Archives

Comunicati

Tra le sue BMW usate sportive, Forlini vorrebbe gia avere la Supercar ibrida i8


Le BMW usate di Omar Forlini, rivenditore conosciuto soprattutto on line per il sito aziendale costantemente aggiornato da un book fotografico senza rivali, sono di alto livello, eppure si vorrebbe avere nel proprio stock la nuova ibrida i8, un concentrato di tecnologia innovativa, made in Germany, vediamola nel dettaglio.

La casa automobilistica bavarese torna a far parlare di sé grazie alla nuova BMW i8, una supercar che promette prestazioni formidabili, impreziosita da una tecnologia avanzata e la perfetta integrazione del potenziale elettrico e endotermico. Un futuro che sembra dunque essere orientato verso l’ibrido, un sistema sempre più in voga, tanto da essere stato scelto anche dal costruttore tedesco per “spingere” una vettura sicuramente destinata a far discutere, grazie ai tanti richiami ai trascorsi aeronautici della casa automobilistica tedesca e all’implementazione della tecnologia laser sui gruppi ottici, in grado di offrire maggiore luminosità ed efficienza rispetto ai classici sistemi a xeno o led.

 

Quando tra le BMW usate si potrà trovare in commercio, si avrà un’auto dalla lunghezza di circa 4,7 metri, in questo coupè 2+2 posti, dotata di una assetto molto basso, caratteristiche che donano un’aerodinamica prettamente sportiva, tuttavia, in grado di offrire una sicurezza elevata grazie alla presenza di airbag frontali e laterali, per la testa e a tendina, unitamente all’ancoraggio Isofix per i seggiolini dei più piccoli.

 

Per quel che riguarda gli interni,  si contraddistingue la plancia per la perfetta aderenza allo stile BMW, il quadro strumenti dà l’addio definitivo al modello analogico per intraprendere un cammino che sembra essere indirizzato in una dimensione parallela, in una sorta di “realtà virtuale” in grado di fornire informazioni precise sulla vettura; una dotazione brillante quindi, specialmente se si pensa al volante e i sedili sportivi in pelle a regolazione elettrica, il navigatore professional, al climatizzatore bizona automatico e all’iDrive con Control Display da 8,8 pollici. Particolare il fatto che la colorazione della strumentazione varia in base alla modalità di guida adoperata, tuttavia, a stupire è la motorizzazione.

 

Nella zona posteriore troviamo il motore a combustione interna turbo benzina 1.5 litri di cilindrata a 3 cilindri con una potenza pari a 231 cavalli, accoppiato a un cambio automatico a 6 rapporti prodotto da Aisin. Sull’asse anteriore troviamo invece il propulsore elettrico di tipo sincrono con una potenza pari a 131 cavalli, offrendo dunque un totale complessivo di 361 cavalli; stupefacenti anche i consumi: 2,1 l/100 km, tuttavia, nonostante quest’ultimi siano particolarmente ridotti, la vettura tedesca è in grado di raggiungere i 100 chilometri orari da ferma in soli 4,4 secondi ed una velocità massima di 250 chilometri orari (autolimitata), è inoltre bene sapere che il pacco batterie permette di disporre di un’autonomia di circa trenta chilometri. In conclusione, possiamo dire di essere di fronte ad un’auto in grado di garantire prestazioni superlative nonostante la sua natura ibrida e un’impareggiabile raffinatezza, in altre parole, i progettisti tedeschi si sono superati anche questa volta.

 

No Comments
Comunicati

Lascerò la mia BMW 320 usata per la nuova 320d GT Sport

Ecco una novità dal gruppo tedesco BMW, ovvero la nuovissima 320d GT Sport.

Saranno diversi gli automobilisti che cambieranno la loro BMW 320 usata per lo spazio e le garanzie che si possono avere da questa sportiva Serie 3, con molto spazio in più, in una versione che la vede allungata di ben venti centimetri in più rispetto alla precedente, per una migliore abitabilità dell’autoveicolo in questione.

Piacevole alla guida, ha una linea veramente sportiva ed elegante al tempo stesso, con i suoi 184 cavalli  turbodiesel, 2.0 di cilindrata, oltre al cambio automatico ad otto marce, allo sterzo preciso, possiede anche degli ottimi e potenti freni.

Questa BMW 320 E’ molto confortevole, ma se proprio vogliamo trovarle un difetto, possiamo dire che andrebbe migliorata l’insonorizzazione. 

Ha un’ottima accelerazione, infatti va da 0 a 100 in soli 8,0 secondi e possiede anche un’eccellente velocità massima di 231,3 chilometri l’ora e nonostante tutto, ha in più un basso consumo medio, solo 16,7 km con un litro di gasolio.

Il navigatore incorporato ha un ampio schermo, ma è sottile come quello di un tablet, per rendere l’idea, con mappe stradali in 3D opzionali, è possibile anche aggiungere il collegamento internet per avere delle news in tempo reale, un ulteriore optional davvero utile.

Alla guida è davvero comoda e coinvolgente questa 320d e per quanto riguarda gli interni, possiamo certamente affermare che questi hanno delle bellissime finiture di colore rosso, nella versione Sport, mentre i sedili sportivi sono di serie, davvero avvolgenti e molto comodi, invece il volante è molto ben regolabile in posizione verticale.

Possiede inoltre il climatizzatore anche per i posti dietro, dove il divanetto risulta essere anch’esso davvero molto accogliente.

A cambiare comunque, quando si parla della sua linea, rispetto alla sua precedente versione, è piu che altro la parte posteriore rispetto a quella anteriore, molto filante e col lunotto inclinato.

L’auto è già in vendita ed il tempo di consegna è di circa 60 giorni, per questa splendida auto del Gruppo tedesco BMW, da sempre leader nel settore automobilistico.

No Comments
Comunicati

La BMW del 2012


Il Salone dell’auto di Ginevra è uno degli appuntamenti più importanti per gli appassionati di questo settore del mercato. È dal 1905 che le grandi case automobilistiche approfittano di questo grande evento per portare alla ribalta e alle cronache mondiali i modelli su cui puntano per gli anni successivi. I pannelli espositivi della mostra hanno visto, nel corso degli anni, modelli gloriosi come la le Fiat 500 e 600, l’Audi 80, la Lotus Esprit e le più recenti Ford Ka e Citroen C6.

Tra le varie marche che hanno presentato le loro novità al Salone di Ginevra del 2012, svoltosi nel marzo scorso, c’era anche la famosa casa automobilistica tedesca, famosa per le sue auto di lusso, BMW. Tra le più importanti auto presentate era presente la nuova M6. La nuova vettura sportiva teutonica è disponibile in due versioni, coupé e cabrio. La prima versione dispone della parte superiore in fibra di carbonio mentre l’opzione cabrio presenta una copertura in telo che viene aperta e richiusa da un sistema automatico nel giro di pochi secondi. Più potente dei precedenti modelli ma anche più efficiente, visto che grazie alla riduzione della cilindrata, i consumi sono diminuiti di circa il trenta per cento.

Al Salone di Ginevra la BMW ha inoltre presentato per la prima volta in Europa, dopo averla annunciata negli Stati Uniti, la serie 6 gran Coupé, e i nuovi modelli M550d, X5 M50d ed X6 M50d.

Per ulteriori informazioni e approfondire gli argomenti seguite i seguenti link: http://www.autobyauto.it/eventi/salone-di-ginevra/ e http://www.autobyauto.it/marche/bmw/

 

No Comments
Comunicati

Motori tri-turbodiesel per le BMW M Performance

Motori a tre turbo sui nuovi modelli della gamma M Performance di BMW. E’ quanto annunciato dalla casa automobilistica tedesca che equipaggerà i veicoli Performance con il nuovo motore 550d, un 6 cilindri in linea da 2.993 cc, molto più potente di un qualunque altro motore diesel targato BMW.

Il nuovo propulsore, infatti, è in grado di erogare 381 CV di potenza massima tra i 4.000 e i 4.400 giri/min, e soprattutto di ottenere una coppia massima di 740 Nm, che si mantiene costante fra 2.000 e 3.000 giri/min. Da segnalare anche il valore di potenza specifica, 93,6 kW/litro (127,3 CV/litro), non distante da quella del V8 a benzina montato sulla M5. Le prestazioni sono molto elevate per la categoria: la casa madre fa sapere che per accelerare da 0 a 100 km/h il 550d impiega 4,7 secondi.

BMW ha optato per tre turbine,  di cui due sono più piccole e vengono azionate dai gas di scarico, che agiscono in maniera sequenziale. Quando si supera di poco il minimo, si attiva la prima delle turbine più piccole, più reattiva grazie alla bassa inerzia. Dopo i 1.500 giri/min entra in azione anche la seconda e in questo modo il motore può già ottenere il regime di coppia massima, costante dai 2.000 fino a 3000 giri/min. A regimi superiori, intorno ai 2.700 giri/min, si aziona una valvola che consente ai gas di scarico di raggiungere a bassa pressione il turbocompressore a geometria variabile. Ai regimi più alti, quindi, tutte e tre le turbine diventano operative contemporaneamente. Apposite valvole bypass permettono di controllare sia il passaggio dei gas di scarico verso le turbine, sia l’afflusso dell’aria fresca alle camere di combustione.

I nuovi motori a 6 cilindri BMW hanno il valore più alto di pressione di combustione (200 bar) di tutti i diesel della gamma BMW: da qui, la necessità del rafforzamento del serraggio, ottenuto per mezzo di un’ulteriore vite centrale, dei cuscinetti di banco e della testata dei cilindri posizionata nel basamento. Quest’ultimo e la testata, in lega leggera, sono inoltre sottoposti ad un processo di compressione ad alta pressione denominato HIPen, allo scopo di evitare la formazione di micropori nel metallo durante la fusione. Ugualmente rinforzati sono pistoni, bielle e albero motore.

Le modalità costruttive e gli avanzati sistemi elettronici di controllo, permettono ai nuovi motori BMW di raggiungere valori di consumo sorprendentemente bassi se rapportati alle prestazioni erogate: 6,3 litri/100 km è il valore medio dichiarato dalla casa tedesca per la M550d berlina. I veicoli della gamma saranno presentati ufficialmente al Salone di Ginevra.

No Comments
Comunicati

Offerta imperdibile da GP MOTORS: BMW serie 1 Eletta

Nelle offerte presentate la scorsa settimana attraverso la bacheca di Facebook della concessionaria auto plurimarca GP MOTORS risalta BMW serie 1 118d 143cv 5p un’auto dal temperamento sportivo con una qualità tecnico costruttiva da primato.

L’autosalone aretino presenta a tutti i suoi clienti un’offerta davvero imperdibile, un’auto che promette sportività e dinamicità: BMW Serie 1 (5 porte) con motore 4 cilindri 2,0 Turbo diesel 143cv. La versione presente in concessionaria è nera a km 0, immatricolata nel 2010. I cerchi in lega sono da 16’’, il climatizzatore è bizona, inoltre è dotata di abs, stabilizzatore, luci stop a doppio stadio, computer di bordo. I dettagli dell’offerta sono disponibili sulla homepage di GP MOTORS su Facebook, punto di incontro di tutti gli estimatori delle quattro ruote e dei motori.

Eletta è la versione “entry level” della serie 1, ultima nata della casa di Monaco, è ben accessoriata, l’abbinamento cromatico è molto gradevole, oltre ai sedili anche la moquette e i tappetini sono in tinta. Il volante sportivo a tre razze ha un diametro piccolo e la giusta dimensione della corona per una salda presa, con le regolazioni e i comandi sulle razze. Nel test EuroNCAP (programma europeo per la sicurezza) la Serie 1 ha totalizzato ben 5 stelle.

Un’auto che rende piacevole la guida grazie alla giusta taratura delle sospensioni: fluida in città e ai massimi livelli anche in autostrada. GP MOTORS attende dunque tutti gli estimatori BMW presso la propria concessionaria per poter mostrare questo piccolo gioiello e ricorda che il passaggio di proprietà e il primo tagliando sono in omaggio.

No Comments
Comunicati

A settembre riesplode il San Teodoro E…vento

La casa automobilistica BMW partner della manifestazione

Giunge alla quinta edizione la festa dello sport e del mare in generale che ha animato con grande successo e
animerà ancora la bellissima spiaggia “La Cinta” di San Teodoro in Sardegna. Confermate le date del 16, 17, 18 e 19 settembre 2010. Per il quinto anno della manifestazione l’intento degli organizzatori è quello di allestire un grande Villaggio del surf capace di accogliere l’oramai grande e consolidato pubblico e tutti gli amanti vecchi e nuovi del windsurf, kitesurf e del Paddlesurf, la nuova disciplina acquatica di gran moda alle Hawaii. Sarà dato spazio ai gazebo, ai gonfiabili, ai palchi, alle strutture sportive, e alle tenso-strutture che avranno la funzione di “box” per i diversi team e di rimessaggio delle attrezzature per le aziende che esporranno i nuovi materiali del 2011. Ma non solo.

No Comments
Comunicati

BMW GROUP ITALIA partner del San Teodoro Evento 2010


Confermata la partnership con la nota casa automobilistica

Il brand BMW GROUP ITALIA ha scelto il San Teodoro E…vento 2010.
Per la quinta edizione che si preannuncia ancora più ricca di novità legate allo sport, all’intrattenimento e allo spettacolo, quella della BMW è una partnership immancabile.
Il gruppo italiano in seno alla BMW dal 1965, attualmente progetta, produce e commercializza auto, moto, componentistica e motori per aviazione ed è presente in Italia come Filiale ufficiale.
La fama del marchio e l’esperienza nell’ambito della ricerca di emozioni fatte di velocità e sicurezza portano valore aggiunto alla partnership con il San Teodoro E…vento 2010, l’evento di Kitesurf, Windsurf, Surfpaddle e degli water sport in generale.
BMW GROUP ITALIA accompagnerà la manifestazione in tutti questi mesi di preparativi per poi avventurarsi, insieme al San Teodoro E…vento e al suo pubblico, nell’ oramai consueto weekend settembrino fatto di agonismo puro, entusiamo e di divertimento assicurato.
Proprio per l’occasione, e in quei giorni, BMW GROUP metterà a disposizione di tutti i curiosi e gli amanti delle quattro ruote in possesso della patente di guida fiammanti BMW X1 e Z4.
Sarà così possibile fare test drive unici e indimenticabili in compagnia dei piloti della scuola
di guida BMW “Promodrive”, per scoprire tutte le novità tecnologiche e il mondo della famosissima casa automobilistica.

No Comments
Comunicati

BMW GROUP ITALIA partner del San Teodoro E…vento 2010


Confermata la partnership con la nota casa automobilistica

Il brand BMW GROUP ITALIA ha scelto il San Teodoro E…vento 2010.
Per la quinta edizione che si preannuncia ancora più ricca di novità legate allo sport, all’intrattenimento e allo spettacolo, quella della BMW è una partnership immancabile.
Il gruppo italiano in seno alla BMW dal 1965, attualmente progetta, produce e commercializza auto, moto, componentistica e motori per aviazione ed è presente in Italia come Filiale ufficiale.
La fama del marchio e l’esperienza nell’ambito della ricerca di emozioni fatte di velocità e sicurezza portano valore aggiunto alla partnership con il San Teodoro E…vento 2010, l’evento di Kitesurf, Windsurf, Surfpaddle e degli water sport in generale.
BMW GROUP ITALIA accompagnerà la manifestazione in tutti questi mesi di preparativi per poi avventurarsi, insieme al San Teodoro E…vento e al suo pubblico, nell’ oramai consueto weekend settembrino fatto di agonismo puro, entusiamo e di divertimento assicurato.
Proprio per l’occasione, e in quei giorni, BMW GROUP metterà a disposizione di tutti i curiosi e gli amanti delle quattro ruote in possesso della patente di guida fiammanti BMW X1 e Z4.
Sarà così possibile fare test drive unici e indimenticabili in compagnia dei piloti della scuola
di guida BMW “Promodrive”, per scoprire tutte le novità tecnologiche e il mondo della famosissima casa automobilistica.

No Comments
Comunicati

MARIO THEISSEN E NICK HEIDFELD TESTIMONIAL A SORPRESA PER OZ499

12/09/2008 – È stato il pilota Nick Heidfeld, 5° nella classifica iridata 2008 e splendido secondo arrivato nell’ultimo rocambolesco GP del Belgio a SPA Francorshamps, il protagonista a sorpresa della cerimonia che ieri mattina nel motorhome BMW di Monza ha visto la presentazione ufficiale in Italia della nuova ruota OZ499.

Svelata in anteprima assoluta lo scorso 5 settembre a Friedrichshafen (Germania), dove a ricevere la prima targa di proprietà della coppia di ruote è stato Mario Cipollini per il tramite dell’amico Maximilian Lelli, OZ499 aveva conquistato nei giorni scorsi l’attenzione di un rappresentante di assoluta eccellenza del mondo della Formula 1 come l’ ingegnere capo di BMW Sauber Mario Theissen.

Impossibilitato per ragioni personali improvvise a ritirare l’attestato di proprietà della ruota scelta – siglata OZ499/002 – il tecnico ha delegato l’incarico a Heidfeld che già aveva espresso interesse verso al nuova ruota. Da qui la scelta dei responsabili progetto OZ499 di dedicargli la coppia OZ499/003, da lui richiesta con riferimento al numero dell’auto di gara usata in questa stagione. Un numero portafortuna dunque, per una coppia di ruote straordinarie nate dalla collaborazione tra OZ Racing e Carlesso Telai.

Il leader mondiale nella produzione di cerchi per auto e uno dei più accreditati artigiani italiani nel mondo del ciclismo, insieme per un progetto fatto di ricerca tecnologica e di design che ha prodotto un risultato unico e straordinario: una ruota che è insieme attrezzo sportivo e icona d’arte e genialità interamente Made in Italy. Pezzo unico in monoscocca, 1200gr + 3% max di peso totale, corpo in alluminio con perno in titanio, compatibile con cambi Shimano e Campagnolo: OZ499 è once in a life time

Ad aggiudicarsene una coppia infatti saranno solo 500 fortunati che, attraverso il sito www.oz499.com, possono prenotare la propria coppia numerata ed in tiratura unica. Oltre 2000 gli accessi registrati dal 31 maggio 2008, data della messa on line, mentre sono numerosi i nomi di rappresentanti noti dello sport e della cultura che hanno già espresso il loro interesse per un prodotto che è già un oggetto del desiderio.

Ufficio Stampa OZ499 

Laura Pontin

Tel. +390437858465

cell. 329.3917722

Skype laura.pontin.polaris

Email: [email protected]

No Comments