Daily Archives

20 Settembre 2013

Comunicati

PER LE IMPRESE E’ IL MOMENTO DI MASSIMIZZARE GLI INCASSI. LA GESTIONE DEI PAGAMENTI AL CENTRO DELLA STRATEGIA PER LA RIPRESA


La priorità dell’impresa italiana che nel 2013 vuole definitivamente superare la crisi e rimanere sul mercato è l’incasso, cioè la trasformazione del proprio credito in denaro, dopo un triennio caratterizzato da fenomeni di insolvenza a dir poco preoccupanti, acutizzatisi ulteriormente nell’ultimo anno. Come il mancato pagamento dei crediti commerciali da parte dei clienti, che ha causato sofferenza di cassa, blocco degli investimenti e dei finanziamenti e si è tradotto, in alcuni casi, anche nella cessazione dell’attività. Ma gli ultimi tre anni sono stati determinanti anche per la ristrutturazione dei processi aziendali e la costruzione di policy di gestione del credito più restrittive e attente a salvaguardare, oltre al working capital e alla solidità patrimoniale dell’impresa, il rapporto con il cliente. E così, oggi, il credit management assume sempre più un ruolo organizzativo e decisionale: l’obiettivo condiviso è combattere il problema degli insoluti, ancora in aumento, che colpiscono l’81,4% delle imprese e che nel 36,2% dei casi provengono da clienti storici. Ma per le imprese risulta sempre più fondamentale anche conoscere e segmentare il portafoglio clienti, monitorandone le evoluzioni nel tempo, con una sempre maggiore attenzione alla gestione del portafoglio nel suo complesso e non limitandosi all’analisi del singolo caso. Tra le imprese italiane si nota, insomma, un vero e proprio cambiamento culturale, che spinge alla riorganizzazione dei processi, all’innovazione degli strumenti e all’utilizzo di nuovi indicatori di performance. E’ quanto emerge dall’edizione 2013 dell’Osservatorio CRIBIS D&B – FORMAT sul credit management, realizzato attraverso interviste a un campione di 1.100 imprese italiane con più di 9 addetti e oltre 2,5 milioni di euro di fatturato, con riferimento ai comportamenti e alle strategie adottate nel periodo 2012-2013 (primo semestre), a confronto con il periodo 2011-2012 (primo semestre). Lo studio è stato presentato questa mattina a Milano, in occasione de L’Incontro CRIBIS D&B dal titolo “La gestione integrata del portafoglio clienti per massimizzare gli incassi”, organizzato in collaborazione con la Scuola di formazione Ipsoa e con il patrocinio di ANDAF.
La ricerca mostra come, di fronte all’andamento della difficile situazione economica degli ultimi due anni, il ruolo della gestione dei crediti commerciali nelle imprese sia stato costantemente rinnovato e questa funzione si stia via via integrando all’interno dei diversi processi d’impresa. Oggi il 39,3% delle imprese italiane attribuisce alla gestione del credito commerciale un ruolo organizzativo, in aumento rispetto al biennio precedente (31,9%), anche se si riduce la quota di imprese che gli attribuiscono un ruolo decisionale determinante (dal 42,8% del totale al 37,4%). Contemporaneamente, negli ultimi due anni la percentuale delle imprese che ritengono che la gestione dei crediti commerciali abbia avuto un ruolo prevalentemente consultivo è diminuita dal 25,3% al 23,4%.
Negli ultimi 12 mesi la gestione degli insoluti si è confermata essere uno dei principali problemi con cui le imprese hanno dovuto confrontarsi. L’81,4% delle imprese, infatti, dichiara di aver avuto almeno un insoluto nell’ultimo anno, in aumento di 6 punti percentuali rispetto all’anno precedente. Per altro, oltre un terzo delle imprese italiane ha avuto un insoluto da parte di clienti storici, con i quali intrattenevano rapporti di business da più di 5 anni.
“In un contesto economico che ha visto aumentare, nei pagamenti commerciali, i ritardi gravi oltre i 30 giorni di oltre il 150% rispetto al 2010, crescere le richieste di dilazioni dei termini di pagamento oltre all’aumento degli insoluti anche da parte dei clienti storici, le aziende hanno risposto mettendo la capacità di generare cash al centro della strategia aziendale. Non stupisce quindi che i pagamenti e la gestione del credito commerciale siano diventati così importanti all’interno delle aziende. – commenta Marco Preti, Amministratore Delegato CRIBIS D&B – Questa tendenza è confermata da alcuni fattori emersi dal’Osservatorio, che, a mio parere, sono “significativi” del cambiamento in atto, come il coinvolgimento della direzione commerciale nella gestione di pagamenti e insoluti, il ruolo sempre maggiore della DSO nella determinazione degli obiettivi finanziari dell’azienda e il maggiore inserimento del comitato fidi all’interno delle procedure aziendali. Tutti elementi impensabili fino a pochi anni fa. Indubbiamente si tratta di cambiamenti non a costo zero, ma che potranno dare benefici concreti anche dopo che la crisi sarà stata definitivamente superata”.

No Comments
Comunicati

Al via il Primo Programma 6000 Campanili


Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e l’Anci regolano i criteri per la rivalutazione e la salvaguardia del territorio.

Il Programma ‘6000 Campanili’ (art.18 comma 9 del ‘Decreto del Fare) regola i criteri per l’accesso e l’utilizzo delle risorse per gli interventi in materia di rivalutazione e salvaguardia del territorio, e prevede lo stanziamento di 100 milioni di euro per l’anno 2014.

I Comuni interessati a proporre una domanda di contributo finanziario, potranno presentare la propria richiesta secondo le procedure e i modelli disponibili sul sito web del Ministero e dell’Anci.

Sono autorizzati a presentare domanda di contributo finanziario i Comuni che – secondo il censimento del 2011 – avevano una popolazione inferiore ai 5.000 abitanti; i progetti potranno riguardare singole opere oppure comprendere più interventi, purché connessi in maniera funzionale e coerenti con le indicazioni espresse nella Convenzione pubblicata.

L’importo del finanziamento dovrà essere compreso tra un minimo di € 500.000,00 e un massimo di € 1.000.000,00.

Niross Srl offre la propria attività di consulenza a supporto degli Uffici Tecnici delle Amministrazioni che ne fossero interessate, per il rapido assolvimento delle procedure di richiesta dei fondi di finanziamento.

Per approfondimenti e maggiori informazioni Primo Programma 6000 Campanili per la rivalutazione e la salvaguardia del territorio – Niross srl

No Comments
Comunicati

Chi sono in realtà le Milf?


Milf, per chi non ha mai sentito questa parola, è una sigla che sta a significare “Mother I’d Like to Fuck”, tradotto in italiano starebbe a rappresentare gli amanti delle mamme.

Quindi questa categoria raccoglie le donne mamme dai 35 ai 50.  A molti piacciono giovani, ad altri piacciono più mature ma sono tutti pensieri che restano tali se non si ha il coraggio frequentare certi locali e farsi avanti. Locali dove incontrare donne maure e milf, non si trovano dappertutto, anzi solo nelle città italiane più importanti e questo è un grande limite per chi vive fuori da questi centri.

Non mi riferisco a locali notturni come night club dove le ragazze sono lì per lavorare, ma parlo di semplici locali, come locali per gay ad esempio, ci sono posti come discopub, bar frequentati in certe serate o sempre da donne mature.  Chi non può frequentare questo genere di posti, invece di rassegnarsi, può utilizzare un sito di incontri a tema, sia esso incontri con milf, incontri con donne mature, incontri con cougar.

Questi siti hanno il vantaggio di essere utilizzati da moltissime persone ed essendo a tema è facile trovare molte milf in un sito che permette di iscrivere soltanto donne dai 35 ai 50.  I siti offrono la possibilità di iscriversi gratuitamente e visitare i profili di alcune persone iscritte nelle ultime ore, se è di proprio gradimento ci si può iscrivere per un mese di prova. Con un abbonamento è possibile contattare e visualizzare quante più milf si vogliono e si ha anche a disposizione una videochat. Un nuovo mondo a portata di mouse, prima che il tutto diventi reale.

No Comments
Comunicati

Il mercante in fiera vincente


Proprio come nell’omonimo gioco di carte, anche nella realtà vince chi ben si presenta… bisogna battere la concorrenza proponendo i propri prodotti in una modalità differente dalle altre in grado di farli emergere tra i competitors. Ad esempio, lo stand dovrà rappresentare l’azienda integrandosi nel contesto, fornendo in modo immediato l’idea precisa di chi siamo e cosa proponiamo per attrarre solo i visitatori potenzialmente interessati. I servizi verranno spiegati nel dettaglio solo in seguito mediante brochure e presentazioni. Solo così, una volta tornati a casa essi potranno desiderare di navigare sul nostro sito web per acquisire maggiori informazioni sull’azienda che li ha colpiti.
Partecipare ad una fiera rappresenta un grosso investimento di tempo e di risorse e va ottimizzato al massimo, per questo motivo niente può essere lasciato al caso e un numero sempre più; elevato di aziende sente il bisogno di affidarsi a dei professionisti per costruire la propria presenza ad eventi e manifestazioni importanti sul mercato.ConsulenzaFiera.com si propone come punto di riferimento per tutte quelle aziende, piccole o grandi che siano, che desiderano avere un’immagine coordinata di impatto, altamente studiata che permetta loro di stupire ed essere ricordate maggiormente.

No Comments
Comunicati

Grande successo per il vernissage di Luigi Galligani alla Milano Art Gallery alla presenza di Vittorio Sgarbi


Nella storica “Milano Art Gallery” in via G. Alessi 11 a Milano, Giovedì 19 Settembre si è tenuto il vernissage inaugurale della mostra personale “Mitologia Contemporanea” di Luigi Galligani, organizzata dal manager Salvo Nugnes, direttore di Promoter Arte, che durerà fino al 2 Ottobre 2013. All’evento hanno partecipato importanti personalità tra cui il critico musicale Mario Luzzatto Fegiz e il professor Vittorio Sgarbi, che si è complimentato con l’artista apprezzandone le spiccate doti e la talentuosa versatilità dello stile creativo, scultoreo e pittorico nel recupero delle tradizioni arcaiche sul mito e le avventurose storie leggendarie, tramandate nei secoli e da sempre insite nel mondo dell’arte.

Galligani afferma “Ho una visione figurativa dell’arte e sono affascinato dal mito mediterraneo. La storia e il mito sono il mio filo conduttore dal quale traggo spunto per raccontare i miei pensieri e i drammi di oggi. Nel 2000 ho iniziato a lavorare a un innovativo progetto per creare un nuovo umanesimo, dove l’uomo torni ad avere la sua posizione di centralità universale“. La vocazione di Galligani nasce negli anni Settanta e si sviluppa dapprima nel disegno e nella scultura e in seguito si estende alla pittura. In riferimento alle tecniche strumentali utilizzate spiega “Parto dal disegno, che devo realizzare e concludere in completa solitudine. Sono un modellatore di materiali di tutti i tipi, che si prestano alla lavorazione come l’argilla, il gesso, la cera, il bronzo. La mia tecnica pittorica preferita è ad olio“.

L’organizzatore Salvo Nugnes dice “Le creazioni di Galligani sono frutto di uno stile caratterizzato dal moderno dinamismo e dall’esuberante e briosa capacità d’inventiva. Coniuga passato e presente con uno stretto legame virtuale, un filo conduttore che li unisce saldamente per risvegliare il senso di appartenenza ad un linguaggio mistico-allegorico universale“.

No Comments
Comunicati

Spedisci i tuoi pacchi in tutta Italia e in tutta Europa con Spedire Un Pacco.


Dovete spedire un pacco ai vostri parenti in Spagna ma non avete alcuna intenzione di affidarvi alle Poste Italiane perché sapete che potreste perdere molto tempo nel fare file interminabili in attesa del vostro turno ma eventualmente non sapreste a chi rivolgervi? Tranquilli, al giorno d’oggi esistono moltissime alternative alle Poste Italiane. Una di queste è senz’altro quella di rivolgersi a corrieri espressi privati che talvolta, pur richiedendo un prezzo più alto rispetto a quelli standard delle Poste Italiane, offrono un servizio sicuramente più efficiente e veloce. Basti pensare ad esempio, a corrieri espressi come: la Bartolini, la SDA, l’UPS, la DHL o la MAIL BOXES ETC tanto per citarne alcune. Oppure eventualmente non si avesse tempo per recarsi fisicamente presso gli edifici di questi corrieri espressi, ci si potrebbe affidare a dei corrieri espressi on line. Si, proprio così, grazie al continuo sviluppo delle piattaforme virtuali è oggi possibile spedire il proprio pacco direttamente on line. Una delle aziende di trasporto specializzata nella consegna in Europa e in Italia di plichi, con ritiro e consegna a domicilio è l’azienda Spedire Un Pacco. Essa, opera in questo campo da circa 10 anni, quindi gode di un’esperienza che negli anni è riuscita a consolidarsi sempre più e che ha fatto di questa azienda una delle più ricercate e punto di riferimento per moltissimi utenti della grande rete. Essa vanta un vasto parcheggio mezzi in cui sono parcheggio mezzi in cui sono parcheggiati circa 20 furgoncini che in maniera attenta e puntuale sono sempre pronti a raggiungere le vostre destinazioni; essa vanta inoltre, un team esperto e cordiale sempre pronto e disponibile a rispondere ad ogni vostra curiosità o perplessità. Grazie all’azienda Spedire Un Pacco potrete inviare i vostri pacchi in tutta Italia, isole comprese a partire da 6,99€ e in tutta Europa a partire da 18,00€. Cosa aspettate? Collegatevi subito al sito web dell’azienda per avere ulteriori informazioni.

No Comments
Comunicati

Nuovo progetto di ConfCommercio Rimini: ConfEcommerce.it


I quotidiani della provincia di Rimini hanno riportato subito la notizia: la piattaforma digitale ConfEcommerce.it è online da 24 ore. Ma ha già sollevato tantissima curiosità fra i commercianti e gli abitanti del nostro territorio.
Il nuovo sito di coupon e sconti, promosso da Confcommercio e realizzato dalla web agency GUEST.it srl, sta registrando largo successo fra gli esercenti delle categorie benessere, ristoranti, vacanze, tempo libero, sport, abbigliamento e tante altre.
Un’occasione concreta per dare nuovo slancio alle attività del territorio che attraverso il couponing attirano nuova clientela interessata all’acquisto usufruendo di sconti e promozioni.
Questo sistema non si basa sulle transazioni online né sulla spedizione del materiale, bensì sulla prenotazione dei coupon gratuiti inseriti sul portale direttamente dagli esercenti che aderiscono a ConfEcommerce.

L’utente finale (che può accedere al portale senza registrazione obbligatoria) può stampare o conservare il codice di prenotazione del prodotto/servizio scelto e mostrarlo al negoziante direttamente nella sede della sua attività dove provvederà al pagamento e al ritiro dell’oggetto/servizio.

Tuttavia, la registrazione dà l’opportunità all’utente di venire a conoscenza delle offerte in anteprima.
Il commerciante che desidera entrare a far parte di ConfEcommerce.it può scrivere a [email protected] o telefonare allo 0541.649292 per richiedere un appuntamento o semplicemente avere maggiori informazioni sulle condizioni di accesso alla piattaforma.

No Comments
Comunicati

L’ITALIANO VUOLE FARE ESPERIENZA ALL’ESTERO

Molti lavoratori si dicono disposti a trasferirsi in un altro paese, anche perche’ hanno difficoltà a trovare un posto di lavoro e molte volte sono costretti ad accettare posti inferiori al loro grado d’istruzione. Le aziende di lavoro interinale , percio’, hanno un ruolo molto importante come interfaccia tra domanda e offerta. Più di un lavoratore su due userebbe tale servizio se fosse disoccupato e sei lavoratori su dieci dicono che questo possa essere un buon viatico per trovare lavoro a tempo indeterminato.

E’ quanto emerge dal Randstad Workmonitor, l’indagine sul mondo del lavoro realizzata da Randstad, seconda azienda al mondo nel mercato delle risorse umane e nella formazione lavoro, nel secondo trimestre 2013. Lo studio e’ stato dedicato in particolare alla partecipazione al mercato del lavoro, attraverso un sondaggio sottoposto a lavoratori dipendenti di 32 Paesi nel mondo. “Il Randstad Workmonitor delinea la fotografia di un mercato del lavoro segnato da una profonda incertezza – afferma Marco Ceresa, Amministratore Delegato di Randstad Italia – in cui emergono in particolare le difficolta’ dei giovani, che faticano a trovare un posto di lavoro adeguato al titolo di studio in tasca, mentre le prospettive della ripresa economica non sembrano indicare un miglioramento a breve. Il senso di frustrazione che genera questa situazione e’ alla radice del dato sorprendente del 65% di italiani pronto a cercare fortuna all’estero”.

Secondo l’indagine del Randstad Workmonitor, 8 lavoratori su 10 in Italia credono che l’esperienza conti piu’ dell’istruzione per trovare un lavoro appropriato. Un’idea condivisa da tutte le fasce di età, anche se in minor misura dai giovani (con età fino a 25 anni), che si dicono d’accordo solo nel 56% dei casi. Nel confronto internazionale, si scopre pero’ che Paesi come Danimarca e Norvegia danno piu’ o meno lo stesso peso all’esperienza e all’istruzione, mentre questa convinzione e’ particolarmente diffusa in Cina (90%), Turchia (85%) e Regno Unito (82%). L’89% dei lavoratori italiani ritiene che oggi per i giovani (fino a 25 anni) sia difficile, per chi cerca lavoro, trovarlo adeguato alle loro capacita’ e competenze. Una percentuale molto alta, che appare la seconda al mondo, allo stesso livello della Spagna ed inferiore solo alla Grecia (91%), trovando pero’ conferma negli alti livelli di disoccupazione giovanile di questi Paesi. Anche se in realta’, la difficolta’ a trovare lavoro in Italia appare trasversale alle generazioni. L’86% degli italiani pensa che trovare la giusta occupazione sia difficile anche per i lavoratori anziani (dai 55 anni in su). Ma questa percentuale, seppure alta, e’ inferiore a quella dei giovani, mentre in Europa si evidenziano maggiori difficolta’ per le fasce di eta’ piu’ avanzata.

Luther Blissett

No Comments
Comunicati

Minuterie Eredi Baitelli: ottime le opinioni dei clienti internazionali

 

Minuterie Eredi Baitelli è la torneria metallica specializzata nella tornitura di parti metalliche di piccole dimensioni: da 0,5 mm a 13 mm di diametro.

I clienti di Minuterie Eredi Baitelli sono chiamati ogni anno ad esprimere il proprio giudizio su diversi item:

  • qualità della fornitura: conformità quantitativa, condizioni imballo, termini di pagamento;
  • qualità dei prodotti (anche su grossi lotti di produzione): precisione, materiali, conformità alle specificità del disegno;
  • qualità dei servizi: puntualità nei tempi di consegna, flessibilità, tempestività nel risolvere i problemi;
  • supporto tecnico e assistenza post-vendita.

Le opinioni dei clienti di Minuterie Eredi Baitelli sono molto importanti per l’azienda che trae da questi giudizi degli utili stimoli e spunti per migliorarsi continuamente fino a raggiungere quello che è il proprio obiettivo: la qualità totale.

La qualità della torneria metallica specializzata Minuterie Eredi Baitelli è confermata e attestata anche dalla certificazione internazionale UNI EN ISO 9001:2008.

Minuterie Eredi Baitelli ha tra i suoi clienti aziende importanti che a loro volta sono fornitrici di grandi marchi internazionali. È di vitale importanza quindi per i clienti di Minuterie Eredi Baitelli poter contare su un partner solido e competente, preciso e affidabile per costruire a loro volta il proprio business e la propria reputazione.

Gli elementi metallici di dimensioni ridotte sono chiamati minuterie metalliche e trovano applicazione in numerosi e diversi ambiti. L’azienda Minuterie Eredi Baitelli è leader di settore a livello nazionale per la qualità elevata e l’altissima precisione dei suoi pezzi torniti. La fama dell’affidabilità e della qualità totale di Minuterie Eredi Baitelli sta progressivamente conquistando anche la fiducia dei mercati internazionali e infatti tra i clienti di Minuterie Eredi Baitelli sono numerose le aziende estere che rinnovano anno dopo anno la fiducia e l’apprezzamento nei confronti dell’azienda Minuterie Eredi Baitelli e dei suoi prodotti.

Per Minuterie Eredi Baitelli i clienti sono la priorità e il tradizionale rapporto fornitore/cliente viene in questa torneria di precisione piacevolmente interpretato come una vera e propria relazione di partnership  con i clienti.

I servizi che l’azienda Minuterie Eredi Baitelli offre ai propri clienti sono:

  • affiancamento del Cliente nell’intero ciclo produttivo
  • soluzioni personalizzate
  • prodotti “ad hoc” sulle specifiche esigenze del Cliente
  • controllo 100% su richiesta del Cliente
  • consulenza tecnica ottimizzazione del prodotto
  • magazzino di sicurezza
  • tracciabilità
  • tipologia di imballaggio
  • massima flessibilità nei tempi delle consegne
  • trattamenti superficiali

Le ottime opinioni dei clienti nazionali e internazionali di Minuterie Eredi Baitelli sono costruite nel tempo sulla base di rapporti lavorativi solidi e continuativi e sulla qualità dei prodotti e dei servizi che di anno in anno confermano gli alti standard dell’azienda.

“La  collaborazione espressa ha portato a risultati ottimali ed è con molto piacere che vi abbiamo classificato in CLASSE 1. Vogliate pertanto continuare nell’ottima qualità delle forniture a noi inviate.”
I clienti di Minuterie Eredi Baitelli hanno espresso valutazioni eccellenti e sottoscritto un punteggio di valutazione finale tra il 95% e il 100% della soddisfazione totale su tutti gli item di giudizio.
 
La qualità della torneria di minuterie metalliche di precisione Minuterie Eredi Baitelli è data anche dai numerosi servizi importanti e complementari che l’azienda offre ai propri clienti nazionali e internazionali che tipicamente sono dei settori automotive, pneumatico e valvole, idrotermosanitario, raccorderia, elettrico ed elettronico.
Dalle valutazioni dei clienti cui Minuterie Eredi Baitelli si sottopone periodicamente risulta un livello di soddisfazione elevato e opinioni totalmente positive: tutti i clienti di Minuterie Eredi Baitelli sono concordi nel classificare l’azienda Minuterie Eredi Baitelli un fornitore qualificato di classe A.
No Comments
Comunicati

Osservatorio Mensile Findomestic Settembre 2013 – Un italiano su due ha rinunciato alle ferie


 

Milano, 03 settembre 2013                                                                          COMUNICATO STAMPA

 

Un italiano su due (il 47%), di quelli che hanno rinunciato alle ferie, l’ha fatto perché non aveva soldi a disposizione. Solo il 18% l’ha fatto per risparmiare, mentre un altro 23% vi è stato costretto per via di spese impreviste alle quali ha dovuto fare fronte.

E’ questa la fotografia, scattata dall’Osservatorio Findomestic, degli Italiani che quest’anno se ne sono rimasti a casa durante le loro ferie. Un’istantanea che ritrae pressoché un’intera metà del Paese.

Un Paese che, nel suo complesso, continua a nutrire forti preoccupazioni sul suo futuro: il grado di fiducia, seppur in lieve ripresa, resta in linea con il dato particolarmente basso registrato nei mesi precedenti, facendo segnare 3,26 punti.

 

 

Abitudini di consumo sostanzialmente invariate, maggiore attenzione a famigliari ed amici e interesse per i piccoli e grandi eventi organizzati localmente. E’ questo l’atteggiamento dell’italiano che, nel 2013, si è trovato costretto a rinunciare a trascorrere lontano da casa, al mare o in montagna, le proprie ferie. Il profilo lo ha tracciato la rilevazione condotta ad agosto dall’Osservatorio mensile di Findomestic sui consumi degli Italiani.

 

Uno su due di quanti se ne sono rimasti a casa, l’ha fatto per un’oggettiva indisponibilità di denaro. Il 23% non ha potuto concedersi un periodo di vacanze perché costretto a sostenere spese impreviste. Il 18% ha scelto consapevolmente, invece, di risparmiare.

Chi trascorre le ferie nello stesso luogo in cui risiede e lavora preferisce trascorre il tempo con gli amici (53%), fare gite fuori porta (45%) o visitare sagre e fiere (39%). Alle amministrazioni comunali, per rendere più piacevole la permanenza in città, si chiede di organizzare manifestazioni all’aperto (59%), eventi culturali gratuiti (57%), ma anche attività ludiche in favore di bambini e famiglie (30%).

 

Il 65% di chi è rimasto a casa afferma, inoltre, di non modificare le proprie abitudini di consumo, continuando a frequentare gli stessi negozi. Il 25%, invece, ammette di cambiare, almeno parzialmente, le proprie abitudini. Mentre solo il 5% rivela di modificare radicalmente l’articolazione delle sue spese. Chi le cambia, in primo luogo fa acquisti in negozi diversi, che non frequenta abitualmente (27%).

 

Nel mese di agosto chi non è andato in vacanza ha preferito frequentare centri commerciali (58%), supermercati (51%) ed ipermercati (39%) ma anche gelaterie (29%), mercatini rionali (23%) e negozi di alimentari (19%) hanno un peso rilevante. Pare emergere l’alimentare su tutte le altre categorie merceologiche. Come a dire che il piacere del cibo, in una condizione di ristrettezze e difficoltà, è l’ancora di salvezza, oltreché qualcosa a cui non si rinuncia facilmente.

 

Per quel che attiene il grado di fiducia nei confronti della situazione del sistema-Paese, i valori di agosto rimangono in linea con quelli dei mesi precedenti. Il dato rilevato si attesta a quota 3,26, su una scala che va da 1 a 10 e che ha in 7 la sua soglia positiva. Un leggerissimo incremento positivo rispetto al 3,19 di luglio.

Stabile anche la propensione al risparmio. Se, infatti, a luglio gli Italiani che si dicevano intenzionati ad aumentare la propria quota di risparmio erano il 12,6% del totale, ad agosto la quota si è assestata al 12,1%.

 

Previsioni di acquisto a tre mesi

 

Elettrodomestici: prosegue il trend positivo per i piccoli elettrodomestici. Inversione di tendenza per i bruni, che risalgono; leggero calo per i grandi elettrodomestici.

Balzo all’insù di 1,8 punti (da 14,1 a 15,9%) della quota di consumatori che nei prossimi tre mesi intendono acquistare un elettrodomestico bruno. Prosegue il trend positivo per i piccoli elettrodomestici (da 22,2 a 22,6), mentre perdono leggermente terreno i grandi (da 14,1 a 13,9%). Gli importi di spesa preventivati segnano un incremento per gli elettrodomestici bruni (da 681 a 734€); scende da 684 a 665 quello dei grandi elettrodomestici; passa da 146 a 163€ quello dei piccoli.

 

Informatica, telefonia e fotografia: scendono le previsioni per tutte le categorie (videocamere, tablet, telefonia e pc).

Prospettive di arretramento per tutte le 4 categorie nelle quali si suddivide il settore. Per la telefonia, le previsioni di acquisto passano dal 20,1% di luglio al 19,3% di agosto (si tratta della percentuale di consumatori intenzionati ad effettuare un acquisto di qui ai prossimi 90 giorni); dal 17,1 al 15,1% per i pc e gli accessori; dal 12,2 all’11,7% per i tablet e gli ebook; dall’11 al 10,8% per foto e videocamere.

Per quanto riguarda l’ammontare di spesa, invece, gli Italiani prevedono di spendere di più in telefonia (da 297 a 306€) e per pc ed accessori (da 499 a 531€), mentre diminuisce l’ammontare relativo per i  Tablet e gli e-book (da 302 a 295€).

 

Auto e moto: previsioni stabili o in leggerissimo miglioramento per auto nuove e usate. Continuano a perdere terreno motocicli e scooter.

Crescono, seppure di uno zero virgola, le previsioni per l’acquisto di auto nuove e di auto usate. Se a luglio infatti il 7,2% dei consumatori preventivava l’acquisto di un’auto nuova, ad agosto si è passati al 7.4%. Passano dal 6,8 al 6,9% le previsioni per quelle usate. Perdono altri 0,3 punti, invece, scooter e motocicli, toccando nuovamente il minimo storico del 2,6%, fatto segnare anche nello scorso mese di marzo. Sul versante degli importi di spesa previsti si registrano degli incrementi per le auto nuove (da 18.252 a 18.490€) e per i ciclomotori (da 2.765 a 2.949€). In diminuzione il budget previsto per le auto usate (da 6.867 a 6.558€).

 

Casa e arredamento: previsioni stabili per l’acquisto di mobili; in leggere risalita le previsioni per l’acquisto di case; in contrazione le ristrutturazioni.

Si conferma il timido trend positivo delle previsioni di acquisto di case. A luglio, il 4% degli italiani si dichiarava intenzionato a comprare casa; ad agosto questa quota è salita al 4,3%. Perdono altri 0,7 punti le previsioni per le ristrutturazioni (dal 8,7% di luglio, al 9,2 di agosto), dopo gli altri 0,5 punti di arretramento riportati a luglio. Per i mobili, le previsioni sono sostanzialmente in linea con la rilevazione precedente (da 13,2 a 13,3%). Per questi ultimi però cresce l’importo medio di spesa che passa, sempre tra luglio ed agosto, da 1.774 a 1.990€.

 

Tempo libero: a fine estate s’inverte la corsa al rialzo di viaggi, attrezzature sportive e fai da te.

Ad agosto, il 33,8% degli Italiani intende comprare un pacchetto – vacanza nei prossimi 3 mesi; a luglio, questa quota era del 36%. In contrazione anche le previsioni di acquisto per attrezzature ed abbigliamento sportivi (la quota di consumatori intenzionati all’acquisto passa da 22,4 a 20,9%) e si contraggono, seppure leggermente, le previsioni sul fronte del fai da te (dal 20 al 19,6 %).

 

Il presente comunicato e i precedenti sono disponibili on-line:

adhoccommunication.it     info.findomestic.it

Prestiti e Finanziamenti Findomestic

No Comments
Comunicati

L’assicurazione viaggi: la scelta sicura per partire senza pensieri


Quando si organizza una vacanza si tende sempre a tralasciare l’assicurazione viaggi, perché ritenuta superflua o molto dispendiosa. Invece è un investimento importante da sottoscrivere per la protezione vostra e dei vostri bagagli.

Per un viaggio in America diventa doveroso pensare ad una polizza viaggi che copra le spese mediche perché non bisogna dimenticarsi che lì il sistema sanitario è privato, per tale motivo tutti i cittadini hanno un’assicurazione. Senza copertura medica si corre il rischio di ritrovarsi in due situazioni spiacevoli, la prima forse la più grave, non si viene soccorsi e la seconda vi vedrete recapitare un costo ospedaliero con cifre altissime anche per piccole cure o analisi cliniche d’urgenza. Quindi meglio partire già con il proprio numero di assistenza sanitaria tra i documenti anche se poi non servirà.

Un’altra assicurazione viaggi molto importante è quella contro l’annullamento soprattutto per i viaggi di nozze. Quando una coppia decide di sposarsi tende a prenotare la propria vacanza con molti mesi di anticipo versano l’acconto per fermare aerei e strutture alberghiere. Se per un motivo qualsiasi vi dovreste trovare impossibilitati a partire la polizza vi consentirebbe di non perdere i soldi già versati, quindi perché evitare inutili rischi.

Esistono anche le coperture per il bagaglio, si viene rimborsati in caso di danneggiamento o smarrimento del bene. Prestate sempre attenzione però anche alle clausole delle diverse compagnie aeree, perché non tutte effettuano le stesse tipologie di rimborso, ma cambiano i giorni e le condizioni di ritrovamento della valigia. Se pensate che l’assicurazione viaggio offerta dalla vostra agenzia sia troppo costosa, potete confrontare i prezzi direttamente online, scegliendo la tipologia contrattuale che preferite e quella che più si adatta alla vostra tipologia di vacanza. Prima di partire è importante sottoscrivere una polizza che copra eventuali danni alle cose o possibili ricoveri sanitari così da non avere pensieri, ma viaggiare con la tranquillità di avere centro assistenza 24 ore su 24 da poter contattare per ogni problema.

No Comments
Comunicati

NAPOLI TRIATHLON SHOW


Domani al via il Napoli Triathlon Show con il Campionato nazionale di Aquathlon

Tutto è pronto per il Napoli Triathlon Show, evento dedicato agli sport outdoor, organizzato da MAKERS per questo week end. Nell’ambito della kermesse, patrocinata da Regione Campania, Comune di Napoli, Prima Municipalità di Napoli, Azienda Autonoma di Cura Soggiorno e Turismo di Napoli, si terrà domani il Campionato Nazionale di Aquathlon Classico, assegnato dalla Federazione Italiana Triathlon alla Società Sportiva Napoletana CENTRO ESTER, che già ne ha curato l’organizzazione nell’edizione del 2007. Si tratta di un altro importante appuntamento sportivo per il capoluogo partenopeo, che, nel corso degli ultimi due anni, ha già ospitato eventi di rilevanza nazionale ed internazionale come l’America’s Cup, gli Internazionali di Tennis, il Motor Show.
La conferenza stampa di presentazione della manifestazione della due giorni di sport, si è tenuta lunedì scorso alla presenza della dott.ssa Pina Tommasielli, Assessore allo Sport del Comune di Napoli, e del dott. Enrico Perillo, presidente regionale della Federazione Italiana Triathlon.
Il programma del Napoli Triathlon Show si articolerà in due giorni:
Il 21 settembre, intorno alle ore 12, ci sarà il raduno degli atleti – ne sono previsti circa 230 – che gareggeranno per il Campionato Italiano Assoluto e di Categoria. La gara, accessibile per le diverse categorie Junior, Senior, Master (con età compresa tra i 18 e i 70 anni), si svolgerà nelle acque antistanti Via Caracciolo e la Rotonda Diaz. Sono previste tre frazioni consecutive: corsa 2.500 m, nuoto 1.000 m, corsa 2.500 m, per un totale di 6 km di percorso.
Il 22 settembre, invece, si terranno interessanti incontri didattici e di allenamento collettivo dedicati al triathlon e ad altri sport outdoor. Gli sportivi e neofiti potranno incontrare atleti affermati, ricevere consigli, conoscere meglio la loro disciplina preferita.
Sponsor tecnico dell’evento sarà Givova, società riconosciuta nella produzione e distribuzione di calzature e prodotti per lo sport. A sostegno della kermesse anche un pool di sponsor tra i quali D’orta, Divisat – Sky e Named Sport, oltre che GEIS Marketing and Communication srl e MAKERS, società coinvolte nell’organizzazione e nella cura della pubblicizzazione dell’evento.

Programma e info su: www.napolitriathlon.it

Ufficio Stampa:
Centro Ester
[email protected]
tel. 081.5653111
Makers Eventi e Comunicazione srl
[email protected]
081 19809700

PROGRAMMA
Sabato 21/09
Ore 12:00-14:00 Consegna del pettorale e ritiro del pacco gara presso la segreteria organizzativa alla Rotonda Diaz (Lungomare Via F. Caracciolo)
Ore 14:30 Apertura della zona cambio
Ore 15:30 Chiusura della zona cambio
Ore 15:45 Briefing
Ore 16:00 Partenza della gara femminile
Ore 16:10 Partenza della gara maschile
Ore 16:40 Arrivo previsto del prima atleta
Ore 16:45 Arrivo previsto del primo atleta
Dalle ore 17:00 Ristoro di fine gara, consegna chip e a seguire “Pasta party”
Ore 18:00 Premiazioni Campionato Italiano Aquathlon Individuale Assoluto e di Categoria.

PERCORSO GARA
CAMPIONATO ITALIANO INDIVIDUALE DI AQUATHLON CLASSICO ASSOLUTO E DI CATEGORIA
tre frazioni consecutive: 2.500 mt. di corsa, 1.000 mt. di nuoto nelle acque antistanti Via Caracciolo e ancora una frazione di corsa di 2.500 mt. sul lungomare.

Domenica 22/09
Dalle ore 10.00 alle ore 15.00
Attività di promozione e diffusione del triathlon e degli sport outdoor.

No Comments
Comunicati

Ancora in calo la domanda di prestiti da parte delle famiglie: -4% ad agosto


La domanda di prestiti da parte delle famiglie ha fatto registrare anche nel mese di agosto un calo, pari a -4% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. 

​La domanda di prestiti da parte delle famiglie (nel suo aggregato di prestiti personali e prestiti finalizzati) ha fatto registrare anche nel mese di agosto un calo, pari a -4% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.
Per trovare un segno positivo nelle rilevazioni mensili del Barometro CRIF bisogna ritornare ai primi due mesi dell’anno in corso, quando però il confronto era sul primo bimestre 2012 che aveva fatto registrare un vero e proprio crollo (rispettivamente con un –15% e un -17% rispetto all’anno precedente).
Questo trend non sorprende affatto considerate le difficoltà che coinvolgono circa 9 milioni di italiani, alle prese con una situazione di perdurante disagio occupazionale che inevitabilmente determina un approccio prudente e frena la domanda di servizi e beni, specie di quelli durevoli o più costosi.

Di seguito sono riportate – in tabella e in forma grafica – le variazioni rispetto allo stesso mese dell’anno precedente relative alle domande di prestiti raccolte dagli istituti di credito e contribuite in EURISC, il Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF che raccoglie i dati relativi ad oltre 77 milioni di posizioni creditizie. I valori sono ponderati, cioè al netto dell’effetto prodotto dal differente numero di giorni lavorativi.

 

La dinamica in atto trova riscontro anche nel dato aggregato relativo ai primi 8 mesi dell’anno in corso, consolidando una flessione pari a -2,3% rispetto al corrispondente periodo del 2012 ma, soprattutto, pari a -15,1 % rispetto al 2009, quando le famiglie italiane ancora non avevano preso piena coscienza degli effetti della crisi economica.
La tabella seguente evidenzia l’andamento della domanda aggregata da gennaio a fine agosto a confronto con le rilevazioni degli anni precedenti, in costante contrazione.

 

Entrando maggiormente nel dettaglio, il grafico seguente mette a confronto l’andamento della domanda di prestiti personali e di prestiti finalizzati (sempre considerando i dati ponderati sui giorni lavorativi).
Nello specifico, ad agosto i prestiti finalizzati hanno fatto segnare un -5% rispetto al corrispondente periodo del 2012 mentre i prestiti personali si sono caratterizzati per un più contenuto -2%.

 

L’analisi condotta da CRIF mostra anche una dinamica costantemente in calo relativamente all’importo medio dei prestiti richiesti, a conferma della cautela che sta caratterizzando i comportamenti di consumo e di ricorso al credito da parte delle famiglie.

Nello specifico, nei primi 8 mesi del 2013 l’importo medio delle richieste, nel complesso di prestiti personali più finalizzati, si è assestato a 7.517 Euro anche se il 52,8% del totale delle domande presentava un importo inferiore ai 5.000 Euro.
Scendendo maggiormente nel dettaglio, l’importo medio relativamente ai prestiti finalizzati nei primi 8 mesi dell’anno in corso è stato pari a 4.385 Euro mentre per i prestiti personali la media è stata di 11.213 Euro.
A questo riguardo va sottolineato come in questi ultimi anni le famiglie italiane abbiano profondamente riorganizzato le proprie uscite, spesso rinviando gli acquisti a momenti più propizi, ma anche orientando le richieste di credito su soluzioni in grado di gravare meno pesantemente sul reddito disponibile, privilegiando di conseguenza scadenze più lunghe e importi più leggeri.

 

Link alla fonte : http://www.gianpaololuzzi.it/?p=3397

No Comments
Comunicati

Serbatoi per il vino in acciaio inox.

  • By
  • 20 Settembre 2013


I serbatoi per il vino sono fondamentali per lo stoccaggio e la conservazione ottimale del prodotto.

Tra le aziende che si sono specializzate nella costruzione di serbatoi in acciaio inox e contenitori pallettizzati sicuramente la INCON ricopre un ruolo di primo piano grazie alle sue linee di produzione di ultima generazione.

Utilizzare serbatoi per il vino in acciaio inox ha notevoli vantaggi e quelli prodotti da questa azienda inglobano notevoli innovazioni tecnologiche tra cui l’uso di macchine saldatrici che effettuano saldature TIG che permettono di ottenere saldature prive di difetti e di alta qualità.

I serbatoi per il vino INCON sono costruiti in acciaio inox AISI 304 o AISI 316 e le catene di produzione altamente automatizzate consentono di abbattere i costi ed avere un prodotto dall’elevato rapporto qualità-prezzo.

Di notevole importanza è anche l’uso dei contenitori pallettizzati che, grazie alla loro resistente struttura metallica sempre in acciaio inox, protegge il serbatoio e ne facilita la movimentazione e lo stoccaggio.

Tra i vantaggi dei prodotti della INCON sicuramente possiamo elencare: economicità, sicurezza e versatilità.

Visita il sito Enologica Petrillo per acquistare macchine enologiche usate.

No Comments
Comunicati

4^ EXPO RIVA GRAND PRIX – 5/6 OTTOBRE 2013 – RIVA DEL GARDA


Grande ritorno per “Expo Riva Classic”
e novità assoluta per il primo “Italian Custom Show”

Riva del Garda settembre 2013. Conto alla rovescia per la 4^ edizione di EXPORIVA GRAND PRIX, la manifestazione dedicata agli appassionati delle 2 e 4 ruote che SABATO 5 e DOMENICA 6 OTTOBRE 2013 animerà le aree interne ed esterne del quartiere fieristico di RIVA DEL GARDA (Trento) e che nel 2012 ha registrato 6.800 visitatori e oltre 1.200 iscrizioni gratuite ai test drive.

Nei 15.000mq. espositivi di EXPO RIVA GRAND PRIX saranno esposte le novità di settore e il miglior vintage. Saranno presenti concessionari auto-moto, negozi di accessoristica e rivenditori di ricambi. Novità di questa edizione è il ritorno di “Expo Riva Classic”. 3.500mq. espositivi dedicati alle migliori proposte di Auto – Moto – Cicli – RIcambi d’Epoca – Modellismo ed Editoria. Consistente la parte storica con numerosi veicoli d’epoca, veri e propri cimeli del settore motoristico. I moltissimi appassionati del recupero e del restauro avranno l’occasione di trovare e scambiare pezzi di ricambio all’interno della fornitissima mostra scambio.

All’interno dei padiglioni verrà allestita una vera pista in scala per assistere alle esibizioni e provare modellini drift radiocomandati 1/10! E ancora, test indoor con bici elettriche ed un percorso bici per i più piccoli! Attesissimo l’ITALIAN CUSTOM SHOW con 1.000 mq tutti dedicati all’esposizione di oltre 120 scooter -rigorosamente in lamiera e a marce- (prevalentemente Vespa e Lambretta) ed a negozi di merchandising specializzato.

Ricchissimo il programma delle attività in esterno. Nella grande arena lo show è assicurato! Sarà possibile assistere ad esibizioni di trial con campioni della specialità e provare a stare in equilibrio in sella ad una moto da gara. Imperdibile la mostra di oltre 20 “bisonti della strada” con modelli nuovissimi e superaccessoriati e altri entrati nella leggenda. Ancora più elettrizzanti quest’anno le performance dei piloti drift!. A brevissimo sul sito www.exporivagrandprix.it apriranno le iscrizioni gratuite per i test drive con i nuovi modelli, i minicorsi di guida sicura e le prove di taxi-drift, un test ad alto tasso di adrenalina! Sarete a bordo di auto elaborate con preparati test pilot che eseguiranno curve a 180° e strettissime traiettorie a 100km/h. Mozzafiato il gran finale di serata con le auto che daranno spettacolo in un unico carosello! Anche il team di piloti del supermotard farà divertire gli appassionati delle 2 ruote con le evoluzioni in pista.

Queste sono solo alcune delle novità che vi aspettano alla 4^ edizione di EXPO RIVA GRAND PRIX, in programma sabato 5 e domenica 6 ottobre 2013 nel Quartiere Fieristico di Riva del Garda (Trento).
Orari apertura: 9.00 / 18.30
Informazioni: tel +39 0464 570133 – [email protected] – www.exporivagrandprix.it
Biglietto intero: € 7,00
Biglietto ridotto online: € 5,00

* * *

Contatti: Laura Grippa
Tel +39 0464 570121 – +39 335 5358368
Email: [email protected]
Responsabile Comunicazione e Progetti Speciali
Area Fiere – Riva del Garda Fierecongressi SpA

No Comments
Comunicati

La Domenica [email protected] 69


Il 15 settembre Gioia 69 inaugura “La Domenica Italiana” una serata all’insegna del puro divertimento tutto made in Italy.

Una serie di eventi speciali che vi accompagneranno tutte le domeniche della stagione facendovi ballare al ritmo di una colonna sonora tutta italiana tra brani evergreen e pezzi più recenti, mixati alla consolle da Italian Style Radio.

Dal 22 di settembre ogni domenica sarà dedicata una regione italiana che sarà raccontata attraverso la musica e i suoi piatti tipici. Una serata speciale per un aperitivo o una cena in compagnia e per una lunga notte di festa tra musica e gadgets.

Un appuntamento imperdibile per ballare, cantare e vivere l’Italia.

 

Aperitivo: 10 euro

Cena: 20 euro (solo su prenotazione)

 

Gioia 69

Via Melchiorre Gioia, 69, Milano

Per info e prenotazioni: 393-0134920 e 373-8173711

 

No Comments
Comunicati

Software gestionale in Romagna

  • By
  • 20 Settembre 2013


Erp è l’acronimo di Enterprise Resource Planning, ossia pianificazione delle risorse d’impresa.  È un sistema di gestione che comprende tutti gli aspetti del business, con i vari cicli che lo contraddistinguono (pianificazione, produzione, vendite, acquisti e cosi via). Un software Erp, dunque, garantisce la copertura di tutte le varie aree aziendali: amministrazione, gestione, commerciale, logistica, qualità.  Il controllo incrociato dei dati provenienti dai diversi settori permette un aumento della produttività e la diminuzione dei costi.

La Romagna è una terra di persone piene di inventiva e di voglia di fare. Con coraggio e determinazione nell’ultimo mezzo secolo sono nate e prosperate, tra Ravenna e Rimini, passando per Forlì, centinaia di aziende e imprese di ogni genere: piccole, medie, di grandi dimensioni; attive nella produzione di beni o nell’ erogazione di servizi, gestite da famiglie oppure da società. Numerose sono le imprese che si sono attrezzate con programmi gestionali in grado di supportare la crescita aziendale, ma sono anche tante quelle che ancora non hanno compreso l’importanza di questo strumento.

Non occorre essere un’azienda di grandi dimensioni per apprezzare le migliorie che un Erp può portare: anche un piccolo laboratorio artigianale potrà risparmiare tempo e denaro, gestendo per esempio gli ordini delle materie prime e le giacenze in magazzino con grande precisione.  Nel momento in cui si inserisce un Erp in azienda è sempre necessario un momento di assestamento e sono quasi sempre necessari piccoli cambiamenti organizzativi. Importante, in questi momenti, essere affiancati da un partner di fiducia, esperto.

Arriva da San Marino software gestionale di grande qualità: Orienta infatti non solo rivende i prodotti Sanmarco Informatica, leader indiscusso dei programmi  per aziende, ma è sviluppatrice di diverse soluzioni informatiche per il business. E offre consulenza continua ai suoi clienti. Per quanto riguarda l’Erp, Orienta propone Galileo Erp, una suite utilizzata da più di 50 mila utenti. Si tratta di una soluzione italiana, modulare, estremamente flessibile e in continua evoluzione, coordinabile con i dispositivi mobile che oggi sono un valido strumento di lavoro.

