Daily Archives

28 Settembre 2013

Comunicati

Sport e salute al Poliambulatorio Oberdan


Appuntamento con lo sport e la salute domani al Poliambulatorio Oberdan dove verrà tenuto un originale incontro dal medico nutrizionista e volto televisivo Luca Piretta su invito di Graziella Bragaglio, presidente del Basket Brescia e Matteo Bonetti, Direttore sanitario del centro. All’incontro parteciperanno Massimo Lucidi, giornalista e il VIP trainer Marco Cartoni. Il moderno ambulatorio apre così le sue porte al pubblico con una visita che illustrerà tutti i servizi offerti, dalle terapie specifiche per il mal di schiena alla cura della salute dello sportivo, dai programmi di riabilitazione fisioterapica alla consulenza nutrizionale. A seguire sarà offerto un ricco aperitivo. L’appuntamento è quindi per tutti alle ore 12.00 in via Oberdan 140 a Brescia.

No Comments
Comunicati

Cesti natalizi per il Natale 2013

  • By
  • 28 Settembre 2013


Il mese di dicembre può diventare il periodo più goloso e felice dell’anno: tra canti, pacchetti regalo, scambio di doni e cene con i propri cari, il Natale è un momento di gioia per grandi e piccini. Il cesto natalizio rappresenta un po’ il simbolo del piacere di stare insieme e godersi un momento festoso, ricco di sensazioni gradevoli in perfetta sintonia con lo spirito del Natale.

cesti natalizi 2013 offrono l’imbarazzo della scelta: tra il mandorlato Nodari, i tipici scialatelli e lo spumante DOCG, con un dono tradizionale si riesce a rallegrare la tavola e stuzzicare il palato con curiosità gastronomiche di ottima qualità. Dal cesto più classico con i prodotti classici del Natale ai rigogliosi cesti ricchi di creme spalmabili da abbinare con vini pregiati senza dimenticare l’immancabile panettone artigianale del Cesto Natalizio Dolce & Salato Alba, le feste natalizie tornano a brillare sulle tavole con i loro sapori e colori da vivere in compagnia.

I cesti natalizi 2013 rappresentano un ottimo modo per augurare buone feste ai propri clienti e sono un regalo aziendale molto gradito, grazie alla completezza e qualità dei prodotti di pregio che è possibile trovare al loro interno.

Visita il sito Cestinatalizionline.com

No Comments
Comunicati

Personale Patrizia Zara alla exfabbricadellebambole: INFORMAZIONE IMPORTANTE


INFORMAZIONE IMPORTANTE
La mostra di Patrizia Zara “Le mani di Zara” NON sarà visitabile dal 30 Settembre al 7 Ottobre, per tanto sarà prolungata e terminerà con un FINISSAGE sabato 12 Ottobre alle ore 18,30

 

INFORMAZIONE IMPORTANTE
La mostra di Patrizia Zara “Le mani di Zara” NON sarà visitabile dal 30 Settembre al 7 Ottobre, per tanto sarà prolungata e terminerà con un FINISSAGE sabato 12 Ottobre alle ore 18,30

 

INFORMAZIONE IMPORTANTE
La mostra di Patrizia Zara “Le mani di Zara” NON sarà visitabile dal 30 Settembre al 7 Ottobre, per tanto sarà prolungata e terminerà con un FINISSAGE sabato 12 Ottobre alle ore 18,30

 

INFORMAZIONE IMPORTANTE
La mostra di Patrizia Zara “Le mani di Zara” NON sarà visitabile dal 30 Settembre al 7 Ottobre, per tanto sarà prolungata e terminerà con un FINISSAGE sabato 12 Ottobre alle ore 18,30

 

INFORMAZIONE IMPORTANTE
La mostra di Patrizia Zara “Le mani di Zara” NON sarà visitabile dal 30 Settembre al 7 Ottobre, per tanto sarà prolungata e terminerà con un FINISSAGE sabato 12 Ottobre alle ore 18,30

 

 

INFORMAZIONE IMPORTANTE
La mostra di Patrizia Zara “Le mani di Zara” NON sarà visitabile dal 30 Settembre al 7 Ottobre, per tanto sarà prolungata e terminerà con un FINISSAGE sabato 12 Ottobre alle ore 18,30

No Comments
Comunicati

Inaugurato il sito ufficiale del noto pittore e artista Silvano Girardello


E’ on line il sito ufficiale del noto pittore e artista Silvano Girardello: www.silvanogirardello.com

Nato in provincia di Rovigo nel 1928, nel 1933 si trasferisce a Verona dove tuttora vive e lavora.  Le prime partecipazioni a mostre di rilievo nazionale risalgono agli anni cinquanta e sessanta (Biennale di Verona del 1957 e 1959, Biennale di Parma del 1961) e da allora l’opera del maestro Silvano Girardello si è sviluppata secondo un percorso originalissimo e lungo oltre 60 anni. La sua arte “provocatoria” attinge ai ricordi dell’infanzia vissuta in campagna, nel Polesine, per spingersi verso un esistenzialismo quasi mistico che trova la massima espressione nella rivisitazione dell’Angelus di Millet, alla quale Girardello ha dedicato un’intera serie di opere. Altrettanto significativi sono i dipinti dedicati alla vita in campagna, un ricordo dei tempi andati rigorosamente “fuori dagli schemi”, come è nello stile dell’artista, e l’opera “La casa a Nordstrand” il grande quadro che ha ottenuto numerosi riconoscimenti ed apprezzamenti che Girardello ha voluto dedicare ad un altro grande dell’arte moderna: Edvard Munch.

Per maggiori informazioni:  www.silvanogirardello.com

 

 

No Comments
Comunicati

Compro Oro in franchising? Simply Gold è quello che fa per te!


La Simply Gold Srl è una società con sede a Bergamo e a Milano che gestisce in franchising oltre 20 negozi Compro oro in tutta Italia.

Grazie all’esperienza maturata nel corso degli anni e ai numerosi successi raggiunti, Simply Gold è ad oggi una delle società leader nel settore con una solida struttura organizzativa comprensiva di assistenza burocratica e formazione professionale. Simply Gold è un marchio di garanzia nel campo della compravendita di gioielli e metalli preziosi ed offre la sua serietà e competenza sia ai privati che alle aziende che operano nel settore dell’oreficeria e della gioielleria.

Negli anni, la società ha dimostrato di essere fedele ai principi di onestà e trasparenza, fornendo da sempre ai propri clienti le massime quotazioni del mercato dell’oro.

Aprire un Compro oro in franchising è un’impresa alla portata di chiunque, un investimento garantito sia in termini economici che di crescita professionale sul territorio nazionale. Affidarsi ai negozi Compro oro è una scelta sicura e conveniente, resa ancor più facile dagli strumenti offerti dal sito internet. Sul web, infatti, è possibile verificare in tempo reale le quotazioni di monete d’oro o pregiate (come le 500 lire d’argento), di oro e argento a seconda della caratura e bloccarla per 24 ore. Il sito internet comprooro-ok.it è il metodo più veloce ed immediato per mettersi in contatto con Simply Gold ed ottenere tutte le informazioni necessarie sia a chi vuole vendere, sia a chi è interessato al franchising. Chi preferisce una valutazione di persona può portare i propri preziosi al negozio più vicino ed ottenerla gratuitamente e senza impegno. In caso di vendita il pagamento è immediato e in contanti.

L’offerta di Simply Gold relativa al franchising comprende una serie di servizi per rendere l’apertura di un nuovo negozio Compro oro facile e sicura. La società offre un corso professionale specifico per acquisire le necessarie competenze in materia di oro e preziosi e per imparare tecniche di marketing e gestione di attività commerciale. Durante la fase di apertura dell’esercizio, il gruppo assiste i nuovi affiliati in tutte le problematiche legislative, amministrative e burocratiche per tutto il tempo necessario. Il negozio potrà contare sull’esclusiva di zona e su una sezione dedicata del sito web societario. Con un investimento iniziale minimo, Simply Gold rende facile e sicuro iniziare la propria attività di compro oro.

Per informazioni

Simply Gold Srl

Via Alessandro Noli 13/B, 24125 Bergamo – Tel: 035 212489 – 035 225297

Viale Gran Sasso 23, 20131 Milano – Tel: 02 26684966

Sito: http://www.comprooro-ok.it

E-mail: [email protected]

Press Release

Redazione e diffusione a cura di Taoeweb – http://www.taoeweb.com

Fonte: http://www.taoeweb.com/comunicati-stampa/compro-oro-simply-gold-il-franchising-che-aspettavi

No Comments
Comunicati

LA “POMERIDIANA DELLA DOMENICA”: TANGO E MILONGA ALL’“IDEAL” DI FIRENZE

Da domenica prossima, 29 settembre, dalle ore 17 tutti gli amanti del tango e della milonga del capoluogo toscano avranno a disposizione un appuntamento settimanale presso l’“Ideal”, in via Il Prato 4/b: la “Pomeridiana della Domenica”, curata dall’Associazione “Pablo Tango Firenze”
Inizierà, pertanto, un interessante percorso per chi non vuol fare tardi la sera, ma non intende neanche perdersi il fascino e l’atmosfera della tradizione argentina.
Parteciperanno all’inaugurazione i noti maestri Gianpiero Galdi e Nadia Hronidu, impegnati nel loro tour europeo.
Il tango è malinconia, passione, poesia: sentimenti ed emozioni che da anni l’Associazione “Pablo” trasmette tramite i suoi corsi e le sue iniziative curati da tangueri professionisti e che saranno i protagonisti indiscussi della “Pomeridiana delle Domenica”, con la musica selezionata dal DJ Theo Chatzipetros.
No Comments
Comunicati

Asa Dental si rafforza e apre una filiale in Cina

L’apertura ufficiale avverrà dopo l’incontro finale con le autorità cinesi e migliorerà il presidio del mercato dell’estremo oriente dando impulso all’export di Asa Dental

 

Massarosa, 27 Settembre 2013. Dopo il successo commerciale della filiale statunitense, grazie alla quale l’export di Asa Dental sul mercato è cresciuto conquistando notevoli quote di mercato, l’azienda di Massarosa specialista nei dispositivi per dentisti che detiene la leadership mondiale su numerosi mercati, ha deciso di replicare quel modello aprendo una nuova filiale in Cina a Tianjin, zona strategica dal punto di vista economico per la sua fortissima crescita e dal punto di vista logistico, per le sue connessioni infrastrutturali con il resto del territorio, tra cui l’attiguo aeroporto.

La vocazione internazionale di Asa Dental ha reso assolutamente coerente e naturale la scelta di aprire in Cina una nuova filiale, che sta per essere resa operativa e con la quale presidieremo direttamente, dal punto di vista commerciale e logistico, l’intero mercato dell’estremo oriente. Nei prossimi giorni il management di Asa Dental si recherà in Cina per incontrare le autorità amministrative e quelle sanitarie cinesi, dando il via definitivo all’operatività della filiale.” ha dichiarato Alessandro Malfatti, General Manager di Asa Dental

Il mercato cinese rappresenta per Asa Dental un importante mercato di sbocco per il nostro export; questo non solo è il mercato del futuro, per le sue dimensioni e per le sue dinamiche ma oltretutto è ancor più importante in quanto apprezza moltissimo la tecnologia made in Italy di cui Asa Dental è eccellente espressione nell’ambito dell’odontoiatria.” – sottolinea Aldo Puccetti, fondatore e presidente di Asa Dental

La Cina e l’Asia in generale sono infatti mercati strategici per lo sviluppo e la crescita dell’export di Asa Dental, che ha in Italia il 99% della sua produzione. La nuova filiale sarà gestita tramite la presenza diretta di proprio personale, un approccio di sviluppo per linee interne considerato molto più appropriato ed efficace rispetto all’affidarsi a service esterni o semplicemente a distributori locali. La presenza diretta del personale Asa Dental infatti ne rafforzerà l’immagine offrendo un miglior servizio ai clienti attuali e gestendo con maggior cura le dinamiche dell’ espansione commerciale di Asa Dental nella regione.

ASA DENTAL (www.asadental.it) è leader mondiale nella produzione e vendita di strumenti dentali fra cui spiccano le cannule aspirasaliva monouso con una produzione che oltrepassa i cinquecento milioni di pezzi all’anno. Dalla progettazione al confezionamento, dalla vendita all’assistenza post vendita, Asa Dental si impegna a 360° per garantire un costante rapporto Cliente/Fornitore per qualità, prezzo e assistenza, un trinomio ormai imprescindibile nel mercato moderno e globale di oggi. Asa Dental oggi detiene un riconosciuto know-how con cui contribuisce all’affermazione del Made in Italy tecnologico sul mercato mondiale.

 

Contatti

PR e rapporti con i media:

RGR Comunicazione e Marketing

Via del Tiglio 7, 56012 – Calcinaia (PI)

Tel: +39 0587 294350

[email protected]   –    www.rgr.it

No Comments
Comunicati

Posso inviare dei messaggi di posta elettronica certificata in copia nascosta?


Molti utilizzatori della posta elettronica si chiedono se sia possibile inviare una PEC in copia nascosta. Questa esigenza sembra riguardare un po’ tutti, dalle pubbliche amministrazioni ai liberi professionisti che a partire da giugno 2013.

La risposta a questa domanda comunque è: NO. O meglio, normalmente è negativa.

La ragione è di tipo di tecnico ovvero: “Ai fini della determinazione dei dati di certificazione fanno fede, per il sistema, gli elementi utilizzati per l’effettivo instradamento del messaggio verso i destinatari (campi “To” e “Cc”). I dati di indirizzamento presenti nel campo “Ccn” o “Bcc” non sono considerati validi dal sistema in quanto nascondono l’indirizzo del destinatario. Qualora il messaggio non superi i controlli (nel caso venga utilizzato il campo “Ccn” o “Bcc”), il punto di accesso non dovrà accettare il messaggio all’interno del sistema di posta certificata emettendo il relativo avviso di non accettazione.”

Con il software di Multipec avrai la possibilità di superare questo limite tecnico ed inviare PEC in copia nascosta ad un grande numero di destinatari.

Multipec è l’ideale per studi commerciali, legali e per tutte quelle aziende che hanno la necessità di trasmettere comunicazioni importanti e circolari a tutti i loro clienti in occasione di scadenze fiscali o nuovi obblighi contabili.

L’utilizzo del software Multipec risulta molto semplice anche grazie alla gestione dei contatti tramite un comune foglio di calcolo.

Puoi ricevere maggiori informazioni sulla PEC contattando i seguenti contatti email [email protected] o telefono +39 347 0464336.

Lo staff Start Up Srl assiste i propri cliente in tutte le operazioni di training e personalizzazione del software Multipec tramite apposite sedute di teleassistenza.

 

 

No Comments
Comunicati

La release oVirt 3.3 integra OpenStack e Gluster nel progetto di gestione della virtualizzazione open source


Milano, 27 settembre 2013 – oVirt, il progetto di virtualization management open source KVM, annuncia la disponibilità di oVirt 3.3, la piattaforma aperta per la gestione della virtualizzazione open source messa a punto dalla community. Tra le nuove funzionalità della versione 3.3 vi sono l’integrazione OpenStack e Gluster e maggiori capacità di automazione.

Sviluppato dalla community, oVirt offre avanzate funzionalità di virtualizzazione, compresa alta disponibilità, live migration, la possibilità di schedulare e controllare l’implementazione di macchine virtuali e molto altro. Obiettivo di oVirt è quello di offrire uno stack coeso e componenti riutilizzabili per la gestione della virtualizzazione open e migliorare gli elementi chiave per le implementazioni di cloud pubblici e privati. oVirt rappresenta anche la comunità di sviluppo dell’offerta di virtualizzazione supportata da Red Hat, Red Hat Enterprise Virtualization.

“Con questa release la comunità oVirt inizia a integrare questo con altri progetti open source quali Gluster e OpenStack”, commenta Itamar Heim, oVirt Board member e director, Software Engineering in Red Hat. “oVirt, OpenStack e Gluster sono progetti della comunità in cui Red Hat è fortemente impegnata e con oVirt 3.3 gli sviluppatori possono realmente vedere i vantaggi dell’utilizzo di molteplici progetti open source per indirizzare i requisiti di casi d’uso complessi quali la virtualizzazione del data center”.

Integrazione OpenStack
oVirt oggi sfrutta la tecnologia del progetto OpenStack di modo che gli amministratori possano definire configurazioni di rete, librerie di immagini, e policy per l’implementazione di macchine virtuali una volta e utilizzarle in oVirt o OpenStack. L’utilizzo di progetti OpenStack in oVirt per requisiti condivisi dai due progetti permette inoltre alla comunità oVirt di concentrare le risorse su requisiti specifici della virtualizzazione del data center, offrendo al tempo stesso agli utenti le funzionalità di cui necessitano, come nella miglior tradizione open source di condivisione e collaborazione.

oVirt 3.3 offre:
• Integrazione OpenStack networking – che fornisce avanzate funzionalità di rete e un repository condiviso di policy e configurazioni.
• Integrazione OpenStack Glance – che permette agli utenti oVirt di utilizzare, esportare e condividere librerie di immagini di macchine virtuali con OpenStack.
• Integrazione Cloud-Init – che consente a oVirt di effettuare la configurazione iniziale delle macchine virtuali integrando networking, chiavi SSH, timezone, dati utente e altro per istanze guest configurate attraverso Cloud-Init o OpenStack Heat.

Integrazione Gluster
L’infrastruttura storage di Gluster offre la principale soluzione scale-out open source per la gestione di dati non strutturati. Il supporto Gluster di oVirt e OpenStack per lo storage a immagini, file e blocchi permette agli utenti e agli sviluppatori oVirt di sfruttare le capacità di Gluster e condividere tali capacità con gli ambienti OpenStack.

oVirt 3.3 offre due nuove funzionalità Gluster per una gestione potenziata tra cui:
• Gluster FS Storage Domain, che si avvale di Gluster come backend di storage per migliori prestazioni VM.
• Gluster Hooks Management che permette agli utenti di gestire le estensioni dei cicli di vita dei volumi direttamente dal motore oVirt.

Funzionalità di automazione
Tra le nuove funzionalità di automazione vi sono l’oVirt scheduler API, nella quale gli utenti possono implementare i loro algoritmi di schedulazione ottimizzati privati; supporto di task esterne, consentendo ai plugin delle terze parti di iniettare task nell’oVirt Engine tramite REST API; un kit di sviluppo Java-SDK generato automaticamente per l’oVirt Engine; e l’integrazione Backup-Restore API, che permette ai software di terze parti di effettuare il backup e il ripristino di macchine virtuali a livello hypervisor.

oVirt 3.3 offre oltre 40 nuove funzionalità, la lista completa delle quali è disponibile sul sito della community oVirt.

No Comments
Comunicati

Il montascale perfetto: curvilineo o rettilineo? Sovrana ha la soluzione.


Quando in una casa ci si accorge che per qualcuno dei famigliari cominciano problemi di affaticamento per salire o scendere le scale, è arrivato il momento di pensare seriamente a un montascale.

Questo strumento, ormai sempre più diffuso nelle case degli italiani, è spesso di semplice applicazione. Consiste, in parole povere, in una seggiolina collegata a un binario. Il binario si applica lungo tutto il percorso delle scale, possibilmente senza cambiare completamente la bellezza e l’architettura originali.

Da alcuni anni, Sovrana srl (già famosa per il Bagno Reale e gli Scooter elettrici) si è impegnata per portare il massimo delle comodità nelle case degli italiani.

Per questo, anche nel caso del montascale, i tecnici di Sovrana sono a disposizione per qualsiasi sopralluogo e preventivo gratuito.  Sarà allora che si potrà decidere se il montascale ideale sia di tipo curvilineo e rettilineo.

Il personale dell’azienda (che risponde anche al numero verde 800973445) vi potrà fornire tutte le informazioni su come installare in casa un montascale usufruendo delle agevolazioni e della detrazione del 50% del costo sulla dichiarazione dei redditi. Approfittatene.

No Comments
Comunicati

TTT PREVIEW: ECO-SMART LAND/LECCO ECO-SMART CITY: un progetto verso e oltre EXPO 2015


Si arricchisce di ora in ora l’inteso programma del TTT Preview che si terrà il prossimo 8 ottobre al Lariofiere di Erba. La Camera di Commercio di Lecco ha inserito nel programma un importanteappuntamento dal titolo “Eco-Smart Land/Lecco Eco-Smart City: un progetto verso e oltre EXPO 2015” che si terrà alle ore 14.00.

L’incontro prevede gli interventi di Cristina Rapisarda Sassoon, di Network Sviluppo Sostenibile, con Fabio Palma, Presidente Gruppo Ragni della Grignetta di Lecco. L’evento proposta da Camera di Commercio di Lecco, ECO-SMART LAND//LECCO ECO-SMART CITY VERSO E OLTRE EXPO 2015 da continuità al progetto sperimentale lanciato nell’edizione di TTT dello scorso gennaio. Dopo un intenso lavoro di sensibilizzazione e coinvolgimento delle altre realtà istituzionali del territorio (STer Lecco, Provincia e Comune di Lecco, Polo territoriale del Politecnico di Milano e CNR IENI), il progetto è entrato in fase operativa come azione integrata e strategica di promozione delle “vocazioni e ricchezze” del territorio: dal manifatturiero al turismo, all’ambiente e paesaggio, alla formazione, alla ricerca e all’innovazione tecnologica.

“Un’iniziativa – sottolinea la dott.ssa Rossella Pulsoni, Segretario Generale della Camera di Commercio di Lecco – che lancia un modello di collaborazione e co-creazione degli interventi e delle azioni di promozione basato sull’aggregazione, sui valori della sostenibilità e sull’utilizzo delle tecnologie IC. Obiettivo è sì guardare a EXPO 2015 ma, soprattutto, offrire servizi e rendere attrattivo il territorio lecchese, urbano e provinciale, secondo il nuovo paradigma smart land, smart city e smart community”.

Per preparare il territorio a una tappa intermedia, quale è EXPO, in una strategia di competitività di medio e lungo periodo capace di coinvolgere attivamente gli operatori dei vari settori in un processo di reale cambiamento, la prima fase di sperimentazione del progetto si concentra sul turismo e l’attrattività della montagna lecchese. In questa prospettiva, l’importante evento internazionale High Summit di fine ottobre, programmato a Lecco con il EvK2CNR, Polo territoriale di Lecco del Politecnico e le Istituzioni del territorio, sarà anche l’occasione per presentare in concreto “ECO-SMART LAND”.

L’evento ben si contestualizza all’interno del programma del TTT Preview che oltre agli incontri formativi è ricco di momenti “pro-business”. L’appuntamento dell’ 8 ottobre è dedicato agli operatori del settore OSPITALITA’, hotel, bed & breakfast, case vacanza, così come le DESTINAZIONI TURISTICHE che si concretizzano in aziende di promozione turistica, consorzi, associazioni, fondazioni, musei, teatri, comunità montane, Gal, parchi, riserve, Regioni, Province, Comuni e Camere di Commercio.

Ad operatori e destinazioni turistiche si aggiunge la presenza di strutture del settore SERVIZI come agenzie, tour operator, guide turistiche, trasporti, pubblici esercizi, centri benessere che interagiranno in un vortice relazionale finalizzato sia a momenti formativi ma soprattutto a incontri ove concretizzare la propria attività di business. Una rete di attività e contatti che si articola in una intensa giornata di matching relazionale. Gli operatori avranno la possibilità di incontrare i Tour Operator americani con incontri B2B e potranno partecipare ai numerosi momenti di confronto e workshop che si traducono in focus, i THINK TANK

No Comments
Comunicati

AGLI ISTITUTI CLINICI ZUCCHI IL 10 OTTOBRE E’LA GIORNATA DEDICATA ALLA SALUTE MENTALE DELLA DONNA


Gli Istituti Clinici Zucchi, in occasione della Giornata dedicata alla salute mentale della donna, promossa dalla Società Italiana di Psichiatria e O.N.D.A., Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna, organizza per giovedì 10 ottobre una giornata speciale dedicata alla salute mentale femminile.

L’istituto monzese da anni si fregia del riconoscimento del “bollino rosa” che identifica le realtà clinico e scientifiche all’avanguardia nel panorama sanitario italiano, per la particolare attenzione alle problematiche delle donne.

 

Dalle ore 10 alle ore 15, presso il Presidio di Monza, la Dott.ssa Lietti, consulente psichiatra, sarà presente in ambulatorio, previo appuntamento telefonico, per tutte quelle donne che vorranno condividere i loro problemi psicologici. Sarà quindi possibile, senza alcun timore, né vergogna, poter parlare con una specialista alla quale chiedere pareri e consigli.

 

Dalle 15.30 alle 17.00, invece, si terrà una tavola rotonda aperta al pubblico sull’argomento “Disturbi psicologici e menopausa”, alla presenza di medici degli Istituti Clinici Zucchi, tra cui il Dott. Gianluigi Mansi, Responsabile dell’unità di Riabilitazione Psichiatrica, e il Dott. Fadini, Responsabile dell’unità operativa di Ginecologia. Sarà presente anche il Dott. Massimo Castoldi, Direttore Sanitario degli Istituti Clinici Zucchi. Durante questa seconda parte della giornata si approfondirà la tematica della depressione in menopausa, un periodo particolarmente delicato, anche dal punto di vista psicologico, nella vita di una donna.

 

Ha dichiarato il Dott. Massimo Castoldi: “L’iniziativa persegue un duplice obiettivo: da un lato vuole rivolgersi alle donne che soffrono di disturbi psichici, psicologici e comportamentali per dar loro un’occasione per poter esprimere il proprio malessere. Dall’altra vuole sensibilizzare la popolazione nei confronti dei disturbi mentali femminili, di cui poco si parla”.

Sulla stessa linea di pensiero anche le parole del  Dott. Mansi: “Con questo progetto vogliamo accogliere le donne, dando loro uno spunto per vincere i comuni pregiudizi e chiedere aiuto a professionisti, che sapranno ascoltare le loro paure e le loro incertezze”.

 

L’iniziativa è solo una delle tante attuate dagli Istituti Clinici Zucchi e rivolte al pubblico femminile. Ad ottobre infatti, nell’ambito della giornata mondiale dell’osteoporosi, gli ICZ offriranno visite gratuite alle donne per monitorare la salute delle loro ossa.

No Comments
Comunicati

CO.DE.BRI: LA FESTA PATRONALE DI DESIO SI TRASFORMA IN UN’OCCASIONE DI SOLIDARIETA’


Il Co.De.Bri., il Consorzio Desio-Brianza, sarà protagonista della festa patronale di Desio, che si svolgerà dal 5 al 7 ottobre.

Nel corso dell’evento, infatti, verranno raccolti fondi per l’acquisto di una vettura che servirà per le attività dei Centri Diurni Disabili (C.D.D.) e della Comunità per disabili Sole Luna, la cui gestione è affidata alla cooperativa sociale Onlus La Spiga. In particolare, due saranno le modalità attraverso le quali i cittadini potranno contribuire: acquistando una fetta della speciale torta preparata in occasione della manifestazione, o comprando un biglietto, il cui ricavato andrà al Co.De.Bri., per lo spettacolo che la compagnia dei Legnanesi terrà al PalaDesio.

La torta paesana sarà preparata con passione e impegno dai ragazzi dei C.D.D. e entrerà nel guinness dei primati, dal momento che, con i suoi 150 metri di lunghezza, sarà il più grande dolce mai realizzato.

La raccolta fondi è stata realizzata in collaborazione con il Comune di Desio, che da anni apprezza le importanti attività svolte sul territorio dal Co.De.Bri. “La torta della solidarietà è buona e fa del bene!” ha commentato il Sindaco di Desio, Roberto CortiIl Co.De.Bri si occupa della formazione e dell’inserimento lavorativo di soggetti deboli o svantaggiati, nonché di servizi a favore di persone e famiglie in condizioni di disabilità o disagio. E’ per questi motivi che l’Amministrazione Comunale ha promosso un’iniziativa di solidarietà a loro favore. Siamo grati per il loro operato sul nostro territorio; abbiamo trovato interlocutori capaci, sensibili e collaborativi. E’ per questo che vi invito ad acquistare una fetta della torta dei record: oltre al gusto, si potrà apprezzare il buon sapore della solidarietà”.

 

Tradizione + Divertimento = Solidarietà” dichiara Paolo Smorta, Assessore agli Eventi del Comune di Desio che evidenzia anche quanto la collaborazione tra pubblico e privato sia indispensabile in periodi così difficili “Ci proponiamo di raccogliere fondi per l’acquisto di una vettura adibita anche al trasporto disabili da destinare al Consorzio Desio Brianza, a servizio del Centro Diurno Disabili e della Comunità Sole Luna. La condivisione di scopi e risorse è la modalità vincente per concretizzare idee e obiettivi. Ringrazio i volontari, gli uffici comunali e quanti stanno collaborando attivamente per la riuscita della manifestazione. Senza di loro non sarebbe possibile raggiungere il traguardo prefissato”.

Ha dichiarato il Presidente del Co.De.Bri., Mariano Piazzalunga: “Voglio ringraziare i cittadini, le associazioni e l’amministrazione comunale che, come in passato,  hanno reso possibile il concretizzarsi di questo progetto di solidarietà, diventando essi stessi un punto di riferimento per gli altri Comuni in cui il Co.De.Bri. offre servizi per i disabili.”

Ha aggiunto il Direttore Dario Colombo: “I nostri C.D.D. da oltre trent’anni (con eccezione di Nova Milanese, esistente da cinque anni, e della comunità Sole Luna, da dieci) offrono un servizio pubblico con altissimi standard qualitativi e sono importanti luoghi di attivazione di solidarietà da parte delle comunità territoriali in cui si trovano. La manifestazione organizzata è solo una delle numerose iniziative di mobilitazione e mobilizzazione delle risorse, cui la cittadinanza risponde sempre con generosità“.

Un appuntamento, dunque, che unisce il goloso e il divertente sotto il segno comune della solidarietà e dell’impegno sociale.

No Comments
Comunicati

Red Hat: ecco i risultati finanziari del secondo trimestre 2014


Fatturato trimestrale a $374 milioni, +16% rispetto all’anno precedente
Fatturato derivante dalle sottoscrizioni a $327 milioni, +17% rispetto all’anno passato
Flusso di cassa operativo a $119, +15% rispetto all’anno precedente

Milano, 27 settembre 2013 – Red Hat, Inc. (NYSE: RHT), leader mondiale nella fornitura di soluzioni open source, ha annunciato i risultati finanziari relativi al secondo trimestre dell’anno fiscale 2014, terminato il 31 agosto 2013.

Il fatturato totale del trimestre è stato di $374 milioni, con una crescita del 16% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. Il fatturato legato alle sottoscrizioni è stato di $327 milioni, con un incremento del 17% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.

“Siamo leader di mercato in termini di innovazioni basate su tecnologie open source che stanno trasformando il data center in un’infrastruttura cloud ibrida e aperta”, spiega Jim Whitehurst, President e CEO di Red Hat. “Abbiamo recentemente presentato Red Hat Enterprise Linux OpenStack Platform, la nostra soluzione infrastructure-as-a-service, aggiungendola all’offerta cloud. La combinazione di questa avanzata tecnologia con le nostre soluzioni platform-as-a-service, storage software-defined e cloud management dà vita a un interessante evoluzione verso il cloud computing”

L’utile d’esercizio GAAP per il secondo trimestre è stato di $56 milioni, in aumento dell’11% anno su anno. Dopo compensazioni azionarie, ammortamenti e costi legati alla dismissione di alcuni specifici asset, l’utile d’esercizio non-GAAP per il trimestre è stato di $94 milioni, più 19% rispetto all’anno precedente. Il margine operativo GAAP per il secondo trimestre è stato del 14,8%, il margine operativo non- GAAP del 25,2%.

L’utile netto GAAP per il trimestre è stato di $41 milioni, pari a $0,21 per azione, rispetto ai $35 milioni, pari a $0,18 per azione, registrati nello stesso trimestre dell’anno passato. Dopo compensazioni azionarie, ammortamenti e costi legati alla dismissione di alcuni specifici asset, l’utile netto non-GAAP per il trimestre è stato di $68 milioni, pari a $0,35 per azione, rispetto al valore di $55 milioni, pari a $0,28 per azione dello stesso trimestre dell’anno passato.

Il flusso di cassa operativo ha raggiunto i $119 milioni nel secondo trimestre, rispetto ai $104 milioni dello stesso trimestre dell’anno passato. Alla fine del trimestre, l’azienda contava su un fatturato differito di $1,06 miliardi, in crescita del 12% rispetto all’anno precedente . Tra contanti, equivalenti ed investimenti convertibili, l’azienda vantava al 31 agosto 2013 una liquidità di $1,29 miliardi dopo il riacquisto nel trimestre di circa 20 milioni di azioni comuni, per un valore approssimativo di $199 milioni.

“Nel corso del trimestre abbiamo registrato una solida crescita sia del fatturato, nell’utile operativo e nel flusso di cassa”, aggiunge Charlie Peters, executive vice president e CFO di Red Hat. “Questi risultati sono stati guidati da una forte crescita nel fatturato derivante dalle sottoscrizioni, in aumento del 17%”.

No Comments
Comunicati

‘Vivi a tutto volume!’: con EMP il rock sale sulla Metro di Milano


EMP dà il via a una campagna di affissioni nelle stazioni della Metropolitana di Milano
“Live Loud!” è il claim scelto dal più importante e-commerce rock d’Europa

Milano, 27 settembre 2013 – EMP, il più importante e-commerce rock d’Europa, è partito con una campagna di affissioni nelle stazioni della Metropolitana di Milano. La campagna, presente in oltre 60 stazioni da oggi fino all’8 ottobre prossimo, è incentrata sul claim “Live Loud!” ed ha lo scopo di presentare per la prima volta al grande pubblico l’estesa offerta di EMP: oltre 25.000 articoli disponibili sul sito www.emp-online.it, tra moda uomo e donna, accessori, gadget, merchandise ufficiale (musicale e/o cinematografico) e supporti audio/video.

Per EMP, che ha appena annunciato l’avvio della collaborazione con Axicom per le media relation, si tratta di un passo particolarmente importante per le comunicazioni aziendali. “Per la prima volta avviamo un’azione diretta ad un grande pubblico, non necessariamente legato alle nostre origini rock”, spiega Alberto Gaglio, country manager di EMP Mailorder Italia. “Siamo convinti che la nostra offerta possa superare le barriere stilistiche, grazie ad una gamma particolarmente ricca, capace di incontrare tutti i gusti in tema di abbigliamento, oggettistica e gadget.”

Il catalogo EMP offre prodotti per tutti i gusti: dall’abbigliamento rock allo streetware, per uomo, donna e teen, fino agli accessori di ogni tipo – gioielleria, gadget, oggettistica personale e per la casa, poster e materiale promozionale in genere. Non manca il merchandise ufficiale, su cui EMP ha costruito un successo ormai più che ventennale – t-shirt, felpe, abbigliamento rock di vario tipo, l’offerta è davvero ampia ed estesa. Sono numerosi i brand trattati, tra i più amati da un pubblico giovane ed alternativo, come Billabong, Converse, Quiksilver, Vans e tanti altri ancora…

Ordinare su EMP è facile e conveniente. Per i loro ordini i clienti possono avvalersi di una tariffazione fissa – al costo di soli 6,95 Euro, la consegna è garantita in tutta Italia e gratuita per ordini di importo superiore ai 100 euro. Parallelamente, EMP ha anche introdotto il reso gratuito – se per qualsiasi motivo non si fosse soddisfatti del proprio acquisto, lo si può restituire senza dover sostenere alcun costo.

Nata in Germania negli anni Ottanta, EMP opera con successo dal 2007 nel nostro Paese, tanto che l’Italia rappresenta attualmente il secondo mercato internazionale dell’azienda dopo quello storico tedesco.

L’intera offerta di EMP è disponibile al sito www.emp-online.it, dove è possibile anche richiedere una copia gratuita del catalogo cartaceo.

EMP
EMP Mailorder Italia è la filiale italiana di EMP Merchandising, azienda che da oltre 25 anni opera in Germania ed in Europa ed è un punto di riferimento per tutto il merchandise del vecchio continente. Sponsor dei maggiori festival europei, EMP ha un moderno centro logistico in Germania da dove partono migliaia di spedizioni ogni giorno e milioni di cataloghi ogni anno. EMP opera anche in Germania, Svizzera, Austria, Olanda, Belgio, Francia, Inghilterra, Finlandia, Svezia e Spagna oltre che in tutto il mondo con il catalogo internazionale.

No Comments
Comunicati

un malessere comune..


Il mal di schiena è un male comune a molti. Posture sbagliate, sforzi,stress sono alcune delle cause di questo fastidio. Importante accorgimento per evitare questo malessere, la scelta del materasso. Per patologie alla colonna vertebrale , la valutazione è specifica al caso. Ernie al disco, discopatie, il consiglio medico predilige un materasso a molle insacchettate. Esiste sempre il dubbio, ed alcuni specialisti ritengono che la portanza differenziata non sia una buona soluzione. Un buon materasso ci aiuterà a prevenire il mal di schiena , sicuramente non a peggiorarlo. Un’attenta valutazione anche nella scelta della rete e del cuscino , caratterizzeranno  la risoluzione del problema. Visita il sito lineaflex-tore.it  materassi padova

No Comments
Comunicati

Online il sito di Parma Reti, realizzato da GUEST.it.


“Abbiamo bisogno di dormire, per dare spazio ai sogni”. Si presto però a dire dormire, molto più difficile è dormire bene. Il buon riposo sembra essere per molti un’utopia. Per fortuna ci pensa Parma Reti alla qualità dl vostro sonno.
Sul nuovo sito web dell’azienda romagnola troverete tutto quello che vi serve: materassi, imbottiture, reti da letto, testiere, culle, seggiolini e tutti gli articoli per il riposo dei più piccoli, fino ad arrivare alle strutture trasformabili, da poltrone o divano a letto.
Parma Reti segue tutte le operazioni per la realizzazione dei suoi prodotti. La lavorazione avviene attraverso macchinari e tecnologie innovative brevettate, unite ad un’attenzione artigianale che Parma Reti ha mantenuto immutata fin dagli esordi. L’attenzione è rivolta alla personalizzazione di tutte le parti del letto.
Il catalogo fornisce tutte le informazioni necessarie per i vostri acquisti, inoltre potrete eseguire il download delle istruzioni per il montaggio e l’utilizzo del “Trapezio Alzata Comoda” e del “Divano Alexis”.

Il nuovo sito di Parma Reti è stato realizzato da GUEST.it srl, web agency riccionese che da anni opera nell’ambito di Internet.
Ma non solo. GUEST.it srl si occupa anche di posizionamento sui motori di ricerca e comunicazione. Contattate la web agency di Riccione e fissate un appuntamento. Vi aiutermo a determinare i vostri obiettivi e pianificheremo insieme una strategia integrata di marketing per raggiungerli.
Per qualsiasi progetto, richiedete una consulenza gratuita ai nostri esperti. GUEST.it srl è composta da uno staff di programmatori, sistemisti, grafici, copywriter e SEM.
Il nostro team vi offrirà il pacchetto di servizi più adatto alle vostre esigenze, in base al vostro budget di spesa.

Contattate GUEST.it srl, per un preventivo gratuito: [email protected] | (+39) 0541.649292.

No Comments
Comunicati

Ad ognuno il suo passeggino Peg Perego

Chi è alla ricerca di un passeggino che possa accompagnare il proprio piccolo dalla sua nascita finché non ne avrà più bisogno, troverà in Peg Perego una soluzione adatta per ogni esigenza. Per quanto riguarda il passeggio dei bambini, Peg Perego offre un ampio catalogo con modelli di passeggini che spaziano da quelli leggeri a quelli reversibili, passando per i 3 ruote ed i trasformabili. L’azienda è ormai nota in Italia e all’estero per la qualità dei suoi prodotti, la resistenza dei materiali e il rispetto di tutte le norme europee in tema di sicurezza. Il passeggino trasformabile Peg Perego Skate è un vero e proprio gioiellino, con un telaio elegante ma sportivo, dallo stile inconfondibile e moderno, può essere utilizzato fino ai 6 mesi come carrozzina e successivamente come passeggino: è sufficiente regolare l’inclinazione della navicella. I passeggini Peg Perego Uno e Pliko hanno invece una linea più semplice e sono meno curati nei particolari, ma sono comunque reversibili e permettono quindi di posizionare il piccolo fronte strada o fronte mamma, per chi desiderasse tenerlo sempre sott’occhio. L’esperienza maturata negli anni da Peg Perego e le critiche ed i consigli da parte dei clienti, hanno permesso al celebre marchio di poter ideare e lanciare sul mercato una gamma di modelli che sono apprezzati per la semplicità di utilizzo e per la loro versatilità. Per esempio, chi vive in zone extraurbane apprezzerà di certo il passeggino Peg perego GT3, leggero, agile e adatto sia per i terreni accidentati che per l’asfalto. I passeggini Peg Perego Si e Pliko Mini sono invece una scelta obbligata per le famiglie cittadine, in quanto rientrano nella categoria dei passeggini leggeri, con un peso non superiore ai 6 kg, e caratterizzati da un design compatto e da un telaio in alluminio ultraleggero. Coloro che decideranno di “accontentarsi” di un classico passeggino a 4 ruote, avranno solo l’imbarazzo della scelta e potranno trovare sicuramente la soluzione più adatta potendo contare su una serie di diverse caratteristiche come sistemi di chiusura, fantasie, manici unici o doppi e così via. Tra i cataloghi dei più grandi produttori nel settore della puericultura pesante, quello di Peg Perego è sicuramente uno dei più ampi che non mancherà di accontentare anche le richieste più esigenti in termini di estetica ed utilizzo. Su Newbabyland, il primo negozio online specializzato nella prima infanzia, è possibile scoprire tutti i modelli dei passeggini firmati Peg Perego, comprese le ultime novità, a prezzi davvero concorrenziali. Sfogliando il catalogo online è possibile confrontarli con i prodotti di altri brand importanti come Chicco, Brevi e Bebe Confort ed acquistarli in pochi rapidi passaggi.

No Comments
Comunicati

Gioielli di Francia nel bicchiere.


Piero Valdiserra, Direttore Marketing e Relazioni Esterne della Rinaldi di Bologna, condurrà un’esclusiva serata di degustazione dal titolo “Gioielli di Francia nel bicchiere”. La serata si svolgerà lunedì 30 settembre 2013, con inizio alle ore 21.00, presso l’American Bar “Tacco 11” di Spinea (VE).

 

“Tacco 11” (Via Cici 3, 30038 Spinea (VE), tel. 041 3099511, e-mail [email protected]) è l’American Bar della famiglia Pellegrini. Roberto, già capo barman al Danieli e al Gritti di Venezia, ha voluto intitolare – metaforicamente – il locale alla figlia Federica, campionessa di nuoto celebrata in Italia e nel mondo per le sue vittorie e per il suo stile glamour. Pur di recente apertura, “Tacco 11” si sta rapidamente imponendo come un locale accogliente e riservato, frequentato da una clientela altamente selezionata.

 

La serata del 30 settembre prossimo sarà dedicata alle eccellenze produttive di alcuni grandi terroir di Francia: Champagne, Armagnac e Cognac. Al pubblico intervenuto verranno proposte quattro degustazioni, due di Champagne e due di distillati, opportunamente accompagnate da abbinamenti gastronomici light. La sequenza degli assaggi sarà la seguente:

 

  • Champagne Jacquart Brut Mosaïque s.a.
  • Champagne      Jacquart Blanc de Blancs Millésimé
  • Grand      Armagnac Janneau Dragon Vintage 1988
  • Cognac      Hine Antique XO Premier Cru

 

Le degustazioni forniranno l’occasione per commentare i prodotti e la loro storia, la loro tradizione, la loro ricchissima aneddotica internazionale. Piero Valdiserra sarà inoltre a disposizione del pubblico per rispondere a domande e curiosità.

 

Per informazioni: Fratelli Rinaldi Importatori (tel. 051 4217811, fax 051 242328, e-mail [email protected], www.rinaldi.biz).

No Comments
Comunicati

ACQUA: 3,8 miliardi di bollette non pagate


Il 4,3% delle utenze in Italia non paga l’acqua, pari a 860.000 famiglie. Non è un problema di portafoglio (le bollette elettriche sono più alte ma vengono pagate), ma di una scarsa propensione al pagamento, dovuta a motivi storici, a semplice malcostume o a ragioni tecniche (come l’impossibilità a “staccare” l’acqua ad utenze condominiali).

 

Risultato? Un “buco” nelle casse dei gestori idrici pari a 3,8 miliardi di euro. Si tratta di crediti scaduti, ovvero superiori a 24 mesi, rilevati dal “Dossier sulla morosità nei servizi idrici”, presentato a Roma stamane da Federutility, la federazione che riunisce le aziende di servizi pubblici di acqua ed energia. Tra i clienti meno fedeli, spicca la Pubblica Amministrazione: l’8% dei Comuni è moroso, mentre lo Stato contribuisce per circa il 6,5%. Di questo e di altre emergenze del servizio idrico, si parlerà nel corso del Festival dell’Acqua, in programma dal 6 all’11 ottobre a L’Aquila (www.festivalacqua.org)

 

“Per comprendere l’impatto di questi numeri sul comparto idrico, occorre tenere presente che i quasi 4 mld di crediti scaduti deriva per il 45% da utenti domestici, rilevando un dato patologico per la tenuta economico-finanziaria del sistema”. Così Claudio Cosentino, Direttore dell’Area idrica di Federutility e coordinatore dello studio, che lancia l’allarme sugli investimenti in opere ambientali, pianificate ma spesso non realizzate per mancanza di copertura. “L’insieme dei gestori idrici riesce, con grande fatica, ad investire 1,2 mld all’anno in opere di protezione ambientale, ma il livello degli investimenti potrebbe essere decisamente più alto se riuscissimo a riportare ad un livello fisiologico il tasso di morosità nell’idrico”.

Il confronto è con i servizi energetici: nell’energia elettrica, infatti, il tasso di morosità si colloca all’1,2%, nonostante la spesa media per una famiglia italiana sia pari a 518 euro/anno contro i 231 euro/anno per i servizi idrici.

 

All’Autorità per l’energia elettrica e il gas (Aeeg) – che da due anni ha assunto le funzioni di regolazione e controllo anche sui servizi idrici e che sta definendo il nuovo metodo tariffario – Federutility chiede un sistema che premi l’efficienza dei gestori, stabilendo entro l’anno regole chiare e definitive, che coniughino insieme equità ed efficienza, attraverso l’incentivazione di sistemi di misura e telelettura.

 

Per Massimiliano Bianco – nuovo direttore generale di Federutility – “questo settore può e deve diventare capace di premiare le efficienze, come avviene per altri settori regolati. Tutti dobbiamo imparare a dare all’acqua il valore che merita, non soltanto a parole”.

 

Link alla fonte : http://www.gianpaololuzzi.it/?p=3421

 

No Comments
Comunicati

il materasso racconta…


Possiamo ipotizzare che la storia dell’uomo inizi assieme al materasso. Già in epoca neolitica ci si addormentava su giacigli costruiti accatastando foglie secche e paglia ricoperte da pelli animali. Nell’antico Egitto compaiono i primi letti con telaio in legno e reti a corda intrecciata ricoperte da foglie di palma, ma è nel Rinascimento che trionfa il dolce dormire…. Letti a baldacchino e materassi imbottiti di fibre naturali come lana e cotone dominano la scena delle camere da letto di allora. Nel 1871 , Heinrich Westphal  realizza il primo materasso a molle. Sir james Paget, medico personale del Principe di Galles, due anni più tardi, crea il materasso ad acqua per il trattamento dei malati affetti da piaghe da decubito. A John Dunlop, non solo le ruote, fu lui che nel 1928 progettò una schiuma stabile introducendo aria nel latte di lattice, l’anno seguente con questa schiuma si produssero i primi materassi in lattice. L’avvento della schiuma sintetica lo si deve al chimico tedesco Otto Bayer, riuscì nella sintesi di polimerizzazione della reazione di un isocianato e poliolo, creando il poliuretano. Comincia l’era dei materassi in schiuma sintetica. Materassi gorizia pordenone

No Comments
Comunicati

Mediaconsult presenta i nuovi servizi tecnici per la Pubblica Amministrazione

Mediaconsult, partner di Mediagrafic, in un’ottica di continua evoluzione, amplia la propria gamma di servizi.

Ecco alcuni dei servizi che abbiamo messo in campo per supportare i tecnici delle Pubbliche Amministrazioni.

COORDINAMENTO PROGETTAZIONE
Il progetto di un lavoro pubblico è composto di tre fasi: preliminare, definitiva ed esecutiva. Poiché i professionisti incaricati, spesso, sono diversi per le varie fasi, si generano delle incongruenze che hanno effetti negativi per tutta la durata dei lavori.
Quello che proponiamo è un valido coordinamento tra le fasi, in modo tale da ridurre al minimo gli inconvenienti.

POLIZZE
Il servizio consiste nella impostazione in fase di gara delle tipologie di polizze da richiedere per lo specifico lavoro.
Il controllo tecnico in corso d’opera, infatti, se ben impostato in fase di gara, rappresenta una valida garanzia, per la Stazione Appaltante, per una corretta esecuzione.

PROGRAMMA LAVORI
Supporto nella elaborazione del programma dei lavori a base di gara per determinare la congruità delle offerte, dei tempi di realizzazione e per consentire un efficace controllo degli scostamenti in corso opera.

CAPITOLATI SPECIALI
Redazione o controllo di capitolati speciali d’appalto.

PIANI DI QUALITÀ
Le attività di progettazione, approvvigionamento ed esecuzione devono essere eseguite in regime di Assicurazione di Qualità.
Il contraente del contratto deve rispettare procedure previste per modalità operative, risorse e sequenze di attività.

ANALISI DEI PREZZI
E’ possibile vincolare, in fase di gara, le offerte economiche, fissando correttamente gli elementi che concorrono all’elaborazione del prezzo a base di gara: manodopera, materiali, noli e trasporti, etc.

VERIFICA ANOMALIA
Il supporto consiste nella valutazione degli elementi costitutivi delle offerte in fase di gara per determinare la congruità dei prezzi che costituiscono le offerte stesse.

CONTRADDITTORIO
Si affianca il RUP nelle attività propedeutiche ed operative della verifica della congruità delle offerte.

È possibile ricevere maggiori informazioni sui servizi sopra elencati visitando www.mediaconsult.it, telefonando allo 0883.31.05.04 o scrivendo a [email protected]

No Comments
Comunicati

Matrimoni a Venezia: le tendenze del 2013

Anche nel 2013 Venezia si è rivelata un’ambita cornice per i matrimoni.  Glauco Comoretto, fotografo per matrimonio a Venezia ci spiega quali sono state le principali tendenze in fatto di stile e location.

Fra le ambientazioni più apprezzate, Palazzo dei Dogi (1 km da Venezia), che si presta ai ricevimenti, ma ospita anche suggestive celebrazioni del rito nel giardino munito di gazebo, nell’antica Ghiacciaia o nel Piano Nobile. Le possibilità per il pranzo o la cena spaziano fra l’aria aperta con il panorama della laguna e le meraviglie settecentesche del Palazzo, dai preziosi affreschi e marmi ai sontuosi lampadari.

Anche spostandosi un po’ di più si trovano location molto quotate. Restando sul versante delle residenze d’epoca, romantici i matrimoni festeggiati nel Mulinoantico (Zelarino, 17 km da Venezia) risalente al XVI secolo e circondato da 2 ettari di parco. La Sala della Macina, il Salone del Granaio, la Sala del Fienile sono spazi perfetti per un ricevimento all’insegna della tradizione e dell’intimità.

Per un matrimonio da fiaba ecco il Castello di Bevilacqua (90 km da Venezia), caratterizzato da quattro saloni: si può scegliere uno stile più rustico, uno più moderno o uno più raffinato e sontuoso.

E ancora, nel cuore del centro storico, si presta a ospitare matrimoni la Scuola Grande Giovanni Evangelista, per un’atmosfera all’insegna della fede e della storia di epoche diverse.

Ovviamente, oltre alle residenze storiche e ai catering di lusso per cerimonie più ricercate, continuano ad avere successo hotel e agriturismi di vari livelli e generi.

Per il rito civile, il Comune mette inoltre a disposizione il magnifico Palazzo Cavalli: la scelta ideale per chi sogna di dire in proprio sì in un posto da favola, affacciato sul Canal Grande.

Per il servizio fotografico, la città di Venezia offre un palcoscenico naturale d’eccezione:Piazza San Marco, il Ponte dei Sospiri, il tradizionale giro in gondola…

Tanti i vip che hanno scelto la città veneta per pronunciare il fatidico sì. Da Salma Hayek, che ha deciso di sposare Francois-Henri Pinault a Palazzo Grassi, a Massimo Ambrosini e la sua Paola fino a Jhonny Depp e Vanessa Paradis passando per il Mago Forest che ha portato all’altare una sua fan.

Insomma, la città lagunare non perde mai il suo fascino e si conferma tra le location preferite per coronare l’amore di coppia.

No Comments