Daily Archives

2 Luglio 2010

Comunicati

Esce Mare Forza 7, il nuovo libro-inchiesta di Michele Giardina. Sabato 10 luglio la presentazione a Villa Tedeschi


Pozzallo (RG) – Dopo il successo di La risacca (giunto alla seconda edizione), il giornalista de «La Sicilia» torna nelle librerie con Mare Forza 7, un nuovo libro-inchiesta che affronta il tema cruciale della giustizia in Italia.
Mare Forza 7, edito da Prova d’Autore di Catania, sarà presentato sabato 10 luglio alle ore 20,30 a Villa Tedeschi (sagrato della chiesa di S. Rosalia). La serata è organizzata dall’Associazione culturale Teti di Pozzallo.
Alla presentazione, dopo i saluti delle autorità – il sindaco Giuseppe Sulsenti, i presidente della Provincia Franco Antoci, l’assessore comunale alla Cultura Attilio Sigona, il presidente nazionale del Movimento Azzurro Corrado Monaca- interverranno lo scrittore Gino Carbonaro, il critico letterario Lucia Trombadore e Tani La Pira, studioso ed esperto di Politiche comunitarie. Sarà presente l’autore. Le letture dell’attore e regista del Teatro Stabile di Catania, Miko Magistro, e l’esibizione del cantautore Adriano Di Stefano allieteranno la serata. Coordinerà il giornalista Giorgio Fratantonio.
Michele Giardina (Pozzallo, 1940) è giornalista dal 1979. Già collaboratore dell’agenzia Fotoreporter di Torino, corrispondente di Teleiblea di Ragusa, ha iniziato a scrivere per il quotidiano «La Sicilia» di Catania negli anni Settanta come corrispondente sportivo, passando poi alla cronaca politica. Direttore responsabile di Radio Pozzallo International (anni Ottanta) e del mensile «I pozzallesi» (dal 2002), vincitore del concorso giornalistico sulla “Sicurezza stradale” (cat. quotidiani) bandito dal Ministero dei Lavori pubblici (1985), ha pubblicato Cronache e riflessioni di un giornalista di provincia (2003) e La risacca (2009).
Nel nuovo libro la metafora del Mare forza 7 è la giustizia nella tempesta. Si tratta di un censimento impietoso che Giardina fa degli errori giudiziari e delle conseguenze provocate da preconcetti, sadismi, superficialità, declinazioni babiloniche della giustizia in Italia. L’autore propone un esempio dietro l’altro, partendo da Pozzallo e dalla provincia di Ragusa ma estendendo subito la casistica alla Sicilia e alle altre regioni italiane. Da Natalino Amodeo a Calogero Mannino, da Enzo Tortora a Paolo Gallo, “il morto vivo di Avola”, dal pescatore incensurato Domenico Morrone, fino al terremoto di Tangentopoli, l’autore sgrana un rosario di “sviste” a senso unico nelle quali le cantonate giudiziarie hanno compromesso e spesso distrutto la carriera e la serenità di onesti cittadini. Perché se è vero che, con le sentenze di assoluzione (per estraneità ai fatti) giunte dopo anni tutto sembra essersi appianato, è anche vero che nessun risarcimento potrà ormai cancellare i segni indelebili di quell’esperienza.

No Comments
Comunicati

Tecnostop la nuova realtà dell’e-commerce


Tecnostop la tua fermata obbligata per fotocamere, notebook, netbook, televisori lcd, fotoacmere digitali e tutta l’elettronica di consumo.

Il 01/05/2010 diventa operativo su Internet il portale Tecnostop.com.
Tecnostop.com è nato esclusivamente come operatore di commercio elettronico,con l’obiettivo di diventare in breve tempo leader di mercato nella distribuzione di Informatica e Hi-Tech on-line.
Il catalogo Tecnostop.com conta sulle marche leader di mercato, oltre 400, con circa 50.000 articoli costantemente aggiornati e a prezzi estremamente competitivi.

Le consegne sono veloci e vengono effettuate in tutta Italia – isole comprese – e la merceviaggia assicurata.
Per i pagamenti si possono utilizzare tutte le carte di credito,paypal e contrassegno contanti.

Perché Tecnostop.com ha i prezzi migliori
La scelta di vendere solo attraverso Internet permette di accorciare la “catena di intermediazione commerciale” che porta alla lievitazione dei costi. Come risultato, Tecnostop.com può offrire costantemente i migliori prodotti ai prezzi più convenienti di mercato.

Esclusivamente garanzie italiane
Tutti gli articoli sono coperti da garanzie italiane, poichè Tecnostop.com non acquista in importazione parallela.

Solo Informatica e Hi-Tech
Tecnostop.com tratta solamente Informatica e Hi-Tech, perché vuole offrire ai suoi clienti il massimo del servizio e della qualità. Per questo motivo, sin dalla nascita, si è focalizzata e specializzata solo su questi due segmenti di mercato.

Rispetto della privacy
Per acquistare in Tecnostop.com non è necessario registrarsi, vengono richiesti solo i dati strettamente indispensabili all’evasione dell’ordine.

Tecnostop.com un team di persone preparato e attento a ogni esigenza del cliente!

VIA G. GUIDUCCIO N. 49
47892, acquaviva (RSM)

Sito http://www.tecnostop.com

No Comments
Comunicati

Xilitolo in Cucina. Basta col vecchio Zucchero!


il miglior sostituto dello zucchero che si possa trovare sul mercato in Finlandia viene assunto prevalentemente per rendere dolce, cuocere nuove pietanze ma soprattutto per preparare dolci ( a parte per quelli con lievito di birra perchè le sue spore non metallizzano lo xilitolo )…
come mai?
questo xilitolo ha il 40% di calorie in meno rispetto al solito zucchero da cucina.
esso viene assorbito e metabolizzato molto più in modo lento dal nostro corpo.
All’incirca il 75% dell’assimilazione dello xilitolo arriva al fegato dove viene assimilato e lo xilitolo in eccesso viene attaccato dai microbi dell’intestino.
Non fa danno come molti dolcificanti naturali che inviano segnali mal interpretati dal nostro sistema nervoso.
A parte questo essendo un pentasaccaride, il corpo ci mette più tempo a scindere lo xilitolo e a metabolizzarlo.
La diretta conseguenza di ciò è un’irrisoria produzione di insulina ( il cosiddetto “ormone che genera la fame” ) che direttamente stimola il glucagone ( detto anche l’ormone che brucia i grassi ) il quale brucia i grassi per riuscire a supplire a questa “mancanza”.
La domanda che è la stessa per chiunque abbia provato a cercare questo zucchero in rete qui in italia:
perchè in questo paese praticamente nessuno se ne cura e solo un produttore lo vende?
La risposta sta nel ruolo piuttosto deludente che i media hanno giocato fin ad ora. questo zucchero è di fatti conosciuto in Finlandia e in tutti i paesi scandinavi, dove peraltro è un prodotto che a breve verrà a trovarsi anche nei supermercati, ma incredibilmente già anche nella vicinissima Germania e ultimamente anche in Austria.
All’Italiano che ,povero lui, abbia in qualche modo un interesse nei confronti di questo nuovo zucchero non rimane che affidarsi alla vendita via internet da Xilitolo Italia fin’ora sembra essere l’unico distributore che per ora sembra lavorare anche al dettaglio; indice questo che la presa di coscienza degli Italiani dell’esistenza di un prodotto così all’avanguardia nel campo della salute, è ancora molto lontana.

No Comments
Comunicati

UNHCR, raccolta fondi a +90% con la campagna firmata ContactLab: un modello vincente di comunicazione digitale per il fundraising nel settore no profit


Eccezionale performance della campagna di e-mail marketing realizzata da ContactLab per l’organizzazione Onu che si occupa di rifugiati: attraverso un nuovo sito web dotato di un form per donazioni online e la possibilità di avviare una donazione regolare con carta di credito, UNHCR ha incrementato del 90% la raccolta fondi in occasione degli appelli speciali via e-mail, del 52% le donazioni, del 100% il  ROI (fondi raccolti/investimento) e del 190% gli iscritti alla newsletter.

Straordinario risultato per la campagna di e-mail marketing di UNHCR – Agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati – firmata da ContactLab, che ha ottenuto un aumento del 90% della raccolta di fondi a favore dell’organizzazione (dati 2009 su anno precedente). L’azienda di direct marketing digitale ha creato un modello di comunicazione per il fundraising nel settore no profit che ha dimostrato con i numeri la sua efficacia.

La strategia di ContactLab per aumentare la raccolta fondi di UNHCR è partita da un’analisi dei processi di coinvolgimento degli utenti finalizzati al fundraising (strategia di acquisizione dei nuovi contatti e conversione degli iscritti alla newsletter in donatori regolari). Sulla base di questa analisi è stato poi sviluppato un piano digitale completo, che includeva il rifacimento del sito web www.unhcr.it e lo sviluppo di una comunicazione tramite newsletter mensili informative e comunicazioni specifiche per i donatori. In questo modo si è creato un dialogo diretto, continuo e personalizzato con gli utenti. Per consolidare la relazione, sono infine stati utilizzati tutti i più sofisticati strumenti dell’email marketing applicati al settore noprofit: oltre alle newsletter periodiche informative, anche campagne di raccolta fondi per eventi specifici, email triggered in funzione del comportamento degli utenti e integrazione dell’email con altri canali (social media).

Nel solco della tradizione delle organizzazioni no profit che fanno del direct marketing lo strumento principale della loro comunicazione, UNHCR ha mostrato una forte propensione all’uso di soluzioni digitali avanzate, mostrando di aver compreso l’importanza di sintonizzarsi sulla cultura digitale. Il cambiamento è ancora più significativo se si pensa che la digitalizzazione delle famiglie, come è rilevato da molte ricerche, è costantemente in crescita. Questa visione strategica, che ha dato risultati così clamorosi, è un modello che può essere adottato con altrettanta efficacia da tutte le organizzazioni no profit che intendono rafforzare i processi di relazione con i propri referenti (donatori, sostenitori, iscritti).

La performance ottenuta è valsa alla campagna un premio nella categoria no profit alla XVI edizione della Freccia d’Oro, il premio di AssoComunicazione per il marketing e la comunicazione di relazione assegnato lo scorso 13 maggio. Questa la motivazione: “Una campagna che ha saputo raggiungere risultati eccezionali nel sempre più affollato settore noprofit, sia in termini di numero di donazioni che di fondi raccolti, grazie ad un piano di contatti totalmente online e sempre riconoscibile in tutte le sue diverse applicazioni tattiche”.

No Comments
Comunicati

Soppalchi per magazzino di ScaffaliSoppalchi


La Mercanti Srl di San Benedetto del Tronto (AP) progetta e fornisce Soppalchi per Magazzini secondo le norme vigenti in materia di soppalchi e zone sismiche.

Le figure coinvolte nella progettazione e fornitura di soppalchi per magazzino di solito sono: il committente, che è un tecnico specializzato nel disbrigo degli obblighi burocratici e la Mercanti che si occupa della progettazione, che dovrà essere validata dal tecnico incaricato dal cliente, e costruzione della struttura.

I soppalchi per magazzino de La Mercanti creano ulteriore superficie di stoccaggio sul soppalco stesso e allo stesso tempo nuovo spazio al di sotto, per esempio per le attività di produzione e movimentazione.

Rispetto ai piani fissi, i soppalchi negli impianti di scaffalatura offrono numerose possibilità d’impiego. I soppalchi per magazzino sono disponibili in un gran numero di configurazioni differenti per venire incontro alle necessità di qualsiasi tipo di cliente, i soppalchi per magazzino forniti da La Mercanti permettono di creare una superficie di magazzino aggiuntiva sul soppalco stesso, consentendo in tal modo un efficiente utilizzo dello spazio in altezza.

Gli esperti de La Mercanti sono naturalmente sempre a disposizione per consigliare la tipologia di soppalchi per magazzino più confacente alle necessità specifiche di ciascun cliente. Per la professionale progettazione di soppalchi per magazzino è necessario sapere che cosa verrà posizionato al piano superiore e che tipo di attività verranno svolte poiché è fondamentale che il pavimento del soppalco abbia una portata idonea alluso che se ne vuole fare.

Infione la pavimentazione dei soppalchi per magazzini può essere in legno o in metallo.

Sito Web: http://www.scaffalisoppalchi.it

No Comments
Comunicati

Il Gruppo Albatros è lieto di presentare Giustina di Lilia Amadio


Quando Giustina e Diego, giovanissimi, si sposano, non hanno minimamente idea di cosa prepari per loro il destino; nel giorno del loro matrimonio la Germania invade la Polonia, ma per gli italiani il pensiero di una guerra imminente è ancora lontano. Poi tutto precipita: Diego è richiamato alle armi e deve lasciare la moglie, incinta di pochi mesi, nella loro piccola casa di Giulianova. Per lei inizia un periodo d’attese e speranze, che trovano nella morte del marito una drammatica conclusione. Ricominciare è difficile ma Giustina non si lascia travolgere dagli eventi: abbandonati i sogni di ragazza, inizia a lavorare nei campi per mantenere suo figlio, l’unico bene che le è rimasto. Poi, una sera, conosce Giulio, capo partigiano, e timidamente entra a far parte della Resistenza, dapprima dubbiosa, poi sempre più convinta delle proprie azioni. Davanti ai suoi occhi muoiono soldati, dell’uno e dell’altro schieramento: per loro, giovani vittime di un folle progetto, Giustina prova la stessa pietà; assiste a rastrellamenti delle SS, aiuta come può gli antifascisti. Più matura e consapevole, la donna dovrà affrontare le ferite del passato, non ancora rimarginate, per imparare a lasciarsi andare a un destino che, ancora una volta, la coglierà di sorpresa.

Lilia Amadio è nata a Roma, città nella quale vive. Laureata in Giurisprudenza, Procuratore legale, ha svolto attività dirigenziale presso un importante ente pubblico fino al 1994. Dal 1995 ha iniziato a scrivere e ha portato a compimento un notevole numero di narrazioni. Ha pubblicato i seguenti romanzi: Vite parallele (Il Filo, 2005), Un delitto per motivi d’onore e Il ribelle (Firenze Libri-Maremmi, 2006), L’epilogo (Il Filo, 2007), con il quale ha ottenuto il quinto posto al Premio Internazionale “Penna d’Autore” e Guerra! Guerra! (Il Filo, 2008), che si è classificato quarto tra i finalisti dell’ultima edizione del Premio “Elsa Morante” e ha ricevuto la Targa per la sezione narrativa alla XXVI edizione del Premio Letterario “Città di cava de’ Tirreni” (2009). Nel 2009 sono usciti i libri I nostri compagni di viaggio – Storie di animali (Edit. Montedit) e per il Gruppo Albatros Il Filo il romanzo Una storia incredibile.

No Comments
Comunicati

Il Gruppo Albatros presenta Di vita e d’infinito di Giuseppe Alonci


La poesia di Giuseppe Alonci prende le mosse da echi decadenti per rielaborarli in una poetica tutta personale con la quale il poeta, che assiste alla crisi della società, dei rapporti umani e alla fatale solitudine dell’individuo, cerca di illuminare, per se stesso e per noi, la via per l’infinito. Alonci ci racconta l’uomo e il mondo, l’amore e la solitudine, la vita e la morte, e lo fa conducendoci per mano in un viaggio attraverso le epoche della letteratura italiana e internazionale.

(dalla prefazione)

Giuseppe Alonci è nato il 25 giugno del 1990 a Reggio Calabria. Ha conseguito la maturità scientifica e attualmente è iscritto al primo anno del corso di laurea in Chimica presso l’Università di Pisa. Nella sua carriera scolastica ha vinto numerosi premi, classificandosi primo alle Olimpiadi Nazionali della Chimica nel 2008, vincendo una borsa di studio dedicata all’illustre magistrato reggino Antonino Scopelliti e classificandosi secondo al concorso Grinzane-Lettura 2008. La poesia Mano nella mano è stata pubblicata nell’antologia del premio “Emozioni d’inchiostro” promosso da Laruffa Editore. Di vita e d’infinito è la sua prima raccolta poetica.

No Comments
Comunicati

Il discreto fascino dei containers: dallo stoccaggio merci a oggetti di design


Box e containers, come quelli di Box&Box, diventano fonte di ispirazione per designer internazionali, che li rendono protagonisti delle loro creazioni per la casa.

E’ difficile immaginare che un box prefabbricato o un container possano diventare prodotto d’arredo, come può essere un mobile per la casa.
Ma se per la maggior parte delle persone sono solo due oggetti privi di connessione fra loro, non è così per alcuni designer che, proprio dai box prefabbricati, hanno tratto ispirazione per le loro creazioni, come Kuno Nussli, che ha replicato in scala 1:20 i container marittimi per farne un pezzo di arredamento adatto sia alla zona living che all’ufficio.

Stesso principio è quello che sta alla base di Pandora, il sistema di stoccaggio modulare progettato da Sander Mulder, che si è ispirato per il nome all’eroina greca della mitologia e per il design alle forme e ai colori dei container prefabbricati. Ogni modulo di acciaio verniciato e vetro colorato può essere inclinato, ruotato e impilato in mille modi a seconda della stanza in cui viene utilizzato. Disponibili in diversi colori, ci si può divertire a giocare con diverse combinazioni e, se si presenta la necessità, si possono anche spedire da un capo all’altro del globo.

Capienti, robusti, e dotati di una grande versatilità: sono queste le caratteristiche dei container che hanno stimolato la fantasia dei designer. E a partire da questi elementi Box&Box offre ai clienti una vasta scelta di box prefabbricati coibentati e container: nuovi, usati, per la vendita e per il noleggio.
E a proposito di versatilità, l’azienda è in grado realizzare ogni modifica desiderata: dai containers ad uso “contenimento” per impianti e macchinari fino a realizzazioni ad hoc. A seconda della sua destinazione d’uso, infatti, il box può essere dotato di porte, finestre, impianto elettrico, idraulico e tutto quello che è necessario.

Grazie all’esperienza e alla professionalità maturata, Box&Box è in grado di progettare e realizzare strutture speciali, come box modulari per campi lavoro e uffici strutturati, box per l’alta montagna, adatti quindi a resistere al freddo e alle intemperie, oltre che spazi destinati ad uso abitativo o lavorativo realizzati con materiali di qualità e attenzione al design. In particolare, il servizio hospitality è uno dei fiori all’occhiello di Box&Box: in occasione di fiere ed eventi realizza strutture di alta gamma con materiali di qualità e attenzione per il design.

Per maggiori informazioni sui prodotti o i servizi dell’azienda, come container usati, box in lamiera, container per il noleggio, vi invitiamo a visitare il sito www.container.it e a non tralasciare l’angolo delle occasioni.

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: [email protected]
www.layoutweb.it

No Comments
Comunicati

Sindrome del Tunnel Carpale. Sintomi e Rimedi


La Sindrome del Tunnel Carpale è una neuropatia che interessa il polso ed è causata dalla compressione del nervo mediano nel suo passaggio attraverso il tunnel carpale. Ma cos’è il tunnel carpale? E’ un canale costituito dalle ossa carpali sulle quali è teso un nastro fibroso che prende il nome di legamento traverso del carpo e costituisce il tetto del tunnel stesso. In questo spazio denominato tunnel passano il nervo mediano, dei vasi e dei tendini.

Si parla abitualmente di sindrome del tunnel carpale perché si ha un insieme di sintomi e segni clinici come la alterazione della sensibilità delle dita, in particolare del dito medio. In situazioni di affaticamento o degenerazione infiammatoria degli elementi che costituiscono il tunnel la pressione nel canale del carpo aumenta ed il nervo mediano rimane compresso determinando una condizione di sofferenza che causa dolore e parestesie (i tipici formicolii delle dita), gonfiore della mano.

