Comunicati

Il packaging cosmetico non deve essere solo “bello”, ma anche ecosostenibile

L’industria cosmetica globale oggi vale miliardi di dollari, ed entrando in qualsiasi negozio specializzato si può incontrare una gamma amplissima di creme, lozioni, prodotti per la cura del corpo, oli per il bagno, profumi e tanti altri moderni ritrovati che permettono di prendersi cura della propria bellezza.

Nella lotta per il successo sul mercato, le aziende devono prima di tutto puntare sulla qualità e sull’efficacia dei loro prodotti, ma ciò potrebbe non essere sufficiente: anche il modo in cui essi vengono presentati al potenziale consumatore è importante.
Quattro flaconi colorati in plastica per cosmetici

Un packaging attrattivo è in grado di persuadere all’acquisto, e rappresenta una sorta di biglietto da visita che dimostra la bontà del prodotto che contiene: per questo motivo è importante mettersi nei panni del consumatore per riuscire a comprendere quale tipologia di confezione possa risaltare meglio ai suoi occhi.

Oltre all’eleganza e alla ricercatezza del design, inoltre, si deve puntare sulla completa riciclabilità di un packaging o sulla sua sostenibilità dal punto di vista ambientale, altri aspetti che possono generare un notevole appeal nei confronti dell’acquirente.

Il packaging cosmetico a marchio Bormioli Rocco permette di trovare una risposta a tutte queste esigenze, offrendo alle aziende del settore un assortimento di contenitori in plastica per la commercializzazione dei prodotti più diversi. I materiali utilizzati da Bormioli Rocco sono le tradizionali plastiche riciclabili (PET, PE, PP…) così come le moderne bioplastiche (PLA, BioPET…) amiche dell’ambiente.

No Comments Found

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma