All Posts By

stefanoxonex

Comunicati

Il mondo delle buste personalizzate per negozi

 

Che tu abbia un negozio o un’attività commerciale, avrai sicuramente a che fare col “problema” delle buste. Vi sono diversi tipi di buste e di regolamentazioni su di esse, ed in generale sono uno strumento molto utile e comodo da avere, ma nei due casi suddetti è certamente un vantaggio considerare la possibilità di utilizzare delle buste personalizzate per negozi invece delle solite buste generiche.

Vi è associata una serie di vantaggi per il tuo negozio o attività, di cui sicuramente molte nascoste ed altre piuttosto palesi, considerarle tutte ci può però far fare una scelta consapevole e migliorare la qualità del nostro servizio, oltre a comprendere appieno, dopo averle utilizzate, quanto e in che modi queste aiutano le vendite e in generale la percezione del servizio che offriamo.

Effetto delle buste personalizzate per negozi sui nostri dintorni

I motivi principali per utilizzare delle buste personalizzate o delle shopper (nome con cui si identificano solitamente le buste personalizzate di carta), sono molto legati all’effetto che esse hanno rispetto all’ambiente circostante. Possiamo considerare i nostri dintorni come l’aura del negozio, gli occhi dei nostri clienti o anche gli occhi di chi ancora non è un cliente e correlare alle nostre buste personalizzate una varietà di effetti e/o vantaggi in questo senso. Esploriamone alcuni:

  • Pubblicità, non tutti ci pensano, ma avere una busta personalizzata per il tuo negozio, significa avere della pubblicità incredibile, dato che qualsiasi tuo cliente porterà con sé i tuoi segni distintivi in giro con sé e mostrerà non solo che ha comprato da te, ma a seconda della composizione della busta la personalità o lo spirito del tuo negozio o attività
  • Marketing rispetto ai clienti acquisiti, è importante fare marketing verso i propri clienti, così che non siano clienti una tantum, ma continuino a comprare i tuoi beni ed usufruire dei tuoi servizi. Delle buste personalizzate a seconda della loro forma, colore ecc., possono trasmettere un’idea di qualità. In particolare se sono riutilizzabili, il cliente potrà usufruirne nella vita di tutti i giorni ed associare il tuo negozio con la sua routine per dare una sensazione più di “casa”
  • Marketing rispetto ai clienti potenziali, dall’esterno sarà facile identificare il negozio e i suoi servizi ed in particolare lo stile che faccia appeal. Delle buste personalizzate mostrano a tutti chi siamo e tengono il prodotto nella mente del consumatore, che sia potenziale o no
  • Eco-friendly, una possibilità da considerare è avere delle buste eco-friendly, di carta o materiali riciclabili e magari anche riutilizzabili. Questo non solo aiuta l’ambiente, ma migliora la percezione che gli altri hanno del nostro negozio, invogliandoli ancora di più a comprare da noi
  • Espedienti di fidelizzazione, sono possibili una miriade di espedienti, come ad esempio uno sconto se il cliente riutilizza la nostra busta personalizzata al momento dell’acquisto. La fidelizzazione è uno dei migliori strumenti di marketing a nostra disposizione, le buste personalizzate e shopper la rendono ancora più facile da attuare
  • Opzioni, dato il grado di personalizzazione di buste e shopper, sarà possibile farne una su misura per le esigenze del negozio ed in particolare che ne rispecchi i valori o la personalità. Sarà certamente meglio usare i colori appropriati, avere dei manici comodi e pensare ad ogni accortezza che si identifichi meglio con la nostra attività

Non rimandare, entra ora nel fantastico mondo delle buste personalizzate e dai al tuo negozio quel boost di personalità di cui ha bisogno!

No Comments
Comunicati

Porte, finestre e serramenti

Che si parli di allestire la propria casa, ufficio o qualsiasi altro luogo, come in tutto la prima impressione è quella che conta. Quindi il momento in cui la porta si apre per un eventuale ospite.

I serramenti sono per un edificio quello che per noi sono le valvole dei nostri organi.

Danno vita, luce, stile importanza e anche sicurezza. Una porta o finestra che si rispetti deve funzionare tanto bene quando si apre quanto quando si chiude.

Bello o funzionale?

Spesso ci si chiede se sia più importante la bellezza o la funzionalità e ci sono due risposte.

La risposta banale è: “Dipende”. A seconda dell’edificio e della sua funzione, serramenti ed infissi dovranno combaciare con l’ambiente.

Una villa ed un’abitazione più modesta avranno diverse porte, persiane, verande.

La risposta un po’ meno banale è che sono entrambe importanti allo stesso modo è che vanno di pari passo. Sempre più spesso la funzionalità e la bellezza combaciano ed è una corrente di pensiero che sempre più prende piede nel campo del design.

Estetica

È importante ricordare che i serramenti sono elementi architettonici che danno valore e contributo all’aspetto ed all’arredamento di una struttura.

Tali scelte comprendono tutte le forme, dimensioni e colori, ma anche materiali, e nel mondo odierno vanno sempre più a braccetto con soluzioni ecologiche e di risparmio energetico.

Sicurezza

I serramenti sono le parti dell’edificio che sono più esposte alla questione sicurezza.

La prima cosa che viene in mentre è la protezione da ospiti indesiderati, ma ci sono tante altre funzioni di sicurezza che vengono svolte, come:

  • Riparo da elementi esterni

Possono essere semplicemente elementi naturali quali pioggia e vento, o artificiali, come oggetti vari e c’è la possibilità che siano o no intenzionali.

  • Sicurezza contro furti

Già in parte menzionata. I serramenti sono necessari perché l’edificio “respiri”, ma sono anche i punti più “vulnerabili” della casa a cui punterà un eventuale malintenzionato.

  • Sicurezza infortunistica

Scale col giusto corrimano, finestre che evitino di sporgersi troppo e tanto altro. L’infortunistica è fondamentale in qualsiasi edificio, sia per una questione di regole, ma anche semplicemente per il benestare delle persone che ne fanno uso.

  • Sicurezza in situazioni di emergenza

Incendi o calamità naturali necessitano di essere valutati cona attenzione, si possono utilizzare porte tagliafuoco, maniglioni antipanico e chi più ne ha più ne metta.
L’importante è che le vie siano libere e di facile apertura in una situazione di emergenza.

Il costo dei serramenti

Arriviamo al dunque, quanto verranno a costare dei serramenti fatti bene?

Qua la risposta è solo una: Dipende.

Le principali variabili sono:

  • Tipo di apertura
  • Materiale
  • Manifattura

Il modo migliore per avere prezzi contenuti e mantenere comunque degli standard di funzionalità, estetica e sicurezza è rivolgersi a degli esperti. Chi lavora nel campo dei serramenti da tanti anni saprà consigliarti al meglio ed avere una soluzione su misura per te.

Il materiale

I materiali non influezano però solo il prezzo. Ci sono dei motivi specifici per sceglierne uno rispetto ad un altro.

I più comuni sono:

  • Alluminio

L’alluminio non si altera, è facile da lavorare e non ha particolare bisogno di manutenzione. Ha anche un peso modesto ed un prezzo competitivo. Non offre però un ottimo isolamento termico a meno che non combinato con profili plastici particolari.

Sebbene non sia elegante quanto il legno, può non sfigurare con la giusta lavorazione ed è solitamente adatto per attività commerciali o uffici.

  • Legno

Col classico non si sbaglia mai. Ma è proprio vero? Sicuramente il legno è il materiale più piacevole esteticamente e si utilizza in case, ville, ma non solo. Può dare un certo tono di eleganza e a volte importanza all’edificio. Se non si utilizzano però tecnologie all’avanguardia può essere maggiormente alterato da elementi esterni, in particolare atmosferici.

Ad’oggi questa non è la preoccupazione principale, i serramenti di legno sono spesso sicuri e robusti, ma vi è prevalentemente una preoccupazione per il fattore ecologico.

  • PVC

Il polivinilcloruro è poco costoso, molto durevole e da un ottimo isolamento, oltre ad essere per propria conformazione estremamente facile da modellare. Perché non tutti lo scelgono?

Sebbene si stia diffondendo, il motivo principale è che non essendo un elemento naturale come ad esempio il legno, ha un’attrattiva minore e non si addice a volte a locali di una certa importanza.

Serramenti o non serramenti, questo è il dilemma

Se ancora non hai raggiunto una decisione, su qual è la scelta perfetta per il tuo edificio, considerando materiali, prezzo, estetica, la cosa migliore da fare è cominciare a “spulciare” vari prodotti.

Progettisti esperti ed aziende del campo hanno una vasta gamma di infissi e serramenti da cui scegliere oltre ad un numero di servizi e consulenze che potranno aiutarti nella scelta ed anche prima, durante e dopo l’acquisto!

No Comments
Comunicati

Un’auto è per sempre

Che tu ami la tua auto come una figlia, che tu ne abbia la passione o semplicemente voglia un comodo mezzo per spostarti, è innegabile che una macchina sia al giorno d’oggi uno dei modi più diffusi di spostarsi.

I motivi per avere un’auto possono essere molteplici:

  • Libertà di movimento
  • Prestigio
  • Comodità (specie con una famiglia)
  • Indipendenza

Qualunque sia il motivo, è certamente una spesa importante da ponderare con attenzione e che può essere considerata sotto varie sfaccettature, tutte da non trascurare.

Da chi comprare

Un’automobile può essere acquistata da un privato o da una concessionaria, entrambe le scelte hanno pro e contro che si possono analizzare. L’importante è scoprire qual è la scelta giusta per te.

Privato

Al giorno d’oggi grazie ad internet ci sono uno svariato numero di offerte in rete da parte di privati per l’acquisto di vetture, se t’interessa comprare un’auto è facile incapparvi.

Vantaggi

  • Prezzo

I prezzi praticati da privati saranno sempre più contenuti. Se si ha un budget limitato questa potrebbe essere una scelta appetibile

  • Trattative

Il privato è in una condizione in cui vuole disfarsi della vettura ed è quindi possibile avviare delle trattative. È bene ricordare che una concessionaria ha dei listini prezzo da cui non può allontanarsi eccessivamente

Svantaggi

  • Condizioni vettura

Un privato non ha certamente l’autorevolezza di una concessionaria, l’attenzione alle condizioni dev’essere molto maggiore per non dover incappare in seguito in problemi e dover sborsare un ammontare ancora più ingente

  • Modello unico

Mentre la concessionaria ha una vasta scelta di modelli, e a volte anche configurabili, se si acquista da un privato si ha una sola possibilità. L’unico modo di ovviare in parte a questo svantaggio è il poter scegliere tra più privati, ma difficilmente troverai così l’auto dei tuoi sogni!

Concessionaria

Vantaggi

  • Garanzie

Un’auto comprata in concessionaria ha sempre con sè una garanzia, minore se è usata, ma da comunque un grado maggiore di autorevolezza alla scelta. A differenza dei privati una concessionaria deve sempre attenersi a degli standard

  • Vasta disponibilità

Tante auto ed una vasta gamma di scelta, la possibilità di trovare una vettura su misura per l tue esigenze è certamente uno dei motivi principali di andare in concessionaria

  • Servizi aggiuntivi

Tantissimi servizi che comprendono tutta la documentazione legale e varie pratiche o anche i servizi successivi all’acquisto come la manutenzione e riparazione, assistenza meccanica, vendita ricambi e chi più ne ha più ne metta

Svantaggi

  • Costi maggiori

Tutti questi servizi e queste garanzie vengono certamente ad un costo più elevato. Non sempre è facile o possibile trovare un’auto a molto poco per chi desidera solo il minimo indispensabile

  • Margini di trattativa

A differenza di quelli con un privato, i margini di trattativa in concessionaria sono minimi, dato il listino prezzi e le varie regolamentazioni. È invece più probabile trovarsi invischiati in trattative per vari accessori ed optional che non si desiderano

Ed ora?

Decisioni come l’acquisto di un’automobile possono sembrare travolgenti, in particolare per chi non s’intende del settore.

La cosa migliore da fare è prendersi il giusto tempo, analizzare le varie scelte con calma e non affrettarsi.

Internet, amici, riviste, possono essere strumenti che sembrano banali, ma possono dare un livello di conoscenza anche un minimo più profondo che aumenti la consapevolezza al momento dell’acquisto.

Anche andare in concessionaria con un’idea precisa in mente può fare la differenza nel soddisfare le proprie esigenze con esattezza.

No Comments
Comunicati

Safari Fotografico in Africa, quante emozioni!

Un viaggio in Africa non è qualcosa che può lasciare indifferenti. Il continente africano, quando lo visiti, ti entra dentro, è un ricordo che rimane sempre conte. Ancora di più rimane nel cuore la selvaggia Tanzania, dopo un soggiorno di 15 giorni.

Un safari fotografico che lascia emozionati, travolti da ciò che si vede e sente intorno a sé. Ben quindici giorni in Tanzania, un resoconto di un viaggio bellissimo nella regione africana, attraversata con una jeep, in mezzo a zone naturalistiche meravigliose e tanti animali selvatici.

Il periodo, molto favorevole per avvistare e fotografare gli animali selvatici, è stato quello del termine del periodo delle piogge, che va a coincidere con il periodo in cui nascono i cuccioli degli animali erbivori ma anche dei carnivori.

E’ stato possibile visitare verso marzo la Tanzania, in tre zone, il Ngorongoro, la Ndudu conservation area e il Serengeti National Park. Come ripetiamo, i periodo sicuramente migliore per un safari fotografico in Tanzania, dove è possibile avvistare leoni e ghepardi, con le loro cucciolate, ed in più eventi molto particolari come la migrazione degli gnu.

Il viaggio di gruppo è stato gestito interamente con l’accompagnamento e la supervisione di un fotografo che si è appoggiato a guide locali.

La giornata tipica nel safari

Normalmente la sveglia era alle 5 in punto di mattina, per poi passare per i parchi fino alle 19.00, momenti ideali per gli avvistamenti, e cioè le albe e i tramonti. Le guide locali usano le radiotrasmittenti per segnalarsi situazioni molto interessanti come possono essere gli avvistamenti di mamme con i loro cuccioli, o quelle degli animali come i leoni in caccia di prede.

Le persone erano divise in automobili in gruppi più piccoli di massimo 4 persone.

Si dormiva in un campo dotato di tende, insieme ad un cuoco. Il pranzo era al sacco, preparato prima dal cuoco già citato mentre la sera era molto suggestiva la cena sotto il cielo che brillava di stelle, chiacchierando, tra il rumore del fuoco che scoppiettava e i maestosi ruggiti dei leoni in lontananza.

Gli animali fotografati dal gruppo

Ogni giorno un’emozione, e spesso avvistamenti che toglievano il fiato: il primo giorno, per esempio, a Ngorongoro, un gruppo di iene ha cacciato e divorato uno gnu. Sono avvistamenti difficili, quelli delle iene che cacciano, perciò è stato ancora più emozionante fotografare questo gruppo di animali. Nei cinque giorni al Ndutu Conservation area si è potuto fotografare i leoni e i loro cuccioli, i piccoli di gru coronate e la caccia portata avanti dai ghepardi.

I 5 giorni al Serengeti

Avvistati nel Serengeti National Park un ghepardo femmina con cuccioli, un parto eccezionale, una femmina di leone con i suoi 5 cuccioli molto piccoli, di pochissimi mesi.

Cosa consigliare per partecipare ad un safari fotografico?

Per partecipare ad un viaggio ed un soggiorno del genere, serve spirito di adattamento, bisogna rinunciare ad ogni comodità, ed evitare di uscire la notte. Di prassi i prodotti antizanzare, ed il vaccino antimalarico.

Le emozioni provate in Tanzania

Le cose più emozionanti dal vivo e per le fotografie sono stati i cuccioli di leone visti giocare, i piccoli dei ghepardi per la loro tenerezza e lo splendore della bellezza del leopardo.

No Comments
Comunicati

Il bisogno di trattamenti estetici nel dopo lockdown

Nella fase immediatamente successiva al lockdown forzato per la pandemia per il Covid-19, sono stati richiesti molti più trattamenti estetici da parte delle clienti di tutta Italia.

Le prenotazioni per tutti i servizi di bellezza nei centri estetici sono infatti sono lievitate del +146% rispetto ai lunedì precedenti alla quarantena, secondo un’apposita ricerca. Finalmente le italiane, dopo mesi nell’arrangiarsi con il fai da te casalingo, hanno potuto affidarsi a dei professionisti e a delle professioniste nei centri adibiti alla cura della bellezza e del benessere.

Quali trattamenti sono stati al top? In primis la ceretta, che è stata subito seguita dal taglio capelli per gli uomini, poi è venuta la ceretta Hollywood (che sarebbe la depilazione totale della zona dell’inguine), infine la ceretta al viso e la manicure di tipo semipermanente.

Dopo essere rimaste chiuse tra quattro mura, faticando tra smart working, la gestione della casa e i rapporti con i fidanzati e mariti, le italiane hanno cercato un poco di relax e trattamenti per la cura della bellezza in gran quantità, proprio come rivalsa al periodo più duro della pandemia

Affidarsi alle mani di esperte della cura del corpo è stato per loro un vero toccasana per l’umore. Anche lasciandosi andare a non far nulla per oltre un’ora di trattamento.

Gli esperti dei saloni di bellezza parlano di richieste di trattamenti combinati di 2-3 ore, proprio per ricostruire quella fiducia nella propria bellezza dopo un periodo difficile attraversato un poco da tutte.

Trattamenti molto richiesti, anche perché rilassanti, sono stati ad esempio il massaggio del viso, adatto a tutte le età. In questo caso si utilizzano pressioni, si sfiora il viso e si effettuano movimenti rotatori.

Per riuscire a scorrere meglio con le dita sul viso, l’estetista in questo caso usa degli oli o o delle creme per ogni tipologia di pelle delle clienti. Questo tipo di massaggio riduce i gonfiori e stimola la microcircolazione.

Tutto ciò fa ridurre le rughe d’espressione e i cedimenti della cute. Bisogna notare che nella faccia vi sono una quarantina di muscoli: se sono in forma, il viso di una donna risulterà tonico, proprio come accade sul resto del corpo.

Un centro estetico per essere all’avanguardia in tutte le serie di trattamenti estetici possibili, deve avere due fattori fondamentali:

–         Attrezzature e prodotti usati avanzati, aggiornati agli ultimi ritrovati in fatto di bellezza e cura del corpo

–         Personale esperto e qualificato, che sa intervenire perfettamente sui corpi dei clienti, senza tralasciare neanche un dettaglio di tutto ciò che riguarda il trattamento.

Quando il cliente e la cliente di un centro estetico, come è accaduto nel dopo pandemia, sono alla ricerca di un trattamento estetico, non si tratta solo di una cura per la bellezza, ma di trovarsi magicamente in una vera e propria oasi del benessere dopo magari giorni di lavoro, fatica, stress quotidiani.

Durante il periodo del lockdown del 2020, le italiane hanno sentito la forte necessità di trovare evasione successivamente evasione da quella gabbia forzata che era diventata la propria casa.

Evasione e benessere trovati nei centri estetici di fiducia, dove il rimettersi in sesto è stato coniugato con estreme sensazioni di relax e di benessere.

No Comments
Comunicati

Informarsi bene per viaggiare bene

Viaggiare è per molte persone non solo una passione oppure un modo per staccare la spina dalla routine quotidiana, ma un vero e proprio stile di vita, in quanto permette di vivere delle esperienze indimenticabili, apre la mente e arricchisce il proprio bagaglio culturale.

Ma per far sì che il viaggio non abbia dei risvolti spiacevoli, è bene informarsi bene ancora prima della partenza, basti pensare alla documentazione necessaria, alle eventuali vaccinazioni e via discorrendo.

Come informarsi bene per viaggiare bene

I blog di viaggi sono le migliori fonti per informarsi al meglio in merito a qualunque viaggio tu voglia fare, dal semplice week end romantico in Italia alle mete più avventurose.

I contenuti che troverai all’interno di queste piattaforme provengono dalle esperienze dirette dei titolari e in caso di dubbi hai dunque la possibilità di contattarli facilmente tramite commenti, email o social network.

Perché è importante informarsi bene per viaggiare bene

Qualunque sia la destinazione del tuo prossimo viaggio, è importante prendere informazioni non solo per ragioni di sicurezza, ma anche per rendere il tuo soggiorno quanto più piacevole possibile.

I blogger di viaggi sono infatti ben felici di condividere con i lettori i migliori ristoranti, i negozi dove acquistare manufatti artigianali, i musei più interessanti da visitare e molto altro ancora.

La loro esperienza diretta non ha nulla da invidiare a molte guide turistiche patinate, visto che si conosce a fondo le esigenze delle persone.

Consigli utili per viaggiare bene

Nelle prossime righe potrai leggere una serie di consigli utili per viaggiare bene in qualsiasi luogo, grazie ai quali potrai vivere la tua vacanza con il massimo della serenità, anche in caso di imprevisti.

Scegliere e prenotare le vacanze con dovuto anticipo, specie se decidi di partire insieme a una o più persone ti permetterà sia di risparmiare consistenti somme di denaro, sia di trovare soluzioni in grado di soddisfare le esigenze e i gusti di ogni partecipante.

Prenotare tempestivamente eventuali vaccinazioni questo perché se vuoi recarti in un Paese che richiede delle vaccinazioni obbligatorie devi necessariamente prenotarle con un certo anticipo, in modo da essere perfettamente in regola. Puoi prendere appuntamento negli appositi uffici delle vaccinazioni internazionali.

Qualunque sia la tua meta, cerca più informazioni possibili riguardo gli itinerari e le attrazioni che intendi visitare, in modo da evitare brutte sorprese all’arrivo. Inoltre per evitare spiacevoli discussioni con i titolari degli alloggi, è sempre bene leggere con attenzione i termini e le condizioni prima di effettuare la prenotazione.

È infatti importante che siano ben specificati fin da subito non solo i prezzi, ma anche i servizi inclusi più eventuali assicurazioni.

Evitare luoghi e situazioni pericolose. Quando parti non devi mai dimenticare a casa il buonsenso; evita dunque le zone malfamate e attieniti alle regole del luogo, basti pensare ai Paesi islamici, i quali mal vedono gli abiti troppo succinti.

No Comments
Comunicati

Porte da interno moderne e di qualità?

Cerchi delle porte interne a Roma, moderne e di qualità? Non affidarti al caso, ma scegli solo il meglio.

Come scegliere le porte da interno moderne

Le porte da interno definiscono lo stile e la personalità di uno spazio. Oltre all’aspetto puramente estetico, hanno un interessante approccio razionale e funzionale con l’ambiente circostante. Sono disponibili in diverse finiture e materiali, in modo da rispondere alle richieste di una clientela sempre più esigente e diversificata:

  • Porte in legno. Versatili e raffinate, sono degli evergreen, non passeranno mai di moda. Il legno, materiale vivo e ricco di venature, trasmette nelle sue tonalità un senso di calore, accoglienza ma anche di robustezza e di elevata qualità. In genere si opta per il legno massiccio, il finto massello o per il tamburato, con differenze di costi e finiture.
  • Porte in laminato. Meno pregiate degli infissi in vetro o in legno, sono anche le più economiche ma non per questo mancano di qualità. Si caratterizzano, infatti per finiture ricercate e dettagli lavorati con estrema cura. I modelli realizzati con materiali dalle ottime proprietà sono resistenti agli urti, ai graffi e alle infiltrazioni. Sono antimacchia e pertanto molto semplici da pulire.
  • Porte in vetro. Molto utilizzate nelle abitazioni moderne, fungono da perfetti divisori, senza penalizzare la luminosità degli ambienti ridotti. Regalano freschezza agli spazi e aumentano la percezione dell’ampiezza. Disponibili in diverse tonalità, possono anche essere personalizzate a tuo piacimento, arricchite di decorazioni e dettagli vari.

Porte interne moderne a battente o scorrevoli

Se sei alla ricerca di una soluzione vantaggiosa per ampliare gli spazi a tua disposizione ma senza ricorrere ad opere murarie, puoi optare per delle porte che sfruttino al massimo i tuoi metri quadri. Puoi sostituire i classici infissi a battente dall’ingombro notevole, con le moderne tipologie scorrevoli, a uno o due binari e magari con vetro (satinato, opaco oppure trasparente con decorazioni).

Per illuminare la stanza puoi scegliere anche quelle laccate, molto semplici da pulire. Non richiedono manutenzione eccessiva. Tuttavia, attenzione a dove le posizioni. Pur essendo delle porte raffinate, moderne e di stile, sono molto delicate e sensibili ai graffi e agli urti. Un’ulteriore soluzione particolarmente economica ma di design è la porta in alluminio.

Considerato per anni un materiale povero, da qualche tempo è entrato prepotentemente nelle nostre case anche per la realizzazione di finestre e porte da esterni. L’alluminio è molto leggero, richiede una minima manutenzione ed è semplicissimo da pulire. Puoi sceglierlo nelle finiture opaco, lucido oppure ossidato. L’effetto estetico che ne deriva è di forte impatto.

Porte interne a Roma di qualità

La scelta delle porte da interno moderne è fortemente influenzata dalle dimensioni degli spazi a tua disposizione e dallo stile che intendi dare all’ambiente.

Allart Center ti offre il massimo per qualsiasi tua esigenza abitativa, sia che debba arredare una casa ampia che una di pochi metri quadri. Ti aiuta a progettare gli spazi interni del tuo appartamento o del tuo ufficio, con la soluzione più adatta. Tutte le porte sono personalizzabili in base ai tuoi bisogni e realizzate con materiali di elevata qualità.

Le varie proposte sono per lo più Made in Italy, delle migliori marche (tra cui Finstral) e nelle varianti che più desideri: squadrate, con finiture laccate oppure opache. L’azienda soddisfa la necessità del fuori misura e di articoli di ferramenta di valore, in grado di evidenziare la preziosità della tua nuova porta moderna.

Affidati ad Allart Center e richiedi subito un preventivo.

No Comments
Comunicati

Come è cambiata la ristorazione negli ultimi 100 anni

Sei nei pressi di Roma e non sai dove andare a mangiare stasera? Da Gradisca, il ristorante – pizzeria a Ciampino, puoi trovare un italianissimo menù che dà risalto non solo alla cucina tipicamente romana ma spazia tra le ricette più caratteristiche del Bel Paese.

Tradizione e arte culinaria italiana balzano all’occhio una volta seduti al tavolo di questo Ristorante – Pizzeria dai tratti caldi e accoglienti, la cui attenzione si rivolge indistintamente sia a grandi che piccini.

Gradisca, a Ciampino, ti offre un servizio di ristorazione davvero completo.

Puoi scegliere se trascorrere il tuo tempo sia con piatti tipicamente da Ristorante, sia degustando una buona pizza, sia di fronte ad una succulenta bistecca, sia per un piccolo o grande aperitivo con gli amici.

Il Ristorante, in particolare, vuole prestare la massima attenzione alla scelta delle materie prime utilizzate per la composizione dei vari piatti, ricercando così sempre il massimo negli standard qualitativi. Il calore e la cordialità del posto sono i due elementi che contraddistinguono il servizio rivolto al cliente, al quale vengono proposte solo ed esclusivamente le migliori etichette nazionali di vino.

Gli stessi princìpi che regolano l’attività di ristorante vengono trasportati nella Pizzeria. In particolare, per la realizzazione delle pizze, Gradisca si rivolge unicamente a fornitori locali in grado di procurare ingredienti propri del territorio, prestando la massima attenzione alla loro freschezza e stagionalità. Inoltre, la varietà di gusti e davvero ampia. Potrai infatti trovare pizze tradizionali, innovative o ordinarne una su richiesta particolare, sempre se non vuoi lasciarti tentare dalla famosisssima pinsa.

Il sapore della tradizione accompagna anche la Bisteccheria di Gradisca.

Oltre a poter assaggiare i classici tagli di bistecca, Gradisca propone infatti un’ampia scelta di carni locali e internazionali. Si spazia infatti dalla tipica Chianina all più esotica Danese, riconoscibile per il suo intenso color rossastro e apprezzata in tutto il mondo per la fragranza e il giusto strato di grasso.

Infine, la scelta di aprire al pubblico anche solo come luogo dove poter condividere con gli amici un simpatico aperitivo. L’intenzione di Gradisca a Ciampino, è quella di dedicare a te e alla tua compagnia un happy hour senza rivali in zona. Si tratta di una tipica e autentica esperienza gourmet che insiste sulla qualità e la scelta delle matrie prime nonchè sulla presentazione dei piatti stessi. La scelta di sfiziosi stuzzichini varia da stagione a stagione, tenendo sempre e comunque conto degli ingredienti più freschi e di stagione.

Gradisca, Ristorante – Pizzeria a Ciampino, ti offre i suoi servizi nel caso in cui decida di organizzare una festa e non sappia dove trascorrere la serata. Compleanni, lauree, feste aziendali o private, cenoni di Natale! Lascia che la professionalità e la cordialità del preparatissimo staff di Gradisca, allestisca per te la tua festa e la renda un momento indimenticabile.

Gli orari di apertura vanno dalle 19 all’una di notte, mentre l’orario dedicato all’aperitivo è dalle 18 alle 20. I giorni di apertura sono dal Mercoledì al Lunedì con Martedì unico giorno di chiusura.

No Comments
Comunicati

Organizzare un matrimonio equosolidale

Un matrimonio è un evento importantissimo nella vita di una coppia, un momento che segna l’inizio di un nuovo capitolo della propria bellissima storia d’amore. Essendo una fase così cruciale per i due futuri sposi, è bene che inizi con il piede giusto. Molti infatti decidono di organizzare le proprie nozze all’insegna dei buoni propositi e delle azioni a sostegno dei meno fortunati. In questo modo un matrimonio diventa un’occasione speciale non solo per gli sposi, ma anche per tante altre persone che hanno bisogno di sostegno ed aiuto. Senza contare che organizzare un matrimonio solidale può avere anche l’ulteriore vantaggio di sensibilizzare gli ospiti, dando magari anche il buon esempio.

Un matrimonio solidale inizia innanzitutto da partecipazioni ed inviti, che devono essere spediti almeno due mesi prima delle nozze. Prima di spedire le partecipazioni occorre necessariamente stilare una lista di invitati, cercando di rispettare il budget prefissato dagli sposi. Bisogna fare una distinzione poi tra gli invitati alle nozze e quelli al ricevimento: nel caso di un invitato sia alla cerimonia che al ricevimento, si dovranno spedire due inviti (anche nella stessa busta, non c’è una regola che lo vieti), uno per ciascun momento di questa splendida giornata; se invece si intende invitare una persona a partecipare solo ad una parte del matrimonio, basterà ovviamente inviare solamente un biglietto. Le associazioni benefiche a cui commissionare le partecipazioni sono moltissime, tutte con una missione benefica diversa. Con Un Buon Invito si ha ad esempio l’opportunità di richiedere inviti personalizzabili ed eleganti, devolvendone le spese all’AIRC, l’associazione italiana per la ricerca sul cancro.

Per quanto riguarda il ricevimento, ci sono una serie di accortezze che possono essere adottate per avere un matrimonio all’insegna della solidarietà e dell’impegno nel sociale. Innanzitutto il cibo e le bevande, che possono essere commissionate a cooperative benefiche che offrono cibo e vino genuini, a km zero, biologici ed eco-sostenibili, a sostegno dei produttori locali in difficoltà, e servizi di catering effettuati da persone svantaggiate e che non riescono ad inserirsi appieno e autonomamente nella società. La location in cui realizzare il proprio ricevimento potrebbe essere proprio un centro di recupero, assistenza e supporto a queste persone, o anche una fattoria in difficoltà.

Per decorare i tavoli e allestire la sala, una buona idea potrebbe essere quella di ricorrere all’aiuto di artigiani e sarti locali, in grado di confezionare non solo il corredo per la sposa, ma anche le tovaglie e il resto della biancheria e tessuti utilizzati per adornare gli ambienti interni ed esterni. Per i centritavola e le decorazioni floreali si potrebbe ricorrere all’aiuto di esperti del settore, in grado di realizzare creazioni meravigliose utilizzando materiali biodegradabili o riciclabili, o magari devolvendo una percentuale del ricavato a qualche ente benefico. Per quanto riguarda i fiori, oltre ai fioristi che operano nel sociale o che devolvono una percentuale ad istituti di beneficenza, è possibile ricorrere ad associazioni che donano i fiori utilizzati per decorare le sale del ricevimento ad ospedali e ospizi, per donare un po’ di felicità ai suoi pazienti. Gli avanzi del banchetto infine, non dovranno essere sprecati, ma potranno essere donati a qualche Caritas, in modo da poter sfamare persone realmente bisognose.

Un altro modo molto comune per celebrare delle nozze altruiste è quello di acquistare delle bomboniere in negozi che si occupano di commercio equo e solidale, il cui ricavato viene devoluto ad una giusta causa. Stessa cosa si può fare con la lista di nozze, chiedendo agli ospiti invece dei soliti e scontati regali delle donazioni libere ad un’associazione scelta dagli sposi.

Infine per la luna di miele si possono scegliere agenzie di viaggi solidali che non solo devolvono parte dei profitti ad associazioni benefiche, ma che organizzano anche veri e propri tour in paesi economicamente svantaggiati, dando la possibilità agli sposi di conoscerne la cultura da vicino e dare attivamente il proprio contributo in qualità di volontari.

No Comments
Comunicati

Festeggiare il capodanno 2017 a Roma

Scrivere del Capodanno a Roma è riduttivo perché nessuna parola può restituire con esattezza l’atmosfera magica che si respira nella Città Eterna durante il periodo natalizio. Per questo è bene organizzare, almeno una volta nella vita, un soggiorno (anche breve) nella capitale italiana. Numerose le strutture ricettive che accolgono turisti provenienti da ogni parte della penisola e del mondo. Hotel, B & B, agriturismi, SPA, ostelli e centri benessere, propongono pacchetti speciali per la notte di San Silvestro, con un programma su misura per il proprio target di riferimento. A fare da cornice all’evento di Capodanno, tutto il fascino e la storia di Roma, una città ricca di emozioni e su misura per chi ama la cultura e l’intrattenimento. L’Urbe Immortale non è solo traffico e smog come molti la vogliono descrivere, ma una risorsa continua per lo shopping, lo svago, le visite culturali e il divertimento. Basti pensare alle boutique e ai negozi prestigiosi, le botteghe del centro storico, i musei e i numerosi monumenti aperti al pubblico.

In questo contesto si inserisce la notte di Capodanno, evento principe della movida notturna. A dominare la scena, come ogni anno, è il concerto in piazza organizzato dal Comune di Roma al Circo Massimo. La tradizione impone, nonostante il clima di austerità imposto dal Campidoglio pentastellato, l’organizzazione di un mega party con accesso libero, in cui si potrà assistere al live show di uno o più artisti (considerando che si sono alternati sul palco cantanti del calibro di Ligabue, Antonello Venditti, Daniele Silvestri, Renato Zero, Gianna Nannini, Niccolò Fabi, Negramaro etc.). A seguire brindisi in compagnia e fuochi d’artificio, con spettacolo pirotecnico e dj set di turno.

Accanto al Capodanno in piazza, girano una serie di iniziative e/o eventi che meritano di essere menzionati. Non sono da meno infatti i veglioni organizzato all’interno dei locali capitolini: discoteche, disco-pub, ville, castelli, casali, ristoranti, parco giochi etc. Ogni singolo party ha un suo programma, da quello economico a quello di lusso, da quello romantico a quello per famiglie e via dicendo. C’è poi chi ama il cabaret show, la musica dal vivo o l’intrattenimento per bambini. Basta saper scegliere e districarsi a dovere fra le numerose offerte per la notte di San Silvestro. A tal proposito, esistono siti specializzati e portali tematici sul Capodanno a Roma, i quali forniscono assistenza e informazioni utili, dando la possibilità agli utenti di acquistare online i biglietti per l’evento scelto.

No Comments
Comunicati

I nuovi climatizzatori LG

Nelle stagioni più calde a casa o in ufficio c’è bisogno di un condizionatore efficiente e valido come il condizionatore LG, disponibile in vari modelli per essere funzionale ma anche in linea con l’arredamento. Le alte temperature incidono sul benessere delle persone che abitano i luoghi in cui si pensa di montare un condizionatore, e se parliamo di un ufficio, le conseguenze di un ambiente umido e soffocante possono avere conseguenze anche sulla produttività del lavoro. Quindi c’è bisogno di un buon dispositivo in grado di mantenere un ambiente fresco e piacevole. I condizionatori LG sono disponibili in un design moderno e accattivante in linea con varie soluzioni di arredamento del cliente interessato. Ma la potenza di raffreddamento è regolata nel migliore dei modi e rispecchia le aspettative. Un perdonale esperto e professionale è disponibile per montare il condizionatore LG in modo rapido e completo, promettendo un servizio di qualità e risparmiando energia. Inoltre l’azienda LG lavora a basso impatto ambientale, ed è molto attenta all’ambiente che ci circonda. Infatti il sistema di filtrazione che utilizza ogni condizionatore LG è silenzioso e a norma, e assicura uno spazio piacevole e accogliente facendo attenzione alla salute degli abitanti.

I condizionatori LG adottano sistemi per il blocco delle polveri sottili e degli allergeni come muffe e acari, e sono realizzati tutti con la tecnologia inverter in pompa di calore con refrigerante ecologico R410a e classe energetica AA. I numerosi rivenditori di condizionatori LG sanno che questa azienda produce solo prodotti di qualità sottoposti a garanzia di 24 mesi, mentre i compressori prevedono ulteriori tre anni di garanzia. Quindi una conferma che LG fa molta attenzione alla soddisfazione del cliente. Il condizionatore LG unisce l’efficienza e la fuoriuscita di aria fresca non nociva ben regolata ad un risparmio nei consumi, per una perfetta soluzione adatta ad ogni tipo di cliente e il suo relativo budget. Un esempio di affidabilità, estetica lineare e accattivante, ed efficienza nel raggiungere risultati ottimali che sbaragliano i competitor. Ideali quindi per rendere un ambiente fresco e refrigerato, soprattutto per quegli ambienti che non prevedono spazi esterni e hanno bisogno di vivere e lavorare bene senza essere messi fuori gioco da alte temperature che impigriscono e appesantiscono l’atmosfera. Impossibile non trovare il modello giusto, da quelli tradizionali alle versioni più moderne, per ogni tipo di linea residenziale. Se non avete una bella terrazza o una veranda meglio pensare a come rendere confortevole la vostra casa internamente.

No Comments
Comunicati

The Snob by Casa Gusto – un po’ di Londra nel cuore di Roma

Casa Gusto è un elegante ristorante bistrò e caffetteria a Roma, in zona Prati, a due passi da Piazza Cavour. Dalla colazione alla cena è il posto ideale per consumare prodotti genuini e di qualità in un ambiente moderno e raffinato, che sembra richiamare un po’ lo stile old english o quello di un caratteristico bistrot francese. La gestione è molto attenta ai clienti e i cuochi sono esperti e creativi, per offrire sempre un menù estroso e vario che unisce la tradizione e la creatività, rivisitando piatti classici. La mattina è possibile consumare una colazione con prodotti naturali per iniziare bene la giornata, mentre coloro che hanno poco tempo per la pausa pranzo possono approfittare del brunch. Poi c’è ovviamente il pranzo e la cena da gustare con gli amici e la famiglia in una cornice piacevole, seguiti e consigliati da un personale disponibile e competente. Casa Gusto offre anche un ricco aperitivo a buffet prezzo fisso, adattandosi alla moda del momento che può essere utile anche per una soluzione veloce prima di un cinema o di un teatro.  Inoltre la pizza è fatta con un impasto ad alta digeribilità con ben 100 ore di lievitazione.

Casa Gusto è il locale adatto a tutti e sul sito Casa Gusto Cavour trovate tutte le informazioni, le foto degli ambienti e il menù in pdf. Anche per prenotare un tavolo basta un click e potete farlo direttamente online, soprattutto se siete un gruppo numeroso e volete avere la sicurezza di trovare posto.

Il locale è organizzato in due ampie sale in stile industry e la cucina a vista permette di curiosare tra i fornelli e valutare alla serietà di questo locale romano attento ai suoi clienti e ad un’offerta con un buon rapporto qualità-prezzo. Si percepisce fin da subito l’atmosfera moderna e trendy di Casa Gusto nell’elegante zona Prati della Capitale, e le pagine FB e Twitter vi tengono aggiornati su eventuali iniziative o eventi giorno per giorno, mentre su TripAdvisor potete trovare alcune recensioni di coloro che hanno già avuto il piacere di provare il cibo e l’ospitalità di questo locale. Casa Gusto ha uno stile interessante ed originale che vi porta all’estero per qualche ora, pur rimanendo a Roma. Ci sono molte alternative, ma oggi offrire l’aperitivo o apericena e il brunch sono idee che danno una marcia in più, inseguendo un progresso inesorabile che un’attività commerciale deve valutare per avere successo.

No Comments
Comunicati

Capodanno 2016 a Roma – Discoteca Spazio 900, l’appuntamento di fine anno con l’electro music

Il Capodanno 2016 è da sempre sinonimo di tradizione ma anche divertimento, un binomio che gli abitanti ed i turisti che si troveranno a Roma per la fine dell’anno riusciranno a comprendere a pieno, immersi nel benevolo caos capitolino. Il conto alla rovescia è già partito e c’è chi da tempo si è cimentato mentalmente nelle preparazioni casalinghe dei più classici veglioni che riuniranno amici e parenti per l’occasione più attesa dell’anno.

Oltre al più tradizionale Capodanno in famiglia, i più giovani saranno alla ricerca dell’evento più glamour al quale prender parte per chiudere in bellezza il 2015 e dare spazio e positività al nuovo anno. In tal senso, il Capodanno 2016 a Roma propone diverse iniziative per tutti i gusti, le tasche e le fasce di età. I maggiori eventi durante i quali brindare all’avvento del nuovo anno saranno da vivere nelle migliori discoteche della Capitale.

Gli amanti della movida notturna capitolina, così come viaggiatori e turisti che soggiorneranno a Roma per l’ultimo dell’anno, non potranno perdersi uno degli eventi più attesi d’Italia: il Cosmo Festival. Ad aderire all’ambizioso progetto che vedrà i massimi esponenti della musica elettronica ed house saranno tre colossi della vita notturna romana, tra cui la discoteca Spazio 900, nome rinomato dell’intrattenimento della Capitale.

La Città Eterna per Capodanno 2016 ha in serbo una notte indimenticabile all’insegna dell’electro music e dei balli fino alle prime luci del nuovo anno. Coloro che finora avevano pensato di partecipare al classico cenone di San Silvestro dovranno rivedere i propri programmi per l’ultimo dell’anno: dalle ore 22:00 avrà inizio la lunga notte magica della discoteca Spazio 900, in Piazza Guglielmo Marconi.

Con un unico ticket (acquistabile al prezzo di 35 euro), avrete diritto non solo al più grande divertimento del Capodanno Cosmo Festival (tre diverse location per una delle feste più in voga in tutta Italia) ma anche al brindisi finale che in realtà segnerà solo l’apertura vera e propria delle danze che proseguiranno fino all’alba. Il Capodanno 2016 a Roma offerto da Spazio 900 rappresenterà solo una delle tappe imperdibili per coloro che sono alla ricerca di una valida alternativa per trascorrere in compagnia la fine del 2015, lasciandosi avvolgere in un mix di energia e musica con le hit più ritmate del momento.

La discoteca Spazio 900 pensa anche alle comitive dando la possibilità di prenotare un tavolo riservato in zona Consolle (prima o seconda fila) per godersi fino in fondo la suggestiva e frizzante notte di Capodanno 2016 in una delle città più ambite del mondo.

Fonte: http://www.capodannoroma2016.it/spazio-900/

No Comments
Comunicati

Con Climanet la possibilità di contributi statali sull’installazione di pannelli solari

I pannelli solari si servono dell’energia del sole per convertirla in energia pulita e soprattutto utile per riscaldare l’acqua all’interno della casa. In sostanza fungono da strumento per disporre di una risorsa non inquinante e rinnovabile. Proprio per questo motivo i pannelli solari rappresentano la reale alternativa allo scaldabagno o alla caldaia a gas.

Il sito www.pannellisolariroma.it pubblicizza e promuove i migliori prodotti sul mercato, sottoponendo all’attenzione dell’utente strumenti tecnologici avanzati di ultima generazione. Climanet, azienda leader in questo settore, nonché proprietaria del sito, tratta solamente pannelli solari di alta qualità, certificati dalle normative europee vigenti.

Come sono classificati i pannelli solari nel sito?

I pannelli solari, così come classificati nel sito, possono essere suddivisi in:

  1. Pannelli solari termici
  2. Pannelli fotovoltaici

Pannelli solari termici

I pannelli solari termici sono finalizzati al riscaldamento dell’acqua sanitaria per l’uso di tutti i giorni, senza l’utilizzo di elettricità o gas. Permettono di ottenere acqua calda per lavare i piatti, fare il bagno, la doccia etc.

Un impianto solare termico di base deve essere composto da:

  • Collettore solare
  • Scambiatore di calore
  • Serbatoio
  • Impiantistica

Il vantaggio principale dei pannelli solari termici è costituito dal risparmio sulla spesa in bolletta. Basti pensare che con un investimento contenuto per la fornitura e posa in opera di pannelli solari, si possono tagliare molti zero, producendo acqua calda a costi minimi.

L’altro vantaggio, da non poco conto, è rappresentato dal fatto che i pannelli solari riducono le spese pubbliche per porre rimedio ai danni dell’inquinamento. E’ vero infatti che più i pannelli solari prenderanno piede minore sarà il rapporto di dipendenza dell’Italia nei confronti dei Paesi che importano gas e petrolio nel Paese. In sostanza non è solo il cittadino a giovarne per via dei risparmi sulla bolletta ma anche e soprattutto lo Stato.

A loro volta i pannelli solari termici si suddividono in due tipologie:

  1. Pannelli solari termici a circolazione naturale
  2. Pannelli solari termici a circolazione forzata

Pannelli fotovoltaici

I pannelli fotovoltaici convertono l’energia solare in energia elettrica, la quale può essere utilizzata e non dispersa. In che modo? I pannelli dell’impianto fotovoltaico generano corrente che, attraverso la connessione alla rete o all’uso di batterie, permette a tutti i dispositivi elettrici di funzionare.

I contributi statali

Lo Stato incentiva l’acquisto di pannelli solari attraverso le agevolazioni fiscali promosse dal Ministero dell’Ambiente con detrazioni fiscali del 55%, come indicato nella legge finanziaria del 2008. In aggiunta è possibile richiedere il contributo eco-ambientale a fondo perduto di 400€ messo a disposizione dalla Regione Lazio.

Il fatto che l’uso dei pannelli solari riduca le spese pubbliche e i danni provocati dall’inquinamento è un vantaggio enorme per lo Stato. Proprio per questo motivo incentiva esso stesso l’acquisto dei pannelli con contributi di sostegno e defiscalizzazioni.

No Comments
Comunicati

Le nuove proposte del Ristorante Oscar Chef a Roma

Il ristorante e cocktail bar a Roma Oscar Chef, prepara deliziosi piatti secondo la tradizione della capitale e propone anche piatti tipici della cucina mediterranea.
Il ristorante moderno è adatto a molte occasioni, non solo pranzi e cene con gli amici, cene romantiche, pranzi di lavoro, ma anche per eventi, meeting, ricorrenze, anniversari, compleanni. La cucina è prettamente italiana, con un occhio di riguardo alle tendenze più innovative. Vengono scelti e preparati solo prodotti di altissima qualità rigorosamente Made in Italy. Oscar Chef è aperto dal lunedì al sabato dalle 11.00 alle 02.00 ed in ogni momento della giornata accoglie i clienti in un ambiente confortevole e di grande pregio. La location, particolarissima ricorda la scenografia dei grandi film, da oscar appunto, perchè il locale nasce dalla passione dei proprietari per la cucina di qualità e per il cinema. A pranzo potete gustare il ricco buffet di prodotti rigorosamente freschissimi top del Made in Italy, per restare leggeri con i sapori della dieta mediterranea: antipasti, primi del giorno, farro, zuppe, secondi, verdure e piatti del giorno. Prima della cena, il ristorante vi aspetta per l’aperitivo con i colleghi o con gli amici, o anche per l’aperitivo prima della cena romantica. Dalle 19.00 in poi la qualità è ancora protagonista con gli apertivi ed i finger food dello Chef, speciali cocktail realizzati per stupire e per rendere ancora il momento più speciale, oltre alla cantina dei vini per iniziare al meglio la serata.

La cena al ristorante e cocktail bar, è davvero un momento sublime, la cucina mediterranea diventa un ventaglio di sapori e lo chef si occupa personalmente di preparare i piatti secondo le primizie di stagione. Il menù può essere visionato e consultato direttamente online, la scelta di piatti è davvero molto ampia, e asseconda tutti i gusti, particolarmente apprezzato è il piatto della casa: Spaghetti di kamut alla Oscar con pomodori secchi, olive taggiasche, capperi dissalati e panura croccante e da provare sono i piatti tipicamente romani come i bucatini all’amatriciana, gli spaghetti alla carbonara, i tonnarelli cacio e pepe, le mezze maniche alla gricia. Particolarità del ristorante è la vetrata che divide la cucina a vista dalla sala ristorante, dando ai clienti la possibilità di gustarsi dal vivo il lavoro creativo e pieno di passione, dello Chef e di tutto lo staff. E nella bella stagione si può cenare anche all’aperto nella suggestiva location godendo del massimo relax!

No Comments