Comunicati

Organizzare una cena tra amici in casa

  • By
  • 19 Novembre 2016

In un momento di grande crisi economica come questo, anche la vita sociale potrebbe risentirne. Andare a cena fuori diventa sempre più complicato, spendere trenta euro per un pasto diventa un’utopia, perché è meglio risparmiare in vista delle bollette del prossimo mese. Ne risente la vita di coppia, quella familiare e anche quella sociale. E allora che fare?

Ad esempio, una soluzione molto carina e adatta davvero a tutte le tasche perché facilmente personalizzabile è quella di organizzare delle bellissime cene tra amici in casa propria. In questo modo si farà facilmente a meno delle spese più importanti che andare fuori a mangiare comporta. Certo, si dovrà comunque fare a meno del catering e di pietanze super fashion, la location sarà quella a cui siamo abituati, ma almeno non si dovrà rinunciare al piacere della compagnia dei propri migliori amici e di una bella serata solo per i consueti problemi economici. Unico tasto dolente: il giorno successivo alla nostra cena, probabilmente dovremo chiamare un’ impresa di pulizie per sistemare la casa! Ma un paio d’ore e tutto tornerà perfetto come sempre!

La cena in casa perfetta

Ma come organizzare una perfetta cena in casa tra amici? Innanzitutto scegliamo la serata in cui siamo meno oberati di lavoro e impegni extra, quando i bambini magari possono stare dai nonni almeno fino a mezzanotte o quando saranno sicuramente così stanchi da filare a letto già alle otto. È importante, poi, preparare la casa, in particolar modo la stanza dove mangeremo, cucina o salotto che sia, nei minimi dettagli. Via libera a effetti scenografici – ma non per questo costosi – sulla tavola, con sottopiatti, posate, bicchieri da vino fantastici. Spazio anche a qualche gioco di luce, magari con applicazioni led ad arte. E poi c’è il menu. Dovremo tener conto dei gusti e delle abitudini alimentari dei nostri amici, nel caso ci sia un vegetariano o un vegano la cena sarà per tutti la stessa, non faremo di certo piatti a parte per nessuno! Se abbiamo in casa un partner con la passione per la cucina il gioco è fatto: riusciremo facilmente a sbalordire i nostri amici con una spesa ragionevole e un’atmosfera che più intima non si può. Se invece nessuno in famiglia si intende di cucina, sarà bene optare per un menu semplice ma genuino: legumi, polenta, un pollo arrosto con patate o del pesce, molto semplice da cucinare e, soprattutto, veloce. La cena sarà anticipata da un piccolo brindisi con qualche oliva all’ascolana magari o del finger food semplice da preparare e a tavola dovrà sempre esserci del buon vino, magari anche quello portato senz’altro dai nostri ospiti. E così, il gioco è fatto.

No Comments Found

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma