Comunicati

Davide D’Arcangelo: la PMI IPSA chiude round di investimento da oltre 1 milione di euro

La digital health company IPSA ha chiuso un importante round di investimento, guidato dalla holding Next4, di cui Davide D’Arcangelo è co-fondatore.

Davide D'Arcangelo

Davide D’Arcangelo: Next4 protagonista nel round di investimento di IPSA

È stata la holding co-fondata da Davide D’Arcangelo, Pierluigi Sassi e Angelo Paletta a guidare il round di investimento che si è chiuso assicurando alla PMI IPSA oltre 1 milione di euro. Per la considerevole riuscita dell’operazione è stato fondamentale il ruolo svolto dal Fondo Rilancio Startup attivato da Next4, in qualità di investitore qualificato. Il Fondo, che opera esclusivamente in co-investimento con determinati soggetti proponenti selezionati, è gestito da CDP Venture Capital SGR. L’Amministratore Delegato della PMI piemontese ha espresso grande soddisfazione per l’ottimo risultato raggiunto: “Siamo molto orgogliosi di questo round di finanziamento che conferma la qualità delle nostre soluzioni, la loro competitività sul mercato e la loro funzionalità rispetto alle esigenze del SSN”.

Le parole di Davide D’Arcangelo sulla digital health company

Al termine della chiusura del round di investimento da 1,380 milioni di euro, il co-fondatore di Next4 Davide D’Arcangelo ha raccontato cosa ha spinto la holding ad investire nella digital health company piemontese: “Quando abbiamo deciso di investire in IPSA eravamo certi che l’innovatività della sua proposta e la solidità del suo programma di sviluppo potessero essere di interesse anche per un investitore istituzionale”. IPSA è ideatrice di una gamma di prodotti IoT che supportano gli operatori sanitari dei reparti ospedalieri e delle sale operatorie nei processi di stoccaggio e distribuzione grazie all’integrazione di hardware e software. “In IPSA abbiamo visto il potenziale per un nuovo standard nella sanità italiana, una champion pronta a esplodere che aveva bisogno di un piccolo boost per scalare definitivamente non solo il mercato italiano, ma anche a livello internazionale dove peraltro sta già riscuotendo molto interesse e ha già acquisito importanti commesse”, ha concluso Davide D’Arcangelo.

No Comments Found

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma