Comunicati

Buddyfit chiude round da 10 milioni, ad assisterlo il team Orrick guidato da Attilio Mazzilli

Il capitale raccolto verrà destinato allo sviluppo di nuovi servizi e alla crescita dell’organico. Tra i protagonisti dell’operazione Attilio Mazzilli, dal 2015 Partner di Orrick e oggi anche Responsabile del Tech Group italiano.

Attilio Mazzilli

Attilio Mazzilli: quarto round per Buddyfit, Orrick assiste la piattaforma di allenamento in streaming

Importante traguardo per Buddyfit: l’app dedicata all’home-fitness ha infatti chiuso un nuovo round da oltre 10 milioni di euro. A guidarlo come lead investor il fondo Azimut Digitech Fund seguito da Cairo Communications, RCS MediaGroup, noti imprenditori italiani e family office. Orrick ha assistito la startup con un team guidato dai partner Attilio Mazzilli e Alessandro Vittoria, rispettivamente Responsabile e membro del dipartimento Technology Companies Group. Ad assistere Azimut lo studio legale Gianni & Origoni e Gellify in qualità di advisor. Per Buddyfit, fondata nel 2019 da Giovanni Ciferri, Stefano Manzoni e Stefano Cortese, si tratta del quarto aumento di capitale, con il primo da 600mila euro e il più recente da 5 milioni di euro. Un successo travolgente, con numeri sempre più importanti anche grazie alla partecipazione di volti noti dello sport e dello spettacolo come Zlatan Ibrahimovic e Diletta Leotta, oggi soci del progetto. Distinguendosi rispetto alle altre app di fitness, la piattaforma offre un servizio di allenamento in diretta streaming che consente di interagire non solo con numerosi personal trainer o sportivi, ma anche con le altre persone che in quel momento seguono la lezione.

Attilio Mazzilli: Buddyfit, dettagli e obiettivi dell’operazione

I risultati raggiunti in pochi anni dalla startup hanno attirato l’attenzione anche di Diadora, diventato technical sponsor dell’iniziativa lo scorso gennaio. Con il capitale raccolto finora, Buddyfit intende sviluppare nuovi servizi, aumentare il proprio organico di 50 unità e continuare il processo di espansione internazionale già avviato con l’ingresso nel mercato spagnolo. “Il nostro obiettivo è quello di aiutare milioni di persone a stare in salute divertendosi – ha dichiarato il CEO Giovanni Ciferri – è una missione che ci riempie d’orgoglio e ci motiva ogni giorno”. A partecipare all’ultimo round della startup anche numerosi sportivi, tra cui Andrea Pirlo, Massimiliano Allegri, Leonardo Bonucci e Marco Verratti. Il team di Orrick era composto, oltre che da Attilio Mazzilli e Alessandro Vittoria, anche dagli of counsel Livia Maria Pedroni e Flavio Notari, head of tax del dipartimento Technology Companies in Italia, e dalla associate Ginevra Rebecchini. Per lo studio GOP presenti invece il partner Federico Dettori e i senior associate Rodrigo Boccioletti, Giovanni Valentini e Matteo Canonico. Ad assistere Buddyfit sotto il profilo finance la svizzera Alvarium.

No Comments Found

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma