Daily Archives

18 Luglio 2010

Comunicati

Medicina e Montagna: i due manuali del CAI


A chi è rivolto questo manuale?

Effettivamente me lo sono chiesto anch’io. Gli argomenti sono molti, talvolta trattati troppo genericamente e altre volte in modo troppo specifico. Forse è stata mancata quella giusta via di mezzo che avrebbe reso questo cofanetto un’opera più divulgativa.

I due volumi sono venduti in coppia, e costano assieme 40 €. Medicina e montagna è recensito anche su questedolomiti: recensione manuale CAI medicina di montagna.

Di seguito, l’indice degli argomenti trattati:

MEDICINA E MONTAGNA volume 1

L’ambiente montano
L’ambiente in montagna
Funghi e piante velenose
Incidente da fulmine
Punture e morsi
Morso di vipera
Cenni di meteoropatia
Attenzione alle responsabilità!

Gli adattamenti alla quota
Fisiopatologia dell’organismo e adattamenti all’alta quota
Il polmone in alta quota
Acclimatazione: concetti veri ed errati
Bambini, donne e anziani in montagna
Riabilitazione psichiatrica e montagna

La montagna come causa di malattia
Irraggiamento solare
Patologie dermatologiche in montagna
Patologie da freddo e da caldo
Il mal di montagna e la sua prevenzione
Patologie gastroenteriche
Il sonno in alta quota
Traumatologia
Le patologie del free climber
La sindrome di sospensione
Urgenze odontostomatologiche in ambiente isolato
Rianimazione cardio polmonare
Il soccorso in montagna
Trasporto di un infortunato
Il primo soccorso nello zaino
Il sacco iperbarico

No Comments
Comunicati

Hai un Hotel? Che valore dai al tuo sito?

Ciao e buona giornata.

Non è mai sufficiente parlare della vera importanza del sito web per la tua struttura turistica. Voglio parlartene qui sotto perché sono sicuro che alcune cose potresti averle sottovalutate.

Oggi il web è diventato un potente strumento per tutti i viaggiatori del mondo, offrendo la possibilità a chiunque di decidere dove fare le proprie vacanze o dove alloggiare per qualsiasi motivo.

Il tuo tuo sito web è il primo rappresentante che hai, per questo è di notevole importanza che sia pronto a soddisfare tutte le curiosità dei tuoi visitatori ed essere  in grado di convertire i visitatori in clienti.

Questo è lo scopo del tuo sito web!

Internet è diventato un potente strumento di osservazione e ricerca per i turisti e i viaggiatori in genere.

Ora, gli hotel e tutte le strutture ricettive, devono quindi essere pronte con i loro siti web a trasmettere visioni di qualità, comunicare la loro credibilità e trasmettere le loro emozioni con  professionalità, il tutto condito con un buon design e un gradevole aspetto grafico.

L’aspetto più importante per il miglior risultato nel vendere online per una struttura alberghiera  è che qualsiasi struttura che si propone, ha a che fare con il modo in cui l’attività è presentata e come i servizi vengono proposti.

Creare un sito web orientato alla vendita, come quello di una qualsiasi struttura turistica non è per niente banale, perché ci sono dei dettagli importantissimi da prendere in considerazione.

Dai fiducia
E’ importante dare sempre ai tuoi visitatori la massima garanzia di sicurezza nella privacy nel trattamento dei dati del tuo sito web. Questo è fondamentale per ottenere il successo nella vendita online.

Quindi metti bene in vista la tua politica di privacy prima di far sottoscrivere qualsiasi cosa ai tuoi visitatori. Sia che si tratti di sottoscrivere una prenotazione online, o di chiedere una registrazione alla tua lista per la newsletter, oppure che tu stia facendo una promozione speciale online.  Sempre comunica la tua politica sulla privacy.

Inoltre è indispensabile  garantire ai visitatori che le loro informazioni personali rimarranno sempre private. In questo modo conquisterai la loro fiducia  e loro ti premieranno con la prenotazione direttamente sul tuo sito.

Il tuo sito devi considerarlo come il tuo primo e miglior rappresentante di vendita, quindi è importante essere in grado di fornire gli strumenti giusti facendo in modo che il tuo visitatore da curioso diventi anche cliente. Tieni in mente che un sito per hotel orientato alla vendita non vende da solo, se non ci sono richieste di prenotazioni.

Fa in modo che per il cliente sia facile prenotare online
Se vuoi avere un aumento delle vendite online, allora devi avere un programma sul tuo sito che possa gestire le prenotazioni online immediata.

Se non c’è l’hai, immagina come i tuoi visitatori “che sono abituati a prenotare online”, come faranno presto ad andarsene dal tuo sito, per regalare i profitti della tua prenotazione al tuo concorrente.

Assicurati che il tuo sito proponga la prenotazione online in maniera facile e veloce per i tuoi futuri ospiti.

Stai lontano dai programmi di prenotazione che sono multi step, perché creano molta confusione nella mente del visitatore, inoltre accertati di installare un programma collaudato che funzioni bene e in maniera semplice.

Comunica  prezzi e disponibilità in tempo reale
I due fattori più importanti che fanno decidere per prenotare o meno da te il loro soggiorno sono:

  • Il prezzo
  • La disponibilità

Quindi in ogni pagina e in una area ben precisa delle tue pagine web, colloca il form per la richiesta di prenotazione online. Inoltre fa in modo che quest’area sia ben in vista al tuo visitatore.

Così il tuo potenziale cliente potrà in qualsiasi momento e in qualsiasi pagina trovare l’opportunità di avere a disposizione le tariffe, la disponibilità e le date di viaggio.

Tieni conto che i tuoi visitatori sono sempre disponibili a cambiare le date del soggiorno in funzione di un cambio di prezzo o di un pacchetto in offerta speciale.

Assicurati che la visione generale del calendario sia a lungo termine, sia per i prezzi che per le  disponibilità, così che il visitatore possa scegliere la vacanza perfetta o il suo viaggio di lavoro in base alle loro esigenze e alle loro possibilità.

Miglior tariffa disponibile per garantire la parità di tariffa
Se usi servirti di prenotazioni dalle agenzie online (OTA) , sicuramente ricevi ulteriori prenotazioni da queste agenzie. Allo scopo di poter sfruttare appieno la potenzialità di questi canali di distribuzione, è estremamente importante per il tuo sito web poter  offrire la migliore tariffa sempre disponibile al tuo visitatore.

Incoraggia il tuoi visitatori a rimanere nel tuo sito
Tantissimi siti web di hotel includono collegamenti e link a siti esterni come tripadvisor.com oppure Trivago.com allo scopo di fornire ai loro visitatori informazioni provenienti da recensioni di loro clienti.

Ricordati che, quando il tuo visitatore lascia il tuo sito web,  sarà bombardato da pubblicità offerte da parte dei tuoi concorrenti.

Quindi, è fondamentale che una volta che hai fatto agire il tuo visitatore sulla leva  degli RSS relativo ai contenuti, puoi fornire il pacchetto chiavi in mano per il suo processo decisionale sul tuo sito web trasformando il tuo spettatore in una persona che prenota.

Promozioni e offerte speciali
E ‘importante fornire ai visitatori del tuo sito offerte speciali e promozioni  così che possano scegliere il tuo albergo invece che quello dei tuoi concorrenti.

Quando crei delle offerte speciali sul tuo sito web, gestisci queste promozioni in periodi in cui è più difficile ottenere prenotazioni, senza svendere quei periodi che per la tua struttura fanno parte della normalità.

Questi periodi comunque, possono essere proposti dal tuo sito con i normali sistemi di visibilità del sito, sui motori i ricerca, offrendo nuovi contenuti sul tuo sito web.

Assicurati che le tue promozioni siano visibili su ogni pagina del sito web, (ripeto ogni pagina)e promuovi le tue offerte speciali nei molteplici canali di social media.

Le foto del tuo albergo
E’ stato dimostrato da studi recenti, che le immagini sono il secondo fattore sul quale si basa il visitatore del tuo sito web per determinare la scelta dell’hotel.

La tecnologia odierna ci permette di fare foto di qualità eccellente se vuoi e con una estrema facilità.

E’ importante però che tu faccia delle foto che trasmettano quello che tu desideri vendere al tuo cliente con la tua struttura.

Queste immagini devono trasmettere le emozioni che la tua struttura, i tuoi servizi e tuoi prodotti creano nel tuo cliente.

Navigazione e usabilità

Il tuo sito web deve essere facile da navigare e facile da usare. Questi due fattori decidono a priori quanto tempo il tuo visitatore rimarrà nel tuo sito web.

Infatti una cattiva usabilità e una cattiva navigazione porta automaticamente all’abbandono immediato del tuo sito, in un tempo che nemmeno ci rendiamo conto.

Due o tre sono i secondi entro i quali il navigatore decide di uscire dal tuo sito per questi motivi, perdendo immediatamente la prenotazione.

Ecco perché la navigazione del tuo sito web deve essere semplicissima, meglio ancora con un solo livello del menù e con molta chiarezza nell’uso delle funzionalità, in modo tale che siano subito riconoscibili dall’utente.

Non cambiare mai solo per il gusto di rinnovare il sito web e distinguerti dalla concorrenza, potresti pagarla molto cara.

Disegno e grafica, che siano piacevoli
Ovviamente la caratteristica più visibile di un sito web è il suo design.

Non è un fattore decisivo in un sito orientato alla  vendita, ma è la prima cosa che colpisce una persona, influenzando il loro comportamento  sul guardare o meno.

Quando si crea il nuovo sito web comunica con il tuo web designer sulle preferenze di colori, sui testi e sulle esperienze che la struttura offre. Poi lascia fare loro.

E tu, come hai sviluppato il sito web per il tuo hotel?

Se vuoi dire la tua, bastano poche righe.

A presto, Giuseppe
Editor

http://www.hotelmarketingstrategico.com

No Comments
Comunicati

GLI OSCAR DELL’ARRAMPICATA NELLA NOTTE DI ARCO.


Ieri sera nell’ambito di Arco Rock Legends assegnati i riconoscimenti
Il La Sportiva Competition Award assegnato alla giapponese Noguchi
Il Salewa Rock Award è andato al giovane talento Ondra
Chris Sharma ha “premiato” Manolo, due generazioni a confronto

And the winners are…Adam Ondra e Akiyo Noguchi. Li chiamano anche gli Oscar della arrampicata, i prestigiosi Salewa Rock Award e La Sportiva Competition Award, e sono stati consegnati ieri sera ad Arco, in un Climbing Stadium gremito di pubblico e illuminato a giorno. Appena conclusa la finalissima di Lead del Rock Master 2010, con gli applausi dovuti a tutti i climbers e in particolar modo ai vincitori Puigblanque e Kim, sul palco allestito a fianco delle pareti ha preso il via la cerimonia di assegnazione dei due riconoscimenti. I primi a salire sul palco sono stati il californiano Chris “The King” Sharma e la leggenda Maurizio Zanolla, meglio noto come Manolo. L’occasione era quella della consegna di un premio speciale targato Sector, dalle mani di uno dei testimonial di oggi, ovvero Sharma, al mito Manolo. Entrambi i Salewa Rock Award e La Sportiva Competition Award vengono assegnati a coloro che maggiormente hanno lasciato il segno nella stagione precedente. Autorevoli riviste e portali web internazionali, in tutto 23, hanno candidato per il primo trofeo i talenti francesi Charlotte Durif ed Enzo Oddo, il ceco già premiato nel 2008 Adam Ondra, il vincitore 2009 Chris Sharma e il connazionale Daniel Woods. Per il premio de La Sportiva invece, le nominations erano per Ondra, l’austriaca Johanna Ernst e la forte nipponica Akiyo Noguchi. Con la motivazione “Per le sue impressionanti realizzazioni e per la capacità di interpretare l’arrampicata come una grande avventura”, è stato il diciassettenne Adam Ondra ad alzare al cielo il Salewa Rock Award. Per quanto riguarda invece il La Sportiva Competition Award, la giapponese Noguchi ha impressionato “per le sue vittorie e per lo spirito positivo che dimostra in campo.” Quella di quest’anno è stata la quinta edizione degli “Oscar” del climbing. Occorrerà ora attendere il prossimo per conoscere i nuovi campionissimi. L’appuntamento è quindi con il Rock Master “mondiale” del 2011. Info: www.arco2011.com

No Comments
Comunicati

Il vino di Cassiodoro, il Soave

  • By
  • 18 Luglio 2010

Nell’epoca romana era chiamato “pagus”il territorio del Soave

 

I vini della zona di Saove si trovarono sulla Mensa Reale per volere di Cassiodoro, lidefinì “corposi e soavissimi”.

Con  i segueti vitigni Garganega e Trebbiano di Soave si possono produrre il vino Soave in quste versioni:

 

Soave D.O.C.

Soave Classico D.O.C.

Soave Spumante D.O.C.

Soave Superiore D.O.C.G.

Recioto di Soave D.O.C.G.

 Cercate questo vino?

Enoteca Le Cantine Dei Dogi  online vino .

No Comments
Comunicati

“La città nascosta”, al via il 29 luglio la VII edizione della rassegna cinematografica d’essai


Modica (RG) – L’elegante cornice dell’atrio comunale (Palazzo S. Domenico – Piazza Principe di Napoli) ospiterà dal 29 luglio al 24 agosto 2010, alle ore 21,30, la settima edizione della rassegna cinematografica “La città nascosta”, organizzata dall’omonimo cineclub con il patrocinio del Comune di Modica e di Caffè Moak.
Anche quest’anno il cineclub “La città nascosta”, aderente alla Federazione italiana cineforum, propone un calendario di appuntamenti da non perdere per gli amanti del film d’essai, proiettati rigorosamente da pellicola 35 mm su schermo 16/9 per una visione ottimale.
Si parte giovedì 29 luglio con il film “Draquila – L’Italia che trema” di Sabina Guzzanti (Italia, 2010) che fa un’analisi impietosa della situazione in cui versa il nostro Paese, con la sistematica messa in discussione dei principi di legalità e democrazia.
Si prosegue giovedì 5 agosto, sempre alle ore 21,30, con il film “Departures” del regista giapponese Yôjirô Takita (Giappone, 2008) vincitore del premio Oscar nel 2009 come miglior film straniero. “Departures” narra la storia di un ex violoncellista che accetta un’offerta di lavoro “di aiuto alla partenza”. Non si tratta di un’agenzia di viaggi, come pensa, ma di un’agenzia di pompe funebri. Un film intenso e delicato che affronta un tema difficile, la morte, con leggerezza e ironia, per parlare soprattutto di vita, di sogni e di riconciliazione con il proprio passato.
Giovedì 12 agosto sarà proiettato “Bright Star” di Jane Campion (Australia/ Francia/Gran Bretagna, 2009). La regista di “Lezioni di piano” racconta con eleganza e stile la storia d’amore tra il ventitreenne poeta John Keats e la bella Fanny Browne sullo sfondo dell’Inghilterra di primo Ottocento.
Giovedì 19 agosto sarà la volta di “Il tempo che ci rimane” di Elia Suleiman (Gran Bretagna/Belgio/Francia/Italia, 2009). Partendo dai diari del padre, membro della resistenza palestinese, e dalle lettere della madre ai parenti costretti a lasciare il paese, il regista racconta la storia della sua famiglia, dal 1948, anno della creazione dello stato d’Israele, ai nostri giorni: un film surreale e poetico sulla memoria e sulla coscienza di quei Palestinesi che hanno vissuto da stranieri nella loro patria.
Chiuderà la rassegna, martedì 24 agosto, “Il segreto dei suoi occhi” del regista argentino Juan José Campanella (Spagna/Argentina 2009), vincitore del premio Oscar 2010 come miglior film straniero.
Un caso giudiziario e una storia d’amore, tra noir e commedia, in cui protagonista è il tempo: quello impiegato per risolvere il caso di un omicidio di una giovane sposa, quello che ci vuole per rivivere da vecchi ciò che non si è riuscito a vivere da giovani.

Info e contatti:
Libreria Mondadori
Corso Umberto I, 8 – Modica
Tel. 0932 945363

No Comments