Daily Archives

30 Luglio 2010

Comunicati

Lo sai che con i tuoi acquisti puoi alimentare il traffico illegale di pallet?


Ogni consumatore ogni anno acquista quattro pallet procapite con i prodotti che consuma.

Da anni si assiste al fenomeno del traffico illegale dei pallet che diventano oggetto di attività illecite di acquisto e rivendita abusiva, spesso reclamizzata nei pressi delle zone industriali e dei caselli autostradali.

Lo scambio alla pari di pallet (interscambio) rappresenta la metodologia di gestione del parco pallet più comune nel settore della grande distribuzione organizzata (GDO) e richiede l’adozione di un unico pallet standard a qualità controllata, come il sistema pallet Eur-epal. Ma la forte crescita dell’utilizzo di pallet Eur-epal fornisce valori preoccupanti: su un flusso di circa 1,5 milioni di unità di carico presa in esame, il pallet risulta mancante in due casi su tre. Così le aziende della GDO assistono al dilagare di fenomeni illeciti legati al traffico dei pallet Eur-epal rubati. La rivendita di tali bancali ha portato, ad oggi, alla nascita di un vero e proprio mercato illegale parallelo che ha raggiunto il fatturato di una multinazionale, provocando ingenti danni economici, sociali e ambientali all’intera società. Tale pratica porta alla violazione dei diritti umani e di giustizia sociale. Il suddetto fenomeno ad oggi comporta un’evasione fiscale stimata in 396 milioni di euro annui, l’aumento dei costi per l’industria e la distribuzione, un ingente danno per le foreste, la diminuzione dei prezzi per l’introduzione di “falsi”, oltre alla compromissione della sicurezza sul lavoro e quindi un danno per la collettività.

Il fenomeno del traffico dei pallet Eur-epal presenta problematiche anche dal punto di vista igienico-sanitario: può succedere infatti che prodotti alimentari vengano trasportati su pallet precedentemente usati per il trasporto di prodotti chimici, con conseguenti rischi sanitari per il consumatore finale. Per questo il fenomeno dell’illegalità e della corruzione nel settore pallet coinvolge direttamente anche i cittadini-consumatori. Il 90% delle merci è mobilitato dai pallet, si è calcolato che ogni consumatore acquisti, insieme ai prodotti che consuma, mediamente quattro pallet procapite all’anno. Questo significa che il consumatore è parte attiva della filiera, pertanto egli può e deve pretendere che i prodotti che acquista siano rendicontati e tracciati lungo l’intera filiera produttiva, compreso il pallet su cui il prodotto è trasportato, poiché anch’esso, anche se strumento invisibile al consumatore, è parte integrante del prodotto. Il pallet infatti non è solamente uno strumento di trasporto delle merci, ma molto di più: è un importante strumento di comunicazione dei valori connessi a un prodotto e un indicatore di sviluppo sostenibile, sociale ed etico.
Così il consumatore deve richiedere alle imprese non solo la tracciabilità e la qualità dei prodotti che acquista, ma anche quella dei pallet su cui sono trasportati tali prodotti. I pallet sono, inoltre, soggetti alla contraffazione che avviene mediante l’alterazione o la riproduzione del marchio distintivo “Eur-Epal” o la riparazione da parte di personale non autorizzato.

Oggi, la risposta più diretta ed efficace per combattere il mercato illegale di pallet e le criticità che provoca la propone PALM S.p.a., azienda di Viadana in provincia di Mantova, leader nella progettazione e produzione di pallet in legno ecosostenibili che ha creato il Greenpallet® sano, sistemico e giusto, il quale ha una vera e propria carta di identità che contiene dichiarazioni certificate, dalle fonti energetiche rinnovabili che alimentano la produzione e gli uffici, ai criteri di selezione e controllo della materia prima rinnovabile e certificata. Il legname utilizzato è a marchio FSC-PEFC privilegiando quello ricavato da silvicoltura locale, in modo da abbattere le emissioni di CO2 legate al trasporto su gomma e dare impulso all’economia del territorio. Gli standard qualitativi e di affidabilità di Palm S.p.A. sono garantiti dal conseguimento della certificazione di qualità ISO 9001:2008, dalla marcatura di sicurezza PalOK (ISO 8611) sulla portata massima dei pallet e dall’etichetta ambientale AssoSCAI sull’eco-progettazione ed eco-sostenibilità.

Si può, quindi, affermare che il dilagare del traffico illegale dei pallet oltre che danneggiare le imprese, i trasportatori e l’erario danneggia soprattutto il consumatore e ne può mettere a rischio la salute. Siamo proprio sicuri che tutti i prodotti, soprattutto quelli “biologici” siano interamente tracciabili e di qualità? Sono proprio controllati dalla produzione alla tavola come viene proclamato da numerose imprese di marca?

No Comments
Comunicati

LA “COPPA” ENTRA NEL VIVO IN VAL DI SOLE. DOMANI CROSS COUNTRY E FOUR CROSS AL VIA


Oggi le qualificazioni della downhill. Cade Minnaar, “best time” per Atherton
Tra le donne svetta la Ragot, Jonnier “solo” terza
Oggi test anche per il cross country, sarà una gara selettiva
Domani in programma il cross country e alla sera il 4cross
La penultima tappa di Coppa del Mondo UCI di mountain bike ha preso il via oggi in Val di Sole (TN), nell’arena mondiale che nel 2008 ospitò i Campionati del Mondo. Dopo la pioggia di ieri, il sole oggi ha accolto i quasi 800 atleti di 39 nazioni, che fino a domenica saranno ruota contro ruota lungo i tracciati mondiali di cross country, downhill e 4cross, per l’occasione rivisti e migliorati.
“Un percorso bellissimo. Veloce e tecnico di quelli che piacciono a me”, ha commentato il campione britannico di downhill Gee Atherton dopo la prova di qualifica di questo pomeriggio. “Rispetto a due anni fa sono cambiati alcuni frammenti. Non moltissimo in verità, tuttavia bisogna scendere a bomba fin dall’inizio e domenica sarà senz’altro una bella sfida.” Ad Atherton fa eco il connazionale campione del mondo Steve Peat, che per le finali di domenica spera nel bel tempo. “Non ho voluto forzare troppo sulle curve dopo la pioggia di ieri. Il tracciato è bello spinto, se il tempo tiene come oggi, credo proprio che farò una buona gara domenica.”
Alle fasi finali sono passati tutti i migliori, compreso il leader di Coppa, il sudafricano Greg Minnaar, sceso come un missile alla media di 38 km/h lungo i 2,1 km di pista, e vittima nel finale di una rovinosa caduta che non ha tuttavia compromesso la sua qualificazione.
Nella prova femminile, allo strapotere francese delle varie Ragot, Jonnier, Pugin, Nicole e Gros, ha risposto “per le rime” la britannica Moseley che ha chiuso col secondo tempo. Nessuna atleta azzurra ha guadagnato l’accesso alle finali di domenica, mentre tra gli uomini saranno al cancelletto il campione italiano in carica Lorenzo Suding e Marco Milivinti.
La giornata di domani sarà interamente dedicata al cross country, con gli Junior in sella a partire dalle 9.00, seguiti dalle donne élite alle 11.15 e dagli uomini alle 14.30. Tutte le teste di serie saranno schierate al via, e il favorito numero uno tra i maschi è il francese quattro volte consecutive campione del mondo e doppio oro olimpico, Julien Absalon. Lo dicono i numeri, visto che al momento domina la provvisoria di Coppa, e lo dicono due specialisti delle ruote grasse come Martino Fruet e Tony Longo, anche loro a caccia di preziosi punti di Coppa domani. “Giuliano”, ovvero Julien Absalon amichevolmente chiamato da Fruet, ”è il più in forma di tutti. Domani sono praticamente certo che vincerà lui, anche perché vuole prendersi una rivincita dall’ultima gara in Svizzera. Vedo bene anche gli svizzeri Sauser, che è stato campione del mondo qui due anni fa, Naef, che non è ancora esploso quest’anno, e Vogel, che ha stravinto domenica scorsa.” Parlando della sua possibile gara, il biker trentino aggiunge: “Non sono in grandissime condizioni dopo l’Europeo in Israele, dove ho patito un caldo terribile. Spero comunque di arrivare a punti, se chiudi nei primi 30 in Coppa del Mondo è già un ottimo risultato.”
Secondo Fruet l’azzurro più in forma in questo momento è l’altro trentino Tony Longo che, oltre a pronosticare Absalon per la vittoria finale, commenta così il tracciato di gara: “È molto tecnico e duro allo stesso tempo, e credo si addica bene alle mie caratteristiche. Fisicamente non sono al top della forma, però mi sento bene, cercherò di non strafare all’inizio e tenermi nei primi 20. Sulle salite so che posso rosicchiare secondi preziosi, che mi servono poi in discesa e sul piano.”
Per la squadra azzurra quella di domani sarà una doppia gara, visto che sarà l’ultima prima delle convocazioni in vista dei Mondiali canadesi di fine agosto. Tra gli èlite maschili l’unico ad essere sicuro del “posto” è Marco Aurelio Fontana. Gli altri tre convocati si decideranno tra Fruet, Longo, Corti, Tiberi e Lamastra.
L’altoatesina Eva Lechner domani vestirà la maglia di leader di Coppa e sarà battaglia all’ultimo colpo…di pedale contro le varie Schneitter (SUI), Koerber (USA) e Pendrel (CAN), che cercheranno di scalzare l’azzurra dalla vetta.
L’anello di cross country misura poco più di 5 km e circa 250 metri di dislivello, e verrà percorso probabilmente 7 volte dagli élite.
Oggi alle 18.30 saranno al via gli specialisti del 4Cross per le qualifiche e i migliori disputeranno la finale domani alle 19.00. Poi sarà festa con la musica live di Davide Van De Sfroos.
Le finali di downhill andranno in scena domenica alle 13.15 (donne) e alle 14.00 (uomini).
Info: www.valdisoleevents.it

No Comments
Comunicati

Grado potenzia i collegamenti con le spiagge: nel week-end bus navetta ogni 5 minuti e bici gratis.


Dal 31 luglio al 29 agosto 2010, per il periodo culminante della stagione turistica, il Comune di Grado ha potenziato i collegamenti fra parcheggio gratuito in Sacca dei Moreri e le spiagge dell’Isola: tutti i sabati, domeniche e giorni festivi il servizio di bus navetta sarà attivo dalle ore 8.00 alle 20.00 con frequenza ogni 5 minuti, mentre dalle 8.30 alle 22.30 sarà possibile noleggiare gratuitamente le bici.

In vista del periodo culminante della stagione turistica, il Comune di Grado ha predisposto un potenziamento dei servizi di trasporto durante i fine settimana e i giorni festivi. Per risolvere il problema del parcheggio e permettere ai turisti di raggiungere agevolmente le spiagge dell’Isola, riducendo traffico, impatto ambientale e costi, dal parcheggio gratuito in Sacca dei Moreri saranno tre i Bus Navetta gratuiti al servizio dei visitatori con maggior frequenza, mentre sono confermati anche il noleggio gratuito delle bici e il Trenino dei Bambini. Solo nel primo mese di attivazione, si sono registrate circa 5.000 adesioni al servizio del Bus Navetta.

Fino al 29 agosto 2010, tutti i sabati, le domeniche e i giorni festivi, lasciando gratuitamente l’auto nel parcheggio in Sacca dei Moreri, i turisti potranno raggiungere le spiagge dell’isola scegliendo di servirsi di uno dei due servizi gratuiti offerti dal Comune:

  • Bus Navetta, che dalle ore 8.00 alle 20.00, con frequenza ogni 5 minuti, farà la spola tra le fermate poste in corrispondenza dei più classici punti d’accesso alle spiagge (Viale del Sole, 41 – di fronte all’ingresso delle Terme Marine; via Vespucci, 11; Riva Slataper, all’altezza del Ponte Bianco; Via Leopardi, in prossimità della spiaggia Costa Azzurra);
  • noleggio bici (fino ad esaurimento scorte), attivo dalle 8.30 alle 22.30.

Inoltre, per i bambini il Comune ha predisposto il tour della città a bordo del trenino. Fino al 5 settembre 2010, al costo di € 1,20 a corsa (o acquistando un carnet da 10 biglietti al costo di € 10,00), i piccoli ospiti potranno attraversare il centro città, Città Giardino e Grado Pineta comodamente seduti e accompagnati dalla canzoni amplificate dall’altoparlante, lungo tre diversi percorsi:

  • Tour Città Giardino – ogni giorno dalle ore 16.30 alle 18.30, con fermate in Viale dedl Sole, all’altezza del VII ingresso spiaggia, Viale Italia al civico 17 e Via Vespucci;
  • Tour per le Vie del Centro – ogni sera dalle ore 20.00 alle 22.50, con partenza da Piazza Carpaccio ogni 30 min circa, fermate: Piazza XXVI Maggio, Porto, in Riva da Terrazzano, Porto, capolinea in Piazza Carpaccio;

  • solo il sabato e la domenica, fino al 29 agosto 2010 saranno operate anche le tratte Pineta-Città Giardino alle ore 16.15, Città Giardino-Pineta alle ore 18.30, Pineta-Centro/Autostazione alle ore 18.45 e Centro/Autostazione–Pineta alle ore 23.00.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Affitto Casa Salerno, OKCasa.net è il portale delle occasioni


OkCasa.net, il portale punto di riferimento per l’affitto casa Salerno e di tutta la Regione Campania si potenzia.

Una nuova ristrutturazione del sito con una vetrina di annunci più ampia e con la presenza di un numero maggiore di agenzie a disposizione per poter usufruire dei loro servizi in maniera immediata e efficace.

OkCasa.it è gratis fino al 28 Febbraio del 2011 per tutti coloro che vogliono registrarsi per poter aumentare la sua community formata da privati che vogliono vendere e acquistare immobili e da agenzie.

No Comments
Comunicati

Studio sulle metodologie di insegnamento dell’ Igiene orale


A quanti di noi, quando si è andati per le prime volte dal dentista, questo ci ha spiegato il corretto uso dello spazzolino, del filo interdentale e degli altri strumenti per una corretta igiene orale?

Penso se non a tutti, almeno ad una buona parte, infatti una corretta igiene orale è sicuramente un fattore determinante contro la lotta a moltissime malattie del cavo orale, prime tra tutte le carie, ma anche patologie a carico delle gengive.

Una ricerca da poco pubblicata ha portato proprio in esame quale metodo di insegnamento delle tecniche di igiene orale, porti migliori benefici al paziente.

Sono stati selezionati sessanta pazienti divisi in tre gruppi, ognuno di questi gruppi è stato poi sottoposto ad una diversa metodologia di “insegnamento” dell’utilizzo della strumentazione per la pulizia dei denti domiciliare.

Al primo gruppo è stato mostrato l’uso della strumentazione per l’igiene orale, con l’ausilio di un modellino che rappresentava la bocca del paziente.

Al secondo gruppo l’istruzione è avvenuta prima con l’uso di un modellino, poi con una spiegazione pratica da parte dell’operatore, infine una prova del paziente su se stesso coadiuvato dall’operatore e davanti allo specchio.

Infine al terzo gruppo è stato dato un volantino che illustrava tutte le tecniche per una perfetta igiene orale.

Lo studio ha dimostrato come nel secondo gruppo la percentuale di persone che hanno recepito e messo in pratica quello che è stato loro insegnato è stato del 65% a differenza del primo e del terzo gruppo che hanno raggiunto percentuali rispettivamente del 55% e del 15%.

No Comments
Comunicati

Stampa digitale: un balzo nel futuro.


La stampa digitale: evoluzione e vantaggi
La tecnologia della stampa digitale nasce e inizia a diffondersi  negli anni ‘70 con l’utilizzo delle prime fotocopiatrici. Per il tempo, si trattava di innovative macchine che permettevano la riproduzione di documenti cartacei e che furono i precursori delle prime stampanti domestiche e delle stampanti offset odierne. Fino ad allora i metodi di copiatura di un documento cartaceo erano lunghi e macchinosi e la maggior parte delle volte richiedevano il trattamento dell’originale con particolari inchiostri gia dal momento della stesura. L’originale poteva rimanere anche irrimediabilmente rovinato dal processo che utilizzava solventi  che permettevano all’inchiostro di passare da una pagina all’altra.
Con il passare degli anni e l’affinazione delle tecnologie, al giorno d’oggi siamo passati dalla produzione di stampanti che da poche pagine al minuto riescono a stampare in alcuni casi con velocità di 1200 pagine al minuto.

Parliamo di stampa digitale che tra le applicazioni più vantaggiose offre la possibilità di creare documenti a dato variabile, ovvero la possibilità di variare anche piccole parti del documento nelle singole copie, mantenendo invariato documento originale. Altro grande vantaggio della stampa digitale è la possibilità di stampare facilmente e velocemente, senza la necessità di tutte quelle operazioni di prestampa, imprescindibili nella stampa offset e in quella tipografica. La semplicità e l’immediatezza di questo tipo di stampa la rende veloce e alla portata di tutti. Migliorando la tecnologia, la velocità e i tempi di stampa, la stampa digitale ha portato ad un abbattimento del costo-copia di un documento anche a basse tirature. In quanto la stampa tradizionale risulta conveniente solo nelle applicazioni in cui il tempo per la realizzazione del documento non è un fattore primario. Proprio grazie a questi vantaggi la stampa digitale ha aperto nuove possibilità e applicazioni, una su tutte la “print on demand” stampa su richiesta.  La stampa su richiesta è la caratteristica principale dell’era digitale in quanto non necessita di lunghi periodi di attesa, come succede per la stampa tipografica, bastano pochi secondi per il singolo file o al massimo qualche decina per la stampa di grandi quantità.
Diversi sono i procedimenti di stampa digitale:
Stampa digitale a toner – E’ il processo principalmente utilizzato nelle stampanti laser per l’ufficio, nelle fotocopiatrici sia classiche che a colori. La differenza effettiva tra una fotocopiatrice e una stampante digitale sta che nella prima il rullo viene caricato in base all’immagine di una scansione di un originale, nella seconda il rullo è caricato partendo da un file. Data l’affinità dei due processi si sono diffuse sempre più macchine fotocopiatrici compatibili ad un collegamento con i computer e stampanti laser molto veloci destinate alla stampa di grandi quantità di documenti con dati variabili (bollette, fatture, estratti conto). Le fotocopiatrici e le stampanti a toner sono molto veloci e fedeli nella riproduzione di documenti. Hanno una velocità di stampa ragionevole e non necessitano di particolari nozioni da parte di chi le usa.
Stampa digitale a getto di inchiostro – Le stampanti a getto di inchiostro impiegate per la stampa digitale comunemente si presentano come stampanti da tavolo per i piccoli formati come l’A4 o l’A3 oppure sotto forma di plotter per la stampa di grandi formati. L’impiego più comune è quello di stampati di grande dimensione in singola copia o comunque in tirature molto ridotte. Alcune macchine sono poi in grado di stampare su materiali rigidi per consentire la realizzazione di cartelli ad uso esterno con inchiostri speciali a lunga durata. I plotter dalle dimensioni maggiori sono invece solitamente utilizzati per la copertura di facciate di edifici o per pubblicità su impalcature o stadi. Un impiego molto diffuso è la creazione di banner e striscioni per esterni.
L’uso di queste macchine a getto d’inchiostro è molto doffuso nei centro di stampa digitale ma queste stampanti hanno una pecca: la gestione dei costi! Gli inchiostri sono molto costosi e la velocità di stampa non è molto elevata.
Stampa digitale ad uso commerciale – Le stampanti digitali ad uso commerciale sono macchine con dimensioni paragonabili a quelle di una piccola stampante offset, sono completamente autonome e non necessitano di un computer esterno per gestirne l’utilizzo. Forniscono prestazioni di stampa ridotte rispetto alle tradizionali offset, sia per formati che per velocità di stampa, ma recuperano il loro svantaggio nelle stampe di qualità a basse tirature. Queste stampanti digitali sono a metà strada tra la stampa tradizionale e quella a toner includendo i difetti e i pregi di entrambe le tecniche di stampa. Sicuramente degna di nota, parlando della stampa digitale è la capacità di stampare su supporti non cartacei e la totale mancanza di aggiustamenti e regolazioni che in queste macchine sono completamente automatizzati.
Al giorno d’oggi la stampa digitale è diventata di uso comune, dalla semplice casa, all’ufficio fino alle grandi copisterie e studi grafici le stampanti digitali svolgono un ruolo fondamentale. Oggi stampare una foto, un documento, un invito o semplicemente la lista delle cose da fare non è mai stato così facile.

www.copyserviceterni.com

No Comments
Comunicati

Nuovo corso per operatore socioassistenziale


Siete alla ricerca di un’opportunità formativa che faciliti l’ingresso nel mondo professionale dell’assistenza alle persone? Avete però poco tempo a disposizione o comunque non potete recarvi in un’aula scolastica per seguire lezioni con orari fissi? Ecco la soluzione: i corsi a distanza del Centro Europeo di Formazione.

Il Centro Europeo di Formazione De Agostini ha messo a punto un innovativo corso di formazione a distanza, attraverso il quale si ottiene un attestato di preparazione alla professione di Operatore SocioAssistenziale (OSA). Si tratta di un’opportunità concreta alla portata di tutti, accessibile senza requisiti di diploma, in grado di rispondere al meglio sia alle esigenze delle diverse strutture mediche e sanitarie in cui opera questa figura professionale, sia alle modalità di studio e alle aspettative di qualificazione (o riqualificazione) personale di chi si affaccia per la prima volta sul mercato del lavoro o di quanti vogliono rimettersi in gioco in modo intelligente.

La formazione a distanza presenta molti vantaggi: flessibilità nello studio e percorsi di apprendimento personalizzati; la possibilità di studiare comodamente da casa in base alle proprie disponibilità di tempo; la possibilità di iscriversi al corso in ogni momento dell’anno e a costi contenuti; programmi didattici di qualità che abbinano formazione teorica ed esercitazioni basate sui casi pratici della professione; l’assistenza puntuale, per tutta la durata del corso, di un docente qualificato disponibile via e-mail e/o telefonicamente.

Per maggiori informazioni sul corso per operatori socioassistenziali e sulle altre proposte formative: Centro Europeo di Formazione De Agostini

No Comments
Comunicati

Cucine

Le cucine secondo Composit

Cucine

Cucine belle si, ma soprattutto funzionali e di qualità, questo è l’obiettivo di Composit.
Cucine che puntano sull’elevata qualità di realizzazione, cura dei dettagli, durevolezza, fantasia del disegno e delle forme.
La cucina è l’ambiente della casa probabilmente più vissuto nel quotidiano, per questo le cucine devono essere di qualità, caratterizzate da materiali e finiture resistenti e versatili.
Le cucine moderne devono avere grandi piani di appoggio, buoni elettrodomestici e saper ottimizzare gli spazi.
Da queste consapevolezze maturate in 50 anni di attività nascono le cucine di design Composit, che propongono:
• dieci tipologie di aperture per rispondere ad esigenze pratiche e funzionali, per risolvere problemi di ingombro e per garantire una massima praticabilità del vano;
• piani di lavoro sicuri, affidabili e resistenti, con profili salvagoccia per una maggiore protezione di ante e basi; tutti personalizzabili con accessori vari;
• organizzazione interna degli spazi studiata in diverse soluzioni;
• cappe potenti e silenziose, ma anche veri e propri elementi di grande impatto estetico per arredare le cucine.

Evidentemente l’ambiente più antico della casa è in continua evoluzione e questi cambiamenti si ripercuotono anche nell’interpretazione che Composit fa di ante, basi e spazi.

Free di Composit (design P.G. Cazzaniga) è una cucina contemporanea che propone soluzioni innovative e scelte estetiche originali. Basi e colonne sospese creano un suggestivo gioco di vuoti e pieni e la luce contribuisce ad esaltare l’architettura della cucina stessa.
Maxima (design P.G. Cazzaniga) è la cucina Composit che si contraddistingue per la totale assenza di maniglie, superfici completamente lisce interrotte da tagli verticali e orizzontali, colonne tecniche che disegnano lo spazio dell’intera parete. Il design Maxima è sorprendente anche per i nuovi elementi stondati che danno una particolare continuità alla composizione.

No Comments
Comunicati

Sul Daily Mail la bontà dei prodotti tipici siciliani


Quando all’estero si parla o si scrive dell’Italia, purtroppo spesso quello che si riporta sono cose negative, che alcune volte sono vere, ma dove l’Italia viene sempre lodata è nei suoi prodotti tipici e nella sua cucina.

Tra le regioni sicuramente più virtuose per tipologia e qualità di cucina e per la vendita di prodotti tipici c’è la Sicilia, dove il cibo è un’arte, grazie anche ai prodotti, freschi e genuini, che la terra sicula fornisce.

Proprio in questi giorni è apparso un articolo sul giornale britannico Daily Mail, dove una delle sue migliori critiche ha scritto un articolo sulla sua permanenza in Sicilia.

La descrizione dei piatti e sapori che lei ed i suoi amici hanno provato, sono state più che positive, descrivendo piatti dai gusti quasi mistici, di eccezionale bontà.

Hanno visitato tra le prime città Palermo, provando più ristoranti, che hanno loro proposto una moltitudine di piatti diversi, da quelli più forti come lapasta con le sarde, a quelli più delicati come i ricci di mare, e girando per i mercati locali ricchi di prodotti siciliani in vendita.

Dopo Palermo il tour gastronomico è continuato, e ha permesso loro di visitare altre città dove hanno continuato a scoprire moltissimi piatti della regione, ma anche sagre e feste di paese.

No Comments
Comunicati

CK SwimWear sfila con Muraviglia


Nell’ambito della sfilata di moda che si è svolta a Castel Sant’angelo (Lungo Tevere) il 22 Luglio, Calvin Klein Swimwear per la scenografia si  è dotata di Muraviglial’interpretazione di Dynematica della tecnica del Building Projection. Si tratta una serie simulazioni virtuali di tessuti e fluidodinamica che hanno decorato l’enorme parete sotto la quale ha sfilato la collezione Estate 2011 di Calvin Klein Swimwear. Al termine della sfilata nell’area del Buffet gli ospiti sono stati intrattenuti da Muraviglia Gamecon alcune scenografie altamente coinvolgenti, e con l’interazione da parte del pubblico grazie ai controller della Wii infatti gli stessi potevano cimentarsi con un simpatico giochino proiettato sulla parete del Lungotevere, sotto lo sguardo incredulo e meravigliato dei passanti che guardavano dall’altra sponda del Tevere!

Cantelmi Network Communication

No Comments
Comunicati

Arriva l’ABS ONE per gli albergatori polesani: il booking on line di MM ONE nella Provincia di Rovigo

Definito in conferenza stampa all’autodromo di Adria, l’accordo tra i titolari degli alberghi del territorio del Delta e i proprietari dell’autodromo International raceway. A presenziare all’incontro il presidente dell’associazione Federalberghi del Polesine medio-orientale, Giampaolo Segato, Giuliano e Mario Altoè, Stefano Falconi per conto dell’onorevole Emanuela Munerato e David Semenzato del gruppo MM ONE. Nell’incontro si è parlato delle problematiche del settore, e si sono focalizzate le potenzialità del territorio, che devono essere promosse attraverso l’azione sinergica tra la parte ricettiva, rappresentata dai titolari degli alberghi, e il punto di riferimento strategico di servizi e per i grandi eventi di importante caratura, quale è l’autodromo.

L’azione sinergica consiste nel fatto che il gruppo di Federalbelghi polesana-orientale verrà inserito in un sistema di prenotazione alberghiera via internet, che a sua volta verrà inserito in tutti i portali istituzionali e non solo, del territorio polesano, nazionale e oltre, tra cui l’autodromo.
“Un meccanismo di ricezione tra gli albergatori e i portali, con lo scopo di valorizzare la parte ricettiva della provincia – ha sintetizzato il presidente Segato – Nello stato di crisi attuale, con la stagione attuale compromessa, c’è quindi la necessità di sfruttare al meglio le partnership locali, tra questi l’autodromo, che dà visibilità per la clientela di qualità, per la quale va aumentata l’appetibilità delle proposte allungando la stagione nell’arco dell’anno, attraverso le nostre strutture ricettive”. In pratica il vantaggio principale per la località consisterà nella centralizzazione della gestione dell’offerta alberghiera nelle zone di interesse, con la possibilità di creare/modificare cancellare strutture all’interno del software di gestione e il controllo autonomo di camere, prezzi e disponibilità di tutte le strutture presenti.

A dar man forte al progetto, la presenza di Stefano Falconi, portavoce dell’onorevole Munerato, la collaborazione dell’assessore regionale al turismo pervenuta tramite lo stesso presidente Segato e naturalmente la famiglia Altoè.

A spiegare nel dettaglio il progetto ABS ONE, David Semenzato, direttore Marketing Strategico & Comunicazione di MM ONE Group. Il sistema ABS (Advanced Booking System) è la soluzione software per la gestione di Portali turistici, località turistiche e gruppi alberghieri. Consente di gestire la creazione, la pubblicazione e commercializzazione di offerte turistiche di più strutture di una o più zone, con un sistema completo di prenotazione online da parte dell’utente. Il sistema di prenotazione (Booking One) è lo strumento ideale per gestire on line le richieste e le prenotazioni delle camere dei singoli hotel. Il punto di forza è la particolare attenzione che lo strumento rivolge alle specifiche esigenze commerciali di tutte le tipologie di strutture ovunque si trovino.
Booking One permette la gestione di:

  • Camere di differente tipologia
  • Periodi di stagionalità
  • Prezzi delle camere per ogni stagionalità
  • Gestione dei trattamenti
  • Scontistica per eventuali letti aggiuntivi
  • Disponibilità effettiva delle camere
  • Listini differenti associati a specifiche camere (special rate e multirate)
  • Riduzioni/Supplementi ai prezzi
  • “All inclusive”
  • Pacchetti vacanze
  • Offerte testuali
  • Resoconto prenotazioni ricevute

Oltre a ciò si possono trattare altre informazioni collegate alla prenotazione, quali ad esempio eventi, punti di interesse, giudizi degli ospiti. Grazie alla sua struttura modulare ABS può essere perfettamente adattato ad ogni tipo di esigenza e permette di essere impiegato in modi diversi secondo le singole necessità del cliente.
Ovviamente il sistema porterà anche a dei vantaggi per il mercato, nello specifico nel prendere visione in un unico portale di tutta l’offerta del territorio in base a una moltitudine di filtri di ricerca che permettono all’utente di individuare la propria struttura in modo estremamente intuitivo e veloce. Dalla ricerca per: località, zona, categoria, tipologia di struttura, budget, servizi/comfort, nomi e disponibilità, ai parametri di ordinamento, vedi nome della struttura, categoria, prezzo, popolarità (ranking).
“Un processo di promozione della località – ha poi concluso Segato – aperto ampiamente alle associazioni di categoria e a tutte quelle strutture ricettive, che di certo potrebbero usare per incrementare una possibilità in più di offerta e servizio per i potenziali clienti, che valutano di visitare il nostro territorio”.

Ufficio Stampa MM One Group

No Comments
Comunicati

B-Mousse è l’innovativa schiuma colorante capelli per uomo che copre tutti i capelli bianchi


B-Mousse è una schiuma colorante uomo che, grazie alla sua azione graduale, copre i capelli bianchi donando un effetto naturale.
Questa mousse ripristina il colore originario, agendo anche sulle capigliature che hanno una percentuale di capelli bianchi sino al 70%.
Tra le caratteristiche peculiari di questo prodotto vi è la possibilità di acquistarlo comodamente online e la facilità di utilizzo: basterà infatti mettere la quantità desiderata di b-Mousse sulla spazzolina in dotazione ed attendere 5 minuti.
L’azione sarà graduale e già dopo soli 3 giorni il risultato sarà chiaramente visibile.
B-Mousse è un prodotto per colorazione capelli bianchi uomo di Beauty Academy, scuola italiana  di trucco e parrucco.

No Comments
Comunicati

DOMENICA LA VECIA FEROVIA “OVER THE TOP”. IN VAL DI FIEMME GILBERTO SIMONI FA L’AMATORE…


Domenica “binari” affollati sul percorso della Vecia Ferovia dela Val de Fiemme
Tanti amatori e tra loro pedalerà anche Gilberto Simoni per “Bambi”
Molti i favoriti, a quelli già annunciati si aggiunge anche Pallhuber
Domani la gara per i giovanissimi, la Mini Ferrovia per i bikers dai 7 ai 16 anni
Pronti a sbuffare in 1.500, domenica, alla Vecia Ferovia dela Val de Fiemme. Per la prova trentina di mountain bike oggi è stato raggiunto in anticipo il limite massimo e le iscrizioni sono state chiuse. Anno dopo anno, la competizione nella vallata dolomitica registra un crescendo continuo, andando così a premiare l’attività degli organizzatori della Polisportiva Molina.
La “Vecia Ferovia” ha sempre avuto una grande partecipazione di “non tesserati”, addirittura superiore al 30% sul totale, segno che il percorso è adatto agli agonisti ma anche ai veri e propri amatori. E tra questi, a sorpresa, domenica sarà al via anche Gilberto Simoni, invitato dall’associazione “Bambi”, un movimento fiemmese che si prefigge di sostenere, economicamente e moralmente, il paziente e i familiari nell’affrontare le diverse problematiche generate dalle malattie dei bambini.
Sono quasi 500 gli “escursionisti” nella starting list di questa 14.a edizione della gara, dove gli agonisti sono oltre mille. Domenica lungo i 37 chilometri e i quasi 1.000 metri di dislivello che corrono da Ora (BZ) a Molina di Fiemme, ci sarà il confronto serrato tra i vincitori delle ultime tre edizioni Franz Hofer, Alexey Medvedev e Johann Pallhuber. Tutti e tre potenzialmente possono ambire ad un nuovo successo, ma ci potrebbero essere le “alleanze” a condizionare la gara, soprattutto nel finale. Hofer del Team Scott potrebbe avere dalla sua un alleato, ma insieme avversario, Pierluigi Bettelli, galvanizzato dalla convocazione in azzurro per il Mondiale Marathon.  E tra i convocati figura anche Johann Pallhuber della Silmax-Cannondale, pure lui col biglietto in tasca per il Mondiale Marathon, che si presenta al via con Johannes Schweiggl. Ancor più agguerrito il team Elettroveneta-Corratec, con Dmitry Medvedev, fratello di Alexey, Michele Casagrande ed Elia Silvestri tutt’altro che gregari, ma tutti atleti da podio.
In campo femminile, dopo la vittoria nelle ultime due edizioni la vicentina Anna Ferrari punterà ad un tris consecutivo senza precedenti nella gara in rosa, ed insieme al quinto successo. Ad insidiare la biker veneta ci saranno le portacolori del team trentino L’Arcobaleno Carraro, Lorena Zocca e Sybille Werth, e la fiemmese vincitrice nel 2000 Elena Giacomuzzi.
Questi sono solo alcuni nomi che sulla carta sono pronti a vivacizzare la Vecia Ferovia dela Val de Fiemme 2010. La gara è anche quinta tappa di Trentino MTB e dunque ci sarà una gara nella gara per definire la classifica provvisoria in vista dell’appuntamento conclusivo di settembre a Moena, con la Val di Fassa Bike che è prova unica di Campionato Italiano marathon.
A parte il roveretano Andrea Righettini, impegnato nella Coppa del Mondo in Val di Sole, tutti i leaders di Trentino MTB – ovvero Steinacher e Zocca (elite), Zamboni (Elite Sport), Del Riccio (M1), Piva (M2), Bazzanella (M3), Inama (M4), Koehl (M5) e Janes (M6), saranno “in carrozza” domenica mattina alle 9.30 ad Ora. Dal paese altoatesino si salirà poi lungo il percorso un tempo solcato dal trenino di collegamento tra la Valle dell’Adige e la Val di Fiemme, attraversando gallerie, ponti e vecchie stazioni in una competizione dal forte fascino naturale e paesaggistico, oltre che sportivo.
Da non dimenticare è anche l’appuntamento con la “Mini Ferrovia – Trofeo Emily e Roberta” di domani alle 15,30, dove i giovanissimi bikers dai 7 ai 16 anni si sfideranno sulle rive del torrente Avisio, non lontani dalla zona arrivo della gara di domenica. Le iscrizioni si effettuano sul posto al costo di Euro 5.
Info: www.laveciaferovia.it

No Comments
Comunicati

Estate o inverno … quando è meglio andare in russia ?

  • By
  • 30 Luglio 2010

Nella mia esperienza di viaggiatore e conoscitore dei paesi russi ed ucraini mi ha portato a concludere senza ombra di dubbio che il periodo peggiore per andare in quei paesi a conoscere e trovare ragazze è quello estivo, in effetti come ho detto nel precedente articolo spesso il periodo estivo è pieno di città vuote poiche quasi a costo zero gli ucraini ed i russi si spostano da una città all’altra quindi vi trovereste solo città vuote oppure con persone non originarie di li che quindi sarebbero ben poco interessate a fare conoscenze .

Al contrario da settembre in poi e sopratutto il periodo invernale porta le persone a stare fisse nelle loro città e portano le ragazze a cercare nuove cose e conoscere nuove persone poichè spesso stanche della loro vita ma sopratutto dei loro uomini che nella maggioranza dei casi non le rispettano e sopratutto sono molto propensi a bere… quindi le tante belle e simpatiche ragazze russe e ragazze ucraine durante l’inverno sono assolutamente meglio predisposte e + interessate a conoscere persone e fare esperienze nuove.

Piergiorgio

No Comments
Comunicati

Strumento di catalago eBay della Advansys


Per vendere i vostri prodotti attraverso eBay non si può fare a meno di buon senso degli affari. Ebay è uno dei siti web più navigati nel mondo e con eBay diviso per tanti paesi è possibile utilizzare questo sito molto difuso per promuovere i propri prodotti nel mondo e aumentare notevolmente il numero di visitatori.

Il problema con cui molti venditori devono affrontare quando usano eBay è il tempo necessario per catalogare i prodotti. L’interfaccia online di eBay è pensata per utenti occasionali no per rivenditori online professionisti e anche se il procedimento è molto semplice da seguire può richiedere molto tempo per completare un singolo catalogo, pensate poi per realizzarne trenta o centinaia. I problemi peggiorano se la vostra attività vende i prodotti attraverso differenti categorie  e mercati e necessiti quindi dell’utilizzo di vari modelli di prodotto per esplicitare le differenze. Portare avanti la vostra attività richiede tempo è vero, ma sicuramente ci dovrebbe essere un modo migliore per farlo, alcuni strumenti o software che facilitano la promozione dei prodotti in lungo e largo?

In effetti c’è un modo migliore, esiste un software disponibile per rendere la tua attività più semplice, con lo strumento per il catalogo eBay della Advansys potete aggiornare i vostri cataloghi da una unca interfaccia.

Collegandosi direttamente nel sistema API di eBay (il sistema di base del sito) il nostro strumento di catalogo vi consente di impostare prodotti multipli e di gestire lo stesso catalogo attraverso i diversi siti eBay nazionali. Tutti gli aspetti di un catalogo eBay possono essere gestiti attraverso l’impostazione di un modello di prodotto per fissare un prezzo iniziale e le quantità delle riserve. All’interno del software potete creare e gestire i modelli per aggiungere prodotti comuni che si ripetono per aumentare ulteriormente l’efficienza del processo.

Lo strumento di catalogo eBay della Advansys vi permette di gestire il vostro negozio, aggiornando i dati sui pagamenti e i resi e persino di gestire gli ordini da una unica postazione.

Così come rendere la catalogazione su eBay molto più semplice questo software può essere utilizzato per diffondere i suoi cataloghi in altri portali e altri canali di vendita online come Amazon. Utilizzare un modello per ciascun portale, promuovere lo stesso prodotto  attraverso differenti canali diventa un processo semplice.

Advansys è specializzata in soluzioni e-commerce e siamo esperti in sviluppo web personalizzato. Se vi piace l’idea di una singola interfaccia per migliorare la vendita online multicanale allora pensate solo alle possibilità che avrete con un vostro sito ecommerce progettato e sviluppato in modo professionale dalla Advansys. Per ulteriori informazioni controllate il nostro Portafoglio E-commerce.

No Comments
Comunicati

Full Service Design: lo studio di Italian Retail Design Crea International nominato per il compasso d’Oro 2011

  • By
  • 30 Luglio 2010


Il progetto di Retail Banking CheBanca! progettato da Crea International secondo la metodologia di Physical Brand Design, è stato selezionato tra 100 progetti made in Italy dall’Osservatorio Permanente del Design ADI.

Il progetto di Retail Banking Design dello studio di Italian Retail Design Crea International, oltre ad essere pubblicato all’interno del volume ADI Index 2009, è stato anche selezionato tra i progetti finalisti per la 22ma Edizione del Compasso d’Oro, che si terrà a Roma nel 2011.

Nello specifico Crea International è stata esclusivamente selezionata dall’ADI all’interno della sezione Full Service Design.

“…Questa selezione nasce dal riconoscimento di una realtà evidente che la più importante associazione italian del design e del progetto non può più ignorare; ovvero che sempre più la nostra esperienza quotidiana in tutti suoi aspetti non è mediata solamente da artefatti-prodotti materiali, ma anche da un continuum di servizi, senza cui questi prodotti non sarebbero accessibili i senza di cui esse sarebbero inutili.

Il Full Service Design è passato dall’essere una questione teorica a una pratica di ricerca e consulenza progettuale professionale. Testimonianza di ciò è la nascita di network internazionali di università, agenzia di consulenza-progetto, enti di ricerca, istituzioni che sta facendo emergere un mondo della ricerca e della pratica professionale di cui in Italia si comincia a percepire la dimensione.”

Per ulteriori informazioni: www.creainternational.com[email protected]

http://www.creainternational.com/

No Comments
Comunicati

Rockwool presenta le case in legno “Ecotherm” e “Colda Est”, legno e lana di roccia per efficienza e sostenibilità


La tecnologia delle case in legno si sta sempre più diffondendo in tutta Italia. Largamente utilizzata per la ricostruzione in Abruzzo, dove è stata apprezzata in modo particolare per la velocità nelle tempistiche di realizzazione e la protezione antisimica, la sua diffusione è attualmente in rapida espansione. Questa pratica costruttiva consente di mettere in luce un altro elemento significativo: se adeguatamente progettate e isolate, le abitazioni in legno garantiscono standard energetici elevati abbinati a un ottimo comfort abitativo.

La scelta e l’utilizzo dell’isolante rivestono quindi un ruolo centrale per ottenere un sistema altamente performante. In particolare, la lana di roccia risulta essere un materiale molto indicato per la coibentazione delle case in legno: infatti, grazie all’ottima conducibilità termica e all’elevata densità, offre un isolamento termico in grado di assicurare comfort abitativo sia nella stagione invernale che in quella estiva. Assicura inoltre un elevato isolamento acustico e, essendo un materiale incombustibile, garantisce sicurezza in caso di incendio.

Tra i diversi casi di edifici in legno completamente isolati con lana di roccia Rockwool, due esempi risultano particolarmente significativi:
– casa passiva Colda Est: un progetto già concluso in località Colda, una caratteristica contrada tra i vigneti situata appena sopra l’abitato di Sondrio;
– casa Ecotherm: realizzazione ormai in fase di finitura, nella città di Porto Sant’Elpidio nella provincia di Fermo nelle Marche.

Ciò che a prima vista rende immediatamente interessanti i due progetti è il confronto della loro collocazione geografica. La prima abitazione si trova, infatti, nel nord Italia, in una zona in cui è prioritario riuscire a fronteggiare il clima invernale molto rigido (non sono rare le nevicate nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio). Il secondo edificio è stato invece costruito nelle Marche, nel cuore dell’Italia centrale, dove l’esigenza progettuale è quella di assicurare comfort abitativo soprattutto nei mesi estivi, quando la temperatura può diventare piuttosto elevata.
Grazie a una progettazione adeguata, le abitazioni in legno sono quindi in grado di adattarsi alle diverse zone climatiche, offrendo ottime performance in tutte le stagioni.

Le caratteristiche progettuali che rendono entrambi gli edifici qualificabili come case passive hanno consentito a ciascuna di ottenere attestazioni ad hoc: Colda-Est, già classificata in Classe A+ dal CENED (si tratta di una delle prima case in Lombardia a raggiungere questo risultato), è stata inoltre sottoposta all’iter per ricevere la certificazione di Passivhaus secondo gli standard del Passivhaus Institute, mentre casa Ecotherm è stata certificata come Casa Clima Gold. Riconoscimenti importanti che sottolineano l’attenzione posta alla realizzazione di un’edilizia sostenibile e attenta all’ambiente.

“La lana di roccia è particolarmente adatta alla tipologia costruttiva delle case in legno,” spiega Paolo Migliavacca, Marketing Manager di Rockwool Italia. “Grazie alla tecnologia a doppia densità sviluppata nei nostri centri di ricerca, siamo oggi in grado di fornire soluzioni ancora più performanti sia per le pareti che per i tetti, in modo da assicurare elevati standard prestazionali. Altri aspetti apprezzati dei nostri materiali sono la sicurezza in caso di incendio e la traspirabilità, caratteristiche che ben si sposano con un materiale come il legno.”

Dettagli casa passiva Colda-Est
Tutte le scelte progettuali, effettuate dall’Arch. Pedrini, relative all’abitazione indipendente Colda-Est con struttura in legno sono state volte al raggiungimento di specifici obiettivi: un fabbisogno energetico molto basso, un bilancio energetico il meno energivoro possibile, il massimo comfort e la miglior qualità dei materiali per la salute di coloro che abiteranno nella residenza, l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, la creazione di un edificio a zero emissioni energeticamente indipendente e infine il recupero dell’acqua piovana per l’irrigazione del giardino.
Per l’ottenimento di tali obiettivi si è scelto di utilizzare materiali di ottima qualità ad elevate prestazioni. Particolare importanza è stata riservata al loro assemblaggio e accostamento, in modo da evitare qualsiasi ponte termico.

L’unità abitativa è caratterizzata da una struttura portante in pannelli di legno a strati incrociati dello spessore di 16 cm, infissi in legno alluminio coibentati con vetri tripli ad altissime prestazioni, oscuranti esterni a lamelle in alluminio orientabili che fungono da parasole e sigillatura di tutti i punti critici per una perfetta tenuta all’aria.
L’isolamento dell’involucro è stato effettuato utilizzando pannelli in lana di roccia specifici per le diverse applicazioni, nella fattispecie 32 cm per la copertura ventilata e 24 cm per il sistema a cappotto.
Questo edificio presenta un fabbisogno energetico bassissimo; si è perciò scelto per l’eventuale riscaldamento invernale un sistema a pannelli radianti elettrici in vetro a inerzia.

L’abitazione ha l’ambizione di essere autonoma dal punto di vista energetico e, sfruttando l’ottimo soleggiamento, dispone di un impianto a pannelli fotovoltaici integrati nella copertura per la produzione di energia elettrica corrispondente al fabbisogno dell’intera abitazione.
L’acqua ad uso idrico-sanitario viene riscaldata mediante 4 pannelli solari termici e viene accumulata in un boiler della capienza di 500 lt.
Al fine di ridurre le richieste energetiche, gli elettrodomestici appartengono tutti alla classe energetica più alta e gli apparecchi illuminanti sono tutti a basso consumo.
Per il comfort abitativo e per una massima versatilità è stato installato un impianto elettrico domotico per l’integrazione e la gestione dei vari apparati che compongono l’abitazione.
Ulteriori informazioni ed approfondimenti sono disponibili sul sito: www.a-classbureau.com

Dettagli casa Ecotherm
La casa unifamiliare è al momento in fase di ultimazione. Il progetto, realizzato dall’Arch. Marziali (progettazione architettonica) e dall’Ing. Montanari (progettazione energetica), ha previsto l’impiego di tutte le strategie volte all’ottenimento di standard energetici di eccellenza (orientamento, iperisolamento, eliminazione di ponti termici, ventilazione forzata, ecc.). Particolare attenzione è stata posta nella progettazione della forma dell’edificio (la cui struttura portante è totalmente realizzata in legno lamellare), nell’orientamento delle stanze, delle finestre e delle superfici vetrate per sfruttare al meglio la luce del sole nei diversi periodi dell’anno. I serramenti sono inoltre caratterizzati da elevati standard prestazionali.

Per quanto concerne la parte di involucro opaco, l’isolamento della copertura è stato realizzato installando pannelli in lana di roccia a doppia densità in doppio strato dello spessore complessivo di 30 cm. Per le pareti, invece, è stata privilegiata una composizione multistrato isolata con uno spessore complessivo di 31 cm di lana di roccia a media densità. La stratigrafia si completa con una controparete in cartongesso all’interno e una lastra di cemento rinforzato all’esterno, che verrà rifinita con un intonachino.

L’unità immobiliare vanta inoltre una ventilazione meccanica controllata con recupero di calore in uscita, a cui viene fornita la minima quantità di energia attraverso una pompa di calore, totalmente alimentata da un impianto fotovoltaico.
Per ricevere la certificazione CasaClima è stato recentemente introdotto l’obbligo di verificare la tenuta all’aria dell’edificio tramite il Blower Door test: Casa Ecotherm si è sottoposta alla verifica raggiungendo un risultato molto positivo (tenuta all’aria pari a 0,57 h-1), che le ha permesso di rientrare nella Classe Gold.

www.rockwool.it
www.a-classbureau.com

No Comments
Comunicati

A Grado rivivono gli anni ‘50/’60 con il “1950/’60 SHOW” di domenica 1 agosto.


Domenica 1 agosto 2010 a Grado si respirerà l’atmosfera degli anni ‘50/’60 grazie all’evento “1950/’60 SHOW – Moda, Musica e Ballo degli anni ’50 e ‘60”: una sfilata di modelli degli anni ’50 e ‘60, intervallata da balli e musiche del periodo, dalle ore 21.00 in Diga Nazario Sauro, a ingresso libero.


Nell’Isola del Sole tornano le mitiche e indimenticabili atmosfere degli anni ’50 e ’60 grazie ad una versione completamente rinnovata dello spettacolo “1950/’60 SHOW – Moda, Musica e Ballo degli anni ’50 e ‘60”, in programma domenica 1 agosto 2010 alle ore 21.00 in Diga Nazario Sauro a Grado, a ingresso gratuito. Uno spettacolo composito che si preannuncia imperdibile, produzione esclusiva dell’agenzia “modashow.it”, caratterizzato da suoni, costumi e balli di un’epoca celebre e mai dimenticata.

L’evento sarà presentato da Michele Cupitò e prevede la sfilata, coordinata da Paola Rizzotti, con abiti originali degli anni ’50 e ’60, modelli da sera, da cockatil e costumi da bagno. Ai vari quadri moda si alterneranno esibizioni di ballo su musiche dell’epoca, che avranno per protagonisti i ballerini di “Club Diamante F.V.G.” di Sagrado (Go).

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Con Giochi da giardino di giardinaggio.net mille attività per bambini!


Il sito Giardinaggio.net propone il suo quarto ebook in pochi giorni e pubblica sul sito internet http://www.giardinaggio.net Giochi da giardino 1, libro dedicato alle attività ed ai giochi che si possono fare all’aria aperta. Giochi da Giardino 1 è un’opera valida sia per i più grandi che per i più piccoli perché per i primi offre molte idee sui possibili giochi da installare in giardino per fare divertire i figli ed i nipoti, mentre per i secondi propone molti giochi di gruppo per divertirsi e passare le proprie giornate di sole.
Giochi da giardino è scritto in maniera semplice e chiara ed è composto da questi capitoli: casetta bambini, giocare aperto, giochi aperto, altalene, altri giochi da esterno, dondolo bambini, giochi a molla, gioco delle bocce, giostra e scivoli. Questo ebook si trova all’indirizzo http://www.giardinaggio.net/ebook/giochi-da-giardino.asp ed è scaricabile in formato pdf in maniera completamente gratuita.

No Comments
Comunicati

Sentirsi come a casa, ma… in vacanza? Nasce CaseVacanza.it

  • By
  • 30 Luglio 2010


La richiesta online di case vacanze è cresciuta in Italia del 25% rispetto allo scorso anno e Gruppo Immobiliare.it dà subito risposta a questa necessità proseguendo nella sua strategia di offerta di portali specializzati e annunciando oggi la messa online di CaseVacanza.it (www.casevacanza.it ), il portale creato per offrire una ricerca facile e veloce della migliore proposta per le vacanze.

“In Italia sta esplodendo il fenomeno delle case vacanza, sulla scia di quello che in Francia è da anni  un trend consolidato. Gli Italiani scoprono sempre più il piacere di poter trascorrere un periodo di vacanza in una casa di villeggiatura, al mare o in montagna, affittandola attraverso agenzie specializzate oppure direttamente dal proprietario”. ha dichiarato Carlo Giordano, Amministratore Delegato di Gruppo Immobiliare.it, “Le motivazioni che spingono a questo cambiamento non sono solo la convenienza, ma anche la possibilità di sentirsi più liberi e, in definitiva, quasi come nella propria casa.”

CaseVacanza.it permette di ricercare attraverso mappa o per parametri. In questo secondo caso, si comincia con le informazioni base, indicando cioè il luogo scelto per la villeggiatura e il periodo in cui si vuole affittare la casa. Sul sito, che offre già più di 7.000 annunci in tutta Italia, si possono trovare appartamenti, ma anche soluzioni in affitto all’interno di agriturismi, bed and breakfast e persino ville indipendenti.

“CaseVacanza.it”, ha continuato Giordano, “è stato creato proprio per offrire una panoramica completa e facilmente consultabile dell’offerta di case vacanze in Italia in modo che le vacanze non comincino con lo stress di una ricerca spesso difficile e infruttuosa.”

Il nuovo sito va ad aggiungersi alla già ricca offerta di portali specializzati creati da Gruppo Immobiliare.it che appena qualche settimana fa ha lanciato ImmobiliCommerciali.it e, negli scorsi anni, ha messo online NuoveCostruzioni.it, Affitti.it e HOUSE24ore.it, diventati in brevissimo tempo siti importantissimi nei rispettivi settori.

A Gruppo Immobiliare.it, sulle cui piattaforme sono visibili quotidianamente oltre 3 milioni di annunci in Italia e in Europa pubblicati da privati e da 13.000 agenzie immobiliari in Italia, fanno capo anche i siti www.immobiliare.it, www.eurekasa.it, www.nuovecostruzioni.it,  www.affitti.it, www.immobilicommerciali.it e www.house24ore.it . Secondo i dati di Google Analytics, nello scorso mese di Giugno, i siti del Gruppo hanno registrato più di 55.000.000 di pagine viste.

No Comments
Comunicati

Formazione per Banche, Scudo promuove i suoi nuovi corsi


Scudo Consulting & Training lancia i suoi nuovi corsi per la formazione bancaria.

Un team di specialisti si occuperà di istruire delle risorse umane con competenze specifiche per le aziende che potranno così usufruire di un aggiornamento a livello manageriale e normativo.

Oltre alla formazione per banche Scudo Consulting & Training si occupa anche di seminari, convegni per banche e consulenze per promuovere lo sviluppo aziendale attraverso la crescita dei suoi dipendenti.

No Comments
Comunicati

Trasporto per mare e Logistica: una storia lunga 120 anni per la Francesco Baittiner srl

  • By
  • 30 Luglio 2010


Francesco Baittiner e figli s.r.l.: una storia lunga 4 generazioni che nasce alla fine del 1800. Nata da Francesco Baittiner l’attività si sviluppò incentrandosi sulle spedizioni dal porto di Napoli verso i paesi del Nord Europa ed in particolare l’Inghilterra. Un’attività che nel corso degli anni è divenuta via via più articolata e complessa sotto la spinta dell’incremento dei traffici commerciali a livello mondiale.

<<La nostra nuovissima sede ristrutturata rimane sempre negli uffici storici che sorgono nel cuore della city portuale di Napoli – spiega Gabriella Baittiner, amministratore delegato della Società – In questi uffici da piccola io e i miei fratelli venivamo con nostro padre e ancora oggi siamo qui a impegnarci in questa attività stimolante.>>

Gli uffici sono vicinissimi al porto commerciale, alla Dogana, alla Guardia di Finanzia, a 10 minuti dall’aeroporto di Capodichino e a 20 minuti dall’Interporto di Nola dove risiedono i magazzini. Gli uffici non chiudono mai: tutto l’anno sempre in contatto con i propri corrispondenti internazionali e nazionali, presso i porti di Genova, Salerno, Livorno e nelle città di Roma, Milano, Hong Kong e Shanghai.

<<La nostra attività ci permette di seguire il cliente sotto tutti gli aspetti logistici del trasporto, che non si limita solo alla movimentazione della merce, ma si occupa dell’intera filiera: presa in consegna del carico, del trasporto, del magazzinaggio e della consegna a domicilio. Con la crescita dell’e-business e alla presenza di un maggior numero di aziende che lavorano sul web, dobbiamo farci carico di ogni aspetto della gestione di un ordine, fino alla fatturazione. Ecco perché offriamo un servizio integrato fatto di assistenza, controllo, verifica e personalizzazione dell’attività a seconda delle esigenze del cliente.>>

<<La normativa europea in materia è complessa: noi grazie ad una rete preferenziale di collegamenti con il Ministero siamo sempre aggiornati e offriamo un servizio di consulenza puntuale ed efficace su tutte le problematiche legate allo sdoganamento delle merci in Italia e alla produzione della documentazione necessaria per licenze, documenti di vigilanza e altre pratiche burocratiche.>>

Francesco Baittiner & Figli srl
Via Miguel de Cervantes 55/14
80133 Napoli Italia
Tel. + 39.081.5514311
Fax +39.081.5513684
www.francescobaittiner.it

No Comments
Comunicati

7 segreti per incollare i visitatori al sito web del tuo hotel

7 segreti per incollare i tuoi visitatori al tuo sito web e indurli a cliccare irresistibilmente sulla pagina “booking now”

Quando mi occupavo di vendita, il mio istruttore mi chiedeva sempre prima di entrare dal cliente cosa dovevo fare perché il cliente mi prestasse attenzione. La risposta era la solita “parlare del cliente, parlare di cose che interessano lui in prima persona e non parlare di te, ma di lui.” 😉
La stessa cosa succede quando si visita un qualsiasi sito web, l’albergatore parla di lui, delle sue camere, di quanto sono belle, di quanto sono accoglienti, mostra i suoi bagni ecc… ma siamo sicuri che il cliente stia cercando queste cose ?
Ecco allora alcuni suggerimenti che ti permettono di aggiustare il tiro al tuo sito web, e incrementare notevolmente le conversioni da numero di visite a persone che prenotano. 🙂
Segreto n. 1
La home page dovrebbe raccogliere tutte quelle informazioni che sono di notevole importanza per il cliente e che portano il cliente stesso alla decisione di scegliere la tua struttura. Ricordati allora che la prima cosa che fanno le persone quando aprono il sito web  è guardare in alto a sinistra. Li e solamente in quel posto che devi collocare tutte le informazioni importanti per il tuo visitatore. Puoi inserire le tue offerte speciali dando la possibilità al tuo visitatore di approfittare dei tuoi servizi. Fra i tuoi visitatori sappi che alcuni sono solo di passaggio, altri invece sono pronti ad acquistare. Offri al tuo visitatore l’opportunità di conoscerti dal vivo. 😉
Segreto n. 2
I tuoi visitatori cercano informazioni all’interno del sito web e se non le trovano nel giro di pochi secondi, cambiano sito. Quindi assicurati che le tue informazioni si trovino con la massima facilità. Come fare?

  • Quando crei il tuo menù di navigazione con i titoli del sito web non creare più di 5 o 7 voci.
  • Fa in modo che il menù di navigazione sia uguale per tutte le pagine del sito web, in questo modo dai linearità alla ricerca e facilità d’uso.
  • Metti bene in evidenza i tasti/menù di navigazione per facilitare la ricerca.
  • Assicurati che gli argomenti siano rintracciabili da subito . 🙂

Segreto n. 3
I tuoi visitatori non sempre diventato tuoi clienti alla prima visita del tuo sito. Anzi, solitamente prima di decidere di acquistare da te guardano il tuo sito dalle sette alle dieci volte. Quindi se vuoi che i tuoi visitatori ti trovino facilmente devi seguire queste  tre regole.

  • Fatti trovare con facilità dai motori di ricerca
  • Fa in modo che le informazioni di contatto siano chiare e precise
  • Fa in modo che quando il visitatore ha deciso di sceglierti, sia per lui facile contattarti in tutte le forme possibili.

Segreto n. 4
Cosa vuoi che facciano i tuoi visitatori?
Rendi di una facilità ingenua la compilazione del form di prenotazione, il più facile possibile. Soprattutto invita i tuoi visitatori ad agire nella scelta con degli inviti particolari. Rendi facile inoltre chiedere informazioni su di te e sulla tua struttura, su come arrivare.
Segreto n. 5
Se desideri che i tuoi visitatori ritornino al tuo sito, allora devi dare loro dei motivi validi. Uno di questi motivi sono i contenuti del tuo sito web. Potrebbe essere che tu abbia deciso di creare un sito web dove scrivere volta per volta gli avvenimenti della tua città, le storie della città, la descrizione dei musei, la descrizione delle possibilità che offre il tuo albergo e cosi via. Tutti questi contenuti creano valore aggiunto per il tuo visitatore che se ne ricorderà premiandoti con la sua prenotazione.
Segreto n. 6
Fa in modo che il tuo cliente si focalizzi nella lettura delle tue pagine. Moltissimi visitatori non leggono le pagine del sito, a meno che tu non li abbia convinti a soffermarsi a leggere. Questo vale soprattutto per la home page, dove si trovano le cose più importanti del tuo albergo per i tuoi visitatori. Metti in vista la tua FAQ  o il tuo blog se c’è l’hai, queste armi mantengono il tuo visitatore nel tuo sito web.
Segreto n. 7
Tutto quello che scrivi nel tuo sito web deve essere vero e dimostrabile. Se riesci a garantire ciò che scrivi nel tuo sito, le prenotazioni pioveranno più copiosamente. Inoltre i motori di ricerca ti posizioneranno per queste tue garanzie. Questo renderà più facile la vendita e ricordati che tutto il web è basato sulla fiducia.
Corri e/o chiama il tuo web master e applica questi sette segreti… potrai vedere immediatamente i numeri delle tue prenotazioni crescere! 😉

No Comments
Comunicati

Coperture telescopiche per piscine: un modo nuovo di vivere la propria piscina


Per coloro i quali non conoscono ancora quest’innovazione collegata al mondo delle piscine veniamo subito precisare che le coperture telescopiche per piscine nulla hanno a che fare con i classici teli che vengono posizionati sopra la piscina al fine di tentare di mantenere la stessa più pulita durante periodi di mancato utilizzo. Le coperture per piscine sono strutture telescopiche altamente resistenti alle intemperie che permettono di estendere l’utilizzo della piscina ad un arco temporale dell’anno estremamente più ampio. La struttura in policarbonato e plexiglas altamente isolante permette infatti di mantenere una temperatura dell’acqua e dell’ambiente interno estremamente confortevole anche in quelle “mezza stagioni” durante le quali l’utilizzo della propria piscina privata potrebbe essere difficoltoso per via delle temperature esterne poco confortevoli se non addirittura proibitive. Le coperture per piscine (alte o basse) agiscono quindi creando un microclima sopra la piscina e presentano numerosi vantaggi oltre ad essere un complemento di arredo da giardino unico ed estremamente elegante.

Le coperture invernali per piscine sono altamente personalizzabili in funzione delle esigenze del cliente che potrà trovare nel nostro catalogo tutte le coperture per piscine su misura in grado di adattarsi a qualsiasi forma e dimensione. L’elevato grado di personalizzazione permette inoltre di studiare soluzioni in grado di armonizzarsi integralmente con il territorio che le circonda così da ottenere una struttura valida sia funzionalmente sia esteticamente. Tra gli altri vantaggi non possiamo dimenticare che utilizzo delle coperture telescopiche invernali fa risparmiare molto tempo a provvedere alla piscina in quanto sono necessari molti meno interventi di manutenzione per via del fatto che la copertura non permette l’ingresso nella vasca di tutti quegli elementi che solitamente cadono accidentalmente all’interno la piscina. Parliamo ad esempio di foglie, insetti e rami e che sono tutti elementi che disturbano l’estetica da piscina e che richiedono intervento manuale per una pulizia adeguata. Ulteriore fattore di estrema importanza riguarda il fatto che sono necessari meno prodotti chimici con conseguente miglioramento delle qualità dell’acqua ed un maggior rispetto dell’ambiente.

L’aspetto che forse maggiormente interessa interpretare di piscine e quello della sicurezza delle persone e degli animali che potrebbero accidentalmente cadere dentro l’acqua. Le coperture per piscine, per mezzo di una porta con chiave, ovviano al problema del sicurezza riservando l’accesso all’area della vasca e garantendo quindi la tranquillità assoluta.

I tempi tecnici necessari per avere la propria copertura dipendono fondamentalmente alcuni parametri per i quali il periodo dell’anno nel quale viene ordinato prodotto e la tipologia di prodotto scelto. Se lo stesso rientra nell’ambito della casistica più ordinaria i tempi necessari per avere prodotto finito variano dalle due alle quattro settimane mentre nel caso in cui il progetto richieda una personalizzazione potrebbe essere necessario più tempo.

No Comments
Comunicati

Il Posizionamento e il Marketing dei Media Sociali


Il marketing dei media sociali sta diventando rapidamente uno strumento vitale e fondamentale per il posizionamento. Il grande numero di utenti di questi social network implica che dovete per forza far riferimento ad almeno uno di questi mercati se non a tutti. Questo significa che se non state utilizzando tutto il potenziale della vostra azienda perdete molto traffico potenziale verso il vostro sito web che i vostri concorrenti sfrutteranno.

Tenendo questo in mente di seguito sono elencate solo alcune ragioni percui dovreste utilizzare il marketing dei media sociali:

  • Crea traffico naturale verso il vostro sito.

Le persone in qualsiasi parte del mondo saranno oggetto della campagna di internet marketing e di conseguenza si collegheranno al vostro sito internet.

  • È una strategia differente per non fare affidamento solo sui motori di ricerca.

È sempre positivo utilizzare strategie differenti dato che alcune strategie funzioneranno meglio di altre.

  • È a basso costo e può produrre alti rendimenti.

La maggior parte dei network sociali e dei siti di marketing si possono utilizzare gratuitamente perciò l’unico costo è rappresentato dal tempo per il suo utilizzo.

  • Può fungere da complemento per altre strategie di marketing.

Collegando il marketing dei media sociali ad altre attività di marketing, può migliorare il profilo di altre campagne che state attuando.

Per avere ulteriori informazioni sul marketing dei media sociali e sull’internet marketing, contattate i nostri specialisti del posizionamento.

No Comments
Comunicati

Eleganza e Stile. l’abbigliamento giusto per l’ufficio


Nonostante sia estate inoltrata il problema per le donne (ma anche per gli uomini) è essere al passo con la moda mantenendo un alto livello di eleganza e stile. Non è facile. Non lo è per nessuno e se gli uomini sono un tantino facilitati, per le donne è davvero una dura prova.

Gli uomini che lavorano in ufficio hanno poche possibilità di scelta; o optano per un completo in giacca e cravatta oppure la canonica coppia jeans camicia oppure, se l’ambiente di lavoro lo consente, un più sportivo jeans – maglietta; per le donne invece, la decisione su cosa mettersi per affrontare una giornata di lavoro in estate può portare a moltissime complicazioni.

Le donne, si sa, devono essere brave il doppio degli uomini per essere considerate per lo meno alla pari ed anche l’abbigliamento, in una società in cui conta molto l’aspetto estetico, ha il suo peso.

Il dilemma è quindi sul seguire la moda, gli ultimi trend delle sfilate o degli eventi di moda, oppure affidarsi alla semplicità e al proprio stile ed alla propria eleganza che, come si sa, è innata e non ha importanza il modo in cui ci si veste o quale marchio si predilige.

Proponiamo qui un piccolo decalogo per le donne che passano le loro giornate, anche in estate, in ufficio.

Siate sempre classiche ed eleganti. In ufficio è sempre la tendenza. E poi in questo modo, sarete sempre percepite come professionali e responsabili.

Abbiate cura dei colori. Prediligete colori tranquilli non troppo accesi, la tinta unita è l’ideale ma un pizzico di stile e personalità non fa mai male, evitate solo abbinamenti di colore azzardati o improbabili.

Ogni indumento che indossate durante la giornata lavorativa deve vestire alla perfezione, deve, tra l’altro, essere comodo per tutta la giornata, qualcosa di troppo stretto non sarebbe adatto per affrontare una giornata di lavoro.

La qualità dei vostri vestiti è fondamentale, siate fiscali quando scegliete il vostro abbigliamento da ufficio.

Fate attenzione alla taglia dei vostri vestiti! Non fate intravedere la vostra rotondità e non accentuate le vostre forme.

Collegato a sopra, consigliamo di evitare gonne troppo corte o scarpe con tacchi mozzafiato, ci sono altre occasioni per mostrare la vostra femminilità e la vostra sensualità, l’ufficio potrebbe non essere il posto più adatto.

In generale, oltre il vestito e la moda, abbiate molta cura del vostro aspetto, anche nel vestire. Dovete essere impeccabili!

Per quanto riguarda gli accessori siate molto caute, sicuramente non guasta se messo al posto giusto e non domina il resto dell’abbigliamento, l’importante, come sempre, è non eccedere.

Anche con le scarpe, la semplicità è la scelta migliore. Niente borchie o tacchi a spillo esagerati.

L’eleganza, la moda e lo stile sono cose che messe insieme esaltano la bellezza naturale di una donna, due sono fondamentali sia nello scegliere il proprio abbigliamento quotidiano sia nell’indossarlo mantenendo la propria eleganza in ogni occasione che offre la giornata, la naturalezza e la semplicità.

No Comments
Comunicati

Delticom AG rende noti i risultati preliminari relativi ai ricavi e ai profitti del primo semestre 2010


Delticom AG, Hannover – 22.07.2010

Delticom AG (WKN 514680, ISIN DE0005146807, stock market symbol DEX), leader europeo nell’e-commerce di pneumatici, ha fatto registrare ricavi totali pari a 177 milioni di euro nel primo semestre dell’anno fiscale 2010. Il risultato è conforme ai risultati preliminari e corrisponde a una crescita del 27% rispetto al primo semestre del 2009 (139,2 milioni di euro). L’EBIT è cresciuto, nel primo semestre, del 62%, raggiungendo i 16,5 milioni di euro (primo semestre 2009: 10,2 milioni di euro), con margine EBIT del 9.3% (primo semestre 2009: 7.3%).

Nel secondo trimestre, Delticom ha fatto registrare ricavi pari a circa 102 milioni di euro (secondo trimestre 2009: 88,1 milioni di euro, crescita del 16%), dopo i ricavi pari a 74,5 milioni di euro nel primo trimestre (primo quadrimestre 2009: 51,0 milioni di euro, crescita del 45,9%). Grazie alle lunghe settimane caratterizzate da precipitazioni nevose all’inizio dell’anno e all’inizio anticipato a marzo della stagione degli pneumatici estivi, i risultati di vendita nel primo trimestre sono stati superiori alle previsioni. Nonostante un clima in proporzione meno caldo durante il secondo trimestre i risultati sono stati in linea con le previsioni.

Delticom AG pubblicherà il report finanziario definitivo per il primo semestre il 10 agosto 2010. Il documento sarà scaricabile sul sito www.delti.com nella sezione “Investor Relations”

Delticom – sulla strada del successo
Delticom è nel mercato dell’ingrosso di pneumatici dal 1999 e dal 2000 opera anche come rivenditore online. Nel campo dell’e-commerce, il gruppo Delticom si serve dei suoi 107 negozi in 35 Paesi (in Europa, Stati Uniti, Canada e Giappone) per mettere a disposizione di privati e professionisti un insieme di prodotti che, in base alle condizioni del mercato di riferimento, vengono selezionati tra un mix di: pneumatici per auto, pneumatici per moto, pneumatici per veicoli pesanti o per autobus, cerchioni, ruote complete (cerchione e pneumatico), ricambi per automobili e accessori, oli motore e batterie.
In base alle esigenze dei clienti, la consegna (gratuita) viene fatta direttamente al consumatore, a una delle officine partner che hanno stretto un accordo di collaborazione con Delticom e che accettano la consegna degli pneumatici da montare sul veicolo del cliente, o ancora a qualsiasi indirizzo richiesto. Per quanto riguarda il mercato dell’ingrosso, il gruppo Delticom vende pneumatici sia a grossisti sia ai maggiori rivenditori nazionali ed esteri.
Sito Internet corporate: www.delti.com
E-commerce italiani: www.gommadiretto.it – www.moto-pneumatici.it – www.pneumatici123.it

Ufficio Stampa Italiano:
Adam Integrated Communications
C.so Marconi, 33 – 10125 Torino
Tel. 011/6687550 – fax 011/6680785
Internet: www.adam.it – E-mail: [email protected]
Andrea Donna: [email protected]
Matteo Brigatti: [email protected]

No Comments
Comunicati

Arriva l’estate! Con Delticom cavalca l’onda: ecco lo pneumatico dal costo perfetto


Delticom AG, Hanover – 13.07.2010
Calda, caldissima estate. Chi resta in città boccheggia, ma la partenza per le vacanze di agosto è ormai prossima: sangue freddo, dunque; cosa ci serve, davvero, per le vacanze? Al primo posto in assoluto c’è un controllo delle gomme dell’auto. Per evitare di partire con pneumatici consumati.

Gomme in buono stato e prive di difetti: vacanze felici e sicure partono anche da qui. Che la destinazione delle vacanze sia prossima o lontana da casa, ecco cosa consiglia l’esperto: le tracce dello pneumatico devono essere profonde almeno 4 millimetri; un battistrada più consumato può essere potenzialmente pericoloso.

Prima di partire, dunque, è consigliabile fare un giro su internet e qui acquistare nuovi pneumatici. Perché on-line? Perché è veloce, facile e conveniente da un punto di vista economico. L’onda perfetta, sul mare di Internet, si cavalca visitando www.gommadiretto.it di Delticom, leader europeo nell’e-commerce di pneumatici. I prezzi? Davvero convenienti: con gentili ringraziamenti da parte del portafoglio del cliente.

Non solo: i clienti di www.gommadiretto.it non spendono nulla per la consegna né sono costretti a “sporcarsi le mani” nella sostituzione degli pneumatici: infatti, si occuperà di montare le nuove gomme la vostra officina di fiducia, una tra gli oltre 2400 partner italiani di Delticom.

Ulteriori informazioni al sito www.delti.com
Per acquistare pneumatici on-line: www.gommadiretto.it

Delticom – sulla strada del successo
Delticom è nel mercato dell’ingrosso di pneumatici dal 1999 e dal 2000 opera anche come rivenditore online. Nel campo dell’e-commerce, il gruppo Delticom si serve dei suoi 107 negozi in 35 Paesi (in Europa, Stati Uniti, Canada e Giappone) per mettere a disposizione di privati e professionisti un insieme di prodotti che, in base alle condizioni del mercato di riferimento, vengono selezionati tra un mix di: pneumatici per auto, pneumatici per moto, pneumatici per veicoli pesanti o per autobus, cerchioni, ruote complete (cerchione e pneumatico), ricambi per automobili e accessori, oli motore e batterie.
In base alle esigenze dei clienti, la consegna (gratuita) viene fatta direttamente al consumatore, a una delle officine partner che hanno stretto un accordo di collaborazione con Delticom e che accettano la consegna degli pneumatici da montare sul veicolo del cliente, o ancora a qualsiasi indirizzo richiesto. Per quanto riguarda il mercato dell’ingrosso, il gruppo Delticom vende pneumatici sia a grossisti sia ai maggiori rivenditori nazionali ed esteri.
Sito Internet corporate: www.delti.com
E-commerce italiani: www.gommadiretto.it – www.moto-pneumatici.it – www.pneumatici123.it

Ufficio Stampa Italiano:
Adam Integrated Communications
C.so Marconi, 33 – 10125 Torino
Tel. 011/6687550 – fax 011/6680785
Internet: www.adam.it – E-mail: [email protected]
Andrea Donna: [email protected]
Matteo Brigatti: [email protected]

No Comments
Comunicati

Vendita Orologi Personalizzati, Intermedia Time lancia il suo servizio


Intermedia Time, fabbrica di orologi propone un nuovo servizio di vendita orologi personalizzati.

L’azienda, che si occupa di tutte le fasi del processo produttivo, dalla progettazione alla realizzazione di orologi permetterà di realizzare per i suoi clienti oggetti unici e di serie limitate, inserendo il logo che si desidera così da poter utilizzare l’orologio anche come efficace veicolo di pubblicità.

Intermedia Time produce dal 1991 orologi e oggi presenta un catalogo di più di cento modelli. Dagli orologi esclusivi a quelli da utilizzare come gadget promozionali, l’azienda è oggi in grado di accontentare varie fasce di mercato.

No Comments
Comunicati

Il mistero di Visoko


Il blog goccemagazine.it ha inviato all’approvazione da parte di Apple un nuovo eBook fruibile sotto forma di applicazione per iPhone e iPod Touch.
L’eBook, intitolato “Il mistero di Visoko” rappresenta la seconda uscita della collana di applicazioni “Deantologie QWERTY”, che ha esordito con “La torre dell’orologio” e propone novelle al prezzo di soli 79 centesimi di euro, destrutturando di fatto quello che è il concetto stesso di antologia di racconti.

Questa la quarta di copertina de Il mistero di Visoko:
“Un mistero riposa da millenni nel sottosuolo di Visoko, una cittadina nei balcani in cui sono state scoperte tre grandi piramidi che, ricoperte da terra e vegetazione, gli abitanti hanno sempre considerato semplici colline.
Un mistero che attende qualcuno che lo possa disvelare.
Padre Giovanni, un giovane parroco, scopre di essere oggetto di strani fenomeni che avvengono mentre dorme. L’indagine sull’origine di tali fenomeni lo porterà fino in Bosnia, alla scoperta dell’inimmaginabile orrore che, eterno, attende.”

Il mistero di Visoko sarà disponibile tra pochi giorni su AppStore per iPhone e iPod Touch (categoria libri) al prezzo di 79 centesimi di euro.

Per maggiori informazioni visitate la sezione Deantologie del sito http://www.goccemagazine.it

No Comments