Le donne soffrono maggiormente di questa sindrome in un rapporto di 3:1 rispetto agli uomini. Più frequente nella fascia di età che va dai 50 ai 60 anni, si presenta in oltre il 50% dei pazienti in entrambi i polsi. Fattori predisponenti sono determinati lavori che causano un movimento ripetitivo della mano e del polso, come cucire, digitare al computer, ecc.

Anche le malattie sistemiche come il diabete mellito, l’artrite reumatoide, il mixedema e i traumi come pregresse fratture del polso, artriti e artrosi deformanti possono essere associate alla sindrome del tunnel carpale.

Nelle fasi iniziali la sindrome del tunnel carpale si manifesta con dei formicolii, l’intorpidimento della mano e anche un gonfiore alla mano. Questi sintomi prevalgono per le prime tre dita della mano in particolar modo al mattino o durante la notte. In una fase successiva il dolore può irradiarsi all’avambraccio. Con l’aggravarsi della malattia si può arrivare anche alla perdita di sensibilità alle dita e della forza della mano e all’atrofia dell’eminenza thenar.

Nel corso degli anni la sindrome del tunnel carpale tende ad aggravarsi anche se può rimanere stazionaria nel tempo in alcuni casi. I periodi invernali aumentano i sintomi della malattia, mentre nei periodi estivi questi tendono a rendersi meno evidenti.

Come si può capire se si è colpiti da questa sindrome?  La diagnosi si basa sull’evidenza clinica e da test che confermano la sofferenza del nervo mediano. La diagnosi va confermata con l’esame elettroneurografico (ENG), che misura il grado di sofferenza del nervo mediano nel tunnel carpale.

E la cura? Si può intervenire attraverso una terapia conservativa quando non ci sono deficit della forza o della sensibilità. In questi casi può essere anche sufficiente modificare le modalità di svolgimento dell’attività lavorativa per ottenere un miglioramento del quadro complessivo. Trattamenti utili si avvalgono dell’utilizzo di ultrasuoni, laser e ionoforesi che vanno a migliorare i sintomi, ma non intervengono sulle cause della sindrome.

La terapia chirurgica prevede il taglio del legamento traverso del carpo associato talvolta a una neurolisi. L’intervento si effettua in anestesia locale: attraverso un’incisione sul polso o sul palmo della mano di circa 2 centimetri si espone il legamento del carpo consentendo così al nervo mediano di non essere più compresso ed ottenre leliminare del dolore. L’intervento è rapido e si esegue in regime di day hospital. Dopo l’intervento si applica una fasciatura per permettere ai tessuti di cicatrizzare.

D.ssa Daniela Messori
c. Einaudi 18/A – Torino
tel. 011.591.388
mobile: 347.804.7928
www.danielamessori.it

No Comments
Comunicati

E…state in forma con la Beauty Farm Alhambra


Dal 2 luglio al 30 settembre vacanze a tutto benessere con i pacchetti proposti dalla Beauty Farm Alhambra, che invita a uno speciale giro del mondo dall’orientale hammam alla doccia polinesiana ai trattamenti a base di avocado, menta e e bamboo.
In abbinamento ai soggiorni la One Day Card, per fare shopping nei negozi delle grandi firme del Fidenza Outlet Village

Rituali ayurveda nelle carrozze di un treno in India, trattamenti di bellezza balinesi nella Spa di una nave da crociera, oppure docce rinfrescanti a base di prodotti naturali sugli airbus di una compagnia aerea degli Emirati Arabi: sembra proprio che la bellezza si sia messa in viaggio. E così anche la Beauty Farm Alhambra si mette in movimento con sei pacchetti benessere che offrono un esclusivo giro del mondo che inizia con l’hammam “Bagni di Istanbul” e prosegue con massaggi a base di olio di avocado, peeling alla menta e molti altri trattamenti di bellezza tutti da provare.

Immerso nel verde delle colline di Tabiano il centro benessere ospita un angolo di Oriente: l’hammam, un piacevole rituale che aiuta ad abbassare la temperatura corporea, lasciando una piacevole sensazione di freschezza. Se abbinato al peeling, poi, il “ bagno di vapore” contribuisce a rinnovare l’abbronzatura, che si mantiene più luminosa e duratura.
Attraverso il passaggio in tre stanze a temperature diverse – Tepidarium, Calidarium e Frigidarium – il corpo si purifica, espelle tossine e impurità e la mente si rilassa grazie ai vapori profumati e luci soffuse. Dulcis in fundo, i pasticcini e le tisane nella zona relax da gustare sdraiati su comodi lettini.

Direttamente dalle isole polinesiane arriva alla Beauty Farm Alhambra un particolare tipo di doccia che alterna getti di acqua calda e fredda, un toccasana per tonificare e riattivare la circolazione. Ci sono poi trattamenti di bellezza specifici, come quelli di Maria Galland oppure il peeling e il massaggio a base di menta, per drenare, tonificare e dare sollievo alle gambe affaticate dal caldo. Per una pelle idratata e levigata sono ideali i principi attivi dell’avocado, contenuti sia nel peeling rivitalizzante corpo che nel massaggio, ideale anche contro le smagliature. Gli aromi di caffè e ippocastano sono usati in uno speciale massaggio ad effusione (peeling) per le loro proprietà riducenti e stimolanti e anti cellulite, così come gli estratti del bamboo e dei fiori di loto per le loro qualità emollienti e drenanti.

Aromi floreali – due giorni
– 1 trattamento viso purificante (50′)
- 1 peeling corpo rivitalizzante (25′)
- 1 aroma massaggio (25′)

Infusi di benessere – 3 notti
– 1 trattamento viso ossigenante (50′)
- 1 peeling corpo enzimatico Maria Galland (25′)
- 1 vasca dei suoni sommersi (20′)
- 1 massaggio antistress (50′)

Effetto ghiaccio – 3 notti
– 1 pioggia tonificante polinesiana (8′)
- 1 peeling rivitalizzante rinfrescante a base di menta (25′)
- 1 massaggio corpo con oli rinfrescanti (25′)
- 1 doccia solare (15′)

Avocado – 3 notti
– 1 pioggia tonificante polinesiana (8′)
- 1 peeling rivitalizzante a base di avocado(25′)
- 1 massaggio corpo con olio di avocado (25′)
- 1 doccia solare (15′)

Caffeina & Ipposcastano – 3 notti
– 1 pioggia tonificante polinesiana (8′)
- 1 massaggio corpo ad effusione a base di aromi di caffè e ippocastano (peeling 25′)
- 1 massaggio corpo (50′) convertibile in 1 massaggio corpo (25′) o massaggio viso + 1 vasca dei suoni sommersi (20′)

Bamboo & fiori di loto – 3 notti
– 1 pioggia tonificante polinesiana (8′)
- 1 massaggio corpo ad effusione a base di estratti di fior di loto e bamboo (peeling 25′)
- 1 massaggio corpo (50′) convertibile in 1 massaggio corpo (25′) o massaggio viso + 1 vasca dei suoni sommersi (20′)

Tutti i pacchetti comprendono il soggiorno in camera doppia con trattamento di mezza pensione presso il Grand Hotel Terme Astro, che ospita la Beauty Farm Alhamabra. Per gli ospiti che scelgono uno dei pacchetti c’è in omaggio l’accesso libero alla piscina panoramica con solarium e lettini, la One Day Card, che offre uno sconto sugli acquisti al Fidenza Outlet Village e nessun supplemento per partecipare al Galà di Ferragosto, se rientra nel periodo prescelto. Dal 7 al 22 agosto è garantito anche il servizio di animazione per i più piccoli.

Per maggiori informazioni sulle offerte benessere, l’hammam  di Tabiano e i pacchetti benessere, vi invitiamo a visitare il sito http://www.beautyfarmalhambra.it

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: [email protected]
http://www.layoutweb.it

No Comments
Comunicati

Biamax la pittura ecologica di Max Biaggi alla Notte Rosa


Dopo la vittoria di Misano, i fan ritrovano Biaggi nella Dolce Riviera…


Biamax, la pittura ecologica che prende il nome da Max Biaggi sarà alla Notte Rosa , I fan di Max Biaggi avranno l’opportunità di festeggiare la Notte Rosa 2010 con Biamax, la pittura decorativa più facile del mondo, amica dell’uomo e dell’ambiente, ideata dal grande campione mondiale.

Nelle notti in cui la Costa Adriatica si tingerà di rosa ed  onorerà gli anni della Dolce Vita di Federico Fellini, Biamax si unirà ai suoi fan per festeggiare il colore dei sentimenti e ricordare l’importanza dell’impegno ambientalista da parte di tutti noi.

Il motoroom viaggiante dedicato a Biamax e Max Biaggi visiterà le maggiori località della Notte Rosa 2010, portando un messaggio importante per il benessere dell’uomo e dell’ambiente: “Migliorate la vita con il colore. Fatelo in modo ecologico e sano”.

Biamax si ispira ai colori dei fiori e porta le iniziali di Max Biaggi perché è rapida come un campione e testimonia l’impegno del Corsaro italiano per l’ambiente, attraverso la sua costante promozione dei prodotti ecologici senza sostanze nocive. Max Biaggi è testimonial di Biamax ed ha recentemente sostenuto la campagna “Il Salvambiente su Facebook”, in occasione della Giornata Mondiale per l’Ambiente del 5 giugno 2010.

Nel messaggio positivo per l’uomo e l’ambiente, Biamax è simbolo della vita sana e di un divertimento che può essere altrettanto responsabile, ecosostenibile, rispettoso dell’accogliente Riviera Romagnola che, nelle prossime serate, dovrà far fronte ad un vero e proprio assalto da parte del popolo della notte.

La pittura decorativa più facile del mondo sprigiona energia come il Corsaro italiano, campione mondiale delle emozioni su pista.

Lanciatevi nel divertimento della Notte Rosa 2010, godetevi la dolcezza dei luoghi felliniani e brindate anche con Biamax il colore amico del campione Superbike!

No Comments
Comunicati

I SUV e la città. I prezzi alti non sono un problema con la DR5


L’auto da città, per molti, nonostante il traffico e la mancanza di parcheggi, è il SUV. La Sport Utility Vagon di dimensioni imponenti e grossa cilindrata e, diciamocelo, dal costo molto superiore rispetto alle classiche utilitarie.

C’è però chi tiene conto anche del prezzo per essere competitivo nel mercato dei fuoristrada di lusso e propone prezzi particolarmente concorrenziali. È DR Motor che con la sua DR5, il modello di punta della casa molisana, si è inserita con successo in questo segmento di auto finora dominato da marchi di lusso che sono notoriamente tra i più cari non solo nel settore dei SUV.

La DR5 ha il telaio costruito dalla casa cinese Chery, le motorizzazioni sono due:

– La versione 1.600 da 109 cavalli con motore a benzina sviluppato dalla stessa casa automobilistica cinese

– La versione diesel di 1.900 cm3 di cilindrata da 120 cavalli con motore common rail sviluppato da FIAT Powertrain Tecnologies

– La versione Free, l’allestimento entry level, con una dotazione essenziale come il prezzo.

In più di serie ci sono: cerchi in lega da 16’’, ABS, doppio Airbag, climatizzatore, blocco automatico della portiere e telecomando elettronico, lettore CD e MP3, USB, comandi al volante, tettino apribile, interni in pelle e quattro alzacristalli elettrici. Insomma una dotazione da far invidia alle SUV di lusso che però costano il doppio o quasi.

Il prezzo di questa automobile è infatti quello che più di tutti stupisce, la versione Free 1.600 viene proposta ad un prezzo di 12.330 euro.

È forse l’inizio di una rivoluzione anche nel settore automobilistico, quello che in Italia ha sempre stentato a decollare. Può darsi che tra qualche tempo anche da noi succederà come già oggi accade in Francia. I nostri cugini d’oltralpe infatti hanno iniziato a comprare le auto sul sito dell’ipermercato.

DR Motor è stata la prima ad inserire questa novità nella propria rete di vendita, chissà se prenderà piede. C’è comunque da dire che questa macchina non ha nulla da invidiare alle costose cugine a cui sicuramente darà filo da torcere.

No Comments
Comunicati

TRASLAVAL: LE MARMOTTE FISCHIANO. MASSIMO TOCCHIO E ANA NANU SORRIDONO


Oggi il mitico tappone finale ha scritto la 12.a pagina di storia della Traslaval
Vittorie di giornata, meritate, per Salvatore Concas e Ana Nanu
Panorami affascinanti e gara molto tecnica dal San Pellegrino al “Paradiso”
Dodici edizioni di successo per il Giro Podistico della Val di Fassa
Oggi è stata scritta la dodicesima pagina dell’albo d’oro della Traslaval, il Giro Podistico della Val di Fassa, con due nomi in grassetto, quello di Massimo Tocchio e – per la terza volta consecutiva – quello della rumena Ana Nanu.
Il temuto ma affascinante “tappone” oggi ha regalato emozioni uniche a Salvatore Concas e alla stessa Ana Nanu. Sono loro i vincitori della quinta e conclusiva tappa disputata da Passo San Pellegrino al rifugio Paradiso, 13,6 chilometri di gara tutti immersi in una natura incontaminata, con i prati in fiore e le Dolomiti illuminate da una giornata splendida, indimenticabile per chi ha corso la Traslaval e per quanti hanno avuto la fortuna di assistervi.
Se tra i maschi è stata una gara “tattica”, al femminile Ana Nanu si è lasciata trascinare dal cuore. Non la conoscevamo così, negli ultimi due anni ha “lasciato” la vittoria del tappone finale alle rivali, oggi ha voluto gustarsi appieno la gioia del successo, la gioia di arrivare per prima lassù, al “Paradiso”.
La giornata è iniziata con i “camminatori” alle ore 9, poi alle 9.30 lo start della gara “vera” con Zenucchi che ha voluto dare spettacolo. Pochi metri ed era già sfilato dal gruppetto dei migliori, ben decisi a dirigere le danze davanti al gruppo dei 450.
Un breve tratto su strada, poi Zenucchi è andato a “pescare” una pole position inattesa, proprio sulle rive del laghetto di San Pellegrino. È da lì che si è involato da solo, favorito anche dal fatto che tra Concas, Ghallab, Battelli e Tocchio nessuno voleva prendere l’iniziativa.  E Zenucchi è stato anche il primo ad entrare nella fiabesca conca di Fuchiade, zigzagando tra i tabià e tra i fischi delle sorprese marmotte.
Dopo tre chilometri, all’intertempo Zenucchi aveva già 30” di vantaggio. Poteva essere il colpaccio del giorno? Dopo la ripida discesa e la successiva salita di Valfredda, il bergamasco era ancora a tutta, il suo vantaggio era salito a 45”. Evidentemente i top runners della Traslaval a questo punto hanno cominciato a preoccuparsi, ed è iniziato l’inseguimento. Il più lesto è stato Salvatore Concas. Il ligure di “Genova di Corsa” aveva due opportunità da concretizzare. Aiutare il compagno di squadra Khalid Ghallab che gareggiava con la caviglia ancora gonfia da ieri, ma soprattutto agguantare il terzo posto nella generale scalzando Battelli.
Concas, dopo lo scollinamento da Valfredda, è stato il primo a riapparire a Fuchiade, dopo aver “sfidato” una mandria di splendidi cavalli avelignesi tuffandosi a tutta lungo un massacrante pendio, tra le tane delle marmotte. Ed era talmente veloce da mettere in crisi anche la moto staffetta, tanto da sorpassarla tra la sorpresa generale. Applausi per Concas tra i turisti e gli spettatori a Fuchiade, mentre ha ripreso vigore la rincorsa di Tocchio che per tutta la gara ha controllato Ghallab. Dietro, a “godersi lo spettacolo” della gara di testa, Battelli che ha fatto coppia con Zenucchi.
La gara maschile è vissuta su questi confronti, con indimenticabili scorci disegnati in quota dai rododendri a fare contrasto con i fiori multicolori nei prati, i gigli selvatici ed i profumi delle erbe di montagna. Una corsa avvincente fino alla fine.
Prima del traguardo al rifugio Paradiso, i runners dovevano affrontare 500 metri di discesa ripida su sterrato e poi la salita conclusiva, 200 metri che sembravano chilometri. A quel punto Tocchio ha messo i remi in barca, controllando con la coda dell’occhio Ghallab. Concas è scivolato via veloce e sornione, piazzando la zampata vincente proprio all’ultima tappa, la più impegnativa. Una vittoria che gli è poi valsa il terzo posto finale.
Tempo da favola il 58’55” di Concas, ma Tocchio ha risposto con 59’15” andando a carpire il successo nella generale, dietro Ghallab a 49” e in sequenza Battelli a 1’58”, troppo per rimanere sul podio finale. Zenucchi, con le piaghe ai piedi, ha chiuso onorevolmente al 5° posto davanti a Massimo Benedetti, il primo dei “giornalieri”.
Della gara femminile si può condensare tutto attorno ad Ana Nanu. Una spanna sopra tutte, ha gestito la corsa come ha voluto. Ma è andata fortissimo, visto che ha staccato il 24° tempo assoluto di giornata. Elena Riva non si è certo arresa. Si è piazzata seconda a 42” e 28.a assoluta, dunque una prestazione davvero convincente. La reazione di Francesca Scarselli è stata devastante. La perugina ha dato l’anima ed alla fine i 43” che ha inflitto ad Angela De Poi sono stati sufficienti per salire due volte sul podio colorato di bronzo, terzo posto di giornata e terzo della 12.a Traslaval. Un po’ di amaro in bocca dunque per la bellunese De Poi, che si consola col fatto di essersi messa dietro Cinzia Passera.
Ma una medaglia Stefano Benatti l’ha messa al collo di tutti, la Traslaval si è chiusa con un grande successo sotto tutti i punti di vista. Il tempo, con cinque splendide giornate di sole, ha aiutato molto. Poi il mesto ritorno alle città invase dall’afa. In Val di Fassa l’aria è ancora fresca e frizzante, forse si poteva far proseguire la Traslaval con qualche altra tappa!
Per chi vorrà rivivere le emozioni più belle, le immagini della Traslaval saranno trasmesse su Rai Sport 1 mercoledì 7 luglio alle 17.15.
Info: www.traslaval.com

Classifica 5.a tappa:

maschile:
1) Concas Salvatore Genova Di Corsa 0:58:55; 2) Tocchio Massimo G.S. Gabbi 0:59:15; 3) Ghallab Khalid Genova Di Corsa 0:59:44; 4) Battelli Paolo Calcestruzzi Corradini Ex. 1:00:53; 5) Zenucchi Emanuele Gruppo Satrini – Gang Dell’umbria 1:00:54; 6) Benedetti Massimo Atletica Valle Di Cembra 1:02:32; 7) Lantermino Danilo Podistica Valle Varaita 1:03:34; 8) Braganti Claudio Gruppo Satrini – Gang Dell’umbria 1:04:35; 9) Basoli Andrea Runners Valbossa 1:04:55; 10) Toniolo Mauro Atletica Verbano 1:04:56

femminile:
1) Nanu Ana G.S. Gabbi 1:11:37; 2) Riva Elena Genova Di Corsa 1:12:19; 3) Scarselli Francesca Olympic Runners Lama 1:16:39; 4) De Poi Angela Us Aldo Moro Paluzza 1:17:22; 5) Passera Cinzia Runners Valbossa 1:19:03; 6) Pavani Barbara Atl. 85 Faenza 1:20:58; 7) Lucchi Silvia G.S. Gabbi 1:23:00; 8) Brusamento Lorena A.S. Azzurra Garbagnate Milanese 1:23:07; 9) Quartesan Chiara Runners Valbossa 1:23:28; 10) Mazzel Arianna Atletica Fassa ’08 1:23:48
Classifica finale Traslaval 2010:

maschile: 1) Tocchio Massimo G.S. Gabbi 3.45.23; 2) Ghallab Khalid Genova Di Corsa 3.46.34; 3) Concas Salvatore Genova Di Corsa 3.48.49; 4) Battelli Paolo Calcestruzzi Corradini Ex. 3.50.32; 5) Zenucchi Emanuele Gruppo Satrini – Gang Dell’umbria 3.55.29; 6) Lantermino Danilo Podistica Valle Varaita 4.01.55; 7) Toniolo Mauro Atletica Verbano 4.06.59; 8) Basoli Andrea Runners Valbossa 4.08.12; 9) Chiera Franco Cus Torino 4.09.40; 10) Braganti Claudio Gruppo Satrini – Gang Dell’umbria 4.10.49

femminile: 1) Nanu Ana G.S. Gabbi 4.34.14; 2) Riva Elena Genova Di Corsa 4.39.35; 3) Scarselli Francesca Olympic Runners Lama 4.55.18; 4) De Poi Angela Us Aldo Moro Paluzza 4.57.11; 5) Passera Cinzia Runners Valbossa 4.59.39; 6) Pavani Barbara Atl. 85 Faenza 5.05.57; 7) Quartesan Chiara Runners Valbossa 5.11.34; 8) Mazzel Arianna Atletica Fassa ’08 5.16.53; 9) Lucchi Silvia G.S. Gabbi 5.17.41; 10) Brusamento Lorena A.S. Azzurra Garbagnate Milanese 5.20.23

No Comments
Comunicati

Un libro racconta l’importanza della comunicazione per i Professionisti. Non solo Applicativi gestionali


Comunicare le Professioni, il libro scritto da Rosario De Luca, presidente dell’ordine dei Consulenti del Lavoro che vuole raccontare il mondo delle professioni, dei liberi professionisti, senza i classici stereotipi o i pregiudizi diffusi ed anche, i professionisti stessi che si raccontano utilizzando i nuovi mezzi di comunicazione messi a disposizione da internet.
Insomma sono i professionisti ad uscire allo scoperto, a metterci la faccia e a raccontare se stessi e la loro vita professionale attraverso non solo i moderni mezzi di comunicazione ma anche e soprattutto attraverso le proprie capacità organizzative.
Un consulente del lavoro che non sia solo capace di comunicare attraverso un software di gestione paghe o del personale ma che sia in grado di comunicare ai propri clienti e assistiti non solo la sua professionalità ma anche i tratti distintivi del proprio carattere che il suo ruolo lavorativo e professionale deve esaltare, non nascondere.
In definitiva un consulente del lavoro oltre la consulenza, oltre l’assistenza sulla gestione delle paghe e delle presenze, oltre l’assistenza fiscale e tributaria. Un professionista dal volto umano capace di offrire la propria prestazione con serietà e professionalità e, al tempo stesso, di comunicare in modo autentico ed efficace verso i propri clienti perché si instauri un rapporto di fiducia e confidenza in modo informale così da rinnovare l’immagine delle professioni da sempre considerate come un casta chiusa e inaccessibile.

No Comments
Comunicati

Meglio cambiare sedia ergonomica, più ansia in vacanza con il partner che in ufficio


Estate. Tempo di Vacanze. In ufficio già non si vede l’ora, una settimana lontano da scrivanie, penne, cancelleria varia e immersi in uno stupendo paesaggio di mare. Finalmente, dopo un anno di lavoro su una sedia ergonomica, un po’ di relax e di aria aperta.

Questo è (o dovrebbe essere) il pensiero di molti che passano la maggior parte della propria giornata davanti a un monitor. E invece no. Sembra, da una ricerca condotta dall’università di Lancaster, che la maggior parte dei lavoratori in ufficio siano stressati più dal partner, specialmente nei periodi di vita insieme 24 su 24, che dalla vita d’ufficio e dal proprio capo / datore di lavoro.

Insomma per la maggior parte degli uomini e delle donne che lavorano in un ufficio la vacanza con il partner è una fonte d’ansia maggiore del lavoro quotidiano in ufficio davanti al computer. È strano a dirsi che per chi passa la maggior parte del tempo in un ufficio una settimana di sole e mare con la persona a cui vuole bene possa essere più stressante della giornata lavorativa, attorniato di carte e post-it, preso da mille schermate una diversa dall’altra eppure il risultato di questa ricerca sembra confermare questo trend.

Sarà che per quanto riguarda il sottoscritto la vita d’ufficio non è poi così stressante, a parte i periodi di lavoro più intensi e quindi causa di ansia per fattori esogeni, sarà che il rapporto con il proprio partner è rilassato e allegro, senza troppe ansie, a parte i periodi un po’ più burrascosi. Sarà che a trovare il proprio equilibrio ce ne vuole e forse ce ne vuole ancora di più a mantenerlo tra la scrivania del proprio ufficio e la vita insieme al proprio partner ma andare in vacanza con il proprio partner non può essere una fonte di ansia maggiore del lavoro di tutti i giorni.

Un consiglio poi, per essere meno stressati provate con delle sedie ergonomiche o con dei poggiapiedi, potrebbero aiutare ad essere più rilassati durante la giornata di lavoro e ad approcciare il proprio partner in modo diverso non solo durante le vacanze.

No Comments
Comunicati

La Principessa Giapponese in visita al Villaggio dei Bambini SOS di Rustenburg in Sud Africa


02/07/2010 – La scorsa settimana il Villaggio dei Bambini SOS di Rustenburg è stato felice di ospitare la principessa giapponese Hisako Takamodo e il Presidente della Japan Football Association.

Dopo la morte del marito nel 2002, la principessa Takamodo è stata molto attiva nel supportare le organizzazioni non-profit in relazione allo sport, agli scambi culturali e all’ambiente. Attualmente Hisako è patrona onoraria della Japan Football Association. “Il calcio insegna ai bambini come relazionarsi in una comunità, perché è uno sport di squadra e sono necessarie buone capacità di comunicazione per collaborare nel gioco. Ed i bambini che giocano all’aperto diventano più sani!” ha commentato la principessa.

Dopo essere stata accolta dai bambini e dalle Mamme SOS che abitano nella struttura, Takamodo ha fatto il giro del Villaggio SOS e visitato una delle Case Famiglia, dove si è meravigliata per l’ordine delle camerette dei bambini: “Sono sicura che quando non ci sono ospiti, le camere da letto dei bambini sono altrettanto disordinate come quella dei miei figli!”. Lavorare con i bambini piccoli non è certo facile, ma le Mamme SOS li curano con impegno ogni giorno, per donargli una nuova vita serena.

I bambini hanno poi accompagnato la principessa al campo di calcio da poco costruito alle spalle del paese, dove si sono divertiti ad eseguire canti e balli tradizionali. Il sindaco di Rustenburg, Janette Nyati, ha partecipato all’accoglienza della principessa, commentando: “Ricorderemo con gioia questa visita e speriamo di continuare il nostro buon rapporto con il Giappone. È un privilegio avere questa delegazione nella nostra città”.

La principessa ha chiacchierato con le Mamme SOS, esprimendo il suo apprezzamento per il grande lavoro che fanno ogni giorno: “Credo che l’idea alla base SOS Villaggi dei Bambini sia molto importante, sono stata contenta quando i mondiali di calcio del 2006 hanno aiutato l’associazione a costruire dei nuovi villaggi. Ora con i Mondiali di Calcio del 2010 in Sud Africa, possiamo diffondere una maggiore intesa con questo continente. Il Sudafrica è un paese di amore e di perdono e tutti i bambini dovrebbero crescere con questi ideali, in modo che possano realizzare migliori sogni quando saranno cresciuti”. Anche grazie alle adozioni a distanza i bambini dei Villaggi SOS possono continuare a vivere lontano dai pericoli e dallo sfruttamento.

La principessa del Giappone e la sua delegazione ha distribuito palloni da calcio a tutti i bambini del Villaggio, con cui hanno subito iniziato a giocare nel giardino. I ragazzini più grandi hanno promesso di tifare per il Giappone nella partita contro la Danimarca di quella sera, tifo che ha portato successo alla squadra: il Giappone ha battuto la Danimarca 3-1 al Royal Bafokeng Stadium di Rustenburg.

Per maggiori informazioni sui programmi di sostegno di SOS Villaggi dei Bambini Onlus e sulle adozioni a distanza dei bambini è possibile consultare il sito dell’associazione italiana: www.sositalia.it

———————————————–

SOS Villaggi dei Bambini Onlus è un’organizzazione a respiro internazionale. In Italia accoglie e lavora con i bambini temporaneamente allontanati dalle famiglie d’origine e nei programmi di prevenzione all’abbandono. Nei paesi in via di sviluppo promuove entrambi gli ambiti di intervento, ovvero accoglienza e prevenzione. Da 60 anni la famiglia SOS è presente in 132 paesi del mondo, aiuta ogni anno circa un milione di persone attraverso programmi integrati di sostegno ai bambini e al loro contesto familiare e accoglie ogni anno circa 78.000 bambini. Dal sito di SOS Villaggi dei Bambini Onlus è possibile adottare un bambino a distanza o fare donazioni per sostenere le famiglie disagiate: www.sositalia.it

No Comments
Comunicati

L’Orto degli Angeli: pedalando sulle note dell’Umbria Jazz Festival

Nel corso del famoso evento la Residenza d’epoca offre ai suoi ospiti il pacchetto turistico “Bici e Cultura”

Bevagna, 2 luglio 2010 – Nei fine settimana di luglio, in cui in Umbria è protagonista il famoso Jazz Festival, l’Orto degli Angeli, esclusiva Residenza d’epoca immersa nell’antico borgo di Bevagna, offre ai suoi ospiti un’interessante opportunità, “Bici e cultura”, che coniuga il buon vivere con un evento musicale di assoluto rilievo.

L’offerta – valida dall’8 all’11 luglio e dal 15 al 18 luglio – prevede tre pernottamenti per 2 persone nelle stanze dei due antichi palazzi che compongono la prestigiosa Residenza, una ricca colazione a buffet con speciali dolci fatti in casa, un aperitivo di benvenuto, una gustosa cena al Redibis – prestigioso ristorante de L’Orto degli Angeli.

Durante il giorno gli ospiti possono percorrere un itinerario cicloturistico caratteristico per i suoi percorsi pianeggianti e collinari, alla scoperta di un’incantevole terra umbra ricca di antichi palazzi, conventi, monasteri, abbazie, chiese e borghi medievali immersi in uno spettacolo di colori, suoni e profumi. Le serate si animano tra i palazzi e le piazze di Perugia – grande città Augustea a pochi passi da Bevagna – grazie ai concerti dell’Umbria Jazz Festival, in cui sarà possibile ascoltare le dolci note di grandi interpreti e di nuove proposte della musica jazz.

“L’Umbria Jazz Festival è uno degli eventi più importanti per la nostra Regione” ha affermato Francesco Antonini, proprietario de L’Orto degli Angeli. “In un periodo in cui musica e tradizione si fondono, L’Orto degli Angeli rappresenta il luogo ideale dove trascorrere un fine settimana in un’atmosfera familiare, assaporando il vero italian touch ”.

L’Orto degli Angeli, gestito dalla nobile famiglia Angeli Nieri Mongalli, è costituito da un complesso architettonico che conserva tutto il fascino originale di un tempo continuando ad offrire così ai suoi ospiti un soggiorno autenticamente umbro.

La Residenza d’epoca offre 14 appartamenti, distribuiti nelle due strutture che lo compongono: Palazzo Andreozzi e Palazzo Alberti.

Sui resti di un teatro Romano (I sec. d. C.) trova posto l’esclusivo ristorante de L’orto degli Angeli, il “Redibis”, un ambiente riemerso dal passato per celebrare il rito umbro della buona tavola. La proposta di cucina si ispira ad un antico ricettario di famiglia (pubblicato attraverso Le ricette degli Angeli Nieri Mongalli. Cucina e stile di vita in una famiglia signorile nell’Italia del ‘900” di Maria Luciana Buseghin – Editrice La Rocca) dove l’antica tradizione di Bevagna si arricchisce di contaminazioni mitteleuropee con risultati di straordinaria armonia e buon gusto.

Semplicità, stile, eleganza, sobrietà, fascino discreto e aristocratico sono gli elementi che rendono l’Orto degli Angeli, il luogo d’eccellenza per un soggiorno indimenticabile.

Per maggiori informazioni e/o prenotazioni:

L’Orto degli Angeli

Residenza d’Epoca

Via Dante Alighieri, 1
Bevagna (PG) – Italia

Tel. 0742.360130 – Fax 0742.361756

www.ortoangeli.com

[email protected]

Ufficio Stampa:

IMAGINE Communication, Via G. Barzellotti, 9 – 00136 Roma – Italia

Tel. 06.39750290

[email protected]

www.imaginecommunication.eu

italianconnesctions.net

No Comments
Comunicati

Facebook ha superato Google


Se chiedete di Facebook a tutti gli utenti di internet, la maggior parte di loro saprá dirvi che attualmente é il piú grande e popolare social network. In soli 6 anni Facebook ha ottenuto piú di 400 milioni di utenti utilizzando abilmente il suo status come uno strumento di marketing online.

Per molto tempo Google é stato il sito internet piú visitato negli Stati Uniti, con un numero di visite giornaliere che é rimasto a livelli stabili. Le statistiche dello scorso anno hanno mostrano che la gara per la pole position é stata accelerata da Facebook che ha visto il numero di visitatori seguire un trend ascendente. Il 13 marzo secondo gli analisti Experian Hitwise, il social network ha superaro Google per numero di visite. Facebook e Google in questa battaglia vanno di pari passo e le differenze sono minime, con il social network che riceve il 7,07% di traffico e Google il 7,03%. Tuttavia questo evento segna comunque una vittoria importante nella storia di Facebook.

Piú di 1,5 milioni di imprese utilizzano Facebook per rafforzare il loro marketing online, ogni giorno piú di 20 milioni di persone diventano fan di queste pagine. Il modo in cui il marketing online é condotto sta cambiando rapidamente e le imprese che non utilizzano il posizionamento dei media sociali certamente perdono dei clienti chiave.

Il posizionamento nei media sociali é un espediente rivoluzionario che se attuato correttamente all’interno di un piano strategico puó produrre risultati fantastici. Con il numero di social network che diventano dei brand in aument,o ora é tempo di salire sul carro del vincitore e sfruttare i vantaggi del posizionamento nei media sociali.

Alla SEO Junkies siamo esperti ottimizzatori dal posizionamento all’ottimizzazione dei media sociali. Per avere maggiori informazioni contattate ora uno dei nostri esperti.

No Comments
Comunicati

Seminari tematici teorico/pratici di Tecnica Vocale Estill Voicecraft EVTS


Docenti: Elisa Turlà, Alejandro Saorin Martinez
11 settembre, 23 ottobre, 4 dicembre, 22 gennaio 2010- 5 aprile 2011

Associazione culturale Cantare l’Opera®
www.cantarelopera.com – [email protected]

Un approccio diverso al Metodo che ha rivoluzionato lo studio del canto in tutto il mondo: è quello che propone Cantare l’Opera® a partire da settembre con i Seminari tematici di tecnica vocale Estill Voicecraft EVTS.
Quattro gli argomenti trattati in cinque appuntamenti, tra cui una stimolante e inedita “accoppiata” Voicecraft/Canto lirico.
Ecco i temi scelti, tutti di grande interesse::

1 “le qualità vocali: panoramica e approfondimento del Belting”
2 “registri vocali o qualità?”
3. “Voicecraft e canto lirico”
4. ” L’ancoraggio”: i muscoli che controllano il sistema respiratorio nel canto”
Oggetto dei seminari anche proposte di metodologie, presentazioni di nuove ricerche scientifiche, analisi di problemi nel canto e di possibili soluzioni,
Illustri i docenti:

Elisa Turlà è conosciutissima esponente del Metodo a livello nazionale ed internazionale, cantante lirica e dunque preziosa “miniera” di suggerimenti e indicazioni per chi si dedica allo studio dell’Opera.
Alejandro Saorin Martinez, argentino, è musicista diplomato in didattica della musica e direzione corale, ha studiato tromba, chitarra, canto, armonia e composizione, è direttore dei cori Gospel TrueVoice Singers e Note Nere di Padova del Coro Multietnico di Voci Bianche Città di Padova e del gruppo Coristi Per Caso di Padova, ha al suo attivo una nutrita discografia.

Per tutte le informazioni:
http://www.cantarelopera.com/file/seminari_voicecraft_2010.html

No Comments
Comunicati

MGquadro presenta il completo restyling del sito web Immobiliaremennuni.it


MGquadro, web agency specializzata nella realizzazione di siti web a Roma, presenta il completo restyling del sito web Immobiliaremennuni.it. L’agenzia immobiliare Mennuni è una delle più conosciute a Roma che da oltre 25 anni si occupa della vendita e dell’affitto di immobili di prestigio a Roma e in tutta Italia.

Il cuore del sito è il sistema di gestione degli immobili: attraverso il pannello di controllo il cliente è in grado di gestire il proprio catalogo, organizzando le proposte in quattro categorie, vendita, affitto, uffici e mercato internazionale. La navigazione è chiara ed essenziale. Dallo slideshow dinamico in homepage si accede alla pagina di vetrina di ciascuna categoria, in cui gli immobili sono organizzati secondo i criteri stabiliti dal cliente. Selezionando il singolo immobile si accede alla scheda dettagliata, in cui sono presenti le fotografie, una descrizione approfondita e la posizione su mappa.

Il cliente ha la possibilità di selezionare alcuni immobili per metterli in evidenza nella homepage, al fine di fornire un accesso rapido.
Nella pagina iniziale sono presenti le news selezionate dai più noti portali immobiliari, aggiornabili autonomamente o in modo automatico.

MGquadro realizza siti web professionali e progetta le strategie di marketing per il posizionamento ai primi posti dei motori di ricerca. I nostri siti web sono sviluppati con le tecnologie più aggiornate per garantire il massimo della qualità e dell’efficacia.
Realizziamo siti web che consentono un aggiornamento facile e diretto da parte dei nostri clienti e che offrono qualsiasi tipo di funzionalità: siti web per la gestione dell’agenzia immobiliare, cataloghi online, sistemi di ecommerce e sistemi di gestione dei contenuti. Per ogni sito web studiamo un progetto grafico personalizzato che esalti l’esperienza degli utenti e garantisca i più alti livelli di usabilità.

Non lasciare spazio all’improvvisazione! Per la tua immagine online scegli un team di professionisti: scegli un sito web MGquadro.

Il comunicato ufficiale è disponibile sul sito.
link: Immobili di Prestigio

MGquadro
Realizzazione Siti Web Roma
Corso d’Italia 97 – 00198 Roma
06 85356860
http://www.mgquadro.com
[email protected]

No Comments
Comunicati

Now Available al fianco di Testanera per il nuovo Taft 2.0

Milano, 2 luglio 2010. Si apre al mondo social la nuova strategia di comunicazione online di Taft, marchio leader nello styling uomo di Testanera, firmata dall’agenzia di comunicazione Now Available con la direzione creativa di Sergio Spaccavento.

All’interno del nuovo sito Taft.it (www.taft.it), l’agenzia ha lanciato il primo Hairstyling Blog, uno spazio d’incontro tra la marca e la community in rete che propone approfondimenti, curiosità e numerose gallery sulle pettinature più cool del momento, con un occhio alle principali novità del settore e al mondo del fashion a 360°.

Connesso ai principali social network, il nuovo blog offre agli utenti anche la possibilità di interagire con l’Hair Stylist di Taft per chiedere consigli personalizzati su come migliorare il proprio look. E ogni settimana propone gli esclusivi contributi del personal Hair Hunter Taft che da Londra, città storicamente anticipatrice dei gusti e delle tendenze del vecchio continente, fotografa e commenta i tagli e i look più originali dei giovani inglesi.

Il nuovo progetto per Taft – sottolinea Stefano Pagani, general manager e socio fondatore di Now Available – si aggiunge ai progetti online che dalla nascita dell’agenzia stiamo portando avanti per altri brand storici del Gruppo Henkel. A conferma dell’affidabilità e del valore dell’agenzia, che in questi anni ha saputo mantenere alto l’apprezzamento da parte del cliente sui lavori e i progetti di comunicazione realizzati”.

Oltre a curare la comunicazione online del brand Taft, infatti, Now Available è per il terzo anno consecutivo il partner digital di Henkel Italia per gli storici marchi Antica Erboristeria (http://www.anticaerboristeria.it/) e Testanera (www.testanera.com).

No Comments
Comunicati

Clinica Odontoiatrica Villa: tecniche innovative per lo sbiancamento dei denti.


Un bel sorriso è un passaporto valido ovunque. Purtroppo però le abitudini alimentari, il fumo, la scarsa igiene orale e altri fattori tendono inesorabilmente a ingiallire i denti, rendendo il sorriso meno luminoso e meno curato. Ma perché i denti ingialliscono?
La parte esterna del dente è costituita da smalto, un minerale formato da cristalli prismatici rivestiti da una guaina e tenuti insieme da una speciale colla prismatica. La parte interna si chiama invece dentina ed è formata da moltissimi tubuli uniti gli uni agli altri. La dentina ha un colore giallastro le cui diverse sfumature costituiscono la base della colorazione del dente. Lo smalto infatti è traslucido e non ha un colore proprio, ma riflette quello della dentina sottostante. Nella maggior parte dei casi l’ingiallimento dei denti è dovuto all’alimentazione e all’età, in quanto lo smalto non è inerte, ma presenta assorbimento e scambio ionico con la saliva. La guaina e la colla inter-prismatica assorbono le sostanze che contengono pigmenti coloranti (cibi, fumo, caffè, vino ecc), riducendo così la traslucenza del dente e causandone l’ingiallimento.

Alla Clinica Odontoiatrica Villa di Biella disponiamo di soluzioni innovative ed al passo con le nuove scoperte scientifiche, quali lo sbiancamento professionale al laser, che ci permettono di risolvere questo problema al fine di poter dare ai nostri pazienti quello che viene definito “un bel sorriso”.

Questa nuova tecnica si avvale dell’utilizzo di gel sbiancanti professionali che si attivano accelerando il procedimento di sbiancamento grazie all’azione di speciali lampade led. Tutto il trattamento richiede non più di un’ora.

Lo sbiancamento professionale è una tecnica sicura ed efficace ed è un trattamento che può essere ripetuto nel tempo. Il risultato del trattamento varia ovviamente da paziente a paziente in base alla struttura dei denti. È comunque fondamentale una corretta igiene orale per un risultato efficace e duraturo nel tempo.

Da più di vent’anni la missione della Clinica Odontoiatrica Villa è quella di regalarvi un sorriso perfetto e una bocca sana e, grazie a un constante aggiornamento professionale e tecnologico, la portiamo a termine ogni giorno con successo.

Clinica Odontoiatrica Villa: quando la salute abbraccia la bellezza.

No Comments
Comunicati

NUOVO IMPIANTO WASH ITALIA AD AULLA


Wash Italia, leader in Italia per la produzione di impianti di autolavaggio self service a box e quest’anno distributore esclusivista del prestigioso marchio Christ Ag, leader mondiale di impianti autolavaggio a spazzole, inaugura un altro impianto.
L’inaugurazione è per sabato 3 Luglio, l’impianto è il Quick Quack, ad Aulla
Ancora una volta l’azienda, che investe costantemente in studi  tecnologici e continue ricerche, mostra al pubblico un impianto all’avanguardia e curato nei dettagli.
La tecnologia è un 5 piste a 6 programmi. Tra i  programmi segnaliamo  il lava cerchi. Il programma Spazzola invece è dotato di un particolare sistema con alta produzione di schiuma, frutto della ricerca Wash Italia per la migliore protezione e pulizia dell’auto.
L’impianto e dotato di regolatore elettronico di pressione a garanzia di un’ ottima qualità di lavaggio.
Oltre all’impianto self service è previsto un portale a spazzole Christ.
Il modello è il Varius, della gamma alta della casa tedesca, e pertanto dotato di tutti gli Optional: lava telaio, lava ruote con alta pressione, sistema di lucidatura, etc
Completa il tutto una struttura di copertura completa, sia sulle self service che sul portale a spazzole.
Vi aspettiamo quindi, lavare l’auto non è mai stato cosi comodo !

Sonia D in collaborazione con www.washitalia.com

No Comments
Comunicati

COLORIAMOCI DI ROSA, TUTTI SOTTO LE STELLE IN RIVIERA!


Mentre ci divertiamo ricordiamoci dell’Ambiente con spirito pulito e sano.


Il Salvambiente
invita tutti i suoi fan a raggiungere la Riviera Romagnola per divertirsi alla Notte Rosa con spirito sano, spontaneo ed ambientalista!

Il Salvambiente è fan del divertimento colorato e sincero. In questa occasione, il Salvambiente vuole ricordare quanto sia importante divertirsi con il colore e la musica, all’aria aperta, avendo sempre un occhio di riguardo per la Riviera, le sue città, i suoi tesori naturali ed architettonici.

Puntate al massimo benessere colorando di rosa il corpo ed i pensieri, nel rispetto della Costa e delle città che dovranno far fronte all’arrivo del popolo della notte. In queste occasioni, l’impegno ambientalista diventa vitale per l’ambiente, il benessere dell’uomo ed il successo dell’evento!

Unitevi al Salvambiente e godetevi una Riviera felliniana nel cinquantesimo anno della Dolce Vita.

Una Riviera così dolce non si era mai vista!

No Comments
Comunicati

Le aziende si preparano alla ripresa, nasce ImmobiliCommerciali.it


Gruppo Immobiliare.it prosegue nella sua strategia di offerta di portali specializzati e dopo il lancio di NuoveCostruzioni.it, Affitti.it  ed HOUSE24ore.it, già diventati siti di riferimento nei rispettivi settori, annuncia oggi la nascita di ImmobiliCommerciali.it, attivo all’indirizzo www.immobilicommerciali.it, il portale creato per offrire un servizio dedicato al settore commerciale.

ImmobiliCommerciali.it è stato creato per dare risposta alle crescenti esigenze delle aziende che, in prospettiva della ripresa economica, sono alla ricerca di nuovi spazi.

“Basandoci sulle esperienze di successo in altri paesi in Europa, crediamo fermamente nell’importanza di offrire un servizio ad hoc per gli immobili commerciali” ha dichiarato Carlo Giordano, Amministratore Delegato di Gruppo Immobiliare.it, “Le specificità di chi cerca un immobile o un’attività commerciale o un terreno sono tante e l’obiettivo è sviluppare, nel tempo, servizi pensati appositamente per questo tipo di ricerca immobiliare.”

Il lancio del portale ImmobiliCommerciali.it è solo il passo più recente di un percorso cominciato qualche anno fa, con la diversificazione delle diverse tipologie di ricerca immobiliare.

Immobiliare.it è il primo sito in Italia che, attraverso la suddivisione delle categorie fra immobili, attività commerciali e terreni, offre la possibilità di effettuare ricerche molto più mirate rispetto a quanto non fosse possibile prima. Il lancio di ImmobiliCommerciali.it verrà supportato da iniziative di visibilità su siti tematici e sia le creatività sia le pianificazioni saranno curate da Gruppo Immobiliare.it

A Gruppo Immobiliare.it, sulle cui piattaforme sono visibili quotidianamente oltre 3 milioni di annunci in Italia e in Europa pubblicati da privati e da 13.000 agenzie immobiliari in Italia, fanno capo anche i siti www.immobiliare.it, www.eurekasa.it, www.nuovecostruzioni.it,  www.affitti.it e www.house24ore.it . Secondo i dati di Google Analytics, nello scorso mese di Giugno, i siti del Gruppo hanno registrato più di 55.000.000 di pagine viste.

No Comments
Comunicati

Il mondo della casa


La Casa di Simona : un blog e un’occasione imperdibile per essere aggiornati quotidianamente su energia pulita, prestiti e finanziamenti e l’ecosostenibilità da applicare alla tua casa.

Quali sono le tematiche oggi fondamentali per la casa? Energia pulita, uso delle fonti rinnovabili applicate all’abitare, gli eco-incentivi e tutte le forme di prestiti e finanziamenti che portano alla creazione di un ambiente sano, sicuro e naturale. Ecco come nasce La Casa di Simona: riflettendo sulle tematiche che ci stanno più a cuore per la salute personale e del pianeta. Sul sito, oltre ad approfondire il tema della ecosostenibilità, potrete anche trovare molti consigli pratici inerenti l’arredo, con sezioni pensate apposta per ‘piastrelle e parquet’ e ‘porte e finestre’.

Per lo staff di lacasadisimona.net la parola d’ordine è ecosostenibilità a 360°: vivere le tecnologie innovative ed aiutare la madre Terra, guardando agli utenti come consumatori attenti e desiderosi di essere presenti nel mondo esterno con scelte sempre più conseguenti e consapevoli.

Come cresce il blog lacasadisimona.net? Come sito Web informativo che vuole proporre agli utenti la combinazione vincente tra la nostra passione per l’arredamento con la cura dell’ambiente, passando attraverso le applicazione tecnologiche sostenibili per la casa.

Dal locale al globale: il salto non è poi difficile, se si agisce già dal proprio microcosmo casalingo con efficienza e risparmio energetico pulito, proveniente da fonti rinnovabili.

Spazio a scienza, idee ecosostenibili che si applicano alla casa in tutta la sua complessità: strutture, forme, design e spazi da arredare.

Il blog guarda al puzzle costituito dalla vita odierna, i cui tasselli sono l’innovazione applicata al mondo della casa fino ad arrivare all’interior design.

L’uso corretto di energia pulita come quella solare, eolica e termica sono il futuro per tutti noi: quindi La Casa di Simona esplora anche con particolare interesse le nuove tecnologie che cambiano il mondo dell’edilizia.

Dai materiali ecologici e di nuova concezione ai sistemi di impianti termici fino a semplici espedienti per il vostro risparmio energetico: su lacasadisimona.net il target è divulgare il pensiero green alla portata di tutti, ed ecco allora rubriche che chiariscono le nuove leggi e i nuovi regolamenti , i quali regolano il mondo della casa.

Un sguardo approfondito viene dato anche ai prestiti e ai finanziamenti possibili per creare o rinnovare la vostra abitazione, convertendola all’ecosostenibile.

Sentite la necessità di sapere in maniera chiara e semplice cosa sono gli eco-incentivi? Volete solo qualche consiglio su come arredare gli ambienti della casa? Volete sapere come si installa un impianto ad energia solare, quanto vi costa e quali sono le agevolazioni in corso? Basta cliccare su lacasadisimona.net ed avrete subito le vostre risposte.

Per ulteriori informazioni:

http://www.lacasadisimona.net/

No Comments
Comunicati

Marco Liorni presenta “Pompei Moda in Fiore”


Lunedì 5 luglio alle ore 20.30 l’Accademia della Moda di Napoli presenta “Pompei – Moda in fiore”, evento di moda, spettacolo, arte e cultura nel Chiostro del Pontificio Istituto Bartolo Longo di Pompei.
Presenta la serata Marco Liorni.

Protagonisti gli allievi dell’Accademia e le loro creazioni che, per l’edizione 2010, si ispirano alla natura e alle produzioni florovivaistiche del territorio realizzate dalla Coldiretti, partner dell’iniziativa, con il finanziamento della Camera di Commercio di Napoli.

La sfilata rappresenta la quinta edizione di un evento che intende premiare i giovani talenti con 6 borse di studio: una vacanza-studio di 2 settimane presso un College di Nottingham (Regno Unito) comprensivo di alloggio, il tutto per accrescere le conoscenze linguistiche dei giovani e catapultarli nella realtà di internazionalizzazione globale che si vive nei nostri tempi.
Il San Carlo di Napoli, per l’edizione 2010 dell’evento, ha deciso di regalare uno stage di 3 mesi, a cominciare da gennaio 2011, presso la sua prestigiosa sartoria.
In rappresentanza del Teatro San Carlo di Napoli, presente il Direttore della Sartoria, Giusy Giustino.

Info: www.accademiamoda.it

No Comments
Comunicati

Convertitore DC/DC step-down di Linear Technology

  • By
  • 2 Luglio 2010

La nuova versione H con ampio range di tensione in ingresso e una temperatura di giunzione massima di 150°C

Linear Technology annuncia la versione H dell’LT3686, un regolatore di commutazione step-down da 37 VIN e 1,2 A. L’LT3686H funziona in un intervallo di tensione in entrata compreso tra 3,6 V e 37 V ed integra funzionalità di blocco della sovratensione per proteggere il regolatore stesso e il carico dalla sovracorrente transitoria fino a 55 V. Queste caratteristiche lo rendono il dispositivo ideale in condizioni di load dump e avviamento a freddo, tipiche delle applicazioni del settore automotive e degli alimentatori industriali da 24 V. Lo switch interno da 1,85 A di cui è dotato è in grado di fornire una corrente continua di uscita fino a 1,2 A con cadute di tensione di soli 0,8 V. La frequenza di commutazione dell’LT3686H può essere programmata dall’utente tra 300 kHz e 2,5 MHz, consentendo così ai progettisti di ottimizzare l’efficienza ed evitare al contempo bande di frequenza sensibili al rumore. Il basso on-time minimo consente il funzionamento ad alte frequenze di commutazione, anche in presenza di rapporti di step-down elevati. Ad esempio, con un ingresso di 16 V è possibile fornire un’uscita da 3,3 V utilizzando una frequenza di commutazione a 2 MHz. L’LT3686H si basa inoltre su un design esclusivo che mantiene costante la commutazione di frequenza, anche in presenza di carichi molto bassi. La combinazione tra il package DFN-10 da 3 x 3 mm e l’elevata frequenza di commutazione, che mantiene ridotte le dimensioni degli induttori e dei condensatori esterni, fornisce una soluzione compatta e con caratteristiche termiche avanzate.

La versione H funziona con una temperatura di giunzione massima di 150°C, a differenza delle versioni E e I che supportano fino a 125°C. Le specifiche elettriche rimangono invariate per le tre versioni E, I e H. Le versioni H sono testate e garantite per il supporto di una temperatura di giunzione massima pari a 150°C, rendendo così il dispositivo particolarmente adatto per le applicazioni del settore industriale e automobilistico, dove le temperature ambiente sono spesso elevate.

Il prezzo del modello LT3686HDD è di $3,03/cad. per 1000 unità ed è già disponibile. Per ulteriori informazioni, visitare il sito www.linear.com/pr/3686.

 

Riepilogo delle caratteristiche: LT3686H

  • Ampio range di tensioni di ingresso:
    • Funzionamento da 3,6 V a 37 V
    • Blocco della sovratensione per la protezione dei circuiti in caso di sovratensione transitoria fino a 55 V
  • Basso on-time minimo: converte 16 VIN in 3,3 VOUT a 2 MHz
  • Corrente di uscita di 1,2 A
  • Frequenza regolabile da 300 kHz a 2,5 MHz con precisione di ±5%
  • Frequenza di commutazione costante con carichi bassi
  • Tracking e soft start
  • Blocco UVLO di precisione
  • Immunità ai cortocircuiti
  • IQ <1µA in modalità di arresto
  • Compensazione interna
  • Package DFN da 3 x 3 mm
  • Supporto di una temperatura di giunzione massima di 150°C

 

Linear Technology

Linear Technology Corporation, produttore di circuiti integrati lineari ad alte prestazioni, è stata fondata nel 1981, è diventata una società pubblica nel 1986 ed è entrata nell’indice S&P delle 500 principali aziende pubbliche nel 2000. I suoi prodotti includono: amplificatori high-end, comparatori, riferimenti di tensione, filtri monolitici, regolatori lineari, convertitori CC-CC, caricabatteria, convertitori di dati, circuiti di interfaccia per comunicazioni, circuiti di condizionamento di segnale RF, soluzioni µModule e numerose altre funzioni analogiche. I circuiti Linear Technology vengono utilizzati in numerosissime applicazioni: telecomunicazioni, telefoni cellulari, prodotti di rete quali commutatori ottici, notebook e computer desktop, periferiche per PC, video/multimedia, strumentazione industriale, dispositivi per il monitoraggio di sicurezza, prodotti di largo consumo di fascia alta quali fotocamere digitali e lettori MP3, dispositivi medicali complessi, componenti elettronici per il settore automotive, automazione industriale, controllo di processo, sistemi militari e spaziali.

No Comments
Comunicati

Prosegue “Notte di Note”, la rassegna jazz dal vivo del Gran Bretagna hotel di Riccione


Sarà il Martina Grossi Duo, composto dalla cantante Martina Grossi e dal famoso pianista Massimiliano Rocchetta a fare gli onori di casa il 9 luglio prossimo dalle ore 21.00 in occasione del terzo appuntamento con “Notte di Note”, la rassegna live di musica jazz, fusion e bossanova inaugurata l’11 giugno scorso dal Marco Vienna Trio presso l’hotel Gran Bretagna di Riccione zona Terme.
Un’interessante iniziativa dell’hotel di lusso di Riccione per tutti gli amanti del jazz e non solo, che andrà avanti a cadenza periodica per tutta l’estate e che dalle 21.00 alle 23.00 circa vedrà susseguirsi “sul palco” alcune tra le più titolate band della scena emiliano-romagnola e marchigiana.

Di seguito il calendario dei prossimi concerti:

9 luglio: Martina Grossi Duo
(Martina Grossi, voce; Massimiliano Rocchetta, piano)
16 luglio: Laura Avanzolini Duo
(Laura Avanzolini, voce; Michele Francesconi, piano)

6 agosto: Tassani/Rodriguez Trio
(Federico Tassani, trombone; Emiliano Rodriguez, sassofoni; Massimiliano Rocchetta, piano)
20 agosto: Rossella Key Trio
(Rossella Key, voce; Massimiliano Rocchetta, piano; Mauro Mussoni, contrabbasso)
27 agosto: Lavalamp Trio
(Daniele Rocchetta, flauto; Simone Migani, tastiere; Daniele Marzi, batteria)

3 settembre: Uzza-zà Trio
(Ximena Jaime, violino; Yasue Hokimoto, piano; Jean Gambini, contrabbasso)

Per informazioni: 0541.606765

No Comments
Comunicati

Abbronzatura perfetta: la nuova macchina abbronzante LUXo


L’abbronzatura può diventare un appuntamento piacevole ed esclusivo grazie a macchine abbronzanti di ultima generazione. LUXo è il nuovo modulo abbronzante che si propone di rispondere a queste attese.

La qualità tecnologica I.SO Italia e il Design di Simone Micheli per una soluzione in linea con le nuove esigenze del mercato. Abbronza con la qualità e la potenza di 6 lampade Evolution Light, ma non è un vero e proprio solarium; abbronza in piedi ma non è una cabina; abbronza sdraiati ma non è un lettino: LUXo è il nuovo modulo abbronzante con diffusore di aromi che I.SO Italia ha creato per liberare l’abbronzatura dagli schemi dell’offerta tradizionale.

Per le sue caratteristiche uniche, la versatilità, il minimo ingombro, il modulo abbronzante LUXo, oltre ad integrare i servizi del centro estetico aggiornato, completa in modo prestigioso e stimolante la proposta di bellezza e benessere della SPA, e fornisce all’architetto un complemento ideale, per design ed efficacia, nella progettazione degli spazi di Home Fitness.

No Comments