Daily Archives

8 Maggio 2018

Salute e Benessere

Metodi di epilazione e di depilazione


La depilazione avviene al punto di emersione del pelo a livello della cute, mentre l’epilazione opera più affondo rimuovendo anche il bulbo.

La depilazione è un processo molto semplice, che può essere svolto anche in autonomia con rasoio, pinzetta o crema depilatoria. In questo caso la ricrescita del pelo sarà molto rapida (in genere 3 giorni).

Quindi, i metodi di depilazione più comuni ci sono:

Crema depilatoria: taglia il pelo chimicamente, è come il rasoio in pratica. Il vantaggio principale è una ricrescita più lenta rispetto alla rasatura e l’assoluta mancanza di sensazioni dolorose. E’ necessario evitare i tempi di esposizione lunghi che causano irritazione della pelle a causa di forti agenti chimici presenti. Si possono verificare eritema, prurito e bruciore dovuti all’aggressione delle cheratine dello strato corneo. Frequente è la comparsa di follicoliti.

Rasoio: taglia il pelo dal punto in cui esce dalla cute, dura poco ma è rapido e indolore.

Pinzetta: va bene per le piccole zone di precisione come sopracciglia, mento, zona superiore del labbro.

A differenza della depilazione l’epilazione è molto più elaborata e richiede l’intervento di un professionista in estetica. Il processo di ricrescita è più lungo fino ad arrivare ad un risultato permanente, a seconda del tipo di trattamento svolto i tempi si attestano intorno le 4 settimane con la ceretta, con laser a diodo o luce pulsata i periodi di ricrescita possono arrivare a diversi anni.

Tra i metodi di epilazione più comuni ci sono:

Ceretta a caldo: applicabile in autonomia o presso l’estetista, tenendo presente del tipo di pelle si può scegliere quella più idonea al tipo di epidermide. Causa dolore al momento dell’applicazione con un risultato di all’incirca 3 settimane.

Ceretta a freddo: Come quella a caldo la ceretta a freddo è consigliata per epilazione di breve durata. Consigliata per chi ha la pelle sensibile o i capillari fragili.

Apparecchi elettrici: Simili al rasoio sono costituiti da una spirale rotante che , passata sulla pelle intrappola il pelo traendolo verso l’esterno. Rimuovono i peli grossi presenti su superfici piatte dove la cute è meno sensibile, sono quindi indicati per l’epilazione delle gambe.

Elettrodepilazione: La soluzione definitiva si ottiene con l’elettrodepilazione chiamata anche diatermocoagulazione che viene realizzata mediante l’utilizzo di corrente elettrica continua o ad alta frequenza che applicata al follicolo pilifero, trasformandosi in energia termica, determina la distruzione, con conseguente asportazione del pelo ( tramite pinzetta ) in esso alloggiato. E’ una tecnica consigliabile per il trattamento del viso, della pancia e dell’areola mammaria.

Laser: E’ l’ultimo ritrovato della tecnologia, l’unico trattamento di epilazione progressiva permanente che con alcune sedute, permette di garantire l’effetto desiderato. Il laser è un fascio di luce monocromatico emesso ad una determinata lunghezza d’onda capace di assorbire l’energia luminosa emessa da determinate strutture target ( in questo caso la melanina ) che la convertono in energia termica dando luogo ad una termolisi.

Tutti i metodi di epilazione e depilazione tradizionali non danno risultati duraturi oltre le 4 settimane. Invece, l’epilazione progressiva permanente direttamente alla base, andando a colpire la melanina presente nel pelo, che ingloba l’energia luminosa del laser e distrugge il follicolo pilifero alla radice.

Articolo offerto da Medestetique, epilazione definitiva a Brescia.

No Comments
Comunicati

I ristoratori hanno un nuovo modo di restare aggiornati sui trend per i locali, firmato Localiarreda


Localiarreda, azienda specializzata nella progettazione dell’arredamento commerciale, presenta l’inedito magazine ufficiale: il nuovo modo per restare aggiornati e scoprire i trend del settore.

A partire da questo mese, sarà possibile leggere il primo numero del nuovo magazine sull’arredamento contract per la ristorazione di Localiarreda. La rivista, che avrà cadenza trimestrale, sarà disponibile online sul sito www.localiarreda.it e nella versione cartacea presso i principali locali di Roma.

Nel magazine verranno presentate le novità del settore, le realizzazioni di Localiarreda e soprattutto tanti spunti interessanti per ristoratori e professionisti del settore Ho.Re.Ca. L’obiettivo della rivista è proprio quello di diventare uno dei punti di riferimento per i professionisti del settore della ristorazione, attraverso idee, consigli e approfondimenti verticali sul settore dell’arredamento commerciale, con i segreti specifici di chi si occupa ogni giorno della progettazione di locali.

Questo inedito magazine andrà a completare la nuova strategia di comunicazione di Localiarreda che punta a valorizzare la cultura del design nel settore della ristorazione, aiutare i propri clienti a raggiungere il loro sogno e arredare con gusto un nuovo locale commerciale.

 

Francesco Pastoressa
Ufficio Stampa L’Ippogrifo®
Tel. +39 040 761404
www.ippogrifogroup.com

Localiarreda è specializzata nello studio e nella realizzazione di arredamenti e attrezzature commerciali per bar, panifici, pasticcerie, gelaterie, ristoranti, pub, pizzerie e tutto ciò che riguarda la ristorazione e il food. Partendo dalla progettazione Localiarreda studia e crea il giusto ambiente lavorativo adattando la funzionalità all’estetica, grazie al supporto di aziende leader nel settore.

No Comments
Comunicati

Parquet Roma Sud


Parquet Roma Sud: Le migliori proposte a basso costo che si adattano a voi, permettono di comunicare con gli specialisti della zona e di accedere alle migliori garanzie alla portata di mano. Non dovete perdere altro tempo e comunicare con gli esperti della zona, valutate sempre le soluzioni a prezzi mai visti e per la prima volta vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto esclusivo.

Conoscere le migliori proposte a prezzi mai visti e ufficiali per tutti voi? E’ arrivato il momento di accedere a tutte le fantastiche offerte che si adattano ai vostri desideri.   E’ importante comunicare con gli esperti della zona e vi accorgerete di non poter rinunciare a servizi unici e professionali che si adattano ai vostri desideri.

Opportunità alla portata di mano che non deludono nessuno

 

Le soluzioni alla portata di mano che offrono un buon investimento, permette di accedere a soluzioni su misura che si adattano ai vostri grandi interventi professionali e completi per tutti voi. Ecco un buon motivo per comunicare con gli esperti della zona e nella maggior parte dei casi, troverete tutte le scelte ufficiali e complete per i vostri grandi desideri.

Offerte su misura e alla portata di tutti, per questo motivo vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto esclusivo e veloce per i vostri grandi desideri.   Non dovete far altro che comunicare con gli esperti della zona, affidatevi alle migliori proposte e vi accorgerete di non poter fare a meno di noi.

Soluzioni a costi ridotti per Parquet Roma Sud

 

Offerte alla portata di mano che non deludono nessuno? E’ arrivato il momento ideale per comunicare con gli specialisti, valutate le migliori proposte a basso costo per ognuno di voi. Se siete alla costante ricerca di un supporto innovativo, vi accorgerete di non poter farea meno di un supporto esclusivo e pratico per tutti voi.

Nella maggior parte dei casi è possibile ottenere un servizio unico e ufficiale che si adatta a tutti, nella ricerca di un supporto esclusivo, vi accorgerete di non poter fare ameno di un supporto pratico e veloce per ognuno di voi.   Se siete alla costante ricerca di un preventivo su misura, vi accorgerete di non poter rinunciare alle migliori proposte su misura per ognuno di voi.

Come ottenere un preventivo alla portata di mano che non delude i vostri grandi desideri? E’ importante comunicare con gli esperti della zona e per la prima volta, scoprirete di non poter fare a meno di noi. Ecco un buon intervento a basso costo che si adatta a tutti e che offre le migliori proposte su misura per voi.   Se siete alla costante ricerca di un intervento su misura, vi accorgerete di non poter fare a meno di un supporto mai visto e ufficiale per i vostri grandi interventi ufficiali e veloci.

Che cosa desiderare di meglio per ottenere un servizio su misura che non delude e che offre le migliori proposte all’avanguardia per tutti.

Puoi Contattarci al 06.45548090

No Comments
Scienza e Tecnologia

Guida alla creazione di un sito web Google friendly


Puoi assicurarti un sito SEO Friendly, ossia amico dei motori di ricerca, puoi affidarti a un agenzia specializzata nella realizzazione siti web di Roma, che si assicurerà di seguire alcuni principi fondamentali:

Ottimizza il tuo URL

Se non hai ancora deciso quale nome dare al tuo sito, cerca di inserire una delle tue parole chiave più strategiche. Attenzione però, se il nome non risulta gradevole o facile da ricordare, non insistere. Soprattutto, se hai già in mente il nome del tuo marchio o della tua azienda, sfrutta l’URL per promuoverlo.

Ottimizza il tuo titolo di pagina

Il title page è quello che compare in cima alla pagina, subito sopra l’URL. Crea un titolo breve,non più lungo di 60 caratteri. Limitati alle parole chiave ed evita di inserire altri elementi come homepage o simili.

Ottimizza la tua meta description

La meta description corrisponde al testo subito sotto il title page nei risultati della SERP. Quando scrivi la meta description perciò cerca di non andare oltre ai 150 caratteri. Evita inoltre di rendere la tua meta description un mero elenco di parole chiave. Ricorda che una meta description è importante per convertire il traffico in clic.

In altre parole, per fare in modo che l’utente che vede il tuo sito tra i risultati della SERP, decida di cliccarci sopra ed entrare. Un mero elenco di parole chiave non comunicherebbe nulla, meno che mai lo inviterebbe ad entrare.

Sposta le tue parole chiave primarie in cima alle pagine

Il testo nella parte alta delle pagina, ha maggior valore agli occhi dei motori, del testo in fondo alla stessa. Quindi quando stai lavorando alle singole pagine di ogni sito web, e devi scegliere dove inserire le tue keyword più strategiche, cerca di preferire la parte iniziale del testo.

Ottimizza i testi di ancoraggio

Il testo di ancoraggio dei tuoi link è una delle parti più importanti per i motori di ricerca. Abbiamo già detto che il testo di ancoraggio corrisponde alla parte cliccabile di un collegamento ipertestuale, quella che solitamente appare in blu sottolineato. Ancora una volta però, fai attenzione a non esagerare. Infatti dopo gli ultimi aggiornamenti di google, è opportuno seguire alcune pratiche specifiche per non cadere vittima di eventuali penalizzazioni.

Utilizza variazioni delle tue keyword

Assicurati di inserire quante più variazioni possibili delle parole chiave per cui vuoi posizionarti. Per fare un esempio, se una delle tue parole chiave è online marketing, le variazioni possono essere web marketing, internet marketing e simili.

Ottimizza le immagini

Ogni immagine può essere accompagnata da una descrizione chiamata alt text. Assicurati che tutti gli alt text sano ottimizzati e includano le tue parole chiave dove opportuno. Sempre più spesso gli utenti che cercano informazioni online, fanno riferimento ai risultati su google image.

Aggiungi una sitemap

Com’è facilmente intuibile, maggiore è il numero delle pagine che hai nel tuo sito web, maggiore è la quantità di contenuto indicizzabile dai motori di ricerca. Ciò che spesso sfugge però, è il fatto che i motori di ricerca non hanno un’idea precisa di quante pagine sono presenti nel tuo sito fino a quando non vengono informati al riguardo.

Articolo offerto da Cristian Frialdi, Web designer e SEO esperto nella realizzazione di siti web Brescia.

No Comments
Scienza e Tecnologia

5 errori da evitare per posizionare il tuo sito su Google


A causa soprattutto degli ultimi aggiornamenti dell’algoritmo di posizionamento di Google, le pratiche da evitare per comparire nelle ricerche sono diventate sempre più delicate e spesso difficili da ricordare.

Vediamone allora insieme 5 delle più importanti:

Creare un sito troppo difficile da navigare.

Come abbiamo già visto la regola da non dimenticare è: più semplice è meglio è. E’ più utile avere molto testo e uno stile semplice e chiaro, piuttosto che pochi contenuti e un’estetica super elaborata. Questo non solo agli occhi degli utenti, come abbiamo già visto, ma anche dei motori.

Inserire troppe keyword e ripeterle troppo spesso.

Quando selezioni le parole chiave per cui vuoi posizionare il tuo sito, attenzione a non esagerare. Il rischio è infatti non solo è quello di diluire la rilevanza di una pagina per troppi termini diversi con il risultato di non riuscire a posizionarsi per nessuno, ma anche di apparire per gli ottimizzati agli occhi dei motori di ricerca. Se hai un blog che aggiorni periodicamente, cerca di non inserire la stessa parola chiave nel titolo, nell’url e nel contenuto di ogni singolo approfondimento. Fallo solo dove puoi e senza forzare.

Usare tecnologia Flash.

Le animazioni Flash sono difficili da ottimizzare e poco amate da Google. Perché quindi complicarsi la vita con una tecnologia ormai obsoleta?

Senza contare che le immagini flash aumentano il tempo di caricamento della pagina, fattore che i motori di ricerca tengono in notevole considerazione (proprio come gli utenti del resto).

Ricorrere allo scambio o acquisto di link.

Evita di intraprendere simili pratiche a meno che tu non sia sicuro al 100% della qualità e validità delle fonti. Google può penalizzarti ferocemente.

Utilizzare troppi link con un testo di ancoraggio che corrisponde esattamente alla parola chiave per cui stai cercando di posizionarti.

Prediligi utilizzare link con testo articolato che abbia all’interno la parola chiave che vuoi posizionare e alternali con il brand dell’azienda e l’URL puro del sito. Pur non essendoci una ricetta standard, possiamo dire che il 40% dei link può basarsi sull’ottimizzazione delle parole chiavi del tuo business, il 40% delle variazione può contenere il nome del tuo marchio/prodotto, e il 20% può contenere link generici come “clicca qui” o l’url del sito. In questo modo il profilo dei link sarà del tutto naturale.

Avere troppi backlink provenienti dalla stessa fonte.

E’ sufficiente avere un link proveniente da un sito per ottenerne tutti i vantaggi. Averne di più è inutile.

Rivolgiti sempre a un consulene SEO esperto sia per la realizzazione del tuo sito web che per la sua ottimizzazione e posizionamento su Google.

Articolo offerto da eGolem, SEO Brescia. Consulente SEO specializzato nel posizionamento di siti web su Google tramite servizio “una tantum”.

No Comments
Etica e Società News

Stima Oro e Pietre Preziose, Ecco Cosa Considerare

  • By
  • 8 Maggio 2018


La stima oro e pietre preziose di un gioiello in oro non è una cosa scontata per chi non è un addetto del settore, il valore dipende da vari fattori che comprende non solo i metalli e le pietre preziose utilizzate ma anche il lavoro di manodopera eseguito sui gioielli.
Il metallo più utilizzato e anche il più richiesto per i gioielli é l’oro, del quale esistano diverse qualità valutabili per mezzo dei carati presenti nella lega aurea utilizzata, un altro fattore da tenere in considerazione è la fattura dell’oggetto oltreché l’appetibilità che questo ha sul mercato. Esistano gioielli il cui valore va ben oltre il valore del metallo e delle pietre preziose che lo compongano, questi solitamente acquistano un valore aggiunto che può essere dato dal brand e dalla rarità del gioiello.
Di seguito proviamo a prendere in considerazione i singoli fattori che determinano il valore di un gioiello in oro.
PUREZZA DELL’ORO
I gioielli in oro vengano realizzati con leghe auree composte in parte di oro e in parte da altri metalli necessari per rendere la struttura del manufatto sufficientemente stabile, in quanto l’ oro puro é un metallo troppo morbido per essere utilizzato da solo. Più alta é la percentuale di oro presente più alto è il valore dell’oggetto, lo sanno bene i compro oro che analizzano ogni oggetto per identificarne la purezza prima di effettuare una stima precisa del valore. Generalmente i gioielli di qualità sono realizzati in oro a 18 carati che sono composti dal 75% di oro e il restante 25% da altri metalli scelti in base alla durevolezza e al colore che il gioiello deve ottenere.
MANIFATTURA
La manifattura di un gioiello non è solo una stima oro ma è ben più complessa e necessita della consulenza di esperti del settore, solo l’occhio di un vero professionista può capire il tempo e l’arte necessaria per la realizzazione di un gioiello. La prima cosa da capire riguarda il metodo di manifattura con il quale l’oggetto è stato realizzato in quanto una realizzazione eseguita con metodo artigianale vale di più rispetto a quella industriale. Quando si tratta di una manifattura artigianale può capitare di essere di fronte ad un gioiello unico e irripetibile, un fatto che può far crescere di molto il valore dell’oggetto rispetto ad un oggetto composto dagli stessi elementi ma realizzato in modo industriale.
PIETRE PREZIOSE
La stima delle pietre preziose dipende da fattori come la grandezza della pietra e la purezza del colore oltre che dalla qualità della pietra stessa, l’intervento dell’uomo nel incastonare le pietre o nel rifinire la montatura fa si che il gioiello assuma un valore aggiunto dato dalla lavorazione artigianale necessaria per l’incastonatura, nonostante ciò perché al gioiello sia riconosciuta la giusta valutazione è necessario che l’oggetto riscontri l’interesse del mercato in caso contrario esiste la possibilità che l’oggetto sia valutato solo per il valore degli elementi che lo compongano perdendo così il valore aggiunto derivante dalla fattura del gioiello.

No Comments
Comunicati

Le scale mobili per uso pubblico “aiutano” in India i pedoni più pigri


La città di Ahmedabad, situata nello stato di Gujarat nell’India centrosettentrionale, sta affrontando di questi tempi un problema abbastanza serio legato alla sicurezza stradale. Esistono infatti diversi punti del centro abitato in cui il traffico veicolare intenso ha reso necessaria la costruzione di passaggi sopraelevati per consentire ai pedoni di attraversare senza rischi la strada.

Tuttavia i cittadini di Ahmedabad non sembrano amare molto queste specie di “ponti”, e nonostante la loro presenza continuano ad raggiungere il lato opposto della strada facendo pericolose gimkane tra i veicoli.

Così l’amministrazione cittadina ha proposto di installare delle scale mobili in corrispondenza dei passaggi pedonali, in modo tale da incentivare al loro utilizzo anche chi non ha voglia di fare le scale a piedi. Due i luoghi che per primi verranno interessati, in via sperimentale, da questi interventi: le stazioni ferroviarie di Geeta Mandir e di Kalupur.

Anche in Italia le scale mobili per uso pubblico sono apprezzate perché consentono alle persone di spostarsi senza sforzo da un piano all’altro, e per installazioni su misura è bene scegliere gli impianti SMI Italia.

Queste scale mobili, costruite in conformità alle vigenti normative europee, sono in grado di adattarsi a qualunque tipo di edificio (commerciale, pubblico, infrastrutture…); per saperne di più basta contattare l’azienda attraverso l’apposito modulo online sul sito smi-italia.it.

No Comments
Scienza e Tecnologia

La nichelatura di tipo chimico e i suoi benefici per i metalli


Al fine di migliorare le caratteristiche fisiche e le proprietà dei metalli oggi si può contare su una gamma piuttosto ampia di trattamenti galvanici e, tra di essi, la nichelatura chimica è tra i più apprezzati e versatili.

Questo trattamento consiste nel rivestimento dell’oggetto in metallo da trattare con uno strato di nichel che viene depositato per mezzo di specifiche reazioni elettrochimiche. Una volta formato questa specie di involucro protettivo sulla superficie, sono tre i principali benefici che ne trae il manufatto:

  • Incremento della resistenza alla corrosione
  • Miglioramento della resistenza all’usura in superficie
  • Perfezionamento dell’aspetto estetico del manufatto

Prima di poter eseguire la nichelatura chimica vera e propria è necessario che le superfici degli oggetti da trattare siano pulite in modo preciso in ogni loro parte, e che non abbiano né difetti strutturali, né alterazioni da ruggine e nemmeno segni di corrosione in atto.

Dopo aver effettuato i trattamenti preventivi del caso per eliminare gli eventuali difetti superficiali, come ad esempio la micropallinatura, il metallo viene immerso in una soluzione elettrolitica dove fungerà da catodo. L’anodo sarà costituito dal nichel che, dissolvendosi, rilascerà nella soluzione degli ioni che andranno a depositarsi spontaneamente sul manufatto.

Lavorazioni di questo tipo necessitano della massima precisione e dell’impiego di attrezzature idonee per poter garantire risultati impeccabili e, per chi cerca il massimo della qualità, a Parma l’azienda Nicasil srl si occupa di nichelature chimiche e altri trattamenti galvanici eseguiti a regola d’arte.

No Comments