Editoriali

L’alimentazione giusta per il tuo gatto anziano

Dopo i sette anni di età, si verificano nell’organismo del tuo gatto alcuni cambiamenti sostanziali, frutto di una minore efficienza delle funzioni vitali e di uno stile di vita sempre più sedentario.

Il cuore, la digestione, le articolazioni, la cute, le ossa e il sistema immunitario diventano più delicati; i reni e le vie urinarie, sempre più fragili e meno funzionali, manifestano una particolare predisposizione alle malattie croniche.

Da un rallentamento del metabolismo, dovuto anche ad una diminuita propensione all’attività fisica, scaturisce una tendenza al sovrappeso che espone il fisico a vari squilibri, agevolando l’insorgenza del diabete e dell’obesità.

Un’alimentazione adeguata può contrastare queste problematiche garantendo al tuo gatto anziano la migliore qualità della vita.

Ma come nutrire correttamente il gatto in questa delicata fase? L’alimento ideale deve possedere un apporto mirato di tutti i nutrienti indispensabili al suo corpo; allo stesso tempo, questi nutrienti dovranno essere presenti in misura bilanciata.

L’apporto delle proteine e dei sali minerali è fondamentale per supportare tessuti, muscoli e funzionalità cardiaca; il loro dosaggio, tuttavia, dovrà essere molto moderato per non causare disturbi digestivi, renali o urinari.

Scegli carni leggere e nutrienti come il pollo, l’agnello, il salmone e il tacchino. Poche calorie da fonti di carboidrati ad alta tollerabilità (riso, avena, patata) forniranno la giusta quantità di energia senza provocare aumenti di peso.

Una adeguata integrazione di acidi grassi Omega 3 e Omega 6 servirà a proteggere la cute e il pelo, migliorare il funzionamento del cuore e controllare il colesterolo; il calcio e i condroprotettori saranno preziosi per le ossa e le articolazioni.

Ottime le vitamine del gruppo B per potenziare le funzioni cerebrali e rinforzare le difese immunitarie. Per contrastare l’invecchiamento cellulare, inoltre, il tuo gatto anziano trarrà beneficio dagli antiossidanti (vitamina E e selenio).

Le vitamine A e D proteggeranno la vista, le ossa e i denti. Per avere la sicurezza di scegliere in tal senso l’alimento più idoneo, orientati su un cibo secco per gatti anziani: nelle formulazioni specifiche, la crocchetta ha una consistenza più friabile che agevola la masticazione.

In caso di limitata capacità masticatoria, opta per un alimento umido completo.

Per saperne di più >>

No Comments Found

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma