Daily Archives

2 Febbraio 2009

Comunicati

DIVERTIMENTO SENZA DROGHE AL MASCARA

  • By
  • 2 Febbraio 2009


Sabato 31/01/09 i volontari della campagna “Dico no alla droga”, hanno fatto una serata informativa sul tema della droga, presso la discoteca Mascara a Mantova.

Ogni giorno molti giovani si avvicinano al mondo della droga per provare nuove sensazioni e un domani si trovano coinvolti in situazioni di degrado, dipendenza e tante altre situazioni ancora piu’ gravi.

L’intento dei volontari e’ stato quello di informare correttamente i giovani sugli effetti a breve e lungo termine della droghe, per far si che non caschino in un pericoloso tunnel e dimostrare che il divertimento è possibile anche senza alterarsi.

Durante la serata, la direzione della Discoteca Mascara ha messo a disposizione dei volontari 3 maxi schermi, su cui venivano proiettati degli spot anti-droga, di notevole impatto.

Inoltre all’ingresso della discoteca erano presenti 3 volontari che nel corso della serata hanno distribuito 2100 opuscoli informativi. L’attività e’ stata molto apprezzata in quanto ha colpito alla radice il problema.

L’iniziativa avrà un seguito in altre discoteche del nord Italia per portare il messaggio del filosofo e umanitario Ron Hubbard che dice: “Le droghe privano la vita delle gioie e delle sensazioni che sono comunque l’unica ragione di vivere.”

Alessandro Gentilini

No Comments
Comunicati

14 Febbraio 2009: San Valentino, il giorno più romantico dell’anno


Papido.it vi aiuta nella scelta della serata dei vostri sogni…

Eccoci qua, come ogni anno arriva il giorno dedicato agli innamorati, e voi, non sapete cosa fare, dove porterete la vostra lei?

No Problem, basta collegarsi su www.papido.it e troverete delle serate davvero interessanti.

Il Nostro sito vi aiuterà a trovare le serate più belle nelle principali città italiane…da Milano a Roma, da Firenze a Bologna.

Ormai da anni il San Valentino viene festeggiato e guai se la ragazza non riceve un piccolo dono o non passa una bella serata romantica! Si dice sempre che sia tutto questione di consumismo, ma si sa, un tocco di romanticità ogni tanto non guasta!

Preferite una cena a lume di candela con un dopo cena davvero speciale? Allora il San valentino all’Hotel Cambiago di Milano fa per voi, sarete coccolati e con un trattamento davvero da favola!

Oppure preferite qualcosa di diverso?

Se amate l’Oriente, non fatevi sfuggire El Jadida con le sue incantevoli danzatrici del ventre!

Che aspettate…prenotate il vostro San Valentino da sogno!

Papido.it vi aspetta!

Dott.sa Aprile M.Giovanna

No Comments
Comunicati

Concedersi un vacanza di relax studiando l’inglese a Cheltenham


L’inglese è la lingua più diffusa del mondo, è la lingua delle comunicazioni e del lavoro e saperlo parlare bene è una risorsa a cui non si può rinunciare. Molti ragazzi, da ogni parte del mondo, scelgono l’Inghilterra come meta delle loro vacanza studio, anche se molti di loro sono spaventati dai ritmi frenetici delle grandi metropoli inglesi. Ma non tutti sanno che c’è un posto dove studiare l’inglese diventa una esperienza oltre che didattica anche rilassante e formativa sotto molti aspetti. Per esempio Cheltenham è una bellissima città situata a sud ovest dell’Inghilterra, nella contea del Gloucestershire. Centro termale, quindi città del benessere e delle bellezze naturali, Cheltenham gode del soprannome di “Cuore dell’Inghilterra”, ma soprattutto è meta ambitissima di studenti di tutto il mondo che la scelgono per le loro vacanze studio. Bella, ordinata e disciplinata su tutti i fronti questa città ha fatto dell’istruzione uno dei pilastri su cui basare la società, ed è proprio su questi presupposti che si basa l’intera organizzazione delle scuole di inglese per stranieri a  Cheltenham.  Il motto delle scuole di lingua a Cheltenham è la qualità dei metodi e dei materiali didattici e la professionalità dei docenti, associata all’attenzione particolare verso lo studente, la sua modalità d’apprendimento e le sue necessità.  Se decidete di studiare l’inglese a Cheltenham, potrete frequentare corsi improntati al raggiungimento di un alto livello di conoscenza della lingua inglese. I corsi naturalmente variano per durata e contenuti, e molte scuole offrono corsi tipo Programma Abilità Linguistiche 30, un corso intensivo volto allo sviluppo delle abilità linguistiche ad ampio raggio; o corsi con un Programma Abilità Linguistiche 20, grazie al quale gli studenti potranno seguire le lezioni in aula la mattina e dedicare il pomeriggio allo studio autonomo o alla scoperta della cultura inglese. Altri corsi nelle scuole di inglese a Cheltenham, come per esempio Programma Combinato 20:20, puntano sulla combinazione tra apprendimento individuale e sviluppo delle dinamiche sociali, fondamentali per l’apprendimento di una lingua.
Cheltenham è quindi la meta ideale per una vacanza studio in cui formazione disciplina e relax si amalgamano perfettamente al divertimento e ad una full-immersion nella cultura inglese.
Per conoscere i programmi delle scuole d’inglese e i corsi di lingua a Cheltenham, visita il sito studiare le  lingue all’estero.

No Comments
Comunicati

Guadagnare lavorando online


In questo articolo non parleremo del telelavoro vero e proprio, bensì parleremo della possibilità di guadagnare navigando. In giro per la rete si trovano numerosi siti che promettono grossi guadagni seguendo le loro strategie, alcuni additittura vendono il loro ebook che spiega i loro segreti per diventare ricchi guadagnando online. La realtà ovviamente è ben diversa, si può guadagnare online certo, ma a seconda dei metodi utilizzati (come add esempio per gli adsense) richiede molte ore passate davanti al pc. Insomma, bisogna valutare se l’investimento del tempo vale quello che potrete guadagnare. Di seguito elenchiamo alcune tipologie di guadagno online con relativi link ai siti, per ogni tecnica verrà anche analizzato il dispendio di tempo e le relative possibilità di guadagno.

No Comments
Comunicati

SORRIDIAMO: il nuovo numero cambia abito e finalmente sarà anche in farmacia

  • By
  • 2 Febbraio 2009

SORRIDIAMO ha compiuto un anno e cresce, sia nel formato sia nei contenuti, andando progressivamente “fuori dai denti”, con contributi su benessere e bellezza, alimentazione e cultura, società e comportamenti. Sempre coerenti, però, al tema del sorriso e ai lettori di riferimento: le famiglie.

Ad arricchire Sorridiamo con spunti di riflessione in ambito sociale e relazionale troveremo quindi gli interventi di psicologi, scrittori e artisti a fianco di eminenti specialisti della medicina e dell’odontoiatria. 

 Tanti gli articoli da non perdere: 

Anche in questo nuovo numero di SORRIDIAMO i temi trattati sono tanti e di grande interesse per le famiglie italiane in quanto aiutano anche a comprendere e a valutare meglio il ruolo e il significato della cura del sorriso e di sé. Fra gli articoli da non perdere: 

·                    L’intervista a Barbara Alberti: la scrittrice ci parla del sorriso come riscatto della condizione umana, inseparabile dall’amore, connesso col bello e suggerendoci come coltivarlo.

·                    Il DOSSIER Over “anta”: uno speciale sulla terza età, sul rapporto tra salute orale e socializzazione negli anziani.

·                    La rubrica Il mondo di Dentopoli: una sezione dedicata ai lettori più giovani. Sono i personaggi alla corte di Re Sorridente a comunicare ai bambini l’importanza di un SORRISO, al fine di educare anche i più piccoli alla cura e prevenzione orale.

·                    Il sorriso rivela ciò che l’io rimuove: il punto di vista della psicologia sul sorriso tra emozioni, socialità e cultura.

·                    S.O.S. denti imperfetti: nuove metodiche vengano in aiuto a funzionalità ed estetica, per risolvere situazioni a volte “impossibili” agli occhi dei non addetti.  

Dove trovare la rivista : 

SORRIDIAMO, con una tiratura di 150.000 copie, si può trovare nelle sale d’aspetto degli studi odontoiatrici o in vendita nelle edicole (al prezzo di 2,50 euro).

Nato inizialmente come progetto di informazione al paziente da parte del dentista sulle novità in campo odontoiatrico, SORRIDIAMO è anche un mezzo per ricercare, migliorare e consolidare il rapporto tra il medico e paziente: uno strumento di comunicazione diretto, etico, innovativo, autorevole e familiare al tempo stesso.

Ma la grande novità è che SORRIDIAMO sarà finalmente distribuito, per il primo numero in circa 50.000 copie, anche gratuitamente in Farmacia. La distribuzione in Farmacia avverrà nel mese di Aprile, differita rispetto al canale edicole.

Infine il sorriso è anche a portata di mouse: www.sorridiamo.info si presenta come il nuovo punto di riferimento web indispensabile per chi è attento al sorriso e alla bellezza. Una parte del sito è completamente dedicata ai dentisti, con la possibilità di richiedere informazioni e consulenze su SORRIDIAMO. 

Edicole, studi dentistici, farmacie e web: non ci sono più scuse per tenere il muso… SORRIDIAMO! 

Prossimo appuntamento a inizio Maggio

       La redazione    

Per informazioni: 800 018 012
[email protected] 

SORRIDIAMO è un progetto Semios Edizioni srl
v. S. Doppi 18 / ter
10095 Grugliasco (TO)
www.sorridiamo.info  

No Comments
Comunicati

Un brand italiano a servizio della sicurezza e dell’innovazione


Francesco Morace affronta l’emozionalità all’interno dell’ambiente domestico unitamente alla presentazione da parte di FBS di una nuova concezione di finestra blindata. Il claim è ‘Non lasciamo entrare dalle finestre ciò che siamo riusciti a chiudere fuori con le nostre porte!’

Milano, Circolo della Stampa, 3 febbraio – FBS è un’azienda italiana che, da più di vent’anni, realizza a mano porte blindate che riassumono tutti gli attributi richiesti ai prodotti antieffrazione: innovazione nel disegno e nei materiali, attenzione all’estetica, artigianalità nella costruzione, garanzia, durata e multiprestazionalità delle funzioni. In riferimento a quest’ultima Silvano Forapan, Amministratore Delegato di FBS, dichiara: “Questo è un concetto che l’azienda porta avanti da tempo, come dimostrano le certificazioni dell’Istituto DIN Certco di Berlino a norma ENV 1627-30 in classe 3 e 4”.

Dopo essersi dedicata per un ventennio alla realizzazione artigianale delle porte di ingresso, FBS lancia ora sul mercato la prima finestra blindata. Il nuovo prodotto KomFort verrà presentato al Circolo della Stampa di Milano martedì 3 febbraio nella conferenza stampa “All’insegna della virtuosità italiana: l’innovazione delle porte d’ingresso e delle finestre multiprestazionali che trasformano la casa”.
Interverranno, oltre a Silvano Forapan, Gianluca Marrocu, Product Manager e responsabile commerciale FBS Srl e Francesco Morace, sociologo, scrittore e giornalista, Presidente di FutureConceptLab. Moderatore sarà Ennio Braicovich, Direttore editoriale Reed Business Information.

Tra i prodotti di punta dell’azienda la porta blindata PRECIOUS made with crystallized tm-swarovski elements, con inserimento di cristalli puri o di colore, la collezione delle porte d’ingresso STONE, con rivestimento di marmo o pietra naturale e il portoncino d’ingesso SUNGATE (creato con la collaborazione del Politecnico di Milano), la prima porta fotovoltaica multifunzionale e a prestazioni energetiche integrate ed autosufficienti che azzera costi energetici e impatto ambientale.

www.fbsblindate.com

No Comments
Comunicati

L’associazione internazionale SOS Villaggi dei Bambini


L’associazione internazionale SOS Villaggi dei Bambini è presente in 132 paesi del mondo non sono attraverso i suoi Villaggi SOS, impegnati nell’accoglienza dei minori orfani o in difficoltà, ma anche parallelamente con attività sociale per prevenire l’abbandono dei bimbi. Per riuscire nell’intento, sono stati organizzati numerosi programmi di rafforzamento familiare, per aiutare i genitori a migliorare la propria condizione sociale, personale ed economica, per fare in modo che non siano costretti ad abbandonare i propri figli.Nathalie Ortega è la direttrice del programma di rafforzamento familiare SOS Villaggi dei bambini a Maracay, in Venezuela. Parlando dei risultati dei corsi di sostegno, è molto orgogliosa dei risultati raggiunti: “Molte donne che hanno seguito i nostri corsi hanno potuto apprendere le conoscenze teoriche e pratiche per diventare assistenti scolastiche. In questo modo potranno ricevere uno stipendio che le aiuti nella gestione familiare”.

Il progetto portato avanti da SOS Villaggi dei Bambini è stato sostenuto anche dall’organizzazione locale”Civilian Association Venezuela Without Limits Foundation”. I programmi di rafforzamento sono supportati continuamente da uno staff professionale, grazie a corsi teorici e pratici. Con l’inizio del 2009 le aspettative sono grandi e sono già numerose le donne che parteciperanno ai prossimi corsi organizzati da SOS: gli sforzi e l’impegno dell’associazione, attraverso il sostegno dei donatori internazionali, potrà raggiungere a pieno queste aspettative, per aiutare al meglio le famiglie ed i loro bambini.

Per maggiori informazioni sui programmi di sostegno e l’adozione a distanza dei Villaggi dei Bambini SOS in Venezuela, è possibile consultare il sito dell’associazione: www.sositalia.it

———————————

SOS Villaggi dei Bambini Onlus è un’organizzazione a respiro internazionale, impegnata nell’assistenza ai minori in difficoltà e nella prevenzione all’abbandono. Da più di 60 anni la famiglia SOS è impegnata in 132 paesi del mondo, aiuta ogni anno circa 72.500 minori orfani o abbandonati, così come un milione di persone  che rientrano nei suoi programmi di sostegno alle famiglie. Dal sito di SOS Italia è possibile adottare un bambino a distanza o fare una donazione per sostenere le famiglie disagiate: www.sositalia.it

No Comments
Comunicati

Medieval workshop – Bottega d’Arte medievale

 Medieval workshop

Bottega d’Arte medievale

www.bottegadartetoscana.it

Silvia Salvadori was born in 1978 in Sinalunga, in the heart of Tuscany.  She’s a graduate of the “Duccio  di Buoninsegna” Art Institute and holds a degree in Art Conservation from the University of Siena.  Living in the city of the Palio, she has established a spiritual and material ties with the surviving art workshops which preserve the pictorial traditions of the best artists of the Tuscan schools of the middle ages and the Renaissance.    

Silvia Salvadori creates an ideal continuity by resurrecting through her hands a tradition and know-how on their way to oblivion.  The warm reflections of gold, the brocades of clothes, the ecstatic rapture of the saints, the mystic exchange of glances between the Virgin Mary and Infant Jesus and the richness of Christian symbolism, all recreated with talent, refinement and dedication, come to life in the works that Silvia Salvadori is able to reproduce using  the same artistic wisdom and skills of the medieval masters.  She makes use of poplar and linden panels, dust and leaves of pure gold (in order to make incisions through the use of burins purposefully created by the latest master engravers),  and natural pigments mixed with egg yolk, following the instructions contained in Cennino Cennini’s Book of Art (1370-1440).  
Silvia Salvadori’s work is probably the last precious testimonial that preserves and passes on a culture that represents the history of a people whose land and spirit can awaken a sense of wonder in our souls.  Her works of art emanate from an interest which is, above all, accurate, masterly and characterized by ongoing  research and experimentation. It reaches in time throughout  the entire Tuscan region, starting from Arezzo, with the hidden treasures of its churches, moving onto Florence’s medieval art, which was perhaps overshadowed by the splendour of the renaissance, and finally reaching Siena, with the sacred art of its icons and Bicchernes civic paintings with historical decorations on wooden covers containing the accounting records of the municipal era.

No Comments
Comunicati

Salento fa rima con…Ugento


Se siete amanti del mare, dell’arte e della cucina mediterranea, una vacanza in puglia fa sicuramente a caso vostro. La costa jonica del Salento è una destinazione imperdibile, dall’aspetto dolce, piuttosto bassa e sabbiosa, con spiagge bianche e facilmente raggiungibili. Il mare, di color azzurro cangiante, è protagonista di uno dei più bei panorami mediterranei.

Ugento sorge su un colle a 108 m sul livello del mare. Collocato a pochi km dal Mar Ionio in posizione strategica tra rinomate località del Salento come Gallipoli e Santa Maria di Leuca, questa località vanta 8 km di coste in buona parte sabbiose, con rocce solo in brevi tratti. Per studiare e salvaguardare le numerose specie floristiche e faunistiche che hanno scelto questa zona come habitat, nel 2007 in questa zona è stato istituito il Parco litorale di Ugento.

Le spiagge di Ugento, come Torre San Giovanni, Lido Marini, Torre Mozza, con i loro paesaggi da favola e un mare incantato, rappresentano un tratto di mare fra i più belli e più frequentati del Salento. A ciò si unisce una recettività di prim’ordine e servizi di eccezionale qualità.

Una vacanza a Ugento è un’occasione per conoscere meglio le ricchezze naturalistiche, artistiche e enogastronomiche salentine. Il Salento è un territorio che può essere scoperto durante tutto l’anno e prenotando con largo ancipo o con la formula last minute si può approfittare di tantissime offerte vacanze puglia.

La cittadina, immersa in un territorio coltivato a vite e ulivi, conserva gelosamente le tracce del suo passato. Esempio ne sono le mura messapiche (IV secolo a.C.), costruite a scopi difensivi, in un’epoca in cui Ugento conobbe il suo maggior splendore, divenendo un importante centro di commercio, una potenza militare e un centro cittadino praticamente inespugnabile. Altro esempio sono i resti del tempio dedicato a Zeus.

Passeggiando per le vie di Uguento si incontra il castello di origine medievale, con alcuni rifacimenti successivi. Tra le chiese del centro merita una visita la Cattedrale, edificata nel 1700 in luogo della precedente distrutta dai Turchi. Particolare la Chiesa di Sant’Antonio (1400) che conserva al suo interno dieci altari compreso quello maggiore.

Tra gli altri monumenti, la concattedrale, esempio stupendo di stile rinascimentale con rifacimenti barocchi, il palazzo dell’episcopio e il Palazzo Colosso, che custodisce molti reperti (bronzi, monete, ceramiche, etc.), risalenti sia al periodo dei Messapi che a periodi successivi. Luogo di grande interesse e ricco di testimonianze uniche nel loro genere è il Museo civico comunale di archeologia e paleontologia, all’interno del quale sono custodite importanti testimonianze trovate nelle necropoli messapiche e romane.

Numerosi sono i luoghi di culto, come chiese e cappelle, sparsi nel territorio ugentino: i più conosciuti sono l’eremo del Casale e la chiesa della Madonna del Curato. La zona è costellata da fortificazioni. Tante sono quelle costiere, tra cui spicca la torre di Torre San Giovanni che è la più antica del Salento, edificata dagli spagnoli per difendersi dai Turchi. Altrettanto ricca ne è la zona interna, basti pensare a Morciano (castello Castromediano), Salve, Giuliano, Salignano, Alessano (Palazzo Gonzaga), Acquarica del Capo (Castello Sforzesco).

Non ci si può dimenticare delle ricchezze culinarie di questo angolo della puglia. Così vicino al mare e dedito alla pesca, tuttavia offre una cucina più legata alla tradizione contadina. Bandiera di questa cucina sono i “ciciri e tria”, minestra di ceci (ciciri), unita con un tipo di pasta fatta in casa (tria). A i “ciciri e tria” è dedicata una importante sagra, che si tiene nei mesi di luglio e agosto nel centro storico del paese, che attira tanti turisti e visitatori.

No Comments