Daily Archives

13 Luglio 2010

Comunicati

Raccolta di siringhe in corso Cavur a Cesena.


Oltre alla bonifica dalle siringhe, lo scopo dell’iniziativa è di creare un’ulteriore attività di prevenzione e sensibilizzazione al problema droga in questo periodo dell’anno in cui la costa Romagnola viene letteralmente “presa d’assalto” dai giovani di ogni parte d’Italia”.

Risulta da un recente rapporto ministeriale che nel 2008 erano 3.934.450 coloro che hanno fatto uso di droghe, mentre nel 2009 sono scesi a 2.924.500. Nonostante le statistiche in calo dell’assunzione di droghe, è necessario continuare a sensibilizzare i giovani sulle conseguenze derivanti dall’uso di queste sostanze e alcol.

II giovani d’oggi sono esposti alle droghe molto prima di quanto avveniva un tempo. Le sue conseguenze possono essere terrificanti e un tossicodipendente può perdere ogni speranza di uscirne. Dato che il numero di giovani che cominciano a far uso di droga in età che va dai 15 ai 20 anni, aumenta sempre di più, è vitale fornire informazioni utili sui pericoli che essa rappresenta. Nella società c’è chi purtroppo, cerca di promuovere e di diffondere l’uso della droga per proprio profitto o guadagno.

Per ulteriori informazioni www.diconoalladroga.org.

No Comments
Comunicati

RACCOLTA DI SIRINGHE A CESENA ALLA ROCCA

E’ un fatto, che tutti i giorni, i media nazionali parlino di droga. Troviamo notizie di cronaca

con spaccio, arresti, e grosse somme di denaro legate al traffico di stupefacenti. Ma

nonostante i tipi di droga siano cambiati, l’eroina e il rito del “buco” continuano ad essere

un simbolo o forse il punto di arrivo nella via della tossicodipendenza. E le siringhe

abbandonate dopo l’ultima dose si possono sempre trovare nelle zone verdi e nelle aree

un po’ nascoste delle città.

Per arginare il più possibile il rischio di incidenti, che le siringhe abbandonate possono

causare, martedì 12 luglio i volontari dell’associazione ”Amici di L. Ron Hubbard” della

Romagna effettueranno un intervento di bonifica nella zona della Rocca a Cesena.

Nella stessa giornata verranno anche distribuiti dei volantini informativi, con dei recapiti

che le persone potranno usare per la segnalazione d’eventuali posti da bonificare.

Per info 0544/30080
E’ un fatto, che tutti i giorni, i media nazionali parlino di droga. Troviamo notizie di cronaca con spaccio, arresti, e grosse somme di denaro legate al traffico di stupefacenti. Ma nonostante i tipi di droga siano cambiati, l’eroina e il rito del “buco” continuano ad essere un simbolo o forse il punto di arrivo nella via della tossicodipendenza. E le siringhe abbandonate dopo l’ultima dose si possono sempre trovare nelle zone verdi e nelle aree un po’ nascoste delle città.

Per arginare il più possibile il rischio di incidenti, che le siringhe abbandonate possono causare, martedì 12 luglio i volontari dell’associazione ”Amici di L. Ron Hubbard” della Romagna effettueranno un intervento di bonifica nella zona della Rocca a Cesena. Nella stessa giornata verranno anche distribuiti dei volantini informativi, con dei recapiti che le persone potranno usare per la segnalazione d’eventuali posti da bonificare.

Per info 0544/30080

No Comments
Comunicati

Prodotti tipici nella sagra di Castelpagano


Castelpagano è un piccolissimo comune nella provincia di Benevento di circa 1.600 persone, al confine con il Molise.

In questa piccola città si organizza da diversi anni la Sagra del prosciutto paesano, un’iniziativa che sta mano mano attirando sempre più persone nella cittadina, permettendo di aumentare la popolarità del piccolo paese, aiutando in modo concreto l’economia locale.

Durante la sagra sarà possibile degustare il protagonista della festa ovvero il prosciutto locale, prodotto ancora come una volta, caratteristica questa, che gli permette di avere qualità enogastronomiche estremamente particolari, caratterizzate dalla semplicità della lavorazione artigianale.

Oltre la degustazione del prosciutto locale, durante la festa sarà possibile ascoltare musica dal vivo, suonata dai gruppi locali, inoltre saranno a disposizione stand dove saranno in vendita i prodotti tipici sia alimentari che di artigianato locale.

La festa si svolgerà in due giorni, ovvero il 13 e 14 Agosto, il primo giorno si comincerà alle ore 20.00 con l’apertura degli stand e la vendita dei prodotti locali e la distribuzione del Prosciutto paesano, continuando alle 21.30 con il concerto di musica popolare.

Il giorno successivo, il 14 Agosto, alle 20.00 si apriranno, come il giorno precedente, gli stand enogastronomici, alle 21.30 musica dal vivo ed infine alle a mezza notte e mezza (00.30) i fuochi d’artificio.

No Comments
Comunicati

L’ORTO DEGLI ANGELI: IL “REDIBIS” TRA I MIGLIORI RISTORANTI UMBRI

gusto della buona tavola nei suggestivi ambienti della lussuosa Residenza d’epoca di Bevagna

Bevagna, 13 Luglio 2010 – Il “Redibis”, esclusivo ristorante della Residenza d’epoca L’Orto degli Angeli, è classificato tra i migliori dell’Umbria.

La sua ottima cucina è, infatti, protagonista de “La Guida delle guide 2010”, che racchiude i 1200 migliori ristoranti d’Italia, classificati a seguito di una valutazione delle più autorevoli guide gastronomiche: L’Espresso, Gambero Rosso, Guida Michelin, Touring Club italiano, Accademia Italiana della cucina, Class.

Al “Redibis”, uno staff d’eccezione – guidato dallo chef Antonio Falcone – offre piatti prelibati dal gusto autentico, garantito dall’uso di ingredienti naturali e erbe aromatiche coltivati nell’orto della Residenza. La grande professionalità, declinata in modo semplice e naturale, permette di soddisfare le varie esigenze degli ospiti.

Tradizione delle ricette, qualità e stagionalità delle materie prime s’intrecciano nei menù offerti, ricchi di proposte culinarie che permettono di riscoprire l’importanza di una dieta variata ed equilibrata.

“È un onore che il nostro ristorante sia rientrato in questa selezione fatta da esperti del mondo gastronomico” ha commentato Francesco Antonini Mongalli, proprietario de L’Orto degli Angeli. “L’impiego delle migliori materie prime e delle più moderne tecnologie di conservazione degli alimenti testimonia la costante attenzione per la salute e il benessere dei nostri ospiti, che speriamo abbiano sempre il desiderio di ritornare a gustare le nostre specialità. Non a caso il termine Redibis significa Ritornerai”.

L’Orto degli Angeli, gestito dalla nobile famiglia Angeli Nieri Mongalli che vi abita dal 1788, è costituito da un complesso architettonico che conserva tutto il fascino originale di un tempo continuando ad offrire così ai suoi ospiti un soggiorno autenticamente umbro.

La Residenza d’epoca offre 14 camere (5 superior room e 9 suite), distribuite nelle due strutture che lo compongono: Palazzo Andreozzi e Palazzo Alberti.

Sui resti di un teatro Romano (I sec. d. C.) trova posto l’esclusivo ristorante de L’Orto degli Angeli, il “Redibis”, un ambiente riemerso dal passato per celebrare il rito umbro della buona tavola. La proposta di cucina si ispira ad un antico ricettario di famiglia (pubblicato attraverso Le ricette degli Angeli Nieri Mongalli. Cucina e stile di vita in una famiglia signorile nell’Italia del ‘900” di Maria Luciana Buseghin – Editrice La Rocca) dove l’antica tradizione di Bevagna si arricchisce di contaminazioni mitteleuropee con risultati di straordinaria armonia e buon gusto.

Semplicità, stile, eleganza, sobrietà, fascino discreto e aristocratico sono gli elementi che rendono l’Orto degli Angeli, il luogo d’eccellenza per un soggiorno indimenticabile.

Per maggiori informazioni e/o prenotazioni:

L’Orto degli Angeli

Residenza d’Epoca

Via Dante Alighieri, 1 – Bevagna (PG) – Italia

Tel. 0742.360130 – Fax 0742.361756

[email protected]

www.ortoangeli.com

Ufficio Stampa:

IMAGINE Communication, Via G. Barzellotti, 9 – 00136 Roma – Italia

tel. 06.39750290 – [email protected]

www.imaginecommunication.euitalianconnections.net

No Comments
Comunicati

Sbiancamento denti tramite laser a Verona


Sempre più di frequente ci capita di notare improvvisamente qualcosa di diverso nel sorriso di persone che frequentiamo e che crediamo di conoscere bene.
A volte avvertiamo la stessa impressione relativamente a persone che invece abbiamo visto solo in televisione, sul grande schermo o semplicemente fotografate su qualche rivista.
Il segreto è presto svelato: si sono sottoposte ad un trattamento di SBIANCAMENTO DENTALE.

Certo, niente di sconosciuto, tutti abbiamo già sentito parlare di “ sbiancamento “, ma quello che tutti possiamo affermare è che si sa per sentito dire che è meglio questa tecnica di quest’altra e che funziona forse bene anche il fai da te con prodotti rintracciabili addirittura al supermercato… o forse no.

Insomma,in breve, la confusione in questo campo regna sovrana.

E allora come è possibile farsi un’idea precisa di quale metodica sia quella migliore per ciascuno di noi, di quale sia il protocollo o l’apparecchiatura consigliata per ottenere  risultati più confortanti e duraturi, o quantomeno avere comunque delle risposte chiare su quelli ottenibili con metodi non professionali?

Informarsi consultando relazioni e articoli di specialisti dell’estetica in odontoiatria è la strada certamente più veloce perché ottenere un miglioramento del proprio sorriso rendendolo più luminoso può essere un desiderio facile da soddisfare e dai costi del tutto contenuti.

No Comments
Comunicati

La rivolta contro la tassa sul turismo a Roma


La protesta dei gestori delle strutture ricettive di Roma contro l’introduzione della tassa sul turismo nella capitale va avanti.
Le motivazioni sono quanto mai ovvie. Il turismo avrebbe una battuta di arresto dal momento che chiunque vuole trascorrere qualche giorno di vacanza a Roma dovrebbe sborsare una quota aggiuntiva. E proprio su questo importo ci sono ampie discussioni che devo essere appianate dal momento che la tassa sembra oramai non possa essere più abolita nè in modo definitivo nè parziale.

No Comments
Comunicati

Hotel Calabria, Costa Tiziana Inaugura la stagione con sconti del 20%.


Costa Tiziana, l’Hotel Piscina Calabria ,  situato a Crotone inizia la stagione estiva con una promozione molto interessante.
Coloro che prenoteranno entro sette giorni dalla partenza ci sarà uno sconto del 20% per pensione completa e per un soggiorno minimo di sette giorni.
L’Hotel Resort Costa Tiziana è attrezzato per ogni tipologia di cliente: per chi ama la natura, per le coppie giovani e adulte e per chi vuole trascorrere vacanze con cane sul Mar Jonio.

No Comments
Comunicati

Stucchi Tecknokolla: inizia una nuova era con Microshield System, Water Repellent System e Color Save System


Grazie a tre innovative tecnologie gli stucchi per piastrelle dell’azienda assicurano massima igiene, resistenza all’acqua e colori che si mantengono nel tempo.

Agli operatori del settore Technokolla fornisce non una ma ben tre  ragioni per scegliere Technocolors, Technostuk 2-12, Technostuk G.F., Technostuk G.G. e Topstuk.
Grazie a una serie di ricerche e studi, infatti, l’azienda ha messo a punto tre tecnologie, che elevano ulteriormente gli standard di questi prodotti, già noti agli operatori del settore per l’ottima qualità e per la versatilità di impiego nella posa delle piastrelle.

Microschield System aiuta a prevenire la crescita di batteri, funghi e muffe, assicurando massima igiene e un elevato effetto barriera contro gli attacchi batterici. Gli stucchi dotati di questa tecnologia garantiscono maggiore sicurezza in tutti gli ambienti in cui vengono applicati. Test di laboratorio hanno dimostrato la resistenza di pavimenti e rivestimenti posati con questi prodotti allo sviluppo di microrganismi come microbi, germi e miceti.

Grazie a Color Save System, questi nuovi stucchi mantengono la stabilità cromatica nel tempo, in questo modo i colori restano inalterati anno dopo anno, conservando il décor di pavimenti e rivestimenti e offrendo ad architetti e progettisti grande libertà creativa nell’accostare tonalità diverse.

Infine, Water Repellent System si applica agli stucchi per renderli idrorepellenti. Una caratteristica preziosa per tutti gli ambienti soggetti ad umidità, come vasche, piscine etc.

Benvenuti nel futuro con Tecnokolla Technology.

Per maggiori informazioni, sull’azienda e i suoi prodotti, fra cui stucchi per pavimenti, riempitivi di fughe e adesivi per pavimenti, vi invitiamo a visitare il sito http://www.technokolla.com

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
e-mail: [email protected]
http://www.layoutweb.it

No Comments
Comunicati

Pubblicato il libro “Il gatto e la bambina ” una storia dolcissima di Simone Fagiolini

 

 

Il gatto e la bambina

ISBN: 978-88-6096-546-2

Prezzo: € 12,00

Categoria: Libri per bambini

Anno 2010, Pagine: 100

Autore: Fagiolini Simone

Edizioni Kimerik

 

«Due pillole di gioia e felicità dopo i pasti e una di risate prima di andare a dormire». Questa la straordinaria ricetta capace, se seguita alla lettera, di curare qualsiasi tipo di problema, difficoltà o malattia. Dimenticarsene anche per un solo giorno potrebbe avere effetti incredibilmente pericolosi, provocare malessere diffuso, tristezza, inquietudine. Ma basta poco per “ripristinare le comunicazioni” con il bambino che è in noi, quello che sapeva sognare, vedere oltre l’apparenza delle cose e svelarne i segreti, che riusciva a sentire e a parlare con amici invisibili, con bambole e giocattoli, con fiori, alberi e animali. Ecco, spesso basta un piccolo aiutino da parte di un grazioso animaletto a quattro zampe. Magari un gatto come Figaro. Non un gatto qualunque, badate! Il più speciale tra i gatti. Capace di riportare felicità e speranza in una casa dove, come spesso malauguratamente accade, inizia a scarseggiare.

 

Simone Fagiolini è nato a Livorno il 29 gennaio 1975. Attualmente vive in Giappone, per la precisione a Koshigaya. Lavora come maitre e manager in un grande ristorante italiano nel quartiere di Harajuku, il cuore pulsante di Tokyo.

 

www.kimerik.it/ecommerce/main.asp?Action=VIEWBOOK&Code=898

Scheda del libro

 

www.kimerik.it/kimerik.asp

Casa Editrice Kimerik

No Comments
Comunicati

Popfax.com presenta la sua nuova interfaccia web interattiva

  • By
  • 13 Luglio 2010


Popfax.com presenta il suo nuovo design, con un numero maggiore di opzioni per fax e con un’interfaccia grafica ottimizzata. Ora gli utenti finali possono beneficiare di un invio  fax online più semplice e piacevole.

Popfax.com sta prendendo una “boccata d’aria fresca”, lanciando un nuovo design della sua interfaccia web per coloro che vogliono inviare e ricevere fax in modo più efficiente. In questo modo Popfax sta cambiando non solo l’aspetto del sito web, ma anche l’intero processo di interazione tra l’utente e il servizio per renderlo più facile e dinamico:

  1. Si introduce la nuova definizione di collocamento – Gli utenti sanno esattamente dove si trovano e quali sono i passi da compiere per raggiungere i loro obiettivi.
  2. La pagina delle Offerte elenca tutti i vantaggi di Fax via Internet rispetto alla macchina di fax tradizionale.
  3. Il processo di sottoscrizione è stato semplificato fino a 4 passi nella fase di compilazione con le informazioni minime richieste.
  4. C’è un’area unica per i partner, affiliati e soluzioni corporate.
  5. Un’area personale, che include tutti gli strumenti e le opzioni di fax per la gestione delle esigenze aziendali.
  6. L’interfaccia web è disponibile in oltre 20 lingue, rendendo  il servizio accessibile per tutti e disponibile ovunque nel mondo.

Con il nuovo web design fornito da Popfax, gli utenti possono gestire le loro esigenze di comunicazione tramite   fax in un modo più facile. Ecco perché vale la pena di provare il servizio.

No Comments
Comunicati

Valorizzare la Responsabilità Sociale: aperte le iscrizioni al bando di Unioncamere Lombardia per le imprese lombarde

  • By
  • 13 Luglio 2010


È online il bando “Raccolta di buone prassi di imprese impegnate in percorsi di responsabilità sociale” promosso da Unioncamere Lombardia per valorizzare l’impegno delle imprese lombarde nell’ambito della Responsabilità Sociale d’impresa.

Con questa iniziativa saranno raccolte e sarà data visibilità alle azioni di responsabilità sociale, delle imprese lombarde di ogni dimensione e settore.

Partecipare è semplice e non comporta alcun costo. Fino al 28 luglio 2010 le iscrizioni sono aperte: Sul sito www.unioncamerelombardia.it si trovano le informazione e la scheda di partecipazione in cui vanno riportate le informazioni sulle azioni e sulle iniziative che rientrano nell’ambito delle diverse aree della Responsabilità sociale, dall’ambiente alla comunità locale, dal’impegno verso i dipendenti a quello verso le istituzioni e la comunità economico-finanziaria.

Le buone prassi delle imprese lombarde che partecipano all’iniziativa saranno raccolte e pubblicizzate in un’apposita sezione sui siti delle singole camere di commercio della Lombardia, su quello di Unioncamere Lombardia e al Salone Dal Dire Al Fare l’evento più importante in Italia sulla Responsabilità Sociale d’Impresa, che si svolgerà a Milano il 28 e il 29 settembre 2010 presso l’Università Luigi Bocconi.

Possono iscriversi al bando tutte le imprese che abbiano sede legale o operativa in Lombardia e che abbiano realizzato o stiano realizzando iniziative in almeno due campi della Responsabilità sociale. Sarà data la priorità ad esperienze che non siano già state presentate pubblicamente.

Far conoscere e valorizzare queste esperienze costituisce un vantaggio per le imprese in termini di immagine e reputazione, migliora la relazione con i propri stakeholder e contribuisce a stimolare altre aziende verso comportamenti responsabili.

Ufficio stampa
Peliti Associati: tel. 02/66982357
Vittoria Castagna: [email protected]
Giacomo Legnani: [email protected]

No Comments
Comunicati

I benefici di una azienda di posizionamento multilingue


Se siete una azienda che desidera realmente diventare globale e raggiungere i potenziali clienti sparsi per il mondo, allora avete bisogno di una azienda di posizionamento multilingue. Un’azienda di posizionamento multilingue é utile per tre motivi in particolare.

In primo luogo un’azienda di posizionamento plurilingue dispone di esperti linguisti e persone madrelingua che possono aiutarvi a tradurre le parole chiave selezionate non limitandosi alla traduzione letterale ma tenendo in considerazione la cultura del paese target. Di conseguenza, sarete in grado di individuare le parole chiave che hanno maggiori probabilitá di essere usate nei motori di ricerca.

In secondo luogo un’azienda specializzata nel posizionamento globale puó garantire al vostro  sito internet una buona classificazione nei principali motori di ricerca internazionali come Google, Bing e Yahoo, e nelle loro versioni locali. Ad esempi l’agenzia di posizionamento ottimizzerá il vostro sito web per Google.it e Google.es. In questo modo ogni utente indipendentemente dalla propria lingua puó facilmente trovarvi.

In terzo luogo un’azienda di posizionamento multilingue puó tradurre il contenuto del vostro sito internet, inclusi i blog e gli articoli, cosí che gli utenti potranno leggere le informazioni sui vostri prodotti e servizi e riceveranno notizie sempre aggiornate. Inoltre, questo é utile per ottenere collegamenti unidirezionali da siti locali verso il vostro sito web e quindi per migliorare la classificazione del sito stesso.

Se desiderate essere veramente globali allora avete bisogno di un’azienda di posizionamento plurilingue in grado di elaborare un progetto di posizionamento internazionale di successo, proprio come  puó fare SEO Junkies. SEO Junkies ha le competenze, l’esperienza e le risorse per garantirvi tutti i benefici di un bon posizionamento multilingue.

Per ulteriori informazioni sul posizionamento plurilingue contattateci.

No Comments
Comunicati

La Ferrari California tra le protagoniste del Goodwood Festival of Speed


Alla celebre manifestazione automobilistica inglese è grande il successo riscosso da una delle punte di diamante della Casa di Maranello.

13 luglio 2010 – Si è concluso domenica 4 luglio il Goodwood Festival of Speed, un classico inglese dell’automobilismo, divenuto ormai un appuntamento cult per tutti gli appassionati dei motori.

I tre giorni della manifestazione hanno visto protagonisti numerosi modelli della Casa di Maranello, il cui sito web è http://www.ferrari.com/Italian/Pages/Home.aspx, tra cui la Ferrari California, l’ultima nata 599 GTO e la 458 Italia, insieme alla monoposto F60 che ha partecipato allo scorso campionato di Formula 1, a qualche bellissimo esemplare sport – prototipo, e ad alcune vetture d’epoca, tra cui una 375MM del ’53, una 250 TR del ’59, la 158 F1, monoposto campione del mondo ’64, e la "Daytona" 365 GTB/4.

Dopo il "prologo" della manifestazione, l’affascinante traversata in 3 tappe del continente europeo (Megève, Troyes e Portsmouth), ha avuto inizio il Festival vero e proprio, con la famosa e tortuosa cronoscalata di circa 1 km lungo la collina all’interno della proprietà di Lord March.

Il raggruppamento "Supercar" ha aperto l’evento, con tre dei modelli più recenti di vetture stradali del Cavallino Rampante a fare da regine, accolte da un pubblico davvero in delirio: la Ferrari California, la 599 GTO e la 458 Italia.

Un evento, quello del Goodwood Festival of Speed, che rappresenta un’occasione d’incontro ravvicinato tra il meglio dell’automobilismo mondiale e il pubblico più appassionato, che acquisisce, insieme al biglietto d’ingresso, anche la possibilità di visitare liberamente i vari paddock in cui le auto sono parcheggiate, incontrandone anche i piloti.

Quest’anno il numeroso pubblico intervenuto a Goodwood ha avuto la possibilità d’incontrare, tra gli altri, Marc Genè, collaudatore della Scuderia Ferrari Marlboro, che per l’occasione ha guidato la monoposto F60 con cui il team ha partecipato al campionato del mondo di Formula 1 nel 2009.

Tra i tanti personaggi che hanno visitato i paddock dov’erano parcheggiati i modelli Ferrari, citiamo Matt Dawson, protagonista assoluto della nazionale inglese di rugby ormai in ritiro, e oggi conduttore televisivo.

No Comments
Comunicati

Estate tempo di vacanze


Con i mesi estivi arrivano anche le vacanze. Mare, montagna, lago o città le necessità sono sempre le stesse.

Sia che si stia in spiaggia tutto il giorno, sia che si cammini lungo sentieri, sia che si esplori una città storica e ricca di monumenti una delle necessità primarie da soddisfare è quella del pranzo che molte volte diventa un pasto secondario trovandosi costretti ad accontentarsi, sia per pigrizia che per necessità, del luogo più vicino e delle sue proposte gastronomiche. Se per i giovani accontentarsi di un pasto frugale non è mai stato un problema ora questo piccolo intoppo non rappresenta più un problema nemmeno per coloro per cui mangiare al bar ha sempre rappresentato se non un fastidio, un piccolo inconveniente da affrontare. Infatti oramai le proposte di tali esercizi pubblici sono perfettamente in grado di offrire soluzioni per accontentare sia chi ha bisogno e voglia di un pasto completo, sia chi preferisce mantenersi leggero, e quindi optare per soluzioni più semplici e sbrigative.

Infatti ormai le forniture da bar sono sempre più perfezionate, soprattutto se i gestori si appoggiano ad aziende specializzate che creano piatti appositi per la ristorazione da bar. E’ questo infatti uno dei settori che ha raggiunto la massima espansione proponendo piatti sempre più vari e metodologie di conservazione degli stessi e soprattutto una preparazione molto rapida che permette a tutti di usufruire nel minor tempo possibile di tutte le varianti proposte.

Un esempio diffuso soprattutto in Italia ma che ormai sta prendendo piede anche in altri paesi è quello che riguarda i alimentari da bar , consumabili in pochi minuti, calcolati appositamente per i lavoratori o per i turisti che hanno poco tempo a disposizione. Partendo dagli snack salati, tipico piatto da bar, ormai queste tipologie di forniture hanno spaziato fino ad offrire pasti completi che facilitano sia il lavoro del gestore che la consumazione dell’acquirente.

Un esempio ormai noto è quello dei primi piatti che vengono proposti in diverse varianti non solo da bar cittadini o situati in zone di lavoro, ma anche da bar situati lungo la spiaggia, piccoli locali vicino ai centri storici e anche nei pub ad apertura serale. Fusilli, tortellini, pennette vengono proposte con condimenti studiati per accontentare tutti in pochi minuti con piatti leggeri e gustabili per una piacevole pausa durante un viaggio o una giornata in spiaggia. Cosa c’è infatti di meglio di un buono e salutare piatto di pasta gustato in compagnia lungo la spiaggia o di fianco ad un monumento mentre si visita una grande città?

E queste sono solo alcune delle possibilità che vengono proposte dai gestori dei locali pubblici. I classici panini sono stati infatti soppiantati dall’immensa varietà di tramezzini farciti, rustici, i in innumerevoli varianti e vengono accompagnati da una varietà di panini, piadine, pizze e molte altre specialità adatte a tutti.

Ma la varietà che i bar o chioschi possono offrire non si esaurisce di certo qui, infatti sempre più numerose sono le varietà di dolci e biscotti che si possono trovare in tutti i locali che risultano essere una gustosissima soluzione per accompagnare un caffè o un fine pasto in compagnia, sia di lavoro che di vacanza.

A cura di Martina Celegato
Prima Posizione srl,

Promozione web

No Comments
Comunicati

La piacevolezza del Barbera

  • By
  • 13 Luglio 2010

Il vitigno Barbera si trova in Sardegna, Campania, Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte.

 

A Nizza Monferrato nel suo Comune possiamo trovare i primi documenti di questo vitignono risalenti al XVII, ma le sue origini sono più antiche.

 

Assieme al vitigno Sangiovese si contiene il  primato in Italia per la sua produzione.

 

Ci sono 7 DOC Barbera nel Piemonte:

Pinerolese Barbera,  Colli Novaresi Barbera, Colli Tortonesi Barbera,  Barbera del Monferrato,  Piemonte Barbera., Barbera d’Alba, Barbera d’Asti.

 

Un “sincero compagno” era considerato dagli ufficiali dell’esercito Sabaudo, questo vitigno non gli faceva perdere la calma nemmeno in una drammatica guerra.

 

Omaggiavano questo grande vitigno anche i nostri poeti Pascoli e Carducci.

 

La Barbera d’Alba DOC:

 

Si produce esclusivamente nella zona collinare di Alba e in provincia di Cuneo, ma solamente dove le viti sono ad orientamento e collinari giacitura.

 

In vendita lo possiamo trovare in due versione:

Barbera d’alba DOC  e Barbera d’Alba Superiore DOC.

 

Nel 1970 viene assegnata la DOC a questo vino.

 

Volete degustare vino Barbera? Cosa aspettate? Acquisto vino on line.

No Comments
Comunicati

THE BEACH PARTY: AL LIDO DI VENEZIA LA LUNGA NOTTE DEL REDENTORE


Una lunga notte dance per celebrare la festa simbolo dell’estate in laguna: il Redentore. Una delle più antiche ricorrenze popolari veneziane che ogni anno nel terzo fine settimana di luglio vede, secondo un rito plurisecolare, centinaia di barche radunarsi nel bacino di San Marco ad ammirare e attendere allo scoccare della mezzanotte i fuochi d’artificio.

Quasi in contemporanea allo show pirotecnico, partirà , ore 23.00, sabato 17 luglio 2010, all’Aurora Beach ( Lungomare D’Annunzio 20– Lido di Venezia), Redentore – The Beach Party, evento organizzato da Molocinque, Aurora Street e SRLab. Una grande kermesse dove scatenarsi ballando fino all’alba, immersi in un’atmosfera ed in una location di rara suggestione: oltre 4000mq di pista sulla spiaggia del Lido di Venezia. A scendere in campo venti deejays fra i più rappresentativi della scena clubbing nazionale, ripartiti in tre consolle ed una vip area.

Musica per tutti i gusti: nel primo sound system si alterneranno l’house di Angelino, il veterano delle Baleari Leo Mas,lo sperimentatore e direttore artistico della Love Parade Fabrice e Claudio Beat.

Nell’explosive stage attesa per i set di electro funk e new wave di Pink is Punk, la black house di Flavio Vecchi, il progetto Gummies Noise e Re Up.

La terza pista vedrà avvicendarsi i resident dj Alberto Milani, Danielino, Giovanni Frattin, Laurent, Big Mama, D Project e Towa.

Vip Area all’insegna di sonorità soft e ricercate con Gianni Coletti e le sue selezioni che mixano house e ritmi latini, le hits del duo Valentini & Molina, e le proposte di Albert.

Ingresso a partire da 23 euro

Info: MOLOCINQUE
Via dell’elettricità, 8 Marghera (Venezia)
T +39 041 538 4983
F +39 041 538 6740
www.molocinque.it
[email protected]

Ufficio Stampa: Sabino Cirulli, tel. 349 2165175
Mail: [email protected]

No Comments
Comunicati

Pattaya: alla scoperta di Sin city la città del peccato


Chi utilizza la rete internet per cercare informazioni turistiche desidera leggere contenuti nuovi e originali. La redazione di PattayaThailandia.com sta lavorando per realizzare contenuti web di qualità in grado di catalizzare anche l’attenzione degli utenti più distratti.

Questa settimana sono stati pubblicati molti nuovi post, alcuni dei quali scritti direttamente dai lettori del portale dedicato alla scoperta della Thailandia. A tal proposito, ricordiamo l’interessante segnalazione di un nostro utente che ha inviato un rapporto sulla città di Sin city, (la città del peccato) ovvero Pattaya, dove per le strade si incontrano pochi turisti europei, che almeno per il momento, hanno ceduto il passo a un nuovo tipo di turismo internazionale. I nuovi visitatori della città estrema provengono ora dall’Africa, dall’India e dal Bangladesh. E un tipo di turismo “mordi e fuggi”.

Tra gli articoli più letti della settimana segnaliamo Sposarsi in Thailandia, un avvincente viaggio che ha inizio a Bangkok per arrivare in un piccolo villaggio thai situato nel nord est del paese. Qui scopriamo che in Thailandia la dote è una somma di denaro pagata alla famiglia della sposa al momento delle nozze. Ci sono stranieri che per sposarsi con una ragazza tailandese hanno pagato cifre da capogiro, altri invece poco o niente. Tra i numerosi articoli riproponiamo il caso del presunto pedofilo di nazionalità russa, con una intervista esclusiva agli inquirenti che seguono il caso. Non mancano inoltre numerose notizie e riferimenti sui recenti fatti di cronaca che hanno caratterizzato la città di Pattaya.
Per approfondimenti vi aspettiamo direttamente alle pagine del portale, PattayaThailandia.com.

No Comments
Comunicati

Divorzio e bambini

  • By
  • 13 Luglio 2010


Dopo la fine di un matrimonio e la l’affidamento dei vostri figli, si avrà la responsabilità di prendere le decisioni importanti riguardo l’educazione, lo studio etc.

Nella maggior parte dei casi, l’altro genitore ha ancora il diritto di trascorrere del tempo con i bambini. Tenete a mente, la legge dice che ci deve essere il più possibile il contatto con entrambi i genitori in quanto è meglio per i bambini. Tuttavia, in circostanze gravi, un giudice potrebbe decidere che è nel migliore interesse dei bambini non passare del tempo con l’altro genitore.

 

Se non avere l’affidamento, in generale, si avrà un diritto di trascorrere del tempo con i vostri bambini. Un genitore con accesso di solito ha diritto di:

 

– Trascorrere il tempo con i bambini, come ad esempio una sera nei giorni feriali, nei weekend e nei giorni festivi, e – ricevere informazioni sui bambini – notizie circa la loro salute e benessere e su come stanno facendo a scuola.

 

Si possono perdere i diritti di accesso oppure possono essere limitati. Per esempio, se non si segue l’ordine del tribunale o si agisce in un modo che è dannoso per i vostri figli, il giudice può decidere di modificare le modalità di accesso.

 

Vi è anche l’affidamento congiunto. A volte marito e moglie vuole il divorzio, ma vogliamo continuare a condividere le loro responsabilità di genitori, allo stesso modo.

 

L’affidamento congiunto significa che sia di voi hanno la custodia dei figli. In altre parole, si sia continuare a condividere nel rendere tutte le decisioni più importanti riguardanti i bambini. Se vi è l’affidamento congiunto, molti regimi di vita differenti sono possibili. I bambini possono vivere con ciascun genitore circa la stessa quantità di tempo oppure vivere per lo più con un genitore.

 

Tuttavia non sempre la situazione va così liscia in quanto a volte le discordie tra i genitori vanno a discapito del bambino che viene tirato in mezzo alla guerra tra i due, il che può toccare negativamente la psiche del bambino stesso che può iniziare ad avere comportamenti strani, sintomi di un campanello d’allarme.

Sebbene i genitori dovrebbero essere consapevoli che il bambino dovrebbe restare fuori dalle loro dispute, spesso non sono in grado di separare le due cose.

Ai primi sintomi negativi sarebbe responsabile e prudente ricorrere al supporto di uno specialista in psicologia infantile. Ma come trovarlo?

Semplice basta cerca su google per città “psicologi torino” oppure per città e categoria tipo “psicologi infanzia torino”, sarà molto semplice in questo modo entrare in contatto con chi può supportare il vostro bambino.

No Comments
Comunicati

Il mondo in cucina grazie al web

  • By
  • 13 Luglio 2010


Grazie al web oggi è possibile variare la nostra cucina con piatti provenienti da tutti i paesi del mondo.

Cercando sui motori di ricerca è possibile, facile e veloce trovare qualsiasi ricetta si voglia, e anche se non si ha un’idea ben precisa basta dare un’occhiata in giro per trovare subito qualcosa che faccia al caso nostro o che ci ispiri in modo tale da tentare subito l’esperimento.

Spesso ci capita che in determinate occasioni vorremmo realizzare un menu particolare, diverso dal solito, che faccia colpo sull’ospite, ma è anche vero che non sempre il nostro repertorio ci aiuta nell’intento, ecco perché il web diventa un valido alleato in questo, consentendoci sia di trovare veri consigli sul menu da realizzare per occasioni speciali, e sia per singole ricette.

Tuttavia per quanto possiamo essere curiosi di realizzare ricette di altri paesi, quelle che vanno più di moda e che sono più richieste restano sempre le ricette regionali italiane, come ad esempio le ricette tipiche siciliane, o campane, ma non quelle rivisitate, bensì le classiche ricette “della nonna” che conservano quei sapori genuini e quella tradizione intatta che viene tramandata di generazione in generazione e che sicuramente contribuiscono a fare un figurone durate le vostre cene e le vostre occasioni speciali.

No Comments
Comunicati

Grandihotel: l’occasione che gli albergatori aspettavano

  • By
  • 13 Luglio 2010


 

Che la rete sia ormai diventata il mezzo principale di propaganda dei propri prodotti ormai è un dato di fatto, e che la maggior parte delle ricerche avvenga attraverso motori come Google, Yahoo e Bing è ormai un certezza… Ecco perché esserci è fondamentale per il proprio business.

Uno dei settori più competitivi sul web è il turismo, chiunque voglia prenotare una struttura ricettiva o un volo o una vacanza a basso costo e senza ricorrere ad un’agenzia di viaggi, utilizza internet come mezzo principale, se non unico, per prenotare e questo è il motivo per cui albergatori e portali turistici fanno di tutto per esser presenti nei motori di ricerca tra i primi posti dei risultati.

 

Allora perché non approfittare per esserci in modo gratuito almeno per un anno?

La web agency Ryhab solutions, specializzata da tempo nel campo del posizionamento nei motori di ricerca specie in ambito turistico, ha lanciato un nuovo portale di hotel grandihotel.it che in occasione del suo lancio offre agli albergatori la possibilità d’inserire la propria struttura gratuitamente fino a settembre 2011, oltre il quale ogni struttura potrà decidere autonomamente se mantenere la sua presenza all’interno del portale oppure no, senza alcun obbligo.

Il progetto Grandi hotel si è posto come obiettivo quello di raggiungere entro marzo 2011 i primi posti nei motori di ricerca per le principali località turistiche italiane, offrendo così alle strutture presenti al suo interno una visibilità globale sul web in modo assolutamente gratuito.

Ogni struttura avrà la possibilità di scegliere di avere una pagina dedicata con descrizione, foto, e servizi offerti con un collegamento ai principali punti e luoghi d’interesse presenti in prossimità dell’hotel.

Il portale offre la possibilità all’utente di contattare direttamente la struttura, e non chiede percentuali sulle prenotazioni…

Allora perché non tentare? Se hai una struttura ricettiva iscriviti gratuitamente a grandihotel.it, l’unico rischio che potrai correre è quello di aumentare il volume delle tue prenotazioni!

No Comments
Comunicati

Museo archeologico Daphne Museum: tra reperti rari


Il museo archeologico Daphne Museum propone una galleria di reperti di archeologia unici e rari nella loro maestosità e peculiare bellezza. Il Museo si propone di divulgare la conoscenza della storia di vari popoli attraverso lesposizione di oggetti preziosi che rappresentano squarci di cultura archeologica, da quella egiziana a quella cinese, a quella greco-romana, etrusca e Maya, cercando di esaltare la grandezza di questi popoli a livello educativo e sociale. Tutte le opere si possono visualizzare presso il sito daphnemuseum.it. Di particolare importanza è la collezione rara di vasi Ming e porcellane asiatiche che il Museum espone nel suo museo archeologico virtuale, oppure lo scarabeo di Orione che in archeologia egizia rappresenta il reperto che testimonia lallineamento delle tre piramidi di Giza con le tre stelle del sistema della cinta di Orione.

Oggi il museo Archeologico Daphne possiede anche una collezione di arte moderna, con quadri del famoso impressionista svedese Thorwald Alef e opere di  arte contemporanea di celebri autori.

Il museo archeologico si arricchisce ogni giorno di nuove meraviglie storiche, reperti unici come papiri tibetani destinati ad opere contemporanee, porcellane asiatiche di raro pregio e iniziative di mostre darte.

Molte delle Opere e dei reperti del Museo Archeologico infatti fanno parte di un progetto culturale internazionale molto vasto di arte contemporanea, che prende il nome di archeorealismo, movimento fondato da Evan De Vilde e che unisce, in ununica opera contemporanea, linguaggi dellarcheologia con i linguaggi espressivi dellarte moderna e contemporanea, in un progetto di sintesi e in un gesto unico.

Sito Web: http://www.daphnemuseum.it

No Comments
Comunicati

5 Considerazioni principali per rilanciare il sito web


Rilanciare un sito web é piú stressante che la realizzazione dell’originale, essere ignoranti puó essere una benedizione, ma quando si ha l’esperienza, si realizza che ci sono molte questioni  da affrontare. Di seguito sono mostrate delle linee guida per procedere con il nuovo sito web.

1. Progetto chiaro

Il progetto del nuovo sito internet deve essere giusto, il che rappresenta una grossa sfida. La maggior parte dei rilanci non sono anche reidefinizione dei marchi, ma solo un aggiornamento del sito, tuttavia il layout del vostro sito puó essere considerato come parte del vostro marchio cosí assiccuratevi che il rapporto nuovi elementi vecchi elementi sia equilibrato. Controllate il nostro portaforglio ecommerce per avere qualche buona idea.

2. Colpite i bug

C’é qualcosa nella vecchia soluzione che davvero vi disturba o che effettivamente ha influito negativamente sulle vendite? Ora é il momento di affrontarlo. Se la vostra nuova azienda di ecommerce puó realizzare moduli su misura, come é in grado di fare la Advansys, allora assicuratevi di ispezionare correttamente il vostro modulo per evitare di ritrovarvi con le stesse questioni irrisolte nel vostro nuovo sistema.

3. Razionalizzate il processo di pagamento

Date uno sguardo ai vostri provider per i pagamenti, sono davvero i migliori per la vostra attivitá? Hanno nuovi prodotti a disposizione che sono migliori per il vostro sito internet? Se state revisionando il vostro sito web ha senso effettuare ora qualsiasi cambiamento all’ingresso per i pagamenti.

4. Approfondite le vostre descrizioni

Descrizioni dei vostri prodotti poco approfondite, o inesatte rappresentano uno degli elementi principali che influenzano negativamente le vendite online, se approfondite i vostri dati per il nuovo sito internet allora perché non controllate queste descrizioni e vi assicurate che ogni cosa sia perfetta per il rilancio.

5. Ricevete i feedback dei vostri clienti

I social network e il contenuto generato dagli utenti vi consentono di poter vedere il vostro vecchio sito nella prospettiva dell’utente. Chiedete ai vostri clienti cosa desiderano cambiare nel sito web per essere maggiormente soddisfatti. É sicuro che la maggior parte delle risposte saranno del tipo “abbassate i prezzi” ma tra queste emergeranno altre questioni e suggerimenti interessanti da tenere in considerazione per rendere il vostro sito web il migliore possibile.

No Comments
Comunicati

Sfortuna a Brno: Scassa cade in gara 1 e si frattura un piede


Domenica da dimenticare per il Supersonic Racing Team. Dopo aver conquistato il sesto posto nelle prove ufficiali, la squadra torna a casa senza punti ma con la soddisfazione di essere arrivati primi fra tutti gli altri piloti Ducati nel secondo turno di prove di qualificazione. Si riparte da Silverstone il primo agosto.

Il week end del Supersonic Racing Team era iniziato nel migliore dei modi: Luca Scassa si è piazzato in top ten alla fine del primo turno di prove di qualificazione e sesto nel secondo, lasciando dietro tutti gli altri piloti Ducati. Purtroppo una caduta in gara 1 ha messo la parola fine alle speranze del pilota toscano di guadagnare altri punti e posizioni in classifica a Brno.

Dopo una buona partenza, il pilota si è posizionato in settima posizione al temine del primo giro e ha ingaggiato un accanito duello con Noriyuki Haga e Leon Aslam. Nella parte alta del tracciato la Ducati 1198 di Luca ha perso aderenza sul posteriore recuperando il grip in modo brusco ed inatteso, cosa che gli ha fatto perdere il controllo. Un violento high side ha sbalzato Scassa dalla sella, che nell’impatto con l’asfalto ha sbattuto violentemente il piede sinistro, fratturandosi il terzo e il quarto metatarso del piede.

Sembra proprio che la Repubblica Ceca non porti fortuna al campione aretino, che lo scorso anno proprio su questo tracciato si era fratturato lo stesso piede. Per guarire completamente e tornare in pista ci vorranno 2 o 3 settimane. La delusione per l’esito della gara è innegabile, ma adesso l’obiettivo è tornare in pista in tempo per la gara di Silvestone: “Sono profondamente dispiaciuto è ovvio, non potrebbe essere diversamente dopo le belle prestazioni ottenute in prova, ma sono incidenti che possono capitare – commenta Luca Scassa –  Non credo di aver esagerato nella guida in quel punto ma quando mi è partito il posteriore non ho potuto fare altro che limitare i danni cercando un improbabile modo per rimanere in sella. Ho sentito subito che il colpo è stato forte ed il dolore ha confermato che c’era qualcosa di rotto. Nel 2009 mi sono fratturato il 1° e 2° metatarso, questa volta il 3° ed il 4°, non sono cose gravi ma certo noiose…spero di riuscire ad essere al 100% per Silverstone. Grazie a tutti per l’eccezionale tifo dimostrato in questo week end.”

Dello stesso parere Danilo Soncini, Team Manager della squadra che commenta così la trasferta: “La delusione c’è, inutile nasconderselo, ma sono cose che possono succedere. Spiace aver perso la possibilità di guadagnare punti in campionato contro i nostri diretti avversari ma ci rifaremo sicuramente in Inghilterra. Brno comunque è stata utile per testare del nuovo materiale per la frizione che ha dato esiti molto positivi. Grazie a tutto il team, è stato svolto un eccellente lavoro.”

Per maggiori informazioni sulla prossima gara del team di moto racing e la performance di Luca Scassa in sella alla Ducati 1198 in Superbike, vi aspettiamo al sito http://www.supersonicracingteam.com e sul gruppo di Facebook.

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: [email protected]
http://www.layoutweb.it

No Comments
Comunicati

Gli Articoli Rifiutati Ostacolano il Posizionamento


Abbiamo giá parlato in precedenza della ragione per cui alcuni articoli che sono inviati ai fini del posizionamento (marketing degli articoli) vengono rifiutati. Sono molte le ragioni per cui questo puó verificarsi.

Ad esempio, é una buona idea conoscere quali sono le vostre parole chiave e assicurarvi che gli articoli si basino sul tema principale del vostro sito web, ma non é assolutamente una buona idea riempire i vostri articoli di parole chiave con il rischio di essere considerati dai motori di ricerca come spam. Senza dubbio quest’ultimo caso sarebbe un astocalo all’invio dei vostri articoli e cosí nonbeneficerete di nessun vantaggio in termini di posizionamento. Dovete assicurarvi di scrivere naturalmente su argomenti correlati al vostro sito internet e di inserire nel testo le parole chiave in modo organico e fluente.

Un’altra ragione importante per cui gli articoli sono rifiutati puó essere perché il titolo non riflette il contenuto dell’articolo stesso. Il vostro titolo dovrebbe dire al lettore l’argomento dell’articolo ma ricordate, qualsiasi cosa affermate nel titolo deve riflettere quello che é contenuto nel corpo del testo. Inoltre, se usate un resource box con linguaggio HTML dovreste limitare l’anchor text a 3 parole e assicurarvi che le parole usate per i vostri collegamenti ipertestuali siano termini chiave rilevanti o variazioni di questi invece che frasi intere.

Per ulteriori informazioni sul marketing degli articoli contattate gli esperti di posizionamento della SEO Junkies.

No Comments
Comunicati

L’arredo bagno Moon nei toni del blu


Il marchio BLOB di (Idea Group) festeggia l’arrivo dell’estate proponendo l’arredo bagno Moon nei toni del mare: ecco quindi una declinazione della collezione arredo bagno modulare Moon nei colori blu pastello:

L’arredo Moon si contraddistingue per il lavabo curvo in ceramica che si fonde perfettamente con le curve del contenitore sottostante a cassettoni con apertura a scorrimento: morbide e arrotondate sono anche le linee di pensili, specchiere e colonne in coordinato.

Moon è l’arredo ideale per bagni, bagnetti e lavanderie grazie alle caratteristiche di compattezza, essenzialità e praticità, che però non ne precludono l’eleganza e l’impatto estetico.

La collezione Moon è disponibile in versione laccata lucida o opaca in 40 colori, ed in foglia polimerica nelle essenze wengè e rovere grigio.

Info http://ideagroup.it/bagni-modulari/mobili-lavanderia-moon

No Comments
Comunicati

Rethymno, Creta. Festival del Rinascimento


Rethymno, Creta. Ventiquattro anni fa nasceva il festival del Rinascimento… Anche quest’anno la citta’ vecchia, molto pittoresca per via delle sue viuzze dal carattere veneziano e ottomano, ospita l’evento culturale piu’ importante di tutto l’anno. Dal 12 al 27 Luglio 2010 accoglie famosi ensamble vocali da tutta l’Europa e il mondo, cosi’ come gruppi teatrali, rappresentanti dell’era rinascimentale, per accompagnare questo straordinario girovagare tra il Presente e il Passato. Siete invitati a visitare il sito web ufficiale della manifestazione www.rfr.gr , e quello del Comune di Rethymno per avere maggiori informazioni (www.rethymno.gr).

No Comments
Comunicati

Monodermà: dalla ricerca, le MonoDermoDosi amiche della pelle

La ricerca Vermont Italia con la linea MONODERMA’® si distingue per aver realizzato formulazioni topiche il più possibile minimaliste e rispettose dell’equilibrio cutaneo, offrendo al consumatore più esigente vitamine pure, prive di conservanti e profumi, proposte nell’esclusivo vettore MonoDermoDose®.

Ciascuna MonoDermoDose® è realizzata in gelatina biodegradabile ed offre innumerevoli vantaggi rispetto a tubetti, vasetti, dispenser o altri contenitori:

  • principio attivo allo stato puro: la MonoDermoDose® accoglie e protegge principi attivi puri e naturali
  • perfetta conservazione: il contenuto non entra a contatto con l’aria e con la luce
  • assenza di conservanti, coloranti, profumi: garanzia di massima sicurezza e tollerabilità anche per la cute più sensibile
  • igiene assoluta: la formulazione rimane inalterata e igienicamente perfetta in quanto indenne da contaminazioni esterne
  • comodità d’uso: facile da utilizzare e pratica da portare ovunque
  • ciclo completo: contenitore con 28 MonoDermoDosi® per un trattamento corrispondente ad un intero ciclo lunare

Il capostipite della linea di vitamine in MonoDermoDose® è Monodermà® E5, contenente  Vitamina E pura di origine naturale alla concentrazione del 5%, alla quale hanno fatto seguito le vitamine Monodermà® A15 (Retinolo puro allo 0,15%) e Monodermà® C10 (Vitamina C pura al 10%). Tali vitamine possono essere applicate sia singolarmente, sia in maniera combinata tra di loro, per rispondere in maniera più efficace e sinergica alle specifiche esigenze cutanee.

Per ulteriori informazioni consulta il sito: http://acemonoderma.vermontitalia.com/cgi-bin/acemonoderma/index.htm

No Comments
Comunicati

Area Roma


Area di Roma un locale prestigioso e raffinato per un pubblico ugualmente fine e garbato. Organicamente mostra un elegantissimo priveè a ferro di cavallo, all’interno del quale la nuance che domina tutto l’interno è il caldo rosso. All’interno del locale inoltre sono presenti ben tre punti bar con un servizio dinamico e valido , curato anche nei dettagli.
L’ingresso nell’Area di Roma è rigorosamente GRATUITO, richiesta però la presenza in lista. Provate una piacevole serata in “nostra” compagnia.
E’ consigliato e richiesto un’abbigliamento fine e curato.

No Comments
Comunicati

Stai per comprare una barca?Vela o motore?

Comprare una barca si sa è un acquisto molto impegnativo che non si fa tutti i giorni come la spesa al supermarket. Per questo nel momento in cui si decide di fare il grande passo è bene avere le idee chiare e questo per evitare brutte sorprese una volta effettuato l’acquisto.

Alcuni consigli potrebbero, pertanto, essere utili soprattutto a coloro che sono nuovi del settore, ma non voglio rinunciare a navigare.

La prima regola da seguire è quella del “portafogli”, ovvero si deve da subito stabilire la cifra che si intende spendere e capire che tipo di imbarcazione si cerca. Lo sviluppo del settore della vendita barche ci offre oggi molte possibilità, visto che alla vendita barche nuove si è aggiunta oggi anche quella delle barche usate, un “ramo” che sta prendendo sempre più piede, grazie anche alla creazione di una articolata rete di vendita online. Si perchè anche la vendita imbarcazioni è sbarcata sul web, promuovendo offerte prima difficili da scovare girando per cantieri, porti o rivenditori specializzati.

Detto questo altro punto da chiarire è quello relativo alla tipologia di barca che si intende acquistare. In questo caso ragioniamo per semplificazione e facciamo un unica importante distinzione, quella tra le barche a vela e le barche a motore. I puristi del mare avranno di certo una predilezione per la vela che tuttavia presenta alcuni inconvenienti come giornate di calma piatta o di poco vento. Le barche a motore non hanno queste piccole “pecche”, ma necessitano comunque di una accurata manutenzione.

Chiarito questo è bene ricordare che per navigare ad una certa distanza dalla costa o per condurre delle barche di una certa “cilindrata” si deve essere in possesso della patente nautica.
Comprare una barca si sa è un acquisto molto impegnativo che non si fa tutti i giorni come la spesa al supermarket. Per questo nel momento in cui si decide di fare il grande passo è bene avere le idee chiare e questo per evitare brutte sorprese una volta effettuato l’acquisto.

Alcuni consigli potrebbero, pertanto, essere utili soprattutto a coloro che sono nuovi del settore, ma non voglio rinunciare a navigare.

La prima regola da seguire è quella del “portafogli”, ovvero si deve da subito stabilire la cifra che si intende spendere e capire che tipo di imbarcazione si cerca. Lo sviluppo del settore della vendita barche ci offre oggi molte possibilità, visto che alla vendita barche nuove si è aggiunta oggi anche quella delle barche usate, un “ramo” che sta prendendo sempre più piede, grazie anche alla creazione di una articolata rete di vendita online. Si perchè anche la vendita imbarcazioni è sbarcata sul web, promuovendo offerte prima difficili da scovare girando per cantieri, porti o rivenditori specializzati.

Detto questo altro punto da chiarire è quello relativo alla tipologia di barca che si intende acquistare. In questo caso ragioniamo per semplificazione e facciamo un unica importante distinzione, quella tra le barche a vela e le barche a motore. I puristi del mare avranno di certo una predilezione per la vela che tuttavia presenta alcuni inconvenienti come giornate di calma piatta o di poco vento. Le barche a motore non hanno queste piccole “pecche”, ma necessitano comunque di una accurata manutenzione.

Chiarito questo è bene ricordare che per navigare ad una certa distanza dalla costa o per condurre delle barche di una certa “cilindrata” si deve essere in possesso della patente nautica.

No Comments
Comunicati

Il ferro battuto: tradizione contemporanea


Decorativo, durevole, resistente: il ferro battuto ha tutto quello che si chiede ai complementi d’arredo, o anche a parti fondamentali per la sicurezza della casa.
Cancelli e inferriate, ma anche portabottiglie e cornici; non c’è limite alla produzione di oggetti in ferro battuto: un catalogo può essere pieno di ogni genere di articoli ferro battuto, da quelli per la casa, come i complementi d’arredo (mensole, attaccapanni, portabottiglie, ecc) ed altri puramente decorativi, come i quadri, le cornici o piccoli oggetti in ferro battuto, ad esempio, ad altri con precise funzioni di sicurezza e protezione, come i cancelli e le inferriate che si utilizzano soprattutto al piano terra delle case.
La lavorazione ferro battuto quindi è applicabile ad una grande varietà di campi, senza dimenticare le sculture ferro battuto e neppure le opere architettoniche: la Tour Eiffel è sicuramente uno degli esempi più illustri tra le opere in ferro, ottenuta dall’assemblaggio di 18.038 pezzi di ferro forgiato, uniti tra loro grazie a mezzo milione di bulloni (poi sostituiti con rivetti incandescenti).
Volendo invece vedere l’utilizzo del ferro battuto nel quotidiano, basta pensare all’arredo ferro battuto, o anche a elementi fissi della casa: dai portabottiglie ai corrimano ferro battuto, questo tipo di lavorazione del ferro è senza dubbio molto utilizzata e apprezzata per la sua versatilità e per la sua caratteristica di essere perfettamente adattabile a qualsiasi tipo di arredamento. Che si tratti di un arredamento classico o moderno, infatti, gli oggetti in ferro battuto possono entrare a far parte di qualsiasi ambiente, integrandosi al resto dell’arredo senza stridere. Per quanto riguarda la sicurezza, invece, il ferro battuto è certamente molto apprezzato, perché riesce ad unire alla sicurezza una parte di estetica, permettendo di inserire degli elementi decorativi in oggetti che altrimenti lascerebbero trasparire solamente la loro austerità, a causa della loro resistenza funzionale che, in fondo, è il motivo per cui sono stati creati.
In più, il ferro battuto è una lavorazione artigianale, che quindi è sempre aperta a commissioni e richieste specifiche, che vengono accontentate a seconda della loro fattibilità: insomma, si possono avere oggetti su misura e a proprio gusto, in linea con il proprio stile e la propria casa. Tutto ciò oggi viene facilitato da internet: il mondo delle offerte via web, infatti, fa in modo che sia possibile trovare qualsiasi cosa, dalle informazioni agli oggetti veri e propri. I venditori di qualunque genere ormai sono organizzati con corrieri e spedizioni, in modo tale che voi possiate trovare l’oggetto che cercavate senza limiti geografici: internet accorcia le distanze e vi aiuta a trovare tutto ciò che desiderate.
Il ferro battuto, quindi, è una lavorazione artigianale tradizionale, che ora si sta rimodernando non in termini di lavorazione ma di vendita: per entrare nel mercato contemporaneo infatti il ferro battuto mantiene le sue caratteristiche tradizionali, rinnovando però la vendita. Rimanere escluso dal mondo di internet significherebbe escludersi da una grossa fetta di assidui frequentatori del web, che navigano in internet per cercare qualsiasi cosa, e il ferro battuto non può certo essere escluso dalle loro ricerche.

A cura di Lia Contesso
Prima Posizione srl – web advertising

No Comments