Comunicati

Serenissima Ristorazione: innovazione e sostenibilità nella ristorazione collettiva

Fondata a Vicenza a metà degli anni ’80, Serenissima Ristorazione è impegnata quotidianamente nel soddisfare le esigenze alimentari di tutti, un compito che porta avanti ormai da decenni. Ciò significa garantire standard sempre elevati nella ristorazione collettiva per asili, scuole, aziende, ospedali e RSA.

Serenissima Ristorazione, da oltre 30 anni al servizio dell’alimentazione

Quella di Serenissima Ristorazione è una storia fatta di grande attenzione verso uno dei bisogni primari dell’essere umano: l’alimentazione. Esigenza che l’azienda fondata dal Presidente Mario Putin pone al centro delle proprie attività, insieme alla ricerca costante di soluzioni che soddisfino le necessità del settore. Di strada ne è stata fatta tanta da quando, negli anni ’80, Serenissima Ristorazione ha fatto ingresso sul mercato: da allora è stata capace di raggiungere una posizione di leadership a livello nazionale – con una produzione giornaliera che si aggira sui 200.000 pasti – a cui va aggiunta anche una presenza importante in Paesi come la Spagna e la Polonia. Oggi le attività del Gruppo si estendono in diverse aree della ristorazione collettiva, includendo gli ambiti socio-sanitario, commerciale, aziendale e scolastico.

Serenissima Ristorazione: alcuni progetti del Gruppo e l’attenzione all’innovazione

Oltre alla fornitura di servizi di ristorazione, Serenissima Ristorazione è attiva anche in iniziative di project financing. In tal senso ha attivato, ad esempio, una collaborazione con l’Azienda Ospedaliera di Padova per il Servizio Banca del Latte Umano Donato (BLUD) – Lactarium. Strumento a dir poco vitale per le necessità nutrizionali dei neonati, il servizio prevede la selezione, la raccolta, il controllo, il trattamento, la conservazione e la distribuzione del latte umano donato, da utilizzare per specifiche necessità mediche. In ambito aziendale, anche con il supporto di Rossi Catering (società afferente al Gruppo), Serenissima Ristorazione garantisce ampia diversificazione nei servizi e nella fornitura di prodotti italiani, sempre con un occhio di riguardo alla qualità. Il successo raggiunto è supportato da una precisa strategia di investimenti verso l’innovazione tecnologica. Un esempio su tutti: lo stabilimento di Boara Pisani (Padova), il più grande d’Italia e d’Europa per quanto concerne il “legame refrigerato”, ovvero quella tecnica innovativa che permette di preservare il gusto degli alimenti e i principi nutritivi in essi contenuti.

No Comments Found

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma