Archives

Comunicati

Obbligo del defibrillatore semiautomatico esterno per le società sportive.

A partire dallo scorso aprile ed ad un anno dalla morte per arresto cardiaco del giocatore di serie B Piermario Morosini si è imposto per le società sportive professioniste e dilettantistiche l’obbligo di dotarsi del defibrillatore semiautomatico esterno (DAE) un efficace dispositivo in grado di far rinvenire tramite scossa elettrica la vittima di un arresto cardiaco improvviso. Gli interessati dovranno prendere contatti con un centro convenzionato IRC della propria regione. Per il Friuli Venezia Giulia la Start Up Srl propone un corso di BLSD ad Udine presso la propria sede di Via Moretti 2.

Cose utili da sapere:

–          L’utilizzo è consentito solamente a coloro che, tramite un apposito corso di formazione abbiano ottenuto la qualificazione di esecutore BLSD

–          Il defibrillatore semiautomatico esterno deve essere sempre raggiungibile con facilità, segnalato in maniera adeguata e sempre perfettamente funzionante.

Qualche numero:

–          La rianimazione cardiopolmonare tramite defibrillatore deve essere eseguita entro cinque minuti dal malore. Ogni minuto che passa riduce circa del 10% le possibilità di salvezza per il colpito da arresto cardiaco.

–          Ogni anno in Europa si verificano circa 400 casi di arresto cardiaco improvviso il più delle volte causati da una forte aritmia chiamata fibrillazione ventricolare, un malore che può essere appunto facilmente trattato tramite una scarica elettrica.

L’iniziativa:

–          Dal 14 al 20 ottobre si svolgerà una settimana di eventi ed iniziative volte a far conoscere alla popolazione l’importanza dell’utilizzo di questi dispositivi. Gli appuntamenti si svolgeranno presso scuole, centri sportivi e partite di calcio del campionato di serie A.

 

No Comments