Daily Archives

30 Maggio 2018

Editoriali

Le crocchette e gli alimenti umidi per cane Monge, proprietà e benefici


La salute del tuo cane dipende in gran parte dalla sua alimentazione: un alimento completo, equilibrato e perfettamente digeribile, infatti, migliora notevolmente la qualità della sua vita costituendo allo stesso tempo la prima e più importante difesa contro le malattie.

Per aiutarti a nutrire il tuo migliore amico nel modo più idoneo al suo fabbisogno, Monge ti mette a disposizione un’ampia gamma di formule mirate per ogni fascia di età e condizione fisica: ogni alimento, in tal senso, è realizzato con una selezione di nutrienti funzionali e altamente specifici, in modo da promuovere una crescita armoniosa e un mantenimento corretto degli organi, dei tessuti e delle funzioni vitali.

Nelle crocchette per cani Monge, ricche inclusioni di carni leggere e intensamente nutrienti forniscono il giusto apporto di proteine ad alto valore biologico per sostenere al meglio il benessere dei tessuti e lo sviluppo della massa muscolare magra.

Le vitamine del gruppo B, unite ad un alto contributo di vitamina A, corroborano il sistema nervoso, la funzione visiva e le difese immunitarie, mentre la vitamina E, lo zinco e il selenio espletano una potente azione antiossidante.

Il cibo secco per cani Monge è inoltre integrato con gli acidi grassi essenziali omega 3 e omega 6, preziosi per supportare la funzione cardiaca e mantenere in buona salute la cute e il pelo.

Un dosaggio bilanciato di calcio e fosforo, unito all’azione rinforzante e riparatrice dei condroprotettori (glucosamina e solfato di condroitina) favorisce l’integrità del sistema osteoarticolare contrastando artrosi e displasie.

La presenza dei fermenti prebiotici FOS e XOS stimola la microflora intestinale e agevola la digestione, aiutando il tuo amico peloso ad assimilare meglio i nutrienti.

Al potere nutritivo delle crocchette, Monge aggiunge le benefiche qualità dei suoi alimenti umidi per cani, preziosi per fornire al tuo migliore amico la giusta integrazione di acqua, fibre, vitamine e minerali.

Ricco di carni leggere e altamente proteiche e di frutti dall’eccellente tenore vitaminico, il cibo umido per cani Monge è disponibile in tante ricette, tutte appetibili e completamente naturali.

Per assicurare al tuo cane una nutrizione sana secondo natura, gli alimenti secchi e umidi per cani Monge contengono solo materie prime di qualità superiore e sono privi di OGM, conservanti e coloranti artificiali.

No Comments
News Salute e Benessere

“Crescere in Salute”, il portale web dedicato alla salute dei bambini

  • By
  • 30 Maggio 2018


Al via una campagna di sensibilizzazione rivolta alle famiglie coordinata da Ats Bergamo. L’informazione sulla salute di bambini e adolescenti e sui servizi offerti da pediatri di famiglia e Asst del territorio in rete sul web, nelle farmacie e nelle sale d’attesa degli ospedali. Obiettivo: orientare i genitori in un accesso più appropriato dei servizi offerti dai pediatri di famiglia e dalle ASST del territorio.

“Crescere in salute” è il portale realizzato da Ats Bergamo in collaborazione con le ASST Papa Giovanni XXIII, Bergamo Ovest, Bergamo Est per informare sui servizi offerti dalla rete pediatrica (Pediatri di famiglia e ospedalieri) della provincia e rispondere alle domande di tanti genitori sulla salute del bambino.

Consultabile sul sito  http://www.ats-bg.it, Crescere in salute sarà attivo dal 1° giugno, Global Day of Parents http://www.un.org/en/events/parentsday/index.shtml , in concomitanza con l’avvio di una campagna di informazione che prevede la collaborazione di farmacie e strutture sanitarie del territorio per la distribuzione di materiale informativo.

Questa iniziativa, nata nell’ambito della definizione delle regole di sistema per la gestione del servizio socio-sanitario 2017,  scaturisce dall’utilizzo generico e sempre più indiscriminato della rete da parte delle famiglie che approdano spesso ad informazioni non sempre sostenute da fondamenti scientifici e dunque pericolose per la salute dei più piccoli. Per questo motivo Regione Lombardia ha chiesto alle Ats di sviluppare e coordinare insieme alla rete pediatrica provinciale un sito web dedicato alle famiglie di bambini e adolescenti, per fornire loro un’informazione più efficace in grado di orientarli nell’accesso più appropriato dei servizi offerti dai pediatri di famiglia e dalle ASST del territorio.

Il progetto di Ats Bergamo è stato sviluppato dal Direttore del Dipartimento Cure Primarie, Dr Vito Brancato, insieme a due pediatri di famiglia individuati come referenti per la categoria, Marina Balestra e Luigi Greco, e ai rappresentanti delle 3 ASST della provincia, tutti specialisti pediatri: Angelo Di Giorgio, Dirigente Pediatra ASST Papa Giovanni XXIII, Mario Rubino, Dirigente Pediatra ASST Bergamo Est, e Francesco Morandi, Responsabile UOC Pediatria ASST Bergamo Ovest.

Accedendo alla pagina web si ha la possibilità di consultare il materiale scientifico e informativo, anche grazie all’ausilio di filmati, suddiviso in 10 aree tematiche: Adolescenti – Alimentazione – Allergia – Neonati e lattanti – Emergenza – Malattie – Rete pediatrica – Stili di vita corretti – Scuola – Vaccinazioni.

“L’intero sistema bergamasco della pediatria si è mobilitato per questo progetto, che è di fondamentale importanza per la tutela della salute dei nostri bambini. In una società in cui ormai la rete offre ogni tipo di notizie, spesso incontrollate, le famiglie hanno invece la necessità e il diritto di poter accedere a informazioni utili, sicure e certificate. E’ bene però ricordare che questo sito vuole essere un supporto alle famiglie, senza sostituirsi alla competenza e ai consigli dei pediatri”, sottolinea Mara Azzi, Direttore Generale di Ats Bergamo.

No Comments
Volontariato e società

Al via il 1° Trofeo Localiarreda Master Cup Team Altobelli: un evento all’insegna della beneficienza e del divertimento


Fissata per mercoledì 30 maggio la conferenza stampa di presentazione del 1° Trofeo Localiarreda Master Cup Team Altobelli, per un weekend all’insegna del divertimento e dei valori dello sport condivisi da Localiarreda

La passione e i valori di Localiarreda non si limitano solo alla realizzazione di innovativi locali commerciali, ma arrivano fino allo sport. Quest’anno avrà il via la prima edizione del Trofeo Localiarreda Master Cup Team Altobelli, che si terrà dal 30 giugno al 1 luglio 2018 presso lo Sporting Club Saronno. L’evento è organizzato dalla University of Tennis e dal main sponsor Localiarreda, in collaborazione con il Comune di Saronno e lo Sporting Club locale.

La conferenza stampa si terrà mercoledì 30 maggio alle ore 10.30, nell’incantevole cornice della Sala Bowindow di Villa Gianetti (Via Roma 35, Saronno – VA), dove verrà presentato il torneo e l’intenso programma previsto per il weekend di gare.

Il torneo costituisce la prima edizione di una Senior Cup a livello nazionale ed è intitolato alla memoria di Luca Altobelli, scomparso nel 2005. Parte dell’incasso della competizione sarà devoluto all’associazione “Salute Uomo” per la ricerca contro il cancro.

La competizione è strutturata in 3 singolari maschili, 1 singolare femminile e 1 doppio maschile. I match del torneo si disputeranno in 2 set su 3, in 4 game con killer point (formula Next Gen) e un eventuale tie-break sul 3-3.

Numerosi saranno gli ospiti invitati alla Master Cup, tra cui giocatori di spicco della classifica nazionale e internazionale, oltre che campioni della Federazione Internazionale Tennis (ITF) come l’ex tennista svizzero Claudio Mezzardi e la giocatrice tedesca Olga Shaposhnikova.

Il tornero avrà come premio finale il Gran Trofeo Altobelli Master Cup, coppa rappresentativa sulla quale saranno incisi i nomi della squadra vincente e che verrà conservato presso lo Sporting Club Saronno. I vincitori della competizione, al momento della premiazione sul podio, riceveranno una targa celebrativa della Altobelli Cup. L’intero evento sarà ripreso e diffuso da emittenti nazionali (Super Tennis) e regionali (Rete 55).

A conclusione della competizione si terrà una cena di gala a cui parteciperanno circa 300 persone tra sponsor, imprenditori e ospiti illustri per un piacevole momento di aggregazione con musica dal vivo, organizzata dal ristorante dello Sporting Club Saronno (recente realizzazione di Localiarreda), presso la magnifica cornice del giardino del complesso sportivo.

Abbiamo deciso di sponsorizzare questo evento” afferma Andrea Nonni, CEO Localiarreda, “perché i valori della lealtà, della passione e della determinazione sono comuni nello sport come in Localiarreda e nel lavoro che quotidianamente svolgiamo. Ci tenevamo a essere presenti in maniera attiva in questo genere di attività di sponsorizzazione per consolidare il legame con il territorio lombardo che sta dimostrando di apprezzare il nostro lavoro attraverso sempre nuove sfide. Contribuire a questo evento rientra nella nostra strategia di comunicazione che stiamo portando avanti per sviluppare ulteriormente quello che oggi è Localiarreda.”

Francesco Pastoressa
Ufficio Stampa L’Ippogrifo®
Tel. +39 040 761404
www.ippogrifogroup.com

No Comments
Comunicati

CIMICI DA LETTO ROMA


Liberarsi delle odiate Cimici Da Letto Roma e dintorni, oggi è davvero possibile, grazie anche al nostro aiuto. Noi siamo una ditta molto valida e professionale, siamo attenti alla qualità ma anche alla convenienza per tutti i nostri clienti. Per la nostra clientela in effetti, vogliamo solo il massimo, proprio perché sarà solo grazie alla nostra clientela se, in città, noi saremo in grado di affinarci e di crescere, di accumulare tante nuove esperienze professionali in questo settore, ed anche di affermarci alla perfezione, come una ditta leader per combattere le odiate Cimici Da Letto Roma e dintorni. Non ci si deve quindi di certo stupire se, in città, noi saremo in grado di affinarci e di crescere, di accumulare tante nuove esperienze professionali in questo settore, ed anche di affermarci alla perfezione, come una ditta leader per combattere le Cimici Da Letto Roma al meglio, in città e nei dintorni. Non a caso, siamo una ditta davvero molto apprezzata dalla clientela, che nella città di Roma ci consiglia spesso e volentieri ad amici, a parenti e conoscenti, come una ditta top in città.

Non appena ci contatterai, arriveremo in sede per effettuare un attento e dettagliato sopralluogo, sulla base del quale andremo anche a stendere un preventivo di lavoro e di spesa personalizzato per aiutarti contro le Cimici Da Letto Roma al meglio.

Siamo molto professionali, perché scegliamo di mettere a tua disposizione un ottimo staff, un team di professionisti con anni d’esperienza ed anche in costante aggiornamento, circa le ultime novità, proprio per dare il meglio alla clientela, contro le Cimici Da Letto Roma.

E contro le Cimici Da Letto Roma, ti aiutiamo anche a proteggere la tua casa, gli abitanti e gli animali domestici, scegliendo di usare solo i migliori strumenti e prodotti, tutti a norma di legge ed in regola, di prima scelta ed anche molto moderni e d’avanguardia, in linea con le norme europee e comunitarie in fatto di sicurezza ed affidabilità, ma anche in possesso di una buona certificazione a marchio CE. Una perfetta garanzia, questa, per contrastare le Cimici Da Letto Roma.

Inoltre, sappiamo anche farti risparmiare, con ottimi prezzi e tariffe abbordabili, con delle cifre assai concorrenziali ed anche con molti altri ottimi vantaggi, come sconti e promozioni, offerte speciali, ma anche dei pacchetti all inclusive per contrastare le Cimici Da Letto Roma e pagare con comode rate mensili, con finanziamento o forse con carta di credito. In questo modo, di sicuro, saremo perfettamente in grado di agevolarti e darti il migliore servizio contro le Cimici Da Letto Roma.

I nostri clienti si dicono molto soddisfatti del nostro servizio, e proprio grazie al dilagante e virale passaparola, messo in atto ed anche ben portato avanti dalla nostra clientela più affezionata ed abituale, eccoci diventati i veri leader per contrastare le Cimici Da Letto Roma e dintorni.

 

Puoi Contattarci al 06.45548090

No Comments
Comunicati Eventi News

Team Building Day l’anteprima di Start Cup Bergamo 2018

  • By
  • 30 Maggio 2018


Venerdì 1 giugno 2018, presso il Bergamo Science Center v.le Papa Giovanni XXIII n.57 – Bergamo, dalle 15.00 alle 21.00, si terrà il Team Building Day, l’appuntamento che introduce alla nona edizione di Start Cup Bergamo, la Business Plan Competition dell’Università degli Studi di Bergamo.

Il Team Building Day è un evento gratuito e aperto agli aspiranti sturtupper finalizzato a creare team di lavoro affiatati, pronti al vero e proprio percorso formativo che inizierà martedì 7 giugno e proseguirà fino al 25 settembre 2018, ogni martedì e giovedì (agosto escluso).

Un pomeriggio interamente dedicato a tutti i portatori di un’idea imprenditoriale che possono cogliere l’occasione per incontrarsi, conoscersi, condividere il proprio progetto d’impresa, unendo diverse esperienze, competenze e aspettative.

L’iscrizione al Team Building Day è obbligatoria su startcup.unibg.it entro il 30 maggio.
L’iscrizione alla nona edizione di Start Cup 2018 è possibile entro il 3 giugno 2018, sempre su startcup.unibg.it.

Start Cup Bergamo è un progetto dell’Università degli Studi di Bergamo, gestito dal Servizio Ricerca e Trasferimento Tecnologico, che si occupa del trasferimento dei risultati della ricerca universitaria di UNIBG alle imprese e alle istituzioni, e con il coordinamento scientifico del Center for Young and Family Enterprise (CYFE), Centro di Ateneo che dal 2010 si occupa di studi e ricerche sul fenomeno imprenditoriale. Tutti gli eventi organizzati nell’ambito di Start Cup Bergamo sono gratuiti, grazie al supporto dei partner di Start Cup Bergamo: Comune di Bergamo, UBI Banca, Bergamo Sviluppo (Azienda Speciale della Camera di Commercio di Bergamo), Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Bergamo, Associazione BergamoScienza, Kilometro Rosso ed e-Novia. Altre partnership sono in corso di definizione.

Per maggiori informazioni: [email protected]    www.startcup.unibg.it

No Comments
Eventi

Summer camp per un’esperienza indimenticabile

 

Amanti dello sport, ma soprattutto per gli amanti del calcio, fatevi avanti perché qui andremo a parlare di un argomento molto interessante per voi: summer camp di calcio. Da sempre un toccasana per i giovani, i camp estivi vengono organizzati per permettere loro, sia che ai ragazzi che alle ragazze, di vivere e di godersi un’esperienza unica, all’insegna della passione per il calcio e del divertimento. Questi campi estivi hanno luogo in città che offrono ai giovani il giusto divertimento, senza esagerare, città che possono essere tanto italiane quanto estere. Si tratta di trascorrere alcuni giorni, all’incirca una settimana, dove il solo obiettivo è unire il calcio alla voglia di indipendenza ed al divertimento con amici e compagni di squadra; non da meno è la possibilità di confrontarsi con culture straniere. Continua a leggere per scopri qualche dettaglio in più su questi campi estivi.

 

Divertirsi in compagnia

 

Per chi ancora non avesse mai preso parte ad un summer camp, dovete sapete alcuni informazioni basilari: i campi estivi di calcio sono la perfetta occasione per condividere una settimana tra amici e compagni di squadra all’insegna del proprio sport, con la possibilità di fare allenamento con nuovi ragazzi che condividono la stessa passione, con un allenatore ben preparato e disposto a insegnare nuove tecniche e abilità sia per quanto riguarda le fasi offensive del gioco che per quelle difensive. A guidare gli allenamenti ci sarà un gruppo di istruttori ed allenatori altamente qualificati e pronti ad impartire consigli. I summer camp sono pensati in maniera tale da garantire ai partecipanti momenti di puro svago e altri di organizzazione di gare e tornei con tanto di classifica e premi per i più qualificati.

Generalmente i campi estivi sono aperti a tutti i ragazzi e le ragazze di età compresa fra i 6/7 anni e i 17/18. Che aspettate ad iscrivervi?

 

 

Imparare grazie ad un’esperienza unica

 

Molti ritiri prevedono un programma settimanale basato sull’apprendimento di tecniche come il calcio da fermo, comprendente di rigori, shoot-out e calci piazzanti; la didattica del passaggio, ovvero come controllare e avere il pieno dominio della palla, la ricezione da media o lunga distanza; alcuni principi e nuove tecniche di tiro al volo, tiro in porta e tiro in acrobazia e inoltre anche alcuni suggerimenti su come fare dei perfetti dribbling in situazioni di gioco e finte.

Da questi summer camp si possono trarre diversi vantaggi e benefici, come la possibilità di  migliorare le prestazioni atletiche, rilassarsi e prendersi cura di sé stessi, rinforzare il concetto e il senso di squadra, la spinta verso un’apertura mentale di altre culture, la possibilità di visitare nuove città e di diventare più autonomi; tutto questo partecipando ad una esperienza diversa dal solito, all’insegna del calcio e delle amicizie. Il divertimento è garantito.

Inoltre questi eventi danno la possibilità ai più giovani di sperimentare la vita fuori casa, senza la mamma e il papà sempre lì, così facendo potranno imparare inoltre a condividere lo spazio con altri coetanei e a coordinarsi insieme sulle mansioni da fare nei diversi giorni.

 

 

No Comments
Senza categoria

Le 5 città più belle dell’India

  • By
  • 30 Maggio 2018


L’India vanta un elenco infinito di città che vale assolutamente la pena visitare. Ecco la nostra selezione di quelle che riteniamo essere le più belle. Ciascuna è differente dall’altra per qualità della vita, livello di servizi, amenità da non perdere, storia e tradizione, ma tutte hanno quell’unico filo conduttore che le lega, ovvero la magia di questo bellissimo paese!

Srinagar – La Venezia d’Oriente

Srinagar si trova in una posizione idilliaca sulle rive del fiume Jhelum, ed è davvero un angolo paradiso! È arricchita da graziosi giardini colorati, laghi dalle acque limpide e pittoresche case galleggianti.

Jaipur – La Parigi dell’India

Questa splendida “città rosa” o “Parigi dell’India” è la numero due nella nostra lista delle più belle città dell’India. Famosa per le sue bellezze naturali e architettoniche, Jaipur è da sempre affascinante per le sue radici storiche che appaiono evidenti ad ogni angolo della città.

Chandigarh

Chandigarh è un esempio di superba pianificazione urbana e architettura new age. Questa è probabilmente la città più verde dell’India ed è un mix perfetto di modernità, serenità e calore.

Mumbai, la città dei sogni

Maximum City, Mumbai: dove ogni indiano arriva con i sogni nei suoi occhi e torna con ricordi ricchi di sfumature diverse! Capitale finanziaria dell’India, Mumbai ha tutt’oggi conservato il suo fascino vittoriano ed il suo intenso sapore regionale che la pongono tra i “must” della nostra lista delle più belle città in India

Calcutta: la città della gioia

Che sia il trafficato Howrah Bridge sul fiume Hoogli o il maestoso Memorial Victoria, l’imponente Belur Math o l’incredibile tempio di Dakshineshwar, Calcutta è destinata ad affascinarti. Veramente una città della gioia, una città sempre in movimento che non dorme mai, con tantissime attrazioni da visitare e cibo da gustare!

Queste a nostro parere sono le 5 città che più delle altre meritano una menzione. Se desideri visitare l’India e vuoi affidarti a chi conosce bene questo bellissimo paese, puoi affidarti ad un tour operator specializzato in India che potrà mettere a punto per te l’itinerario dei tuoi sogni!

No Comments
Scienza e Tecnologia

Tipi di tornio


Il tornio è una macchina utensile impiegata per ottenere superfici di rivoluzione o superfici elicoidali, con moto di lavoro rotatorio uniforme impresso all’oggetto e moto di avanzamento traslatorio uniforme comunicato all’utensile che opera sull’oggetto per asportazione di truciolo.

I principali tipi di tornio si classificano in questo modo: paralleli, frontali, a torretta girevole, automatico, a controllo numerico.

Tornio parallelo

Il più diffuso è il tornio parallelo, che consta di un robusto banco in ghisa, ad una estremità del quale è montata la testa motrice che regge l’albero principale, o mandrino.

Questo porta la punta centrante per fissare in posizione e sostenere l’oggetto a un estremità (nella lavorazione tra le punte), mentre l’altra estremità del medesimo è sostenuta dalla controtesta, che porta la contropunta e può scorrere lungo le guide del banco per adeguarsi alla lunghezza dell’oggetto.

Quest’ultimo, durante la lavorazione, riceve il moto dal mandrino per mezzo di un disco munito di perno eccentrico (menabrida), che trascina con sè il codolo di un morsetto serrato sull’oggetto.

Se l’oggetto ha una lunghezza limitata rispetto alle dimensioni trasversali, viene montato a sbalzo sul mandrino mediante una piattaforma a disco munita di morsetti radiali o autocentranti.

Lungo la fiancata del banco e parallelamente all’asse del tornio è disposta una guida prismatica su cui può scorrere il carro portautensile, il quale è munito di dispositivo per l’avanzamento trasversale dell’utensile stesso.

Lo scorrimento longitudinale del carro portautensile, per eseguire la lavorazione lungo tutto l’oggetto, è determinato dalla vite conduttrice, sistemata anch’essa sulla fiancata del banco e posta in rotazione dal mandrino attraverso un cambio di velocità e ingranaggi, la quale si accoppia con una madrevite ricavata nel carro portautensili.

In questo modo, al ruotare del mandrino, il carro scorre sulla guida percorrendo tratti proporzionali agli spostamento angolari del mandrino.

Il tornio paralleo si presta alla lavorazione di pezzi di lunghezza notevole e alla filettatura.

Riassumendo, il tornio parallelo si può considerare costituito dalle seguenti parti essenziali:

Tornio frontale

Poiché talvolta è necessario lavorare o rettificare pezzi di grandi dimensioni (per esempio nell’industria navale) e di relativo grande peso, non è conveniente che questi siano fissati come si farebbe su di un tornio parallelo. Il loro peso infatti creerebbe grossi problemi per la loro adeguata ritenzione sul mandrino.

Si preferisce quindi far ruotare il pezzo attorno ad un asse verticale. Il mandrino (spesso largo molti metri) giace quindi su di un piano orizzontale e l’utensile per la lavorazione si muove su di una guida verticale. Il tornio verticale funziona, insomma, come un tornio parallelo ruotato di novanta gradi.

Generalmente, data la natura dei pezzi da lavorare (larghi e bassi), non è necessario l’uso della contropunta.

Tornio a torretta girevole

Funziona nei suoi principi generali come un normale tornio parallelo. Poiché però durante la lavorazione di alcuni pezzi (specialmente se molti e di forma complessa) è necessario cambiare spesso l’utensile con un altro di forma e dimensioni più adatte, con questa macchina tale lavoro è semplificato, poiché i vari utensili necessari vengono montati in precedenza su di una torretta girevole detta “revolver” in modo da poter essere usati nella dovuta sequenza senza prolungate soste nel lavoro.

La torretta è comandata di solito da un grosso volante laterale o da un comando a stella provvisto di leve. La contropunta generalmente non è presente in quanto questa macchina è destinata alla lavorazione di pezzi corti.

Tornio automatico

È una macchina del tutto analoga ai torni paralleli a revolver ma nella quale ogni operazione (compreso il bloccaggio dei pezzi sul mandrino) può avvenire in automatico. Vi è infatti una serie di complicati meccanismi che rende possibile questo e quindi la produzione in grandi serie di pezzi tra di loro uguali.

Generalmente si tratta di elementi di dimensioni medio – piccole ricavati da barre metalliche (di sezione rotonda, esagonale ecc.), come ad esempio viti, dadi, boccole, perni, anelli e così via.

Tornio a controllo numerico

Può fare tutto ciò che fanno gli altri tipi di tornio ma in un totale automatismo controllato da un computer. I parametri del pezzo desiderato vengono inseriti in un programma e gli elementi della macchina si muovono comandati dal computer al quale, contemporaneamente alla lavorazione, giungono i segnali provenienti da vari sensori (laser) posti nei punti essenziali così da poter tenere costantemente d’occhio il buon andamento del lavoro.

Se per qualsiasi ragione (ad esempio la consunzione dell’utensile) il sensore registra che il pezzo non rientra più nelle dimensioni impostate vi è un sistema che immediatamente provvede alla necessaria correzione.

La precisione dei pezzi ottenuti con questa macchina è elevatissima, dell’ordine dei centesimi o addirittura millesimi di millimetro. In questo caso l’operatore si limita al controllo dei dati mostrati dal computer ed eventualmente al controllo dei prodotti a campionamento.

GWM Group è un costruttore di torni plurimandrino con decenni di attività nel campo della meccanica applicata ai torni plurimandrino in grado di offrire un servizio di consulenza tecnica e commerciale su scala mondiale grazie alle collaborazioni sviluppate in Germania, Francia, Stati Uniti, Spagna, Turchia e Cina.

No Comments
Comunicati Eventi

Università: da Stoccarda a Bergamo nel segno di una cultura dell’apertura internazionale

  • By
  • 30 Maggio 2018


Grande attesa per la “Petite messe solennelle” di Gioachino Rossini, che il coro dell’Università di Stoccarda farà risuonare in Sant’Agostino giovedì 31 maggio alle ore 18.30.

Il concerto -ad ingresso libero fino ad esaurimento posti- si inserisce nel programma di eventi organizzati per il 50° anniversario dell’Università degli Studi di Bergamo e rappresenta solo uno dei numerosi interventi del proficuo percorso di scambio accademico promosso dall’ateneo in ambito internazionale. “La Lombardia e il Baden-Württemberg – spiega il Rettore prof. Remo Morzenti Pellegrini– sono regioni partner e, insieme al dipartimento Auvergne-Rhone-Alpes (Lione) e alla Catalogna, costituiscono la rete dei cosiddetti Quattro motori d’Europa. Tutte queste aree sono economicamente forti e sedi di eccellenti istituzioni formative e di ricerca. Vogliamo ora rafforzare queste collaborazioni e ampliarle strategicamente nel segno di una cultura dell’apertura”.

Ecco così che l’Università di Stoccarda, fondata nel 1829 all’inizio dell’era industriale e oggi una delle leader in Germania nella ricerca tecnico-scientifica, diventa interlocutore privilegiato per progetti che si sviluppano attorno all’integrazione inter e multidisciplinare delle materie ingegneristiche, delle scienze naturali, umanistiche e sociali. Ma non solo: come precisa il Prof. Wolfram Ressel, Rettore dell’ateneo tedesco, “non bisogna dimenticare che una società sostenibile deve comprendere anche il lavoro creativo e artistico. Per questa ragione siamo molto orgogliosi dei nostrii Ensembles musicali, l’Orchestra Accademica, che sarà ospite in autunno in Corea del Sud, Taiwan e Hong Kong, e il coro, che avremo il piacere di ascoltare giovedì sera”.

Il concerto, diretto dal M° Veronika Stoertzenbach vedrà esibirsi oltre settanta coristi, a cui si affiancheranno il soprano Rita Varga, il contralto Diana Haller, il tenore David Esteban Fruci Gomez, il basso Philipp FrankeChristian Döring al pianoforte e Peter Schleicher all’harmonium.

Per il programma completo delle iniziative: www.50unibg.it

 

No Comments
Comunicati News

Le «Prestige des Mers» di I love Ostrica dalle maree di Utah Beach alla prestigiosa cucina di «D’O»

  • By
  • 30 Maggio 2018


Le ostriche di I love Ostrica, l’esclusivo format di shop online (www.iloveostrica.it), catering e degustazioni con protagoniste ostriche, crudités di mare e pescato di altissima qualità, entrano nella cucina del rinomato Ristorante “D’O” di San Pietro all’Olmo, Cornaredo (MI), e diventano protagoniste del nuovissimo piatto Ostrica Prestige Des Mers, Piselli, Mandorla e Pepe Agrumato proposto nel menù «Degustazione Armonia» da 9 portate.

Ispirato dall’eccellente qualità dei prodotti proposti da I love Ostrica, realtà nata dall’intuizione dell’imprenditore bergamasco Luca Nicoli, profondo conoscitore del mondo delle ostriche, oggi a tutti gli effetti tra i principali esperti al mondo di questa prelibatezza, il piatto Ostrica Prestige Des Mers, Piselli, Mandorla e Pepe Agrumato ripensa l’ostrica in cucina proponendo, per la prima volta al mondo, l’ostrica destrutturata.

Protagonista del piatto è la Prestige des Mers, produzione che nasce dalla selezione di un grande allevatore e affinatore di ostriche Cédric Roy, de Lamaison, che oltre a essere famoso per l’hûitrés di Marénnes Oleròn, esprime il suo sapiente savoir faire anche in questa produzione, unendo il valore storico dell’ostricoltura normanna e la grande esperienza maturata negli anni. L’ostrica è plasmata dalle maree di Utah beach, in Normandia. Il guscio è bianco e levigato dalla spuma oceanica, la struttura della conchiglia ricorda perle ed eleganti pizzi. Anche se l’ostrica è di piccole dimensioni, le abili mani del produttore hanno permesso di sviluppare una profonda culla di madreperla per il prezioso frutto. All’apertura, stupisce con un suadente aroma di ciboulette caratteristica dell’esposizione a est della penisola del Cotentin, per poi rivelare all’assaggio una spiccata dolcezza e una grande coerenza gusto-olfattiva ritrovando infine il sapore di erbe agliate.

Un’ostrica dal carattere persistente, capace di rilasciare equilibrata dolcezza per lunghi secondi, che nella degustazione proposta da “D’O” viene ripensata al fine di esplorarne le diverse consistenze e gli infiniti sapori, per condurre gli assaggiatori alla scoperta di gusti nuovi e sorprendenti: ora si gusta il muscolo, ora si apprezza il corpo, in un gioco di rimandi visivi, gustativi e olfattivi di pura emozione. Il piatto si presenta infatti in due dimensioni: da un lato, il guscio dell’ostrica adagiato su un crumble di mandorle e granita al limone disidratata al cui interno riposa una sfera di yogurt che custodisce il muscolo dell’ostrica; dall’altro, una ciotola in cui giace leggermente cotto in CBT con piselli in tre consistenze diverse, il corpo dell’ostrica.

Distinguendosi per essere un ingrediente davvero unico, l’ostrica nella versione proposta da “D’O” consente di ritrovare l’armonia perfetta dei sapori, l’equilibrio dei contrasti, la sorprendente variazione di consistenze, stimolando il palato come mai prima. «Essere scelti da un ristorante simbolo della cucina italiana come “D’O” è per noi motivo di grandissimo orgoglio. La passione e la competenza con cui è stato creato il piatto che ha per protagonista la nostra ostrica dimostrano non solo quanto possa essere versatile, creativo e affascinante questo prodotto ma anche quanto sia importante studiare, approfondire, sperimentare, sempre. Perché la cucina è cultura. E nel nostro caso è: cultura dell’ostrica. Obiettivo che da sempre perseguiamo e che con questa collaborazione rinnoviamo, con emozione e intensità ancora maggiori, nella speranza che sempre più persone possano avvicinarsi al meraviglioso mondo delle ostriche» – ha dichiarato Luca Nicoli, fondatore di I love Ostrica.

Il piatto è inserito all’interno del menù degustazione primaverile da 9 portate. Per info e prenotazioni: Ristorante D’O http://www.cucinapop.do

***

I LOVE OSTRICA (www.iloveostrica.it) nasce da La Piazzetta del Pesce, e-commerce e delivery di pesce di alta qualità per ristoranti e privati, realtà fondata nel 2007 da Luca Nicoli, oggi a tutti gli effetti leader nella distribuzione italiana di prodotti di lusso, in particolare ostriche. Considerate che nell’ultimo anno sono quasi un milione le ostriche distribuite in Italia. L’accurata selezione dei fornitori, a cui viene imposto un rigido capitolato di autocontrollo, è alla base dell’alta qualità di ogni prodotto che viene tracciato in tutta la sua filiera produttiva, dal momento in cui viene pescato fino alla consegna. Con I love Ostrica www.iloveostrica.it, il portale di lusso che si occupa di eventi, show cooking, chef a domicilio, serate didattiche, le ostriche diventano vere protagoniste, portando all’attenzione di un pubblico curioso e selettivo un prodotto pregiato, tutto da scoprire.

No Comments
Comunicati News

La fatturazione elettronica: cosa cambia per imprese e privati

  • By
  • 30 Maggio 2018


La prima scadenza è vicinissima: dall’1 luglio 2018 la fatturazione elettronica diventerà obbligatoria per gli operatori del settore dei subappalti pubblici e della filiera dei carburanti. La seconda scadenza è spostata in avanti qualche mese, ma dal 1° gennaio 2019 non ci saranno più scuse: tutte le imprese, i commercianti e i professionisti dovranno munirsi di fatturazione elettronica per le operazioni sia B2B che B2C effettuate nei confronti di altri titolari di partita IVA.

Un cambiamento epocale che desta non poche preoccupazioni tra gli addetti ai lavori. Per questo, Sme.UP, gruppo specializzato nella risoluzione delle complessità del business moderno, da sempre pioniere in fatto di cultura dell’innovazione, ha dedicato alla fatturazione elettronica, un apposito workshop che si è tenuto oggi, martedì 29 maggio, nella sede API di Lecco, in via della Pergola 73.

Nel corso dell’appuntamento, gli esperti del Gruppo hanno presentato le principali novità introdotte dalla nuova legge. Per Fatturazione Elettronica, nello specifico, si intende un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che consente di fare a meno del supporto cartaceo e dei relativi costi di stampa, spedizione e conservazione. Ma per poter beneficiare di tali plus e, soprattutto, per poter essere in regola con la normativa, è fondamentale procedere a un rapido adeguamento non solo dei sistemi informatici, ma anche dei principali processi collegati alla realizzazione di ogni transazione commerciale.

«È necessario – ha spiegato Simona Bonomi, Product Manager AFC Gruppo Sme.UPcambiare la cultura aziendale, coinvolgendo sia la direzione generale che l’area amministrativa. Le modifiche procedurali apportate dalla fatturazione elettronica sono tantissime e rispetto ai processi seguiti fino a oggi ci saranno numerose differenze. Per correggere una fattura sbagliata, ad esempio, sarà necessario emettere un nuovo documento. È bene, dunque, essere preparati, onde evitare di incorrere in errori nel rapporto con l’Agenzia delle Entrate».

Il Gruppo Sme.UP, per supportare le aziende che dovranno adottare la nuova modalità di fatturazione, mette a disposizione un servizio accreditato che consente di gestire tutte le fasi di invio e ricezione delle fatture in modalità digitale da e verso aziende private e verso la Pubblica Amministrazione, di archiviare le fatture XML in un’unica piattaforma integrabile ai gestionali in uso, di organizzarle, di firmarle e trasmetterle gestendo le ricevute/notifiche. Con il servizio si potrà anche ricevere le fatture XML e inviare notifiche di accettazione/rifiuto, portare in conservazione a norma le fatture, ricercare e consultare le fatture emesse e corredate dai messaggi e notifiche del SdI, da qualsiasi device mobile. Il tutto, riducendo notevolmente gli archivi cartacei, avendo sempre a portata di mano documenti e fatture e adottando una modalità di business sempre più integrata, smart ed efficiente.

No Comments
Comunicati Eventi

Da segretaria a business partner: l’Assistente dell’Anno 2018 è Loredana Negroni

  • By
  • 30 Maggio 2018


Loredana Negroni è l’Assistente dell’Anno 2018, la più votata tra le cinque finaliste del contest lanciato da Secretary.it, la business community di supporto, informazione e consulenza per circa 10.000 assistenti di direzione riunitesi ieri a Milano per il Secretary Day, l’appuntamento nazionale di formazione e networking a loro dedicato, giunto alla sua 10° edizione.

Loredana Negroni, 56 anni, è Executive Assistant del Presidente e Amministratore Delegato di ABB SPA a Sesto San Giovanni (MI). Dopo il diploma in “Foreign Languages, Business and Marketing”, Loredana ha studiato Finanza e poi frequentato un Executive Master in Institutional relations and public. La sua carriera professionale è iniziata come Assistant del Managing Director della ABB Tecnomasio S.p.a nel 1980. Un’azienda che non ha mai abbandonato e in cui ha consolidato il proprio percorso di carriera lavorando a stretto contatto con il top management della Compagnia.

Felicissima per la vittoria ha commentato: «Ho deciso di candidarmi per portare la mia testimonianza di come sia cambiato e si stia evolvendo il ruolo dell’Assistente di Direzione. Mi sono messa in gioco, uscendo dal ‘backstage’, andando “on stage” e facendomi portavoce della (R)evolution in corso: perché ci credo, perché l’ho sperimentata in prima persona, per condividere il SecretaryPower. E sono molto orgogliosa oggi di aver ricevuto questo premio, frutto di anni di determinazione, tenacia, impegno e fortissima passione per il mio lavoro».

L’azienda per cui lavora le ha riconosciuto la capacità di gestire informazioni altamente confidenziali e di contribuire, anche grazie alla visione d’insieme che il ruolo le assicura, al successo di numerosi progetti e iniziative. Quanto all’evoluzione della professione, Loredana si è distinta per aver saputo affrontare i cambiamenti aziendali e del proprio ruolo cogliendo sempre nuove opportunità di crescita e di sviluppo. Per questo, ha tifato per lei anche l’AD di ABB Italia, Mario Corsi, che ha dichiarato: «Loredana da anni rappresenta per me il modello dell’assistente ideale. Tre sono i punti fondamentali che contraddistinguono il suo operato: fiducia, fedeltà all’azienda e senso di responsabilità. È sempre stata riconosciuta da tutti i suoi interlocutori per la capacità di raggiungere costantemente risultati sopra le aspettative, sempre nell’interesse dell’azienda».

Il cv di Loredana si completa inoltre con la conoscenza di 4 lingue. E, tra le competenze recentemente acquisite, evidenzia: l’orientamento al business, le digital skills, la gestione delle risorse e del budget, mentre nel futuro ambisce ad approfondire e valorizzare il suo ruolo nelle relazioni istituzionali, nel digital & personal branding per i suoi manager e nel mentoring.

Come da regolamento, l’Assistente dell’Anno è stata eletta per il 50% dalla giuria e per il restante 50% dalla votazione online (25% community – 25% open).

La vincitrice ha ricevuto in premio la preziosa Stella, da anni simbolo del Premio, e un biglietto aereo A/R per due persone verso una qualunque destinazione nel mondo servita da KLM, un percorso olfattivo, con aperitivo e cena per 2 persone offerto da LABSOLUE, Perfume Laboratory e Magna Pars. Inoltre, sarà ospite d’onore al Secretary Job 2018 o al Secretary Day 2019 e rappresenterà la community per un intero anno. Ma, soprattutto, vincere il titolo di ADA ha significato per Loredana raggiungere una grande soddisfazione personale e professionale: non solo perché il Premio quest’anno era dedicato a un tema molto particolare e sfidante, come la (R)evolution, ma anche perché da sempre è un’occasione importante per ottenere importanti upgrade sul lavoro, accreditando sempre di più la propria figura come Business Partner dell’azienda. 4 le menzioni speciali alle altre finaliste:

Mary Miceli è “ENERGY ASSISTANT 2018”
La sua generosità, il suo ottimismo, la sua carica di “energia” fanno di lei un vero punto di forza e di riferimento per tutta la sua azienda e la community Secretary.it siciliana. Lei dice: “Il CEO vede l’azienda con i miei occhi! Una vera leader e promotrice del cambiamento”.

Carlotta Tonini è la “COMMUNITY ASSISTANT 2018”
Incarna l’ideale di assistente di direzione, ha sete di conoscenza, si è evoluta moltissimo nell’utilizzo degli strumenti digitali e tecnologici ausiliari. Della community dice: “È stato amore a prima vista, mi ha fatta innamorare del mio ruolo. La nostra frequentazione continua, grazie anche a colleghe meravigliose! Questo matrimonio continuerà a lungo”.

Barbara Sabbioni è la “POWER ASSISTANT 2018”
Idee chiare, istinto e determinazione sono una sorta di spiriti guida. Le sfide le piacciono, imparare anche, emergere pure. Dimostrare ancor di più. Avete presente “Il diavolo veste Prada” con Miranda e le sue assistenti? Ecco, lei è Miranda!

Valentina Greco è la “TECH & MARKETING ASSISTANT 2018”
E’ giovane, tenace e motivata. Dice: “In futuro sarà necessario aggiornarci sempre di più sulle tecnologie che supportano le nostre attività e potenziare le nostre competenze in fatto di marketing per diventare l’alter ego del nostro capo anche con interlocutori esterni. Crescere insieme facendo leva sulle esperienze condivise è il metodo migliore per migliorarci”.

A consegnare il Premio Assistente dell’Anno Gianna Martinengo, membro della Giuria, fondatrice e presidente di Didael KTS, ideatrice di Women & Technologies® 2007 – 2020, membro del comitato esecutivo e del Cda di Fondazione Fiera Milano, e Diana De Marchi, Consigliera Comunale e Presidente Commissione Pari Opportunità e Diritti Civili del Comune di Milano.

E in tantissimi hanno seguito i lavori della giornata, anche sul web, come testimoniato dalle centinaia di tweet supportati dalla “social equipe” di Andrea Albanese con hashtag #secretaryday, in trend topic nazionale per tutta una giornata ricca di #secretarypower. Una giornata che ha visto una fase di ascolto e ispirazione al mattino dedicata all’analisi della professione, delle sfide future e del cambiamento in corso e un’attività di role play a gruppi durante il pomeriggio. Tra i tanti ospiti, anche internazionali, intervenuti, si ricordano: Silvia Candiani, Ceo Microsoft Italia e membro del Consiglio direttivo Valore D, Massimiliano Pogliani, Ceo illycaffè Spa, Andrea Albanese, Social Media Marketing & Digital Communication Advisor WMM, Olimpia Ponno, Communication & Marketing Consultant, Lorenzo Cappannari, Ceo & CoFounder Anothereality, Filippo Poletti, Social Media Manager Fiera Milano Media, Serena Chiama, Internal Communication Sky Italy, Francesca Minutola, PA Managing Director & Marketing Manager Ab Mauri, Associated British Foods, Giuliana Girino, Jeep® Social Media Manager, Digital Marketing FCA, ed Eliana Torretta, Marketing & Communications Manager Chubb. Presenti anche 4 studentesse francesi direttamente da Avignone.

Durante la giornata, è stato presentato insieme a CIFA Onlus il progetto internazionale di solidarietà ISIPHO con gli International Ambassadors di Secretary.it Carla Stefanut, Fieramilano, e Daniela Fasano, Bosch Italia, e grazie alla generosità delle assistenti sono state raccolte già diverse centinaia di euro. Infine, è stato presentato e cantato l’inno della community, un coro voluto dall’Assistente uscente, Dolores Cristescu, Ayming Italia, che ha spiegato: «La musica allieta ogni tipo di ambiente: di lavoro, socio-politico, domestico. Per questo, ho voluto per Secretary.it un inno alla gioia che testimoniasse il saper fare delle assistenti, sempre positive, proattive e portatrici di sorrisi e soluzioni in ufficio».

Partner associativi: Aiceo, Donne e tecnologie, Manageritalia, Gidp, Valore D.

Le foto dell’evento sono scaricabili sul sito nell’area press

Per ulteriori informazioni, materiale fotografico o interviste: [email protected] – 335/5342431

Programma giornata: http://www.secretary.it/files-documentale/eventi/ProgrammaSecretaryDay2018.pdf

Relatori: http://www.secretary.it/eventi/secretary-day/2018/relatori-ospiti.html

***

Secretary.it è la più grande business community di assistenti di direzione con oltre 9.500 iscritte in Italia. Offre attraverso il portale e i suoi canali social un supporto concreto al ruolo: un magazine, rubriche, promozioni, corsi di formazione e aggiornamento professionale (anche in house), consulenza legale, sul cv e coaching. Un servizio specializzato per l’organizzazione di eventi aziendali e per la ricerca di profili qualificati. Molti incontri di formazione e networking: dibattiti, workshop, educational, webinar, il Secretary Day e il Secretary Job. I canali social della community: Facebook, Twitter, LinkedIn, Youtube e il blog #secretarypower.

Seguici su: Facebook, Twitter, LinkedIn, Youtube e il blog #secretarypower.

No Comments
Eventi

Giornate Cocktail sul Weissensee

  • By
  • 30 Maggio 2018


CocktailtageL’idilliaco lago Weissensee, con i suoi panorami da sogno e la sua acqua tutta da bere, così pura che più pura non si può, è il simbolo per eccellenza del turismo in armonia con la natura in Carinzia e ne fa una meta imperdibile per gli amanti della vacanza in mobilità dolce e delle attività sportive: nuoto, immersioni subacquee, pesca, gite in barca, MTB e trekking e molto altro, all’insegna della filosofia ecosostenibile promossa dal consorzio delle Alpine Pearls, di cui Weissensse fa parte. La funivia del Weissensee, in funzione tutto l’anno, porta chi vuole fare sport e chi è in cerca di relax sulle stupende malghe ai piedi delle vette che circondano il lago, da cui si ammirano panorami fantastici.
In questa incantevole località austriaca si tengono giovedì 31 maggio e venerdì 1 giugno le Giornate Cocktail sul Weissensee: deliziosi cocktail, aria fresca e pura, lo spettacolo del lago Weissensee nella stagione più bella dell’anno e panorami alpini da sorseggiare insieme alle gustose bevande fresche e multicolori.

Si tratta di una due giorni dedicata all’arte dei cocktail, dal saperli fare al saperli bere, che prende avvio in sei hotel partner con una cena accompagnata da prelibati mix di liquori, frutti freschi, spezie aromatiche ed erbe profumate: un mix fuori dal comune fra piatti curati nel dettaglio e cocktail preparati da veri professionisti.
Nella giornata di venerdì il ritrovo è nella piazza del mercato presso la Weissenseehaus, dove dalle 14 alle 19 tutti potranno scoprire i segreti della preparazione dei cocktail e provare di persona sotto lo sguardo di barman esperti come si fa. Bevande leggere (anche analcoliche) e tanta bella compagnia sono la garanzia per piacevoli ore di relax, in attesa del programma serale.
A pochi metri da qui attraccheranno prima del tramonto la tradizionale zattera del Weissensee e il battello ibrido Perla delle Alpi, che saranno la location clou della serata. In un ambiente di classe, con accompagnamento musicale e panorami da sballo, si farà festa fino a poco prima di mezzanotte, facendosi cullare dalle dolci onde del lago e sorseggiando cocktail classici e innovativi.
Dalle 23 in poi si continua la festa a pochi passi, nella taverna del Cafè “In & Go”, con il gran finale a base di musica, drink e Jägermeister, per chi vuole divertirsi fino all’alba.
[Ufficio Stampa Alpine Pearls Italia: OfficineKairos.it]

Sito dell’evento (in tedesco)

Per informazioni:
0043 4713 2220 – [email protected]

No Comments
Comunicati

Trovare compro oro Roma


Per la prima volta vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto a basso costo per Trovare compro oro Roma.   Le migliori proposte a basso costo per tutti voi e nella maggior parte dei casi e per la prima volta, vi accorgerete di non poter rinunciare alle migliori proposte a basso costo.   Non dovete perdere altro tempo ma comunicare con gli esperti della zona.

Offerte a basso costo per tutti e per la prima volta, vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto esclusivo a basso costo per ogni genere di controllo.   Provate a comunicare con gli esperti della zona e per la prima volta, vi accorgerete di un supporto esclusivo a basso costo per tutti voi.

Conoscere le migliori proposte per Trovare compro oro Roma

 

Le soluzioni a basso e per ottenere un servizio a basso costo e per la prima volta, vi accorgerete di un servizio a basso costo per servizio su misura per tutti.   Le migliori proposte a basso costo e per tutti voi vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto a basso costo e per la prima volta, vi accorgerete di non poter fare a meno di noi.

Le soluzioni a basso costo per ognuno di voi, permettono di ottenere un servizio a basso costo per tutti voi e vi accorgerete di non poter fare a meno di noi.   Le proposte su misura per tutti e vi accorgerete di non poter fare a meno di noi. Non dovete far altro che ottenere un servizio a basso costo per tutti voi e non di resta che ottenere un buon servizio.

Offerte per Trovare compro oro Roma

 

Ottenere un servizio a basso costo e per ottenere un servizio a basso costo a basso costo per ognuno di voi.   Nella maggior parte dei casi e per questi momenti su misura per ottenere un servizio a basso costo per tutti e vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto a basso costo.   Le migliori proposte a basso costo per tutti voi e per la prima volta, vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto esclusivo.

Le migliori proposte a basso costo per tutti e per la prima volta vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto esclusivo a prezzi per tutti.   Ecco le migliori a basso costo, per tutti per ogni intervento alla portata di mano, vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto a basso costo.   Le migliori proposte a basso costo che non deludono nessuno.

Le soluzioni per Trovare compro oro Roma, permettono di comunicare con gli esperti e trovare le migliori offerte alla portata di mano.   Non vi resta che ottenete un servizio a basso costo per ogni tipo di controllo ufficiale e veloce per ognuno di voi.   Non vi piacerebbe poter vendere oro inutilizzato? Ecco le migliori proposte a basso costo e per tutti voi, vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto pratico.

Puoi Contattarci al 06.45548090

No Comments
Comunicati

Lezioni di Equitazione Roma


Nel centro avrai le risposte per i corsi di equitazione, grazie ad un tipo sviluppato dai maestri per farti cavalcare al meglio. Grazie alle lezioni di equitazione Roma si può sapere molto sugli animali, sulla pratica dello sport e sulle esperienze all’aria aperta, facendo propria una tradizione antica. Il maneggio di Golden Horse è aperto a chi vuole andare a cavallo, con un livello di abilità personale che può essere migliorato. Passa nella nostra proprietà, così da vedere come funziona l’equitazione e quanto funziona il modo di insegnare questo sport. Le lezioni di equitazione Roma ti consentono di imparare l’equitazione a tutti i livelli, da chi inizia fino a chi si trova al livello esperto. Il calendario che esponiamo è indicativo, mentre le lezioni avvengono in base alla disponibilità personale. L’offerta è pensata in ragione del tipo di insegnamento richiesto, argomento sul quale riserviamo un vantaggio per gli allievi che intendono iniziare ad andare a cavallo con un corso completo. Le lezioni di equitazione Roma ti mettono al centro della storia delle nostre terre, fatta di maneggi e di vita nel mezzo della natura. Le nostre lezioni da Golden Horse prevedono uno spazio dedicato alla tecnica di base, per ritrovare i fondamentali dell’andare a cavallo, e un luogo di esplorazione senza rischi di origine naturale. Presso le lezioni di equitazione Roma è ideale trovare il pacchetto che fa per te, tra le tante proposte che abbiamo pensato per l’allievo del centro. Facendo una lezione di prova, si potranno conoscere i dettagli dei corsi e le agevolazioni che abbiamo pensato per l’utenza. Con quanto esposto dal lavoro fatto per le lezioni di equitazione Roma, è possibile per tutti diventare degli ottimi fantini superando le paure rispetto alla relazione con l’animale. Telefonando ai numeri indicati di Golden Horse si riusciranno a ricevere le informazioni sui costi e sugli orari dei nostri corsi, pronti per la consultazione. La cifra professionale del maneggio è quella per cui i nostri clienti scoprono ogni volta delle capacità in più, grazie ai nostri istruttori e all’efficacia delle lezioni. Se vorrai passare a fare visita e provare le lezioni di equitazione Roma ti accoglieremo con un programma di offerte e per una scelta gratuita, per conoscere il luogo dove ritrovare l’arte dell’equitazione. Presso il maneggio portiamo una varietà di idee e di progetti di avanzamento, che abbiamo ideato nel tempo per fare migliorare gli allievi. Seguici per fare le lezioni di equitazione Roma, che si propone di diventare un punto di partenza della tua vita di equitazione. Nel maneggio puoi avere un vantaggio dall’attenzione al miglioramento del cliente che mancava presso gli altri maneggi, che viene unita sempre al lavoro dei nostri esperti istruttori. Lo staff sarà pronto ad ospitarvi, portando gli allievi ad esplorare le località dello spazio dove fare attività. Il personale che insegna a stare a dorso del cavallo è pronto ad addestrare il fantino, iniziando dall’amatore intenzionato a qualche cavalcata fino allo sportivo professionale. Venite a scegliere le lezioni di equitazione Roma per una lezione di prova, nella quale capire se ci sono domande selezionate in rapporto all’offerta che vi permettiamo di notare. I servizi per il cavallo e per l’allievo vengono selezionati in un prezzario ridotto, a parità di opportunità offerte dai rivali di mercato.

 

Puoi Contattarci al 06.45548090

No Comments