Archives

Comunicati

Unibg: approvato il piano strategico d’Ateneo 2020 – 2022


Persona, società, tecnologia. Questi i tratti che definiranno le scelte dell’Università degli studi di Bergamo nel prossimo triennio secondo il Piano Strategico d’Ateneo 2020-2022 approvato questa sera in via definitiva dal Consiglio di Amministrazione dell’Università, in seguito al parere positivo del Senato Accademico.

«La persona è al centro dell’operato dell’Ateneo e ogni azione deve essere volta alla valorizzazione e alla tutela della specificità di ciascun individuo, nonché a favorirne l’operato all’interno della società – dichiara il rettore Remo Morzenti Pellegrini -. In questo processo di scambio Ateneo-società, la tecnologia è pervasiva: la sua conoscenza e applicazione è parte fondamentale dello sviluppo delle capacità e dello spirito critico di ogni persona, nonché nella comprensione di alcune dinamiche di cambiamento dell’ambiente in cui gli individui operano».

Il piano triennale 2020-2022 si apre in uno scenario nuovo, difficile da prevedere nella pianificazione dello scorso triennio. Il piano strategico 2017- 2019 era infatti orientato alla crescita e allo sviluppo dell’Ateneo che vedeva in uno dei suoi obiettivi più concreti il raggiungimento entro il 2020 della soglia di 20.000 studenti. Tale risultato è stato raggiunto con 2 anni di anticipo arrivando già nel corso del 2018 a superare la soglia dei 20.000. Tale numero è solo la sintesi di un risultato più ampio e eterogeneo, frutto dello sforzo di tutto l’Ateneo verso l’eccellenza nella didattica, nella ricerca, nella relazione con il territorio e con i partner stranieri. Questo risultato apre uno scenario nuovo per l’Università che vede ora la necessità di rifocalizzare la propria strategia considerando quanto fatto un punto di passaggio e non di arrivo.

OBIETTIVI STRATEGICI

La strategia di Ateneo per il triennio 2020-2022 dunque si sviluppa su quattro dimensioni: qualità, innovazione, internazionalizzazione e relazione.

«Qualità dei propri processi come strumento per rispondere alle esigenze del contesto in cui operiamo; innovazione come elemento permanente della gestione e dimensione critica di ogni attività; internazionalizzazione quale elemento imprescindibile per lo sviluppo delle competenze e la valorizzazione della propria individualità; infine la relazione, interna ed esterna» continua il rettore.

All’interno di queste quattro dimensioni sono stati definiti 16 obiettivi strategici relativi alle missioni fondamentali dell’Ateneo (Didattica, Ricerca e Terza Missione) e 27 azioni relative allo sviluppo delle strutture a supporto.

INFRASTRUTTURE

Nonostante il notevole incremento degli spazi a disposizione, la crescita – anche in previsione – della popolazione universitaria (studenti, docenti, personale ATA) rende necessario un ulteriore rafforzamento e una costante manutenzione delle infrastrutture da destinare a servizi e spazi universitari.

In particolare, in programma l’imminente inizio dei lavori di recupero del Chiostro piccolo di S. Agostino e completamento del polo umanistico, il completamento dei lavori sull’edificio “ex-Centrale Enel” a Dalmine e una riorganizzazione dei 1500mq di spazi acquistati dall’Ateneo a seguito dell’accordo con la Provincia in via f.lli Calvi.

Le esigenze a cui l’Università dovrà dedicare attenzione sono relative non solo a spazi per didattica – nuove aule, laboratori, sale studio – servizi amministrativi e istituzionali, ma soprattutto all’offerta di residenzialità per gli studenti. Nello specifico, il cda ha dato il via libera, per quanto riguarda l’universita’, al progetto di riqualificazione della ex Caserma Montelungo-Colleoni, nel corso delle prossime settimane sarà adottata saranno avviati e attuati gli interventi necessari per rivedere integralmente il progetto iniziale.

Nel corso del 2019, infine, l’Ateneo ha raccolto la disponibilità di ulteriori soluzioni tramite un bando per la manifestazione di interesse per favorire la crescita degli spazi rivolti ai servizi agli studenti. A riguardo il cda, su proposta del Rettore, ha dato il via libera alla valutazione della possibile acquisizione dell’immobile attualmente sede dall’accademia della Guardia di finanza.

UNA CRESCITA DI QUALITÀ: DAL 2020 CORSI AD ACCESSO SOSTENIBILE E PROGRAMMATO

Per far fronte alla crescita del numero di studenti garantendo una maggiore attenzione al singolo studente, un miglioramento della qualità della didattica e la sostenibilità delle attività accademiche, a partire dall’anno accademico 2020 – 2021, l’Università degli Studi di Bergamo introdurrà il numero programmato e sostenibile per tutti i corsi di laurea triennale e a ciclo unico.

Con il nuovo anno accademico l’offerta formativa dell’Ateneo si amplia con l’introduzione dei corsi di laurea in “Scienze motorie e sportive”, presso il dipartimento di scienze umane e “Management Engineering”, presso il dipartimento d’ingegneria, portando a 43 il numero di corsi erogati nei 7 dipartimenti dell’Università.

Per accedere ai corsi di laurea a numero programmato saranno dedicate due sessioni di selezione, una primaverile e una estiva attraverso lo svolgimento del Test On Line CISIA (TOLC) che, oltre ad accertare il possesso di un’adeguata preparazione iniziale, dà accesso a una graduatoria di ammissione: l’immatricolazione è infatti condizionata dalla posizione occupata nella graduatoria. Il test può essere svolto, previa iscrizione, presso tutte le sedi universitarie italiane che fanno parte del consorzio secondo le date pubblicate sul sito del CISIA, indicando l’Università per cui si fa richiesta d’ammissione.

Nella sessione primaverile verranno messi a bando il 50% dei posti complessivamente disponibili, mentre nella sessione estiva il restante 50% più eventuali posti non assegnati nella sessione primaverile. La sessione primaverile prevede il sostenimento del test entro il 24 aprile 2020, mentre quella estiva entro il 31 agosto 2020. Entro l’8 maggio verrà pubblicata la graduatoria, in caso di ammissione sarà necessario effettuare l’accettazione entro il 20 maggio. Il bando estivo sarà invece pubblicato nella seconda metà di giugno.

Il TOLC può essere ripetuto una volta al mese, durante tutto il periodo di erogazione, permettendo allo studente di recuperare le proprie carenze formative in ingresso.

Sul sito dell’Ateneo www.unibg.it e nelle sezioni dedicate ai singoli corsi di laurea, sono disponibili le informazioni dettagliate, il bando di ammissione, le scadenze e le modalità di partecipazione al TOLC, oltre al materiale di preparazione per il test di ammissione.

 

MANUALE PER LO STUDENTE: QUATTRO PASSI PER ISCRIVERSI

1-Leggi con attenzione il bando e se hai dei dubbi rivolgiti agli uffici competenti (Segreteria Studenti e Orientamento)

2-Entro il 24 aprile 2020 sostieni il TOLC (devi iscriverti al test sul portale del CISIA e pagare il contributo di pre-iscrizione) e fai l’iscrizione alla selezione (pre-iscrizione) sul sito dell’Università degli studi di Bergamo

3-Entro l’8 maggio 2020 verrà pubblicata la graduatoria: se risulti ammesso accetta il posto compilando la pre-immatricolazione entro il 20 maggio 2020. Se non sei ammesso verifica gli scorrimenti della graduatoria.

4-Compila la domanda di immatricolazione online e paga la quota di 156 euro (tassa regionale per il diritto allo studio + imposta di bollo) dall’1 al 31 luglio 2020

No Comments
Comunicati

Unibg: tirocinio anticipato per gli aspiranti avvocati


È stata firmata martedì 14 gennaio, nella sala del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bergamo dal Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo Prof. Remo Morzenti Pellegrini e dalla Presidente dell’Ordine degli Avvocati, Avv. Francesca Pierantoni, la Convenzione che consentirà ai laureandi in giurisprudenza all’ultimo anno del corso di studi di anticipare sei mesi del tirocinio richiesto per sostenere l’esame di accesso alla professione forense.

A partire da questo anno accademico dunque gli studenti di Giurisprudenza dell’Ateneo, in possesso dei requisiti definiti nella Convenzione, potranno svolgere un semestre di pratica forense già durante l’Università. Si tratta di una parte del tirocinio, della durata complessiva di 18 mesi, che finora l’aspirante avvocato poteva svolgere solo dopo aver conseguito la laurea.

Le modalità di svolgimento di tale tirocinio anticipato (idonee a garantire la frequenza dei corsi e la proficua conclusione degli studi universitari) e i requisiti necessari per richiedere l’ammissione all’anticipazione, sono stati definiti dal DipartimÈ stata firmata martedì 14 gennaio, nella sala del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bergamo dal Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo Prof. Remo Morzenti Pellegrini e dalla Presidente dell’Ordine degli Avvocati, Avv. Francesca Pierantoni, la Convenzione che consentirà ai laureandi in giurisprudenza all’ultimo anno del corso di studi di anticipare sei mesi del tirocinio richiesto per sostenere l’esame di accesso alla professione forense.

A partire da questo anno accademico dunque gli studenti di Giurisprudenza dell’Ateneo, in possesso dei requisiti definiti nella Convenzione, potranno svolgere un semestre di pratica forense già durante l’Università. Si tratta di una parte del tirocinio, della durata complessiva di 18 mesi, che finora l’aspirante avvocato poteva svolgere solo dopo aver conseguito la laurea.

Le modalità di svolgimento di tale tirocinio anticipato (idonee a garantire la frequenza dei corsi e la proficua conclusione degli studi universitari) e i requisiti necessari per richiedere l’ammissione all’anticipazione, sono stati definiti dal Dipartimento di Giurisprudenza e dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bergamo in attuazione della Convenzione quadro stipulata a livello nazionale tra il Consiglio Nazionale Forense e la Conferenza dei Direttori di scienze giuridiche.

È una grande opportunità che viene offerta agli studenti, seppur riservata a coloro che siano in pari con gli esami dei primi quattro anni di corso e che siano in grado di terminare entro il quinto anno il loro percorso di laurea conciliando l’effettiva frequenza dello studio professionale con la regolare frequenza dei corsi. Anche per i professionisti è un’occasione da cogliere in quanto consente di intercettare ancor prima della laurea gli studenti più smart del corso di giurisprudenza.

Per le istituzioni coinvolte (Università e Ordine degli Avvocati) è una nuova occasione di proficua collaborazione, di cui la sottoscrizione della Convenzione costituisce il primo risultato, che avrà modo di arricchirsi con la definizione dei progetti formativi per i singoli tirocinanti ammessi al programma.ento di Giurisprudenza e dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Bergamo in attuazione della Convenzione quadro stipulata a livello nazionale tra il Consiglio Nazionale Forense e la Conferenza dei Direttori di scienze giuridiche.

È una grande opportunità che viene offerta agli studenti, seppur riservata a coloro che siano in pari con gli esami dei primi quattro anni di corso e che siano in grado di terminare entro il quinto anno il loro percorso di laurea conciliando l’effettiva frequenza dello studio professionale con la regolare frequenza dei corsi. Anche per i professionisti è un’occasione da cogliere in quanto consente di intercettare ancor prima della laurea gli studenti più smart del corso di giurisprudenza.

Per le istituzioni coinvolte (Università e Ordine degli Avvocati) è una nuova occasione di proficua collaborazione, di cui la sottoscrizione della Convenzione costituisce il primo risultato, che avrà modo di arricchirsi con la definizione dei progetti formativi per i singoli tirocinanti ammessi al programma.

No Comments
Comunicati News

Unibg: approvato il piano strategico triennale 2020-2022


Dopo il parere positivo del Senato Accademico lunedì 16 dicembre e l’approvazione all’unanimità del CDA martedì nel tardo pomeriggio, l’Università degli Studi di Bergamo ha varato il piano strategico 2020 – 2022, grazie al quale l’Ateneo delinea le linee d’azione in ambito di didattica, ricerca, terza missione e infrastrutture.

Un piano che delinea il nuovo volto dell’Università degli studi di Bergamo con nuovi spazi a disposizione degli studenti e al servizio della comunità, ma anche un notevole arricchimento dell’offerta formativa, grazie all’introduzione di nuovi corsi di laurea e percorsi in ambiti strategici.

Ma soprattutto, l’Università ha deciso di introdurre il numero “sostenibile e programmato”, dimensionato sulle infrastrutture e sul personale docente e tecnico-amministrativo.  Una sperimentazione che nell’anno accademico 2020\2021 coinvolgerà le lauree triennali e l’anno successivo, salvo diverso avviso, anche le lauree magistrali.

Il numero “programmato e sostenibile” individuato per ogni singolo corso di laurea triennale, è in linea con la media elevata di immatricolati dell’ultimo triennio con alcune eccezioni che riguardano i quattro corsi di laurea più affollati, per i quali si è fissato un numero calmierato ma coerente con il numero registrato nell’a.a. 2018/2019. UniBG conta infatti 24mila iscritti, con un forte incremento degli stranieri (in crescita del 74,5%) e degli studenti fuori sede, (il 45% circa di iscritti da fuori provincia). In particolare l’anno accademico attuale registra un +15% sugli iscritti totali rispetto allo scorso anno e un +50% rispetto al 2012.

Una scelta a garanzia della qualità della didattica e della centralità dello studente in tutte le dimensioni della vita universitaria – sottolinea il Rettore Remo Morzenti Pellegrini che aggiunge – a conferma della massima attenzione al singolo studente, alla sua formazione e alla sua crescita con possibilità di approfondimento e di recupero per rimanere al passo con il percorso di studi scelto”.

Per le prove di selezione per l’ammissione ai corsi di laurea triennali, l’Università si avvarrà infatti delle soluzioni proposte dal CISIA (Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l’Accesso). La nuova metodologia garantisce test differenziati per i diversi corsi di laurea, i TOLC (Test OnLine CISIA), che gli studenti hanno la possibilità di svolgere senza vincoli geografici e temporali. Il test infatti, è completamente informatizzato e può essere sostenuto in qualsiasi sede universitaria, tra le oltre 50 consorziate e nelle date ritenute migliori per lo studente all’interno di due sessioni, quella primaverile (da inizio febbraio fino al 24 aprile 2020) e quella estiva (entro il 31 agosto 2020).

Il TOLC ha la doppia funzione di test di selezione e test di valutazione delle competenze iniziali (TVI), così che lo studente potrà colmare eventuali debiti formativi, in anticipo rispetto all’inizio delle lezioni. Un modo per valutare le proprie conoscenze e un mezzo per orientare gli studenti della scelta del percorso più adatto alle proprie esigenze e competenze.

Nel piano strategico promosso dall’Università, sono stati inoltre toccati tre aspetti fondamentali, punti cardine del processo di sviluppo dell’Ateneo: la tecnologia, imprescindibile nello sviluppo delle capacità e dello spirito critico di ogni persona; la persona, sempre al centro dell’operato dell’Ateneo le cui azioni sono volte a valorizzarne e tutelarne le specificità e a favorirne l’operato all’interno della società e la società stessa, dove l’Ateneo opera e come tale è imprescindibile la relazione con essa e la comprensione delle sue dinamiche di cambiamento.

Tutte le informazioni dettagliate sono disponibili sul sito dell’Ateneo all’indirizzo: www.unibg.it

No Comments
Comunicati

CARIOCA presenta al mercato cinese l’accordo con M&G al CIIE di Shangai


Durante la seconda giornata di apertura della manifestazione Carioca S.p.a., la storica azienda di Settimo Torinese famosa in tutto il mondo per i suoi pennarelli colorati, ha presentato al mercato cinese l’accordo con il partner cinese M&G leader in Asia nel mondo della cancelleria con oltre 75.000 punti vendita.

Grazie alla partnership con M&G abbiamo la possibilità di entrare nel mercato cinese e diventare un brand di riferimento anche nel far east. Per noi è entusiasmante avere al nostro fianco un partner di rilievo come M&G con il quale potenziare la nostra presenza internazionale presso mercati strategici come quello cinese. L’accordo con M&G è un altro traguardo nel percorso di rilancio di un marchio iconico che abbiamo intrapreso soli quattro anni fa con l’obiettivo di tornare ad essere uno dei player a livello internazionale dello stationery. Un percorso che oggi aggiunge un altro tassello nel portare CARIOCA® e il Made in Italy nel mondo”, afferma Enrico Toledo, Presidente e Amministratore Delegato di Carioca S.p.a. “Il mercato cinese rappresenta senza dubbio una vera e propria forza per l’economia mondiale e il China International Import Expo non ha fatto altro che incrementare la nostra fiducia in questo mercato”.

L’accordo con M&G rientra nel percorso di crescita e di rilancio del brand CARIOCA® a livello globale, un percorso avviato quattro anni fa e frutto di significativi investimenti pensati ed attuati per riportare il brand sui mercati internazionali. In particolare, M&G, quotata alla borsa di Shanghai con una capitalizzazione di mercato di 3,7 miliardi di euro e un fatturato di 1 miliardo di euro, offre a CARIOCA® l’accesso alla rete dei suoi oltre 75.000 negozi tramite un accordo di distribuzione esclusiva e a lungo termine per il mercato cinese.

Il Presidente di M&G Chen Huxiong ha aggiunto: “Stiamo facendo del nostro meglio per soddisfare le esigenze dei consumatori cinesi che sono alla ricerca di una migliore qualità di vita. Oltre a innovare i nostri prodotti, migliorare la loro qualità e aggiornare i nostri canali di vendita, in M&G intendiamo accelerare le acquisizioni e le operazioni di mercato internazionali al fine di espandere il nostro portfolio e garantire una maggiore scelta per i consumatori cinesi. Siamo entusiasti di annunciare la nostra collaborazione con Carioca al CIIE. È una tappa fondamentale che sottolinea la rapida crescita di M&G nell’arco dei prossimi cinque anni”.

Il CIIE rappresenta per CARIOCA® anche un importante palcoscenico dove poter presentare la nuova linea di prodotti, tra cui i già famosi ed apprezzati Perfume pennarelli profumati, Stamperello pennarelli con il timbro, Fabric, studiati per i tessuti e per finire i nuovissimi colori per la pelle Mask Up. Tutti prodotti con inchiostri brillanti, superlavabili, dermatologicamente testati e gluten free. Creatività e divertimento per grandi e piccoli in massima sicurezza!

No Comments
Comunicati

L’ITALIANA MEGAGROUP FIRMA L’ACCORDO PER LA PRODUZIONE IN BOSNIA DI LINGOTTI E WAFER IN SILICIO MONO E POLICRISTALLINO AD USO FOTOVOLTAICO


Carmignano di Brenta (PD), 10 dicembre 2015 – E’ stato firmato l’accordo per la produzione, a Kozarska Dubica in Bosnia, di lingotti e wafer di silicio per uso fotovoltaico da parte di MegaGroup, holding padovana del settore fotovoltaico che comprende attualmente MegaCell, MegaEngineering e MegaCivic cui presto si aggiungerà una nuova Società dedicata al progetto in territorio bosniaco.
Lo annuncia ufficialmente oggi Franco Traverso, Presidente del Gruppo e pioniere del fotovoltaico italiano, dopo aver siglato il contratto venerdì scorso con la municipalità bosniaca per l’acquisto di 20.000 m2 di terreno a Kozarska Dubica nella zona industriale “Lipova Greda” nella quale sorgerà nel 2016 l’insediamento produttivo.
Lo stabilimento prevede, nella prima fase, una capacità produttiva annua di 120 MW ed un investimento di 12,5 milioni di euro, con l’assunzione di 90 lavoratori che verranno preventivamente formati per operare in un settore ad alta tecnologia.
“L’obiettivo è quello di avviare già entro fine 2016 la produzione di lingotti e wafer di silicio mono e policristallino in modo da fornire la materia prima per la produzione di celle e moduli fotovoltaici. E’ il primo step per la creazione di un polo fotovoltaico di riferimento a livello mondiale”, afferma Franco Traverso.
La produzione sarà destinata prevalentemente all’italiana MegaCell, che produce a Padova celle e moduli fotovoltaici bifacciali ad alta efficienza in silicio mono e policristallino, ma anche agli stabilimenti delle Joint Venture che il gruppo sta creando all’estero per la produzione di celle, moduli ed impianti fotovoltaici bifacciali avanzati.
Il progetto prevede, in una seconda fase, l’espansione della capacità produttiva e la creazione di altre parti della filiera fotovoltaica, con un investimento complessivo di 35 milioni di euro, preannunciando pertanto la nascita di uno dei più grandi insediamenti fotovoltaici d’Europa, a firma totalmente italiana.
La scelta di MegaGroup è ricaduta sul sito industriale bosniaco, già dotato di infrastrutture, per la combinazione di elementi favorevoli alle produzioni “energy intensive”, quali sono quelle della fabbricazione di lingotti e wafer. Il polo fotovoltaico che verrà creato potrà infatti beneficiare di un costo di energia tra i più bassi al mondo, di manodopera specializzata e a basso costo e di un forte supporto da parte del Governo locale. Inoltre l’energia utilizzata sarà idroelettrica, quindi green.
“E’ un passo importante nella strategia di espansione di MegaGroup nei paesi emergenti”, afferma Traverso. “Puntiamo a creare una rete di aziende Partner che beneficeranno delle sinergie produttive e commerciali esistenti all’interno del gruppo e che potranno fortemente competere sui mercati mondiali. L’autoproduzione della materia prima in Bosnia è elemento essenziale di una strategia che mira a rendere il fotovoltaico di alte prestazioni altamente competitivo con l’energia da fonti fossili”.
Grazie alla sua strategia di integrazione verticale della filiera, da monte a valle, la padovana MegaGroup vedrà rafforzata la sua presenza internazionale acquisendo un ruolo principale nello scenario fotovoltaico mondiale.

No Comments
Comunicati

Louvre Hotels Group firma un accordo di collaborazione con ARCUS per lo sviluppo di 26 alberghi a doppio marchio in Germania, Austria e Svizzera

•    La collaborazione mira all’apertura di 26 alberghi per il 2020 con un investimento totale di 160 milioni di euro.
•    Il focus sarà sugli alberghi 3 stelle Tulip Inn con la creazione di uno specifico marchio “Tulip Inn Alp Style”, un concetto di alberghi di media gamma ispirato dall’ ambiente accogliente degli chalet di montagna.
•    La collaborazione rafforzerà la presenza di Louvre Hotels Group nell’Europa centrale con la costruzione di nuovi alberghi in Germania, Austria e Svizzera.
Parigi, 10 settembre 2013 –  Louvre Hotels Group, uno dei maggiori attori nel panorama alberghiero europeo, annuncia la firma di una collaborazione strategica con ARCUS Bauerrichtung GmbH, un gruppo immobiliare tedesco, e con Redserve, un’azienda austriaca di consulenza specializzata nello sviluppo di progetti immobiliari internazionali.

La collaborazione ambisce a costruire un portfolio di 26 alberghi in Germania, Austria e Svizzera per il 2020 con un investimento totale di 160 milioni di euro. La prima fase dello sviluppo avrà come priorità la presenza  nelle maggiori città delle regioni interessate come Monaco, Vienna, Salisbrugo, Basilea e Zurigo.

Louvre Hotels Group e ARCUS pianificano di perseguire una strategia dinamica di sviluppo nei prossimi sette anni,  con l’apertura di un numero di nuovi alberghi che va da 3 a 5 ogni anno. Il primo albergo realizzato  attraverso la collaborazione sarà inaugurato a Dacau, in Germania, per la fine del 2014.

Come parte di     questa collaborazione ARCUS e Redserve svilupperanno un sotto marchio degli alberghi Tulip Inn operante sotto il nome di “Tulip Inn Alp Style”.

Utilizzando il marchio “Tulip Inn Alp Style”, i partner intendono sviluppare alberghi moderni e funzionali costruiti attorno al concetto di ambiente accogliente tipico degli chalet alpini. Il principio, sviluppato da Redserve, è basato sulla trasmissione del concetto della tradizionale ospitalità alpina e del coinvolgimento degli ospiti dei “Tulip Inn Alp Style”. Accanto ad una qualità fuori dal comune dell’architettura, gli alberghi saranno costruiti in maniera altamente sostenibile, utilizzando materiali naturali, concentrandosi sulle risorse locali e basandosi sui principi di efficienza energetica. Il progetto inoltre offrirà servizi autentici e familiari a prezzi competitivi, evidenziando l’eccellente rapporto qualità prezzo del marchio “Tulip Inn Alp Style”.

Caratteristiche principali degli alberghi “Tulip Inn Alp Style”:
•    Camere funzionali  di 16.5 metri quadri tutte dotate di tecnologie di ultima generazione
•    Uno spazioso ingresso con lounge bar e zona negozi
•    Un centro cardio fitness gratuito
•    Sale riunioni con aria condizionata e impianto audio e video
•    Un bar e un bistro alpino con specialità regionali, distributori automatici di snack e bibite 24 ore su 24.
•    WiFi gratuito e servizio di film on line per tutti gli ospiti.

Dopo la rapida espansione nell’Europa dell’Est negli ultimi anni, questa collaborazione porterà Louvre Hotels Group a rafforzare la sua posizione nell’Europa centrale dove il gruppo possiede 14 alberghi.

Pierre-Frédéric Roulot, Presidente di Louvre Hotels Group, ha dichiarato: “Siamo estremamente contenti di questa collaborazione che ci permetterà di accelerare il nostro sviluppo in Germania, Austria e Svizzera, mercati chiave per il Gruppo. Questa collaborazione inizierà con la costruzione di alberghi  Tulip Inn, ma potrebbe essere estesa successivamente agli altri marchi del gruppo, in particolare Golden Tulip per rispondere alle opportunità nel segmento del mercato del lusso”.

Manuel Geiger, Amministratore delegato di ARCUS Bauerrichtung GmbH, ha aggiunto: “ARCUS è estremamente fiera di aver finalizzato i contratti e di essersi inserita in una collaborazione a lungo termine con questo operatore alberghiero di fama internazionale. Questa collaborazione in più assicura la fiducia dei co-investitori e salvaguardia il finanziamento.”

Thomas Oberhofer, Amministratore delegato di Redserve GmbH, ha notato: “Il nuovo prodotto alberghiero “Tulip Inn Alp Style” si riferisce perfettamente allo slogan degli standard internazionali Louvre e sapori locali in linea con la nostra origine alpina. Oggi è un giorno memorabile per Redserve con  la firma di questo contratto che segna l’inizio di una duratura cooperazione con uno dei maggiori attori nell’industria internazionali del turismo.”

A proposito di Louvre Hotels
Louvre Hotels Group è una società del Groupe du Louvre gestita da Pierre-Frédeéric Roulot. E’ stata fondata nel 1976 ed è di proprietà di Starwood Capital Group dal 2005.
Nel Luglio 2009, Louvre Hotels si è unita con Golden Tulip Hospitality Group, quando Starwood Capital l’ha rilevato. Questa mossa ha spinto il Louvre Hotels Group (Louvre Hotels & Golden Tulip) ad acquisire una posizione da protagonista nel mercato alberghiero internazionale con più di 1.100 alberghi, con la capacità totale di oltre 90.000 camere in 42 paesi.

A proposito di ARCUS Bauerrichtung GmbH
ArCus Bauerrichtung GmbH offre tutti i servizi relativi ai progetti immobiliari per privati, per settori commerciali e per il turismo. Arcus si prende cura dei suoi clienti attraverso tutte le fasi di realizzazione, dalla prima bozza fino alla consegna. Grazie alla lunga esperienza di Arcus nel mercato immobiliare è in grado di offrire ai suoi clienti una  sicurezza senza precedenti nella realizzazione di progetti immobiliari.

A proposito di  Redserve GmbH
Redserve GmbH si occupa di servizi orientati al cliente per progetti immobiliari e rischi di sviluppo internazionale, senza operare come investitori. L’approccio interdisciplinare e il team multiculturale permette a Redserve di sviluppare e rilasciare il miglior prodotto  per ogni cliente. La lunga esperienza di Redserve nel settore turistico e alberghiero ha reso l’azienda un partner d’affari ideale per Louvre Hotel Group e ARCUS Bauerrichtung GmbH. Redserve è stata fondata nel 2004 e da allora ha  realizzato con successo più di un milione di metri quadrati di spazi quali aree turistiche, uffici e zone residenziali.

Contatti

Louvre Hotels Group:
Adrienne Desazars: +33 (0)1 42 91 47 40 – [email protected]
Olivia Meyer: +33 (0)1 42 91 49 71 – [email protected]

Brunswick:
Candice Baudet and Morgane Le Gall: +33 (0)1 53 96 83 83  – [email protected]

Ufficio stampa:
IMAGINE Communication
Via G. Barzellotti  9/ 9b – 00136 Roma
Tel. 06.39750290 – Fax. 06.45599430 – www.imaginecommunication.eu
Silvia Alesi [email protected]

No Comments
Comunicati

Jabra e Ingram Micro: siglato un accordo distributivo per l’area EMEA


Jabra, il leader mondiale nello sviluppo, produzione e commercializzazione di soluzioni di comunicazione a mani libere, e Ingram Micro, il più grande distributore al mondo di tecnologia all’ingrosso e leader mondiale nei settori IT, dispositivi per telefoni e soluzioni logistiche, hanno annunciato di aver siglato un accordo di partnership per la distribuzione delle soluzioni Jabra in EMEA.

 

L’accordo genererà opportunità di mercato per entrambe le società: Jabra potrà contare su una crescita della propria influenza in tutta la regione e i rivenditori Ingram Micro potranno offrire, alla vasta clientela EMEA, le migliori cuffie e soluzioni vivavoce professionali in circolazione.

 

La partnership amplia l’offerta di Ingram Micro Advanced Solutions, fornendo ai rivenditori l’opportunità di far crescere la categoria UC. Questo è possibile proprio perché la gamma di prodotti Jabra compatibili con UC  è molto vasta e include dispositivi audio ottimizzati per i principali fornitori di UC come Microsoft, Cisco e Avaya. I rivenditori Ingram Micro potranno quindi offrire ai propri clienti una soluzione UC completa, che comprende competenze di vendita e supporto tecnico.

 

L’accordo prevede inoltre il lancio di programmi SMB e  Transformation Alliance e moduli di formazione ( CTA ), che forniranno ai rivenditori ulteriori indicazioni e risorse per ottimizzare le opportunità di vendita e i servizi.

 

Christophe Mory, Senior Manager EMEA UC di Ingram Micro ha dichiarato: “I prodotti Jabra sono facili da usare, sono accolti molto positivamente dai clienti e sicuramente daranno ai nostri rivenditori ottimi motivi per una presentazione eccellente. Nel Regno Unito e in Germania, la nostra partnership con Jabra è stata un grande successo e siamo entusiasti della prospettiva di espandere il nostro rapporto in tutta l’area EMEA”.

Andrew Doyle, Senior Director, Jabra Channel Sales EMEA, riguardo a questa partnership ha commentato: “Siamo entusiasti di rafforzare la nostra distribuzione regionale e questo accordo consentirà a Jabra di lavorare a stretto contatto con Ingram Micro, per formare i rivenditori riguardo all’importanza dei dispositivi audio all’interno delle implementazioni UC: ciò consentirà loro di offrire soluzioni ottimizzate che aumenteranno il loro ROI e faranno crescere la categoria auricolare”.

 

Informazioni su Jabra

Jabra è un marchio di GN Netcom, società controllata da GN Store Nord A/S (GN) – quotata al NASDAQ OMX. Jabra conta circa 900 dipendenti in tutto il mondo e nel 2012 ha raggiunto un fatturato pari a 2,355 million DKK. Jabra, produttore numero uno al mondo di innovative soluzioni audio a mani libere, con le sue divisioni business e consumer, sviluppa, produce e commercializza una vasta gamma di auricolari, speakerphone e cuffie Wireless e con filo per la telefonia mobile, gli uffici, i mobile worker e i Contact Center.

Per maggiori informazioni sull’azienda, visitare: www.jabra.com 

Su Facebook: https://www.facebook.com/JabraIT

Su Twitter:   https://twitter.com/JabraItalia

No Comments
Comunicati

Stretta collaborazione fra agoda.com e il channel manager europeo ASSD


Singapore, 16 maggio 2012 – agoda.com, uno dei siti per prenotazioni alberghiere online in tutto il mondo a più rapida crescita e membro del gruppo Priceline.com (titolo quotato al Nasdaq), ha annunciato oggi la nuova collaborazione stretta con il channel manager europeo ASSD.

La Software House ASSD, con sede a Monaco di Baviera, in Germania, ha alle spalle oltre 20 anni d’esperienza nel settore delle soluzioni informatiche ed è specializzata nel campo dell’ospitalità e del turismo. Con sedi in Europa e negli Stati Uniti, ASSD fornisce software per la gestione dell’inventario a più di 1000 alberghi e ostelli in tutto il mondo.

ASSD è il terzo Channel Manager europeo con cui agoda.com ha iniziato una collaborazione negli ultimi sei mesi; ogni partnership offre ai clienti di agoda.com una scelta sempre più ampia di alloggi. Le strutture che si connettono ad agoda.com, a loro volta godranno di una maggiore visibilità sul web, in particolare nei mercati asiatici.

agoda.com ha servito fino ad oggi oltre 4.000.000 di clienti, fornendo conferma immediata e offerte aggiornate ogni giorno in oltre 37 lingue diverse. Gli hotel partner di agoda.com non solo godono di un accesso diretto a un database di milioni di clienti in tutto il mondo, ma possono anche utilizzare il sistema Yield Control (YCS 3.0) per lanciare promozioni su misura su mercati specifici per massimizzare le entrate.

Per maggiori informazioni su agoda.com potete contattare [email protected].

NOTA PER GLI EDITORI

A Proposito di agoda Company Pte Ltd:

agoda Company Pte Ltd (www.agoda.com) è una compagnia asiatica leader nel servizio di prenotazione alberghiera online, specializzata nell’assicurare le tariffe più basse. agoda.com è membro del gruppo Priceline.com (titolo quotato al Nasdaq). Il network di agoda.com comprende oltre 170.000 in tutto il mondo. Uno staff composto da 800 professionisti localizzati ogni parte del mondo garantisce un servizio di prenotazione alberghiera con i migliori prezzi, che combina in modo unico le conoscenze e le connessioni locali indispensabili a fornire le migliori tariffe alberghiere sia  per chi viaggia per motivi di lavoro che per chi viaggia per piacere.

Inoltre i clienti agoda.com partecipano al programma fedeltà “agoda.com Rewards”, guadagnando ulteriori sconti o soggiorni gratuiti per successive prenotazioni. A differenza di altri programmi che limitano a singole catene alberghiere, il programma agoda Rewards consente ai propri clienti di riscattare i punti accumulati per migliaia di hotel in tutto il mondo, in qualsiasi momento. agoda.com come membro della Pacific Asia Travel Association (PATA) si prefigge di promuovere i viaggi rendendoli più accessibili a un sempre crescente numero di persone.

No Comments
Comunicati

Export italiano più 300 percento con l’accordo Mipaaf Auchan

Export italiano più 300 percento con l’accordo Mipaaf Auchan

Dopo il grande successo del progetto Sapori delle Regioni, che ha portato un incremento dell’export del 300% ai piccoli produttori locali, Auchan rinnova il suo impegno con il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali al 46° Vinitaly, come supporto di marketing e di rete internazionale per lo sviluppo del made in Italy all’estero. Si rinnova l’impegno di Auchan con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali (2012- 2017) per la promozione e la distribuzione dei prodotti tipici locali. Partito nel 2009, coinvolgendo 11.500 prodotti locali complessivi sulla rete di vendita, di cui 700 IPG/DOC a cui si aggiungono oltre 3.000 etichette di vino (DOC, DOCG, IGT), il progetto ha ampliato gli orizzonti di circa 900 medie-piccole aziende italiane che grazie ad Auchan possono portare i loro prodotti sull’intero territorio nazionale, usufruendo anche di una valorizzazione importante e articolata in termini di marketing e sviluppo internazionale nei 11 Paesi extraitaliani in cui l’azienda è presente, avendo quindi una prospettiva chiara, lungimirante ed efficace sul piano culturale, sociale ed economico. Il Programma di esportazione ha raggiunto risultati importanti se consideriamo che nel 2010 il valore dell’export dei prodotti è stato di 800 mila Euro e che a meno di un anno, in particolare a settembre 2011, ha raggiunto i 3 milioni di Euro con un incremento di oltre il 300 per cento sull’anno precedente. “Un risultato importante e unico” ha dichiarato Fabio Sordi, Direttore acquisti e mercati di Auchan, l’unica azienda italiana che opera in Italia con un ufficio export creato appositamente per sostenere la crescita internazionale delle piccole e medie realtà italiane. “Grazie alla nostra piattaforma export le piccole aziende possono contare su una corsia preferenziale che riduce all’osso la filiera e la distanza tra produttore e consumatore e fa dell’esportazione il motore primo dii tanti piccoli attori italiani che vogliono portare il vero Made in Italy al di fuori dei confini nazionali. Si tratta di una nuova frontiera di collaborazione tra grossa distribuzione e Pmi, che non snatura la storia, la provenienza e la qualità del lavoro svolto dal fornitore, ma anzi la esalta e la fa incontrare dove, altrimenti, sarebbe molto più difficile arrivare”.Una valida misura anticrisi, quindi, in un momento in cui l’amministrazione pubblica dispone di pochissime risorse per finanziare i privati, iniziative come quella di Auchan rappresentano una “presa in carico e un’assunzione di responsabilità” importante. Per questo motivo durante il 46° Vinitaly, la più importante vetrina internazionale del mondo del vino, il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali ha deciso di presentare l’esperienza Auchan mettendo a disposizione uno spazio presso il proprio stand organizzando  il un Workshop dal titolo “Nuove strade per l’export del Made in Italy: l’esperienza di Auchan” in cui il Ministero e Auchan si sono confrontati con successo su questa esperienza indicando le nuove strade da intraprendere per la promozione del prodotto tipico locale. In questa sede verranno anche presentate due case-history del mondo enologico italiano: la Casa Vinicola Morando & Cantine Racemi e la Cantina Settesoli – i cui prodotti sono distribuiti attraverso il canale di Auchan.La scelta di Vinitaly rientra nella mission di Auchan di valorizzare i patrimoni enogastronomici locali, soprattutto quelli delle piccole aziende, al di fuori dei propri confini naturali. Ciò significa, per gli espositori del Salone, poter incontrare un’ulteriore opportunità trovando, attraverso questo canale distributivo, nuovi spazi commerciali all’estero.”I vini sono sicuramente tra i migliori ambasciatori dell’italianità del mondo” conclude Sordi “simbolo antico di quell’arte e cura dei dettagli che punta all’eccellenza e che oggi è universalmente riconosciuto come made in Italy. La piattaforma export di Auchan per quanto riguarda il vino punta a valorizzare 60 etichette, con un progetto che nel 2012 coinvolgerà il mercato della Russia, sempre più affamata di prodotti italiani, e grazie a questo nuovo driver di vino e liquori, vogliamo raddoppiare il risultato del 2011, raggiungendo i 6 milioni di euro di fatturato”. “L’esperienza di Auchan ha un doppio valore” ha affermato Riccardo Deserti, Capo della Segreteria Tecnica del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. “Il primo è che dimostra come le catene globali della GDO, spesso viste come “controparti-acquirenti” per le vendite in Italia, possono essere “partner” nelle politiche di internazionalizzazione. Il secondo aspetto si lega alla fase attuale di ripensamento delle politiche di governo per l’internazionalizzazione e dimostra che il grande interesse globale al Made in Italy agroalimentare può consentirci di individuare strumenti e politiche innovative per l’accesso ai mercati”.Il sostegno di Auchan alle Pmi rientra in un progetto più ampio “Sapori delle Regioni”, che da tempo rappresenta concretamente l’impegno di Auchan nella valorizzazione della tradizione locale italiana attraverso la proposta di una collezione di prodotti regionali e l’indicazione sulla confezione del luogo d’origine, di cenni storici sul fornitore e delle modalità di preparazione per la migliore fruizione da parte del consumatore. L’insegna Auchan è presente in Italia dal 1989, anno in cui è stato aperto il primo ipermercato a Torino. Oggi Auchan SpA è presente in 12 regioni italiane con 51  ipermercati a gestione diretta e 7 in franchising, impiega oltre 13000 dipendenti.

Per la stampa:Mattea Guantieri Nove34 Srl  Redazione: via del Bersagliere 19 – Verona Tel. +39 045 595245 Mob. +39 333 63 75 821 Anna Tuteur: Direttore Relazioni Esterne e  Affari Istituzionali Auchan e G.C.I.Tel. +39 02 57 58 5189Mob. +39 335 6986 350

No Comments
Comunicati

Stipulato accordo fra agoda e il channel manager GlobRes


Singapore, 14 dicembre 2011 – agoda, uno dei siti per prenotazioni alberghiere online in tutto il mondo a più rapida crescita e membro del gruppo Priceline.com (titolo quotato al Nasdaq), ha annunciato oggi la partnership stretta con CRS e il channel manager GlobRes. Con sede a Lucerna, in Svizzera, GlobRes offre una vasta gamma di soluzioni software progettate per i manager alberghieri in modo che possano gestire facilmente l’inventario, i contenuti e le tariffe. GlobRes Xpress, uno strumento di gestione multilingue extranet, permette agli hotel di consolidare gli aggiornamenti dell’inventario attraverso più distributori tramite un’unica interfaccia, risparmiando tempo e fatica. Grazie a questa collaborazione, i partner di GlobRes potranno collegarsi immediatamente ad agoda, acquisendo visibilità verso una clientela mondiale di oltre 3,5 milioni di persone. Con siti in 37 lingue diverse, agoda è in grado di offrire preziosa visibilità agli hotel nei mercati asiatici, promuovendo offerte in lingue locali, tra cui il cinese, il giapponese, il coreano e il tailandese. Anche i clienti di agoda possono trarre vantaggio dalla nuova collaborazione, ricevendo una maggiore scelta di alloggi in tutta Europa. Con viaggi ancora più accessibili e convenienti, i clienti guadagnano anche Punti Fedeltà agoda che possono essere utilizzati per ridurre il costo di prenotazioni future. Il Direttore di Hotel – Global di agoda, Mr. Errol Cooke, ha dichiarato: “La collaborazione con GlobRes è un’evoluzione naturale per agoda, che amplia la propria copertura di hotel in tutta Europa e migliora la gamma di alloggi di qualità che offriamo ai nostri clienti”. Il CEO di GlobRes Ruedi Keller, forza pionieristica dietro il successo dell’azienda fin dagli inizi, ha dichiarato: “Collegarsi con agoda è una mossa strategica per garantire ai nostri hotel di ricevere più prenotazioni in modi diversi. Crediamo che questa collaborazione permetterà a GlobRes di ricevere più prenotazioni attraverso la nostra tecnologia e questo sarà di grande beneficio per i nostri hotel e rafforzerà ulteriormente la fidelizzazione dei clienti al marchio GlobRes. Guardiamo ora in avanti per una collaborazione lunga e prospera insieme ad agoda.com”. Nota per gli Editori A Proposito di agoda Company Pte Ltd: agoda Company Pte Ltd (www.agoda.com) è una compagnia asiatica leader nel servizio di prenotazione alberghiera online, specializzata nell’assicurare le tariffe più basse. agoda è membro del gruppo Priceline.com (titolo quotato al Nasdaq). Il network di agoda comprende oltre 165.000 in tutto il mondo. Uno staff composto da oltre 800 professionisti localizzati ogni parte del mondo garantisce un servizio di prenotazione alberghiera con i migliori prezzi, che combina in modo unico le conoscenze e le connessioni locali indispensabili per fornire le migliori tariffe alberghiere sia  per chi viaggia per motivi di lavoro che per chi viaggia per piacere. Inoltre i clienti agoda partecipano al programma fedeltà “agoda Rewards”, guadagnando ulteriori sconti o soggiorni gratuiti per successive prenotazioni. A differenza di altri programmi che limitano a singole catene alberghiere, il programma agoda Rewards consente ai propri clienti di riscattare i punti accumulati per migliaia di hotel in tutto il mondo, in qualsiasi momento. agoda come membro della Pacific Asia Travel Association (PATA) si prefigge di promuovere i viaggi rendendoli più accessibili a un sempre crescente numero di persone.

No Comments
Comunicati

Stipulato accordo fra agoda.it e Jetstar Airways


Singapore, 2 giugno 2011 – agoda.it, sito asiatico per prenotazioni alberghiere online in tutto il mondo e membro di Priceline.com (titolo quotato al Nasdaq), ha annunciato oggi una partnership con Jetstar Asia Airways Pte Limited, una delle compagnie aeree low-cost leader nella regione Asia-Pacifico.

Grazie a questa partnership, il catalogo di migliaia di hotel di agoda.it sarà accessibile dai siti asiatici di Jetstar e in più, le due società svilupperanno presto insieme pacchetti vacanza e offerte speciali da offrire attraverso la rete Jetstar Holidays.

Fondata nel 2003, Jetstar Airways offre voli low-cost che collegano tutte le principali destinazioni della regione Asia-Pacifico, incluse Bangkok, Hong Kong, Shanghai, Tokyo, Jakarta e Ho Chi Minh ed offre un’accurata copertura nazionale dell’Australia e della Nuova Zelanda. Dal suo polo di Singapore, Jetstar Airways vola direttamente su 17 diverse destinazioni asiatiche e offre servizi di prenotazione in otto diverse lingue asiatiche. Nel mese di febbraio di quest’anno, Jetstar ha servito 215,000 passeggeri.

agoda.it ha una lunga e ottima reputazione relativamente ai servizi OTA, con la più ampia copertura di hotel e con il più ampio inventario di promozioni della regione Asia Pacifica. agoda.it è disponibile in 32 diverse lingue tra cui il cinese tradizionale e semplificato, il giapponese, il coreano, il tailandese, il vietnamita, Bahasa Indonesia e Bahasa Malese.

Il Presidente di agoda, Mr. Robert Rosenstein, ha dichiarato: “Come due entità che si sono impegnate nel servire le destinazioni Asia-Pacifico per gran parte dell’ultimo decennio, sia agoda che Jetstar hanno sempre cercato di offrire ai viaggiatori le migliori offerte on-line. Lavorando insieme, speriamo di creare offerte sempre più interessanti”.

La partnership è iniziata con il lancio promozionale in marzo che consente ai clienti residenti in Asia di Jetstar di accedere online all’inventario di agoda. Le due aziende prevedono di lanciare nuove offerte nei prossimi mesi, incluse offerte settimanali per le destinazioni in Asia-Pacifico. 

Per ulteriori informazioni su agoda.it, si prega di contattare: [email protected]

Nota per gli Editori

A Proposito di agoda Company Pte Ltd:

agoda Company Pte Ltd (www.agoda.it) è una compagnia asiatica leader nel servizio di prenotazione alberghiera online, specializzata nell’assicurare le tariffe più basse. agoda.it è membro Priceline.com (Nasdaq:PCLN). Il network di agoda comprende oltre 125.000 in tutto il mondo. Uno staff composto da 600 professionisti localizzati ogni parte del mondo garantisce un servizio di prenotazione alberghiera con i migliori prezzi, che combina in modo unico le conoscenze e le connessioni locali indispensabili a fornire le migliori tariffe alberghiere sia  per chi viaggia per motivi di lavoro che per chi viaggia per piacere.

Inoltre i clienti agoda partecipano al programma “agoda Rewards”, guadagnando ulteriori sconti o soggiorni gratuiti per successive prenotazioni. A differenza di altri programmi che limitano a singole catene alberghiere, il programma agoda Rewards consente ai propri clienti di riscattare i punti accumulati per migliaia di hotel in tutto il mondo, in qualsiasi momento. agoda come membro della Pacific Asia Travel Association (PATA) si prefigge di promuovere i viaggi rendendoli più accessibili a un sempre crescente numero di persone.

No Comments
Comunicati

agoda.it diventa partner di Delta Air Lines


Singapore, 12 maggio 2011 –

agoda.it, sito asiatico per prenotazioni alberghiere online in tutto il mondo e membro di Priceline.com (titolo quotato al Nasdaq), ha annunciato oggi la partnership con Delta Air Lines (NYSE: DAL). Grazie a questo accordo, i membri del programma Delta SkyMiles Frequent Flyer potranno guadagnare miglia SkyMiles anche quando prenoteranno un hotel attraverso agoda.it.

Delta Air Lines è il più grande vettore aereo del mondo, in grado di servire oltre 160 milioni di viaggiatori ogni anno. Con una flotta di oltre 700 aeromobili, Delta ha importanti nodi aeroportuali internazionali ad Amsterdam, Narita in Giappone, e a Parigi, oltre a diversi nodi in tutto il continente americano. Il network di Delta serve 346 destinazioni in 64 paesi.

Giunto al suo 30° anno, lo SkyMiles è uno dei programmi di fidelizzazione più longevi e di maggior successo nel settore dei viaggi. Il programma offre ai soci molteplici opportunità di accumulo di miglia, incluso il 100% di miglia per ogni volo effettuato con Delta, Delta Shuttle, Delta Connection e con i partner dell’alleanza SkyTeam®. Altre opportunità di accumulo miglia sono offerte grazie agli altri compagnie aeree partner, alberghi e banche nonché le carte di credito in co-branding di Guam, Corea del Sud e Filippine. Delta introduce nuovi modi per riscattare le miglia, inclusi biglietti aerei, noleggio auto e pernottamenti in hotel per i clienti.

I clienti Delta, attraverso una pagina disponibile in 5 lingue e creata in collaborazione fra le due aziende, sono in grado di visualizzare gli hotel di agoda, con oltre 125.000 strutture confermabili immediatamente, permettendo una facile e conveniente prenotazione delle stesse. Per i clienti non di lingua italiana, agoda.it offre servizi di prenotazione in 32 lingue diverse tra cui l’inglese, il cinese tradizionale e semplificato, il giapponese, il coreano, il tailandese, il francese e il tedesco. Per i membri Delta, non solo è possibile accumulare miglia prenotando gli hotel attraverso agoda ma potranno accumulare anche loro i punti fedeltà di agoda, del valore del 4% del prezzo del soggiorno prenotato.

Mr. Wilfred Fan, Managing Director per l’Asia del Nord di Agoda.it ha detto: “Siamo entusiasti del fatto che grazie a questa partnership Delta potrà utilizzare la sua vasta rete di promozione e di fidelizzazione per aiutare i suoi clienti ad accedere alle migliaia di ottime offerte presenti su agoda.it. Il nostro sito web e il nostro servizio di assistenza clienti sono disponibili in tutte le lingue parlate nelle principali destinazioni di Delta e di SkyTeam”.

Per ulteriori informazioni sul programma SkyMiles, sullo stato Medallion e sulle opzioni di riscatto delle miglia, visita il sito delta.com. Per ulteriori informazioni su Agoda.com, scrivere a [email protected]

Nota per gli Editori

A Proposito di agoda Company Pte Ltd:

agoda Company Pte Ltd (www.agoda.it) è una compagnia asiatica leader nel servizio di prenotazione alberghiera online, specializzata nell’assicurare le tariffe più basse. agoda.it è membro Priceline.com (Nasdaq:PCLN). Il network di agoda comprende oltre 130.000 in tutto il mondo. Uno staff composto da 600 professionisti localizzati ogni parte del mondo garantisce un servizio di prenotazione alberghiera con i migliori prezzi, che combina in modo unico le conoscenze e le connessioni locali indispensabili a fornire le migliori tariffe alberghiere sia  per chi viaggia per motivi di lavoro che per chi viaggia per piacere.

Inoltre i clienti agoda partecipano al programma “agoda Rewards”, guadagnando ulteriori sconti o soggiorni gratuiti per successive prenotazioni. A differenza di altri programmi che limitano a singole catene alberghiere, il programma agoda Rewards consente ai propri clienti di riscattare i punti accumulati per migliaia di hotel in tutto il mondo, in qualsiasi momento. agoda come membro della Pacific Asia Travel Association (PATA) si prefigge di promuovere i viaggi rendendoli più accessibili a un sempre crescente numero di persone.

No Comments
Comunicati

Stipulato l’accordo fra Agoda e Toga Hospitality


Singapore 2 marzo 2011

Agoda.it, sito asiatico per prenotazioni alberghiere online in tutto il mondo e membro di Priceline.com (titolo quotato al Nasdaq), ha annunciato oggi la partnership con il gruppo alberghiero australiano Toga Hospitality. Grazie all’accordo, i quattro marchi di Toga Hospitality – Adina, Medina, Vibe e Travelodge – si uniranno agli oltre 160.000 hotel presenti nel database di Agoda.it, distribuiti in tutto il mondo a oltre 2,5 milioni di iscritti e clienti.

Toga Hospitality ha proprietà nelle principali città in tutta l’Australia, Nuova Zelanda, e in Europa. Via Agoda.com, i clienti possono prenotare queste proprietà nella loro scelta di 32 lingue diverse, tra cui cinese tradizionale e semplificato, giapponese, coreano, Bahasa malese, Bahasa indonesiano e tailandese.

Il Gruppo Toga è stato fondato nel 1963 e oggi è presente in una gamma diversificata di settori, tra cui lo sviluppo edilizio, gli investimenti, l’acquacoltura e l’ospitalità. Sotto quest’ultimo settore, Toga Hospitality quattro catene in grado di offrire una vasta gamma di alloggi.

Il marchio Medina offre spaziosi ‘hotel-appartamento’ per i dirigenti, soggiorni lunghi e famiglie; le strutture della Toga Travelodge forniscono sistemazioni confortevoli e convenienti nel centro città; gli alberghi Vibe sono in stile contemporaneo con una particolare attenzione al design; il marchio Adina offre pernottamenti europei in Germania, Danimarca e Ungheria. Gli alberghi del gruppo Toga Hospitality sono presenti nelle principali città australiane, tra cui Sydney, Melbourne, la Golden Cost e Darwin in località australiane davvero pittoresche.

Il Presidente della Agoda Robert Rosenstein ha sottolineato, “Toga Hospitality è noto per la sua gamma unica di hotel e appartamenti a prezzi accessibili dislocati strategicamente nelle città australiane. Sono adatti all’iniziativa di Agoda di garantire la migliore sistemazione ai nostri clienti.”.

Attraverso i suoi servizi multi-lingue, l’interfaccia di prenotazione facile da usare e newsletter mirate, Agoda.it migliorerà la visibilità del gruppo Toga Hospitality nel mercato asiatico e renderà i suoi hotel più accessibili ai viaggiatori asiatici.

Per maggiori informazioni su Agoda.it si prega di contattare [email protected]

No Comments
Comunicati

Agoda.it diventa partner della catena alberghiera sudafricana Protea


Singapore 5 gennaio 2011

Agoda.it, sito asiatico per prenotazioni alberghiere online in tutto il mondo e membro di Priceline.com (titolo quotato al Nasdaq), annuncia oggi una partnership con la Protea Hospitality Group, il più grande gruppo di hotel del Sudafrica, con 90 strutture nel paese e oltre 120 nel resto del continente. Il Protea Hospitality Group ha ora accesso al YCS (Yield Control System) di Agoda.it – il software grazie al quale gli albergatori possono controllare in modo dinamico l’inventario delle camere, i prezzi, i contenuti e le promozioni.

Protea Hospitality Group offrirà 20 strutture attraverso Agoda.it nei luoghi chiave del Sudafrica. Le strutture ricettive del gruppo Protea variano dalle lussuose lodge per safari nel Parco Nazionale del Kruger, alle boutique “African Pride” dei centri cosmopoliti di Johannesburg e Città del Capo. Inoltre Protea sostiene attivamente lo sviluppo sociale e la sostenibilità ambientale, con politiche che mirano a proteggere e sostenere le comunità locali.

Con un’esperienza di oltre venticinque anni nel settore dell’ospitalità, il Protea Hospitality Group si è costruito una reputazione per l’eccellente servizio offerto e i confort di livello superiore, ospitando una vasta gamma di popolazione attraverso hotel dalle 3 alle 5 stelle. A Città del Capo, il loro Hotel Fire & Ice è perfetto per i numerosi amanti del “hip and chic”, con design elegante e moderno, in vicinanza ai punti principali della città e proponendo diversi sport avventurosi, come le immersioni in gabbie fra gli squali, deltaplano e discese in corda doppia. Al contrario, il Protea Hotel nel centro storico di Stellenbosch offre ai suoi ospiti un’esperienza rilassante e scenografica, circondato da maestose montagne e da vigneti, proponendo equitazione, golf e degustazioni di vino.

Il Direttore Vendite, Marketing e Revenue del Protea Hospitality Group, Danny Bryer, ha espresso soddisfazione per l’accordo. “L’Africa e il Sudafrica in particolare, offrono un mondo di viaggi superiori ed esperienze per il tempo libero per i visitatori e il Protea Hospitality Group ha la migliore strategia per garantire un livello uniforme di servizio raffinato e comfort di lusso. Tutte le strutture Protea Hotels e African Pride sono diverse fra loro nel carattere ma condividono l’impegno al servizio e di cultura senza eguali nel continente africano “.

Mr. Robert Rosenstein, presidente di Agoda.it, ha dichiarato: “Il Sudafrica offre molte importanti destinazioni con spiagge incontaminate, vigneti, safari e una vivace cultura. Questa partnership con Protea Hospitality Group creerà molte opportunità ai clienti di Agoda per approfittare di queste popolari e uniche esperienze di viaggio”.

Il programma Agoda Rewards di Agoda.it, il sito multilingua, la conferma immediata e clienti fedeli internazionali aiuteranno il gruppo Protea ad aumentare la visibilità del marchio a livello globale. Per praticità e semplicità d’uso, Agoda.it è disponibile online in 32 lingue diverse.

Per ulteriori informazioni sulla partnership con Agoda.it, si prega di contattare [email protected]

###
Nota per gli Editori

A Proposito di Agoda Company Pte Ltd:

Agoda Company Pte Ltd è una compagnia asiatica leader nel servizio di prenotazioni alberghiere online, specializzata nell’assicurare le tariffe più basse. Agoda.it è membro Priceline.com (Nasdaq:PCLN). Il network di Agoda comprende oltre 150.000 hotel nel mondo. Uno staff composto da 500 professionisti provenienti da tutto il mondo, con sede in Asia, garantisce un servizio di prenotazioni con i migliori prezzi, che combina in modo unico le conoscenze e le connessioni locali indispensabili a fornire le migliori tariffe alberghiere sia per chi viaggia per motivi di lavoro che per chi viaggia per piacere.

Inoltre i clienti Agoda partecipano al programma “Agoda Rewards”, guadagnando ulteriori sconti o soggiorni gratuiti per successive prenotazioni. A differenza di altri programmi che limitano a singole catene alberghiere, il programma Agoda Rewards consente ai propri clienti di riscattare i punti accumulati per migliaia di hotel in tutto il mondo, in qualsiasi momento. Come membro della Pacific Asia Travel Association (PATA), Agoda si prefigge di promuovere i viaggi rendendoli più accessibili a un sempre crescente numero di persone.

ll Protea Hospitality Group:

Informazioni su Hotel Protea:

Protea Hotels è la catena alberghiera africana più grande e leader con oltre 120 proprietà in tutto il Sudafrica e in altri sette paesi africani, tra cui lo Zambia, la Nigeria, la Namibia e il Kenia. Ogni hotel è differisce in modo unico nel carattere e con sistemazioni che vanno da alloggi urbani a strutture di campagna, tutti fra le 3 e 4 stelle. Protea Hotels è il vincitore di 2 World Travel Awards come Miglior Gruppo Alberghiero in Africa, vincitore di 3 Sunday Times Markinor Top Hotel Brand Awards e vincitore della categoria Coolest Hotel Group in Sunday Times Generation Next 2009 Awards.
Il gruppo alberghiero diventata una società a controllo interamente sudafricano da aprile 2009 dopo un consorzio che comprende la gestione Protea Hotels, i suoi azionisti BEE e Investec Private Equity ha riacquistato il 74 per cento del gruppo alberghiero venduto tre anni fa alla società australiana Stella Hospitality Group.
Potete seguire il Protea Hotels su twitter @ProteaHotels. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare www.proteahotels.com.

Informazioni su African Pride Hotel, Lodge e Country House:

Gli Hotel Protea, African Pride Hotels, offrono i più alti standard internazionali di eccellenza nel servizio, alloggi di lusso e servizi di qualità, assicurando agli ospiti il meglio del Sudafrica, così come lo spirito fiero del continente, come dice il nome.
I 17 African Pride Hotel, Safari Lodge e Country House sono presenti nelle destinazioni turistiche più popolari, tra cui Città del Capo, Johannesburg, Hermanus, Cape Winelands e la Garden Route.
Per ulteriori informazioni, si prega di visitare www.africanpridehotels.com.

No Comments
Comunicati

Agoda.it annuncia la partnership con Hong Kong Airlines


Singapore, 8 dicembre 2010 – Agoda.it, sito asiatico per prenotazioni alberghiere online in tutto il mondo e membro di Priceline.com (titolo quotato al Nasdaq), annuncia oggi la nuova partnership con una delle principali compagnie aeree asiatiche, la Hong Kong Airlines.

Agoda.it vanta nel suo database oltre 150.000 hotel in tutto il mondo e una stretta collaborazione con gli albergatori, al fine di garantire le migliori promozioni online per gli hotel disponibili. In quanto fra i migliori siti in Asia per prenotazioni alberghiere online, Agoda.it è noto per la sua eccellente copertura di importanti snodi aeroportuali asiatici come Hong Kong, Thailandia, Cina e Singapore, in grado di fornire conferma immediata per ogni hotel in ogni destinazione.

Il Vice Presidente del Business Development di Agoda, Mr. Wilfred Fan, ha sottolineato “La partnership tra Hong Kong Airlines e Agoda è un’alleanza naturale, visto e considerato che Agoda fornisce una vasta scelta di alberghi nella regione.”

“A Hong Kong, dove la compagnia aerea ha la sua base, Agoda annovera centinaia di strutture ricettive e in località su cui la Hong Kong Airlines fa rotta, come Giappone, Singapore, Thailandia, Indonesia e Filippine, i clienti possono scegliere tra una vasta gamma di offerte, disponibili su tutti i tipi di alberghi, da hotel di lusso a cinque stelle a piccole ed eleganti strutture più economiche”

Mr. Fan ha proseguito “Continueremo a lavorare a stretto contatto con la Hong Kong Airlines per garantire ai passeggeri di ottenere il massimo vantaggio possibile sugli alloggi prenotati. Continueremo ad ascoltare tutti i feedback dei clienti per garantire che il processo di prenotazione sia facile e conveniente”.

Agoda.it attualmente conta oltre 650.000 recensioni reali di hotel sul suo sito in 32 lingue diverse. Grazie alle informazioni fornite nelle descrizioni degli hotel e dalle recensioni dei clienti che vi hanno soggiornato, i clienti Agoda.it sono in grado di decidere in modo consapevole ed informato sulla struttura che prenoteranno, ottenendo al tempo stesso tariffe vantaggiose.

Chi prenota attraverso Agoda.it accumula inoltre i punti Agoda Rewards, aumentando così ulteriormente il valore del proprio soggiorno. I punti hanno un valore che oscilla fra il 4 e il 7 per cento del prezzo della prenotazione e possono essere utilizzati per ridurre il prezzo di future prenotazioni con Agoda.it. I clienti possono riscattare i punti su una qualsiasi delle Tariffe Speciali Agoda negli hotel di tutto il mondo.

Per maggiori informazioni si prega di contattare Agoda.it all’indirizzo [email protected]

No Comments
Comunicati

Accordo Didael con Mondadori Education


Quattro prodotti di punta dell’offerta Didael trovano un canale di vendita di primo livello

Didael e Mondadori hanno raggiunto un accordo grazie al quale alcuni prodotti della prima trovano una vetrina d’eccezione, oltre a un ulteriore canale di vendita.

In particolare sono quattro i prodotti di punta dell’offerta Didael che entrano nei canali di Mondadori Education (catalogo, sito, newsletter) in cui saranno promossi e da cui, appunto, sarà possibile acquistarli. Si tratta del corso multimediale interattivo “Dentro l’Italiano 4.0”, delle simulazioni “Test PLIDA” e “Test CELI” e, non ultimo, della collana di giochi multimediali e interattivi “Clic&Clil”.

Questi quattro prodotti multimediali promossi da Mondadori Education si rivolgono, in particolare, agli stranieri – di tutte le età – che vogliono imparare l’italiano, ai docenti/formatori che desiderano avvalersi di soluzioni didattiche complete e flessibili per l’insegnamento della lingua, a tutti i bambini italiani e immigrati della scuola primaria per l’apprendimento integrato di lingua e contenuto (Content and Language Integrated Learning) attraverso unità che trattano di educazione all’immagine, scienze, matematica, storia, interculturalità.

Ufficio stampa Didael

02-54.18.09.24

[email protected]

No Comments
Comunicati

WRS Italia partecipa ad Ecomondo 2009


WRS Italia è una azienda con esperienza pluriennale specializzata nella realizzazione e gestione di impianti per il riciclo di rifiuti che mira costantemente, con successo, alla realizzazione di importanti obiettivi quali la produzione di sistemi all’avanguardia e di prodotti studiati che soddisfano il cliente e raggiungano il giusto equilibrio tra utilità e costo di realizzo. WRS Italia infatti è una realtà che si impegna ad offrire un prodotto studiato nei minimi dettagli e che considera tutte le variabili ambientali, legislative, sociali e di mercato che rendono l’offerta affidabile e di elevata qualità.

Queste caratteristiche rendono pertanto WRS Italia un’azienda affermata, nota e molto competitiva nel mercato italiano ed internazionale. L’azienda al fine di innovarsi, migliorarsi ed essere competitiva sul mercato reputa importante non solo la costante attività di aggiornamento da parte del team tecnico ma altresì la partecipazione a fiere e manifestazioni riguardanti il settore del riciclaggio.

WRS Italia infatti ha partecipato recentemente ad una rilevante fiera di settore Ecocity & Industry 2009, importante manifestazione fieristica in ambito di ambiente, tenutasi a Barcellona dal 27 al 29 maggio, che ha visto partecipi WRS Italia e Hyva Ibérica in veste di partner ufficiali, in seguito all’accordo stipulato con la filiale spagnola della nota multinazionale olandese Hyva in data 21 maggio 2009.

Inoltre, l’azienda parteciperà ad Ecomondo 2009 a Rimini dal 28 al 31 ottobre, importante appuntamento in ambito di riciclaggio. La nota fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile rappresenta una considerevole opportunità di crescita e confronto con altre aziende appartenenti all’industria dell’ambiente e della sostenibilità.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a WRS Italia:
WRS Italia Srl
Corso Italia, 7
35010 Borgoricco (PD) – Italia
Tel +39 049 7985237
www.wrsitalia.com

No Comments
Comunicati

WRS Italia: una stagione estiva ricca di novità e successi


WRS Italia, azienda specializzata nella realizzazione e gestione di impianti per il riciclo di rifiuti, affronta la stagione estiva con dinamicità all’insegna di interessanti novità e grandi successi in ambito locale, nazionale ed internazionale.
Focalizzando l’attenzione in ambito locale, l’azienda nei mesi di luglio e agosto ha gestito due differenti realtà. WRS Italia infatti ha da poco venduto un impianto per il trattamento dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (R.A.E.E.) quali computer, stampanti, modem, fax, ecc.., il quale è stato acquistato da un’azienda nella zona di Verona ed installato con riguardo in un contesto ambientale naturale.
L’azienda acquirente non è solo una semplice realtà imprenditoriale ma anche un’azienda agricola e di allevamento volatili, che come WRS Italia, crede nella tutela dell’ambiente ed è sensibile ad importanti tematiche attuali quali l’ecologia, il recupero delle apparecchiature, il riciclaggio ed il conseguente reinvestimento nel rispetto dell’ambiente che ci circonda e delle normative vigenti.
Sempre in ambito locale un’altra novità rende l’estate WRS Italia particolarmente dinamica. Infatti l’azienda si è trasferita nella nuova sede nel centro di Borgoricco, in provincia di Padova, ridente cittadina nota per il famoso “graticolato” romano. La nuova sede si trova all’interno di un affascinante palazzo, chiamato la Meridiana, il cui nome deriva dalla meridiana installata nel lato sud.
Altra novità introdotta dall’azienda e disponibile sul sito web è la vendita di straordinarie occasioni di usato WRS Italia. Coloro che saranno interessati all’usato dell’azienda potranno consultare comodamente la sezione del sito web dedicata alle occasioni.
Per quanto riguarda l’ambito internazionale, WRS Italia ha stipulato nel mese di luglio due importanti accordi internazionali. In data 2 luglio 2009 l’azienda ha firmato un accordo con Euromàquinas CB, C.A. e prevede un rapporto commerciale nel quale l’azienda venezuelana si occupa della distribuzione dei sistemi per il riciclaggio di WRS Italia.
Successivamente, in data 6 luglio 2009 è stato stipulato l’accordo con Palmac Lda, produttore di tecnologia dinamica e di una vasta gamma di macchinari utilizzati in ambito agricolo, industriale, forestale, ecc., che vede l’azienda spagnola prendere parte all’accordo in veste di distributore dei sistemi di WRS Italia in Portogallo.
Per ulteriori informazioni rivolgersi a WRS Italia:
WRS Italia Srl
Corso Italia 7
35010 Borgoricco (PD) – Italia
Tel +39 049 7985237
www.wrsitalia.com

No Comments
Comunicati

WRS Italia in un’ottica internazionale


Al giorno d’oggi le tematiche inerenti all’ambiente e al riciclaggio sono temi sempre più rilevanti e fondamentali dal punto di vista del risparmio energetico, della tutela dell’ambiente e del miglioramento dell’economia degli stati.

Sono quindi i governi e le aziende, key player nelle economie dei paesi, ad avere un ruolo primario nella salvaguardia dell’ambiente e nella concretizzazione di questi obiettivi, che vengono perseguiti attraverso la realizzazione di sistemi e macchine innovative per il riciclaggio da parte dei produttori e attraverso l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia per la tutela dell’ambiente da parte delle aziende che necessitano di tale tecnologia.

WRS Italia ha scelto pertanto di impegnarsi sia nella produzione costante di nuovi sistemi per il riciclaggio per poter fornire al mercato dei prodotti all’avanguardia e non cadere nell’obsolescenza  sia nella collaborazione con partner internazionali per aiutare a concretizzare quell’obiettivo globale di risparmio energetico e tutela ambientale.

L’azienda diventa quindi protagonista di due importanti accordi con due società appartenenti a due differenti stati, il Portogallo ed il Venezuela. Gli accordi sono stati entrambi firmati nel mese di luglio e prevedono una collaborazione nella distribuzione dei sistemi WRS Italia nei due paesi.

In merito all’accordo con l’azienda venezuelana, Euromàquinas CB, C.A., quest’ultimo è stato stipulato in data giovedì 2 luglio 2009 e prevede tra le due compagnie un rapporto commerciale nel quale l’azienda venezuelana si occupa della distribuzione dei sistemi per il riciclaggio di WRS Italia.

Per quanto riguarda l’azienda portoghese Palmac, produttore di tecnologia dinamica e di una vasta gamma di macchinari utilizzati in ambito agricolo, industriale, forestale, ecc. l’accordo è stato firmato in data 06 luglio 2009 e vede l’azienda prendere parte all’accordo in veste di distributore dei sistemi di WRS Italia in Portogallo.

Tali accordi comprovano perciò sia l’impegno costante che WRS Italia dedica al settore nel quale opera da anni sia la passione e la devozione nel promuovere la propria attività singolarmente ed anche unitamente ad altre aziende.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a WRS Italia per l’Italia e l’estero:
WRS Italia Srl
Via dell’Industria, 27
35010 Borgoricco (PD) – Italia
Tel +39 049 7985237
www.wrsitalia.com

Palmac per il Portogallo:
Estrada Principal
Palhoça
2550-306 Figueiros – CDV – Portogallo
Tel +351 262 741 204
Commercial Manager
Nuno Barreiras Inácio
www.palmac.pt

Euromàquinas CB, C.A. per il Venezuela:
Avenida 1, Centro Profesional Los Samanes,
Piso 1, oficina 1-E Urbanizaciòn Los Samanes,
Municipio Baruta, Caracas – Venezuela
Tel. +351 582129418046
Director Ejecutivo (CEO)
Ing. Carlos E. Canelòn S.

No Comments
Comunicati

Aria di novità per WRS Italia


WRS Italia, azienda specializzata nella realizzazione e gestione di impianti per il reciclaggio di rifiuti, è orgogliosa di presentare le molteplici novità che hanno accompagnato nel mese di maggio la dinamica attività dell’azienda. Volgendo lo sguardo al mese appena trascorso, si vede WRS Italia protagonista di un accordo stipulato con Hyva Ibérica, nota filiale spagnola della multinazionale olandese Hyva che opera nel settore delle attrezzature per il trasporto e soluzioni per l’ambiente e che possiede filiali in più di 135 paesi nel mondo.

L’accordo, stipulato in data 21 maggio 2009, ha visto diventare partner WRS Italia e Hyva Ibérica segnando l’inizio di una intensa collaborazione tra l’azienda italiana e la nota filiale spagnola della multinazionale olandese. La partnership prevede che Hyva Ibérica in veste di acquirente e distributore, acquisti sistemi e macchinari da WRS Italia e distribuisca quest’ultimi nel territorio spagnolo; e che WRS Italia continui con la progettazione e la produzione degli impianti che verranno commercializzati in seguito a Hyva Ibérica.

WRS Italia, realtà già nota e consolidata in particolar modo in Italia e in altri paesi europei, si impegnerà pertanto ad impiegare maggiori sforzi e cogliere nuove sfide atti al raggiungimento di ulteriori mercati esteri per poter far conoscere e commercializzare nel mondo i suoi innovativi impianti e macchinari ed efficienti servizi di assistenza. L’accordo quindi stipulato con Hyva Ibérica segna l’inizio di questo importante obiettivo, visto dall’azienda come uno stimolo per innovarsi costantemente.

Inoltre, sempre restando in tema di novità, è opportuno ricordare un importante appuntamento a cui WRS Italia ha con orgoglio ed enorme interesse preso parte. WRS Italia ha infatti partecipato ad Ecocity & Industry 2009, rilevante e nota manifestazione fieristica in ambito di ambiente, tenutasi a Barcellona dal 27 al 29 maggio. La partecipazione all’evento di portata internazionale si è conclusa conferendo enorme successo a livello internazionale a WRS Italia. Inoltre, la nota manifestazione ha visto partecipe WRS Italia con Hyva Ibérica, divenuta di recente sua partner.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a WRS Italia per l’Italia e l’estero:
WRS Italia Srl
Via dell’Industria, 27
35010 Borgoricco (PD)
Italia
Tel 0039 0497985237
www.wrsitalia.com

Oppure a Hyva Ibérica per Spagna
Hyva Ibérica
Pol Ind Clot de Moja
c/ Ul  de Llebre 7
08734 Olerdola (Barcellona)
Spagna
Tel 0034 938902044
www.hyvaiberica.es
Resp. Comm. Mr Jordi Buisan

No Comments