Archives

Ambiente Volontariato e società

15 Giugno: Giornata Mondiale del Vento

Utilizzo del vento come fonte di energia rinnovabile a sostegno di un pianeta più sano.

La Giornata Mondiale del Vento (Global Wind Day) si festeggia in tutto il mondo il 15 giugno, al fine di promuovere l’energia del vento come fonte pulita e inesauribile. Il Global Wind Day è organizzato dall’EWEA (European Wind Energy Association) e dal GWEC (Global Wind Energy Council), in collaborazione con associazioni nazionali e società coinvolte nella produzione di energia eolica, che organizzano eventi in molti paesi del mondo. Un appuntamento ricco di iniziative volto a fornire ai cittadini maggiori informazioni sull’eolico, un settore in costante crescita.

Secondo i dati Anev (Associazione Nazionale Energia del Vento), sul territorio nazionale sono installati 6.909 aerogeneratori di varia taglia per un totale di potenza installata pari a 9.944 MW. La quota di energia prodotta nel 2018 è stata di circa 17,3 TWh, pari al fabbisogno di 17 milioni circa di persone. Un buon dato, ma ancora molto lontano dalla potenza installata in paesi come Spagna (23.494 MW nel 2018) e Germania (59.300 MW). Grazie al vento, sono stati risparmiati circa 21 milioni di barili di petrolio, corrispondenti a circa 10 milioni di tonnellate di emissioni risparmiate di CO2. Secondo Anev, ad oggi l’Italia ha già raggiunto gli obiettivi rinnovabili 2020, con una penetrazione di 17,5% sui consumi complessivi al 2015 rispetto ad un target al 2020 di 17%. L’obiettivo da raggiungere entro il 2030, ambizioso ma perseguibile, è del 28% di rinnovabili sui consumi complessivi.

Per questo i volontari de La Via della Felicità vogliono lanciare un messaggio a supporto delle fonti rinnovabili e della cura del pianeta. “Ci sono molte cose che le persone possono fare per aiutare a prendersi cura del pianeta. Si inizia con l’impegno personale. Si prosegue suggerendo agli altri di fare altrettanto. L’Uomo ha raggiunto la capacità potenziale di distruggere il pianeta. Ora deve essere portato al punto di essere in grado di salvarlo e di agire per farlo. Dopotutto è il posto in cui viviamo.” (tratto da La Via della Felicità, guida al buon senso scritta da L. Ron Hubbard).

A sostegno di ciò i volontari da anni in molte parti d’Italia organizzano attività di raccolta rifiuti, pulizie delle spiagge e progetti di promozione per la cura del pianeta.

Ufficio Stampa
La Via della Felicità

 

No Comments
Comunicati

Ripristinare il Rispetto di sé in Adulti e Minori: Un programma per i professionisti del settore correttivo

Le scorse settimane con le prime precauzioni adottate per il Coronavirus abbiamo assistito in Italia ad un’esplosione di violenza nelle carceri, un momento veramente difficile per queste realtà.

Ripristinare il rispetto di sé, è uno degli obiettivi più importanti da raggiungere per ridurre la criminalità e la recidività, elementi che costituiscono una grave preoccupazione in tutto il campo della giustizia penale. 

Come osservò nei suoi studi l’umanitario L. Ron Hubbard tra gli anni 70 ‘e l’inizio degli anni 80’, alla radice del crimine e del decadimento sociale troviamo la perdita dei valori morali fondamentali necessari a mantenere una cultura decorosa.

Ma ecco che da tali studi emerse però uno strumento efficace per avere un effetto sul comportamento negativo e ripristinare il rispetto: La Via della Felicità, scritto dallo stesso L. Ron Hubbard nel 1981, un codice morale basato esclusivamente sul buon senso, adatto a tutte le razze, credi e culture. Oltre 100 milioni di copie sono state vendute in oltre 100 lingue in oltre 170 paesi.

La Via della Felicità, aiuta funzionari correttivi di tutto il mondo ad assistere altri ad avere una seconda possibilità. Negli istituti penali, strutture giovanili e nei programmi comunitari di prevenzione della criminalità, questo notevole strumento si è rivelato avere un valore inestimabile.

Migliaia di detenuti che sono venuti in contatto con La Via della Felicità hanno affermato qualcosa di straordinario: “Ho riacquisito il rispetto di me stesso”. Laico e adatto a tutte le etnie e credi, dà all’autore del reato gli strumenti necessari per ristrutturare il suo pensiero e raddrizzare la sua vita con fiducia, rispetto e onestà.

Funzionari governativi, funzionari delle strutture penitenziarie ed ex detenuti sono tutti d’accordo sul fatto che La Via della Felicità è la soluzione per ridurre la criminalità e ripristinare il rispetto.

 

“Nel carcere di Ensenada abbiamo lavorato con i detenuti più incorreggibili e peggiori di tutto lo stato e li abbiamo visti cambiare con i metodi di L. Ron Hubbard, riacquistano il rispetto di sé. Si sono trasformati in esseri produttivi. Sono sicuro che questi individui non imboccheranno mai più la strada buia e solitaria della criminalità e della droga.” -Capo della Polizia, Mexicali, Messico

 

“I successi che ho avuto da La Via della Felicità mi hanno permesso di controllare le mie emozioni… ho imparato a soppesare e giudicare le mie decisioni prima di agire, e soprattutto ho imparato chi sono io, che è qualcosa che vorrei aver appreso prima di entrare nel sistema carcerario. Non ho avuto genitori che mi insegnassero la morale e i valori quand’ero un adolescente così l’ho imparato a mie spese, ma ora, grazie a questo corso, conosco un percorso migliore. Grazie.” – Detenuto, Prigione degli Stati Uniti

 

No Comments
Comunicati

#iostoacasa: Aiutiamo così le persone di buona volontà

Volontà: condotta o atteggiamento nei confronti degli altri; disposizione. Tradizionalmente “uomini di buona volontà” significa persone che hanno buoni propositi nei confronti di altri e lavorano per aiutarli.

La via della felicità, una guida al buonsenso, adatta più che mai nel farci comprendere e rispettare l’immenso impegno di migliaia di persone che stanno aiutando la nostra meravigliosa nazione in un momento così difficile. 

Parliamo di medici, infermieri, volontari di Protezione Civile, Croce Rossa, e della lunga lista di altre associazioni di volontariato attive sul territorio nazionale, chiese di ogni credenza, forze dell’ordine, militari, per non parlare dei negozianti, aziende e lavoratori di enti pubblici e privati, agricoltori, allevatori…  di tutti persone che in questo omento stanno facendo andar bene le cose, persone di buona volontà! 

Tra questi ci siamo anche noi; popolo italiano. Il sacrificio di ogni donna, uomo, bambino e anziano, … che in ogni angolo della nazione aderisce alle normative prendendosi cura della propria salute e del suo prossimo, rimanendo a casa.

Perché La via della felicità? 

A volte qualcuno pensa che il sacrificio sia inutile, o che c’è chi sparge menzogne per approfittarsi del popolo, e ogni altro tipo di considerazione che ci fa pensare che ci siano solamente persone malvage all’opera… tutto questo introduce sfiducia nel prossimo e nei principali valori morali, insiti in ognuno di noi. 

 

La prima pubblicazione de La via della felicità risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo. Scritto da L. Ron Hubbard, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, e contiene 21 principi fondamentali che guidano una persona a un migliore tenore di vita. 

 

Ciò di cui oggi abbiamo estremo bisogno. 

 

Ecco cosa sostiene il precetto n.11

 

“Nonostante l’insistenza dei malvagi nel dire che tutti gli uomini sono cattivi, ci sono in giro molti uomini e donne buoni. Forse sei abbastanza fortunato da conoscerne alcuni.

 

 “In effetti, la società si basa su uomini e donne di buona volontà. Le persone che lavorano nei settori pubblici, gli opinion leader, le persone impegnate nel settore privato che fanno il loro lavoro, sono, nella stragrande maggioranza, persone di buona volontà. Se così non fosse, avrebbero smesso da molto tempo di fornire il loro servizio.

“Attaccarli è facile, dato che la loro stessa modestia impedisce loro di proteggersi più del dovuto. Eppure, la sopravvivenza di gran parte degli individui della società dipende da loro.

“Il criminale violento, il propagandista, i mass media a caccia di notizie sensazionali, tutti tendono a distrarre l’attenzione dalla pura e semplice verità che la società non funzionerebbe affatto, se non fosse per gli individui di buona volontà. Essi sorvegliano la strada, educano i bambini, misurano la febbre, spengono gli incendi, parlano tranquillamente e con buon senso. A volte si ha la tendenza a trascurare il fatto che le persone di buona volontà sono quelle che fanno andare avanti il mondo, che tengono in vita l’Uomo sulla Terra.

“Tuttavia queste persone possono essere attaccate e si dovrebbero richiedere e prendere misure severe per difenderle e fare in modo che non siano danneggiate, poiché la tua stessa sopravvivenza, quella della tua famiglia e dei tuoi amici, dipendono da loro.”

Al sito: www.laviadellafelicita.org, puoi leggere il libro interamente, iscriverti al corso gratuito online o visionare gli annunci di pubblica utilità. 

 

No Comments
Volontariato e società

Volontari per l’ambiente ripuliscono l’area del porto di Senigallia

In un paio d’ore raccolti 3 sacchi di spazzatura

I volontari de La via della felicità di Senigallia, organizzano diverse attività nell’area, come pulizia parchi, spiagge libere ed altre attività che hanno lo scopo di ripristinare, con i fatti, quei valori sociali molto importanti per vivere una vita migliore e più felice per tutti.

Nel pomeriggio di ieri, giovedì 20 febbraio, approfittando della bellissima giornata, il gruppo di volontari, armati di guanti e pinze, si sono dedicati ad un intervento di pulizia nella zona porto di Senigallia con il risultato di 3 sacchi di spazzatura, tra plastica e cartacce; incastrate tra i roccioni, ma pur sempre degradanti per l’ambiente.

Il rispetto dell’ambiente è uno dei punti trattati nella guida al buon senso La via della felicità, l’opuscolo che ispira i volontari ad impegnarsi costantemente nelle diverse attività nella comunità.

Molta la soddisfazione dei volontari per il lavoro fatto, e anche per l’apprezzamento dai cittadini che passando hanno dispensato tantissimi “Bravi”, “Grazie per quello che fate”; ecc… che fa capire quanta sia  l’attenzione all’ambiente; considerando che anche queste piccole azioni contribuiscono a mantenere il litorale di Senigallia “un gioiello”, apprezzato e ammirato ogni anno da migliaia di persone che si godono la meravigliosa spiaggia di Velluto.

Dato che il nostro benessere è legato alle azioni degli altri, diventa vitale promuovere i benefici di una buona condotta. “Rispettare e proteggere il proprio ambiente” questo è uno dei messaggi che i volontari vogliono diffondere nella società.

Il filosofo L. Ron Hubbard scrive: “Un ambiente deturpato da persone in disordine può avere un effetto leggermente depressivo sul morale. Comunque, ricchi o poveri, o per qualunque altra ragione, quelli che non hanno cura delle loro proprietà e luoghi possono provocare disordine alle persone che vivono accanto a loro.”

Vai sul sito: www.laviadellafelicita.org e decidi come puoi entrare in azione per migliorare il tuo ambiente.

 

 

 

No Comments
Comunicati Eventi News Volontariato e società

Grande successo e soddisfazione per l’iniziativa di beneficenza e Concerto natalizio”Aspettando il Natale”

Iniziativa di beneficenza ad opera dei volontari de La via della felicità, che hanno realizzato ben più di 150 borsoni famiglia consegnati alle associazioni, parrocchie e altri gruppi che li distribuiranno a famiglie meno fortunate prima di Natale.

Si è svolta domenica 22 dicembre la festa di beneficenza “Aspettando il Natale”, ospitata a Villa Lanza, sede della Chiesa di Scientology di Padova, che quest’anno, oltre ad ospitare l’iniziativa di beneficenza natalizia, ha esteso l’impegno sociale ospitando anche gratuitamente Il Villaggio Incantato di Natale. Un vero e proprio luna park nel quartiere Arcella, che oltre alle giostre e bancarelle offre iniziative di intrattenimento per i bambini; tutto ad ingresso libero.

Quindi grande festa natalizia ieri a Villa Lanza, con l’accensione del Luna Park, appena il sole ha fatto capolino tra le nubi, seguito dall’emozionante Concerto di beneficenza.

Alla presentazione dell’iniziativa “Aspettando il Natale”, hanno dato il loro messaggio anche il Dott. Luciano Gavin, sindaco di Grantorto che ha ringraziato i volontari per l’impegno profuso nella realizzazione di quest’ iniziativa così importante, che permetterà a chi è meno fortunato di trascorrere un Natale migliore, più gioioso. Non di meno è stato il messaggio del sig. Ibrahim Azakay dell’associazione Assais e altri ospiti, che hanno anche ringraziato la sede di Scientology per la costante disponibilità ad accogliere iniziative di tale valore sociale.

Il pomeriggio si è concluso con un prestigioso concerto accompagnato dal Pianista Andrea La Rosa e il trombettista Sean Lucariello che, nonostante la giovane età ha collaborato con musicisti quali Fabrizio Bosso, Mauro Ottolini, Alex Sipiagin e altri. Le voci sono di Chiara Carrino, dotata di una potente voce black che sorprende sempre il pubblico che l’ascolta e il soprano Cristina Santi.

Alla fine I doni raccolti e imbustati son stati consegnati direttamente ad amministratori, associazioni e parrocchie che pensano poi alla consegna.

Per il pubblico erano anche disponibili copie gratuite dell’opuscolo La via della felicità di L. Ron Hubbard, guida al buon senso a cui i volontari si ispirano da anni per la realizzazione dell’evento di beneficenza.

L’iniziativa è stata veramente di successo e per questo i volontari vogliono ringraziare veramente di cuore i cittadini, negozianti e aziende che anche quest’anno hanno contribuito generosamente dando la possibilità di realizzare ben 150 borsoni famiglia con oggetti come abbigliamento per adulti, bambini, biancheria casa ecc…

Per la gioia dei più piccoli, nei borsoni, grazie alla disponibilità dei giostrai è stato incluso anche un biglietto gratuito per un giro in ogni giostra da poter usare fino al 6 gennaio prossimo!

No Comments
Comunicati Eventi News Volontariato e società

“Aspettando il Natale”… 2019! Iniziativa di beneficenza natalizia

Padova: Dopo più di 20 anni, si ripete anche quest’anno l’iniziativa dei volontari La via della felicità, che con altre associazioni di volontariato ed esercenti si sono attivati in occasione del Natale per l’iniziativa di beneficenza “Aspettando il Natale”. La situazione economico – sociale continua ad essere difficile, ma per certe famiglie è particolarmente difficile.

Continuare questa iniziativa è importante, così come far avere ad alcune delle famiglie dell’Arcella e della città, un pensiero, semplice e sentito in un clima di solidarietà….. un clima che può fa trascorrere un Natale più sereno.

L’iniziativa di raccolta doni ha visto i volontari impegnati in una vasta attività di sensibilizzazione, con esercenti e commercianti che si son messi a disposizione per invitare i clienti a lasciare un dono, i volontari che collaborano forniscono dei simpatici librettini natalizi, dal titolo La via della felicità – un libretto sul Buon Senso, scritti dall’umanitario, L. Ron Hubbard.

Han risposto all’invito in diversi, tra commercianti ed aziende, che oltre alla personale disponibilità ad aiutare, hanno sensibilizzato i cittadini; tutto per ricreare quella scintilla che darà un sorriso in più a chi ne ha più bisogno.

Alla fine, come ogni anno, sono state realizzate delle borse, che hanno il potere di aiutare un’altra famiglia a trascorrere un Natale migliore.

Domenica si terrà la festa di consegna borse con il concerto “Aspettando il Natale”.

Quest’anno vi sarà una festa nella festa.

A Villa Lanza, infatti, la sede di Scientology si è resa disponibile, non solo ad ospitare l’evento di consegna con uno speciale Concerto natalizio, ma ha anche messo a disposizione gli spazi per realizzare lo spettacolare “Villaggio incantato di Natale” realizzato nel parco della villa che, con le sue giostre, mercatino e intrattenimenti, donerà calore ed allegria anche a questo storico quartiere della città, il quartiere Arcella.

Quindi un augurio ai volontari e ai negozianti che sulle note di “Aspettando il Natale”, hanno realizzato, numerosi doni anche quest’anno. Sono 125 borse, per 125 famiglie, per un totale di circa 1800 regali.

Appuntamento per l’iniziativa Aspettando il Natale è per domenica 22 Dicembre alle ore 15:30 in via Pontevigodarzere 10.

No Comments
Comunicati Etica e Società Eventi News Volontariato e società

Concerto in Villa “Aspettando il Natale”

Non solo bellissima musica … ma un iniziativa di beneficenza ad opera dei volontari de La via della felicità.

Padova: Si terrà domenica 22 dicembre la festa di beneficenza “Aspettando il Natale” ospitata a Villa Lanza, con un prestigioso concerto accompagnato dal Pianista Andrea La Rosa e il trombettista Sean Lucarello che, nonostante la giovane età ha collaborato con musicisti quali Fabrizio Bosso, Mauro Ottolini, Alex Sipiagin e altri. Le voci sono di Chiara Carrino, dotata di una potente voce black che sorprende sempre il pubblico che l’ascolta e la fantastica voce del soprano Cristina Santi.

Da più di 20 anni i volontari de La via della felicità si adoperano per raccogliere doni da distribuire; inizialmente erano solamente persone più anziane oppure ospiti delle case di riposo, da qualche anno però l’attività si è estesa alle famiglie che per la crisi si son trovate in difficoltà.

I doni raccolti e impacchettati verranno distribuiti direttamente ad amministratori, associazioni e parrocchie che pensano poi alla consegna.

Per il pubblico saranno anche disponibili copie gratuite dell’opuscolo La via della felicità di L. Ron Hubbard, guida al buon senso a cui i volontari si ispirano da anni per la realizzazione dell’evento di beneficenza.

Dalle 15.30 apertura porte con dolci natalizi, alle 16.30 inizio dell’evento e Concerto

Aspettando il Natale”

Ingresso libero

Villa Lanza, sede della Chiesa di Scientology di Padova, via Pontevigodarzere, 10. Per informazioni 049 8756317 o 393 3332499 [email protected]

No Comments
Comunicati

La via della felicità, in versione natalizia, come augurio di Buon Natale per i cittadini di Senigallia

Grande gioia e felicità per la condivisione dei cittadini con il codice morale La via della felicità

Domenica i volontari La via della felicità della Missione di Scientology di Senigallia si sono impegnati in una distribuzione di opuscoli La via della felicità.

Questa guida al buon senso per una vita migliore è proprio ciò ci vuole per segnare la via da seguire per vivere al meglio e ribaltare la spirale discendente del degrado morale che c’attanaglia e ci distrugge la vita tutti i giorni.

Crimine e disonestà sono l’effetto di una mancanza di valori e per questo i volontari si impegnano attivamente per divulgare copie dell’opuscolo.

La prima pubblicazione risale al 1981, e lo scopo è di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’Uomo. La Via della Felicità inoltre detiene un record del Guinness dei Primati quale libro secolare più tradotto al mondo.

Scritto da L. Ron Hubbard, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, con i 21 precetti fondamentali che guidano una persona ad un miglior tenore di vita.

Appena arrivati in centro, il gruppo di volontari hanno incontrato una persona che si faceva le foto con i bellissimi addobbi cittadini ed ha proprio voluto avere la copia dell’opuscolo con foto di gruppo!

Altri due signori, per il corso, appena ricevuta copia dell’opuscolo si son messi a leggerlo immediatamente con tanto interesse…

Un’altra signora ha voluto veramente conoscere i volontari sapere di cosa si occupano ed ha apprezzato tanto l’impegno nel donare questa guida al buon senso per ripristinare quei valori morali tanto indispensabili quanto mancanti nella società.

Centinaia di copie tra dvd ed opuscoli sono stati donati ai cittadini e non ultimo a Babbo Natale!

No Comments
Comunicati

A Civitanova Marche una via per la Felicità

Mercato pubblico Civitanova Marche, i volontari de La via della felicità hanno distribuito ben 400 copie del formato tascabile del libro scritto dal noto filosofo americano L. Ron Hubbard che scrisse:” Non devi fare altro che mettere in circolazione La Via della Felicità nella società. Come un mite olio che si espande nel mare infuriato, la calma si diffonderà dappertutto”.

Si, in ben 74 pagine pagine questa guida tende a spiegare i 21 precetti dedicati al ‘VIVERE IN MODO SANO E PACIFICO CON SE STESSI, CON GLI ALTRI e con l’AMBIENTE CHE CI CIRCONDA’.

Spesso si dà importanza ai Diritti; ma che dire dei Doveri? Questo codice morale pone all’attenzione di chi lo legge che per Vivere Felicemente è necessario assumersi la Responsabilità di conoscere che cosa permette di vivere nel rispetto di ‘Non fare agli altri ciò che non volessero che gli atri facessero a Te!”; Nonché la nota Regola Aurea.

Non sono mancate affermazioni simpatiche di cittadini e ambulanti che nell’occasione hanno espresso:” Felicità!….ma chi c’è ne volè tanta!…..”.

Questo è l’augurio a Civitanova Marche, con i suoi simpatici cittadini, di percorrere sempre la ‘VIA DELLA FELICITÀ!’.

No Comments
Comunicati News Volontariato e società

A Ferrara grande interesse del pubblico per gli opuscoli ‘La via della felicità’

A Ferrara proprio ieri mattina i volontari dell’associazione La via della felicità hanno distribuito migliaia di opuscoli mano su mano al pubblico che si è goduto la bellissima mattinata in centro.

Gli opuscoli hanno creato tanto consenso alle oltre 1000 persone che li hanno ricevuti direttamente dal gruppo di volontari che, nell’arco della mattinata, hanno raggiunto i cittadini con centinaia di copie gratuite degli opuscoli La via della felicità.

L’obiettivo, è quello di migliorare la società con dei semplici consigli, che aiutano le persone a prendere delle decisioni positive, che possono condurre ad una vita più felice.

I principi che si trovano nel libro La Via della Felicità di L. Ron Hubbard, si fondano sul buon senso e sono stati scritti affinché venissero applicati. Questo libro è una guida veramente pratica e moderna che può essere usata da chiunque per arrivare con fiducia ad una vita più felice e di successo.

La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La prima pubblicazione risale al 1981, e lo scopo è di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’Uomo. La Via della Felicità inoltre detiene un record del Guinness dei Primati quale libro secolare più tradotto al mondo.

Scritto da L. Ron Hubbard, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, con i 21 precetti fondamentali che guidano una persona ad un miglior tenore di vita.

No Comments
Comunicati Eventi News Volontariato e società

Giornata a porte aperte alla Missione di Scientology di Senigallia con La via della felicità

Aiuta a spargere la fiducia, l’onestà e il rispetto. Semplice da seguire e facile da realizzare.

Domenica 20 ottobre dalle ore 15.00 alle 20.00 giornata a porte aperte alla sede di Scientology di Senigallia, dove sarà possibile visionare il film basato sul libro La via della felicità e tutti i materiali educativi disponibili: piani di lezione, spot, e kit informativi. Per l’occasione verrà donata una copia gratuita dell’opuscolo La via della felicità.

Ecco di cosa di stratta: di una guida al buon senso per vivere in modo sano, felice e in armonia con chi ci circonda.


Da quello che vediamo succedere giornalmente specie tra i ragazzi, sembra che le regole di vita siano diventate obsolete, oppure che i genitori non siano più in grado di educare, o che le istituzioni educative non abbiano nessuna responsabilità in merito.

Ma da dove viene tutta questa confusione?

Da una mancanza di valori morali – non religiosi – ma morali e civici che sono alla base della strada che conduce i ragazzi, e non solo, a vivere una vita serena, felice e nel pieno rispetto degli altri.

La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La prima pubblicazione risale al 1981, e lo scopo è di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’Uomo. 

La Via della Felicità inoltre detiene un record del Guinness dei Primati quale libro secolare più tradotto al mondo.

Scritto da L. Ron Hubbard, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, con i 21 precetti fondamentali che guidano una persona ad un miglior tenore di vita.

Usando questa guida basata sul buon senso per una vita migliore, è possibile creare un impatto positivo nella propria comunità e contribuire a ridurre la criminalità e la violenza.

Ci son molti modi per farlo. Sarà possibile conoscere ampiamente l’intero corpo educativo La via della felicità, domenica 20 ottobre dalle 15.00 la Chiesa di Scientology delle Marche in via Raffaello Sanzio, 312. Per informazioni 071 668424.

 

No Comments
Volontariato e società

I volontari La Via della Felicità ripuliscono dai rifiuti la litoranea di Ponente a Barletta

Iniziativa per prendersi cura dell’ambiente.

Domenica mattina, i volontari dell’associazione La Via della Felicità di Barletta, hanno ripulito la litoranea di Barletta da rifiuti e plastica. Secondo i volontari, la rimozione di rifiuti, sporcizia e disordine dalla propria zona crea un’atmosfera pulita e tranquilla dove ci si sente più felici e sereni.

“Non possiamo davvero stare in disparte e non agire per ripulire le nostre spiagge”, ha affermato il responsabile dell’attività, Ignazio Gianfrancesco, “Avere un ambiente pulito contribuisce anche a una città più sicura.”

L’associazione La Via della Felicità insegna alle comunità che i rifiuti non solo sono dannosi per l’ambiente, ma possono anche portare malattie. Inoltre, i mozziconi di sigarette sono estremamente tossici e provocano incendi se non vengono rimossi e scartati correttamente.

Per questo i volontari hanno deciso di dedicare il loro week-end per rimuovere questi rifiuti nelle zone vicino al mare, in quanto sanno che la maggior parte di essi danneggerà la sopravvivenza della fauna marittima.

L’attività è ispirata alla guida al buon senso scritta da L. Ron Hubbard, in cui afferma: “L’idea che ognuno di noi possieda una parte del pianeta e che possa e debba aiutare a prendersene cura, può sembrare esagerata e, a qualcuno, piuttosto irreale. Ma al giorno d’oggi ciò che accade dall’altra parte del pianeta, anche se lontana, può influenzare ciò che accade a casa tua”.

Per creare maggiore consapevolezza, durante l’attività i volontari hanno consegnato gratuitamente una copia dell’opuscolo La Via della Felicità, così che tutti i cittadini possano rendersi conto che è necessario avere cura dell’ambiente.

Per unirsi nelle prossime attività contatta il numero 348.952.1945 o scrivi a [email protected] .

No Comments
Comunicati

Brescia con un po’ di felicità in città.

  • By
  • 15 Novembre 2013

Brescia 10 novembre 2013, durante la mattinata 10 gruppi de “La via della felicità”, con la collaborazione dell’associazione “Girasole”, hanno distribuito oltre 2700 copie dell’omonimo libretto a 2700 famiglie della città.
Il gruppo bresciano, nasce con lo scopo di migliorare il livello etico e morale della società. Lo fa tramite la divulgazione del libretto, con spot televisivi e riviste; centrate sui 21 precetti di “buon senso” che portano il lettore ad una rinnovata comprensione ed aiutandolo ad individuare i margini per la Via verso la felicità!

La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo. La Via della Felicità inoltre detiene un record del Guinness dei Primati come il testo secolare più tradotto nel mondo. Scritto da L. Ron Hubbard, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, e contiene 21 principi fondamentali che guidano una persona ad un migliore tenore di vita. Interamente non religioso, può essere seguito da persone di ogni razza, colore o credo per ripristinare i legami che uniscono  l’umanità.

E il gruppo segue il riferimento tratto dal libro: “non devi far altro che mettere in circolazione La via della Felicità nella società. Come un mite olio che si espande nel mare infuriato, la calma si diffonderà dappertutto”.

Per maggiori informazioni visita il sito www.laviadellafelicita.org

No Comments
Comunicati

Associazione Girasole e La Via della Felicità insieme

  • By
  • 6 Novembre 2013

E’ purtroppo un dato di fatto, viviamo in una società caotica e immorale. La microcriminalità nel nostro Comune è in aumento. Subire un episodio di microcriminalità ci infligge, oltre al danno materiale, anche un altro pesante costo: il turbamento morale. In altre parole, le cattive azioni di chi ci vive accanto possono influenzare negativamente la nostra felicità.

Per rendere più tranquillo il nostro ambiente, presentiamo un’iniziativa che concretamente può fare qualcosa a riguardo. Sabato 9 novembre 2013 alle ore 9,30 presso la sede dell’istituto scolastico “Associazione Girasole” in via Codignole 32 a Brescia, avrà luogo l’appuntamento dei volontari della Fondazione “La Via della Felicità”, con lo scopo di distribuire alla cittadinanza e 32 a Brescia, avrà luogo l’appuntamento dei volontari della Fondazione “La Via della Felicità”, con lo scopo di distribuire alla cittadinanza 20.000 copie del primo codice morale basato interamente sul buon senso: un opuscolo intitolato, appunto, “La Via della Felicità”. Scritto dall’umanitario L. Ron Hubbard, contiene 21 principi base che guidano una persona verso una vita di migliore qualità. Completamente non-religioso, può essere seguito da chiunque, di qualunque razza, colore o credo. Il valore di questo libretto si realizza con la sua distribuzione: il ricevente, constatando i benefici dalla sua applicazione, è desideroso che anche altri ne traggano giovamento, per costruire così un tessuto sociale basato sulla comprensione, più sicuro e meno violento per tutti.

Per scoprirne di più visita il sito: www.laviadellafelicita.eu

No Comments
Comunicati

Imprenditori in campo per 10’000 libretti de “La Via della Felicità”

Brescia, il coordinatore della campagna sociale “La via della felicità” ha patrocinato oltre 10.000 libretti e a breve le copie verranno distribuite .
L’imprenditore, titolare dello Scatolificio Bresciano, non è nuovo alla divulgazione di questi libretti, che da anni distribuisce ai suoi dipendenti come attività sociale della sua azienda.
Il libretto è il primo codice morale basato totalmente sul buon senso, completo di 21 precetti, che aiutano il lettore riconsiderare molti aspetti della sua vita. E che con l’avanzare nella lettura, tende a rivedere.
Abbraccia diverse aree della vita: “Abbi cura di te stesso”, “Sii moderato”, “Evita il libertinaggio”, “Ama e aiuta i bambini”, “Rispetta e aiuta i genitori”, “Da un buon esempio”, “Non far niente di illegale”, “Sostieni un governo che è stato creato ed opera per l’interesse di tutti”, “Proteggi e migliora il tuo ambente”, “Sii degno di fiducia”, “Fai fronte ai tuoi obblighi”, “Sii attivo”, “Sii competente”, “Rispetta a fede religiosa altrui”, “Cerca di non fare ad altri ciò che non vorresti che gli altri facessero a te” “Cerca di trattare gli altri come vorresti che gli altri trattassero te” e “Fiorisci e prospera”.
L’interesse di Angelo per la continua divulgazione de “La Via della Felicità” nasce da un progetto attuato in Colombia. Lì il libretto è stato distribuito a livello nazionale dalla forze dell’ordine e dall’esercito in gran quantità. Da allora il paese ha dimezzato le percentuali di criminalità e decuplicato il turismo nell’area.
Per maggiori in sul sito www.laviadellafelicità.org

No Comments
Comunicati

PROGRAMMA AZIENDALE CON LA VIA DELLA FELICITÀ

  • By
  • 3 Ottobre 2013

Viviamo in un mondo di immoralità e criminalità crescente. Ne sentiamo le ripercussioni ogni giorno. I furti dei dipendenti causano un terzo di tutti i fallimenti e costano ai datori di lavoro un miliardo di dollari l’anno. Le frodi assicurative superano gli 80 miliardi di dollari l’anno con falsi incidenti, infortuni e malattie.

Comportamenti che una volta si pensava inaccettabili come mentire, ingannare e nascondere errori sono diventati una normalità nel mondo del lavoro di oggi. In aggiunta a questi i problemi dell’aumento di abuso di sostanze stupefacenti, i conflitti interpersonali, il morale basso, l’assenteismo e l’avvicendamento del personale, non c’è dubbio che è neccessaria una soluzione efficace a questa crisi. Alla radice di tutto questo troviamo la perdita dei valori morali fondamentali necessari a mantenere l’integrità nel mondo del lavoro. Per aiutare a ripristinare la fiducia e l’onestà c’è La Via della Felicità una guida basata sul buon senso per una vita migliore. La presente pubblicazione non religiosa con i suoi 21 precetti fondamentali guida un individuo verso scelte etiche, soprattutto quando si trova di fronte a decisioni difficili.

Usato da dirigenti d’azienda, leader di comunità ed educatori per più di 25 anni, La Via della Felicità si è dimostrata un successo senza pari nel modificare gli atteggiamenti dei dipendenti, il loro comportamento e capacità di risolvere i problemi. Che tu sia un direttore generale, un direttore delle risorse umane, un assistente o un imprenditore, questo programma consente di influenzare gli altri nel loro percorso verso scelte oneste ed etiche e di conseguenza aumenta la loro produttività e la redditività della vostra azienda od organizzazione.

Per ordinare un Kit informativo gratuito richiedilo su www.laviadellafelicita.eu. L’Associazione della Via della Felicità Italia offre anche un pacchetto completo che è possibile utilizzare per ripristinare valori basati sul buon senso nel vostro posto di lavoro.

No Comments
Comunicati

LA VIA DELLA FELICITÀ ITALIA

  • By
  • 26 Settembre 2013

Il compito di aiutare a ridonare la vitalità ad un’intera cultura richiede un’organizzazione mondiale che abbia lo scopo di mettere il libro La Via della Felicità nelle mani di ogni persona sulla Terra. A tale proposito, è stata istituita l’Associazione La Via della Felicità Italia.

Fungendo da centro di smistamento italiano per assistere i cittadini con progetti di distribuzione che portano avanti cambiamenti necessari in aziende, comunità e intere aree, l’associazione è sostenuta da una crescente rete di volontari della Via della Felicità che mettono il libro in circolazione in tutti i settori della società. Seguendo questa struttura a livello internazionale, persone da ogni parte del mondo, capi di stato, sindaci e direttori generali delle principali 500 aziende, medici, avvocati, imprenditori locali e leader comunitari, stanno ora usando La Via della Felicità per invertire il decadimento morale del giorno d’oggi.

Finora, sono state distribuite circa 100 milioni di copie dell’opuscolo La Via della Felicità in più di 97 lingue e 170 paesi. Potete intraprendere anche voi questo cammino per migliorare la sopravvivenza della cultura odierna, sperimentando voi stessi l’efficacia di questo libro e scoprendo tramite questo sito tutto quello che esso sta creando in Italia e nel resto del mondo.

Buon viaggio!

http://www.laviadellafelicita.org/#/precepts

No Comments
Comunicati

Camignone, Brescia: “La via della felicità”

  • By
  • 31 Agosto 2013

Brescia, nella settimana i Camignonesi di sono trovati una felice sorpresa nella cassetta delle lettere, Un libretto
“La via della Felicità”. Quest’iniziativa è stata promossa dell’omonimo gruppo Bresciano che ha fatto dono ai suoi
concittadini.
Il libretto aiuta a migliorare la persona ed in un periodo di incertezza economica, di paure legate al lavoro e varie difficolta’, i volontari per rilanciare il vero spirito Italiano, morale e personale hanno distribuito oltre 500

libretti per aiutare le persone a migliorare la loro condizione.
Citato dal libretto: “il potere di indicare una vita meno pericolosa e più felice è nelle tue mani”; continua: “C’è ben
poca gioia nella solennità triste e repressa. Quando alcuni degli antichi diedero ad intendere che praticare la virtù richiedesse una vita tetra e lugubre, cercarono anche di insinuare che tutto il piacere provenisse dal male: niente potrebbe essere più lontano dal vero. La gioia ed il piacere non derivano dall’immoralità! Al contrario! La gioia e il piacere nascono solo nei cuori onesti: le persone immorali conducono una vita incredibilmente tragica, piena di

sofferenza e dolore. Le virtù umane hanno poco a che fare con la tristezza. Sono invece la parte luminosa della vita.” (autore L. Ron Hubbard)
La Via della Felicità è il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’uomo.
Scritto da L. Ron Hubbard, riempie il vuoto morale in una società sempre più materialista, e contiene 21 principi
fondamentali che guidano una persona a un migliore tenore di vita.
I precetti: “abbi cura di te stesso”, “Sii moderato”, “Evita il libertinaggio”, “ama ed aiuta i bambini”, “dai un buon
esempio”, “cerca di vivere nella verità”, “non assassinare”, “non fare niente di illegale”, “sostieni un governo che è
stato creato ed opera per l’interesse di tutti”, “non far del male ad una persona di buona volontà”, “proteggi e
migliora il tuo ambiente”, “non rubare” “sii degno di fiducia”, “fai fronte ai tuoi obblighi”, “sii attivo”, “sii competente”,
“rispetta la fede religiosa degli altri”, “cerca di non fare agli altri ciò che non vorresti che gli altri facessero a te”,
“cerca di trattare gli altri come vorresti che gli altri trattassero te”, “fiorisci e prospera”.
per maggiori informazioni:
www.laviadellafelicita.org

No Comments
Comunicati

Unirsi a milioni di persone con La via della Felicità

  • By
  • 29 Marzo 2011

Continua la campagna per i volontari romani

Roma 29 marzo 2011 – Nel pomeriggio di oggi un gruppo di volontari della sezione romana della Via della Felicità Internazionale ha dato vita ad una distribuzione gratuita della versione opuscolo del libro scritto dall’umanitario L. Ron Hubbard nel 1981 intitolato “La Via della Felicità”. Oltre 17000 le copie distribuite su tutto il territorio romano e della provincia

Milioni di persone in ogni parte della terra sono venuti a conoscenza dei 21 precetti laici per una vita migliore e di buon senso. Ad oggi più di 70 Milioni di copie sono state distribuite in più di 90 lingue e in più di 130 nazioni.

La Via della Felicità non è semplicemente un opuscolo ispiratore, fornisce alcune verità pratiche che aiutano un individuo a prendere le decisioni corrette e a “rimettersi sulla via della felicità”.

L’opuscolo fornisce 21 precetti per prevenire l’intolleranza, il crimine, la violenza, l’uso di droga e ad un ampia gamma di altre piaghe sociali.

Al termine dell’era dell’apartheid in Sud Africa, molta violenza è stata sedata durante il periodo di transizione del governo con quasi un milione di copie de La Via della Felicità distribuite per alleviare la tensione. Il risultato contribuì allo svolgimento delle elezioni senza violenza.

Ovunque sia stata distribuita ne è risultato un immediato cambiamento nella condizione dell’area. Tra i precetti vi è anche la Regola Aurea del “Fai agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te” e quella che potremmo chiamare la “versione per le azioni dannose”, ovvero “Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te”. Questa Regola Aurea è presente persino nei Dialoghi di Confucio (quinto e sesto secolo a.C.) il quale la citava a sua volta da opere più antiche.

Per informazioni:
thewaytohappiness.org
[email protected]

No Comments
Comunicati

A Benevento l’opuscolo per una vita migliore

  • By
  • 18 Febbraio 2011

Approda a nella città campana “La via della Felicità”

Roma 18 Febbraio 2011 – Tornano in Campania i volontari della sezione romana della Via della Felicità. Dopo Salerno è la volta di Benevento. Domenica 20 febbraio un gruppo di volontari si recherà in Corso Garibaldi dove, gratuitamente, distribuiranno copie della versione opuscolo del libro omonimo.
L’attività coordinata dai volontari della sezione di Roma, ha portato alla distribuzione di oltre 15.000 copie negli ultimi 12 mesi. L’umanitario L. Ron Hubbard, quando la scrisse nel 1981, suggerì al lettore: “Hai il potere di indicare la via verso una vita meno pericolosa e più felice”. Moltissime campagne popolari nel mondo hanno tratto la loro ispirazione da “La Via della Felicità”.
Dalla sua distribuzione nella comunità da parte dei proprietari di aziende ad attività umanitarie nelle strade di paesi dilaniati dalla guerra nei Balcani, in Israele e in Afghanistan. Durante uno dei periodi più violenti della storia del Sudafrica, mezzo milione di copie de La via della Felicità sono state distribuite nei ghetti tormentati da molti scontri. Questa distribuzione era tesa a sedare i disordini civili e ad assistere nella prevenzione di una possibile rivolta globale. Più di due milioni di copie sono state distribuite in Colombia per aiutare a ridurre la violenza ed il crimine. La polizia colombiana si è addestrata sui precetti contenuti nel testo e un intera comunità di bambini, in una cittadina del Sud America, seguendo il precetto “Proteggi e migliora il tuo ambiente” hanno piantato 3500 alberi.

Per informazioni:
www.thewaytohappiness.org
[email protected]

No Comments
Comunicati

Un ritorno ai valori per percorrere “La Via della Felicità”

  • By
  • 29 Gennaio 2011

Distribuzione dell’opuscolo “La Via della Felicità” nel quartiere romano del Quartaccio

Roma – 29 gennaio 2011

Durante la giornata di domani, domenica 30 gennaio, i volontari della sezione romana della Via della Felicità Internazionale si dedicheranno alla distribuzione gratuita di centinaia di copie del
libretto “La Via della Felicità” in tutta l’area del quartiere Quartaccio a Roma. Come ogni settimana i volontari provvederanno a portare ai cittadini la conoscenza dei 21 precetti
morali, non religiosi, contenuti in questo libro: un primo importante passo per raggiungere
concretamente onestà, integrità e rispetto.
Scritto dal filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard, la Via della Felicità colma il vuoto morale in
una società sempre più materialistica. Contiene 21 principi (i precetti di questo libro) che guidano verso una migliore qualità di vita. I precetti illustrati da “La via della felicità” possono essere seguiti dalle persone di qualsiasi razza, colore o credo, e da tutti gli individui animati dal desiderio di migliorare le vite di coloro che li circondano, grazie anche ad un pratica personale dei pratici principi morali de “La Via della Felicità”.
Tra gli indirizzi de “La via della felicità” c’è il “non testimoniare il falso”, il “rispetta la fede
religiosa degli altri” e il “fiorisci e prospera”, un augurio finale per una vita di successo.

Codice morale interamente basato sul buon senso. Pubblicato per la prima volta nel 1981, il suo scopo è di fermare il declino morale della società e ripristinare l’integrità e la fiducia al mondo. Ad oggi , più di 70 milioni di copie sono state distribuite in più di 90 lingue in 130 nazioni e milioni di persone la stanno usando efficacemente per invertire la tendenza al declino della moralità. Capi di Stato, sindaci, imprenditori di società in rapida crescita ed aziende concordano con le soluzioni riportate in questo vero e proprio manuale di buon senso.

Per informazioni:
www.thewaytohappiness.org
[email protected]

No Comments
Comunicati

Esortare all’onestà, alla fiducia e al rispetto reciproci

  • By
  • 24 Gennaio 2011

Al Municipio XIX di Roma con “La via della Felicità”

Roma 24.01.2011 – Appuntamento settimanale per i volontari della sezione romana della Via della Felicità Internazionale. Questa è la volta del Municipio XIX di Roma che sarà teatro della distribuzione settimanale della versione opuscolo del libro “La Via della Felicità”.

Dietro ciò che non va nella maggior parte delle situazioni di degrado nel mondo si nasconde una crescente crisi morale. Le prove sono ovunque. Mentre la guerra infuria senza sosta in quattro continenti e sta facendo una carneficina, le economie vengono distrutte ed i contribuenti si ritrovano con costi esorbitanti per finanziare le soluzioni che non sempre vanno a buon fine. La disonestà nelle aziende costa centinaia di milioni di euro e più di due terzi delle ditte nel mondo riportano di essere state vittime di “crimini aziendali”. Negli ultimi 4 decenni, i crimini violenti sono aumentati del 500% e più della metà dei matrimoni terminano con il divorzio. Alla base di tutto questo vi è una perdita di principi e di valori morali.

“La Via della Felicità” può essere considerato il primo codice morale basato interamente sul buon senso. Da quando è stata pubblicata per la prima volta nel 1981, il suo scopo è stato di arrestare il declino morale nella società e di ristabilire l’integrità e la fiducia nell’uomo.

Scritto dal filosofo ed umanitario L. Ron Hubbard, il libro colma il vuoto dei valori morali in una società sempre più materialistica. Ma il vero potere della Via della Felicità è realizzato quando è distribuito ad altri. Da qui nasce l’impegno costante dei volontari romani che nell’ultimo anno soltanto hanno distribuito oltre 10,000 copie in tutto il territorio romano e della provincia.

Per maggiori informazioni sulla Via della Felicità:
[email protected]
www.thewaytohappiness.org

No Comments
Comunicati

Un influenza “calmante” per le comunità in crisi

  • By
  • 19 Gennaio 2011

Distribuite centinaia di copie de “La via della Felicità”
Roma 19 gennaio 2011
Nella giornata di oggi i volontari della sezione romana della Via della Felicità Internazionale hanno distribuito nel suolo capitolino centinaia di copie della versione in opuscolo del libro omonimo. Allo stesso tempo a Salerno continua la distribuzione gratuita da oltre un mese in una attività commerciale del centro, in Corso Vittorio Emanuele.
Analfabetismo, crimine, droghe ed immoralità sono i segni di culture in declino. La Via della Felicità rappresenta un “anelito di speranza” per la comunità con i suoi 21 semplici precetti che guidano una persona attraverso un codice, totalmente laico, che nella sua semplicità rappresenta una vera bussola per orientarsi nella vita. Un aspetto particolare di questo opuscolo è l’invito scritto sulla copertina che incita la persona che la riceve a farne dono ad un’altra persona, in linea con l’osservazione dell’umanitario L. Ron Hubbard in merito al libro: “La mia filosofia dice che si dovrebbero rendere gli altri partecipi di quel che si sà, che si dovrebbe aiutare il prossimo ad aiutare se stesso”.
Con 62 milioni di copie pubblicate tradotte in 70 lingue e distribuite in 100 nazioni La Via della Felicità rappresenta un vero e proprio manuale di buon senso e suscita risultati positivi ovunque sia stato distribuito. Più di 12 milioni di studenti in oltre 10.600 scuole americane hanno partecipato a progetti basati sui principi de “La via della Felicità”. Dalle raccolte rifiuti su spiagge o strade per “aver cura del proprio ambiente”, al fare vendite a scopi di beneficenza in favore di ospedali o enti bisognosi per “essere di buon esempio”, o semplicemente nell’aiutare famiglie ed amici, gli studenti provano la soddisfazione di aiutare e lavorare positivamente con altri. Tramite queste azioni, gli studenti hanno imparato inoltre l’importanza delle maniere, del trattare gli altri con rispetto, prendendosi responsabilità per le proprie azioni ed dimostrando competenza, altri precetti del libro.
Per ulteriori informazioni sulla Via della felicità:
[email protected]
www.twth.org

No Comments
Comunicati

Un messaggio di pace e tolleranza per il 2011

  • By
  • 3 Gennaio 2011

Prima distribuzione dell’anno dell’opuscolo “La via della Felicità”

Roma 3 gennaio 2011 – In questi giorni che precedono la befana i volontari della sezione romana della “Via della Felicità” si dedicano alla distribuzione gratuita della versione opuscolo dell’omonimo libro in programma per domani 4 gennaio al XIX municipio di Roma . Dopo le oltre 10.000 copie distribuite nell’anno che è appena terminato, i volontari intendono diffondere più intensivamente questo vero e proprio manuale di buon senso per ripristinare pace, rispetto e tolleranza.

Ovunque è stato distribuito, questo opuscolo ha fatto subito sentire il suo effetto con cali drastici in termini di crimine, intolleranza etnica e religiosa, uso di droghe ed eccessi nell’uso di alcol.

Considerata la grande richiesta di questo codice morale non religioso da parte di aziende e governi in più nazioni del mondo, la Fondazione Internazionale della Via della Felicità ne ha realizzato due versioni in DVD che, con una serie di annunci di pubblica utilità e piccoli documentari, mostrano i 21 precetti del libro. Questi DVD sono a loro volta parte integrante di un programma scolastico, che da allo studente i principi di base per il rispetto del prossimo e dei propri compagni e dell’ambiente, risolvendo l’annoso problema del bullismo, piaga molto diffusa nelle scuole negli ultimi tempi. A questo si affianca un programma per persone in stato detenzione, che riguadagnano grazie ai pratici precetti de “La via della felicità” il rispetto di sé, delle leggi, e del vivere civile. E infine esiste un programma per le aziende, per incentivare all’onestà e alla produttività come base del morale, portando armonia e fiducia nel contesto lavorativo.

Quello di domani è l’ennesimo passo per ricostruire quel senso di convivenza e fiducia tanto cercato dalle persone di buona volontà, realizzando nella comunità di appartenenza il diritto alla felicità.

Per informazioni:

www.twth.org
[email protected]

No Comments
Comunicati

Per un nuovo anno di maggior tolleranza e buon senso con La via della Felicità

  • By
  • 29 Dicembre 2010

Oltre 10.000 copie distribuite e centinaia di spot in TV

Roma 29 dicembre 2010 – Oltre 10.000 copie distribuite, centinaia di spot in TV con migliaia di persone raggiunte, 5 manifestazioni a tema sul libro La via della Felicità. Con questo bilancio si conclude il 2010 per i volontari dell’associazione “La via della Felicità di Roma e Mediterraneo” che coronano un anno di attività. Numerose le cittadine e i centri raggiunti con la campagna che ha portato i 21 precertti scritti dall’umanitario L. Ron Hubbard nelle strade di diverse città del Lazio e oltre. L’ultima iniziativa a Salerno, dove centinaia di copie sono state distribuite ai passanti in una attività commerciale in Corso Vittorio Emanuele.

La Via della Felicità trova appliczione in ogni contesto sociale ed in qualsiasi paese del mondo. Più di 2 milioni di copie della versione opuscolo sono state distribuite in ebraico e arabo in Medio Oriente per aiutare a far cessare i conflitti tra Palestina ed Israele e centinaia di Israeliani e Palestinesi si sono offerti di aiutare a distribuire “La via della felicità”.

L’opuscolo è inoltre usato come strumento per attuare iniziative finalizzate ad aiutare i bambini e per migliorare la comunità. Queste attività includono progetti per la protezione ambientale, concorsi con poster e saggi per mostrare esempi dei valori tradizionali e progetti di distribuzione al vicinato. I volontari chiudono il 2010 con l’impegno di incrementare ulteriomente i loro sforzi per una vita migliore, più tolleranza, pace e rispetto reciproco tra le persone.

Per informazioni:
www.thewaytohappiness.org
[email protected]

No Comments
Comunicati

Tappa Natalizia a Salerno per “La via della Felicità”

  • By
  • 24 Dicembre 2010

Nella provincia campana l’opuscolo per una vita migliore

Roma – Torna a Salerno la distribuzione della “Via della felicità”. In questi giorni di festività e di compere natalizie l’opuscolo viene distribuito gratuitamente presso un’attività commerciale al civico 171 di Corso Vittorio Emanuele a Salerno, nel pieno centro della città. L’attività coordinata dai volontari della Via della Felicità di Roma e Mediterraneo, corona un anno dove questo manuale di buon senso ha trovato spazio e popolarità. Oltre 10.000 copie distribuite dall’inizio dell’anno.

L’umanitario L. Ron Hubbard, quando lo scrisse nel 1981, suggerì al lettore: “Hai il potere di indicare la via verso una vita meno pericolosa e più felice”.

Moltissime campagne popolari nel mondo hanno tratto la loro ispirazione da “La Via della Felicità”. Dalla sua distribuzione nella comunità da parte di proprietari di aziende ad attività umanitarie nelle strade di paesi dilaniati dalla guerra nei Balcani, in Israele e in Afghanistan. Durante uno dei periodi più violenti della storia del Sudafrica, mezzo milione di copie de La via della Felicità sono state distribuite nei ghetti tormentati da molti scontri. Questa distribuzione era intesa ad aiutare e sedare i disordini civili e ad assistere nella prevenzione di una possibile rivolta globale. Più di due milioni di copie sono state distribuite in Colombia per aiutare a ridurre la violenza ed il crimine. La polizia colombiana si è addestrata sui precetti contenuti nel testo e un intera comunità di bambini in una cittadina del Sud America, seguendo il precetto “Proteggi e migliora il tuo ambiente” hanno piantato 3500 alberi.

Quella di Salerno è l’ultima iniziativa del 2010 dell’associazione “La Via della Felicità di Roma e Mediterraneo” che augura con questo gesto un sereno Natale ed un prospero e felice nuovo anno.

Per informazioni:
www.thewaytohappiness.org
[email protected]

No Comments
Comunicati

A Latina gli auguri di Natale con “La via della felicità”

  • By
  • 22 Dicembre 2010

21 regole auree per passare delle buoen feste in ciascuno dei 1000 opuscoli distribuiti

Roma 22 dicembre 2010 – I volontari della via della felicità di Roma e Mediterraneo hanno dato vita, questo week end, ad una distribuzione gratuita della versione opuscolo de “La via della felicità”. 1000 copie distribuite ai numerosi frequentatori delle vie commerciali di Latina, specie in questo periodo di shopping degli ultimi giorni prima delle festività. Il popolare opuscolo contiene i principi di base per un invito alla moderazione, tolleranza e rispetto per il prossimo.

“La Via della felicità” è una guida basata sul buon senso per una vita migliore ed ha aiutato milioni di persone nel mondo a condurre vite più felici ed appaganti. Codice morale non religioso più ampiamente usato al giorni d’oggi, il libro è composto da ventuno precetti di base che hanno a che fare con chiunque, indipendentemente dalla razza, colore o credo. E quando le persone trovano e seguono queste semplici linee di condotta, il risultato è una maggiore integrità, competenza e onestà per loro stessi e coloro che li circondano. Esiste anche un prgramma della “Via della felicità” che insegna questi principi: comprende, oltre al libro, anche la versione in DVD che illustra i ventuno precetti messi in pratica nel vasto contesto della vita.

Come cita l’umanitario L. Ron Hubbard nell’ epilogo del libro ” non esiste persona viva che posa dar vita ad un nuovo inizio”. L’augurio dei volontari della Via della Felicità di Roma e Mediterraneo è che l’imminente inizio dell’anno significhi un felice inizio di un miglior futuro per la comunità pontina.

Per informazioni:

www.twth.org

[email protected]

No Comments
Comunicati

Per la Felicità una guida per orientarsi nella confusione della vita

  • By
  • 7 Dicembre 2010

Prima festività nel mese natalizio con “La Via della Felicità”

Roma – 7 dicembre 2010 – Come raggiungere la felicità? Questa è una domanda fondamentale e la felicità è da sempre una meta che tutti si augurano per sé stessi e per i propri cari. Per questo, durante la Festa dell’Immacolata, i volontari dell’associazione onlus “La Via della Felicità di Roma e Mediterraneo”, distribuiranno gratuitamente nella zona del XVII municipio di Roma copie della versione opuscolo del libro “La via della Felicità”. Ventuno precetti laici applicabili da persone di ogni ceto sociale, ogni estrazione culturale e ogni età. Si tratta di un codice di condotta che promuove i valori dell’onestà, della tolleranza e del rispetto interpersonale.
Dalla sua pubblicazione nel 1981, redatto dall’umanitario L. Ron Hubbard, la via della felicità è stata tradotta in 90 lingue e diffusa in 130 nazioni del mondo in 70 milioni di copie dalla Fondazione Internazionale La Via della Felicità.
Nel periodo che precede il Natale, i volontari intendono infondere una speranza di pace e tolleranza sulla Terra all’insegna del precetto “Non fare ad altri ciò che gli vorresti non farebbero a tè”, uno frà i 21 principi contenuti nel libro in distribuzione mercoledi.
Oltre al libro la Fondazione ha sviluppato e pubblicato una serie di strumenti che fanno da complemento al programma educativo de “La via della Felicità”: un DVD contenente i 21 precetti sotto forma di minispot che, in poco meno di un minuto danno una comprensione piena del precetto nella sua essenza; il programma scolastico studiato per far si che i docenti stessi, attraverso i suoi passi, suggeriscano ai loro studenti una guida morale, che si è rivelata particolarmente pertinente per spegnere focolai di bullismo, purtroppo “di moda” da qualche anno a questa parte nelle scuole; un programma per le aziende, prezioso strumento per professionisti ed imprenditori alle prese con personale non sempre onesto e disposto a sentirsi parte integrante dell’azienda. Ed infine il programma per le case di detenzione, già in uso in alcuni penitenziari italiani e stranieri, per ridare al detenuto il ripristino del rispetto di sé, la cui perdita segna l’inizio di una “carriera criminale”.
Per informazioni
www.twth.org
[email protected]

No Comments
Comunicati

Principi morali di buon senso al quartiere Trastevere

  • By
  • 23 Novembre 2010

Distribuzione de “La Via della Felicità” al mercato di Porta Portese

Roma – 23 novembre 2010 – Buon senso, civiltà, tolleranza, rispetto reciproco: questi sono alcuni dei principi promossi nella giornata di domenica 21 novembre e trattati nell’opuscolo “La via della Felicità”. Di buon mattino un gruppo di volontari dell’associazione “La via della Felicità di Roma e Mediterraneo” si è recata nel noto mercato romano dove hanno iniziato a distribuire gratuitamente la versione opuscolo dell’omonimo libro.
I passanti hanno avuto l’occasione di conoscere questo codice non religioso, basato su ventuno precetti di buon senso per una pacifica convivenza fra le culture, e persone di ogni credo, colore o appartenenza.
Scritto nel 1981 dall’umanitario L. Ron Hubbard tra i suoi 21 precetti vi è anche la Regola Aurea del “Fai agli altri ciò che vorresti fosse fatto a te” e quella che potremmo chiamare la “versione per le azioni dannose”, ovvero “Non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te”. Questa Regola Aurea è presente persino nei Dialoghi di Confucio (quinto e sesto secolo a.C.) il quale la citava a sua volta da opere più antiche.
Distribuita in più di 8000 copie dall’inizio dell’anno nella sola città di Roma, “La via della Felicità” è stata letta da più di 70 milioni di persone ed è stata utilizzata in oltre 10.000 scuole degli Stati Uniti da 12 milioni di studenti.

Per informazioni:
www.thewaytohappiness.org
[email protected]

No Comments
Comunicati

La Via della Felicità a Porta Portese

  • By
  • 20 Novembre 2010

Nel noto mercato romano distribuzione del libretto per creare pace e civile convivenza

Roma 20 novembre 2010 – Dopo il XIX Municipio del comune di Roma è la volta del caratteristico mercato romano di Portaportese.

I volontari di “La Via della Felicità di Roma e Mediterraneo” si recheranno nella mattinata di domani nel popolare quartiere romano per dare ai cittadini la possibilità di conoscere i 21 precetti di questo manuale di buon senso e tolleranza.

Usato in Colombia dalle autorità locali, questo manuale ha causato un drastico calo nelle statistiche della microcriminalità. La Via della Felicità ha ridato fiducia in sè stessi e nella società a migliaia di detenuti in tutto il mondo.

In una metropoli cosmopolita come Roma, è utile diffondere valori di tolleranza, rispetto e fiducia recicproci. Oltre 8000 le copie del libretto distribuite dall’inizio dell’anno nella capitale e nella priovincia, con i volontari impegnati settimanalmente nel segnare la bussola verso i 21 precetti di buon senso per una convivenza pacifica.

Proprio come cità l’autore del libro, l’umanitario L. Ron Hubbard che lo scrisse nel 1981, “Non devi fare altro che mettere in circolazione “La Via della Felicità” nella società. Come un mite olio che si espande nel mare infuriato, la calma si diffonderà dappertutto”.

Per informazioni:
www.thewaytohappiness.org
[email protected]

No Comments