Comunicati

Il restauro artistico di opere d’arte

  • By
  • 18 Maggio 2022

L’Italia è un paese dall’immenso patrimonio artistico storico e architettonico, e da sempre la scuola di restauro italiana è apprezzata nel mondo. Per restauro artistico si intende l’insieme di quello operazioni di recupero e conservazione di opere e manufatti dal grande interesse storico e culturale che sono stati danneggiati dal trascorrere del tempo.

Con il passare degli anni infatti, le opere di qualsiasi materiale vanno pian piano a degradarsi e rovinarsi. Questo avviene fondamentalmente per fattori ambientali quali l’azione del sole e del caldo, così come pioggia, freddo e umidità. Per questo motivo è bene procedere con un restauro artistico e restituire così ad ogni manufatto il suo aspetto originario.

L’analisi preventiva

Per procedere bene con le operazioni di restauro bisogna effettuare sempre una analisi del materiale sul quale si dovranno effettuare le operazioni necessarie. In questa maniera è possibile sapere in anticipo come l’opera reagirà agli interventi che andremo ad apportare, e questo è importante perché consente di lavorare senza rischiare di danneggiare il manufatto.

Oggi questi studi non si limitano all’analisi tradizionale dei materiali, ma si procede anche mediante analisi molecolare e chimica per conoscere più in dettaglio la composizione del materiale da restaurare. Per questo motivo è indispensabile anche il lavoro che viene effettuato in laboratorio, che consente poi di ottenere molto di più sul campo.

Il rispetto dell’opera

Quando ci apprestiamo ad effettuare il restauro artistico di opere d’arte dobbiamo sempre tenere a mente che non bisogna andare a modificare la loro natura e le peculiarità di ogni manufatto, come conferma l’azienda di restauro Maltese srl di Alcamo (TP), ma al contrario queste vanno mantenute. Un bene artistico infatti deve sempre essere rispettato e ciò implica il consentirgli di mantenere la propria identità e aspetto originario. Ciò significa che è possibile restituirgli integrità senza per questo dover compromettere la sua storia e artisticità.

Conclusione

Dunque il restauro artistico di opere d’arte va portato avanti in maniera precisa e corretta anche dal punto di vista morale, prima ancora che storico e artistico. Solo in questa maniera sarà possibile restituire al manufatto veramente le sembianze originarie.

No Comments Found

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma