Comunicati

Le agenzie di comunicazione non possono più ignorare i social media

Sembra che ormai ogni agenzia di comunicazione stia cercando di integrare il Social Media Marketing tra i suoi servizi. Molti esperti del settore, che lavorano da anni nel campo del marketing offline, si stanno chiedendo se sia giunto il momento di approcciarsi ai social media e di proporli ai clienti.

La risposta a questa domanda è sì, se si vuole offrire ai propri clienti un pacchetto di servizi al passo col tempo e soddisfare le loro nuove esigenze. Molte agenzie stanno già facendo un buon lavoro, assumendo dei giovani ma esperti conoscitori dei social media, mentre altre stanno iniziando ora a chiedersi il perché di tanto parlare e se sarà soltanto un fenomeno passeggero.

E ancora, molte agenzie – purtroppo – non hanno mai colto il passaggio della rete all’interazione e si sono fermate all’era del Web 1.0.

Alla base vi uno scontro culturale fra agenzie pubblicitarie tradizionali e agenzie che si occupano di social media marketing, dato che i social media si pongono come un’antitesi dell’advertising classico: non più una comunicazione unidirezionale, ma un’interazione tra pari.

La sfida che le agenzie di comunicazione devono cogliere per non rimanere indietro è quella di accogliere questo nuovo concetto di marketing e di integrarlo nelle loro proposte, non pensando che si tratti di una moda effimera e in competizione con le forme di pubblicità tradizionali, ma concependolo come una nuova e importante fetta del marketing mix.

No Comments Found

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma