All Posts By

andreavalci

Comunicati

Yocabe: Offerte di moda imperdibili per bimbi e mamme, ogni giorno


Noi dovremmo sapere che non può accadere niente di più entusiasmante della venuta di un bambino o neonata, la sua venuta e la sua crescita. In questo emozionante periodo della nostra esistenza sarebbe bello poter offrire ai nostri bambini sempre il meglio. Ma quanto costa oggi far avere il meglio i nostri bimbi? Yocabe.it vuole far divenire questo periodo della nostra vita ancora più emozionante e più fashion regalando nelle vostre abitazioni la miglior moda per bimbi e mamme a prezzi mai visti prima!

Qui a Yocabe abbiamo un solo obiettivo: rendere accessibile ed economico la miglior moda ed i migliori accessori dalla gravidanza, alla nascita e per la crescita fino a 10 anni. Cosa facciamo? Il nostro gruppo è in continuo contatto con i più famosi brand per bimbi come Primigi, Brums, Coccodé, ecc. per offrire a prezzi scontati (pensate ad un’outlet nel mentre del periodo dei saldi!) quello che i nostri soci hanno come obiettivo di più. E non ci blocchiamo quì!

Quello che ci rende differenti da tanti altri rivenditori è la nostra instancabile voglia di regalarvi qualcosa in più, qualcosa di distinguibile ma comunque il meglio della moda. Per tale motivazione, il nostro gruppo è alla continua voglia di cercare di piccoli e medi imprese di moda e boutique brands in tutta Europa e nel mondo.

Tutti i brand da noi selezionato è caratterizzato dall’altissima qualità dei materiali usati, dallo stile unico ed adatto al mercato made in Italy e dalla ricercatezza nei particolari.

Come facciamo a mantenere prezzi scontatissimi? In primo luogo ringraziando i nostri soci. Quando scegliamo un nuovo brand, la possibilità di vendere i loro prodotti ad un pubblico di nicchia di famiglie e soprattutto mamme con forte amore nella moda – come te !! – è la caratteristica del loro interesse a collaborare con noi! Poi, offriamo la possibilità di vendere uno stock scelto solo per un breve periodo, Sale Events della durata di 3-7 giorni. Questo consente ai brand di non diminuire i propri prezzi sul mercato standard ma di offrirlo solo per un club ridotto di appassionati della moda. Quali migliori persone di mamme che vogliono vestire i propri bambini alla moda? Cosa ci sarà su Yocabe? Sicuramente su Yocabe potrete trovare molta moda per rendere i vostri bambini ancora più belli! Vestitini, pigiamini, pantaloni, t-shirt, camice, abbigliamento sportivo e molte cose sfiziose! Inoltre, è nostro interesse anche portarvi tantissimi altri articoli di sicuro interesse per accogliere i vostri bambini e voi con tantissime offerte belle che li accompagneranno nella loro crescita. Alla fine vi offriremo anche gli indispensabili oggetti di tutti i giorni come passeggini, lettini, ecc. da società che vorrebbero dare una selezione limitata dei propri oggetti ad un pubblico ad hoc ed attento come i soci di Yocabe. Ricordiamo, tutte le nostre occasioni avranno quantità e tempo limitati, proprio per potervi offrire prezzi economici e per potervi portare sempre qualcosa alla moda. Sbrigatevi ad iscrivervi a www.Yocabe.it, per i primi 1000 soci sarà data una sorpresa indimenticabile per il giorno dell’apertura.

No Comments
Comunicati

Yocabe – Offerte di moda imperdibili per bimbi e mamme, ogni giorno


Da genitori sappiamo che non c’è nulla di più bello dell’arrivo di un bimbo o
bimba, la sua nascita e la sua crescita. In questo bellissimo periodo della nostra
vita vorremmo poter dare ai nostri bimbi sempre il meglio. Ma quanto costa oggi
far crescere i nostri bimbi? Yocabe.it vuole rendere questo periodo della nostra
vita ancora più bello e più fashion portando nelle vostre case la miglior moda per
bimbi e mamme a prezzi mai visti prima!
Qui a Yocabe abbiamo un solo obiettivo: rendere accessibile e conveniente
la miglior moda ed i migliori accessori dalla gravidanza, alla nascita e per la
crescita fino a 10 anni.
Cosa facciamo? Il nostro team è in costante contatto con i migliori brand per
bambini come Primigi, Brums, Coccodé, ecc. per offrire a prezzi scontatissimi
(pensate ad un’outlet durante il periodo dei saldi!) quello che i nostri soci
cercano di più. E non ci fermiamo quì! Quello che ci differenzia da tanti altri
siti di vendite private è la nostra instancabile voglia di offrirvi qualcosa in più,
qualcosa di diverso ma sempre il meglio della moda. Per tale motivo, il nostro
team è alla continua ricerca di piccoli e medi laboratori di moda e boutique
brands in tutta Europa e nel mondo. Ognuno dei brand da noi selezionato è
caratterizzato dall’altissima qualità dei materiali usati, dallo stile unico ed
adatto al pubblico Italiano e dalla ricercatezza nei particolari.
Come facciamo ad offrire prezzi scontatissimi? Innanzitutto grazie ai nostri
soci. Quando incontriamo un nuovo brand, la possibilità di offrire i loro prodotti
ad un pubblico selezionato di famiglie e soprattutto mamme con forte interesse
nella moda – come te !! – è il motivo principale del loro interesse a lavorare con
noi! Poi, offriamo la possibilità di vendere uno stock selezionato solo per un breve
periodo, Sale Events della durata di 3-7 giorni. Questo permette ai brand di non
abbassare i propri prezzi sul mercato normale ma di farlo solo per un club
ristretto di amanti della moda. Quali migliori ambasciatrici di mamme che
adorano vestire i propri figli alla moda?
Cosa troverete su Yocabe? Sicuramente su Yocabe troverete tanta moda per
rendere i vostri bimbi ancora più belli! Vestitini, pigiamini, pantaloni, t-shirt,
camice, abbigliamento sportivo e tante cose sfiziose! Inoltre, vogliamo anche
portarvi tanti altri articoli interessanti per circondare i vostri bimbi e voi con tante
cose belle che li accompagneranno nella loro crescita. Infine, vi porteremo anche
gli indispensabili oggetti di tutti i giorni come passeggini, lettini, ecc. da aziende
che vogliono offrire una selezione limitata dei propri oggetti ad un pubblico
selezionato ed attento come i soci di Yocabe.
Ricordatevi, tutte le nostre vendite avranno quantità e tempo limitati, proprio per
potervi offrire prezzi incredibili e per potervi portare sempre qualcosa di nuovo.
Affrettatevi ad iscrivervi a www.Yocabe.it, per i primo 1000 soci ci sarà una
sorpresa indimenticabile per il giorno dell’apertura.

No Comments
Comunicati

Curiosita sulla citta di Firenze


Se avete voglia di andare a Firenze e vi state organizzando per provare in uno degli http://www.alberghi-firenze-centro.it avrete senz’altro modo anche di conoscere due particolarità di questa città, che molto spesso sfuggono agli occhi delle gite organizzate. In effetti on è raro che, prese dall’ansia di mostrare i musei ed i monumenti più importanti della città, si dimentichino di alcune delle peculiarità più tipiche della città.

 

Dunque ecco due “chicche” di Firenze, da conoscere ed apprezzare ancora oggi.

 

 

    • Le Buchette del Vino
Sono ovunque, al piano terra dei vecchi edifici del centro storico, ma anche nella maggior parte degli alberghi di Firenze centro. Stiamo parlando di piccole fessure a forma di arco, che venivano chiuse un tempo con porticine di legno fatte su misura. Le buchette del Vino, chiamate anche Tabernacoli del Vino, sono nate intorno al 1500, quando la concorrenza delle stoffe provenienti dall’estero mise a repentaglio il commercio su cui si basava nella maggior parte dei casi la città di Firenze. Per porre fine a questo problema i ricchi commercianti ed i banchieri acquistarono delle case posti su più piani, al cui piano terra iniziarono a produrre ed a distribuire vino al dettaglio. Le porticine servivano appunto ad evitare intermediari tra le cantine di produzione e gli acquirenti. Oggi i Tabernacoli del Vino sono stati quasi tutti trasformati in piccole edicole per statuette di santi.
No Comments
Comunicati

I Ripper tour a Londra


Se avete già avuto modo di visitare Londra oppure siete in cerca uno stimolo per raggiungerla la prima volta, di sicuro quello che vi serve è un tour da paura.
Sono molto famose infatti tra i padroni di casa e i turisti stranieri queste iniziative itineranti che permettono di visitare Londra in maniera tutta nuova. Non c’è bisogno di prenotare soltanto attraverso i tour operator, perché il tour è spesso prenotabile anche direttamente online come alternativa originale da vivere insieme al classico piccolo viaggetto pianificato dall’utente. Anche se non siete riusciti a trovare il vostro alloggio tra gli Hotel economici a Londra, non avrete senz’altro difficoltà a trovare il tour del brivido che più vi piace e provare ad entrare nella mente dei killer.
Non mancano comunque agenzie italiane, sotto casa e su internet, che si occupano di prenotare anche i posti e, dove richiesto, la guida italiana che vi seguirà nel tour. Si può anche partecipare a questi tour chiedendo alla reception di molti degli Hotel economici a Londra. Non manca il caso infatti, a contatto con i gestori dell’hotel, sarà possibile accedere a maggiori informazioni e prenotare direttamente da lì il vostro tour.
Il tour, che in inglese è conosciuto come “the Ripper tour”, prevede la visita in pullman di location con significati storici legati a fatti terribili realmente accaduti. Per cui sarà sufficiente accaparrarsi un volo aereo a basso costo e prenotare il proprio alloggiosu hotel londra centro.
Per esempio: il tour comprende il passaggio davanti a l’Old Bailey, sede di tante impiccagioni pubbliche; dell’ospedale dove è stato ospitato l’Elephant Man; e anche la casa del diabolico Sweeney Todd, e infine il luogo dove fu torturato Braveheart. Il tutto sarà condito da storie di torture, rapine a bordo dei treni e faide tra bande della malavita. Una menzione speciale andrà a Jack lo Squartatore, la cui storia spesso si trasformerà in un gioco interattivo.
E se il tour da brivido proprio non è il vostro genere, non mancheranno certo, una volta sistemati in uno degli Hotel di Londra Centro, il modo per poter godere della città attraverso altre iniziative.
Per conoscere altre iniziative originali di Londra e per trovare l’alloggio ideale per la vostra trasferta potete cliccare su hotellondracentro.it, in cui c’è una lista ben fornita da tenere senz’altro in considerazione. Su questo sito, ma anche su molti altri, si possono molte notizie utili aggiuntive e tanti consigli sulla vostra prossima vacanza tra le meraviglie di Londra.

No Comments
Comunicati

Alcuni segreti su come trovare alberghi economici milano


Per quanto Milano sia una città splendida, con tante cose da visitare e da fare, qualche volta la voglia di visitarla passa del tutto perchè i grandi residences, abituati a ricevere ricchi manager e scaltri industriali, non prevedono delle camere alla portata dei turisti normali.

 

Dunque si rende necessario, prima di partire, avere sotto gli occhi un elenco di  alberghi economici a milano ed in primissima periferia dover poter prendere una camera per non dover essere costretti a fare avanti e dietro con i viaggi, soprattutto quando una visita decente della città e delle sue bellezze artistiche non permette di fermarsi per poco tempo.

 

Il primo consiglio per la vostra caccia agli hotel economici milano è di farvi un giro preventivo in rete.

 

Anche se non desideriamo prenotare ancora il nostro soggiorno, una selezione mirata agli hotel economici milano su http://www.hotel-economici-milano.it ci permetterà di valutare una idea di come sbalzano i prezzi da una zona all’altra.

 

E’ utile effettuare questa operazione dunque avendo sotto gli occhi anche una cartina della città, dove andranno segnati i posti e i monumenti che ci interessano.

 

Una volta scelti quelli che secondo noi ci sembrano gli hotel economici milano migliori, evidenziamo sulla cartina, a partire da dove partono, le traettorie degli autobus più frequenti in quelle zone, annotandoci anche gli orari delle ultime corse. Questo serve soprattutto nel caso in cui visitiamo Milano senza macchina, permettendoci ci muoverci con consapevolezza la sera tra i locali. Nel caso in cui invece optiamo per una visita in auto, informiamoci sulle distanze dagli alberghi economici milano che abbiamo trovato e i principali parcheggi.

 

Queste sopra riportate sono piccole astuzie, che impegnano pochissimo del nostro tempo durante i preparativi per il viaggio a Milano, ma al momento del bisogno ci faranno  guadagnare tempo e denaro, concedendoci di godere a pieno del nostro hotel economico a milano.

No Comments
Comunicati

Occhio agli errori da evitare per un viaggio da sogno a Venezia


Quante volte ci hanno detto che Venezia è una meta ideale per una coppietta romantica? Quante volte noi stessi abbiamo sognato per lunghi minuti di fluttuare in gondola con il nostro lui o la nostra lei? La verità è che, nonostante Venezia sia attualmente un vero e proprio business centre che accoglie appuntamenti di ogni tipologia e innumerevoli attrattive rivolte anche ai nessuno le toglierà mai quel soffio di romanticismo e di fascino che la rende così unica al mondo. Punta di diamante di una area già di per sé bella e ricca che si chiama Veneto, Venezia viene scelta da numerose coppie di giovani stranieri come luogo per le loro vacanze dopo il matrimonio, e anche se quando gli innamorati siamo noi, optare per un viaggio di nozze così relativamente vicino non ci sembra il massimo, nulla ci vieta di sfruttare le nuove tariffe proposte dalle compagnie aeree per prepararci un week end all’insegna delle coccole con la nostra metà, anche a prescindere dal viaggio di nozze. Nonostante c’è da ammettere che la città sia abbastanza costosa un po’ in tutti gli ambiti della vita di un turista, la esistenza della rete a portata di mano può aiutarci a aggiornarci su le offerte di volo e anche quelle riguardanti l’alloggio nella città della Laguna. E’ facile infatti cercare la soluzione più opportuna per noi tra gli Hotel nel centro di Venezia su http://www.alberghiveneziacentro.com. Una buona soluzione tra ubicazione dell’albergo e i servizi offerti ci favorirà per considerare nel modo migliore i prezzi e le tariffe che riusciremo a mettere in lista. Trovare un alloggio poco costoso a Venezia comunque non è difficile, se scegliamo di non fare colazione sul Canal Grande o di non oziare nel letto proprio su Piazza San Marco, sicuramenteprobabilmente possiamo riuscire di beccare anche un alloggio più che ottimo. Ed in effetti il motivo per cui a Venezia generalmente si perdono tanti soldi è che, vivendo in vacanza con la propria dolce metà, privarci di piccoli lussi e innocenti sfizi ci sembra davvero triste. La gondola per esempio è una frivolezza che ci può costare addirittura quanto un soggiorno di hotel. I gondolieri hanno nel cuore la loro arte storica e perciò si fanno pagare a caro prezzo. Ed anche la cena a lume di candela con il panorama della laguna può essere un lusso da un occhio della testa se non stiamo attenti. Inoltre se la città è senza dubbio stupenda per chi la visita, lo stesso non è vero per la cucina del posto. Non che non vengano proposti piatti appetitosi da far leccare i baffi, state tranquilli, ma purtroppo i menu propinati solitamente ed i tantissimi ristoranti che li propongono solitamente presentano conti gonfiati e non soddisfano i palati più fini. Per ciò un fattore a cui stare tanto attenti per non rovinarsi la vacanza a Venezia è la certosina ricerca di una trattoria che sia davvero casereccia, magari rinunciando a fermarci in luoghi troppo esposte a gruppi e famiglie in vacanza ed insinuancodi in qualche stradello che a primo impatto ci sembra “poco caratteristico”. La sorpresa potrebbe mostrarsi davvero interessante.


No Comments
Comunicati

L’ultimo Buonarroti a Milano. Qualche consiglio per vedere questa bellissima mostra.


Nel mese di Giugno Milano si mostra grande capitale di arte italiana. Nel primo mese pienamente estivo infatti la città accoglierà una mostra che sarà anche un evento molto particolare. Parliamo della Mostra di Michelangelo Buonarroti.

 

Si tratta infatti di una mostra abbastanza variegata, in quanto per l’occasione l’esposizione girerà intorno a un originale binomio storico: arte e scrittura.
Michelangelo viene questa volta presentato con una raccolta di lavori incentrati intorno alla grandiosa Pietà di Rondanini, al fianco di una serie di lettere e documenti provenienti, come i lavori prettamente artistici, non solo da musei nazionali ma anche dall’estero. Ne sono un esempio le opere che arrivano a Milano direttamente da Vienna, Oxford e Parigi, solo per citarne un paio.
La mostra ha per titolo: “L’Ultimo Michelangelo. Disegni e rime attorno alla Pietà Rondanini”. E, come anticipato, saranno consultabili in essa anche manoscritti e lettere conservate presso la Biblioteca Apostolica Vaticana e nella Galleria Borghese di Roma. Dunque la raccolta tutta messa a disposizione della mostra si avvale di cartaceo ma anche lavori in marmo e bronzo e pitture, per un totale di ben 53 soggetti, databili per lo più, come suggerisce, a ragion veduta, il titolo della mostra, agli ultimi dieci anni della sua vita.
La mostra “L’ Ultimo Michelangelo. Disegni e rime attorno alla Pietà Rondanini” si tiene presso il castello sforzesco di Milano, una struttura grandiosa e magnificamente gestita dalle amministrazioni comunali, perfettamente raggiungibile grazie a qualsiasi mezzo pubblico con partenza in ogni parte della città. Solo alcune sale del castello ovviamente dedicano i loro spazi alla mostra ma, tenuto conto dell’importanza culturale e architettonica dell’edificio, si dovrebbe avere l’occasione di visitare anche gli altri locali aperti al pubblico. Si può fare, occorre scegliere e organizzare la visita alla mostra in un giorno in cui anche le altre sale siano visitabili per il pubblico, ricordando che la mostra di Michelangelo sarà a disposizione degli utenti fino al 19 del mese di Giugno dal Martedi alla Domenica dalle ore 9 alle ore 17,30.
Il modo migliore per spostarsi comodamente nella città di Milano è, ancora da casa, grazie alla rete, prenotare il proprio soggiorno in uno degli Hotel al centro di Milano disponibili, ad esempio, su http://www.alberghi-milano-centro.it

No Comments
Comunicati

Un Giugno di Folclore e arti marziali, a meta tra Londra e Parigi


Tra qualche tempo sarà il compleanno della regina Elisabetta e tutti quelli che vogliono visitare Londra a Giugno possono approfittare per esserci al Trooping the Colour di Sabato 2 Giugno, che si tiene tra il Buckingham Palace e Whitehall. Se, da buoni turisti abbiamo la possibilità di riuscire ad aggiudicarci un buon posto dove stare tra gli Hotel a Londra centro, potremmo sostenere con Londra gli anni della regina.

 

Trooping the Colour, è in realtà più un festival, molto famoso nella città inglese, con una tradizione molto vecchia, essendo cominciato nel 1820.

 

Il titolo della manifestazione fa riferimento la tinta diversa del costume delle guardie impiegate, che per l’occasione sono simili a quelle utilizzate nella guerra per permettere ai soldati di riconoscersi perfettamente tra loro. Nel l’evento una parata di ben 2000 uomini, scelti tra ufficiali e musicisti professionisti scorretra le vie che danno su Buckingham Palace suonando le tipiche marce militari britanniche. Il grupposcorre da Buckingham Palace, Whitehall e poi torna al punto di partenza.
Se anche il vostro sogno è di passare un Giugno in Francia è certo che non ci sarà da stancarsi neanche nella capitale francese. Per Giugno infatti è attesa la Coppa Europea di Nambudo, una delle più belle e meno pericolose al mondo. Questa sarà questa una occasione per approcciarsi a questa disciplina, praticata da uomini donne, di tutte le età, perché non prevede nessun contatto corporeo forte, o movimenti fatti solo con la forza o figure che provocano ferite. Quindi, per quanto contempli in sé tutti i benefit filosofici e fisici di un’arte marziale è completamente apprezzata e sostenuta da tutti.

No Comments
Comunicati

Un paio di semplici trucchi per trovare hotel convenienti a Parigi


La Senna e le acque romantiche, la Tour Eiffel, i i musicisti sui viali pieni di fiori… Parigi è sempre uno spettacolo. Con l’avvento dei voli low cost disponibili oggi, Parigi non è stata mai così a portata di mano, grazie anche alla presenza di hotel convenienti a Parigi.
Come un sogno che diventa, semplicemente, concretezza.

Per tutti i turisti che vogliono visitare questa bellissima città e non hanno intenzione di spendere un patrimonio per soggiornare più di un giorno, ecco elencati un paio di consigli per trovare hotel economici a Parigi.

Consiglio n.1
Non limitarsi a hotel economici Parigi che siano necessariamente nel centro storico.
Parigi può vantare un efficace sistema di mezzi pubblici e di una viabilità senza vuoti: selezionando un albergo leggermente spostato si può star sicuri di poter coprire comuque la città e, nello stesso tempo, di poter risparmiare.

Consiglio n.2
Preferire hotel economici Parigi che offrano soltanto la sistemazione.
Fare colazione a Parigi non è affatto dispendioso, se la prima tappa di ogni mattina sarà un bel bar, è possibile salvare cifre anche alte evitando il servizio pasto del mattino nell’alloggio.

Consiglio n.3
Se ci si riesce, serve a molto prenotare gli hotel convenienti a Parigi con l’opzione last minute.
Sono in rete molti siti web che permettono di sfruttare ottime offerte last minute, risparmiando anche addirittura il 50% sulla tariffa regolare degli hotel. Ciò che è indispensabile è stare tranquiloli con il biglietto dell’aereo (o del treno), poi con calma, guardarsi intorno per trovare le iniziative last minute degli hotel economici a Parigi tra le migliori che è possibile trovare.

Consiglio n.4

Partire con gli amici!
Visitare la culla della Francia in coppia o, tanto meglio, con un gruppo di 4 o 5 elementi, aiuta a evitare le camere singole, il cui costo è in proporzione tanto di più rispetto a camere doppie, triple o quadruple. Se proprio si ha a che fare con la necessità di alloggiare da soli, meglio preferire le sistemazioni che hanno bagno al piano piuttosto che quelle con servizi en suite, in questo modo gli hotel economici a Parigi saranno ancora più convenienti.

No Comments
Comunicati

Roma e Parigi, le proposte turistiche firmate da di Dan Brown.


Letterato d’oltre oceano che ha affascinato con le sue avventure sensazionali frotte di lettori!appassionati nel mondo intero, Dan Brown ha scelto per entrambi i suoi migliori sforzi letterari due fra le più magiche città del mondo.

La prima città, che ha fatto da sfondo a ciò è divenuto subito un caso letterario universalmente riconosciuto è la meravigliosa e romantica Parigi.

Ed è dunque dal suo museo più conosciuto che il romanzo “Il Codice da Vinci” prende il via, dipanandosi poi tra le vie, i palazzi e i vicoli della metropoli, tenendo con il fiato a mezz’aria il lettore, letteralmente stregato, fino all’ultima pagina. Parigi in verità non ha certo bisogno di un libro per diventare località del turismo sccome è da tanttempo una delle città più visitate nel mondo dai turisti, sia italiani che esteri. Ma potrebbe rivelarsi sicuramente originale, a maggior ragione se è la prima occasione per visitarla, utilizzare il romanzo di Dan Brown come se fosse guida per visitare i luoghi dove il libro è stato sapientemente ambientato. Un modo per riuscire a muoversi senza difficoltà a Parigi con l’itinerario seguito dai protagonistii è pianificare di alloggiare in uno degli Hotel a Parigi centro.

Il seguente manoscritto del originale autore, che incanta i suoi seguaci a suon di simbologie arcane, contenuti celati e congiure di alti livelli si dipana lungo le strade di un’altra meravigliosa città, che è il vanto di tutti noi italiani. Stiamo parlando ovviamente di Roma, culla di monumenti, reperti e di un’arte che ha ha consentito così bene a Dan Brown di poter èindicare|inventare|proporre|tracciare] un vero e proprio tragitto tra le sculture poste nei vari luoghi di interesse della città con poi arrivare, nel finale del romanzo che non raccontiamo se ancora non avete avuto modo di leggereletto ilromanzo, nella meravigliosa cornice di Castel Sant’Angelo.
Quasi tutti i lavori artistici di cui parla lo scrittore statunitense durantre la stesura del secondo libro, il cui titolo è “Angeli e Demoni”, sono visitabili dai turisti, e sono disposti in strutture turistiche, grosse chiese e piazze.
Quindi, se Parigi ci appare troppo lontana e non ci è andata via la voglia di stare per qualche giorno in uno tesoro di metropoli quanto Roma, o se è la prima trasferta per noi nella bellissima città, una guida alternativa ai scontati programmi turistici è sicuramente quella che ci suggeriscono, di volta in volta, le sculture protagoniste del romanzo di Dan Brown.

No Comments
Comunicati

Tutti gli errori da evitare per un viaggio da sogno a Venezia


Quante volte abbiamo sentito dire che Venezia è una meta ideale per una coppietta romantica? Quante volte noi ed il partner abbiamo sognato da svegli di andare in gondola con il nostro lui o la nostra lei? E’ vero che, sebbene Venezia sia attualmente un vero e proprio business centre che accoglie appuntamenti di ogni tipologia e innumerevoli attrattive per i turisti nessuno può toglierle mai quell’atmosfera di romanticismo e di sogni che la rende così unica al mondo. Punta di diamante di una regione già da sola bella e ricca come il Veneto, Venezia è la favorita da moltissime coppie di sposini stranieri come città per la loro luna di miele, e anche se quando tocca a noi, optare per un viaggio di nozze così tanto vicino non ci sembra il massimo, niente ci impedisce di utilizzare le nuove tariffe previste dalle compagnie internazionali per prepararci un soggiorno romantico con la nostra metà, anche a prescindere dal matrimonio. Per quanto c’è da ammettere che la città sia abbastanza cara un po’ in tutti gli ambiti della vita di un turista, la presenza della rete nelle nostre case può aiutarci a aggiornarci su le offerte di volo e pure quelle che concernono l’alloggio nella città di Piazza san Marco. E’ possibile infatti trovare la soluzione migliore per noi tra gli Hotel a Venezia centro. Una buona soluzione tra posizione dell’albergo e i servizi inclusi ci servirà per soppesare al meglio i prezzi e le tariffe che riusciremo a mettere in lista. Trovare un alloggio non troppo caro a Venezia comunque non è difficile, se scegliamo di non affacciarci sul Canal Grande o di non riposare proprio davanti Piazza San Marco, magari possiamo riuscire di trovare anche un hotel più che ottimo tra gli Hotel Economici Venezia. Ed infatti il motivo per cui a Venezia im genere si spendono tanti soldi è perché, vivendo in vacanza con la propria dolce metà, privarci di piccoli lussi e innocenti sfizi ci sembra piuttosto limitante. La gondola per esempio è una frivolezza che ci può costare addirittura quanto un soggiorno di albergo. I gondolieri fanno questo mestiere la loro arte da secoli e chiedono di pagare a caro prezzo. Ed soprattutto la cena a lume di candela con il panorama della laguna può richiederci un occhio della testa se ci lasciamo prendere. Tra l’altro se la città è senza dubbio meravigliosa per chi la visita, lo stesso non si può dire per la cucina del posto. Non che non si possano trovare piatti originali da far far contenti i commensali, intendiamoci, ma purtroppo i menu propinati solitamente ed i tantissimi ristoranti che li preparano generalmente pretendono conti gonfiati e non soddisfano i palati raffinati. Per questo un principio a cui stare tanto attenti per non inguaiarsi la vacanza a Venezia è la puntuale ricerca di una trattoria che sia davvero locale, magari rinunciando a fermarci in posti di passaggio per gruppi e famiglie in vacanza ed insinuancodi in qualche vicolo che da fuori ci sembra “poco invitante”. La sorpresa potrebbe essere davvero grande.

 

 

No Comments
Comunicati

Lo show di Flashdance approda a Roma. Come non mancare un gustoso classico a teatro.


Il fatto che Roma sia una realtà in cui non si ha mai il tempo per annoiarsi è scontato, vale sia per i suoi abitanti, sia per tutti i turisti che ogni anno si riversano nella capitale per ammirarne le meraviglie artistiche, gli scorci caratteristici, e tutti gli eventi che la città offre. In più attualmente Roma non è più una città turistica molto inaccessibile grazie alla costruzione di moltissimi Hotel Economici Roma.
Tra i molti eventi in programma nei prossimi mesi uno che è sicuramente un’occasione da non perdere per chi è cresciuto insieme a film e musical è Flashdance. Lo show, interamente dal vivo, versione teatrale della famosa pellicola che ha portato alla gloria il bellissimo personaggio di Alexandra è da meno di un mese approdato in teatro a Roma, e sarà fermo fino a fine maggio, nello specifico fino al giorno 22 del mese prossimo.
La location che ospiterà il musical, la cui soundtrack è stata per intero adattata alla lingua italiana, è il Teatro olimpico, assolutamente raggiungibile dai mezzi pubblici e non molto lontano dal centro.
I ticket del musical sono già acquistabili, sia presso le rivendite autorizzate sia anche sui circuiti virtuali ed è possibile acquistare ancora dei buoni posti a costi non troppo cari. Ciò vuol dire che, ancora una volta, sarà divertente organizzare il proprio week end a Roma e terminare la serata di un sabato o una domenica con uno evento che sicuramente riempirà cuore di tutti. Sicuramente, una volta che abbiamo deciso di farci un un pensierino e goderci lo spettacolo del musical di Flashdance, sarà conveniente agire senza temporeggiare troppo e comperare sia il biglietto o più d’uno per il musical, sia pure l’albergo dove dormire. Per questo internet può venirci comunque in aiuto, aiutandoci a scegliere uno dei molti Hotel Roma Centro.
Se ci impegniamo per avere il nostro hotel non troppo lontano dal centro sarà più semplice per noi sportarci dentro la città che, anche se è molto grande, può essere attraversata completamente dalle due linee della metro e da una efficiente rete di autobus, tram e trenini pubblici. E, siccome questa comodità c’è di giorno e notte, per noi sarà facile anche rientrare a dormire una volta concluso lo spettacolo di Flashdance ed aver sognato a fianco dei suoi protagonisti.

No Comments
Comunicati

Da occidente a oriente: Torino,Verona e le loro testimonianze storiche che fanno da rampa di lancio per il domani


“Torino non sta mai ferma” è il motto dell’amministrazione cittadina per descrivere l’approccio al futuro della prima capitale del regno e tale messaggio pubblicitario trasmette indubbiamente l’atmosfera che ogni visitatore potrà cogliere non appena messo piede nel capoluogo piemontese. Sarà sufficiente alloggiare in un Hotel Torino Centro e iniziare a esplorare la città per rendersi conto di come antico e modernità, ieri e presente convivano e a fianco strizzino l’occhio ad un domani già arrivato. I grandi porticati del centro, edificati per permettere al Re di passeggiare anche nelle giornate più piovose, fanno attualmente da cornice ad uno dei centri maggiormente avanzati nel campo del design, dell’arte e della vita notturna. I capolavori millenari dell’arte dell’Antico Egitto, conservati in una collezione seconda soltanto a quella del Cairo sono esposti in pieno centro in una sede recentemente ammodernata, mentre il Museo del Cinema, situato all’interno della Mole Antonelliana, evidente icona di Torino, è un brillante esempio di approccio moderno all’arte espositiva. Per chi scegliesse di passare un weekend a Torino, vogliamo suggerire una visita notturna ai Murazzi in riva al Po, inossidabile cuore della movida della città, dove pub, locali e discobar si alternano dall’orario dell’aperitivo fino alle prime luci del mattino nell’ospitare il popolo dei nottambuli. Per gli amanti delle luci del giorno suggeriamo invece un’escursione al Balòn, tradizionale mercato di materiale di modernariato, che ogni sabato mattina colora le piazzette circostanti Piazza della Repubblica, che ospita il mercato di frutta e verdura di Porta Palazzo. Dal Piemonte al Veneto per suggerire agli amanti dei weekend nei centri culturali una visita a Verona, famosa a livello planetario per le vicende di Romeo e Giulietta, consacrate da William Shakespeare in una delle sue più famose produzioni, scritta sul finire del 16° secolo. Benché di elevatissima valenza questo non è sufficiente a rendere il dovuto omaggio a questa storica città: vi suggeriamo quindi di scegliere un Hotel nel centro di Verona e conoscere la struttura urbana e l’architettura della città, patrimonio dell’umanità dall’UNESCO per il suo sviluppo millenario progressivo e ininterrotto e per l’incredibile efficacia del modello di città fortificata. Uno dei gioielli del centro della città è sicuramente l’Arena romana, meravigliosamente conservata e teatro ancora oggi di affascinanti rappresentazioni nella stagione più calda: edificata tra il 1° ed il 3° secolo d.c. fu racchiusa nella cerchia delle mura della città in seguito al loro allargamento ordinato da Gallieno, che nel 265 fece erigere ben milletrecento metri di bastioni in soli 7 mesi per incrementare la difesa della città dalle invasioni dei barbari. L’Arena è il lascito più antico dei vari dominatori di Verona, non mancano però testimonianze di considerevole valore storico lasciate da quelli che seguirono agli antichi romani nel governo della regione. Troviamo dunque costruzioni ed opere medievali, della casata dei Della Scala, del periodo della reggenza veneziana e di quello del controllo dei signori d’Austria; non vi resta dunque che preparare il bagaglio e vedere con i vostri occhi le meraviglie di questo incantevole centro..

No Comments
Comunicati

Il nuovo teatro di Milano. Una piccola guida per un week


Milano è nota ai più per essere la città italiana dell’economia. Giorno dopo giorno le sue strade vedono affrettarsi valigette porta documenti e doppiopetto. E poi, quando la giornata lavorativa termina, la città si accende di nuovo con locali, eventi e tanto divertimento.
A fare da nuova cornice delle serate della città è arrivato anche il Teatro Nuovo, una location meravigliosa ristrutturata completamente da poco e ricca di appuntamenti per tutti i gusti.
Quindi perché non approfittare di questa nuova occasione per visitare Milano?
Grazie a vantaggiose offertedei treni ed alle tante opportunità di volo a prezzi contenuti che si sfidano a suon di sconti sicuramente serata a teatro sarà a portata di mano di tutti gli italiani.
Il Teatro Nuovo è velocemente raggiungibile con tutti i mezzi e anche con l’auto, per cui, per chi ama il teatro e si vuole accompagnare un bel musical con un week end in giro per Milano non c’è niente di meglio che scegliere uno degli Alberghi nel centro di Milano su questo sito.
Il Teatro Nuovo propone una vasta scelta dove vi sono soprattutto musicals, spettacoli noti anche per le loro versioni cinematografiche e televisive, e permette di acquistare i biglietti anche facilmente da casa prenotando online.
Spesso gli stessi siti internet che prenotano e vendono online i biglietti del teatro che mettono a disposizione buoni link sugli alberghi economici di Milano. Un esempio è su hotel economici a Milano sul sito linkato.

Un altro sito dove trovare una sistemazione a Milano si trovano su http://www.hotel-economici-milano.it/ su cui ci sono dritte utili. Sul sito riportato, e su tanti altri, si possono tante dritte aggiuntive e tanti consigli sulla tua prossima vacanza a Milano.

C’è l’imbarazzo della scelta, l’unico accorgimento che ci sentiamo di mantenere la scelta su alberghi centrali a Milano, dato che, essendo gli spettacoli per lo più proposti in orari serali, sarà più semplice e meno impegnativo raggiungerli.

No Comments
Comunicati

Tanti modi per godere al meglio di Barcelona ed il suo Parco Guel


La stupenda Barça è decisamente diventata oggetto di turismo libero, un tantitno alternativo, alla portata di tutte le tasche. Questa affascinante città detiene senz’altro il record di viaggi veloci dei ragazzi americani, soppiantando sempre più spesso mete prima più battute come Londra o più esotiche come gli atolli lontani. Succede è causato da una serie di iniziative sia da parte delle amministrazioni spagnole sia anche, e recentemente, sia grazie ad un rinato palinsesto per la città da parte delle compagnie aeree low cost. Difatti, un trasferimento senza scali per Barcelona calcolando come partenza Roma può avere come prezzo finale anche soltanto una sessantina di euro, prezzo che magari spendiamo° con un treno per giungere fino a Milano, mentre, per lo stesso trasferimento, sempre con l’aereo, con partenza da Bergamo, in particolare Orio al Serio, con un po’ di attenzione (o fortuna) pagheremo comunque meno di 100 euro. Questo ci permette che, quando avremo pianificato il nostro viaggetto per Barcelona, risparmiando sul viaggio possiamo ripagarci anche di fermarci in città qualche giorno di più, sempre che trovare anche un buon alloggio non è difficile. Un celere modo per selezionare una sistemazione in Barcelona è scrivere su internet Hotel a Barcellona centro. Potremo accedere in questo modo ad una buona lista di soluzioni in alberghi, pensioni, ostelli o molti altri alloggi, con cui calcolare, in base al prezzo, alla loro posizione ed alla reale disponibilità delle camere che ci sembrano più adatte, il meglio a Barcelona che più ci pare giusto. Se siamo turisti che sono soliti passeggiare ed la stagione ce lo consente, nel nostro mini itinerario cercheremo di dedicare una mezza giornata per raggiungere e|andare a visitare|andare a vedere] il magnifico parco ideato da Gaudi, che incanta turisti di ogni fascia e cultura per le sue statue colorate e le sue viuzze. Il luogo si chiama Parco Guell, come il nome del mecenate che lo commissionò per regalare qualcosa di specialmente artistico alla sua amata città, grazie all’arte visionaria del eclettico Antoni. Il Parco si trova a Carrer D’Olot ed è raggiungibile sia senza mezzi, con una allegra passeggiata dalle Ramblas, oppure con un biglietto della metro. L’importanza artistica e storica di questo gioello urbanistico è decretata dal fatto che rientri nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Tra l’altro il parco Guell, che nelle visioni iniziali doveva essere parte di una unica città, ha ingresso libero, ma se cercare di risparmiare nel nostro viaggio a Barcelona è comunque la nostra priorità possiamo avere un occhio osservatore anche per quanto riguarda la ricerca di uno degli Hotel a Barcellona economici. Cercare di non sprecare soldi, quando se ne ha la possibilità, sul trasporto e sull’alloggio, fa diventare più leggero e più pacifico potersi permettere qualche follia per rendere magici altri aspetti di una vacanza, per esempio una cenetta premeditata in un locale da ricconi o una escursione guidata con tanto di istruzioni in uno dei musei di questa meravigliosa città.

No Comments
Comunicati

I periodi estivi in centro: dolori e gioie a Madrid e a Venezia


L’afoso mese di luglio tramuta le giornate di Madrid in una circostanza che non si può dimenticare, con l’asfalto che ribolle e l’aria del continente che si fa pesante ora dopo ora minando le migliori intenzioni dei turisti che hanno deciso di visitare la città in questo mese alloggiando in uno degli Alberghi a madrid centro. Ci sono però alcuni buoni pretesti per lasciarsi stuzzicare da una gita estiva in questa incredibile capitale, iniziando dal fatto che tra le maggiori attrattive è la vita notturna, che prende avvio esattamente quando l’aria ritorna leggera e la notte comincia, desiderosa di recuperare quanto ammollato dalla calda giornata appena trascorsa. Ulteriore motivo è una peculiare rappresentazione che prende vita da 30 anni nella zona di Vallecas, una vera e propria battaglia navale che premia l’utopia e la fantasia. Da non perdere.

Poche sono le città artistiche che danno il meglio durante i mesi caldi e anche Venezia non fa eccezione, certamente più godibile nelle chiare giornate primavera o nel brumoso mese di novembre (a seconda dello stato emotivo), ma come nel caso di Madrid non scarseggiano gli stimoli per approfittare anche del momento più torrido dell’anno per organizzare una vacanza in uno degli Alberghi nel centro di Venezia.

Il quindici di luglio si svolge infatti la Festa del Redentore, celebrazione che da più di quattrocento anni riunisce i lagunari per commemorazioni religiose e laiche che si svolgono in tutta la città. Nello stesso fine settimana sarà inoltre possibile spingersi fino a Chioggia per partecipare alla Sagra del Pesce, uno dei punti di massimo valore della cultura della tavola veneta che viene visitato tutti gli anni da migliaia di appassionati del mangiare ruspante e delle adunate di piazza. Anche quest’anno per 10 giorni i migliori prodotti ittici dell’Adriatico sarà a disposizione di tutti quelli che vorranno goderne, non mancate!

No Comments
Comunicati

Bologna e Barcellona si sentono vicine e diventano bandiera del pianeta omosessuale.


Sta cominciando l’estate, periodo di raduni musicali, di folle oceaniche e di notti spese per strada e spesso tutte queste cose finiscono con il coincidere, come nel caso del 9 giugno prossimo a Bologna dove si terrà l’edizione 2012 del Gay Pride. Più di 200000 presenze si prevedono per partecipare alla grande, coloratissima, pacifica e importante manifestazione che percorrerà le strade del centro e si concluderà con numerosissimi eventi collaterali tali da fare di Bologna la capitale del mondo Lgbt (Lesbian-gay-bisex-trans) per un intero week-end. Consigliamo dunque a quanti volessero partecipare di prenotare adesso uno degli Alberghi nel centro di Bologna su questo sito per garantirsi l’opportunità di unirsi alla gente e mostrare il proprio sostegno a tutto il movimento ed al suo impegno sociale, che prosegue nella ricerca della certificazione legale delle coppie di fatto e nell’ampliamento delle nozze civili anche a persone del medesimo sesso.

Probabilmente di inferiore importanza democratica, ma di sicuro impatto emozionale sarà invece il Circuit Festival di Barcellona, giunto alla sua V° edizione e che con i settantamila biglietti degli scorsi anni rappresenta uno dei punti di riferimento del panorama Lgbt a livello planetario. 11 giorni di feste, spettacoli e serate in discoteche con Dj’s di grandissimo livello si terranno in tutta la zona di Barcellona tra il 2 ed il 12 di agosto saturando le giornate di musica e divertimento. Particolare importanza avranno anche in questa edizione i momenti sugli scogli, in cui centinaia di ballerini attendono il tramonto con le note della migliore musica dance e si incamminano insieme nel cuore della notte catalana. Visto l’enorme successo della manifestazione e l’importante afflusso di pubblico, suggeriamo a tutti di riservare da subito una camera in uno degli Hotel a barcellona centro per trascorrere una settimana di gioia e festeggiamenti con la possibilità di godere dei meritati momenti di chill-out nella quiete della vostra stanza.

No Comments
Comunicati

La drammatica situazione del trasporto ferroviario italiano risparmia la direttrice Roma-Milano


Sono pochissime le linee di treno che paiono resistere al graduale e continuo decadimento del sistema ferroviario italiano, che ultimamente ha portato alla pressoché completa distruzione della rete dei convogli regionali ed interregionali. La chance di utilizzare un treno il cui biglietto non imponga il pagamento di un qualsivoglia balzello è ridotta purtroppo al lumicino, soprattutto per le tratte più lunghe ed il costo chilometrico seguita a aumentare in maniera contrariamente proporzionale alla qualità della proposta, regalando all’Italia un sistema di trasporto su rotaia vergognoso per uno stato europeo con costi in linea (e spesso\sovente più alti) con gli altri stati del continente. Il solo segmento nel quale pare sia stato fatto sforzo di sostentamento e potenziamento è quello dei convogli veloci: è ad esempio diventato possibile, dormendo in uno degli Hotel roma termini di OneClick e intraprendendo uno spostamento di lavoro, arrivare al proprio Hotel milano Centro di OneClick in meno di 4 ore. Viaggiare in queste categorie di treni è in effetti un’esperienza di viaggio nuova in confronto al solito: le poltrone sono confortevoli, le compartimentazioni sono silenziose ed è più frequente che su altri convogli avere le prese di corrente funzionanti, insomma non c’è da lamentarsi. Fino a quando il treno marcia normalmente. Considerate infatti che abbiamo detto che occorrono “meno di 4 ore” e non abbiamo voluto riportare il la durata del tragitto effettivo, che secondo orario risulta di due ore e 59 primi per il treno più rapido, ma essendo nello stivale il concetto di precisione è del tutto relativo!
Possiamo aspettarci dei miglioramenti in futuro? Verosimilmente no, almeno per quanto concerne le riduzioni dei prezzi e i miglioramenti sulla precisione nei tempi di percorso, ma la tanto agognata deregolamentazione del mercato, con soggetti privati cui è stata concessa la possibilità di offrire mezzi di trasporto passeggeri su rotaia, ci permetterà per la prima volta di scegliere a chi corrispondere il prezzo del viaggio. Alla diminuzione degli incassi corrisponderà auspicabilmente un miglioramento dei servizi.

No Comments
Comunicati

Milano e Londra in un weekend, le gioie del low cost


Negli ultimi due decenni del XX° secolo il trasporto via aria ha attraversato una clamorosa rivoluzione: costi di benzina a parte il prezzo di una tratta dentro l’Unione Europea ha ormai raggiunto quello di un corto percorso in treno sul suolo nazionale. Uno dei viaggi più sovente acquistati dai viaggiatori italiani è certamente quello che unisce Milano e Londra, mettendo in comunicazione due dei principalipiù importanti centri turistici del vecchio continente con una velocità ed un’efficienza inimmaginabile fino a pochi anni fa.
Grazie alla disponibilità di numerosi Hotel Aeroporto vicino all’Aeroporto Linate sarà possibile godere di una comodissima soluzione sia per utilizzare lo scalo milanese, sia per ammirare le attrattive turistiche del centro di Milano, raggiungibile in pochi minuti con la linea Autobus n° 73 con direzione Piazza San Babila, a due passi dallo splendido Duomo del capoluogo lombardo.
Lì avrete modo di salire sulla terrazza dell’incantevole cattedrale gotica per apprezzare da vicino la Madonnina dorata che è uno degli emblemi di Milano nel mondo e avere un punto di vista diverso sul movimentato cuore di tutti i percorsi turistici milanesi. Potrete poi sedervi a consumare la vostra prima colazione in uno tra gli eleganti bar della galleria Vittorio Emanuele II°, ma non fatevi prendere troppo dalle gioie della bella vacanza lombarda: grazie ai numerosi voli aerei avrete infatti la possibilità nel medesimo giorno, di prendere comodamente alloggio in uno degli Hotel Economici londra, regalarvi una bella cena con pinta e fish and chips e concludere la giornata con una passeggiata sulle sponde del Tamigi.
Quando il giorno successivo vi sveglierete e vi troverete nel centro della capitale inglese avrete la possibilità di decidere se fare un bis di cappuccino e brioche scegliendo uno dei numerosi caffè oppure gettarvi del tutto nella cultura anglosassone concedendovi una generosa english breakfast…che scelta fareste voi?

No Comments
Comunicati

Milano e Parigi vengono apprezzate al meglio con i mezzi pubblici


Milano è una delle più importanti città d’Italia e ne è testimonianza la grande affluenza di visitatori in ogni periodo dell’anno, determinata dalla presenza di capolavori storici e pittorici quali il Duomo, l’Ultima Cena di Leonardo ed il rinnovato Museo di Arte Moderna, ma anche dalle numerose opportunità di shopping per tutti i portafogli. Che fare nel capoluogo lombardo per rendere più efficace la propria esplorazione della città? Il giusto inizio è indubbiamente quello di riservare uno degli Hotel Economici a Milano per garantirsi una permanenza che non sia appesantita già in partenza da costi eccessivi e poi munirsi di una tessera a viaggi multipli per i servizi pubblici della città. Le linee di trasporto pubblico della città lombarda sono decisamente efficaci e con costi contenuti se confrontate a centri europei di pari importanza e permettono spostamenti tutto sommato veloci anche nelle ore di punta. A seconda di dove si è diretti e del momento della giornata sarà opportuno decidere per i mezzi di superficie (autobus e tram) o per quelli sotterranei metropolitana che costituiscono una estesa rete di trasporti sull’intera città. Vorremmo suggerire analoga raccomandazione anche a tutti coloro che decidono di trascorrere un periodo di vacanza a Parigi, città ancor più popolosa di Milano e ben più ricca di meraviglie da visitare: anche nella capitale francese infatti i trasporti pubblici sono molto ben studiati e permettono ai turisti di raggiungere facilmente i più reconditi angoli della capitale. Sarà dunque sufficiente riservare uno degli Hotel Economici Parigi e acquistare uno dei tagliandi T+ che consentono di spostarsi su treni, RER, metropolitana, autobus e tram e gettarsi alla scoperta di quanto la Ville Lumière può offrire dalle prime luci del mattino fino a notte tarda: sarà possibile raggiungere gli ampi spazi del Bois de Boulogne o apprezzare la magnificenza della Tour Eiffel, così come inoltrarsi nella vicina periferia per esplorare il centro direzionale della Defense, prima di riconquistare il cuore della città per attendere lo scendere della sera nei bistrot del quartiere latino.

No Comments
Comunicati

Tradizioni culinarie a confronto viaggio nei gusti di Barcellona e Venezia


Parte importante di ogni vacanza che si rispetti è sprofondare nei sapori e negli odori della gastronomia della località che si sta visitando e vorremmo oggi illustrare le deliziose opportunità offerte al palato in due delle destinazioni turistiche più ambite del mondo: Barcellona e Venezia.
Nella maggiore città della Catalogna è la cucina popolare a dominare incontrastata e a colmare dei suoi profumi ogni strada (specialmente abbandonando i più tipici circuiti turistici) fin dalle prime ore del mattino, basterà uscire da uno degli Hotel a Barcellona economici nei quali si è deciso di alloggiare e l’odore del sofrito prenderà possesso!si impadronirà dei nostri sensi. Le dolcezze del pomodoro amalgamato con aglio e cipolla cominceranno a intrecciarsi con il piccante e le melanzane della samfaina e con le peculiarità aromatiche della picada di frutta secca e pinoli, mentre il pesce freschissimo, i meravigliosi molluschi e le tradizionali carni delle zone agricole circostanti stimoleranno la curiosità di ogni viaggiatore.
Quanti decideranno invece di passare un periodo di riposo a Venezia si accorgeranno facilmente di quanto la cultura gastronomica della laguna abbia negli antipasti uno dei propri piatti forti e come il cibo al banco di fronte ad un bicchiere di vino sia qualcosa cui nessun veneziano si sentirebbe di rinunciare.
Per approfittare nel migliore dei modi della grande scelta di “bacari” nei quali gustare la propria “ombra” ed il proprio “cicheto”, è opportuno prenotare in uno degli Hotel Economici Venezia e cominciare a perdersi per calli e campielli aguzzando occhio ed olfatto, impossibile rimanere delusi.

No Comments
Comunicati

Rimembranze epoca imperiale di Roma a Rimini e Fiumicino


Benché nota principalmente come punto fermo del divertimento della riviera emiliana Rimini può offrire ai propri visitatori numerosi resti di elevato interesse storico.
Il centro originario di Ariminum, fondato dai romani nel 268 a.c. è infatti il primo insediamento romano in pianura padana e diverse sono le vestigia di quella età a dare ancora gran mostra di sé a Rimini.
Sistemandosi in uno degli Hotel Economici a Rimini sarà infatti possibile scoprire alcuni gioielli come la “Domus del chirurgo”, scoperta durante i lavori di riammodernamento di piazza Ferrari nell’estate del millenovecentoottantanove: un intenso intervento di scavo e di valorizzazione dell’intera piazza ha potuto riportare alla luce un grande complesso archeologico ricco di decorazioni e di testimonianze delle attività mediche dell’epoca romana.
La fortunata collocazione della domus, situata vicino al mare sotto un’antica pineta fu però anche la sua rovina poiché fu tra le prime a soccombere al fuoco dei dardi incendiari delle imbarcazioni barbare nel corso delle campagne di conquista del terzo secolo dopo Cristo.
Dai navigli che distrussero le opere degli antichi romani vorremmo passare a parlare delle navi grazie alle quali l’impero poté conservare la sua egemonia sull’allora mondo conosciuto.
Le più belle vestigia di tale glorioso passato marinaro sono senza dubbio quelle visitabili nel noto “Museo delle navi romane” costituito successivamente al rinvenimento di alcune barche nel corso dei lavori di costruzione dell’aeroporto Leonardo Da Vinci.
Ottima soluzione per una capatina al museo è quella di soggiornare in uno degli Hotel Fiumicino di OneClick e apprezzare pazientemente i meravigliosi manufatti lì conservati e la confinante zona del vecchio porto Claudio, di cui sono stati riportati alla luce nel corso dei decenni i vari moli e bacini che servirono la città fino all’interramento che convinse l’imperatore Traiano a edificare più a monte un altro centro di ormeggio delle navi.

No Comments
Comunicati

Particolarita artistiche e costruttive di Firenze ed Amsterdam


Alloggiando in uno degli Hotel al centro di Firenze disponibili, ad esempio, su http://www.alberghi-firenze-centro.it/”>www.alberghi-firenze-centro.it e girovagando per le vecchie viuzze del centro antico del capoluogo toscano concentrando il vostro sguardo sui locali del livello più basso dei palazzi storici, scoprirete su numerosi di essi l’esistenza di piccole finestrine. Tutte estremamente simili tra loro, sono vere e proprie porticine contraddistinte da una foggia ad arco, segno di una Firenze dei tempi antichi, nella quale per accorciare il più possibile il passaggio dal produttore al consumatore (e dunque ottimizzare i ricavi) ogni palazzo del centro storico diventò una vera e propria rivendita al dettaglio del più pregiato prodotto della zona: il vino. Grazie alle celle del piano terreno eccellente ricovero per il prelibato liquido, le piccole aperture, dette “tabernacoli del vino”, garantivano la possibilità di servire direttamente ai passanti il fiasco impagliato tuttora noto con l’appellativo di “toscanello”. Anche Amsterdam, conosciutissima destinazione di viaggio del nord europa, alcova della libera espressione e immaginaria Mecca per generazioni di adolescenti di tutto il pianeta, presenta una evidente peculiarità della quale vogliamo oggi svelare il segreto. La maggioranza delle abitazioni del centro antico della città sono infatti evidentemente inclinate verso la strada, circostanza che crea in coloro che alloggiano in uno degli http://www.hotelamsterdamcentro.it/”>Hotel amsterdam Centro, una strana reazione di “sbilanciamento” ai primi passi di ogni passeggiata. Il motivo di tale singolare tecnica costruttiva risiede nelle antiche leggi che regolavano l’imposizione fiscale edilizia del centro cittadino: il dazio dipendeva dalla larghezza della facciata…facile comprendere come le case iniziarono a diventare sempre più strette e alte! In tal modo purtroppo anche le scale tra i piani divennero estremamente ristrette e di difficile impiego per il trasporto delle mobilie nel corso dei traslochi; la scappatoia venne trovata installando una carrucola sulla facciata e curvando il palazzo verso la strada onde evitare che i mobili rovinassero gli intonaci. E’ quindi per questo astuto espediente che Amsterdam ha assunto una delle sue peculiarità più rinomate.

No Comments
Comunicati

Cammini verticali quali simboli da ammirare in Emilia e in Veneto


La voglia di innalzarsi da terra e toccare il cielo è da sempre evidente nelle costruzioni umane, dalle antiche piramidi maya ed egiziane fino alla moderna corsa al grattacielo più elevato del pianeta, con edifici in realizzazione che batteranno il km di altezza!

 

Nel corso dei secoli fabbricati di altezza sempre maggiore sono stati utilizzati o come centri di controllo più efficaci o quale ostentazione della superiorità del costruttore (o del committente) verso i suoi concorrenti ed oggi restano, anche in numerose città italiane, quali testimonianze di altissimo valore di tali modelli costruttivi.

 

Emblema di Bologna, da sempre conosciuta come “turrita”, sono ancora oggi le due torri pendenti che dominano sulla città, tra le poche rimaste delle decine di torri che prima del XIII° secolo rendevano assolutamente peculiare lo “skyline” del capoluogo padano. Le 2 costruzioni, forse meno note della torre di Pisa, ma altrettanto impressionanti, sono localizzate nel cuore cittadino, a due passi dai molti Alberghi a Bologna centro che potrete prenotare per trascorrere un weekend in una città piena di storia, di arte e di ottimo cibo. Altra torre che fu costruita per controllare la zona circostante e che è diventata nei secoli luogo emblematico della città è il campanile di San Marco a Venezia, edificato inizialmente nel nono secolo in vicinanza della Basilica più nota e fotografata del pianeta ed usato perfino da Galileo Galilei per alcuni dei suoi lavori scientifici. Dopo aver subito per secoli l’influsso nocivo degli eventi atmosferici, nel luglio del millenovecentodue una pericolosa venatura si aprì nella parete settentrionale e in pochi giorni si arrivò alla caduta totale del campanile. La dedizione e l’amore di tutta la città verso tale splendido monumento consentì una rapida ricostruzione che fu fortemente voluta, riportando le parole dell’allora primo cittadino di Venezia, “dov’era e com’era”. Il venticinque aprile 1903, in concomitanza con la celebrazione del protettore della città, fu infatti inaugurato il nuovo campanile, eretto con il materiale recuperato dopo il crollo e pronto ad essere visitato ed apprezzato nei secoli futuri. Selezionate uno degli Alberghi Venezia Centro di OneClick e visitate la città veneta in questo mese di aprile per il 109° anniversario dell’edificio durante la meravigliosa ricorrenza della festa di S. Marco.

 

 

No Comments
Comunicati

Spostiamoci a Madrid per informarci sul nostro pianeta e in Inghilterra per aspettare le Olimpiadi.


Ecco due idee per altrettanti weekend da passare attraverso il nostro continente, apprezzando le ultime produzioni documentaristiche da tutto il mondo al XXI° DocumentaMadrid che si terrà dal 4 al tredici maggio nella capitale spagnola e seguendo il tragitto della fiaccola olimpica in direzione London 2012 che approderà in terra anglosassone sabato diciannove maggio.

 

La raccolta di documentari che saranno proiettati a Madrid nasce con lo scopo di divulgare e sostenere questo modo di fare cinema, ricco di occasioni di riflessione sulle più svariate tematiche umane e culturali, e si è da sempre contraddistinto per la cura nella selezione dei migliori filmati di provenienza planetaria, con la certezza che l’attenzione al documentario possa portare ad una particolare presa di coscienza del pubblico verso una volontà di cambiamento che è motore di tutti i mutamenti in positivo del pianeta. Prenotate quindi adesso il vostro Alberghi a madrid centro e seguite DocumentaMadrid per farvi offrire nuovi punti di vista sul ciò che ci circonda.

 

Per “abbassarci di livello” nella valenza culturale del nostro weekend di ferie, ma restando nel campo delle attività di risonanza planetaria, trasferiamoci in terra d’Albione per seguire l’arrivo della fiaccola olimpica che sarà accesa ad Olimpia e raggiungerà Land’s End, nell’ovest della Cornovaglia, il prossimo sabato 19 maggio. Da allora ben ottomila tedofori si alterneranno sul percorso che toccherà tutto il Regno Unito e che terminerà il 27 di luglio allo Stadio Olimpico di Londra per l’inizio delle gare. Se desiderate vivere l’atmosfera olimpica, vi esortiamo ad affrettarvi con la prenotazione di uno tra gli Hotel nel centro di londra su questo sito, garantendovi la possibilità di apprezzare l’antico spirito decoubertiniano nel cuore di una delle più moderne città europee.

No Comments
Comunicati

Due importantissimi festival concentrano migliaia di viaggiatori a Barcellona e a Parigi


Desideriamo presentare oggi ai nostri lettori due eventi che si terranno nel mese di maggio e che valgono una visita nel capoluogo della Catalogna e nella capitale francese, aumentando in maniera evidente la valenza della permanenza in città.

 

Barcellona vedrà svolgersi negli edifici del DHUB dal 17 al 19 di maggio la dodicesima edizione di OFFF, nato come festival della neo-cultura digitale e ad oggi punto di riferimento per l’arte valutata nel senso più moderno del termine, dove designers, creativi e sviluppatori di nuove forme di espressione espongono in modo rigorosamente interattivo le loro ultime realizzazioni. In OFFF c’è spazio per tutti, dagli artisti consacrati ai giovani geni che ritengono di aver prodotto qualcosa che abbia la possibilità di stravolgere il domani del pianeta, sottotitolo della manifestazione è infatti “Feed the future” (Nutri il futuro) ed un speciale area, detta Mercadillo, è destinata proprio a quelli che vogliono dare visibilità al loro metodo di innovazione.

 

Vista l’enorme afflusso di pubblico, consigliamo a tutti coloro che desiderassero presenziare all’evento, di prenotare adesso presso uno degli Hotel barcellona Centro per offrirsi la possibilità di vivere 3 giorni proiettati in quella che sarà la comunicazione del futuro!

 

Per i più rivolti alla tradizione vogliamo invece consigliare una vacanza nella capitale transalpina, in cui dal ventisette aprile all’otto maggio si terrà, presso il centro fieristico di Porte de Versailles, l’edizione numero 108 della Foire de Paris, con più di duemila espositori ospitati in 3 macro settori. Il settore Casa mostra ai visitatori le ultime novità in campo di design da interni,

 

decorazioni per appartamenti e nuove tecnologie, il settore Culture del Mondo presenta invece un itinerario di scoperta del globo attraverso i prodotti di artigianato e culinari dalle provenienze più svariate. Si termina infine con il settore Benessere e Tempo Libero in cui verranno esposti prodotti di elevata qualità, curiosi e estrosi per dare una svolta in avanti alla vostra esistenza. Anche in questo caso l’incredibile affluenza di pubblico (più di 1000000 di visitatori ad ogni edizione) impone la prenotazione con congruo anticipo di uno tra gli Hotel Parigi Centro di OneClick per poter approfittare al meglio di tale meravigliosa esposizione.

No Comments
Comunicati

Analizziamo qui le diverse possibilita per il percorso Roma Termini Roma Fiumicino


A molti di noi è capitato di aver necessità di partire dall’aeroscalo Leonardo da Vinci di Roma Fiumicino e in molti casi la soluzione più facile è quella di arrivare a Roma Termini con il treno. Naturalmente, grazie alle offerte paesaggistiche della capitale, l’approccio più interessante sarebbe di approfittare di qualche giorno di vacanza in più, dormendo al ritorno o alla partenza in uno tra gli Hotel a roma termini o degli Hotel Aeroporto Fiumicino. Sfortunatamente questo non sempre è possibile, ma invece risulta necessario avere un modo rapido che ci sposti dal cuore della capitale all’aeroporto. Per tutti coloro che si trovassero in tale situazione vogliamo presentare di seguito le varie possibilità di trasferimento ad oggi operative. La più comoda è certamente proposta da Trenitalia, che con una navetta attiva nelle ore diurne con frequenza di 30 minuti offre un tempo di trasferimento di 31 minuti ad un costo di 14 euro per la sola andata. Il treno è funzionante anche nell’eventualità di uno sciopero. Restando nel campo della mobilità pubblica, i passeggeri possono arrivare alle stazioni FS di Trastevere, Ostiense, Tuscolana e Tiburtina utilizzando uno dei numerosi autobus di superficie e prendere, al costo di 8 euro a tratta, il servizio metropolitano FR1 fino all’aeroporto di Fiumicino. Alternativa più economica, ma che senza dubbio dilata i tempi di viaggio, è quella fornita da diverse società private di autolinee come Terravision, che unisce Termini e Fiumicino ad un prezzo di 4 euro per la sola andata, con cui è bene considerare circa un’ora per percorrere tutto il tragitto.

 

Per quelli che desiderassero invece utilizzare il taxi, bisogna considerare un costo approssimativo di quaranta euro e un’ora] per spostarsi tra le due località.

 

Augurandoci che queste informazioni possano essere utili nel vostro prossimo viaggio, vi auguriamo di avere la possibilità di trascorrere almeno una serata di pausa per approfittare delle meraviglie della capitale italiana!

 

No Comments
Comunicati

2 manifestazioni di importanza planetaria a Milano e Londra nel mese di aprile


L’inizio di primavera è uno dei periodi di massimo interesse mondiale riguardo a Milano dove in questo periodo, ormai da 51 anni, si svolge il Salone del Mobile, punto fermo internazionale dell’arredo casa e eccezionale trampolino pubblicitario per le più importanti aziende del settore. Il successo della esposizione è evidente, oltre che dai numeri che descrivono l’eccezionalità dell’evento (più di 280000 visitatori hanno preso parte al Salone dell’anno passato), anche dalla partecipazione dell’intera città, che da sempre spalanca le braccia ad una catena di manifestazioni parallele che partecipano in maniera determinante ad elevare per una settimana Milano a capitale internazionale dell’interior design e dell’estro creativo.

 

Poiché la richiesta di accomodation sale a dismisura nei giorni del Salone, vi invitiamo a sbrigarvi a prenotare uno degli Hotel Economici a Milano disponibili su www.hotel-economici-milano.it/ così da assicurarvi una sistemazione in prima fila per scoprire ogni novità e curiosare sulle ultime mode riguardo al vivere la propria abitazione.

 

Oltre Manica si tiene invece da poco meno di duecento anni un diverso evento di importanza mondiale che attira nella capitale inglese decine di migliaia di spettatori, desiderosi di occupare le rive del Tamigi per assistere alla storica gara remiera tra gli iscritti delle due famose università di Oxford e Cambridge. Questa regata è tra le più longeve di tutto il pianeta e dal 1829 muove gli animi di tutti gli amanti dello sport inglesi; la gara ha visto per settantasei anni primeggiare la compagine di Oxford, per 80 quella di Cambridge e perfino un pareggio nella dibattuta edizione del milleottocentosettantasette quando il giudice d’arrivo fu costretto a non esprimere un verdetto per la moltitudine di barche che gli ostruì la visuale proprio in vicinanza dell’arrivo.

 

Ogni anno più di 250000 persone si riversano sulle sponde del fiume nel Bishop Park per osservare la gara, se volete far parte di tale eccezionale momento di folkore cittadino, vi suggeriamo di riservare immediatamente uno degli Hotel Economici a londra disponibili su www.hotel-economici-londra.it/ così da essere pronti, alle quattordici di sabato 7 aprile, a scoprire se stavolta Oxford riuscirà a ridurre le distanze o se sarà Cambridge ad allungare ancora sugli antichi rivali.

 

 

No Comments
Comunicati

Dueidee in primavera alla ricerca di diversi punti di vista su Parigi e Barcellona


Il quindici di aprile si terrà nella capitale francese la trentaseiesima edizione della Paris Marathon, tra le 5 manifestazioni sportive più importanti del pianeta, grazie ai suoi oltre quarantamila partecipanti da oltre 100 stati pronti a sfidarsi lungo storica distanza dei quuarantadue km e centonovantacinque metri.

 

E’ questa una fantastica occasione, anche per i meno sportivi, di godere della capitale addobbata a festa per ospitare questo importantissimo evento, il percorso si snoda infatti nel cuore cittadino toccando tutti i più rinomati punti di riferimento turistici, prendendo avvio dagli Champs Elysées fino a concludersi al Bois de Boulogne passando sul lungo fiume e sotto la torre Eiffel. Anche per quelli di voi che hanno semplicemente la curiosità di assistere al gruppo dei corridori sarà dunque estremamente facile prenotare uno degli Hotel Economici a Parigi disponibili su www.hotel-economici-parigi.it/ e affacciarsi alla finestra per sostenerli.

 

A accompagnare l’evento competitivo sarà il “Running Expo” nell’area espositiva della Porte de Versailles, una esposizione di materiale sportivo che insieme alla maratona stessa è ormai un avvenimento da non perdere, con gli oltre 60000 visitatori degli anni precedenti.

 

Per coloro che non fossero portati alle vibrazioni suscitate dalla gara più storica dello sport moderno, vogliamo proporre un diverso evento di strada che si svolge la settimana successiva a Barcellona dove il ventitre aprile si ricorda il patrono: S.Jordi. La festa del Santo, che si celebra da centinaia di anni con il tradizionale regalo della rosa rossa che affonda le sue radici nella leggenda di San Giorgio e il drago, dal 1995 condivide la data della “Giornata Mondiale del Libro e dei Diritti d’Autore” decisa dall’Unesco, ma che nacque proprio a Barcellona, che ne organizzò nel millenovecentoventisei la I° edizione.

 

La leggenda del Santo, nella sua versione catalana, vuole infatti che dal sangue sgorgato dal terrificante mostro alato ferito a morte da S. Giorgio nascesse una pianta di rose vermiglie che da allora si scambiano tra innamorati per ricordare l’eroico gesto. Dal millenovecentoventisei in poi, lo scambio di regali per la festa del protettore prevede anche i volumi, esposti sulle bancarelle che animano tutta la città durante questa sentitissima celebrazione di piazza.

 

Riservate quindi subito uno degli Hotel Economici a Barcellona disponibili su www.hoteleconomicibarcellona.com/ per avere l’opportunità di esplorare la capitale catalana durante il suo più verace momento di festeggiamenti.

No Comments
Comunicati

La Domenica di Pasqua a Firenze alla scoperta delle numerose tradizioni italiane


Sovente le feste per la Pasqua sono estremamente importanti e molto antichi, adatti a celebrare nel miglior modo possibile una tra le ricorrenze più liete dell’intero calendario cristiano.

 

Vogliamo quest’oggi descrivervi uno tra i festeggiamenti tradizionali italiani che ha radici nel più lontano passato: l’accensione del carro a Firenze; la rappresentazione che tutti gli anni si ripete in Piazza del Duomo ha infatti una storia che risale all’anno mille.

 

L’antica festa, che tipicamente attira in città frotte di visitatori, cittadini ed abitanti delle campagne, può essere comodamente vissuta alloggiando in uno degli Hotel a Firenze centro da dove con pochi passi avrete la possibilità di godere al meglio della manifestazione.

 

La cerimonia prevede l’ingresso del carro che tradizionalmente distribuisce il fuoco pasquale della purificazione a tutti i cittadini (affettuosamente definito “brindellone”) in Piazza del Duomo, tra la Cattedrale ed il Battistero, trainato da due buoi inghirlandati e accompagnato da antichi soldati, sbandieratori e musicanti. Appena posizionato il brindellone nella sua locazione finale, viene teso un cavo a circa 7 metri d’altezza fra il carro medesimo ed il centro del coro della chiesa, mentre la processione sacra, preceduta dai gonfaloni dell’antica città si dirige al Battistero per la funzione liturgica. alla fine della Messa l’intero corteo si sposta all’interno del Duomo da cui, sulle note di Gloria in Excelsis Deo, viene acceso il razzo detto “colombina” che seguendo il cavo andrà ad incendiare le micce dei mortaretti posizionati sul brindellone.

 

Lo scoppio assordante che seguirà sarà l’inizio di un luminoso insieme di scintille colorate che reca simbolicamente le fiamme della gloria pasquale a tutti i cittadini presenti.

 

Per non mancare questa magnifica ricorrenza storica, vi invitiamo a riservare fin d’ora uno degli

 

Hotel Economici Firenze per trascorrere una Pasqua differente alla scoperta di una delle numerose antiche tradizioni italiane.

No Comments