Archives

Senza categoria

Massimo Grillo: specialista in pneumatici!

La buona salute dei nostri pneumatici è importante per tanti motivi: la sicurezza in primis, ma anche il risparmio. Infatti con gomme in cattive condizioni i consumi aumentano, e si rischiano sanzioni salate.  Bisogna sapere quando è ora di cambiare il proprio treno di gomme. Uno pneumatico consumato è uno pneumatico non sicuro. È soggetto più facilmente al rischio di aquaplanning e forature; inoltre la tenuta di strada è molto ridotta e lo spazio di frenata diventa più lungo.

Cosa dice la legge?

A norma di legge, gli intagli del battistrada devono avere uno spessore residuo di almeno 1,6 millimetri. Se lo pneumatico è molto consumato e gli intagli sono profondi meno di 1,6mm si rischia una sanzione di 78 euro, e – nei casi estremi – la decurtazione di 2 punti dalla patente e il fermo del veicolo. Ad ogni modo, lo spessore di 1,6mm è una misura limite: tutti gli addetti ai lavori si raccomandano di cambiare gli pneumatici quando lo spessore residuo è di 3-4 mm, per viaggiare sempre in sicurezza.

Come faccio a controllare l’usura delle gomme?

La cosa più semplice da fare è cercare l’indicatore di usura. Si tratta di un piccolo tassello alto proprio 1,6mm, posizionato dentro una delle scanalature principali dello pneumatico. Per trovarlo dobbiamo cercare sul fianco della gomma la sigla TWI (che sta per “Tread wear indicator”, cioè “indicatore di usura del battistrada”), oppure un piccolo logo della marca: è in corrispondenza di questo segno che troveremo l’indicatore.

Se il battistrada si è consumato fino a essere radente all’indicatore, sappiamo che non siamo più a norma con le gomme e che dovremo cambiarle al più presto. Un altro metodo valido per controllare l’usura delle gomme è quello che ci permette di misurare la profondità della scanalatura. Per farlo in modo accurato, dobbiamo usare un calibro di profondità (o profondimetro), un piccolo attrezzo in vendita a pochi euro in un qualsiasi negozio di accessori auto

Centro Revisioni Massimo Grillo

E’ fondamentale avere cura dei propri pneumatici. Proprio per questo al Centro Revisioni Massimo Grillogommista a Messina ,potrai usufruire di controlli periodici annuali, e di un centro revisioni, dove poter ritirare il proprio tagliando ogni due anni.  Massimo Grillo è da più di 25 anni al servizio dei clienti per la riparazione e la diagnosi computerizzata dei veicoli e la loro revisione. Grazie alla competenza e alla professionalità dei tecnici, il Centro Revisioni Massimo Grillo è diventato il numero uno del settore sul territorio messinese. Cosa aspetti? Centro Revisioni Massimo Grillogommista a Messina, si trova in Via Santo Stefano 372. Per ulteriori informazioni chiama ora lo 0903710846.

No Comments
Comunicati

Domenica 26 gennaio, in provincia di Messina vince la tradizione. LA QUARTA TAPPA DEL “GIRO D’ITALIA IN 52 WEEKEND” PREMIA LA SICILIA. TURISMO, A NOVARA DI SICILIA TUTTI PAZZI PER IL MAIORCHINO

Concedersi un fine settimana per tornare indietro nel tempo, ai sapori e alle tradizioni di un piccolo gioiello medievale, in una vallata pittoresca tra il promontorio di Tindari e lo sperone della Rocca Salvatesta: Novara di Sicilia, a 74 km da Messina, con il suo tradizionale “Gioco del Maiorchino” ha scalato la top ten degli appuntamenti turistici di punta dello Stivale, aggiudicandosi la tappa del Giro d’Italia in 52 Weekend del 26 gennaio 2014.

 

Con la manifestazione “più unica e autentica”, l’antico borgo ha meritato una targa commemorativa e il reportage giornalistico che in esclusiva il team del Giro realizzerà proprio in occasione della gara che si svolgerà questo fine settimana. Come? Grazie alla segnalazione e al voto di preferenza di quanti, tra viaggiatori, amanti del posto e abitanti, hanno già vissuto la festa, concedendosi – anche solo per un weekend – un altro tempo, uno “short break” emozionante, gioioso e rilassante. Tutti ingredienti fondamentali per condire una vacanza, che permetta di dedicarsi alla scoperta di un luogo, di coglierne l’essenza e portarne via un po’ nel bagaglio leggero di un fine settimana.

 

Anche quest’anno occhi e palati saranno puntati al formaggio simbolo della festa e del Borgo che richiede una preparazione lenta, prodotto solo da febbraio a giugno, esclusivamente con latte di pecora e capra, stagionato per due anni: la gara si svolgerà clima di folklore e divertimento, mediante il lancio della forma di formaggio con uno spago, “la lazzada”, facendolo rotolare lungo un percorso che si snoda per oltre due chilometri. Con il coinvolgimento dell’intera popolazione, 16 squadre di 3 persone si sfideranno all’insegna della tradizione siciliana, prima di dare il via alla celebre sagra conclusiva.

 

Il Giro d’Italia in 52 Weekend porta la firma di Weekend-a-gogo, piattaforma web per la scelta delle migliori proposte turistiche del fine settimana, che per tutto il 2014 girerà l’Italia, documentando gli eventi più votati dalla community. A fare la differenza sono gli utenti che, nelle vesti di Cicerone in giro per il Bel Paese, scovano angoli di paradiso, indicando e votando l’evento o la ricorrenza più originale, strana, suggestiva, divertente e memorabile: al resto pensa lo staff di Weekend-a-gogo, stilando la top ten delle segnalazioni, e realizzando il reportage per l’appuntamento che avrà ottenuto il maggior numero di preferenze.

 

 

COME PARTECIPARE

L’iniziativa consente a chiunque di far conoscere gli eventi che si svolgeranno in Italia durante uno dei 52 weekend del 2014 e di votare quelli preferiti. Partecipare è semplice, basta iscriversi gratuitamente su Weekend-a-gogo (http://weekandagogo.it/registrati.aspx?aid=1208) segnalare gli eventi preferiti del 2014 e farli votare (http://www.weekendagogo.it/gallery-eventi.aspx). Sul sito dedicato www.52weekend.it si possono candidare più eventi, basta inserire data, titolo, breve descrizione, foto e catalogarlo in una delle 18 categorie tematiche presenti: benessere, cultura, enogastronomia, per la famiglia, natura, con il cane, divertimento, gay & lesbian, relax, romantico, shopping e sport. www.weekendagogo.it

 

No Comments
Comunicati

Vacanza in Sicilia alla scoperta dei luoghi più belli

Si avvicina l’estate e inizia la valutazione delle mete per le proprie vacanze. Moltissimi scelgono le località di mare, altri la montagna, in cerca di un clima più fresco e un ambiente più rilassante. Sia che siate orientati verso a trascorrere le vacanze in uno splendido posto di mare sia che siate indirizzati verso un tranquillo luogo montano, una vacanza in Sicilia è quello che fa per voi. La Sicilia è una terra meravigliosa dal territorio assai vario. Il mare e il clima mite e il grande patrimonio artistico culturale la rendono meta ambita, ogni anno, da milioni di visitatori che, con un picco di presenze nel periodo estivo, pianificano le loro vacanze cercando di includere nel loro tour di Sicilia tutto ciò che nell’isola è ritenuto più interessante. Sono moltissime le cose da vedere in Sicilia, sia dal punto di vista del territorio che quello artistico. Per quanto riguarda il territorio, la Sicilia offre luoghi incantevoli per trascorrere le vacanze, paesaggi montani e vulcanici come quello molto particolare offerto dal vulcano Etna. Dal punto di vista del patrimonio artistico, invece, la Sicilia offre tantissimo in termini di luoghi da Visitare. Il fascino di Palermo, Catania e Messina, l’incanto dei mosaici della Villa Romana del Casale di Piazza Armerina, le splendide Taormina e Cefalù e tanto altro ancora.

L’organizzazione delle escursioni in funzione del tempo a disposizione è un requisito fondamentale per un buon tour di Sicilia. Ci sono escursioni in Sicilia di vario tipo, naturalistiche o artistico-culturali, avventura o relax, dipende ovviamente dai propri gusti personali e dalla disponibilità a faticare un po’ per raggiungere luoghi incantevoli difficilmente raggiungibili. Le escursioni in Sicilia sorprendono sempre per la varietà delle ambientazioni. Tra le escursioni più suggestive e gettonate vi è di sicuro quella sull’Etna, che ogni anno attira migliaia di turisti che desiderano immergersi in un ambiente quasi lunare. Anche l’escursione in barca delle Isole Eolie è tra i tour più richiesti da parte dei turisti. L’escursione alle Eolie, oltre che in barca, si può fare anche in elicottero, attraverso cui è possibile apprezzare il mare blu cobalto che circonda l’arcipelago. Per coloro che desiderano vacanze in Sicilia più tranquille, lontano dallo stress quotidiano, l’isola offre la possibilità di godere di luoghi tranquilli e rilassanti immersi nel verde. Sulle Madonie, in provincia di Palermo, sono moltissimi gli agriturismi e residence che permetteranno di immergersi nel più completo relax unito a servizi di ogni tipo. L’agriturismo in Sicilia è tra le tipologie ricettive più scelte grazie alle splendide location in cui sono inseriti ed ai servizi di alto livello che nulla hanno da invidiare agli hotel di una certa fascia. Durante una vacanza in agriturismo potrete, inoltre, gustare tutte le specialità tipiche della tradizione gastronomica siciliana e apprezzare la genuinità ed il gusto dei prodotti tipici isolani. C’è un po’ di tutto in questa terra, crocevia di civiltà che hanno segnato profondamente la cultura e le tradizioni del suo popolo, ecco perché per le tue prossime vacanze la Sicilia potrebbe essere la meta ideale da raggiungere.

No Comments
Comunicati

25 Aprile 2010 – 3a Maratona di Messina

Il 25 Aprile alle ore 9 partirà la terza edizione della Maratona internazionale di Messina insieme alla Mezza Maratona e alla Shakespeare Run 12 km.

Anche questa volta la città dello stretto ospiterà maratoneti e corridori amatoriali che arriveranno da ogni parte d’Italia e del mondo. Numerosa sarà la delegazione di corridori provenienti soprattutto dalla Germania e dall’Olanda, ma anche dall’Inghilterra, Austria, Francia, Belgio, Svizzera, USA, Malta e Grecia.

Questo è motivo di grande soddisfazione per il team organizzativo e frutto dell’intenso lavoro svolto durante l’ultimo anno. È stata una vera e propria “maratona” la presentazione di Messina ai più importanti Marathon Village europei (Berlino, Francoforte, Monaco, Dresda, Amsterdam, Venezia, Firenze, Lucerna) per far conoscere agli appassionati questa maratona giovane e ricca di potenzialità. Notevole anche il contributo dei giornalisti presenti (e partecipanti) alla precedente edizione, che dopo questa esperienza hanno pubblicato reportage dai toni entusiastici sulle maggiori riviste di settore nord europee (Marathon4you, Runners’World Holland, ecc.).

Il percorso dello Stretto è di un fascino unico. La partenza è da piazza Cairoli, passando per il centro della città per poi arrivare nel porto naturale fin sotto l’obelisco della Madonnina, simbolo della città. Da qui, si prosegue lungo il litorale nord fino alla punta estrema della Sicilia, sotto il “Pilone” di Torre Faro, costeggiando i Laghi di Ganzirri, percorrendo poi la litoranea per ritornare in centro città, passando sotto la statua del Nettuno, con arrivo a piazza Cairoli.

Sempre in piazza Cairoli sarà allestito il Marathon Village, aperto al pubblico dal 23 al 25 aprile, in cui, oltre agli espositori, si troverà il desk per il ritiro dei pettorali e dei ricchi pacchi gara (zainetto, maglietta tecnica, ecc.). Il ritiro sarà possibile anche la domenica mattina dalle ore 6.

IMPORTANTE: Al momento del ritiro del pettorale ogni corridore dovrà consegnare una copia del certificato medico agonistico.

Per informazioni riguardo all’iscrizione, hotel e escursioni potete rivolgervi a:

Fabio Grasso
Archimedes Marketing
Tel +49 (0)30 260770110
[email protected]

www.messinamarathon.com

Messina Marathon 2010

No Comments
Comunicati

Con Assointesa risparmi il 10% sui City Sightseeing in 13 città italiane

E’ stato stipulato un accordo tra il portale nazionale delle convenzioni Assointesa e City Sightseeing Italy, leader nazionale e mondiale di trasporto turistico su pullman a due piani scoperti.

Il servizio si riferiscie ai tour delle città con bus scoperto, utilizzando il metodo hop-on Hop-off (sali e scendi).

Vi porteranno a visitare le città a bordo dei loro bus, dove è presente un commentario multilingua. Il biglietto è valido per 24 ore e potrete salire e scendere a qualsiasi fermata, durante il periodo di validità del biglietto.

I loro bus sono facilmente riconoscibili perchè sono rossi con graffiti stilizzati dei monumenti principali delle città, dove è ben messo in evidenza il marchio CITY SIGHTSEEING.

Le città coperte dal servizio sono: RomaMilanoVeronaLivornoPalermoNapoliSorrentoTorinoPadovaFirenzePisaMessinaBergamo

Per poter ottenere lo sconto del 10% si deve prenotare e pagare la corsa direttamente sul sito dell’azienda inserendo il numero seriale della tessera sconti Assointesa.

No Comments