Comunicati

Solair sbarca a Las Vegas per presentare le sue soluzioni per l’IoT “ready-to-use’

Continua la fase di espansione all’estero di Solair. Questa volta la software company italiana sbarca a Las Vegas per partecipare dal 17 al 20 agosto a ’IoT Evolution Conference & Expo’ in qualità di Gold Sponsor.

A IoT Evolution, stand 201, sarà presentata la demo di un’applicazione in cui Solair si integra, oltre che con Multitech, anche con altri player di spicco della filiera IoT, Stream Technologies e Wot.io, e altri software di terze parti, Power BI di Microsoft e Sugar CRM.

L’evento sarà occasione per presentare le nuove partnership recentemente attivate dall’azienda con attori complementari dello stack IoT.

Non solo, Solair presenterà anche le sue ultime proposte per portare l’IoT nelle aziende e nelle industrie manifatturiere in modo semplice e veloce: IoT-in-a-box, una soluzione plug&play per approcciare l’IoT in pochi click, e Smart Factory Advisor, una soluzione IoT a pacchetto, anch’essa off-the-shelf, pensata in modo specifico per il mondo manifatturiero. Proprio Smart Factory Advisor è stata recentemente scelto da AIWA System Solutions, produttore giapponese di dispositivi elettronici, a sottolineare il progressivo espandersi a livello globale della tecnologia Solair.

Il caso di AIWA è rappresentativo di come la tecnologia IoT di Solair sia facilmente implementabile e integrabile nelle infrastrutture esistenti. La sfida consisteva nel monitorare e ottimizzare attraverso Smart Factory Advisor l’efficienza energetica di un intero set di macchinari differenti. I risultati apportati grazie all’applicazione IoT di Solair per il risparmio di energia e l’equalizzazione degli impianti, permetteranno di migliorare le policy di acquisto della corrente, in procinto di essere liberalizzata, basandosi su dati di consumo effettivi in tempo reale.

Per seguire l’evento IoT Evolution Conference & Expo in diretta: @IoTEvolution

No Comments Found

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma