All Posts By

BuoneNotizie

Comunicati

Giornata Internazionale degli Aiuti Umanitari

Una campagna globale che celebra gli umanitari: un “grazie” alle persone che hanno dedicato la propria vita ad aiutare gli altri.

 

In occasione della Giornata Mondiale Umanitaria del 19 agosto, il mondo commemora gli operatori umanitari uccisi e feriti nel corso del loro lavoro e onoriamo tutti gli operatori sanitari e umanitari che continuano, nonostante le probabilità, a fornire sostegno e protezione salvavita alle persone più bisognose.

 

Quest’anno la Giornata Umanitaria Mondiale arriva mentre il mondo continua a combattere la pandemia COVID-19 degli ultimi mesi. Gli operatori umanitari stanno superando ostacoli senza precedenti per assistere le persone in crisi umanitarie in 54 paesi, così come in altri nove paesi che sono stati catapultati nel bisogno dalla pandemia COVID-19.

 

Questo giorno è stato designato in memoria dell’attentato dinamitardo del 19 agosto 2003 al Canal Hotel di Baghdad, in Iraq, che ha ucciso 22 persone, tra cui il capo degli aiuti umanitari in Iraq, Sergio Vieira de Mello. Nel 2009, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha ufficializzato la giornata come Giornata umanitaria mondiale.

 

Il 19 agosto, l’undicesimo anno in cui celebriamo la Giornata Mondiale, stiamo rendendo un tributo speciale agli eroi della vita reale che hanno dedicato la loro esistenza ad aiutare gli altri nelle circostanze più estreme in tutto il mondo.

 

La campagna si concentra su ciò che spinge gli umanitari a continuare a salvare e proteggere vite nonostante i conflitti, l’insicurezza, la mancanza di accesso e i rischi legati al COVID-19.

 

Per aiutare le loro comunità a superare la pandemia, anche i Ministri Volontari della Chiesa di Scientology stanno fornendo opuscoli educativi ed informazioni di base su come si diffondono i germi, perché le maschere sono efficaci, come indossare una maschera, come lavarsi le mani e come rimanere in buona salute. I volontari distribuiscono tre opuscoli:  Come mantenere in salute se stessi e gli altri, Come proteggere se stessi e gli altri con una mascherina e con i guanti e Come prevenire la diffusione della malattia con l’isolamento.

 

Squadre di volontari li hanno portati nei ristoranti per i loro clienti da asporto, nei negozi di alimentari, nelle farmacie, nelle banche e nei negozi. I volontari hanno anche visitato migliaia di famiglie per metterle a disposizione di tutta la comunità. Questo su tutto il territorio nazionale.

 

La distribuzione degli opuscoli educativi è iniziata a maggio nelle comunità intorno alle Chiese e Missioni di Scientology di tutto il mondo. Il Centro Internazionale di Disseminazione e Distribuzione della Chiesa di Scientology lo ha reso possibile stampando e spedendo 5 milioni di copie degli opuscoli del programma denominato “Stai Bene” attuato dai volontari.

 

Il programma dei Ministri Volontari della Chiesa di Scientology è un servizio sociale religioso creato a metà degli anni ’70 dal fondatore di Scientology L. Ron Hubbard. Costituisce una delle forze di soccorso indipendenti internazionali più grandi e note. Il mandato di un Ministro Volontario è quello di essere “una persona che aiuta i suoi simili su base volontaria.”

 

No Comments
Salute e Benessere Volontariato e società

Misure Precauzionali Supplementari

Alcune regole preventive da seguire a casa e al lavoro.

Nell’ultimo periodo sono comparsi nuovi focolai per quanto riguarda il COVID-19. Per questo è importante fare molta prevenzione al fine di proteggere te stesso e gli altri dalla diffusione delle malattie mantenendo la tua casa e il posto di lavoro puliti e privi di germi.

Per questo la Chiesa di Scientology ha preparato un centro di risorse online per contribuire a mantenere tutti in salute. Infatti come disse il fondatore L. Ron Hubbard “Un’oncia di prevenzione vale una tonnellata di cura”.

Le aree a cui prestare particolare attenzione quotidianamente sono le seguenti:
  • Nei vialetti e nei pavimenti intorno alle porte principali si accumulano molti germi. Assicurati di igienizzarli frequentemente;
  • La cucina può essere un rifugio per i Concentrati su ripiani ed elettrodomestici che vengono toccati spesso con le mani;
  • Il soggiorno è un centro di attività dove i germi possono facilmente diffondersi. Individua gli oggetti che vengono toccati spesso e occupatene;
  • I bagni attirano rapidamente virus e batteri. Presta particolare attenzione ai rubinetti, ai sanitari e ai pavimenti;
  • Le aree per bambini possono facilmente diventare un luogo di proliferazione di germi. Occupati degli oggetti che si trovano nelle aree in cui i bambini dormono e giocano.
Igienizzare è facile e dovrebbe essere fatto parecchie volte al giorno:
  1. Per prima cosa assicurati che lo spazio sia ben arieggiato.
  2. Poi pulisci tutta la sporcizia dalle superfici o dagli oggetti.
  3. Quindi elimina i germi rimanenti con un disinfettante seguendo le indicazioni dell’etichetta del prodotto.
  4. Per finire lava le mani a fondo.

 

L’ambiente in cui lavori richiede anch’esso speciale attenzione, visto che virus e batteri possono arrivare da ovunque ed essere trasmessi attraverso oggetti e superfici comunemente usati.  Perciò è molto importante che queste vengano igienizzate diverse volte al giorno.

Alcune aree chiave a cui prestare maggiore attenzione sono:
  • Il tuo spazio di lavoro può contenere oggetti che vengono toccati da altri. Igienizza regolarmente oggetti come ad esempio il telefono, i braccioli delle sedie, cassetti, tastiere e mouse e i divisori se ce ne sono;
  • Ci sono molti altri punti nell’ambiente di lavoro in cui i germi possono proliferare. Presta la massima attenzione ad oggetti toccati frequentemente come tavoli da convegno, interruttori della luce, maniglie e gli oggetti nelle aree comuni ad esempio aree per la pausa;
  • Germi presi a lavoro possono perfino diffondersi nella tua auto: previeni questo pulendo regolarmente le superfici interne ed esterne.

 

Per maggiori informazioni visita il sto www.scientology.it/StaiBene .

No Comments
Volontariato e società

Continuano le attività di prevenzione per un’estate informata per i giovani

I volontari di Dico NO alla droga Puglia insieme contro le sostanze stupefacenti.

LE STATISTICHE

Il 31,3% degli italiani fra i 15 e i 64 anni ed il 51% degli studenti (fra i 15 ed i 19 anni) ritiene “facile o piuttosto facile” reperire in poco tempo una qualsiasi sostanza stupefacente. La droga percepita come maggiormente accessibile è la cannabis, seguita da cocaina, stimolanti, eroina e allucinogeni.

 

Dal Report annuale del Parlamento nel corso del 2018 il 25,6% degli studenti italiani, circa 660.000 ragazzi, ha utilizzato almeno una sostanza psicoattiva illegale. Circa 30.000 studenti (1,2%) hanno usato sostanze senza sapere cosa fossero e nella maggior parte dei casi (78%) erano anche all’oscuro degli effetti che queste avrebbero avuto.

 

L’EVENTO

I volontari dell’O.D.V. Dico NO alla droga Puglia organizzano un nuovo incontro online intitolato “Droghe e Alcol: un’estate informata” che si terrà Mercoledì 8 Luglio alle ore 18:00. Lo scopo di questo webinar sarà quello di definire quali sono le misure che vanno a tutelare i più giovani al fine di contrastare l’abuso di alcol e droghe.

 

Tratteranno l’argomento delle sostanze stupefacenti accompagnati da alcuni ospiti, tra cui il Dott. Michele Abbaticchio, Sindaco di Bitonto, il Dott. Antonio Lorusso, Medico Esperto in Tossicologia, il Dott. Giuseppe Poggi, Dirigente Sindacale SIAP e Funzionare della Sezione Antidroga di Bari e la Prof.ssa Angela Aprile, Docente dell’Istituto I.I.S.S. Garrone di Barletta.

 

Il tutto verrà tenuto sulla piattaforma ZOOM e chi volesse partecipare può richiedere il link di accesso all’indirizzo [email protected] o al numero 347.702.3651 (Barbara).

 

I volontari vogliono trasmettere ai giovani e agli adulti, che dalla droga si può uscire, come racconteranno alcuni relatori, ma soprattutto che ci si può anche non entrare! Infatti i volontari sostengono che, come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard: “L’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione.” Per questo da anni si occupano di prevenzione, così da raggiungere i ragazzi prima che lo facciano spacciatori e droga.

 

 

Ufficio Stampa

Dico NO alla droga Puglia

 

No Comments
Ambiente Volontariato e società

15 Giugno: Giornata Mondiale del Vento


Utilizzo del vento come fonte di energia rinnovabile a sostegno di un pianeta più sano.

La Giornata Mondiale del Vento (Global Wind Day) si festeggia in tutto il mondo il 15 giugno, al fine di promuovere l’energia del vento come fonte pulita e inesauribile. Il Global Wind Day è organizzato dall’EWEA (European Wind Energy Association) e dal GWEC (Global Wind Energy Council), in collaborazione con associazioni nazionali e società coinvolte nella produzione di energia eolica, che organizzano eventi in molti paesi del mondo. Un appuntamento ricco di iniziative volto a fornire ai cittadini maggiori informazioni sull’eolico, un settore in costante crescita.

Secondo i dati Anev (Associazione Nazionale Energia del Vento), sul territorio nazionale sono installati 6.909 aerogeneratori di varia taglia per un totale di potenza installata pari a 9.944 MW. La quota di energia prodotta nel 2018 è stata di circa 17,3 TWh, pari al fabbisogno di 17 milioni circa di persone. Un buon dato, ma ancora molto lontano dalla potenza installata in paesi come Spagna (23.494 MW nel 2018) e Germania (59.300 MW). Grazie al vento, sono stati risparmiati circa 21 milioni di barili di petrolio, corrispondenti a circa 10 milioni di tonnellate di emissioni risparmiate di CO2. Secondo Anev, ad oggi l’Italia ha già raggiunto gli obiettivi rinnovabili 2020, con una penetrazione di 17,5% sui consumi complessivi al 2015 rispetto ad un target al 2020 di 17%. L’obiettivo da raggiungere entro il 2030, ambizioso ma perseguibile, è del 28% di rinnovabili sui consumi complessivi.

Per questo i volontari de La Via della Felicità vogliono lanciare un messaggio a supporto delle fonti rinnovabili e della cura del pianeta. “Ci sono molte cose che le persone possono fare per aiutare a prendersi cura del pianeta. Si inizia con l’impegno personale. Si prosegue suggerendo agli altri di fare altrettanto. L’Uomo ha raggiunto la capacità potenziale di distruggere il pianeta. Ora deve essere portato al punto di essere in grado di salvarlo e di agire per farlo. Dopotutto è il posto in cui viviamo.” (tratto da La Via della Felicità, guida al buon senso scritta da L. Ron Hubbard).

A sostegno di ciò i volontari da anni in molte parti d’Italia organizzano attività di raccolta rifiuti, pulizie delle spiagge e progetti di promozione per la cura del pianeta.

Ufficio Stampa
La Via della Felicità

 

No Comments
Volontariato e società

Discriminazione: webinar per portare maggiore consapevolezza


I volontari di Gioventù per i Diritti Umani organizzano un webinar con un ospite speciale.

Secondo il report dell’ISTAT relativo al bullismo per l’anno 2015: “Nel 2014, poco più del 50% degli 11-17enni ha subìto qualche episodio offensivo, non rispettoso e/o violento da parte di altri ragazzi o ragazze nei 12 mesi precedenti. Il 19,8% è vittima assidua di una delle “tipiche” azioni di bullismo, cioè le subisce più volte al mese. Per il 9,1% gli atti di prepotenza si ripetono con cadenza settimanale.”

E questi dati sono in continuo aumento. Per questo i volontari, nonostante la situazione globale a limitato gli spostamenti, hanno deciso di organizzare una serie di webinar gratuiti per portare maggiore informazione sul rispetto dei diritti umani.

La Gioventù per i Diritti Umani, in inglese Youth for Human Rights International (abbreviazione:YHRI) è un’organizzazione non a scopo di lucro fondata nel 2001 dalla Dott.ssa Mary Shuttleworth, un’insegnante nata e cresciuta nel Sudafrica durante il periodo dell’apartheid, assistendo in prima persona agli effetti devastanti della discriminazione dovuta alla mancanza dei fondamentali diritti umani fondamentali.

Lo scopo di YHRI è insegnare ai giovani i diritti umani, in particolare la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo delle Nazioni Unite, e così ispirarli a diventare sostenitori della tolleranza e della pace. YHRI è ora diventato un movimento mondiale, con centinaia di gruppi, club e filiali in tutto il mondo.

Gli insegna l’istruzione sui diritti umani sia in aula che in contesti didattici non tradizionali. Il nostro obiettivo è raggiungere persone provenienti da ambienti diversi, con materiale che spesso fanno appello alle varie generazioni. Attraverso l’insegnamento dei diritti umani con tutti gli strumenti disponibili: con conferenze, convegni on l’hip-hop e balletti, questo messaggio si è diffuso in tutto il mondo.

Quindi ecco in arrivo il prossimo webinar gratuito dove sarà presente anche un ospite speciale: Sofia Moschin, 2019 Italian Youth Delegate al Congresso del Consiglio d’Europa e Global Peace Ambassador per il continente europeo (nomina da Graça Machel, moglie di Nelson Mandela).

Il webinar si terrà venerdì 5 Aprile 2020 alle ore 20.30 sulla piattaforma ZOOM. Qualche ora prima di iniziare i volontari invieranno il link per accedere al seminario.

“I diritti umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico.” – L Ron Hubbard

Per ulteriori informazioni chiama il 391.438.1933 o scrivi a [email protected]

No Comments
Salute e Benessere Volontariato e società

Come prevenire la diffusione di malattie con l’isolamento


Un’oncia di prevenzione vale una tonnellata di cura.” scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard. Per questo la Chiesa di Scientology ha creato una sezione online, dove sono state inserite le linee guida per la prevenzione e la diffusione di infezioni e malattie, e in questo particolare periodo, per la prevenzione del COVID 19.

Questo centro risorse online è stato creato per fornire informazioni di base su ciò che puoi fare per contribuire a mantenere te stesso e gli altri in buona salute. È possibile scaricare tutto il materiale presente nel sito gratuitamente, compresi gli opuscoli.

Ti invitiamo a utilizzare e a condividere queste informazioni con gli altri. Anche se stiamo tutti mantenendo le distanze, siamo tutti uniti in questo.

Ecco alcuni suggerimenti per prevenire la diffusione di malattie con l’isolamento.

Numero 1: Rimani a casa

Se qualcuno a casa tua si ammala, fai a rimanere a casa tutte le persone con cui vivi, per evitare di infettare altri. Non andare a lavoro o a scuola.

Numero 2: Contatta il tuo medico

Chiama prima di recarti in uno studio medico. È consigliabile rimanere a casa e proteggere altri dall’infezione. In caso di sintomi gravi rivolgiti immediatamente ad un medico.

Numero 3: Isolati

Per isolamento si intende il separarsi dagli altri in modo che non avvenga nessuna trasmissione di germi. Se ti ammali dormi in una stanza separata, usa un bagno separato ed evita gli spazi comuni.

Numero 4: Proteggi le persone anziane

Adotta misure per proteggere le persone anziane e quelle suscettibili alle malattie, tenendole lontane dal malato.

Numero 5: Indossa una mascherina

Le mascherine possono aiutare a limitare la diffusione dei germi quando una persona malata parla, tossisce o starnutisce. Se sei malato o sospetti di esserlo indossa una mascherina.

Numero 6: Evita il contatto con gli animali domestici

Se una persona malata accarezza un animale domestico può lasciare germi sul suo pelo e questi possono essere trasmessi ad altre persone.

Numero 7: Utilizza piatti e utensili usa e getta

Se sei malato utilizza piatti e utensili usa e getta quando possibile.

Numero 8: Separa la biancheria

La biancheria di una persona malata andrebbe lavata separatamente da quella degli altri per prevenire la diffusione dei germi.

Numero 9: Separa la spazzatura

Riserva un cestino dell’immondizia con un sacchetto solo per la persona malata e butta con cura l’immondizia in un contenitore per rifiuti esterno.

Numero 10: Igienizza spesso

Pulisci e igienizza spesso le superfici comuni. Utilizza un normale disinfettante come perossido di idrogeno, candeggina e acqua o alcol denaturato.

Condividi ad altri queste linee guida per la prevenzione. Scarica l’opuscolo gratuito su Scientology.it/StaiBene

Ufficio Stampa

Chiesa di Scientology

No Comments
Etica e Società

Ritornano i volontari di Mondo Libero dalla Droga a Vicenza

Attività di prevenzione alle sostanze stupefacenti molto sentita dai cittadini.

Sabato erano presenti dalle 10.30 alla stazione e si sono diretti verso il centro storico, passando per Campo Marzio, distribuendo gli opuscoli informativi di prevenzione dal titolo “La Verità sulla Droga”.

I volontari di Mondo Libero dalla Droga sono presenti ormai da anni sul territorio per informare i giovani sui reali effetti delle droghe.

L’Emcdda (“Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze”, un’agenzia dell’Unione Europea) ha recentemente pubblicato lo European Drug Report 2019, che contiene dati e statistiche sul consumo di stupefacenti nei 28 Paesi Ue, più Norvegia e Turchia.

Nella sezione dedicata all’Italia si legge che, in base alle rilevazioni relative al 2017 (l’anno più recente per cui sono disponibili i dati), un terzo della popolazione italiana (età 15-64 anni) ha fatto uso di droga almeno una volta nella sua vita e che un decimo ne ha fatto uso nell’ultimo anno.

La droga più consumata è la cannabis, con una persona su dieci che ne ha fatto uso almeno una volta nell’ultimo anno.

Ed è proprio questo il fenomeno che i volontari vogliono risolvere, infatti tra i tanti materiali hanno distribuito migliaia di copie dell’opuscolo intitolato “La verità sulla Marijuana” il quale spiega che negli anni questa sostanza è diventata sempre più pericolosa e dannosa a causa dell’aumento del principio attivo, il THC. Quindi i volontari vogliono puntare sulla prevenzione in quanto sostengono che, come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard, “L’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione.”

Tutte queste informazioni si completano poi, con la campagna La Verità sulla Droga che i volontari dell’associazione Mondo Libero dalla Droga, portano avanti distribuendo migliaia di opuscoli, settimanalmente tra Padova e Vicenza creando così un’informazione capillare che arriva nelle mani dei giovani.

Per maggiori informazioni scrivici a [email protected].

No Comments
Etica e Società Eventi Volontariato e società

Giorno della Memoria: Mostra Multimediale “Psichiatria, Eugenetica e Shoah”

In commemorazione del 27 Gennaio il CCDU organizza una serata in tema dei diritti umani.

L’eugenetica – dal greco “buona nascita” – prese piede sulla scia delle teorie darwiniane verso la fine del XIX secolo. L’idea di “sopravvivenza del più forte” fu dapprima usata per impedire che i deboli procreassero e, più tardi, per giustificarne la soppressione. Hitler la usò come strumento per “migliorare” la razza umana. Solo gli ariani potevano riprodursi, e dunque occorreva sterminare le cosiddette razze inferiori: ebrei e zingari, ma anche ‘ariani’ omosessuali e malati mentali.

Il concetto di razza inferiore prese piede in questo substrato culturale imbevuto di pseudoscienza eugenetica, fornendo la base di consenso allo sterminio, quindi un perpetuare di violazioni dei diritti umani.

Per questo motivo, a Padova, il giorno 27 Gennaio il CCDU – Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani organizza un evento con annessa una mostra multimediale dal titolo “Psichiatria, Eugenetica e Shoah”, che si terrà presso Villa Francesconi Lanza, in Via Pontevigodarzere 10.

Il CCDU è un’organizzazione di volontariato non a scopo di lucro, finalizzata alla difesa dei Diritti Umani nel campo della Salute Mentale. Le sue funzioni sono unicamente quelle di fungere da organo di controllo, scoprendo e denunciando pubblicamente le violazioni psichiatriche dei Diritti Umani nel campo della Salute Mentale. I volontari della sezione di Padova, tramite le loro diverse attività nel territorio, sostengono che “I Diritti Umani devono essere resi una realtà non un sogno idealistico.” come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard.

Durante tutta la giornata sarà possibile visionare la mostra multimediale e alle ore 20.00 ci sarà un piccolo rinfresco e in seguito, alle 20.30 un incontro con alcune autorità locali.

Per maggiori informazioni contatta il numero 348.333.2499 o scrivi a [email protected] .

No Comments
Etica e Società

Incontro educativo per i più piccoli all’insegna dell’ecosostenibilità

Rispetto per l’ambiente e per gli animali alla Chiesa di Scientology d Padova.

 

L. Ron Hubbard nella guida la buon senso intitolata La Via della Felicità sottolineava il rispetto per l’ambiente attorno a noi. In riferimento a ciò, i volontari del gruppo de La Via della Felicità, organizzano ogni lunedì pomeriggio un’attività per i bambini all’insegna dell’ambiente e degli animali.

 

Infatti, durante il primo giorno della settimana, dalle ore 17.00 sarà possibile scoprire i curiosi animali tra cui “Emilio” il coniglio gigante, porcellini d’india, criceti ed altri curiosi amici dei più piccoli. Inoltre sarà possibile fare laboratori creativi con la plastica da riciclo assieme all’animatrice Licia La Rosa che si occupa anche del trucca bimbi.

 

Ad ogni incontro vengono mostrati anche dei brevi video che spiegano in linea generale i precetti de La Via della Felicità, un opuscolo che da 21 punti guida da seguire per una vita migliore.

 

È il primo codice morale basato interamente sul buon senso. La sua prima pubblicazione risale al 1981 e il suo scopo è quello di arrestare il declino morale nella società e ripristinare integrità e fiducia nell’Uomo.

 

Tale obiettivo viene conseguito a livello popolare, in ogni parte del mondo, da persone che condividono il libro La Via della Felicità con altri con il risultante aumento nella tolleranza e comprensione tra famiglie, amici, gruppi, comunità, nazioni e l’umanità, creando un mondo più sicuro e meno violento per tutti.

 

Per partecipare o per maggiori informazioni contatta il numero 334.727.6168

No Comments
Salute e Benessere

La prevenzione continua anche durante le feste


I volontari di Mondo Libero dalla Droga continuano con la distribuzione del materiale informativo per le vie di Vicenza.

Ormai il Natale è passato e il nuovo anno sta arrivando e i ragazzi di Mondo Libero dalla Droga augurano a tutti i vicentini di passare le feste serenamente e con le proprie famiglie. Infatti, i volontari dell’associazione, che anche questo week-end erano all’opera, vogliono augurare buone feste a tutti i cittadini di Vicenza.

Come ormai si sente parlare tutti i giorni dai media locali, la droga sta distruggendo i giovani e non solo, di oggi. Elemento che non solo va debellato ma anche prevenuto, in quanto, come scrisse anche l’umanitario L. Ron Hubbard “L’arma più efficace nella guerra contro la droga è l’istruzione”.

Infatti i volontari sabato mattiLa prevenzione continua anche durante le feste
I volontari di Mondo Libero dalla Droga continuano con la distribuzione del materiale informativo per le vie di Vicenza.

Ormai il Natale è passato e il nuovo anno sta arrivando e i ragazzi di Mondo Libero dalla Droga augurano a tutti i vicentini di passare le feste serenamente e con le proprie famiglie. Infatti, i volontari dell’associazione, che anche questo week-end erano all’opera, vogliono augurare buone feste a tutti i cittadini di Vicenza.

Come ormai si sente parlare tutti i giorni dai media locali, la droga sta distruggendo i giovani e non solo, di oggi. Elemento che non solo va debellato ma anche prevenuto, in quanto, come scrisse anche l’umanitario L. Ron Hubbard “L’arma più efficace nella guerra contro la droga è l’istruzione”.

Infatti i volontari sabato mattina, come ormai da anni stanno facendo, erano presenti nel centro storico di Vicenza per distribuire gli opuscoli informativi del programma “La Verità sulla Droga”: opuscoli che spiegano i veri effetti di sostanze come l’alcol, la marijuana, la cocaina, l’ecstasy, l’eroina e molte altre.

I volontari hanno inoltre tirato le somme e in soli 12 mesi hanno raggiunto più di 15000 cittadini a cui hanno consegnato gli opuscoli informativi. Un grande traguardo per l’associazione che continua con le attività anche all’interno delle scuole con delle conferenze preventive dove vengono anche trasmesse ai giovani le testimonianze di chi, per fortuna, è riuscito a uscire dal tunnel della droga.

Sicuramente, le attività continueranno nelle prossime settimane nel frattempo i volontari augurano a tutti un 2020 prospero e pieno di serenità.

Per maggiori informazioni visita il sito www.noalladroga.it o scrivici a [email protected]

na, come ormai da anni stanno facendo, erano presenti nel centro storico di Vicenza per distribuire gli opuscoli informativi del programma “La Verità sulla Droga”: opuscoli che spiegano i veri effetti di sostanze come l’alcol, la marijuana, la cocaina, l’ecstasy, l’eroina e molte altre.

I volontari hanno inoltre tirato le somme e in soli 12 mesi hanno raggiunto più di 15000 cittadini a cui hanno consegnato gli opuscoli informativi. Un grande traguardo per l’associazione che continua con le attività anche all’interno delle scuole con delle conferenze preventive dove vengono anche trasmesse ai giovani le testimonianze di chi, per fortuna, è riuscito a uscire dal tunnel della droga.

Sicuramente, le attività continueranno nelle prossime settimane nel frattempo i volontari augurano a tutti un 2020 prospero e pieno di serenità.

Per maggiori informazioni visita il sito www.noalladroga.it o scrivici a [email protected]

No Comments
Volontariato e società

La prevenzione è l’arma più efficace


I volontari di Mondo Libero dalla Droga continuano con l’attività di prevenzione alle droghe.

Nel week-end i volontari dell’associazione “Mondo Libero dalla Droga” hanno distribuito gratuitamente centinaia e centinaia di copie di opuscoli direttamente nelle mani dei giovani e adulti oltre che a metterli a disposizione nei negozi del centro storico di Vicenza.

Se ne parla ovunque, appaiono tutti i giorni titoli allarmanti nelle notizie dei media. Ma tutto questo genera anche molta confusione e disinformazione. E’ evidente quindi la reale necessità di diffondere la verità sulla droga. E questo è lo scopo dei volontari che, attraverso le vaste distribuzioni di opuscoli sulle principali droghe di uso comune, stanno facendo a livello capillare per creare un mondo libero dalla droga.

Molte delle informazioni che si sentono sono false, testimonianze di ex dipendenti dalla droga ritornati sulla retta via, hanno rivelato che avrebbero detto qualsiasi cosa a qualcuno pur di fargli comprare droga. E i fatti parlano chiaro. Nel mondo si contano più di 200 MILIONI di persone che fanno uso di droga.

I volontari ritengono che per contrastare queste menzogne è necessaria un’adeguata educazione, infatti sostengono che, come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard “L’arma più efficace nella guerra alle droghe è l’istruzione.” Molte persone hanno riferito ai volontari che dopo aver letto uno degli opuscoli hanno o smesso di prenderle o deciso di non iniziare in primo luogo.

Per maggiori informazioni o per partecipare alle attività scrivi a [email protected] .

No Comments
Eventi

Il giardino dei giochi presenta la Festa di Halloween a Padova


Truccabimbi, caccia al tesoro di dolcetti e “Piccoli Brividi”. Per tutta l’estate il progetto “Il Giardino dei Giochi” ha organizzato il cinema all’aperto ricevendo un grande consenso dal pubblico che ha portato i più piccoli a vedere i svariati film di animazione, di avventura e divertenti. Ora i volontari, che unendo le forze, hanno creato questo progetto per la comunità, hanno ripreso con la stagione invernale, organizzando la Festa di Halloween.

Dalle ore 19.30 ci sarà il truccabimbi e la caccia al tesoro di dolcetti mentre alle ore 20.30 iniziera’ il film per bambini e ragazzi “Piccoli Brividi”. Zach Cooper, un adolescente arrabbiato per il trasferimento da una grande ad una piccola città, scopre che il padre della sua nuova vicina di casa, Hannah, è R.L. Stine, l’autore della serie di besteller Piccoli Brividi. L’uomo nasconde un segreto: i personaggi da lui creati e che hanno reso celebri le sue storie prendono vita uscendo dai libri e lo rendono prigioniero della sua stessa immaginazione.

La proiezione del film avverra’ nella sala cinema di Villa Francesconi Lanza, sede della Chiesa di Scientology di Padova che mette a disposizione gli spazi gratuitamente. I volontari, come sempre offriranno, stuzzicheria, pop corn, dolcetti e bevande.

 

Informazioni e contatti

L’ingresso è libero a tutti e gratuito. Per maggiori informazioni chiama il 391.438.1933 o scrivi a [email protected].

Pagina Facebook Il Giardino dei Giochi

No Comments
Volontariato e società

“Io mi prendo cura della mia città” continua sulla spiaggia di Barletta

I volontari de La Via della Felicità portano avanti l’attività di raccolta rifiuti.

 

Da mesi ormai i volontari portano avanti l’iniziativa che prevede la raccolta dei rifiuti abbandonati coma plastica, mozziconi di sigarette, bottiglie di vetro e quant’altro.

I volontari anche domenica mattina erano presenti sulla litoranea di Barletta, questa volta direttamente vicino alla riva del mare, per raccogliere tutto ciò che è da buttare via per riporlo negli adeguati cestini.

La Via della Felicità che da anni sostiene iniziative di questo tipo vuole lanciare una messaggio forte e chiaro a tutti i cittadini di Barletta e della Puglia: “Io mi prendo cura della mia città”, messaggio che vuole invitare chiunque in primo luogo a non abbandonare i rifiuti e di conseguenza, per chi lo volesse, di partecipare a iniziative di questo genere.

Infatti i volontari sostengono che, come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard nell’opuscolo La Via della Felicità “Se gli altri non ci aiutano a migliorare e proteggere l’ambiente, ‘la via della felicità’ potrebbe non riuscire a trovare un itinerario da percorrere.”

Proprio per questo i volontari durante l’attività di pulizia hanno anche consegnato ai cittadini una copia gratuita dell’opuscolo.

Chiunque può partecipare scrivendo a [email protected] .

No Comments
Salute e Benessere Volontariato e società

Padova: da una birra all’eroina in età sempre più precoce


Per prevenire i volontari distribuiscono il materiale informativo.

 

Domenica mattina, i volontari dell’associazione Mondo Libero dalla Droga, hanno consegnato centinaia di opuscoli informativi nel centro storico della città di Padova.

 

Da anni ormai i volontari organizzano attività di prevenzione alle sostanze stupefacenti, per poter dare le corrette informazioni sull’abuso di alcol, l’uso di marijuana, cocaina, ecstasy, eroina, crack e LSD.

 

Le statistiche confermano che: “L’estate scorsa, in occasione della Giornata Mondiale della lotta alla droga, è stato lanciato l’ennesimo allarme: in Veneto il consumo di stupefacenti avviene in età sempre più precoce e il passaggio graduale che si verificava negli anni Novanta – quando si partiva da una sigaretta per poi passare allo spinello e finire con le siringhe – non esiste più. Oggi, a tredici anni, c’è chi salta direttamente da una birra all’eroina.”.

 

Ed è proprio per questo motivo che i volontari continuano incessantemente a consegnare il materiale di prevenzione, organizzare tornei sportivi e presenziare nelle scuole. Infatti sostengono che, come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard: “L’arma più efficace nella guerra contro le droghe è l’istruzione.”

 

Lo scopo dell’associazione infatti è quello di arrivare prima che i ragazzi facciano il loro primo sbaglio nella strada che porta alla tossicodipendenza.

 

Continueranno nelle prossime settimane le attività; per informazioni scrivi a [email protected] .

 

No Comments
Eventi

Inizia la stagione invernale de Il Giardino dei Giochi


In visione per il 6 Ottobre il cartone animato “COCO”.

 

Per tutta l’estate il progetto “Il Giardino dei Giochi” ha organizzato il cinema all’aperto ricevendo un grande consenso dal pubblico che ha portato i più piccoli a vedere i svariati film di animazione, di avventura e divertenti.

 

Ora i volontari, che unendo le forze, hanno creato questo progetto per la comunità, riprendono con la stagione invernale, organizzando la proiezione del cartone “COCO” all’interna della sala cinema di Villa Francesconi Lanza, sede della Chiesa di Scientology di Padova che mette a disposizione gli spazi gratuitamente.

 

I volontari ricordano che queste attività servono per portare calma e solidarietà nella comunità senza odio, razzismo e nel rispetto dei diritti umani, come scrisse l’umanitario L. Ron Hubbard: “La tolleranza è un buon fondamento su cui costruire i rapporti umani.”

 

Coco, il film Disney Pixar, è ambientato in Messico durante il Dìa de Muertos e racconta la storia del giovane Miguel e della sua irrefrenabile passione per la musica. Diretto da Lee Unkrich e Adrian Molina, il film, uscito nei cinema italiani a Natale 2017, si è aggiudicato diversi riconoscimenti come miglior film d’animazione dell’anno. La durata del film è di 109 minuti.

 

La visione è programmata per il giorno 6 Ottobre 2019 alle ore 15.00. I volontari come sempre offriranno stuzzicheria, nachos, per rimanere in tema, e bevande .

 

L’ingresso è libero a tutti e gratuito!

 

Per maggiori informazioni chiama il 391.438.1933 o scrivi a [email protected] .

No Comments
Volontariato e società

I volontari La Via della Felicità ripuliscono dai rifiuti la litoranea di Ponente a Barletta


Iniziativa per prendersi cura dell’ambiente.

Domenica mattina, i volontari dell’associazione La Via della Felicità di Barletta, hanno ripulito la litoranea di Barletta da rifiuti e plastica. Secondo i volontari, la rimozione di rifiuti, sporcizia e disordine dalla propria zona crea un’atmosfera pulita e tranquilla dove ci si sente più felici e sereni.

“Non possiamo davvero stare in disparte e non agire per ripulire le nostre spiagge”, ha affermato il responsabile dell’attività, Ignazio Gianfrancesco, “Avere un ambiente pulito contribuisce anche a una città più sicura.”

L’associazione La Via della Felicità insegna alle comunità che i rifiuti non solo sono dannosi per l’ambiente, ma possono anche portare malattie. Inoltre, i mozziconi di sigarette sono estremamente tossici e provocano incendi se non vengono rimossi e scartati correttamente.

Per questo i volontari hanno deciso di dedicare il loro week-end per rimuovere questi rifiuti nelle zone vicino al mare, in quanto sanno che la maggior parte di essi danneggerà la sopravvivenza della fauna marittima.

L’attività è ispirata alla guida al buon senso scritta da L. Ron Hubbard, in cui afferma: “L’idea che ognuno di noi possieda una parte del pianeta e che possa e debba aiutare a prendersene cura, può sembrare esagerata e, a qualcuno, piuttosto irreale. Ma al giorno d’oggi ciò che accade dall’altra parte del pianeta, anche se lontana, può influenzare ciò che accade a casa tua”.

Per creare maggiore consapevolezza, durante l’attività i volontari hanno consegnato gratuitamente una copia dell’opuscolo La Via della Felicità, così che tutti i cittadini possano rendersi conto che è necessario avere cura dell’ambiente.

Per unirsi nelle prossime attività contatta il numero 348.952.1945 o scrivi a [email protected] .

No Comments
Salute e Benessere

LOTTA AL DEGRADO DI CAMPO MARZO A VICENZA


Iniziativa ad opera dei volontari “Mondo Libero dalla Droga”.

 

È ormai storia di tutti i giorni, trattata nei quotidiani, nei telegiornali, nei salotti televisivi e in convegni di ogni genere. Le notizie trattano di vite spezzate o di arresti con sequestri di enormi quantitativi di queste sostante che ormai sembrano di uso comune nella società e di incredibili somme di denaro che girano intorno a questo business multimilionario.

Per sfatare il “mito” della droga, i volontari, ispirati dalle parole di L. Ron Hubbard in cui scrisse che “L’arma più efficace nella guerra contro la droga è l’istruzione”, da oltre 30 anni, conducono attività di sensibilizzazione sull’importanza di avere le corrette informazioni sugli effetti dannosi della di queste sostanze. Tali informazioni possono portare i giovani a comprendere esattamente quali possono essere le conseguenze, decidendo di condurre una vita libera dalla droga.

A tale scopo, i volontari sabato mattina hanno organizzato una distribuzione di opuscoli informativi nella zona della stazione di Vicenza e del centro storico.

L’iniziativa comprende una vasta distribuzione di opuscoli, che sono stati consegnati gratuitamente a ragazzi, genitori, negozianti e cittadini. Gli opuscoli trattano basilari dati scientifici e testimonianze sulle principali droghe da strada, come l’Ecstasy, la Marjiuana, la Cocaina, l’Eroina, l’Abuso di Alcol ecc…

Oltre alla distribuzione degli opuscoli forniti dall’associazione no-profit Mondo Libero dalla Droga, i volontari sono a disposizione di chiunque lo desideri anche per fornire ulteriori informazioni sulle varie attività che si possono condurre per creare una buona prevenzione per i giovani e per rispondere alle richieste di aiuto, contrastando così il dilagare della cultura della droga.

Per maggiori informazioni scrivi a [email protected] .

 

 

 

No Comments