Daily Archives

25 Giugno 2012

Comunicati

Iniziativa di Fairchild Semiconductor dedicata alla protezione dei circuiti aiuta a semplificare la progettazione migliorando sicurezza e affidabilità


Con i consumatori che diventano sempre più dipendenti dai loro dispositivi elettronici e i produttori che continuano a estendere le funzionalità delle loro applicazioni finali, si fa strada il rischio che un semplice errore come un collegamento di alimentazione sbagliato o un comune evento elettrico come una scarica elettrostatica o un fulmine possano causare un guasto – un’eventualità che a sua volta può trasformarsi in resi, cause legali, costosi richiami di prodotto, perdite di fatturato, diminuzione della produttività personale o danni alla reputazione del brand.

Per fortuna nel mercato dei semiconduttori esistono soluzioni che possono aiutare a proteggere i circuiti da questi rischi. Sfruttando comprovate tecnologie di processo e package avanzati, Fairchild Semiconductor (NYSE: FCS) sta presentando una serie di soluzioni per la protezione dei circuiti che aiutano i progettisti di dispositivi elettronici a ridurre i rischi realizzando prodotti maggiormente sicuri e affidabili.

Tra i principali produttori globali di soluzioni mobili e di alimentazione ad alte prestazioni, Fairchild è al fianco dei più importanti fabbricanti elettronici per aiutarli a risolvere le sfide della progettazione per proteggere i circuiti e creare vantaggi competitivi.

“Ampliando la nostra gamma di prodotti per la protezione dei circuiti continueremo a fornire soluzioni che aiutano ad aumentare la sicurezza dei dispositivi ed evitare guasti ai sistemi”, ha dichiarato Adrian Mikolajczak, Director of Circuit Protection di Fairchild.

Oltre alla gamma attuale di TVS (Transient Voltage Suppressor), diodi Zener, diodi Schottky tradizionali e limitatori di corrente, le nuove linee di prodotti Fairchild per la protezione dei circuiti comprendono una serie di protettori ESD off-chip e una famiglia di nuovi commutatori di protezione da bias inverso. La nuova gamma off-chip per ESD è specializzata per fornire protezione coordinata in alcuni dei più impegnativi ambienti ESD per applicazioni USB, HDMI, Mobile High-Definition Link (MHL) e altre applicazioni LVDS. Gli switch di protezione da bias inverso sono invece una nuova serie di commutatori in-line che raggiungono un basso valore di on-resistance in presenza di bias normale; questi dispositivi aiutano anche a proteggere contro i danni causati da bias inverso e da transienti negativi, salvaguardando circuiti integrati sensibili dai picchi transitori hot-plug, dall’inversione delle batterie di alimentazione e da altre condizioni di bias negativo fino a -30V DC.

Grazie alla tecnologia di clamping avanzata e di “capacità bilanciata” di Fairchild, i nuovi protettori ESD off-chip aiutano a ridurre i danni causati da scariche elettrostatiche con un impatto minimo sull’integrità del segnale. La risposta Fairchild alle esigenze di protezione ESD contribuirà a ridurre sia i guasti risolvibili semplicemente con un riavvio del sistema che i resi causati da eventi elettrostatici (EOS) migliorando la soddisfazione dei clienti.

I dispositivi Fairchild per la protezione da bias inverso minimizzano le dimensioni, la caduta di tensione in serie e le perdite di alimentazione con bias normale rispetto alle tradizionali soluzioni con diodi o diodi Schottky. I primi prodotti rilasciati vanteranno una caduta di tensione inferiore a 15mV dissipando meno di 15mW durante il funzionamento a 1A con bias normale. In caso di bias inverso, questi stessi dispositivi dissiperanno invece meno di 5µW a 5V, rendendo inutili i dissipatori e riducendo i costi complessivi dei componenti e lo spazio occupato su scheda.

Il successo di Fairchild nei dispositivi di alimentazione analogici e la sua presenza nel mercato analogico dell’alta tensione rendono la società particolarmente pronta ad affrontare questi segmenti della protezione dei circuiti. Per maggiori informazioni sull’argomento è possibile visitare l’indirizzo http://www.fairchildsemi.com/search/tree/circuit-protection/.

Dedicata a proporre “soluzioni per il vostro successo”, Fairchild fa leva su architetture altamente flessibili che consentono di sviluppare e rilasciare rapidamente nuovi design per rispondere alle esigenze dei clienti. L’impegno di Fairchild nei confronti del design innovativo, un portafoglio in continua espansione e una grande competenza nel settore posizionano la società in modo da supportare la soddisfazione degli utenti e il successo di mercato.

Fairchild Semiconductor: soluzioni per il vostro successo

Informazioni per il contatto:

Per contattare Fairchild Semiconductor in merito a questo prodotto è possibile visitare l’indirizzo: http://www.fairchildsemi.com/cf/sales_contacts/.

Per informazioni riguardo altri prodotti, tool di progettazione e contatti commerciali è possibile visitare l’indirizzo: http://www.fairchildsemi.com.

Fairchild Semiconductor

Fairchild Semiconductor (NYSE: FCS): presenza globale, supporto locale, idee un passo avanti. Fairchild propone ai designer di sistemi mobili e di alimentazione soluzioni a valore aggiunto basate su semiconduttori facili da usare ed efficienti nei consumi. Fairchild aiuta i clienti a differenziare i loro prodotti e risolvere sfide tecniche complesse grazie alla propria competenza nei prodotti per alimentazione e signal path. Fairchild è raggiungibile sul Web all’indirizzo www.fairchildsemi.com.

Informazioni disponibili anche su Twitter all’indirizzo http://twitter.com/fairchildSemi
Video sulla società e i suoi prodotti, podcast e interviste sono disponibili sul blog all’indirizzo http://www.fairchildsemi.com/engineeringconnections
Informazioni disponibili anche su Facebook all’indirizzo:
http://www.facebook.com/FairchildSemiconductor

No Comments
Comunicati

Il Comunicatore Italiano: Seminario Web Reputation, la credibilità si genera in rete. Diretta sulla Web Tv di Montecitorio.


Camera: Web Reputation, la credibilità si genera in rete. Mercoledì 27 giugno, Seminario Camera dei Deputati, ore 10. Apre il saluto del Presidente Gianfranco Fini. L’appuntamento, organizzato da Il Comunicatore Italiano, sarà trasmesso in diretta sulla Web Tv di Montecitorio.

Mercoledì 27 giugno, alle ore 10, presso la Sala Aldo Moro di Palazzo Montecitorio si terrà il Seminario “Web reputation: la credibilità si genera in rete”. Aprirà l’iniziativa un indirizzo di saluto del Presidente della Camera dei deputati, Gianfranco Fini. Interverranno Antonio Preziosi, Direttore Radio 1, Maurizio Maresca, Professore di Diritto Internazionale ed Europeo all’Università di Udine, Fabio Minoli, Presidente CoReCom (Comitato Regionale per le Comunicazioni) Lombardia, Giulio Anselmi, Presidente Fieg. L’intervento conclusivo sarà di Renzo Lusetti, Segretario di Presidenza della Camera dei deputati. Coordinatore Gildo Campesato, Direttore Corriere delle Comunicazioni. Nel corso del Seminario sarà proiettato il video di illustrazione del Comunicatore Italiano, “Web reputation: Nascita, morte, resurrezione della Rete”. L’appuntamento, organizzato da Il Comunicatore Italiano, sarà trasmesso in diretta sulla Web Tv di Montecitorio (http://webtv.camera.it).


FONTE:
 Agenpar

No Comments
Comunicati

Recall-CRM: è online il nuovo sito

Dal 22 giugno è ufficialmente online il nuovo sito di Cash Srl, l’azienda vicentina leader nel customer relationship managment attraverso il software di Recall-crm.

Cash Srl opera ormai da anni nel campo della progettazione e dello sviluppo di applicativi software CRM e ERP, reti informatiche e centralini VOiP, offrendo sempre servizi aggiornati e tecnologicamente avanzati. In questi giorni, per la precisione dal 22 giugno, il nuovo sito di Recall è online, con una grafica più accattivante e un layout di più facile consultazione per l’utente che rende la navigazione intuitiva.

Un sito tutto nuovo per un prodotto così all’avanguardia, l’azienda, infatti, offre servizi certificati secondo le norme ISO e per quanto riguarda il software CRM il cui nome è Recall, esso è nato utilizzando MS-SQL. Recall ha il compito di agevolare gli users nella ricerca di tutte le informazioni commerciali, basandosi sul massimo risultato per il minimo sforzo perché fornisce efficienza a un costo ridotto. Recall migliora le comunicazioni con i clienti e aiuta a organizzare in modo veloce e proficuo i piani marketing, attraverso l’ottimizzazione delle strategie e la possibilità di integrarlo con altre piattaforme come word o outlook. Recall opera attraverso la rete internet e può tenere sotto controllo un numero illimitato di utenti, è facilmente personalizzabile e accessibile in ogni dove, quindi anche da tablet o smartphone, tutto avviene in tempo reale e a portata di mano, come, per esempio, la consultazione di reports e statistiche.

Cash Srl mira alla soddisfazione del cliente tramite l’utilizzo di mezzi di facile consultazione. C’è anche la possibilità di richiedere una demo online del software CRM, della durata di mezz’ora, durante la quale un addetto in diretta telefonica con voi vi fornirà tutte le informazioni richieste, dubbi e spiegazioni in tempo reale e gratuitamente, senza alcun obbligo di acquisto del prodotto.

Articolo a cura di Stefania Mazzucato

Prima Posizione Srl – web marketing agency

No Comments
Comunicati

Le tecniche della lavorazione del vetro nel nuovo sito web di Vetromarca


Vetromarca Srl, azienda del trevigiano protagonista dal 1983 nella lavorazione del vetro, si rivolge a MM ONE Group per la realizzazione del nuovo sito web istituzionale. Il progetto si presenta con un’architettura e una grafica pensati per razionalizzare la presentazione di prodotti e servizi, agevolando la navigazione da parte di professionisti e tecnici del settore, oltre che di privati interessati all’attività di Vetromarca.

Vetromarca è una solida realtà nel settore del vetro, con realizzazioni rivolte ai settori industriali di arredamento, illuminazione, domotica, oggettistica, articoli promozionali e da regalo. Tutti professionisti del settore che vogliono scegliere Vetromarca quale partner per la propria attività possono ora trovare tutte le informazioni circa prodotti e servizi in modo veloce e immediato, con sezioni e contenuti organizzati secondo moderne logiche di comunicazione.

Home Page Vetromarca

Il nuovo sito web è online e raggiungibile all’indirizzo www.vetromarca.com, con una nuova interfaccia grafica che esalta i punti di forza dell’azienda. La navigazione è resa più semplice e intuitiva per l’utente interessato ad approfondire l’attività e le proposte di Vetromarca. Il sito si avvale della piattaforma tecnologica CMS ONE, che consente di gestire in completa autonomia il caricamento di contenuti e immagini di nuovi prodotti e servizi, per mantenere il sito sempre aggiornato e ricco di informazioni.

A supporto della pubblicazione del sito è stata realizzata una campagna di web marketing avente come obiettivo l’incremento della visibilità sui motori di ricerca tanto per il brand Vetromarca quanto per le parole chiave strategiche per l’attività del cliente.

A cura dell’Ufficio Stampa di MM ONE Group

No Comments
Comunicati

Araesenior e la magia della terza età…


Da un’idea rivoluzionaria prende vita un progetto totalmente innovativo: il portale di Areasenior. Con la sua selezione di strutture di assistenza anziani, Areasenior permette all’utente finale di selezionare e scegliere la casa di cura migliore o la casa di riposo ideale in base a determinati criteri formulati sul concetto di servizio alla persona in stretta relazione al territorio di residenza.

Prende così vita una completa fonte d’informazione sia per i privati, ovvero i Senior e i loro parenti, sia per le figure specializzate nel settore medico e sociosanitario. Areasenior, oltre alla selezione di residenze per anziani, offre la possibilità di optare per assistenti domiciliari, operatori sanitari, badanti e colf consultando direttamente i loro profili professionali.

Il portale si occupa a 360 gradi delle tematiche relative alla terza e quarta età, mettendo in luce dinamiche di attualità in Italia e nel mondo, e ancora, tanti consigli per una vita sana: diete, salute, benessere e tutti i suggerimenti per mantenersi giovani. Diversi gli articoli sullo stile di vita dei Senior all’estero e sui viaggi ideali per la terza età. E infine, numerosi i consigli su come scegliere la giusta struttura d’assistenza presso cui soggiornare.

Entrando a far a parte della community di Areasenior, attiva anche su Facebook, gli utenti potranno usufruire del servizio di profilazione, pubblicando e aggiornando le proprie richieste d’assistenza. Un forum sempre attivo sarà un ottimo spunto per lo scambio di pareri e la condivisione di esperienze, senza tralasciare l’area senior Lifestyle in cui è possibile partecipare a progetti ed iniziative.

Discussioni on line, news, selezioni di prodotti per la cura del corpo, cibi benefici, tecnologia, riabilitazione, residenze all’estero, consigli per la vita di coppia e tanto altro ancora. E per sentirsi parte integrante di una comunità di amici, la pagina Facebook, riunirà tutti in una grande famiglia, per ricordarsi che la terza età è solo l’inizio di una giovane vita da Senior.

No Comments
Comunicati

EUROPERONI 2012. Birra Peroni in diretta su twitter


EUROPERONI 2012. Birra Peroni in diretta su twitterBirra Peroni lancia su Twitter la pagina @Birra_Peroni https://twitter.com/Birra_Peroni attraverso la quale si possono seguire in diretta le cronache delle partite e partecipare in tempo reale commentando le azioni salienti utilizzando #europeroni.

Tutti i giorni un tweet-stream delle dirette, aggiornamenti in tempo reale e gli highlights dai campi minuto per minuto.

Un’ operazione social e contemporanea per vivere la più grande manifestazione calcistica continentale in modo semplice ed immediato attraverso Twitter, una piattaforma in grande ascesa nel nostro paese, sempre più utilizzata anche per seguire in real time gli eventi sportivi.

Parallelamente a Twitter, Europeroni 2012 vive anche sulla fan page Facebook Birra Peroni https://www.facebook.com/birraperoni , dove giorno per giorno insieme agli oltre 88.000 fans si possono seguire le dirette, commentare i risultati e rinfrescarsi la memoria sulle passate edizioni del torneo con la retrospettiva ‘Eurostory’, pensata ad hoc per celebrare le tappe fondamentali e i grandi protagonisti delle passate edizioni del Torneo.

Quello tra Peroni e il calcio è un legame indissolubile: per anni la marca ha sponsorizzato la Nazionale Italiana e da sempre propone iniziative collegate a questa grande passione Italiana.

Quest’anno, oltre all’operazione Europeroni 2012, è stato lanciato il concorso ‘Peroni ti regala il grande calcio’, che mette in palio un TV LED 3D SAMSUNG con abbonamento Mediaset Premium Calcio, Cinema, Serie TV e Documentari per 1 anno, a cui si può partecipare attraverso il sito www.peroni.it previo acquisto di una confezione Peroni.

Anche al Trio Medusa non è sfuggito l’hashtag #europeroni e durante le dirette e hanno lanciato, nel loro stile, una sfida all’ultima birra, anzi all’ultima cassa: per aggiudicarsela, molti utenti si sono lanciati nella sfida, cercando di indovinare minuto e marcatore del primo gol della partita in corso.

Contatti: xister.com | [email protected]

Autore: Europeroni 2012

No Comments
Comunicati

Certificazione sicurezza TÜV Rheinland


TÜV Rheinland leader per i servizi di certificazione sicurezza di impianti e macchinari, sistemi di gestione, veicoli e mobilità e prodotti.
TÜV Rheinland leader per la certificazione dei sistemi di gestione: I servizi offerti, infatti, riguardano svariati ambiti: ambiente ed energia, sostanze alimentari e mangimi animali, industria dei servizi, Information Technology, sostenibilità e CSR, trasporti e qualità. TÜV Rheinland è in grado di fornire soluzioni per la sicurezza e l’efficacia degli impianti e dei processi industriali e per la salute e sicurezza antincendio sui posti di lavoro. Si offrono servizi per apparecchiature a pressione, energie rinnovabili, integrità meccanica, controlli non distruttivi, impianti industriali e test sui macchinari. Con l’assistenza di TÜV Rheinland si possono garantire la sicurezza dei dipendenti, degli impianti, degli edifici e dei sistemi.Gli esperti di TÜV Rheinland offrono assistenza per la certificazione dei veicoli, per la sicurezza sia attiva che passiva: i servizi offerti riguardano la tecnologia ferroviaria e lo sviluppo e le Prove di Tipo.I servizi offerti da TÜV Rheinland sono molti e diversi: accesso ai mercati internazionali, accessori auto, analisi chimiche e ambientali, giocattoli, casa e giardino, componenti elettroniche e laser, dispositivi medicali, fitness e tempo libero, indumenti e dispositivi di protezione, ispezioni e certificazioni, marchi di prova, nutrizione, tecnologia medicale e a raggi X e telecomunicazioni e IT.

No Comments
Comunicati

Effe90: in anteprima un nuovo progetto di arredamento farmacie di successo


Effe90, azienda leader nel settore dell’arredamento farmacie con sede in Toscana,  si prepara ad occuparsi del nuovo arredamento della farmacia di proprietà della Società Cooperativa di Vaiano, in provincia di Prato.

La data prevista per la riapertura della farmacia di Vaiano è il 10 agosto 2012.

Effe90 è stata scelta dalla Società Cooperativa per occuparsi del rinnovo dei locali e dell’arredamento della propria farmacia, momentaneamente  trasferita nei fondi adiacenti al locale, per lasciare libero spazio ai lavori di ristrutturazione e arredo.

Effe90 si è occupata anche in questo caso di tutto il progetto di arredamento e delle opere accessorie, dello sviluppo del piano di visual merchandising e di category management, per dare alla farmacia una veste completamente nuova , massimizzando la visibilità dei prodotti ed incrementando le vendite.

All’interno della nuova farmacia sono stati progettati spazi professionali per i servizi ai cittadini come il box autodiagnosi, il servizio Cup e tutto quello che può essere utile alla clientela.

L’esperienza di Effe90 nel settore dell’arredamento farmacie è ormai ben nota: progetti di rinnovamento degli ambienti e degli spazi, ampliamento di determinate aree e creazione di angoli specifici per gli utenti e per l’assistenza. Effe90 ha sempre come obiettivo quello di semplificare l’accesso agli utenti, la ricerca dei prodotti e aumentarne la visibilità.

Per  Effe90  le fasi di un progetto per il rinnovamento e l’arredamento di una farmacia prevedono lo studio mirato e dettagliato della situazione iniziale e l’individuazione, insieme ai titolari e al personale della farmacia, dei bisogni e quindi degli obiettivi. Successivamente si passa al progetto e ad un restyling complessivo, funzionale ed efficace, senza dimenticare il design, il gusto estetico e l’accoglienza.

Il progetto della farmacia della Società Cooperativa di Vaiano è dunque in fase di realizzazione e a breve sarà pronto uno spazio nuovo, moderno, ancora più funzionale, pensato soprattutto in funzione della salute dei cittadini e della loro sicurezza.

http://www.effe90.it/

No Comments
Comunicati

GALLIANO E RUDASSO, BIS DI PRIMI A MOENA. SECONDA TAPPA DELLA VAL DI FASSA RUNNING


Come ieri, vincono i protagonisti assoluti 2011
Galliano temporeggia all’inizio poi “scappa”. Stesso tempo per Leonardi e Tocchio
Viviana Rudasso allunga nuovamente con un distacco di 28” su Ana Nanu
La formula piace, la Val di Fassa a fine giugno è la mecca dei runners

Massimo Galliano e Viviana Rudasso raddoppiano. Alla seconda tappa della Val di Fassa Running, in Trentino, il cuneese e la genovese mettono nuovamente il proprio prestigioso sigillo ed allungano nella generale.
È un successo per l’evento che replica la Traslaval, che dopo 13 edizioni ha passato le consegne al gruppo di organizzatori capeggiati da Francesco Cincelli. Oggi a Moena è andata in scena la tappa più lunga della settimana, 14 chilometri solo salita e discesa, con alcuni tratti in discesa decisamente impegnativi e che hanno fatto la differenza per i più arditi.
Partenza nel piazzale del campo sportivo con due gocce di pioggia inattese, pochi attimi, poi è ritornato il sole. Dopo la prima tappa di ieri si cercavano le conferme e i due vincitori dell’edizione 2011 hanno nuovamente messo in riga tutti. Non sembrava però la trama di oggi, perché allo start a fare l’andatura si è messo il moenese Massimo Leonardi, ma Galliano lo controllava a vista e, abbandonata Moena, si è messo a spingere sull’acceleratore con un’azione dirompente. Il cuneese ha iniziato la sua progressione, Leonardi per qualche chilometro ha resistito ma, prima di arrivare a Malga Panna, Galliano era già lontano e Leonardi è stato raggiunto da Massimo Tocchio. A quel punto la gara avrebbe potuto concludersi, anche se si era verso metà percorso. Galliano non ha avuto pietà dei rivali e a Malga Peniola aveva già un minuto abbondante di vantaggio sulla coppia Leonardi-Tocchio, poi sia nella salita che seguiva sia nella tecnica e infida discesa verso Medil ha incrementato il vantaggio, presentandosi tutto solo all’arrivo di Moena col tempo di 54’51”, tagliando il traguardo di schiena per salutare il pubblico. Ieri Leonardi e Tocchio si sono presentati sul traguardo nell’ordine ma con lo stesso tempo. Oggi ci si aspettava il colpo di coda di uno dei due, ed invece ecco un arrivo ancora alla pari, solo che Tocchio è 2° e Leonardi è 3°, pur con lo stesso tempo, con un pesante distacco di 2’39” dal ligure.
Al quarto posto il “giornaliero” tedesco di Stoccarda Fabian Schnekenburger, che ha relegato da lontano Songini e Minici con distacchi notevoli dal primo, intorno ai 6’.
Tra le donne oggi ci si aspettava l’attacco di Ana Nanu “piegata” ieri dalla Rudasso. In effetti subito dopo il via la Nanu si è incollata alle spalle della genovese, ma quando il tracciato ha cominciato a presentare dislivelli sensibili, la Rudasso se n’è andata insalutata ospite. La Nanu non si è data per vinta, ha attaccato soprattutto in salita ed alla fine le due si sono piazzate nell’ordine divise da appena 28”. La trentina Mirella Bergamo ha guadagnato nuovamente il terzo posto. Difficile spodestare le due campionesse dal podio, anche se la Val di Fassa Running continua fino a venerdì. Confermato anche il 4° posto della Neznama, come domenica.
Nuova grande prova organizzativa con 370 partenti, e domani si replica con la tappa di Canazei che non è poi tanto impegnativa. In tutto da affrontare ci sono 10,5 km, partenza nei pressi della piscina, poi falsopiano fino a salire su un piccolo altopiano in direzione Ciampac. C’è solo un km di vera salita con punte fino al 15% di pendenza.
Info: www.valdifassarunning.it

Download immagini TV:
www.broadcaster.it

Classifica 2.a tappa

maschile
1 Galliano Massimo Asd Roata Chiusani 00:54:51; 2 Tocchio Massimo Gpd Salcus 00:57:30; 3 Leonardi Massimo 00:57:30; 4 Schnekenburger Fabian Tf Feuerbach 00:58:07; 5 Songini Dario G.S. Valgerola 01:00:48; 6 Minici Giuseppe L.B.M. Sport 01:00:51; 7 Chiera Franco Base Running 01:00:51; 8 Bertoldi Nicola U.S. 5 Stelle 01:01:53; 9 Taparelli Stefano Italian Triathlon 01:02:22; 10 Poli Graziano G.P. Parco Alpi Apuane 01:02:43

femminile
1 Rudasso Viviana Genova Di Corsa 01:04:27; 2 Nanu Ana G.S. Gabbi 01:04:55; 3 Bergamo Mirella 01:08:23; 4 Neznama Eva Atl. Gavardo 90 01:12:38; 5 Maurer Anja Tf Feuerbach 01:13:15; 6 Stefanuto Nadia Torrazzo Modena 01:14:08; 7 Dovalova Krushwa Libero 01:16:16; 8 Lazzini Paola G.P. Parco Alpi Apuane 01:16:21; 9 Brusamento Lorena Azzurra Garbagnate 01:16:31; 10 Minnai Emilia S.S. Sporting 01:17:11

Classifica Val di Fassa Running dopo 2 tappe:

maschile
1 Galliano Massimo Asd Roata Chiusani Tempo Totale 01:36:51; 2 Tocchio Massimo Gpd Salcus 01:42:06; 3 Leonardi Massimo 01:42:06

femminile
1 Rudasso Viviana Genova Di Corsa Tempo Totale 01:52:59; 2 Nanu Ana G.S. Gabbi 01:54:37; 3 Bergamo Mirella 02:01:30

No Comments
Comunicati

Franchising e Nuove tecnologie

Franchising e Nuove tecnologie

Un binomio che nell’ultimo periodo, caratterizzato da incertezze economiche, è riuscito a diventare quasi l’emblema di uno spiraglio di salvezza per chi, non volendosi piegare alle congiunture economiche ha deciso di fare proprio il motto “Rialzati Italia”, per alcuni mesi tanto in voga tra la nostra classe politica dirigente. Farlo proprio, ma con lo spirito imprenditoriale che caratterizza noi italiani, ripartendo quindi dal creare impresa, occupazione e sviluppo.

Dicevamo di un binomio, quello tra franchising e tecnologia che da anni caratterizza numerose aziende di successo sul territorio italiano e che riesce, unendo l’avanguardia, i new media e le applicazioni tecnologiche legate al business a modelli imprenditoriali come quello del franchising, da sempre caratterizzati da un ridotto rischio d’impresa, a dare possibilità di crescita e sviluppo.

Franchising e tecnologia è anche la leva che ha portato alla crescita e all’affermazione di marchi divenuti cult nel panorama franchising, come “Lo vendo per te”, il noto franchising europeo di assistenza alle compravendite ebay, nato in Italia nel 2007 grazie allo spirito imprenditoriale ed alla lungimiranza di un gruppo di giovani imprenditori ed oggi presente sia in Italia che in Spagna con oltre 60 negozi.

Lo stesso legame ha portato anche altri brand, in un settore completamente diverso a creare business o meglio a reinventarlo quando la diffusione delle fotocamere digitali ha permesso di cogliere nella tecnologia una grande idea innovativa. Stiamo parlando di marchi come Foto digital discount e Foto digital center, catene di negozi di fotografia in franchising che attraverso portali internet e software gratuiti permettono agli utenti finali di inviare autonomamente in stampa le proprie immagini digitali ritirandole poi in uno dei tanti punti vendita sul territorio nazionale. L’affiliato in questo modo oltre a fornire al cliente un valido servizio potrà proporre consulenza aggiuntiva e prodotti accessori.

Come trovare il franchising ideale per cominciare la propria avventura imprenditoriale? Un ottimo inizio è rappresentato dai portali di settore come franchisingmania.com, in cui è possibile valutare tra le offerte franchising di tantissimi brand e scegliere quello che ha caratteristiche che più ci entusiasmano. Inviando la richiesta di informazioni, ovviamente senza alcun impegno, si verrà ricontattati direttamente dai responsabili sviluppo dei vari marchi, i quali potranno darci approfonditamente tutti  i dettagli di cui abbiamo bisogno per valutare in libertà.

No Comments
Comunicati

Nuvolaverde Day: la giornata dell’orgoglio digitale


Si è svolto oggi presso la sede de Il Sole 24 Ore a Milano, il Nuvolaverde Day. Un evento ideato da Enzo Argante (con la collaborazione di iit di Genova, Expo 2015 e Nova 24) e dedicato alle potenzialità e ai valori dei mondi digitali per la sostenibilità; una vera e propria giornata dell’orgoglio digitale italiano che ha portato sul palco molteplici proposte nel segno dell’innovazione più virtuosa.

Strutturato come uno spettacolo di teatro scientifico, nel quale i protagonisti hanno rappresentato con l’aiuto di uno schermo i rispettivi progetti, Nuvolaverde Day ha raccontato storie di imprese, imprenditori, professionisti, intellettuali, ricercatori che combinano visione e concretezza. Un segnale che in questa precisa contingenza di crisi di idee e di risorse assume il valore di speranza.

Un momento particolarmente significativo si è avuto con la consegna delle Medaglie del Presidente della Repubblica per meriti nel settore del digitale per la sostenibilità: i riconoscimenti sono andati ai giovani scienziati del Fast (Federazione delle Associazioni Scientifiche e Tecniche) e alla start up Primo, rete mobile compatta e trasportabile ideata dagli ingegneri italiani Karim El Malki e Gianluca Verin.

Nel corso della giornata è stato consegnato anche il premio Aretè Digital Innovation, istituito per il prodotto o il servizio che maggiormente hanno contribuito allo sviluppo sostenibile (il presidente onorario della giuria del premio è il ministro dell’Ambiente Corrado Clini): il riconoscimento è andato all’associazione internazionale Dialogue Cafè. L’impegno di quest’ultima si concretizza nella creazione della condivisione di prospettive, idee ed esperienze tra diversi paesi nel mondo tramite le opportunità della videoconferenza che, come recita la motivazione del premio, “abbattono barriere secolari fra popoli e contribuiscono alla diffusione dei valori della convivenza”.

Il canovaccio di Nuvolaverde Day si è dipanato con quattro linee d’approfondimento riguardanti la Mente, la Conoscenza, il Corpo e le Gambe. In ciascuno di questi nuclei d’indagine sono stati presentati i progetti digitali per la sostenibilità nei campi della conoscenza, della mobilità, della cultura e della solidarietà.

I relatori che si sono alternati hanno presentato realizzazioni di progetti dal vivo o in collegamento video: realtà virtuale per la rieducazione dei bambini diversamente abili attraverso i videogiochi; nanotecnologie per combattere il tumore; diagnostica a distanza dei malati; realtà aumentata per la conoscenza dei beni culturali. Numerose le società rappresentate, così come gli enti o istituti di ricerca.

No Comments
Comunicati

Borse Ecochic: Brucle trasforma il materiale di riciclo in borse e accessori moda


Possono carte di caramelle e linguette di lattine diventare accessori di moda? Per Brucle sì!

Questi materiali normalmente finiscono in discarica. Ma è un peccato sprecarli: potrebbero vivere una seconda vita. Brucle crede nella salvaguardia dell’ambiente e nel riciclo creativo, e ha selezionato abili artigiani, anzi veri e propri artisti, in diverse parti del mondo, che realizzano accessori moda e borse ecologiche.

Nasce così la linea di borse Ecochic, che coniuga tecniche di lavorazione antiche come uncinetto e intreccio Maya al gusto del design Made in Italy. Si tratta di borse fatte a mano, tutti pezzi unici diversi uno dall’altro. Tutti prodotti con una storia alle spalle.

 

La linea Candy wrapper bags utilizza carte di caramelle, codici a barre, fogli di giornali, riviste, fumetti, intrecciati insieme con un’antica tecnica risalente ai Maya. Ogni cartina viene piegata 12 volte e intrecciata con un robusto filo di nylon, per garantire robustezza e durata nel tempo. Vengono formate delle lunghe catene che poi si incastrano, dando vita a borse e gioielli. Una tecnica semplice, ma che richiede molta pazienza e abilità. Per realizzare alcuni modelli occorrono anche cinque giorni di lavoro!

 

Le carte di caramelle utilizzate sono rigorosamente nuove: sono scarti industriali, errori di stampa, che invece di andare al macero vengono cedute ad artigiani messicani per trasformarle in borse ecologiche. Questo rende ancora più esclusive e uniche le borse Brucle, in quanto una stessa tipologia di carta potrebbe non essere più disponibile in futuro. Una serie di borse fashion coloratissime, resistenti, impermeabili. Una nuova vita per materiali che verrebbero gettati via. Realizzate rigorosamente a mano usando prodotti ecologici.

 

La linea Pull-tabs bags recupera linguette di lattine e le lavora insieme all’uncinetto, fino a formare borse a tracolla, borse a mano, pochette, cinture. Una linea di prodotti resistenti, leggeri poiché fatti di alluminio, metallo resistentissimo agli agenti atmosferici e all’ossidazione.

 

Le linguette di lattine (pull tabs) vengono recuperate e ripulite, smussate negli angoli taglienti per non danneggiare il filo e i vestiti. La lavorazione all’uncinetto permette di legarle le une alle altre. Un lavoro realizzato passione che permette di ottenere delle piccole opere d’arte da indossare.

 

Abbinando alle linguette di lattine diversi colori di filo e diversi design, si ottiene una varietà incredibile di modelli: dalla borsa a mano, alla borsa a tracolla, alla pochette, fino ad arrivare a cinture coordinate, e anche vestiti.

 

Borse versatili, da indossare in ogni occasione: per un utilizzo giornaliero o per serate importanti, donano un tocco di originalità eco-friendly. Brucle presta particolare attenzione ai dettagli: le borse in pull-tabs sono dotate di fodera interna in tinta,  tasche con cerniera per il cellulare e le chiavi, e quasi tutte hanno chiusura con zip.

 

Borse Ecochic Brucle: un accessorio di moda 100% eco friendly, adatto a tutte le età. Un prodotto unico, realizzato a mano. Un prodotto amico dell’ambiente, per la donna che ama farsi notare.

 

Visita il sito e-commerce http://www.brucleshop.com e scegli la borsa che ti piace di più!


No Comments
Comunicati

Un tuffo nel Mediterraneo per IMAGINE Communication


Villa Marina Capri Hotel & SPA affida il timone della comunicazione alla nota agenzia

Roma 25 giugno 2012- IMAGINE Communication sbarca nella fantastica isola di Capri per gestire le attività di comunicazione e marketing per Villa Marina Capri Hotel & SPA.

Una casa privata, che nasce in un riservato giardino sul tratto costiero affacciato sul Vesuvio e sul Golfo di Napoli, a pochi passi dalla storica piazzetta: Villa Marina Capri Hotel & SPA offre 21 camere, tutte diverse una dall’altra, il ristorante ZiQù, dove è possibile gustare le specialità mediterranee in uno splendido patio o nella particolare sala con vista sul giardino, un esclusivo centro benessere con palestra, una piscina all’aperto ed un magnifico giardino con vista sul golfo, con angoli fioriti dedicati al relax.

Villa Marina Capri Hotel & SPA rappresenta un’esperienza di viaggio interiore, un’occasione per assaporare il gusto per le cose belle, il luogo ideale per il relax del corpo e della mente.

Per lo svolgimento dell’attività IMAGINE Communication lavorerà in collaborazione con Synergy International, la società partner specializzata nell’attività commerciale e di marketing nei principali mercati internazionali, per il settore dell’ospitalità di lusso.

IMAGINE Communication è l’agenzia di comunicazione internazionale, marketing e formazione, con sede a Roma ed una base a Milano, guidata da Lucilla De Luca, Daniele Savio e Carla Botta in grado di operare sul territorio nazionale ed internazionale. Campagne di comunicazione e marketing, ufficio stampa, creazione ed organizzazione di eventi sono tra le principali attività che IMAGINE Communication è in grado di gestire per le aziende o i professionisti, grazie ad una rete di giornalisti e di agenzie di relazioni pubbliche locali e ad una rete di partner di alta qualità, che consentono accesso a tutte le altre discipline della comunicazione e del marketing, tra cui servizi fotografici, produzioni audiovisive, editoria, servizi creativi, productplacement, web marketing, social networking, Web 2.0, PR 2.0, partnership, gestione eventi, sostenibilità, gestione delle crisi, relazioni istituzionali, formazione del management e dei giovani che si avvicinano al mondo del lavoro.

Ufficio stampa: IMAGINE Communication
Via G. Barzellotti 9/ 9b – 00136 Roma –
Tel. 06.39750290 www.imaginecommunication.eu
Mariantonietta Petruzzella [email protected]

No Comments
Comunicati

Pragma Scientific sceglie il noleggio, in vista della Key Energy

  • By
  • 25 Giugno 2012


La tutela dell’ambiente è certamente un fattore al quale anche l’industria in questi anni guarda con particolare attenzione: nonostante infatti la crisi economica che sta investendo in maniera diffusa i mercati europei, esistono delle aziende infatti che voglio continuare a spendere tempo ed energie nella ricerca di sistemi tecnologici che rispettino l’ambiente e al contempo che possano aiutare l’azienda a portare avanti la fase della produzione attraverso sistemi di produzione alternativa.

La Pragma Scientific è un’azienda specializzata nel settore dell’analisi e del controllo della qualità dell’aria e delle emissioni gassose industriali, sia come ovvio strumento di monitoraggio della sicurezza negli impianti e nei processi, che come strumento di monitoraggio del corretto operato delle aziende in sintonia con la salute dell’ambiente.

L’azienda con sede in provincia di Padova oltre a produrre sistemi integrati e strumentazione singola per la diagnosi e il monitoraggio dei parametri chimici e fisici dell’aria -con applicazione in ambito industriale ed ambientale- propone alla sua clientela anche un particolare servizio di noleggio di moltissime strumentazioni, in modo da poter garantire anche alle aziende che non possono far fronte ad un investimento per l’acquisto dei macchinari, di monitorare le emissioni in azienda. La Pragma Scientific infatti dispone di una vasta gamma di strumenti di analisi gas che noleggia ai propri clienti con o senza operatore; la strumentazione a noleggio è periodicamente sottoposta a taratura al fine di garantirne una corretta efficienza ed affidabilità e per richiedere informazioni sulla possibilità di nolo dell’attrezzatura è possibile contattare direttamente l’azienda via e-mail oppure attraverso l’apposito form che si trova alla sezione Prodotti- Servizi- Noleggio.

La Pragma Scientific parteciperà prossimamente a Key Energy, la sesta fiera Internazionale per l’Energia e la Mobilità Sostenibili, che si terrà presso la Fiera di Rimini dal 7 al 10 Novembre 2012, e che nell’edizione 2012 presenterà le nuove soluzioni, sia in termini di sorgenti rinnovabili che di usi efficienti dell’energia, in grado di adattarsi al contesto attuale in cui le aziende italiane operano e di analizzare le novità legislative in termine di incentivi.

Serena R.
Prima Posizione Srl- Web Marketing Agency

No Comments
Comunicati

www.collezioneaurea.it, è on-line il sito web designed by Agenzia Della Nesta


Da pochi giorni on-line, il sito dedicato a Collezione Aurea è stato concepito in modo da restituire al pubblico tutta l’intensità di una storia che non si limita a ritrarre un prodotto ma narra la passione unica con cui VIVATERRA concepisce e vive il suo cotto.

Vivaterra e l’Agenzia Della Nesta sono riuscite nel loro intento, raccontare la storia di Collezione Aurea, non come semplice prodotto commerciale, ma piuttosto come percorso creativo caratterizzato da un insieme di capacità ed esperienze destinate ad affascinare e coinvolgere il pubblico nella complessità di tensioni emotive che l’azienda ha riversato in questo progetto.

Un sentire che coinvolge i valori cardine di Vivaterra e che si è reso esplicito attraverso immagini ed ambientazioni che catturano immediatamente lo sguardo e fanno percepire la bellezza di questi pavimenti e la novità che essi rappresentano nel mondo del cotto, lasciando nell’osservatore un unico desiderio, poterli sfiorare.

Spostandosi all’interno del sito si scopre poco per volta la magia e l’atmosfera che Collezione Aurea riesce a creare negli spazi dedicati alla vita quotidiana, ma al contempo si diventa, poco a poco, consapevoli del lavoro di studio, ricerca e progettazione che sottende al compimento di questa linea di pavimenti legata ai concetti, solo apparentemente in antitesi, di tradizione ed innovazione dell’abitare.

L’Agenzia Della Nesta ha fatto leva sull’emozione, creando pagine dal forte impatto e coinvolgimento visivo, e sulla consistenza e tangibilità di un prodotto di vera qualità Made in Italy.

No Comments
Comunicati

INAUGURAZIONE RAM SERRAMENTI 16 Marzo 2012, Lecco


RAM è un’azienda modello di serramenti in tutto il territorio lecchese;  il suo obiettivo principale è soddisfare tutti i suoi clienti, per questo, si è trasferita a Civate per essere vicina a quest’ultimi.
Il 16.03.2012 si è tenuta la cerimonia d’inaugurazione dove vi erano presenti moltissime persone, non solo esperti e professionisti del campo dei serramenti ma anche visitatori incuriositi dalla vasta zona espositiva dove hanno potuto toccare con mano le ultime novità del settore. E’ un vasto showroom che dispone di 1.000 mq, area interamente destinata all’esposizione di porte, finestre e serramenti delle migliori marche sul mercato, oltre al magazzino e agli uffici. Notizia che ha colpito i visitatori è stata la presenza di un area bimbi, dove i bambini stessi potranno giocare mentre i genitori visitano e scelgono i migliori serramenti che rispondono alle loro esigenze. RAM serramenti opera in Italia e più precisamente in Lombardia, nelle provincie di Lecco e di Como,  in tutte le zone del Lario, in Brianza e Valsassina.

No Comments
Comunicati

Vivere la Spagna ad alta velocità!


 

Scegliere la Spagna per le proprie vacanze significa scegliere luoghi senza tempo, affascinanti percorsi architettonici, storici ed artistici, spiagge lambite da acque dalle più svariate sfumature dell’azzurro, cantrastanti e diversissime realtà paesaggistiche e venire a contatto con tutta la cordialità ed il folklore di questa terra e di chi la abita!

Non sempre in un unico viaggio si riesce ad esplorare e visitare tutto ciò che si desidera, anche se di soluzioni per ottimizzare il proprio percorso ed i propri spostamenti la Spagna ne offre davvero tante.

Un’alternativa davvero vantaggiosa ed efficace è quella di scegliere, come mezzo di locomozione per approdare nelle incantevoli località spagnole, la rete Ferroviaria RENFE costituita da veloci, supermoderni e funzionali treni, in grado di condurre ovunque si desideri arrivare, organizzando il proprio viaggio con i treni della Spagna.

Viaggiando a bordo degli impeccabili treni della Spagna, in modo confortevole e veloce, ogni destinazione potrà essere raggiunta in modo sicuro e puntuale.

Velocissimi e fulminei i treni delle Ferrovie RENFE comprendono numerose vie di percorrenza e linee
veloci che possono essere percorse da elevate velocità come ad esempio alcuni tragitti dei treni AVE che viaggiano fino a 320 km/h o dai treni Alvia ed Euromed che raggiungono la velocità di 250 km/h.

Anche dall’Italia è semplice non solo approdare in nella penisola spagnola viaggiando in Treno ma prenotare i propri biglietti ferroviari elettronici, pagabili con carta di credito senza alcun costo in aggiunta o persino strutturare pacchetti approfittando delle offerte vacanze Spagna, in modo semplice, personalizzando e creando il proprio percorso congeniale.

Viaggi su misura, alternativi e soprattutto modellati sulle proprie esigenze rappresentano un ottimo punto di partenza per chi vuole vivere un indimenticabile e non convenzionale viaggio in terra spagnola.

No Comments
Comunicati

Essere un blogger di moda pro e contro


I fashion blogger sono figure interessanti dal punto di vista sociale, poiché scrivono articoli di moda e tutto ciò che ne concerne con passione e trasporto, ma non sono giornalisti di moda. Oltre a scrivere articoli si prodigano a dare anche consigli sul come vestirsi ai propri lettori affezionati e a farsi foto in cui si mostrano ogni volta con abbinamenti diversi.
Pare che inizialmente il fenomeno fosse ben accetto e anzi incoraggiato dai giornalisti di moda, ma ultimamente quello che inizialmente sembrava una felice collaborazione ora si sta trasformando in una quasi rivalità.

Questa situazione ambigua e tesa sta facendo comodo alle case di moda che hanno in questo modo una cassa di risonanza continua per i loro eventi fashion.
Le grandi maison di tanto in tanto spediscono anche dei regali ai blogger di moda più celebri, che puntualmente indossano, fotografano e mostrano come trofei alla propria pletora di fedeli lettori. Il ricevere in regalo abiti e accessori da parte di qualche casa di moda, non è proprio una novità, anzi è la norma per un giornalista di moda. Invece può essere un po’ ridicolo se è una giornalista o addirittura una fashion editor un po’ attempata ad aprire un fashion blog e a postare delle foto in cui si atteggia con outfit sempre diversi in pose nel loro caso ridicole.

E’ interessante anche il fatto che gli stessi grandi brand di moda preparino una disposizione curiosa dei posti alle loro sfilate, in cui si trovano seduti uno accanto all’altro, fashion blogger e importanti giornalisti di moda, cosa che non stanno apprezzando affatto questi ultimi. Ma queste situazioni creano una grande cassa di risonanza che fa ovviamente gioco alle maison e come diceva un famoso poeta e scrittore inglese: bene o male, purché se ne parli.

No Comments
Comunicati

Insolazione e Ipertermia


L’ipertermia è un fenomeno per cui la temperatura corporea diventa elevata a causa di una termoregolazione fallita. L’ipertermia si verifica quando il corpo produce o assorbe più calore di quello che possa disperdere. Quando la temperatura corporea è molto elevata, l’ipertermia diventa un’emergenza medica e richiede un trattamento immediato per prevenire la disabilità o la morte.

Insolazione

Le cause più comuni di ipertermia sono un’insolazione, un colpo di calore o una reazione avversa ai farmaci. Il colpo di calore è una condizione acuta di ipertermia che è causata da una prolungata esposizione a calore eccessivo o di calore e umidità. I meccanismi di termoregolazione del corpo alla fine sono sopraffatti e incapaci di affrontare efficacemente il calore, provocando una temperatura corporea che sale in modo incontrollabile. L’ipertermia è un effetto collaterale relativamente raro di molti farmaci, in particolare di quelli che colpiscono il sistema nervoso centrale. L’ipertermia maligna è una rara complicanza di alcuni tipi di anestesia generale.

L’ipertermia può essere creata artificialmente da farmaci o dispositivi medici. Ka terapia di ipertermia può essere usata per trattare alcuni tipi di cancro o altre malattie, comunemente in associazione con la radioterapia.

L’ipertermia differisce dalla febbre nel meccanismo che causa le elevate temperature corporee: una febbre è causata da una variazione della temperatura del corpo set-point.

L’opposto dell’ipertermia è l’ipotermia, che si verifica quando la temperatura di un organismo scende sotto quella richiesta per il normale metabolismo. L’ipotermia è causata da esposizione prolungata a basse temperature ed è anch’essa un’emergenza medica che richiede un trattamento immediato.

No Comments
Comunicati

LESSINIA TERRA DI MOUNTAIN BIKE E MALGHE, A FINE LUGLIO RITORNA LA LESSINIA BIKE


La 15.a edizione della Lessinia Bike è al via il 29 luglio
Le malghe sono elemento identificativo della gara trentina
Quarta prova di Trentino MTB e “giro di boa”
Fino al 30 giugno iscrizioni a prezzo agevolato

In Lessinia d’estate, tra malghe e bikers. Non è il titolo di qualche nuovo film o documentario sui Lessini, ma è ciò che, in maniera succinta, si prefigura tra un mese o poco più in quel di Sega di Ala (TN). Domenica 29 luglio dal grande prato di Malga Fratte prenderà il via la 15.a edizione della Lessinia Bike, la nota prova in fuoristrada che ogni anno richiama a sé centinaia di appassionati e professionisti delle ruote grasse.
Nei suoi 43 km di tracciato gara (unico per tutti), la gara orchestrata dalla SC Ala propone salite nervose, discese repentine e suggestivi attraversamenti ai margini di malghe e stalle, che da sempre, da quel settembre 1989 data di nascita della Lessinia Bike, rappresentano il marchio di fabbrica dell’evento trentino.
Da malga Fratte a Sega di Ala si pedala tra vecchie strade militari, prati e single track all’interno del Parco regionale dei Lessini e per la quasi totalità in fuoristrada, toccando malga Cime, malga Lavacchietto, malga Lavacchione e malga Lessinia. La prima scalata è quella verso Passo Fittanze e Monte Cornetto (1.499 m.), cui segue un tratto semi pianeggiante e in discesa verso la zona di partenza, per poi risalire sul Monte Corno e giù di nuovo fino a Località Busoni e il fondovalle, lungo due chilometri di piacevole single track. Arrivati a questo punto, i bikers si trovano di fronte la dura e sicuramente selettiva ascesa al Monte Castelberto, con i suoi 1.760 metri di altitudine e salite anche del 20% di pendenza. Da qui ai concorrenti non rimane che lanciarsi in picchiata nuovamente verso il fondovalle e gli ultimi saliscendi che anticipano il traguardo.
Manca un mese o poco più al via dell’edizione 2012 della Lessinia Bike, e le iscrizioni pervenute fino ad ora parlano già di alcune centinaia di concorrenti, tutti desiderosi di misurarsi con un evento prestigioso e con avversari di spessore, che ogni anno presenziano in quel di Sega di Ala. Sfogliando l’albo d’oro e le partecipazioni nel recente passato della competizione trentina, si leggono le firme di Deho, Costa, Paez o Fruet, ma anche delle ladies Ferrari, Campuzano o Giacomuzzi. Lo scorso anno furono Michele Casagrande e Michela Benzoni a mettersi l’oro al collo sul podio lessino, dopo aver battuto una concorrenza che portava i nomi di Tony Longo e Yader Zoli da una parte, e di Stefania Zanasca e Anna Ferrari dall’altra.
Fare pronostici per l’esito della gara 2012 è forse prematuro, le iscrizioni degli Elite arriveranno nelle prossime settimane e, data la presenza della Lessinia Bike in circuiti come Prestigio e Garda Challenge, i numeri sono destinati a raggiungere i tre zeri anche quest’anno.
La prova dei Lessini trentini è anche parte di Trentino MTB, il challenge in provincia di Trento che nella Lessinia Bike avrà anche il cosiddetto “giro di boa”. È la quarta delle sette gare previste, dopo la ValdiNon Bike di fine aprile, la Ledro Bike di metà maggio e la 100 Km dei Forti di pochi giorni fa, e in griglia sono già prenotati alcuni leader di categoria come Nicola Risatti, Silvano Janes, Rolando Inama, Lorenza Menapace o Ivan Degasperi.
Da quest’anno, inoltre, gli organizzatori porteranno in sella anche i piccoli amici della Lessinia Bike con la prova “Mini” di sabato 28 luglio, un’occasione anche per i bikers in erba di misurarsi con le proprie capacità alla guida delle loro due ruote.
Ogni informazione riguardo la Lessinia Bike 2012 è rintracciabile sul sito ufficiale www.lessiniabike.it mentre sul portale dell’azienda turistica locale (www.visitrovereto.it ) si possono trovare interessanti soluzioni vacanza per godere appieno del week-end di gara, seguendo itinerari off-road di diversa difficoltà che, percorrendo anche parte del tracciato della competizione, portano in visita alle varie malghe, attraversando una natura decisamente a misura di biker.
Le iscrizioni, come detto, sono in corsa e fino al 30 giugno si può approfittare della tariffa speciale di 25 €, che salirà a 30 € dal giorno successivo. Il limite massimo per registrarsi è mercoledì 25 luglio, sempre che non si raggiungano anticipatamente i 1.500 partecipanti.
Info: www.lessiniabike.it

No Comments
Comunicati

Promozioni Estive Piscine Laghetto

Proseguono le promozioni Piscine Laghetto, sia online, sia offline, su tutta la gamma di piscine fuori terra.Per tutto il mese di Giugno è infatti possibile acquistare presso tutti i rivenditori autorizzati Piscine Laghetto tutta la linea di piscine fuori terra Classic, godendo di un extra sconto del 10%.

Parallelamente su Laghetto Shop & Outlet si può godere dei Prezzi Outlet su tutte le piscine in promozione solo online, con prodotti chimici e di consumo compresi nel prezzo. L’estate è arrivata e con lei l’antipatica afa: per sfuggire al caldo opprimente che ci accompagnerà per tutto il periodo estivo, una piscina nel proprio giardino potrebbe essere la soluzione ideale.

Tutte le piscine prodotte da Piscine Laghetto sono ideate, progettate e realizzate in Italia con prodotti di primissima qualità quindi un vero e proprio prodotto Made in Italy affidabile, valido e duraturo nel tempo. L’azienda, in attività fin dagli anni ’70 e con oltre 230.000 piscine fuoriterra realizzate e vendute in tutto il mondo, metterà a vostra completa disposizione la sua professionalità e saprà consigliarvi al meglio in base alle vostre esigenze.

Tra le piscine fuori terra della linea Classic, potrete scegliere tra la Evolution dalla forma classica, la Azur 2000 adatta per tutta la famiglia, la Omega dalla forma circolare, la Star ideale per i bambini e la più profonda International.Per godere della promozione e per avere maggiori informazioni e chiarimenti è possibile visitare il sito e-commerce di Piscine Laghetto Shop alla sezione piscine fuori terra, potrete vedere così anche tutte le altre promozioni in corso.

No Comments
Comunicati

GdF: 238 anni di lotta all’evasione


“Siate fieri del vostro paese e della vostra divisa”. Con queste parole il presidente della repubblica Giorgio Napolitano ha ringraziato il corpo della guardia di finanzia per il lavoro che sta svolgendo nell’ottica di migliorare il rispetto delle regole e della legge contro gli evasori dello stato.

Il 238^ anniversario dalla fondazione del corpo di Guardia di finanza si è svolto pochi giorni fa a L’Aquila alla presenza di diverse autorità oltre al presidente Napolitano: il ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri,  il viceministro all’Economia Vittorio Grilli, il vicepresidente vicario del Senato Vannino Chiti, il vicepresidente della Camera Antonio Leone, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega ai Servizi, Gianni De Gennaro e il presidente del Consiglio dei Ministri e ministro dell’Economia e delle Finanze, Mario Monti.

E proprio il premier Monti ha sottolineato l’importanza del ruolo dei finanze per ristabilire la legalità, definita “la miglior polizza di assicurazione per il futuro degli italiani: saremo intransigenti con i più forti e comprensivi con i più deboli e avremo la capacità di saper distinguere i primi dai secondi”.

Nella stessa occasione si è svolta anche la cerimonia di avvicendamento del Comandante Generale del Corpo d’Armata Saverio Capolupo che ha rassicurato le autorità presenti sull’impegno dei suoi sottoposti: “Daremo una risposta attenta e adeguata, leale e corretta (…) abbiamo un carico di responsabilità enorme ma siamo confortati dalla responsabilità, correttezza, trasparenza e lealtà di ogni finanziere”.



No Comments
Comunicati

Ritrovamento manoscritto del Journal Particulier di Rose de Freycinet


Rose Marie Pinon de Freycinet
Rose de Freycinet a 18 anni

Il 17 settembre 1817 Rose Marie Pinon, di origine piccolo-borghese, partiva con il marito Louis de Freycinet violando tutte le convenzioni sociali e le regole della Marina Militare Francese; partivano per effettuare il primo viaggio ufficiale di esplorazione intorno al Mondo della Restaurazione.

Durante il viaggio ha scritto un diario intimo per sua cugina e amica del cuore Catherine de Nanteuil, e delle lettere a sua madre.

Una rielaborazione di questo diario e delle lettere è stata curata e pubblicata da Duplomb solo nel 1927.

Rose non è di quelle donne di cui parla la storia, una “Grande Viaggiatrice”, è una donna “normale”, ma che viaggiando ci dà un ritratto del mondo post-napoleonico, delle persone, dei “selvaggi”, del metodo di lavoro degli esploratori, aneddoti, pettegolezzi, frecciatine pungenti…

Tutto ciò è molto attenuato dal lavoro di Duplomb, ma molti si basano su questo lavoro, il manoscritto originale era andato disperso.

Avevo scritto un romanzo come divertissement e per chiarirmi le idee, la libertà di espressione del romanzo… ,  ho terminato un saggio con nuove scoperte e la traduzione della pubblicazione del 1927 scambiando idee proficuamente con il W. A. Maritime Museum di Freemantle, quando con enorme soddisfazione ho ritrovato gli originali di:

Rose Marie Pinon de Freycinet – Journal particulier de Rose pour Caroline

Nonché le lettere scritte a sua madre durante il viaggio e altri documenti

Sto rivedendo tutto il saggio, avendo trovato nel manoscritto solo conferme o rafforzamento delle mie tesi, traduco il manoscritto (evidenziando nel primo capitolo le modifiche di Duplomb).

Al termine tradurrò in francese il lavoro  e trascriverò il manoscritto.

0000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000

Louis-Claude de Saulces de Freycinet
Louis-Claude de Saulces de Freycinet

J’avais complété une traduction en Italien du Journal de Madame Rose, et complété, j’en suis sur, le meilleur essai qui existe et le plus complet sur cette Histoire, mais aussi sur le Voyage de l’Uranie, en corrigeant nombreuses fautes à ce sujet, mais maintenant je peux confirmer que j’ai découvert  le manuscrit original:

 Rose Marie Pinon de Freycinet – Journal particulier de Rose pour Caroline

Mais aussi les lettres écrites à sa mère pendant le voyage et nombreux autres documents.

La dernière fois qu’il a été vu était en 1958-1959, après il avait disparu.

Maintenant on peu voir exactement comment Rose pensait, ce qu’elle sentait sans la médiation de Duplomb le curateur de la publication en 1927.

Il y des nouveutés très intéressantes et je peux modifier l’essai historique.

A la fin de mon travail en italien, sollicité par le W. A. Maritime Museum, j’irais traduire mon essai en Français et transcrire le manuscrit de Rose.

No Comments
Comunicati

Zanzariera EVO, l’ultima arrivata in casa Amplast & Co


L’evoluzione della zanzariera è una realtà. Su www.amplast.it è disponibile la nuova EVO per grandi aperture: ingombro ridotto, senza rinunciare ad estetica e funzionalità.

Leggera, silenziosa, occupa poco spazio ma si adatta anche alle porte e alle finestre più grandi: è la nuova zanzariera EVO, che Amplast & Co lancia sul mercato e propone a prezzi vantaggiosi direttamente online.

EVO è l’evoluzione delle zanzariere Amplast & Co, con profili studiati per un ingombro ridotto, ma con moduli adatti a coprire – con dimensioni di 1,80 metri di larghezza e 5 metri di altezza – anche finestre e porte molto grandi.

La zanzariera EVO – disponibile nelle versioni a portina laterale  singola o doppia – è studiata in modo da poter essere bloccata in qualsiasi posizione, senza il rischio di avvolgersi in modo inaspettato. Inoltre, l’innovativo sistema di scorrimento consente una leggerezza e una silenziosità straordinarie durante l’apertura e la chiusura.
Una vasta gamma di colori (argento, avorio, bianco, bronzo, marrone, rosso, verde e nero) consente di adattare la nuova EVO ad ogni tipo di ambiente.

La nuova zanzariera EVO, come gli altri prodotti della linea Amplast & Co (zanzariere MAGIC, tapparelle, tende da sole e porte a soffietto) si può ordinare online e montare direttamente a casa – quindi senza costi aggiuntivi di manodopera – grazie alla guida completa con tutte le istruzioni, contenuta nella confezione.
Insomma, bastano un trapano e un cacciavite e il gioco è fatto!

Scopri la qualità e convenienza sul sito www.amplast.it

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Paola Zazzali
E-mail: [email protected]
www.layoutweb.it

No Comments
Comunicati

Nuovo numero di e.Magazine, il mensile sull’editoria digitale


Quarto appuntamento con e.Magazine. 24 pagine per tenersi sempre aggiornati sulle notizie più interessanti dal panorama digitale del mese appena trascorso. Da uno speciale su Torino all’apertura, a Lecco, della prima libreria IBS con il solito appuntamento con le recensioni, le rubriche di Roba da reader e into the net e le classifiche degli eBook più venduti del mese. Il magazine è disponibile nella modalità sfogliabile su issuu o scaricabile in pdf tramite il sito www.bookrepublic.it.

In questo numero:

  • La nuova frontiera del libro, il digitale cambia i presupposti e inverte la tendenza: la rivoluzione ebook si affaccia sulle strade con IBS;
  • #SalTO, l’avvento dell’ebook visto come una tempesta perfetta? Forse. La primavera digitale arriva al Salone di Torino 2012;
  • Italian eBook Nation, infografica sullo sviluppo degli eBook nel nostro paese;
  • Finire o non finire: la recensione di “Il fiuto dello squalo” di Gianni Solla;
  • La doppia vita di IBS, dalla fusione tra i leader delle vendite online e la catena di negozi Melbookstore nasce un nuovo grande operatore multicanale;
  • In regalo il primo capitolo del finalista al Premio Bancarella sezione Sport 2012 “Testa alta, due piedi – Storie di Calciomercato“, di Franco Esposito;
  • e.nhanced: Pottermore, la magia di J.K. Rowling continua sul web e in ebook;
  • Le classifiche degli eBook più venduti nei maggiori store di libri digitali;
  • le pagine de i-libri con un’intervista a Marco di Marco, editor per Marsilio Editore. In recensione Il cameriere di Borges di Fabio Busotti e l’angolo di Geena;
  • Roba da reader, con una classifica degli eBook reader più venduti sul mercato e una griglia aggiornata che mette a confronto le specifiche tecniche, la versatilità e il prezzo dei vari device;
  • in chiusura, into the net, tutte le novità dal mondo dell’editoria digitale in pochi tweet.

Tutto questo e molti altri approfondimenti nel nuovo numero di e.Magazine.

e. Dove “e” sta per “elettronico” e in senso lato riguarda il mondo digitale che si sta insinuando ormai in tutti gli aspetti della vita quotidiana.
Una free-press dedicata alla rivoluzione eBook, e al mondo digitale, e alle novità editoriali, e.

No Comments
Comunicati

Avg free per aziende: prova la sicurezza aziendale efficace a costo zero


Avg è un’azienda leader nel settore della protezione informatica. L’azienda AVG nasce nel 1991 con lo scopo di salvaguardare gli utenti e i loro dati mediante l’utilizzo di software e soluzioni informatiche all’avanguardia. Oggi, dopo anni di successi, AVG ricopre una posizione di leadership nel mercato mondiale, annoverando tra i propri dipendenti numerosi esperti nel settore della produzione di software per il rilevamento dei rischi e la prevenzione dei virus informatici e diverse soluzioni antivirus adatte ad ogni esigenza di aziende e privati. L’utilizzo dei software antivirus AVG, infatti, preserva l’integrità dell’azienda e dei partner aziendali assicurando che tutti i dati vengano mantenuti privati e che tutte le transazioni in linea vengano condotte nella più completa sicurezza.

Per chi necessita, quindi, di soluzioni affidabili e innovative per la propria infrastruttura tecnologica, oggi è possibile “testare” l’efficacia dei software AVG semplicemente scegliendo tra la vasta gamma di prodotti Avg free per aziende che sono disponibili online: Internet Security Business Edition 2012, ad esempio, assicura che la vostra casella di posta e il server e-mail siano protetti e liberi da mail indesiderate, mantenendone la corretta funzionalità e consentendo una completa protezione da un’unica postazione di controllo; Avg Antivirus Business Edition 2012, preserva, invece, l’accesso ai file essenziali presenti su computer e server, permettendo di concentrarsi maggiormente sull’attività dell’azienda e ottimizzando i tempi di lavoro. Avg File Server 2012, ancora, permette di risparmiare tempo e risorse di rete evitando interruzioni inutili e fastidiose. I software Avg free per le aziende che si trovano sul web possono essere facilmente scaricati e installati sul vostro computer; vi basterà semplicemente scegliere il prodotto business più adatto alle vostre esigenze, inserire i dati richiesti e procedere con il download automatico.

No Comments
Comunicati

Corso di Wedding Planner con Enzo Miccio – Roma

Publiglobe, network nazionale specializzato nella comunicazione pubblicitaria e organizzazione di eventi, offre un’opportunità di formazione unica a tutti coloro che intendono diventare operatori nel settore dell’organizzazione di matrimoni. La professione del wedding planner, oggi in fortissima ascesa, necessita infatti di una serie di competenze specifiche e multidisciplinari che, il più esclusivo e ricercato dei wedding planner vi aiuterà ad acquisire. Il corso è rivolto a tutti coloro che intendono diventare professionisti nella organizzazione di eventi, matrimoni e cerimonie, aspiranti oppure già operanti nel settore per specializzare la loro figura professionale grazie ad un docente di prestigio: Enzo Miccio. A condurre il corso sarà Enzo Miccio, maestro di stile, di cerimonia e di bon ton, che conduce su Discovery Real Time di Sky la trasmissione “Wedding Planner” e che svelerà tutti i segreti di un matrimonio perfetto. Il nucleo centrale delle lezioni tenute da Enzo Miccio riguarderà naturalmente l’ideazione, la progettazione e l’organizzazione dell’evento, che sarà sviscerato in tutte le sue componenti, procedendo via via ad affrontare tutti i temi inerenti allo studio degli spazi e della scenografia, agli elementi di decorazione floreale e alla colonna sonora.
Il corso, completo e ben strutturato, si avvarrà anche della collaborazione di docenti di consolidata esperienza nei settori del catering e banqueting, delle tecniche di comunicazione e del marketing. Il percorso formativo avrà una durata di n.32 ore e sarà articolato in quattro giornate full immersion in cui verranno affrontati tutti gli argomenti necessari allo svolgimento della professione.
Le lezioni svolgeranno dal 18 al 21 Ottobre 2012 ed al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza.
Per iscriversi è necessario scaricare e compilare la seguente scheda d’iscrizione: http://wedding.publiglobe.it/iscrizione_weddingplanner.pdf
Referente per il corso è Francesca Sorrentino (tel. 085 9435466; email: [email protected]).
No Comments
Comunicati

VAL DI FASSA RUNNING AL…MASSIMO, GALLIANO E RUDASSO VINCONO LA PROVA DI SORAGA (TN)


Massimo Galliano conquista la prima tappa della Val di Fassa Running 2012
Lo sprint per il secondo posto se lo aggiudica l’atleta di casa Massimo Leonardi
Al femminile vittoria di Viviana Rudasso davanti ad Ana Nanu
Domani tappa di 14 km da Moena. Si corre fino a venerdì sul Buffaure

Massimo Galliano ha vinto oggi la prova inaugurale della 1.a Val di Fassa Running, piazzandosi davanti ad altri due…massimi esponenti della corsa in montagna, vale a dire il trentino Massimo Leonardi e il ferrarese Massimo Tocchio. La gara femminile è stata vinta da Viviana Rudasso, davanti ad Ana Nanu e Mirella Bergamo. Il Giro podistico della Val di Fassa festeggia quest’anno la 14.a edizione ed eredita la tradizione della Traslaval, la storica prova a tappe con cinque prove spalmate su una settimana, per un totale di 60 km circa sulle Dolomiti di Fassa.
Massimo Galliano, così come la ligure Rudasso, vestivano oggi la maglia di leader, ovvero di vincitori del “Giro” 2011, e ci tenevano a partire con il piede giusto. Così, baciati da una splendida giornata d’inizio estate, sia il cuneese che la forte runner genovese sono scattati da Soraga con l’obiettivo di bissare l’esperienza dello scorso anno quando vinsero sia la prima tappa che l’intero “Giro”. Missione compiuta per la prima parte, quindi, e per entrambi.
Una volta usciti dall’abitato di Soraga, Galliano è partito all’attacco dei 3 km di salita verso la frazione di Tamion, un frammento di strada bianca con pendenze anche al 20% dove non era concesso distrarsi, anche perché gli avversari tenevano tutti il passo del battistrada. Con Leonardi, Tocchio e Galliano c’erano anche l’italo marocchino Khalid Ghallab, il nazionale di sci di fondo Nicola Morandini, e, pochi metri più indietro, la prima concorrente della gara donne, Viviana Rudasso, tallonata dalla romena Ana Nanu, anche lei vincitrice in passato della Val di Fassa Running. Quando mancavano poche centinaia di metri allo scollinamento, Galliano ha inserito il turbo alle sue scarpette e ha cominciato a guadagnare secondi sugli inseguitori, apparentemente in affanno verso la fine del ripido tratto che nessuno forse si attendeva così duro. “Fino all’ultimo chilometro di salita”, ha commentato Galliano a fine gara, “siamo rimasti in gruppo, poi ho cominciato ad aumentare il ritmo per vedere la reazione degli altri. Certo che non era un tratto facile quello di oggi.”
La successiva discesa si articolava su fondi diversi, dall’erba e bosco iniziali, alla palude e strada forestale poi, per finire lungo la ciclabile asfaltata di trasferimento all’arrivo. “In discesa sono andato bene”, ha continuato Galliano, “ho preso il mio ritmo e l’ho tenuto fino in fondo, le discese sono la mia specialità.” Il “camoscio” di Saluzzo ha chiuso la sua gara in solitaria con il tempo di 42 minuti, e all’arrivo, nel parco fluviale di Soraga, ha trovato i suoi figli Davide e Mattia ad aspettarlo festanti. La lotta per il secondo posto è stata tutta fra il fassano Leonardi e il ferrarese Massimo Tocchio, con il trentino, alla sua prima partecipazione alla Val di Fassa Running, che è riuscito a bruciare il diretto avversario allo sprint finale.
Nella gara donne, una volta oltrepassato Tamion, Viviana Rudasso ha aumentato il ritmo di gamba e la Nanu non ha potuto fare altro che osservare l’avversaria allontanarsi fino ad oltre un minuto, ovvero il distacco tra le due all’arrivo. In terza posizione ha chiuso la trentina Mirella Bergamo, vincitrice della manifestazione nel 2006.
Galliano e la Rudasso hanno oggi fotocopiato la prima tappa del 2011, e l’auspicio di entrambi è quello di riuscire a tenere il ritmo fino a venerdì quando saranno impegnati nel tappone conclusivo che da Pozza di Fassa porta ai 2.050 metri del Buffaure. I vari Nanu, Leonardi, Tocchio e Ghallab faranno ovviamente di tutto per rovinare la festa dei due leader provvisori della Val di Fassa Running 2012, e fino a venerdì la strada è davvero lunga.
Domani la Val di Fassa Running si sposterà a Moena per la tappa più lunga delle cinque previste, 14 km di divertenti e suggestivi saliscendi, con le malghe e i pascoli della zona a fare da sfondo. La partenza è fissata per le 9.30 dal campo sportivo di Moena.
Info: www.valdifassarunning.it

Classifica 1.a tappa

Maschile
1 Galliano Massimo Asd Roata Chiusana 00:42:00; 2 Leonardi Massimo 00:44:36; 3 Tocchio Massimo 00:44:36; 4 Morandini Nicola Castello Di Fiemme 00:45:20; 5 Songini Dario G.S. Valgerola 00:46:12; 6 Ghallab Khalid Genova Di Corsa 00:46:29; 7 Chiera Franco Base Running 00:47:16; 8 Taparelli Stefano Italian Triathlon 00:47:21; 9 Minici Giuseppe L.B.M. Sport 00:47:24; 10 Vallicella Alfonso Atl. Prisma 00:48:01
Femminile
1 Rudasso Viviana Genova Di Corsa 00:48:32; 2 Nanu Ana G.S. Gabbi 00:49:42; 3 Bergamo Mirella 00:53:07; 4 Neznama Eva Atl. Gavardo 90 00:56:21; 5 Sboarina Alessandra Atl. Prisma 00:58:39; 6 Brusamento Lorena Azzurra Garbagnate 00:59:06; 7 Dovalova Krushwa Libero 00:59:50; 8 Parisi Ida Atl. Giudicarie 01:00:06; 9 Lazzini Paola G.S. Lammari 01:00:29; 10 Minnai Alessandra S.S. Sporting 01:01:10
Download immagini TV:
www.broadcaster.it

No Comments
Comunicati

CAPPÉ E RINALDI, ACCOPPIATA TOSCANA VINCENTE LA GF GIORDANA È UN SUCCESSO DEL CICLISMO


3200 iscritti all’edizione 2012 della GF Giordana ad Aprica (SO)
Cappè come un missile sul Mortirolo, la Rinaldi sbeffeggia i maschietti
Nel medio Giussani e Bonfanti, nel corto di Acquistapace e Schartmüller
Il GS Alpi di Vittorio Mevio archivia un nuovo e grande successo

Matteo Cappè oggi ha messo la sua personale e prestigiosa firma sull’albo d’oro della GF Internazionale Giordana ad Aprica (Sondrio), una vittoria costruita a metà salita del Mortirolo e consolidata con una gara condotta tutta all’attacco. Ilaria Rinaldi si ripete, la biondina di Castelfiorentino ha fatto più che altro una gara contro i maschi ed ha coperto i 175 km di gara impiegando 15’ in meno rispetto allo scorso anno, facendo il vuoto nella gara femminile.
I protagonisti di giornata sono tanti, anzi, tutti i 3200 iscritti, anche se meritano un cenno particolare i vincitori del Mediofondo (155 km), Niki Giussani e Monica Bonfanti, e quelli del Fondo (85 km), Andrea Acquistapace ed Astrid Schartmüller.
Giornata di grande sport quella di oggi, col GS Alpi che ha lanciato i granfondisti all’attacco pima del Passo Gavia, poi del Mortirolo e, per quelli del Granfondo anche sul Santa Cristina, tre percorsi affascinanti, intriganti e che non perdonano.
Il via è stato dato alle 7.30 dal sindaco di Aprica Carla Cioccarelli, ma in molti hanno iniziato a scalpitare davanti alle griglie già alle 5.30, poi alle 6 è iniziato l’assalto ad un posto buono. Una nuvola di coriandoli ha salutato lo start, poi per 15 km i concorrenti sono stati scortati a velocità controllata fino ad Edolo, dove i migliori hanno cominciato a sgomitare portandosi in testa alla gara.
Fino ai primi tornanti del Gavia non ci sono state azioni significative, poi appena la strada ha iniziato ad impennare Andrea Natali, Roberto Cunico e Niki Giussani hanno dato il via al loro forcing che li ha portati a guadagnare fino ad 1’, Cunico e Giussani in testa. Ma a metà salita del Gavia sono usciti allo scoperto anche i due colombiani Botero Salazar e Amaya Chia, fuori gara in quanto pro’ della mtb, ma capaci di stravolgere i ritmi e gli schemi di gara. A 100 metri dallo scollinamento i due sudamericani hanno agganciato il tandem di testa ed hanno affrontato la discesa in quartetto.
Cunico però, appena imboccato la strada verso Santa Caterina Valfurva, ha letteralmente messo il turbo ed a Bormio era tutto da solo con 2’ di vantaggio su Giussani e sui due colombiani. Dietro il confronto era serrato tra Bertuola, Falzarano, Cappè, Sorrenti Mazzocchi, Castelnovo, Zen, Pinton, soltanto per citarne alcuni, mentre per chi pedalava nelle retrovie la salita del Gavia era tanto gratificante quanto massacrante.
La bella giornata serena, solo con qualche nuvola all’orizzonte, ha regalato panorami di incomparabile bellezza, soprattutto con le ultime lingue di neve a bordo strada e pure con alcune marmotte sbigottite da tanto pedalare. Strada chiusa alle auto, era l’imperativo del deus ex machina della Granfondo Giordana Vittorio Mevio, e così è stato.
Era evidente, però, che le novità eclatanti sarebbero “esplose” sul Mortirolo, dove il caldo ha contribuito a rimescolare le carte in tavola. Cunico si è presentato da solo all’imbocco di Mazzo ed è rimasto senz’acqua, mentre i due colombiani erano autentiche macchine da guerra. Dopo alcuni tornanti i due erano già al comando e Cunico sembrava in affanno. Ancor prima di metà gara dal gruppo degli inseguitori partiva una fucilata, era quella di Matteo Cappè che con una progressione incredibile ha steso i suoi avversari. È partito a razzo, è andato subito a sverniciare Cunico, poi ha agganciato uno ad uno i due colombiani e davanti al mitico tornante 11, quello dedicato a Marco Pantani, era Cappè a prendersi gli appalusi del pubblico. E la sua non era una boutade, era una progressione bella e buona, a fine Mortirolo Cappè scollinava con 2’10’’ su Bertuola, Falzarano, Zen e, appena staccato, Giussani. Questa la radiografia in cima al Mortirolo, fra Cappè ed i tre inseguitori (si fa per dire, visto che il distacco non accennava a diminuire) c’erano i due colombiani, fuori classifica.
A quel punto la gara non ha più avuto storia, gli intenditori avevano già intuito che tra i primi solo Giussani avrebbe scelto il medio e così è stato. Il corridore lecchese ha fatto il suo trionfale arrivo ad Aprica dopo 5h17’22”, 1’51” prima di Orsucci e 4’26” prima del compagno di squadra Corbetta.
La gara “lunga” non aveva più scossoni, Cappè sempre tutto solo ha affrontato ritto sui pedali il Santa Cristina, ultima ascesa di giornata ed ha chiuso, ma senza braccia al cielo come sua abitudine, dopo 5h54’03”. Sembrava ci dovesse essere la volata per il secondo posto, ma Bertuola non ha faticato più di tanto, Falzarano gli ha regalato il secondo posto su un piatto d’argento. Quarto, meritatamente, l’ex pro’ Zen, mentre Cunico nella discesa dal Mortirolo finiva ruote all’aria e per lui era la via del ritiro.
Piazzarsi 48.a assoluta sul “lungo” è stato un successo oltre ogni più rosea previsione per Ilaria Rinaldi, ha “saltato” come una camoscio di gruppetto in gruppetto, di maschi ovviamente, li ha solleticati, battuti e sul traguardo si è meritata i tanti applausi del pubblico. Per rendere evidente la sua superiorità, basti dire che Claudia Avanzi si è piazzata seconda ad oltre 35’, tallonata da Cristina Lambrugo. La festa del ciclismo è continuata fino a pomeriggio inoltrato, con gli arrivi in successione.
La GF Internazionale Giordana, tappa di Challenge Giordana, Nobili/Supernobili, Coppa Lombardia C-Performance e Gran Trofeo, è stata agonismo ma anche solidarietà, grazie alla donazione di 4.000 Euro all’Associazione Paoletti, che si occupa di progetti educativi per i bambini meno fortunati del mondo.
L’edizione 2012 va in archivio con uno scontato successo a 360°, bella anche la serata di sabato con Corso Roma trasformato in un viale “tipo” Rimini, con migliaia di persone a spasso tra gli stand e radunate per il concerto in tributo a Lucio Battisti.
Info: www.granfondogiordana.com

Classifiche:

Percorso Granfondo

maschile
1 Cappe’ Matteo Team Maggi Frw 05:54:03; 2 Bertuola Alessandro Viner-Miche-Lgl-Nautilus 05:55:47; 3 Falzarano Alfonso Team Maggi Frw 05:55:49; 4 Zen Enrico Uc Lugo Cicli Beraldo 05:57:53; 5 Massantini Alessio Asd Parkpre Giordana 05:59:45; 6 Borisov Vladislav Team Guru Planet X Selleitalia 06:04:15; 7 Nanni Alessandro Team Incensi Scott Domus 06:07:46; 8 Palazzi Giacomo Team Isolmant – Salvi Bike Store 06:07:46; 9 Castelnovo Paolo Uc Ezio Borgna Isdc 06:09:53; 10 Minuzzo Paolo Team Viner Miche Lgl Nautilus 06:10:59
femminile
1 Rinaldi Ilaria Asd Parkpre Giordana 06:34:11; 2 Avanzi Claudia Gs Pedale Bagnolese 07:10:03; 3 Lambrugo Cristina Somec-Mg.K Vis-Tubozeta 07:10:52; 4 Cappiello Olga Asd Polaris Velo Club Team Cinelli Glass’ngo 07:16:23; 5 Ciacci Lorna Team Zanolini Bike Professional 07:19:07

Percorso Mediofondo
maschile
1 Giussani Niki Team Carimate Kuota 05:17:22; 2 Orsucci Simone Ciclo Team San Ginese 05:19:12; 3 Corbetta Riccardo Team Carimate Kuota 05:21:47; 4 Pinton Cristian Asd Keteam 05:21:48; 5 Casartelli Fabrizio Team Carimate Kuota 05:22:57; 6 Motta Gabriele Unione Sportiva Bormiese 05:25:19; 7 Basile Raffaele Ciclo Team San Ginese 05:25:44; 8 Salvi Luca G.S. Dogana Colombini R.S.M -Ciclismo 05:25:47; 9 Magri Giulio Asd.Cycle Classic 05:29:04; 10 Bulgarelli Fabio Gs Sportissimo Top Level 05:29:05
femminile
1 Bonfanti Monica Asd Mtb Suisio 06:02:31; 2 Palombo Raffaella Team Cinelli Glass’ngo 06:16:38; 3 Mottola Francesca Asd Team Ucsa 06:35:59; 4 Lovati Stefania 06:41:58; 5 Arsie Martina Gs Alpilatte Br Pneumatici Zane’ 06:42:14; 6 Latvakangas Maria Individuale 06:44:50; 7 Nicod Solange Briko Squadra Corse 06:45:27
8 Mabritto Valentina Obiettivo Avventura A.S.D. 06:46:16; 9 Rossi Carolina Asd Flamme Rouge 06:48:36; 10 Pancari Elena Team Loda Millennium 06:50:45

Percorso Fondo
maschile
1 Acquistapace Andrea A.C. Velo Sondriese 02:54:18; 2 Gnani Enzo Asd Gnani Bike Team 02:59:16; 3 Bettoni Jacopo Team C-Performance_Pianeta Bici 03:01:18; 4 Ciech Manuel Team Carpentari 03:01:43; 5 Paris Graziano Equipe Exploit 03:01:43; 6 Gualeni Daniele Team Tokens Cicli Bettoni 03:03:25; 7 Togni Alessandro Team Memo Bici 03:05:40; 8 Mosconi Lino Asd Team Viesse Pro 03:05:40; 9 Gaiardelli Massimo Ttnk Sport 03:05:47; 10 Cadei Michele C-Performance Factory Team 03:06:48
femminile
1 Schartmuller Astrid Lamacart Cycling Team 03:14:37; 2 Bitante Christiane Asd Fimap Mr Gud 03:27:23; 3 Zogli Sabrina Gs Alpilatte Br Pneumatici Zane’ 03:27:47; 4 Venturini Erica Lamacart Cycling Team 03:34:11; 5 Sonzogni Manuela Team Carimate Kuota 03:34:52; 6 Chiogna Angela Bren Team Trento 03:36:36; 7 Peretti Franca Velo Club Piana 03:41:20; 8 Bergozza Michela Giuseppina Hot Wheels Team Asd 03:43:49; 9 Scipioni Rosanna Team Bcicli Galassia 03:44:00; 10 Binaghi Erminia Asd Cellar Team Tredici 03:45:43

No Comments