Daily Archives

5 Settembre 2013

Comunicati

ooVoo reinventa l’esperienza della videochat


ooVoo reinventa l’esperienza della videochat

ooVoo reinventa l’esperienza della videochat

 
[2013-09-05]
 

 

— Nuova applicazione per dispositivi iOS e Android mette a disposizione degli abbonati un design semplificato con creazione di contenuti senza precedenti e funzionalità di condivisione con una maggiore personalizzazione, filtri video e chiamate di tipo ‘tap-tap-go’ (doppio tocco e invio)

NEW YORK, 5 settembre 2013 /PRNewswire/ — ooVoo, il maggiore provider indipendente di social videochat con oltre 85 milioni di abbonati registrati nel mondo, ha annunciato oggi una nuova applicazione mobile per iPhone, iPad, smartphone e tablet Android. L’applicazione ooVoo mobile offre videochat di elevata qualità e ora consente agli utenti di registrare e condividere messaggi video denominati “ooVies,” con un’intensificazione del coinvolgimento sociale tra amici. Il design intuitivo design semplifica l’esperienza della videochiamata su tutti i dispositivi ed è disponibile in dodici lingue.

(Foto:  http://photos.prnewswire.com/prnh/20130905/DC74102)

L’applicazione gratuita ooVoo può essere scaricata oggi dall’App Store o da Google Play.

Le funzionalità aggiuntive e innovative:

  • Esperienza utente completamente nuova, compresa l’interfaccia per le chiamate di gruppo “tap-tap-go” (doppio tocco e invio).
  • Aggiornamenti immediati sullo stato video
  • Effetti per le videochiamate compresi i filtri disponibili nel corso delle video chiamate
  • Messaggistica con foto e messaggistica video (la funzionalità più richiesta dai nostri utenti)
  • Videochat di gruppo, chiamata vocale di gruppo, e messaggistica testuale di gruppo
  • Funzione di composizione rapida per i migliori amici “Fab 5” (i 5 favolosi)
  • Cattura di schermate con un solo tocco da salvare e condividere con gli amici
  • Schermata io: profilo creato dall’utente con video, foto, aggiornamenti testuali dello stato
  • Schermata amici: per vedere video, foto, e messaggi di stato creati dai vostri amici
  • Funzione di ricerca amici avanzata: cerca ooVoo, Facebook, Twitter, Google, e l’elenco di contatti personali per aggiungere gli amici
  • Localizzata in inglese, spagnolo, francese, tedesco, italiano, portoghese, russo, turco, cinese standard de tradizionale, coreano e giapponese

Usata principalmente da amanti del futuro negli Stati Uniti, ooVoo rimane costante nel proprio impegno verso la piattaforma mobile.

“Sin dall’inizio, il nostro settore ha trattato la videochat mobile alla stessa stregua dei messaggi di testo e delle chiamate telefoniche,” ha affermato Robert Jackman, amministratore Delegato di of ooVoo, “ma sappiamo dall’osservazione degli utenti che il video è fondamentalmente differente, è più personale e intimo. Merita di avere propri principi di design e funzoinalità univoche, e ooVoo ha fatto esattamente questo per i propri utenti.”

Poiché molti amanti del futuro preferiscono avere una rete più ristretta di amici all’interno della grande quantità di contatti, ooVoo ha trovato un modo innovativo che consente agli utenti di rimanere vicini agli amici preferiti e ai propri familiari con “Fab 5,” una funzionalità che consente di accedere facilmente ai contatti più vicini con un solo tocco dalla schermata di benvenuto dell’applicazione.

Basato sulla tecnologia cloud, ooVoo è un hub social per videochat che distribuisce video e audio HD con meno chiamate interrotte rispetto alla concorrenza. ooVoo supporta tutte le piattaforme compresi iPhone, iPad, telefoni cellulari e tablet Android, computer desktop, e Facebook. In aggiunta alla videochat, gli utenti possono anche scambiare messaggi di testo, inviare video messaggi, e catturare schermate delle proprie videochiamate.

Informazioni su ooVoo, LLC
ooVoo fornisce un servizio di alta qualità, gratuito, di social video chat e messaggistica immediata integrata a oltre 85 milioni di utenti registrati in tutto il mondo. Mettendo a disposizione video chat HD di più fornitori a utenti in tutto il mondo, ooVoo consente alle persone di rimanere in contatto con amici, familiari e la comunità grazie a video chat a 12-vie su qualsiasi cellulare o tablet basato su Android o iOS, desktop, sul Web, e su Facebook,  utilizzando connettività basata sul cloud. Nominata “The 50 Best Free iPhone Apps” (Le 50 migliori applicazioni gratuire per iPhone) e “The 100 Best Android Apps of 2013” (Le migliori 100 applicazioni 2013 per Android) da PC Magazine oltre a essersi aggiudicata il Tabby Award, l’applicazione gratuita e premiata per dispositivi mobili ooVoo può essere scaricata dall’App Store o da Google Play.

Con sede a New York City, ooVoo è una società a capitale privato fondata da Myrian Capital, una società con capitali per la crescita con investimenti nelle videocomunicazioni, nei social media e nella pubblicità avanzata, www.myriancapital.com.  Seguite ooVoo su Facebook: www.facebook.com/ooVoo e su Twitter: www.twitter.com/ooVoo.

 

 

No Comments
Comunicati

Native Union MONOCLE – ANYTHING BUT ORDINARY


Native Union è orgogliosa di presentare un nuovo e rivoluzionario altoparlante + ricevitore + vivavoce

Native Union è nota per il semplice concetto di avvicinare le persone con mezzi non convenzionali.

Native Union Design Lab ha sviluppato MONOCLE – un nuovo e rivoluzionario altoparlante, ricevitore e vivavoce che permette di godere la musica e le chiamate in un nuovo modo – comunque e ovunque ci si trovi. L’innovativo MONOCLE può essere utilizzato con smartphone, laptop o tablet. Travalicando i confini, il MONOCLE è molto di più di un semplice ricevitore. E’ tutt’altro che ordinario.

Molto più di un altoparlante
Un altoparlante miniaturizzato ad alta potenza che garantisce un suono perfetto, MONOCLE è uno speaker per ascoltare la musica in movimento. Tenetelo appoggiato al vostro orecchio come una cornetta o riproducete la vostra musica come con uno stereo portatile. Per un suono più avvolgente è possible concatenare fino a 10 MONOCLE.

Molto più di un ricevitore
Indossalo a modo tuo – fissa MONOCLE alla tua borsa con l’apposito anello che consente di ricevere chiamate e ascoltare la tua musica più liberamente. Costruito con un cavo rinforzato in nylon ultra resistente e un microfono full duplex, MONOCLE riproduce la voce con chiarezza, consente di ricevere chiamate e di controllare lo schermo del vostro telefono allo stesso tempo. In aggiunta, collega fino a due dispositivi per condividere le chiamate o la musica in modo discreto. Questa funzione è l’ideale per tutti coloro che sono sempre in movimento.

Molto più di un vivavoce
Le conference call possono essere fatte con più utenti MONOCLE, consentendo così a più persone di ascoltare in privato, o di avere un suono migliore per ogni partecipante.

Lanciato in esclusiva presso Colette (Parigi) il 2 Settembre e disponibile su nativeunion.com negli stessi giorni. Scegliete il vostro colore tra i sei colori disponibili: Coral Red, Mint Green, Marine Blue, Slate Grey, Black Copper e Black Metal.

Go ahead – WEAR IT YOUR WAY.

Prezzo suggerito al Pubblico: € 49,90

 

About Native Union

Native Union Design, sviluppa e produce dispositivi premium e accessori per lo stile di vita imprenditoriale. Con l’obiettivo di fornire ai clienti la migliore esperienza di comunicazione, il loro design riunisce forma e funzione, per le persone che confondono i confini tra lavoro e gioco. Native Union è un marchio riconosciuto a livello internazionale per creatività e lifestyle con uffici a Hong Kong, Londra e San Francisco. Il loro team è appassionato nel fornire soluzioni incentrate sullo stile e semplicità d’uso.

Visita www.nativeunion.com/us per ulteriori informazioni sul brand o unisciti a noi su Facebook www.facebook.com/nativeunion o su Twitter @Native_Union.

 

per maggiori informazioni:

BlindBarber Distribuzione

Marcella Mischis Andrea Pilon
Mob. +39.342.7005024
@ [email protected]
www.blindbarber.net
Blindbarber powered by Axoteam s.r.l

 

Ufficio Stampa

Amedeo Bergamasco Adv. & Com.

Andrea Pilon
Mob. +39.342.7005024
@ [email protected]
www.amedeobergamasco.it/press

No Comments
Comunicati

Stop&Sleep un B&B a misura di ogni tipologia di ospite.


Stop&Sleep è un B&B ad Udine dislocato su due differenti location per offrire ai clienti sempre una posizione altamente strategica rispetto alla città.

Qualche esempio?

Stop&Sleep Fronte stazione offre una posizione ideale per chi arriva in treno per effettuare un colloquio di lavoro od un concorso e vuole alloggiare in una posizione facilissima da trovare al momento dell’arrivo e con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Sempre Stop&Sleep Fronte Stazione offre la possibilità ai cicloturisti che decidono di esplorare il territorio regionale in bici di alloggiare i propri mezzi in un comodo garage.

Stop&Sleep invece Fronte Ospedale civile, è il nuovissimo B&B ad Udine di fronte all’ospedale Santa Maria della Misericordia , è l’ideale per coloro che devono effettuare trattamenti medici prolungati presso la struttura ospedaliera.

Stop&Sleep invece Fronte Ospedale civile è un’ottima soluzione anche per il personale stesso dell’ospedale o per professionisti legati al polo scientifico universitario non lontano dal B&B stesso.

Due strutture differenti, stessa mission

Le due strutture si differenziano per forma ma mantengono sempre la stessa mission: offrirvi il massimo del comfort in un ambiente di design, il tutto al giusto prezzo. La struttura Fronte Stazione vi offre 5 spaziose stanze con bagno privato o condiviso ed uso cucina a richiesta. La struttura Fronte Ospedale Civile invece mette a disposizione 4 suite sempre con bagno private ed un comodo e pratico mini angolo cottura.

E voi di che struttura siete?

S&S Fronte Stazione, Viale Europa Unita 101

S&S Fronte Ospedale Civile, Via Forni di Sotto 56

Sito internet ufficiale stopsleep.com

 

 

No Comments
Comunicati

Consigli gravidanza: quale medico scegliere


È un fase molto delicate della vita di una donna, i nove mesi dell’attesa sono un periodo ricco di cambiamenti non solo fisici. A volte può risultare difficile anche selezionare i consigli sulla gravidanza che le persone che circondano la futura mamma elargiscono a volontà.

Il tipo di alimentazione della mamma, le cure mediche, il numero delle ecografie da fare in gravidanza, la possibilità di svolgere attività sportiva, la scelta dell’ospedale, il corso preparto e i rimedi per i disturbi tipici di questo periodo. La maniera di vivere questo evento può essere differente da donna a donna, ma quali sono i consigli utili da seguire in gravidanza?

Affidarsi alle cure di un ginecologo esperto è certamente il primo importante passo da fare all’inizio della gravidanza. Insieme al medico potrai decidere il calendario delle visite, le analisi da fare e il tipo di parto che preferisci.

Nel fare questa scelta è molto importante preferire un professionista che sia disponibile a chiarire ogni dubbio, che mostri serietà nell’ascolto e che abbia la possibilità di essere reperibile sempre. Questo perché, soprattutto, se è la prima gravidanza i dubbi sono molti ed è importante affidarsi a una persona che oltre a essere competente sia anche modo rassicurante.

Inoltre l’approccio alla gravidanza e al parto può essere differente, in questo senso è fondamentale stabilire in precedenza se vuoi optare per la medicina tradizionale oppure per quella alternativa, che è molto valida nel caso in cui non si manifestino disturbi di particolare gravità.

I consigli in gravidanza più utili da seguire sono sempre quelli che si armonizzano al tuo stile di vita e che non rendono ancora più bello questo periodo della vita.

No Comments
Comunicati

Vacanze in Polinesia: meta ideale dei subacquei


Una meta paradisiaca, che è nella classifica dei viaggi da sogno più ambiti da tutti i turisti del mondo. Mare cristallino, spiagge incontaminate, accoglienza calorosa e i resort più belli del mondo, le vacanze in Polinesia sono senza dubbio la migliore scelta per un viaggio di nozze, ma anche per festeggiare la pensione o un perfetto regalo di laurea.

Ma qual è il periodo migliore per andare in Polinesia: il clima di queste zone è temperato durante tutto l’arco dell’anno. Le temperature scendono raramente sotto i venti gradi, e non sono mai superiori ai trenta. Anche l’acqua è piuttosto calda, anche per questo motivo è la meta prediletta di chi ama gli sport acquatici. Tuttavia nei mesi che vanno da novembre a marzo sono quelli dove si concentra il maggior numero di precipitazioni, per questo il periodo ideale per le vacanze in Polinesia è quello che va da aprile a ottobre inoltrato.

Ma quali isole scegliere per una vacanza da sogno? Sicuramente le Isole marchesi, l’Isola di Pasqua, Tahiti, Hawaii e Cook sono le più celebri. Alle Hawaii il turismo è sviluppato da molti anni e lo sfruttamento del territorio a questo fine, piuttosto intensivo, per questi motivi è la meta ideale per chi ama le comodità e la vita notturna, troverà infatti su questa isola strutture moderne e organizzazione efficiente.

Per gli amanti della tranquillità invece le Isole Marchesi o le Cook sono certamente la meta ideale: a bassissimo sfruttamento turistico, sono perfette per un soggiorno rilassante e ristoratore fuori dalla confusine del tran tran quotidiano.

Pianifica la tue vacanze in Polinesia per godere di una delle esperienze più belle ed indimenticabili che potrai vivere.

No Comments
Comunicati

La casa vacanza più piccola d’Italia: è grande meno di 10 metri quadri e si trova a Roma


Anche se vivete in un monolocale non avete più scuse per lamentarvi degli spazi troppo stretti: su Casevacanza.it (www.casevacanza.it) è possibile affittare la casa vacanza più piccola d’Italia. Meno di dieci metri quadri per un concentrato di tecnologia che riesce a rendere superflui i grandi spazi di una stanza d’hotel.
Su Casevacanza.it, sito leader in Italia per gli affitti turistici e parte di Gruppo Immobiliare.it, è presente il bizzarro annuncio (http://www.casevacanza.it/lazio/roma/la-casa-piu-piccola-d-italia-mini-loft-nel-centro-storico-di-roma-a-200-mt-da-castel-sant-angelo-1327885) relativo al mini appartamento, decisamente degno di nota. Parliamo di un monolocale realizzato al piano terra in Vicolo San Celso, nel pieno centro storico di Roma, ristrutturato con materiali di pregio: un loft in miniatura, con mattoni a vista e soffitto in legno, arredo di qualità ed elementi di domotica che lo rendono funzionale nonostante il poco spazio. Il tavolo da pranzo all’occorrenza scompare, il divano diventa letto, la TV ha l’impianto hi-fi incorporato e il wireless rende connessi tutti i device tecnologici (che abbondano). La cucina è super accessoriata (non mancano frigorifero, freezer, tostapane, frullatore e tutte le stoviglie del caso) e il soppalco separa per bene la zona giorno da quella notte.
Il proprietario racconta di aver vissuto tranquillamente con sua moglie nel mini loft, comprato e ristrutturato nel 2010, fino alla nascita di sua figlia: due persone, quindi, possono soggiornarvi in tutta tranquillità, soprattutto se sono alla ricerca di un alloggio “strategico” che permetta di girare a piedi per il centro della Capitale. E vogliamo mettere la possibilità di vantarsi per aver soggiornato in una casa da Guinnes dei primati?
La casa vacanza più piccola d’Italia (lunga appena quattro metri) era stata edificata nel XVIII secolo, apparteneva alla Basilica di San Pietro in Vincoli, e fino agli anni Trenta del Novecento è stata abitata; poi sono cambiate le esigenze di spazio degli italiani ed era stata abbandonata a se stessa.

No Comments
Comunicati

Scarica il coupon per una prova gratuita di Epilazione permanente Epilzero, gli specialisti dell’ epilazione definitiva.


Stanca di dover ricorrere frequentemente a cerette e depilazioni dolorose? La soluzione c’è e si chiama Epilazione definitiva: rivolgendoti a Epilzero puoi effettuare un’epilazione permanente che ti consentirà di non preoccuparti più dei tuoi peli superflui e di esporre il tuo corpo in tutta tranquillità.

Ascelle, inguine, gambe, braccia, insomma tutte le aree del corpo coperte da quei peli non proprio belli da vedere, non saranno più un problema; finalmente potrai gettare macchinette per la depilazione, lamette e dimenticarti dolorose cerette: con Epilzero i risultati sono garantiti e la qualità del trattamento è assicurata.

coupon-gratuito-epilzero

Se vuoi provare per credere EpilZero ti riserva una prova gratuita per dimostrarti la qualità dei suoi trattamenti: vai alla pagina http://www.epilzero.it/richiedi-il-coupon/ e scarica il COUPON per una PROVA GRATUITA di epilazione permanente EpilZero scegliendo tra la zona ascelle o inguine.

Ma perchè rivolgersi proprio a Epilzero?
Epilzero è specialista in Epilazione permanente a luce pulsata, laser e Dermoepilazione viso e corpo.
Sarai sottoposta a un’epilazione professionale e personalizzata, ovvero gli specialisti agiranno valutando il tuo specifico tipo di pelle e di pelo: si tratta del BioEpil Test, effettuato con appositi strumenti informatici di alto livello.
In questo modo gli esperti di Epilzero ti assicureranno un’epilazione definitiva ed efficace perchè sarà nel rispetto della tua pelle.

Questi trattamenti super personalizzati ti assicureranno un’ epilazione sicura e dai risultati garantiti: nei centri EpilZero, infatti, ti saranno mostrati dei casi risolti documentati da fotografie e tempistiche.
Per darti inoltre una sicurezza maggiore verrà stipulata una “assicurazione” per cautelarsi in relazione ad eventuali ricrescite.

epilazione-permanente

L’epilazione definitiva EpilZero si svolgerà in 5 fasi:
– Analisi
Poichè ogni pelle e pelo è diverso da persona a persona, Epilzero, attraverso un approccio metodologico, denominato M.E.I. (metodo di epilazione integrato) effettuerà un’accurata analisi computerizzata assicurandoti un’epilazione personalizzata e nel rispetto della tua pelle.

– Preparazione
A seconda del Biotipo risultato nella prima fase si procederà con una preparazione della pelle e del pelo grazie a dei prodotti specifici della linea ZeroDerm che andranno ad agire sull’area da trattare.

– Trattamento
In questa fase il cliente viene sottoposto alla Epilazione definitiva dell’area del corpo prescelta che viene effettuata con apparecchiature specifiche e che consterà di varie sessioni a seconda dei casi.

– Riequilibrio
Si applicheranno dei prodotti specifici sul corpo per fare il modo che la pelle ritrovi il proprio equilibrio e per accellerare il processo di normalizzazione del derma dopo il trattamento.

– Trattamento domiciliare
Per massimizzare i risultati verranno prescritti dei Cosmenergetici a base di principi attivi da applicare autonomamente.

I centri Epilzero sono distribuiti in tutta Italia, cerca quello più vicino a te e scopri l’efficacia dell’ Epilazione permanente: zero peli, zero problemi!

Elisa Carlini
Ufficio Stampa Marketing Informatico

Fonte: Epilzero

No Comments
Comunicati

Agenzia Promoter: alla Galleria Civica Cavour a Padova inaugura la straordinaria mostra di Amanda Lear


La straordinaria mostra “Visioni” di Amanda Lear, organizzata dal manager Salvo Nugnes direttore di Agenzia Promoter, sarà inaugurata mercoledì 11 settembre alle ore 18.30 presso la famosa Galleria Civica Cavour in piazza Cavour 73/b nel suggestivo centro storico del capoluogo veneto grazie alla collaborazione dell’Assessore alla Cultura Andrea Colasio.

 

La Lear rappresenta un’icona di fama internazionale e in questa corposa esposizione di dipinti ha riunito in chiave antologica opere di particolare significato del variegato percorso nel mondo dell’arte anche storicizzate e risalenti agli inizi della sua vocazione artistica, come per tracciare un cammino di ricerca stilistica multiforme ed eterogeneo rispecchiando appieno lo spirito eclettico e l’indole trasformista e disinibita.

 

Il critico Vittorio Sgarbi ha espresso riflessioni elogiative sulla Lear dichiarando “Sulla Lear ho un’opinione positiva, penso bene di lei in generale. Come personaggio e come artista ha saputo dare risalto all’originalità estetica rappresentando un’idea divisa tra persona e opere come modello di fenomeno estetico. Ha dato di sé una prova assai incisiva nel mondo dello spettacolo e dell’arte e potrei definirla un Oscar Wilde al femminile, riprendendo anche il filone del suo maestro Salvador Dalì nel binomio tra personaggio e artista in cui arte e vita coincidono in una formula di spettacolarizzazione“.

 

Duccio Trombadori commenta “Come personaggio e donna di spettacolo la considero molto simpatica e accattivante, ha una personalità energica e solare. La sua vocazione all’arte e la sua identità artistica mi incuriosiscono. Poi è interessante cogliere gli aspetti e gli elementi in parallelo con il suo mentore Dalì, ma anche quelli che lei ha sviluppato per diversificare e personalizzare il suo stile pittorico“.

 

 

No Comments
Comunicati

Un ritorno soft

Eccoci qui anche quest’anno alle prese con il rientro ed il conseguente ritorno alla routine di tutti i giorni. Il rientro sarà, come sempre sofferto, soprattutto per chi ha passato le sue vacanze in un resort a cinque stelle, potendo così assaporare dei confort a cui non era abituato nella routine quotidiana. Quello che però senza ombra di dubbio rimarrà con noi saranno i ricordi, le foto e le sensazioni provate. Come ad esempio, lo stato di benessere ottenuto grazie ad un letto speciale in grado di accoglierci e rilassarci, grazie ad un perfetto adattamento del materasso alle forme del nostro corpo che assicura un supporto anatomico alla colonna vertebrale.

L’idea di poter continuare a dormire tutti i giorni “in modo regale”  garantendosi un riposo di livello superiore anche a casa è oggi realizzabile grazie alla possibilità di poter ordinare il materasso  presente nella nostra camera e grazie alla possibilità di scegliere la struttura alberghiera anche in base al letto. Per maggiori informazioni contattare Simmons al n° verde o vedere la sezione del sito Simmons in Hotel, in cui Simmons, da sempre sinonimo di benessere, ha inserito l’elenco degli hotel dove è possibile testare la qualità dei prodotti.  
Così come l’acronimo di SPA – Salus Per Aquam, ha un’immediata valenza di rimando alle proprietà benefiche delle terme, il concetto di SPS Salus Per Somnium™, ha il compito di valorizzare i benefici ottenuti da un sonno di qualità.
Grazie ai prodotti Simmons è possibile trasformare il letto in un fattore competitivo e di qualificazione professionale per continuare di notte i trattamenti e le attenzioni del benessere diurno ottenute dai trattamenti SPA.

No Comments
Comunicati

Meloria Editore Libri


Il Gruppo Luzzi è composto da un insieme di società il cui scopo è affiancare il cliente nella soluzione di problemi complessi nella gestione del credito.

Tutte le aziende del gruppo sono leader pluriennali del settore, in grado di erogare servizi a 360° per rispondere efficacemente a ogni possibile esigenza del cliente.

 

 

Meloria srl, è la società pionieristica che fornisce servizi avanzati di gestione del credito e del debito aziendale, spaziando da servizi di consulenza per la gestione del default, ad attività di formazione in materia creditizia, fino ad arrivare all’erogazione di servizi avanzati per la cessione pro-soluto dei crediti.  Le pubblicazioni di Meloria Editore sono state scritte da formatori esperti. Sono manuali di informazione per una corretta educazione al recupero dei crediti e alla gestione del debito.

No Comments
Comunicati

Confidence Investigazioni Private


Confidence Investigazioni srl, è la società erogante i servizi di investigazioni e informazioni finanziarie e commerciali (ma non solo), in grado di coprire ogni esigenza informativa sussidiaria alla gestione e al recupero del credito.

Fondata nel 2006, con la stessa filosofia basata sulla Passione per il lavoro e la ricerca della Qualità Totale che lo ha portato a creare e far crescere Studio Luzzi e Associati, Confidence è nata inizialmente per dare supporto strategico e logistico all’attività di recupero. Ma nel corso degli anni, grazie all’innesto di professionisti esperti provenienti dai settori investigativi delle forze dell’ordine italiane e USA, Confidence Investigazioni è diventata una vera e propria agenzia investigativa globale con la capacità organizzativa di lavorare su tutto il territorio nazionale e, grazie ai collegamenti con la WAD (World Association of Detectives), anche internazionale. Oggi, oltre ad annoverare nel suo organico i migliori professionisti del settore, si distingue per una struttura organizzativa, gestionale e logistica che può contare sulle più avanzate tecniche di osservazione in incognito, su tecnologie e strumenti all’avanguardia nel settore e su un back-office preparato ed efficiente nella gestione delle pratiche, con un’ampia offerta servizi di assistenza e di supporto al cliente.

 

 

Per maggiori informazioni visita il sito : www.confidenceinvestigazioni.net

No Comments
Comunicati

Studio Luzzi & Associati


Il Gruppo Luzzi è composto da un insieme di società il cui scopo è affiancare il cliente nella soluzione di problemi complessi nella gestione del credito.

Tutte le aziende del gruppo sono leader pluriennali del settore, in grado di erogare servizi a 360° per rispondere efficacemente a ogni possibile esigenza del cliente.

 

LE SOCIETA’

 

Studio Luzzi e Associati srl, è la società leader in Italia per il recupero stragiudiziale e la gestione dei crediti insoluti, vantando oltre 18 anni di esperienza nel settore. E’ Azienda leader in Italia per la gestione ed il recupero dei crediti, offre un ventaglio di servizi a 360°, dalla prevenzione delle insolvenze, alle indagini patrimoniali, fino alla cessione pro-soluto dei crediti inesigibili.

 

Per maggiori informazioni : www.studioluzzi.net

No Comments
Comunicati

Back to School


Hooli è un marchio ispirato ai valori della cultura inglese che dagli anni ’70 ha determinato l’affermazione dello street style. Le creazioni del marchio infatti esprimono in pieno quei sentimenti di fede calcistica del tifo estremo  londinese che si è da sempre ispirato, nel look, alla street-culture.Il  modo di vestire Hooli propone una linea d’abbigliamento che richiama il legame con la tradizione sportiva, sintetizzato dalla scelta dei tessuti, dai tagli dei capi,  dai colori ora brillanti ora vintage. Felpe e t-shirt coniugano infatti stile, praticità e comfort, per un look grintoso e di tendenza.Il brand Hooli, per vestire un casual che ha personalità. Capi ideati per chi non ama apparire banale rimanendo fedele ai propri ideali.

Un nuovo anno scolastico è alle porte ed è tempo di procedere al “cambio armadio”. Il venticello settembrino impone un look più pesante. Per chi deve affrontare tante ore a scuola è indispensabile indossare capi pratici, di stile e resistenti.Il brand sportivo Hooli pensa a tutte queste esigenze e per l’autunno punta sul felpe grintose e di tendenza. Hoolipropone infatti una collezione dalle linee pulite caratterizzata da una cura dei dettagli e dei materiali, per rendere il rientro dalle vacanze assolutamente easy. La felpa realizzata nei toni dell’azzurro carico, dotata di zip centrale, cappuccio ed elastico in vita, in rigoroso stile metropolitano, diventa ideale quando le prime piogge e i primi freddi iniziano a farsi sentire. Ideale per outfit graffianti e comodi. Proposta anche nei toni del verde brillante, colore adatto ad outfit sportivi; trendy  la felpa firmata Hooli  è arricchita da stampe vintage nei toni del blu che inneggiano ai valori calcistici. Capo ideale dopo un allenamento in palestra, da indossare in libertà dopo il lavoro o per un pomeriggio di jogging. Un autunno tutto da vivere all’insegna del dinamismo,dello sport e del gusto fashion in compagnia del marchio Hooli.

No Comments
Comunicati

sono ripartiti i tornei di fantapronostici.it


www.fantapronostici.it é un gioco gratuito di pronostici sulla serie a con una sezione relativa al fantacalcio.
il sito é completamente gratuito e in palio ci sono 2500 euro in ricariche di scommesse senza alcun tipo di vincolo o versamenti alla società di scommesse
in entrambe le sezioni (fantacalcio e fantapronostici) si partecipa alla classifica settimanale, alla classifica generale e alla classifica del solo girone di ritorno.
inoltre si può partecipare ai gironi a 12 squadre con incontri di andata e ritorno all’italiana (si può partecipare alle leghe esistenti e anche creare dei gironi privati per le sfide con gli amici) e alle coppe ad eliminazione diretta
le iscrizioni sono sempre aperte e gratuite e chi si iscrive anche a campionati in corso avrà comunque possibilità di vincere anche i premi di classifica generale grazie al punteggio di ingresso

No Comments
Comunicati

Dove trovare opinioni sulle assicurazioni


Oggi segnaliamo un servizio interessante per trovare l’assicurazione giusta per le proprie esigenze.

Stiamo parlando di Assicurazioniopinioni.com che risulta essere un sito che propone un confronto tra assicurazioni.
Gli utenti hanno la possibilità di aggiungere le proprie opinioni sulle assicurazioni online dare un giudizio.

Tramite i voti e le opinioni diventa semplice trovare le migliori assicurazioni disponibili in rete in questo momento.

Tra le offerte migliori troviamo sicuramente quelle di Conte assicurazioni.
Nella guida con titolo Assicurazione Conte opinioni possiamo individuare infatti recensioni abbastanza positive sulle proposte dell’azienda.
In particolare vengono valutate in modo positivo le oppurtunità di personalizzazione offerte.

Un’assicurazione di tipo diverso è Columbus.
Nell recensione con titolo Columbus assicurazioni opinioni è presente una recisione abbastanza dettagliata.
L’azienda offre soluzioni destinate a chi viaggia che sono certamente interessanti.

Il suggerimento è quello di utilizzare il sito per individuare l’assicurazione migliore in modo veloce.
Si tratta di uno strumento tramite il quale è possibile avere un risparmio.

No Comments
Comunicati

Il VoIP, tecnologia da condividere: l’esempio virtuoso dell’Università di Ferrara


Logo Unife_colorL’Università di Ferrara è una delle più antiche d’Italia: fondata nel 1391 dal marchese Alberto V d’Este, su concessione di papa Bonifacio IX, l’Ateneo conta oggi 18.000 studenti, 12 dipartimenti, 49 centri di ricerca oltre a un Istituto Universitario di Studi Superiori (IUSS – Ferrara 1391), distribuiti in 12 sedi dislocate a Ferrara e quattro sedi al di fuori della città. L’Ateneo offre oggi oltre 50 corsi di laurea e numerosi corsi di specializzazione post laurea. Con 2.000 utenze telefoniche e un costo annuale per la telefonia di circa 500.000 Euro tra canoni e traffico, l’Università di Ferrara sceglie di migrare al VoIP nel 2006.

L'ingresso al Rettorato dell'Università di Ferrara
L’ingresso al Rettorato dell’Università di Ferrara

L’INSOSTENIBILE PESANTEZZA dell’INFRASTRUTTURA
Fino al 2006 l’Università di Ferrara disponeva di un impianto telefonico Telecom / Siemens particolarmente articolato. Con 11 centralini dotati ciascuno di un flusso primario e diverse linee di back-up, un sistema proprietario pseudo-IP di intercon-nessione tra i diversi centralini per le chiamate intrasede e 2.000 interni, l’infrastruttura si rivelava particolarmente onerosa in termini di manutenzione, e non scalabile. L’incremento dei costi su base annuale (circa € 500.000 nel 2006 laddove il mero canone fisso e il leasing degli apparecchi cubava 3 volte il valore del traffico telefonico effettivamente generato), la crescente insoddisfazione in merito alla carente flessibilità dei sistemi, non interoperabili con soluzioni che avrebbero garantito la fruizione di servizi di telefonia evoluti e il desiderio di gestire in-house i sistemi telefonici avvalendosi di una piattaforma per la telefonia che favorisse la ricerca e la sperimentazione, spinsero il prof. Cesare Stefanelli, Delegato del Rettore all’Informatizzazione, insieme al prof. Gianluca Mazzini ad avviare un innovativo progetto di passaggio al VoIP Open Source, progetto poi realizzato dai tecnici dell’Ufficio Reti e Sistemi, in particolare Enrico Ardizzoni e l’Ing. Federico Fergnani, Responsabile VoIP dell’Università di Ferrara. Si iniziò dalla revisione integrale dell’infrastruttura di telefonia dell’Ateneo, anche a fronte della progressiva disponibilità della banda larga attraverso la rete in fibra di nuova generazione implementata dall’azienda pubblica Lepida SpA, in linea con il Piano Telematico dell’Emilia-Romagna (PITER).

Gli obiettivi primari della migrazione erano in particolare infrastrutturali ed economici. Con l’impiego del VoIP sarebbe stata necessaria una sola cablatura per dati e fonia, i centralini SIP open source avrebbero garantito una maggior scalabilità e flessibilità dell’infrastruttura oltre alla riduzione dei costi, permettendo all’Ateneo di scegliere in modo del tutto autonomo l’operatore più conveniente – se non gratuito – per le chiamate in uscita, favorendo l’integrazione tra i servizi informatici e la telefonia e la fruizione di nuovi servizi telefonici evoluti e gestibili via web. Il tutto doveva ovviamente far capo a un nuovo sistema di gestione degli account dei singoli utenti per l’esatto monitoraggio del traffico telefonico generato.

IL PROGETTO
Grazie all’allacciamento alla nuova MAN, l’Ateneo partì con la progressiva dismissione dei centralini telecom interponendo inizialmente tra questi device e la rete pubblica i nuovi centralini IP basati su server Intel in configurazione ridondata e software Asterisk. L’ingegnerizzazione dei centralini è stata condotta in-house in base alle esigenze dell’Università di Ferrara, che, vagliati benefici e svantaggi di soluzioni open source pacchettizzate, preferì internalizzare il servizio, dando luogo a una soluzione che, a partire dal centralino Asterisk, ha portato a sviluppare al proprio interno una piattaforma completa per la telefonia, con l’integrazione di opportuni strumenti di peritelefonia, gestione e accounting.

Tra la fine del 2006 e Marzo 2007 furono quindi installati 3 centralini Asterisk con una sostituzione graduale di tutti i telefoni analogici installati con 2.000 telefoni IP digitali. Era necessario rendere fruibile a basso costo e in tempi brevi tale quantitativo di telefoni IP, compatibili con una infrastruttura mista onde erogare rapidamente, attraverso i nuovi terminali, almeno i servizi di base della telefonia più utilizzati dagli utenti e implementare gradualmente i nuovi servizi di Unified Communications. L’Università di Ferrara optò in un primo momento per telefoni IP di fascia bassa, che presentarono numerose criticità in termini di qualità, affidabilità e versatilità , aspetto, questo, cui nella prima fase sperimentale del progetto non si attribuiva ancora la rilevanza di cui invece gode oggi.

Con la ratifica della Finanziaria 2008, che prevedeva un forte taglio dei costi per le comunicazioni nella Pubblica Amministrazione, ha inizio la seconda fase del progetto, che vede l’Ateneo rimuovere definitivamente tutti i centralini tradizionali per fruire di una infrastruttura “full VoIP” accorpata in un singolo edificio, con due centralini (ridondati) Linux/Asterisk collegati direttamente alla MAN regionale attraverso due linee internet dedicate e quattro linee E1 a 30 canali cad. Gli oltre 2.000 interni facenti capo alle 12 sedi geografiche connesse in fibra e alle 4 sedi remote connesse in VPN, sono serviti attraverso 2.160 telefoni IP e softphone. I centralini Asterisk integrano i servizi di telefonia più diversi, tra cui le chiamate Consip verso numeri geografici, IntercentER verso numeri cellulari, il peering diretto tra centralini con un sistema di directory E164.arpa, e164.org, nrenum.net, freenum.org, come anche Skype e GoogleTalk, al fine di instradare le telefonate sul canale più conveniente attraverso il least cost routing.

Il nuovo telefono IP snom 710
Il telefono IP snom 710

I TELEFONI VoIP presso Università di Ferrara
A fronte di un traffico telefonico che oggi ammonta a circa 6000 minuti / giorno, la scelta del giusto telefono IP ha assunto col passare del tempo un ruolo di primaria importanza. Se da un lato le considerazioni economiche sono le prime a essere affrontate, non necessariamente corrispondono a soluzioni in grado di soddisfare pienamente le aspettative. A fronte di un tasso di rottura dei telefoni inizialmente adottati superiore al 45% in 6 anni e dell’esigenza di avvalersi di terminali di qualità, che supportassero i protocolli e i codec necessari alla propria infrastruttura e basati sullo standard SIP, per non tornare a legarsi a tecnologie proprietarie, a partire dal 2009 l’Università di Ferrara sostituisce gradualmente gli apparati di qualità inferiore in uso con i telefoni snom 300 e snom 710, rivelatisi più concorrenziali di terminali di altri noti produttori, perfettamente compatibili con la piattaforma Asterisk-based impiegata, dotati di switch interno per evitare nuovi cablaggi o l’acquisto di hardware aggiuntivo, configurabili con l’auto-provisioning e in grado di offrire adeguati standard di protezione dei dati (account e password utenti) oltre alla cifratura del traffico voce.

Attualmente l’Università di Ferrara ha sostituito oltre il 50% dell’installato con telefoni snom e impiegherà in futuro sempre più spesso lo snom 710 in luogo dello snom 300, poiché – oltre al design innovativo – il terminale presenta un display a quattro linee, una memoria superiore per maggiori prestazioni e un’eccellente qualità della voce grazie all’audio a banda larga. Al vaglio sono altresì telefoni snom 720 per future implementazioni e i terminali VoIP DECT snom m9r per sperimentazioni.

Dal 2009 a oggi, l’Università di Ferrara non ha mai avuto la necessità di rivolgersi all’assistenza tecnica di snom: con un tasso di guasti inferiore all’1% i terminali snom risultano particolarmente solidi e versatili. In combinazione con la piattaforma VoIP collaborativa basata su Asterisk e sviluppata dall’Università di Ferrara, i telefoni snom presentano infatti alcune caratteristiche non fruibili con altrettanta semplicità con altri terminali IP:

  • collegamento con la rubrica centralizzata dell’Ateneo
  • tasti per la composizione rapida
  • condivisione dello stesso terminale con altri utenti, ognuno con le proprie credenziali
  • configurazione via web e via rete con l’auto-provisioning
  • hot-desking, fruibilità dei servizi in modalità “plug & play”
  • funzione direttore / segretaria
  • suonerie personalizzate
  • switch interno / interfacce Fast o Gigabit Ethernet
  • qualità audio eccellente
  • teleconferenze
  • alto livello di personalizzazione dei servizi fruibili attraverso il telefono
Il Polo Scientifico e tecnologico dell’Università di Ferrara
Il Polo Scientifico e tecnologico dell’Università di Ferrara

Il BANDO per il RIUSO – il VoIP dell’Università di Ferrara reso fruibile per la pubblica amministrazione
La piattaforma VoIP dell’Università di Ferrara è stata realizzata al duplice scopo di fornire agli studenti una piattaforma di ricerca articolata per le loro tesi e di garantire la massima riduzione e razionalizzazione delle spese per i servizi di fonia e la flessibilità necessaria all’implementazione di nuovi servizi telefonici evoluti integrati con la rete dati in linea con le esigenze di un gruppo estremamente eterogeneo e ampio di operatori e ricercatori. La piattaforma è stata quindi modulata in base alle specifiche esigenze dell’Ateneo. I recenti aggiornamenti del Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) relativi, in particolare, al Capo VI “Sviluppo, acquisizione e riuso di sistemi informatici nelle pubbliche amministrazioni”, hanno dato nuovo impulso alla pratica del riuso di sistemi realizzati presso altri enti della Pubblica Amministrazione. Tramite tale bando l’Università ha avuto accesso ai fondi necessari per la reingegnerizzazione del progetto, al fine di rendere la piattaforma VoIP fruibile per altri enti o Istituti, in linea con gli obiettivi del progetto U4U (University 4 University).

E’ nata così la piattaforma VoIP4U, un framework VoIP Open Source completo e riusabile all’interno di altre Pubbliche Amministrazioni o Istituti Universitari attualmente presente nel catalogo del riuso. La piattaforma viene aggiornata regolarmente con perfezionamenti e nuove funzioni dall’Università di Ferrara, che è anche disponibile ad affiancare altre Pubbliche Amministrazioni che vogliano farne uso, fornendo supporto diretto per la configurazione iniziale e per la migrazione.

Ing. Federico Fergnani
Ing. Federico Fergnani, responsabile telefonia VoIP dell’Università di Ferrara

Da quando sono stati pubblicati i riferimenti per la fruizione della piattaforma nel 2013, numerose Pubbliche Amministrazioni hanno già vagliato la soluzione. In alcuni casi la piattaforma VoIP4U è già stata installata con successo, come presso l’Università di Urbino, il Comune di Cento e il Comune di Sant’Agostino. Quest’ultimo in particolare si è dovuto dotare in tempi rapidissimi di una nuova sede, il Municipio è infatti stato abbattuto a fronte degli ingenti danni provocati dal sisma che ha colpito l’Emilia Romagna nel 2012. Prima di Natale gli operatori comunali hanno potuto avvalersi, con soddisfazione per la soluzione impiegata, di un sistema telefonico allo stato dell’arte, di cui fanno parte anche circa 40 telefoni IP snom 710.

CONCLUSIONI
Con circa 350.000 euro/anno di risparmio rispetto alla soluzione analogica precedente; una decina di nuovi servizi di peritelefonia sviluppati tra cui VoiceMail, Click2dial, Conference Room, chiamata diretta IP ad altri applicativi, l’esperienza VoIP di Università di Ferrara dimostra non solo che infrastrutture di grandi dimensioni possano migrare al VoIP con notevoli vantaggi in termini sia di taglio di costi che di implementazione di nuovi servizi, ma che il VoIP possa contribuire concretamente all’instaurarsi di un nuovo modo di intendere i servizi di fonia, con indubbi vantaggi sia per gli utenti sia in termini di gestione e amministrazione dei sistemi.

No Comments
Comunicati

Brandon Beemer da Beautiful all’Italia


Genova, 5 settembre 2013.
Dal 25 Settembre 2013 sarà disponibile nei digital stores l’attesissimo brano “The Art of Travel”. E’ il primo singolo del MCRJ Project, il nuovo progetto del compositore Mario Curci. Uscirà in contemporanea il videoclip, di cui è protagonista l’attore statunitense Brandon Beemer, noto per aver interpretato il ruolo di Owen Knight in Beautiful.
Per la registrazione di “The Art of Travel” Curci è stato affiancato dalla produttrice Rosa Cavalieri e ha collaborato con un gruppo di talentuosi musicisti: gli W&M.
Le riprese del video sono state effettuate a Bari, nell’esclusiva location di Villa Romanazzi Carducci, dalla casa di produzione Armonica Film, con la regia di Paolo Mantero.

Per maggiori informazioni: www.mcrjproject.com

Armonica Film produzione video: www.armonicafilm.com

No Comments
Comunicati

Conseguenza dell’evoluzione del mondo del web.


Il mondo del web  si è evoluto a tal punto da far nascere l’esigenza di nuove categorie di professionisti con manzioni specifiche del settore della pubblicità. Sempre più numerose sono le aziende che si servono del web per aumentare il proprio fatturato. Questa nuova cadegoria nasce da appassionati del web che hanno seguito un corso Web Design Ancona.

Ebbene, hai mai pensato di lavorare in questo mondo anche tu? Potresti fare un lavoro appassionante; innovativo e, diciamolo pure, anche molto redditizio.

Oggi, il mondo del web si sta evolvendo in modo impressionante, ma non sempre è accessibile a tutti.

Per questo motivo servono persone qualificate, motivate che sappiano rispondere alle più disparate esigenze dei clienti coniugandole con quelle di un’utenza sempre più eterogenea e bisognosa di stimoli.

Quando acquisti un prodotto, c’è sempre il lavoro di qualcuno dietro che lo ha reso gradevole, bello e che stimola la tua immaginazione.

Uno stilista o meglio un architetto del web…ecco come può essere definito un web designer.

Il suo compito è quello di strutturare la grafica del sito, in modo che possa essere accessibile a tutti, facilmente usabile per la navigazione anche per i non addetti ai lavori…. e soprattutto che risvegli l’interesse e la curiosità di un potenziale cliente, indeciso e che difficilmente sa cosa vuole.

Il corso Web Design ti offre proprio questa possibilità.

Imparare a creare, modificare o gestire un sito web perché il suo lavoro può determinare il successo o meno di un prodotto.

Occorrono requisiti particolari per partecipare a questo corso?

No, basta tanta passione , metodo e impegno per imparare e fare propri gli strumenti che i docenti t’insegneranno.

Devi essere competitivo, creativo e avere la voglia di cimentarmi in un mondo in continua espansione .

Sarai in grado di creare un sito web, curarlo, integrarlo con immagini multimediali in modo da colpire il cliente.

Inizieremo con le basi della grafica per darti un’idea di cosa si fa in questo lavoro fino all’utilizzo di programmi di grafica specializzati per il settore come, ad esempio,  PHOTOSHOP.

Puoi partecipare al corso anche solo per soddisfare una tua curiosità personale e crearti da solo dei siti.

Interessante…vero?! Stimola la tua creatività  e fantasia. I nostri docenti saranno pronti a far uscire il meglio di te.

Vieni alla nostra sede e chiedi informazioni oppure visita il nostro sito.

Punto Net  srl; via Ruggeri 3/I, zona industriale Baraccola; 60131 Ancona

No Comments
Comunicati

XXV seminario Europa: La certificazione delle competenze: un procedimento necessario per i giovani e il mercato del lavoro


Competere con le competenze: sembra ovvio, ma riconoscere le competenze professionali acquisite e renderle spendibili sul mercato non è semplice. Lunghe discussione su chi deve fare cosa: certificante, certificatore, certificando, sono ancora in cerca di un metodo. Intanto il resto d’Europa ci precede e compete. È di inizio anno un decreto che tenta di rispondere agli input dell’Europa, ma, a quanto pare, il traguardo non è dietro l’angolo, per questo il CIOFS-FP pone la questione al centro della discussione. Ideata dal Centro Italiano Opere Femminili Salesiane – Formazione Professionale (CIOFS-FP), sostenuta dall’Associazione Nazionale FORMA, la XXV edizione del Seminario Europa affronta quest’anno il tema della certificazione delle competenze professionali con un format che mira a un confronto nazionale e internazionale, coinvolgendo delegazioni provenienti da Francia, Svizzera, Olanda, Irlanda e Gran Bretagna. Intitolato Il riconoscimento e la certificazione delle competenze professionali, il Seminario Europa si svolgerà̀ a Genova dall’11 al 13 settembre. Secondo Lauretta Valente, Presidente del CIOFS-FP: “Rispetto alla certificazione delle competenze, in Italia c’è un innegabile ritardo, tuttavia non siamo all’anno zero. Per un decennio è stata condotta una sperimentazione, un sistema attualmente riconosciuto dal punto di vista ordinamentale, che ha messo a punto con ottimi risultati un metodo che integra l’apprendimento teorico e quello pratico. Il sistema mette in correlazione la filiera professionalizzante con la filiera produttiva ed è in grado di certificare le storie di studio- lavoro di tanti giovani e meno giovani, offrendo possibilità̀ concrete sul mercato del lavoro. Se le istituzioni esaminassero e dessero la giusta attenzione al lavoro fatto finora, sarebbe possibile raggiungere rapidamente e con un significativo risparmio di risorse, il livello di gran parte dei paesi europei, favorendo l’occupazione. Abbiamo presentato in tal senso un appello al Presidente Enrico Letta”. Le fa eco don Mario Tonini, Presidente del Cnos-Fap (Centro Nazionale Opere Salesiane – Formazione e Aggiornamento Professionale): “Il riconoscimento e la certificazione delle competenze professionali purtroppo non è un tema che scalda i cuori o scatena dibattito perché́ non se ne comprendono le ricadute! L’esperienza sul campo degli enti di formazione professionale trova difficilmente cittadinanza, mentre troppo spesso dall’alto giungono linee guida del tutto astratte e lontano dalle reali esigenze e dall’obiettivo di favorire l’occupazione”. Di fatto, nel nostro Paese la fliera della professionalizzazione resta frammentaria e incompleta: in un periodo storico in cui ci si confronta in modo immediato con nazioni ben più̀ efficienti, rapide e concrete della nostra, l’Italia rischia di arenarsi a causa dell’estrema frammentazione e astrattezza. Germania, Francia e Svizzera dispongono invece di modelli di valorizzazione e riconoscimento delle competenze maturate sul campo, nonché́ di modelli di formazione continua che offrono importanti ricadute occupazionali. Declinazioni del tema verranno prese in analisi. Atteggiamento e life like learning: certificazione delle competenze secondo criteri inusuali per il mondo dell’istruzione e del lavoro italiano, orchestrando tutto ciò̀ di cui una persona dispone. Portare cioè̀ a bilancio anche le capacità intrinseche quali creatività̀, determinazione, carattere, curiosità̀ e tutto ciò̀ che nel corso della vita un soggetto apprende in qualsiasi modo ed è in grado di esprimere nel lavoro . Prassi già̀ adottata da diversi stati europei. Coerenza con il mercato: il mercato del lavoro denuncia migliaia di “introvabili”, ovvero richieste per mestieri che non trovano un candidato, anche se quel candidato c’è eccome. Ma andrebbe riconosciuto e indirizzato. Che fare, dunque? Il punto della questione è dare pari dignità̀ ai percorsi di studio e a quelli di lavoro, in particolare per tutti quei mestieri che gravitano attorno alla formazione professionale. Tuttora in Italia chi non ha un diploma o una qualifica, ma ha magari l’ ”esperienza nelle mani”, non vede riconosciuto il suo “iter diverso”, più̀ pratico, e rischia di non vedere riconosciute le proprie competenze e abilità perché́ al momento non etichettate. Si tratta di una questione di accesso al lavoro, tanto in Italia, a causa della frammentazione regionale, quanto in Europa, sbocco naturale per una sempre maggiore mobilità e scambio occupazionale. È proprio in quest’ottica che va vista ed esaminata la fase di realizzazione del repertorio di qualificazioni nazionale: un meccanismo dinamico e aperto per assecondare il rapido cambiamento del mondo del lavoro. La certificazione delle competenze è per il CIOFS-FP e il Seminario Europa il terzo step di un percorso tematico che comprende l’orientamento delle nuove generazioni e lo sbocco “contrattuale” dell’apprendistato, tutti e tre indispensabili argini alla disoccupazione. Nella giornata conclusiva del 13 settembre coordinata da FORMA, che raccoglie l’80% circa gli enti di formazione professionale, le autorità̀ competenti saranno invitate a prendere atto della proposta di mettere a sistema l’Istruzione e Formazione Professionale offrendo anche al Sud possibilità̀ di ripresa della formazione.
Per informazioni e iscrizioni: 06 57 29 911 – [email protected] – www.ciofs-fp.org

No Comments
Comunicati

AVM ad IFA 2013 – il futuro che ci aspetta: approfondimenti


logoavm

  • Nuovi prodotti della famiglia FRITZ! per una rete domestica ad alte prestazioni e facilmente fruibile
  • Nuove funzionalità per FRITZ!Fon, FRITZ!WLAN Repeater, FRITZ!WLAN Stick e FRITZ!Powerline
  • FRITZ!WLAN Repeater DVB-C per trasmettere canali TV in tutta la rete domestica
  • FRITZ!App ibrida: tuning della linea DSL attraverso la connettività LTE

Berlino | In linea con lo slogan “tutto per la rete domestica”, AVM, specialista berlinese delle comunicazioni, presenta ad IFA 2013 nuovi interessanti prodotti e funzionalità. Il nuovo telefono DECT FRITZ!Fon C4 è il frutto di un ideale connubio tra eccellente qualità audio (HD), piacevole design e massima intuitività. Il candido FRITZ!Fon integra altresì applicazioni “Smart Home” per il controllo delle prese intelligenti di AVM e un media player per i file musicali. Un’altra novità è il FRITZ!WLAN Repeater 450E, con cui estendere la portata di una rete wireless N con velocità di trasferimento dati di fino a 450 Mbit/s diventa un gioco da ragazzi. Il nuovo FRITZ!WLAN Stick AC 430 invece è il nuovo adattatore wireless della linea di WLAN Stick di AVM, sviluppato per lo standard AC. Il nuovo ed economico FRITZ!Powerline 540E consente di creare una rete wireless con velocità da 300 Mbit/s attraverso la linea elettrica. Per la prima volta in assoluto AVM presenta il FRITZ!WLAN Repeater DVB-C, per la distribuzione dei canali della TV via cavo in tutta la casa attraverso la rete wi-fi. Smartphone, tablet e altri terminali potranno accedere all’intera programmazione TV senza dover accedere ad internet. Un’altra highlight della presenza di AVM ad IFA è la nuova FRITZ!App DSL LTE Hybrid per il tuning della linea DSL domestica attraverso uno smartphone LTE. La nuova FRITZ!App collega lo smartphone al FRITZ!Box via WLAN e combina la linea DSL ed LTE fornendo una connettività internet “a tutto gas”.Tutte le innovazioni di AVM saranno presentate live ad IFA (6 – 11 settembre 2013) presso lo stand 108 nel padiglione 17.

FRITZ!Fon C4 – il comodo tuttofare
Il nuovo telefono “comfort” cordless bianco FRITZ!Fon C4 è un campione di funzionalità dal gradevole design. Il FRITZ!Fon supporta la telefonia in HD, il vivavoce full duplex e, se combinato con il FRITZ!Box, offre accesso alle segreterie telefoniche, alle rubriche e ai contatti online. Il display a colori ad alta risoluzione, la tastiera retroilluminata e la presa jack stereo per cuffie garantiscono il massimo comfort per la telefonia e per la fruizione di contenuti multimediali. Tra le numerose caratteristiche annoveriamo altresì lo streaming di radio internet, la ricezione di podcast, feed RSS e email. Il media-player integrato consente di ascoltare la collezione musicale archiviata sul FRITZ!Box o su altri media-server compatibili con lo standard UPnP. Il telefono integra anche le nuove funzioni Smart Home di AVM con cui è possibile attivare o disattivare le prese intelligenti di AVM installate nell’abitazione trasformando il cordless in un telecomando. Infine, come per tutti i telefoni DECT di AVM, la connessione alla stazione base DECT è cifrata di fabbrica ed impiegando la modalità DECT eco, sarà possibile disattivare completamente l’emissione di segnali radio sia sulla stazione base sia sul telefono. Per installare gli aggiornamenti del firmware del FRITZ!Fon basterà premere un semplice pulsante.

Il nuovo FRITZ!WLAN Repeater 450E – maggiore portata della rete wi-fi domestica
Il FRITZ!WLAN Repeater 450E consente di estendere la portata delle reti wireless premendo un pulsante. Con la porta gigabit LAN integrata, le periferiche non dotate di connettività wireless saranno incluse facilmente nella rete domestica. Il design compatto del repeater ne consente un impiego in qualunque luogo senza ingombro. Il ripetitore beneficia della tecnologia wireless N (2.4 GHz) con un throughput di fino a 450 Mbit/s ed è retrocompatibile con gli standard 11 g e b. Attraverso le tre antenne indipendenti MIMO (Multiple Input Multiple Output) il ripetitore utilizza la sua piena capacità per garantire una maggior copertura del segnale ed una più alta velocità di trasmissione. Il nuovo FRITZ!WLAN Repeater assicura la massima protezione contro le intercettazioni attraverso la cifratura WPA2 (802.11i) di fabbrica.

FRTZ!WLAN Stick AC 430 – alta velocità nelle reti wireless
Il nuovo FRITZ!WLAN Stick AC 430 è l’ultimo nato della serie di adattatori wireless USB di AVM in conformità con lo standard wireless AC di nuova generazione . Con una velocità di trasferimento dati di fino a 433 Mbit/s, il design compatto, l’installazione estremamente intuitiva e la cifratura WPA2 di fabbrica, il FRITZ!WLAN Stick AC 430 rende la navigazione attraverso la rete wireless con notebook, netbook o PC un vero spasso. Il nuovo WLAN Stick è l’accessorio ideale per i modelli di FRITZ!Box dotati della tecnologia wireless AC. Supporta le bande di frequenza da 2,4 e 5 GHz ed è retrocompatibile con gli standard WLAN 11b/g/n. Grazie alla tecnologia AVM “Stick & Surf”, lo stick potrà essere rapidamente combinato ad un FRITZ!Box per implementare una rete wireless sicura senza richiedere alcuna configurazione aggiuntiva sul PC.

FRITZ!Powerline 540E – la rete wireless attraverso la presa elettrica
Con il FRITZ!Powerline 540E AVM combina le tecnologie powerline e wireless N a due porte LAN in un singolo prodotto dal prezzo accessibile. Il dispositivo genera una rete wireless N in luoghi che non avrebbero avuto il beneficio di una copertura wi-fi. Con il 540E i dati vengono prima trasmessi attraverso la rete elettrica al dispositivo via powerline e poi trasferiti dal dispositivo via rete wireless (2.4 GHz) a qualsiasi tablet, stampante, sistema audio, TV o device di archiviazione di rete (NAS). A tale scopo il FRITZ!Powerline 540E impiega le tecnologie powerline (500 Mbit/s) e wireless N (2×2 MIMO) più performanti. Le due antenne garantiscono un throughput elevato di fino a 300 Mbit/s ed una maggiore portata del segnale. Le due porte LAN (100 Mbit/s) per periferiche di rete sono l’ideale per fruire di una connettività internet ad alta velocità con un occhio al risparmio energetico. Sia la trasmissione powerline, sia la trasmissione wireless sono cifrate di fabbrica.

FRITZ!WLAN Repeater DVB-C – TV in tutta la casa
AVM presenta in anteprima il nuovo FRITZ!WLAN Repeater DVB-C, con cui sarà possibile distribuire i canali della tv via cavo in tutta l’abitazione attraverso la rete wireless. Ciò significa che smartphone, notebook e altri terminali riceveranno i canali televisivi senza dover accedere ad internet. Il segnale DVB-C proveniente dal sistema TV via cavo viene distribuito via wi-fi in tutta la rete domestica. I programmi TV digitali gratuiti, i canali HD, le guide tv elettroniche, il teletext, i canali audio alternativi e sottotitoli saranno ritrasmessi per intero. L’uso della tecnologia multicast consente a più dispositivi di ricevere il segnale TV contemporaneamente. I dati sono messi a disposizione nella rete domestica in formato MPEG con la qualità originale. Il trasferimento dati è compatibile con lo standard SAT-IP (Cenelec prEN 50585). Per tablet e smartphone si potranno anche impiegare app quali VLC, MXPlayer e GoodPlayer.

FRITZ!App DSL LTE Hybrid: maggiori prestazioni sulla banda larga
Chiunque disponga di un moderno smartphone LTE dotato di connettività Wireless N o AC potrà avvalersi della FRITZ!App DSL LTE Hybrid per fruire di maggiori prestazioni sulla propria linea DSL. LA nuova FRITZ!App collega lo smartphone al FRITZ!Box attraverso la rete wireless e accoppia la connessione DSL a quella LTE. La banda disponibile viene aggiunta in base alle esigenze trasformando una connessione DSL lenta in una connettività internet DSL/LTE veloce. Il FRITZ!Box gestisce il routing intelligente tra le diverse connessioni. Oltre ad incrementare la velocità di internet a casa, la nuova FRITZ!App può essere impiegata per garantire temporaneamente una maggiore performance alla connettività mobile in altre reti. La visualizzazione della qualità del segnale LTE e wireless consentono di determinare la migliore posizione per il terminale LTE.

Nota
Le proprietà e caratteristiche qui annoverate sono accurate e riferite allo status-quo odierno. Dato che AVM sviluppa costantemente i propri prodotti, ci riserviamo il diritto di apportarvi modifiche.

No Comments
Comunicati

IFOA ” Il lavoro non è una favola”: aperte le iscrizioni ai nuovi 8 corsi post-diploma


5 le sedi coinvolte, dalla nuovissima sede di Reggio Emilia a quelle di Modena, Bologna, Mantova e Milano.

 

Fa parte della lunga  tradizione di IFOA l’attività di formazione diretta ai giovani diplomati per aiutarli a qualificarsi in ruoli professionali richiesti dal mondo del lavoro.

 

Con il catalogo  2013/2014 ”Il lavoro non è una favola” si aprono le iscrizioni, da settembre a dicembre,  ai nuovi 8 corsi post-diploma che si svolgeranno, con le prime partenze nel mese di ottobre, nella nuovissima  sede di Reggio Emilia e nelle 4 sedi decentrate di Modena, Bologna, Mantova e Milano.
IFOA sa che i giovani possono fare la differenza in azienda, e le aziende non possono rinunciare al valore di tecnici con elevata specializzazione per i quali IFOA ha individuato percorsi formativi costituiti da 470 ore di aula e 480 ore di tirocinio  in diversi macrosettori aziendali: ICT per i sistemi informativi e il web, contabilità e finanza, amministrazione del personale, commercio ed export, organizzazione d’ufficio, comunicazione e design.

 

“Lo scorso anno in IFOA è stata svolta attività di formazione per circa 500 ragazzi”, afferma Umberto Lonardoni, direttore generale di Ifoa, “ ai quali siamo riusciti a garantire, anche in un momento crisi come questo, un livello occupazionale importante, con una percentuale pari al 70% di ingresso nel mondo del lavoro”.

 

In calendario vi sono inoltre diverse date di presentazione dei corsi: il 6 settembre l’appuntamento è alle ore 15.00 nella sede di Modena dove verrà illustrato il corso “Amministrazione del personale” e il 17 a Mantova per presentare il profilo di “Sales Management Assistant”.

Gli incontri proseguiranno in ottobre  con un  primo appuntamento lunedì 28 presso la sede di  Reggio Emilia e mercoledì 30 in quella di Bologna.

PER INFORMAZIONI

IFOA – sede di Reggio Emilia
Via G. Giglioli Valle, 11 – 42124 Reggio Emilia
Numero Verde 800 915 908
Fax +39 0522329283
Email [email protected]

Corsi Post Diploma

No Comments
Comunicati

Un manuale per raggiungere la Felicità

  • By
  • 5 Settembre 2013


Distribuzione gratuita dell’opuscolo “La Via della Felicità” come guida di buon senso

Roma 5 settembre 2013 – La Via della Felicità è un codice morale non religioso ideato per ripristinare i valori universali di buon senso colmando il vuoto di moralità creatosi nella società odierna. Pubblicato per la prima volta nel 1981, il suo scopo è di fermare il declino morale e ripristinare l’integrità e la fiducia nel mondo. Scritto dal filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard, La Via della Felicità risponde alla necessità di riferimenti saldi per regolare i rapporti umani in una società sempre più materialistica. Contiene 21 principi che guidano verso una migliore qualità di vita. I precetti illustrati da “La via della felicità” possono infatti essere seguiti dalle persone di qualsiasi razza, colore o credo, e da tutti gli individui animati dal desiderio di migliorare le vite di coloro che li circondano, grazie anche ad un pratica personale dei pratici principi morali de “La Via della Felicità”.
Nel corso del prossimo fine settimana i volontari della sezione romana de La Via della Felicità saranno impegnati per l’ennesima distribuzione della versione opuscolo del omonimo libro.
La zona interessata sarà il XVIII municipio di Roma , con i volontari impegnati nel distribuire i 21 precetti morali laici, di buon senso contenuti nell’opuscolo.

Tra gli indirizzi de “La via della felicità” c’è il “non testimoniare il falso”, il
“risepetta la fede religiosa degli altri” e il “fiorisci e prospera”, un augurio finale per una vita di successo, e un invito a non abbandonare mai la retta via del buon senso, nonostante tutte le ingiustizie che si possano subire.
Per informazioni:

www.thewaytohappiness.org
[email protected]

No Comments
Comunicati

COMPASS OPEN HOUSE, UN OPEN DAY TUTTO DA GUSTARE!

Il27 settembre Compass Distribution vi aspetta nella sede vicentina per una giornata

all’insegna del business, della convivialità e delle grandi occasioni.

La partecipazione è gratuita e non necessita di registrazione.

 

Il 27 settembre prossimo, Compass Distribution, distributore a valore aggiunto per soluzioni di networking e security, aprirà le porte della filiale di Vicenza per la giornata COMPASS OPEN HOUSE.  Dalle 10 alle 17 potrete raggiungerci per parlare di business in un contesto conviviale all’insegna del piacere e della qualità.

Il COMPASS OPEN HOUSE, nell’ottica di consolidare l’eccellente rapporto con i propri clienti e partner, vuole essere un momento di incontro per far conoscere ancor meglio le attività e le aree di intervento di Compass Distribution. L’intrattenimento e la ristorazione sono assicurati per tutta la durata dell’evento inoltre, tra spazi espositivi con i brand più prestigiosi e tutte le soluzioni di cabling, networking, security e telecom a portata di mano, sarà possibile usufruire di sconti imperdibili.

Tra i brand che hanno aderito all’iniziativa: Cambium Networks, Patton, Snom, Samsung Techwin, Honeywell, Arteco, Milestone e Arecont Vision, 3CX, TE COnnectivity, RIello UPS, LS CABLE, PANDUIT, Jabra, Fluke Allied Telesis, Ruckus Wireless etc…

Enrico Chindamo, Marketing Manager di Compass Distribution, riguardo all’Open House ha commentato:

 “Il nostro Open House Day  ha l’obiettivo di mettere in primo piano l’importanza della partneship e della relazione con i nostri partner commerciali e i nostri clienti. Sarà una giornata all’insegna del confronto e  della relazione, per scoprire esattamente cosa può offrire COMPASS in termini di Netowrking, VOIP, SICUREZZA e WIRELESS e con quali importanti Vendor poter intrattenere una relazione commerciale o di business”.

 

La partecipazione al COMPASS DAY è gratuita e non necessita di registrazione.

Questa l’agenda della giornata:

10:00 11:30 WELCOME COFFEE
11:30 12:30 APERITIVO
12:30 14:30 PRANZO
15:00 17:00 SPUNTINO

 

Gli ospiti potranno raggiungere l’evento in qualsiasi momento della giornata presso la filiale COMPASS di Via Ludovico Lazzaro Zamenhof, 403 – 36100 VICENZA (VI)

Per ulteriori informazioni siete pregati di cliccare QUI

 

Informazioni su Compass Distribution

Compass Distribution è il nuovo distributore a valore aggiunto per soluzioni di networking e security che si affaccia sul mercato italiano. Assorbendo l’esperienza e la capillarità di un distributore come Agencavi Networking e arricchendosi di nuovi brand e knowhow, Compass Distribution si pone come nuovo punto di riferimento per system integrator, carrier, rivenditori e installatori attivi nei settori IT, Security, Energy e Telecomunicazioni. Sul piano operativo, Compass Distribution prevede quattro business unit specializzate: Networking, Security, Energy e Telecom. Compass Distribution si propone sul mercato italiano con oltre 5.000 mq di magazzino in stock e sette filiali a Torino, Milano, Faenza, Roma, Prato, Vicenza e Napoli.

Per maggiori informazioni visitare il sito http://www.compasstech.it  

No Comments
Comunicati

Intervista a Vittorio Sgarbi in occasione della mostra di Amanda Lear inaugurata da Salvo Nugnes alla “Milano Art Gallery”


1) Un suo parere sulla mostra “Visioni” di Amanda Lear inaugurata con grande successo il 31 luglio scorso alla “Milano Art Gallery”;

È stato un riscontro molto positivo per la Lear in quanto personaggio pubblico e artista. Avrà certamente gradito la presenza di centinaia di fans e ammiratori pronti ad accoglierla calorosamente insieme ai numerosi fotografi, reporter, cameramen e giornalisti raccolti intorno a lei per renderle omaggio.

 

2) Ha visto i quadri della Lear? Ha già visitato la mostra?

Il 31 luglio, giorno del vernissage inaugurale ero in Calabria e non ho potuto presenziare di persona, però ho avuto modo di visionare le immagini relative ai quadri della Lear in esposizione, poi conto di visitare la mostra prossimamente per poterli vedere meglio anche dal vivo.

 

3) Un commento sul catalogo della mostra “Visioni” contenente prestigiosi testi, interviste e dichiarazioni di esperti d’arte e noti critici;

Non ho ancora avuto modo di visionarlo, ma è positivo, che sia stato realizzato questo catalogo d’arte in stile antologico, come compendio integrativo della mostra. È un’iniziativa ben congegnata per valorizzare ulteriormente i dipinti esposti e il percorso artistico della Lear nel suo complesso attraverso testi, interviste e dichiarazioni di personalità autorevoli in materia.

 

4) Cosa pensa della Lear come personaggio in generale?

Sulla Lear ho un’opinione buona, penso bene di lei in generale e la conosco da parecchio tempo. Come personaggio e artista ha saputo dare risalto all’originalità estetica rappresentando un’idea divisa tra persona e opere come modello di fenomeno estetico. Ha dato di sè una prova assai incisiva nel mondo dello spettacolo e dell’arte e potrei definirla un Oscar Wilde al femminile, riprendendo anche il filone del suo maestro Salvador Dalì nel binomio tra personaggio e artista in cui arte e vita coincidono in una formula di spettacolarizzazione.

 

5) Una sua riflessione sul manager Salvo Nugnes direttore di Agenzia Promoter, organizzatore e promotore del prestigioso evento;

Salvo è un ragazzo sveglio e intraprendente, abbiamo lavorato bene insieme a progetti altisonanti come la Biennale di Venezia e il Festival dei Due Mondi a Spoleto. Con questa mostra ha azzeccato in pieno mettendo insieme in coesione vincente arte e spettacolo, poiché la Lear ha insiti nel suo personaggio entrambi questi concetti chiave.

 

 

6) Pensa che sia una bella occasione per la città di Milano poter ospitare questa mostra nel periodo estivo in una delle principali gallerie storiche cittadine?

Assolutamente sì, condivido appieno il discorso ed esprimo il mio beneplacito in merito. È un’ottima opportunità riservata alla cittadinanza. È un’occasione interessante e arricchente in un periodo dell’anno nel quale di solito le iniziative artistico culturali scarseggiano. Al proposito vorrei ricordare, che quando rivestivo la carica di Assessore alla Cultura per il comune di Milano sono sempre stato convinto sostenitore e promotore di grandi eventi estivi. Infatti, avevo ideato la rassegna chiamata “Bella Estate” con incontri e mostre di rilievo, come quella dedicata a Botero.

 

 

 

No Comments
Comunicati

ModusMovendi: le mete più belle in sella alla motocicletta


Come sempre, anche stavolta, ModusMovendi ha preparato una serie di entusiasmanti viaggi organizzati in moto verso mete affascinanti d’Europa e del mondo. Tante allettanti proposte pensate per gli Easy Rider, gli spiriti liberi che amano la scoperta e il viaggio e per chi vuole rompere con la routine per vivere un’esperienza a contatto con la natura in luoghi di inusitata bellezza!Scoprite le offerte sul portale, selezionate il vostro itinerario e saltate in sella alla moto: rombo di motori e via, a godervi delle vacanze indimenticabili!

Scopri le vie più belle del mondo con ModusMovendi
Gli appassionati di Mototurismo o coloro che desiderano concedersi delle emozionanti vacanze in moto lontano dal turismo di massa e dai luoghi sovraffollati, sul portale ModusMovendi trovano tante proposte per soddisfare la loro voglia di avventura. Lo staff, forte della propria esperienza e sospinto dalla passione per la moto e l’esplorazione, ha allestito una serie di percorsi attraverso rotte affascinanti e poco esplorate. Il viaggiatore potrà scegliere tra tour di viaggio in moto per i Balcanialla scoperta delle tortuose e ammalianti terre dell’Est Europa; potrà decidere di aggregarsi al gruppo in partenza per un viaggio in moto in Turchiasui percorsi più ameni dell’Anatolia seguendo le rotte del grande Solimano; oppure potrà scendere in Africa per attraversare l’Algeria e la Tunisia in moto cavalcando le maestose onde sabbiose del Grande Erg.Lo staff di ModusMovendi è sempre in viaggio per studiare le vie migliori e pianificare al suo ritorno, con roadbook e mappe sottomano, i percorsi più belli per la motocicletta.

Una selezione di percorsi da esplorare!
Avete già scelto la meta per il vostro viaggio in moto in Europa, Africa o Asia? Se non avete ancora le idee chiare, visualizzate le mappe e i percorsi sul portale ModusMovendi dove sono presentati tanti splendidi itinerari in moto, tutti da vivere, in compagnia o da soli! Ma con ModusMovendi non ci si sente mai soli: oltre ai tanti compagni con cui condividere l’esperienza, tutti troveranno un’equipe costantemente presente a fornire una valida e attenta assistenza durante il percorso sia sulle sterrate vie panoramiche dei Balcani sia sotto le stelle nelle oasi del Sahara. Il gruppo vanta con onore, infatti, collaborazioni importanti tra cui quella con gli esperti del BMW Motorrad Club, appassionati motociclisti da sempre.Non resta che scegliere la meta per il prossimo viaggio in moto: Marocco, Algeria, Turchia o Est Europa? Scoprite le proposte in fase di partenza, fate i bagagli con ciò che occorre e preparatevi a vivere un’entusiasmante esperienza in moto attraverso le strade più suggestive. Il momento è quello giusto per respirare l’intenso profumo della libertà!

No Comments
Comunicati

Calendario da tavolo, stupite i vostri clienti con creatività


Avete pensato di regalare dei calendari per i vostri clienti come gadget del nuovo anno? Se quest’anno avete scelto quelli da tavolo allora fate spazio alla creatività. Questa soluzione vi offre numerose opportunità per creare un prodotto davvero accattivante. I vostri clienti saranno soddisfatti e potranno usare il vostro calendario tutti i giorni dell’anno. Prima di realizzarlo e stamparlo valutate i dettagli. Un aspetto che viene troppo sottovalutato è la copertina. Dedicate tempo anche a lei, è il primo impatto visivo che i clienti guardano nel momento in cui li ricevono. Presi da tanti impegni, se la copertina non è accattivante, possono lasciare i vostri calendari inutilizzati. Fate in modo, invece, che i vostri calendari siano belli in tutto e per tutto. Ecco alcune soluzioni possibili.

 

Copertina con logo. Potete scegliere di inserire solo il vostro logo. E’ professionale ed identificativo, ma poco creativo. Il logo va in copertina insieme ai contatti ma se risaltate una foto meglio metterlo in piccolo in basso o addirittura sul retro. Non dimenticate di inserire il logo in tutte le pagine dei vostri calendari.

 

Copertina con immagine personalizzata. La fotografia è un arte che si presta benissimo a stupire. Se la vostra attività può essere rappresentata con una immagine convincente e visivamente valida e interessante, non dovete avere nessun dubbio. Una bella foto ad alta risoluzione in copertina non può che avere successo e un elevato gradimento.

 

Copertina con più immagini. Se per comunicare la vostra attività avete bisogno di più foto, sfruttate lo spazio per inserire più immagini. Sia che si tratti di foto dello stesso formato (bel allineate tra loro) che di foto di diverse dimensioni l’importante è conferire al tutto una visione armoniosa. Potete anche inserire le stesse foto che poi utilizzate nelle pagine interne del calendario.

 

Copertina con testo. Se avete un claim che vi caratterizza potete usarlo. L’importante è che incuriosisca davvero per fare in modo che al cliente venga la voglia di sfogliare il vostro calendario da tavolo. Inserire invece un testo troppo lungo in copertina è assolutamente da evitare.

No Comments
Comunicati

EMERGENTE 2013 – Premio al Miglior Chef Emergente del Centro Italia

PREMIO AL MIGLIOR CHEF EMERGENTE DEL CENTRO

EXPO RURALE Toscana, Firenze, Fortezza Da Basso

12 – 15 settembre 2013

 

Torna il premio al Miglior Chef Emergente del Centro Italia. Anche quest’anno all’interno di Expo Rurale, importante evento organizzato da Regione Toscana e Toscana Promozione, a Firenze nella magnifica cornice della Fortezza da Basso dal 12 al 15 settembre 2013.

 

La novità di quest’anno sarà un evento nell’evento: “10 CHEF X 10 FILIERE” . Le dieci filiere toscane presenti a Expo Rurale 2013 scendono in campo con chef che proporranno showcooking interamente dedicati a questi prodotti.

 

Venerdì 13 settembre dalle ore 15.00 alle 16.30 protagonisti saranno la filiera della “cerealicoltura e delle colture erbacee” di Grosseto, rappresentata dallo chef Francesco Bracali del ristorante Bracali di Massa Marittima; la filiera del “pesce e dell’acquacoltura” di Livorno con lo chef Luciano Zazzeri del ristorante La Pineta a Marina di Bibbona e lo chef Nino Mosca de Il Bottaccio a Montignoso per la filiera “volti, racconti ed esperienze” di Massa-Carrara.

 

Sabato 14 settembre alle 15.00 si inizierà da Firenzee la filiera della “zootecnia” con lo chef Matia Barciulli dell’Osteria di Passignano di Tavernelle Val di Pesa, seguirà la filiera “foresta, bosco, sottobosco e sistema montagna” di Pisa con lo chef Luca Landi del Ristorante Lunasia di Tirrenia e infine si esibirà Igles Corelli dell’ Atman di Pescia per la filiera “florovivaismo” di Pistoia.

 

Domenica 15 settembre dalle 15.00 vedrà come Sienae la sua filiera “viticoltura” con il ristorante Osteria Le Logge e lo chef Nico Artigna, seguito dallo chef Riccardo Peruzzi del ristorante Da Delfina di Artimino che rappresenta la filiera di Prato “caccia”. Per la filiera di Arezzocon “l’olivicoltura” ci sarà il ristorante Acquolina di Terranova Bracciolini con Paolo Tizzanini mentre Cristiano Tomei del ristorante L’Imbuto di Viareggio esprimerà la filiera di Lucca della “Multifunzionalità”.

 

Ogni giorno, prima e dopo, si svolgeranno le batterie di qualificazione (il venerdì e il sabato) e la Finale (la domenica) del Premio.

Ogni giorno quindi tanti chef, tanti prodotti, tante emozioni: condividetele con noi, Vi aspettiamo

 

Indirizzo: Fortezza da Basso Viale Filippo Strozzi, 1 Firenze
Telefono e Fax: 055 49721 Info: [email protected]  Tel: 3466160972

No Comments
Comunicati

Vi sposate? Scegliete l’abito da sposa

  • By
  • 5 Settembre 2013


È proprio vero che la percentuale di coppie che decidono di sposarsi sia radicalmente diminuita nell’ultimo decennio. Probabilmente le statistiche fotografano la tendenza di una società affetta da stress, crisi, perdita di fiducia nei valori e nelle istituzioni.

Tuttavia, il sogno di tutti, resta uno: quello di riuscire a creare un nucleo familiare solido e compatto che duri per sempre, così come hanno insegnato i nonni ed i genitori.

Uomini e donne, in particolare, affascinate dalle fiabe che venivano loro raccontate da bambine, sognano da sempre il principe azzurro e l’abito bianco in uno dei giorni più importanti della loro vita: il matrimonio.

Eh già…il giorno del “sì” è quello che viene immaginato da piccole, quando si sfogliavano le foto dei matrimoni di mamma, nonne e zie  e qualunque piccola donna ha, fin dall’infanzia, disegnato nella propria mente l’abito dei suoi sogni.

Probabilmente nel corso degli anni il modello che si aveva in mente, è stato gradualmente sostituito da un’idea più realistica, che si adatta meglio alla propria silhouette, all’età, al carattere.

La scelta dell’abito da sposa resta un momento fondamentale per la futura sposa che, con l’aiuto delle amiche, dei genitori e delle persone care, si affiderà ad un atelier che, grazie ad un team di professionisti del settore, la accompagnerà verso la scelta migliore.

L’Atelier Mitica Spose&Sposi propone gli abiti da sposa e da sposo delle migliori marche del settore wedding, in linea con le tendenze ed i gusti correnti.

Per tutte le spose e gli sposi che sono ancora indecisi sul proprio acquisto, Mitica Spose&Sposi vi seguirà lungo il percorso che vi porterà verso la scelta migliore. L’atelier dispone di un vasto assortimento per lui e per lei: abiti importanti, curatissimi nei dettagli e preziosi nei tessuti, abiti senza tempo che coniugano il classico e l’invenzione piegandolo alle mode e soprattutto alle personalità di chi l’indosserà.

Mitica Spose&Sposi propone abiti che spaziano dallo stile classico fino a quello moderno, caratterizzati da tessuti preziosi, stoffe impalpabili, decorazioni fini ed eleganti ed accessori in grado di rendere ogni donna, una principessa.

Per lui l’atelier dispone di abiti adatti per ogni gusto ed esigenza, completi dal fine taglio sartoriale, realizzati su misura, esclusivi e rifiniti così da rendere ogni sposo unico ed originale.

No Comments
Comunicati

Supermicro® debutta con un server MicroBlade 6U 112 nodi con processore Intel® Atom™ C2000


Supermicro® debutta con un server MicroBlade 6U 112 nodi con processore Intel® Atom™ C2000

Supermicro® debutta con un server MicroBlade 6U 112 nodi con processore Intel® Atom™ C2000

 
[2013-09-05]
 

– Nuovo microserver a densità estrema, con ridottissimo consumo energetico ottimizza prestazioni ed efficienza energetica per applicazioni informatiche di costo contenuto e in grande scala

SAN FRANCISCO, 5 settembre 2013 /PRNewswire/ — Super Micro Computer, Inc. (NASDAQ: SMCI), leader mondiale di server a elevate prestazioni ed elevata efficienza, soluzioni tecnologiche per lo storage, e green computing, presenta una piattaforma server completamente nuova a densità estrema destinata a centri dati in grande scala e ambienti cloud. MicroBlade è un microserver 6U che consente di risparmiare energia e spazio con 112 processori Intel® Atom™ C2000 a 8 core e ridottissimo consumo energetico (in precedenza con nome in codice Avoton) basati su server in 28 microblade sostituibili a caldo. Questa architettura modulare basata su blade sfrutta al massimo lo spazio nel rack con server a conservazione di energia e dotati di tutte le caratteristiche, con vassoi ad accesso frontale per una manutenzione semplice e per la sostituzione a caldo. Calcolo e storage sono integrati nei singoli blade e i collegamenti alla rete, l’alimentazione e il raffreddamento sono condivisi e posizionati nella parte posteriore del sistema. Il telaio MicroBlade integra alimentatori a commutazione digitale a elevata efficienza e di alto livello (95%), flusso dell’aria ottimizzato con ventole di raffreddamento ridondate ed efficienti dal punto di vista energetico, un modulo integrato per la gestione del telaio (CMM), switch Intel® di rete a elevata ampiezza di banda e cablaggio ridotto, che riducono il costo totale di proprietà. MicroBlade sfrutta la meglio lo spazio del rack e conserva l’energia per hosting web, servizi cloud e negli ambienti estremi HPC ampliabili e per la visualizzazione dei dati.

(Foto: http://photos.prnewswire.com/prnh/20130904/AQ73754-INFO)

“Supermicro prosegue nella sua tradizione di innovazione e computer che salvaguardano l’ambiente con il debutto del nuovo MicroBlade a densità estrema ed elevata efficienza,” ha dichiarato Charles Liang, Presidente e Amministratore delegato di Supermicro. “MicroBlade è progettato usando i nostri concetti più avanzati per l’architettura modulare a risparmio energetico e integra i recentissimi processori Atom C2000 a ridotto consumo energetico per migliorare nettamente la densità di calcolo e ottenere il massimo delle prestazioni per watt, per dollaro, per piede quadrato. Con 112 nodi di calcolo dotati di tutte le caratteristiche ed energeticamente efficienti per 6U, MicroBlade introduce una nuova opzione microserver di costo contenuto e rispettosa dell’ambiente, a disposizione di centri dati in rapida espansione e provider di servizi cloud.”

“La nuova famiglia Intel di processori Atom C2000 consente ai microserver di prossima generazione di offrire maggiori prestazioni, con ridotti consumi energetici e una maggiore densità per centri dati in grande scala,” ha dichiarato Jason Waxman, vice presidente Intel e direttore generale di Intel Cloud Infrastructure Group. “Questa nuova famiglia di SoCs offre inoltre solide caratteristiche per i centri dati, compresi i 64-bit e la memoria ECC, necessaria per una gamma di carichi di lavoro per leggeri e ampliabili. Con il MicroBlade a densità estrema di Supermicro, ottimizzato per la famiglia di processori Atom C a ridotto consumo energetico, i clienti di centri dati in grande scala possono sfruttare al meglio la densità di calcolo e le prestazioni per watt in modo da ridurre il costo totale di proprietà generale per carichi di lavoro quali web statici web, caching e hosting di livello iniziale.”

Caratteristiche MicroBlade

  • Alloggiamento compatibile con rack 6U da 19″ standard
  • 28 micro piastre scambiabili a caldo con 112 nodi indipendenti, ciascun nodo supporta
    • 1 processore 8-Core Intel Atom™ C2000
    • 1 SATA-DOM
    • 1 HDD o SSD SATA3 da 2.5″
    • 2 slot DIMM DDR3
  • 2 – 8 alimentatori a commutazione digitale ridondati da 1600W con efficienza elevata di alto livello (95%)
  • 2 – 4 switch Intel® Ethernet FM5224 con uplink da 10GbE a 40GbE
  • Modulo di gestione del telaio integrato (CMM)

MicroBlade è una piattaforma microserver potente e flessibile che supporta anche la famiglia di processori Intel® Xeon® processor E5-2600/1600 family con configurazioni in 56 nodi uni-processore (UP) con 2 HDD/SSD per nodo e 28 nodi con processori duali (DP) con 2 HDD/SSD per nodo per applicazioni a elevate prestazioni.

Inoltre, Supermicro amplia le proprie soluzioni build block incorporate con una linea di nuovi server compatti, telai e schede madre ottimizzati per la famiglia di prodotti Intel® Atom™ processore C2000 (in precedenza con nome in codice Avoton e Rangeley). Questi prodotti sono ideati per applicazioni compatte per archiviazione e server di potenza ridotta (al di sotto dei 20W), e dispositivi di comunicazione di livello iniziale che utilizzano QuickAssist Technology di Intel.

Server:
SYS-5018A-TN4 (A1SAi-2750F), SYS-5018A-FTN4 (A1SRi-2758F)
1U di profondità ridotta (9.8″), applicazione server e dispositivi montati su rack

Telaio:
SC813MTQ-R400CB
1U ATX/MicroATX compatibile, 4 SAS/SATA da 3.5″ sostituibili a caldo, alimentatori ridondanti a efficienza elevata da 400W

Schede madri:
Mini-ITX A1SAi-2750F, A1SRi-2758F (con QuickAssist) PCIe x8, USB3 x4, USB2 x2, alimentazione 12V CC e ATX a 4 pin
uATX A1SAM-2750F, A1SRM-2758F (con QuickAssist) PCIe x8, PCIe x4, USB2 x7, Quad LAN, alimentazione ATX

Supermicro presenterà il nuovo MicroBlade at IDF 2013 a densità estrema a San Francisco, la prossima settimana. Visitate Supermicro allo stand n. 500 presso il Moscone West Convention Center per vedere direttamente questa nuova e innovativa piattaforma server. Per maggiori informazioni sulla linea completa di Supermicro di server a elevate prestazioni e soluzioni per l’archiviazione, visitare www.supermicro.com.

Segui Supermicro su Facebook e Twitter per ricevere le notizie e le comunicazioni più recenti.

Informazioni su Super Micro Computer, Inc.

Supermicro® (NASDAQ: SMCI), innovatore leader di tecnologie di server ad alta efficienza e a prestazioni elevate è un primario fornitore di server avanzati Building Block Solutions® per centri dati, Cloud Computing, infrastruttura IT di grandi aziende, Hadoop/Big Data, HPC e sistemi integrati in tutto il mondo. Supermicro è impegnata nel rispetto dell’ambiente con l’iniziativa “We Keep IT Green®” fornendo ai clienti le soluzioni più efficienti ed ecologiche disponibili sul mercato.

Supermicro, Building Block Solutions e We Keep IT Green sono marchi e/o marchi registrati di Super Micro Computer, Inc.

Tutti gli altri marchi, nomi e marchi commerciali sono di proprietà dei rispettivi proprietari.

SMCI-F

Company Codes: NASDAQ-NMS:SMCI

No Comments
Comunicati

Tecnologia Alcatel-Lucent per l’LTE di Telefónica in Spagna


Tecnologia Alcatel-Lucent per l’LTE di Telefónica in Spagna

Tecnologia Alcatel-Lucent per l’LTE di Telefónica in Spagna

 
[2013-09-05]
 

– Con la rete 4G LTE, download di video in mobilità fino a 10 volte più veloce

PARIGI, 5 settembre 2013 /PRNewswire/ — Telefónica ha scelto Alcatel-Lucent come uno dei fornitori di riferimento per la sua rete LTE in Spagna, tra i più estesi progetti 4G LTE in Europa.

Fatti principali:

  • Telefónica Spagna ha scelto Alcatel-Lucent per fornire una rete overlay 4G LTE.
  • Alcatel-Lucent fornirà circa 8.000 base station LTE e il sistema di gestione 5620 Service Aware Manager (5620 SAM).
  • Le reti LTE commerciali sono circa 10 volte più veloci delle reti 3G nel downloading di contenuti mobili, come per esempio i video di YouTube. I test di rete hanno raggiunto velocità fino a 10 Mbit/s e latenze particolarmente basse (circa 50 millisecondi) – fondamentali per il video sharing e il gaming online.
  • Alcatel-Lucent fornirà il progetto chiavi in mano, occupandosi anche dell’installazione, dell’integrazione, della manutenzione e dell’ottimizzazione della configurazione per ridurre ulteriormente il time-to-market dei servizi per Telefónica spagna.
  • E’ il più importante progetto LTE per Alcatel-Lucent in Europa occidentale ed è coerente con la strategia nella banda ultra larga di Alcatel-Lucent, tesa ad aiutare gli operatori a far fronte al crescente volume del traffico dati sulle loro reti. 
  • L’accordo è stato raggiunto anche grazie al successo delle due reti pilota pre commerciali realizzate a Madrid e Barcellona e alla dimostrazione delle capacità della tecnologia LTE di Alcatel-Lucent in una rete live, costituita da piccole metro celle e da base station macro, in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, nel 2012.
  •  La rete LTE è complementare con l’attuale rete in fibra nel far fronte al traffico dati, in crescita costante.
  •  Alcatel-Lucent ha costruito una solida posizione nel 4G LTE a livello mondiale con oltre 40 progetti commerciali, di cui due tra le reti più grandi al mondo.

Dichiarazioni:

ROQUE LOZANO, presidente di Alcatel-Lucent Spagna e Global Account Manager per Telefonica ha dichiarato: “E’ un accordo importante per Alcatel-Lucent ed è il più esteso in Europa Occidentale. Siamo entusiasti di poter collaborare con Telefónica al suo progetto LTE per il mercato spagnolo. E siamo anche pronti ad ampliare la collaborazione per esplorare, strada facendo,  nuove tecnologie wireless, come le small cell per migliorare la copertura sempre, ovunque e su qualsiasi terminale”.

Ulteriori informazioni:

  • 4G LTE: http://www.alcatel-lucent.com/solutions/4g-lte
  • lightRadio – Evolve your wireless broadband network: http://www.alcatel-lucent.com/solutions/lightradio
  • Wireless IP for Mobile Broadband Internet page – Rise above the data storm: http://www.alcatel-lucent.com/solutions/wireless-ip
  • Q&A with Philippe Keryer, Chief Strategy & Innovation Officer, Alcatel-Lucent
  • A Blog Post by David Geary, Head of Business Unit, Wireless Access

Alcatel-Lucent (Euronext Paris e NYSE: ALU)

In prima linea nelle comunicazioni globali, Alcatel-Lucent sviluppa prodotti e innovazioni nell’ambito dell’IP, del cloud e dell’accesso a banda ultralarga fisso e mobile per gli operatori e i loro clienti, per le aziende e le pubbliche amministrazioni di tutto il mondo.

Alla base della capacità di Alcatel-Lucent di guidare la trasformazione delle comunicazioni voce a quelle video e dati ad alta velocità ci sono i Bell Labs, parte integrante di Alcatel-Lucent e uno dei centri di ricerca più conosciuti al mondo, patria di numerose innovazioni su cui si fondano le reti e le comunicazioni moderne.

Grazie alla sua capacità di innovare, Alcatel-Lucent è stata inserita da Thomson Reuters tra i “Top 100 Global Innovator”, è stata nominata dalla Technology Review del MIT tra le 50 aziende più innovative del 2012 ed è stata riconosciuta Technology Supersector Leader nell’ambito del Dow Jones Sustainability Index, per aver reso le comunicazioni globali più sostenibili, economiche e accessibili, nell’intento di perseguire la sua mission – Realizzare il Potenziale di un Mondo Connesso.

Con sede a Parigi e ricavi per 14,4 miliardi di euro nel 2012, Alcatel-Lucent è quotata alle borse di Parigi e New York.  http://www.alcatel-lucent.it; http://www.alcatel-lucent.com/blog e http://twitter.com/Alcatel_Lucent

 

 

Company Codes: NYSE:ALU

No Comments