Comunicati

Segreto numero 3 . Come incrementare del 300% le Prenotazioni in Hotel # 3 email marketing

Qual’è la tua più straordinaria ricchezza, la più sterminata energia e le più grandiosi riserve che utilizzi nel tuo marketing per l’hotel?
C’è un pensiero di Jay abraham che voglio farti conoscere e che viene riportato continuamente nei suoi testi. Riguarda in particolare il marketing per gli hotel, ma riguarda soprattutto quello che più è caro a un imprenditore nella sua struttura alberghiera.
Potresti pensare al denaro, al capitale immobiliare, al valore dell’avviamento dell’attività, oppure al valore di vendita dell’attività, supponendo che sia in vendita.
Niente di tutto questo, si tratta di ben altra cosa.
Il titolo che ho messo sopra serve per manifestare quanto valore ha questa variabile di marketing all’interno di una azienda, e non solo di tipo alberghiero, Ma in tutte le aziende.

Non esiste nessuna azienda in grado di massimizzare a pieno il potenziale che si trova dentro la sua clientela di base.
Infatti e non si sa il perché, un gran numero di albergatori e imprenditori in genere rifiutano  di modificare il proprio contatto commerciale quando si tratta di fare marketing per il loro hotel ai clienti esistenti.

Sembra come che promuovere i propri servizi e prodotti ai clienti che già conoscono l’hotel sia come un disturbo, un modo per molestare la persona che vuole starsene in pace in casa propria.
Non è così. Sappiatelo, almeno la maggior parte delle volte non è mai così.

Se il vostro cliente che già vi conosce ha avuto una buona esperienza nel vostro hotel, e quindi è stato trattato bene, gli è stato dato quello che gli è stato promesso, non ha subito incomprensioni da parte del personale, sei stato puntuale nel fornire il tuo servizio; insomma hai fatto di tutto purché ne sia rimasto contento… allora perché questa persona non dovrebbe ritornare ad alloggiare nella tua struttura?
Cosa dicono di Jay Abraham i suoi clienti.
Da un po di tempo è stata fatta una ricerca su quali sono i motivi principali che spingono le persone a scegliere l’albergo dove trascorrere le loro vacanze.

Bene il 51% ha dichiarato che l’esperienza personale che hanno vissuto nelle strutture precedenti porta a definire la decisione di acquisto.

Ecco dove trovate l’articolo in inglese:    MarketMetrix

Qui invece trovi l’articolo in Italiano:  Teamwork
Ti consiglio di leggere anche tutti i commenti che trovi alla fine della pagina in Italiano, che secondo me ti possono dare una maggior chiarezza di come la pensiamo in Italia.

Lo stesso Jay Abraham dice: I tuoi migliori e futuri clienti, sono quelli che hai già.  Se stai ponendo tutti le tue risorse di marketing nella ricerca di nuovi clienti, fermati immediatamente e sposta un po di risorse alla vendita cumulativa, ripetuta e incrociata sugli stessi clienti.

Potresti iniziare con delle offerte speciali, delle lettere o delle e-mail e mantenere il contatto con questi clienti in modo tale che comincino a fare acquisti da te in maniera regolare.

Inoltre la tua risorsa numero uno sono le relazioni che tu riesci a mantenere con i tuoi clienti. Relazioni pianificate nel tempo che hanno uno scopo ben definito di marketing per l’hotel.

Se tu riesci a gestire bene nel tempo queste relazioni di marketing potrai:
Rafforzare i contatti con i tuoi clienti.

I tuoi clienti amano sentire che sono speciali per te e che hai un interesse particolare per i loro bisogni.
Subito dopo che sono usciti dal tuo hotel, fai delle rassicurazioni post partenza.

Dopo circa una settimana che il cliente ha lasciato il tuo albergo, spediscili una e-mail, per controllare se le cose sono andate tutte per il verso giusto.
Questo ti servirà per rendere minimo qualsiasi disagio subito in fase di permanenza nel tuo hotel.

Comunica loro le condizioni e i prezzi migliori che puoi fare, e la maggiore garanzia che puoi offrire.

Attraverso offerte dedicate, fa in modo che i tuoi vecchi, ma migliori clienti abbiano accesso per primi alle tue migliori offerte.
Ripeto, i tuoi vecchi clienti possano approfittare delle tue migliori offerte, non qualsiasi cliente.
Dai solamente a loro la possibilità di approfittare delle tue promozioni prima che vengano messe in vendita a tutto il pubblico.
Inizia una comunicazione costante con i tuoi clienti.

Sono convinto che se hai un certo numero di clienti, tu debba iniziare concretamente un dialogo costante con loro per cominciare a dare l’impressione di essere un consulente fidato, un amico.

La prima cosa da fare è mandare una lettera da 5 giorni o una settimana dopo che il tuo cliente ha alloggiato nel tuo albergo, lettera nella quale trova:
Ringraziamenti per la scelta fatta;
Una riproposta e rivendi il valore del tuo hotel;
Riassicura il cliente in relazione al buon senso che ha animato e spinto l’acquisto;
In questo modo il cliente potrà rivivere l’acquisto “Guest experience” e ripensare al
rapporto che ha vissuto nella tua struttura.

L’ e-mail è una delle forme più importanti di comunicazione tra te e i tuoi clienti, essa  è ampiamente accessibile e generalmente accettata, sia nelle comunicazioni aziendali che personali. Stiamo assistendo a un enorme aumento del volume di e-mail di tipo commerciale.
Il motivo di
questo significativo aumento è comprensibile dato che la posta elettronica é molto conveniente.

L’ e-mail può essere utilizzata per costruire la tua comunità online, i tuoi seguaci, vendere e proporre la tua destinazione turistica con il marketing per hotel, e fornire al cliente servizi, rafforzare la consapevolezza del tuo brand, e incoraggiare la fedeltà dei clienti.

Nella comunità online, l’ e-mail  è un modo estremamente efficace per costruire e mantenere relazioni.  Come strumento di marketing, l’ e-mail  è uno dei modi più convenienti per mantenere un dialogo costante con i clienti e potenziali clienti.
Tuttavia, la sovrabbondanza di e-mail spedite tutti i giorni ha causato la creazione di un certo software per controllare lo SPAM allo scopo di filtrare le e-mail stesse.
Inoltre è nata una legislazione sulla gestione delle e-mail. Tutto questo per fare in modo che l’utente non sia subissato di posta elettronica indesiderata che qualsiasi persona o ente potrebbe spedire.
Giuseppe Lunardi
http://www.hotelmarketingstrategico.com

No Comments Found

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma