Archives

Musica e Video

FUORI ORA…Comakema & Smile Gang ft. Emma Del Toro – La Solita Storia

Comakema&Smile Gang - La Solita Storia (feat. Emma Del Toro) (Official Video)

L’Idea nasce nel 2020 dalla collaborazione di 2 importanti realtà attive nella nightlife del Centro Italia. Comakema e Smile Gang “La Solita Storia”in collaborazione con la famosa Tik Toker Emma del Toro, nonchè ballerina nella Trasmissione Amici, segna l’inizio di un progetto Musicale che racconterà storie e vicissitudini che puntualmente si verificano durante le notti brave degli amanti della Movida. Il primo video ufficiale mostra in 3 minuti tutto quello che può accadere in una notte di follia.

Sono in realizzazione 2 nuove uscite che verranno pubblicate tra Settembre e Dicembre.

Ascolto/Download: https://fanlink.to/lasolitastoria

 




BIO

EMMA DEL TORO

Ballerina, attrice e modella. Emma Del Toro è una delle ragazze più amate su TikTok, dove la seguono più di 600mila persone (il suo account è @emmadeltoro).

Emma Del Toro è nata a Poggibonsi, in provincia di Siena, il 3 settembre 2000, ma attualmente vive a Torrita di Siena. Ha iniziato a ballare all’età di 3 anni, “ammaliata” da sua sorella Francesca (più grande di lei, anche lei ballerina, ha partecipato anche ad Amici). Quando aveva 3 anni partecipa come protagonista alla pubblicità “Sbrodolina”. Dopodiché seguono un numero infinito di pubblicità. Ne citiamo solo alcune come Winx, Barbie, Happy hippo, Cuccioli cerca amici, Lelly Kelly per tre anni di seguito. Emma ha anche prestato il volto per i catologhi di moda per le marche più importanti.Ma è sempre stata la danza la sua più grande passione. Ha vinto numerosi concorsi, talent e manifestazioni dedicati alla danza. E’ anche arrivata alle finali del talent Tra sogno e realtà, in onda su La5. Ha poi vinto una borsa di studio per Los Angeles e un’altra.

Nel 2017 si è aggiudicata il primo premio per la competizione TheMuserBattle. Infatti, ancor prima della nascita di TikTok (quando ancora era Musical.ly) Emma era una star sull’applicazione cinese. Grazie a questa popolarità ha potuto partecipare al videoclip Besos Besos di Matteo Markus Bok, ha partecipato come ospite allo Slime Fest 2019 e anche al Radio Stop Festival.

A novembre 2018 ha partecipato ad Amici Casting (qui il video) ma non è entrata a far parte del cast. Il 19 dicembre 2019 è stata ospite a “Viva RaiPlay“, la trasmissione di Fiorello.

2020  Emma del Toro esordisce ufficialmente nel mondo nella musica con un featuring nel brano La solita storia di Comakema & Smile Gang La canzone, che uscirà il 22 giugno a mezzanotte su tutte le piattaforme digitali, è molto estiva, ballabile e stilisticamente richiama le sonorità de Il pagante.

https://www.webboh.it/emma-del-toro-la-solita-storia-canzone-testo-video/

https://www.webboh.it/emma-del-toro-biografia-curiosita/

https://www.donnemagazine.it/emma-del-toro-tiktok-chi-e/

 




COMAKEMA

Con la musica nel sangue, M.C. alias Comakema, nasce da una famiglia di artisti , e sin dalla più tenera età, ha vissuto immerso nella musica. Chitarrista e Cantante, a 16 anni si appassiona alla musica dance e comincia a lavorare come dj per feste private. Col tempo ritorna anche alla musica live con diverse formazioni, esibendosi in vari discopub della regione, esperienza che gli permette di sviluppare sempre più il suo talento e diventare così un vero e proprio front man.

Negli anni vive nel mondo dello spettacolo in tutte le sue forme dal teatro alla discoteca, dal presentatore allo speaker radio. Nel 2017 fonda Insieme all’amico Marco Castelli , Supreme On Tour, uno staff che realizza nel 2019 ben 140 date.

Nel contempo, al di fuori della Musica, lavora a diversi progetti tra cui un’azienda di comunicazione e un brand di abbigliamento a tutt’oggi attivi e ben inseriti nel mercato.

2020 nascono 2 importanti nuoci progetti: One Music Italy, Canale Facebook creato per lo streaming al tempo del Covid.

Ultimo , ma non per importanza, “La Solita Storia” il primo singolo, realizzato in collaborazione con gli amici della Smile Gang feat. Emma del Toro.

In uscita a Luglio

http://www.comakema.it/

https://www.bellacanzone.it/musica/canzoni/la-solita-storia-feat-emma-del-toro-comakema-smile-gang-769927/

https://www.earone.it/news/comakema_smile_gang_la_solita_storia_feat_emma_del_toro_radio_date_15_07_2020_43735857/

SMILE GANG

Composta da Giacomo Dimastropaolo Gabriele Marongiu e Marzio Anselmi la Smile Gang è Trio di Dj toscani che animano la provincia Aretina Senese con decine di serate . Conosciutissimi nei vari Club e Disco pub del centro Italia per la loro carica è l’energia dei loro dj set, la Smile è una vera e propria famiglia con al seguito centinaia di Fan.

Nel 2020 realizzano con Comakema ed Emma del Toro il singolo “La Solita Storia” in uscita a Luglio.

No Comments
Dieta e Alimentazione Prodotti

TRA TERRA E MARE I BIANCHI SICILIANI DELL’ESTATE CUSUMANO


  • By
  • 13 Luglio 2020

Quando, nel 2000, i fratelli Alberto e Diego Cusumano iniziarono ad esplorare la Sicilia alla ricerca dei terreni più vocati, avevano chiaro in mente che è il legame profondo e indissolubile con il territorio a definire l’essenza del vino stesso. E in quest’isola dai tanti volti, in cui la geografia muta nel giro di pochi chilometri, le tenute di Cusumano raccontano proprio la straordinaria varietà di questa terra tanto da essere ciascuna “un’isola nell’isola” con un’identità distinta.

A conferma di questo, i bianchi Angimbè e Shamaris, due etichette icona di Cusumano, disponibili entrambi nella nuova annata, la 2019: perfetti per accompagnare i pranzi e le fresche sere d’estate, raccontano due storie molto diverse.

Angimbè nasce a Tenuta Ficuzza, a Piana degli Albanesi (PA), su colline che superano i 700 metri sul livello del mare. Deve il suo nome al bosco che sorge vicino ai vigneti dove crescono l’Insolia e lo Chardonnay da cui nasce. Angimbé vuol dire luogo che in sé ha tutto. E qui c’è davvero tutto: c’è la macchia mediterranea a dare carattere, il vento e l’altitudine a dare freschezza e aromi eleganti alle uve, c’è l’Insolia che su queste vigne sviluppa l’acidità, la mineralità e la raffinatezza di un bianco di montagna, con lo Chardonnay a donare la giusta morbidezza.

Bisogna spostarsi di qualche chilometro per raggiungere le colline di Tenuta Montepietroso a Monreale (PA), dove il terreno franco sabbioso, l’altitudine (500 metri slm) e la Tramontana che soffia spesso sul versante Nord, portando il fresco del mare, creano un’ambientazione speciale per il Grillo, che qui riesce a tirare fuori una freschezza naturale e una sapidità che ne aumentano il carattere, l’eleganza e la capacità di invecchiamento. Qui nasce Shamaris, un Grillo in purezzadiverso, complesso ed elegante. Il nome richiama il mare, quel mare vicino che si respira quando soffia la tramontana.

Diversi, dunque, i colori scelti per le loro etichette: quelli della terra per l’Angimbè e quelli del mare per lo Shamaris. Ma, in entrambi i casi, le cromie materiche e gli intrecci di campiture scure e chiare traducono in colore le tonalità e l’armonia che i vitigni regalano al palato, mentre le trame di linee libere in rilievo sull’etichetta riproducono esattamente i filari dei vigneti delle rispettive tenute, arricchendo il viaggio sensoriale del degustatore. È questa, infatti, la Touching Experience di Cusumano che vuole sottolineare, anche tramite il senso del tatto, la diversità e l’unicità di ogni sua singola produzione.

 

 ***

Angimbé

  • Sicila D.O.C.
  • Uve: Insolia 70%, Chardonnay 30%

Affabile come l’estate siciliana, grazie all’Insolia, complesso come lo Chardonnay.

Vendemmia 2018: 92 punti, James Suckling, jun.2019; 90 points, Vinous aug.2019; 89 punti, Robert Parker’s Wine Advocate; 89 punti Wine Enthusiast

 

Shamaris

  • Sicilia D.O.C.
  • Uve: Grillo 100%

Un Grillo di collina e al tempo stesso marino, grazie alla tramontana che porta il Mediterraneo tra i filari.

Vendemmia 2018: Tre Bicchieri 2020, Gambero Rosso; 93 punti, James Suckling, jun.2019; 91 punti, Falstaff Magazine; Premio qualità/prezzo, Berebene 2020, Gambero Rosso; 89 punti, Wine Enthusiast, feb. 2020

 

Tutti i vini Cusumano si avvalgono della certificazione SOStain/VIVA “Sustainable Wine”. Comune denominatore delle diversità e delle unicità dei vini Cusumano, infatti, è l’impegno per una viticoltura sostenibile che nasce dal sentimento e dall’obbligo etico di proteggere le risorse, limitandone lo spreco. Una ricerca che si traduce in azioni conformi al protocollo di SOStain, il programma di sostenibilità per la vitivinicoltura siciliana, patrocinato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e riconosciuto dal Ministero dell’Ambiente, del Territorio e del Mare, attraverso il progetto di sostenibilità V.I.V.A.

 

***

CUSUMANO. Fondata da Alberto e Diego Cusumano nel 2001 a Partinico dove ha sede, produce vini eleganti e identitari in cinque tenute: Ficuzza a Piana degli Albanesi in provincia di Palermo, San Giacomo a Butera (Caltanissetta), Presti e Pegni sulle colline di Monreale, Monte Pietroso a Monreale, San Carlo a Partinico (Palermo). Nel 2013 la famiglia Cusumano ha creato Alta Mora racchiudendo sotto un unico nuovo marchio le contrade di Guardiola, Pietramarina, Verzella, Feudo di Mezzo e Solicchiata sull’Etna.

www.cusumano.it

No Comments
Dieta e Alimentazione

Ice cube e Martini – Bacardi firmano i cocktail dell’estate 2019 con «Mix Your Summer»

  • By
  • 25 Luglio 2019

Un’estate 2019 nel segno della cocktail culture di qualità… a casa, come al bar. Ice Cube, azienda leader in Italia nel ghiaccio alimentare confezionato, rinnova infatti la partnership con il colosso del beverage Martini – Bacardi, riservando agli amanti del buon bere tantissime sorprese, a partire dal grande ritorno di «Mix Your Summer», l’iniziativa, in collaborazione con Carrefour, che renderà la mixology at home una tendenza irrinunciabile.

Fino alla fine di agosto, infatti, nei punti vendita Carrefour selezionati in tutta Italia, i drink lovers potranno preparare a casa i loro cocktails preferiti utilizzando gli ingredienti dei bartender professionisti, a partire dal ghiaccio purissimo di Ice Cube, che, oltre a “Classic”, il ghiaccio in cubetti, e “Crushed”, il ghiaccio tritato perfetto per i mojito, porta finalmente nelle nostre case le nuovissime Ice Balls, sfere di ghiaccio del diametro di 45 mm, che, grazie al lento processo di scongelamento, rendono ogni cocktail a prova di caldo estivo.

Inoltre, a dare una mano alla creatività, anche quest’anno le guide cocktail accompagneranno i consumatori nel favoloso mondo della mixology at home, spiegando loro come preparare, direttamente a casa, i cocktail storici e le loro rivisitazioni, ma anche come abbinarli al meglio con il cibo, per un’esperienza a tutto gusto, in qualsiasi occasione: come un aperitivo con Martini Fiero Spritz da accompagnare con Grana Padano e Aceto Balsamico di Modena, o una cena a base di sushi da gustare sorseggiando un Bombay Sapphire & Tonic.

Non solo: ogni giorno i consumatori potranno usufruire di promozioni e sconti per acquistare tutto il necessario per i loro cocktail e un jigger marchiato «Martini» in omaggio. «Mix Your Summer», così, brinda alla bella stagione e si inserisce alla perfezione nella nuova tendenza della mixology at home che stimola creatività e passioni, con sempre più persone che amano ricreare direttamente tra le mura domestiche il proprio drink preferito o idearne uno nuovo.

«Lavoriamo da sempre con i migliori bartender d’Italia e vogliamo che la mixology di qualità sia un’esperienza da godere fuori casa quanto a casa. Per questo siamo felici di rinnovare la partnership con Martini – Bacardi con questa iniziativa che consentirà a tutti, dai semplici appassionati ai più esperti, di sperimentare la preparazione di ottimi drink, partendo da un ingrediente fondamentale, il ghiaccio, che produciamo con le acque purissime delle sorgenti di Scillato, nel gruppo delle Madonie, in Sicilia, per garantire tanto ai professionisti quanto ai consumatori i massimi standard di sicurezza e di qualità» – dichiara Simone De Martino, titolare di ICE CUBE.

ICE CUBE è il primo produttore in Italia di ghiaccio puro per uso alimentare. Il ghiaccio ICE CUBE è prodotto con acqua oligominerale pura, cristallina, inodore e insapore, ottenuta dalle sorgenti di Scillato, nel gruppo montuoso delle Madonie, in Sicilia. L’elevata qualità è assicurata dalla conformità del processo produttivo e del prodotto finale alle normative vigenti CE sulla produzione di alimenti.

ICE CUBE copre tutto il territorio nazionale, comprese le isole, avvalendosi di operatori specializzati e piattaforme dedicate. Si rivolge al canale Ho.Re.Ca e al canale G.D.O. con una propria rete di vendita e numerosi intermediari. Il canale Ho.Re.Ca è quello di maggiore ricettività e semplicità di penetrazione, tanto che oggi ICE CUBE conta più di 140 distributori lungo tutto lo stivale con una produzione di 3mila tonnellate di ghiaccio l’anno 

Il ghiaccio ICE CUBE può essere acquistato anche nei supermercati, nei centri commerciali, negli alimentari della GDO e nel canale Cash&Carry dove è presente nel 90% dei punti vendita sul territorio nazionale, con un incremento delle vendite del 35% nei C&C e del 172% nella GDO tra il 2015 e il 2017.

No Comments
Salute e Benessere

Estate ed anziani, mandiamo via la solitudine!

La solitudine negli anziani nel periodo estivo può essere una delle problematiche più difficili da affrontare, se non altro perché ciò può comportare conseguenze più gravi come la depressione.

Come prendersi cura di un anziano in estate

Abitudini che cambiano ed assenza dei propri cari: per un anziano l’estate può essere un momento di profonda solitudine, condizione che può comportare anche stati di depressione o altre conseguenze.

È bene cercare di tenere l’anziano sempre occupato, magari facendolo partecipare alle tante attività che vengono organizzate da parrocchie, centri sportivi, associazioni di volontariato o dal Comune: basta informarsi e scegliere quelle più indicate e/o interessanti per l’anziano.

Non dimenticare che la tua presenza è fondamentale per evitare all’anziano stati di solitudine: cerca di essere presente quotidianamente. Se non puoi, opta per una persona di fiducia, una dama di compagnia o un breve soggiorno in una struttura per anziani.

Le conseguenze della solitudine nell’anziano

Un anziano che soffre di solitudine può lasciarsi andare e non prendersi cura di sé, dimenticare di bere e/o di mangiare, provocando una serie di problemi di salute anche molto importanti. Ancora, c’è lo spettro della depressione senile del quale tener conto, una condizione davvero complessa da gestire.

Naturalmente, tutte queste condizioni possono essere evitate se si pone la giusta attenzione al caso, così come consigliavamo nel precedente paragrafo: prevenire è meglio che curare, anche in questo caso!

Si ringrazia per la consulenza lo staff del portale italiano Casefamigliaecasediriposo.it specializzato nella ricerca di case famiglia e case di riposo per anziani in Italia.

No Comments
Salute e Benessere

Estate, come impostare il condizionatore a deumidificatore

Il deumidificatore è una funzione del condizionatore molto interessante e spesso trascurata, utilissima soprattutto di notte. In estate, si sa, il caldo attanaglia e si cerca di trovare refrigerio negli ambienti dove c’è aria condizionata, ma non sempre le impostazioni sono “sane” e prendere un vero colpo di freddo in piena estate è un rischio abbastanza comune.

I vantaggi del deumidificatore

Il deumidificatore agisce non sull’abbassamento diretto della temperatura mediante l’aria fredda, ma “assorbendo” l’umidità in eccesso nell’aria: in questo modo, la temperatura ambientale si abbassa ed il caldo si smorza.

Tale processo è utile soprattutto di notte, magari in camera da letto, così da creare un ambiente fresco e piacevole, dove si riesca a dormire senza problemi. Ricordiamo che la temperatura ideale del climatizzatore in camera da letto e nel resto della casa deve essere di 3-4 gradi inferiore rispetto alla temperatura esterna.

Impostazioni climatizzatore a deumidificatore

Partendo dal presupposto che ogni apparecchio ha una sua specifica modalità d’uso, in genere l’icona che contraddistingue il deumidificatore è quella caratterizzata da una o più gocce d’acqua.

È importante far riferimento al libretto d’istruzione dell’apparecchio e ricordare che la modalità d’uso non va mai cambiata quando la macchina è in funzione, ma da spenta.

Si ringrazia per la consulenza tecnica lo staff del centro assistenza caldaie Ferroli di Roma, Domus Caldaie Ferroli.

No Comments
Comunicati

Polizze per la casa: nel 2018 la richiesta è aumentata del 13%

Le ferie sono un momento tanto atteso, ma quando arriva l’ora di partire, sono molti i vacanzieri che lasciano casa con la preoccupazione che possa accadere qualcosa di brutto durante l’assenza; ecco quindi che aumenta l’offerta di assicurazioni dedicate alla protezione dell’abitazione e, parallelamente, l’interesse degli italiani verso questi prodotti. Secondo l’analisi di Facile.it, le richieste di polizze casa raccolte tramite il portale nel corso dei primi 5 mesi del 2018 sono aumentate del 13% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Ma quali sono le paure più comuni? Per rispondere alla domanda, Facile.it ha commissionato un’indagine all’istituto di ricerca mUp Research condotta, con l’ausilio di Norstat, su un campione rappresentativo della popolazione nazionale*. Fa riflettere che una delle principali preoccupazioni dei vacanzieri sia che qualcuno approfitti della lontananza estiva per insediarsi abusivamente in casa; timore esplicitamente indicato da più di 5,2 milioni di italiani, vale a dire quasi 1 adulto su 6 tra chi farà le ferie.

Dal furto al gas aperto, (quasi) tutti hanno almeno una paura

Dall’indagine emerge che tutti, o quasi, hanno paura; il 95,5% di chi quest’anno andrà in vacanza ammette di avere almeno una preoccupazione legata alla lontananza da casa.

Guardando la classifica delle paure più sentite dagli italiani, al primo posto si trova il timore di subire un furto in casa; preoccupazione indicata dal 63,5% dei rispondenti, pari a 22,6 milioni di nostri connazionali.

«Oltre a proteggere l’immobile con sistemi antintrusione, è possibile tutelarsi con un’apposita polizza che consente, in caso di furto, di ottenere il risarcimento dei beni sottratti e degli eventuali danni causati dai ladri», spiega Lodovico Agnoli, responsabile new business di Facile.it. «Si tratta normalmente di garanzie aggiuntive a pacchetti assicurativi più ampi dedicati alla protezione dell’abitazione, il cui premio base parte da circa 5 euro al mese, valore che aumenta in relazione all’ubicazione e alle caratteristiche dell’immobile, nonché alla somma che si intende assicurare. A questo proposito – continua Agnoli – è importante considerare che, in caso di intrusione, il risarcimento viene calcolato “a primo rischio assoluto” e l’assicurazione rimborserà il contraente fino a un valore massimo pari a quello indicato nel contratto. È quindi fondamentale stimare con attenzione gli oggetti che abbiamo in casa perché proprio da questa valutazione dipenderà sia il costo della polizza, sia il risarcimento che potremo ottenere.».

Continuando a scorrere la classifica delle paure di chi parte per le vacanze, al secondo posto c’è quella di aver dimenticato a casa i documenti o i biglietti di viaggio; un timore che accomuna più di 10,2 milioni di italiani, pari al 28,8% di chi farà le ferie.

Al terzo posto si posiziona la paura, esplicitamente citata da 7,7 milioni di connazionali, di aver lasciato porte o finestre aperte (21,7%); una preoccupazione legata non solo ai topi d’appartamento, ma anche ad eventuali danni che l’abitazione può subire a causa del maltempo.

Altra preoccupazione tipica di chi va in ferie, spesso causa di dietrofront a pochi minuti dalla partenza, è quella di aver dimenticato il gas (14,5%) o il rubinetto (7,6%) aperti.

«Bisogna fare molta attenzione alle dimenticanze», sottolinea Angoli «perché anche quando si è assicurati con una polizza casa, se il danno è agevolato o causato da un comportamento negligente del contraente, la compagnia potrebbe negare il rimborso.».

 

 

Donne e uomini: chi ha più paure?

Interessante notare come i timori siano differenti a seconda che a partire sia un uomo o una donna. Se la paura di subire un furto in casa è, seppur di poco, percepita in misura maggiore dagli uomini (65,2% contro il 61,8% delle donne), è alla voce “dimenticanze” che si vedono le differenze più significative. Guardando alle risposte delle donne, il 33,2% dichiara di aver paura di scordare i documenti o i biglietti a casa (contro il 24,2% degli uomini), il 27,1% teme di lasciare porte o finestre aperte (contro il 16,1% degli uomini) e il 18,1% di dimenticare il gas aperto (solo il 10,9% degli uomini). Saranno più attenti i maschietti oppure è più spesso la donna a doversi occupare dei preparativi del viaggio, ansie incluse?

Età, provenienza e nucleo familiare

Dati curiosi emergono analizzando le risposte in base all’età; se è vero che le prime tre paure in classifica sono comuni a tutti gli italiani, indipendentemente dall’anno di nascita, è interessante notare come gli under 35 abbiano più paura di dimenticare qualcosa rispetto agli over 35. Se si guarda, ad esempio, al timore di scordare i biglietti di viaggio o i documenti, è quasi il 50% degli under 35 ad ammettere di avere questa preoccupazione mentre, tra gli over 35, solo il 22%. Viceversa, chi ha più di 35 anni risulta aver più paura dei furti in casa rispetto a chi di anni ne ha meno.

Interessante inoltre notare come, guardando alle risposte da un punto di vista geografico, non emergano significative differenze, segno che, quando si parla di questo genere di paure, gli italiani sembrano essere concordi nel condividere le stesse preoccupazioni.

Analizzando i dati in base alla dimensione del nucleo familiare, infine, emerge che all’aumentare del numero di persone in famiglia, crescono le paure, soprattutto quelle di dimenticare qualcosa.

 

* Metodologia: n.1018 interviste CAWI con individui in età tra i 18 e i 74 anni ed oltre, ad un campione rappresentativo della popolazione italiana adulta. Gli intervistati sono stati raggiunti tramite l’invio di un’email di istruzioni e di invito alla compilazione e hanno avuto accesso al questionario solo se qualificabili nel target stabilito per questa indagine. Indagine condotta fra il 7 e l’11 giugno 2018.

No Comments
News

Niente vacanze per 8 milioni di italiani

 

Il momento di staccare la spina e godersi le meritate vacanze sta per arrivare per molti italiani, ma non per tutti. Secondo un’indagine commissionata da Facile.it all’istituto di ricerca mUp Research e condotta con l’ausilio di Norstat su un campione rappresentativo della popolazione nazionale*, sono 8,3 milioni i nostri connazionali che quest’anno non partiranno per le ferie estive, vale a dire poco meno di 1 italiano adulto su 5.

Chi resta a casa…

La prima ragione per cui non si parte è di natura economica; il 64% di chi rinuncerà alle vacanze, ovvero 5,3 milioni di persone, ha dichiarato, semplicemente, di non potersele permettere. Appuntamento invece solo rimandato per 1,4 milioni di persone (17% dei rispondenti che non partiranno); faranno sì le ferie, ma più avanti. Può sembrare curioso, eppure ci sono ben 1,2 milioni di italiani (15%) che non faranno ferie perché… non hanno interesse a farle!

Se a livello complessivo a non partire questa estate saranno soprattutto i single (1 su 3 resterà a casa), gli over 55 (più di 1 su 4) e i residenti nel Centro Sud (più di uno su cinque), analizzando la sola parte di rispondenti che hanno dichiarato di non potersi economicamente permettere le vacanze, emerge un altro quadro.

A dover rinunciare alle ferie per motivi economici sono principalmente le famiglie con 3 o 4 componenti, ma anche i giovani con età compresa fra i 25 ed i 34 anni (fra chi, in questa fascia d’età non parte, quasi 7 su 10 lo fa per ragioni economiche).

…e chi va in vacanza

Guardando all’altra metà della mela, sono circa 35,5 milioni gli italiani che partiranno per le ferie, ma dove andranno? Il Belpaese si conferma la meta privilegiata per i vacanzieri 2018, tanto che più di 7 rispondenti su 10 (73%) hanno dichiarato di scegliere come destinazione una delle località di villeggiatura italiane, mentre il 18% trascorrerà le ferie all’estero e il 9% dei rispondenti all’indagine ha dichiarato che alternerà un viaggio in Italia con uno oltre confine.

In media gli italiani che partiranno trascorreranno in vacanza 10,6 giorni e se è vero che il budget pro capite mediamente stanziato per le ferie è risultato pari a 1.580 euro, il 52% dei vacanzieri non arriverà a spendere più di 1.000 euro.

Questo valore, però, cambia sensibilmente a seconda dell’età del viaggiatore; se gli under 25 sono quelli che spenderanno di meno, in media 785 euro, saranno gli adulti tra i 35 e 54 anni e gli over 55 a destinare maggiori risorse economiche alla vacanza, con una spesa media pro capite pari a, rispettivamente, 1.700 euro e 1.913 euro.

Budget diversi e, evidentemente, legati anche alla durata delle vacanze, che si preannunciano mediamente corte per i giovani con meno di 35 anni, dei quali circa il 50% farà viaggi inferiori ai 7 giorni, mentre i più adulti si concederanno soggiorni di durata maggiore, superiori alla settimana per il 62% di coloro che hanno tra i 35 e 54 anni e per il 69% degli over 55.

Per tutelarsi dai rischi connessi alle vacanze, chi parte, soprattutto per viaggi lunghi e fuori dall’Italia, sempre più frequentemente si assicura da eventuali imprevisti sottoscrivendo una polizza viaggio; secondo l’analisi di Facile.it nei primi 5 mesi del 2018 le richieste di polizze vacanza raccolte tramite il sito sono aumentate del 30,4% rispetto allo stesso periodo del 2017.

Tra le assicurazioni più diffuse c’è quella per l’annullamento della vacanza, che rimborsa il cliente nel caso in cui fosse costretto a cancellare il viaggio per gravi motivi, e quella per le spese mediche, che serve per pagare i costi legati a eventuali prestazioni sanitarie urgenti non coperte dal Servizio Sanitario Nazionale del Paese in cui si soggiorna.

«I benefici offerti da queste tipologie di assicurazioni sono molteplici a fronte di costi decisamente contenuti», spiega Lodovico Agnoli, responsabile new business di Facile.it. «I premi variano a seconda della tipologia di polizza e della destinazione, ma guardando alle migliori tariffe disponibili su Facile.it a giugno 2018, si parte dai 10 euro a persona per l’assicurazione sanitaria se si viaggia 1 settimana in Europa, fino ad arrivare a circa 20 euro per un pacchetto che include anche la garanzia annullamento. I prezzi salgono un po’ se ci si sposta fuori dal continente; per un viaggio di 1 settimana negli USA, ad esempio, i costi partono da 22 euro per la copertura sanitaria, mentre per un pacchetto con annullamento i premi partono dai 50 euro.».

 

 

* Metodologia: n.1018 interviste CAWI con individui in età tra i 18 e i 74 anni ed oltre, ad un campione rappresentativo della popolazione italiana adulta. Gli intervistati sono stati raggiunti tramite l’invio di un’email di istruzioni e di invito alla compilazione e hanno avuto accesso al questionario solo se qualificabili nel target stabilito per questa indagine. Indagine condotta fra il 7 e l’11 giugno 2018.

 

 

No Comments
Comunicati News

A quale VIP dareste un passaggio in auto? Gli italiani dicono sì a Zalone, no a D’Urso e Corona

Immagina di trovarti su una strada isolata, al lato della quale molti personaggi famosi chiedono un passaggio, tu hai un solo posto in auto, quale VIP faresti salire, quale lasceresti a terra e…perché? A pochi giorni dall’inizio dell’estate Facile.it, tramite un sondaggio* realizzato per suo conto da mUp Research in collaborazione con Norstat su un campione di oltre 1.000 rispondenti rappresentativi della popolazione italiana, ha voluto scherzare trasformando, in chiave automobilistica, il gioco della torre. Ecco cosa hanno risposto gli italiani.

Chi rimane a terra…

Prima di andare a scoprire quali personaggi famosi gli italiani ospiterebbero volentieri in auto, vediamo quelli per i quali la portiera resterebbe chiusa.

Regina dell’infelice classifica dei VIP che gli italiani lascerebbero a terra è risultata Barbara D’Urso. Se fosse lei a chiedere un passaggio, il 23% dei rispondenti al sondaggio terrebbero la sicura abbassata perché, sostengono, ormai è ovunque in TV e averla anche in auto sarebbe troppo.

Secondo posto per un personaggio che recentemente è tornato ad occupare i giornali di gossip: Fabrizio Corona. Non lo vorrebbero in auto il 17,5% dei rispondenti perché, specificano, passerebbe tutto il tempo a vantarsi. Da notare, però, che Corona pare essere notevolmente più amato dalle donne che dagli uomini; fra il solo campione maschile lo lascerebbero a terra addirittura il 25,4% dei rispondenti, solo il 9,9% fra le donne.

Terzo posto per un altro VIP abituato a far parlare di sé, Flavio Briatore per il quale terrebbero la portiera chiusa 6.200.000 italiani (14,1%). La paura? Quella che li porti a parlare di lavoro anche durante le ferie.

Al quarto posto della classifica Nina Moric, personaggio che il 9,6% dei rispondenti lascerebbe a terra se fosse assieme al suo ex compagno Luigi Favoloso. Motivazione? I due, con ottima probabilità, litigherebbero per tutto il viaggio.

Quinto Gianluca Vacchi. Non lo farebbero salire in auto 3.350.000 italiani, 50.000 in più di quelli che lascerebbero a terra Fabio Fazio, sesto con il 7,5%. Opposte le motivazioni; si teme di essere infastiditi dal primo per l’eccessiva esuberanza, di annoiarsi a morte per l’eccessiva pacatezza con il secondo.

Dopo quella, scoppiata, Moric–Favoloso, un’altra coppia, questa volta prossima alle nozze, arriva in classifica: Chiara Ferragni e Fedez. Il cantante e la sua futura sposa restano a terra per il 6,8% degli intervistati, spaventati dal rischio di veder pubblicati sui social gli scatti della loro sporchissima automobile.

… e chi trova un passaggio

Con lui sono certo che il viaggio diventerebbe uno spasso incredibile. È questa la motivazione per cui Checco Zalone riuscirebbe a farsi dare un passaggio da ben 15.900.000 italiani (36,4% dei rispondenti) e distacca il VIP che occupa il secondo posto: Antonino Cannavacciuolo, per il quale farebbe spazio in auto l’11,3% dei rispondenti, ma con esplicito secondo fine; tempestarlo di domande per carpire i suoi segreti culinari.

La voglia di cantare a squarciagola canzoni memorabili assieme a chi le ha portate al successo fa dire a 4.700.000 italiani di voler dare il posto nella loro auto a Gianni Morandi (10,8%) che arriva terzo e scalza dal podio un’altra icona italiana, Valentino Rossi, quarto con il 10,1% delle preferenze.

Quinta, ma prima fra le donne in classifica, Antonella Clerici. A scegliere l’ormai ex conduttrice de La Prova del Cuoco sono ben 3.300.000 automobilisti (7,4%) che la accoglierebbero volentieri perché, affermano, lei di certo non li farebbe sentire in colpa se si fermassero a mangiare allungando il viaggio.

Dietro ad Antonella Clerici un’altra figura dirompente del panorama televisivo italiano: Mara Maionchi (5,7%). Un altro pezzo del talent targato SKY lo troviamo al nono posto della classifica, occupato da Alessandro Cattelan (3,4%), ma a separare i due protagonisti della fortunata trasmissione nomi decisamente curiosi; 2.300.000 italiani vorrebbero dare il passaggio ad Harry e Meghan (5,2%) per farsi raccontare di persona i dietro le quinte del matrimonio, mentre arriva ottava Franca Leosini (4,3%): 1.900.000 automobilisti sono certi che nulla sia meglio di una storia maledetta per farsi intrattenere durante il viaggio.

Chiude la top ten, e riesce a prendere l’ultimo posto disponibile in automobile, Cristiano Malgioglio perché, sostengono il 3,2% degli intervistati, chiusi nell’auto per qualche ora sarebbero certamente in grado di fargli raccontare gossip e segreti dello star system italiano che mai ha condiviso con altri.

 

* Metodologia: n.1018 interviste CAWI con individui in età tra i 18 e i 74 anni, ad un campione rappresentativo della popolazione italiana adulta. Gli intervistati sono stati raggiunti tramite l’invio di un’email di istruzioni e di invito alla compilazione e hanno avuto accesso al questionario solo se qualificabili nel target stabilito per questa indagine. Indagine condotta fra il 7 e l’11 giugno 2018.

No Comments
Comunicati News

IGNAZIO DEG: “PRESTO” È IL SINGOLO DEL CANTANTE PUGLIESE IN USCITA IL PRIMO GIUGNO

Fra reggae e musica elettronica arriva il nuovo tormentone della prossima estate che incita a reagire sempre anche di fronte alle difficoltà più grandi.

 

“Presto”, il nuovo brano proposto da Ignazio DEG, sarà in rotazione radiofonica disponibile per lo streaming e il download dal primo giugno 2018. Il nuovo singolo segue il successo de “Il Tempo che c’è”, canzone che ha imperversato durante l’estate 2017.

La canzone racconta la storia di un uomo che pur avendo una serie infinita di conflitti con se stesso riesce a svegliarsi per riprendere in mano la propria vita.

 

«È un racconto di successocommenta Ignazio DEG -, un messaggio positivo pensato per dare la sveglia a quanti ancora oggi combattono con i propri limiti. Ognuno di noi ha la possibilità di riprendere in mano la propria vita e farne un capolavoro, l’importante è farlo presto».

 

 

La produzione musicale del brano è stata realizzata DAL TEAM dall’Overloud Studio che vanta collaborazioni con artisti di fama nazionale.

 

Radio date: 1 giugno 2018 

Etichetta: Smash Italy Records

 

BIO

Ignazio Degirolamo nasce a Mesagne il 10 settembre 1974. Creativo fin da piccolo e con una particolare vocazione per la musica, durante il periodo adolescenziale, negli anni ’90 inizia a collaborare con diverse radio locali come speaker radiofonico. Successivamente intraprende il ruolo di vocalist in varie discoteche della zona, per poi spostarsi in tutta l’Italia. Da li nasce IgnazioDeg. Oltre alla passione musicale, Degirolamo è principalmente consulente marketing. Diverse le collaborazioni con atisti di fama nazionale.

 

Contatti e social

Facebook: Ignazio Deg

Instagram: Ignazio Deg

No Comments
Comunicati Eventi

Gli orti d’estate: a Milano, Bergamo e Pavia, le oasi di benessere anche nei giorni più caldi

  • By
  • 6 Luglio 2018

Passeggiare tra piante e fiori di spettacolare bellezza, ascoltare la terra, innamorarsi follemente della natura e, perché no, trovare un po’ di refrigerio dalle calde giornate estive. Con un immediato beneficio fisico e mentale. Perché anche chi in estate resta in città ha diritto al meritato relax. Parola della Rete degli Orti Botanici della Lombardia, associazione no profit a cui aderiscono, tra gli altri, gli Orti Botanici di Bergamo, Milano Brera e Città Studi e Pavia: oasi cittadine ad ingresso libero e gratuito.

BERGAMO
Porte aperte all’Orto Botanico di Bergamo “Lorenzo Rota”, agli Orti Botanici milanesi di Brera e Città Studi e all’Orto Botanico di Pavia per scoprire da vicino quali possono essere i benefici di qualche ora a diretto contatto con la natura. Per chi trascorre anche la torrida estate in città, infatti, non c’è niente di meglio che concedersi qualche ora immersi nel verde. Sono sempre più numerose le ricerche che indicano come la natura aiuti a socializzare, a rinsaldare i rapporti familiari, ad alleviare tensioni e finanche a favorire lo sviluppo cognitivo dei bambini. Non solo, la vista di un semplice fiore garantirebbe anche una maggiore produttività sul fronte professionale, cosa non da poco per chi è costretto a restare in città per ragioni lavorative. Così, all’Orto Botanico di Bergamo “Lorenzo Rota” sarà possibile osservare almeno 1.000 specie in coltivazione: aiuole tematiche dedicate alla flora autoctona, dalle piante dei boschi di latifoglie mesofile alle alpine, da quelle di ambienti acquatici alle nitrofile e ruderali. Nella Sezione di Astino, la Valle della Biodiversità, ci sarà spazio anche per le piante alimentari che educano alla sostenibilità e contribuiscono ad armonizzare uomo – agricoltura – natura con 300 specie esposte e almeno 1500 varietà che cambiano a seconda delle stagioni e delle programmazioni. Nella meravigliosa Sala Viscontea, spazio espositivo trecentesco, «Bigpicnic: cibo sicuro, responsabile e biodiverso», una mostra per riflettere su biodiversità, stili di vita, scelte individuali e collettive e le soluzioni offerte da natura e agricoltura.

MILANO
Nella caldissima Milano, invece, si potrà scegliere l’Orto Botanico Città Studi, nato dalla bonifica di un terreno di una cascina abbandonata e strutturato in diversi percorsi didattici e scientifici, con piante spontanee e coltivate, ruscelli e corsi d’acqua e tre serre all’avanguardia. Offre ai visitatori la possibilità di immergersi all’interno dei differenti ambienti che caratterizzano la Lombardia viaggiando dal bosco di pianura fino alla brughiera. Ma sono presenti anche diverse collezioni tematiche dedicate al resto del mondo, come le “piante succulente”, così chiamate perché si sono abituate a immagazzinare liquidi, vivendo in ambienti aridi, le piante carnivore e le mirmecofile (amiche delle formiche) provenienti da ambienti locali, ma anche tropicali e temperati, le piante tintorie, che per tanti anni hanno fornito all’uomo coloranti impiegati per la tintura di indumenti ed alimenti, le piante autoctone terrestri e acquatiche, di fondamentale importanza per il mantenimento della biodiversità e, direttamente dall’America Latina, le Bromeliaceae. E ancora l’allestimento dedicato alla botanica forense (con scheletro affiorante), parte del progetto “Scienza e Società: definizione e potenziamento del ruolo degli Orti botanici lombardi”. Chiusura: dal 1 al 31 agosto. E sempre a Milano, sarà un piacere passeggiare per l’Orto Botanico di Brera, patrimonio della città dal 1774, dopo lo scioglimento dell’Ordine dei Gesuiti, considerato a tutti gli effetti un bene storico come testimonianza del modello culturale in vigore nella seconda metà del ‘700. Qui, oltre alle collezioni di ortensie e di piante medicinali, i visitatori potranno osservare la collezione di numerosi esemplari appartenenti al genere Salvia. Passaggio obbligatorio anche all’Arboreto, recentemente restituito dopo i lavori di riqualificazione che l’hanno arricchito con nuova zona educativa e la “Vasca dei Pensieri”.

PAVIA
Risalente allo stesso periodo storico è anche l’Orto Botanico dell’Università di Pavia con il conte Firmian, plenipotenziario degli Asburgo per la Lombardia, che individuò negli anni ’70 del 1700 quella che sarebbe diventata la sede definitiva nell’area della chiesa di S. Epifanio, annessa al convento dei Padri Lateranensi. Passeggiando tra i suoi giardini è possibile perdersi nel meraviglioso roseto, tra rose selvatiche, rose antiche e ibridi moderne, passeggiare tra le aiuole dell’arboreto osservando diverse specie arboree ed arbustive e camminare nelle serre per scoprire piante esotiche da frutto, aromatiche, da legno e ornamentali. Chiusura: dal 13 al 17 agosto. Un tripudio di colori, profumi, sensazioni, dunque, che aiuteranno a calmare tensioni, a ristabilire l’equilibrio psicofisico e a donare una piacevole sensazione di serenità e leggerezza anche nelle giornate più roventi.

Per info e orari: www.reteortibotanicilombardia.it nella sezione “Gli Orti della Rete”

No Comments
Comunicati

Estate + acqua uguale benessere! Scopri l’infografica per vivere in salute la bella stagione

L’estate è la stagione in cui il rapporto con l’acqua diventa più solido che mai: i i cibi di cui ci nutriamo, infatti, sono fatti in gran parte da acqua, il corpo perde più liquidi nella bella stagione e l’idratazione diventa un punto fondamentale delle nostre giornate. Ma quali sono i cibi più ricchi di acqua?

In questa infografica abbiamo voluto elencare le soluzioni per vivere al meglio l’estate e il rapporto con l’acqua a partire dalla tavola per arrivare alla doccia: grafica e contenuti sono stati realizzati a cura di Grandform (gruppo SFA Italia SpA), l’azienda leader nel settore dell’arredo bagno e innovativa per quanto riguarda le soluzioni di benessere e di design.

La ricerca di Grandform ha permesso di evidenziare le abitudini scorrette (non fate la doccia fredda!) e quelle più curiose (sapevi che bevendo 2 bicchieri di acqua al giorno dimagrisci?). Buon viaggio alla scoperta dei consigli per vivere un’estate all’insegna del benessere!

↓ Qui di seguito potrete osservare l’infografica Grandform: per ingrandirla basta cliccarci sopra ↓

Hai trovato interessante questa infografica dedicata al rapporto tra acqua e estate? Pensi che possa essere utile da proporre ai visitatori del tuo sito o blog? Se desideri ripubblicarla, non dovrai fare altro che effettuare il copia-incolla di questo codice HTML:

No Comments
Comunicati

Agriturismi a un passo dal mare: +30% in un anno la domanda per le strutture più vicine alle spiagge

Il settore degli agriturismi sta vivendo un forte momento di crescita, grazie alla destagionalizzazione delle strutture che non sono più considerate appetibili solo in primavera ma che vengono sfruttate anche in estate. Sono moltissimi gli agriturismi italiani vicini al mare: secondo uno studio di Agriturismo.it (http://www.agriturismo.it), partner di Casevacanza.it (http://www.casevacanza.it) e leader del settore, rispetto allo scorso anno le strutture agrituristiche a pochi passi dalla spiaggia hanno registrato un boom della domanda pari al 30%, segno che i turisti in estate non rinunciano al mare, ma nemmeno a un alloggio a contatto con la natura.

L’analisi ha preso in considerazione le strutture che distano al massimo 1,8 chilometri da una spiaggia, raggiungibile quindi in bicicletta o con una camminata di circa quindici minuti. La domanda arriva sempre più anche dagli stranieri: mediamente si rileva un +7% di richieste provenienti dall’estero. In particolare, confrontando il volume delle richieste con quello del 2016, si è registrato un +15,08% dagli Stati Uniti, seguiti dagli svizzeri (+8,11%) e dai tedeschi (+5,91%). Questi ultimi, in particolare, si stanno sempre più concentrando sulla Sardegna, dove la domanda di agriturismi da parte di chi arriva dalla Germania è cresciuta dell’11,08% nell’ultimo anno.

La distribuzione dell’offerta

Guardando alla distribuzione degli agriturismi a un passo dal mare sul territorio italiano, si scopre che il 18,27% delle strutture che si danno visibilità online si trova in Puglia. La seconda regione con il maggior numero di agriturismi sul mare è la Liguria, con il 16,35% delle strutture, seguita dalla Calabria (11,54%), pronta a fronteggiare l’aumento delle visite dopo essere stata nominata dal New York Times meta imperdibile per l’estate 2017. Oltre il 20% delle strutture a un passo dalla spiaggia si trova equamente distribuito tra le Marche e la Sicilia.

Analizzando le province più presenti quando si cercano agriturismi sul mare, Lecce è la più popolata: qui si concentra il 10,58% dell’offerta. A seguire nella top 3 si trovano la provincia di Foggia e quella di Imperia.

Le province più richieste per i soggiorni negli agriturismi al mare

Studiando le richieste arrivate al portale per le strutture agrituristiche vicino alle spiagge, si nota la differente distribuzione delle preferenze tra italiani e stranieri. Se i primi incoronano Lecce come regina delle prenotazioni anche per gli agriturismi vista mare, chi arriva dall’estero preferisce la provincia di Livorno, comunque seconda nella classifica delle mete più popolari fra gli italiani. Al terzo posto di entrambe le classifiche si trova la Toscana: per gli italiani la terza provincia più richiesta è quella di Grosseto, per gli stranieri quella di La Spezia.

Vacanze tra vita da spiaggia e campagna

Se già il concetto di agriturismo a pochissimi passi dal mare può suonare inusuale, sono ancora di più le curiosità che si scovano leggendo le descrizioni di queste strutture. In Puglia, per esempio, la regione più ricca di agriturismi sulla spiaggia, la possibilità di avere un meraviglioso mare a pochi metri dalla struttura si sposa all’opportunità di dormire in antiche masserie o, addirittura sotto le stelle, in tende già montate dai gestori. Non mancano poi le strutture che offrono ai propri ospiti spiagge private: si tratta di aziende agricole posizionate vicino al mare, che lo sfruttano come risorsa per l’agricoltura e hanno acquisito tratti di costa da utilizzare in esclusiva. La maggiore concentrazione di questi agriturismi si trova in Calabria. Sono poi molte le strutture che offrono servizi navetta e convenzioni con stabilimenti balneari.

«Quella degli agriturismi a un passo dal mare è una nicchia che, quest’estate, trarrà molto vantaggio dalla popolarità crescente di questo settore – spiega Veronica Mariani, fondatrice di Agriturismo.it I gestori stanno puntando a diversificare anche la clientela: se l’agriturismo è prettamente legato al concetto di vacanza in famiglia con bambini, in quelli che hanno la fortuna di affacciare sul mare si cerca di attirare anche un pubblico più giovane e sportivo. Abbiamo notato come, soprattutto in Sardegna, siano molti gli agriturismi che offrono corsi di surf e windsurf; nelle strutture toscane, invece, sono maggiormente diffuse le proposte di escursioni in barca per attività di diving e snorkeling.»

No Comments
Comunicati

L’estate degli affitti turistici: chi arriva dall’estero spende fino al 38% in più rispetto agli italiani

Il mondo degli affitti turistici è pronto per una nuova stagione estiva, in cui non saranno solo gli italiani a optare per una casa vacanze in alternativa agli hotel, ma anche chi arriva dall’estero per visitare il Bel Paese. Il portale CaseVacanza.it (http://www.casevacanza.it), sito leader in Italia per il settore degli affitti turistici, ha studiato le diverse abitudini di viaggio tra stranieri e italiani, scoprendo come la prima evidente differenza riguardi il budget che, nel caso di chi arriva dall’estero, è più alto e supera fino al 38% quello dei nostri connazionali.

L’analisi dei budget

Gli italiani che faranno una vacanza a giugno spendono mediamente 77 euro a notte per una casa vacanze, mentre il budget di chi prenota dall’estero è più elevato ed è pari a 99 euro (+28%). A luglio la differenza si fa più evidente, con la spesa media degli italiani pari a 90 euro e quella degli stranieri che arriva a 124 euro a notte (+38%), giustificata probabilmente da una permanenza più lunga, durante la quale si vuole alloggiare in una casa di maggiore qualità e quindi più costosa. Ad agosto i prezzi dell’altissima stagione accorciano le distanze: la spesa media degli italiani è di circa 104 euro, contro i 112 degli stranieri (+7%).

A giugno e luglio vacanze più lunghe

L’analisi ha considerato le prenotazioni effettuate sul sito per l’estate 2017. A giugno il risparmio rispetto ad agosto è pari a circa il 35% sulle tariffe delle locazioni. Gli italiani ne approfittano e allungano le vacanze: se l’anno scorso si parlava di cinque giorni in media, quest’anno i soggiorni arrivano a durare più di sei giorni a giugno e oltre nove a luglio. Gli stranieri, di contro, sfruttano i primi due mesi estivi per ferie più lunghe che superano la settimana a giugno e durano più di undici giorni a luglio. Nel mese di agosto si accorcia la permanenza degli stranieri, che prenotano mediamente per poco più di nove giorni, contro gli oltre dieci degli italiani.

Le mete del viaggio

Per gli italiani la Puglia è ancora regina delle prenotazioni, seguita dalla Sardegna e dalla Toscana. Quest’ultima regione è la prima a essere preferita da chi arriva da Germania e Regno Unito, mentre i francesi optano principalmente per la Sardegna, apprezzando anche l’altra grande isola italiana, la Sicilia, al terzo posto nelle loro prenotazioni e in quelle dei cittadini inglesi.

Le caratteristiche più cercate in una casa vacanze

Le abitudini vacanziere di italiani e stranieri si dimostrano differenti anche nelle caratteristiche che si ricercano nell’immobile da affittare e che rivelano priorità diverse. Analizzando i filtri usati da chi si sposta in Italia, si nota come sia di fondamentale importanza la possibilità di portare in vacanza anche i propri amici a quattro zampe; al secondo e terzo posto della classifica si trovano due comodità irrinunciabili per gli italiani vacanzieri, la lavatrice e l’aria condizionata. Guardando invece alle ricerche degli stranieri, la caratteristica più cercata è una piscina all’interno della proprietà da affittare, seguita dall’aria condizionata e dalla lavatrice. Diversa è anche l’importanza che si attribuisce alla connessione internet nell’immobile: gli stranieri la cercano molto più degli italiani, tanto che nel loro caso si piazza al quarto posto delle ricerche contro l’ottavo nei filtri più usati dai connazionali.

«L’utenza straniera è uno dei target più interessanti per chi ha deciso di mettere a reddito il suo immobile come casa vacanze – dichiara Francesco Lorenzani, Amministratore Delegato di Feries srl, proprietaria di CaseVacanza.itSi tratta di turisti che viaggiano in periodi che per gli italiani sono di bassa o media stagione, occupando così la casa nei mesi meno gettonati e con budget di spesa mediamente più elevati. Per questo è importante che i proprietari si mettano nelle condizioni di rispondere alla loro domanda, ottimizzando, ad esempio, la pubblicazione dell’annuncio online in più lingue e fornendo indicazioni, suggerimenti e materiale informativo all’arrivo.»

No Comments
Comunicati

Spazio Reale, le Parrocchie di San Donnino e My Sporting Campus insieme per un’estate dedicata a bambini e ragazzi

La Fondazione Spazio Reale, la società sportiva My Sporting Campus e le Parrocchie di San Donnino e Sant’Andrea si sono unite per proporre a bambini e ragazzi un’estate ricca di attività e divertimento. Numerosi sono i laboratori che verranno proposti grazie alla collaborazione con le associazioni del territorio tra cui: varie attività sportive, laboratori teatrali, musicali e artistici, giochi all’aria aperta e sostegno durante lo svolgimento dei compiti scolastici. Le attività inizieranno il 12 giugno e continueranno fino al 28 luglio per poi riprendere a settembre. Il prezzo parte da 50€ a settimana.  Per garantire la massima qualità e sicurezza dei nostri bambini e ragazzi, i pasti sono curati dal Ristorante LesSeRre di Spazio Reale. Sono previsti sconti particolari per fratelli e per chi si iscrive a più di una settimana. 

Dal 12 di maggio, sono aperte le iscrizioni ai Centri Estivi Educativi che si terranno sia negli spazi della Parrocchia di San Donnino che in quelli di My Sporting Campus, la società sportiva nata dall’unione della Fondazione Spazio Reale e il CSI Firenze.

È possibile effettuare l’iscrizione presso la segreteria di My Sporting Campus (via Di San Donnino, 4) dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 19:00 e nei locali della Parrocchia di San Donnino solo il sabato dalle 9:30 alle 12:00 e la domenica dalle 10:30 alle 11:30.

Alle attività possono partecipare i bambini che abbiano compiuto il 6° anno di età, fino ai ragazzi che non abbiano ancora compiuto i 13 anni. Sono ammessi alle iscrizioni anche bambini e ragazzi con disabilità, fino a un numero max di 12 (il 10% delle iscrizioni previste), che saranno integrati nei gruppi di lavoro organizzati dagli educatori.

La giornata inizia alle 8:00 per concludersi alle 17:00. Per andare incontro alle necessità delle famiglie vengono proposte tre opzioni: intera giornata, con pranzo e due merende, mezza giornata, con pranzo e merenda mattutina, oppure sempre mezza giornata senza il pranzo. Ai bambini verrà richiesto di portare piatto e bicchiere da casa così da educare al rispetto dell’ambiente e ad evitare inutili sprechi.

I Centri Estivi avranno inizio il 12 giugno fino al 28 luglio, con la possibilità, previa iscrizione, di due settimane aggiuntive dal 28 agosto all’8 settembre.

Nove settimane per proporre ai ragazzi attività originali: sportive, musicali, artistiche, teatrali, manuali con professionisti e amatori dei vari settori, oltre allo svolgimento dei tanto mal sopportati compiti scolastici che diventerà anch’esso divertente perché fatto in compagnia e con l’assistenza di persone qualificate.

Il nostro motto? “Svegliati ogni mattina con il pensiero che qualcosa di meraviglioso sta per accadere!” (cit. Anonimo)

 “La collaborazione con le Parrocchie e My Sporting Campus conferma la volontà di Spazio Reale di voler lavorare insieme alle realtà del territorio. Lavoriamo insieme per offrire alle famiglie un’opportunità di formazione e divertimento” – è quanto affermato dal Direttore Generale della Fondazione Spazio Reale Elisabetta Carullo  che ringrazia Don Gilbert, la società sportiva My Sporting Campus, il CSI Firenze e tutti i volontari e le associazioni del territorio per aver aderito con entusiasmo all’idea!

Parole di soddisfazione sono state espresse anche dal Parroco di San Donnino e Sant’Andrea, Don Gilbert Shahzad: “Quando l’intento è quello di operare per il bene del territorio ritengo sia importante esserci. L’obiettivo principale è iniziare un percorso che possa offrire una serie di opportunità a chi vive in un’area di periferia come la nostra. Il successo della festa di carnevale, organizzata dalle nostre parrocchie, dalle associazioni del territorio e tenutasi a Spazio Reale, ha dimostrato che lavorare insieme non solo è possibile ma che da’ ottimi risultati.

“My Sporting Campus è partita il 10 di aprile e sta già riscuotendo notevole interesse sul territorio. La nostra presenza è di servizio e l’obiettivo è quello di educare ai valori dello sport” – questo ha dichiarato il Presidente della società sportiva Riccardo Bonechi che, insieme al Presidente del CSI Firenze, nonché Direttore Sportivo di My Sporting Campus Roberto Posarelli, ha aderito con grande motivazione al progetto Centri Estivi Educativi 2017 condividendo totalmente i valori proposti.

Entrando nel sito www.spazioreale.it e cliccando sulla locandina dei centri estivi, potrete trovare tutte le informazioni sulle attività e la modulistica per l’iscrizione ed i costi.

Per informazioni più dettagliate, inviare una e-mail a [email protected] oppure telefonare al numero 055 8991380 dal Lunedì al Venerdì dalle 9:30 alle 19:00.

Per tutte le info di approfondimento clicca su questo link: http://www.spazioreale.it/landing_it.asp?idarea=46

Per rimanere aggiornato su tutti gli eventi e le attività della Fondazione Spazio Reale, seguici su Facebook, TwitterInstagram YouTube

Dr. Michele Pasotti, Segreteria Comunicazione Fondazione Spazio Reale Impresa Sociale, 055 8991336 – e-mail: [email protected]

No Comments
Comunicati

Positano e Portofino sono le località più care di agosto, la Campania è la regione a più “alta concentrazione” di mete lussuose

Il mare cristallino e gli scorci da favola non sono le uniche cose che accomunano Positano, Portofino e Taormina: queste tre località sono anche quelle in cui le vacanze ad agosto costeranno di più. Secondo un’analisi del portale Casevacanza.it (http://www.casevacanza.it), leader in Italia per gli affitti turistici e partner di Immobiliare.it, nel mese dell’alta stagione 2016 si arriveranno a spendere fino a 200 euro a notte per non rinunciare al fascino di queste mete da sempre ambite dal jet set mondiale.

Lo studio ha preso in considerazione il costo giornaliero di un alloggio “tipo” – un appartamento con quattro posti letto – affittato nelle settimane centrali del mese di agosto: si sono classificate prime in classifica, con una spesa media richiesta identica, Positano e Portofino, dove si spendono 200 euro a notte. È sempre al mare la terza sul podio e si tratta della località siciliana del lusso per eccellenza, ossia Taormina in cui vengono chiesti mediamente 190 euro per un affitto turistico. Si tratta di cifre sicuramente importanti e che, in queste località, non hanno subito variazioni annuali, pur consentendo a chi non è disposto a rinunciare alle loro bellezze e al loro fascino di risparmiare circa il 30% rispetto alle tariffe medie degli hotel nelle stesse località.

Per l’estate 2016 è la Campania la regione più popolata di mete high cost che sono rientrate nella top 20 di Casevacanza.it: oltre alla regina della classifica, Positano, anche Amalfi registra costi elevati per gli affitti turistici e qui la media è pari a 155 euro al giorno. Seppur di poco, Capri ha superato Ischia per i costi degli appartamenti ad agosto, considerate le due richieste medie pari rispettivamente a 160 euro e 140.

Da sempre mete del turismo d’élite, le due grandi isole italiane, Sicilia e Sardegna, rimangono ricercatissime. Oltre a Taormina, della Sicilia si trovano in classifica anche Lipari e Favignana, dove le case vacanze costano mediamente 160 euro a notte. In Sardegna, invece, le località con i prezzi più elevati sono risultate la rinomata Porto Cervo (Arzachena) con una media di 180 euro a notte, La Maddalena (170) e Alghero (165).

Se il filo conduttore della classifica è il mare, rientra in una posizione piuttosto elevata della top 20 solo una località di montagna, Cortina d’Ampezzo, che non perde il suo fascino nemmeno nella bella stagione e registra un costo medio di 175 euro, arrivando al quinto posto.

Per chi ama le coste della Toscana, Porto Santo Stefano è la località più cara con una media di 170 euro a notte, seguita da Forte dei Marmi (140) e Castiglione della Pescaia (130).

Anche se Roma è uscita dalla classifica del lusso estivo, il Lazio resta grazie ai costi di Ponza e Sperlonga. Sulla piccola isola del Tirreno si spendono mediamente 170 euro a notte, cifra giustificata anche dall’offerta ridotta di immobili turistici, mentre nel borghetto di case bianche a picco sul mare di Sperlonga la media è di 150 euro. Non poteva mancare il tanto rinomato Salento che ha piazzato ben tre delle sue località nella graduatoria dei prezzi più elevati: il gran numero di richieste ha portato Otranto, Gallipoli e Porto Cesareo a essere fra le venti mete più care per l’estate 2016, con prezzi che vanno dai 150 ai 125 euro.

«Scegliere una casa vacanza nel periodo dell’alta stagione implica sempre un netto risparmio rispetto a quanto si spenderebbe in un hotel nella stessa località ha dichiarato Francesco Lorenzani, Amministratore Delegato di Feries srl, proprietaria di Casevacanza.it e questo è vero anche per le mete del turismo d’élite. La soluzione di un affitto turistico, così, diventa ideale per chi non vuole rinunciare alle vacanze nelle mete più “in” senza spendere cifre troppo elevate. Le mete citate nella nostra classifica offrono spesso soluzioni immobiliari di gran prestigio: a una clientela molto esigente viene offerta maggiore privacy e indipendenza rispetto a quanto garantiscono le più classiche strutture alberghiere.»

No Comments
Comunicati

Vacanze Estate 2016 al mare in Toscana sulla Costa Pisana

Il calendario ci dice che ormai è venuto il tempo di scegliere il posto giusto dove trascorrere le prossime ferie estive. Per chi ama fare delle vacanze estive in spiaggia, la Toscana è da sempre una delle mete italiane top per stendere il telo mare.

Il fatto, magari, è che parlando di vacanze estive al mare in Toscana si finisce sempre di parlare di parlare degli stessi posti: Versilia, Argentario, Maremma, Castiglione della Pescaia, Talamone, e quindi per una volta tuffiamoci in una meta alternativa e sempre poco reclamizzata quale la Costa Pisana.

Per trascorrere delle vacanze d’Estate 2016 al mare in Toscana sulla Costa Pisana, innanzitutto, è possibiile scegliere tra le graziose località di Tirrenia, Marina di Pisa, Calambrone e Marina di Vecchiano, tutti posticini ben assolati che si distinguono anche per una bella natura e per buoni servizi turistici.

A tale proposito, a sottolineare la qualità ambientale e la bellezza paesaggistica del Litorale Pisano, va detto che oltre a belle spiagge sabbiose, ad attrezzati stabilimenti balneari e a strutture ricettive di tutto riguardo, le località balneari della Costa Pisana sono tutte Bandiera Blu e si trovano a stretto contatto con il Parco naturale di Migliarino, San Rossore, Massaciuccoli.

Un altro ottimo motivo per trascorrere le vacanze d’Estate 2016 al mare in Toscana sulla Costa Pisana è poi dato dal fatto che da Tirrenia, Marina di Pisa, Marina di Vecchiano e Calambrone è possibile accedere in pochissimo tempo sia alle città di Pisa e Livorno, sia ai principali centri della Versilia quali Torre del Lago, Viareggio e Forte dei Marmi.

Al di là delle solite destinazioni marine toscane, quindi, possiamo certamente concludere dicendo che trascorrere delle belle vacanze estive al mare in Toscana sulla dorata Costa Pisana offre tanti vantaggi d’ordine pratico, emotivo e logistico.

Articolo scritto in collaborazione con Grand Hotel Continental a Tirrenia: http://www.grandhotelcontinental.it/

No Comments
Comunicati

Nasce Alphabet International Camps La prima realtà dedicata all’offerta di campi estivi internazionali in Italia

Roma, 1 febbraio 2016 – Alla vigilia dell’ottavo anno di summer camp, A2Z lancia la divisione dedicata all’offerta di campi estivi internazionali in Italia.

Nasce così Alphabet International Camps che offre un programma per bambini dai 6 ai 12 anni chiamato Junior Discovery e un campo per ragazzi di 12-16 anni chiamato Outdoor Exploration dedicato agli sport d’avventura. Tutte le location sono in Umbria, nella bellissima cornice tra Todi e Perugia.

Per i più piccoli al Junior Discovery l’esperienza full immersion inizia alla mattina con il breakfast a base di pancakes e sciroppo d’acero e altre specialità. La giornata prosegue con le lezioni d’inglese (tre ore al giorno) e tanti sport e attività provenienti dai camp americani: basket, baseball, flag football, teatro, karaoke, falò (con i marshmallow) e tanto altro. Al camp prendono parte al massimo 40 bambini a settimana supervisionati da un tutor ogni cinque partecipanti. Dal 12 giugno al 16 luglio con prezzi a partire da €935 a settimana con la promozione Early-Booking prenotando entro il 31 marzo 2016.

Il campo Outdoor Exploration per teenager è dedicato agli sport all’aria aperta: mountain biking, trekking, camping, scalata in parete, rafting e molto altro. Un’avventura straordinaria alla scoperta delle proprie abilità e della bellezza della natura selvaggia, per crescere e allargare i propri orizzonti in un ambiente altamente internazionale, con istruttori americani e lezioni d’inglese quotidiane. Il campo sarà aperto dal 26 giugno al 16 luglio. Prezzi a partire da €1.020 a settimana con la promozione Early-Booking prenotando entro il 31 marzo 2016.

“Alphabet International Camps è stata presentata in anteprima lo scorso novembre in Germania durante ICEF, la fiera di settore più importante e prestigiosa al mondo che si svolge ogni anno a Berlino” – dichiara Stiles Anderson, fondatore e Managing Partner di A2Z srl – “L’iniziativa è stata accolta dagli operatori di tutto il mondo con grande interesse, è sola nel proporre campi estivi di stampo internazionale in Italia, destinazione unica per bellezza, storia e cultura. L’attesa per l’estate 2016 è di un +30% di presenze provenienti dall’estero, in particolare dalla Russia, dal Medio Oriente e dall’Europa.”

A2Z s.r.l. è una società dedicata allo studio della lingua e della cultura anglo-americana. Con il marchio Alphabet School (alphabetschool.it) propone dal 2006 corsi personalizzati d’inglese a Roma e Milano. La filosofia della scuola è riassunta nel suo payoff “Let English come to you” (lascia che l’inglese venga da te) e si concretizza nella metodologia che prevede che le lezioni si tengano a domicilio. Dal 2009 organizza campi estivi in inglese, inizialmente per i propri studenti e successivamente accogliendo sempre più partecipanti da tutta Italia e dall’estero. Il crescente successo dei camp hanno portato A2Z a creare la divisione dedicata Alphabet International Camps (alphabetcamps.com) affiancandola alla scuola di inglese.

Per maggiori informazioni:
Sean Becker
06.6452 0005
333.791 0150
[email protected]
www.alphabetcamps.com

No Comments
Comunicati

Hai problemi ad addormentarti? Vai in campeggio!

Scopri il motivo per cui una vacanza in campeggio è salutare per il tuo benessere.

 

Diversi anni fa, gli umani erano abituati ad andare a dormire non appena il sole tramontava e a svegliarsi quando sorgeva. Utilizzavano candele e, più tardi, lampade ad olio. Poi è arrivato Thomas Edison e, insieme a lui, la lampadina ad incandescenza. Da quel momento tutto è cambiato, comprese le nostre abitudini di sonno. Quindi, se hai problemi a dormire la notte o se ti senti frastornato al mattino, ora sai a chi dare la colpa! Studi dimostrano che anche un semplice week-end in campeggio può aiutarti ad affrontare l’insonnia.

Secondo il parere di alcuni scienziati, tutte le fonti di luce artificiale possono influenzare negativamente i ritmi circadiani (veglia-sonno). All’università Colorado Boulder è stato condotto uno studio su 8 adulti di età media intorno ai 30 anni che prevedeva il monitoraggio di tutte le attività di una normale settimana di vita (lavoro, studio, sport, cibo e sonno). La maggior parte della luce a cui sono stati esposti era artificiale. Gli stessi 8 individui sono stati invitati a passare una settimana in campeggio, esposti a sola luce naturale. I partecipanti, quindi, hanno vissuto in una tenda da campeggio, senza l’ausilio di alcuna luce artificiale. Durante tutta la durata dell’esperimento, la luce del sole, del tramonto e dei falò serali erano le uniche fonti di illuminazione. Questa piccola privazione ha sincronizzato immediatamente l’orologio biologico degli 8 volontari e ha permesso ai ricercatori di riscontrare che la luce artificiale provoca un ritardo di circa due ore nel ritmo circadiano di veglia/sonno, creando scompensi proprio nelle ore dedicate al riposo. Alla fine della permanenza in campeggio, i partecipanti hanno riscontrato una maggiore rilassatezza che contribuiva a farli sentire più riposati e attivi durante il giorno.

L’esposizione alla luce naturale dell’alba e del tramonto aiuta a sincronizzare l’orologio biologico interno all’organismo, favorendo sia l’addormentamento, sia il buon riposo. Perciò, per una volta non scegliere i soliti hotel lussuosi o residence da favola per passare le ferie. Lascia a casa tablet, portatile, consolle e smartphone (a limite porta con te un cellulare degli anni novanta, uno di quelli che non va su internet e si limita alle telefonate). Nessun ipod ed auricolari nelle orecchie. Sintonizzati su una frequenza che non ascolti mai: radio Natura. Ascolta lo scorrere dell’acqua del ruscello, il vento che accarezza l’erba, gli uccelli che cinguettano. Ti avvisiamo, all’inizio non sarà facile. Sarà un po’ come imparare una lingua nuova. Ma poco per volta ti abituerai e in breve tempo non saprai più farne a meno. E poi, quanto vale una vacanza senza suonerie dei cellulari, senza le angoscianti notizie dal mondo e senza le ormai immancabili trasmissioni di politica e attualità?

Se proprio non sei un camping addicted o per te vale la regola “home sweet home”, ti consigliamo di portare un piccolo pezzo delle tue abitudini quotidiane. Metti nello zaino il tuo inseparabile cuscino per dormire! Vuoi provarne uno che ti garantisca il massimo comfort? Prova Orione. Semplice da trasportare o da mettere sottovuoto, garantisce una perfetta igiene in quanto è lavabile a mano o in lavatrice in acqua fredda, senza centrifuga e senza detersivi.

Non ti resta che scegliere la meta e, zaino in spalla, preparati alla vacanza più bella della tua vita che ti aiuterà a rimettere in sincrono corpo e mente con il mondo che ti circonda.

No Comments
Comunicati

BIBIGI’ INCANTA L’ESTATE CON IL CALORE DELL’ORO ROSA

BIBIGI’ INCANTA LA NOSTRA ESTATE CON IL CALORE DELL’ORO ROSA

Nubea, la percezione sottile di un ritorno a indossare l’oro rosa che illumina la nostra pelle dorata dal sole, un nome quasi mistico per questa collezione di Bibigì che attraverso sapienti giochi di luce e sfaccettature a forma di goccia crea dettagli particolari che rendono questa parure davvero unica. Un design morbido impreziosito dalla luce preziosa di brillanti che esaltano la creatività e il buon gusto.

Un’estate ricercata.

Gaia, il fascino discreto di un design puro e minimale, una collezione estremamente raffinata che utilizza il bianco e nero come colori primari e una sottile striscia di diamanti che evidenzia la naturalezza della forma e ne sottolinea la semplicità.

Una forma a fusoliera di onice nera e kogolong bianca che esalta la classicità di gioielli intramontabili.

9VENTICINQUE: IL LUSSO ACCESSIBILE FIRMATO BIBIGI’

IDRA, un nome mitologico per la collezione in argento e zirconi di 9VENTICINQUE by Bibigì.

Una parure creata per sottolineare la bellezza di gioielli essenziali, un bracciale “bangle” che con il suo gioco di intrecci di luminosi zirconi dona all’oggetto grande preziosità.

Completa la parure un sottile girocollo a catena con lo stesso motivo e gli immancabile orecchini pendenti.

EDERA: come in un gioco, immaginiamo di vedere arrampicare sottili fili di luce, forme tonde e ovali che disegnano con leggerezza delle trame brillanti che riportano alla mente un incantevole traliccio di foglie d’edera.

Girocolli e orecchini addobbano la nostra pelle con delicatezza.

La sottile intuizione di un lusso accessibile, 9VENTICINQUE by Bibigì ne firma lo stile e la qualità.

BIBIGI’ UOMO: l’origine e il fascino della croce nelle mille varianti di Bibigì

Il “must have” di questa prossima estate, un simbolo importante realizzato per soddisfare anche il gusto più particolare dell’uomo che indossa Bibigì.

La collezione “Croci” è realizzata in argento, bronzo, argento rosato, ceramica sfaccettata nera o bianca, microimpunture di pietre spinello nere che disegnano sottili sfumature, argento rodiato in tonalità atipiche, abbinamenti insoliti ai materiali più diversi e innovativi, nuovi spessori e continue evoluzioni per evidenziare lo stile la distinzione dell’uomo Bibigì.

Scopri tutte le collezioni su www.bibigi.it

_________________________

Press Office

Equent Communication

[email protected]

No Comments
Comunicati

Evitare le disidratazione durante la stagione estiva

Si parla sempre di quanto sia importante l’acqua per il benessere fisico, ma sappiamo quali sono le reali conseguenze di un’eccessiva assenza di acqua nel corpo? Abbiamo un’idea realistica del fabbisogno ottimale per evitare problematiche importanti come l’aumento della temperatura corporea (anche fino a 40°) e della frequenza cardiaca? Ecco allora che con questo testo si vogliono mettere dei punti fermi per rispondere a queste domande.

No Comments
Comunicati

Slanci di creatività e memorie antiche convivono perfettamente nello stile Bibigì

BIBIGI’: ESSENZIALI GIOCHI DI LUCE E COLORE

Slanci di creatività e memorie antiche convivono perfettamente nello stile Bibigì.

Colour: un nome semplice per una collezione basica e tradizionale, ogni sfumatura riporta indietro nel tempo quando era sufficiente indossare un solo anello per appartenere al proprio mondo, la collezione Colour è questo, modelli rigorosi, pietre come zaffiri, rubini e smeraldi abbinati a diamanti in stile severo e un po’ austero che ricreano l’atmosfera di tempi ormai lontani dei quali talvolta abbiamo nostalgia e come per incanto, tutto torna.

Semplici girocolli in oro bianco con ciondoli a goccia incastonati e arricchiti di diamanti e pietre preziose, anelli in parure e l’effetto affascinate del “vintage” è ritrovato.

TRIFOGLIO, A VOLTE BASTANO TRE FOGLIE PER ESSERE FELICI

La leggerezza del colore per una collezione romantica di ametista rosa e brillanti che ricrea delicatamente l’effetto di un trifoglio prezioso, come in una serra; sembra di indossare un petalo profumato, un cocktail ring ideale per le nostre serate di festa, oggetti unici da vivere con pura semplicità e coordinati al più iconico del nostro look.

Una bellezza contemporanea che mostra la qualità unica e irripetibile dei gioielli firmati Bibigì.

9VENTICINQUE BY BIBIGI’: DETTAGLI RICERCATI E DESIGN CREATIVO

Anima, il ritorno delle perle, simbolo di purezza, il desiderio di creare oggetti di lusso accessibili a molti, il concetto di possedere oggetti preziosi insieme a “capricci” realizzabili.

Il design segue l’evoluzione della moda ma tende sempre un “fil rouge” con il valore del passato; 9VENTICINQUE ci propone quindi gioielli in argento, perle e zirconi dal gusto chic e bon ton.

Ambire al vertice dell’eleganza con gioielli spettacolari e unici nello stile.

BIBIGÌ UOMO: L’ACCESSORIO INCONFONDIBILE

Un uomo sempre più esigente, attento alle tendenze e con la voglia di possedere gioielli di stile.

Un universo di materiali, un movimento perpetuo di modelli differenti, contemporaneità, innovazione e tradizione per i nuovi girocolli in carbonio che ci offrono un’infinita varietà di ciondoli a forma di croce per accontentare molteplici personalità.

Un materiale indistruttibile e duraturo siglato come sempre dall’inconfondibile audace eleganza, segno distintivo del brand UOMO Bibigì.

Scopri tutte le collezioni su www.bibigi.it

_________________________

Press Office Equent Communication

[email protected]

No Comments
Comunicati

HomeToGo presenta le 10 località “alternative” alle solite destinazioni affollate e costose

Le vacanze in località esclusive sono alla portata di tutti. Non bisogna rinunciare ad una vacanza a Marbella, Kampen o Saint Tropez, in Sardegna o in Corsica, anche se tutti sappiamo che in alta stagione queste location sul mare diventano estremamente costose e non abbordabili. Così soggiornare in città “alternative” permette di non rinunciare a posti mozzafiato e allo stesso tempo di pagare dei prezzi che non facciano perdere il fiato.

HomeToGo il meta motore per le case vacanze ha selezionato 10 delle migliori location alternative.

 

Costa del Sol – Non necessariamente Marbella

Marbella è una destinazione chic ma prenotare le proprie vacanze costa dai 1 537 € a settimana. Però se ci si sposta di poco si possono ottenere enormi risparmi, così come nel villaggio bianco di Ojèn. Qui i prezzi per un casa vacanza vanno dai 590 € a settimana con solo 20 minuti di macchina dal mare e da Marbella.

(RISPARMIO 46%)

 

Fuggire dalle celebrità: Peguera, Majorca

Port d’Andratx nell’isola di Mallorca nel Mediterraneo è la destinazione presa di mira dalle celebrità. Con dei prezzi, anch’essi da celebrità, che arrivano a 2 688€ per una settimana, per questo motivo viene considerata una dei posti più cari del sud Europa. Peguera, a soli pochi chilometri di distanza, è molto più alla mano e offre spiagge leggermente pendenti e un mare blu turchese. Qui gli affitti partono da 754€.

(RISPARMIO 62%)

 

L’alternativa a Saint Tropez

E’ davvero difficile trovaRE un’isola più glamour di Saint Tropez in Costa Azzurra. Però una settimana qui tra Luglio e Agosto viene 2 300€ mentre vicino Port Cogolin si parte da 722€. Nonostante non sia famosa come Saint Tropez, Port Cagolin rimane un angolo chic e vanta di un caratteristico porticciolo.

(RISPARMIO 50%)

 

Mantenersi alla larga dal nababbo francese – dove in Corsica

Le celebrità si raccolgono in Bonifacio. Ed anche qui in piena estate i prezzi toccano le stelle arrivando a 1 872€. I viaggiatori che non hanno necessariamente bisogno di dormire vicino al mare possono risparmiare molto soggiornando nella vicina Sotta dove i prezzi settimanali sono di 722€.

(RISPARMIO 35%)

 

Altra spiaggia stesso mare – L’alternativa a Forte Dei Marmi

Gli italiani si riversano dalle città sulle spiagge tra Luglio e Agosto e la costa della Toscana è spesso presa di mira. I prezzi rispondo alle aspettative e arrivano a 3 279€ per una settimana. Ancora poca conosciuta è Marina di Pietrasanta che rappresenta un’interessante alternativa. Qui i prezzi non sono esagerati: 815€.

(RISPARMIO 49%)

 

Basta con i posti affollati – Cannagione piuttosto che Porto Cervo

Porto Cervo in Sardegna ha una fama mondiale per quanto riguarda i suoi prezzi e quindi non fanno scalpore i 2 599€ medi per settimana. Fortunatamente non bisogna rinunciare al mare della Sardegna, Cannagione è la location con prezzi più moderati dai 545€.

(RISPARMIO 52%)

 

Chi ha bisogno della corona? – Menton meglio di Monaco

Il Principato di Monaco non è sicuramente un affare. Chi vuole spendere le vacanze con gli aristocratici deve pagare più di 2 000€. Invece la cittadina di Menton, al confine tra Francia e Italia, è l’opzione più abbordabile senza perdere la nobiltà.

(RISPARMIO 51%)

 

Il vero senso della parola Furore – Dove andare in costiera Amalfitana

La costiera Amalfitana tra Napoli e Salerno è molto alla moda sia tra gli Europei che tra gli Americani. Una casa con vista mozzafiato però costa 2 321€ alla settimana. “L’ultima spiaggia” è Furore, non direttamente sul mare ma allo stesso tempo spettacolare così come i suoi prezzi medi di 823€.

(RISPARMIO 48%)

 

Scegli il giusto lato dell’isola – Oia meno cara di Akrotiri

Akrotiri, posizionata nel profondo sud vicino al cratere a forma di mezzaluna di Santorini, gode la vista mozzafiato che costa 5 515€. Non c’è da scoraggiarsi perché la vista dal lato opposto dell’isola è ugualmente stupenda. A Oia, il prezzo medio di una casa è di 1 909€, una soluzione molto più ragionevole.

(RISPARMIO 57%)

 

Estate a Gallipoli – Rivabella piuttosto che Baia Verde

Sono ormai molti anni che Gallipoli è diventata un punto di ritrovo estivo per ragazzi come per gli amanti dei paesaggi tipici del Salento. A Baia Verde tra luglio e agosto per una settimana non si spende meno di 1.100€, così spostandosi di poco e arrivando a Rivabella i prezzi scendono notevolmente e un soggiorno settimanale medio a 700€ permette un bel risparmio senza compromesso.

(RISPARMIO 36%)

 

HomeToGo ha confrontato i prezzi per una vacanza di una settimana per proprietà con almeno quattro posti letto.

No Comments
Comunicati

La donna secondo Club Nobili: indipendente, ricercata e di classe!

Nella collezione primavera – estate 2015, outfit iperfemminili che rievocano atmosfere romantiche e raffinate, da sfoggiare sia nel tempo libero che nelle occasioni formali.

Non c’è donna al mondo che non sogni d’indossare, almeno una volta nella vita, uno di questi splendidi abiti esposti nelle vetrine di via Monte Napoleone, della Fith Avenue o di via Condotti. Ma i loro prezzi, per nulla abbordabili, fanno di questi splendidi abiti un lusso per pochi.

Per fortuna, però, il mondo della moda italiana si appresta ad accogliere una griffe tutta nuova, che visti i presupposti sembra destinata a far parlare di sé. Si tratta di Club Nobili, un innovativo marchio di abbigliamento fondato da un talento nostrano: la fashion designer milanese Lorella Nobili, che dopo anni di studio ha deciso di realizzare il sogno comune di tante donne appassionate di haute couture. La prima collezione di questa nuova griffe, infatti, proporrà dei capi di lusso, che qualitativamente parlando non hanno nulla da invidiare a quelli delle principali maison di fama mondiale, ad un costo accessibile.

Chiunque potrà finalmente permettersi di indossare un capo d’alta sartoria, senza dover più sospirare dietro cataloghi e vetrine nella consapevolezza di non poterlo acquistare.

Tra gli aspetti più interessanti della filosofia di questa nuova griffe italiana è bene citare, poi, l’impiego di materiali preziosi e ricercati. Il tessuto utilizzato dalla stilista, sia all’esterno che nella fodera, è la pura seta made in Italy, protagonista indiscussa della collezione primavera-estate 2015 firmata Club Nobili; declinata in vari filati come il satin e lo chiffon e proposti in varie versioni e colorazioni per soddisfare perfino le clienti più esigenti.

Per quanto riguarda lo stile, abiti, maglie, pantaloni e accessori rievocano atmosfere romantiche e raffinate, per degli outfit iperfemminili da sfoggiare sia nel tempo libero che nelle occasioni che richiedono un dress code formale.

L’elemento che contraddistingue molte delle proposte per la primavera-estate 2015 è la treccia, spesso utilizzata a mo’ di cinta per valorizzare il punto vita, che è a tutti gli effetti il marchio di fabbrica di Club Nobili.

Una capsule collection tutta da scoprire, insomma, che lascerà a bocca aperta chiunque sia alla ricerca di un nuovo modo d’intendere e di vivere la moda.

Come resistere, ad esempio, all’eleganza dell’abito Midsummer Night’s Dream? Il suo nome rievoca alla perfezione i colori delle calde notti estive, le atmosfere della località costiere e il profumo del mare. Immaginate di indossarlo in un luogo esclusivo, a Capri per esempio. Che sia giorno o che sia sera, con questo vestito indosso non avrete nulla da invidiare ai look delle dive. E’ lungo nella parte posteriore e corto, invece, sul davanti, ragion per cui focalizza l’attenzione sulle gambe.

Lo scollo all’americana a mo’ di treccia dà a questo vestito, interamente realizzato in satin 100% seta, un adorabile tocco retrò, mentre la scollatura sulla schiena lo rende incredibilmente chic e al tempo stesso sensuale. E’ perfetto sia per la gran soirée che come abito da cerimonia, nonché come capo da sfoggiare in occasione di un cocktail party. Da non perdere le due versioni multicolor con disegno cachemire, nelle varianti rosa e ghiaccio oppure blu, rosa e ghiaccio.

Altrettanto impedibile è poi lo scialle/foulard volant di Club nobili, un accessorio irrinunciabile con il quale arricchire e impreziosire ogni singolo outfit. E’ realizzato in chiffon di seta, e nelle serate più fresche può dunque essere abbinato all’abito Midsummer Night’s Dream. E’ indicato sia di giorno che di notte, perché è talmente versatile da star bene praticamente con tutto: con i vestiti corti, con quelli lunghi, con il tailleur e perfino con il jeans. In qualunque occasione lo si indossi, questo leggerissimo e impalpabile scialle/foulard risulterà elegante e raffinato, garantendo un look in perfetto stile anni Cinquanta.

Tra i capi must have della primavera-estate 2015 di Club Nobili c’è anche una splendida maglia kimono Oriental purity in seta e satin. Ha le maniche larghe che si aprono sui lati, come quelle degli splendidi capi indossati dalle donne che vivono nei Paesi Orientali. Il design è caratterizzato da una cintura a treccia, moderna e originalissima, nello stesso materiale della maglia. Il kimono, così come lo scialle, è piuttosto versatile: è giocoso ma anche elegante, per cui può essere indossato sia di giorno che in vista di un’occasione formale.
Tra i cavalli di battaglia della collezione c’è poi il vestito corto con balze Fairy in seta crêpe de chine, dal design essenziale ma iperglamour. Con un paio di sandali gioiello è indicatissimo per la sera, mentre sfoggiato con delle dècolletè colorate andrà più che bene per un look da ufficio. Giovanile e sbarazzino, è perfetto per un party in riva al mare, e a seconda delle esigenze può essere scelto in versione verde pastello, rosa cipria, nero, blu inglese o bianco.
L’ultima delle proposte della collezione primavera-estate di Club Nobili è sicuramente la più innovativa dal punto di vista del design. Si tratta di un vestito a pantalone Capri dal sapore deliziosamente retrò, caratterizzato da una chiusura a triangolo sulla schiena. Sfoggiatelo in occasione di una serata romantica, di un party informale sotto le stelle o di una passeggiata in riva al mare in compagnia della vostra dolce metà.

Siete ansiose di dare una sbirciata agli strepitosi modelli disegnati da Lorella Nobili? Non vi resta che esplorare l’e-commerce www.clubnobili.com, allora, e scoprire quale tra le tante proposte di questa strepitosa boutique virtuale possa fare al caso vostro.

È possibile seguire Club Nobili su Facebook, Twitter (@ClubNobili), Instagram (#ClubNobili), Pinterest, Google+ e Youtube

No Comments
Comunicati

Delticom: “Estate in moto 2014” – Moto-pneumatici.it mette in moto nuovamente i motociclisti

Delticom AG, Hannover, 23.07.2014. Viaggiare in moto senza limiti: 85 giri attorno al mondo, questa è la distanza percorsa dai 1.234 partecipanti all’ultima “Promozione estate in moto”. I motociclisti provenienti da tutta Europa hanno percorso in media 2.729 chilometri, per un totale di 3,4 milioni di chilometri. Questi e altri interessanti risultati sono emersi dal sondaggio effettuato per la prima volta l’estate scorsa nell’ambito della promozione “Estate in moto” da Moto-pneumatici.it, il negozio di gomme da moto di Delticom, il leader in Europa nella vendita online di pneumatici.*

Promozione “Estate in moto 2014”: in palio pneumatici per moto e accessori da viaggio

Dopo il successo della campagna del 2013, Moto-pneumatici.it prosegue con la promozione “Estate in moto 2014”. Dal 15 luglio al 15 settembre 2014, i motociclisti provenienti da otto paesi possono vincere buoni per un set nuovo di pneumatici per moto oppure accessori di valore per i propri viaggi in moto. Tra i vari premi in palio, un pregiato sistema di navigazione e un impianto di comunicazione per due motociclisti. Viaggiare in gruppo è ancora più divertente, non è vero?

Per vincere uno dei premi del valore complessivo di oltre 1.500 Euro, i motociclisti possono rispondere a tre domande specifiche sulle loro preferenze quando viaggiano in moto e spedirle entro il 15 settembre 2014 al team Delticom.

Indirizzo e-mail: [email protected]elti.com

Per ulteriori informazioni sulla promozione:
www.moto-pneumatici.it/Promozione_Estate_in_moto.html

Come nel 2013, la promozione “Estate in moto“ si effettua contemporaneamente nei negozi online di pneumatici per moto di Delticom per i clienti finali in Germania, Austria, Svizzera, Francia, Regno Unito, Italia, nei Paesi Bassi e, per la prima volta, ora anche in Spagna.

* Sondaggio Delticom del reparto due ruote con 1.234 motociclisti partecipanti provenienti da sette paesi: DE, AT, CH, FR, UK, NL, IT; agosto 2013

Moto-pneumatici.it

Dai chopper, ai maxi-scooter all’enduro, su questo popolare negozio online i motociclisti possono trovare, grazie alla scelta di pneumatici disponibili, tutto ciò che fa la felicità di un vero biker. Accessori quali componentistica e coperture off-road completano l’offerta del segmento due ruote di Delticom. Il portfolio spazia dagli pneumatici di marche premium quali Pirelli, Continental, Metzeler o Michelin, a noti marchi quali Heidenau, Sava, Avon e Golden Tyre. Inoltre, Delticom offre canali di distribuzione esclusivi per vari segmenti, per esempio il marchio turco Anlas o gli pneumatici Maxima, il brand australiano off-road Motoz o gli pneumatici chopper FullboreUSA.

 

Sito Internet corporate: www.delti.com

Altri e-commerce italiani: www.gommadiretto.it – www.moto-pneumatici.it – www.shop-ricambiauto.it – pneumatici123.it

Test site: www.provadellagomma.com

No Comments
Comunicati

Fashion Vip Magazine, la rivista del settore Lusso che stavi cercando!

Fashion Vip Magazine è una rivista semestrale focalizzata esclusivamente sul mercato del lusso ed articolata nei vari settori che ne fanno parte, tra cui le boiseries, l’arredamento più prestigioso, e il mondo dei luxury hotels e resorts in Italia.

Questi tre settori sono tra di loro legati indissolubilmente in quanto gli hotels e i resorts di lusso oltre a fornire servizi di livello eccellente, sono anche un esempio di ambienti raffinati ed esclusivi. I luxury hotels e resorts presentano infatti location con interni sfarzosi creati anche attraverso l’uso di boiseries, che creano un’atmosfera unica ed esclusiva.
Lusso, vintage, unicità ed artigianalità si ritrovano così in uno stile barocco e rococò impreziosito da colori vittoriani come l’oro, il beige e il blu petrolio e da raffinati intarsi in marmo e altri materiali pregiati.

Fashion Vip Magazine rappresenta una reale vetrina esclusiva internazionale per il settore degli interni di lusso e per i luxury hotels e resorts, grazie anche alla pubblicazione in 3 lingue: italiano, russo e arabo.


Nella prossima edizione 2014/2015, Fashion Vip Magazine, con le sue esclusive rubriche, presenterà le migliori aziende nel settore della gastronomiainterior designmodaartegioiellisposa.

Distribuzione Italia, Emirati Arabi & Russia

Presenti le rubriche in esclusiva
Speciale Vino , Speciale Marmo, Speciale salone del mobile e Speciale real estate
Speciale Interior Design, Speciale Gastronomia, Speciale Gioielli, Speciale Sposa

Per qualunque ulteriore informazione, non esitate a scriverci!
Contatti
mail: [email protected]
mobile: +39 338 1117700

 

No Comments
Comunicati

IL BATTITO del Toilet BATTE sul Danceflloor tutti i sabati estivi dal 28 giugno

Sabato 28 giungo 2014 dalle 23 alle  e ogni sabato, per tutta l’estate, torna a ballare e divertirti sentendo il BATTITO del Toilet, sul Dancefloor del Chiringuito Forlanini all’interno del parco Forlanini, accesso da Via Salesina, Milano.

Dopo l’enorme succeso del primo sabato de Il Battito del Toilet, con ospite Paolo Tuci, il sabato sera estivo più pazzo di Milano non delude mai!

Questo sabato, in occasione del Gay Pride che si terrà a Milano, a partire dalle ore 15.30 davanti al Pirellone in Piazza Duca D’Aosta, anche la squadra del Toilet sarà presente, affiancata dalla formazione di Cool Kids Can’t Die, per ricordare che siamo tutti uguali nelle nostre diversità, contro il pregiudizio.

IL BATTITO DEL TOILET non si ferma mai …

Fai BATTERE la tua voglia di ESTATE!

In consolle sempre Erik Deep e LoZelmo: ci sarà tanta  musica, ci saranno ospiti ad animare le serate.Ci sarà un bar che servirà ottimi drink e per chi ha fame anche dei buonissimi panini, piadine e pizza.

Il tutto a ingresso gratuito, senza obbligo di consumazione, senza selezione e senza tessera Arci.

 

Info su

www.chiringuitoforlanini.it – www.circolotoilet.it/battito2014 – www.circolotoilet.it

Profili Facebook Toilet Club Milano e Chiringuito Forlanini

Per informazioni

347 0438749 – 347 1351340

 

Hashtags

#battito2014 #forlanini2014 #drinkbam

No Comments
Comunicati

UN’ESTATE RICCA DI SORPRESE AL WHITE GOURMET RESTAURANT

Un luogo accogliente e di grande prestigio sull’affascinante costa adriatica pugliese

Polignano a Mare, 16 giugno 2014 – Interessanti novità al White Gourmet Restaurant per la stagione estiva: affacciato sullo splendido mare di Polignano, in provincia di Bari, il ristorante si presenta sotto una veste diversa, con uno staff d’eccezione, giovane ed appassionato, pronto ad incantare gli ospiti.

Grazie alla scelta di arredi e complementi ricercati, gli interni sono stati profondamente modernizzati, preferendo tessuti dai colori caldi e avvolgenti: gli spazi del White Gourmet Restaurant giocano su tonalità violacee e melanzana, che, con un nuovo sistema di illuminazione funzionale e suggestivo, creano ambienti di ampio respiro.  

I magnifici rivestimenti per poltrone e sedie dalle tinte brillanti e sofisticate, poi, stupiscono gli ospiti per la freschezza e la piacevolezza.

In armonia con le scelte estetiche e culinarie, il bronzo della mise en place esalta la personalità del ristorante: Enza Fasano, punta di diamante dell’arte figulina grottagliese, ha curato l’allestimento. L’artista ha realizzato ceramiche decorative e dai colori vivaci, in delizioso contrasto con il candore degli interni: forme e giochi cromatici si materializzano in oggetti raffinati, adatti a soddisfare un pubblico cosmopolita ed esigente.

Manufatti unici ispirati alla tradizione locale, come i caratteristici pupi pugliesi, insieme ai piatti che decorano le pareti e ai graziosi segnaposto ispirati al riccio di mare, sempre nelle tonalità del melanzana, impreziosiscono gli ambienti, sorprendendo con un tocco di magia ed originalità.

La cura nella presentazione delle pietanze, l’allestimento di prestigio e il particolare riguardo nei confronti dell’ospite, sempre al centro dell’attenzione, rendono il White Gourmet Restaurant unico nel suo genere. II punto di forza del ristorante è sicuramente il servizio esclusivo: in sala, dodici camerieri, uno per ogni tavolo, servono le gustose vivande, per una raffinata esperienza di gusto.

Per soddisfare, inoltre, le esigenze dello chef Vito Giannuzzi, gli interventi hanno interessato anche le cucine, con l’introduzione di piani di cottura ad induzione di nuova tecnologia.

Caratterizzato da un ambiente fresco e raffinato, con vista panoramica sul mare Adriatico e sulla campagna, il White Gourmet Restaurant offre un’atmosfera unica per una cena a lume di candela sotto le stelle, un pranzo leggero in un angolo di paradiso, anche a bordo piscina o una colazione con ricco buffet per un dolce risveglio, con i menu creati dallo chef Vito Giannuzzi, considerato tra i migliori giovani Chef in Italia.

Situato sulle colline che scendono verso il mare di Polignano, a pochi chilometri dalle mete più suggestive del territorio, il White Gourmet Restaurant è all’interno del Borgobianco Resort&SPA, circondato da una campagna che offre rilassanti sentieri da scoprire con passeggiate a piedi o in bici per respirare il piacere della natura.

Per informazioni e prenotazioni:
White Gourmet Restaurant
Tel.  +39 080 8870111
Email: [email protected]
Sito Web: www.borgobianco.it/it/il-ristorante/

Ufficio stampa: IMAGINE Communication
Via G. Barzellotti  9/ 9b – 00136 Roma

Tel. (+39) 06.39750290 – www.imaginecommunication.eu
Silvia Alesi [email protected]
Lucilla De Luca [email protected]

No Comments
Comunicati

L’estate sta arrivando… …con essence tutte pronte per sfoggiare un look da vere reginette della spiaggia.

Lunghissime giornate coccolate dalle onde del mare, party che durano tutta la notte e serate in spiaggia riscaldate dal calore di un falò.

essence sarà la vostra compagna di quest’estate 2014: ombretti dalle tinte più alla moda, smalti ultraglam e polveri illuminanti per il viso saranno i vostri assi nella manica per essere sempre perfette in ogni occasione.

Matite occhi in gel resistenti all’acqua e mascara waterproof vi trasformeranno in affascinanti sirene. Tuffo dopo tuffo, il vostro trucco non risentirà dei
lunghissimi bagni in mare.

E per la sera, tutte pronte a festeggiare con un make-up all’ultimo grido. Ombretti 3D, lucidalabbra a lunga durata ad effetto specchio, terre e ciprie illuminanti della
collezione sun club e smalti dai colori accesi o con effetti speciali vi incoroneranno reginette delle notti d’estate!

Clicca su www.essence.eu e troverai informazioni sui prodotti essence, consigli sul make-up, segreti di bellezza, divertenti concorsi e tutto quello che gira intorno al mondo essence.

Entra nel mondo essence, è tutto a portata di click…

 

 

essence all about…palette ombretti occhi All about … occhi splendidi: un look strepitoso sarà assicurato con questa palette in sei colori trendy. Con #03 all about sunrise nuance brillanti e solari vi regaleranno uno sguardo ammaliante. La texture delicata dona effetti brillanti, matt e metallizzati per regalare infiniti look. Prezzo: 4,49€*.

 

 

essence matita occhi in gel resistente all’acqua
Praticissima matita dalla punta retrattile. Morbida ed altamente pigmentata, questa matita regala look intensi nei colori nero #01 black blaze, blu #02 around midnight, verde smeraldo #03 urban jungle e turchese #04 blue lagoon. Prezzo: 2,89€*.

 

essence ombretto occhi effetto 3D
Look meraviglioso in 3D e un ombretto dalla texture ultra leggera per creare un finish con effetti satinati, metallizzati e brillanti. Applicato bagnato, l’ombretto
occhi effetto 3D garantisce colori ancora più intensi. Uno sguardo affascinante grazie alle colorazioni che ricordano il mare: #10 irresistible summer sea e
#12 irresistible emeralds. Prezzo: 3,59€*.

 

 

essence colourfLASH mascara colorato occhi e capelli
Una carica di colore? I mascara colourfLASH permettono diversi usi: mascara volumizzante, topper per le ciglia, nota di colore per i capelli. Cinque fantastiche tinte coloreranno la vostra estate: verde #01 miss early-greenbirdy, blu #02 miss sue blue, fucsia #03 miss mary berry, turchese #04 miss louise turquoise e lilla #05 miss lila deleila. Prezzo: 3,79€*.

 

 

essence all eyes on me mascara occhi resistente all’acqua Il mascara occhi all eyes on me è resistente all’acqua e regala volume, lunghezza e curvatura senza sbavature. Ideale per accompagnarvi nelle lunghe giornate al mare, resiste anche ai tuffi più spericolati. Oftalmologicamente testato. Prezzo: 2,49€*.

 

essence essence XXXL lucidalabbra lunga durata «effetto specchio»
Specchio, specchio delle mie brame…! Una gamma di lucidalabbra XXXL “effetto specchio” ad alta pigmentazione con applicatore a fiocco che rilascia la giusta quantità di prodotto, per labbra morbide dal finish brillante. Quattro luminose sfumature doneranno una nuova luce alle vostre labbra: rosè #03 very berry, nude rosè #01 baby doll’s favourite, corallo rosa #02 coral delight e frutti di bosco #04 i love pink. Prezzo: 2,89€*.

 

essence sun club terra abbronzante viso pelle chiara / pelle scura
Incarnato fresco e naturalmente abbronzato con un effetto matt? Ecco la soluzione per viso e décolleté in un unico prodotto! Disponibile in due versioni: per pelli
chiare #01 natural e per pelli scure #02 sunny. Prezzo: 4,49€*.

 

 

sun club all-in-one cipria viso illuminante abbronzante
Estate tutto l’anno! all in one abbronzante e illuminante in un unico prodotto. Dona effetti brillanti e un incarnato splendidamente abbronzato! Può essere usato anche come ombretto. Disponibile in due versioni: per pelli chiare #01 sun light e per pelli scure #02 sun glow. Prezzo: 4,49€*.

 

 

 

essence colour & go smalto unghie
Colore! Colore! Colore! Finish lucidissimo e brillante per unghie smaltate in un flash! Tantissimi i colori con cui giocare quest’estate: #169 a hint of love per unghie rosse glitter, #145 flashy pumpkin per una nota di arancione e #137 wanna be your sunshine se non potete dire no al giallo. Preferite invece i verdi, violetti o grigi con effetto sparkle? #170 beijos de brazil, #173 over the rainbow e #183 be my lucky star. Prezzo: 1,99€*.

 

 

 

 

essence smalto unghie ad effetti speciali
Effetti speciali da reginetta dei party! Effetto glitter jewels con #06 party in a bottle e #101 jewels in the pool, effetto metal sugar con #04 skyfall ed effetto sugar jeans con #07 blue-jeaned. Gli smalti unghie offrono altissima coprenza e sono semplicissimi da applicare per una manicure effetto 3D da toccare! Prezzo: 2,49€*.

 

 

 

essence nail art smalto unghie top coat ad effetti speciali
Le ragazze trendy amano stupire? Lo special effect topper è quello che fa per voi! Grazie agli effetti speciali, olografici o prismati, ”effetto wow” garantito in
ogni occasione. #10 glorious aquarius per unghie che sembrano acqua di mare e #23 million dollar baby per un elegante jewel effect. Prezzo: 2,29€*.

 

 

 

 

* prezzo di vendita raccomandato

SIMCA
www.simca.biz
Digital pr a cura di Blu Wom Milano
www.bluwom-milano.com
02 87384640
[email protected]

No Comments
Comunicati

Lido Nettuno: La lussuosa struttura balneare sulla grotta azzurra di Capri si prepara per la grande apertura

Il Lido Nettuno si sta preparando per la grande apertura estiva. Situato in via Grotta Azzurra ad Anacapri, una delle località più prestigiose e pittoresche dell’Isola di Capri, la struttura gode di una posizione strategica, da cui si può ammirare un panorama spettacolare e delle incantevoli coreografie marine mozzafiato. Sotto al complesso, si trova la meravigliosa Grotta Azzurra, una delle bellezze naturali più conosciute al mondo, grazie al particolare gioco di luci e di vividi riflessi azzurro-argentei che si creano nelle sue acque.

 

Gestito dalla vulcanica imprenditrice Laura Trezza, il Lido Nettuno inaugurerà la stagione 2014 con rinomati protagonisti del mondo della cultura e dello spettacolo, come il noto Prof. Vittorio Sgarbi, la “voce più bella d’Italia” Katia Ricciarelli e il noto scrittore Federico Moccia.

 

La struttura è dotata delle più moderne e lussuose caratteristiche distintive, con un design ricercato e curato nei minimi dettagli per garantire il miglior livello di confort alla Clientela, con un rapporto qualità/prezzo assai competitivo e vantaggioso sul mercato, poiché l’ingresso giornaliero con una formula di pacchetto all inclusive è proposto alla modica cifra di 30,00€ a persona. In questa oasi di benessere e relax è possibile usufruire di un’ampia piscina, di un raffinato ristorante con inoltre servizio di buffet, di uno spazio solarium attrezzato con lettini e sdraio, nonché di molti altri servizi aggiuntivi, come la possibilità di trasporto da e per il Lido, su richiesta.

 

Il target dei fruitori è eterogeneo e ben selezionato. Ciascuno può godere con piena soddisfazione del contesto, in base alle specifiche esigenze e preferenze individuali, per trascorrere momenti indimenticabili di straordinaria unicità in una location da sogno.

 

No Comments
Comunicati

OCCHIALI DA SOLE ONLINE: TRE TENDENZE DA NON PERDERE

Tutti coloro che amano fare shopping su internet, non potranno sicuramente rinunciare a uno degli acquisti che sigilla l’arrivo dell’estate: un paio di occhiali da sole. Grazie a prezzi accattivanti e alla possibilità di ritrovare montature cult degli anni passati, oggi basta un click per comprare il modello di occhiali da sole online più adatto alle proprie esigenze estetiche ed anche economiche.

Ma quali sono le principali tendenze della primavera estate 2014?

Per capirlo è sufficiente dare un’occhiata ai colori e ai trend visti sulle passerelle di alta moda ma anche lungo le strade delle grandi metropoli dove celebrità e persone comuni lanciano ispirazioni di stile ad alta contaminazione “sociale”.

VINTAGE – Il modello Clubmaster di Ray-Ban, che piace a Katy Perry, Diane Kruger, Gisele Bundchen e David Beckham, è uno dei più visti in città, complice la sua montatura retro resa contemporanea dalle lenti colorate. In molti e-commerce è possibile “rifugiarsi” nella sezione Fine Serie e sperare di essere abbastanza fortunati da accaparrarsi un occhiale cult del passato, primo su tutti quello dalla forma Aviator che interpreta i primi decenni del Novecento.

ECCENTRICITA’ – Chi ama invece occhiali da sole più stravaganti dovrà puntare su montature oversize con dettagli gold e fantasie animalier come Rihanna o brillare con le lenti a specchio, abbaglianti quelle di Lady Gaga. Con questi modelli, l’imperativo è farsi notare, spiccando per la personalità che un solo accessorio regalerà al proprio outfit.

ROUND GLASSES – Questa tendenza non è nuova tra gli occhiali da sole e si è fatta avanti nella diffidenza generale fino a consoldarsi stagione dopo stagione. Stiamo parlando degli occhiali dalle lenti rotonde, che riportano indietro agli anni Novanta. Non a tutti piacciono, com’è vero che non a tutti si armonizzano con i lineamenti del viso, ma a chi donano, sono capaci di attribuire un tocco decisamente interessante grazie a montature metalliche o in plastica, tinta unita o super colorate.

No Comments