Comunicati

Sgonfiare le emorroidi in modo rapido ed efficace

Tutti abbiamo le emorroidi, anche se in condizioni di normalità la loro presenza rimane silente. Quando però esse iniziano a gonfiarsi e irritarsi, con manifestazioni dolorose evidenti in concomitanza con la defecazione e la possibile fuoriuscita all’esterno del canale anale, allora ci si accorge – eccome! – di averle.

In che modo si possono sgonfiare le emorroidi? Prima di tutto è bene accertare la cause per cui si sono inizialmente gonfiate, e un ottimo punto di partenza è il proprio medico curante che saprà fornire indicazioni e pareri affidabili a riguardo.

Donna al bagnoSe ad esempio la causa è una scorretta alimentazione, allora bisogna fare tutto ciò che è in proprio potere per riportarla “sulla retta via”: non si sbaglierà mai quando si introdurranno più verdure, più frutta, più cereali integrali e più alimenti probiotici (es. yogurt) nella propria dieta abituale.

Nelle donne, in qualche caso, le emorroidi sono legate direttamente alla gravidanza e alle modificazioni sia fisiche che ormonali a cui va incontro il corpo femminile; i problemi di solito tendono a ridursi progressivamente in seguito al parto, ma osservare una dieta sana e variata è sempre di aiuto.

Vi sono anche farmaci per uso topico indicati per dare sollievo e ridurre i sintomi acuti di fastidio, bruciore e irritazioni legati alle emorroidi e, sempre a proposito di medicinali, è bene sapere che alcuni principi attivi favoriscono l’insorgenza dei problemi emorroidari; anche in questo caso, un consulto medico per saperne di più è doveroso.

No Comments Found

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma