Daily Archives

12 Aprile 2013

Comunicati

TARES, tutto sua nuova tassa sui rifiuti

Il decreto “salva Italia” di Monti ha inserito dal 2013 una nuova tasa sui rifiuti, la TARES, che sostituisce TARSU e TIA.

09/04/2013 – La TARES (Tariffa Rifiuti e Servizi) è un nuovo tributo introdotto dal governo con il decreto legge “salva Italia” di Monti (n. 201 del 2011) che ha preso il posto della TARSU (tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani) e della TIA (tariffa di igiene ambientale).
E’ entrata in vigore il primo gennaio 2013, ma ancora in fase di discussione da parte del governo e del parlamento.
Cosa cambia. Con le precedenti tasse sui rifiuti, gli introiti coprivano il 70-80% dei costi relativi alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti, la restante parte veniva compensata dai trasferimenti statali ai comuni. Con l’introduzione della TARES, invece, i comuni dovranno coprire per intero sia i costi del servizio rifiuti, sia di altri servizi come le spese per l’illuminazione pubblica, per la polizia municipale, per il personale degli uffici amministrativi. Ovviamente questo comporterà un aumento, stabilito di almeno 30 centesimi al metro quadro (che i comuni possono alzare fino a 40) rispetto alle imposte precedenti.
Come funziona. Per capirne meglio il meccanismo in questo anno di transizione, riportiamole parole del sottosegretario alla presidenza del consiglio Antonio Catricalà, «nel 2013 resta in piedi il meccanismo della Tarsu per le prime due rate: si pagherà quanto pagato l’anno scorso e non ci saranno sorprese. Il bollettino sarà inviato dalle amministrazioni. Sull’ultima rata ci potrà essere un conguaglio».
Le prime due rate verranno quindi stabilite dai Comuni che manderanno a casa il relativo bollettino con il quale pagare negli sportelli o tramite i servizi Internet delle banche, a maggio e settembre. Il conguaglio, che riguarderà appunto l’aumento previsto dei 30 centesimi/mq si pagherà a dicembre e verrà versato direttamente allo Stato o con un bollettino postale apposito o con il modello F24. Si calcola che ciò farà incassare allo Stato circa un miliardo di euro.

No Comments
Comunicati

Buon centenario Proficiency!

  • By
  • 12 Aprile 2013

In occasione del centenario dal primo esame Cambridge English: Proficiency, Cambridge English Language Assessment aggiorna il formato del famoso esame, riducendo la durata e dando anche la possibilità di sostenerlo in versione computerizzata

Bologna, 11 Aprile 2013 – Cambridge English Language Assessment, già Cambridge ESOL, esperto mondiale nel campo della valutazione linguistica, in occasione del centenario del primo esame Cambridge English: Proficiency rinnova il formato del rinomato esame. A partire da questo mese di marzo, infatti, i candidati troveranno alcuni cambiamenti che rispondono alle loro necessità.
Le novità principali consistono, per prima cosa, nella possibilità di realizzare l’esame al computer nei centri autorizzati e certificati Cambridge English. Oltre alla classica versione cartacea, infatti, c’è la possibilità per i candidati di eseguire l’esame su un terminale, in tutta sicurezza per tutelare la validità dell’esame. I primi centri autorizzati ad aver sostenuto il Proficiency in versione computerizzata sono il British Council di Napoli e la British School di Via Nizza, Roma, ma presto sarà possibile sostenerlo in diversi altri centri.

Il secondo cambiamento riguarda la durata e il contenuto dell’esame. Gli esperti di Cambridge English hanno reso l’esame più snello e hanno aggiornato le domande, senza perdere per questo la validità e l’affidabilità che caratterizzano gli esami Cambridge English Language Assessment.
Il Proficiency ha ora una durata approssimativa di quattro ore, invece delle sei della versione precedente, e, in ultimo, troveranno nuovi compiti e le domande si focalizzeranno su temi più attuali.
Le parti di Reading e Use of English sono state unificate in un’unica parte di esame, mantenendo comunque le caratteristiche essenziali di entrambe. Per quanto riguarda la parte di Writing, i candidati risponderanno, come prima, a due domande ma la lunghezza della risposta sarà più breve.
La modernizzazione dell’esame Cambridge English: Proficiency, che celebra quest’anno il suo centenario, ha dietro un lungo processo di sviluppo, investigazione e studi pedagogici destinati alla costruzione dei testi e definizione dei compiti con l’obiettivo che il test risponda ancora meglio, se possibile, ai bisogni degli studenti e professionisti che necessitano di questo certificato per l’accesso all’alta educazione e a posti di lavoro in aziende e organizzazioni internazionali. Il tutto senza perdere di vista lo standard C2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, che assicura una conoscenza della lingua inglese simile a un madrelingua.
Sul sito dedicato al Cambridge English: Proficiency sono disponibili tutorial, esempi pratici del test e materiale scaricabile: http://www.cambridgeenglish.org/exams-and-qualifications/proficiency/.
Una storia lunga 100 anni
Il 2013 è un anno molto importante per Cambridge ESOL Examinations, che si appresta a festeggiare il centesimo anniversario e, per l’occasione, cambia nome in “Cambridge English Assessment”.
Nata nel 1913, Cambridge English inizialmente disponeva di una sola sede nel Regno Unito e si occupava di traduzioni, dettature e fonetica. Il primo esame “English Proficiency” fu sostenuto da sole tre persone e durava circa dodici ore.

Chi riconosce il certificato Cambridge English: Proficiency (CPE)?
Queste sono solo alcune delle prestigiose istituzioni e aziende che accettano il certificato Cambridge English: Proficiency:
• University of Cambridge
• California Institute of Technology
• Hewlett-Packard (HP)
• KPMG
• Sony
• Coca-Cola

Informazioni su Cambridge English Language Assessment
Cambridge English Language Assessment offre la più prestigiosa gamma al mondo di qualifiche di lingua Inglese. Nel 2013 si celebrano 100 anni di attività.
Più di 4 milioni di candidati all’anno sostengono gli esami Cambridge English in oltre 130 paesi.
Cambridge English Language Assessment è parte di Cambridge Assessment, un’organizzazione senza scopo di lucro della University of Cambridge, riconosciuta come il più grande ente di valutazione linguistica in tutto il mondo.
In Italia gli esami Cambridge English sono gestiti da 150 centri in tutto il territorio e supportati da un ufficio centrale con sede a Bologna che coordina e assicura un programma di qualità, offrendo supporto professionale, formazione e ricerca.

Per maggiori informazioni:
Sarah Ellis – Paola Della Loggia
Cambridge English Language Assessment, Italy
Via Testoni, 2, 40123 Bologna
Tel. 051 5880207
Fax 051 224192
Per contattarci: [email protected]
Website: www.CambridgeESOL.it
Join us on Facebook on www.facebook.com/CambridgeEnglishItaly
Join us on Twitter on www.twitter.com/CambridgeEngIT
http://cambridgeesolitaly.wordpress.com/

100 years of Cambridge English exams

No Comments
Comunicati

Peel Pie Veste Capucci

In Aprile, Milano accoglie il ritorno del grande maestro dell’haute couture: Roberto Capucci.

In occasione del Salone del Mobile avrà luogo un evento esclusivo in una location importante e prestigiosa, Palazzo Morando, museo del costume, della moda e dell’ immagine.

 

Il Palazzo aprirà eccezionalmente le sue sale, dal 9 al 20 aprile, agli abiti di Capucci e alle opere dei finalisti del concorso Roberto Capucci per i giovani designer: “Oltre (a)gli abiti – Il design prende una nuova piega” che hanno realizzato abiti, accessori moda, opere di design e gioielli che traggono ispirazione da otto abiti-scultura messi a disposizione dal maestro.

 

L’evento avrà inizio con la premiazione dei finalisti del concorso a Palazzo Reale il 9 Aprile ore 11:00 e con l’inaugurazione della mostra alle ore 15:30 nelle splendide sale di Palazzo Morando, per proseguire fino al 20 di Aprile.  Curatori della mostra: Alessandro Tonassi, Marinella Calzona e Simona Como Bersani.  Allestimento: Alessandro Tonassi, Peel Pie Art & Creativity Director.

 

In questa occasione di celebrazione d’arte e innovazione promossa dall’ Associazione Moda&Modi e dalla Fondazione Roberto Capucci, Peel Pie annuncia la creazione del “Laboratorio di Ricerca Creativa” per federare artisti e creativi e coadiuvare imprese e organizzazioni nello sviluppo della creatività e di opportunità distintive di crescita innovativa.

 

Peel Pie, brand 100% internazionale, 100% innovativo e 100% italiano nell’ispirazione e nei contenuti creativi, ha co-realizzato espressioni artistiche come tributo a questo evento unico:  nelle sale del museo verrà esposta la prima creazione di questo brand, Peel Pie Naranja Beer che si vestirà in edizione limitata ispirata dall’estro e dalla genialità di Capucci, edita da Alessandro Tonassi. Il giovane artista Stefano Mezzaroma dedicherà un poster celebrativo alla creatività sartoriale in serie limitata, inoltre curerà la selezione musicale nelle serate di Vernissage e Finissage.

 

Infatti due serate uniche incorniceranno l’evento: un Vernissage e un Finissage esclusivi dove Peel Pie e Conti Cafè offriranno degustazioni speciali della birra artigianale styled Peel Pie insieme a creazioni musicali ad-hoc edite da Mezzaroma.

In occasione del Finissage Peel Pie presenterà il lancio di nuove vesti per Peel Pie Naranja Beer.

Vernissage Martedì 9 Aprile 2013 al 19 di via Montenapoleone a Milano, ore 17:30-20:00.

Finissage Sabato 20 Aprile 2013 al 19 di via Montenapoleone a Milano, ore 17:30-20:00.

RSVP [email protected] Elisa +39 342 5458259

 

Patrocinatori: Comune di Milano, Camera Nazionale della Moda Italiana, ADI, Federpietre, Confindustria Federorafi, Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, Altaroma e WJA.

 

 

Sul website e su Facebook, tutti gli appuntamenti, le informazioni e le novità:

www.peelpie.com   &   www.facebook.com/PeelPieBeer

 

contatto diretto:

+39 339 3431583   &   [email protected]

No Comments
Comunicati

Parbleu! Lasciatevi travolgere da Honey Blondy

Capelli dorati e labbra rosso ciliegia, Honey Blondy, la vedette più sensuale e frizzante del momento, torna al ristorante Parbleu! di Milano per travolgere i suoi ospiti con un nuovo spettacolo.

L’appuntamento è Venerdì 12 Aprile alle ore 20.00 nella splendida location di Parbleu! per una serata all’insegna dell’eleganza della sensualità. Honey Blondy delizierà i commensali tra una portata e l’altra della cena, servita con menu a la carte, con irriverenti numeri di burlesque, ammiccando in modo giocoso e spumeggiante. Come sempre i sensuali balletti saranno accompagnati da una selezione musicale ad hoc per l’evento e artisti speciali interverranno a  stupire il pubblico.

Una serata elettrizzante all’insegna dello spettacolo e del buon cibo, un modo nuovo e divertente di trascorrere un momento speciale.

Per info: www.parbleumilano.it Tel: 02.36746549 Cell: 3920225820

No Comments
Comunicati

DI Sapere In Sapori

DI Sapere IN Sapori è un percorso immersivo multisensoriale dedicato all’Olio Extra Vergine di Oliva DOP. Nel corso dell’evento si potranno esplorare le Regioni e le DOP italiane per comprendere le peculiarità e i sapori che le rendono uniche. Ci saranno degustazioni per imparare a conoscere le caratteristiche organolettiche proprie di ciascun Olio Extra Vergine di Oliva DOP, guidate da esperti e nutrizionisti. A partire dalle 17,00 l’evento sarà animato da un concerto live e prenderà vita un Food Contest con 6 blogger che metteranno alla prova la loro abilità nel creare piatti della tradizione italiana con abbinamenti a base di Olio Extra Vergine di Oliva DOP.

Ecco i Food Blogger che si sfideranno: Giorgio Gramegna (dall’esperienza di Master Chef e col suo Food Pornography), Isabella Uberti (semplicemente la madrina de la Cucinoteca), Tania Del Giudice (già finalista di un altro contest Food Revolution, col suo Speak and the city), Serena Oliva (la foodblogger che col suo nome non poteva mancare, da Cucchiaio di stelle), Laura Cuccato (crudista per antonomasia col suo Salto nel crudo), Serena Bivona (con la cucina naturale di cucini-amo.it).

Di Sapere in Sapori, il 12 aprile 2013, dalle ore 11,30 alle ore 20,00 presso la Sala Archi – Fondazione Riccardo Catella in Via Gaetano De Castillia, 28 Milano. L’evento è organizzato da Federdop Olio in collaborazione con Food Revolution Milano

La partecipazione è gratuita. Durante l’evento degustazioni e aperitivo per tutti con Birra Artigianale Peel Pie e vini Poderi dal Nespoli.

No Comments
Comunicati

Villa Piandaccoli, splendida villa storica appena fuori Firenze, apre le sue porte proponendosi come B&B sulle colline toscane per un soggiorno da sogno.

Con il ritorno della stagione turistica, Villa di Piandaccoli apre nuovamente le sue porte ai viaggiatori che pretendono solo il meglio.
La Villa, splendido edificio storico, ospita spesso al suo interno e nel vasto parco circostante eventi esclusivi come sfilate di moda, set cinematografici, e ovviamente matrimoni. I viaggiatori che desiderano soggiornare in questo splendido B&B sulle colline fiorentine potranno godere di un’ambiente elegante ed esclusivo a pochi minuti dal centro storico di Firenze.

Il soggiorno in formula B&B è possibile in quattro eleganti camere con bagno privato e vista panoramica, fra cui un’elegante suite. La villa è un antico edificio nobiliare che sorge sulle colline fiorentine. Le prime testimonianze storiche sul’edificio risalgono all’incirca all’anno 1.000 ed anche in epoca moderna ogni opera di restauro e ristrutturazione è stata fatta in modo da mantenere il valore storico dell’edificio e la sua atmosfera fuori dal tempo.
Fra le attrattive del complesso di Villa Piandaccoli, citiamo la storica torre campanaria con vista panoramica, il parco, ed una piccola cappella privata consacrata .

Vi invitiamo a visitare il sito web di Villa di Piandaccoli nella sezione dedicata al B&B sulle colline di Firenze per consultare la galleria fotografica, vedere prezzi e condizioni del soggiorno e trovare tutti i contatti per la richiesta di informazioni.

No Comments
Comunicati

Onduline Italia S.p.A

Onduline Italia S.p.A., la filiale italiana del Gruppo Onduline S.A. fondato in Francia nel 1950, presenta le sue novità.

Leader mondiale nel settore delle coperture leggere e sottocoperture, Onduline ha sviluppato nel tempo soluzioni innovative e vincenti ed oggi è presente sui mercati di oltre 100 Paesi in tutto il mondo con prodotti ad alte prestazioni, progettati con un’attenzione particolare rivolta al design, all’affidabilità, alla sostenibilità e la facilità di utilizzo.

Con più di 150 milioni di metri quadrati di materiali da copertura venduti ogni anno e un‘esperienza industriale di 60 anni, il Gruppo Onduline conta 11 stabilimenti in 9 Paesi, è presente in oltre 100 nazioni attraverso 44 affiliate e impiega attualmente 1600 dipendenti. Nel 2012 il volume di vendite si è attestato su 348 milioni di Euro.

Oggi Onduline propone al mercato un’ampia gamma di prodotti e sistemi: lastre ondulate fibrobituminose da copertura e sottocopertura, membrane bituminose impermeabilizzanti, tegole bituminose, lastre ondulate translucide e opache a base di PVC, policarbonato e poliestere, membrane bugnate per la protezione delle fondazioni.

Onduline Italia gioca un ruolo strategico all’interno del Gruppo grazie alla produzione di Onduvilla e Fondaline per tutto il mercato mondiale; inoltre lo stabilimento italiano dislocato ad Altopascio (Lucca) su un terreno di 60.000 m2, supporta ed affianca gli altri siti produttivi europei nella produzione delle altre lastre a seconda delle esigenze contingenti, con impianti all’avanguardia completamente automatizzati. Onduline Italia ha conseguito la certificazione UNI EN ISO 9001-2008.

Inoltre il gruppo Onduline ha recentemente conseguito il prestigioso certificato ICC-ES VAR Environmental Report rilasciato dall’International Code Council che attesta l’utilizzo di materiale riciclato nella composizione dei prodotti a base fibrobituminosa realizzati negli stabilimenti Onduline di Francia, Turchia, Spagna, Italia, Polonia, Russia, Brasile e Malesia.

Anche in Italia, Onduline è riconosciuta come l’azienda di riferimento nel settore delle sottocoperture e si sta attestando come punto di riferimento primario nel settore delle ristrutturazioni delle coperture, sia per le abitazioni private che per gli edifici storici e culturali.

All’interno dell’ampia gamma dei suoi prodotti troviamo le lastre da copertura e da rivestimento Isola ed Ondever, i Sistemi  da sottocopertura  Sottocoppo, Sottotegola e Polivalente (per coppi e tegole), l’ampia  gamma di teli flessibili da sottocopertura Ondutiss e la membrana bugnata Fondaline, per la protezione e drenaggio delle opere interrate.

Inoltre, Onduline ha recentemente lanciato a livello mondiale ONDUVILLA, la prima tegola fibrobituminosa ondulata,  un sistema tetto completo, che offre affidabilità, estetica gradevole, comfort termico ed acustico, che consente di creare progetti originali e sempre diversi. Da oggi Onduvilla è disponibile anche nelle colorazioni 3D per un effetto ancora più naturale.

Data la speciale fisionomia e l’estrema maneggevolezza, le tegole ondulate Onduvilla, oltre che per le ristrutturazioni o la copertura di edifici di nuova costruzione, sono particolarmente indicate per la copertura di garage, tettoie, gazebo, casette in legno. La loro versatilità e facilità di applicazione le rende il prodotto ideale anche per il fai-da-te.

 

Le ultime nate in ordine di tempo sono le lastre da sottocopertura POLIVALENTI: costituiscono un sistema pratico ed efficace che può essere utilizzato indifferentemente sia per coppi che per tegole, quindi molto apprezzato dal mercato italiano. Lo speciale profilo delle lastre polivalenti permette di adagiare i coppi direttamente nelle parti piane delle lastre, oppure se utilizzate come sistema sottotegola la straordinaria resistenza e robustezza delle onde permette di supportare la listellatura delle tegole in modo semplice e sicuro.

Tutti i prodotti dell’azienda Onduline sono durevoli nel tempo, estremamente semplici da posare in opera, non richiedono manutenzione, sono convenienti e di eccellente qualità.

 

No Comments
Comunicati

TRENTINO (MTB) TERRA DI BIKERS, A METÀ MAGGIO LA VALDINON BIKE

Tra un mese ricomincia la stagione della MTB in Trentino

Percorso rinnovato per la prova di Cavareno, tappa di apertura del circuito

Iscrizioni agevolate fino al 5 maggio, interessanti proposte soggiorno e lotteria

Spazio anche a Mini ValdiNon Bike e Giovanissimi

 

 

Se dal punto di vista meteorologico la primavera pare prendersela comoda rispetto al calendario, dal punto di vista dei bikers si è già cominciato a scaldare le gambe da qualche settimana. In alcune zone d’Italia si corre che è un piacere da giorni, e il tempo di cavalcare anche gli sterrati trentini si avvicina a grandi passi. La ValdiNon Bike di Cavareno, infatti, sarà al via tra circa un mese, domenica 12 maggio, e in Alta Val di Non fervono i preparativi. Il tracciato di gara, unico per tutti di 43 km, è stato quest’anno rivisto e migliorato dal team della ValdiNon SportGestion e i primi 3 km dopo l’uscita da Cavareno sono subito in salita, con un dislivello di 250 metri che promette le prime scaramucce nelle posizioni di testa. Da quel momento in avanti si attacca la zona del Passo della Mendola e il saliscendi in sterrato porta in quota a 1.300 metri, punto più alto di gara al 15° chilometro. Due belle discese, intramezzate da un breve frammento in salita, riportano i bikers sul piano a gran velocità, si toccano i territori di Ronzone, Malosco e Fondo, prima di lanciarsi nella seconda parte di gara, decisamente più morbida, che riporta verso Cavareno per poi allungarsi a Romeno e nei prati e boschi circostanti. Sarà questa una parte altamente scenografica, con le rigogliose coltivazioni di mele (che probabilmente vista la stagione in ritardo saranno tutti in fiore) a fare da sfondo al treno di bikers in azione. Il rischio di …distrarsi c’è ed è alto, come alta sarà la possibilità di subire un sorpasso, quindi massima attenzione!

Da Romeno al traguardo mancheranno una manciata di chilometri, da affrontare lungo i saliscendi di Don e Amblar, prima del tratto in single track e ancora prato che riporta alla Tennis Halle di Cavareno.

Fino al 5 maggio le iscrizioni alla ValdiNon Bike rimangono bloccate a 25 Euro e fino all’8 maggio è possibile iscriversi in maniera cumulativa al circuito Trentino MTB, di cui la gara di Cavareno è prova d’esordio anche in questo 2013. Le gare successive saranno la 1000Grobbe Bike Challenge – 100 km dei Forti (14-16 giugno), la Lessinia Bike (28 luglio), la Vecia Ferovia dela Val de Fiemme (4 agosto), la Val di Fassa Bike (8 settembre) e la 3T Bike (13 ottobre).

Anche quest’anno nel pacco gara della ValdiNon Bike i concorrenti troveranno un tagliando per l’estrazione della ricca lotteria del dopo gara, con premi che vanno da un televisore a buoni acquisto merce fino a 1000 Euro, passando per una fotocamera e un binocolo, e un long week end sulla Riviera Romagnola per due persone.

Sul sito ufficiale www.valdinonbike.com si possono rintracciare interessanti proposte di soggiorno in Val di Non nel periodo della gara del 12 maggio, sia in hotel due o tre stelle (prezzo max 44 Euro pensione completa) sia in garnì o agritur, dove si scende addirittura a 30 Euro. E in Val di Non c’è tanto spazio e divertimento assicurato anche per i più giovani, che non si lasceranno sfuggire l’occasione di piantare i propri artigli sulla ValdiNon Bike 2013. Nel sabato di vigilia è confermato anche quest’anno l’appuntamento con la Mini ValdiNon Bike (da 0 a 12 anni) e la ValdiNon Bike Giovanissimi per le categorie tesserati da G1 a G6. Info: www.valdinonbike.com

 

No Comments
Comunicati

GF EDDY MERCKX VERSO LA SETTIMA EDIZIONE, PEDALATA VIP CON …CANNIBALE E RE LEONE

Domenica 9 giugno scatta la Granfondo Internazionale Eddy Merckx

Pedalata Ecologica VIP al sabato con Cipollini, è atteso anche Merckx

Iscrizioni aperte e tariffa agevolata fino al 1° giugno

Si punta agli oltre 2.000 iscritti dello scorso anno

 

 

Granfondo Internazionale Eddy Merckx, capitolo settimo. L’edizione 2013 della prova veneta su strada scatterà domenica 9 giugno prossimo da Rivalta di Brentino Belluno (VR), e sarà ancora una volta un fine settimana di festa per tutti gli amanti delle ruote magre. Si comincia il sabato di vigilia con la “Pedalata VIP”, bella novità proposta dal comitato organizzatore presieduto da Alessia Piccolo, che prevede un divertente tracciato tra i comuni di Brentino, Dolcè ed Avio, tutto da vivere in sella e – per l’appunto – in compagnia dei VIP. Il “Re Leone” Mario Cipollini ha già assicurato che ci sarà, ed è atteso anche il “Cannibale” Eddy Merckx, per pedalare fianco a fianco con i tanti appassionati che scalderanno i muscoli e l’atmosfera prima della gara domenicale.

Al via della Pedalata VIP – ore 11,00 dall’area Expo Ti.Bel. di Rivalta – sono confermati anche il team maschile Vini Fantini by Farnese con le punte Oscar Gatto e Mauro Santambrogio e il loro ds Luca Scinto, e le ragazze pro del Cipollini Giordana Galassia, mentre il tracciato prevede alcune tornate lungo un anello di 13,5 km. Per partecipare è sufficiente rivolgersi agli organizzatori via e-mail scrivendo a [email protected]  e [email protected]

A proposito della GF Eddy Merckx 2013, invece, le iscrizioni sono in corsa e la quota è bloccata a 30 Euro fino al 1° giugno compreso. Nell’ultima settimana di pre-gara si sale a 40 Euro. Essendo parte del Challenge Giordana e del circuito Nobili-Supernobili, la gara del “Cannibale” nel veronese legge già in partenza intorno ai 1.500 pre-iscritti, ma come detto, questi numeri hanno ancora due mesi di tempo per lievitare, raggiungere e magari superare i 2200 iscritti della passata edizione, vinta dal polacco Hubert Krys e dalla veneziana Dorina Vaccaroni.

Ogni pronostico sulla 7.a GF Eddy Merckx risulta ora chiaramente prematuro, tuttavia ciò che appare certo è che quello dell’8 e 9 giugno sarà un fine settimana da non perdere per una granfondo con la “G” maiuscola.

Info: www.granfondoeddymerckx.com

 

No Comments
Comunicati

Con la Primavera è importante pensare alla Manutenzione del Prato.

Non lasciare che il tuo giardino soffra: terminato il freddo e piovoso inverno, il tuo prato ha bisogno di alcune semplici cure per consentire al manto erboso di ricrescere rigoglioso. In questo articolo vediamo come è possibile in pochi e semplici passaggi eseguire la manutenzione prato: dal taglio del prato alla concimazione ed irrigazione, non tralasciando l’arieggiatura, la carotatura, la sabbiatura e la risemina. Vogliamo darti tutti i consigli utili per la scelta dei prodotti e delle attrezzature per giardinaggio adatte a compiere ogni operazione necessaria per ottenere un prato verdeggiante e sano, in grado di resistere al caldo estivo.

No Comments
Comunicati

EXCLUSION DORADO: ricetta aperta e ingredienti di prima qualità

L’alimentazione del cane è una questione abbastanza delicata, con regole che vanno assolutamente seguite.

La scelta di sostituire l’alimentazione casalinga con prodotti confezionati richiede una maggiore attenzione e una serie di accorgimenti che vale la pena di tenere in considerazione. Prima di tutto impariamo a leggere l’etichetta di ciò che acquistiamo. Se parliamo di cibi secchi bisogna porre molta attenzione alla ricetta. Prerogativa di Exclusion è di utilizzare la ricetta definita “aperta”. Tale scelta prevede trasparenza e precisione nella dichiarazione degli ingredienti  utilizzati nei prodotti.

Primo fra tutti le proteine, cioè la percentuale di carne presente. Nel nostro caso si utilizza solo carne disidrata proveniente da un’unica fonte proteica. Questa, a differenza della carne fresca, a parità di peso, garantisce un contenuto proteico molto più elevato grazie alla bassa quantità di acqua presente già prima della cottura che in caso della carne fresca si riduce notevolmente dopo il passaggio nell’estrusore (es. la carne fresca, in media, contiene il 70% di acqua). Anche i carboidrati sono specificati, e sono frutto di una ricerca di elementi che non vadano ad inficiare la dieta, come il mais, il riso e la barbabietola. Per quanto concerne i grassi, la nostra scelta ricade sul grasso di pollo che garantisce una maggiore appetibilità.

La continua ricerca e l’evoluzione dei prodotti Exclusion garantiscono che il nostro amico a quattro zampe sia sempre alimentato nel modo giusto e corretto. L’accurata selezione di materie prime, la gestione e il controllo dell’intero processo di produzione, l’impiego di tecnologie di ultima generazione e i rigorosi controlli di qualità sono i punti di forza di quest’azienda italiana che da oltre vent’anni si occupa dell’alimentazione dei nostri amici a quattro zampe.

http://www.facebook.com/exclusiondorado

Novella Donelli – Ufficio Stampa Jit
0459698304
[email protected]
http://justintimesrl.wordpress.com

No Comments
Comunicati

Webtappeti.it: nuovi tappeti shaggy per una casa di tendenza

Il negozio specializzato nella vendita on line di tappeti  lancia nuovi modelli di tappeti shaggy proposti in svariati disegni e tonalità per decorare la casa con un occhio alla moda del momento.

Webtappeti.it  presenta tre nuove collezioni di tappeti shaggy ( a vello lungo) colorate,  originali, morbide  e facili da pulire.

La collezione Nordic: caratterizzata da bellissimi disegni geometrici che richiamano atmosfere anni ’70 con abbinamenti cromatici che riflettono le ultime tendenze della moda e del design.  I tappeti sono tessuti in  fibra di polipropilene, morbida e  resistente,  inoltre per pulirli  basta passare l’aspirapolvere.

Per chi ama i tappeti shaggy a spaghetto c’è  la collezione Spider  disponibile in  dodici tonalità  vibranti che spaziano dai toni naturali a quelli più brillanti e modaioli. I colori hanno l’aspetto setoso grazie al filato in poliestere.

Originalissimi, con il vello composto da filato di varie dimensioni sono i modelli shaggy della collezione Starlet. La vasta selezione di colori e misure li rende adatti a qualsiasi esigenza e spazio.

Per maggiori informazioni e per acquistare le nuove proposte vi invitiamo a visitare direttamente il negozio on line.

 

Webtappeti.it

Via Rezzara, 26 – 24020 Ranica (BG)

Tel. 035/363252  Fax 035/513506

[email protected]

No Comments
Comunicati

PANE CLASSICO con “NOSTRANO” di ITALMILL

L’esperienza e la continua ricerca da parte di Italmill hanno portato alla nascita di NOSTRANO, il semilavorato completo ideale per i professionisti della panificazione.

Dalla semina del grano alla molitura delle farine, il prodotto è garantito nella filiera, grazie alla collaborazione con la cooperativa Bellini, dove si utilizzano solo semi italiani; le coltivazioni avvengono nel delta del Po, la conservazione a freddo in silos refrigerati, dove il mulino viene disinfettato con le alte temperature senza l’uso di prodotti chimici. Il tutto garantito dal marchio QC rilasciato dalla regione Emilia Romagna.

Le farine che sono contenute in NOSTRANO sono fonte naturale di fibre e la presenza del 50% in meno di sale sono di fondamentale importanza per la garanzia e la tutela della salute.

L’utilizzo è molto semplice, come dimostra la stessa ricetta per il Pane Classico: basta aggiungere l’acqua per creare tutte le pezzature di pane che si desidera. Il lievito madre contenuto in NOSTRANO è prodotto da Italmill seguendo il tradizionale metodo dei rinfreschi.

I professionisti della panificazione potranno quindi sorprendere la loro clientela con un prodotto ottimo per il suo sapore di pane di una volta e per la sua conservabilità e digeribilità.

 

PANE “NOSTRANO CLASSICO”                    

Ingredienti:

  • Grano Tenero kg 10
  • Acqua a 20°C kg 7-8
  • Tempo d’impasto (spirale): 5 min. 1ª vel. – 8/10 min. 2ª vel.
  • Riposo in vaschetta: 60/70’.
  • Cottura: 240°C, senza vapore per 20’.

Preparazione:

Impastare il Mix NOSTRANO con 6 litri di acqua in 1ª velocità per 5 minuti, quindi aggiungere gradualmente la rimanente acqua in 2ª velocità per 8/10 minuti circa. Pezzare a mano infarinando q.b. Cuocere senza vapore a 240°C circa a valvola aperta per 20 minuti + 10/15 minuti.

www.gruppomobe.eu

 

Novella Donelli – Ufficio Stampa Jit

0459698304

[email protected]

http://justintimesrl.wordpress.com

No Comments
Comunicati

Matrimoni Venezia e Padova

Cerchi rendere magico il giorno delle tue nozze? Celebra le tue Feste Nuziali Albergo Venezia .

Il giorno delle nozze è innegabilmente il più ammaliante nella vita di una coppia di innamorati.

Per questo scegliere una location romantica è l’ideale per trascorrere un giorno che sia indubbiamente unico.

Scegliere di organizzare il giorno delle proprie nozze presso l’Hotel Blue Dream di Monselice sarà senza dubbio la scelta migliore per un feste nuziali da sogno.

L’hotel Blue Dream di Monselice potrà proporsi come il ambiente ottimale in cui allestire eventi, per la professionalità dello staff, l’elevato livello della cultura enogastronomica e l’incanto del giardino e della piscina, che potranno essere lo sfondo ottimale.

Il Blue Dream Villaggio Turistico di Monselice si trova a pochi attimi dalle maggiori attrazioni della regione Veneto, meravigliose città piene di tradizione :

Abano Terme, con i suoi splendidi costruzioni storici : Antica Pieve di Santa Giustina e Villa Contarini .

Padova è una splendida città remota, passeggiando tra le vie del centro storico si incontreranno tanti monumenti : Cattedrale dell’Assunzione e Palazzo del Bò.

Venezia è una delle cittadina più romantiche al mondo, tra le sue bellezze più affascinanti : Museo Peggy Guggenheim .

Il Blue Dream Villaggio Turistico si trova a Monselice, deliziosa ambienti dotata di cultura e edifici.

L’hotel saprà senza dubbio essere il ambiente ideale in cui riuscire a di vivere il giorno del proprio nozze, in un ambiente rilassante.

No Comments
Comunicati

Linea Wellness: i mangimi super premium per i vostri inseparabili.

L’impegno nel migliorare la qualità dei prodotti è da sempre prerogativa della Valman. Per questo motivo l’azienda si è rivolta ai ricercatori della Facoltà di Agraria e Veterinaria dell’università di Padova al fine di creare una linea di mangimi per animali da compagnia di qualità superiore a quelle presenti sul mercato. Dopo l’analisi dei mangimi commerciali per coniglietti, l’indagine si è spostata sui mangimi commercializzati per le altre specie familiari, tra cui gli uccelli. I risultati hanno dimostrato che, sebbene i mangimi presenti sul mercato non causino problemi alla salute degli uccelli a cui sono destinati, era tuttavia possibile apportare delle migliorie.

É nato così anche il mangime Wellness dedicato agli inseparabili. Questo mangime, come gli altri Mix Wellness, si basa su una miscela di semi classici nell’alimentazione di questa specie, ricchi di carboidrati, alla quale i ricercatori hanno deciso di aggiungere granuli di estruso ProBalance contenente vitamine, amminoacidi e oligoelementi.

Questi granuli, ricchi di proteine (26,5%), ma poveri di grassi, sono fondamentali per equilibrare la dieta degli uccelli, perché una miscela di semi tradizionali apporterebbe carboidrati e grassi in eccesso rispetto a quelle che sono le esigenze degli uccelli tenuti in gabbia, evitando così l’insorgere di problemi legati all’obesità.

I granuli di estruso ProBalance contengono inoltre l’alga Spirulina, altamente digeribile, ricca in proteine (60%), di acido grasso linolenico, vitamine e minerali, le cui proprietà antivirali, antiossidanti ed epatoprotettive sono note a tutti in campo umano. Il processo di estrusione con cui sono prodotti i granuli ProBalance li rende inoltre molto digeribili.

Somministrate a volontà il mangime agli inseparabili: se all’inizio gli uccellini sono restii a consumare l’estruso ProBalance è solo perché devono abituarsi a questo tipo di dieta. Prima di aggiungere altro mangime, aspettate che sia finito quasi del tutto quello precedente in modo che si adattino a mangiare anche i granuli di estruso.

Confezione: in Box Pouch con top zip, da 850gr.

La linea di mangimi Wellness comprende mangimi completi e complementari per canarini, cocorite, uccellini esotici, inseparabili, uccelli australiani e pappagalli oltre a mangimi specifici per coniglietti, cavie, cincillà e criceti.

https://www.facebook.com/padovanvalman

 

Novella Donelli – Ufficio Stampa Jit
0459698304
[email protected]
http://justintimesrl.wordpress.com

No Comments
Comunicati

La vita del sistemista – Arrivare al lavoro

…senza Kaseya

Fai avanti e indietro per l’ufficio e intorno a te c’è il caos. Il tuo gruppo sta ancora codificando e smistando i messaggi inviati dall’help desk dopo il crash del web server. Sembra che il disastroso evento sia agli sgoccioli, tuttavia ha avuto molti effetti collaterali: dalle transazioni fallite dei clienti ai problemi di performance. In casi come questo è indispensabile la collaborazione di tutti e molte altre attività diventano secondarie.

Raggiungi velocemente il tecnico che sta lavorando sul server attuale nel data center. E’ stato in grado di riavviare il sistema e ha potuto accedere alle registrazioni degli eventi mentre altri due del gruppo iniziano la classificazione dei dati. Dopo un paio di minuti ti rendi conto che ora la prima cosa da fare è riunire tutto il team e stabilire le priorità per il resto della giornata – incluso l’aggiornamento di Windows 7 – prima dell’incontro con tutto lo staff programmato per le nove.

Lasci il tecnico e te ne ritorni nel tuo ufficio. Prima che tu riesca a radunare tutti sono già le nove, è ora di dirigersi verso la sala per la riunione.

“Mi sento come se il mio lavoro sia spegnere incendi e prendere solo decisioni al volo”

…con Kaseya

Fai avanti e indietro per l’ufficio e intorno a te c’è un caos calmo. Il tuo gruppo sta lavorando con efficienza per rendere sicuro l’ambiente IT e sembra che tutto stia andando per il verso giusto. I tecnici dell’help desk sono occupati con la risoluzione dei problemi da poco assegnati e gli amministratori stanno eseguono la diagnostica sulle macchine.

Per te è una mattina come tante altre. Accedi alla dashboard di Kaseya e fai delle verifiche su Exchange Server per assicurarti che le mail stiano andando normalmente: la comunicazione dell’azienda dipende dalle performance di questo software. Nonostante tu abbia impostato, in caso di problemi, l’avviso automatico, preferisci monitorare manualmente. La dashboard di Kaseya fornisce, per ogni server Exchange, tutte le informazioni di cui hai bisogno in modo trasparente, consentendoti di monitorare accuratamente le performance del network. Anche se tutto sembra andare per il verso giusto, continui a fare verifiche insieme alla tua squadra per tenere sotto controllo l’insorgere di qualsiasi problema.

Ciascuno conosce i suoi ruoli e le sue responsabilità e tutti stanno aspettando l’aggiornamento di Windows 7 programmato per il pomeriggio.

Mancano pochi minuti alle nove e tutti si dirigono verso la sala principale per la riunione.

“Posso impostare obiettivi raggiungibili per il mio staff, ciascuno conosce i suoi ruoli e le sue responsabilità”

Kaseya è la piattaforma software, distribuita in Italia da Achab, che vi consente di gestire e tenere costantemente sotto controllo i sistemi prevenendo i guasti, garantendo la qualità del servizio erogato e automatizzando le operazioni di routine.

No Comments
Comunicati

MELEGATTI con una nuova linea: le TORTE GRAN LEGGERE

Una novità per rendere più leggero ogni momento della giornata.

 

Se prendi farina, uova, burro e yogurt magro il risultato sarà un’ottima torta, ed è così che dall’esperienza e dalle capacità dell’arte dolciaria di Melegatti, dopo il successo dei croissant Gran leggeri, nasce la nuova linea di Torte Gran leggere, dove la lievitazione avviene in modo lento e graduale portando ad un risultato di grande morbidezza. Ma l’attenzione viene posta anche alla parte light: si tratta infatti di una linea con il 30% di grassi in meno e con l’assenza totale di grassi idrogenati, in modo che l’apporto calorico sia inferiore rispetto alla media.

Per soddisfare tutti i gusti, si è voluto creare anche la Torta con farcitura ai frutti di bosco, dove la fragranza del gusto si accompagna alla freschezza della frutta. In ogni momento della giornata si avrà qualcosa per soddisfare la voglia di dolce che ci prende, senza per questo far correre rischi alla nostra linea.

Ed è così che, ormai, i prodotti di casa Melegatti saranno presenti nelle tavole dei consumatori non solo nel periodo delle feste ma durante tutto l’anno, tutti i giorni e a tutte le ore.

La forza delle Torte Gran leggere nasce da un’attenta ricerca del mercato e delle esigenze dei consumatori, dove gli ingredienti, l’intero processo produttivo e la concezione del pack di questo nuovo prodotto sono stati analizzati per rispondere al meglio alle richieste più esigenti.

www.melegatti.it

 

Novella Donelli – ufficio stampa Jit

0459698304

[email protected]

http://justintimesrl.wordpress.com

No Comments
Comunicati

Corso Cake Design Roma

Sta per partire il nuovo Corso Base di Cake Design a Roma di Ilovezucchero!
Ilovezucchero organizza a Roma presso il centro “Don Bosco” in via Prenestina 468 (vicino incrocio Viale Palmiro Togliatti) un Corso base di decorazione con la pasta di zucchero…sono aperte le iscrizioni!
Il corso partirà martedì 23 Aprile 2013 dalle ore 17.30 alle ore 19.30, per un totale di 4 lezioni da 2 ore ciascuna.

Il programma delle lezioni è il seguente:
lezione 1: “La pasta di zucchero“:
lezione 2: “La torta ricoperta in pasta di zucchero”
lezione 3: “Cupcake e muffin
lezione 4: “Cake topper tridimensionale”

Il prezzo totale del corso è di 100 €.

Vedi tutte le info sul sito www.ilovezucchero.it alla pagina:

http://www.ilovezucchero.it/eventi-e-corsi-cake-design/corsi-cake-design-roma/

Per iscriverti o richiedere altri dettagli puoi mandarci una mail a:
[email protected]

Ti aspettiamo!

No Comments
Comunicati

GRANDE INTERESSE AL FUORISALONE SNAIDERO: IL PROGETTO DI RICERCA LAK E’ LA CUCINA DEL FUTURO.

Fuorisalone 2013: Showroom Snaidero Misura Casa – Via De Amicis, 12 – Milano – 9/14 aprile 2013 – dalle ore 10.00 alle 20.00

Si riconferma di grande interesse il progetto di ricerca LAK.
In questi giorni allo showroom Snaidero Misura Casa molti gli addetti al settore sia nazionali che internazionali che hanno dimostrato con la loro presenza forte apprezzamento verso l’innovazione e gli sforzi fatti in questi anni per lo sviluppo del progetto di ricerca industriale “LAK”. Obiettivo del progetto è quello di creare un ambiente cucina attrezzato che sia in grado di rispondere a diverse esigenze: comfort, sicurezza, ergonomia, risparmio energetico, adattabilità e socializzazione, in una logica di design-for-all.

Grazie ai fondi europei si è realizzato il progetto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale Living for All Kitchen (www.progettolak.eu) a cui stanno lavorando alcune imprese del Friuli Venezia Giulia, guidate da Snaidero Rino Spa, con l’Università di Udine, la Rino Snaidero Scientific Foundation, il centro di trasferimento tecnologico Friuli Innovazione ed Area Science Park.

Lo Showroom Snaidero Misura Casa si è trasformato in questi giorni in un ambiente futuristico in cui giochi di luci e percorsi multimediali spiegheranno i plus del progetto di ricerca su alcuni modelli di cucine in esposizione.

Snaidero è da oltre 65 anni una dei più importanti produttori di cucine componibili al mondo, sfruttando design e materiali all’avanguardia, sempre fedele alla propria vocazione di azienda aperta all’innovazione senza mai rinunciare alla raffinatezza delle linee e all’altissima qualità dei materiali: caratteristiche irrinunciabili che l’hanno resa celebre e apprezzata in tutto il mondo. Investimento costante in ricerca, innovazione e design hanno permesso di dare vita negli anni a prodotti unici nel loro genere. Con il progetto “LAK” Snaidero e i partner del progetto enfatizzano questa grande attenzione alla ricerca, guardando al futuro e scegliendo di sperimentare tecnologie che possano migliorare la qualità della vita delle persone. Quest’ultima intesa non solo come cura del lato estetico della cucina, ma anche come grande attenzione alla sua funzionalità. “La ricerca del design che ci ha sempre spinti a rinnovarci – spiega il Presidente Ing. Edi Snaidero, capofila dell’iniziativa LAK – ed è sempre andata a pari passo a quella dei contenuti. Da qui è nata l’esigenza dell’ambizioso progetto LAK., che dopo tre anni di lavoro ci ha permesso di presentare il prototipo di un ambiente cucina attrezzato, capace di dialogare con la persona che la vive e con il mondo esterno. Sfruttando le tecnologie domotiche si è creato un nuovo concept di cucina, ricercato nella forma e nei contenuti tipicamente Snaidero. Obiettivo del progetto è migliorare la qualità della vita delle famiglie, rendendo l’ambiente più smart e più vivibile”.

Partner del progetto:
Snaidero Rino SpA (capofila)
Sipro (Sistemi Integrati per l’Innovazione di Processo Integrati) Srl
Teletronica Spa
Mediastudio Srl
Rino Snaidero Scientific Foundation
Friuli Innovazione, Centro di Ricerca e di Trasferimento Tecnologico SCARL
Consorzio per l’Area di Ricerca Scientifica e tecnologica di Trieste
Università degli Studi di Udine

Per ulteriori informazioni:
Snaidero Rino Spa
www.snaidero.it
[email protected]
Digital pr a cura di
Blu Wom Milano
www.bluwom-milano.com
[email protected]

No Comments
Comunicati

Vein Day, Salute ed Estetica delle Gambe

Un open day tutto dedicato alle gambe quello organizzato dalle Terme di Castrocaro il prossimo 12 aprile e proposto presso la Clinica del Ben Essere, una struttura dedicata alla prevenzione e al benessere in senso generale attraverso prestazioni sanitarie, termali ed estetiche.

“Vein Day, Salute ed Estetica delle Gambe” il titolo dell’iniziativa ideata da Lucia Magnani, Amministratore Delegato delle Terme di Castrocaro, che si posiziona tra le proposte innovative della struttura, tutte caratterizzate dall’obiettivo di offrire ai clienti una gamma integrata di soluzioni.

“La collaborazione con il dottor Gabriele Bertoni, specialista in chirurgia vascolare, è una grossa opportunità per i nostri clienti – precisa Lucia Magnani – ai quali vorremmo proporre una risposta trasversale ai problemi delle gambe. Inserire uno specialista del settore all’interno della nostra offerta termale, significa poter ampliare la gamma delle prestazioni ed offrire una soluzione ai disturbi vascolari che vanno dalla prevenzione degli stessi all’intervento chirurgico”.

Le disfunzioni del sistema venoso, che identifichiamo con il termine “Insufficienza Venosa Cronica” colpiscono una persona su tre, ma addirittura una su due sugli individui con più di cinquant’anni. Uomini e donne ne sono colpiti in ugual proporzione ma sono le donne a ricorrere più spesso allo specialista, sollecitate soprattutto da motivazioni di carattere estetico oltre che dal fastidioso senso di pesantezza e gonfiore a piedi e caviglie.

L’open day inizierà dalle ore 14:00 di venerdì  12 aprile  e si protrarrà fino alle 19.

Il Dott. Bertoni effettuerà una consulenza gratuita a tutte le persone che, previo appuntamento, hanno desiderio di fare un check-up sullo stato di salute delle proprie gambe e darà suggerimenti sui trattamenti medici, chirurgici e termali più adeguati per risolvere eventuali patologie.

A chiusura del pomeriggio, intorno alle ore 18:00, sarà offerto  un aperitivo agli ospiti per creare un momento di socializzazione e di maggior approfondimento alla presenza del Dott. Bertoni.

Il dott. Bertoni inizierà la sua attività presso la Clinica del Ben Essere delle Terme di Castrocaro a partire dal 26 Aprile e per ogni Venerdì, previa prenotazione al numero 0543 412800.

No Comments
Comunicati

RALLY WEEKEND, RIOLO E’ PRONTA

11/04/2013 – Due sole tappe contro sei: il Rally Weekend (Riolo Terme, 25 e 26 maggio) è una gara marathon organizzata in due frazioni che ricalcano completamente le prime due prove del Rally di Romagna
in mountain bike (25-30 maggio).
Alla portata di un maggior numero di appassionati delle ruote grasse e con uno sviluppo di 85 km e quasi 3.100 metri di dislivello, il Rally Weekend offre un assaggio delle difficoltà del Rally di
Romagna, sviluppandosi sui tracciati del parco naturale della Vena del Gesso Romagnola, un ambiente unico per bellezza e fascino ai piedi dell’Appennino.
La partenza della prima tappa (25 maggio) verrà data alle 15.30 davanti alla Rocca Sforzesca di Riolo Terme, 25 km di percorso per 900 metri di dislivello.Sarà una frazione caratterizzata da tipici strappi collinari, discese decise ma comunque adatte ai più
e con tratti intermedi che si sviluppano su strade carrarecce secondarie di grande fascino e impatto visivo. L’arrivo sarà collocato nel centro storico di Riolo Terme.
Il via alla seconda tappa (26 maggio) sarà dato alle ore 9, sempre sotto le mura della Rocca Sforzesca nel centro storico di Riolo, misurerà 60 km con 2.145 metri di dislivello. Dopo aver sfilato all’ombra delle mura della cittadina romagnola i concorrenti svolteranno decisi verso sud puntando alla cava di gesso del Monte Tondo: il Rally Weekend e il Rally di Romagna sono le uniche
manifestazione alle quali è concesso il transito nel complesso reticolo di sentieri, sia esterni che in galleria. Usciti dalla cava i concorrenti lambiranno la cittadina di Casola Valsenio seguendo dapprima il corso del fiume Senio, poi affrontando una salita decisa sino a raggiungere il crinale che divide la vallata del Senio dalla piccola e graziosa Val di Fusa ,dominata dalla vetta del Monte Cece a 764mt. Un tecnico single track riporterà i bikers nel fondovalle dove è organizzato il ristoro presso un agriturismo; infine una nuova salita per riguadagnare il crinale verso la valle vicina, rientrando nel Parco della Vena del Gesso. La discesa finale permetterà ai concorrenti di procedere decisi verso l’arrivo di Riolo Terme.
Le premiazioni saranno effettuate alle 18.30, presso il Villaggio Expo del Rally.
Gli organizzatori hanno previsto due possibilità di iscrizione al Rally Weekend:
– 60 euro (ricco pacco gara con materiale tecnico e parcheggio camper su richiesta) oppure
– 90 euro (ricco pacco gara con materiale tecnico, pernottamento e prima colazione in albergo convenzionato).
Inoltre i ristoratori di Riolo Terme proporranno un menù a prezzo fisso (13 euro), il “Menù del Rally”, sia nei giorni del Rally di Romagna che del Rally Weekend.

Ulteriori info e programma: http://www.rallydiromagnamtb.it

No Comments
Comunicati

Europa Minor: il ritorno dei Tugs!

La band livornese attiva dal 1978 torna con un’ambiziosa opera rock dedicata a un’idea “altra” di Europa, tra letteratura, arte, umanesimo e ideali. La piccola orchestra rock presenta un’affascinante operazione tra progressive e canzone d’autore, pubblicata in cd e vinile. In arrivo un tour promozionale

Todomodo Music-All
e
AMS/BTF
sono lieti di presentare:

EUROPA MINOR

Viaggio musicale attraverso otto secoli di storia,
letteratura e teatro europeo

Ams/Btf
12 brani – 75 minuti

Un grande e atteso ritorno: lunedì 8 aprile Ams/BTF pubblica Europa Minor, il disco di debutto dei Tugs, la storica formazione rock livornese.Europa Minor è il punto di arrivo di un lungo e formidabile percorso caratterizzato da numerosi spettacoli di teatro rock del quale la band rappresenta un’eccellenza tutta nostrana: l’album è la colonna sonora di un’ambiziosa opera rock personale ed emozionante, incentrata su un’idea “umanistica” e “altra” di Europa. Dichiarano i Tugs: “Crediamo che occorra fare fronte comune contro l’idea predominante della meraUnione mercantile e finanziaria del nostro continente. Le ragioni del nostro stare insieme risiedono nella cultura millenaria che ci unisce, forgiata da una serie impressionante di lotte di emancipazione, idealità, sacrifici e purtroppo guerre. Il nostro stare insieme si chiamaletteratura, cinema, danza, poesia, musica e non spread. Non vogliamo apparire sciovinisti o eurocentrici, la nostra é una tradizione nobilissima ma non l’unica e non la migliore. Semplicemente una tra le tante. Ecco perché abbiamo aggiunto il “diminutivo” Minor alla parolaEuropa. Una cultura tra mille culture”.

I Tugs sono una delle più importanti e amate band del ricco panorama rock livornese: nati nel 1978, hanno portato avanti la loro idea diteatro rock e di adesione ai principi del progressive anche durante i difficili anni ’80; dopo una lunga pausa si sono riformati e finalmente sono arrivati all’album d’esordio Europa Minor. Rappresentato dal vivo con successo grazie alla suggestiva interazione tra band e attori, Europa Minor è un’opera rock appassionata e colta che ripercorre alcuni passaggi salienti della storia d’Europa tra guerre e ricostruzioni, tragedie e speranza, sangue e poesia. I Tugs rievocano la grande tradizione progressive – quella romantica e fiabesca dei Genesis, quella spumeggiante e mediterranea di PFM e Orme – fondendola con unavena folk, in piena atmosfera da cantastorie. Il disco – pubblicato da Ams/BTF, una delle case discografiche prog più attive a livello internazionale – ribadisce la vitalità di un’opera rock toccante e coinvolgente nella messinscena, sorprendente anche su cd e vinile.

I Tugs hanno atteso il momento giusto per completare il loro progetto, rivitalizzando pezzi nati anni fa grazie a un nuovo organico di dieci elementi, una vera e propria “piccola orchestra rock”. Dichiara la band: “Le composizioni sono assolutamente vintage, ma chi di noi in questi anni ha proseguito la carriera artistica ha portato tutto il proprio bagaglio di esperienze. Volevamo realizzare il sogno musicale della nostra gioventù: sognavamo violini, flauti, mandolini e violoncelli che a quei tempi non potevamo permetterci. Suonavamo, con la miserrima attrezzatura tecnica dell’epoca, in un fondo triangolare. Davvero. Il nostro fondo era composto di sole tre pareti, il suono era pessimo e certi timbri risuonavano solo nella nostra testa. Ora tutti i colori che sognavamo sono li: una piccola orchestra di 10 elementi con la quale ci siamo sbizzarriti come un pittore un po’ fuori di testa che mischia i colori. Il lavoro di cesello timbrico e sonoro nell’orchestrazione dei brani del nostro tastierista Marco Susini é stato fantastico”. Europa Minor si appresta a calcare i palchi, i Tugs infatti sono pronti a una nuova stagione di concerti di cui segnaliamo le prime date: Livorno (Cavern Club – opening act per Osanna,11 aprile), Milano (Teatro Della Luna – opening act per The Wall Live Orchestra, 13 aprile); Livorno (Teatro delle Commedie, 18 maggio); Livorno (Cavern Club, 1 giugno).

Tugs:

Voce e Chitarra: Pietro Contorno
Chitarra: Nicola Melani
Tastiere: Marco Susini
Basso: Bruno Rotolo
Batteria: Fabio Giannitrapani
Violino: Francesco Carmignani
Flauto: Claudio Fabiani
Chitarre, mandolino e mandola: Antonio Ghezzani
Violoncello: Martina Benifei
Percussioni: Matteo Scarpettini

Informazioni:

Tugs:
http://it-it.facebook.com/pages/Tugs/141670019250720

BTF:
www.btf.it

Ufficio stampa Synpress44:
www.synpress44.com

No Comments
Comunicati

Save the Children e Gallerie Commerciali Italia inaugurano Fiocchi in Ospedale, alla presenza dell’Ass. Majorino

Save the Children e Gallerie Commerciali Italia inaugurano il progetto Fiocchi in Ospedale, alla presenza dell’Assessore Pierfrancesco Majorino.

 

Giovedì 11 aprile 2013 alle 11,30 gli operatori del progetto incontreranno le istituzioni presso la Sala Conferenze – Aula Magna dell’ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano (piazza Ospedale Maggiore 3).

 

Fiocchi in Ospedale, il progetto promosso da Save the Children e Gallerie Auchan e implementato sul territorio dall’associazione Mitades, viene presentato ufficialmente l’11 aprile alle ore 11:30, presso l’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano.

Il progetto è volto a dare sostegno ai neo genitori durante la delicata fase di formazione di una nuova famiglia, contrastando fenomeni come la depressione post partum e il baby blues, a prendere in carico le mamme in situazioni di particolare difficoltà e vulnerabilità e creare un ponte tra l’ospedale e il territorio per un pieno sostegno alla maternità.

All’incontro di presentazione delle attività e degli obiettivi di Fiocchi in Ospedale parteciperanno: Pierfrancesco Majorino, Assessore alle Politiche sociali e Cultura della salute, Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children Italia, Edoardo Favro, Amministratore delegato di Gallerie Auchan SpA.

No Comments
Comunicati

Dolore antinfiammatori: Marco Filippini e la terapia del dolore

Dolore, i più comuni antinfiammatori non sterodei possono causare alcuni effetti collaterali da considerare attentamente. Sul sito di Marco Filippini, nato per contribuire con informazioni, lavori clinici aggiornati, interviste a leader di opinione e le ricerche più recenti al raggiungimento degli standard medi europei in fatto di terapia del dolore, da Vivere Sani e belli, Aprile 2013.

Questo in sintesi quanto affermato dal Prof. M. Eandi, Ordinario di Farmacologia all’ Università degli Studi di Torino.

Di seguito alcuni problemi che possono causare a vari livelli

– Allo stomaco e nell’intestino possono causare lesioni della mucosa, con sanguinamene spesso non avvertiti e raramente di grave entità.

– Possono manifestarsi bruciori gastrici e disturbi digestivi e in alcuni casi possono formarsi ulcere.

– Tutti i FANS possono modificare l’aggregazione piastrinica, facilitare i sanguinamenti in caso di ferite o piccoli traumi, alterare la coagulazione del sangue, favorendo a volte la comparsa di infarti al cuore.

– Va poi ricordato che possono causare reazioni allergiche, come orticaria o, nei malati probabilmente predisposti, crisi asmatiche acute qualche minuto dopo l’assunzione del farmaco.

– Alcuni FANS possono ridurre l’efficacia della pillola antifecondativa e causare problemi a livello renale.

– È pericoloso prenderli insieme alle bevande alcoliche, perché l’alcol fa aumentare le possibilità che questi farmaci producano seri danni allo stomaco.

I prodotti di automedicazìone sono destinati soltanto per combattere disturbi acuti, come dolori e febbre, meglio sempre dopo aver consultato un medico.

Da Vivere Sani e belli Apr. 2013

FONTE: marcofilippini.it

No Comments
Comunicati

Casa Stucky: i nostri valori

Casa Stucky è Bed and Breakfast ad Udine, ricavata in un’elegante villa liberty di inizio ‘900. Dalla quando Patrizia e Fabrizio hanno aperto questa attività ci sono stati dei valori sui quali non sono mai scesi a compromessi e che hanno contribuito a rendere tanti soggiorni in questo B&B davvero indimenticabili. Eccoli:

L’igiene. Lo staff garantisce una pulizia impeccabile negli ambienti comuni, nelle camere e nei bagni che sono sempre privati. Anche la biancheria da camera è anallergica e super controllata.

La colazione. Come pasto iniziale della giornata viene offerta una colazione a buffet, abbondante, di tipo continentale e home made… perché il cibo preconfezionato non ci piace! Torte e marmellate fatte in casa direttamente dalla titolare.

La disponibilità. Per farvi sentire come a casa lo staff è a disposizione con il massimo della disponibilità per esaudire le vostre richieste e per fornirvi utili indicazioni turistiche.

L’estetica. Perché anche l’occhio vuole la sua parte. Tutti gli ambienti sono arredati con cura soprattutto le camere in cui si è prestata particolarmente attenzione a colori e forme.

Casa Stucky si trova ad Udine in zona stazione ed a due passi dal centro. Offre 5 camere sempre dotate di bagno riservato, uso cucina a richiesta e wifi zone gratuita. All’esterno troverete un grazioso giardino privato ed un facile possibilità di parcheggio.

Sul sito internet della struttura è possibile trovare una sezione con le Offerte ed i Last minute in corso, pacchetti promozionali dei quali sarebbe un peccato non approfittare. Si ricorda inoltre che per gruppi numerosi o periodi di pernottamento di più giorni è possibile venire incontro alla clientela con particolari sconti.

 

No Comments
Comunicati

Portare la conoscenza sulle sostanze stupefacenti ai giovani

Ennesimo appello della Drug Free World per una vita libera dalla droga
Roma 10 aprile 2013 – Continua l’impegno dei volontari della sezione romana della Drug Free World ( Fondazione per un Mondo libero dalla droga ) che anche in questa settimana hanno ribadito il loro impegno nel portare la verità sulle droghe a centinaia di giovani. Tre le iniziative portate avanti: la prima vede una distribuzione gratuita di opuscoli al quartiere prenestino di Roma a seguire un altra distribuzione nella zona Colli Albani ed infine una distribuzione nell’area della stazione ferroviaria di Monte Mario, quest’ultima frequentatissima da giovani che escono dalla scuola per recarsi a casa dopo la giornata scolastica.
Il materiale informativo, prodotto dalla “Fondazione Internazionale per un Mondo Libero dalla droga” si colloca fra i principali strumenti che i volontari usano per le loro iniziative di prevenzione, a cominciare dagli annunci di pubblica utilità mostrati a centinaia di studenti ogni settimana. Si tratta di 16 minispot che in poco meno di un minuto sbugiardano le false informazioni che i giovani raccolgono e che spesso rappresentano il motivo della loro “prima esperienza” con le droghe. Ci sono poi appunto gli opuscoli, una pubblicazione chiara e semplice che da l’opportunità di ricevere utili informazioni sui pericoli derivanti dall’abuso di alcol e dall’assunzione di sostanze stupefacenti in generale.
L’iniziativa è parte di un programma che mira a garantire ai giovani una corretta informazione, anche sull’abuso di alcol ed alla sua sconsiderata assunzione che, in buona parte dei casi, è causa di infausti episodi di cronaca di cui spesso si legge nei giornali.
Gli opuscoli si sono dimostrati, in base alle testimonianze, una via efficace per portare ad un consapevole “no alla droga, sì alla vita”, e per demolire le menzogne e la disinformazione con cui giovani ed adulti vengono irretiti nella trappola della droga, un flagello il cui costo sociale richiede il supporto e la partecipazione responsabile di un gran numero di persone nel fare qualcosa al riguardo.
Seguiranno altre iniziative per tenere i giovali liberi dalle droghe e per evitare che gli stupefacenti privino la loro vita “delle gioie e delle sensazioni che rappresentano,
comunque, l’unica ragione per vivere”, come l’umanitario L. Ron Hubbard ha scritto,
e che i volontari sostengono.
Per informazioni:
drugfreeworld.org
[email protected]

No Comments
Comunicati

Prezzo delle lenti a contatto: valutare correttamente

Le lenti a contatto sono dispositivi medici in materiale plastico, a forma di piccola calotta trasparente, che vengono applicati sulla superficie oculare per correggere difetti di rifrazione (miopia, ipermetropia, astigmatismo, ecc). Il prezzo delle lenti a contatto non varia in funzione delle diottrie salvo casi particolari ma in base al tempo di utilizzabilità della lente: Le lenti giornaliere si aggirano su 20 circa per scatole da 30 pezzi, altrimenti le lenti mensili, 50/60 € circa per scatole da 3-4 lenti, non considerando i costi di applicazione dell’optometrista che ti proverà e darà le lenti insegnandoti anche la loro gestione e manutenzione. Le lenti a contatto possono sembrare la salvezza, ed in molti casi aiutano, ma non si possono tenere per molte ore, come gli occhiali, e quindi, soprattutto i primi tempi, bisogna alternarne l’ uso: ad esempio la mattina gli occhiali, il pomeriggio le lenti e di nuovo dopo cena occhiali. Le lenti a contatto possono provocare reazioni a livello oculare se non mantenute correttamente umidificate, conservate ed usate per tempi ragionevoli; le lenti giornaliere possono essere usate per 6/8 ore al giorno e conservate per 2 o 3 giorni dopo l’uso; per questo è importante considerare nel prezzo complessivo anche quello delle cosiddette “lacrime artificiali” che permettono di lubrificare l’occhio. Infatti le lenti seccano l’occhio, e quando poi vengono rimosse bisogna riposare la vista, idratare gli occhi e non sforzarli eccessivamente. Le lenti a contatto, se si è alle prime armi, convengono giornaliere soprattutto per dar modo all’occhio di abituarsi sia all’utilizzo delle lenti a contatto sia alla tipologia di marca. Per un uso occasionale,2/3 volte a settimana, ad esempio per occasioni particolari tipo lo sport, sono consigliate quelle giornaliere, non hanno bisogno di manutenzione sono usa e getta. Se invece si ha la necessità di usarle tutti i giorni con regolarità sono più consigliate le mensili.

No Comments
Comunicati

Open Day Sherazade: una giornata di creatività e divertimento da vivere insieme

L’asilo nido e centro servizi per l’infanzia Sherazade apre le porte al pubblico con un Open Day ricco di attività creative e divertenti per bambini e genitori. Il giorno dell’evento è sabato 13 Aprile 2013 presso la sede dell’asilo nido Sherazade in Via D. Frescobaldi, 7 a Roma. A presiedere all’iniziativa anche un ospite d’eccezione, il giornalista Alberto Guarnieri de “Il Messaggero”, che nel pomeriggio condurrà la presentazione divertita e divertente del libro “Mo te lo spiego a papà” di Francesco Uccello.

Durante la giornata si susseguiranno tanti appuntamenti per intrattenere con animazione, favole, laboratori creativi e tanti giochi i più piccoli, mentre per mamme e papà sono previsti utili momenti di apprendimento e approfondimento per conoscere meglio le fasi di crescita dei propri figli e imparare a riconoscere le loro necessità educative e formative.

Per stimolare la fantasia e la manualità  dei più piccoli sono previsti divertenti workshop creativi nel corso dell’intera giornata: “Sale, farina, acqua e…..fantasia!”, un laboratorio per imparare a modellare la pasta di sale in cui i bambini saranno liberi di creare e giocare con tante forme colorate e originali; “Maracas artigianali”, un laboratorio musicale per costruire insieme simpatiche maracas con bottiglie e rotoli di carta che potranno allegramente suonare e improvvisarsi piccoli musicisti in erba e “Ricicla e crea – E’ arrivata la primavera”, un laboratorio di riciclo creativo, in cui potranno creare, colorare e decorare i simboli della primavera imparando a riutilizzare i materiali da riciclo come carta, cartoncino, stoffa  e lana. Tutto sarà permesso a condizione che sia colorato, fantasioso e divertente.

Alle ore 12:00 il clown e scrittore per filastrocche Massimiliano Maiucchi si esibirà nello spettacolo in rima “Il Bruco Sognatore” per accompagnare con colorati libroni pop-up e guanti animati i bambini nell’incantato mondo delle favole e fiabe.  Mentre il pomeriggio sarà all’insegna dell’animazione e dello svago con l’associazione ludica per bambini Nuvole e Favole che a partire dalle 15:30 proporrà tanti giochi, fiabe, racconti e musica.

Per i genitori invece la giornata oltre agli appuntamenti di svago e divertimento da vivere insieme ai propri figli vuole anche essere un’utile occasione di apprendimento e confronto diretto mediante seminari e incontri con esperti e specialisti del mondo dell’infanzia.

Alle 10:30 ci sarà l’incontro con la logopedista Erika Macadini, la neuro psicomotricista Alessandra Fabiani e la psicologa Anna Troise per il seminario “Il bambino: dall’evoluzione psicomotoria al linguaggio”. Il seminario ha l’obiettivo di spiegare in modo semplice ma approfondito diverse tematiche inerenti la crescita dei bambini, le varie fasi evolutive, i segnali di possibili disturbi o ritardi, capire le scale di valutazione ed osservazione e le modalità ludiche e comunicative più adatte per intervenire. Sarà dato ampio spazio alle domande e ai dubbi dei genitori per guidarli nella comprensione della crescita e sviluppo del bambino. Inoltre per chi vorrà approfondire sono previsti ulteriori appuntamenti gratuiti nel corso del mese di Aprile e Maggio.

Infine alle ore 17:00 ci sarà la presentazione del libro “Mo te lo spiego io a papà” di Francesco Uccello. Il libro illustra in modo divertente come l’autore affronta la sfida quotidiana, emozionante e complessa dell’essere un papà, rispondendo alle domande non sempre facili dei suoi figli. Un incontro letterario ma che vuole essere anche un momento di confronto tra tutti coloro che ogni giorno sono impegnati nell’avventura dell’essere genitori.

La partecipazione è aperta a tutti ed è gratuita. Per informazioni e segnalare la propria adesione può compilare il form sul sito http://www.asilonidotalenti.com/landing/, oppure inviare una e-mail a [email protected] o telefonare al numero 06-64502573 da Lunedì a Venerdì 9.00-18.00.

Qualcosa su di noi…

L’asilo nido Sherazade, forte dell’esperienza dal 2008, nel cuore del quartiere Talenti, nel IV municipio di Roma è una struttura animata e innovativa che offre un ambiente accogliente e stimolante in una villa luminosa con giardino dotata di una propria cucina interna. La formula educativa e formativa si avvale delle più significative teorie pedagogiche ma a guidare l’equipe di insegnanti ed esperti dell’infanzia è proprio il bambino e la sua individualità. Ogni giorno si lavora per affrontare insieme le esigenze di ogni bambino, andando ad individuare le sue necessità e valorizzarne le potenzialità. Sherazade è una realtà che si propone di essere un punto di incontro e sostegno anche per i genitori e le neomamme proponendo corsi, servizi e consulenze per affrontare i problemi della crescita dei piccoli e della famiglia.

Per ulteriori informazioni sulle specifiche attività:

Massimiliano Maiucchi: http://massimilianomaiucchi.wordpress.com/

Nuvole e Favole: http://nuvoleefavole.it

Mo te lo spiego io a papà:  http://motelospiegoapapa.blogspot.it/

Studio Logepedia e Pasicomotricità: http://logopediapsicomotricita.it/

No Comments
Comunicati

L’importanza di un bed and breakfast con cucina

Un elemento che può fare la differenza nella scelta di un bed and breakfast è sicuramente la presenza e la possibilità di utilizzare la cucina.

L’uso della cucina può tornare utile in caso di bambini e neonati per cui sia necessario riscaldare il latte o preparare delle pappette.

Avere a disposizione una cucina può tornare utile anche in caso di regimi  o problematiche alimentari particolari, come sportivi, celiaci ecc…

In generale l’accesso ad una cucina vi permette di depositare un po’ di “provviste” per il soggiorno o per cucinarvi un pasto veloce. In un b&b trovate generalmente tutto quello di cui avete bisogno: utensili da cucina, pentole e stoviglie.

Bisogna sempre ricordare che qualora avessimo la possibilità di usare una cucina è buona norma non dimenticare la buona educazione. Evitiamo quindi di rovinare o bruciare la dotazione della cucina ed inoltre di lasciare rifiuti o disordini in giro anche come segno di riguardo verso gli altri ospiti.

Il sito Bed and Breakfast Udine propone 4 B&B ognuno dotato di cucine perfettamente attrezzate per sentirvi a casa anche in viaggio.

Stop & Sleep Udine Ideale per tutti: coppie, giovani, uomini d’affari; in particolare per chi viaggia con i mezzi pubblici e desidera passeggiare in centro città.

Casa Angela è una residenza storica datata ‘800, con servizio transfer da/per aereoporto Ronchi dei legionari.

Casa Stucky dispone di un rilassante giardino. Per chi vuole una colazione rigorosamente fatta in casa.

Residenza Via Toti 1 è vicino alla casa di cura, hai un intero appartamento per la tua famiglia, per il parcheggio privato.

 

No Comments
Comunicati

NASCE SHOP AND SAVE: LA NUOVA APPLICAZIONE PER GLI APPASSIONATI DI SHOPPING E RISPARMIO

Dall’esperienza del sito www.shopandsave.it è nata Shop and Save, un’applicazione gratuita per smartphone e tablet che permette di trovare offerte, sconti e promozioni.

Basta uno smartphone o un tablet e il gioco è fatto: Shop and Save geolocalizza le offerte disponibili nei negozi della tua zona. Un vero asso nella manica per gli appassionati di shopping e risparmio!

Disponibile su App store attraverso il link  http://bit.ly/YUyCDu e completamente gratuita, Shop and Save rappresenta un’utile risorsa per gli utenti, oltre che un semplice strumento pubblicitario per punti vendita di ogni tipo: dai grandi marchi come Nannini e Carpisa ai rivenditori bio, dai tour operator ai centri benessere.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.shopandsave.it  oppure scrivere a [email protected]

No Comments