Category

Prodotti

Prodotti

Luci da esterno: scegli la tua preferita

Quando si inizia ad arredare una casa, la prima cosa a cui si inizia a pensare sono gli spazi interni, il vero focus della vita domestica e famigliare.

Ma che dire se abbiamo anche un giardino? Si vedono giardini che rimangono spogli per anni prima di essere valorizzati a dovere. Magari devono aspettare a lungo per la semina dell’erba e forse ancora di più per i piccoli accorgimenti che rendono meraviglioso e confortevole un piccolo angolo del giardino.

A cosa è dovuto tutto questo tempo che scorre? Forse è dovuto al fatto che si pensa sia necessaria un’enorme quantità di denaro per realizzare una specie di giardino principesco in miniatura. Ma le cose non stanno così. Ci sono alcuni piccoli accorgimenti a cui prestare attenzione: la cura di piante e fiori, dell’orto, del vialetto, la realizzazione di una zona abitabile, arredata con divanetti e tavolini o la creazione di una zona relax, magari con un’amaca e un dondolo.

 

La ciliegiina sulla torta

Che dire invece di una buona illuminazione esterna? L’illuminazione esterna è importante sotto molteplici punti di vista e si può dire che costituisca una vera e propria cicliegina sulla torta.

Pensiamo in primis alla valorizzazione del nostro giardino: con le migliori lampade da esterni potrai illuminare a dovere i tuoi preferiti angoli del giardino. Potrai decidere ad esempio di far risaltare il ponticello che sormonta il tuo laghetto, le piantine che hai posizionato lungo il vialetto, i fiori sui davanzali delle finestre, il cancello in ferro battuto di cui sei così orgoglioso. Tutto questo sarà ancora più importante se il luogo in questione da illuminare è un locale pubblico: una buona illuminazione che crei la giusta atmosfera costituirà un eccellente biglietto da visita.

Pensiamo in secondo luogo  alla sicurezza: si sa che i malintenzionati agiscono con il favore delle tenebre, pertanto una giusta illuminazione che conduce fino alla porta di ingresso e anche l’illuminazione corretta per il portoncino stesso ti proteggono sicuramente da spiacevoli sorprese prima di entrare in casa.

L’illuminazione adatta per ogni ambiente

La scelta è vastissima! Sappiamo che ormai tutto è digitalizzato e pertanto, oltre alla possibilità di recarsi in un negozio fisico, c’è anche la possibilità di sfogliare un catalogo online. Ci sono luci per il cancello, segnapassi, lampade e lanterne tradizionali in ferro battuto, alluminio e rame. Non dimentichiamo poi le lampade a muro per esterno in stile classico e tradizionale, faretti, lampioni e plafoniere a muro o soffitto. È possibile inoltre scegliere la soluzione più adatta agli esterni di casa propria grazie ai diffusori in policarbonato trasparenti o fumè. Che dire invece dell’illuminazione LED, la nuova tecnologia moderna? Diffonde una luce chiara e nitida ad un prezzo economico ed è adatta per sistemi di illuminazione sempre attivi.

Si può dire che ci sia veramente l’imbarazzo della scelta, che cosa aspetti a trasformare i tuoi spazi esterni in un posto da sogno?

No Comments
Prodotti

La gestione degli accessi in azienda

  • By
  • 21 Luglio 2020

La gestione degli accessi all’interno delle aree nelle quali viene svolta l’attività lavorativa, è particolarmente complessa se si pensa a tutte quelle realtà in cui vi sono edifici enormi, a più piani, all’interno dei quali lavorano contemporaneamente migliaia di dipendenti e magari si riceve anche del pubblico ogni giorno. In questi casi, diventa ancora più complicato andare a gestire gli accessi in quanto chiaramente bisogna fare filtro ma comunque consentire a tutti di accedere velocemente così da non creare code agli ingressi.

Chiaramente, quella di esibire il proprio tesserino all’ingresso è una soluzione per accertarsi che effettivamente la persona che si ha davanti sia autorizzata ad accedere ai locali, ma è una pratica che richiede qualche decina di secondi per ogni persona e, considerando che queste possono essere anche migliaia ogni giorno, è facile pensare che in questa maniera vadano a crearsi delle code agli ingressi.

È molto più semplice invece andare a prevedere un sistema di badge (magnetici o di prossimità), grazie ai guai quali ciascuno può identificarsi e accedere rapidamente ad esempio con dei tornelli elettronici. In questa maniera ciascuno può riuscire a fare accesso alla sede in maniera davvero rapida, senza creare coda e, e soprattutto consentendo all’azienda di avere sempre a disposizione l’elenco di coloro i quali sono in un preciso momento presenti all’interno della sede lavorativa. Ciò rappresenta una opportunità non da poco, in quanto bisogna considerare che in caso di emergenza è fondamentale conoscere esattamente il numero dei dipendenti presenti all’interno dei locali così da favorire le operazioni di evacuazione e dunque aiutare le forze dell’ordine.

I badge timbratura proposti da Cotini srl soddisfano bene tale tipo di necessità, consentendo a tutti di lavorare in maniera più efficace, serena, con la certezza di sapere che all’interno dei locali riescono ad accedere soltanto coloro i quali sono effettivamente autorizzati.

No Comments
Comunicati Prodotti

#VIVILATUAESTATE CON ICE CUBE E MARTINI LA TUA ESTATE, I TUOI COCKTAIL PER UN VERO “PARTY A CASA”

  • By
  • 15 Luglio 2020

Per l’estate 2020, ai cocktail pensano Ice Cube e Martini con #Vivilatuaestate, l’iniziativa nei punti vendita Carrefour: un modo nuovo e conveniente per realizzare i drink più cool.

Dal Bombay&Tonic al Mojito, dall’Americano al Fiero&Tonic. Pregustiamo già il fresco sapore dei cocktail dell’estate e, per farlo al meglio, Ice Cube, azienda leader in Italia nel ghiaccio alimentare confezionato, ha pensato a tutto.

Arriva #Vivilatuaestate, l’iniziativa di Ice Cube e Martini che nei mesi di luglio e agostonei punti vendita Carrefour, sarà dedicata agli appassionati del buon bere che vogliano ricreare un vero e proprio “party a casa”.

Se è vero che nessun posto è bello come casa propria, organizzare un aperitivo tra le mura domestiche, soprattutto nel corso di questo 2020, non ci sembra più un’opzione da escludere. È per questo che con #Vivilatuaestate saranno moltissime le offerte disponibili.

Ad esempio, con l’acquisto di Bombay Sapphire, la Tonica Carrefour costa 1 centesimo; o ancora, 3 euro di sconto a fronte dell’acquisto di Martini Rosso e Martini Bitter.

Aggiungendo solo un euro, in un unico scontrino, sarà possibile rendere davvero perfetto ogni drink, grazie al ghiaccio Ice Cube, garanzia di sicurezza e qualità.

Ice Cube possiede la certificazione ISO9001:2008 e la certificazione internazionale per prodotti alimentari IFS (International Features Standards) FOOD (Higher Level). È inoltre tra le poche aziende certificata dall’Istituto Nazionale Ghiaccio Alimentare.

***

 ICE CUBE è il primo produttore in Italia di ghiaccio puro per uso alimentare. Il ghiaccio ICE CUBE è prodotto con acqua oligominerale pura, cristallina, inodore e insapore, ottenuta dalle sorgenti di Scillato, nel gruppo montuoso delle Madonie, in Sicilia. L’elevata qualità è assicurata dalla conformità del processo produttivo e del prodotto finale alle normative vigenti CE sulla produzione di alimenti. ICE CUBE copre tutto il territorio nazionale, comprese le isole, avvalendosi di operatori specializzati e piattaforme dedicate. Si rivolge al canale Ho.Re.Ca e al canale G.D.O. con una propria rete di vendita e numerosi intermediari. Il canale Ho.Re.Ca è quello di maggiore ricettività e semplicità di penetrazione, tanto che oggi ICE CUBE conta più di 140 distributori lungo tutto lo stivale con una produzione di 6mila tonnellate di ghiaccio l’anno. Il ghiaccio ICE CUBE può essere acquistato anche nei supermercati, nei centri commerciali, negli alimentari della GDO e nel canale Cash&Carry dove è presente nel 90% dei punti vendita sul territorio nazionale.

No Comments
Prodotti

Orologi donna Festina: dai un tocco elegante al tuo look

Per la maggior parte delle donne una delle cose più importanti è la valorizzazione di sé stessa.

Ci sono diversi modi per dedicarsi a questo: un nuovo taglio di capelli, la manicure, un nuovo capo di abbigliamento e anche un nuovo gioiello.

Quando si pensa ad un bel gioiello, la prima cosa che viene in mente è un anello, un paio di orecchini oppure una collana. Ma che dire invece di un bell’orologio?

Si può dire con certezza che ormai l’orologio non è più solamente uno strumento per leggere l’ora, ma è diventato ormai un modo di essere, un elemento capace di valorizzare al meglio la propria personalità.

Come scegliere un buon orologio?

Abbiamo capito che un orologio dona carattere: il suo modello, la sua forma e il suo marchio dicono già molto di noi con un semplice sguardo. Ecco perché è importante fare una scelta ponderata e accurata. Prendiamo in considerazione alcuni semplici spunti di riflessione.

Il primo grande dilemma riguarda la domanda: analogico o digitale? In questo caso bisogna pensare al motivo per cui stiamo acquistando il nostro orologio. Se sogniamo un accessorio elegante da usare in ogni occasione, il classico orologio con le lancette è la scelta più adatta: è decisamente impossibile stancarsi di lui. Peraltro gli ultimi modelli hanno anche il quadrante luminoso che permette la lettura dell’ora anche in un ambiente buio. Diversa è la questione nel caso di una donna sportiva che vuole utilizzare il proprio orologio per misurare la temperatura, la frequenza cardiaca e in generale per monitorare l’attività fisica, il sonno e gestire gli obiettivi di fitness giornalieri.

Il secondo dilemma riguarda invece la scelta del modello.

 

Una vasta scelta di orologi da donna Festina

Il mercato offre una vastissima scelta di modelli di orologio da donna.

Gli orologi Festina da donna, qualsiasi sia la collezione che scegli, sono tutti con movimento al quarzo, con la dimensione della cassa che varia dai 28 mm ai 37 mm e un bracciale in acciaio (generalmente di 14 mm) 316L, eventualmente con chiusura di sicurezza (con pulsanti anche) e fibbia pieghevole. Alcuni modelli hanno anche un fondello a vite e corona a doppio scatto e anche degli zirconi sulla lunetta o agli indici.

Per quanto riguarda il quadrante, si può dare libero sfogo alla fantasia e all’immaginazione. Si può innanzitutto scegliere tra i quadranti con numeri romani o con numeri arabi, con o senza datario. Ci sono modelli con quadrante di colore blu, nero, argento, rosa, antracite, bianco, grigio con i numeri di vario colore. Alcuni modelli più preziosi hanno il quadrante tempestato di cristalli blu, quello silver con numeri romani e zirconi agli indici, quello con cristalli Swarovski e persino quello in madreperla: tutti possono avere indici e numeri arabi o romani di vario colore e possono essere impreziositi con ulteriori dettagli.

È preferibile inoltre acquistare un modello in vetro minerale temprato, che permette al vostro orologio di aumentare la durezza e la resistenza alla pressione, agli agenti chimici e all’usura di tutti i giorni, e prodotti con una buona impermeabilità. Si consiglia infine di prestare attenzione alla garanzia: 2 anni sono il minimo.

No Comments
Prodotti

Cucce per il parto: cosa devi sapere?

“Finalmente è arrivato il grande giorno! La nostra amata cagnolina ha dato alla vita i suoi cuccioli e tutta la casa è piena di gioia e felicità”.

Probabilmente qualcuno di noi si è trovato in questa situazione: assistere al parto della propria cagnolina è un qualcosa di magico e vedere quei piccoli esserini appena venuti al mondo è veramente sensazionale.

Se ci siamo trovati in questa situazione, di certo non ci siamo fatti prendere alla sprovvista! Sarebbe stata una grandissima mancanza di rispetto nei confronti della nostra cagnolina e dei suoi piccoli. Ci siamo invece attrezzati con una comoda cuccia spaziosa e confortevole per accogliere al meglio i nuovi arrivati e la loro mamma.

Quale consiglio possiamo dare dunque a chi sta per vivere questo momento? Cosa dovremmo cercare in una cuccia per parto per cani?

 

Qualche consiglio utile

Se si tratta della nostra prima cucciolata, di certo qualche utile consiglio non guasta mai.

Innanzitutto, abbiamo capito che il luogo del parto è molto importante: sia per i piccoli, sia per la loro mamma. Pertanto vogliamo garantire loro la migliore sistemazione.

Pensiamo intanto al luogo dove posizionare la cuccia per il parto: il luogo dovrebbe essere tranquillo, riparato e non eccessivamente illuminato. La luce troppo forte farebbe male ai piccoli appena nati e un ambiente rumoroso disturberebbe sia la cagnolina sia i cuccioli.

Che dire delle dimensioni della cuccia? Dovremmo certamente pensare alle dimensioni della nostra cagnolina: la cuccia dovrebbe essere abbastanza grande da permetterle di muoversi liberamente all’interno e da accogliere i nuovi arrivati.

Come preparare invece il giaciglio della nursery? Potremmo optare per il cuscino abituale della nostra cagnolina oppure per un asciugamano monouso. La cosa importante è che non si tratti di un materiale scivoloso o, peggio ancora, sporco! Chi di noi vorrebbe partorire in un ambiente simile? Per questo, anche dopo il parto, dovremmo comunque fare attenzione alla pulizia del giaciglio.

Quale altro consiglio utile: la struttura della cuccia da parto dovrebbe anche avere un bordo di sicurezza che impedisca ai cuccioli di uscirne. La cagnolina inoltre dovrebbe dormire nella cuccia almeno una settimana prima del parto per potersi abituare al meglio all’ambiente. Anche una lampada a raggi infrarossi per riscaldare l’ambiente non sarebbe una cattiva idea.

 

Cosa offre il mercato?

Il mercato ha una vasta offerta di cucce per parto.

È possibile trovare cucce di varie dimensioni da potere adattare al meglio alla neo mamma.

Si potrebbe ad esempio scegliere un prodotto in HPL multistrato e in materiale ignifugo e antistatico e che abbia la garanzia di non assorbire odori o liquidi. Potreste anche scegliere una soluzione lavabile con semplici detergenti da casa e che non richieda manutenzione. Essendo la cuccia per parto un prodotto che si usa più volte nel corso della vita di un cane, è sicuramente preferibile scegliere un prodotto con montaggio ad incastro senza attrezzi.

Le soluzioni che offre il mercato sono in genere abbastanza abbordabili: sicuramente ciò di cui bisognerebbe tenere conto maggiormente per effettuare una buona scelta è la comodità del proprio amico a 4 zampe.

No Comments
Dieta e Alimentazione Prodotti

TRA TERRA E MARE I BIANCHI SICILIANI DELL’ESTATE CUSUMANO


  • By
  • 13 Luglio 2020

Quando, nel 2000, i fratelli Alberto e Diego Cusumano iniziarono ad esplorare la Sicilia alla ricerca dei terreni più vocati, avevano chiaro in mente che è il legame profondo e indissolubile con il territorio a definire l’essenza del vino stesso. E in quest’isola dai tanti volti, in cui la geografia muta nel giro di pochi chilometri, le tenute di Cusumano raccontano proprio la straordinaria varietà di questa terra tanto da essere ciascuna “un’isola nell’isola” con un’identità distinta.

A conferma di questo, i bianchi Angimbè e Shamaris, due etichette icona di Cusumano, disponibili entrambi nella nuova annata, la 2019: perfetti per accompagnare i pranzi e le fresche sere d’estate, raccontano due storie molto diverse.

Angimbè nasce a Tenuta Ficuzza, a Piana degli Albanesi (PA), su colline che superano i 700 metri sul livello del mare. Deve il suo nome al bosco che sorge vicino ai vigneti dove crescono l’Insolia e lo Chardonnay da cui nasce. Angimbé vuol dire luogo che in sé ha tutto. E qui c’è davvero tutto: c’è la macchia mediterranea a dare carattere, il vento e l’altitudine a dare freschezza e aromi eleganti alle uve, c’è l’Insolia che su queste vigne sviluppa l’acidità, la mineralità e la raffinatezza di un bianco di montagna, con lo Chardonnay a donare la giusta morbidezza.

Bisogna spostarsi di qualche chilometro per raggiungere le colline di Tenuta Montepietroso a Monreale (PA), dove il terreno franco sabbioso, l’altitudine (500 metri slm) e la Tramontana che soffia spesso sul versante Nord, portando il fresco del mare, creano un’ambientazione speciale per il Grillo, che qui riesce a tirare fuori una freschezza naturale e una sapidità che ne aumentano il carattere, l’eleganza e la capacità di invecchiamento. Qui nasce Shamaris, un Grillo in purezzadiverso, complesso ed elegante. Il nome richiama il mare, quel mare vicino che si respira quando soffia la tramontana.

Diversi, dunque, i colori scelti per le loro etichette: quelli della terra per l’Angimbè e quelli del mare per lo Shamaris. Ma, in entrambi i casi, le cromie materiche e gli intrecci di campiture scure e chiare traducono in colore le tonalità e l’armonia che i vitigni regalano al palato, mentre le trame di linee libere in rilievo sull’etichetta riproducono esattamente i filari dei vigneti delle rispettive tenute, arricchendo il viaggio sensoriale del degustatore. È questa, infatti, la Touching Experience di Cusumano che vuole sottolineare, anche tramite il senso del tatto, la diversità e l’unicità di ogni sua singola produzione.

 

 ***

Angimbé

  • Sicila D.O.C.
  • Uve: Insolia 70%, Chardonnay 30%

Affabile come l’estate siciliana, grazie all’Insolia, complesso come lo Chardonnay.

Vendemmia 2018: 92 punti, James Suckling, jun.2019; 90 points, Vinous aug.2019; 89 punti, Robert Parker’s Wine Advocate; 89 punti Wine Enthusiast

 

Shamaris

  • Sicilia D.O.C.
  • Uve: Grillo 100%

Un Grillo di collina e al tempo stesso marino, grazie alla tramontana che porta il Mediterraneo tra i filari.

Vendemmia 2018: Tre Bicchieri 2020, Gambero Rosso; 93 punti, James Suckling, jun.2019; 91 punti, Falstaff Magazine; Premio qualità/prezzo, Berebene 2020, Gambero Rosso; 89 punti, Wine Enthusiast, feb. 2020

 

Tutti i vini Cusumano si avvalgono della certificazione SOStain/VIVA “Sustainable Wine”. Comune denominatore delle diversità e delle unicità dei vini Cusumano, infatti, è l’impegno per una viticoltura sostenibile che nasce dal sentimento e dall’obbligo etico di proteggere le risorse, limitandone lo spreco. Una ricerca che si traduce in azioni conformi al protocollo di SOStain, il programma di sostenibilità per la vitivinicoltura siciliana, patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e riconosciuto dal Ministero dell’Ambiente, del Territorio e del Mare, attraverso il progetto di sostenibilità V.I.V.A.

 

***

CUSUMANO. Fondata da Alberto e Diego Cusumano nel 2001 a Partinico dove ha sede, produce vini eleganti e identitari in cinque tenute: Ficuzza a Piana degli Albanesi in provincia di Palermo, San Giacomo a Butera (Caltanissetta), Presti e Pegni sulle colline di Monreale, Monte Pietroso a Monreale, San Carlo a Partinico (Palermo). Nel 2013 la famiglia Cusumano ha creato Alta Mora racchiudendo sotto un unico nuovo marchio le contrade di Guardiola, Pietramarina, Verzella, Feudo di Mezzo e Solicchiata sull’Etna.

www.cusumano.it

No Comments
Prodotti

Vasche da Bagno Freestanding: caratteristiche, utilizzo e Vantaggi

All’interno di una società frenetica e che raramente lascia del tempo per sè, riuscire a ritagliarsi un momento per regalarsi un bel bagno rilassante, a volte, diventa un vero lusso, ma si tratta di un piacere a cui ancora in tanti non vogliono rinunciare. Infatti, è sempre più frequente trovare chi, pur avendo spazi ridotti in casa e un bagno non proprio spazioso, preferisce rinunciare a qualche altro accessorio o allestimento pur di far posto ad una comoda e rilassante vasca da bagno.

VASCA DA BAGNO FREESTANDING: UNA SCELTA MODERNA ED ELEGANTE

Fino a qualche anno fa, nella scelta dell’arredamento destinato al bagno, era quasi scontato optare per una vasca tradizionale che si collocasse in un angolo della stanza o incassata, mentre oggi è sempre più frequente scegliere una vasca freestanding che riesce a donare al bagno un’atmosfera elegante, minimal e contemporanea. La caratteristica principale di questo tipo di vasca è quella di poter essere collocata esattamente dove si desidera grazie al fatto che non necessita di opere di muratura e che la sua installazione risulta essere alquanto veloce e rapida. Ma non stiamo parlando solo del bagno, perché una delle peculiarità della vasca freestanding che la rende così apprezzata da molti committenti è proprio la possibilità di farla montare in qualsiasi stanza della casa, anche la meno convenzionale, al fine di creare un ambiente intimo e personale in cui ritirarsi per rilassarsi e godere di momenti di tranquillità. Infatti, una vasca freestanding dona subito all’ambiente che la circonda un aspetto più lussuoso e trasforma il momento del bagno in vasca in una vera e propria seduta da SPA.

Non è difficile, quindi, trovare una vasca freestanding in camera da letto, vicino ad un ampio camino o al centro di una stanza ampia e luminosa, magari dotata di una finestra da cui ammirare uno splendido panorama: qualunque sarà la sua destinazione, si può stare certi che, trovandosi a centro stanza, sarà il primo pezzo di arredamento che salterà all’occhio e che donerà a tutto l’insieme un aspetto elegante e raffinato.

No Comments
Business Prodotti

Tappeti: storia e caratteristiche

Siamo abituati a vedere i tappeti come arredamento da posizionare sul pavimento o persino appeso alle pareti; come molti elementi della nostra vita non ci facciamo tante domande sugli oggetti che siamo sempre stati abituati a trovarci intorno. Altrettanto vero è che nonostante alcuni oggetti siano per noi comuni, la loro storia e le loro origini possano essere curiosi ed interessanti anche per i non appassionati.
I tappeti nascono attorno al sesto secolo dopo Cristo ed geograficamente si riconducono ai paesi orientali. nonostante non secoli attorno alla sedicesima la produzione iniziò anche in Europa, sicuramente maggiori particolarità sono da attribuire ai tappeti orientali che all’interno della loro trama hanno una vera e propria storia. Ogni tappeto orientale infatti possiede nel disegno rappresentato tutti i dettagli necessari per capire chi lo ha prodotto, a quale famiglia appartiene e l’area geografica di produzione. successivamente inoltre parleremo di alcuni tipi di tappeti che sono specifici per l’uso religioso, all’interno della trama dei tappeti orientali inoltre era possibile rappresentare anche che utilizzo del tappeto si voleva fare.

Tipi e caratteristiche dei tappeti

I tappeti si possono dividere in due macro categorie ossia tappeti con pelo, cioè quelli che sono più resistenti e che abbiamo avuto la fortuna di ricevere in eredità dai nostri antenati ancora oggi, e i tappeti kilim o senza pelo, questi tappeti sono simili per tessitura agli arazzi, originariamente i tappeti kilim erano specifici per l’uso religioso e data la loro mancanza di pelo non sono in grado di proteggere l’ordito è la trama come i precedenti, il numero di tappeti che non sono stati distrutti con il tempo e che possediamo ancora oggi è quindi estremamente minore.
Su questo tipo di tappeti non rappresentati i motivi più simili a quelli occidentali ma con più forme al loro interno.
Parlami invece più in generale di tappeti, la loro colorazione fino al XIX secolo è stata recuperata da coloranti vegetali e animali, per poi portare anche a quelli sintetici; questo potrebbe essere un altro elemento che spesso non viene notato ma la colorazione è fondamentale per l’ottenimento di un buon prodotto artistico come il tappeto.

I tappeti oggi

Oggigiorno non siamo come già detto abituati ad apprezzare nella vita di tutti i giorni la preziosità di tappeti, nonostante esistano collezionisti che ne conoscono ogni dettaglio e variante. Una volta posizionato un tappeto mentre decidiamo come arredare la casa, il lavoro potrebbe sembrare finito; nella realtà dei fatti però soprattutto se si parla di un tappeto prezioso la sua pulizia deve essere svolta in maniera impeccabile pena la logorazione dei tessuti.Esistono infatti specialisti che svolgono lavori professionali rivolti alla pulizia di tappeti preziosi. E quindi evidente come quelli che per molti sono solo un oggetto di arredamento, per molti altri possono esce una vera passione e anche un lavoro, che sia la produzione, vendita o manutenzione.
Con l’avvento di Internet inoltre i servizi e la vendita legati a questi prodotti si sono inseriti nella realtà comune e chiunque può acquistare da casa anche tappeti da collezione e preziosi per arredare con uno stile unico la propria abitazione.

No Comments
Prodotti

Le migliori soluzioni per valorizzare i tuoi spazi esterni

Quanti di noi possiedono un giardino e si chiedono spesso quale è la soluzione migliore per valorizzarlo?

Quando acquistiamo o affittiamo una casa nuova spesso infatti la prima cosa che facciamo è arredare gli spazi interni. Ma che dire invece degli spazi esterni? Alcuni si scoraggiano, pensando che siano necessarie delle cifre esorbitanti per impreziosire il proprio giardino. Essi dovranno tuttavia ricredersi: trasformare i propri spazi esterni in un piccolo angolo di paradiso è possibile anche senza doverlo rendere un giardino principesco come il parco di Versailles.

Ma come? Ci sono alcuni piccoli accorgimenti a cui prestare attenzione: la cura di piante e fiori, dell’orto, del vialetto, la realizzazione di una zona abitabile, arredata con divanetti e tavolini o la creazione di una zona relax, magari con un’amaca e un dondolo. Ma questi oggetti sono visibili anche nelle ore serali e notturne senza una buona illuminazione? Certamente possiamo accontentarci della luce del sole, che fa splendere il nostro giardino durante le ore diurne, ma pensiamo al piacere di condividere un pasto o comunque qualche ora alla sera con parenti e amici. Sarebbe ciò possibile senza un’illuminazione adeguata? Come sempre, è possibile acquistare un prodotto recandosi in un negozio specializzato oppure sfogliando un catalogo online comodamente dalla propria veranda.

 

L’importanza dell’illuminazione esterna

L’illuminazione esterna è importante sotto molteplici punti di vista.

Innanzitutto per la sicurezza: la giusta illuminazione esterna ci permette di raggiungere in sicurezza la porta di casa, dato che i malintenzionati preferiscono agire nell’ombra e si tengono a distanza da locali ben illuminati.

Pensiamo poi alla valorizzazione del nostro giardino: grazie ai giusti fasci di luce, possiamo creare un’atmosfera romantica e piacevole per illuminare i nostri angoli del giardino preferiti e per trascorrere tranquille serate estive in compagnia.

Diversi tipi di illuminazione

Pensiamo innanzitutto all’illuminazione per l’ingresso: in questo caso sono da preferire le lampade a incasso nella tettoia copri porta oppure a parete, facendo attenzione che non abbagli il visitatore e che illumini anche il campanello e il numero civico, se questi non brillano già di luce propria.

Che dire poi dell’illuminazione dei viottoli, che ci permette di raggiungere la porta di casa senza calpestare l’erba del giardino? In questo caso è consigliabile acquistare delle lampade per viottoli, prestando attenzione alla loro dimensione e alla loro distanza: quanto più sono piccole, tanto più dovrebbero essere numerose e ravvicinate!

Perché non valorizzare poi alcuni angoli del giardino, risaltando magari una pianta, una terrazza o un laghetto, con delle lampade da esterni di piccole dimensioni?

La scelta è vastissima! Esistono lampade a muro per esterno in stile classico e tradizionale, faretti, lampioni, plafoniere a muro o soffitto, luci per il cancello, segnapassi, lampade e lanterne tradizionali in ferro battuto, alluminio e rame. Le lanterne e le applique in pressofusione di alluminio sono l’ideale per ogni superficie e sono perfette per i muri antichi in mattoni (ma anche per quelli più moderni). È possibile inoltre scegliere la soluzione più adatta agli esterni di casa propria grazie ai diffusori in policarbonato trasparenti o fumè.

Pensiamo infine all’illuminazione LED, che costituiscono perfetto mix di design e funzionalità per decorare e personalizzare gli spazi esterni. Diffondono una luce chiara e nitida ad un prezzo economico e sono adatte per sistemi di illuminazione sempre attivi.

Una buona illuminazione esterna dunque rappresenta il miglior biglietto da visita per il vostro giardino: perché aspettare?

No Comments
Prodotti

Cucce per carlino: dove trovarle

Cosa fa un cucciolo? Gioca, mangia e dorme. Basta pensare solo a questo per capire quanto il sonno faccia parte della vita del nostro cucciolo.

Per questo motivo, la scelta della cuccia, da interno o da esterno che sia, rientra tra le cose più importanti.

A cosa prestiamo attenzione per la scelta di una cuccia per il nostro amico a quattro zampe? Comodità, resistenza, dimensione idonea e praticità per quanto riguarda la pulizia.

Di cucce per cani se ne trovano ovunque e di qualunque tipo, acquistabili in un negozio fisico specializzato oppure in un negozio virtuale.

Ma per scegliere una buona cuccia, la prima cosa da fare è conoscere il nostro cucciolo!

Scopriamo perché è necessario attrezzarsi con apposite cucce per carlino, in modo tale da trovare la soluzione migliore per lui.

 

Cosa caratterizza il Carlino

Cosa contraddistingue il Carlino? Lo Standard di Razza lo descrive in questo modo: “Grande fascino, dignità e intelligenza. Umore sempre uguale, temperamento felice e vivace“. Essendo un cane contraddistinto da una grande gioia di vivere, è molto socievole con tutti i membri della famiglia, siano essi giovani o anziani, e anche con gli sconosciuti, siano essi persone oppure altri cani. Il carlino è generalmente un cane da appartamento, dove ama trascorrere intere giornate in compagnia dei padroni. Non si tratta dunque di una razza che vive all’aperto e pertanto, se costretto a trascorrere del tempo all’esterno, dovrà sicuramente avere a disposizione un rifugio caldo d’inverno e fresco d’estate. Tutto ciò è dovuto alla sua scarsa tolleranza nei confronti delle temperature troppo fredde o troppo calde. Da un lato infatti il suo pelo corto non lo ripara a sufficienza dal freddo e per questo sarebbe sempre consigliabile usare un cappottino; dall’altro lato la particolare conformazione del muso comporta spesso qualche difficoltà per il funzionamento delle vie respiratorie, accentuate appunto dalle temperature troppo elevate. Ecco spiegata dunque la necessità di andare alla ricerca della cuccia migliore per il tuo cagnolino.

 

Una buona soluzione per il tuo cucciolo

Tutti sappiamo che la vita con gli animali da compagnia non è mai semplice e per questo motivo ci sono tantissime questioni da valutare prima di acquistare una cuccia da esterno. In primis, quelle climatiche, poi quelle relative alla sua collocazione nel giardino e infine quelle relative alla natura stessa della cuccia, inclusa l’igiene e la comodità dell’interno.

Nello specifico per il Carlino esistono cucce di varie dimensioni: con il tetto piatto o spiovente, con o senza porta basculante. È possibile inoltre scegliere una cuccia con un doppio ingresso. Per quanto riguarda il rivestimento esterno, puoi scegliere tra un’incredibile varietà di fantasie geometriche e floreali oppure semplicemente un colore in tinta unita (grigio chiaro o scuro, rosso e verde). C’è anche la possibilità di personalizzare la cuccia per il tuo cane, applicando una fantastica targhetta con il suo nome. Che dire infine di qualche piccolo, ma importante dettaglio? Sul mercato esistono cucce che sono prodotte in HPL multistrato, meglio conosciuto come laminato plastico, un materiale innovativo ed ecologico che dà innumerevoli vantaggi, incluso l’isolamento termico. Le migliori cucce inoltre non assorbono odori e liquidi, hanno un semplice montaggio ad incastro e senza attrezzi e non richiedono manutenzione. Che dire poi del tetto apribile per la pulizia? Sono finiti i tempi delle contorsioni per riuscire a pulire gli angolini irraggiungibili della cuccia!

Cosa aspetti a cercare anche tu la soluzione migliore per il tuo amico a quattro zampe? Si tratta sicuramente di un grande investimento!!!

No Comments
Prodotti

Smartwatch e Smartband

smartband
Recentemente www.benesserevitasalute.com  si è occupato di questi device, che vengono fra loro confusi benché siano estremamente diversi.

Lo smartwatch non è altro che un orologio interattivo connesso al proprio smartphone. Infatti, attraverso lo schermo dello smartwatch si possono vedere e leggere gli sms, le notifiche delle applicazioni, effettuare telefonate, anche scattare fotografie. In altre parole, lo smartwatch è un “tuttofare” legato al proprio smartphone. E’ una riduzione, più comoda e compatta, di quest’ultimo.

Se lo smartwacth è “tuttofare”, lo smartband è stato creato con un obiettivo molto specifico, monitorare completamente l’attività fisica e sportiva di chi lo indossa. Infatti, questi dispositivi sono dei semplici braccialetti in silicone con un dispositivo inserito all’interno della polsiera. Non ha schermi interattivi, ma solo un tasto per l’accensione e dei led. Tramite quest’ultimi lo smartband comunica con chi lo indossa attraverso lo smartphone. Indica le ore di riposo fatte, quante calorie sono state assunte nell’arco di una giornata e quante calorie sono state bruciate, i passi percorsi, e così via. In altre parole, lo smartband ci aiuta a controllare il nostro livello di fitness, di moto e delle buone abitudini a tavola.

Qui trovate un confronto tra i migliori smartwatch e tra i migliori smatband

No Comments
Prodotti

Essenza di purezza ed eleganza

Da sempre una delle cose che più stanno a cuore ad ogni donna è la valorizzazione di se stessa. Per questo motivo noi donne andiamo spesso dalla parrucchiera, a fare la manicure e la pedicure.

Spesso noi donne prestiamo attenzione al taglio di capelli, così importante per valorizzare i lineamenti del viso … ma che dire degli accessori? Anch’essi possono fare una grande differenza! E sono soprattutto gli orecchini a doversi adattare alla forma del nostro viso, anche se spesso sono sottovalutati.

Di orecchini ce ne sono veramente moltissimi, ma senza alcun dubbio gli orecchini con le perle sono sempre stati emblema di regalità ed eleganza. La perla infatti è stata da sempre considerata una delle gemme più preziose e per questo è sempre stata simbolo del potere, del prestigio, dello stato sociale e della ricchezza, eterna protagonista dei monili reali da Oriente a Occidente.

Ma come scegliere gli orecchini con perle più adatti per ogni occasione e soprattutto per ogni persona?

Gli orecchini che meglio si adattano alla forma del nostro viso

Non sapete come scegliere gli orecchini con perle adatti al bel viso della vostra fidanzata?

Vi trovate nel posto giusto! Di seguito troverete una breve rassegna dei principali tipi di orecchini, studiata apposta per valorizzare al meglio ogni volto.

Per i volti dolci e arrotondati gli orecchini ideali sono quelli lunghi e pendenti che permettono di compensare la rotondità del viso, rendendolo più affusolato.

Che dire invece dei cosiddetti “visi a cuore”, caratterizzati dal mento più stretto, e di quelli con una forma un po’ “squadrata”, con tratti leggermente spigolosi? In questi casi sono da evitare gli orecchini molto lunghi, ma dovrebbero essere privilegiati quelli tondeggianti o pendenti medio-lunghi.

Anche i visi ovali e leggermente allungati devono essere valorizzati al meglio e sicuramente la scelta migliore ricade su modelli di orecchini preferibilmente attaccati al lobo.

 

Una grande varietà di orecchini con perle

Piccole sfere preziose, il simbolo di pura bellezza: ecco cosa sono gli orecchini con le perle Akoya giapponesi, le perle Australiane e le misteriose e affascinanti perle nere di Tahiti, arricchiti di diamanti e sostenuti da solide basi in oro bianco o giallo.

Nello specifico le Perle Akoya derivano il nome dalla parola giapponese “akoya-gai”, usata in origine per designare le perle di acqua salata. Si tratta di perle che crescono tipicamente in un periodo che può andare da 8 mesi a 2 anni e misurano di solito da 2 a 6 millimetri di diametro.

Le Perle Tahitiane derivano il nome dall’isola tropicale della Polinesia francese.  La caratteristica principale della perla di Tahiti, che generalmente cresce in 4 o 5 anni, non è tanto il suo diametro (di solito intorno ai 10-15 mm), quanto il tipico colore nero.

Le Perle Australiane infine sono tra le più rare e costose in commercio. I tempi di produzione della perla australiana variano dai  3 ai 6 anni; di solito ha un diametro di 13 mm, ma può variare da 8 mm a 20 mm di diametro.

Concludiamo parlando di prezzi: il prezzo degli orecchini con perle può andare dai 100 euro ai 1500 euro, ma è possibile trovare molti sconti accattivanti.

No Comments
Business Prodotti

Quando usare un distruggi documenti e perché

Il distruggi documenti o ogni tipo di medium office shredder è uno strumento che ognuno di noi ha visto almeno una volta nella sua vita, che sia in un ufficio di avvocati, nello studio del commercialista o nell’ambulatorio del proprio medico di fiducia; non tutti però ne hanno mai posseduto uno né tantomeno hanno mai valutato il suo acquisto.

Va subito detto che l’utilizzo dei trita carte è prevalentemente ristretto ad un utilizzo in ambito professionale a causa della legislazione italiana vigente riguardante l’eliminazione dei documenti in archivio dopo 10 anni da parte di chi ha partita iva; a casa questo apparecchio riveste un ruolo estremamente marginale perché non siamo portati a dover buttare via una grossa quantità di carte nello stesso momento, nonostante sia una buona abitudine farlo per prevenire eventuali malintenzionati dallo sbirciare nei nostri affari privati.

La popolarità dei trita carte ha visto un significativo aumento a partire dalla pubblicazione del Decreto Legislativo 196/2003, il quale obbliga i titolari di partita iva la completa eliminazione di tutti i documenti che includono dati personali e sensibili; questo incremento è sicuramente dovuto alla comodità che avranno i professionisti nel suo utilizzo ma non solo.

In che modo può fare la differenza?

L’utilizzo di questo strumento è prevalentemente rivolto alla protezione dei dati da individui con cattive intenzioni, che vogliono quindi a cercare dati sensibili all’interno dei rifiuti generati ad esempio da un ufficio.

Il Decreto LGS sopra menzionato infatti non richiede esplicitamente l’utilizzo di apparecchiature specifiche ma il trita carte è utile, oltre che comodo, dal momento in cui le nuove tecnologie hanno reso possibile la ricostruzione di documenti anche attraverso suoi frammenti, agevolando quindi quello che è chiamato bin raiding, quindi la ricerca di dati personali nei documenti gettati nella spazzatura.

Come valutare la qualità?

All’apparenza un utilizzatore inesperto potrebbe pensare che dal momento in cui un tritacarte trita, per l’appunto, le carte in maniera soddisfacente, questo sia di buona qualità ed efficiente; come accennato precedentemente però, la ricostruzione di documenti può essere fatta anche da frammenti ed è quindi necessario conoscere, per godere di una protezione superiore, il tipo di taglio che viene effettuato dal macchinario per capire se e quanto probabile è un eventuale ricostruzione del foglio di carta.

La scelta di un trita carte ad uso professionale dovrebbe ricadere su un taglio a frammenti che ne rende la ricomposizione un’opzione remota anche per il malintenzionato più incallito, se invece valutiamo un acquisto perché vorremo avere questo accessorio a casa per utilizzo domestico, anche un distruggi documenti con taglio a strisce può essere adatto.

E’ comunque utile sottolineare che a prescindere, un apparecchio offre un grado di protezione e comfort immensamente maggiore di quello che può essere un normale taglio con la forbice che non può essere molto dispendioso in termini di tempo e il risultato può essere insoddisfacente.

No Comments
Prodotti

Gestionale magazzino Euromedian,

  • By
  • 24 Giugno 2020

Grazie al software gestionale magazzino di Euromedian, è possibile gestire il magazzino e la fatturazione elettronica in dettaglio. Dunque è possibile gestire gli articoli, il carico e scarico della merce, la giacenza di magazzino e la gestione dello stesso tramite codice a barre. Questi sono soltanto alcuni degli utilizzi che è possibile fare di questo importante software, che che è stato realizzato appositamente per andare incontro alle necessità di aziende grandi e piccole, imprese, artigiani e liberi professionisti.

La caratteristica principale di questo importante software è la sua semplicità di utilizzo: infatti possono utilizzarlo autonomamente anche coloro i quali non sono avvezzi all’utilizzo di strumenti informatici, i quali scopriranno con piacere la possibilità di utilizzare un software veramente in grado di rendere più facile e veloce il lavoro di tutti i giorni. Ciascun software viene venduto con una licenza di utilizzo  illimitata, il che significa che non vi sono costi futuri per l’utente che può utilizzare a tempo indeterminato il software. Tra l’altro anche gli aggiornamenti futuri sono gratuiti e scaricabili dal sito ufficiale, così che sia sempre possibile usufruire della versione aggiornata del software e quindi poter usufruire del nuove funzionalità appena implementate. Vi è inoltre un servizio di assistenza che avviene telefonicamente, tramite mail e tramite forum che è gratuito a tempo indeterminato.

È possibile effettuare una prova gratuita di questo software gestionale, versione che è completa e che consente dunque di poter adoperare in anteprima tutte le funzionalità del programma così da poter scoprire personalmente la sua semplicità di utilizzo e la capacità di rendere più facile il lavoro di tutti i giorni. È anche possibile usufruire in tempo reale e gratuitamente dell’aiuto in remoto da parte di un membro del team di Euromedian così da a ricevere una spiegazione di quelle che sono le principali funzionalità del software. 

No Comments
Dieta e Alimentazione Prodotti

L’estate 2020 Ice Cube ancora più cool con Ice Balls e Full Cup

  • By
  • 22 Giugno 2020

L’estate è alle porte ed è sempre più forte il desiderio di assaporare un cocktail fresco, dissetante ed anche un po’ speciale. Rendere cool ogni drink è la prerogativa di Ice Cube, azienda leader in Italia nel ghiaccio alimentare confezionato. Per questo, per l’estate 2020, firma prodotti che uniscono innovazione, sicurezza, qualità e… coolness!

Quello che non può proprio mancare in un drink che si rispetti sono le IceBalls e gli Ice3 Full Cube, due prodotti in grado di concentrare in forme geometriche perfette l’essenza di Ice Cube.

Le IceBalls sono sfere di ghiaccio pieno: ghiaccio compatto e ad alta densità che permette un lento processo di scongelamento, assicurando la giusta durata. La forma sferica dal diametro pari a 50 millimetri si presta perfettamente alla realizzazione di cocktail dall’aspetto scenografico, ottimi per uso professionale o per chi ama gustare un cocktail elaborato home made.

Grazie alla tecnica di produzione con un sistema di prelevamento del prodotto e un’imbustatura automatizzata ed asettica, si raggiunge la forma caratteristica che renderà cool ogni bevanda, in assoluta sicurezza. Le Ice3 Balls sono una scelta di stile, in grado di rendere unico ogni cocktail; grazie ad una diluizione molto bassa sono ideali per i grandi classici, per gli spirits di pregio.

Nella linea Ice3 Classics rientrano anche gli Ice3 Full Cubecubetti di ghiaccio pieno e cristallino da 33 millimetri. Compattezza e densità contraddistinguono questi cubetti dall’aspetto pieno e brillante, in grado di conferire luce e brillantezza ad ogni cocktail.

Per realizzarli, Ice Cube utilizza la tecnica di produzione “hoshizaki”: in ogni ciclo di produzione, le acque residue vengono infatti costantemente rinnovate per raggiungere il risultato di pienezza. Gli Ice3 Full Cube sono perfetti per l’uso professionale: dalla tecnica dello Stir&Strain, usata per preparare cocktail con due soli ingredienti da servire freddi, a quella dello Shake&Strain, utilizzata invece per unire e raffreddare tre o più ingredienti. Ma non solo. La lenta diluzione permetterà di realizzare bevande fresche, a lunga durata.

Non resta che brindare!

Ice Cube possiede la certificazione ISO9001:2008 e la certificazione internazionale per prodotti alimentari IFS (International Features Standards) FOOD (Higher Level). È inoltre parte di INGA – Istituto Nazionale Ghiaccio Alimentare.

***

ICE CUBE è il primo produttore in Italia di ghiaccio puro per uso alimentare. Il ghiaccio ICE CUBE è prodotto con acqua oligominerale pura, cristallina, inodore e insapore, ottenuta dalle sorgenti di Scillato, nel gruppo montuoso delle Madonie, in Sicilia. L’elevata qualità è assicurata dalla conformità del processo produttivo e del prodotto finale alle normative vigenti CE sulla produzione di alimenti. ICE CUBE copre tutto il territorio nazionale, comprese le isole, avvalendosi di operatori specializzati e piattaforme dedicate. Si rivolge al canale Ho.Re.Ca e al canale G.D.O. con una propria rete di vendita e numerosi intermediari. Il canale Ho.Re.Ca è quello di maggiore ricettività e semplicità di penetrazione, tanto che oggi ICE CUBE conta più di 140 distributori lungo tutto lo stivale con una produzione di 6mila tonnellate di ghiaccio l’anno. Il ghiaccio ICE CUBE può essere acquistato anche nei supermercati, nei centri commerciali, negli alimentari della GDO e nel canale Cash&Carry dove è presente nel 90% dei punti vendita sul territorio nazionale.

No Comments
Prodotti

Cartografia per imparare, arredare, lavorare: le carte geografiche del mondo

Con le carte geografiche del mondo, la cartografia offre un supporto prezioso a tantissimi ambiti didattici e professionali.

Le scuole se ne avvalgono da sempre per svariate destinazioni d’uso: la classica “cartina” politica che riproduce l’intera superficie terrestre è un punto di riferimento indispensabile in ogni fase dell’apprendimento, dalle elementari fino all’università.

Poter contare su un’unica mappa per trovare l’esatto posizionamento geografico degli stati, i confini, le capitali e tutti gli altri dati utili ad una conoscenza del globo puntuale e aggiornata significa disporre di un formidabile ausilio per tanti settori disciplinari, dalla geografia economica alla storia, dalle scienze politiche all’etnografia.

Le stesse prerogative rendono planisferi e mappe del mondo un supporto eccezionale al servizio delle professioni, soprattutto di quelle legate al turismo. Nelle agenzie di viaggi, in particolare, una mappa del mondo appesa in vetrina o all’interno produce tre importanti vantaggi:

– invoglia il cliente a prenotare;

– supporta il lavoro degli operatori;

– arreda con gusto e in perfetto tono con l’ambiente.

Questo ruolo di complemento d’arredo non si limita alle sole agenzie di viaggi, ma può coinvolgere ogni ambiente di lavoro indipendentemente dal tipo di attività svolta.

Uffici, sale riunioni, reception, ingressi, corridoi ed altri spazi lavorativi possono essere valorizzati splendidamente da una o più carte geografiche del mondo.

Sobrie, eleganti ma al tempo stesso mai banali, queste cartine sono ideali per rinnovare una sala d’aspetto ormai antiquata o per sottolineare il glamour di una nuovissima scrivania di design.

Basta scegliere la versione più “giusta” in base ai gusti personali, allo stile da valorizzare o al particolare effetto che si vuole ottenere.

In un ufficio arredato con mobili d’antiquariato, ad esempio, sarà perfetto un planisfero antichizzato, ovvero una carta del mondo moderna stampata in tonalità seppiate; una carta politica in grigio è un’idea raffinata per la reception; un planisfero amministrativo in bianco e nero con mare in azzurro è stupendo in uno studio minimal con mobili in legno e alluminio.

Vuoi una cartina da abbinare in libertà a qualsiasi contesto? Scegli una classica mappa del mondo politica a colori.

Per la sua straordinaria versatilità, questo tipo di stampa si sposa magnificamente con tutti gli stili di arredamento.

Scegli ora la tua carta geografica >>

No Comments
Prodotti

Torce led ricaricabili, cosa valutare prima dell’acquisto ?

Vuoi acquistare delle torce led ricaricabili ma non sai a quali aspetti prestare maggiore attenzione prima dell’acquisto?

Sempre più persone, quando si avvicinano all’acquisto di una torcia led ricaricabile tendono erroneamente a valutare se i modelli che hanno davanti possano considerarsi delle torce led potenti, ma senza soffermarsi troppo sul rapporto sussistente tra potenza e autonomia della torcia led. Infatti sebbene questi due aspetti dovrebbero essere ben bilanciati, nella realtà dei fatti spesso così non è e molti marchi approfittando della fiducia del consumatore, tendono a produrre torce led potenti o potentissime, ma con scarsa autonomia.

È certamente vero che ormai nei modelli più performanti di torce led ricaricabili è possibile scegliere il livello di luminosità, offrendo in questo modo la possibilità di dosare la potenza della torca led a seconda delle esigenze del momento, senza produrre inutili sprechi di energia, ed offrendo in questo senso la possibilità di regolare l’autonomia dell’apparecchio.

Torce led militari o professionali quali scegliere?

Le torce led militari, negli ultimi anni non sono più prerogativa esclusiva delle forze armate. Infatti nonostante l’elevata fattura di questi apparecchi, ad oggi vista la loro forte richiesta e pertanto l’aumento di produzione, stiamo assistendo ad una notevole riduzione dei prezzi, che contestualmente rende le stesse accessibili anche a chi desidera acquistare una torcia led militare per un uso puramente ludico o da escursione. Per torce professionali invece debbono intendersi quei modelli pensati più per un utilizzo di tipo lavorativo, pertanto spesso dotate di calamite nella parte posteriore della torcia led per poterle posizionare comodamente anche nei luoghi più difficili. Un esempio classico di torcia led professionale sono i modelli realizzati dal marchio americano NEBO, progettate in molti casi proprio per un utilizzo di tipo lavorativo.

Entrambe queste tipologie di prodotti oggi rientrano nella più grande categoria di torce led ricaricabili, offrendo infatti in ogni caso la possibilità di poter essere ricaricate comodamente tramite un cavo USB evitando cosi lo scomodo cambio di pile, pratica oggi in disuso nelle più potenti e innovative torce led ricaricabili.

No Comments
Prodotti

Lampadari led, sono veramente la soluzione migliore per i tuoi ambienti ?

Perché così tante persone scelgono di avvicinarsi al mondo dei lampadari led? Indubbiamente i vantaggi che spingono così tante persone all’acquisto di queste soluzioni sono svariate. Sebbene in molti credono che sia solo un fattore di consumi, in realtà con l’aumentare della tecnologia, diversi sono gli aspetti migliorativi che hanno caratterizzato questi apparecchi di illuminazione rispetto ai modelli più vecchi.

Uno dei vantaggi più evidenti caratterizzanti il settore dei lampadari led oltre l’aspetto del consumo, è la longevità di questi apparecchi. Un lampadario led infatti rispetto ai modelli classici, non prevede la sostituzione della lampada e questo perché la longevità di questi apparecchi, nei modelli più performanti, arriva a raggiungere le 50.000 ore di attività, un tempo molto lungo, se si considera che queste debbono restare accese, solo poche ore la sera.

Un altro aspetto che certamente rileva è inoltre il design di questi apparecchi. I nuovi lampadari led infatti, non prevedendo l’alloggio per la lampadina classica sono più snelli e molte aziende produttrici approfittando delle minori limitazioni legate al sistema di illuminazione, ne hanno approfittato per innovare completamente il design dei più moderni lampadari led, offrendo la possibilità di realizzare gli stessi in forma aspirale o a forma di cornice, quest’ultima peraltro molto richiesta, proprio per via della sua particolare forma adattabile sia a prete che a soffitto.

In conclusione: sui lampadari led

Come si avrà avuto modo di capire dunque, diversi sono i motivi che spingono così tanti consumatori all’acquisto di lampadari led, e non sempre sono legati questi motivi, sono legati al solo risparmio energetico. In questo senso infatti subentrano molti altri aspetti come il design o la versatilità di queste lampade a led che rispetto ai modelli tradizionali sono soggette a meno vincoli e offrono pertanto la possibilità di adattarsi maggiormente alle esigenze degli utenti.

Per maggiori approfondimenti sull’argomento si rimanda all’articolo esteso da cui  è stato preso quest’estratto:

Lampadari Led, le migliori soluzioni per illuminare la tua casa risparmiando!

No Comments
Prodotti

Lampade Kartell, innovazione e design al servizio di tutti!

A pochi giorni dal suo settantesimo compleanno, il marchio di Lampade Kartell, ha festeggiato in grande stille nella capitale della moda italiana a Milano. Con oltre 60 anni di storia alle spalle, il noto brand di articoli di illuminazione continua a sorprendere il suo pubblico regalando straordinarie novità, sempre all’avanguardia.

Uno dei temi oggi più interessanti che riguardano proprio le lampade Kartell, oggi è il tema del rinnovabile. Sebbene negli anni, il marchio milanese, sia divenuto noto, proprio per le sue straordinarie realizzazioni in policarbonato, oggi in risposta alle tematiche ambientali a noi tutti molto vicine, il noto marchio milanese ha deciso di attivarsi al fine di realizzare nuove generazioni di lampade di design con materiali rinnovabili.

Come spesso avviene nel mondo delle lampade, Kartell si apre all’innovazione, investendo li dove ancora in pochi riescono a vedere. Per avere un’idea della lungimiranza che ha da sempre ha contraddistinto il marchio, basti pensare a come già negli anni 50 il brand milanese, in contrasto alla tendenza dell’epoca decise di utilizzare i materiali derivanti dalla plastica, all’epoca utilizzati solo per la produzione di oggetti economici, anche per la produzione di articoli di design d’eccellenza. Una scommessa che caratterizzo per sempre la produzione di quest’azienda che da allora non torno più indietro.

Oggi decine sono le lampade Kartell divenute delle vere e proprie icone nel mondo dell’illuminazione. Tra queste certamente vanno ricordate le realizzazioni del famosissimo designer Laviani, autore della lampada Bourgie nonché della recentissima Battery. Delle vere e proprie opere d’arte contemporanea che riescono a donare carattere all’ambiente circostante. Di queste in particolare si apprezza lo straordinario contrasto prodotto, trovandoci difronte a soluzioni dalle linee classiche, realizzate però con materiali di nuovissima generazione.

Autori noti, che hanno collaborato alla produzione di lampade Kartell

Ovviamente sono tantissimi i designer che hanno collaborato con il marchio offrendo un notevolissimo contributo al catalogo di lampade Kartell. Tra i più noti in particolare si ricordano ad esempio Vico Magistretti, Philippe Starck o Piero Lissoni, ed altri. I grandi maestri autori di numerosissime icone nel mondo dell’illuminazione, molte delle quali proprio realizzate in collaborazione con Kartell.

Nel 2000, al fine di commemorare l’enorme produzione di successo che ha caratterizzato il brand, in occasione del nuovo millennio a Milano la Kartell realizzo il proprio museo, dove è possibile ammirare tutt’oggi più di 1000 articoli. Le soluzioni più caratterizzanti, che hanno contribuito ad ampliare negli anni l’eccezionale fama del marchio a livello internazionale.

No Comments
Prodotti

Dove Acquistare Profumi Originali

Dyma Profumi mette a disposizione un portale Dove Comprare Profumi Online. Difatti se sei un impiegato/impiegata che non ha tempo durante la giornata di recarti nel negozio fisico, acquistare su Dyma Profumi ha sicuramente i suoi vantaggi, inoltre uno dei vantaggi è il fatto che riuscirai a trovare facilmente profumi ad edizione limitata, da uomo, donna oppure unisex.

Sul nostro portale troverai diversi vantaggi tra i quali puoi trovare:

Originalità dei prodotti

Acquistare Profumi Online su Dyma vuol dire trovare recensioni di prodotti verificati e feedback dei clienti che acquistano sul nostro portale.

Possibilità di reso

Acquistando da Dyma Profumi avrai la possibilità di effettuare il resto del tuo Acquisto Profumi Online Originali.

Sicurezza dei pagamenti

PayPal, Visa, Mastercard e molti altri sono i metodi di pagamento con cui potrai pagare il tuo articolo.

Spedizione Gratuita

Dyma offre la possibilità di spedire il tuo Profumo Online Spedizione Gratuita completamente in maniera gratuita.

Con l’avvento di internet ma soprattutto del coronavirus l’Acquisto Profumi Online è diventato enormemente più semplice e rapido.

Dyma Profumi Online Originali ci tiene ad informare i suoi clienti sulla scelta che stanno facendo, cominciando proprio dalla scelta della fragranza del profumo, difatti se vorrai acquistare un profumo, dovrai informarti su queste tre fragranze:

  • Eau de parfum: si tratta di una fragranza che contiene solo l’8-15% di oli aromatici e viene chiamata anche acqua profumata.
  • Eau de toilette: questa tipologia di profumo contiene una percentuale inferiore di oli aromatici, che si aggira intorno al 4-8% ed è di persistenza minore sulla pelle. Per una profumazione duratura bisognerebbe spruzzarsi la fragranza più volte durante tutto l’arco della giornata.
  • Eau de colonia: si tratta della tipologia di profumo con la maggiore quantità di alcool e solo il 3-5% di oli essenziali.

Dopo aver capito quale delle essenze vuoi acquistare, dovrai scegliere la nota che vorrai dare alla tua fragranza. Su Dyma Profumi Di Marca troverai profumi con:

  • Note floreali: rientrano in questa categoria i profumi floreali classici, i profumi floreali dolci e i profumi floreali orientali.
  • Note orientali: comprendono i profumi orientali, i profumi orientali dolci e i profumi orientali legnosi.
  • Note fresche: si tratta principalmente dei profumi agrumati, dei profumi marini, dei profumi verdi e dei profumi fruttati
  • Note legnose: comprendono i profumi legnosi, i profumi muschiati, i profumi legnosi asciutti e i profumi speziati

Romaweblab | Realizzazione Siti Web

No Comments
News Prodotti

Lampadari economici, quali sono i migliori?

Arredare la propria casa risparmiando, non è mai facile. Tantissime sono le soluzioni acquistabili, ma quali tra le tante, valgono veramente la pena?

Il rischio di acquistare lampadari economici online di bassa qualità è altissimo quando non ci si affida ad un consulente esperto, qualcuno che sappia consigliarti alcune tra le soluzioni più riuscite ed affidabili, sebbene economiche. Tra problemi più diffusi, sicuramente vi è la scelta del marchio. Oggi sono tanti i marchi di lampadari low cost, ma come è possibile difendersi dal rischio di acquistare una soluzione realizzata da un marchio scadente?

Per rispondere a queste problematiche, di recente uno dei più noti blog nel mondo dell’illuminazione per ambienti, ha recentemente trattato uno dei suoi post, parlando proprio dei migliori lampadari economici acquistabili online, selezionando alcune tra le idee più apprezzate.

In particolare leggendo l’articolo riportato, si nota subito come buona parte delle soluzioni suggerite, facciano riferimento al mondo dei lampadari led, poiché sono proprio questi in particolare i modelli su cui la gran parte delle aziende di illuminazione più recenti, hanno puntato.

Oltre ai diversi lampadari led, che ad oggi rappresentano la gran parte delle soluzioni più innovative anche in risposta a chi è alla ricerca di un lampadario economico, si osserva come la gran parte delle soluzioni più rilevanti nel mondo dell’illuminazione provengono proprio dal noto marchio svedese Ikea.

Non è un caso infatti che sono proprio le realizzazioni di questo marchio ad apparire tra le più note e diffuse, Grandi classici nel mondo dei lampadari economici, come Melodì o Regolit e tanti altri che tutt’oggi nonostante i diversi anni dal loro debutto, continuano ad essere tra le soluzioni più richieste e maggiormente riuscite.

Uno degli aspetti che sicuramente caratterizza infatti questi lampadari economici sono la regolarità delle linee, nonché l’efficienza delle soluzioni proposte che rimangono tra i bestseller nel mondo dell’illuminazione per ambienti.

No Comments
Prodotti

Come funziona il collare antipulci?

Sicuramente quando cerchi un efficace antiparassitario per cani troverai il collare antipulci come un’opzione eccellente. Tuttavia, sai come funziona questo prodotto? Prima di utilizzare qualsiasi prodotto simile, è importante essere chiari sul suo meccanismo d’azione, nonché sulle regole per usarlo e sul tempo di scadenza.

Prima di tutto, devi sapere che il collare antiparassitario è un prodotto altamente riconosciuto sul mercato degli animali domestici. La sua efficacia è dimostrata, in quanto non è un antiparassitario di recente fabbricazione e utilizzo.

collare antipulci

collari antiparassitari per cani hanno anche il vantaggio di avere un’azione preventiva, ti aiutano anche a risolvere il problema delle pulci quando il cane li ha già. Tieni presente che i collari non possono essere utilizzati solo sui cani, ma i gatti reagiscono positivamente ai suoi effetti.

Meccanismo d’azione dei collare antipulci

Avendo chiare le caratteristiche generali del collare antiparassitario,  è importante sapere come funziona. Il collare antipulci è realizzati con un materiale speciale, in cui è incorporata una miscela di insetticidi. Questi si diffondono nei fluidi della pelle e della pelliccia, dal collo, a coprire l’intero corpo.

L’insetticida emesso dal collare antiparassitario  viene assorbito dal parassita, producendo l’inibizione degli enzimi nel sistema nervoso degli acari. Pertanto, la funzione riproduttiva della pulce collassa e accorcia il suo processo di sviluppo. In questo senso, quando si usano  collari antiparassitari per cani  la riproduzione viene inibita, viene respinta e la peste viene uccisa.

L’azione dei collari antipulci  è tossica. Pertanto, non influenza solo il parassita, ma può anche danneggiare l’uomo o il cane stesso.

Suggerimenti per indossare collari antipulci

Il meccanismo di azione e protezione fornito dal collare antiparassitario  è molto efficace, ma questo dipende da diversi fattori. È importante tenere a mente una serie di suggerimenti quando si usano correttamente i collari per la deformazione del cane:

  • Consultare un veterinario per scegliere la composizione ideale in base all’organismo nocivo da combattere.
  • Seleziona marchi riconosciuti che soddisfano gli standard sanitari richiesti.
  • Leggere attentamente le istruzioni prima di indossare la collana.
  • Una volta scoperta la confezione, è consigliabile indossare i guanti, poiché la tossicità è maggiore quando è nuova.
  • Seleziona, preferibilmente, collari che non evaporano i cattivi odori, in modo da non disturbare l’olfatto del tuo cane.
  • Prima di indossarlo, familiarizza il tuo cane con il colletto, ma senza lasciarlo leccare o morderlo.
  • Quando lo si posiziona, è necessario lasciare uno spazio di almeno due dita tra il collo e il colletto.
  • Scegli collane di dimensioni regolabili.
  • Si consiglia di conoscere la data di scadenza e sostituirla quando è scaduta.
  • Controlla eventuali reazioni allergiche quando indossi la collana per la prima volta.
  • Controllare periodicamente la presenza di pulci o zecche, anche se il cane ha il collare di rugiada.
  • Dopo aver toccato o accarezzato un cane con un collare parassita,è necessario lavarsi le mani per evitare l’avvelenamento umano.
  • Fai attenzione ai bambini che vivono con l’animale, per evitare avvelenamenti.

Quanto spesso cambiare il collare antiparassitario

Uno dei vantaggi offerti dal collare antipulci  è il lungo tempo di protezione, poiché a differenza di altri collari antiparassitari, possono durare fino a 8 mesi prima della scadenza.

Collare antiparassitario

Tuttavia, non tutte le varietà di collane hanno la stessa scadenza. Pertanto è importante tenere conto di quanto tempo offre ogni produttore. Inoltre, devono essere presi in considerazione altri fattori, ad esempio quando un collare parassitario è esposto all’acqua per lungo tempo, il suo meccanismo d’azione è probabilmente ridotto.

Se il cane è infestato da parassiti o pulci, anche con il collare, probabilmente dovrà essere sostituito. Questo perché esiste la possibilità che il tempo di azione sia scaduto.

Si consiglia di cambiarlo almeno 2 volte l’anno a seconda del tempo indicato dal produttore. Ad oggi, non ci sono marchi di collane noti che offrono protezione per un anno consecutivo.

Sebbene i collari antiriflesso per cani offrano una protezione efficace, quando il tuo cane ha le pulci è anche l’ideale per combinarli con altri vermifughi.

Potrebbe interessarti anche: Come scegliere la cuccia da esterno perfetta

No Comments
Prodotti

Riscopri il fascino rustico dei lampadari in ceramica

Se stai cercando di creare l’atmosfera giusta nella tua casa di campagna o vuoi arredare la tua nuova cucina con un tocco decisamente country, questo articolo fa proprio al caso tuo. La scelta dell’arredamento è sempre un momento cruciale dell’abitare un posto, i mobili ci faranno compagnia per molto tempo. Spesso viene sottovalutata l’importanza di una corretta illuminazione, ma la scelta delle lampade è fondamentale per trasmettere personalità ad un ambiente e per renderlo davvero godibile.

Nel caso dell’arredamento rustico o country esiste una certezza: niente trasmette calore e accoglienza come un lampadario in ceramica. Perfetto per illuminare la cucina e la zona da pranzo ma non solo, questo complemento d’arredo è proprio quel tocco vintage che stavi cercando.

Andiamo dunque a scoprire il mondo delle lampade rustiche, i molti modelli disponibili, i materiali utilizzati e le migliori collocazioni per rendere il nostro bel lampadario il centro dell’attenzione.

 

Un lampadario in ceramica, mille pregi

 

Un bel lampadario in ceramica racchiude in sé molteplici vantaggi: innanzitutto possiede versatilità, in quanto è un complemento d’arredo che fa bella figura negli appartamenti cittadini come nelle case di campagna, dalla cucina al salotto passando per la sala da pranzo.

Pur presentando un materiale di prima qualità come la ceramica, inoltre, è solitamente venduto a prezzi contenuti: cosa c’è di meglio di poter comprare la bellezza con pochi soldi?

La ceramica, bianca o decorata, la fa da padrone in queste splendide lampade, ma è la commistione con l’ottone delle strutture che dona quella personalità inimitabile. Se poi le lampade rustiche sono montate su dei saliscendi il richiamo vintage è assicurato.

La loro aura vintage è impareggiabile. Niente fa tornare alla mente i bei ricordi dei tempi andati, magari nella casa dei nonni, come un lampadario rustico. La tua vita sembrerà scorrere più lenta con una lampada country ad illuminarla, la sua luce calda renderà ogni serata a tavola decisamente più piacevole.

Le migliori collocazioni per le tue lampade rustiche

 

Sei qui perché adori il lampadario in ceramica che hai acquistato ma non sai bene dove posizionarlo? Vorresti scegliere un set di illuminazione country ma sei indecisa sugli abbinamenti? Nessun problema.

Sebbene spesso le lampade rustiche vengano utilizzate per cucine e sale da pranzo, questi complementi di arredo permettono di esaltare anche ambienti di lavoro e ristoranti!

Una lampada country è sempre la risposta se si vuole trasmettere calore e accoglienza, oltre al fatto che si sa, il vintage è sempre di gran moda. Una libreria o uno studio che vogliano mantenere un ambiente classico e raffinato senza però rimanere eccessivamente freddi non hanno che da optare per un lampadario country, magari in abbinamento con del mobilio in legno.

Le lampade in ceramica danno il loro meglio anche negli ambienti esterni. Posizionate su un tavolo permetteranno delle cene sotto le stelle davvero magiche. Nei mesi freddi, invece, perché non cenare nella propria taverna illuminati da un lampadario in ceramica? Si avrà sempre la sensazione di essere in una grande famiglia.

Dopo questa carrellata non ti resta che scegliere il modello che più si addice alla tua casa, ricordando che con un lampadario in ceramica non si sbaglia proprio mai.

No Comments
Prodotti Scienza e Tecnologia

Distruggidocumenti da casa: alcuni consigli

Vuoi proprio disfarti di quella bolletta già pagata e ti limiti a gettarla nel cestino? Pensi che strappare la lettera della banca sia sufficiente per non mettere in circolazione i tuoi dati sensibili? Non vuoi far conoscere il tuo indirizzo e ritieni che cancellarlo da un foglio prima di buttarlo sia sufficiente? Non è proprio così. Qualsiasi foglio gettato nella spazzatura può essere facilmente ritrovato e ricomposto da un qualunque malintenzionato che voglia approfittarsi dei tuoi dati. Firme, codici e indirizzi farebbero bene ad essere distrutti. È qui che entra in scena uno strumento davvero utile: il distruggidocumenti.

Se ti sembra che un macchinario così complesso sia adatto solo a grandi aziende ed uffici professionali, forse non sai che esistono modelli appositamente pensati per la sicurezza delle case e dei piccoli uffici.

Per guidarti in questa scelta, che a prima vista può sembrare ardua viste le numerose componenti da considerare e l’elevato tasso tecnico di ciascuna, ti illustreremo alcune semplici caratteristiche di cui tenere conto nell’acquisto di un distruggidocumenti a uso domestico.

 

Scegli la tipologia di taglio più adatta a te

 

I distruggidocumenti presentano due diversi modi di tagliare i fogli che vi si inseriscono: a strisce o in frammenti.

La prima tipologia generalmente consente, a parità di tasso qualitativo, di distruggere un numero più elevato di documenti alla volta rispetto alle macchine che tagliano a frammenti, che però garantiscono un livello di sicurezza maggiore dato le parti più piccole in cui un qualsiasi foglio viene ridotto.

Esistono poi delle sottocategorie inerenti la tipologia di taglio.

I distruggidocumenti a strisce sopra illustrati forniscono una sicurezza di base e per questo sono sempre meno comuni nelle grandi aziende, ma spesso possono essere sufficienti per un uso personale nella distruzione di documenti meno confidenziali.

Un’evoluzione di questa tipologia è data dalle macchine a taglio trasversale, che distruggendo contemporaneamente in due direzioni rendono molto complesso il riassemblaggio dei documenti. Questa particolare caratteristica li rende perfetti per qualunque tipo di utente.

I distruggidocumenti a diamanti sono molto simili ai precedenti, ma sbriciolano ulteriormente la carta e per questo risultano generalmente più costosi.

Infine è possibile acquistare distruggidocumenti a taglio crittografico, per l’eliminazione di dati altamente confidenziali. In virtù di ciò, questo tipo di tecnologia viene utilizzato quasi esclusivamente da apparati governativi e militari.

Tipologia d’uso perfetta per la casa

 

Se per un uso domestico si può assumere sia sufficiente un livello di sicurezza basico, è tuttavia importante scegliere un distruggidocumenti delle dimensioni e della potenza più congeniali alle modalità di utilizzo domestiche.

In virtù di ciò si consiglia di rimanere sulle piccole dimensioni e scegliere in base all’intensità e alla frequenza con la quale si ritiene di utilizzare il distruggidocumenti.

I macchinari di tipo compatto distruggono circa 50 pagine al giorno e possiedono il vantaggio di poter essere riposti nel momento in cui rimangono inutilizzati.

I distruggidocumenti da scrivania, invece, possono arrivare alla distruzione di 100 pagine al giorno, a volte anche 10 alla volta. A differenza della prima tipologia, inoltre, sono dotate di un pratico sportello che rende comodo lo svuotaggio e la manutenzione, mentre nei modelli con coperchi rimovibile è facile generare disordine in casa.

 

No Comments
Prodotti

Calzature di sicurezza, come sceglierle? Comfort e protezione

Come già sappiamo, in un gran numero di lavori l’uso di calzature di sicurezza è obbligatorio  per proteggerci dai rischi che il lavoro può comportare come oggetti pesanti o taglienti, fuoriuscite di liquidi o acidi, aree di lavoro scivolose, calore, elettricità.

Vediamo come sceglierle con la consulenza del portale dedicato alle scarpe antinfortunistiche scarpelavoro.net

calzature di sicurezza

L’evoluzione delle calzature di sicurezza

Anche se si parla di calzature da lavoro, mi viene in mente uno stivale con una punta di ferro pesante e scomoda, il passare degli anni e i progressi tecnologici ci hanno permesso di trovare sul mercato un’ampia varietà di modelli di  scarpe. sicurezza e sicurezza stivali  che oltre ad offrire sicurezza anche fornirci i comfort ed ergonomia, questo elemento di sicurezza di essere amati dai lavoratori.

Tuttavia, ci sono ancora lavoratori che sono riluttanti a indossare scarpe e stivali da lavoro poiché non scelgono il modello di calzatura adeguato per offrire loro comfort e comfort ed è per questo che ora parleremo delle chiavi per scegliere le calzature di sicurezza adatto per ogni lavoratore.

Scelta di calzature di sicurezza

La scelta delle scarpe antinfortunistiche sarà molto importante, poiché saranno sicuramente le calzature che utilizzeremo di più durante la settimana. Pertanto, è necessario scegliere la scarpa che offre sicurezza e comfort.

Ci sono due aspetti fondamentali molto importanti da considerare quando si acquista la  calzatura protettiva più adatta per noi, di cui parleremo di seguito:

  1. Scegli calzature che rispettino le normative e ci proteggano dai rischi

Il primo fatto da tenere presente è che le scarpe o gli stivali che acquistiamo devono essere conformi alle norme di sicurezza ed essere pronti a proteggerci dai rischi del nostro lavoro.

Esistono diversi tipi di protezione a seconda dei rischi da affrontare :

  • Resistenza allo schiacciamento.
  • Sottopiede antiperforazione.
  • Protezione antistatica.
  • Resistenza al calore.
  • Resistente all’acqua.
  • Resistenza ad oli, idrocarburi o altri agenti chimici.
  • Suola antiscivolo.
  • Assorbimento degli urti.
  1. Seleziona comode scarpe di sicurezza che offrano comfort

Dopo aver selezionato i modelli conformi alle normative e preparati a fronteggiare i rischi del nostro lavoro, sarà molto importante scegliere una scarpa di sicurezza confortevole che ci dia un grande comfort e praticità, poiché dovremo sicuramente indossarla un paio d’ore al giorno.
La scelta di scarpe comode e leggere di sicurezza eviterà molti dolori e problemi ai piedi, che tutti gli utenti che hanno indossato scarpe protettive sanno di essere benvenuti.

Suggerimenti per la scelta delle nostre scarpe antinfortunistiche

Una volta nominati i due punti chiave da prendere in considerazione per la scelta delle scarpe da lavoro al fine di ottenere sicurezza e comfort, procederemo ad indicare una serie di suggerimenti che noi professionisti con esperienza nel settore raccomandiamo:

Scarpe antinfortunistiche con garanzia di qualità

Acquista delle scarpe con una garanzia di qualità realizzate con materiali di qualità. I materiali da scegliere devono essere selezionati in base al lavoro che dobbiamo svolgere e ai rischi che devono essere affrontati.

Tipi di calzature di sicurezza

Di seguito puoi trovare la classificazione delle scarpe secondo le normative :

Calzature comode con il massimo comfort possibile

Cercare nelle nostre calzature il maggior comfort possibile è di vitale importanza, dal momento che come hai visto lo abbiamo considerato nei due punti chiave.
Questo dipenderà molto da ogni utente e dai suoi piedi, ma calzature di qualità realizzate con materiali di qualità ci garantiranno sempre un maggiore comfort, poiché saranno più flessibili e leggere.

Consigliamo l’acquisto di scarpe di sicurezza comode, traspiranti, leggere, flessibili, resistenti e facili da pulire ogni volta che sia possibile  .

Scarpe o stivali a seconda della stagione o del tempo

Un altro aspetto importante da considerare è selezionare il tipo di calzatura adeguato alla stagione dell’anno che siamo o alla temperatura del luogo di lavoro. Tuttavia, questo è già molto particolare per le preferenze e il tipo di lavoro di ciascun utente.

Il più comune è indossare scarpe il più traspiranti possibile in estate e stivali che siano impermeabili e proteggano dal freddo in inverno.

Seleziona la misura appropriata delle nostre scarpe antinfortunistiche

L’acquisto della giusta taglia è anche un altro fattore molto importante per garantire comfort durante la nostra giornata lavorativa.
Dobbiamo scegliere le scarpe che sono del nostro numero e che si adattano bene per sentirsi a proprio agio, ma non troppo, dal momento che non saranno date come scarpe da strada; e se va troppo bene potrebbe farci del male.
È importante muovere bene le dita senza sentire pressione.

Potrebbe interessarti anche: Come analizzare gli infortuni attraverso le mappe mentali

No Comments
Prodotti

Consigli su come scegliere un profumo da regalare

Non solo le donne amano i profumi on line e questo “accessorio” è adatto anche agli uomini che vogliono rendere più accattivante il loro stile e look. Scegliere un profumo da uomo, tuttavia, non è semplice e sono tanti gli errori che si rischia di commettere. Vediamo in questo post i consigli di Dyma Profumi per l’acquisto di profumi scontati originali online da uomo.

Cosa caratterizza un profumo (da uomo e non)

Tutti i profumi si caratterizzano per una struttura chimica a piramide, che comprende:

  • note di testa: le prime ad essere percepite, ma che solitamente evaporano dopo mezz’ora dato che sono fresche e leggere;
  • note di cuore: sono più persistenti rispetto alle note di testa e sono solamente spezie o note floreali;
  • note di fondo: sono quelle che aderiscono alla pelle e permettono di lasciare la scia olfattiva desiderata da ogni uomo.

Inoltre, anche se il profumo si presta ad essere indossato in ogni momento della giornata, è importante ricordare quando si acquistano Profumi online Originali che alcune note sono più adatte al giorno ed altre alla sera. Tutto dipende dalla loro avvolgenza e persistenza e per questo quando si sceglie un profumo da uomo è importante fare attenzione alla piramide olfattiva. Le note leggere come agrumi, menta ed eucalipto sono perfette di giorno o nelle calde serate estive.

Ambra, vaniglia, sandalo sono invece essenze più intense e perfette per la sera, anche perché durano più a lungo. Infine, abbiamo le note floreali che sono perfette di giorno o di sera a seconda della loro composizione olfattiva.

Consigli su come scegliere un profumo da uomo per sé

Molti uomini amano comprarsi da loro il profumo, tuttavia andare sui siti di Acquisto Profumi online e scegliere la fragranza giusta non è semplice. Si tratta di una scelta che ha bisogno di tempo e che richiede la conoscenza di essenze e note dato che non è possibile testare il profumo desiderato come in profumeria.

L’ideale, come consigliano i creatori di profumi, sarebbe indossare il profumo qualche giorno prima di prendere la decisione definitiva, ma naturalmente questo non è possibile. Se, in profumeria, per scegliere si usano i cartoncini, chi acquista profumi da uomo online deve affidarsi alle sue conoscenze o comprare il profumo che già conosce.

Sbagliare profumo significa rischiare fastidi come mal di testa e nausea, mentre scegliere una fragranza troppo invadente altera il pH della pelle. Ecco perché nella scelta di un profumo da uomo per sé è meglio continuare ad utilizzare fragranze ed essenze che si conoscono bene, almeno quando si tratta di fare acquisti online. Se, invece, si decide di cambiare profumo meglio testarlo con cura in profumeria e poi trovare la fragranza desiderata sui migliori siti di acquisto profumi online come Dyma Profumi.

Consigli su come scegliere un profumo da regalare

Uomini e donne amano sempre più regalare un profumo a chi amano, compiendo così un atto d’amore vero e proprio. Tuttavia, se scegliere il profumo per sé è difficile, ancora più complesso è scegliere il profumo da regalare agli altri. Il consiglio, in questo caso, è conoscere bene il destinatario, ma anche le sue abitudini. Se il profumo deve essere regalato a qualcuno che esce poco la sera, meglio preferire essenze e fragranze da giorno, mentre se la persona lavora in ufficio il profumo non deve essere invadente.

Chi, invece, utilizza il profumo la sera potrà scegliere note più decise, per colpire la persona amata o raccontare tutte le sfaccettature della sua personalità.

Come vedi, c’è solo l’imbarazzo della scelta e noi di Dyma Profumi, vendita profumi online, abbiamo pensato a proporti una vasta selezione di profumi originali online tra cui scegliere.

 

Romaweblab | Realizzazione Siti Web

No Comments
Prodotti

Coltelli Fox da sopravvivenza, la migliore soluzione per il tuo outdoor.

Scegliere il proprio equipaggiamento da sopravvivenza, non è mai semplice. Finire per acquistare ed utilizzare un prodotto non adatto alle proprie esigenze è molto facile, e questo proprio perché sono sempre di più i marchi, con poca esperienza nel settore che offrono varietà economiche di coltelli da escursione e articoli da campeggio in generale.

Il marchio di coltelli Fox, per chi decide di non voler scendere a compromessi, è da sempre una delle realtà made in Italy che riesce a rispondere con maggiore attenzione alle diverse esigenze degli escursionisti. Il noto marchio di coltelli di Maniago proprio al fine di rispondere a quest’esigenza, da diverso tempo ormai, è autore di uno dei brand di coltelli da escursione i BlackFox.

Il marchio di coltelli BlackFox delle coltellerie Fox ad oggi è uno dei principali marchi di coltelli italiani che riesce a rispondere al meglio alle necessità degli escursionisti più esigenti, offrendo comunque dei prodotti anche a prezzi contenuti. Uno degli articoli, che ha certamente contribuito maggiormente ad ampliare la fama ed il successo di questo marchio negli anni, è il noto coltello da escursione BlackFox Felis, il coltello da esploratore realizzato in acciaio 440C Full Tang, particolarmente apprezzato dagli escursionisti proprio per via della sua eccezionale resistenza sotto pressione che consente di poterlo utilizzare anche anche per svolgere le principali attività di bushcraft, come lo spacco di piccoli tronchi.

La specializzazione, come chiave del successo!

Tra gli aspetti che indubbiamente hanno premiato il marchio di coltelli Fox vi è sicuramente la scelta di settorializzare le diverse produzioni, dividendo per marchi dunque i diversi articoli, cosi da realizzare linee di coltelli specializzate, come il marchio FKMD ( Fox Knives Military Division ) che come è facilmente intuibile dal nome, rappresenta il marchio di coltelli militari specializzato, come BlackFox per i coltelli da escursione. Specializzarsi è stata indubbiamente una delle chiavi del successo di quest’eccezionale azienda italiana che oggi è tra le più note nel panorama internazionale per la produzione di coltelli militari e da sopravvivenza.

No Comments
Prodotti

Tappeti indiani moderni: la tradizione incontra l’innovazione

Figlia della grande tradizione del Medio e Lontano Oriente, l’arte dei tappeti fu probabilmente introdotta in India tra la metà del ‘500 e l’inizio del ‘600. Il Gran Mogol Akbar, infatti, avrebbe riunito a palazzo gli artigiani persiani e artisti famosi per la realizzazione dei motivi per produrre direttamente in loco questi manufatti unici, dando inizio alla tradizione dei tappeti indiani. La produzione è proseguita in modo florido per almeno altri due secoli, soprattutto con motivi persiani e mediante l’utilizzo di lana di pecora e preziosissime sete.
Dopo un periodo in cui si è assistito ad una forte perdita in termini di qualità (ad eccezione di pochi centri), l’arte dei tappeti indiani ha visto il suo rifiorire a partire dall’ottenimento dell’indipendenza nel 1947. Sebbene quest’arte paghi ancora lo scotto dell’eredità di un periodo poco felice, negli ultimi anni la fabbricazione indiana di tappeti è tornata su alti livelli, soprattutto grazie all’utilizzo di materiali pregiati e alla sempre maggiore commistione con l’arte contemporanea.

Verso l’innovazione

Nell’arte moderna molti si affidano a tecniche e materiali misti per realizzare le proprie opere: lo stesso è successo per donare nuova vita all’antichissima tradizione dei tappeti indiani.
L’incontro tra lane pregiate, luminosi inserti in seta, canapa o, raramente, cotone nei tappeti moderni, rigorosamente annodati a mano come chiede la tradizione, consente di vedere sotto una nuova luce il prodotto di una storia centenaria. Anche gli effetti decorativi risentono della ventata di modernità: non più legati solo ai disegni classici, gli schemi predefiniti lasciano spazio alla creatività e all’estro del maestro artigiano. L’utilizzo dei diversi materiali, poi, dona infinite differenze cromatiche e di riflesso.
Tra trama e ordito è possibile scorgere ogni volta un’immagine o un’emozione diversa: alcuni infondono la pace e la tranquillità dei fiumi indiani grazie ai colori tenui e alle fantasie attinenti, altri donano tutta la vivacità delle terre d’Oriente grazie ai loro materiali pregiati e alle scelte cromatiche audaci. 

Ideale per ogni arredamento

Nei tappeti moderni indiani compaiono suggestioni di quello che per gli artigiani che li realizzano rappresenta l’esotico: l’Occidente. Componenti estetiche che richiamano la natura indiana si uniscono a cromaticità che non sfigurerebbero in nessun salotto d’Europa, ma che anzi donerebbero unicità proprio in virtù della congiunzione tra i due mondi.
La contaminazione stilistica è la principale fonte di originalità di questi manufatti e grande motivo di apprezzamento da parte di chi sceglie l’arte moderna senza rinunciare al fascino di questa tradizione lontana nel tempo e nello spazio. Li rende adatti agli arredamenti più classici e a quelli più urbani, all’attico di città come alla villa di campagna, per chiunque non voglia mai rinunciare al fascino del design e dell’artigianato orientale. La versatilità di questi prodotti non si limita al soggiorno o al loft: sono tappeti perfetti anche per camere e camerette o, perché no, per studi professionali e stanze da studio.
Il collegamento tra tradizione e modernità dona dunque un valore unico a questa manifattura che racchiude in sé il lascito di un passato splendente e la visione futuristica di un domani.

No Comments
Prodotti

Le soluzioni di Ice Cube per bar e ristoranti: arrivano Ice Cup e il Flat Pack

  • By
  • 14 Maggio 2020
In questi giorni bar e ristoranti, dopo la chiusura forzata per le misure di contenimento da diffusione del Covid-19, inizieranno a rialzare le serrande per un’attività aperta al pubblico consentita esclusivamente in modalità di vendita da asporto, con il divieto di assembramenti, di consumo dentro il locale o nelle immediate vicinanze. Delivery e asporto saranno quindi gli ingredienti principali della Fase 2 recentemente annunciata dal Governo.
A fronte della necessità di adattarsi ai tempi e di venire incontro alle esigenze degli operatori del settore Horeca, Ice Cube, azienda leader in Italia nel ghiaccio alimentare confezionato, lancia l’ Ice Cupbicchiere monouso contenente ghiaccio puro alimentare Ice Cube. Pronto all’uso, è l’ideale per degustare bevande sia calde che fredde offrendo una nuova esperienza di gusto.
Disponibile in due varianti, con o senza tappo e cannuccia, è la soluzione perfetta per i momenti “on the go”, unica modalità possibile per la consumazione di bevande acquistate presso i locali, non essendo ancora consentito sedersi liberamente al bancone per bere il proprio cocktail. Si rivela inoltre un’opportunità unica per gli stessi esercizi commerciali per proporre cocktail personalizzati pronti per essere consegnati nelle case degli italiani, senza trascurare sicurezza e qualità.
Non solo. L’altra novità di Ice Cube è rappresentata dal Flat Pack. Si tratta di un’ innovativa produzione di ghiaccio alimentare a matrice che permette di ridurre notevolmente lo spazio occupato dal prodotto sottovuoto, assicurando massima igiene e massima qualità nel minor spazio possibile. Si parla infatti del 38% di volume in meno rispetto alle tradizionali confezioni mantenendo alti gli standard di sicurezza alimentare e agevolando così sia il privato consumatore che gli operatori della logistica e i gestori dei punti vendita.
Il Flat Pack si rivela dunque una soluzione ottimale soprattutto per il delivery, consentendo ai locali di risparmiare spazio e facilitando le consegne a domicilio: più prodotti da consegnare occupando il minor spazio possibile.
Ice Cube possiede la certificazione ISO9001:2008 e la certificazione internazionale per prodotti alimentari IFS (International Features Standards) FOOD (Higher Level).
***
 
ICE CUBE è il primo produttore in Italia di ghiaccio puro per uso alimentare. Il ghiaccio ICE CUBE è prodotto con acqua oligominerale pura, cristallina, inodore e insapore, ottenuta dalle sorgenti di Scillato, nel gruppo montuoso delle Madonie, in Sicilia. L’elevata qualità è assicurata dalla conformità del processo produttivo e del prodotto finale alle normative vigenti CE sulla produzione di alimenti. ICE CUBE copre tutto il territorio nazionale, comprese le isole, avvalendosi di operatori specializzati e piattaforme dedicate. Si rivolge al canale Ho.Re.Ca e al canale G.D.O. con una propria rete di vendita e numerosi intermediari. Il canale Ho.Re.Ca è quello di maggiore ricettività e semplicità di penetrazione, tanto che oggi ICE CUBE conta più di 140 distributori lungo tutto lo stivale con una produzione di 6mila tonnellate di ghiaccio l’anno. Il ghiaccio ICE CUBE può essere acquistato anche nei supermercati, nei centri commerciali, negli alimentari della GDO e nel canale Cash&Carry dove è presente nel 90% dei punti vendita sul territorio nazionale.
No Comments
Prodotti

Le macchine da caffè migliori

  • By
  • 14 Maggio 2020

Bere una buona tazza di caffè al mattino, prima di recarsi al lavoro o affrontare una giornata impegnativa, è un qualcosa di irrinunciabile per tantissimi italiani, i quali beneficiano di tutta la carica e l’energia racchiusa nella tazzina che apprezziamo così tanto. Quella del concedersi un caffè, anche in altri momenti della giornata, è una piacevole abitudine comune a tutti noi (ne consumiamo fino a 6kg a testa ogni anno), e rappresenta ormai un rituale realmente in grado di influire sull’umore e sul modo di affrontare la giornata.

Affinché questo momento sia veramente unico e rigenerante, è di fondamentale importanza che il caffè sia veramente buono e che possa regalare piacevoli sensazioni al palato. Com’è chiaramente intuibile dunque, è la qualità del caffè a fare la differenza ed influire sul livello di benessere che questa piccola pausa quotidiana è in grado di infondere in coloro che amano concedersela.

Per essere certi di non sbagliare, ma al contrario andare sul sicuro scegliendo un caffè veramente buono, è bene innanzitutto scegliere una macchina del caffè in linea con le proprie aspettative e dunque di qualità, in grado di diventare una amica pronta a regalarci una pausa di benessere in ogni momento della giornata. Le macchine da caffè che trovi su iltempodelcaffe.it sono perfette per regalarti sempre un’esperienza unica. Basta un semplice gesto della mano per ottenere, in pochi secondi, un buonissimo caffè come quello del bar.

Non hai che individuare la macchina da caffè preferita tra le tantissime a disposizione per regalarti ogni volta una buonissima tazzina di caffè, con la possibilità di scoprire anche quali sono le migliori miscele di caffè. Niente di meglio quindi, che una ottima macchina per regalarsi ogni giorno un buonissimo caffè come quello del bar, cremoso ed in grado di regalare a tutti gli effetti quella piccola parentesi di benessere che ci si aspetta.

No Comments