Daily Archives

15 Luglio 2010

Comunicati

Netbook Acer in Vendita a prezzi da offerta

Netbook Acer sottocosto

Su Tecnostop puoi scegliere i tuoi netbook Acer in completa libertà e sicurezza contando su prezzi da offerta.

Per chi non lo sapesse :

Acer, il terzo produttore al mondo di Computer, è all’avanguardia fra le aziende di IT, con la sua produzione di un’ampia gamma di strumenti per il mondo dei computer di qualità elevata, progettati particolarmente per offrire soluzioni migliori e più efficienti marchiati Acer.

Numerosi anni di esperienza nella progettazione e nella produzione di notebook e netbook hanno posto la Acer nella posizione invidiabile di poter realizzare prodotti che incorporano non soltanto le applicazioni più recenti dello standard industriale, ma anche le più avanzate tecnologie di networking. I portatili Acer sono prodotti all’avanguardia, accattivanti e con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Acer propone una vasta scelta di netbook, dalle caratteristiche più varie.

I netbook Acer partono dai 10″ fino ai 12″ per assecondare le richieste di tutti gli utenti e possono essere equipaggiati con processori :

Tecnostop.com offre il catalogo completo dei Netbook Acer: trovi le migliori offerte a prezzi che non temono confronto.

No Comments
Comunicati

TEATRI RIFLESSI II edizione – La finale e i vincitori

Grande successo e pubblico numeroso per la serata finale di “Teatri Riflessi”, il concorso di corti teatrali in scena al Cortile Platamone dall’8 al 10 Luglio. Fulcro del festival, realizzato dall’associazione IterCulture e giunto quest’anno alla sua seconda edizione, la gara di dodici compagnie provenienti da tutta Italia, ciascuna con uno spettacolo inedito della durata massima di 15 minuti.
La manifestazione – la cui direzione artistica è stata curata dallo stesso direttivo di IterCulture, Dario D’Agata, Tiziana Giletto e Simona Pulvirenti – è stata arricchita dall’allestimento di mostre e video installazioni e da StuzzicaMente, il prefestival dalle suggestioni ritmiche e musicali ispirate al tema dell’interculturalità (special guest Cristina Benitez), le degustazioni di raffinati prodotti tipici e di pregiati vini siciliani.
Sabato sera la kermesse, condotta dalla giornalista Simona Pulvirenti, si è aperta con l’esibizione di “Oleandra porta due cuori”, di Lina Maria Ugolini, regia di Gianni Salvo, con Tiziana Bellassai, monologo già vincitore della IV edizione del festival del corto teatrale LA CORTE DELLA FORMICA di Napoli.
In scena i sei corti finalisti: “2122”, Teatro degli Spiriti, Palermo; “Importante molto importante”, Savi Manna, Catania; “Tra un dio e un Avatar”, Art Lab, Roma; “La Coda”, Cinquequarti, Roma; “Comuvenisicunta”, Angela D’Alessandro, Palermo; “Il cantico del lamento”, Visioniria, Cisterna di Latina.
In giuria a valutare la qualità dei lavori Giuseppe Dipasquale, direttore del Teatro Stabile di Catania; Gianni Salvo, regista e direttore artistico del Piccolo Teatro di Catania; Tuccio Musumeci; Sergio Claudio Perrone, scrittore; Ezio Donato e Sarah Zappulla Muscarà, docenti della facoltà di Lettere e Filosofia; Sergio Sciacca e Ornella Sgroi, giornalisti; Giuseppe Calaciura, attore e regista del Teatro del Canovaccio; Alberto Orofino, attore; Alfredo Polizano, giovane autore teatrale; Nello Pappalardo, critico teatrale e rappresentante dell’Associazione Nazionale dei Critici del Teatro; Lina Maria Ugolini, docente, musicologa e drammaturga; Emanuela Ventura, attrice; Roberto Zappalà, coreografo e direttore artistico di Scenario Pubblico.
Per il gran finale sul palco menzione speciale della Catania Film Commission per “Importante, molto importante” cui è arrivato anche il riconoscimento a Savi Manna per la Migliore Drammaturgia offerto dalla Dusty; la menzione speciale Parco Museo Jalari è andata invece ad Angela D’Alessandro, per “Comuvenisicunta”, e a Francesco Maria Attardi, per l’interpretazione di “Un vero pezzo duro”; menzione MAC – Associazione culturale mediterranea per le arti contemporanee a “La coda” della Compagnia Cinquequarti; una menzione speciale della giuria è stata data a “Un vero pezzo duro” del catanese Saro Minardi;
Infine, il premio di mille euro per il Miglior Corto offerti dalla Facoltà di Lettere e Filosofia di Catania è stato assegnato a “La Coda”, della compagnia romana Cinquequarti, regia del catanese Michele Branca, al suo debutto su un palcoscenico della città natale. Nel commentare la sua opera, ispirata al Don Chischiotte di Cervantes, il giovane regista catanese ha spiegato che «a teatro a volte c’è troppa confusione nei linguaggi, il teatro non deve spiegare ma creare un luogo critico. E’ importante che lo spettatore entri nel gioco delle parti, quello che mettiamo in scena è un romanzo scenico in cerca di lettori».
Il premio “Riflessi d’Arte”, riconoscimento destinato alle realtà culturali siciliane che si sono distinte in ambito nazionale ed internazionale, è andato all’Accademia d’Arte del Dramma Antico dell’Istituto Nazionale del Dramma Antico di Siracusa e al Il centro per le arti performative Scenario Pubblico di Catania.

No Comments
Comunicati

Primo vino bianco DOCG italiano Albana di Romagna

  • By
  • 15 Luglio 2010


Albana di Romagna

 

La Romagna è conosciuta per i piu’ come produttrice di vini rossi , Sangiovese e Lambrusco in testa. Ma in questa regione si coltiva anche un vitigno a bacca bianca che dal 1987 , primo tra i vini bianchi italiani ha l’ambita etichettatura DOCG (denominazione di origine controllata e garantita).

Tale uva produce un vino “ ALBANA di ROMAGNA” ,il quale viene prodotto in 4 versioni:

SECCO/AMABILE/DOLCE/PASSITO.

Vino degustato: ALBANA di ROMAGNA SECCO DOCG 2007.

Le uve vengono raccolte in due momenti diversi ,una prima vendemmia a metà Settembre e il resto   a fine Ottobre quando l’uva è sub maturata. Il mosto ottenuto dopo una defecazione a freddo viene vinificato con l’innesto di lieviti selezionati.

Tipologia: Vino bianco D.O.C.G.

Uve: Albana 100%

Gradazione: 13°.

Zona di produzione: Monticoralli Faenza.

Bottiglie prodotte: 15.000.

Esame Visivo: Giallo paglierino con riflessi dorati.

Esame olfattivo: Si presenta con erba e salvia poi si percepiscono fiori di limoni, pesche e mandorle.

Esame gustativo: Fresco, si avvertono un’equilibrata alcolicita’ e una gradevole vena sapida.

Abbinamento: Ideale col pesce in generale, in particolare crostacei. Ma non disprezza di essere consumato come aperitivo.

Stato evolutivo: Pronto-Armonico.

Temperatura di servizio: 10° – 12° C.

Prezzo di vendita al pubblico in negozio: €9,00 –  € 10,50 

Dove acquistarlo nel web al miglior prezzo: 

Presso Enoteca Le Cantine Dei Dogi vendita   acquisto vino on line.

Conclusione: Buon equilibrio gusto-olfattivo

No Comments
Comunicati

IL “GIIR DI MONT” È MAGGIORENNE E … MONDIALE. DOMENICA 25 I CORRIDORI DEL CIELO A PREMANA


Sta entrando nel vivo la 18.a edizione di una delle più ambite gare di skyrunning
Quella del 2010 è la prima volta di un Campionato del Mondo in assoluto
A Premana si sono dati appuntamento tutti i big della corsa in quota
Non solo agonismo, ma anche intrattenimento e …incentivi per il pubblico
Sventolano alti i colori dell’iride a Premana (LC) dove domenica 25 luglio andrà in scena la 18.a edizione del Giir di Mont, quest’anno anche primo Campionato del Mondo di Skyrunning. La federazione internazionale ISF ha assegnato alla località lombarda il primo mondiale di corsa …in cielo, che oltre ad incoronare i campioni della specialità, si combina con il Campionato del Mondo di Vertical Kilometer, in programma domani in Val di Fassa, per assegnare il titolo iridato per nazione.
Ecco allora che gli squadroni nazionali sono già pronti ad onorare i classici 12 alpeggi premanesi del Giir di Mont. A cominciare da Spagna, Inghilterra e Italia, le tre regine dello skyrunning, che promettono battaglia lungo quei 32 km e 2.400 metri di dislivello tra Alta Valsassina, Valfraina e Alta Valvarrone.
L’armata iberica avrà in Kilian Jornet Burgada la propria testa di serie. Il vincitore delle ultime due Coppe del Mondo individuali sarà inoltre affiancato dal vice campione del mondo 2008 Jessed Hernandez e dal campione europeo in carica Raul Garcia Castan, con il campione continentale di chilometro verticale Agusti Roc Amador che dovrebbe sciogliere le ultime riserve nei prossimi giorni. La Spagna in rosa avrà la sua “prima donna” nella ventunenne spagnola Mireia Miro, vice campionessa del mondo di scialpinismo e seconda nella World Series di Skyrunning 2009.
Ad arginare la superpotenza spagnola ci proveranno gli inglesi, neo campioni del mondo a squadre, che hanno prenotato il loro posto in griglia di partenza con due dei tre vincitori del recente Campionato per team, ovvero Tom Owens e Andy Symonds, mentre rimane in forse la presenza di Richy Lightfoot.
Da parte sua anche l’Italia non starà certo a guardare. I colori del paese ospitante questo primo mondiale ISF saranno rappresentati dal valdostano vice campione europeo Dennis Brunod, dai trentini Paolo Larger e Gil Pintarelli, da Tadej Pivk e dal lecchese Nicola Golinelli, quest’anno già vincitore in Trentino e di diverse prove in Lombardia. Rimangono ancora alcuni posti disponibili e il CT scioglierà presto ogni rimanente dubbio su chi sarà allo start vestito d’azzurro. Fuori dalla nazionale, ma pronti comunque a dare battaglia, ci saranno il quattro volte vincitore a Premana Fabio Bonfanti, affiancato da “big” che hanno fatto la storia del Giir, come Dapit, Gotti, Tacchini, Butti, Ratti, Piller Hofer e Colombo.
Altri top runners già presenti in starting list sono l’intramontabile e “navigato” messicano Ricardo Mejia, l’andorrana-francese prima negli ultimi due Giir di Mont Stephanie Jimenez, e la francese due volte vincitrice della World Series Corinne Favre. Hanno inoltre confermato la propria adesione Russia, Polonia, Andorra, Repubblica Ceca, Svizzera e Austria, di cui si conosceranno i nomi a breve.
Il programma del lungo week-end del Giir di Mont 2010 appare quanto mai intenso ed allettante.
Si comincia giovedì 22 ad ore 21.00 con “Aspettando Giir di Mont”, la gara promozionale per bambini e famiglie, sotto gli occhi dei campioni già arrivati a Premana. Per venerdì è prevista una serata concerto con il Coro Nives, che darà il benvenuto ai tanti ospiti italiani e stranieri del Giir di Mont 2010. Sabato si procederà alla distribuzione dei pettorali nel pomeriggio fino alle 20.00, a cui seguirà (ore 21.15) la presentazione dei top runners in Piazza della Chiesa, dove si proietteranno su megaschermo immagini delle passate edizioni dalla gara, che faranno rivivere momenti indimenticabili.
Domenica finalmente…si corre. Il primo via sarà chiamato alle 7.50 con la Mini Sky Race, la variante “light” del Giir di Mont, che misura 20 km e 1.000 metri di dislivello, e tocca la bellezza di 600 baite in quota. Alle 8.00 poi scatterà il 18° Giir di Mont – 1° Campionato del Mondo di Skyrunning che porterà i concorrenti attraverso una cornice semplicemente unica per una gara in tutti i sensi mozzafiato.
Da ricordare sono anche le iniziative di contorno alle gare, come il “Giir del Gusto” di domenica 25 luglio, che consentirà di seguire i momenti salienti della skyrace e scoprire bellezze e sapori del territorio premanese. La quota di partecipazione è di € 30 (comprensiva di accompagnamento, colazione, aperitivo e pranzo in alpeggio, assicurazione e piccolo omaggio finale) e la prenotazione è obbligatoria, con le iscrizioni che chiuderanno venerdì 23 luglio alle 20.00. Il Consorzio Alta Valsassina ha anche indetto un concorso fotografico dal titolo “Uno scatto d’atleta”, che avrà come tema unico il primo Campionato Mondiale di Skyrunning.
Dal punto di vista organizzativo, assicura l’AS Premana, è praticamente tutto pronto per il fischio d’inizio di questo primo Mondiale di Skyrunning. Al fine di garantire il massimo confort ed il miglior servizio ad atleti e accompagnatori, il giorno della gara verrà bloccata la circolazione al ponte di Premana (3 km dall’ingresso del paese) e le auto dovranno essere parcheggiate nella zona industriale in località Giabbio.
Dalle ore 5.30 fino all’orario della partenza sarà attivo un servizio di bus-navetta da e per la zona partenza di gara.
Info: www.aspremana.it

No Comments
Comunicati

Prodotti per il corpo: Pharmasi propone prodotti utili ed economici


Creme solari e di bellezza, per ogni età e per ogni tipologia.

Pharmasi propone prodotti per il corpo che si possono trovsre solo in farmacia e proponendo un risparmio per chi acquista online anche del 50%.

Pharmasi è l’e-commerce sicuro per ogni tipo di acquisto di prodotti di qualità per ogni persona e per ogni tasca con la garanzia della sicurezza nei pagamenti , nell’assistenza e nel risparmio.

No Comments
Comunicati

2Brand sceglie Advanced Web Ranking, il software che fa il suo dovere!

  • By
  • 15 Luglio 2010


Scegliere gli strumenti ottimali per supportare il nostro lavoro è estremamente importante per un’agenzia di comunicazione integrata, come la nostra. Scegliere significa valutare tutti gli aspetti di un prodotto e, a seconda delle esigenze, individuarne pro e contro, qualità e prezzo. Spesso il risultato è deludente, ma oggi vi consigliamo un prodotto che ci ha lasciato soddisfatti.

Il risultato della nostra ricerca è stato la scelta di un software che ha superato a pieni voti l’esame dei nostri esperti; si tratta di Advanced Web Ranking, prodotto dalla Caphyon Ltd per l’analisi e la creazione di report SEO, che nel marasma di offerte, si è distinto per qualità ed efficienza, sorprendendoci per la completezza del servizio e la mancanza di postume “brutte sorprese”.

Per “brutte sorprese” intendiamo ciò che lo differenzia da molti altri software simili: costi di gestioni adeguati – i prezzi variano a seconda delle 4 versioni, quella base costa 99 dollari, la Enterprise 399 – e in tutti i casi le prestazioni sono elevate e sicure.

Tanto per dirne una non si rilevano problemi noti come la lentezza nella fase d’analisi, il rallentamento del PC durante lo scan, report poco chiari, costi elevati di mantenimento…

Cosa fa?

Monitorare il Search Engine Ranking, ricercare keyword, creare SEO report professionali e personalizzabili e analizzare la SEO score in confronto ai propri competitor.

Poi ci sono delle chicche come la “keyword research tool”, ovvero uno strumento collegato con Google che aiuta a ricercare le parole chiave con tutti i dati che troviamo anche nel tool “keyword suggestion” di Google e tutti i dati sono esportabili e utilizzabili nel software stesso. Dulcis in fundo, la “Google Preview tool” per fare analisi di ranking geograficamente localizzate e Search Engine Optimization.

Ecco una panoramica di quello che offre questo software: snellimento delle attività legate al SEO, analisi del posizionamento dei domini, monitoraggio della link popularity, possibilità di importare ed esportare keyword e lista di siti, report in formati  HTML, PDF, Excel, xml, csv e txt, personalizzabili con template, calcolo SEO score confrontato con i competitor, possibilità multiutente e tanto altro ancora…

Come funziona?

Si crea un progetto, Si selezionano i motori di ricerca, le keywords, il dominio, o i sottodomini, Infine il programma interroga i vari motori selezionati e controlla lo stato del posizionamento del dominio per le varie chiavi di ricerca, si possono avviare anche più progetti alla volta e il tutto in maniera intuitiva e personalizzabile, come nel caso della pianificazione automatica di  aggiornamento del SERP, la ricezione di report stampabili per email e il monitoraggio la link popularity con provenienza e qualità dei link, in questa opzione è prevista anche al possibilità di verificare chi ha rimosso i nostri collegamenti.

Non c’è altro da dire o meglio c’è molto altro da scoprire nelle potenzialità e nell’efficienza dei risultati di questo programma che facilita la vita di chi fa SEO, ma per comprendere quanto vi consigliamo conviene fare una prova del software, noi di 2Brand ci sentiamo di consigliarlo.

Visita il sito: Website Ranking

Per informazioni:

Dalila Duello – ufficio stampa e comunicazione

2Brand.it Identity Obsession

Agenzia di comunicazione integrata

www.2brand.it[email protected]

Ph. +39 081 767 8137 – Fax +39 081 767 5661

No Comments
Comunicati

Assemblea dei Testimoni affronta un argomento trattato raramente: Rimanere vicini a Dio

Saranno circa 9.000 provenienti da Firenze, Livorno, Lucca, Grosseto ed Isola D’Elba i presenti attesi allo Stadio Castellani di Empoli dal 16 al 18 luglio p.v. in occasione dell’annuale assemblea di distretto del 2010 dei Testimoni di Geova  dal tema “Rimaniamo vicini a Geova”.

Un momento di particolare interesse è in programma sabato 17 luglio dalle ore 11,30 alle ore 13,00 in cui persone delle zone sopra indicate, che hanno studiato nei particolari molti soggetti biblici, simboleggeranno pubblicamente la loro dedicazione a Dio nel corso della cerimonia del battesimo.

In una società in cui figure autorevoli e influenti in ambito accademico e mediatico escludono o screditano l’idea che Dio esista, i testimoni di Geova affermano l’importanza di credere in Dio incoraggiando tutti a consolidare il proprio legame con lui. Nel corso del congresso, i  Testimoni affronteranno questa tematica sotto una luce interessante: sarà un fervido appello rivolto ai fedeli e un’attenta analisi di fede e ragione. L’assemblea inizierà venerdì alle ore 9,30.

L’assemblea è stata concepita servire da stimolo per chi è già credente e desidera accrescere la propria spiritualità. Il programma prevede comunque degli spazi durante i quali verranno presi in esame in modo rispettoso i diversi atteggiamenti che i non credenti assumono nei confronti di Dio e le idee errate che impediscono a molti di stringere un’intima amicizia con lui. I Testimoni sono convinti che la lettura attenta di alcuni brani della Bibbia possa rivelare molti particolari della personalità di Dio, oltre a mostrare il modo in cui gli esseri umani possono avvicinarsi ad un Dio che non si vede.

Durante la sessione mattutina del venerdì verrà pronunciato il discorso chiave “In che modo Geova si accosta a noi”. Venerdì pomeriggio gran parte del programma metterà in risalto che, avendo una relazione con Dio, tutti in famiglia possono contribuire a migliorare il dialogo. La sessione si concluderà con una spiegazione del perché la fede in Dio si deve fondare su prove concrete e sulla ragione; in particolare verranno analizzate attentamente le prove a sostegno di quanto viene affermato nella Bibbia in Romani 1:20.

Il programma di sabato metterà in risalto cosa si può fare per proteggere la propria spiritualità e la propria relazione con Dio. Questo verrà messo in evidenza in modo particolare sabato mattina, nel corso della cerimonia del battesimo. L’ordinazione dei nuovi ministri includerà una trattazione basata su Galati 4:9.

Domenica mattina ci sarà una serie di discorsi che presenterà una brillante trattazione di otto aspetti della meravigliosa personalità di Dio rivelati nelle Scritture. Il discorso pubblico “Come possiamo avvicinarci a Dio?” prenderà in esame diverse domande, quali: Dio esiste? In caso affermativo, egli ha comunicato con l’umanità? In che modo? Nel pomeriggio si assisterà a un momento molto atteso, una rappresentazione in costume, ambientata nel I secolo, che si incentrerà sul desiderio di Dio di liberare quelli che gli sono vicini quando eliminerà la malvagità dalla terra.

I testimoni di Geova invitano tutti ad assistere e a saperne di più su questi argomenti. Il programma inizierà tutti e tre i giorni alle 9,20. L’ingresso è libero e non si effettueranno collette.

In Italia verranno tenute 75 assemblee di distretto in 20 città. In tutto il mondo ci sono oltre 7.300.000 Testimoni in più di 105.000 congregazioni.

TESTIMONI DI GEOVA

SERVIZIO PUBBLICHE RELAZIONI PER LA TOSCANA

Emanuele Fogliani 335/8115787

www.jw-media.org

No Comments
Comunicati

Angros : Noleggio a Lungo Termine in Italia


La possibilità di richiedere un’ auto a noleggio con il massimo della facilità, ottenendo risultati sicuramente soddisfacenti…

Angros è un gruppo che che lavora ne noleggio a lungo termine di auto, il concetto è quella di interpretare l’auto non come un bene di proprietà ma come uno strumento ideato in modo moderna, le autovetture proposte sono di diversi tipi e modelli, per soddisfare ogni necessità della clientela.

L’ azienda Angros è presente su tutto il area nazionale, caratterizzandosi come la soluzione ottimale per le PMI, ma anche per liberi professionisti ed i privati, con soluzioni per ogni esigenza.

Le macchine messe a disposizione possono essere scelte fra numerosi tipi, cilindrata e carburante.

Il noleggio a lungo termine è una forma innovativa di acquisto leasing di un’automobile, l’automobile viene noleggiata per un periodo compreso tra 2/5 anni, e si costituisce di il versamento di importi mensili, questa soluzione si mostra come l’ideale per tutti coloro che abbiano il bisogno di avere una vettura ma non vogliano comprarla, ogni mese la rata si costituisce di RC Auto, manutenzione, cambio pneumatici, revisione periodica, tassa di proprietà, auto sostitutivo, aiuto in caso di incidenti.

No Comments
Comunicati

Software gestionale per impresa tutto nell’iPad


In molti hanno provato a creare un tablet pc, che riuscisse a fare breccia nel mercato mondiale, ma fino ad ora nessuno c’era ancora riuscito.

La problematica dei tablet stava nel loro scarso utilizzo, troppo lontani da un pc normale, quindi con l’impossibilità di sostituire le sue funzioni a casa ed in ufficio e troppo grandi per diventare dei telefoni.

In molti ci hanno provato da HP, Microsoft e molte altre case, ma fino ad ora nessuna c’era riuscita realmente, forse Apple, con una delle sue ultime creazioni, sta facendo breccia nel mercato grazie ad iPad, un piccolo tablet.

Ipad è un tablet computer di grandezza non superiore a quella di una normale rivista, con una struttura comparabile a quella di un iPhone.

Il suo successo è dato, prima di tutto dalla “magia” che ogni oggetto della mela morsicata possiede, ma anche all’infinito bacino di applicazioni che si possono usare con questo terminale.

Sono soprattutto quest’ultime a giocare un ruolo fondamentale, perché permettono di trasformare l’iPad anche in un centro per la gestione dell’azienda, grazie all’installazione delle giuste applicazioni, che danno la possibilità a questo piccolo computer di sostituire almeno in parte il software gestionale di un’azienda.

Certo l’iPad non potrà sostituire gli applicativi per imprese esistenti, ma permetterà di gestire i processi più elementari, semplicemente muovendo le dita sul suo schermo.

Una rivoluzione importante, che ancora si deve affermare, ma che siamo sicuri non tarderà ad arrivare in tutto il mondo.

No Comments
Comunicati

UniCredit Leasing stringe accordo con Cinemeccanica per favorire il passaggio al digitale


L’aggiornamento tecnologico delle sale cinematorgrafiche italiane diventa più facile.

UniCredit Leasing ha infatti stretto un importante accordo di collaborazione con Cinemeccanica, azienda leader nella produzione di attrezzature per impianti cinematografici, che consentirà di finanziare la sostituzione dei proiettori tradizionali con nuovi sistemi digitali in grado di valorizzare al meglio tecnologie quali l’alta definizione e il 3D, che nell’ultima stagione ha rappresentato per il pubblico una fortissima attrattiva.

La partnership con il maggiore operatore europeo nel settore del leasing consentirà a Cinemeccanica di mettere a disposizione dei gestori, attraverso i propri punti vendita sul territorio italiano, la consulenza specialistica e il supporto finanziario di UniCredit Leasing per realizzare gli investimenti necessari al passaggio alla tecnologia digitale.

L’accordo con UniCredit Leasing prevede che la clientela di Cinemeccanica possa abbinare l’acquisto del proiettore a un servizio finanziario ad hoc a copertura dell’investimento.

Il leasing, rispetto ad altre forme di finanziamento, ha numerosi vantaggi che permettono di finanziare l’intero valore del proiettore senza intaccare la capacità di credito dell’azienda. Senza contare il beneficio fiscale della deducibilità dei canoni, compresa l’IVA .

Il tutto garantito da un livello di servizio che si caratterizza per la personalizzazione del piano finanziario in funzione delle esigenze del cliente, la rapidità nei tempi di risposta e di perfezionamento dell’operazione, la disponibilità della consulenza e del supporto degli specialisti di UniCredit Leasing, un pacchetto assicurativo specifico.

Grazie all’intesa con UniCredit Leasing, Cinemeccanica è oggi in grado di offrire ai gestori un’opportunità davvero favorevole per accelerare l’upgrade tecnologico delle proprie sale. Cogliendo in questo modo nuove opportunità di business.

Tanto più che la partnership prevede la possibilità di valutare, oltre a quelli relativi ai proiettori, anche investimenti più consistenti, che riguardino l’immobile, la sala, gli arredi e le altre attrezzature.

Fonte: UniCredit Leasing News

No Comments
Comunicati

Corso di traduzione letteraria Faligi Editore


Corso di traduzione letteraria,
Sei un traduttore, vuoi misurati con le tue capacità?
Dopo anni di studio e di passione per la letteratura, non sai a chi rivolgerti e come rivolgerti?
Vuoi un’opportunità per tradurre letteratura, partecipa al primo corso di traduzione che ti consente di tradurre realmente per MERITO due libri.
Il workshop, verte su aspetti tecnici e legali dell’editoria italiana ed europea, fornisce nozioni editoriali, legali e contrattuali di avvicinamento alla traduzione letteraria per l’editoria.
Si rivolge prevalentemente:
Persone che conosco le seguenti
Lingue: italiano, francese, inglese, spagnolo, tedesco, portoghese, olandese, russo, arabo, giapponese, cinese, slave e scandinave.
E’ preferenziale la laurea in lingue e letterature straniere o traduzione, master di traduzione o almeno la frequenza a corsi di laurea (essere studenti di una delle su citate facoltà), per i madrelingua non è richiesta laurea ma buona formazione personale.
Le tematiche che sono affrontate sono l’affascinate mondo dell’editoria, la traduzione delle letterature e la sua regolamentazione. I corsisti partecipanti al corso dovranno sostenere una prova di traduzione (da svolgere a casa nel mese successivo al corso), tale prova sarà valutata e pubblicata in un ebook di AA.VV e consultabile da qualsiasi committente futuro che desidererà prendere in considerazione le modalità di lavoro del traduttore, inoltre, il corso è finalizzato alla selezione di traduttori per collaborare con la Faligi Editore, generalmente se le prove di traduzione sono buone al traduttore sarà inviato un contratto di edizione per due libri da tradurre in un anno solare.
I corsisti selezionati avranno l’opportunità si essere inseriti nel portale traduttori www.faligi.com, una vetrina internazionale di traduttori letterari. Il portale traduttori è pensato per cambiare “abbattere le barriere linguistiche” e fare crescere l’editoria di traduzione con traduttori certificati.
Per info [email protected] Faligi Editore 0165 765709 www.faligi.eu

No Comments
Comunicati

Vitruvio: venerdì nel cuore sotterraneo di Bologna


Il cuore di Bologna è racchiuso nel mistero antico dei suoi sotterranei, reticolo d’acqua ed ingegneria memore del suo passato. Le visite guidate del venerdì sono improntate alla promozione delle vie sotterranee della città legate al sistema delle Acque, con la voglia di innovare e promuovere la conoscenza di questi luoghi “nascosti” attraverso i linguaggi artistici. Nello scenario fascinoso e caratteristico dei sotterranei di Bagni di Mario,lungo i sentieri tracciati tra le stratificazioni conservate sotto il pavimento di cristallo della Biblioteca Sala Borsa o lungo i sentieri ipogei del torrente Aposa si terranno visite guidate e itinerari-spettacoli molto originali. Musica, racconti, rappresentazioni a metà tra teatro e storia riusciranno ad intrattenere anche il pubblico più esigente o meno attento!

IL PROGRAMMA DI VENERDI’ 16 LUGLIO

Pacchetto speciale: Visita guidata + Aperitivo + TRA-GHETTO a soli € 18,00 (invece di € 22,00)

Visita guidata ai BAGNI DI MARIO (con aperitivo)

Ritrovo: ore 18.30 – Via Bagni di Mario, 10

Prezzo: € 7,00 solo visita, € 11 visita + aperitivo (riduzioni: € 5,00 per la visita e € 9,00 per visita e aperitivo per Soci Vitruvio, UISP, Sogese, SPORT 2000)

Cos’è: un percorso sotterraneo alla scoperta del sistema di captazione delle acque per l’approvvigionamento della Fontana del Nettuno. Stupisce per la complessità degli ingranaggi e la bellezza della grande cisterna sotterranea cinquecentesca con volta a sesto acuto, decori rinascimentali e affascinanti cunicoli.

Durata: un’ora circa.
Info e prenotazioni: 051 0547833 [email protected] www.vitruvio.emr.it

POSTI LIMITATI – Prenotazione obbligatoria

Visita guidata a SALA BORSA (con aperitivo)

Ritrovo: ore 18.30 – piazza Nettuno, ingresso Sala Borsa

Prezzo: € 7,00 solo visita, € 11 visita + aperitivo (riduzioni: € 5,00 per la visita e € 9,00 per visita e aperitivo per Soci Vitruvio, UISP, Sogese, SPORT 2000)

Cos’è: una passeggiata sotterranea che si snoda sotto il grande pavimento di cristallo della Biblioteca Sala Borsa, per ammirare gli antichi scavi rinvenuti nel corso degli interventi di ristrutturazione della piazza coperta dell’edificio comunale.

Dopo la visita sarà possibile gustare un aperitivo presso un locale convenzionato.

Durata: un’ora circa.
Info e prenotazioni: 051 0547833 [email protected] www.vitruvio.emr.it

POSTI LIMITATI – Prenotazione obbligatoria

TRA-GHETTO L’Inferno di Bologna

Ritrovo: ore 20.30 – Piazzetta Marco Biagi (angolo via dell’Inferno).

Costo: € 11,00 (riduzioni: € 9,00 soci Vitruvio, UISP, Sogese, Sport2000 – gratuito bambini fino a 6 anni)

Cos’è: una visita-spettacolo lungo il percorso sotterraneo del torrente Aposa, in compagnia di attori e musicisti. Guidato dal nostro equipaggio, il pubblico scenderà in Aposa da Piazza San Martino, per vivere un’esperienza molto suggestiva. Nell’atmosfera creata dai sotterranei, l’Inferno dantesco si confonderà con la storia di via dell’Inferno, cuore del Ghetto ebraico. Musica e teatro si mescoleranno per consegnare ai partecipanti spunti di riflessione sulla vera storia della genesi della Divina Commedia di Dante.

Durata: un’ora e mezza circa.

Info e prenotazioni: 051 0547833 [email protected] www.vitruvio.emr.it

POSTI LIMITATI – Prenotazione obbligatoria

No Comments
Comunicati

“FULMINI A CIEL SERENO” SULLA CREPA NEIGRA. SKYRUNNERS PER L’ORO MONDIALE “VERTICAL”


Domani il debutto del Campionato Mondiale di Vertical Kilometer
Si è aggiunto anche l’iridato Jonathan Wyatt che “sfiderà” la moglie Confortola
Affollata la Dolomites Skyrace dei records a Canazei
La mitica gara sulle Dolomiti della Val di Fassa è in programma domenica
La crisi c’è, è palpabile in ogni settore. Evidentemente non per la Dolomites Skyrace, la celebre gara sulle Dolomiti in programma domenica 18 luglio, che anche quest’anno ha costretto gli organizzatori a chiudere in anticipo le iscrizioni al raggiungimento del 650°concorrente, ma le adesioni ancora in arrivo via banca e via posta stanno incrementando ulteriormente il numero da record, ed a questi si aggiungono i 200 atleti del Campionato Mondiale di Vertical Kilometer di domani, la prima edizione in assoluto della storia con i colori dell’iride e della ISF.
Piace lo skyrunning, una disciplina che si avvicina alla corsa in montagna ma che si svolge in quota e non sempre sui sentieri convenzionali. La Dolomites Skyrace è una delle più belle al mondo, merito di quel patrimonio dell’umanità che sono le Dolomiti, e che i “corridori del cielo” accarezzano con  le scarpette ma soprattutto con gli occhi, quando scollinano sul Piz Boè a 3.152 metri dove la vista spazia a 360° sulle montagne più affascinanti del mondo.
Ma domani in Val di Fassa c’è un evento speciale, il Vertical Kilometer, una gara per “camosci”, quelli che amano la salita e la fatica. Mille metri giusti giusti di dislivello da Alba di Canazei (1465 m.) alla vetta della Crepa Neigra (2.465), su come “saette” lungo il Sentiero del Fulmine. E saranno “fulmini a ciel sereno” perché il vincitore dello scorso anno, l’altoatesino Urban Zemmer, ha impiegato “solo” 33’56”. È una gara massacrante il “Vertical Kilometer”, che toglie il fiato solo a guardare all’insù appena dopo la partenza. Ci sono punti al limite del… ribaltamento e gli atleti sono costretti in alcuni tratti ad aggrapparsi ai ciuffi d’erba.
Oggi, all’improvviso, è arrivato un fax dalla Nuova Zelanda. Ci riprova Jonathan Wyatt, rinfrescando la sfida in famiglia con la moglie Antonella Confortola, campionessa europea e vincitrice degli Sky Games di “vertical”. “Glielo continuo a dire a Jonathan – scherza Antonella – di usare i bastoncini e lui continua a dire che sono roba da …fondisti”. Wyatt, oltre ad essere campione del mondo di corsa in montagna, vanta anche un 2h17’45” in maratona, colto alle Olimpiadi di Atene.
Ma domani lassù, dove volano le aquile, la concorrenza sarà davvero spietata. Urban Zemmer – ripescato in nazionale dopo che lo scorso anno aveva messo in crisi i regolamenti vincendo la gara, lui che non era convocato in nazionale e lasciando così il titolo europeo al secondo classificato Agusti Roc Amador – parte con i favori del pronostico. Altoatesino come lui, vincitore degli Sky Games, c’è pure Manfred Reichegger. Lo scorso anno nelle ultime battute è stato “sverniciato” proprio nelle impennate finali del terreno per soli 10”. Se sapranno “collaborare” i due atleti potranno schiacciare la forte concorrenza catalana di Roc Amador, di Hernandez e di Garcia, Wyatt permettendo.
Ma non si conoscono le potenzialità degli altri iscritti stranieri, spagnoli, andorrani, austriaci, bulgari, britannici, francesi, danesi, sloveni, russi e neozelandesi. E poi i pronostici includono anche gli outsider italiani, premesso che della nazionale – e con buone prospettive di classifica – ci sono anche Paolo Larger e Nicola Golinelli.
Tra le donne la Confortola, un’autentica gazzella di montagna, avrà come rivale soprattutto la scozzese Angela Mudge, tutt’altro fisico, possente ed aggressivo e non certo leggero ed aggraziato come la fiemmese. A dare loro filo da torcere ci saranno “miss ski alp” Mireia Miro, e ne ha ben donde, la russa Valeria Agureeva e la neozelandese Anna Frost.
Il via al Vertical Kilometer domattina alle porte di Alba di Canazei alle ore 10.30, poi, dopo la giornata di “riposo” di sabato, domenica mattina lo start per la Dolomites Skyrace alle 8.30 dalla piazza centrale di Canazei.
Info: www.dolomiteskyrace.com

No Comments
Comunicati

Il Giro dei 7 Laghi: in bici tra avventura, natura e ospitalità negli hotel Road To Wellness


190 km a partire da Varese, lungo un magnifico percorso ad anello, sono percorribili lungo piste ciclabili, immerse in una splendida area frastagliata da specchi d’acqua. Per riposare e pernottare sono a disposizione numerose strutture del progetto Road to Wellness – Territorio per il Benessere

Il Giro dei 7 Laghi è un magnifico percorso ad anello all’insegna dell’avventura e della vacanza eco turistica: poco più di 190 km partendo da Varese, per ritornarvi dopo aver attraversato una vasta area frastagliata di specchi d’acqua immersi nel verde e costeggiati da lunghe piste ciclabili. La prima tappa è Porto Ceresio, da cui si costeggia il Lago di Lugano in territorio elvetico, sino ad arrivare alla dogana di Ponte Tresa. Si procede quindi  lungo la valle del fiume Tresa sino a Luino, ammirando il panorama della strada che attraverso Porto Valtravaglia e Laveno Mombello permette di raggiungere Angera. Attraverso le campagne di Taino si pedala poi lungo i laghi di Comabbio e di Monate, sino ad arrivare nei pressi di Cazzago, al lago di Varese che si percorre fino a Gavirate. Da Gavirate a Cocquio Trevisago, salendo la costa del Campo dei Fiori, si passa per Castello Cabiaglio, Brinzio e Bedero Valcuvia e si perviene a Ganna, da dove con uno sprint finale si percorre la veloce Valganna sino a tornare a Varese.

È un’occasione per guardare il territorio con occhi nuovi, riscoprire i viaggi in bici, riavvicinarsi alla gente del luogo, ritrovandosi così ad osservare paesi e persone da una prospettiva diversa, spesso ignorata o dimenticata.

Hotel e B&B Road To Wellness – Territorio per il Benessere, ai quali appoggiarsi durante il tour: B&B I Tigli (Gavirate),  Art Hotel Varese (Varese), Ata Hotel (Varese), Camin Hotel Colmegna (Luino), City Hotel Varese (Varese), Hotel Ungheria (Varese), Hotel Conca Azzurra (Ranco), Albergo del Sole (Porto Valtravaglia), Albergo Riva (Leggiuno), Hotel Vecchia Riva (Schiranna), Hotel Relais Sul Lago (Varese), Hotel Residence Montelago (Ternate), Albergo Park Hotel (Rovio), Hotel Zappa (Brusino), Hotel Serpiano (Serpiano), Albergo Campione (Bissone), Hotel Lago di Lugano (Bissone), Albergo Stazione (Mendrisio), Hotel Milano (Mendrisio), Hotel Morgana (Mendriso), Hotel Le Pinete (Viggiù), Hotel Ristorante Bel Sit (Comerio), B&B I Tre Pini (Mornago), Camin Hotel Colmegna (Luino).

Per informazioni e prenotazioni: www.roadtowellness.eu

No Comments
Comunicati

Protesi dentarie, anche loro vanno in vacanza tranquille con il numero dell’ANDI


Si avvicinano le vacanze, molti hanno già prenotato la propria vacanza, i più ritardatari, proprio in questi giorni stanno prenotando qualche last minutes.

Quindi a breve tutti ai nastri di partenza, si faranno le valigie, si prepareranno i biglietti per il check-in, si controllano se i documenti sono pronti, ma se abbiamo bisogno di trovare un dentista?

Se magari una delle protesi dentarie che abbiamo fatto decide di farci un brutto scherzo proprio pochi giorni prima della partenza, oppure una carie si fa sentire?

Negli anni precedenti era difficile trovare un dentista a Roma, Milano, Torino o qualsiasi altra città, infatti le statistiche ci dicevano che quattro dentisti su cinque chiudevano durante le ferie estive.

Quest’anno, grazie all’iniziativa dell’ANDI, Associazione Nazionale Dentisti Italiani, si potrà telefonare al numero gratuito aperto 800.911.202, per sapere il dentista più vicino a dove ci si trova.

Se non si ricorda il numero, Associazione Nazionale Dentisti Italiani, ha pensato anche a questo, inserendo tutti i nominativi dei dentisti aderenti all’iniziativa, all’interno del sito www.obiettivosorriso.it.

Comunque la cosa migliore è la prevenzione, quindi pianificare almeno una visita durante l’anno, così da evitare di incorrere in problemi più gravi magari tralasciati per troppo tempo.

No Comments
Comunicati

Liposuzione. Per un Ottimo Risultato è Fondamentale la Sensibilità del Chirurgo.

  • By
  • 15 Luglio 2010


Da una decina d’anni la liposuzione (dal greco lipos: grasso) si è avvantaggiata di un accorgimento tecnico che consiste nell’effettuare la liposuzione anche superficialmente. La liposuzione superficiale unitamente alla liposuzione convenzionale consente una vera e propria liposcultura, cioè un rimodellamento corporeo globale.

Quando il paziente viene da noi per fare un intervento di liposcultura facciamo una valutazione del corpo nel suo insieme: nel caso della donna, la bellezza femminile è un alternarsi di convessità e di concavità che vanno rispettate e vanno eventualmente ricreate e valorizzate,mentre nel soggetto maschile abbiamo una differente distribuzione del grasso.

Può essere necessario effettuare un’asportazione di grasso in una zona, ma in altre potremmo decidere di colmare alcune depressioni oppure di aumentare la convessità glutea attraverso delle piccole reintroduzioni di grasso, attraverso apposite cannule.

La valutazione del singolo caso prima di procedere con l’intervento è fondamentale, ma è altrettanto importante durante l’esecuzione che il chirurgo aspiri il grasso nel modo giusto in modo da ricreare le concavità e convessità naturali del corpo femminile o maschile, e non causare antiestetici avvallamenti e buchi.

Prima di effettuare l’intervento di liposcultura è utile associare degli ultrasuoni esterni: gli ultrasuoni consentono una fluidificazione del grasso e questo agevola il lavoro successivo perché il grasso che andiamo a rimuovere è un grasso più liquido, che ha un aspetto proprio più “sciolto” e quindi l’azione di liposuzione è meno traumatica, è possibile utilizzare delle cannule molto piccole, 3 millimetri di diametro. Creando minori traumatismi si hanno meno lividi, meno danni a livello dell’apparato circolatorio sia linfatico che venoso e quindi un ritorno alla normalità più rapido.

Nel caso poi di accumuli di grasso modesti e per pazienti che non gradiscono un’anestesia generale, è possibile utilizzare delle piccole cannule che hanno un diametro di 1,5 millimetri, dalla cui estremità sono emessi gli ultrasuoni.

Gli ultrasuoni sciolgono il grasso che aspiriamo parzialmente con la cannula, mentre la maggior parte del grasso sarà eliminato nelle settimane successive attraverso le urine. In questo secondo caso non sono necessari ricoveri, non è necessaria l’anestesia generale, basta un po’ di anestesia locale e soprattutto non ci sono quasi mai lividi, ecchimosi, edemi e raramente è necessario prendere degli antidolorifici, proprio perché è un intervento quasi atraumatico.

Dott. Luca Cravero
Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica
Via Freidour, 1 – 10139 Torino
Tel. 011 7719077
Cell. 339.2867797
www.chirurgiaplastica.us

No Comments
Comunicati

IN 250 PRONTI A “SVERNICIARE” LE PARETI DI ARCO. AL VIA LA MARATONA DEI CLIMBERS DI ROCK MASTER


Tutto pronto al Climbing Stadium di Arco per l’inedito evento pre-mondiale
Domani giornata di qualifiche per boulder, speed e lead e finali speed
Chris Sharma dice no al boulder, ma vuole dominare nella lead
Asd Rock Master e Arco 2011 con i 150 volontari di Arco Climbing sotto pressione
Mario Morandini, presidente dell’Asd Rock Master, e Albino Marchi, presidente di “Arco 2011”, domattina alle 8 in punto alzeranno il sipario sulla 24.a edizione di Rock Master, il primo evento pre-mondiale nella storia dell’arrampicata. Anche in questo gli organizzatori arcensi “aprono” una nuova via, come lo hanno fatto nel 1988 con la “speed”, o con il “duello” nella gara di chiusura lead, o come stanno facendo ora con la “team speed”, competizione innovativa e che sta suscitando molto interesse.
Ma ad alzare il sipario, ad aiutare virtualmente i due leaders dei comitati organizzatori, in rappresentanza di tutti i suoi 150 volontari ci sarà anche Tiziano Morandi, presidente di Arco Climbing, la società che ad Arco promuove e vive in prima persona lo sport dell’arrampicata e che avrà in gara due attese rappresentanti, le sorelle Jessica e Sara Morandi, anche se la prima, la più giovane delle due, non è in condizioni fisiche ottimali, debilitata dalla febbre.
La giornata di domani servirà a sfoltire il gran numero di partecipanti iscritti con i colori di 30 bandiere, che stanno già sventolando grazie anche alla provvidenziale Ora del Garda, la brezza che soffia nel pomeriggio sull’assolato Climbing Stadium.
Ad oggi sono 250 i “pettorali” assegnati per le quattro gare “Speed”, “Team Speed”, “Boulder” e “Lead”. Oggi “The King” Chris Sharma ha fatto sapere che nel suo rientro alle gare – e per questo ha scelto volutamente Arco, che lo scorso anno gli ha assegnato il ”Salewa Rock Award” – gareggerà solo nella “lead” puntando di arrivare al mitico “duello”.
Alle ore 8.00 si alterneranno sui nuovi blocchi del boulder le ragazze per conquistare i 20 posti disponibili per la semifinale (sabato ore 9.00) e da lì solo le migliori sei potranno contendersi il successo in finale (domenica ore 13.00). I maschi entreranno nel vivo domani alle 11.30, stessa prassi anche per loro con le semifinali sabato (ore 16.15) e le finali domenica (ore 9.45).
Tra le donne il confronto si accenderà soprattutto tra le prime tre di CdM Graftiaux (BEL), Stöhr (AUT) e Noguchi (JPN) e la campionessa del mondo in carica, la russa Abramchuk.
Al maschile, l’austriaco Fischhuber è indiscutibilmente il numero uno, ha vinto lo scorso anno ad Arco, detiene la Coppa del Mondo ed è in testa a tutt’oggi. Nel boulder non ci sarà il numero due di Coppa, Adam Ondra, dunque Fischhuber avrà una preoccupazione in meno. Quelle più grosse gliele potrebbero creare Hori e Gelmanov, sempre tenendo presente che il russo Rubtsov, campione del mondo, vorrà studiare la situazione in vista dell’IFSC Climbing World Championship 2011 di Arco.
Per il boulder i colori azzurri sono nelle mani di Lavarda, Chiappa e Ladurner al femminile, e di Moroni, Larcher, Caminati, Core, Ceria e Ghisolfi fra i maschi.
Domani qualifiche anche per la speed, un’arrampicata di 15 metri a strapiombo, da adrenalina pura. Solo i migliori 16 maschi ed altrettante femmine passeranno ai turni di finale. C’è il riferimento del record mondiale del cinese Zhong (6”64) e della sua connazionale He (9”04). I due dovranno difendere il primato dagli attacchi dei russi, da anni protagonisti con polacchi ed ucraini in questa singolare disciplina che ha visto la luce a livello agonistico proprio a Rock Master. Mercoledì nell’ultima prova di Coppa a Chamonix ha vinto Libor Hroza, il dominatore di Rock Master 2009. Ma i russi Sinitsyn, Kokorin, Vaytsekhovsky e Abdrakhmanov sono in agguato. Tra le donne sta emergendo la russa Alekseeva, ma è altrettanto vero che la reginetta della Coppa del Mondo Edyta Ropek (POL) non starà a guardare, del resto lo scorso anno ad Arco si era messa dietro proprio la giovane russa.
Italiani con propositi bellicosi soprattutto al femminile, con Sara Morandi che gioca in casa e col dubbio sulla presenza della sorella Jessica, tra i maschi in parete ci saranno Ghisolfi, Gontero e Sirotti. Appuntamento con le qualifiche speed alle 12.00 (donne) e alle 14.00 (uomini) e con le fasi finali alle 21.30.
Infine la lead, che alle 16.30 aprirà in contemporanea a maschi e femmine. C’è posto per 26 atleti in semifinale, poi i migliori 8 voleranno in finale, in programma sabato alle ore 21.15 e alle 22.00.
È nella lead che si vedranno le stelle del firmamento mondiale. L’elenco è lungo, ci si può soffermare sui nomi di Julian Ramòn Puigblanque, Patxi Usobiaga Lakunza, Chris Sharma e Adam Ondra, con quest’ultimo che sarà sicuramente arrabbiato con se stesso con l’opaca prova di Chamonix, finito “solo” 9° nella giornata d’oro di Puigblanque.
Tra le donne nella prova francese ha vinto in casa Charlotte Durif, da tenere d’occhio, anche se la parete di Arco ha sempre portato bene ad Angela Eiter e a Maja Vidmar.
L’Italia nella lead punta su Avoscan, Valsecchi, Lavarda e Ladurner tra le ragazze, e al maschile su De Mattia, Reffo, Moroder, Bombardi e Ghisolfi.
Il duello chiuderà questa edizione premondiale di Rock Master, domenica puntualmente alle ore 15.30.
Da non perdere nemmeno l’innovativa e spettacolare team speed, con le finali in programma sabato alle 19.45, e il gran gala di Arco Rock Legends con la consegna dei premi “Salewa Rock Award” e “La Sportiva Competition Award” (sabato alle 23.15, sempre al Climbing Stadium).
Il richiamo per gli appassionati è forte, il Climbing Stadium di Arco è pronto ad aprire le porte per tre intense, anzi intensissime giornate di sport… in parete. E per chi non avrà la possibilità di seguire le competizioni dal parterre, ci sono sempre le oltre 6 ore di trasmissione televisiva su RAI Sport 1: sabato dalle 13.15 alle 14.35 e domenica dalle 9.15 alle 13.15 e ancora dalle 22.15 alle 23.00.
Info: www.arco2011.com

Ecco il programma dei primi due giorni:

Venerdì 16 Luglio
ore 08.00 – Boulder qualificazioni Femminili 
ore 11.30 – Boulder qualificazioni maschili       
ore 12.00 – Speed qualificazioni Femminili
ore 14.00 – Speed qualificazioni maschili
ore 16.30 – Lead qualificazioni maschili e femminili
ore 21.20 – Speed presentazione atleti finalisti
ore 21.30 – Speed finali maschili e femminili
ore 22.30 – Speed premiazioni

Sabato 17 Luglio
ore 09.00 – Boulder semifinali femminili
ore 12.30 – Lead semifinali maschili e femminili 
ore 16.15 – semifinali maschili  
ore 19.00 – Team Speed qualificazioni
ore 19.45 – Team Speed presentazione squadre finaliste
ore 19.45 – Team Speed finali
ore 20.30 – Team Speed premiazioni
ore 21.00 – Lead – presentazione atleti finalisti
ore 21.15 – Lead finale femminile
ore 22.00 – Lead finale maschile
ore 23.15 – Arco Rock Legends – cerimonia di assegnazione dei premi (al Climbing Stadium)
ore 23.45 – Lead  premiazioni

No Comments
Comunicati

Del Monte Fruit in Motion Tour: Mountain Bike Giant ai migliori atleti targati Del Monte


Il Fruit In Motion Tour giunge al termine e Del Monte premia i migliori atleti che hanno corso con il famoso brand di frutta fresca e in scatola: il road show con cui Del Monte ha promosso uno stile di vita attivo e salutare all’insegna del dinamismo e dell’attività fisica ha fatto tappa a Milano, Torino, Rimini, Firenze, Roma, Napoli e Catania e adesso è tempo di incoronare i partecipanti che hanno davvero dimostrato di “andare di frutta”, come recita il claim della campagna.

Nelle tre categorie sportive oggetto della sfida – cross, cyclette e corsa su tapis roulant – i primi classificati, sia uomini che donne, si aggiudicano le 6 mountain bike GIANT messe in palio dalla GIANT Italia.

Nella corsa il primo posto uomini è per Jesse Lambert Minichilli, 21 anni, torinese, partecipante alla tappa del capoluogo piemontese; Noemi Santinelli, 28 anni, perugina e partecipante alla tappa di Catania si aggiudica il premio corsa per le donne; per la categoria bike vincono Gianni Folli, 43 anni di Ospitaletto di Cormano, partecipante alla tappa milanese e Teresa Bucca, 16 anni, di Scandicci, che ha partecipato alla tappa fiorentina; nel cross si sono classificati primi Guido Liistro, 29 anni, siracusano, partecipante alla tappa catanese e Alice Basini, 25 anni di Cesena, che ha preso parte alla tappa di Rimini.

Del Monte Fruit In Motion Tour: numeri e curiosità

Per più di un mese e mezzo la Motor Home del Monte si è spostata nelle città italiane per promuovere la frutta come un vero e proprio valore, carburante sano e naturale per l’organismo.
I chilometri percorsi con il Del Monte Truck sono 3.770, oltre 2.000 le persone che si sono cimentate in attività e giochi offerti da Del Monte.
Sono stati bevuti 15.000 succhi di frutta (per un totale di 3.000 litri di succo di frutta di vari gusti) mentre sono 10.000 le banane mangiate (che corrispondono a 1.500 chilogrammi di “polpa” di banana).
I minuti complessivi dedicati alle gare per aggiudicarsi le mountain bike GIANT sono 2.395, mentre in 600 hanno giocato con i giochi interattivi.
3000 i fan di iovadodifrutta sull’omonima pagina Facebook www.facebook.com/iovadodifrutta?ref=ts
Sin ora sono invece 343 i file caricati sul sito web www.iovadodifrutta.com con 1.120 utenti registrati ed un tempo medio passato sul sito di 4 minuti e 25 secondi per un totale di 35.000 pagine visualizzate.

L’ iovadodifrutta contest rimarrà attivo sino a dicembre 2010: basta pubblicare tramite immagini, jingle, video o racconti il proprio concetto di io vado di frutta sull’omonimo portale www.iovadodifrutta.com.
Il due contributi più votati dalla community, per ogni categoria, si aggiudicheranno i premi in palio: 4 mountain bike Giant e 4 Consolle Nintendo Wii.

Per informazioni
Qubic Communications ITALIA – www.qubic.it

No Comments
Comunicati

Adotta un bambino a distanza con l’Associazione Amici di Adwa Onlus


Sottoscrivi un’adozione a distanza con l’Associazione Amici di Adwa Onlus.
Con un EURO al giorno avrai la possibilità di occuparti di un bambino che ne ha bisogno, lo aiuterai a crescere nella sua comunità, con la sua gente, senza sottrarlo ai suoi affetti ed alla sua cultura.

Fai un gesto d’amore, scopri che a volte una vita può costare poco più di un caffè.

Scopri come donare all’indirizzo http://www.amicidiadwa.org

Per maggiori informazioni:

Associazione amici di Adwa ONLUS

C.P. 110 – Via Matteotti, 8 – 44042 Cento (FE)

Web: http://www.amicidiadwa.org

Mail: [email protected]

Tel/Fax: 051/6836117

No Comments
Comunicati

Il Centro Estetico WUER mette in mostra i suoi trattamenti sul nuovo sito online

Proprio nel cuore di Milano sorge un’oasi di benessere per ritrovare l’efficienza del proprio organismo: è il Centro Estetico Wuer, situato a pochi passi dalla Stazione Centrale e da Piazza della Repubblica. Da poco è online il nuovo sito, realizzato in collaborazione con KosmoSol che permette di avere un’idea sui tipi di trattamenti e sui prezzi offerti.
Le parole d’ordine del Centro Estetico WUER sono serietà, professionalità e pulizia, caratteristiche che rendono unica la sua proposta tra gli operatori del centro cittadino di Milano.

Il Centro Estetico WUER offre innanzitutto servizi di estetica tradizionale, varie tipologie di trattamenti benessere e una vasta gamma di strumenti per l’abbronzatura.
Il centro pratica, con la soddisfazione dei clienti, molti dei più diffusi trattamenti estetici , dall’epilazione alla pulizia del viso, passando per manicure e pedicure, offrendo inoltre gommage del corpo, presso-terapia, linfodrenaggio, talassoterapia, trattamenti con alghe e fanghi, e numerosi altri servizi.

Ogni trattamento, tra tutti quelli proposti, consente non solo di curare l’aspetto estetico della persona ma, soprattutto, di combattere lo stress e mantenere l’efficienza del corpo, messo a dura prova dalla routine quotidiana e dalla frenesia di una metropoli come Milano.
Tra le numerose possibilità di cura offerte dal Centro Estetico WUER si segnalano:

Trattamenti viso, dalla pulizia del base ai trattamenti specifici (maschera al ferro) ed anti-età.
Trattamenti corpo, dal gommage personalizzato ai trattamenti modellanti, tonificanti, rilassanti spa e dimagranti.
Massaggi, dai tradizionali estetici a quelli orientali, massaggi testa e spalle, orientale drenante, shiatsu, keiraku.

Tutte le tipologie di trattamento vengono eseguite da personale altamente qualificato, in grado di fornire ogni chiarimento sui prodotti utilizzati e sulle tecniche adottate, oltre ad offrire adeguata assistenza e cura alla persona. Per la sicurezza del cliente, anche le attrezzature e i macchinari usati nel centro sono dotati di certificati di conformità.

Aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 19:00, il Centro Estetico Wuer, posizionato in una zona centralissima di Milano, offre i propri servizi a chiunque voglia provare a migliorare il proprio aspetto fisico e dedicare maggiore cura al proprio organismo, trovando numerose tipologie di trattamento, tagliate su misura per ogni esigenza.

No Comments
Comunicati

Il blog di Dimore D’Epoca ti consiglia vacanze, itinerari e weekend romantici

Ogni vacanza nasce dal desiderio di godere di un momento di relax e di benessere, accompagnato dal piacere e dal gusto della scoperta. Le Dimore D’Epoca offrono ai propri ospiti soggiorni e weekend romantici in contesti di charme e di qualità. Ambienti scelti e raffinati, in cui storia e tradizioni rivivono in strutture di grande pregio artistico e architettonico: gli hotel, i relais, le ville d’epoca e i resort sono stati ripensati per proporre una nuova cultura dell’ospitalità, fatta di tante piccole attenzioni, cura dei dettagli e comfort assoluto.
La semplice vacanza diventa così un’occasione unica per riscoprire un inestimabile patrimonio turistico, soggiornando in residenze storiche appartenute a famiglie blasonate o collocate in luoghi frequentati da illustri personaggi. Tanto al mare quanto in montagna, sulle colline che circondano le città d’arte più note al mondo, dall’Alto Adige fino alla Sicilia, attraversando l’Emilia e la Toscana, scivolando lungo il Mare Adriatico e il Mar Tirreno.

Da poco online, il blog di Dimore D’Epoca è una nuova fonte per scoprire le ultime proposte di soggiorno in hotel, le novità sulle residenze, tutte le offerte speciali e le informazioni utili per programmare la propria vacanza o un semplice e romantico weekend. Il blog suggerisce nuovi itinerari turistici nelle più belle mete d’Italia, accompagnati da consigli e suggerimenti indispensabili per il soggiorno e la visita dei luoghi di interesse storico e artistico. Le recensioni delle Dimore D’Epoca sono accompagnate dalle immagini delle strutture e del territorio circostante, dando così la possibilità all’aspirante viaggiatore di compiere un tour virtuale fra le tante proposte disponibili.
Oltre alla presentazione dei migliori percorsi di interesse turistico, il blog pubblica costanti aggiornamenti sugli itinerari enogastronomici, perché un viaggio tra le Dimore D’Epoca è un’esperienza unica anche per i gourmet, tra le tavole di una cucina ricca di varianti regionali,di proposte creative e di tradizioni locali.
Il blog è uno strumento di interazione indispensabile, uno spazio in cui lasciare il proprio commento, un’esperienza di viaggio o un semplice ricordo legato a momenti di soggiorno indimenticabili.

Il blog di Dimore D’Epoca è parte di un progetto di web marketing curato da KosmoSol.

No Comments
Comunicati

Pubblicato il libro “Ninnì ” un’intensa storia di Liana Gerbelli

Ninnì

ISBN: 978-88-6096-568-4

Prezzo: € 16,00

Categoria: Narrativa

Anno 2010, Pagine: 198

Autrice: Gerbelli Liana

Edizioni Kimerik

 

Sin da quando viene al mondo Teresa si trova a fare i conti con le piccole e grandi avversità della vita. Figlia della sarta Angela e del duca Gaspare Egidii, la protagonista di questa storia passa i primi anni della sua vita a Bari, per poi trasferirsi a Trieste insieme al padre e alla nuova moglie di lui, una matrigna dispotica che prenderà il posto di Angela quando questa muore di spagnola. A Trieste Teresa inizierà una nuova vita costellata di tante amicizie, nuovi drammi e l’avvicendarsi di tre legami amorosi. Qualunque sia l’epilogo, la storia di questa giovane ed emancipata donna, che con grande forza d’animo affronta un destino che di certo non le sorride, ci insegna che anche di fronte alle tragedie più grandi la vita è sempre degna di essere vissuta.

 

 

Liana Gerbelli è nata e vive a Trieste. Da sempre amante della lettura, per una promessa fatta alla mamma ha scritto questo primo romanzo.

 

www.kimerik.it/ecommerce/main.asp?Action=VIEWBOOK&Code=907

Scheda del libro

 

www.kimerik.it/kimerik.asp

Casa Editrice Kimerik

No Comments
Comunicati

Farmacie Monsummano Terme: da oggi sono disponibili online informazioni su prodotti e farmacie della tua città


E’ stato pubblicato online IN Farmacia, il primo sito web che consente ai propri utenti di scoprire in quale farmacie della loro città è disponibile il prodotto che stanno cercando.
Un servizio innovativo, gratuito e fruibile attraverso un’interfaccia semplice ed intuitiva. Sono questi i segreti del successo di IN Farmacia, il primo sito web che facilita i propri navigatori nella ricerca di prodotti farmaceutici, parafarmaceutici e dispositivi medici. Grazie ad un motore di ricerca interno connesso ai database delle farmacie iscritte al portale, IN Farmacia consente agli utenti di conoscere la farmacia a loro più vicina nella quale poter trovare il prodotto che cercano, verificandone anche la disponibilità nel punto vendita. Per attivare la ricerca è sufficiente accedere al portale e completare i campi di ricerca con il nome del prodotto e della città di interesse. In breve tempo il motore di ricerca di IN Farmacia, operando all’interno di database, fornirà come risultato un elenco completo di nomi ed indirizzi di tutte le farmacie che in una determinata città avranno disponibile il prodotto ricercato. Tante informazioni di contatto ma non solo: dalla pagina contenente i risultati della ricerca gli utenti possono accedere alla scheda del farmaco ricercato. Per esempio per farmaci come Plaquenil o Moduretic gli utenti possono conoscerne principio attivo, forma farmaceutici e modalità di conservazione. Una grande utilità per i cittadini ma non solo: IN Farmacia rappresenta per le farmacie aderenti un’ottima occasione per accrescere la propria notorietà dentro e fuori la rete. Esse potranno infatti essere presenti all’interno del portale con una propria pagina web contente una descrizione dei servizi offerti nonché informazioni utili ai propri clienti come indirizzo, recapito telefonico, orari e turni di apertura. Per le Farmacie di Monsummano Terme ne rappresentano un esempio le schede della Farmacia Barone Paolo, della Farmacia Ceccarelli, della Farmacia Di Cintolese, della Farmacia Satti Snc del Dr. Carlo Satti C., o della Farmacia Vezzani Valentina.

No Comments
Comunicati

Vivere in Casa del Diavolo costa 1.300 euro al metro quadro. Per stare nel Paradiso ne servono 2.500

  • By
  • 15 Luglio 2010


Quante volte avete pensato di cercare una casa che vi rappresenti appieno? E se fosse addirittura la città in cui vivete a svelare “letteralmente” la vostra personalità? Immobiliare.it, leader degli annunci immobiliari online, ha deciso di fare un viaggio fra i comuni italiani con i nomi più curiosi attraverso gli annunci di vendita pubblicati sul portale. Il risultato? Una grande quantità di ottime proposte per inguaribili romantici, amanti dello sport, amici degli animali e tanti altri, persino… ipocondriaci e, ovviamente, agenti immobiliari.

Se la vostra passione sono gli animali, non avrete che l’imbarazzo della scelta; potete cercare casa a Cervo (in provincia di Imperia, dove il prezzo a metro quadro degli annunci proposti su Immobiliare.it si aggira sui 4.600€), a Toro (in provincia di Campobasso, 950€/mq) oppure a Cavallino (alle porte di Lecce, dove si compra a 1.500€ al metro quadro). Se poi preferite gli esemplari della Savana, allora non c’è dubbio, la casa che fa per voi potrebbe trovarsi a Leonessa (la provincia è quella di Rieti, il prezzo 1.500€/mq); in ogni caso tenetevi alla larga da Macello! (in provincia di Torino, dove le case proposte su Immobiliare.it costano, in media, appena meno di 1.800€ al metro quadro).

Gli animali vi interessano poco e siete cresciuti a pane e fumetti? Allora potreste cercare casa a Paperino (una frazione di Prato, dove le case costano circa 2.450€ al metro quadro), e certamente anche Zio Paperone sarebbe orgoglioso di voi se decideste di vivere a Nichelino (in provincia di Torino, prezzo al metro quadro 1.800€).

Per chi non è superstizioso, o magari è un fan della musica dark, le città ideali potrebbero essere Loculi (in provincia di Nuoro, con un prezzo medio di 1.700 € al metro quadro) o Camposanto (questa volta la provincia è Modena e il prezzo di vendita è di 1.250€).

Siete dei ragazzacci? Attenzione, potreste ritrovarvi a vivere a Pozzo dell’Inferno (Latina, 1.850 €/mq) o in Casa del Diavolo (Perugia, 1.300€/mq). Se non siete poi così cattivi, la vostra residenza potrebbe essere Purgatorio (Trapani, 1.500€/mq), ma per chi è veramente bravo si può trovare casa a Paradiso di sotto, sul lago di Garda. I prezzi sono più alti, circa 2.500€, ma in fondo… è pur sempre un angolo di Paradiso.

Chi non riesce a stare senza sport può cercar casa a Calcio (Bergamo, 1.200€/mq), Meta (Napoli, 4.500 €/mq) o ad Arco (Trento, 2.600€/mq). Gli amanti dell’Arte possono scegliere fra Quadri o Musei (rispettivamente in provincia di Chieti e di Carbonia-Iglesias, entrambe con lo stesso prezzo medio: 1.700 €/mq).

Immobiliare.it non poteva certo trascurare il mondo della casa e degli agenti immobiliari e allora ecco che il viaggio prosegue con la ricerca di casa in quel di Agenzia (Rimini, 1.500€/mq), a Millesimo, città ideale per gli amministratori di condominio (Savona, 1.700€/mq) e a Terrazzo, Casina, Camino e Lavello (rispettivamente in provincia di Verona, Reggio Emilia, Alessandria e Potenza e con un prezzo che oscilla fra gli 800 e i 1.600 €/mq).

Il vostro difetto è l’ipocondria? Allora, per vivere sereni, potreste cercare fra gli annunci pubblicati su Immobiliare.it relativamente alla città di Medicina, in provincia di Bologna, o a Supersano, vicino a Lecce. Nel primo caso il prezzo di vendita è di 2.250 €/mq, nel secondo appena 550 €/mq.

Se gli italiani sono noti nel mondo per la loro abilità di cuochi, era prevedibile che anche molte cittadine dello Stivale avessero un nome “culinario” e quindi alle buone forchette si offre l’opportunità di cercar casa a Polpet, Mango, Noci, Campodimele, Piatto, Pesche, Cene e persino…Fornelli (i prezzi al metro quadro variano dagli 870€ ai 3.000€ e le province in cui si trovano questi paesi sono, nell’ordine, Belluno, Cuneo, Bari, Latina, Biella, Isernia, Bergamo e, ancora, Isernia).

Ultima nota per i romantici. Anche per loro, fra gli annunci di Immobiliare.it, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Possono trovar casa a: Amandola (Fermo, 1.150€/mq), Premilcuore (Forlì, 2.400€/mq), Bentivoglio (Bologna, 2.300€/mq), Bellosguardo (Salerno, 2.300 €/mq), Lettere (Napoli, 2.900€/mq), Rose (Cosenza, 915€/mq), Candela (Foggia, 1.650€/mq), Stella (Savona, 2.100€/mq) o, se l’occasione è davvero importante, Diamante (Cosenza, 2.000€/mq).

No Comments
Comunicati

Entra in GrandiHotel e conquista il web!


Dalla grande esperienza di una web agency, leader nella realizzazione siti web e nel posizionamento sui motori di ricerca, ecco un altro “frutto” a servizio del settore turistico.
La web agency in questione è la Ryhab Solutions che da anni opera nel settore delle soluzioni per il turismo, ambito nel quale è riuscita a raccogliere molti successi, portando ai vertici nei motori di ricerca quanti si sono affidati alla sua professionalità.
Il nuovo “nato” in casa Ryhab si chiama invece GrandiHotel, un portale che ha l’obiettivo di fornire un servizio nuovo e diverso a quanti operano nell’ambito della prenotazione alberghiera on-line. GrandiHotel, infatti, è qualcosa di più di un semplice “aggregatore” di alberghi ed hotel, visto che si tratta di uno “spazio” nel quale ogni singola struttura viene “pubblicizzata” con la dovuta attenzione e cura, mettendo quindi a disposizione di tutti i suoi affiliati una sorta di vetrina supplementare che si integra a quella del sito ufficiale.
La motivazione che ha infatti spinto a creare questo portale è stata quella di mettere a disposizione di hotel, B&B e altre strutture alberghiere uno strumento efficace che permettesse di conseguire quella visibilità tanto desiderata ma difficile da ottenere nel Web, uno spazio dove la concorrenza, soprattutto in ambito turistico, è molto forte.
Altro punto di forza di GrandiHotel, oltre all’attenzione per i propri affiliati e alla cura di ogni dettaglio, è la volontà di presentarsi come un servizio “low cost”, che richiede investimenti o costi molto ridotti, soprattutto se questi vengono paragonati con i benefici che ogni affiliato potrà trarne.
Proprio per permettere ad ogni albergatore di testare la qualità di GrandiHotel, fino a settembre 2011 l’affiliazione al sito sarà del tutto gratuita e, nel difficile caso in cui non rimarrete soddisfatti dal servizio, non avrete alcun obbligo di rinnovare la vostra affiliazione!
Una trasparenza, questa, segno della fiducia riposta in questo progetto del quale anche voi potreste fare parte, quindi cosa aspettate a provare?
Dalla grande esperienza di una web agency, leader nella realizzazione siti web e nel posizionamento sui motori di ricerca, ecco un altro “frutto” a servizio del settore turistico.
La web agency in questione è la Ryhab Solutions che da anni opera nel settore delle soluzioni per il turismo, ambito nel quale è riuscita a raccogliere molti successi, portando ai vertici nei motori di ricerca quanti si sono affidati alla sua professionalità.
Il nuovo “nato” in casa Ryhab si chiama invece GrandiHotel, un portale che ha l’obiettivo di fornire un servizio nuovo e diverso a quanti operano nell’ambito della prenotazione alberghiera on-line. GrandiHotel, infatti, è qualcosa di più di un semplice “aggregatore” di alberghi ed hotel, visto che si tratta di uno “spazio” nel quale ogni singola struttura viene “pubblicizzata” con la dovuta attenzione e cura, mettendo quindi a disposizione di tutti i suoi affiliati una sorta di vetrina supplementare che si integra a quella del sito ufficiale.
La motivazione che ha infatti spinto a creare questo portale è stata quella di mettere a disposizione di hotel, B&B e altre strutture alberghiere uno strumento efficace che permettesse di conseguire quella visibilità tanto desiderata ma difficile da ottenere nel Web, uno spazio dove la concorrenza, soprattutto in ambito turistico, è molto forte.
Altro punto di forza di GrandiHotel, oltre all’attenzione per i propri affiliati e alla cura di ogni dettaglio, è la volontà di presentarsi come un servizio “low cost”, che richiede investimenti o costi molto ridotti, soprattutto se questi vengono paragonati con i benefici che ogni affiliato potrà trarne.
Proprio per permettere ad ogni albergatore di testare la qualità di GrandiHotel, fino a settembre 2011 l’affiliazione al sito sarà del tutto gratuita e, nel difficile caso in cui non rimarrete soddisfatti dal servizio, non avrete alcun obbligo di rinnovare la vostra affiliazione!
Una trasparenza, questa, segno della fiducia riposta in questo progetto del quale anche voi potreste fare parte, quindi cosa aspettate a provare?

No Comments
Comunicati

iPhone 4 criticato ma desiderato

  • By
  • 15 Luglio 2010


Per quanto riguarda l’arrivo dell’iPhone 4 sul mercato italiano, pare ormai certa la data del prossimo 28 luglio, ma a differenza dei suoi predecessori, questo nuovo nato di casa Apple è accompagnato da numerose critiche.

La prima motivazione che origina dubbi e critiche sulla bontà del nuovo prodotto Apple, è dato da un difetto che genera un abbassamento del segnale telefonico ricevuto se il melafonino viene impugnato in un determinato modo. Apple ha comunicato ufficialmente che si tratta di un piccolissimo problema di carattere software e non hardware e per tanto sarà risolto con il prossimo aggiornamento, ma varie associazioni consumatori si sono prese la briga di effettuare dei test di laboratorio e a loro dire il problema è proprio hardware, pertanto l’unica soluzione possibile può essere data soltanto dal ritiro dal mercato di questo prodotto sostituendolo con iPhone 4 privi di problemi. Gli analisti americani hanno valutato l’operazione in circa 1,5 miliardi di dollari, secondo voi si farà? Non credo proprio. In ogni caso, in Italia diversi Blogger in possesso del nuovo iPhone lo hanno testato e sono giunti alla conclusione che il problema del segnale è un “non problema” ossia, compatibilmente a quanto dichiarato da Apple, il telefono in condizioni di scarso segnale, segnerebbe più tacche di quante effettivamente ne dovrebbe indicare, pertanto quando si nota l’abbassamento, si sta leggendo l’effettiva forza di campo, pertanto nelle peggiori delle ipotesi , il nuovo iPhone ha una ricezione pari a quella del suo predecessore, che non è mai stato criticato per tale motivo.

Altro grosso ostacolo al grande successo dell’iPhone 4 è dato dal prezzo, che comincia ad essere davvero troppo alto anche per un telefono di fascia alta, infatti pare che i prezzi per aggiudicarselo saranno 629,00 euro per la versione da 16 Gb e ben 739,00 euro per quella da 32 Gb, che in un momento storico di crisi mondiale, in un mercato in cui i giochi si fanno al ribasso, diventano davvero una esagerazione.

Basti pensare che a breve Nokia immetterà sul mercato il suo terminale di punta, il Nokia N8 , un telefono dalle caratteristiche tecniche davvero eccezionali, ve ne cito solo alcune: fotocamera da 12 megapixel, possibilità di registrare video in HD, uscita Tv HDMI, ricevitori GPS e A-GPS integrati, processore grafico dedicato con OpenGL 2.0 consente la grafica 3D per i video giochi, e tanto altro ad un prezzo che rimarrà al di sotto dei 500,00 euro.

Non solo Nokia sta percorrendo la strada dll’Hi Tec a prezzi contenuti, basta citare il Samsung Wave , terminale davvero interessante dell’azienda coreana venduto ad un prezzo che si aggira attorno ai 300,00 euro.

In ogni caso scopriremo presto se il nuovo iPhone 4 sarà un altro grande successo come i suoi predecessori oppure no.

No Comments
Comunicati

CAMPO ESTIVO IN MOUNTAIN BIKE IN VAL D’ANGROGNA


A cura dell’Associazione Happy Trail MTB si svolgerà dal 26 al 28 Luglio un campo estivo per bambini di età 8-12 anni.

Vogliamo concentrarci sulla mountain bike con un maestro federale e un accompagnatore. Entrambi assisteranno costantemente i bambini nel corso dell’intero campo estivo” sono le prime dichiarazioni riportate dallo staff di Happy Trail MTB.

Il camping sarà un’occasione in più per svolgere attività didattiche nel bosco con il supporto di una guida naturalistica. Una bella avventura all’insegna del gioco, della vita all’aria aperta e dell’apprendimento di uno sport tanto amato dai giovanissimi.
Il campo estivo è programmato dal 26 al 28 luglio presso il rifugio Jumarre in Val d’Angrogna, a 30 km da Pinerolo.

La struttura è all’avanguardia nell’accoglienza di gruppi di bambini e il Colle Vaccera (1500 metri slm) si presta sia per pedalate con i più piccoli, sia all’allestimento della pista-scuola.
Per conoscere meglio il rifugio Jumarre, collegatevi al sito Internet ufficiale www.rifugiojumarre.it

Il costo previsto per questi tre giorni all’insegna della natura, della vita all’aria aperta e dello sport è di € 190+10 per l’iscrizione all’associazione Happy Trail MTB – e comprende il soggiorno in pensione completa, nonché il trasporto A/R da Moncalieri. Nel trasporto sono incluse le biciclette.

Per informazioni e iscrizioni
ASD HAPPY TRAIL MTB |
Milena Bettocchi | e-mail [email protected] | 347.6473916

No Comments
Comunicati

Entra IN Farmacia: da oggi è più semplice scoprire quale farmacia della tua città ha disponibile il prodotto che stai cercando.


Cresce in rete il successo di IN Farmacia, il primo sito web italiano dedicato alla ricerca online di prodotti farmaceutici, parafarmaceutici e dispositivi medici.
Un servizio innovativo, semplice ed immediato: IN Farmacia è un progetto che nasce unicamente con l’obiettivo di agevolare gli utenti nel reperimento di prodotti faramaceutici, parafarmaceutici e dispositivi medici, sfruttando tutte le potenzialità del web. Grazie ad IN Farmacia la ricerca di un prodotto, infatti, non sarà più un’ attività onerosa in termini di tempo: adesso è sufficiente accedere al portale, inseirire all’interno dei rispettivi campi di ricerca il nome del prodotto e della città di interesse per scoprire l’elenco di tutte le farmacie che in una determinata località hanno disponibile il prodotto ricercato. Punto di forza di questo nuovo servizio è il motore di ricerca del portale che connesso ai database delle farmacie aderenti all’iniziativa è in grado di fornire non solo il nominativo delle farmacie che hanno disponibile un prodotto, ma anche informazioni utili sul prodotto stesso. Scegliendo per esempio “Xanax” come farmaco e digitando il nome della città di interesse, l’utente otterrà come risultato non solo l’elenco delle farmacie in cui tale prodotto può essere acquistato, ma anche la forma faramceutica in cui è disponibile. Cliccando sul nome del farmaco l’utente ha inoltre la possibilità di accedere alla scheda del farmaco contenente informazioni utili quali principio attivo, che nel caso di Xanax sarà Alprazolam, il fornitore e le modalità di conservazione. Farmaci specifici ma non solo: su IN Farmacia sono disponibili informazioni preziose anche su farmacia più di uso comune come Aulin o Tachipirina. Una grande utilità per i cittadini ma non solo: IN Farmacia rappresenta per le farmacie aderenti un’ottima occasione per farsi conoscere in rete, una vetrina per presentare i propri prodotti e servizi. Tutte le farmacie adereni all’iniziativa potranno infatti essere presenti all’interno del portale con una propria scheda contenente una descrizione dei servizi offerti nonché informazioni utili ai propri clienti come indirizzo, recapito telefonico, orari e turni di apertura.

No Comments
Comunicati

Cucinare come dei veri cuochi nella cucina di casa

  • By
  • 15 Luglio 2010


Il sogno di molti cuochi dilettanti, e in generale di molte persone che amano cucinare, è avere una cucina professionale in casa propria.

Le attrezzature che hanno a disposizione i veri cuochi in una cucina industriale sono varie e pensate per facilitare il lavoro di chi sta ai fornelli, velocizzando determinate operazioni, rendendo possibile cucinare grandi quantità di cibo, e permettendo ai cuochi di lavorare con maggiore precisione. Quando cuciniamo in casa nostra, anche se abbiamo una famiglia numerosa, una grande passione per la cucina, e un viavai continuo di ospiti, le attrezzature professionali dei ristoranti possono sembrare eccessive per un uso domestico, ma possiamo comunque rubare qualche elemento delle cucine dei ristoranti per migliorare anche la nostra cucina.

Innanzitutto, se guardiamo ai materiali con i quali sono fatte le cucine dei ristoranti, possiamo notare che gran parte degli accessori e dei mobili sono in acciaio, per ovviare a delle esigenze igieniche. Nelle cucine casalinghe, anziché copiare in toto l’arredamento delle cucine professionali, potremmo pensare di inserire solo qualche elemento in acciaio, come il piano cottura, con fornelli gas e lavamano inox integrati. In questo modo la nostra cucina avrà alcune componenti tipiche delle cucine professionali, con i vantaggi, soprattutto di ordine igienico, che ne conseguono, ma allo stesso tempo potrà essere arricchita con altri materiali che soddisfino maggiormente il nostro gusto estetico (una cucina realizzata completamente in acciaio inox, inutile legarlo, risulta quantomeno monotona e fredda). Ecco dunque che possiamo accostare alle componenti in acciaio altre superfici in legno o in marmo, utili per tagliare e impastare.

Per quanto riguarda la scelta degli elettrodomestici, c’è solo l’imbarazzo della scelta: molte delle più note case produttrici, infatti, producono vari tipi di elettrodomestici simili alle macchine industriali, anche se si tratta ovviamente di versioni semplificate. D’altro canto, nessuno in casa propria ha bisogno di piani di cottura immensi o di lavastoviglie industriali, ma gli elettrodomestici per la casa che copiano i fratelloni industriali offrono delle funzioni che possono essere senz’altro utili anche in ambito casalingo: a tutti possono far comodo maniglie funzionali, comandi elettronici e display per il controllo della temperatura, tanto per fare qualche esempio.

Oltre a mobili ed elettrodomestici, ci sono molte altre attrezzature cucina professionale che possono essere utilizzate anche nelle nostre cucine. Le pentole, innanzitutto: molti di noi usano la stessa pentola per cuocere di tutto, dalla pasta alla carne, dal riso al pesce. I veri cuochi, invece, si affidano a diversi tipi di pentole, ognuno pensato per uno specifico tipo di cottura o di cibo, e anche i profani della cucina possono trovare nei negozi più forniti macchine cuocipasta, brasiere, pentole per la cottura a vapore e così via.

Infine, ci sono delle componenti delle cucine industriali di cui le nostre cucine possono benissimo fare a meno. I lavelli, per esempio, che nelle cucine industriali sono solitamente molto capienti per poter accogliere delle pentole che, nelle nostre case, difficilmente vediamo. Inutile copiare dunque le dimensioni di tali lavabi, anche se da questi possiamo prendere ispirazione per arricchire la nostra cucina con lavelli dotati di un’unica vasca grande e di rubinetti ad arco, che ci permettano di pulire anche pentole molto grandi.

Articolo a cura di Francesca Tessarollo
Prima Posizione Srl – posizionamento gratuito

No Comments