All Posts By

valeriabiagi

Comunicati

Audika implementa la sua rete commerciale in Emilia Romagna e in Lombardia.

Audika rinforza la propria rete di oltre 100 punti vendita in Italia con l’apertura di 2 punti vendita, uno in Emilia Romagna a Cattolica e uno in Lombardia a Milano.
A partire dal 21 febbraio 2013 il Centro Audika di Padova si è trasferito nel centro della città al civico 59 di Corso Milano ed è stato ufficialmente inaugurato il 7 marzo. Il Centro sarà aperto ogni Lunedì, Martedì, Giovedì e Venerdì dalle 9:00 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 19:00: una nuova sede pensata per dare un servizio sempre migliore.
Per Audika, infatti, da oltre 35 anni la cura del paziente è una priorità e l’impegno affinché i clienti beneficino della migliore accoglienza, un impegno costante. L’apertura della nuova sede si colloca proprio nell’ottica di continuo miglioramento della qualità del servizio offerto ai clienti.
Grazie alla presenza di un tecnico audioprotesista qualificato, il Centro Audika di Padova fornisce la migliore qualità in termini di soluzioni uditive tra cui anche i nuovissimi apparecchi 100% invisibili, che garantiscono il massimo comfort e la totale invisibilità. In più, grazie ad un rigoroso servizio di assistenza, gli specialisti Audika seguono il cliente in ogni fase per risolvere al meglio qualsiasi tipo di perdita uditiva.
Per tutti i dettagli e gli approfondimenti: http://www.audika.it/index.htm

No Comments
Comunicati

LA SODDISFAZIONE DEI PASSEGGERI AL CENTRO DELLA STRATEGIA DI MOBY

Milano, 20 maggio 2013 – I passeggeri e la loro soddisfazione sono da sempre al centro delle strategie messe in atto da Moby. A riprova degli sforzi messi in campo dalla Compagnia in questi anni, arriva anche il risultato della recente indagine condotta dall’Istituto Tedesco Qualità e Finanza su 274 aziende appartenenti a 49 settori merceologici differenti, tra cui quello dei traghetti. Il 74,2% degli intervistati ha dichiarato di aver ricevuto un servizio molto buono, permettendo alla Compagnia della Balena Blu di aggiudicarsi il primo posto nella classifica del settore.

 

Il merito di questo risultato va ricercato nell’alta qualità del servizio, che Moby è in grado di offrire ai suoi passeggeri.

A bordo, infatti, si viaggia all’insegna del massimo comfort. Numerosi sono i servizi a disposizione dei passeggeri, tra cui piscina con solarium e lido bar, show lounge, panorama bar, boutique e molteplici proposte dedicate alla ristorazione per soddisfare qualsiasi tipo di esigenza. Core target della Compagnia è la famiglia, per questo vengono dedicate attenzioni particolari proprio ai più piccoli, con aree dedicate al gioco e allo svago, rese ancor più divertenti dai personaggi Looney Tunes di Warner Bros., che caratterizzano sia gli interni che gli esterni delle navi. Con il trattamento V-Class si soddisfa anche la clientela più esigente: viaggiando in una cabina o suite di alcune navi, si può usufruire di una serie di piccoli comfort tra cui un accurato room service.

La ricerca della soddisfazione dei clienti è riscontrabile anche a terra, già a partire dal momento della prenotazione, grazie alla possibilità di scegliere tra una straordinaria quantità di partenze, ben 21.116 in un anno (di cui 13.580 di Toremar), e una profonda capillarità delle rotte coperte per e da Sardegna, Corsica e Elba (congiuntamente a Toremar). Ottima è anche la capillare distribuzione presso oltre 25.000 agenzie di viaggio in Europa, che prenotano sul sistema web o utilizzando il call center, ricevendo preventivi ad hoc per ogni esigenza, sia per passeggeri individuali che per gruppi. Numerose sono, inoltre, le proposte commerciali a cui è possibile accedere, tra cui “Best Price”, che permette di prenotare al prezzo più vantaggioso, e “Best Offer”, destinata ai passeggeri con auto o moto al seguito, con o senza cabina, senza dimenticare le promozioni legate a determinati periodi dell’anno o destinazioni, come la più recente che, per ogni biglietto acquistato fino al 2 giugno permette di ottenere buoni sconto utilizzabili per ulteriori viaggi, su tutte le destinazioni Moby ed in qualsiasi periodo dell’anno, anche in altissima stagione.

Ed infine il sito www.moby.it, vero fiore all’occhiello della Compagnia, con cui è possibile essere costantemente aggiornati su tutte le novità della stagione, effettuare l’iscrizione e consultare l’aggiornamento punti del prestigioso Moby Club, ma soprattutto è possibile verificare le offerte più convenienti e prenotare i propri viaggi per Sardegna, Corsica e Isola d’Elba.

 

“L’alta qualità della nostra Compagnia è certamente determinata dall’ottimo servizio offerto ai passeggeri sia a terra che a bordo e dall’atmosfera cordiale e rilassata che si respira durante il viaggio, ma anche dalle politiche sinergiche che Moby ha sviluppato con Toremar, volte a rendere ancora migliore il servizio, con una profonda attenzione anche alla componente economica”, ha dichiarato Eliana Marino, Direttore Commerciale di Moby. Dal gennaio scorso Moby ha, infatti, abbassato le proprie tariffe per l’Elba, equiparandole a quelle di Toremar e costituendo l’offerta congiunta “Il Ponte per l’Elba”. Le due Compagnie si propongono con un’offerta unica e chiara e con un’ampia opportunità di partenze durante tutto l’anno, fino a 100 ogni giorno in alta stagione. Si inserisce nella medesima strategia anche la formula “Parti Prima!” che, lanciata di recente, elimina le soste in banchina dei passeggeri per l’Elba, permettendo di imbarcarsi sulla prima nave Moby o Toremar disponibile, indifferentemente dal biglietto acquistato, con notevoli vantaggi in termini di tempo e di organizzazione ed esperienza del viaggio.

GRUPPO MOBY

Attivo in Italia da oltre cinquant’anni nel settore del trasporto e del rimorchio marittimo, il Gruppo Moby – con oltre 1.200 dipendenti – è leader, per numero di passeggeri trasportati, nei collegamenti tra i porti del Nord Tirreno e la Sardegna, la Corsica e l’Isola d’Elba. Moby è, inoltre, il principale operatore nel trasporto marittimo di merci, nei collegamenti tra i porti del Nord Tirreno da e per la Sardegna. La flotta è composta da 45 unità tra navi, fast cruise ferry e rimorchiatori. Moby gestisce anche la stazione marittima Isola Bianca nel porto di Olbia, i relativi fabbricati e i servizi annessi.

www.moby.it

Per informazioni alla stampa:

Image Building – Simona Vecchies

Tel 02 89011300

Email: [email protected]

No Comments
Comunicati

CON LA FORMULA “PARTI PRIMA!” DI MOBY E TOREMAR NIENTE PIU’ ATTESE IN BANCHINA

Livorno, 8 maggio 2013 – Il Gruppo Moby va incontro alle esigenze dei suoi passeggeri e dà il via alla nuova formula “Parti prima!”: niente più attese in banchina per chi da Piombino si reca all’Isola d’Elba o viceversa.

 

Tutti coloro che acquisteranno un biglietto, sia Moby che Toremar, per le tratte Piombino-Portoferraio o Piombino-Cavo e viceversa, avranno la possibilità di imbarcarsi indifferentemente a bordo di navi di entrambe le Compagnie, anche prima rispetto all’orario prenotato, fino ad esaurimento dei posti disponibili e senza alcun costo aggiuntivo.

 

“La formula Parti prima! è un forte segnale di orientamento al servizio da parte di Moby e Toremar” ha dichiarato Eliana Marino, Direttore Commerciale Moby, “rappresenta un importante beneficio per i clienti, sia in termini di tempo che di organizzazione del viaggio. Infatti, non dovranno più rimanere in banchina inutilmente ad aspettare l’orario di partenza, se ci saranno posti disponibili su altre navi Moby o Toremar presenti in porto. Solo per fare un esempio, sappiamo che per una famiglia potersi imbarcare, e quindi arrivare a destinazione, mezz’ora o un’ora prima, può rendere completamente diversa l’intera esperienza di viaggio e per questo siamo particolarmente lieti di avere oggi l’opportunità di offrire questo importante vantaggio”.

 

Achille Onorato, AD di Toremar ha così commentato la nuova formula: “Parti prima! si inserisce all’interno di una precisa politica sviluppata dal Gruppo Moby e dedicata all’Isola d’Elba con l’obiettivo di offrire ai passeggeri un servizio perfetto e, contemporaneamente, di supportare le politiche turistiche di questo meraviglioso territorio, anche in un’ottica di destagionalizzazione”.

 

Rientra nell’ambito di questa strategia anche l’iniziativa “Il Ponte per l’Elba”, lanciata pochi mesi fa. Un’offerta commerciale unica e chiara, per realizzare la quale Moby ha abbassato le proprie tariffe al livello di quelle di Toremar, con cui le due Compagnie mettono a disposizione dei

 

viaggiatori un’ampia opportunità di partenze verso ben tre diverse destinazioni sull’isola (Cavo, Portoferraio e Rio Marina) durante tutto l’anno, mantenendo un focus costante sull’alta qualità dei servizi. I passeggeri potranno scegliere fino a 100 partenze ogni giorno in alta stagione, il che significa una ogni venti minuti e sempre a prezzi vantaggiosi. Le tariffe partonoda 43.99 € per 1 adulto + 1 auto, anche fuoristrada (tutto incluso), mentre per i residenti (sempre con auto al seguito)partono da 20.90 €.

 

Per maggiori informazioni e per prenotazioni consultare i siti Internet della Compagnia www.moby.it e www.toremar.it.

 

 

 

GRUPPO MOBY

Attivo in Italia da oltre cinquant’anni nel settore del trasporto e del rimorchio marittimo, il Gruppo Moby – con oltre 1.200 dipendenti – è leader, per numero di passeggeri trasportati, nei collegamenti tra i porti del Nord Tirreno e la Sardegna, la Corsica e l’Isola d’Elba. Moby è, inoltre, il principale operatore nel trasporto marittimo di merci, nei collegamenti tra i porti del Nord Tirreno da e per la Sardegna. La flotta è composta da 45 unità tra navi, fast cruise ferry e rimorchiatori. Moby gestisce anche la stazione marittima Isola Bianca nel porto di Olbia, i relativi fabbricati e i servizi annessi.

www.moby.it

 

TOREMAR

Acquisita all’inizio del 2012 da Moby – uno dei principali operatori nel trasporto marittimo – a seguito dell’aggiudicazione della gara pubblica bandita dalla Regione Toscana, Toremar S.p.A., che ha sede a Livorno, effettua tutto l’anno collegamenti tra le isole dell’Arcipelago Toscano (Elba, Giglio, Capraia, Gorgona e Pianosa) e la Toscana. L’attività di Toremar interessa traffici di passeggeri, di auto e di merci, connessi in particolare alla necessità di mobilità dei residenti sulle isole, nonché al movimento turistico diretto o proveniente nelle stesse.

La Società nel corso del 2010 ha registrato un fatturato pari a circa 38 milioni di euro con una flotta sociale a fine 2010 costituita da 7 traghetti e un aliscafo.

www.toremar.it

 

 

Per informazioni alla stampa:

Per Moby

Image Building – Simona Vecchies

Tel. 02 89011300

Email: [email protected]

 

Per Toremar

Lorenza Priamo

Mob. 335 8267367

Email: [email protected]

No Comments
Comunicati

Si inaugura la stagione 2013: Mirabilandia investe ancora nel Divertimento

Venerdì 29 marzo Mirabilandia riapre ufficialmente con tante novità per la stagione 2013: due nuovi spettacoli, due coinvolgenti musical, il “welcome” degli artisti all’ingresso del Parco e “Scuola di Polizia” e “L’Isola dei Pirati” rinnovati – Divertimento e convenienza con generose promozioni: l’offerta Parco+Hotel a partire da 49,90 euro, il “Pacchetto Famiglia”, con 4 ingressi (2 adulti e 2 bimbi) a 99 euro online e biglietto ridotto dal terzo bimbo in poi, infine il rimborso attraverso coupon della tassa di soggiorno per i turisti provenienti dai comuni che la applicano – Info e promozioni su www.mirabilandia.it

Centinaia di volti sorridenti a dare il benvenuto all’ingresso del Parco, augurando una giornata piena di emozioni, divertimento, allegria e, naturalmente, adrenalina per un perfetto week-end pasquale. Sono i volti del personale di Mirabilandia che, con un nuovo e simpatico spettacolo, accoglierà gli ospiti del Parco per tutta la stagione 2013, che si apre ufficialmente venerdì 29 marzo. E con un “welcome” così speciale ci sono tutte le premesse per giornate indimenticabili, grazie anche alle tante novità che i visitatori troveranno quest’anno.

Si comincia con i due nuovi spettacoli ospitati sul palco esterno di Mirabilandia: “Flash Back” e “The Edge of Rock”,due show energici, grazie alla forza del rock e alle coinvolgenti coreografie, a cui si affiancano i due nuovi musical rappresentati nel Teatro Déco del Parco: “Robin Hood e il Signore di Sherwood” e “Alice nel Parco delle Mirabilie”, entrambi ispirati ai grandi classici che hanno fatto sognare adulti e bambini di ogni generazione. Novità anche per lo spettacolo di tuffi acrobatici “L’Isola dei Pirati”, ospitato nel Villaggio Misterioso, dove si assisterà ai nuovi virtuosismi mozzafiato dei suoi tuffatori-stuntmen, e per “Scuola di Polizia”, campione di audience di Mirabilandia, che propone sorprese sia nella trama che nelle evoluzioni. Una curiosità: ogni giorno durante questi spettacoli si consumano 4 treni di pneumatici, ovvero circa 3.000 gomme a stagione, per un totale di oltre 40.000 pneumatici in 15 anni di repliche, tutti rigorosamente riciclati, in linea con la grande attenzione all’ambiente che caratterizza le attività del Parco.

E per chi vuole fare il pieno di adrenalina, c’è il tris d’assi da brivido di Mirabilandia: Katun, folle corsa con le gambe nel vuoto; iSpeed, un’accelerazione da Formula Uno; Divertical, un tuffo senza precedenti dal water coaster più alto del mondo.

Divertimento, ma sempre con un occhio alla convenienza per le famiglie. Confermata anche per il 2013 l’offerta “Parco+Hotel” a partire da 49,90 euro, a cui da quest’anno si aggiunge il “Pacchetto Famiglia”, con 4 ingressi (2 adulti e 2 bimbi) a 99 euro online e biglietto ridotto dal terzo bimbo in poi. Inoltre Mirabilandia rimborsa la tassa di soggiorno: per i turisti provenienti dai comuni della Riviera che applicano la tassa di soggiorno, è previsto un coupon omaggio di valore pari alla tassa pagata, rilasciato direttamente dall’albergatore ospitante, da spendere all’interno del Parco.

No Comments
Comunicati

ING Direct: Le donne più positive degli uomini nei momenti di crisi economica

Le donne reagiscono meglio degli uomini alla crisi e ciò ha un effetto positivo sul loro benessere, se non altro percepito. Si rivela infatti superiore a quello maschile l’Indice di Benessere Finanziario delle donne italiane, rilevato in autunno da ing direct, la prima banca diretta in Italia.

Rilevato ogni trimestre su un campione di 1.000 individui rappresentativo della popolazione italiana, l’Indice di Benessere Finanziario (IBF) ING DIRECT misura su una scala da 0 a 100 (0=massimo disagio, 100=massimo comfort) il livello di comfort percepito dagli italiani in relazione a sei dimensioni fondamentali della finanza personale: risparmi, mutui, debiti a breve termine, investimenti, reddito e spese correnti.

Ebbene, se l’Indice di benessere medio degli italiani dell’autunno è di 43 punti sulla scala, l’indice femminile è di 45 contro i 41 del maschile, con un distacco di 4 punti che, sulla scala presa a riferimento, sono significativi. Un risultato che giunge inaspettato, considerato che il valore complessivo dell’IBF è in calo costante rispetto ad un anno fa (lo scorso novembre era a 47,5) e che il comfort maschile finora si è sempre dimostrato superiore a quello femminile.

Un segnale di maggiore ottimismo nel gentil sesso si era già intravisto la scorsa estate, quando il distacco rispetto agli uomini si era ridotto sensibilmente, con un’inversione di tendenza rispetto al minimo storico raggiunto in primavera dalla fiducia femminile.

Eppure non mancano le aree di preoccupazione per il gentil sesso. Le donne in media sono più pensierose per le proprie prospettive previdenziali e per il futuro delle nuove generazioni: il 72% delle lavoratrici italiane teme di non disporre di fondi sufficienti per andare in pensione, mentre l’80% ritiene che i giovani staranno peggio dei loro genitori. Circa i due terzi inoltre dichiara una situazione economica peggiorata rispetto ad un anno fa.

Cosa rende dunque il sesso debole più ottimista verso la propria situazione finanziaria? Le donne sembrano più pronte degli uomini a reagire alla crisi nel quotidiano e dimostrano maggiore abilità a gestire il budget a disposizione, facendo di necessità virtù. Contrariamente infatti agli stereotipi che le vedono schiave dei saldi e sempre pronte ad acquisti di impulso, in questi ultimi mesi di “austerity” le donne sanno che non è il momento di fare spese importanti e dimostrano tutta la loro abilità nel ridurre gli sprechi e ottimizzare le risorse a disposizione, con pragmaticità e senso di responsabilità.

Sempre secondo le rilevazioni ING, condotte questa volta in 11 Paesi europei, il 67% delle donne del Vecchio Continente presta ad esempio la massima attenzione agli estratti conto e i documenti bancari, tenendo sotto ferreo controllo tutte le spese, prassi meno comune negli uomini. Inoltre la maggior parte delle europee preferisce stare alla larga dagli investimenti rischiosi: il 61% non è disposta a rischiare neanche una piccola parte dei propri risparmi per ottenere un guadagno, contro il 42% degli uomini. Solo un 10% si dichiara disposta ad assumersi un po’ di rischio, nel caso in cui il ritorno si prospetti particolarmente vantaggioso.

Se il monitoraggio delle spese e lo stare alla larga dagli investimenti rischiosi sono un must per il gentil sesso in tutta Europa, in Italia le donne ricorrono anche ad antichi stratagemmi da «madri di famiglia» per risparmiare sulle spese di tutti i giorni, di cui 8 volte su 10 sono responsabili: un occhio di riguardo dunque alle offerte, qualche taglio sulle quantità di beni e servizi e utilizzo dei gruppi di acquisto su internet. Le rinunce più comuni sono le cene fuori casa e i divertimenti (l’80% ci rinuncia), le spese per moda e abbigliamento (il 68% le taglia) e quelle per auto e benzina (67%). Il 26% è disposta anche a risparmiare persino sul cibo.

Note Metodologiche

IBF L’Indice di benessere finanziario è un indicatore che prende in esame in modo congiunto le sei dimensioni della finanza personale (debito a breve termine, debito a lungo termine, bollette e pagamenti, reddito, risparmio, asset e investimenti di lungo termine) – E’ calcolato su una scala da 0 a 100 per misurare il comfort delle famiglie con le finanze personali (dove 100 =massimo comfort, 50 =medio comfort, 0 = massimo disagio). La rilevazione è eseguita trimestralmente da GFK EURISKO su un universo di bancarizzati over 18 anni e un campione di 1000 individui. Periodo di rilevazione: settembre 2012 attraverso interrviste personali e domiciliari (CAPI). Per informazioni:
ING DIRECT

Silvia Colombo,– tel. 0255226645 – cell. 3481506213

[email protected]

Elisa Pavan – tel. 0255226563, cell. 345 7271290 – [email protected]

Power Emprise – tel. 0239400100

Cosimo Pastore, cell. 335213305, [email protected]

Francesca Colombo, 347 1178743, [email protected]

 

No Comments
Comunicati

Moby Lines e Toremar lanciano “il ponte per l’Elba”

Al via la nuova proposta “Il Ponte per l’Elba”, nata sulla base delle importanti sinergie generate tra le due compagnie di navigazione della famiglia Onorato, Moby e Toremar, per avvicinare la Toscana e l’Isola d’Elba come mai prima d’ora. Infatti, Moby e Toremar, si presentano con un’offerta commerciale unica e chiara, mettendo a disposizione dei viaggiatori un’ampia opportunità di partenze verso ben tre diverse destinazioni sull’isola (Cavo, Portoferraio e Rio Marina) durante tutto l’anno, mantenendo un focus costante sull’alta qualità dei servizi.

La scelta di Moby di abbassare le proprie tariffe per proporre unitamente a Toremar quest’offerta per l’Elba, rientra nella precisa politica del Gruppo di offrire ai passeggeri un servizio perfetto. In particolare si è identificata nella chiarezza e unicità delle tariffe, congiuntamente alla massima convenienza e alla completezza delle tratte coperte, un importante valore aggiunto per i clienti che dovranno così unicamente preoccuparsi di identificare il miglior orario per la loro partenza. “Il Ponte per l’Elba” rappresenta un’ulteriore conferma dell’impegno del Gruppo Moby nei confronti del territorio, proponendosi quale strumento per contribuire concretamente alle politiche di sostegno e destagionalizzazione del turismo dell’isola.

I viaggiatori potranno scegliere fino a 100 partenze ogni giorno in alta stagione, il che significa  ogni venti minuti e sempre a prezzi vantaggiosi, per raggiungere in tutta comodità le meraviglie di questa incantevole isola sospesa tra l’azzurro del mare e il verde della sua lussureggiante natura, senza rinunciare a un viaggio all’insegna del comfort in compagnia di Moby e Toremar. L’apertura delle prenotazioni è sostenuta da un’offerta lancio, che permette di acquistare i biglietti per la tratta Piombino-Portoferraio sia con Moby che con Toremar, alla vantaggiosa tariffa di 43,99 € per un adulto + un’auto (tutto incluso).

Per maggiori informazioni e per prenotazioni consultare i siti Internet della Compagnia www.moby.it e www.toremar.it.

No Comments
Comunicati

ING DIRECT annuncia il vincitore dell’iniziativa “Prendi Parte al Cambiamento”

Dopo 4 mesi di incontri e selezioni, oltre 550 progetti candidati e 3 Storming Pizza, ieri sera, presso la sede de Il Sole 24 Ore, si è tenuta l’ultima tappa di “Prendi Parte al Cambiamento”, l’iniziativa promossa da ING DIRECT, prima banca online in Italia, in collaborazione con H-Farm, nata con l’obiettivo di finanziare l’idea di business più innovativa legata all’utilizzo delle tecnologie digitali.
Tykli, motore semantico per la ricerca di dati, è il progetto imprenditoriale che si è aggiudicato il contributo di 100.000 euro offerto da ING DIRECT.
La giuria ha scelto di premiare la start-up per il suo grande valore innovativo e per la sua attualità. Tykli, infatti, è un software di analisi e di ricerca di dati unico nel suo genere, creato con l’obiettivo di consultare e ottenere, in modo semplice e fluido, informazioni utili dal mare magnum di dati presenti in database complessi di ogni tipo. Può essere ad esempio utilizzato per cataloghi di negozi online, per archivi musicali, musei o biblioteche, ma anche per gli archivi delle cartelle cliniche degli ospedali o per società di recruiting. Il software è unico perché aiuta l’utente a trovare ciò che sta cercando, anche quando l’oggetto della ricerca non è chiaro: Tykli offre un percorso esplorativo “intelligente” che filtra man mano la ricerca rendendola sempre più specifica. L’utente visualizzerà sia i risultati che i percorsi di approfondimento che permettono di affinare la ricerca fino a raggiungere l’informazione desiderata. Il software, inoltre, a differenza di altri in commercio, oltre ad essere di facile utilizzo può essere applicato a qualunque tipo di database (finance, news, etc).
“Il volume di dati prodotti ogni giorno cresce vertiginosamente, ma i sistemi per leggerli non si sono evoluti con la stessa velocità” afferma Lorenzo Verna, cofondatore e CEO di Tykli. “Ci troviamo così a confrontarci spesso con archivi di dati inerti, che non sappiamo interrogare e sfruttare al meglio del loro potenziale. Basti pensare che ognuno di noi impiega circa l’80% del tempo nella ricerca dati e solo il 20% nella fruizione dell’informazione, con risultati il più delle volte inaccurati, frustranti, incompleti. Il nostro software è stato creato proprio per ovviare questa necessità ”.
L’evento di premiazione è stato aperto da Roberto Napoletano, Direttore de Il Sole 24 Ore, partner dell’iniziativa, e moderato da Luca De Biase, scrittore e giornalista esperto di temi legati alle start-up e all’innovazione tecnologica.
È intervenuto, inoltre, come ospite istituzionale, Alessandro Fusacchia, Consigliere del Ministro dello Sviluppo Economico, che ha delineato la panoramica dell’attuale ecosistema delle start-up in Italia, illustrando i nuovi assetti normativi a sostegno della nuova imprenditoria innovativa nel nostro Paese. “Con il lavoro della task force voluta dal Ministro Passera, che ha portato poi alla legge sulle start-up, abbiamo creato le condizioni affinché l’Italia diventi un paese all’avanguardia quando si parla di nuova impresa innovativa. Soprattutto, siamo riusciti a creare in Italia un nuovo clima culturale e quell’attenzione diffusa senza i quali questi temi strategici rischiavano di restare confinati a qualche nicchia o alle discussioni degli addetti al lavori” ha affermato Fusacchia. “Serve adesso che tanti giovani pieni di energia e creatività scommettano sulla loro voglia di fare impresa, mettendosi in gioco e senza paura di sbagliare. Iniziative come quelle di stasera rappresentano momenti importanti in questa opera di condivisione e di stimolo per la creazione di un sistema paese orientato alla valorizzazione delle idee innovative”.
Damiano Castelli, Direttore Generale ING DIRECT ha ripercorso, invece, i momenti salienti del progetto, nato con l’obiettivo di invitare gli Italiani a partecipare a un processo migliorativo, per il singolo e per la collettività. “Con questo concorso abbiamo voluto offrire un’opportunità concreta di sostegno all’innovazione – ha commentato il Direttore Generale di ING DIRECT – con uno sguardo particolare ai giovani e al digitale, premiando l’intraprendenza e il coraggio di chi ha buone idee in grado di migliorare qualcosa nella vita quotidiana di tutti noi. Innovazione e intraprendenza sono nel DNA stesso di ING DIRECT che si è fatta portatrice in questi anni di importanti cambiamenti nel settore bancario retail grazie ad un modello di business che pone al centro, prima di tutto, le persone con la semplicità dei processi, la trasparenza, la sicurezza e un approccio digitale che favorisce l’autonomia del cliente”.
Tra gli oltre 500 progetti iscritti all’iniziativa la giuria, composta da esperti del settore, giornalisti de Il Sole 24 Ore e rappresentanti di H-Farm, è arrivata alla fine ad identificarne tre, che hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per diventare imprese di successo. Oltre a TYKLI, sono stati selezionati, CONDOMANI un social network creato con l’obiettivo di migliorare sensibilmente la vita condominiale e PROGETTO WEDDING, un sito di e-commerce che vende servizi di consulenza e oggettistica legati agli eventi più importanti nella vita di una coppia: matrimonio, nascita, battesimo, cresima, ma anche compleanni e lauree.
Durante l’evento di premiazione, i rappresentanti di questi progetti hanno avuto occasione di confrontarsi con professionisti ed esperti di start-up: Maurizio Rossi, Fondatore di H-Farm, Selene Biffi, Fondatrice della Onlus Plain Ink che promuove programmi di alfabetizzazione per bambini del terzo mondo e vincitrice del premio Rolex Awards 2012, e Marco Montemagno, Fondatore di Blogosfere, conduttore televisivo ed esperto di internet e social media.
Il confronto tra esperti e giovani imprenditori ha creato momenti utili di interazione e grande creatività, in un terreno di dialogo appassionato e costruttivo.
ING DIRECT
L’olandese ING è uno dei principali gruppi bancari e assicurativi al mondo, oggi presente in più di 40 Paesi 40 Paesi con 95.000 dipendenti e 67 milioni di clienti.
In Italia ING è presente dal 2001 con ING DIRECT, la banca diretta leader a livello internazionale con 15 milioni di clienti e 300 miliardi di euro raccolti.
La mission di ING DIRECT è quella di offrire prodotti semplici e alle migliori condizioni economiche presenti sul mercato.
ING DIRECT Italia propone oggi 6 linee di prodotti: il Conto Arancio, i Mutui Arancio, gli Investimenti Arancio, il Conto Corrente Arancio, i Prestiti Personali e Assicurazione Vita.

No Comments
Comunicati

PIOMBINO-OLBIA DI NUOVO OPERATIVA NEI MESI ESTIVI CON TANTE OFFERTE E NOVITA’ FIRMATE MOBY

Milano, gennaio 2013 – La Compagnia della Balena Blu si prepara ad affrontare la stagione estiva e annuncia la riapertura della tratta Piombino-Olbia-Piombino per garantire a tutti i suoi passeggeri frequenti collegamenti per raggiungere la bellissima isola della Sardegna in tutta comodità.


 

La tratta, operativa a partire dal 1° giugno e fino al 29 settembre 2013, sarà effettuata dal fast cruise ferry Moby Tommy, con comodissime corse diurne di sole 4 ore e mezza e altrettante corse notturne. Per soddisfare al meglio i numerosi passeggeri che sceglieranno Moby per raggiungere la loro meta per le vacanze estive, le corse verranno intensificate durante i mesi di maggior traffico turistico, infatti da fine luglio a inizio settembre, durante i weekend, verranno effettuate due partenze giornaliere, una diurna e una notturna. Inoltre, sempre durante i fine settimana, la partenza del mattino da Piombino e quella pomeridiana da Olbia saranno effettuate a orari molto vantaggiosi per i vacanzieri: rispettivamente alle ore 9 e alle 14.30. Le offerte proposte per 1 adulto + 1 auto, anche fuoristrada (tutto incluso), partono da 86,80*€.


 

Per tutte le partenze su questa tratta da giugno a settembre è possibile scegliere il servizio di camping on board (disponibile anche nei mesi di aprile e maggio con altre navi). Coloro che si recano in Sardegna viaggiando con il proprio camper o roulotte possono risparmiare sul costo della cabina, utilizzando direttamente il proprio mezzo e usufruendo comunque di tutti i servizi Moby presenti sulla nave.



Straordinarie offerte sono previste per coloro che sceglieranno questo servizio. Le tariffe per due adulti + un camper o una roulotte (fino a 7 m di lunghezza) partono da 98,30*€.



Camping on board è ancor più vantaggioso per chi viaggia con la propria famiglia, infatti tutti i bambini, senza limitazioni di numero e fino a 12 anni non compiuti, che viaggiano in roulotte o camper con due adulti, potranno usufruire di uno sconto del 100% sul prezzo del passaggio ponte (ad esclusione di tasse, diritti, oneri e altri costi). Ad esempio, l’offerta tutto incluso per una famiglia con 2 adulti + 2 bambini (sotto i 12 anni) + un camper o una roulotte (fino a 7 m di lunghezza) è pari è 111,30*€.


 

A bordo della Moby Tommy i viaggi sono sempre all’insegna del relax e del divertimento, grazie ai numerosi servizi a disposizione di tutti i passeggeri, tra cui boutique, proposte dedicate alla ristorazione, caffetterie, gelaterie, admiral pub, selfservice, ristoranti à la carte, pizza corner. Un’attenzione particolare è riservata ai bambini che, grazie ad aree attrezzate dedicate, potranno giocare in tutta tranquillità, mentre mamma e papà si dedicano un po’ di relax, magari a bordo piscina.


 

Per maggiori informazioni e per prenotazioni consultare il sito Internet della Compagnia www.moby.it.


 

 

 

*Spese di emissione del biglietto escluse e pari a 6 €.




GRUPPO MOBY



Attivo in Italia da oltre cinquant’anni nel settore del trasporto e del rimorchio marittimo, il Gruppo Moby – con oltre 1.200 dipendenti – è leader, per numero di passeggeri trasportati, nei collegamenti tra i porti del Nord Tirreno e la Sardegna, la Corsica e l’Isola d’Elba. Moby è, inoltre, il principale operatore nel trasporto marittimo di merci, nei collegamenti tra i porti del Nord Tirreno da e per la Sardegna. La flotta è composta da 45 unità tra navi, fast cruise ferry e rimorchiatori. Moby gestisce anche la stazione marittima Isola Bianca nel porto di Olbia, i relativi fabbricati e i servizi annessi.




Per informazioni alla stampa:



Image Building – Simona Vecchies



Tel 02 89011300



Email: [email protected]

No Comments
Comunicati

Guida all’automazione domestica

La domotica non è un concetto nuovo e certamente non qualcosa che si trova solo nella fantascienza. Con i progressi tecnologici, sistemi nuovi e più solidi sono stati prodotti per svolgere i più diversi compiti, dal controllo della temperatura di un frigorifero all’automatizzare il sistema di sicurezza della casa.

Che cosa è la Domotica?

La domotica comporta il controllo automatico di diversi attività di routine della casa con un determinato tipo di hardware e software. Per esempio, un sistema di illuminazione che si accende quando qualcuno entra nella stanza è uno dei sistemi di automazione domestica possibili. Così come un sistema di sicurezza che rileva l’intrusione in casa è un’altra possibile applicazione della domotica. Altri apparecchi che possono essere controllati con sistema domotico includono home theater, telefoni, condizionatori d’aria, irrigatori per il giardino, e così via.

L’automazione domestica è il funzionamento elettrico di una casa regolato da un sistema di controllo. Gli impianti controllati da sistemi domotici includono l’illuminazione e sistemi meccanici. Un tipo di automazione domestica si chiama domotica assistiva , il cui obiettivo è quello di aumentare la funzionalità di una casa per i disabili o gli anziani in alternativa ad una casa di cura o struttura di assistenza sanitaria. Molti degli strumenti della domotica assistiva sono abbastanza semplici e possono consentire gli operatori sanitari di monitorare le persone nelle loro case. Attraverso l’uso di segnalazioni che inviano automaticamente, mandano messaggi agli operatori sanitari in caso di cambiamenti nella salute o nella casa di un paziente: anziani e disabili possono vivere da soli, senza la preoccupazione di non essere in grado di ottenere aiuto se necessario.

Sistemi di promemoria possono anche beneficiare le persone anziane e disabili. Attraverso l’uso di un citofono e di Internet, messaggi possono essere riprodotti in tutta la casa per ricordare ai pazienti di appuntamenti, di prendere i farmaci, e anche attività della vita domestica come spegnere la stufa e bloccare le porte. Inoltre, esistono sistemi in grado di fornire un farmaco specifico al paziente nel momento in cui lo dovrebbe prendere. Una caratteristica supplementare di un sistema di automazione della somministrazione di farmaci può essere un blocco su tutti i farmaci, tranne il farmaco e la dose prevista da prendere in quel momento. Ciò è particolarmente utile per gli individui con la malattia di Alzheimer.

Robot domestici stanno sempre più guadagnando popolarità. Con i robot aspirapolvere disponibili in commercio i robot domestici sono sempre meno rari. Altri robot domestici sono falciatrici da giardino robot, robot che lavano i pavimenti, robot camerieri, robot ferro da stiro e persino robot per pulire i bisognini dei gatti.

Vantaggi della Home Automation

Ci sono molti vantaggi con i sistemi di automazione domestica. Questi benefici tendono ad essere convenienti e fanno risparmiare tempo, limitando la necessità di controllare manualmente molte delle attività domestiche di routine. Automatizzando molte delle attività che normalmente devi fare manualmente è possibile salvare un po’, o un sacco di tempo a seconda dell’attività. I sistemi domotici sono in grado di eseguire molte faccende quotidiane come spazzare, lavare i pavimenti, pulire la lettiera del gatto, e altro ancora. La maggior parte delle persone hanno le basi della domotica già disponibili nelle loro case. Una lavatrice, una lavastoviglie, un telecomando della TV, e scaldabagni sono tutti esempi di domotica presenti nella maggior parte delle case. Quando si pianifica un sistema di automazione domestica, è importante valutare il risparmio di tempo rispetto al costo complessivo di implementazione e manutenzione.

I sistemi domotici che adattano automaticamente la temperatura e l’illuminazione possono contribuire a ridurre il consumo energetico. Un controllo per spegnere automaticamente le luci dopo un certo periodo di tempo quando non si è in una stanza e timer impostati su aria e sistemi di riscaldamento in modo che l’energia necessaria a farli funzionare non venga sprecata quando nessuno è in casa sono entrambi applicazioni utili per abbassare il consumo di energia.

Nel 2003 L’Università della Florida ha creato una casa completamente automatizzata per “Matilda”, una donna fragile e anziana con un principio di Alzheimer che viveva in una casa da sola. Mentre Matilda non è veramente la donna di 85 anni per cui la casa è stata costruita e è in realtà un manichino vestito da donna anziana, la casa automatizzata rende il vivere da sola abbastanza semplice. La casa intelligente è completamente arredata e sita al quarto piano del laboratorio computer UF della facoltà di ingegneria informatica. Alcuni dei dispositivi domestici intelligenti appartenenti a Matilda includono un sensore che sa sempre in quale punto della casa lei si trova, un forno a microonde che sa esattamente per quanto tempo cucinare il suo cibo, in grado di riconoscere i pasti in esso riposti, un telefono cellulare che avvisa quando ci sono perdite d’acqua sul piano, e un sistema di monitor che trasmette l’immagine di ogni visitatore che si avvicina alla porta sulla tv più vicina a dove Matilda si trova in quel momento. Se lei vuole lasciar entrare il visitatore nella sua casa, hai bisogno di usare niente di più che il suo cellulare, che trasmette un codice alla serratura elettronica. Con tutte queste tecnologie assistive, l’aspettativa di vita delle persone anziani che ne fanno uso rispetto a quelle che non le utilizzano è significativamente più lunga.

Se vuoi installare un sistema di automazione domestica nella tua abitazione scopri tutte le possibilità offerte dal sistema domotico MyHome di BTicino. BTicino è leader mondiale nei sistemi domotici di automazione domestica, scegliere la Domotica My Home di BTicino significa decidere di equipaggiare la propria casa con un impianto moderno ed evoluto, per essere al passo coi tempi e vivere circondati dal massimo livello di Comfort, Sicurezza, Efficienza Energetica, Multimedialità, Controllo locale e a distanza.

No Comments
Comunicati

Il fai-da-te in autunno: 4 divertenti decorazioni per la casa

È arrivato di nuovo quel periodo dell’anno! Mentre l’estate volge al termine e pantaloncini, costumi e infradito vanno in pensione in attesa della prossima stagione estiva, l’aria fresca e frizzante può significare solo una cosa: l’autunno è dietro l’angolo. Dai un po’ di calore alla tua casa catturando l’atmosfera autunnale con queste quattro decorazioni fai-da-te pensate appositamente per l’autunno!

Decalcomanie da muro

Inizia la nuova stagione con decorazioni autunnali per le pareti di casa. Agghinda il soggiorno, le camere da letto, la cucina e qualsiasi altra stanza della casa che ha bisogno di un tocco di novità. Traccia varie forme di foglie su carta adesiva di diversi colori come marrone, rame, oro giallo e ruggine. Usando una matita, disegna alcune righe ondulate per simulare il vento che soffia le foglie: otterrai un arredamento unico e meraviglioso per la tua casa. Se vuoi ottenere un effetto più scenografico, usa della vernice nera per dare più risalto alle linee.

Ghirlande autunnali

Dai un po’ di allegria al la porta d’ingresso con una ghirlanda autunnale. Basta acquistare una corona di schiuma, rami bacca, piante e foglie finte nel reparto Decorazione casa del negozio OBI più vicino a te. Assicurarti che le foglie siano di varie tonalità di oro, rosso e marrone. Se la corona di schiuma è bianca o di colore chiaro, dipingila con una bomboletta spray. Utilizzando una pistola per colla a caldo, attacca i rami e le foglie alla corona di schiuma. È necessario procedere con un ritmo veloce, perché, anche se la colla è calda, tende ad asciugare in fretta. Aggiungi un fiocco colorato o un paio di girasoli per date un tocco aggiuntivo.

Centrotavola

Avere un centrotavola stupefacente come parte della decorazione domestica autunnale attirerà gli sguardi di tutti i presenti. Sii creativo e pieni di risorse allo stesso tempo, prendi un tradizionale vecchio mappamondo e trasformalo in uno spettacolare pezzo di arte. Separa gli emisferi del mappamondo e riempi ciascuno di essi con foglie colorate, pigne, zucche, mele e semi vari. Posiziona un centrotavola sul tavolino del salotto e l’altro nella sala da pranzo.

Portatovaglioli di ghiande

Aggiungi una decorazione autunnale al tavolo della tua sala da pranzo. Vai a fare una passeggiata nella natura e raccogli alcune ghiande, avrai così modo di esercitare sia la tua creatività sia il tuo corpo! Per ogni portatovagliolo, pratica piccoli fori a circa 10 ghiande. Collegare le ghiande insieme in un’alternarsi testa-coda con una sequenza che permetta alle ghiande di disporsi armoniosamente una a fianco dell’altra. Annoda le estremità del filo insieme e taglia la parte in eccesso.

Per trovare tutto quello che ti serve per la decorazione della casa e per i tuoi lavori di bricolage vai al negozio OBI più vicino a casa tua: OBI è una catena leader nel fai-da-te e nel giardinaggio presente in tutta Italia con oltre 50 punti vendita (www.obi-italia.it)

No Comments
Comunicati

Osservatorio LINEAR dei servizi. Il pedone, “specie” da preservare.

Nuova ricerca dell’Osservatorio Linear dei Servizi: gli italiani green che decidono di spostarsi a piedi devono affrontare quotidianamente numerosi disagi, come ad esempio scooter che circolano sui marciapiedi (60%), auto che non si fermano in prossimità delle strisce pedonali (56%) e che ostruiscono i marciapiedi (55%)

Bologna, 24 settembre 2012

Sarà per il rispetto dell’ambiente, sarà per ridurre i costi della benzina e dell’auto o semplicemente per fare movimento, fatto sta che in Italia il numero dei pedoni è in continuo aumento. Secondo gli ultimi dati (rapporto ACI – Censis Servizi 2011) gli italiani che scelgono di spostarsi con le proprie gambe sono arrivati al 42,4%, rispetto al 35,5% del 2010. Dietro a questo trend positivo, utile sia per la salute degli italiani che dell’ambiente, si nascondono però numerose insidie, che l’Osservatorio Linear dei Servizi ha cercato di individuare attraverso una ricerca commissionata a Nextplora. Se infatti il numero di incidenti stradali è in diminuzione, secondo l’ultimo rapporto Aci il numero di decessi di pedoni sulle nostre strade è aumentato del 3%. Il peggiore in Europa.

Secondo il 60% degli italiani pericolo numero uno sono gli scooter, che transitano sui marciapiedi sfrecciando fra i pedoni passando rasente ai portoni delle case, dai quali potrebbero uscire persone. Per quanto riguarda invece le auto, per il 56% degli intervistati sono pericolose in quanto tendono a non fermarsi in vista delle strisce pedonali, per il 55% accelerano addirittura l’andatura mettendo a repentaglio la sicurezza dei pedoni e per il 38% non rispettano i limiti di velocità. Per chiudere il quadro negativo infine gli italiani puntano il dito sui comportamenti scorretti dei guidatori sia di auto che di moto: la sosta selvaggia è per il 51% dei pedoni ciò che proprio non sopportano delle auto, così come la sosta sui marciapiedi degli scooter, odiata dal 35% degli intervistati.

Le richieste dei pedoni per una città più a loro misura? Il 32% vorrebbe più aree verdi, un 28% sarebbe felice se aumentassero le isole pedonali e le piste ciclabili, giudicate insufficienti, infine per un 21% servirebbero più forze dell’ordine a pattugliare le strade. Certo è che se si avesse più rispetto per le regole del traffico si potrebbero ridurre molti rischi e pericoli sulle nostre strade. Fortunatamente alcune cose stanno cambiando. Cominciare a cambiare abitudini e stili di vita fin da piccoli è ciò che molte città hanno iniziato a fare con l’iniziativa Pedibus, una sorta di autobus a piedi per accompagnare i bambini a scuola solo con l’aiuto delle proprie gambe.

I pedoni tuttavia, dal canto loro hanno ancora molto da imparare. Se gli automobilisti sono indisciplinati, infatti, secondo gli intervistati anche i pedoni non rispettano proprio tutte le regole. Per esempio il 59% degli automobilisti accusa i pedoni di attraversare la strada quando il semaforo è rosso, un 53% giudica irresponsabile e pericoloso l’attraversamento della strada fuori dalle strisce pedonali così come il camminare sulla strada invece di utilizzare gli appositi marciapiedi. Infine un 30% punta il dito sulla lentezza dei pedoni ad attraversare la strada, tendenza sempre più dovuta a loro parere agli smartphone, utilizzati per controllare la posta, i social network, per ascoltare la musica o addirittura per giocare, mettendo però spesso da parte l’attenzione e la propria sicurezza.

 

 

Linear Assicurazioni Online è la compagnia del Gruppo Unipol specializzata nella vendita di polizze auto online (www.linear.it). Dal 1996 la Compagnia ha l’obiettivo primario di offrire direttamente un servizio di qualità ad un prezzo fortemente competitivo. Linear è la Compagnia della “Tribù del rispetto”: rispetto reciproco tra assicurati e assicuratori, rispetto di procedure agili, rispetto di tempi di liquidazione, rispetto di ogni singola esigenza, rispetto del risparmio, rispetto delle promesse fatte.

No Comments
Comunicati

Auto elettriche: scattano gli incentivi per il 2013

È stato approvato qualche giorno fa il Decreto Sviluppo che prevede lo stanziamento di incentivi statali per l’acquisto di auto a basso impatto ambientale (auto elettriche, ibride, a Gpl, a metano, a biometano, a biocombustibili e a idrogeno). Se ne era già parlato per il 2012, ma gli incentivi partiranno solo a gennaio 2013 con una pianificazione annuale fino al 2015.

Proprio qualche giorno fa si è svolto a Milano un incontro dal titolo “Una scossa alla città” incentrato sui temi della mobilità sostenibile. Ma cosa ne pensano gli italiani?

Sempre più dati confermano il calo della vendita di automobili in Italia: meno sono le auto in circolazione, meno sono le seconde auto per famiglia e meno sono quindi le auto acquistate, mentre sembrano in aumento quelle rottamate. Durante il convegno è stato quindi messo in luce che gli italiani considerano l’auto elettrica o ibrida, una valida alternativa alle automobili di vecchia generazione, sia in una visione di maggior rispetto per l’ambiente (e quindi una miglior vivibilità delle città), sia per un reale risparmio sull’acquisto di carburanti.

Purtroppo però il dato non sembra riflettersi sui reali acquisti: ad oggi poche sono le auto ibride vendute e ancora meno quelle elettriche. La causa principale risiede nel prezzo, ancora troppo alto, delle auto di nuova generazione. Ecco perchè più di un italiano su tre si dice d’accordo con gli incentivi verso le auto a basse emissioni e pensa di approfittarne non appena disponibili.

Ma vediamo nel dettaglio il piano incentivi presentato nel nuovo Decreto Sviluppo.

A partire da gennaio 2013 saranno stanziati in tutto 140 milioni di euro, suddivisi in 50 milioni per il 2013 e 45 milioni per il 2014 e il 2015.

L’incentivo al singolo, verrà corrisposto in base alla quantità di emissioni della nuova auto acquistata per un massimo di 5000 euro (per autovetture da 0 a 50 g/km di CO2).

Gli incentivi non saranno totalmente erogabili verso privati cittadini perchè il 70% sarà destinato a taxi, veicoli commerciali e auto aziendali con il vincolo di rottamare un vecchio veicolo (immatricolato almeno 10 anni fa). Vincolo che non sussite invece per quel 30% destinati ai privati.

L’abbassamento sostanziale degli incentivi che erano stati previsti nel 2012 e la cifra che andrebbe a “scontare” l’acquisto di una nuova auto (considerata poca cosa dalla maggior parte degli interessati, visto che un’auto elettrica costa circa 30.000 euro), nonché il vincolo di rottamazione imposto alle aziende, non hanno convinto molti degli addetti ai lavori che considerano la manovra insufficiente.

Ciò nonostante si tratta di un primo passo verso una mobilità maggiormente sostenibile e l’augurio è che gli incentivi per l’acquisto di auto elettriche o a basse emissioni di CO2 non rimangano isolati in questo panorama di cambiamento delle abitudini di spostamento degli italiani.

Il mercato dell’auto e quello delle auto elettriche in particolare, sembrano ancora sostanziamente in una fase di immobilità. Nonostante questo molte sono le case automobilistiche che negli ultimi anni hanno investito in tecnologia per mettere a punto modelli sempre più ecocompatibili e anche Enel, come primo fornitore energetico, si è attivata firmando un accordo con Nissan per la promozione di un pacchetto comprendente l’cquisto di una vettura elettrica e la fornitura casalinga di elettricità necessaria per la ricarica presso il proprio garage.

Le iniziative quindi non mancano e, sebbene gli incentivi siano una necessità, dovranno essere pianificate anche le infrastrutture adeguate, una riorganizzazione della mobilità cittadina e una maggior consapevolezza personale e collettiva. La strada per la mobilità sostenibile oggi più che mai sembra l’unica percorribile, sia per una ripresa dei mercati dell’auto e del suo indotto sia, soprattutto, per dare un futuro alle nostre città rendendole più a misura d’uomo, come già altre realtà europee sono riuscite a fare.

Assicurazioni on line Dialogo

No Comments
Comunicati

Le potenzialità dei sistemi di automazione domestica

I sistemi domotici non solo migliorano il comfort domestico ma permettono anche un significativo risparmio energetico.

Negli anni ’90 un manager di un’azienda high-tech progettò un sistema domotico per stupire la clientela. Assieme al suo team sviluppò un sistema basato su un PLC (programmable logic controller) che accendeva e spegneva la luce e l’aria condizionata in base alla presenza di persone nella stanza.

Nella notte lo stesso dispositivo diventava un avanzato sistema antifurto che attivava una sirena, azionava un servizio di allarme, o effettuava chiamate telefoniche quando un ladro cercava di entrare nell’edificio.

La rivelazione più sorprendente arrivò però dal contabile dell’azienda: aveva riscontrato un risparmio energetico del 35%. Come spiegarlo? Sia sul lavoro che in ambiente domestico le persone tendono a dimenticare di spegnere le luci quando escono da una stanza, per non parlare di regolare il termostato.

L’automazione domestica è bella ma un fattore critico è nella procedura e in che modo sono gestite le eccezioni. Qui di seguito descriviamo il comportamento tipico di un sistema domotico ben progettato in due ambienti domestici, il soggiorno e le stanze da letto.

Soggiorno

Quando i sensori di movimento percepiscono una presenza umana nel soggiorno le impostazioni definite dall’utente per la modalità presenza vengono applicate per regolare l’illuminazione e la temperatura. Quando invece non ci sono persone nella stanza, le luci automaticamente si spengono dopo un intervallo di tempo predefinito. Quando l’assenza di persone si prolunga nel tempo, il sistema di controllo per il risparmio energetico regola di conseguenza il sistema di condizionamento dell’aria o l’impianto di riscaldamento.

Quando viene rilevata la presenza di persone nel soggiorno il sistema domotico riaccende le luci e se la presenza si prolunga nel tempo viene riattivato anche il sistema di aria condizionata o il riscaldamento, a seconda della stagione.

Camere da letto

Il sistema domotico predispone automaticamente luci, temperatura e umidità dell’aria in base ai valori reimpostati nella funzione notte, all’ora predefinita assieme alla sveglia cambia le impostazioni a “giorno”, sollevando le serrande e accendendo le luci. Poco prima dell’ora predefinita per la sveglia il sistema di automazione domestica attiverà il riscaldamento per creare un clima confortevole al momento del risveglio.

La maggior parte dei progettisti di domotica tende però a dimenticare l’importante funzione sociale di una camera da letto. La possibilità di controllo da parte dell’utente è di fondamentale importanza in questo caso. I sistemi domotici devono avere la capacità di consentire all’utente di avere il controllo delle possibili deviazioni dalle regole standard in modo semplice e intuitivo. Un sistema domotico progettato correttamente consente infatti all’utente di modificare manualmente le impostazioni automatiche.

Questi sono solo due esempi dei molteplici utilizzi che può avere un sistema domotico in ambito domestico.

Considerando le possibilità di risparmio energetico e la sempre maggiore attenzione che si porta a questi temi, si può prevedere che i sistemi di domotica avranno un ruolo sempre più importante nel prossimo futuro.

L’installazione di sistemi domotici in ambito domestico è in continua crescita e l’integrazione con smartphone e tablet li renderà in futuro sempre più popolari.

BTicino è leader mondiale nei sistemi domotici di automazione domestica, scegliere la Domotica My Home di BTicino significa decidere di equipaggiare la propria casa con un impianto moderno ed evoluto, per essere al passo coi tempi e vivere circondati dal massimo livello di Comfort, Sicurezza, Efficienza Energetica, Multimedialità, Controllo locale e a distanza.

No Comments
Comunicati

Consigli per la cura del giardino in autunno

Con l’approssimarsi dell’autunno vogliamo darvi qualche consiglio per la manutenzione del giardino in modo da prepararlo al meglio per affrontare i rigori dell’inverno.

L’autunno è un momento dolce per i giardinieri. Semi e bacche possono apparire al meglio, ma il cambiamento di colore delle foglie segna l’inizio della fine della stagione di crescita. Il giardino sta per predisporsi ad affrontare il lungo sonno invernale e quindi l’autunno può essere un buon momento per prendersi una pausa dai lavori del giardino. Ci sono però lavori indispensabili che devono essere fatti durante l’autunno, anche se l’impegno richiesto è senza dubbio minore rispetto alla primavera o all’estate.

L’estate può aver impoverito il terreno e ora è il momento ideale per concimarlo e preparalo in vista del prossimo anno.

Molte piante, in particolare quelle che producono frutta e verdura, necessitano di un terreno ben concimato: l’autunno è il momento ideale per dissodare e arare il terreno miscelando la terra con stallatico in modo da rendere il terreno nuovamente ricco di sostanze nutrienti per fiori e piante.

Dai nutrimento al tuo prato in autunno, lo aiuterà ad affrontare i mesi invernali e ad essere pronto per ricrescere rigoglioso in primavera. Verifica anche la situazione delle foglie, è meglio non lasciarne accumulare troppe al suolo. Raccoglile con un rastrello e conservale in un contenitore appositamente perforato in modo da generare terriccio concimato che ti sarà utile la prossima primavera.

Con l’autunno, purtroppo, arriva anche il brutto tempo. Piogge intense e vento forte possono danneggiare il giardino: assicurati che fiori e piante siano al riparo o messe in sicurezza, in modo che non corrano il rischio di essere danneggiate.

Ci sono fiori che crescono splendidi nel giardino in estate ma che in autunno possono patire: assicurati che siano ben protetti.

Se non puoi spostarli al riparo o metterli in una serra, uno dei modi migliori per proteggerli dai rigori dell’inverno è utilizzare un apposite tessuto da giardinaggio per la protezione delle piante.

L’autunno è il momento per pianificare il giardino per la prossima primavera: pianta ora i bulbi di crocus, narcisi e tulipani per ottenere uno splendido giardino colorato fin dai primi tepori della prossima primavera.

Da OBI Bricolage e Giardinaggio, catena leader in Italia e in Europa nel settore del fai da te, trovi tutto il necessario per prenderti cura del tuo giardino e prepararlo adeguatamente all’inverno: cerca su www.obi-italia.it il punto vendita più vicino a te e approfitta ogni mese delle offerte in corso.

No Comments
Comunicati

Dalla Lombardia inviati 1,6 miliardi di euro all’estero nel 2011

Da uno studio della Camera di Commercio di Milano viene fuori che gli immigrati residenti in Lombardia, attraverso le rimesse verso i rispettivi paesi d’origine, mantengono circa un milione di famiglie.

I lavoratori immigrati hanno un peso considerevole nell’ambito dell’economia lombarda e devono essere considerati una ricchezza per il territorio, ma rivestono anche un’importanza significativa per l’economia dei paesi da cui arrivano, molti di questi ancora in via di sviluppo, per i quali l’afflusso di valuta straniera rappresenta senza dubbio un fattore positivo.

Durante il 2011 i soldi inviati all’estero tramite i Money Transfer dagli immigrati lombardi sono arrivati alla considerevole cifra di 1,6 miliardi di euro, che rappresentano il 21,3% sul totale delle rimesse italiane, in aumento dell’11,5% rispetto al 2010.

Partendo da questa cifre e tenendo in considerazione il valore dei consumi medi abituali nei rispettivi paesi d’origine si può calcolare che siano all’incirca un milione i nuclei familiari sostenuti grazie ai trasferimenti di denaro dei lavoratori stranieri della Lombardia.

Questi sono alcuni dei dati risultato di uno studio della Camera di commercio di Milano basata sui dati del registro delle imprese 2011 e 2010, su dati forniti dall’Istat e dalla Banca d’Italia relativi agli anni 2011 e 2010, e su dati statistici della Banca Mondiale sull’anno 2011.

Del totale di questi nuclei familiari, oltre 300 mila sono in Cina, 175 mila nelle Filippine, 36 mila in Perù e quasi 33 mila in Ecuador.

Asia e America sono infatti le principali destinazioni dei soldi inviati all’estero dai lavoratori lombardi, con rispettivamente il 50,5% e il 19,5% del totale. la parte da leone la fa la Cina che da sola vale il 27,9% delle rimesse lombarde (440 milioni di euro, in crescita del 25,3% tra 2010 e 2011), che corrisponde a circa 9.600 euro a testa, considerando solo i cinesi residenti in Lombardia.

La provincia di Milano da sola totalizza il 65,5% delle rimesse regionali che valgono il 13,9% di quelle nazionali, mentre proviene da Brescia il 9,7% e da Bergamo il 7% dei soldi che i lavoratori immigrati inviano nei Paesi di origine tramite banche e money transfer. Le province che in percentuale crescono di più tra 2010 e 2011 sono Monza e Brianza (+96,3%), Mantova (+24,6%) e Lodi (+18,8%). Dallo studio risulta anche che anche in tempi di crisi gli immigrati milanesi sono molto più attenti a risparmiare per i loro famigliari rispetto a quelli lombardi e italiani: hanno inviato all’estero in media 2.696 euro a testa contro rispettivamente 1.480 e 1.618 euro, cioè il 67% in più rispetto alla media italiana e ben l’82% rispetto alla media lombarda. (inviaresoldi.it)

No Comments
Comunicati

Audika manda in vacanza le orecchie con le Audi Protezioni

Nei Centri Audika una gamma completa di tappi per le orecchie, alleati indispensabili per vacanze serene.

Crema solare, costume da bagno e maschera…Manca ancora un accessorio indispensabile per approfittare pienamente dei giochi dell’estate: i tappi per le orecchie!
Da sempre attenta alla tutela dell’udito, Audika propone una gamma completa di Audi Protezioni, tappi per orecchie che assicurano la massima protezione in base alle necessità.
I tappi per dormire, quanto mai utili per assicurarsi sonni sereni e senza interruzioni anche in caso di vicini rumorosi, sono accessori che non dovrebbe mai mancare nella valigia. Nei Centri Audika è possibile trovare una gamma completa di tappi antirumore standard, per un utilizzo occasionale, che si adattano alle situazioni più varie e sono adatti a tutti.

Ma non si tratta solo di assicurarsi sonni perfetti. In estate, infatti, i tappi antiacqua si mostreranno molto efficaci per proteggere gli orecchi del sale marino o dal cloro delle piscine!
Un gesto di protezione semplice, per evitare le lesioni dell’orecchio. L’esposizione all’acqua con cloro o all’acqua fredda può avere infatti a lungo termine delle conseguenze sgradevoli. Gli sportivi, come i nuotatori ed i surfisti, lo sanno bene: gli orecchi in acqua sono sottoposti a dura prova.
C’è una sola soluzione per gli sportivi più agguerriti o per i semplici appassionati degli sport acquatici: la prevenzione e la protezione.
Audika, il numero uno della correzione auditiva, propone sia per i più piccoli come per i più grandi dei tappi antiacqua realizzati su misura. Adeguati per la doccia, i bagni e gli schizzi d’acqua, sono anche indicati per la pratica di sport acquatici come il surf e lo sci nautico. Realizzati in silicone extra-morbido secondo lo stampo dell’orecchio, anti-allergici e facilmente indossabili, sono disponibili in vari colori.
I tappi anti-acqua Audika sono interamente stagni e ultra-confortevoli e possono essere realizzati in materiali galleggianti. Raccomandati tra l’altro anche per tutte le patologie che vietano il contatto dell’acqua con il condotto uditivo (operazioni, otiti..), le Audi Protezioni garantiscono una tenuta perfetta ed un eccellente comfort.

Gli apparecchi acustici di Audika sono espressione della ricerca della qualità dell’azienda, leader in Francia con oltre 35 anni di esperienza e dal 2008 in Italia con oltre 100 Centri e Punti di assistenza sul territorio italiano.

Per tutti i dettagli e gli approfondimenti, consultare il sito www.audika.it.

 

No Comments
Comunicati

LG ENTRA NEL MERCATO DELLE DOCKING STATION

LG ENTRA NEL MERCATO DELLE DOCKING STATION

CON PRODOTTI ADATTI A OGNI ESIGENZA

Disponibili sul mercato una serie di device di design per gustarsi la musica preferita da lettori Mp3, tablet e smartphone.

 

San Donato Milanese, 12 luglio 2012 – LG Electronics ha lanciato un’innovativa gamma di docking station, che rappresentano il meglio in termini di tecnologie e design. Quattro modelli per differenti esigenze e per garantire la completa soddisfazione dei consumatori.

 

LG ND1520, una docking che è anche radio, orologio e sveglia La più piccola della gamma nasconde un cuore che pulsa musica a gran volume, grazie alla cassa da 5W. È la scelta ideale per chi vuole aggiungere ancora più funzionalità al proprio iPod/iPhone, integrandolo con radio FM, orologio e sveglia. Prezzo consigliato al pubblico: 79 Euro .

LG ND4520, la docking da portare dove vuoi La docking station LG ND4520 è l’ideale per chi è sempre in movimento: grazie alla doppia alimentazione, batteria o rete elettrica, permette di ascoltare ovunque la musica contenuta sia su iPod/iPhone o iPad che su USB o altri dispositivi tramite Bluetooth e gustarsela al massimo dalla potente cassa da 10W. Prezzo consigliato al pubblico: 129 Euro.

 

LG ND5520: Apple o Android? Entrambi!

Apple o Android. Chi ha detto che bisogna scegliere? La docking station LG ND5520 è dotata di dual dock ed è al momento l’unica a offrire duplice supporto, per il massimo della compatibilità con i due sistemi operativi. Inoltre, LG ND5520 dispone di una miriade di altre funzioni, come radiosveglia, Touch Control per controllare la musica con un semplice tocco direttamente sul display della docking, connettività USB e Bluetooth, per condividere i contenuti da diversi dispositivi. Prezzo consigliato al pubblico: 179 Euro.

 

LG ND8520, performance e funzionalità ai massimi livelli.

La docking station ND8520 di LG è un universo da scoprire: un suono puro e potente, che sfrutta il sub woofer integrato e gli 80W dell’altoparlante. Grazie alla funzione Airplay e al Bluetooth, è possibile ascoltare la musica che amiamo di più direttamente da device Apple o da altri dispositivi senza alcun cavo oppure, se siamo stufi della nostra playlist, basta accendere la radio e sintonizzarla sulla stazione preferita. LG ND8520 offre tutto questo e ancora di più: sveglia con modalità Sleep, per addormentarsi sulle note della propria canzone favorita, Touch Control, per una semplice gestione dei contenuti, connessione USB. Inoltre, LG ND8520 non è una semplice docking station, ma anche un complemento d’arredo moderno e distintivo grazie al Cubo Design. Prezzo consigliato al pubblico 299 Euro.

 

Infine, scaricando l’applicazione LG Bluetooth remote sul proprio iPhone o smartphone Android, sarà possibile controllare tramite telefono le docking con funzionalità Bluetooth (ND4520, ND5520, ND8520) e trasformare il proprio smartphone in un versatile telecomando!

 

Per maggiori informazioni: www.lg.com/it, www.lgblog.it

 

Michele Bon

LG-One

t. 02.319141

 

LG Electronics Italia

Lidia Ippolito

[email protected]

02. 51801.225

No Comments
Comunicati

NUOVA FUNZIONE DUAL PLAY DI LG

NUOVA FUNZIONE DUAL PLAY DI LG

PER UN’ESPERIENZA DI GIOCO SUPERIORE

 

La funzione Dual Play dei nuovi CINEMA 3D Smart TV porta l’esperienza di gioco ad un nuovo livello, offrendo un maggiore coinvolgimento nelle sfide tra più giocatori

 

San Donato Milanese, 10 luglio 2012 Per venire incontro a tutti gli amanti dei videogame e delle sfide con gli amici, LG Electronics ha incluso nei propri CINEMA 3D Smart TV top di gamma la nuova funzione Dual Play, la migliore soluzione per un’esperienza di gioco senza precedenti.

 

Con la funzione Dual Play di LG e gli speciali occhiali Dual Play, leggeri e confortevoli, le sfide a videogame con gli amici sono ancora più emozionanti: con la semplice attivazione della funzione, infatti, i giocatori vedono due immagini bidimensionali completamente distinte e a tutto schermo e viene così a mancare la tradizionale partizione del display in cui ogni giocatore deve concentrarsi su metà schermo.

 

Questa funzione garantisce così un’elevata giocabilità, in particolare per tutti quei videogame che, oltre a mettere in competizione due giocatori, necessitano di due visuali distinte per sfidarsi, come succede ad esempio nei videogiochi sportivi, dedicati alle corse automobilistiche e al motociclismo.

 

I nuovi CINEMA 3D Smart TV di LG dispongono di questa incredibile funzione e vengono forniti già con 2 paia di occhiali Dual Play inclusi nella confezione (solo nelle serie LM9, LM8, LM7. Per gli altri modelli compatibili, il costo della coppia di occhiali è di 9,90 Euro). Il gamer più incallito sarà dunque pronto a sfidare fin da subito i propri amici in tante appassionanti avventure e gare.

 

Michele Bon

LG-One

t. 02.319141

No Comments
Comunicati

LG CONFERMA LA PROPRIA LEADERSHIP NEL MERCATO LTE

LG CONFERMA LA PROPRIA LEADERSHIP NEL MERCATO LTE

Oltre tre milioni di dispositivi LTE LG venduti nel mondo e un record: LG Optimus LTE è al primo posto per la soddisfazione dell’utente, secondo un’indagine condotta dalla società di ricerche di mercato Nikkei BP Consulting.

 

San Donato Milanese, 3 luglio 2012 – LG lavora dal 2007 sulle tecnologie per la connessione super veloce 4G e detiene la maggior parte dei brevetti sulla tecnologia LTE. Grazie alla line up degli smartphone LTE, rilasciati nei mercati in cui le infrastrutture sono pronte ad accogliere device super veloci, incluso il Nord America, Asia ed Europa, LG ha già venduto oltre 3 milioni di smartphone LTE, consolidando la sua posizione di leadership in questo segmento. In particolare, i nuovi modelli LG Optimus True HD LTE e LG Optimus Vu: hanno ottenuto grande consenso da parte dei consumatori e grande attesa c’è per il nuovo Optimus LTE II.

 

LG Optimus True HD LTE è risultato lo smartphone LTE preferito in Giappone, secondo uno studio svolto dalla società di consulenza Nikkei BP Consulting, Inc. che ha messo a confronto quattro recenti smartphone LTE (tra cui Samsung Galaxy S2 LTE, Fujitsu Arrows X e NEC Medias). I consumatori hanno apprezzato in particolare il design, accattivante e versatile e l’alta qualità nella definizione e visualizzazione dello schermo particolarmente brillante e nitido anche in condizioni di forte esposizione alla luce.

 

Questo risultato si deve al display True HD IPS di Optimus LTE che garantisce una visione definita e realistica dei contenuti, siano essi foto, video, siti internet oppure videogame. Una qualità eccellente data dalla combinazione di più fattori: l’ampio schermo da 4.57 pollici, l’altissima densità di pixel (329 PPI) che rende le immagini ancor più vive, la naturalezza dei colori e del bianco e, infine, la luminosità che ne ottimizza la visione sotto la luce del sole.

 

LG è pronta a diffondere il display True HD IPS anche su altri smartphone della gamma Optimus, fra cui Optimus 4X HD. Il super smartphone quad-core di LG che avrà infatti un display True HD IPS da ben 4.7 pollici e con una densità di pixel di 313 PPI.

 

Michele Bon

LG-One

t. 02.319141

No Comments
Comunicati

Italia al top per gastronomia e ospitalità

L’osservatorio dei servizi di Linear, compagnia di assicurazioni on line del gruppo Unipol, ha condotto un’interessante survey su come gli italiani vedono il Bel Paese.
L’Italia viene promossa a pieni voti per gastronomia e ospitalità nei confronti dei turisti, mentre vengono individuati come punti deboli la carenza di infrastrutture e la scarsa conoscenza delle lingue. Un quadro positivo, ma con possibilità di miglioramento in diversi campi.
Il 64% degli intervistati ritiene che il nostro paese sia accogliente e ospitale nei confronti dei turisti sia nelle grandi metropoli che in destinazioni più rurali e pittoresche. Tra i motivi di orgoglio espressi dagli italiani che hanno partecipato alla ricerca, il primo posto è stato assegnato alla gastronomia: oltre l’80% degli intervistati ha, infatti, associato a tale elemento il motivo principale che spinge i turisti a visitare l’Italia. Al secondo posto tra le leve di maggior successo dal punto di vista turistico, il grande patrimonio paesaggistico e culturale del nostro Paese, invidiatoci da tutto il mondo e, infine, opinioni positive sono state espresse anche per la disponibilità delle persone, che emerge come una delle caratteristiche peculiari dei nostri concittadini.
Insufficienza dei mezzi pubblici e scarsa conoscenza delle lingue, sono state individuate invece come le realtà da migliorare per la maggior parte degli intervistati. Tra le ragioni che ostacolano il turismo, gli italiani si sono espressi negativamente in merito a questi fattori: prezzi elevati (espresso dal 59% degli intervistati), scarsità di infrastrutture (56%) e mancanza di un’adeguata politica culturale (51%).
Alla domanda su come migliorare ulteriormente l’ospitalità dell’Italia nei confronti dei turisti, gli italiani hanno espresso in ordine di preferenza:

  • Maggiore attenzione verso il nostro stupendo patrimonio artistico e culturale (65%)
  • Miglior conoscenza delle lingue straniere (60%)
  • Aumento del numero dei mezzi pubblici (51%)

Un’opinione positiva, quindi, ma con ulteriori possibilità di miglioramento!

No Comments
Comunicati

LG OPTIMUS 4X HD FINALMENTE DISPONIBILE IN ITALIA

Performance elevate, funzionalità esclusive ad un prezzo decisamente accattivante

OGGETTO: cellulari e smartphone android

San Donato Milanese, 20 giugno 2012 – Arriva sugli scaffali dei negozi italiani LG Optimus 4X HD, il primo smartphone Quad-Core della casa coreana. Grazie alle sue performance, al display e a un design esclusivo, LG Optimus 4X HD è un must have in campo tecnologico.
Cosa offre LG Optimus 4X HD?

  • Performance senza pari: processore mobile NVIDIA® 4-PLUS-1™ Quad-Core, Tegra® 3, che attiva i quattro processori di potenza quando deve garantire il massimo, ma sfrutta solo il quinto processore limitando il consumo di batteria quando lo smartphone è in modalità stand-byo utilizza applicazioni più leggere come il lettore musicale.
  • Qualità dell’immagine superiore: Display True HD IPS da 4,7” pollici luminoso e che offre una magnifica esperienza visiva, colori nitidi e naturali con una risoluzione HD da 1280 x 720 ed una definizione pari a 313 PPI, il tutto in formato 16:9.
  • Batteria di lunga durata: 2.150 mAh per la batteria più capiente tra gli smartphone Quad-Core, con tecnologia proprietaria SiO+ che consente una durata più lunga della carica, senza però aumentare di spessore. Inoltre, è in programma un aggiornamento che porterà l’esclusiva funzione Eco-Mode, che permetterà di disattivare manualmente uno qualsiasi dei processori Tegra3 per un maggiore controllo sui consumi.
  • Funzionalità: LG Optimus 4X HD offre la nuova User Experience (UX) di LG, Optimus UI 3.0, che include Quick Memo TM che consente di annotare appunti sopra qualunque immagine visualizzata sullo schermo, salvarla e condividerla con altri. Inoltre, LG Optimus 4X HD include Media PlexTM, che offre una serie di funzioni per una migliore riproduzione di immagini e video.
  • Design: colori bianco o nero con profilo cromato e cover batteria lavorata in uno spessore di soli 8.9 mm.

“LG Optimus 4X HD si distingue non solo per la sua velocità ma per una serie di funzioni che lo rendono unico nel suo genere”, ha affermato Omar Laruccia, Mobile Communications Director di LG Electronics. “Display con qualità d’immagine ineccepibile, esperienza utente personalizzabile e caratteristiche esclusive fanno di questo dispositivo un vero gioiello di tecnologia. Attraverso LG Optimus 4X HD abbiamo imposto un nuovo standard di mercato”.
LG Optimus 4X HD è disponibile al prezzo consigliato al pubblico di 529 Euro.
# # #
LG Electronics, Inc.
LG Electronics Inc., leader a livello mondiale tra i produttori di TV a schermo piatto, prodotti audio e video, dispositivi mobili, condizionatori d’aria e lavatrici, è costituita da più di 93.000 dipendenti in 120 sedi operative, che comprendono 84 sussidiarie in tutto il mondo. Con un fatturato di vendite mondiali pari a 49 miliardi di dollari nel 2011, LG è suddivisa in quattro business unit: Home Entertainment, Mobile Communications, Home Appliance e Air Conditioning. Per maggiori informazioni: www.lgnewsroom.com
LG Electronics Italia
LG Electronics Italia ha chiuso il 2011 con un fatturato di oltre 500 milioni di euro. L’azienda, con sede a San DonatoMilanese e circa 300 dipendenti dislocati in tutta Italia, opera nei mercati di elettronica di consumo, telefonia mobile, elettrodomestici, prodotti informatici, condizionamento e soluzioni energetiche. Negli anni ha ottenuto ottimi risultati in ciascuna di queste aree ed è riuscita a essere presente su tutto il territorio nazionale in tempi brevissimi grazie a un’ampia offerta di prodotti estremamente innovativi e affidabili e ad una capillare rete di vendita.
Per maggiori informazioni: www.lg.com/it, www.lgblog.it
Contatti:
LG Electronics Italia
Lidia Ippolito
[email protected]
02. 51801.225

LG-One
Michele Bon
[email protected]
2.319.141

No Comments
Comunicati

LG PRESENTA UNA SERIE DI TV MONITOR PREMIUM

CON TECNOLOGIA IPS PER IMMAGINI SEMPRE PERFETTE
I nuovi Monitor TV LG offrono risoluzione Full HD, colori estremamente realistici, funzionalità 3D e molto altro

San Donato Milanese, 12 giugno 2012 – LG Electronics ha presentato una nuova gamma di Monitor TV in grado di offrire il massimo della multimedialità: dal digitale terrestre HD ai contenuti disponibili su PC con risoluzione Full HD. I Monitor TV LG M52, M82 e DM52 (3D) sono dotati di pannelli IPS dai colori estremamente realistici e con un angolo di visione estremamente ampio.
“LG è all’avanguardia nella ricerca tecnologica nel comparto TV”, ha detto J.J. Lee, Executive Vice President e Head of IT Business Unit, LG Home Entertainment Company. “Stiamo sviluppando TV monitor unici in grado di soddisfare i continui mutamenti nelle abitudini di consumo, qualunque sia la passione da soddisfare: il gioco 3D, la navigazione internet o semplicemente la visione della propria sitcom preferita”.
I Monitor TV di LG sono caratterizzati dalla funzione Picture-in-Picture (PIP), che consente agli utenti di aprire più schermate simultaneamente e guardare la TV mentre si lavora sul proprio PC. I Monitor TV si distinguono anche per la tecnologia Infinite Surround Sound per un’esperienza sonora veramente intensa. Le due porte HDMI rendono semplice collegare console di gioco, set-top box ed altre periferiche. Inoltre, la funzione USB Quick View elimina i lunghi tempi di avvio del computer e consente agli utenti di visualizzare video e immagini velocemente e facilmente.
I Monitor TV LG sono dotati di pannelli In-Plane Switching (IPS), anziché dei tradizionali Twisted Nematic (TN), che consentono di aumentare la consistenza dei colori e ridurne le fluttuazioni cromatiche, permettendo ai Monitor TV di riprodurre immagini più realistiche. Smooth Color Change elimina la sfocatura generata dal rapido movimento nelle scene d’azione, sport o videogiochi, offrendo immagini estremamente nitide e chiare. Grazie ad un ampio angolo di visione (178 gradi), gli spettatori possono godere di immagini d’alta qualità senza alcun variazione di colore –da qualunque angolazione, anche le piu` estreme. La combinazione di tutte queste tecnologie fornisce una ricca ed unica esperienza di visione.
Ma non è tutto! Con la più recente tecnologia CINEMA 3D, il Monitor TV LG DM52 offre una confortevole visione 3D attraverso occhiali estremamente leggeri. Inoltre, LG DM52 include un motore di conversione da 2D a 3D facile da usare, per ottenere contenuti 3D di alta qualità senza limiti. La modalità 3D Effect perfeziona le immagini convertite per offrire una esperienza 3D più chiara e coinvolgente. La funzione di conversione funziona con o senza PC e si attiva automaticamente per i giochi, offrendo il massimo dell’esperienza di gioco 3D. Infine, la funzione Dual Play di LG permette ai giocatori che si sfidano in un doppio, di vedere due immagini differenti a pieno schermo, nello stesso momento e sulla stessa TV.
Oltre ai Monitor TV, LG propone anche un’ampia gamma di monitor con tecnologia IPS, come i monitor della serie IPS4 e IPS7, che garantiscono performance elevate e una qualità di visione senza precedenti.
LG M82 è già disponibile, LG DM52 sarà disponibile a partire da luglio nelle versioni da 23 e 27 pollici, mentre LG M52 (22, 23, 24, 27 pollici) già disponibile, IPS4 (22, 23 pollici) disponibile in luglio e IPS237L in agosto.

# # #

LG Electronics, Inc.
LG Electronics Inc., leader a livello mondiale tra i produttori di TV a schermo piatto, prodotti audio e video, dispositivi mobili, condizionatori d’aria e lavatrici, è costituita da più di 93.000 dipendenti in 120 sedi operative, che comprendono 84 sussidiarie in tutto il mondo. Con un fatturato di vendite mondiali pari a 49 miliardi di dollari nel 2011, LG è suddivisa in quattro business unit: Home Entertainment, Mobile Communications, Home Appliance e Air Conditioning and Energy Solution. Per maggiori informazioni: www.LGnewsroom.com
LG Electronics Italia
LG Electronics Italia ha chiuso il 2011 con un fatturato di oltre 500 milioni di euro. L’azienda, con sede a San Donato
Milanese e circa 300 dipendenti dislocati in tutta Italia, opera nei mercati di elettronica di consumo, telefonia mobile, elettrodomestici, prodotti informatici, condizionamento e soluzioni energetiche. Negli anni ha ottenuto ottimi risultati in ciascuna di queste aree ed è riuscita a essere presente su tutto il territorio nazionale in tempi brevissimi grazie a un’ampia offerta di prodotti estremamente innovativi e affidabili e ad una capillare rete di vendita.
Per maggiori informazioni: www.lg.com/it, www.lgblog.it

Contatti:

LG Electronics Italia
Lidia Ippolito
[email protected]
02. 51801225

LG-One
Michele Bon
[email protected]
2.319.141

No Comments
Comunicati

Estate a tutto sport con Moby

Milano, giugno 2012 – L’estate 2012 di Moby sarà all’insegna dello sport. Numerose le avvincenti gare a cui sarà possibile assistere, mentre si raggiungono in assoluta comodità i luoghi in cui trascorrere le proprie vacanze.

 

Fino al 1° luglio tutti coloro che scelgono di viaggiare con Moby potranno tifare la Nazionale Azzurra durante le coinvolgenti sfide dei Campionati Europei di calcio. Nelle aree comuni delle navi Moby Otta, Drea, Fantasy, Wonder, Aki, Tommy, Vincent e Corse, saranno infatti presenti dei multi-schermi che trasmetteranno tutte le partite in programmazione sui canali RAI, tra cui anche l’imperdibile finale.

 

E l’estate sportiva di Moby non finisce qui. Mentre ci si trova in mezzo al mare, sarà possibile seguire i Giochi Olimpici minuto per minuto, lasciandosi coinvolgere dall’adrenalina di ogni singolo match. A bordo di Moby Otta, Drea, Fantasy, Wonder, Aki, Tommy, Vincent e Corse dal 27 luglio al 12 agosto con Sky sarà possibile vivere tutta l’emozione delle Olimpiadi di Londra, mentre dal 29 agosto al 9 settembre saranno in programma le Paralimpiadi, sempre in diretta dalla capitale britannica.

 

GRUPPO MOBY

Attivo in Italia da oltre cinquant’anni nel settore del trasporto e del rimorchio marittimo, il Gruppo Moby – con oltre 1.200 dipendenti – è leader, per numero di passeggeri trasportati, nei collegamenti tra i porti del Nord Tirreno e la Sardegna, la Corsica e l’Isola d’Elba. Moby è, inoltre, il principale operatore nel trasporto marittimo di merci, nei collegamenti tra i porti del Nord Tirreno da e per la Sardegna. La flotta è composta da 45 unità tra navi, fast cruise ferry e rimorchiatori. Moby gestisce anche la stazione marittima Isola Bianca nel porto di Olbia, i relativi fabbricati e i servizi annessi.

 

Per informazioni alla stampa:

Image Building – Simona Vecchies

Tel 02 89011300

Email: [email protected]

No Comments
Comunicati

Nuovo Blog per Assicurazioni Dialogo

On line il nuovo blog di Dialogo Assicurazioni. Ancora più ricco di contenuti , il nuovo canale della compagnia di assicurazioni on line del gruppo Fondiaria SAI, si propone ai consumatori  con una nuova veste per offrire informazioni utili e di qualità sul mondo dell’RC, con una particolare attenzione ai temi della sicurezza stradale, del risparmio, dell’ecologia, della tecnologia nel campo dei motori, delle automobili e del trasporto su strada in generale.

News, quindi, ma anche comunicazioni e promozioni direttamente da Dialogo Assicurazioni, utili guide e consigli per orientarsi nel mondo assicurativo RC, e contenuti interessanti raccolti dalla rete.

Il nuovo Blog di Dialogo Assicurazioni nasce in perfetta continuità con il grande lavoro di comunicazione, supporto e informazione che la compagnia da sempre porta avanti al servizio dei propri clienti. Dialogo è infatti associata di Assolowcost, la società che rappresenta le imprese che operano nell’ambito del low cost di qualità, nel rispetto di principi etici, di responsabilità, trasparenza, professionalità e qualità.

Un nuovo canale autorevole e fresco per tutti coloro che si vogliono tenere aggiornati sulle ultime novità, trovare guide e informazioni utili, semplici e chiare, leggere contenuti interessanti e tenere sotto controllo le offerte e le promozioni in corso.

 

 

 

Dialogo Assicurazioni è l’assicurazione on line del Gruppo Fondiaria SAI, leader in Italia nel mercato delle assicurazioni.
Grazie alla lunga esperienza e ai professionisti di cui si avvale, Dialogo offre assicurazioni auto e assicurazioni moto a prezzi altamente competitivi senza rinunciare ad un servizio affidabile, tempestivo e di qualità e a sistemi conformi ai più alti standard di sicurezza.

Per maggiori informazioni blog.dialogo.it e dialogo.it

Dialogo Assicurazioni trova la sua Sede Legale a Milano presso gli Uffici di Via Senigallia, 18/2
Tel: (+39) 011.6523309 – Fax: (+39) 02.64025092 – E-mail: [email protected]

No Comments
Comunicati

Realizzare una casa domotica senza effettuare lavori di ristrutturazione: il Sistema radio My Home BTicino

Ristrutturare l’impianto elettrico di casa per realizzare una casa domotica, senza sostenere invasivi lavori di ristrutturazione, oggi è possibile avvalendosi del Sistema radio My Home di BTicino.

Il sistema radio My Home, disponibile con estetica delle linee Axolute e Livinglight BTicino, permette di realizzare impianti elettrici capaci di gestire l’illuminazione (accensione, spegnimento e regolazione dell’intensità), l’automazione di tapparelle, la protezione della casa da fughe di gas e di acqua e il coordinamento di tutte queste funzioni attraverso un unico comando (interruttore) programmabile.

Grazie alla trasmissione via radio e agli interruttori alimentati a batteria, i nuovi dispositivi si integrano facilmente nell’infrastruttura dell’impianto elettrico tradizionale senza richiedere l’impianto di nuovi cavi elettrici.

Come funziona il sistema radio My Home

Il sistema radio My Home si basa su una rete di dispositivi che comunicano utilizzando un segnale radio. Il sistema radio My Home può essere utilizzato in qualsiasi ambiente e contesto abitativo, tutti i dispositivi dell’impianto non interferiscono con altri dispositivi elettronici presenti quali la rete Wi-Fi del computer, l’antifurto etc.

Il sistema radio My Home è utile per:

  • aumentare i punti di comando (interruttori) semplicemente applicando il nuovo comando nel punto d’interesse. Questo nuovo comando sarà collegato via radio (quindi Wireless) ad un comando/attuatore che sostituirà un interruttore tradizionale già presente nel locale. In questo modo possiamo moltiplicare in una stanza gli interruttori senza intervenire sui muri, abbattendo il disagio e il costo dell’intervento.
  • realizzare nuovi impianti con funzioni evolute, come la creazione di uno scenario, ovvero la possibilità di gestire attraverso un solo comando più azioni programmabili. Ad esempio: al mattino, al risveglio premendo un solo tasto si comanda l’apertura delle tapparelle, lo spegnimento delle luci esterne, l’accensione di quelle della camera, del corridoio e della cucina.

Esempi di applicazione del sistema radio per modificare l’ impianto esistente evolvendo le sue funzioni.

Illuminazione

Ristrutturare i locali di servizio (bagno e la cucina), ma anche altre stanze dell’abitazione, comporta ripensare i punti luce in funzione di come questi spazi verranno usati. La disposizione degli elementi, degli elettrodomestici e dei piani di lavoro porta a intervenire sensibilmente sull’impianto in essere.

Utilizzando il sistema radio possiamo aggiungere nuovi punti luce, nuovi interruttori, dimmer (regolatori di luminosità) e nuove prese, che si collegheranno via radio all’impianto presente, senza bisogno di aggiungere cavi.

Comando automatico per le tapparelle

Alzare e abbassare e tapparelle è un’attività noiosa e a volte faticosa, che si delega volentieri ad un impianto elettrico, ma spesso spaventa l’idea di dover affrontare lavori in casa che intralciano e diventano un ostacolo alla vita domestica se protratti per giorni.

Il comando per l’apertura e la chiusura delle tapparelle può essere inserito senza rompere muri e aggiungere cavi applicando l’interruttore utile che si collegherà all’impianto esistente. Gli interruttori per l’attivazione dell’impianto possono essere posizionati dove si ritiene più utile e moltiplicati secondo le esigenze. All’impianto di apertura e chiusura delle tapparelle, può poi nessere abbinata la programmazione di accensione e spegnimento delle luci in modo da evitare sprechi e massimizzare il risparmio energetico.

La sicurezza

La gestione della sicurezza della casa è una funzione utile per ogni abitazione ma può diventare essenziale in spazi vissuti da persone anziane o diversamente abili. Adattare un’abitazione alle diverse esigenze che una persona incontra con l’avanzare dell’età può essere oneroso sia da un punto di vista economico che da un punto di vista pratico.

Non dover intervenire in maniera consistente sull’impianto tradizionale, ma poter aggiungere comunque funzioni di controllo, che rivelino ad esempio le fughe di gas con chiusura automatica della tubazione, diventa un’evoluzione utile e semplice alla portata di tutti. L’impianto inoltre, collegato ad un allarme ottico/acustico, segnala comunque il problema.

No Comments
Comunicati

CON MOBY LA VACANZA INIZIA IN VIAGGIO

Milano, aprile 2012 – Estate. Tempo ideale per viaggiare, alla scoperta delle meravigliose isole del nostro mare: Sardegna, Corsica e Elba. Chi sceglie Moby viene accolto da un ambiente cordiale e familiare, all’insegna del comfort e del divertimento. E’ sufficiente salire a bordo, mettersi comodi e la vacanza ha inizio.

 

Tra i numerosi servizi a disposizione dei passeggeri, boutique, proposte dedicate alla ristorazione, come caffetterie, gelaterie, selfservice, ristoranti à la carte, pizza corner e, per le lunghe percorrenze, intrattenimento con musica dal vivo.

Ai più piccoli sono dedicate attenzioni particolari, in grado di regalare un’esperienza assolutamente indimenticabile. Aree dedicate al gioco e allo svago sono rese ancor più divertenti dai personaggi Looney Tunes di Warner Bros. Gatto Silvestro, Daffy Duck, Bugs Bunny, Wile Coyote e tanti altri diventano i compagni di viaggio ideali, animando e colorando le navi Moby, a partire dalle celebri fiancate personalizzate, ma anche negli ambienti interni, coinvolgendo i bambini in un’atmosfera di allegria.

 

Per tutto il periodo estivo il meraviglioso mare cristallino della Sardegna è comodamente raggiungibile da Livorno, Civitavecchia, Piombino e Genova, con arrivo a Olbia, e anche da Genova con destinazione Porto Torres. Le offerte per 1 adulto + 1 auto, anche fuoristrada (tutto incluso), partono da 82.00 €.

Con frequenti partenze da Piombino per Portoferraio, Cavo e Rio Marina, è possibile perdersi nella natura incontaminata dell’Isola d’Elba. Le tariffe per questa tratta partono da 33.00 €, per 1 adulto + 1 auto, anche fuoristrada (tutto incluso).

Da giugno a settembre con Moby si può godere anche delle bellezze della Corsica, con partenze quotidiane da Livorno e Genova, e arrivo a Bastia. Si viaggia a partire da 57.00 €. per 1 adulto + 1 auto, anche fuoristrada (tutto incluso).

 

Prenotando le proprie vacanze in anticipo sarà possibile accedere a speciali tariffe di viaggio. Oltre a “Best Price”, che permette di prenotare al prezzo più vantaggioso, numerose sono infatti le proposte “Best Offer”, destinate ai passeggeri con auto o moto al seguito, con o senza cabina, e facilmente visualizzabili consultando il sito Internet della Compagnia www.moby.it.

No Comments
Comunicati

Ricerca sul mercato della ristorazione in Italia – JustEat

Nell’analisi di JustEat: Milano sorpassa Roma in termini di dinamicità del business della consegna a domicilio, ma il pieno potenziale è ancora inesplorato.

Milano, 11 aprile 2012 – JustEat Italy, filiale italiana del gigante del take away mondiale, presenta i dati di una recente ricerca sul mercato della ristorazione in Italia. L’indagine, effettuata su un campione di oltre 5.000 ristoranti tra Roma e Milano, ha preso in esame le varie tipologie di servizi effettuati da questi ultimi.

Milano, 11 aprile 2012 – JustEat Italy, filiale italiana del gigante del take away mondiale, presenta i dati di una recente ricerca sul mercato della ristorazione in Italia. L’indagine, effettuata su un campione di oltre 5.000 ristoranti tra Roma e Milano, ha preso in esame le varie tipologie di servizi effettuati da questi ultimi.

In linea generale dallo studio emerge che, in entrambe le città, più di un ristorante su due offre, oltre ai coperti tradizionali, anche servizio da asporto. Segno questo che il fenomeno del take away si sta imponendo sempre di più come abitudine anche tra la popolazione italiana. Solo il 15% del campione, però, sfrutta le potenzialità della consegna a domicilio, area questa che potrebbe offrire un notevole incremento del business ai ristoratori in un momento in cui gli acquisti su internet stanno vivendo forti impennate. Il restante 29% rimane fedele ai servizi di ristorazione tradizionale.

Addentrandosi nello specifico delle singole città, Roma supera di gran lunga Milano per ciò che riguarda il servizio da asporto (Roma: 60%; Milano: 48%). Questo anche in relazione alla natura fortemente turistica della città, spesso caratterizzata da pasti fugaci in giro per i monumenti.

La situazione si ribalta, invece, nel settore delle consegne a domicilio dove Milano (17%) supera Roma (14%) anche se le percentuali rimangono ancora basse. Se in termini assoluti il servizio d’asporto è minore a Milano, i ristoratori meneghini si contraddistinguono per una maggiore poliedricità: ben il 35% di chi fa asporto attua anche consegne a domicilio contro il 24% di Roma. Dato, forse, dovuto in parte alla freneticità e ai ritmi convulsi tipici della vita dei milanesi che amano organizzarsi e ricevere tutto a casa o in ufficio.

Questa ricerca ha rilevato dettagli importanti per lo studio del settore da un punto di vista della sua dinamicità ed evoluzione. Stimiamo che nel 2012 il mercato della consegna a domicilio crescerà fino al 25% grazie anche al boom di terminali mobili come smartphone e tablet assicurando ai ristoratori un aumento medio del giro d’affari del 20-25%

ha dichiarato Benvolio Panzarella, Direttore Generale di JustEat.it.

La vita quotidiana assume ritmi sempre più veloci e questo si trasmette alle azioni di tutti i giorni: ecco che nasce l’esigenza di richiedere servizi d’asporto e, con l’avvento dell’era degli smartphone, sempre più anche a portata di app. Noi in primis stiamo vivendo questa evoluzione riscontrando ogni giorno una crescita dei contatti da parte dei ristoratori o degli utenti stessi

ha concluso Panzarella.

Il Gruppo Just-Eat

Il Gruppo Just-Eat è stato fondato nel 2001 in Danimarca e oggi la sua sede centrale è a Londra. Just-Eat è presente in 13 paesi, dall’Europa al Canada e l’India. Just-Eat consegna oltre 100.000 pasti al giorno e ha gestito più di 30 milioni di ordini dall’inizio della sua attività. sono oltre 20.000 i ristoranti integrati nel servizio di ordinazione online di Just-Eat che, grazie alla tecnologia proprietaria, garantisce un’ampia scelta di offerta. Il volume d’affari generato da Gruppo Just-Eat per i ristoranti è di quasi 500 milioni di Euro.. Inoltre, Just-Eat si è recentemente posizionato al 28° posto nel Sunday Times Tech Track 100 ed è entrato a far parte del TechCrunch Europe Top 100-Index.

Ulteriori informazioni su: www.justeat.it

No Comments
Comunicati

ING DIRECT ITALIA AL FUORI SALONE CON BE THE CHANGE

ING DIRECT presenterà al Fuori Salone Be The Change, il progetto che invita i giovani creativi dello IED a ripensare e interpretare i concetti di cambiamento e di innovazione della Banca.

Dal 18 al 21 Aprile, in occasione del Fuori Salone 2012, ING DIRECT Italia presenta presso la sua filiale di Via Tommaso Grossi a Milano il progetto Be The Change, un’esposizione dei lavori più creativi dedicati ai temi dell’innovazione e del cambiamento della Banca realizzati dagli studenti dell’Istituto Europeo di Design Milano.

ING DIRECT in collaborazione con IED ha, infatti, lanciato Be The Change, il concorso che vede coinvolti in una riflessione sul concetto di cambiamento dell’istituto di credito gli studenti dei Master di Product Design, Interior Design, Grafica e Brand Management. Ai giovani creativi è stato chiesto di ripensare, di reinterpretare e di rappresentare graficamente due dei concetti chiave che da sempre ispirano ING DIRECT in Italia, quali il cambiamento e l’innovazione.

I lavori realizzati dagli studenti saranno esposti nella filiale ING DIRECT di via Tommaso Grossi 2 dal 18 al 21 aprile e sarà possibile votare il progetto più innovativo direttamente in filiale o sulla pagina Facebook della Banca.

ING DIRECT sceglierà il miglior progetto, tenendo conto della rispondenza al brief dato agli studenti e del giudizio del pubblico.

“La partnership tra ING DIRECT Italia e IED nasce dalla forte spinta all’innovazione e al cambiamento che da sempre caratterizzano entrambe le realtà – dichiara Sergio Rossi, Direttore Marketing e Comunicazione di ING DIRECT Italia – ING DIRECT, che è precursore nell’innovazione delle modalità di interazione tra la banca e i propri clienti e ha contribuito alla diffusione di un nuovo modello operativo all’interno del sistema bancario italiano, sposa
perfettamente la filosofia dell’Istituto Europeo di Design, fucina di nuovi talenti della creatività e del design innovativo” – conclude Rossi.

La sera del 18 aprile la filiale di Via Tommaso Grossi sarà aperta al pubblico eccezionalmente dalle 19.00 alle 22.00 per un aperitivo in stile fuori salone.

L’olandese ING è uno dei principali gruppi bancari e assicurativi a livello internazionale, presente in più di 40 Paesi con 105.000 dipendenti e 85 milioni di clienti.

In Italia ING è presente dal 2001 con ING DIRECT, la banca diretta leader nel mondo con 24 milioni di clienti e 400 miliardi di Euro raccolti (dati dicembre 2011). La mission di ING DIRECT è quella di offrire prodotti semplici e alle migliori condizioni economiche sul mercato.

ING DIRECT offre oggi in Italia quattro linee di prodotti: l’ormai noto conto deposito Conto Arancio, i Mutui Arancio, gli Investimenti Arancio e il Conto Corrente Arancio.
Grazie al suo modello di business innovativo, fondato sulla semplicità e sulla logica del low cost, ING DIRECT Italia ha raggiunto risultati sorprendenti: prima Banca online per numero di clienti – 1.200.000 – e per volume di attività – 23 miliardi di Euro – (dati dicembre 2011).

Da più di quarant’anni l’Istituto Europeo di Design opera nel campo della Formazione e della Ricerca, nelle discipline del design, della moda e della comunicazione visiva. Oggi è un Network Internazionale in continua espansione, con Sedi a Milano, Roma, Torino, Venezia, Firenze, Cagliari, Madrid, Barcellona e San Paolo del Brasile, che organizza Corsi Triennali post-diploma, Corsi di Aggiornamento e Formazione Permanente, Corsi di Formazione Avanzata e Master post-laurea. www.ied.it

Per informazioni:

ING DIRECT
Sara Cassina, PR & Communication Specialist
0255226761, 348 0061711 – [email protected]
Elisa Pavan, PR & Communication Specialist
0255226563, 345 7271290 – [email protected]
Power Emprise – tel. 0239400100
Cosimo Pastore, 335213305, [email protected]
Francesca Colombo, 347 1178743, [email protected]

ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN MILANO
UFFICIO COMUNICAZIONE
Fabrizia Capriati
[email protected]
Tel. 02.5796951
Roberta Zennaro
[email protected]

No Comments
Comunicati

Parte la collaborazione tra lg solar e coenergia per la distribuzione di pannelli solari

San Donato Milanese, 18 aprile 2012 – LG Solar Business Group e Coenergia danno il via a una collaborazione per la distribuzione dei moduli fotovoltaici LG. L’azienda di Mantova è uno dei principali player italiani del settore e offre tutti i moduli del portafoglio LG Solar.

“Siamo contenti di aver stretto questa nuova partnership sul territorio italiano, con un’azienda nota per la sua esperienza e l’alta qualità offerta dai suoi servizi”, afferma Davide Ponzi, Solar Business Manager di LG Electronics Italia. “La collaborazione con LG Elettronics è per Coenergia motivo di orgoglio e soddisfazione, grazie a questa importantissima partnership infatti completiamo la nostra offerta di prodotti puntando ancora di più sulla qualità e la serietà che la visione di un mercato a lungo termine come il fotovoltaico richiede, siamo anche felici e sicuri che i nostri clienti apprezzeranno la solidità e l’alta qualità dei prodotti LG,” Giulio Arletti A.D. Coenergia S.r.l.

Con questa collaborazione LG Solar conta di essere presente sul territorio italiano insieme a un partner affidabile che saprà valorizzare al meglio la sua offerta di prodotti. LG Solar è una divisione del gruppo LG Electronics che è entrata nel mercato italiano a partire dal 2011. Con i suoi moduli mono e policristallini offre efficienza energetica e affidabilità sia per le soluzioni residenziali che commerciali.

No Comments
Comunicati

OBI presenta le nuove proposte di idropulitrici a freddo e a caldo: un modo pratico e veloce per combattere lo sporco!

E’ terminata la stagione invernale ed è ora di rimettere a nuovo terrazzi, balconi, verande e giardini. Senza fatica e con un aiuto concreto, le idropulitrici in vendita da OBI, la multinazionale specializzata nella vendita di prodotti per il bricolage e la decorazione della casa e del giardino, renderanno più facile, veloce e piacevole la pulizia dei nostri spazi esterni.

 

Disponibili nella versione ad acqua fredda e ad acqua calda, sono prodotti dalle ottime caratteristiche e funzionalità, completi di una ampia gamma di accessori ideali per ogni esigenza di pulizia, dagli spazi più piccoli alle grandi superfici per impieghi più professionali dove è necessario avere a disposizione una discreta potenza di lavaggio.

I modelli ad acqua fredda, più piccoli e compatti, sono la miglior risposta per pulizie occasionali di mobili da giardino, tende da sole, e articoli con sporco poco impegnativo.

La versione ad acqua calda, più indicata per rimuovere sporco non idrosolubile e per la pulizia di grandi spazi di lavoro, vanta una migliore efficienza di lavaggio rispetto alle proposte ad acqua fredda, in quanto l’alta temperatura favorisce lo scioglimento dello sporco. Per l’effetto del calore emesso, anche la superficie lavata si asciuga più rapidamente; ciò si traduce in un risparmio di tempo e in una pulizia più approfondita.

Grazie alla loro struttura, caratterizzata da dimensioni compatte, e alla presenza di ruote che le rendono trasportabili ovunque, le idropulitrici offrono massima praticità e mobilità, diventando un prezioso partner in grado di garantire nel tempo un’affidabilità costante con minimi interventi di manutenzione.

Accanto alle numerose proposte di idropulitrici per un utilizzo domestico, da OBI è possibile inoltre acquistare i prodotti legati ad un uso prettamente professionale, particolarmente indicati per rimuovere lo sporco grasso garantendo il massimo dell’igiene e della pulizia.

Offrono infatti performance di alto livello, in quanto dotati di accessori e soluzioni tecniche innovative quali bruciatore interno di alta resa e ridotte emissioni, controllo dei fumi con limitatore termico.

La versione con motore a benzina è particolarmente indicata per gli ambienti esterni dove non è possibile collegarsi alla rete elettrica.

Le idropulitrici sono in vendita nei 52 punti vendita OBI Bricolage e Giardinaggio in Italia dove è possibile selezionarle in base alle proprie esigenze ricevendo anche il supporto del personale addetto che sarà in grado di trasmettere qualsiasi nozione tecnica necessaria per il miglior utilizzo dell’apparecchio.

No Comments