Daily Archives

24 Luglio 2020

Prodotti

Luci da esterno: scegli la tua preferita

Quando si inizia ad arredare una casa, la prima cosa a cui si inizia a pensare sono gli spazi interni, il vero focus della vita domestica e famigliare.

Ma che dire se abbiamo anche un giardino? Si vedono giardini che rimangono spogli per anni prima di essere valorizzati a dovere. Magari devono aspettare a lungo per la semina dell’erba e forse ancora di più per i piccoli accorgimenti che rendono meraviglioso e confortevole un piccolo angolo del giardino.

A cosa è dovuto tutto questo tempo che scorre? Forse è dovuto al fatto che si pensa sia necessaria un’enorme quantità di denaro per realizzare una specie di giardino principesco in miniatura. Ma le cose non stanno così. Ci sono alcuni piccoli accorgimenti a cui prestare attenzione: la cura di piante e fiori, dell’orto, del vialetto, la realizzazione di una zona abitabile, arredata con divanetti e tavolini o la creazione di una zona relax, magari con un’amaca e un dondolo.

 

La ciliegiina sulla torta

Che dire invece di una buona illuminazione esterna? L’illuminazione esterna è importante sotto molteplici punti di vista e si può dire che costituisca una vera e propria cicliegina sulla torta.

Pensiamo in primis alla valorizzazione del nostro giardino: con le migliori lampade da esterni potrai illuminare a dovere i tuoi preferiti angoli del giardino. Potrai decidere ad esempio di far risaltare il ponticello che sormonta il tuo laghetto, le piantine che hai posizionato lungo il vialetto, i fiori sui davanzali delle finestre, il cancello in ferro battuto di cui sei così orgoglioso. Tutto questo sarà ancora più importante se il luogo in questione da illuminare è un locale pubblico: una buona illuminazione che crei la giusta atmosfera costituirà un eccellente biglietto da visita.

Pensiamo in secondo luogo  alla sicurezza: si sa che i malintenzionati agiscono con il favore delle tenebre, pertanto una giusta illuminazione che conduce fino alla porta di ingresso e anche l’illuminazione corretta per il portoncino stesso ti proteggono sicuramente da spiacevoli sorprese prima di entrare in casa.

L’illuminazione adatta per ogni ambiente

La scelta è vastissima! Sappiamo che ormai tutto è digitalizzato e pertanto, oltre alla possibilità di recarsi in un negozio fisico, c’è anche la possibilità di sfogliare un catalogo online. Ci sono luci per il cancello, segnapassi, lampade e lanterne tradizionali in ferro battuto, alluminio e rame. Non dimentichiamo poi le lampade a muro per esterno in stile classico e tradizionale, faretti, lampioni e plafoniere a muro o soffitto. È possibile inoltre scegliere la soluzione più adatta agli esterni di casa propria grazie ai diffusori in policarbonato trasparenti o fumè. Che dire invece dell’illuminazione LED, la nuova tecnologia moderna? Diffonde una luce chiara e nitida ad un prezzo economico ed è adatta per sistemi di illuminazione sempre attivi.

Si può dire che ci sia veramente l’imbarazzo della scelta, che cosa aspetti a trasformare i tuoi spazi esterni in un posto da sogno?

No Comments
Comunicati

“Go for it”: UniBg premiata da fondazione CRUI


La Fondazione CRUI(Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) ha premiato l’Università degli studi di Bergamo con due assegni di ricerca post-dottorato previsti dal progetto “Go for IT”2020 finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca su risorse FISR (Fondo integrativo speciale per la ricerca).

I due assegni di ricerca, riferiti uno all’area di ingegneria industriale e l’altro a quella di scienze economiche e statistiche, offrono la possibilità a due dottorandi di specializzarsi per un periodo compreso tra 9 e 12 mesi all’estero. Il valore di ogni assegno è pari a 30.000 euro, somma che l’ateneo o ha deciso di integrare con ulteriori 10.000 euro.

“Go for it” è dedicato a dottorandi che abbiano conseguito il dottorato di ricerca entro 10 anni dalla Laurea magistrale o specialistica Saranno i docenti a selezionare i progetti di ricerca da candidare ad una Commissione che destinerà i due assegni ai più meritevoli.

Il progetto “Go for IT”ha come scopo quello di promuovere e rafforzare la specializzazione post dottorale, potenziando la coerenza degli studi con le esigenze di innovazione del sistema produttivo in aree disciplinari a forte vocazione scientifica, tecnologica, economica e aziendale. Alla base del progetto la rete di collaborazione delle università con enti e istituzioni esteri eccellenti nell’ambito dell’innovazione.

 “Centrale in questo progetto – spiega il Rettore Remo Morzenti Pellegrini– è la collaborazione fra atenei italiani ed enti e istituzioni esteri su attività di ricerca di interesse delle imprese nei settori coinvolti. L’obiettivo finale è il trasferimento di quanto appreso dai candidati durante l’esperienza all’estero alla realtà imprenditoriale italiana, a favore dello sviluppo economico e sociale del nostro Paese”.

Un ulteriore pregio di questa iniziativa è la modalità di diffusione e valorizzazione dei progetti presentati dalle Università e dei risultati delle attività svolte all’estero dai candidati. Essi verranno raccolti in una piattaforma e resi disponibili per consultazione ad aziende italiane interessate a proporre collaborazioni per lo sviluppo ulteriore dell’attività di ricerca.

 

La scadenza delle candidature dei docenti interessati a questa opportunità per i candidati post doc, è fissata al 25 agosto; dopo l’approvazione della Fondazione CRUI, delle proposte che l’Università selezionerà, si potrà dare inizio alle attività progettuali a decorrere da febbraio 2021.

 

 

No Comments