 

No Comments
Comunicati

Minuterie metalliche di precisione: alta qualità made in Italy

Eredi Baitelli è l’azienda leader nella tornitura minuterie metalliche. E’ un’azienda a conduzione familiare e questo è garanzia di qualità del prodotto di minuteria tornita e del servizio di assistenza ai clienti. Eredi Baitelli è vicino ai suoi clienti e asseconda la soddisfazione delle esigenze delle industrie di moltissimi settori.

 

Immaginiamo un semplice ufficio: abbiamo mobili, macchine da ufficio, oggettistica varia. Tutti i piccoli e medi particolari meccanici di questi oggetti sono prodotti di torneria.

Una torneria realizza lavorazioni meccaniche ad alta precisione sia con materiali metallici che con altri materiali. Un’azienda che produce prodotti di torneria per rispondere alle richieste del mercato e per fornire un servizio sempre migliore a livello di qualità e tempestività di consegna, si è dotata di strumenti per la torneria all’avanguardia.

Laminuteria metallicaviene prodotta attraverso processi di tornitura. Oggi grazie all’automatizzazione della produzione la minuteria metallica è sempre più precisa. Occorrono macchinari e tecnologie all’avanguardia per realizzare prodotti micro così dettagliati.

Il termine minuteria indica appunto la precisione assoluta con cui vengono torniti i pezzi metallici. Le minuterie metalliche prodotte con il tornio vengono applicate in tutti quei settori in cui utilizzare pezzi precisi è fondamentale.

Per realizzare minuterie metalliche così precise occorrono macchinari sempre più moderni in grado di creare minuterie metalliche perfette. L’innovazione, la ricerca e l’utilizzo di nuove tecniche di lavorazione sono fondamentali per ottenere miglioramenti in questa lavorazione. Solo una costante innovazione può produrre pezzi di minuteria metallica di elevata qualità e al passo con le esigenze del mercato.

La tornitura CNC, dall’acronimo inglese Computer Numerical Control, rappresenta in un certo senso la massima evoluzione dei macchinari per la tornitura.

 

Col passare del tempo i macchinari per latorniturasono diventati sempre più precisi e il compito di governare il macchinario, che prima era destinato all’uomo, è stato affidato alle macchine per la tornitura CNC.

Le macchineper la tornituraa controllo numerico o CNC si integrano all’utensile comandandone in maniera programmata i movimenti eseguendo un programma di lavorazione.

Il macchinario a tornitura CNC è in grado di eseguire movimenti precisi una volta impostata la tipologia di lavorazione. La disponibilità di queste apparecchiature garantisce prestazioni di alto livello. All’interno di una torneria meccanica lo strumento fondamentale è il tornio.  Questo strumento è stato fondamentale per l’uomo già dai tempi antichi nell’era dei metalli. Nei tempi passati era uno strumento di lavorazione manuale per  realizzare piccoli utensili di uso quotidiano in metallo e in altri materiali.

Questo strumento viene utilizzato ancora oggi nelle tornerie meccaniche ma grazie al progresso tecnologico non è più azionato manualmente o a pedale ma tramite motori e sensori collegati ad esso.

I torniusati al giorno d’oggi sono torni automatici a controllo numerico controllati da un computerche permette una gestione ottimale e precisa dell’intero processo di tornitura meccanica.

No Comments
Comunicati

Ecco come il web sta migliorando la nostra vita: le lezioni di pianoforte su internet


Può la tecnologia aiutarci a imparare qualcosa che abbiamo sempre desiderato ma per varie ragioni non abbiamo mai potuto ottenere? La risposta è sì, naturalmente.

Grazie all’avvento di Youtube e al miglioramento della tecnologia internet, da un paio d’anni molte persone sovraccaricate d’impegni possono realizzare alcuni sogni tenuti nel cassetto magari dai tempi dell’infanzia.

Nel caso della musica, soprattutto, è possibile imparare a suonare uno strumento avvalendosi delle numerose lezioni presenti su Internet. In particolare, oltre a Youtube, vi è un sito, Dentro al musica, che si propone come una vera e propria scuola di musica online.

Grazie alle più 150 lezioni pubblicate ormai nel sito, è possibile seguire e imparare differenti materie musicali.

Naturalmente vi sono le lezioni di pianoforte che, con l’aiuto di circa 350 video didattici, permettono di imparare la corretta tecnica con cui suonare e danno da subito la grande soddisfazione di eseguire dei brani musicali di crescente difficoltà.

Ma per poter suonare il pianoforte è necessario saper leggere la musica. Ecco dunque che nel sito sono presenti numerose lezioni di solfeggio che permettono appunto, grazie ai video esplicativi e agli audio podcast con gli esercizi, di imparare in poco tempo a leggere uno spartito.

La particolarità del sito è inoltre quella di avere, oltre alle lezioni di pianoforte e di solfeggio, numerose lezioni dedicate alla composizione musicale. Grazie allo studio dell’armonia, della teoria e appunto della composizione, attraverso più di 400 video didattici chiunque lo desidera può imparare in breve tempo i rudimenti che gli permettano di scrivere della propria musica, di qualsiasi genere si tratti.

Per accedere alle video lezioni (che contengono più di 100 ore di video didattici) è possibile utilizzare 2 tipi di membership: quella free, che consente l’accesso alle lezioni di base, e quella premium che permette di vedere da subito tutti i video di tutte le materie. Sono inoltre a disposizione diversi tipi di paini di studio, che permettono all’utente di personalizzare ulteriormente il proprio percorso didattico.

No Comments
Comunicati

Mii Chic, ancora più trendy


Adesso disponibile anche sul 1.0 60 CV, sia manuale sia con ASG

Prezzi da 11.000 € chiavi in mano per la versione con cambio manuale

Sulle strade della città della moda, per la Milano Fashion Week

Design e stile sono nel DNA della SEAT, specialmente per la citycar Mii, la più “stilosa” e urbana delle proposte della Casa spagnola per muoversi nelle grandi città.

La versione Chic rappresenta il top di gamma della piccola utilitaria Mii, ideale per un target che identifica nell’ auto il mezzo per esprimere la propria personalità. Per questo, la SEAT ha deciso di arricchire l’offerta di motorizzazioni introducendo il 1.0 60 CV abbinato al cambio manuale o automatico.

La Mii Chic include i seguenti equipaggiamenti di serie: cerchi in lega da 14”, il volante e il pomello della leva del cambio rivestiti in pelle, gli specchietti esterni regolabili e riscaldabili elettricamente, i fari fendinebbia, il cruscotto e gli inserti sul volante in vernice bianco lucido e la tappezzeria personalizzata; inoltre. Il logo dalla grafica decisamente glamour renderà la vettura ancora più identificabile. Il tutto con un vantaggio Cliente del 40% rispetto alla versione Style; quindi, una proposta decisamente vantaggiosa oltre che raffinata.

I prezzi (chiavi in mano)della Mii Chic 1.0 60 CV con cambio manuale partiranno da 11.000 €, mentre la versione con il cambio ASG sarà disponibile da 11.900 €.

La Mii Chic, che punta a un target sempre attento e orientato alla moda e alle ultime tendenze, viene lanciata proprio in occasione della settimana della moda di Milano (18- 24 settembre 2013). Nei prossimi giorni, infatti, la città diventa capitale dello stile e grazie alla collaborazione con The Digital Brand Architects Italia (DBA), la piccola citycar SEAT sarà ospite negli eventi clou: 3 SEAT Mii accompagneranno quindi le fashion blogger Virginia Varinelli, Anjeza Tufina, Lucia Del Pasqua, Valentina Siragusa, Darya Kamalova e Valentina Fradegada ai vari appuntamenti glam.

 

No Comments
Comunicati

Gli ML Hotel vi aspettano a Cattolica


La stagione estiva è appena conclusa che già è tempo di prepararsi per la prossima, con novità e tanti nuovi servizi proposti dai vari alberghi a Cattolica.
Se state già pensando dove poter trascorrere la vostra prossima vacanza a Cattolica, sia che decidiate di venire a Capodanno o per la prossima estate, allora una valida meta potrebbero essere gli ML Hotel, 3 strutture a pochi passi dal mare o direttamente sulla spiaggia, che vi permetteranno di trascorrere una rilassante e divertente vacanza sulla Riviera Romagnola.

Della catena ML Hotel fanno parte l’Hotel Aragosta, l’Hotel Plaza e l’Hotel Diplomat Marine, ognuno con i propri servizi esclusivi e le proprie particolarità pensate per darvi l’opportunità di trascorrere un soggiorno spensierato.

L’Hotel Plaza vi aspetta a pochi passi dal mare, permettendovi così di raggiungere in pochi passi lo stabilimento balneare convenzionato, e con tanti servizi al suo interno, tra i più importanti non si può non menzionare la piscina esterna, luogo ideale in cui rinfrescarsi durante le calde giornate estive, ma anche per stendersi sul lettino e dedicarsi alla tintarella mentre si sorseggia uno dei deliziosi cocktail proposti dal bar dell’albergo, un’attenzione speciale è stata riservata ai piccoli ospiti che soggiorneranno nella struttura, dato che troveranno un’area dedicata esclusivamente a loro con tanti giochi per le diverse fasce d’età.

Sempre a pochi passi dal mare vi aspetta l’Hotel Aragosta, un hotel 3 stelle a Cattolica particolarmente adatto a famiglie e coppie in vacanza, vista anche la presenza di una nuova area benessere inaugurata nel 2012, e dotata di bagno turco, sauna, vasca idromassaggio, zona relax con lettini e una speciale saletta in cui sarà verranno eseguiti vari tipi di massaggi e tanti diversi trattamenti estetici per la cura del vostro corpo.
Vista l’assenza nelle altre due strutture, l’area benessere è usufruibile anche dai turisti che soggiorneranno presso l’Hotel Plaza o l’Hotel Diplomat Marine.

A caratterizzare l’Hotel Diplomat Marine troviamo la categoria, essendo un 3 stelle superior, e soprattutto la posizione, visto che l’albergo si trova direttamente sul mare e dispone di un accesso diretto per la spiaggia, il nostro hotel fronte mare Cattolica dispone di una piscina riscaldata con zona solarium, spazio bimbi con baby sitter, e ristorante panoramico che vi permetterà di gustare i piatti tipici della cucina locale e italiana, mentre si osserva lo splendido panorama offerto dalla costa adriatica.

Scegli tra le 3 diverse strutture quella che ritieni più adatta alle tue esigenze, e contattala per richiedere subito e senza alcun impegno un preventivo personalizzato, potrai così prenotare un soggiorno su misura presso uno dei migliori alberghi presenti a Cattolica.

No Comments
Comunicati

Kennametal acquisirà Tungsten Materials Business di ATI per 605 milioni di dollari USA


Kennametal acquisirà Tungsten Materials Business di ATI per 605 milioni di dollari USA

Kennametal acquisirà Tungsten Materials Business di ATI per 605 milioni di dollari USA

 
[2013-09-20]
 

– E’ in linea con le strategie di crescita a lungo termine della società

– Amplia la presenza nei mercati finali dell’aerospaziale e dell’energia; incrementa ulteriormente il portafoglio di utensili

– Accelera i piani per un impianto avanzato per il carburo di tungsteno; riduce le spese in conto capitale pianificate di circa 30-35 milioni di dollari USA

– Crea significative sinergie di costo stimate da 30 a 40 milioni di dollari USA su base annuale; genera benefici fiscali liquidi da 60 a 70 milioni di dollari USA

LATROBE, Pennsylvania, 20 settembre 2013 /PRNewswire/ — Kennametal Inc. (NYSE: KMT) ha annunciato oggi di avere sottoscritto il contratto finale per l’acquisizione di Tungsten Materials Business della Allegheny Technologies Incorporated (NYSE:ATI) per 605 milioni di dollari USA.  Tungsten Materials Business di ATI, con un fatturato annuale di circa 340 milioni di dollari USA, è un produttore leader di polveri metallurgiche di tungsteno, oltre a tecnologie e componenti per gli utensili.  L’attività conta circa 1.175 dipendenti in 14 impianti operativi in tutto il mondo e si compone di due divisioni leader di mercato: ATI Firth Sterling e ATI Stellram.  La transazione ha ricevuto l’approvazione di entrambi i consigli di amministrazione delle società e si prevede che sarà chiusa prima della fine di quest’anno solare, soggetta alle approvazioni normative di rito e al rispetto delle condizioni di chiusura.

“Tungsten Materials Business di ATI porta asset strategici vitali che rappresentano un eccellente completamento per Kennametal, tenuto conto in particolare della nostra attenzione all’eccellenza operativa e alla tecnologia dei materiali leader del settore,” ha dichiarato il Presidente del CDA e Amministratore Delegato di Kennametal Carlos Cardoso. “L’aggiunta di maggiori materiali e tecnologie per gli utensili del Tungsten Materials Business della ATI ci consentirà di ampliare l’offerta che presentiamo ai nostri clienti nel mondo.  Ci aspettiamo di consolidare i rispettivi punti di forza per accelerare la crescita mentre viene creato ancora maggior valore per la nostra attività e per i nostri azionisti.”

Questa acquisizione è in linea con la strategia di crescita di Kennametal e colloca la società in una posizione tale da diversificare ulteriormente il proprio portafoglio. La società prevede di capitalizzare sulle capacità relative alle tecnologie dei materiali, sui componenti ingegnerizzati e sui prodotti di grande qualità della Tungsten Materials Business di ATI per ampliare la propria presenza nei mercati dell’aerospaziale e dell’energia.  

L’acquisizione promuoverà la strategia di base di Kennametal mirata alla diversificazione degli approvvigionamenti di tungsteno della società per bilanciare forniture, costi e accesso alle materie prime, comprese quelle prodotte da prodotti riciclati.  La capacità del Tungsten Materials Business di ATI di produrre materiali critici a partire da scarti e utensili di recupero aumenterà la capacità di approvvigionamento dei materiali di Kennametal e le capacità di sviluppo in modo da supportare le iniziative per la crescita della società. L’acquisizione accelera i piani annunciati in precedenza di Kennametal di ampliare la capacità e sviluppare un impianto avanzato per il riciclaggio del carburo di tungsteno negli Stati Uniti per servire i mercati globali. La società stima inoltre che questo ridurrà le spese di capitale pianificate dai 30 ai 35 milioni di dollari USA e spera di conseguire economie di scala dai sei agli otto anni prima di quanto indicato nelle proiezioni precedenti.

Inoltre, l’acquisizione aumenterà ulteriormente il portafoglio utensili di Kennametal nelle aree del tagli dei metalli e delle tecnologie per la finitura del metalli, grazie a marchi quali Stellram, Garryson e Landis. 

Si prevede che l’acquisizione creerà sinergie significative. La società stima di avere sinergie nel run-rate dai 30 ai 40 milioni di dollari USA, che si prevede siano realizzati grazie a miglioramenti della produttività, efficienze operative e benefici derivati dai costi delle materie prime.  Kennametal ha anche in programma di perseguire sinergie sui ricavi ampliando le vendite di Tungsten Materials Business di ATI nel mondo utilizzando i propri canali di vendita esistenti, mentre consolida ulteriormente il proprio talento strategico e le tecnologie.

La transazione è strutturata in modo da essere sia un acquisto di asset che di titoli con Kennametal che beneficia del salto in alto sulla base fiscale degli asset acquisiti e della conseguente deduzione fiscale. La direzione stima il beneficio fiscale in liquidità abbia un valore netto previsto tra 60 e 70 milioni di dollari USA.

Kennametal ha in programma di pianificare l’acquisizione con una combinazione di liquidità e prestiti disponibili attraverso la propria struttura per il credito revolving. La società ritiene che l’acquisizione non avrà effetti sui guadagni per la parte rimanente dell’anno fiscale 2014. Adeguato per lo stimato run-rate e per gli assets fiscali, il multiplo implicito dell’acquisizione rappresenta circa 7.2 volte il margine operativo lordo sulla base dei guadagni storici.

J.P. Morgan Securities LLC ha operato in esclusiva quale consulente finanziario di Kennametal per questa transazione.

Webcast

Le slide e le riproduzioni audio della presentazione saranno disponibili sul sito web della società all’indirizzo: www.kennametal.com, fino al giorno 16 ottobre 2013.  Dalla pagina principale selezionare “About Us”, “Investor Relations” e quindi “Events.”

Alcune dichiarazioni contenute in questa presentazione possono avere natura previsionale o essere “dichiarazioni previsionali” secondo quanto previsto dalla Sezione 27A del Securities Act (Legge sui Titoli) del 1933 e dalla Sezione 21E del Securities Exchange Act (Leggi sugli Scambi di Titoli) del 1934. Le dichiarazioni previsionali sono dichiarazioni che non sono strettamente correlate a fatti storici o attuali. Ad esempio, le dichiarazioni in merito ai tempi per concludere la transazione, dichiarazioni in merito alle previsioni di Kennametal in merito ai guadagni, e le aspettative relative alla crescita futura sono dichiarazioni previsionali. Le dichiarazioni previsionali si basano su informazioni, aspettative e stime attuali che implicano rischi e incertezze inerenti. Nel caso in cui uno o più di questi rischi o incertezze dovessero verificarsi, o qualora le ipotesi su cui si fondano le dichiarazioni previsionali dovessero dimostrarsi errate, i risultati effettivi potrebbero differire dalle aspettative attuali. Diversi sono i fattori che potrebbero determinare differenze tra i risultati effettivi e quelli indicati nelle dichiarazioni previsionali. Essi comprendono: il mancato soddisfacimento o la rinuncia a una delle condizioni della transazione, la recessione economica; disponibilità e costo delle materie prime utilizzate per produrre i nostri prodotti; le nostre attività estere e i mercati internazionali, quali ad esempio i tassi di cambio delle valute, ambienti normativi diversi, barriere commerciali, controlli sugli scambi, instabilità sociale e politica; cambiamenti dell’ambiente normativo in cui operiamo, comprese le normative in materia di ambiente, salute e sicurezza; la nostra capacità di proteggere e difendere la nostra proprietà intellettuale; la concorrenza; la nostra capacità di conservare i quadri direttivi e i dipendenti; la domanda di risorse per la gestione; la domanda e l’accettazione da parte del mercato dei nostri prodotti; potenziali richieste di risarcimento relative! ai nost ri prodotti; l’integrazione delle acquisizioni e il conseguimento dei risparmi e delle sinergie attese; alienazione di attività aziendali; e implementazione di rimedi per l’ambiente. Molti di questi rischi sono descritti in maniera dettagliata nell’ultimo rapporto annuale di Kennametal su Modulo 10-K e nella documentazione presentata periodicamente alla Securities and Exchange Commission (Commissione di controllo sui titoli e la borsa). Non si assume alcun obbligo in ordine al rilascio pubblico e a eventuali revisioni delle dichiarazioni previsionali a seguito di eventi o sviluppi futuri.

Mentre celebra il proprio 75esimo anno quale leader tecnologico industriale, Kennametal Inc. offre produttività ai clienti in cerca di prestazioni di punta in ambienti molto difficili. La società fornisce prodotti innovativi resistenti all’usura, servizi e progettazione di applicazioni supportati da un’avanzata scienza dei materiali, e serve clienti in 60 nazioni nei settori aerospaziale, movimento terra, energia, produzione industriale, trasporti e infrastrutture. Con circa 13.000 dipendenti e un fatturato di quasi 3 miliardi di dollari USA, la metà delle entrate della società arrivano al di fuori dell’America Settentrionale, e il 40% globalmente da innovazioni introdotte negli ultimi cinque anni. Riconosciuta tra le “World’s Most Ethical Companies” (Società più etiche del mondo) (Ethisphere); “Outstanding Corporate Innovator” (Innovatore aziendale di rilievo) (Product Development Management Association); e “America’s Safest Companies” (Società americane più sicure) (EHS Today) con tutta l’attenzione dedicata alla sicurezza, Kennametal e la propria fondazione investono nella formazione tecnica, in tecnologie industriali e nella scienza dei materiali per offrire una promessa di progresso e prosperità economica a tutti in ogni luogo. Per maggiori informazioni, visitare il sito web della società disponibile all’indirizzo www.kennametal.com.

Company Codes: NYSE:KMT, NYSE:ATI

No Comments
Comunicati

Intersec potenzia il servizio di geolocalizzazione di Weve


Intersec potenzia il servizio di geolocalizzazione di Weve

Intersec potenzia il servizio di geolocalizzazione di Weve

 
[2013-09-20]
 

PARIS, September 20, 2013 /PRNewswire/ —

Intersec, un provider leader nel settore delle piattaforme di servizi innovativi per gli operatori mobili e integrati, è stato scelto da Weve per la fornitura di servizi di geolocalizzazione mirati a potenziare l’offerta del settore mobile della società.

La soluzione IGLOO si è distinta per la sua capacità di gestire i servizi basati sulla localizzazione attiva e passiva all’interno della piattaforma Weve. Un altro fattore significativo è stata la capacità di IGLOO di gestire efficacemente la quantità di dati generati da decine di milioni di abbonati opted-in con infrastruttura hardware limitata.

L’implementazione Weve di IGLOO è stata eseguita nell’arco di tre mesi e in tre fasi, iniziando con O2, aggiungendo EE e infine completando con Vodafone, fornendo una base indirizzabile complessiva di 17 milioni di clienti opt-in.

La soluzione IGLOO Geolocator di Intersec funziona insieme alla principale piattaforma Weve, collegata tramite un gateway, per fornire l’accesso alla base di abbonati combinati opted-in.  IGLOO raccoglie i metadati dalla rete in tempo reale per consentire agli abbonati di ricevere promozioni speciali in base alla località oppure offerte basate sulle preferenze dichiarate dal consumatore e sul pubblico specificato dall’autore della pubblicità.

Yann Chevalier, CEO di Intersec, ha aggiunto: “Chiaramente siamo lieti che la nostra tecnologia sia stata scelta per questa iniziativa prestigiosa e all’avanguardia di Weve. Riscontriamo un interesse senza precedenti per il nostro servizio di geolocalizzazione, che sta già fornendo nuove prospettive entusiasmanti e vantaggiose agli operatori mobili di tutto il mondo. Non vediamo l’ora di collaborare con Weve per rendere questa iniziativa del Regno Unito un successo straordinario che funga da ispirazione per gli altri operatori”.

Informazioni su Intersec

http://www.intersec.com @IntersecGroup

Informazioni su Weve
http://www.Weve.com  @Weveuk

Weve è un nuovo punto focale per un set di esperienze e idee totalmente nuove nell’ambito del mobile marketing e della pubblicità, come anche per pagamenti e transazioni, programmi fedeltà e coupon del settore mobile. La società ha utilizzato questi servizi e la base combinata dei suoi clienti per sviluppare un servizio marketing unificato combinato con un vero portafoglio mobile che sarà disponibile alle aziende del Regno Unito con un solo punto di contatto e di integrazione tecnica. Tutto questo in aggiunta a funzionalità di analisi dei dati tra le più avanzate del Regno unito. La società è una joint venture di tre dei principali MNO di Vodafone, O2 e EE.  

Contatto stampa:
Intersec
Marion Choppin
Responsabile Marketing
[email protected]
+33-1-55-70-33-56

LEWIS PR per Intersec
Tristan Maurand / Lucie Robet
[email protected] 
+33-1-55-31-98-05 / 08

No Comments
Comunicati

Hainan Visun Rendez-Vous sarà presente al 23esimo Monaco Yacht Show


Hainan Visun Rendez-Vous sarà presente al 23esimo Monaco Yacht Show

Hainan Visun Rendez-Vous sarà presente al 23esimo Monaco Yacht Show

 
[2013-09-20]
 

– Insieme per il grande evento — Europa e Cina insieme iniziano la collaborazione per i preparativi per il 2014 Hainan Rendez-Vous

MONACO, 20 settembre  2013 /PRNewswire/ — China Visun Group ha annunciato oggi che la società sarà presente al 23esimo Monaco Yacht Show nel Principato di Monaco il 25 settembre 2013, insieme con le proprie società sussidiarie Sanya Visun Royal Yacht Club e Hainan Visun Rendez-Vous Ltd.

Il Monaco Yacht Show, famoso in tutto il mondo, è un importante appuntamento dei settori mondiali dello yachting e del lusso. L’evento di questo anno ha attirato i principali marchi di lusso del mondo del settore degli aeromobili e degli elicotteri privati, in aggiunta a espositori provenienti dall’intero settore dello yachting di lusso.

La prima tappa di 2014 Hainan Rendez-Vous nella conferenza stampa europea e nella mostra degli investimenti sarà fatta nel corso del Monaco Yacht Show, e sarà una piattaforma per aprire un dialogo con cantieri leader mondiali per grandi yacht. L’evento fa seguito alla conferenza stampa di Hainan Rendez-Vous svoltasi a Pechino, la prima nel proprio programma di conferenze mondiali. Rappresenterà l’opportunità per Hainan Rendez-Vous di entrare in discussione con marchi di super yacht in merito a collaborazioni future e per poter definire i propri obiettivi con la partecipazione alla fiera. Wang Dafu, presidente del CDA di China VISUN e fondatore di Hainan Rendez-Vous, sarà presente all’evento per discutere i piani dedicati al servizio pubblico per la conservazione marina con il Musee Oceanographique de Monaco e per sottoscrivere un accordo in cui Blu Inc, gruppo che si occupa di comunicazioni con gli organi di stampa, sarà nominato quale rappresentante per gli organi di stampa per il 2014 Hainan Rendez-Vous.

China VISUN ha confermato di aver terminato la propria collaborazione con Yayuan Exhibition Service (Shanghai) Co., Ltd., società guidata da Delphine Lignieres, per la necessità specifica di ulteriore crescita e per le differenze nelle rispettive filosofie aziendali.

In base ai dati di un sondaggio, 2013 Hainan Rendez-Vous ha visto il completamento di transazioni per oltre 1 miliardo di yuan (160 milioni di dollari USA), un dato che fa di questo evento la mostra leader per yacht, jet aziendali e stile di vita molto elevato in Cina e in tutto il mondo. Wang Dafu ha dichiarato, “Puntiamo a trasformare Hainan Rendez-Vous in una mostra dedicata allo stile di vita, famosa a livello internazionale, in grado di diventare una piattaforma in cui marchi internazionali possano avvicinarsi in modo semplice e senza problemi al mercato cinese ed esercitare un’influenza positiva sugli stili dei consumi in Cina.”

Dopo il viaggio a Monaco, il comitato organizzatore di 2014 Hainan Rendez-Vous ha in programma la visita in molte altre nazioni, tra cui Italia, Paesi Bassi, Svizzera e Francia, nell’ambito dell’espansione continua delle proprie attività commerciali.

No Comments
Comunicati

ingrosso scarpe Saf Sport


Mattina di fine estate , strada di collina fra gli alberi, un uomo non più giovane con parecchi chili in più si dedica alla corsa; bisogno di mettersi in forma, voglia di recuperare il tempo perduto, un pensiero al prossimo futuro.

Il suo abbigliamento è piuttosto semplice, la canotta, i calzoncini sembrano un po’ di recupero ma quello che ha ai piedi no, le scarpe sono stare scelte con cura: un paio di Adidas trainer bianche e nere. Il signore ha voluto per sé qualcosa di speciale, che sottolinei l’importanza ciò che sta facendo.

C’è anche una spetto concreto, tangibile: ha ai piedi delle scarpe di ottima qualità, frutto di ricerca che gli garantiscono confort, sostegno e sicurezza.

Tu cosa vuoi per i tuoi clienti?

Sicuramente il meglio! Il meglio per l’uomo preoccupato dagli anni che passano, il meglio per l’atleta che si allena in vista della prossima gara, il meglio per i ragazzini che si allenano al campetto, il meglio anche per te.

Scegli di affidarti a Saf Sport! Saf sport il fornitore all’ingrosso di scarpe sportive con nel curriculum  15 anni di esperienza e impegno nel commercio  di calzature. Vieni su saf sport e ammira il nostro nuovo negozio on line. Qui troverai tutte le scarpe dei migliori marchi. Nike , Adidas, Puma, Converse, Superga.

I modelli più nuovi come le Adidas 2×750 e i modelli classici come le Adidas  LA Trainer.

Registrati! La procedura non comporta alcun costo aggiuntivo e ti Da il diritto di usufruire delle offerte riservate ai clienti.

Per i tuoi ordini avrai a disposizione un efficiente e dinamico Servizio assistenza clienti, dotato di linea telefonica dedicata, chat e indirizzo di posta elettronica. Inoltra il tuo ordine,  sarà attivo nell’immediato , la consegna  della merce è garantita in 24, 48 ore al massimo.

Saf sport: qualità, convenienza, sicurezza per tutti.

No Comments
Comunicati

Inaugurazione Toilet Club 27/09/2013


L’ultimo weekend di settembre finalmente riapre il Toilet Club, circolo Arci che fa dell’intrattenimento musicale notturno la sua proposta principale. Situato in via Lodovico il Moro 171, nella periferia sud ovest di Milano, sul Naviglio Grande, il Toilet ricorda per allestimento e atmosfera quei club anni ’80 dove è vissuto il fermento delle culture alternative e underground.

Già nel suo primo weekend di apertura il Toilet propone le due serate che ogni venerdì e sabato animeranno la propria location per tutto il calendario della stagione invernale:
Cool Kids Can’t Die (ogni venerdì) e Toilette (ogni sabato).
Differenti ma complementari, questi due appuntamenti rispecchiano appieno la concezione del fare clubbing al Toilet: consapevole, divertente e sociale.
Il Dj Show di Japi e LaEmi del venerdì si conferma ancora una volta un appuntamento da non perdere dove la musica, il travestimento a tema, l’intrattenimento e l’interazione con il pubblico anche quest’anno ne hanno decretato il successo.
Il Dj Set di Erik Deep e LoZelmo del sabato continua a fare del Toilet un territorio di ricerca musicale cool e raffinato, dove di certo ci si diverte ma dove anche un intenditore può apprezzare una selezione e un Dj Set ai massimi livelli.

Special guest di sabato 28 settembre alla serata Toilette è Nancy Posh: da sedici anni protagonista della scena underground, grazie a Nancy Posh il dance floor incontra per la prima volta il Pop, l’Indie Rock, l’Alternative, l’Elettronica e la Retro Music, facendo cadere barriere musicali, sessuali e stilistiche: con lei le persone diventano le vere protagoniste.

Al Toilet Ogni singolo evento è curato sia nella proposta musicale (Pop, Electro, Trash, Indie, Dance ma non solo) che negli allestimenti e nell’intrattenimento, rendendolo così un esempio unico nel contesto dei club milanesi e non.
Il pubblico del Toilet è misto, gay e etero, non solo italiano, dai vent’anni in su, aperto, colorato, divertente, travestito, sportivo, elegante: c’è di tutto. Obiettivo principale del circolo è infatti quello di essere una zona franca in cui l’essere se stessi viene difeso e stimolato, dove chiunque può dire la sua nel rispetto di quello che dice l’altro.

Il Toilet Club si propone come realtà che organizza eventi e cura serate musicali anche al di fuori dalle mura della propria sede. Cercate “Toilet Club” sui principali social network e visitate www.circolotoilet.it per rimanere aggiornati sul proprio programma.

TOILET CLUB
Via Lodovico il Moro 171, Milano
Aperto venerdì e sabato dalle 23 alle 4

INGRESSO GRATUITO con Tessera Arci (se non possiedi la tessera puoi richiederla almeno 24 ore prima di venire al Toilet all’indirizzo www.circolo.it/tessera). Puoi completare il form apposito all’indirizzo http://www.circolotoilet.it/tessera/

Consumazioni: 3 euro i chupitos e 7 euro i cocktails

No Comments
Comunicati

Lavorazioni meccaniche di tornitura e tradizione italiana

Le lavorazioni meccaniche di tornitura metalli e minuterie metalliche di precisione sono il fiore all’occhiello della produzione italiana. Eredi Baitelli è un’azienda leader nella tornitura metalli con una storia di 60 anni alle spalle in questo settore. Aziende a conduzione familiare come Eredi Baitelli sono garanzia di qualità dei prodotti e di cordialità nell’assistenza ai clienti.

La tornitura meccanica è la realizzazione di pezzi metallici e di componenti meccaniche tornite.Latornitura meccanicautilizza torni a controllo numerico per realizzare oggetti ad alta qualità e con un alto livello di precisione. I prodotti derivati dalla tornitura meccanica sono vari e possono essere utilizzati in moltissimi settori. La tornitura meccanica produce inevitabilmente degli scarti che possono essere riutilizzati attraverso la fusione e il trattamento così da rientrare nel ciclo produttivo delle lavorazioni meccaniche.

La tornitura CNC, dall’acronimo inglese Computer Numerical Control, rappresenta in un certo senso la massima evoluzione dei macchinari per la tornitura.

 Col passare del tempo i macchinari per latorniturasono diventati sempre più precisi e il compito di governare il macchinario, che prima era destinato all’uomo, è stato affidato alle macchine per la tornitura CNC.

Le macchine per la tornitura a controllo numerico o CNC si integrano all’utensile comandandone in maniera programmata i movimenti eseguendo un programma di lavorazione.

Il macchinario a tornitura CNC è in grado di eseguire movimenti precisi una volta impostata la tipologia di lavorazione. La disponibilità di queste apparecchiature garantisce prestazioni di alto livello.

 

LA NASCITA DI MACCHINARI PER LA TORNERIA

La prima macchina utensile per la produzione di prodotti di torneria è stata il tornio. E’ un macchinario di origine antichissima che successivamente si è evoluto. Tecnicamente si caratterizzava perché permetteva di far ruotare il pezzo mentre l’utensile poteva agire su di esso restando fermo.

Il primo macchinario per la torneria costruito dall’uomo fu quello per lavorare l’argilla con cui fare vasi da cuocere poi trasformandoli in terracotta. Si trattava di un piatto di legno fissato sulla sommità di una colonna verticale rotante mossa con la spinta dei piedi dell’artigiano, che faceva girare una base posta sotto il tavolo.

Poi con l’avanzare della tecnologia la rotazione venne assicurata con altri metodi, fino all’arrivo dell’elettricità e dei motori

Esistono oggi macchinari per la torneria differenti per i diversi materiali che intervengono sul materiale grezzo asportandolo.

I MACCHINARI PER LA TORNERIA OGGI

La produzione di minuterie metalliche tornite al giorno d’oggi è molto precisa grazie all’elevata automatizzazione dei macchinari utilizzati. Si tratta di tecniche antiche ma che utilizzano macchinari automatizzati per la produzione di minuterie metalliche tornite: consentono di ridurre i costi per il personale produrre un numero più elevato di pezzi nell’unità di tempo e produrre minuterie metalliche tornite più precise e di elevata qualità. Le tecnologie dell’automazione e dell’informazione hanno permesso la produzione migliore in termini di precisione, qualità e velocità di minuterie metalliche tornite.

No Comments
Comunicati

Ricami artigianali: tra innovazione tecnologica e creatività


Con l’avvento delle nuove tecnologie e le sempre crescenti esigenze del mercato anche nei mestieri artigianali trovano ampia applicazioni macchinari e strumenti tecnologici per la produzione che non sempre riducono la qualità del prodotto ma, al contrario, ne esaltano le caratteristiche.

Nel campo della moda, come in altri settori di produzione di alto livello, l’uso di macchinari in grado di supportare il lavoro manuale è sempre più una realtà: nei ricami, come nella tessitura, le macchina di ultima generazione sono in grado di realizzare effetti e prodotti incredibili, riducendo drasticamente i tempi di produzione, tutto questo senza però ridurre l’apporto umano. La creazione sono e rimarranno appannaggio dell’essere umano, del tocco e del punto di vista di una mente creativa volta all’elaborazione critica. Tatto, conoscenza e intelligenza creativa sono le prerogative che sottendono, sempre e comunque, alla realizzazione di prodotti di alta qualità.

 

No Comments
Comunicati

Controller LED da 110V con modulazione di frequenza ad ampio spettro e solida protezione contro i cortocircuiti

  • By
  • 20 Settembre 2013


Linear Technology annuncia l’LT3795, un convertitore DC/DC  da 110V con rilevamento della corrente sul lato caldo  progettato per regolare corrente o tensione su un valore costante, ideale per la gestione del LED HB (high brightness, alta luminosità). Il range di tensioni di ingresso da 4,5V a 110V rende questo dispositivo adatto a un’ampia serie di applicazioni, incluse quelle del settore automotive, industriale e dell’illuminazione. L’LT3795 utilizza un MOSFET esterno a canale N sul lato basso e può alimentare fino a 90V di LED bianchi da un ingresso nominale di 12V, fornendo più di 50 Watt. La modulazione di frequenza ad ampio spettro riduce le emissioni EMI, mentre un driver dello switch PMOS fornisce una valida protezione contro i cortocircuiti nelle topologie boost e buck‑boost. Integrando il rilevamento della corrente sul lato alto, l’LT3795 può essere utilizzato in modalità boost, buck o buck-boost o per topologie SEPIC. Inoltre, offre sia la limitazione che il monitoraggio della corrente di ingresso e di uscita per migliorare ulteriormente l’affidabilità e la flessibilità di progettazione. L’LT3795 ha un rendimento superiore al 94% in modalità boost, eliminando la necessità di installare dissipatori di calore esterni. Un pin di regolazione consente all’utente di programmare la frequenza tra 100kHz e 1 MHz per ottimizzare il rendimento, riducendo al tempo stesso la dimensione e il costo dei componenti esterni. Offerto in un package TSSOP-28 con funzionalità termiche avanzate, l’LT3795 rappresenta una soluzione driver o per LED HB o per caricabatterie estremamente compatta .

Questo dispositivo utilizza il dimming PWM per assicurare un colore costante dei LED e rapporti di dimming fino a 3.000:1. Per requisiti inferiori, è possibile utilizzare il pin CTRL che garantisce un dimming analogico con rapporto 10:1. L’architettura in current mode a frequenza fissa dei dispositivi offre un funzionamento stabile in un ampio range di tensioni di alimentazione e di uscita. La valida protezione contro cortocircuiti e i LED aperti ottimizza l’affidabilità generale del sistema, mentre il rilevamento C/10 ottimizza i progetti per la carica di batterie e supercondensatori. Ulteriori funzionalità sono il reporting della corrente di ingresso e di uscita, la sincronizzazione della frequenza, l’UVLO programmabile e un timer programmabile per il riavvio dopo i guasti.

La versione LT3795EFE è disponibile in un package TSSOP-28 con funzionalità termiche avanzate. I prezzi partono da $3,45/cad. A magazzino è inoltre disponibile l’LT3795IFE, la versione di grado “I” con supporto per temperature estese, offerta al prezzo unitario di $3,86. Infine è disponibile la versione LT3795HFE di grado “H”, per temperature elevate, con un prezzo unitario che parte da $4,11. Tutti i prezzi si riferiscono a quantità di 1000 pezzi. Tutte le versioni sono disponibili a magazzino. Per maggiori informazioni visitare la pagina www.linear.com/product/LT3795

 

 

Riepilogo delle caratteristiche:LT3795

 

  • Rapporto di dimming True Color PWM™ di 3000:1
  • Ampio range di tensioni di ingresso: da 4,5V a 110V
  • Rilevamento della corrente in ingresso e in uscita
  • Driver dello switch PMOS per PWM e disconnessione dell’uscita
  • Modulazione di frequenza interna ad ampio spettro
  • Regolazione costante della tensione di ±2%
  • Regolazione costante della corrente di ±3%: 0V ≤ VOUT ≤ 110V
  • Limitazione programmabile della corrente di ingresso
  • Ingressi CTRL con regolazione lineare della corrente dei LED
  • Frequenza regolabile: da 100kHz a 1MHz
  • Protezione programmabile per LED aperto con flag OPENLED
  • Protezione contro i cortocircuiti e flag SHORTLED
  • Blocco della sottotensione programmabile con isteresi
  • Soft-start con timer programmabile per il reset in caso di guasto
  • Rilevamento C/10 per la carica della batteria
  • Disponibile in un package TSSOP da 28 conduttori

 

 

Linear Technology

 

Inclusa nell’indice S&P 500, Linear Technology Corporation da oltre trent’anni progetta, produce e commercializza un’ampia gamma di circuiti integrati analogici ad alte prestazioni per le principali aziende di tutto il mondo. I prodotti Linear Technology rappresentano un “ponte” tra il mondo analogico e l’elettronica digitale per le soluzioni del settore industriale, automotive e delle comunicazioni, i dispositivi di rete, i computer, la strumentazione medicale, i prodotti di largo consumo e i sistemi militari e aerospaziali. Linear Technology produce inoltre sistemi di power management, conversione dati e condizionamento dei segnali, circuiti integrati RF e per interfacce, sottosistemi µModuleÒe dispositivi di rete con sensori wireless. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.linear.com.

 

, LT, LTC, LTM, Linear Technology, il logo Linear e µModule sono marchi registrati e True Color PWM è un marchio di Linear Technology Corp. Tutti gli altri marchi sono di proprietà dei rispettivi titolari.

No Comments
Comunicati

ITALIA1! NELLA STAFFETTA AZZURRI PRIMI E SECONDI, SI APRE ALLA GRANDE IL “MONDIALE” MASTER UWCT

I teams azzurri vanno a podio nell’esordiente team relay (test event) di Trento

Gradino più alto tutto “made in Trentino” con Paolazzi, Janes, Valentini e Bergamo

Seconda Italia2 con Vigl, Mabritto, Nicoletti, Nicosia davanti alla staffetta polacca

Domani salgono in cattedra i velocisti della crono

 

 

Con la vittoria del team azzurro “Italia1” tutto “made in Trentino” nel test event della staffetta a squadre e gli emozionanti momenti della cerimonia d’apertura la prima giornata del Campionato del Mondo master e cicloamatori UWCT di Trento può andare a dormire con il sorriso, sapendo che “domani è un altro giorno”.

L’onore di dare il “la” alla finale UWCT 2013 spettava oggi all’esordiente team relay, con 11 squadre decise a battagliare per tenere alti i propri colori nazionali. Su di un tracciato nervoso, per buona parte su pavé, o meglio porfido trentino, la prima batteria è partita a razzo. Per i colori italiani c’erano Claudia Paolazzi (Italia 1) e Alois Vigl (Italia 2). Nei primi giri erano però più veloci gli avversari sloveni, polacchi e australiani e le ruote azzurre erano costrette a mettersi in scia e rincorrere. Italia2 chiudeva la prima frazione in quarta posizione, mentre Paolazzi perdeva ulteriori secondi per schivare un pedone sbucato sul percorso. “Per fortuna non ho perso l’equilibrio della mountain bike – ha commentato all’arrivo – ho dovuto dare una leggera spallata, ma sono potuta ripartire subito. Alla fine però la strategia di squadra si è rivelata vincente.”

Al cambio partiva sgommando un concentratissimo Silvano Janes, che subito faceva sentire il fiato sul collo a chi gli stava davanti. Giro dopo giro rubava secondi e metri preziosi fino a portarsi in terza posizione. Altro cambio e gli azzurri giocavano la carta di Gabriele Valentini. Acceleratore abbassato e curve in piega motociclistica lo portavano in testa e addirittura compiva un giro in più, così all’ultimo passaggio di testimone Daniele Bergamo, il più giovane del quartetto, disorientato partiva per terzo. Nel frattempo si rifaceva sotto anche la seconda compagine italiana, che decideva di mettere in pista, nell’ordine, Alois Vigl, Valentina Mabritto e Stefano Nicoletti. Lo spunto decisivo però avveniva solo con l’ultima tornata e portava la firma di Andrea Nicosia.

Quando in Via Belenzani suonava la campanella del last lap il folto pubblico era tutto con il fiato sospeso. Ancora un giro. Via Calepina, Via Mantova, Largo Carducci, Via San Pietro, quindi Via Manci e il rettilineo finale di Via Belenzani. Pochi minuti e la prima maglia che sbucava era di colore azzurro. A quel punto l’applauso del pubblico scrosciava ad incoronare un “Italian job” ben riuscito. Ma ad accrescere i festeggiamenti pochi metri dietro arrivava in completo bianco, rosso e nero proprio Andrea Nicosia che portava Italia 2 sul secondo gradino del podio. Dietro chiudevano a quel punto terzi i polacchi con il quartetto composto da Natalie Jedrzejczyk, Artur Splawski, Franciszek Harbacewicz e Lechoslaw Michalak. Sfilavano poi i due team di Slovenia 2 e Slovenia 1, quindi Australia 5, 4 e 3, la Norvegia e infine Australia 2 ed Australia 1.

“È stato molto bello correre per l’Italia – è il commento dei quattro di Italia 2 – il pavé mette sempre alla prova gambe e nervi, ma oggi era asciutto e ci siamo potuti sbizzarrire prendendo anche qualche bel rischio in curva.”

Nell’anteprima di gara, la staffetta “limited edition” con i grandi campioni Aldo e Francesco Moser, Felice Gimondi e Marino Basso ha strappato gli applausi del pubblico. Con loro c’erano anche Maurizio Fondriest,  Antonella Bellutti e poi Ignazio e Moreno Moser, eredi della dinastia Moser.

Domani mattina le gare iridate si trasferiranno fuori città, a Cavedine in Valle dei Laghi, per la finale a cronometro lungo un anello di 24 km che si presenta con continui cambi di pendenze e ritmo, insomma una gara da impostare al meglio fin dai primi colpi di pedale. I pronostici si sprecano visto che al via ritroveremo campioni come lo sloveno Kopse o la statunitense Van Houweling, ma non scherzano nemmeno gli sprinter italiani. Dopo il “riscaldamento” della staffetta, infatti, domani saranno ancora in pista sia Valentina Mabritto che Claudia Paolazzi, e poi Alois Vigl e Paolo Decarli.

Alle 19 ci saranno le premiazioni in Piazza Duomo dove, alle 20.30, sul palco salirà Beppe Conti con alcune glorie del ciclismo per raccontare le “storie segrete” delle due ruote fine nel suo talk show.

Sul fronte della sicurezza, anche in Valle dei Laghi scatteranno alcune chiusure della circolazione per consentire il corretto svolgimento delle gare di domani. Nello specifico dalle 9.45 alle 12.30 e dalle 14.15 alle 17.00 la circolazione verrà chiusa in entrambi i sensi di marcia nel tratto Ponte Oliveti – Cavedine sia lungo la S.P. 214 che lungo la S.P. 84. Per maggiori informazioni è attivo il numero verde 800 994411 di Info Traffico. Info: www.uwctfinal.com

 

Download immagini TV:

ftp.multiframe.tv

 

utente: [email protected]

password: qwert321

 

 

Classifica Staffetta – Team Relay

 

1) Italy 1 (Daniele Bergamo, Claudia Paolazzi, Gabriele Valentini, Silvano Janes) 00.37.32.38; 2) Italy 2 (Andrea Nicosia, Stefano Nicoletti, Alois Vigl, Valentina Mabritto) 00.38.05.57; 3) Poland (Natalie Jedrzejczyk, Artur Splawski, Franciszek Harbacewicz, Lechoslaw Michalak) 00.38.05.99; 4) Slovenia 2 (Primoz Porenta, Janez Debeljak, Lucjan Premrn, Vida Ursic) 00.38.46.71; 5) Slovenia 1 (Tomi Curk, Dusan Hajdinjak, Jelka Rakus, Slak Bostjan) 00.38.46.91; 6) Australia 5 (Eleri Morgan Thomas, Michael Hoyle, John Roberts, Kevin Goodman); 7) Australia 4 (Malcolm Miller, Ian Johnston, Byron Geneve, Susan Bourke); 8) Australia 3 (Paul Cummings, Adrian Vandenbergh, Walter Crowley, Natalie Sheehan); 9) Norway (Christian Berg-Larsen, Hilde Hetland, Dag Foseid, Tor-Arne Simonsen); 10) Australia 2 (Anthony Ferronato, Jason Sim, Ric Milner, Jane Clifton); 11) Australia 1 (Samantha Smith, Mike Tyler, Garth Cooper, Matthew Glanville)

No Comments