Senza categoria

Abito per lo sposo | Quale scegliere?

  • By
  • 28 Aprile 2018

Così come è bene pensare con mesi di anticipo alla scelta dell’abito da sposa, alla stessa maniera anche lo sposo è bene che riesca ad individuare per tempo l’abito da indossare il giorno delle nozze. Come negli anni passati, anche nel 2018 l’abito da sposo per eccellenza si compone di tre parti fondamentali: la giacca, il gilet ed pantaloni. Tra le varie proposte di colori esistenti, e al di là del nero, blu o grigio classico che si preferisce, da Silviamode è possibile trovare una vasta gamma di possibilità tra le quali scegliere ed in grado di incontrare perfettamente i gusti di ciascuno. La tipologia di abito da preferire può variare in funzione di alcuni fattori quali ad esempio l’abito della sposa, il luogo in cui si terrà la celebrazione e l’orario in cui questa avrà luogo: se si svolgerà di giorno o di sera, la scelta del’abito potrà variare di conseguenza. Come accennato è anche importante considerare il tipo di vestito che indosserà la sposa: se ha optato per un abito vintage ad esempio, il look dello sposo dovrà adeguarsi.

Lo sposo dovrà inoltre scegliere con cura le scarpe e i diversi accessori da indossare: camicia, calze, cintura o bretelle e gemelli, tra tutti. Un mese prima delle nozze è bene fare una prova definitiva per verificare che tutte le misure siano corrette e che lo sposo sia impeccabile. Come per le spose, è importante che questa prova venga effettuata con tutti gli accessori da indossare il grande giorno, per verificare che il risultato finale sia quello desiderato e che tutto si armonizzi perfettamente. Infine è bene accertarsi sempre che l’abito, oltre ad essere elegante, sia comodo abbastanza da consentire allo sposo di potersi muovere liberamente in occasione degli scatti dei fotografi, così come durante in momento delle danze e quello in cui si incontreranno gli invitati.

No Comments Found

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma