All Posts By

Paola Vigetti

Comunicati

Babette Ristorante inaugura i Corsi di Cucina estivi: ospiti d’eccezione le Food Blogger aretine

Ieri, Domenica 5 maggio 2013, Babette Ristorante ha inaugurato la stagione estiva dei suoi Corsi di Cucina con un appuntamento dal “sapore” speciale riservato ad alcune food-blogger del territorio aretino. Una serata frizzante e divertente resa ancora più interessante dall’incontro tra la creatività e la tecnica dello chef Thomas Fabbri di Babette e la fantasia e gusto per la buona cucina delle partecipanti il tutto organizzato dall’Agenzia Della Nesta.

La nuova “sessione estiva” dei Corsi di cucina di Babette Ristorante ha avuto inizio ieri Domenica 5 maggio 2013 con una “lezione-dimostrazione” alla quale hanno partecipato alcune food-blogger molto attive nel territorio aretino. “Creatività in Crosta” è il tema scelto per questa lezione-confronto, e dopo il successo avuto possiamo già anticipare che nella “pentola di Babette” bollano altre iniziative molto interessanti.

Da tempo Babette Ristorante organizza Corsi “su misura” in italiano e inglese, singoli, di gruppo o di coppia per chiunque voglia scoprire i segreti dell’arte culinaria. Oggi sono molti a considerarli regali ideali per occasioni speciali.

Gli allievi per cui Babette Ristorante organizza i suoi corsi sono persone accumunate da una grande curiosità e dalla voglia di imparare i segreti e le tecniche della cucina italiana. “Ci sono viaggiatori provenienti da tutto il mondo, appassionati di cucina che vogliono ampliare le loro conoscenze, coppie che trovano affinità nella condivisione di queste esperienze e gruppi di amici”.

Questi i profili tratteggiati dallo Chef Thomas di Babette Ristorante, “durante i corsi i nostri Allievi hanno la possibilità di scoprire l’innovazione della cucina contemporanea e testare la propria creatività senza tralasciare la storia dei piatti, la tradizione e le caratteristiche delle materie prime utilizzate. La giornata di ieri a tema “Creatività in Crosta” e svolta alla presenza di alcune Food Blogger del nostro territorio è stata intensa, creativa e divertente”.

I Corsi possono essere personalizzati prendendo accordi con la direzione del Ristorante telefonando allo 0575 652054 o scrivendo a [email protected]

No Comments
Comunicati

Pasta Toscana inaugura sul sito www.pastatoscana.it la sezione “Le vostre ricette”

pasta toscanaAd un anno dalla nascita del blog e dal rinnovo del sito web la comunicazione di Pasta Toscana cresce ancora con una nuova sezione del sito destinata a raccogliere sfiziose ricette dedicate dal pubblico alle tre linee di pasta, classica, biologica e integrale con omega3 e ai loro formati.

“Le vostre Ricette“ questa è l’ultima novità proposta dal brand toscano, una piccola vetrina per tutti coloro che fanno del cucinare e dell’assaporare un bel piatto di pasta quasi un’arte. Sul sito www.pastatoscana.it si apre così un nuovo spazio pensato e realizzato per essere interamente dedicato a chi si diletta con passione a pentole, fornelli e Pasta Toscana.

Largo dunque alla fantasia e ampia libertà di interpretare i propri gusti a piacimento. Non è necessario essere un “food blogger” per essere annoverato nel ricettario di Pasta Toscana. Cuochi esperti e principianti, ricette semplici o più complesse: l’impegno del brand è quello di pubblicare tutte gli esperimenti culinari del suo pubblico con un’unica vera condizione: l’utilizzo di uno dei formati di Pasta Toscana.

Pasta Toscana informa che è sufficiente inviare una foto corredata di ingredienti e di semplici istruzioni di preparazione, per vedere, in pochissimo tempo, il proprio nome e la propria ricetta inseriti nella sezione del sito “Le vostre Ricette”: un modo per condividere gusti, sensazioni ed emozioni racchiuse in un semplice ma sublime piatto di pasta.

No Comments
Comunicati

Pasta Maltagliati è garanzia di un pasto salutare e di tanto buon umore

Pasta_maltagliatiGli esperti e nutrizionisti di tutto il mondo oggi inseriscono la pasta nel quadro di un’alimentazione equilibrata e ben bilanciata. Pasta Maltagliati rappresenta la base perfetta per pasti sani, nutrienti e soddisfacenti per il palato e per l’umore.

Non c’è alimento che porti in tavola sorriso e allegria come un bel piatto di pasta, che, se associato ad ingredienti sani, leggeri e genuini come le verdure, i legumi e il pesce, può diventare anche una soluzione completa e salutare. Pasta Maltagliati ricorda, a questo proposito che è la tipologia di condimento, e non i carboidrati in sé, a decretare l’eccessivo apporto calorico di una preparazione.

I carboidrati contenuti in pasta di semola di grano duro come quella prodotta da Pasta Maltagliati, forniscono glucosio, un carburante fondamentale per il cervello e per l’intero apparato muscolare. Essi forniscono, tra l’altro, un rilascio di energia lento tale da garantire una valida scorta energetica che si protrae nell’arco della giornata.

Pasta Maltagliati, parte integrante di una dieta ben bilanciata, ha un bassissimo contenuto di sodio e colesterolo. La porzione quotidiana, di circa 70-80 gr., fornisce fino al 25% del fabbisogno giornaliero di fibre e una buona fonte di nutrienti essenziali, tra cui ferro e diverse vitamine del gruppo B.

La pasta rappresenta dunque, con le dovute accortezze nell’aggiunta di grassi di condimento, un alimento base nei pranzi di famiglia di tutto il mondo.

No Comments
Comunicati

Refrattari Valoriani sede dei Corsi della Scuola italiana Pizzaioli

Refrattari ValorianiRefrattari Valoriani e Reggello  rappresentano la cornice ideale per i corsi in terra toscana della Scuola Italiana Pizzaioli per plasmare i professionisti della pizza di domani, un mestiere che oggi non conosce crisi.

Una scelta quasi naturale quella della Scuola Italiana Pizzaioli che ha selezionato Refrattari Valoriani, leader mondiale nella produzione di forni prefabbricati ad uso professionale e familiare, quale luogo per organizzare i Corsi che riuniscono aspiranti pizzaioli di tutta la toscana.

Una sede ideale che consente di affrontare con facilità tutte le fasi che portano alla realizzazione di una pizza a regola d’arte. L’abc della pizza, dalla preparazione dell’impasto alla cottura viene esaustivamente analizzato in modo da formare e istruire nel modo migliore i pizzaioli del futuro sia in Italia che all’estero.

Dopo un 2012 ricco di soddisfazione e culminato con un corso di specializzazione sulla Pizza Napoletana Stg, anche il nuovo anno è iniziato con un calendario piuttosto denso di lezioni e incontri tenute da Luca Esposito. Il corso di pizza classica ha per esempio una durata di 40 ore, e si svolge in una settimana, alla fine si tiene un piccolo esame teorico pratico, per valutare la preparazione dell’allievo.

No Comments
Comunicati

Una sfida dall’anima fashion: RUBERlab e il mondo della moda

Un brand giovane ed emergente, un universo culturale e un sistema di valori profondi, una ricerca continua di materiali naturali e una sensibilità ambientale, una creatività spumeggiante e una passione per la Moda originale. Questa la poliedricità di RUBERlab la cui comunicazione e pubblicità è stata affidata da Flavia Sbrolli, sua fashion designer, all’Agenzia di Pubblicità Della Nesta di Arezzo.

Una collaborazione nata per affinità creativa, per quella la capacità di condividere un mondo di “immagini” e “fantasia”, che prende poco a poco forma e dimensione grazie alla capacità di Flavia Sbrolli di maneggiare tessuti e colori e all’abilità dell’Agenzia Della Nesta di comunicarne attraverso immagini, parole ed emozioni tutto il fascino e l’attualità.

La Moda è estro, creatività, inventiva ma anche organizzazione, strategia e comunicazione. Tanti i settori coinvolti: genialità, produzione, servizi, cultura, arte e media contribuiscono alla realizzazione di un progetto multidimensionale, integrato con tanti aspetti della vita.

L’obiettivo dell’Agenzia Della Nesta è quello di rafforzare ancora di più l’immagine di RUBERlab un brand capace di adattarsi velocemente al mercato e che punta all’innovazione, con una spiccata predilezione per la qualità, il servizio e l’originalità, senza dimenticare quel tocco che lo rende oggi ancora più attuale e chic cioè l’attenzione alla scelta di materie prime naturali rispettose dell’uomo e dell’ambiente che lo circonda.

No Comments
Comunicati

Flavia Sbrolli dallo IED all’atelier di moda

A volte la vita ti sorprende con l’anima ancora addormentata e semina in te un’immagine, un sentire, una curiosità e una creatività che non ti lasciano più e guidano i tuoi passi. Questo è successo a Flavia Sbrolli emergente Fashion Designer ideatrice del progetto RUBERlab.

Un millennio fa qualcuno l’avrebbe chiamata “Fata delle Erbe” per il suo muoversi, sicuro e deciso, tra pentole in ebollizione, alambicchi e mordenti  e il suo  saper estrarre il colore dalla natura. In realtà il lavoro di Flavia, oggi, si fonda sulla conoscenza quasi scientifica delle erbe, delle loro proprietà e della loro capacità di arricchire le sue Collezioni di Moda di una miriade di sfumature che appartengono al mondo vegetale e animale.

Il suo lavoro di ricerca e di studio iniziato nel 2010 presso lo IED di Roma (Istituto Europeo di Design) dove si è cimentata nelle tinture naturali continua ancora oggi con una metodica e una precisione che sorprendono, visto la sua giovane età, in un costante processo di evoluzione e crescita orientato al creare Moda.

RUBERlab è prima di tutto un laboratorio dove la creatività e l’immaginario di Flavia si incontrano con conoscenze antiche che risalgono alla notte dei tempi in materia di tessuti e tintura dando vita a collezioni di abiti uniche, assolutamente artigianali, che hanno trasformato questo atelier in qualcosa di più, in uno dei giovani brand del panorama italiano.

No Comments
Comunicati

Pasta Toscana integrale un pieno di Omega 3 con i semi di lino

Pasta Toscana IntegraleLa naturalità e qualità degli ingredienti sono due aspetti che contraddistinguono la filosofia produttiva di Pasta Toscana. La linea integrale propone una pasta dal colore ambrato arricchita di Omega3 derivanti dalla semplice aggiunta di semi di lino.

Recenti studi hanno evidenziato tra i cibi più utili a preservare la salute del sistema cardiocircolatorio i cerali integrali e i semi di lino. Pasta Toscana Integrale con Omega 3 riunisce in un unico prodotto entrambi questi elementi.

I semi di lino erano già apprezzati e conosciuti nell’antica Babilonia per le proprietà benefiche e per questo coltivati. Oggi questi piccolissimi frutti della nostra terra sono impiegati essenzialmente per 3 ingredienti dalle virtù salutistiche molto importanti: gli Acidi grassi essenziali omega 3, i grassi “buoni” noti per gli effetti benefici sulla salute del cuore, i Lignani, che sono caratterizzati sia da estrogeni vegetali che da proprietà antiossidanti, le Fibre.

Pasta Toscana Integrale con Omega 3 viene ottenuta dall’unione di semole integrali di grano duro, di acqua purissima e di farina di semi di lino secondo un processo produttivo che prevede l’utilizzo di ingredienti assolutamente naturali. La farina di semi di lino preserva le sue proprietà anche dopo la cottura aiutando nella prevenzione di malattie cardiovascolari e nel trattamento di patologie come l’ipertensione e l’osteoporosi, facilitando i processi digestivi e stimolando il sistema immunitario.

No Comments
Comunicati

Nova Verta International partecipa a Autopromotec 2013

Giunta alla sua 25ema edizione Autopromotec si terrà dal 22 al 26 maggio presso il Quartiere Fieristico di Bologna con ingresso riservato agli operatori del settore automotive. Nova Verta International conferma anche quest’anno la sua presenza.

Autopromotec è la più specializzata rassegna internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico. 14 padiglioni espositivi per oltre 120.000 mq a cui si aggiungono 3 aree dimostrative all’aperto per complessivi mq. 30.000; 1.473 espositori e 103.666 i visitatori nell’edizione 2011 a conferma di un trend in crescita continua a dispetto della crisi economica.

Internazionale la rappresentanza degli espositori per non parlare di quella dei visitatori. Argentina, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Cina, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, India, Indonesia, Lettonia, Libano, Norvegia, Paesi Bassi, Russia, Singapore, Sud Africa, U.S.A. e Italia ovviamente, solo per citarne alcuni.

NovaVerta International non poteva mancare questo importante appuntamento, che dà risalto alle più recenti tendenze del mercato, e in cui avrà l’opportunità di presentare ai partner ed esperti le ultime novità per quanto concerne evoluzioni e sviluppi degli impianti di verniciatura. Un’occasione, unica in territorio italiano, per incontrare tanti professionisti dell’automotive che si danno appuntamento ogni due anni in quello che è considerato il crocevia dell’aftermarket automobilistico.

No Comments
Comunicati

Babette Ristorante presenta le speciali “Cene di Babette”

Una breve intervista con Marcello Barducci, proprietario di Babette Ristorante, un locale emergente situato nel cuore della Val di Chiana aretina, per l’esattezza a Brolio (Castiglion Fiorentino), e dedicato alla ristorazione di qualità. Ecco prontamente svelata qualche anticipazione sulla nuova stagione “culinaria” appena iniziata. 

La Primavera di Babette Ristorante è iniziata. Il pubblico ne aveva avuto un piccolo assaggio in occasione della spumeggiante serata della donna a tema Burlesque organizzata dal locale. Un inizio che lasciava presagire ben altri programmi, programmi che Marcello Barducci sta cominciando a svelare proprio in questi giorni.

Babette Ristorante, evidente il riferimento al film “Il Pranzo di Babette”?

Si un film che adoro e che rappresenta in maniera emblematica la mia personale passione per la cucina, per la qualità della materie prime, per l’attenzione che rivolgiamo ad ogni singolo ospite con lo scopo di vederlo alzarsi dalla nostra tavola felice e soddisfatto come i commensali del film.

Il casale che vi accoglie è in pieno stile Toscano, pietra, cotto e un bellissimo panorama a farli da contorno.

Non poteva essere diversamente. Siamo sulla sommità di una collina proprio nel cuore pulsante della Val di Chiana, vicinissimi alla bellissima Cortona. Il Restauro del Casale è stato seguito nei dettagli in modo da preservarne l’assoluta originalità. Lo abbiamo arricchito di una piscina in modo da allietare i nostri ospiti e di un ampio giardino in cui nella bella stagione organizziamo cerimonie, eventi e feste.

A quale cucina si ispira Babette Ristorante?

Alla nostra ovviamente, cercando originalità e qualità anche nei piatti più semplici e classici. Il nostro punto di partenza è senza dubbio l’eccellenza delle materie prime coniugata alla tradizione culinaria toscana, da qui parte il processo creativo nella realizzazione dei nostri piatti. Riteniamo che sia necessario riprendere il passato per accompagnarlo nel futuro. La cucina italiana non può, in alcun modo, prescindere dalla sua tradizione e dalla sua storia. Il nostro compito oggi però è quello di arricchirla, affinarla, con la tecnica, perché sia al passo con i tempi, con le esigenze nutrizionali e con il cambiamento dei gusti.

Il programma di promozione prosegue con alcune cene a tema.

Si certamente. Abbiamo pensato di creare una serie di eventi chiamati “Le Cene di Babette” con lo scopo di promuovere sia il nostro ristorante ma anche il territorio, non solo locale ma diciamo regionale. La prima, il 12 aprile, sarà dedicata al pesce, un alimento che non apparteneva alla tradizione culinaria della Val di Chiana, ma a cui, oggi, pochi palati sanno resistere. Protagonisti saranno pesci del mare Mediterraneo: prodotti eccellenti e fondamentali alla nostra sana alimentazione. La seconda, che si terrà il 20 di aprile, sarà una Cena dedicata a una delle razze bovine più antiche e rinomate d’Italia e allevata proprio nella vallata che avvolge Babette Ristorante: la Chianina. Un omaggio alla terra che ci ha accolti generosa di prodotti fantastici. Per noi un divertimento esaltarla con preparazioni tradizionali ma riviste attraverso tecniche di cottura assolutamente contemporanee. Il nostro programma di serate “speciali” non termina qua, inoltre abbiamo alcune idee importanti, che forse trasformeranno il rapporto del pubblico con il mondo della ristorazione, ma è ancora prematuro annunciarle dal momento che sono in fase di ultimazione.

 Un piatto che vorrebbe veder servito nel suo Ristorante?

Le cailles en sarcofage, sempre in onore del film “Il Pranzo di Babette”. Le quaglie hanno una carne eccellente, tenera, succulenta e digeribile, assolutamente da riscoprire. Un sogno, che spero veder realizzato, prima o poi.

Babette Ristorante                               

Casale di Brolio
Località Brolio, 74 – 52043 Castiglion Fiorentino (Arezzo) – AR – Italy
Tel. +39 0575 652054 – [email protected]

www.babetteristorante.com

No Comments
Comunicati

Successo per la giornata fiorentina del Premio letterario “Donne tra ricordi e futuro”

Firenze – La città di Firenze abbraccia il Progetto. Presso la sede della Croce Rossa Italiana (sala Pietro Verri) in Lungarno Soderini, si è tenuta la presentazione del libro “Betty sono Bruno” di Lorena Fiorini e del Premio letterario “ Donne tra ricordi e futuro” nato dal libro e da un’idea di Anselmo Fantoni, sindaco di Pratovecchio (AR) e di Lorena Fiorini.

Alla presentazione è intervenuto il Presidente del Comitato Provinciale CRI di Firenze, Ing. Paolo Cioni, che ha portato il saluto d’apertura ed ha parlato del ruolo della Croce Rossa. E’ poi intervenuto il Sindaco di Pratovecchio che da sempre ha visto la presenza e la storia di donne, soprattutto nobili e religiose nel proprio territorio, ispirando così l’idea di realizzare un premio al femminile.

Per il Comune di Firenze ha portato i saluti Susanna Agostini che presiede la commissione Pace, Diritti Umani, Solidarietà e Relazioni Internazionali e che ci ha parlato dell’importanza di raccogliere storie e biografie di donne, di momenti di vita inerenti le guerre e la solidarietà umana.

Dopo l’intervento di Lorena Fiorini, autrice del libro e presidente del Premio letterario che ha anche presentato il sito del premio, è intervenuta Carla Lomi, scrittrice esperta di “Fiabe”. Ha presentato le sezioni del premio letterario, le peculiarità e originalità in esse contenute. In particolare ha valorizzato l’opera di Emma Perodi e invitato le donne a proporre testimonianze di vita e valori.

La parola è poi passata a Liletta Fornasari, docente universitario e critico d’arte, che ha ricordato le figure di alcune donne del passato e le loro storie significative come quella di Maria Luisa De’ Medici, Artemisia Gentileschi, Angelika Kauffmann. Era presente all’incontro Andrea Jengo Direttore della sede Rai per la Toscana, che avendo letto il libro e conoscendo da molti anni l’autrice ha auspicato una futura collaborazione a livello storico e culturale anche con le documentazioni e le storie che arriveranno e verranno scritte.

L’ultimo intervento è stato del Colonnello Antonino Zarcone che ha curato l’introduzione al libro ed ha parlato soprattutto dell’esperienza di soldato e della prigionia di Bruno e poi di quella di altre realtà di sofferenza e dolore legate alla guerra.

La giornalista Alba Stella Paioletti ha coordinato gli intereventi, ha presentato i relatori, ha ricordato che la testimonial del Premio è Valentina Bisti del TG 1, ha presentato l’opera d’arte “Donna senza tempo” di Antonella Cappuccio, logo del Premio letterario e la versione dell’audiolibro “Betty, sono Bruno” di Clemencia  Cibelli- Canale TRE.

di Lorena Fiorini

No Comments
Comunicati

Nova Verta International presenta il nuovo sito web

NovaVerta Cabine di verniciaturaNova Verta International, leader nella produzione di cabine e impianti di verniciatura, in collaborazione con l’Agenzia di Pubblicità Della Nesta ha lanciato il nuovo sito web www.novaverta.it.

Il progetto del nuovo sito chiude virtualmente il percorso di rinnovamento iniziato nel 2011 e che ha portato Nova Verta International all’apertura ad una comunicazione al passo con i tempi e ad un restyling completo della Corporate Identity e degli strumenti aziendali più importanti, quali lo stand per Autopromotec, i cataloghi, i book e le brochure.

www.novaverta.it è caratterizzato dalle più innovative soluzioni digitali per il web e sfrutta una conoscenza approfondita della user experience, che permette di rendere migliore e facilmente fruibile la ricerca delle informazioni. Particolare attenzione è stata posta all’usabilità, con ottimizzazione per Tablet e dispositivi Mobile.

Le immagini e i rendering degli impianti di verniciatura rappresentano il vero cuore pulsante del sito web che si accompagna a caratteristiche e dettagli tecnici. Le riproduzioni in 3D ruotano di 360° per una osservazione dell’impianto nella sua totalità (fronte, laterali e retro), basta un click e le porte bianche e blu si aprono per una visuale completa e dettagliata degli interni.

Per rispondere alla diffusione del brand Nova Verta in tutto il mondo il sito, on-line inizialmente in italiano e inglese, verrà tradotto anche in altre sette lingue Francese, Tedesco, Spagnolo, portoghese, polacco, rumeno e Russo.

No Comments
Comunicati

I forni per pizza Valoriani partecipano al Pizza World Show in collaborazione con l’AVPN

Valoriani - Forni per pizzaDa lunedì 15 a mercoledì 17 aprile 2013 presso il Quartiere Fieristico di Parma si terrà il Pizza World Show, un appuntamento focalizzato sulla filera della pizza. I forni a legna  Valoriani non potevano mancare, l’azienda di Reggello sarà infatti presente con ben due forni per pizza.

Il mondo della pizza si è dato appuntamento al Pizza World Show che si terrà a metà Aprile a Parma. Lo scopo principale di questo evento interamente dedicato alla filiera del piatto italiano più amato e imitato in tutto il mondo è quello di facilitare l’incontro e il confronto tra gli operatori del settore, fornendo al tempo stesso una vetrina internazionale per tutti i produttori Made in Italy.

Refrattari Valoriani parteciperà all’evento in collaborazione con l’AVPN (Associazione Verace Pizza Napoletana), mettendo a disposizione di tutti i visitatori due dei suoi rinomati forni per pizza ad uso professionale. Il Pizza World Show promette di essere un evento importante contemporaneamente al quale si svolgerà anche il Campionato Mondiale della Pizza, giunto ormai alla sua 22esima edizione, che richiamerà un folto pubblico di pizzaioli professionisti e appassionati.

Un forno Valoriani sarà in funzione in uno spazio all’aperto appositamente dedicato e sfornerà fragranti e deliziose pizze per tutta la durata della manifestazione, mentre un altro potrà essere osservato in tutti i dettagli tecnici presso lo stand espositivo dell’Associazione Verace Pizza Napoletana.

No Comments
Comunicati

La location per le vostre cerimonie? Babette Ristorante

Per quanto la primavera tardi ad affacciarsi, ci stiamo avvicinando a grandi passi alla stagione prediletta dai ricevimenti.

Babette Ristorante è una struttura che si distingue per l’eleganza e la versatilità, sia per il grande giorno del “Si” sia per festeggiare con parenti e amici comunioni, cresime e battesimi.

La scelta della location è uno degli aspetti fondamentali della macchina organizzativa di un evento o di un ricevimento. Tante le possibilità, molteplici i fattori da tenere in considerazione. Il successo crescente di Babette Ristorante come luogo prediletto per le occasioni speciali trova fondamento nella sua posizione, nella sua cucina e nella capacità di rendere sempre unica ogni occasione, piccola o grande che sia.

Immerso nella campagna Toscana, Babette Ristorante domina, da un dolce declivio, la Val di Chiana e offre agli ospiti un’atmosfera raffinata nei suoi interni, un’ambientazione magica e un panorama unico per gli esterni. La location è davvero ideale anche per cerimonie e banchetti all’aperto, grazie all’ampio giardino che si affaccia su infiniti campi di girasoli, arricchito dalla zona piscina dove è possibile organizzare aperitivi, cocktails  e buffet.

Gli ospiti saranno rapiti dalla sinfonia di sapori, colori e fragranze che la cucina di Babette è in grado di offrire, riuscendo a soddisfare sia chi preferisce l’autentica cucina toscana, sia chi cerca qualcosa di più esclusivo e ricercato. I piatti sono preparati con grande attenzione alla qualità delle materie prime e alle tecniche di cottura capaci di creare consistenze e gusti che conquisteranno anche i palati più esigenti.

Babette Ristorante potrà interpreterà al meglio la vostra cerimonia esaltandone l’intimità o l’allegria, la semplicità o la ricercatezza, la spontaneità o l’eleganza in base alle vostre preferenze.

No Comments
Comunicati

La pizza una rivoluzione davvero “cool” negli USA

Forni a legna per pizza valorianiIl mercato statunitense rappresenta per Refrattari Valoriani un vero e proprio fiore all’occhiello, in continua espansione anche grazie alla scoperta della vera cucina italiana, quella realizzata con ingredienti genuini, metodi e strumenti di cottura originali e autenticamente Made in Italy.

Un tempo i puristi di cucina italiana storcevano il naso all’idea di recarsi a mangiare nei cosiddetti ristoranti italiani all’estero. Oggi le cose sono cambiate o comunque si sta procedendo nella direzione giusta per farlo.

Sono molte le associazioni, le aziende e i professionisti impegnati nella promozione e nella diffusione della vera cultura culinaria del nostro paese in tutto il mondo. Negli Stati Uniti si sta verificando una vera e propria rivoluzione soprattutto in materia di pizza, sempre più amata e apprezzata in una veste rigorosamente Made in Italy per gli ingredienti, per gli accostamenti di sapori e ultime, ma non per importanza, per le tecniche di impasto, preparazione e cottura.

Refrattari Valoriani, che esporta forni a legna per pizza a uso professionale e familiare a livello internazionale, conferma questo trend, e l’attenzione sempre più marcata del pubblico alla qualità. “La pizza napoletana negli USA si sta confermando un fenomeno sempre più cool tanto che aprono in continuazione nuovi locali in cui è possibile gustare una pizza artigianale, unica e dal sapore antico”.

No Comments
Comunicati

Palagio Engineering usa alluminio riciclabile per i sistemi di ancoraggio delle pareti ventilate

palagio engineering sistemi di ancoraggioIl riciclo dell’alluminio rappresenta per l’Italia una risorsa economica sempre più importante, posizionando il paese al terzo posto a livello mondiale solo dopo colossi quali il Giappone e gli Usa e al Primo in Europa. Palagio Engineering ha sviluppato apposite linee produttive che utilizzano alluminio per produrre i sistemi di ancoraggio per pareti ventilate e schermature frangisole.

L’Italia è un paese privo di miniere di Bauxite, il riciclo dell’alluminio consente di sopperire alla mancanza di materia prima, di risparmiare circa il 95% dell’energia richiesta per produrlo partendo dalla bauxite e una riduzione delle emissioni di gas in atmosfera, nell’ottica di protezione ambientale. I dati riferiti da studi condotti sul campo dimostrano che 46.500 tonnellate di materiali vari in alluminio si traducono in circa 371 mila tonnellate di CO2 in meno immesse in atmosfera e 160 mila tonnellate di petrolio risparmiate.

Le proprietà intrinseche dell’alluminio permettono di coniugare leggerezza, resistenza agli urti e alla corrosione, durevolezza e tossicità aspetti che si sono rivelati determinanti nella scelta di questo materiale per la progettazione e realizzazione da parte di Palagio Engineering di sistemi di ancoraggio all’avanguardia. Senza alcun dubbio un altro fattore molto importante coinvolge il fatto che l’alluminio è un materiale riciclabile all’infinito, e che opportunamente trattato può essere riutilizzato dopo essere stato dismesso.

L’alluminio, qualunque sia stato il suo impiego, dopo esser stato completamente ripulito da sostanze estranee è totalmente riciclabile: il prodotto ottenuto ha una possibilità di riutilizzo praticamente illimitata e proprietà equivalenti a quello originario, senza alcuna perdita di qualità e prestazioni, contrariamente a quanto accade ad esempio per altri materiali quali la carta, il vetro o la plastica.

A questo proposito Palagio Engineering fa parte del UNCSAAL (Unione Nazionale Costruttori Serramenti Alluminio Acciaio e Leghe) con il fine di accrescere la qualità dei propri sistemi di facciata e alla loro conoscenza ed affermazione sul mercato.

No Comments
Comunicati

Pasta Toscana promuove la cottura al dente: un pieno di gusto e digeribilità

pasta toscanaLa cottura al dente è il fil rouge che lega insieme Pasta Toscana, digeribilità e senso di sazietà, una dicitura, ormai nota in tutto il mondo, che indica una pasta che deve essere cotta al punto giusto, né troppo né troppo poco. Pasta Toscana produce una pasta il cui glutine, trasformandosi, riesce ad impedire all’amido di assorbire troppa acqua,  preservando la sostanza interna e garantendo un sapore pieno e  la sua naturale consistenza.

Un antico detto di origine latina afferma “Prima digestio fit in ore” (cioè letteralmente La prima digestione si compie in bocca). Precetto dell’antica medicina, spesso citato come consiglio di mangiare senza fretta e masticando bene il cibo, in cui trova un’importante conferma il suggerimento, di Pasta Toscana, di gustare la pasta cotta al dente.

La cottura al dente è ritenuta più digeribile perché la rete di glutine trattiene al proprio interno l’amido, rendendolo poi assimilabile in modo graduale. La pasta così cotta preserva le sue caratteristiche nutritive ed è più consistente richiedendo una masticazione più prolungata che attiva alcuni enzimi della saliva, gli α-amilasi salivari, che facilitano il seguito del lungo processo digestivo.

Inoltre è necessario sottolineare anche che gli studi e le ricerche mediche hanno dimostrato che essendo la pasta un alimento ad alto indice glicemico, più viene cotta e più l’indice glicemico si innalza, producendo picchi di insulina, nemici del metabolismo muscolare.

La masticazione lenta in un clima rilassato consente di assaporare in pieno la fragranza e i sapori, sprigionati dal piatto di pasta, consentendo di trarre beneficio e soddisfazione per il palato anche con quantitativi un po’ ridotti di cibo, di attenuare il senso di fame e di riprendere con maggior efficienza le attività quotidiane.

No Comments
Comunicati

La Croce Rossa Italiana di Firenze ospita il premio letterario “Donne tra Ricordi e Futuro”

Il 22 marzo, alle ore 10,30  nella Sede della Croce Rossa Italiana a Firenze, si terrà la presentazione del Premio letterario Donne tra ricordi e futuro.

Dopo Bolsena, Viterbo, Roma domani sarà la volta di Firenze che ospiterà la presentazione del Premio letterario Donne tra ricordi e futuro. Numerosi gli ospiti attesi presso la sede fiorentina della Croce Rossa Italiana, Sala Pietro Verri in Lungarno Soderini, 11.

L’incontro sarà coordinato dalla Dr.ssa Alba Stella Maffei Paioletti e interverranno l’Ing. Paolo Cioni, Presidente Comitato Provinciale CRI Firenze, il Dr. Anselmo Fantoni, Sindaco di Pratovecchio (AR), la Prof.ssa Liletta Fornasari, Docente universitario e critico d’arte, il Dr. Andrea Jengo, Direttore Sede Regionale Rai per la Toscana, la Prof.ssa Carla Lomi, Scrittrice, il Col. Antonino Zarcone, Capo Ufficio Storico Esercito Italiano, la Dr.ssa Susanna Agostini, Presidente della Commissione Pace e Diritti Umani del Comune di Firenze e la Dr.ssa Lorena Fiorini, Presidente del Premio letterario “Donne tra ricordi e futuro”.

La città culla della cultura italiana attende con grande fermento questo evento per cui si è messa in moto la grande famiglia FIDAPA. Testimonial della manifestazione è la giornalista del TG1 Valentina Bisti che segue da vicino l’evolversi di un premio patrocinato dal Comune di Firenze  e da quello di Pratovecchio  a cui si affiancano la Provincia di Arezzo, Città di Viterbo, Città di Bolsena, Comitato Tricolore Italiani nel Mondo, FIDAPA-BPW, Sezioni Roma e Casentino con Distretto Centro, Associazione per le Pari Opportunità Empatia, Stato Maggiore dell’Esercito Italiano.

Il Premio raggiunge le donne che hanno storie da raccontare, scritti che escono dalla famiglia, da consegnare ai figli e ai nipoti, da trasmettere ai giovani e alle future generazioni. L’accesso al premio letterario è riservato a opere inedite in lingua italiana che siano comprese nelle seguenti sezioni, previste dal bando: narrativa (romanzo, racconto e novella), poesia (singola e raccolta di liriche, lirica in forma di poema), saggistica (storia, antropologia e sociologia) e cucina in famiglia.

Per ulteriori informazioni:

Lorena Fiorini: presidente Scrivi la tua storia: 3473506000 e-mail: [email protected]

Barbara La Rosa: ufficio stampa 3929393169 – Tiziana Di Vito: coordinamento 3391417022

No Comments
Comunicati

RUBERlab presenta al web la Limited Edition

Non c’è niente di più esclusivo di un oggetto prodotto in edizione limitata, RUBERlab ha scelto di colpire al cuore il pubblico con Limited Edition, una mini collezione di Maxi Maglie realizzate interamente a mano, simboli di un brand attento all’etica e rigorosamente Made in Italy.

L’idea di entrare in possesso di un capo di abbigliamento alla moda unico è, oggi, estremamente accattivante per consumatori che ricercano personalizzazione, stile, facilità di utilizzo ed emozione.

Quella proposta proprio in questi giorni da RUBERlab è un’iniziativa indirizzata a tutte le “web Fan” del brand umbro che potranno acquistare la collezione Limited Edition in esclusiva. Si tratta di un progetto che vuole attirare l’attenzione del pubblico ma che non va a competere con i punti vendita che già distribuiscono le collezioni di RUBERlab.

Le maxi maglie che compongono la Limited Edition sono dei pezzi irripetibili, pensati uno ad uno e caratterizzati da uno stile originale che non verrà riprodotto o riproposto in collezioni future proprio a conferma della loro unicità. I tessuti e le colorazioni sono naturali, come tutta la produzione RUBERlab e i pezzi saranno disponibili solo fino a esaurimento degli esemplari realizzati dall’estro creativo di Flavia Sbrolli.

Per informazioni e dettagli sulla promozione sarà sufficiente consultare la pagina facebook di RUBERlab oppure scrivere a [email protected]

No Comments
Comunicati

Fabianelli organizza il Pasta Party alla Rampichiana

pasta fabianelliIl 24 marzo 2013 la Valdichiana aretina si troverà ad ospitare un’altra manifestazione sportiva, la Rampichiana, giunta alla sua 9° edizione. La pasta, lo sport e Fabianelli un trio che si presenta più forte che mai ai blocchi di partenza.

La Rampichiana è una manifestazione sportiva che lo scorso anno ha fatto registrare più di 1200 partecipanti. Quest’anno il percorso cambia radicalmente e mette al suo centro il paese di Castiglion Fiorentino, punto di ritrovo, partenza e arrivo della gara tappa valida come seconda prova della Coppa Toscana Mtb e come prima dei circuiti Tour Tre Regioni Scott e ItalianSixRaces.

L’interesse di Pastificio Fabianelli alla promozione del territorio e di attività sportive locali prosegue con la sponsorizzazione di questo evento a cui si sono già iscritti nomi importanti quali il campione del mondo marathon 2012 Ilias Periklis, Alexey Medvedev e Stefano dal Grande.

La pasta, prodotta nello stabilimento situato proprio a Castiglion Fiorentino, fonte di energia ottimale per chi pratica l’attività sportiva, sarà al centro dei Pasta Party organizzati per l’occasione e verrà omaggiata a tutti i partecipanti nei cosiddetti Pacchi Gara.

Dunque non resta che darsi appuntamento per il 24 marzo alle ore 9.30 per la partenza ufficiale oppure visitare il sito ufficiale www.rampichiana.com per ulteriori dettagli e per iscrizioni.

No Comments
Comunicati

Freschezza, genuinità e tutto il sapore di una volta sono il segreto di pasta all’uovo Maltagliati

Pasta all'uovo MaltagliatiLa pasta all’uovo rappresenta insieme alla pasta secca di semola di grano duro uno dei simboli dell’eccellenza culinaria italiana. Le famosissime “tagliatelle” regnano incontrastate sulle tavole emiliane, i tagliolini su quelle piemontesi e le pappardelle in Toscana. La pasta all’uovo con marchio Maltagliati garantisce un prodotto di qualità realizzato con la stessa cura che vi ponevano le nostre nonne e mamme. 

La pasta all’uovo porta alla mente immagini care alla memoria, momenti di intimità familiare condivisi in cucina, il calore delle risate della domenica mattina, spianatoie imbiancate da fugaci soffi di farina, mattarelli che scorrono veloci, guidati dalle mani esperte di abili massaie. Sarà questo forse  il segreto senza tempo di un prodotto tanto amato e apprezzato, oltre ovviamente al fatto che la pasta all’uovo è assolutamente una delizia per il palato.

Pasta Maltagliati dedica una specifica linea produttiva alla pasta all’uovo, proponendo un prodotto con ingredienti selezionati e freschi, che giungono il giorno stesso della lavorazione nello stabilimento.

Ruvida e porosa cattura il condimento creando una magia di gusto e profumo: questa è la pasta all’uovo prodotta da Pasta Maltagliati con semole attentamente selezionate, acqua purissima e uova fresche in una proporzione di 6 per ogni kg di semola. Questo aspetto colloca il prodotto Maltagliati al di sopra degli standard di legge che obbligano all’utilizzo di quattro uova di gallina, prive di guscio, per un peso complessivo di 200 g di uova per ogni chilogrammo di pasta di semola.

No Comments
Comunicati

Scintillante la serata Burlesque da Babette Ristorante

La serata organizzata da Babette Ristorante per l’8 marzo si è rivelata un successo, una boccata di aria fresca e nuova in un panorama ormai da tempo cristallizzato.

Il casale in tipico Tuscan Style che ospita Babette Ristorante a Brolio ha indossato, per l’occasione,  una veste scintillante e spumeggiante senza però rinunciare al suo consueto stile. Luci e suoni, piume, glitter e colori hanno riempito le sue stanze, creando un’atmosfera sfavillante che ha fatto da contorno ad un universo femminile ricco e variegato riunitosi per trascorrere una serata allegra e divertente volata via velocemente tra ironia, risate, buon umore, a volte appena irriverente ma sempre sobria e mai volgare.

Babette Ristorante è riuscito, tra piume di struzzo e guanti di raso, con la collaborazione delle Vin Burlesque e di Miria Barboni di ForMe Estetica, a portare in tavola tutto il gusto dei suoi piatti, la voglia di prendersi cura di sé con un trucco studiato “ad hoc” per tutte le ospiti e di riscoprirsi con divertimento, consapevolezza e tanta ironia attraverso il gioco seduttivo del Burlesque.

Un “format” in cui i dettagli erano stati studiati con attenzione per mettere tutti i partecipanti a proprio agio e regalare loro un magico momento di svago, spontaneità e spensieratezza. Sembrava quasi di trovarsi ad una riunione di vecchie amiche, complici l’un con l’altra, pronte a mettersi in gioco con quel brio tutto femminile affascinato da atmosfere retrò, che da sempre esaltano e rispettano la donna, la sua sensualità e individualità.

I piatti proposti da Babette sono riusciti nel gioco sottile di seduzione del palato, rispecchiando quella genuinità, freschezza ed eleganza chiave di “volta” della serata e hanno scandito le varie fasi di una ricca e partecipata lezione di Burlesque, culminata in un assaggio di quello che quest’arte può portare in scena complici la personalità e creatività di chi lo esegue.

No Comments
Comunicati

Pasta Toscana, una pasta come “Bio” comanda

Pasta Toscana BioLe tendenze registrate nel corso dell’ultimo BioFach e i dati inerenti gli acquisti alimentari su scala mondiale confermano che il biologico rappresenta una voce di mercato in continua crescita, a testimonianza di un’attenzione sempre più radicata e diffusa a ciò che viene servito a tavola. Pasta Toscana con la sua linea Biologica offre qualità, freschezza e genuinità degli ingredienti e rigidi controlli nel corso dell’intero ciclo produttivo.

Innanzitutto è necessario premettere che l’agricoltura biologica è un’agricoltura fatta rispettando i cicli naturali della natura e conseguentemente non deve essere ridotta alla sola assenza di uso di concimi e prodotti chimici di sintesi. L’agricoltura biologica è sostenibile, perché guarda anche al futuro della terra coltivabile.

Mangiare bene e sano e il rispetto per l’ambiente sono sempre più nelle preferenze e nei valori dei consumatori in Italia e in tutto il mondo e sono sempre più inscindibilmente legati, fondendosi l’uno all’altro. La domanda del biologico continua a crescere conseguentemente appare inevitabile che anche l’offerta si debba muovere nello stesso senso, proponendo prodotti certificati, garantiti e sicuri.

La pasta biologica ha registrato nel 2012 un marcato aumento nei consumi con un +8.9% sul territorio nazionale. Pasta Toscana scende i campo con notevoli plus valori: brand a filiera corta, cuore toscano in ogni singolo granello che la compone, certificazione di qualità e kosher. Pasta Toscana rappresenta una realtà importante nel settore pasta biologica grazie a una passione per la qualità senza compromessi, a un processo produttivo che avviene all’interno dei confini regionali e alla garanzia di un prodotto garantito NON ogm.

No Comments
Comunicati

Valoriani Verace, l’unico, inimitabile forno a legna e gas riconosciuto dall’AVPN

Forno Valoriani VeraceIl forno Valoriani Verace ha contribuito a cambiare e migliorare l’attività quotidiana di molti pizzaioli professionisti in tutto il mondo e a 2 anni dal suo lancio ufficiale il bilancio e nettamente positivo, per un forno che ottempera, anche nel suo utilizzo a gas, alle rigide richieste dell’Associazione Verace Pizza Napoletana.

Erano i primi mesi del 2011 quando Refrattari Valoriani, nota azienda toscana leader a livello mondiale nel settore di forni a legna professionali, lanciò Valoriani Verace, un forno frutto di una lunga progettazione e della collaborazione con gli esperti dell’AVPN che consente il duplice utilizzo a legna e a gas.

“Il Forno Valoriani Verace ha sicuramente aperto una nuova strada alla ristorazione di qualità, in cui l’innovazione tecnica del forno permette di promuovere la tradizione del prodotto pizza napoletana. Valoriani Verace è il primo e unico forno a vedersi riconosciuto come strumento idoneo a garantire un rispetto sostanziale della tecnica di cottura della Vera Pizza Napoletana  anche nel suo utilizzo a gas”.

Il forno Valoriani Verace consente di superare facilmente le disposizioni e le normative che limitano l’installazione di un forno  a legna tradizionale non solo in Italia ma anche e soprattutto all’estero dove le disposizioni di legge sono estremamente in materia. In questo modo i pizzaioli di tutto il mondo potranno preparare pizze che rispettano il disciplinare per la realizzazione di una vera e autentica pizza napoletana.

No Comments
Comunicati

Ristorante Babette apre la nuova stagione portando ad Arezzo il Burlesque

Inventiva, creatività e ottima cucina sono gli ingredienti che Babette Ristorante, a Brolio – Castiglion Fiorentino (AR), mette in campo. Tutta l’ironia e la sensualità del Burlesque preannunciano interessanti novità e progetti anche per i prossimi mesi.

“Abbiamo pensato a tutte quelle donne che pur volendo trascorrere una serata divertente tra amiche rifuggono i classici cliché imposti un po’ ovunque per la Festa della Donna. L’8 marzo vuole essere, per Babette Ristorante, un’occasione per dedicarsi un momento di festa e proprio per questo abbiamo organizzato una serata frizzante e scintillante tra i pizzi, le piume e i corsetti delle Vin Burlesque, un gruppo nato e cresciuto nella nostra provincia che sta riscuotendo un crescente successo, e  il make-up a tema che Miria Barboni di ForMe realizzerà durante la serata”.

L’ironia vintage sarà dunque la cornice di una serata in cui gli ospiti saranno liberi di farsi coinvolgere in divertenti lezioni di burlesque o di farsi trasportare in quel magico mondo come semplici spettatori.  Il menù è “à la Carte” e quindi ogni commensale potrà selezionare i piatti maggiormente affini ai propri gusti, preparati, come di consuetudine, con attenzione, sia alle materie prime utilizzate che nella presentazione.

Non resta dunque che prenotare e scoprire tutti i particolari telefonando allo 0575 652054 oppure visitando il mini sito di Babette Ristorante.

No Comments
Comunicati

Silvano Anania regala il suo romanzo “L’Ospite” agli utenti iTunes

“Un libro è il regalo perfetto“ è questo che deve aver pensato Silvano Anania nel momento in cui ha deciso di mettere a disposizione del vasto pubblico di iTunes il suo romanzo L’Ospite (sia in italiano che in spagnolo). Un’iniziativa che sta già riscuotendo un considerevole successo.

Da qualche settimana è possibile scaricare in forma del tutto gratuita il romanzo L’Ospite di Silvano Anania. Una storia dove la banale attualità di un incontro esotico sulle spiagge dell’isola di Zanzibar riporta la memoria a un intrigo di amore e morte nell’Etiopia degli anni’70, raccontata dal protagonista con l’ambiguità di due realtà parallele, e forse del sogno, nelle quali l’erotismo assume via via il colore del giallo. Un’occasione imperdibile per entrare in contatto con il mondo dello scrittore, toscano d’adozione, cosmopolita per aspirazione.

Questo regalo ha motivazioni profonde. Un libro ogni volta che lo rileggi ha qualcosa di nuovo da raccontare, permette di provare mille vite senza farsi male. Un libro ti segue ovunque, apre la mente, è un investimento sulla fantasia, un modo simpatico per inviare messaggi.

Silvano Anania offre al pubblico di iTunes il frutto del suo lavoro, non un estratto per incuriosire, ma l’intero romanzo anche nella sua traduzione spagnola La Huesped, per farsi conoscere ed apprezzare, “Perché la scrittura è innanzitutto la mia passione e la voglio condividere. Perché ci saranno delle sfumature che solo i lettori vedranno e cogliendole amplieranno gli orizzonti dei miei romanzi”.

No Comments
Comunicati

Materie prime e sistemi costruttivi da Green building per Palagio Engineering

palagio_engineeringLe materie prime impiegate e il sistema costruttivo a secco con intercapedine, rendono la Facciata Ventilata di Palagio Engineering un sistema tecnologico ottimale per i Green Buildings , concetto riconosciuto a livello internazionale inteso come il risultato di pratiche di progettazione e costruzione che possono eliminare o ridurre significativamente l’impatto negativo degli edifici sull’ambiente e per gli occupanti.

L’utilizzo di materiali riciclabili, l’estrazione e le lavorazioni delle materie prime a distanze limitate, le alte prestazioni dell’involucro opaco, concorrono all’ottenimento di crediti utili al raggiungimento della certificazione LEED® (Leadership in Energy and Environmental Design) che stabilisce precisi criteri di progettazione e realizzazione di edifici salubri, energicamente efficienti e a impatto ambientale contenuto.

 In quest’ottica di lavoro, Palagio Engineering non solo è Socio del Green Building Council Italia, organizzazione no profit che persegue la diffusione di una cultura dell’edilizia sostenibile, la sensibilizzazione dell’opinione pubblica e delle istituzioni, il confronto tra gli operatori del settore creando una community dell’edilizia sostenibile. ma ha anche stabilito presso il proprio domicilio la sede e la segreteria del Chapter Toscana GBC.

La struttura di ancoraggio per le lastre in cotto, o in qualunque altro materiale esse vengano prodotte, è progettata da Palagio Engineering in funzione dell’edificio e della sua ubicazione ed è realizzata in alluminio estruso, totalmente riciclabile, con sezioni di dimensione opportuna alla camera di ventilazione e accessori in acciaio inox.

Palagio Engineering realizza strutture brevettate per il montaggio di lastre e frangisole, il reparto di ingegnerizzazione permette la messa in opera, in modo che il cliente abbia un solo referente, e lo studio di soluzioni ad hoc quando il progetto lo richiede.

Il progetto della Facciata Ventilata Palagio Engineering è corredata da disegni architettonici, strutturali e relazione di calcolo, il tutto nel rispetto della Normativa UNI 11018, oltre che delle normative vigenti in loco nell’ambito delle costruzioni e della sicurezza.

No Comments
Comunicati

I Forni a legna Valoriani sicurezza e qualità certificate

forni a legna valorianiRicerca e studio sono alla base dello sviluppo e della crescita dei forni a legna con marchio Valoriani. Performance ottimizzate, questo l’obiettivo primario, con una marcata attenzione al rispetto delle normative vigenti in materia di sicurezza sia Italia che nel resto del mondo.

La certificazione ha rappresentato e tutt’oggi rappresenta per Valoriani un aspetto di grande importanza, un impegno assunto di fronte ai propri clienti a tutela della loro sicurezza e della qualità delle performances dei loro forni a legna, siano essi professionali o ad uso domestico.

I forni a legna e a gas con marchio Valoriani sono omologati in USA con il marchio ETL, un indicatore di conformità del prodotto alla normativa di sicurezza, in Gran Bretagna, con CLEAN AIR 2005 No. 2304, in ITALIA con UNI 10474:1995 da IMQ, direttiva CEE 84/500 da laboratorio PH. Si tratta di attestazioni della capacità del noto marchio toscano di produrre articoli che possono essere utilizzati in assoluta autonomia e tranquillità senza rinunciare alla loro assoluta efficienza.

Inoltre è necessario sottolineare come i forni a legna Valoriani siano stati i primi e quelli a GAS gli unici ad essere riconosciuti ufficialmente idonei per la cottura della pizza napoletana dalla AVPN (ASSOCIAZIONE VERACE PIZZA NAPOLETANA), nel completo rispetto delle normative più intransigenti e dei disciplinari più rigidi.

 

No Comments
Comunicati

Pasta ricchezza e passione italiana. La creatività dei formati Fabianelli

 Pasta FabianelliLa pasta ha mantenuto nel corso dei secoli le sue prerogative e connotazioni, pur prestandosi a sempre nuove interpretazioni, fino a quelle più attuali dei grandi Chef contemporanei. Pastificio Fabianelli individua nel grande assortimento di formati, uno dei segreti di questa versatilità ed ecletticità: spaghetti, penne, tortiglioni e così via è impossibile non trovare la pasta giusta per qualunque condimento.

L’Italia è da sempre la culla di una creatività e una fantasia che hanno trovato ampia espressione anche nella capacità di inventare e produrre un numero impressionante di formati di pasta. Catalogarli tutti è un’impresa a dir poco ardua, si è giunti ad individuare più di 300 forme diverse che variano da regione a regione e molto frequentemente anche da città a città.

Formati giunti fino ad oggi grazie a tradizioni tramandate di padre in figlio come accaduto nel Pastificio Fabianelli, che dal 1860 produce pasta di semola di grano duro. Una genialità che si manifesta ugualmente attraverso i nomi presi dalla zoologia (farfalle, orecchie di asino, conchiglie) dalla botanica (nocciole, sedani, gramigna), dalla religione (capelli d’angelo, paternostro, strozzapreti).

Ogni formato presente nel catalogo Fabianelli esprime un carattere proprio, una tradizione che lo lega ad un angolo del paese, una specificità di piatti e usi culinari. Dallo spaghetto alle orecchiette, dalle penne agli ziti, dai maccheroni allo sverzino (formato di pasta creato e prodotto in esclusiva da Fabianelli).

Un discorso a parte merita lo spaghetto, così amato, apprezzato e conosciuto in tutto il mondo da essere diventato una vera icona del Bel Paese. L’amore per gli spaghetti è a dir poco intramontabile: il preferito non solo tra le “paste lunghe” è il re incontrastato delle vendite. Il suo nome fu registrato per la prima volta nel 1819, quando nel Dizionario della Lingua Italiana di Tommaseo e Bellini, alla voce spago si faceva riferimento a una “minestra di spaghetti”.

No Comments
Comunicati

Valoriani punta su una pizza da Gourmet per promuovere un’Italia di successo

ValorianiLa pizza un piatto considerato per molto tempo popolare, oggi viene riscoperto quale simbolo di una cucina di qualità. Valoriani da più di un secolo produce forni a legna al servizio di una Pizza che da Cenerentola si e trasformata in principessa della ristorazione italiana.

Quando si parla di Alta Cucina o di Gourmet si pensa subito a piatti e preparazioni eleganti, ricche ed elaborate. Ma non è questa l’accezione a cui fa riferimento Valoriani quando parla di Pizza da Gourmet, piuttosto è palese l’interesse per un prodotto ottenuto da ingredienti selezionati e genuini, procedure di impasto, lievitazione e cottura che esaltino i sapori e i profumi di un piatto che deve essere considerato una sorta di “porta di ingresso” alla buona cucina italiana e alla ristorazione di qualità.

Spazio dunque a farine, pomodori, verdure, mozzarella e salumi di qualità, appartenenti al territorio, a tecniche di lievitazione naturale che esaltano le consistenze e le fragranze e a strumenti di cottura capaci, come nel caso dei forni a legna Valoriani, di completare in un minuto scarso l’Opera d’Arte, portando in tavola una pizza eccellente in cui la freschezza degli ingredienti e l’autenticità dei gusti siano stati preservati da una perfetta cottura.

“Dunque, l’obiettivo da raggiungere e a cui partecipiamo con i nostri forni Made in Toscana,  è un’eccellenza tutta italiana posta al servizio della pizza, un piatto capace di promuovere un’immagine positiva e vincente del paese Italia anche all’estero”.

No Comments
Comunicati

Pasta Maltagliati Gran Chef la qualità è al servizio dei professionisti della ristorazione

pasta maltagliatiL’attenta scelta tra le migliori varietà di grano duro, le tecniche produttive perfezionate nel corso degli anni e un’esperienza che risale all’inizio della storia dei pastifici italiani fanno di Pasta Maltagliati un prodotto di assoluta qualità scelto anche da cuochi professionisti.

La Pasta Maltagliati Gran Chef Catering, pensata per garantire una perfetta tenuta sia in cottura espressa sia in doppia cottura, nasce per soddisfare le esigenze dei cuochi professionisti della ristorazione italiana. Una pasta di semola di grano duro a lenta essiccazione, le cui principali prerogative sono le cotture brevi e omogenee, l’assenza di collosità, la buona tenuta dopo la cottura, la consistenza e un’ottima capacità di trattenere i condimenti.

I lunghi tempi di lavorazione delle migliori varietà di semole di grano duro consentono di ottenere prodotti altamente digeribili, declinati, da Pasta Maltagliati, in più di 20 formati destinati alla ristorazione professionista e che si adattano ad ogni tipo di condimento a base di carne, pesce, verdure e formaggi.

La fantasia degli Chef trova così piena e libera espressione nel vastissimo assortimento di abbinamenti e di creazioni culinarie. Catering Gran Chef è confezionata per proteggere, il più possibile, il prodotto da eventuali rotture e impacchettata in pesi che vanno da 1 a 3 kg in base alla delicatezza del formato e alle esigenze di stoccaggio.

No Comments