Archives

Comunicati

GIVEAWAY LEGALI UTILIZZANDO LE STORIE INSTAGRAM CON IGEASY BY WEBING

Webing, il Facebook Business Partner che gestisce contest e giveaway legali nei social, ha integrato nella piattaforma per giveaway e contest IGEASY le nuove web app per aumentare i follower e coinvolgere le community attraverso concorsi a premi anche con le Storie Instagram.

Le Storie, utilizzate ogni giorno da più di 500 milioni di utenti, sono il contenuto con più engagement.

Fino a qualche settimana fa non era possibile lanciare concorsi a premi legali in Italia a causa dell’impossibilità di creare il “sistema di mirroring o alternativo” previsto dalla normativa italiana sulle manifestazioni a premio. Il mirroring è richiesto quando la partecipazione a un concorso a premi si svolge su un canale social, come appunto Instagram ed è proprio questa caratteristica ad essere utilizzata dalla soluzione realizzata da Webing.

IGEASY si arricchisce quindi di due nuove tipologie di giveaway, per le quali è stato attivato un sistema di mirroring che consente ai brand di gestire giveaway con Storie Instagram come unico canale di partecipazione LEGALMENTE. Eccole nel dettaglio.

1) #tuttaunaltrastory!

Con questo format, la partecipazione è semplice ed immediata: il profilo del promotore pubblicherà una o più storie e i follower del profilo dovranno semplicemente rispondere alla storia per iniziare la partecipazione al concorso. L’interazione con la storia attiva il chatbot che chiede al partecipante di confermare alcuni dati, inclusi nome, cognome ed indirizzo email. Tutti i dati vengono automaticamente salvati nella piattaforma Igeasy e possono essere integrati in real time anche con il crm del promotore.
I benefit? Aumento dei follower, fidelizzazione dei consumatori e nuovi contatti per il Crm.

2) InstaWin

Dal connubio tra Instagram e concorsi instant win nasce il primo concorso gestibile interamente attraverso le Storie Instagram, in cui i partecipanti scoprono subito se hanno vinto uno dei premi in palio. Tutto senza dover attivare un minisito dedicato.
 L’integrazione con un chatbot e con il software instant win certificato consente la partecipazione veloce, sicura e legale.

Le Storie si aggiungono agli altri format disponibili nella managed platform, tra cui il Comment Picker, InstaQuiz, Hashtag Contest e i format più tradizionali quali Quiz, Test, Instant Win e foto contest.

No Comments
Attualità e News Eventi

Musicisti da tutta Italia, un inno a The Boss

76 cover di Bruce Springsteen sono arrivate da tutta Italia per partecipare a contest “Cover me” il primo contest nazionale dedicato al cantautore ma solo 10, dopo l’esame della giuria e dei fan, domenica 30 agosto potranno diventare protagoniste dell’evento live “Magic Trick 1980-2020”, in programma al Seminarino di Bergamo Alta, con il pubblico in diretta streaming sul sito web www.noiespringsteen.com.

Da domenica 21 giugno a martedì 21 luglio 2020 sul sito web www.noiespringsteen.com è possibile votare le 20 cover che hanno superato il verdetto della critica e decretare i 10 finalisti del contest ideato dal gruppo Noi & Springsteen. Uno solo il requisito: reinterpretare un brano della rockstar, rendendolo proprio, senza snaturarne l’essenza e la melodia

18 gli album dai quali sono stati tratti i brani presentati, 30 dei quali reinterpretati una sola volta, mentre 17 le cover presentate più volte sulle strofe più rappresentative della discografia della rockstar come “I’m on fire”, “Dancing in the dark”, “No surrender” e “Tougher than the rest”.

Il 30 agosto in occasione del Meeting dedicato a Springsteen MAGIC TRICK – Quarant’anni di storie lungo il fiume i 10 brani finalisti si esibiranno live in diretta streaming. Durante l’evento sarà consegnato anche il premio della critica, un riconoscimento prestigioso che verrà assegnato da una giuria composta da critici musicali e professionisti del settore ad una delle 76 cover del contest, considerata più all’avanguardia e rappresentativa dell’anima e della musica di Bruce Springsteen.

«Abbiamo pensato a questo contest quasi per gioco e lo abbiamo lanciato in un momento difficile per il nostro Paese con la speranza di trovare musicisti e band che volessero mettersi in gioco. Il risultato è stato inaspettato ed entusiasmante. Le canzoni di Bruce Springsteen raccontano le storie di chi non ha mai smesso di crederci e di combattere, uno spirito che conosciamo bene. La palla passa ora al pubblico sovrano che invitiamo ad esprimere le proprie preferenze per stabile chi tra gli artisti in gara sia in grado di coinvolgere ed emozionare celebrando 40 anni di rock del grande The Boss» – dichiara Alberto Lanfranchi, ideatore del sodalizio NOI&Springsteen.

Come procedere con la votazione online

I 20 brani che hanno ottenuto il punteggio più alto saranno pubblicati sul sito web www.noiespringsteen.com e da domenica 21 giugno, sarà il pubblico a trasformarsi in giuria votando ogni singolo brano con un punteggio da 0 a 5. Per poter effettuare la votazione sarà necessario registrarsi sul sito e accedere alla sezione “gara” e si potrà votare tutti i 20 brani o solo uno, a propria scelta. L’utente registrato potrà effettuare anche più accessi per votare i 20 brani, ma il giudizio che verrà preso in considerazione sarà l’ultimo effettuato prima del termine della votazione fissato per martedì 21 luglio 2020.

I componenti della Giuria

Un successo inaspettato, ma emblematico della potenza della musica di The Boss e della sua autenticità ancora oggi contemporaneo che sulle note di artisti e band si è confrontata con una giuria di qualità composta da Massimo Cotto ( voce di Virgin Radio e presidente della giuria), Tony Naima (musicista e produttore), Ruggero Rossetti (Associazione Nebraska dedicata alla musica rock), Claudio Trotta, (Promoter e fondatore di Barley Arts), Alberto Cantù (componente del gruppo NOI & SPRINGSTEEN), Patrizia De Rossi (Giornalista), che ha valutato ogni singolo brano assegnando un punteggio da 0 a 5 in modo discrezionale e autonomo.

No Comments
Eventi

Il Parco Faunistico Le Cornelle inaugura con un fiocco rosa la stagione 2020

Stupire, emozionare, educare alla meraviglia della natura: è con questo desiderio che Il Parco Faunistico Le Cornelle riapre le sue porte, sabato 15 febbraio 2020, accogliendo i visitatori in uno spazio rinnovato e sempre più attento al benessere animale dove poter conoscere la nuova arrivata, la cucciola di un mese di sitatunga da oggi in cerca di un nome attraverso il contest sulla pagina Facebook del Parco dove chiunque potrà dire la propria fino a giovedì 13 febbraio 2020.

Una parola d’ordine guida la riapertura 2020 del Parco Faunistico Le Cornelle: medicina preventiva. Anche tra gli animali, infatti, la chiave per vivere una vita in salute è la prevenzione. Da qui la decisione di rinnovare molti degli exhibit del Parco, rispettando quanto previsto dagli standard dell’Associazione Europea Zoo ed Acquari (EAZA) in modo da evitare l’insorgere di patologie negli animali e curando, al tempo stesso, il confort, la sicurezza e la qualità estetica delle strutture.

Si parte con l’ammodernamento degli spazi dei tapiri, sia interni che esterni. Oltre ai lavori di riscaldamento, è stata ampliata la vasca, luogo particolarmente caro a questa specie, e sono stati piantati alberi ad alto fusto più fitti così da proteggerli dal sole. Gli occhi dei tapiri, infatti, sono molto sensibili ai raggi del sole. Inoltre, per prevenire eventuali patologie ai piedi, è stata aumentata la corteccia al suolo. Così, la coppia e il piccolo cucciolo che risiedono nel Parco, potranno davvero godersi appieno ogni giornata.

Anche i box delle bongo, antilopi rare, tipiche delle foreste pluviali dell’Africa, sono stati rinnovati seguendo le indicazioni del programma di protezione animale EEP – European Endangered Species Programme – dedicato alle specie a rischio estinzione. Questi mammiferi, a causa della progressiva perdita dell’habitat naturale, si stanno riducendo drasticamente. Una perdita che proprio grazie all’impegno di molti zoo, tra cui Le Cornelle, si sta cercando di arginare. Al Parco, al momento, convivono 3 esemplari di questa specie, due giovani e una anziana e per il benessere della specie sono stati creati dei box singoli molto confortevoli, contornati da piante ad alto fusto, in cui rilassarsi ogni volta in cui lo desiderano.

Infine, le antilopi sitatunga: il Parco ospita 7 adulti – 2 maschi e 5 femmine – e la cucciola di appena un mese, i cui exhibit sono stati ammodernati per migliorarne il confort. I nuovi box consentono anche di poter “isolare” uno o più esemplari nel caso in cui debbano essere sottoposti a cure particolari. In questo caso, si è seguito il programma di allevamento ESB European Studbook, programma di gestione meno intenso rispetto all’EEP, dedicato a popolazioni da tutelare ma non in pericolo di estinzione.

Un tema che sta molto a cuore al neo-direttore de Le Cornelle, il dott. Maurizio Oltolina, già veterinario del Parco con esperienza decennale nella cura degli animali, nominato alla direzione lo scorso dicembre. Sua la spiccata sensibilità verso la medicina preventiva, ritenuta fondamentale per garantire una convivenza serena e in salute a tutte le specie del Parco.

E non è tutto, perché Le Cornelle è sì novità, ma anche grandi classici. Tra questi: il rettilario inaugurato lo scorso anno, in cui ammirare nel loro habitat naturale ricreato in grandi teche riscaldate e contornate da piante, liane, tronchi e ampie vasche d’acqua, 5 specie tra cui: Pitone Reticolato ancestrale, Pitone Reticolato albino, Pitone verde, Varano delle rocce e la rarissima Iguana rinoceronte. E ancora: Pinnawala: l’Oasi degli Elefanti, l’Isola di Aldabra, l’Oasi dei Ghepardi, la coloratissima Selva Tropicale e la Savana. Luoghi in cui la natura si rivela in tutta la sua poliedricità, accompagnando grandi e piccini in un viaggio intorno al mondo da far perdere il fiato.

«Assicurare il massimo benessere agli animali, ricreare le condizioni più simili a quelle della natura, garantire a ogni specie di sentirsi “come a casa”: è questa la missione primaria per il nostro Parco. Siamo convinti, infatti, che solo mettendo a loro disposizione le migliori cure e attenzioni, potremo contribuire concretamente alla salvaguardia di tanti animali a rischio, favorendo, al tempo stesso, lo sviluppo di un’educazione consapevole e responsabile tra le persone verso il mondo della natura. Per questo, non vediamo l’ora di ospitare anche quest’anno tantissime famiglie e scuole creando percorsi educativi ed esperienziali unici, sia in termini di emozioni che di apprendimento. Buon 2020 al Parco Le Cornelle a tutti!» – dichiara il Dott. Maurizio Oltolina, neo-direttore del Parco.

 

IL CONTEST SU FB

Il contest del Parco Le Cornelle per assegnare un nome alla cucciola di sitatunga avrà la durata di 3 giorni (dal 10 febbraio al 13 febbraio 2020) sulla pagina Facebook del Parco. Chiunque vorrà, infatti, potrà partecipare alla scelta del nome della piccola commentando il post che la ritrae con la proposta di nome e il vincitore del concorso riceverà un biglietto d’ingresso omaggio fruibile durante la stagione di apertura del Parco. Verranno considerati solamente i nomi inseriti come commento al post. Per il post è possibile indicare solo un nome. Lo staff del parco sceglierà tre nomi tra quelli proposti e saranno i fan a votare quello più bello.

ORARI

Dal 15 al 29 febbraio, il Parco sarà aperto dalle 9.00 alle 17.00. Per gli orari dei mesi successivi, consultare: https://www.lecornelle.it/informazioni/orari/

Parco Faunistico Le Cornelle

Via Cornelle, 16, Valbrembo (BG)

www.lecornelle.it

No Comments
Comunicati

alte temperature? start the party! con Ice Cube e Bruno Vanzan

  • By
  • 26 Luglio 2017

Estate. Siete in spiaggia, fa caldo. Ci vorrebbe una granita, uno smoothies o…un mojito (meglio se “virgin”). Poi arriva lui. Apre il Coolest Cooler, accende la musica, prepara il ghiaccio e, da vero campione di flair bartending, fa volteggiare le bottiglie in aria per preparare il cocktail giusto al momento giusto. Inizia la festa!

Stiamo parlando del video, ormai virale, di Ice Cube, azienda leader in Italia del ghiaccio alimentare confezionato, che vede protagonista lui, il re dei bartender Bruno Vanzan: campione del mondo di flair bartending, conduttore del programma televisivo Cocktail House su Sky Uno, autore del libro Tutti I Miei Cocktail, nonché, dal 2012, fedele compagno giornaliero su La7 di Benedetta Parodi nel programma I menù di Benedetta.

Dopo il grande successo del concorso 2016 «Il miglior ghiaccio dai tempi dell’Era Glaciale», ICE CUBE ha scelto infatti Vanzan per rinfrescare l’estate 2017 con “Start the party!”, il nuovo concorso davvero «da brividi» con premi imperdibili pensati per bartender professionisti, appassionati di cocktail o semplicemente per chi ama rinfrescare le sue bevande con la sicurezza e la qualità del ghiaccio purissimo e certificato di Ice Cube.

Partecipare è semplicissimo: per i privati, basterà acquistare entro il 31 agosto uno dei prodotti ICE CUBE con l’esclusivo packaging firmato da Vanzan, collegarsi al sito www.ice-cube.it, registrarsi e inserire i dati dello scontrino. Si riceverà infatti una coloratissima cartolina con una ricetta speciale firmata dal campione del mondo di flair bartending per imparare direttamente dal Re dei Cocktail come preparare un Moscow Mule, un Whisky Sour, o uno Dark & Stormy – per chi non rinuncia alla birra nemmeno quando si parla di cocktail, ma anche Smoothies, Virgin Mojito e Orange Augustus: gli alcool free che sconfiggono il caldo estivo senza rinunciare al gusto.

Ogni giorno, inoltre, saranno in palio il Kit utensili professionali firmati da Vanzan e, ogni settimana, un Coolest Cooler, l’innovativa borsa frigo da viaggio con speaker bluetooth integrato e tritaghiaccio incorporato da 18 volt che può produrre fino a 22 litri di cocktail con uno scomparto riservato esclusivamente al ghiaccio.

I bartender titolari di partita Iva, invece, registrandosi al sito www.ice-cube.it e compilando l’apposito form con i dati richiesti, avranno diritto a promozioni speciali. Potranno ricevere immediatamente uno sconto del 10% da utilizzare sul sito di e-commerce www.nonsoloflair.it e prepararsi a vincere un Kit Bar ICE CUBE, ma soprattutto, uno straordinario viaggio a Berlino per due persone con la possibilità di partecipare al mitico BAR CONVENT, il più grande evento dedicato al mondo del beverage europeo, in programma i prossimi 10 e 11 ottobre 2017.

Ma non è tutto: per i social addicted appassionati di drink, la sfida vera è quella…virtuale. I concorrenti potranno infatti competere postando una video ricetta del proprio cocktail preferito sul sito di ICE CUBE e vincere un party esclusivo organizzato direttamente da Bruno Vanzan.

«Estate significa allegria, divertimento, spensieratezza. In una parola…party! E allora: che la festa abbia inizio con il nostro nuovo concorso “Start The Party” dedicato agli appassionati di freschissimi cocktail preparati con i nostri cubetti ICE CUBE. Un modo per riunire una comunità amante di drink buoni e sani come quelli preparati con il nostro ghiaccio puro e certificato, nato in Sicilia, testimone di una lunga tradizione e al tempo stesso di una straordinaria capacità innovativa. Per un mercato in continua evoluzione che non smette mai di stupire» – ha dichiarato Simone De Martino, titolare di ICE CUBE.

ICE CUBE, infatti, produce ghiaccio con massima attenzione alla salubrità, garantita in ogni fase della produzione, a partire dall’acqua utilizzata che sgorga, purissima, dalle sorgenti del gruppo montuoso delle Madonie, in Sicilia, e fino al confezionamento. ICE CUBE è selezionato e certificato secondo le vigenti normative igienico sanitarie CE, quali la certificazione ISO9001:2008 e IFS International Features Standards Food.

Il concorso, aperto a tutti, è valido fino al 31 agosto 2017. Per maggior informazioni: http://www.ice-cube.it/concorso2017/

No Comments
Comunicati

CORTONA ON THE MOVE Palcoscenico della fotografia contemporanea

  • By
  • 10 Maggio 2017

Dalle guerre nell’Est Europa alla vita quotidiana di due sorelline francesi, dalla condizione della donna negli Stati Uniti ai nomadi della comunità Afar.

Mostre, workshop, letture portfolio, open call ed eventi a Cortona On The Move.

Milano, 9 maggio 2017. Dal 13 luglio al 1 ottobre 2017 sarà aperta al pubblico la settima edizione del festival internazionale di fotografia Cortona On The Move. Mostre, eventi e incontri con i grandi protagonisti del settore animeranno il centro storico di Cortona (Arezzo) e la Fortezza Medicea del Girifalco. Il festival è organizzato dall’Associazione ONTHEMOVE, con la direzione artistica di Arianna Rinaldo.

Punto fondamentale della rassegna è l’esplorazione nel tempo e nei luoghi alla ricerca di nuove visioni contemporanee.

Le mostre fotografiche

Anche quest’anno il programma è ricco e intenso. American Woman: 40 years, di Donna Ferrato, documenta il ruolo della donna in America tra sesso, amore, violenza, dagli anni ’70 a oggi.

Donald Weber, in War Sand, ci porta alla scoperta dei reperti dello sbarco in Normandia, per rispondere alla domanda: che cos’è la storia? A proposito di storia, Justyna Mielnikiewicz in The Meaning of a Nation – Russia and its Neighbours: Georgia and Ukraine, accende un faro sulle vicende dei Paesi dell’Est Europa, dal crollo dell’URSS alla guerra in Georgia nel 2008 e in Ucraina nel 2014.

È il conflitto in Afghanistan quello esplorato in The Afghans da Adam Ferguson, che nel 2016 ha percorso le strade di Kabul, mentre Miyuki Okuyama, vincitrice del Photobook Prize 2016, ha raccontato la realtà dei figli nati da soldati giapponesi e donne indonesiane in Dear Japanese.

Matt Black ha viaggiato nel proprio Paese percorrendo oltre 80 mila chilometri in 46 Stati americani, per tracciare la Geography of Poverty e documentando le condizioni di comunità che versano in stato di povertà.

La francese Sandra Mehl ha realizzato un reportage sulla vita quotidiana di Ilona and Maddelena, due sorelle del quartiere operaio di Montpellier. Mentre Silvia Amodio ci presenta L’arte del ritratto in tutte le sue forme.

Michael Ewert ha registrato dalla fine degli anni ’70 i cambiamenti di Cortona, da località a vocazione agricola a meta di turismo di lusso in I giardini selvatici della memoria – Tracce di una vetrina.

Andrea Frazzetta ha seguito il popolo nomade degli Afar che abita uno dei luoghi più inospitali del pianeta in Etiopia, in Danakil: Land of Salt and Fire.

Daniel Castro Garcia ha attraversato l’Europa, in questi anni di crisi migratorie, osservando che, ovunque, ognuno è Foreigner.

È invece letterario il viaggio di Luis Cobelo che in Zurumbàtico è andato sulle tracce di Gabriel Garcia Marquez tra fantasia, realtà, mistero.

C’è inoltre Golden Days Before They End di Klaus Pichler (foto) e Clemens Marschall (testo), che con il loro ritratto di Vienna sono stati vincitori della scorsa edizione del premio Happiness ONTHEMOVE.

36 Little Good Things: è titolo della mostra collettiva, una sfida insolita rivolta a 36 fotografi internazionali che si occupano principalmente di temi difficili come la fotografia di guerra. I fotografi sono stati selezionati da Arianna Rinaldo, direttrice artistica del festival, per ritrarre, con un rullino da 36 pose, momenti di bellezza, quotidianità, umanità.

Infine, la mostra dedicata all’arboreto Tenuta Granducale di Montecchio porta a Cortona per la prima volta un lavoro fotografico dedicato a un’iniziativa di tutela della biodiversità e del patrimonio del territorio. Affidato alla fotografa Jessica Backhaus, fotografa tedesca dal linguaggio poetico e dalla estrema ricercatezza nella definizione del dettaglio, il suo contributo rappresenta la prima tappa di un progetto culturale di divulgazione scientifica di Aboca realizzato in partnership con Cortona On The Move.

Le quattro open call

New Visions: realizzata in collaborazione con LensCulture, piattaforma globale di fotografi e professionisti del settore, affermatasi come una delle più grandi comunità online al mondo per la scoperta della fotografia contemporanea. La open call, aperta il 20 febbraio e chiusa il 31 marzo, ha catalizzato l’entusiasmo di fotografi professionisti e appassionati: 938 i partecipanti da tutto il mondo. Questa call, i cui tre vincitori saranno annunciati il 25 maggio, dà la possibilità a giovani talenti della fotografia di esporre al festival.

Il premio internazionale Happiness ONTHEMOVE: la felicità in movimento è il tema di questo premio, organizzato in collaborazione con il Consorzio Vino Chianti. Fino al 21 maggio sarà aperta la call per i fotografi

Viaggi da Copertina: per i suoi 25 anni in Italia, Lonely Planet promuove un concorso fotografico che mette in palio viaggi, attrezzatura fotografica e workshop. C’è tempo dal 20 aprile al 30 maggio per caricare la propria fotografia di viaggio per creare una copertina perfetta.

Call for Photobook Dummy: dopo il successo della passata edizione, dal 15 maggio al 15 giugno si aprirà la open call per dummy, ossia i prototipi di libri per il self-publishing o proposti agli editori per la pubblicazione. Si rivolge sia ai fotografi amatoriali sia ai professionisti. Hannah Watson, direttrice di Trolleybooks, esperta di fama internazionale, selezionerà i dummy finalisti Photobook Dummy Review and Prize e il progetto vincitore di cui verrà prodotto il libro proposto.

Workshop Il programma dei workshop dell’edizione 2017 è in via di definizione e coprirà l’intero periodo di svolgimento del festival. Dieci finora i workshop confermati che si svolgeranno durante i fine settimana; avranno una durata di due giorni e saranno condotti da fotografi nazionali e internazionali, rivolti a gruppi da 8 a 15 persone. Il programma definitivo e le informazioni per l’iscrizione saranno comunicate sul sito del festival nelle prossime due settimane.

Nelle giornate inaugurali del festival (13-16 luglio) si daranno appuntamento a Cortona i più importanti professionisti della fotografia della scena mondiale, impegnati in eventi, presentazioni, workshop e letture portfolio. Le sedi espositive sono dislocate nel centro storico di Cortona e nella Fortezza Medicea del Girifalco adiacente alla città.

All’indirizzo http://www.cortonaonthemove.com/it/press è possibile scaricare i comunicati e la gallery fotografica.

No Comments
Comunicati

Aperte le iscrizioni alle letture portfolio della settima edizione di Cortona On The Move

  • By
  • 10 Marzo 2017

Il festival di fotografia internazionale Cortona On The Move – settima edizione – dal 13 luglio al 1 ottobre 2017- apre le iscrizioni per le letture portfolio che si svolgeranno durante le giornate inaugurali del festival, il 14 e 15 luglio. Le letture portfolio offrono la possibilità di presentare i lavori a photo editor ed esperti del settore di livello internazionale, ospiti di Cortona On The Move.

Per la prima volta tra i lettori di Cortona On The Move, figura Sarah Leen Senior Photo Editor del National Geographic: un’anteprima per il festival e anche un’anteprima in Europa per la Leen in qualità di lettrice.

Cortona On The Move per l’edizione 2017, nell’ambito delle letture portoli ha inserito una nuova iniziativa: il premio VISURA PORTFOLIO che sarà assegnato dalla giuria composta da tutti i lettori presenti a Cortona e presidiata da Scott Thode, direttore editoriale di VISURA.co, la piattaforma di networking internazionale dedicata alla fotografia e ai professionisti nell’ambito dell’arte e dei media. La giuria selezionerà cinque portfoli, tra quelli presentati, e ne premierà̀ gli autori, garantendo loro l’accesso alla piattaforma. Il primo premio sarà un abbonamento Prime, e gli altri quattro classificati riceveranno un abbonamento Plus.
Le letture portfolio sono proposte in due formati: Basic, della durata di 20 minuti e Premium, espressamente creata per gli autori di Long Term Project, che metterà a disposizione il lettore per una intera ora.
L’iscrizione è aperta a tutti fino a esaurimento posti. La prenotazione alla lettura portfolio avviene tramite il sito http://www.cortonaonthemove.com/it/il-festival/letture-portfolio oppure inviando una email a: [email protected]
I 18 lettori, photoeditor ed esperti, dell’ edizione 2017:
Monica Allende – FORMAT & GetxoPhoto
Photo editor, curatrice, produttrice culturale ed educatrice. Direttrice della Fotografia Internazionale presso FORMAT17 e Direttrice Artistica presso GetxoPhoto Festival 2017-2019.
Giovanna Calvenzi – Donna Moderna
Consulente per l’immagine di Donna Moderna. Ha lavorato come photo editor in una decina di periodici italiani; ha diretto per un anno i Rencontres Internationales de la Photographie di Arles
Manila Camarini – D La Repubblica
Photo editor per Panorama Travel Mondadori e Traveller Condè Nast. Giornalista professionista e photo editor a D La Repubblica dal 2003; da novembre 2014 responsabile fotografico a D Lui.

Krzysztof Candrowicz – Fotofestiwal
Curatore, ricercatore; fondatore e direttore artistico di: Festival Internazionale di Fotografia di Lodz, Fondazione di Educazione Visiva e Lodz Art Center, Triennale di Fotografia di Amburgo.
Jim Casper – LensCulture
Editor-in-chief di LensCulture, una delle principali community online per la scoperta della fotografia contemporanea mondiale; organizza eventi fotografici internazionali e cura mostre d’arte.
Renata Ferri – Io Donna, Amica
Caporedattore photoeditor di Io Donna, femminile del Corriere della Sera e di Amica, mensile di Rcs Mediagroup; membro della giuria di premi fotografici e redattrice di libri fotografici.
Alice Gabriner – Time
Attualmente Photo Editor internazionale presso Time; incarichi precedenti: Senior Photo Editor per National Geographic; vice direttore della fotografia alla Casa Bianca sotto la presidenza di Obama.
Sandro Iovine – Fpmag
Giornalista, critico fotografico; dal 1989 al 1998, redattore presso Editrice Reflex, dal 1999 al 2014, dirige Il Fotografo; docente di Storia della fotografia, Fotogiornalismo e Comunicazione visiva.
Anna Iuzzolini – Pagina 99
Photo editor di Pagina99; ha collaborato con la rivista Internazionale, con il collettivo di fotografia documentaria TerraProject, con la galleria 10b Photography e con il festival PHotoEspaña.
Sarah Leen – National Geographic
Direttore della fotografia del National Geographic Magazine and Partners; supervisiona i contenuti visivi e lo staff del dipartimento di fotografia del National Geographic Magazine, della rivista Trave-ler, del sito natgeo.com e del sito @natgeo Instagram.
Elisa Medde – Foam
Managing Editor di Foam_International Photography Magazine che è prodotto dal Foam, museo/ piattaforma dedicato alla fotografia (sede ad Amsterdam) e da Vandejong Communication Agency.
Ute Noll – DU Magazine
Direttore della fotografia di DU; autrice, curatrice e docente universitario; gestisce la sua agenzia ON PHOTOGRAPHY & ILLLUSTRATION dedicata alla fotografia e illustrazione a Stoccarda.
Giuseppe Oliverio – Phmuseum
Imprenditore e filmmaker italiano, nel 2012 fonda phmuseum.com, piattaforma online di fotografia contemporanea ( 5.000 fotografi selezionati) che facilita la connessione con photo editor e curatori.
Jenna Pirog – The New York Times Magazine
Virtual Reality Editor; produce 11 film VR per Times tra cui The Displaced’, nomina agli Emmy Award, vincitore del 1° premio in Storytelling Innovativo edizione 2016 del World Press Photo.
Adele Sarno – Huffington Post
Social media editor e responsabile della Terza Colonna di Huffington Post Italia diretto da Lucia Annunziata. Ha lavorato per anni a Repubblica.it e collaborato con il settimanale L’Espresso.
Marie Louise and Maarten Schilt – Schilt Publishing
Schilt Publishing, casa editrice di fotografia giornalistica, documentaristica e artistica, partner editoriale storico di World Press Photo. Dal 2008 editore principale del World Press Photo Yearbook e dal 2011 della pubblicazione annuale Next.
Daria Scolamacchia – Fabrica
Photoeditor, consulente editoriale di Fabrica, centro di ricerca sulla comunicazione di Benetton Group. Collabora con Futura, newsletter dedicata alle identità del Corriere della Sera.
Scott Thode – Visura
Redattore di Visura.co, la piattaforma di networking professionale per le arti e i media. Lavora inoltre come curatore indipendente ed editore.

No Comments
Comunicati

New Visions: un invito aperto alle opere straordinarie di fotografi di tutto il mondo

  • By
  • 28 Febbraio 2017

Il festival di fotografia internazionale Cortona On The Move apre la settima edizione, 13 luglio – 1 ottobre 2017, con NEW VISIONS, una nuova submission, rivolta ai fotografi di tutto il mondo.

Il festival prosegue nel suo percorso di valorizzazione e scoperta del linguaggio della fotografia contemporanea promuovendo NEW VISIONS, una nuova e stimolante iniziativa realizzata in collaborazione con LensCulture, il collettivo globale di fotografi e professionisti del settore e una delle più grandi comunità online al mondo per la scoperta della fotografia contemporanea.

NEW VISIONS è un invito – aperto a tutti i fotografi del mondo – di partecipare al festival presentando opere originali di tipo documentaristico, che siano concepite con intenzioni oneste e che non temano la sperimentazione. New Visions è un invito dedicato alla ricerca di una grammatica della fotografia in continua evoluzione. Come linguaggio, la fotografia è un flusso continuo e si adatta ai cambiamenti della società e della cultura per comunicare un messaggio forte e offrire nuove emozioni.

La giuria, composta da Antonio Carloni, direttore di Cortona On The Move, Arianna Rinaldo, direttore artistico di Cortona On The Move, Jim Casper, editor-in-chief e co-fondatore di Lensculture e Laura Sacket, direttore creativo di Lensculture, valuterà l’originalità dello stile e del linguaggio dei lavori presentati che dovranno distinguersi per la capacità di comunicare a un vasto pubblico, facendo emergere i tratti distintivi della fotografia come lingua franca.

I riconoscimenti per i finalisti di New Visions

  • il 25 maggio 2017, 15 artisti saranno selezionati e annunciati come finalisti. I nominativi compariranno sui siti web di Cortona On The Move e LensCulture.
  • Le opere dei 3 vincitori saranno esposte durante la settima edizione del festival Cortona On The Move dal 13 luglio al 1 ottobre 2017
  • tutte le opere finaliste saranno presentate durante le giornate inaugurali di Cortona On The Move, dal 13 al 15 luglio 2017.

Dal 20 febbraio 2017 23:59 Pacific Time al 31 marzo 2017 entro le 23:59 Pacific Time, è possibile presentare la domanda di partecipazione per esporre le opere a Cortona On The Move.

La partecipazione a NEW VISIONS è gratuita. Il regolamento e i dettagli sulle modalità di presentazione dei lavori (criteri, numero di immagini, tipo e peso dei file, informazioni da allegare, riconoscimenti) sono disponibili online sul sito www.cortonaonthemove.com.

No Comments
Comunicati

Guangzhou and Milan, Twin City – Civilization Redesign: Ecco i vincitori della Design Competition

Categoria A – lo spazio della casa: Leonardo Tobaldo

Categoria B – l’arredo: Agostino Narduzzo e Giulia Rancan

Categoria C – l’opera d’arte: Chiara Cesca e Anna Dariol

 

Totale premi: € 13.500, una mostra all’interno della International Art Fair di Guangzhou e un colloquio di lavoro

 

Hanno prevalso gusto minimal e attenzione all’ambiente, senso ludico e richiamo alla natura nella design competition Twin City – Civilization Redesign.

 

Nella propria proposta di concept originali di Interior Design e opere d’arte ispirati alla cultura cinese, Leonardo Tobaldo (1° classificato categoria A: lo spazio della casa), Agostino Narduzzo e Giulia Rancan (1’ classificati categoria B: l’arredo) e  Chiara Cesca e Anna Dariol (1’ classificati categoria  C: l’opera d’arte) si sono distinti tra i molti in gara per la capacità di integrare i valori della tradizione occidentale e di quella cinese in soluzioni dotate di qualità estetica e coerenza progettuale.

 

Erano infatti 3 le categorie di progetto previste dal contest lanciato lo scorso giugno dallo Studio di Architettura Guangzhou Yuan She Yi He Decorate Design Co. LTD e dalla 21^ Guangzhou International Art Fair con Itasia s.r.l. e POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano.

 

Chiusa la fase di candidature, la commissione giudicatrice composta da Matteo O. Ingaramo, Direttore di POLI.design, dall’Architetto Enrico de Benedetti, dal Designer Davide Groppi, dall’Interior Designer Jason Ma (Taiwan) e da  Zeng Zhen Wei (Cina), Professore d’arte e design, ha selezionato le proposte migliori per ciascuna categoria in gara premiando nello specifico:

 

  • Categoria di progetto A – lo spazio della casa:

Leonardo Tobaldo: 1° classificato – € 2.000

Alessio Serrani e Marco Milandri: 2’ classificati – € 1.500

Sonia Zocchi, Laura Gallazzi, Francesca Colonnelli: 3’ classificati – € 1.000

Menzioni di merito anche a Stefano Calzone, Urte Berukstyte e Monika Petraityte Ilaria Papotti e Milena Gasparetto.

 

  • Categoria di progetto B – l’arredo:

Agostino Narduzzo e Giulia Rancan: 1’ classificati – € 2.000

Agnese Dori: 2’ classificata – € 1.500

Ekaterina Shchetina: 3° classificato – € 1.000

Menzioni di merito anche a Umberto Colasanto, Luca D’Urbino e Stefano Carta Vasconcellos.

 

  • Categoria di progetto C: l’opera d’arte:

Chiara Cesca e Anna Dariol: 1’ classificati – € 2.000

Silvia Natali: 2° classificato – € 1.500

Giulia Nelli: 3° classificato – € 1.000

Menzioni di merito anche a Mattia Marvardi e Edoardo Fraccaro, Mauro Castagnoli e Weipeng Wu.

 

Oltre al premio in denaro, i vincitori di ciascuna categoria avranno l’opportunità di partecipare alla 21° Guangzhou International Art Fair e di esporre il proprio progetto; potranno, inoltre, sostenere un colloquio con lo studio di architettura Guangzhou Yuan She Yi He Decorate Design Co. LTD, per l’eventuale formalizzazione di un rapporto lavorativo.

 

Appuntamento alla 21° Guangzhou International Art Fair, in programma dal 2 al 5 dicembre 2016, per scoprire più nel dettaglio tutti i progetti selezionati e per incontrare i 3 vincitori.

 

Maggiori informazioni sul Concorso e sul regolamento sono disponibili al sito www.polidesign.net/TwinCity.

 

 

 

Guangzhou and Milan

Twin City – Civilization Redesign

Concorso di idee promosso dallo studio di architettura Guangzhou Yuan She Yi He Decorate Design Co. LTD e la 21° Guangzhou International Art Fair, con Itasia s.r.l., organizzato da POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano

Deadline consegna progetti Categorie A e B: 5 ottobre 2016

Deadline consegna progetti Categoria C: 3 novembre 2016

Totale premi: 13.500 euro

Bando e modalità di adesione su www.polidesign.net/TwinCity.

 

Press contacts:

Ufficio Comunicazione POLI.design

Mail: [email protected]

Tel.  [+39] 02.23997201

www.polidesign.net

No Comments
Comunicati

Guangzhou and Milan: Twin City – Civilization Redesign

L’Interior Design made in Italy interpreta la cultura cinese

Apre la call rivolta a progettisti e creativi under 35

Concorso di idee promosso dallo Studio di Architettura Guangzhou Yuan She Yi He Decorate Design Co. LTD e dalla 21° Guangzhou International Art Fair, con Itasia s.r.l., organizzato da POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano.

Deadline consegna progetti Categorie A e B: 5 ottobre 2016

Deadline consegna progetti Categoria C: 3 novembre 2016

Totale premi: € 13.500, una mostra all’interno della International Art Fair di Guangzhou e un colloquio di lavoro

Bando e modalità di adesione su www.polidesign.net/TwinCity

 

Individuare concept originali di Interior Design ispirati alla cultura cinese. Questa la sfida di Twin City – Civilization Redesign, il nuovo Concorso promosso dallo Studio di Architettura Guangzhou Yuan She Yi He Decorate Design Co. LTD e dalla 21^ Guangzhou International Art Fair con Itasia s.r.l., e organizzato da POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano.

La call si rivolge a studenti delle scuole d’arte e di design e a progettisti e creativi under 35, italiani o che studiano e operano in Italia.

E’ proprio un antico motto cinese a riassumere lo spirito del contest: “lo spettatore vede più dei giocatori”: attraverso il punto di vista di giovani creativi  attivi nel contesto italiano e la loro interpretazione della cultura cinese, gli organizzatori del concorso si propongono di stimolare le nuove generazioni di progettisti cinesi alla riscoperta dell’importanza della propria cultura. Molte delle caratteristiche peculiari e delle sfaccettature di questa cultura millenaria, infatti, sono state spesso trascurate o ignorate, perdendosi via via a causa dei mutamenti dettati dal recente e rapido boom dell’economia cinese.

Lavorando individualmente o in gruppo, i partecipanti potranno cimentarsi con tre differenti categorie di progetto ispirate alla cultura cinese,

A – Lo spazio della casa;

B – l’arredo:

C – l’opera d’arte;

I partecipanti alle Categorie A e B del concorso avranno tempo fino al 5 ottobre 2016 per inviare la propria candidatura e il proprio progetto, che dovrà essere in ogni caso inedito e sviluppato espressamente per il contest.  Nello specifico, si richiede che le proposte presentate siano realizzabili e, in particolare, prototipabili, in vista della seconda fase del concorso: i promotori del concorso, con il supporto dei partecipanti, procederanno infatti alla realizzazione dei prototipi dei progetti selezionati, che verranno esposti presso la 21° Guangzhou International Art Fair, in programma dal 2 al 5 dicembre 2016 in Cina, nella città di Guangzhou.

Avranno tempo fino al 3 novembre 2016 per realizzare autonomamente e presentare la propria opera d’arte quanti invece decideranno di concorrere per la Categoria C del concorso.

Toccherà ad una giura di esperti, composta da rappresentanti del mondo accademico e da professionisti del settore, individuare la rosa di proposte che si saranno distinte per la coerenza, l’integrazione dei valori, la qualità estetica e la realizzabilità del progetto. Tra i membri della Giuria: Matteo O. Ingaramo, Direttore di POLI.design, l’Architetto Enrico de Benedetti, il Designer Davide Groppi,  l’Interior Designer Jason Ma (Taiwan) e Zeng Zhen Wei (Cina), Professore d’arte e design.

La Giuria sceglierà tre vincitori per ciascuna delle categorie di progetto in gara: il montepremi complessivo di 13.500 euro verrà così ripartito:

Categoria di progetto A: lo spazio della casa:

1° classificato: € 2.000,00

2° classificato: € 1.500,00

3° classificato: € 1.000,00

 

Categoria di progetto B: l’arredo:

1° classificato: € 2.000,00

2° classificato: € 1.500,00

3° classificato: € 1.000,00

 

Categoria di progetto C: l’opera d’arte:

1° classificato: € 2.000,00

2° classificato: € 1.500,00

3° classificato: € 1.000,00

Oltre al premio in denaro, i vincitori avranno l’opportunità di partecipare alla 21° Guangzhou International Art Fair e di esporre il proprio progetto; potranno, inoltre, sostenere un colloquio con lo studio di architettura Guangzhou Yuan She Yi He Decorate Design Co. LTD, per l’eventuale formalizzazione di un rapporto lavorativo.

Per maggiori dettagli sulle modalità di partecipazione e per presentare la propria domanda di partecipazione, il regolamento completo del concorso è disponibile al sito www.polidesign.net/TwinCity.

 

Guangzhou and Milan

Twin City – Civilization Redesign

Concorso di idee promosso dallo studio di architettura Guangzhou Yuan She Yi He Decorate Design Co. LTD e la 21° Guangzhou International Art Fair, con Itasia s.r.l., organizzato da POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano

Deadline consegna progetti Categorie A e B: 5 ottobre 2016

Deadline consegna progetti Categoria C: 3 novembre 2016

Totale premi: 13.500 euro

Bando e modalità di adesione su www.polidesign.net/TwinCity.

 

Press contacts:

Ufficio Comunicazione POLI.design

Mail: [email protected]

Tel.  [+39] 02.23997201

www.polidesign.net

No Comments
Comunicati

Roberta, Girl of The Year: iniziano le selezioni online

YouBiTi, il portale dedicato al lancio dei nuovi talenti nel mondo dello spettacolo, ha aperto le selezioni per il contest ROBERTA “GIRL OF THE YEAR” 2016.

YouBiTi si occupa della promozione delle diverse figure artistiche che fanno parte dello show-business: cantanti, ballerini, conduttori, comici, performer, sia attraverso i casting che tramite eventi pensati e organizzati per ampliare la visibilità degli associati. E adesso è la volta di ROBERTA “GIRL OF THE YEAR” 2016, il contest che seleziona la Testimonial per le campagne pubblicitarie del famoso marchio di lingerie italiano.

L’evento, grazie al grande successo di pubblico che da sempre lo accompagna, costituisce per molte bellezze italiane e internazionali un’ottima chance per salire alle luci della ribalta: il contest nel corso degli anni ha lanciato nel mondo dello spettacolo delle vere e proprie star, come Michelle Hunziker e Nina Senicar. La vincitrice otterrà un contratto esclusivo per un anno del valore di 10.000 €, e il management della figura artistica offerto da YouBiTi.

Grazie a YouBiti, la partecipazione al concorso Roberta “Girl of the Year” 2016 è facile e veloce: nessun casting o provino, solo una semplice votazione online. Le concorrenti possono iscriversi online comodamente da casa. L’iscrizione è gratuita per gli associati della piattaforma, mentre ha un costo di € 9.90 per gli altri.

Il contest si rivolge a tutte le ragazze che desiderano diventare la nuova ROBERTA “GIRL OF THE YEAR” 2016. Il requisito è quello di essere dotate di uno splendido lato B.

Le selezioni sono suddivise in cinque macroregioni:

  1. ROBERTA “GIRL OF THE YEAR” – NORDOVEST

Lombardia, Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta.

  1. ROBERTA “GIRL OF THE YEAR” 2016 – NORDEST

Emilia Romagna, Trentino, Friuli o Veneto.

  1. ROBERTA “GIRL OF THE YEAR” 2016 – CENTRO

Lazio, Marche, Toscana e Umbria

  1. ROBERTA “GIRL OF THE YEAR” 2016 – CENTROSUD

Campania, Puglia, Molise e Abruzzo.

  1. ROBERTA “GIRL OF THE YEAR” 2016 – SUD

Sicilia, Sardegna, Calabria e Basilicata.

Per ogni macroregione, il Team YouBiTi/Roberta selezionerà tre concorrenti, mentre altre tre ragazze saranno votate dagli utenti del sito. Partecipare è facile: ogni concorrente carica le proprie foto sul sito, e può farsi votare amici e fan.

La selezione si svolge in modo del tutto meritocratico: le 3 ragazze più votate dal pubblico web, insieme alle 3 concorrenti selezionate dal Team Roberta/YouBiTi, parteciperanno alla finalissima del concorso, da cui uscirà la protagonista degli spot e di tutte le iniziative del marchio Roberta.

Le date delle votazioni in ogni macroregione saranno a breve disponibili sul sito YouBiTi, all’interno delle relative pagine dei contest.

Per partecipare occorre associarsi a YouBiTi o iscriviti al contest a soli 9,90 Euro, indicando i propri dati anagrafici e caricando fino a 8 Files Immagini/Video/Audio sul sito di YouBiti. È necessario inserire tutto il materiale indicato dal regolamento per assicurarsi la validità della partecipazione al contest.

YouBiTi offre la più completa visibilità ai suoi Utenti Associati. Parte delle quote associative infatti viene reinvestita in attività di comunicazione e divulgazione, sia della piattaforma stessa che delle singole categorie professionali che ne fanno parte. Il portale ha così inaugurato un modo innovativo ed efficace di promuovere la propria figura online, agevolando l’incontro tra domanda ed offerta nel settore dell’entertainment.

Per informazioni e approfondimenti visitate il sito https://www.youbiti.com/

No Comments
Comunicati

Raccontare Verona con lo Storytelling. Lanciato al 1° Forum Internazionale la grande iniziativa.

Verona, Ottobre 2015 – Una forte partnership quella tra To Be Verona ed AirDolomiti che lancia una nuova emozionante  dinamica per raccontare Verona ed il suo territorio. Un’importante sede per questa nuova iniziativa che ha visto il suo annuncio al termine dei lavori del 1° Forum Internazionale di To Be Verona, positivo e coinvolgente appuntamento che ha raggruppato a sé tutte le realtà più influenti del panorama di business turistico italiano. Si chiamerà “I racconti di Verona”, lo Storytelling che ha lo scopo di raccogliere le storie dei cittadini, turisti e tutte le persone che amano la città di Verona e il suo intero territorio.

Un’idea simpatica ed accattivante per far conoscere Verona in modo più informale, direttamente dagli occhi e “dalla penna” di chi la vive o la visita. Una Verona più vera, diretta e dettata dalle emozioni più personali.
“Bisogna emozionare, prima,  informare e catturare dopo […] sicuramente Verona deve pensare che il vero souvenir che un turista, un visitatore, deve portare via, è una cartolina immateriale e questa si chiama ricordo” ha affermato durante il Forum Annamaria Milesi, massima esponente del marketing dei fattori immateriali in Italia, giornalista e collaboratrice de IlSole24ORE.

“Creiamo insieme la storia di Verona!” questo chiede To Be Verona agli utenti, di raccontare la propria storia, il proprio ricordo, secondo la tecnica preferita, che sia caricando una foto o un video su Instagram utilizzando, in versione grafica o artistica, #tobeveronastory, oppure inviando tutto a [email protected]

Il concorso si svolgerà dal 24 Ottobre 2015 fino al 15 gennaio 2016. Le tre storie migliori saranno pubblicate sulla rivista inflight di AirDolomiti. Una collaborazione, quella con la compagnia aerea, che aiuterà questo importante progetto a “volare alto” e a raggiungere anche mete lontane.

Sul sito www.tobeverona.it sarà creata una pagina dove verranno inserite le storie di Verona dei partecipanti. Ogni settimana verranno pubblicate e saranno condivise con i followers sui vari social networks di To Be Verona (Facebook, Twitter, Instagram).

Sicuramente l’emozione di una foto vincente su Instagram e online, in generale, deve trasmettere qualcosa: curiosità, stupore, sdegno, sofferenza. Il sentimento è alla base della fotografia e grazie al photo contest che ha visto le premiazioni proprio al termine dei lavori del 1° Forum Internazionale di To Be Verona, un Visual Storytelling che ha dato una grande spinta per raccontare Verona in maniera diversa, un’insolita città vista attraverso l’obbiettivo, anche non professionale, ma emozionale degli utenti.

Ambassador speciale per quest’importante iniziativa di Storytelling, uno dei personaggi più famosi,  riconosciuto in tutto il mondo e legato all’immagine di Verona, che già ha partecipato allo Storytelling con grande successo. Nei prossimi giorni verrà svelato il suo nome.

To Be Verona
Via Pancaldo 32
37138 Verona
[email protected]

Press office Terzomillennium
[email protected]
[email protected]
T. 045 6050601

No Comments
Comunicati

PORADA INTERNATIONAL DESIGN AWARD 2015: Definita la giuria internazionale che sceglierà i vincitori del concorso

Deadline consegna progetti: 30 novembre 2015

Totale premi: € 10.000

Bando e modalità di adesione su: www.porada.it

 

Porada Arredi srl, azienda leader nel settore della produzione di mobili e complementi per l’arredo, POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, e ADI, Associazione per il Disegno Industriale, presentano la giuria di esperti che giudicherà le candidature pervenute per decretare i vincitori del PORADA INTERNATIONAL DESIGN AWARD 2015, la nuova edizione del concorso internazionale quest’anno dedicata alle “Media Unit”.

La giuria sarà, dunque, composta da:

  • Bruno Allievi, CEO Porada Arredi srl;
  • Tiziano Allievi, Socio Porada Arredi srl;
  • Roberto de Paolis, Consorzio POLI.design;
  • Arturo Dell’Acqua Bellavitis, Preside Scuola del Design Politecnico di Milano;
  • LLoyd Scott, President of Scott + Cooner, USA;
  • Charles Glain, Interior Architect, Managing Partner and Director of Design of IDS, Jordan;
  • Annalise FardHarrods Director of Home & Beauty;
  • Suzanne Imre, Editor of Living Etc Uk;
  • Fumiya Ohno, Director of Akira Kuryu Architect & Associates Co, Ltd;
  • Cinzia Felicetti, Editor of Marie Claire Maison Italy.

Una commissione di livello internazionale che, dopo il 30 novembre,  a concorso chiuso, si riunirà per valutare le candidature pervenute.  La giuria dovrà tenere conto dell’originalità dei progetti, del loro grado di innovazione e di ricerca di nuove soluzioni progettuali riferite alla lavorazione del legno massello, del livello di sperimentazione sui materiali e sulle finiture superficiali, della capacità dei progetti di definire e anticipare scenari d’uso e concept innovativi nell’utilizzo del mobile in legno e del complemento d’arredo contemporaneo con particolare riguardo alle determinazioni tipologiche, tecnologiche e morfologiche.

La giuria proclamerà, quindi, tre vincitori per ciascuna delle due categorie in gara (Studenti e Professionisti), che verranno premiati durante un evento dedicato.

Il montepremi complessivo di 10.000 euro verrà così ripartito:

Categoria PROFESSIONISTI:

1° premio € 3.000

2° premio € 2.000

3°premio € 1.000

Categoria STUDENTI:

1° premio € 2.000

2° premio € 1.200

3°premio € 800

Anche quest’anno i progetti pervenuti sono numerosi, ma è ancora possibile iscriversi compilando il modulo sul sito www.porada.it.

Progettisti e creativi sia italiani sia stranieri  hanno tempo fino al 30 novembre per inviare i loro progetti di mobili porta TV, decoder, supporti per Hi-Fi e TV, mobili multimediali, pannelli porta plasma o LCD, con contenitori o mediacenter integrati: concept innovativi e originali sulle diverse tipologie di Media unit, in cui sia prevalente l’uso del legno e attraverso cui vengano veicolati i valori e l’identità del marchio Porada.

 

Porada  International Design Award 2015

Concorso internazionale di idee rivolto a progettisti e creativi italiani e stranieri.

Promosso da PORADA ARREDI srl e POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, con il patrocinio di ADI, Associazione per il Disegno Industriale.

Deadline consegna progetti: 30 novembre 2015

Totale premi: 10.000 euro

Bando e modalità di adesione su: www.porada.it    

Contacts:

Email: [email protected]

Tel.: [+39]031.766215

 

Ufficio Comunicazione POLI.design:

Mail: [email protected]

Tel.  [+39] 02.23997201

www.polidesign.net/it/Porada2015

 

Ufficio Comunicazione Porada: Laura Allievi

Mail: [email protected]

Tel.: [+39]031.766215

No Comments
Comunicati

Chiuso il contest #puntodivistaUnico®: boom sui social per il concorso estivo Olimpia Splendid

Milano, luglio 2015 – Si chiude con un grande successo il concorso #puntodivistaUNICO di Olimpia Splendid, un contest che ha chiesto agli utenti su web e social network di condividere un’immagine e un testo per raccontare il proprio punto di vista speciale sul mondo, proprio come Unico® racconta il punto di vista sulla climatizzazione di Olimpia Splendid.

Oltre 150 utenti hanno postato il proprio punto di vista su un argomento che avevano particolarmente a cuore, e ben 8.500 sono state le votazioni che hanno decretato i sei fortunati vincitori degli Smartbox messi in palio da Olimpia Splendid. Il contest si è sviluppato soprattutto sui canali social del Gruppo, da Pinterest a Facebook, passando per LinkedIn, ottenendo un grandissimo successo di pubblico che conferma l’attenzione e l’affetto per Olimpia Splendid del pubblico dei social: infatti, grazie all’iniziativa la pagina Facebook di Olimpia Splendid ha raggiunto e superato la quota dei 10.000 fan.

“Siamo davvero orgogliosi del risultato raggiunto con questo contest, che ha coinvolto i nostri fan sia mettendoli in gioco con il proprio contenuto, sia per l’elevata partecipazione degli utenti. L’iniziativa ha permesso di implementare ulteriormente il nostro traffico sui canali social e sul nostro sito, recentemente rinnovato – dichiara Marco Saccone, Marketing e Communication Manager di Olimpia Splendid – oltre a darci ancora una volta la misura di quanta attenzione richiami il nostro marchio.”

No Comments
Comunicati

HOSThinking a design award: selezionate le 10 migliori proposte tra più di 60 progetti candidati

Social Attitude, Re-use, Multi-use e Street food le tendenze ricorrenti nei concept presentati da progettisti e designer di tutto il mondo

Appuntamento a HOST 2015 per scoprire i tre vincitori: 23 ottobre 2015, RHO Fieramilano

 

Sono 10 i progetti ammessi alla fase finale del concorso internazionale sul tema dell’ospitalità HOSThinking, a design award, promosso da Host – Fiera Milano e POLI.design – Consorzio del Politecnico di Milano, con il patrocinio di ADI, Associazione Italiana per il Disegno Industriale.

La giuria del concorso si è riunita lo scorso 9 giugno per esaminare le oltre 60 proposte progettuali pervenute, valutandole sulla base dell’innovatività generale dei concept di prodotto/luogo/servizio, della coerenza degli elementi dell’idea e dell’integrazione di valori esperienziali all’interno della proposta: questi i progettisti che hanno convinto i giurati grazie a proposte capaci di qualificare un nuovo modo di vivere l’esperienza dell’ospitalità professionale:

 

  • Mellito, di Sonja Garrini, Maria Laura Sala e Ambra Pisati;
  • Mio, di Estephania Largaespada e Adrian Valerio;
  • ToST, di Daniela Fiorin e Massimiliano Giani;
  • Cigar room, di Raniero Botti;
  • Ortostello, di Geovanny Fernando Carignani, Federica Cocco e Luca Cotini;
  • EAT SHOP DO, di Umberto Antonio Curianò, Alfonso Cantelli e Pier Carlo D’Andrea;
  • H-OFFICE, di Alessia Mansutti e Sara Nikkar;
  • Dandelion, di Barbé Gaétan e Bassigny Louise;
  • FUORI PASTO, di Federica Sciacca e Maria Letizia Tedeschi;
  • Scene, di Roberto Ferrini e Megan Lueneburg.

 

La giuria, composta da prestigiosi esperti del settore come Giuliano Simonelli, Presidente di POLI.design, Armando Bruno, CEO dello Studio Marco Piva, Chiara Caberlon, Partner dello studio associato Caberloncaroppi ItalianTouchArchitects, Luisa Collina, Professore ordinario del Politecnico di Milano e Luciano Galimberti, Presidente di ADI, Associazione per il Disegno Industriale, ha voluto premiare i trend più innovativi del settore Ho.Re.Ca..

Tra le tendenze ricorrenti nei concept presentati da progettisti e designer si è innanzitutto notata una sempre maggiore attenzione alla Social Attitude, la dimensione conviviale del cibo, inteso come mezzo per generare nuovi sistemi di relazione. Ma non solo, è stata data grande importanza anche alla dimensione narrativa dei prodotti, che diventano sempre più spesso essi stessi veicolo di storie e delle caratteristiche dei contesti che li hanno generati.  I migliori progetti selezionati hanno inoltre mostrato uno spiccato orientamento al cosiddetto Re-use, ovvero alla capacità di riutilizzare e riciclare arredi, materiali e spazi, riproponendoli in maniera creativa e reinventandoli grazie all’impiego delle nuove tecnologie, spesso estremamente interattive e innovative, mettendo in relazione aspetti Low tech e New tech. Altra linea di tendenza premiata dalla giuria è quella che ha visto la proposta di locali Food specific, dedicati a un singolo prodotto, come ad esempio al cioccolato, al miele o ai sigari. Apprezzate, però, anche soluzioni Multi-use, che permettono lo sfruttamento di un singolo spazio per molteplici funzioni diverse combinando, ad esempio, un bar con uno spazio coworking, o trasformando l’ufficio in un ostello nel corso del fine settimana, o il fab-lab in un albergo dopo il tramonto. Numerose, infine, sono state le candidature scelte nell’ambito dello Street food: piccole infrastrutture per il consumo di strada che riscuotono sempre maggiore successo nelle nostre città, grazie anche a soluzioni originali, divertenti e low cost.

La seconda edizione della manifestazione si è confermata un successo, testimoniato non solo dall’elevato livello qualitativo dei progetti presentati, ma anche dalle numerose adesioni pervenute, dall’Italia e da tutto il mondo. Le application al concorso sono state, infatti, più di 140, con una risposta estremamente positiva a livello internazionale: Norvegia, Spagna, Germania, Canada, Brasile, Costa Rica, Thailandia e Cina sono stati solo alcuni dei Paesi coinvolti.

L’appuntamento è ora fissato per venerdì 23 ottobre, per HOST 2015, il Salone internazionale dell’ospitalità professionale leader mondiale nel settore Ho.Re.Ca e Retail, in programma a Fieramilano a Rho dal 23 al 27 ottobre 2015, per ammirare i 10 progetti finalisti, che saranno esposti in un’area dedicata all’interno della manifestazione, e scoprire i 3 vincitori finali della manifestazione che si divideranno il montepremi di 7.000 €.

Maggiori informazioni sono disponibili al sito www.polidesign.net/hosthinking2015.

 

HOST 2015

Da 38 edizioni Host, International Hospitality Exhibition, è leader mondiale riconosciuto per l’innovazione nel settore Ho.Re.Ca. e Retail, tanto nelle tecnologie quanto nei nuovi format e nei trend di consumo, dove 1.900 aziende incontrano 1.500 hosted buyer profilati e 140mila operatori professionali. Alla prossima edizione, a Fieramilano a Rho da venerdì 23 a martedì 27 ottobre 2015, le rinnovate aree Arredo e Tavola presenteranno insieme i produttori top di arredo, complementi e tableware. Arredo e Tavola coniugherà l’innovatività di tecniche e materiali con il design, proponendo layout completi, pronti per diventare idee-progetto subito attuabili per i professionisti dell’ospitalità.

 

POLI.design

Tradizione e innovazione, qualità e capacità di collegamento con il mondo professionale sono i capisaldi che fanno di POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, una fra le realtà di riferimento a livello internazionale per la formazione post laurea. Insieme alla Scuola del Design e al Dipartimento di Design, POLI.design fa parte del prestigioso Sistema Design del Politecnico di Milano, istituzione universitaria di riconosciuta eccellenza che riunisce attorno a sé un polo di ricerca e formazione unico nel suo genere.

La relazione diretta con il mondo professionale è garantita dalla componente associativa. Fanno infatti parte del Consorzio le più importanti associazioni di professioni del progetto: ADI Associazione per il Disegno Industriale, AIAP Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva, AIMAT Associazione Italiana d’Ingegneria dei Materiali, AIPI Associazione Italiana Progettisti d’Interni. POLI.design fa inoltre parte di BEDA, Bureau of European Design Associations.

 

HOSThinking

a design award

Concorso internazionale rivolto a designer e progettisti italiani e stranieri.

Promosso da Host – Fiera Milano e POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, con il patrocinio di ADI, Associazione italiana per il Disegno Industriale.

Totale premi: 7.000 euro e una mostra all’interno di Host 2015

Bando e modalità di adesione su www.host.fieramilano.it/hosthinking e www.polidesign.net/hosthinking2015

Contacts: [email protected]

 

Press Contacts:

Ufficio Stampa Fiera Milano

Simone Zavettieri

tel. 02 4997.7457 e-mail [email protected]

 

Ufficio Comunicazione POLI.design: Valeria Valdonio

Mail: [email protected],  T  +39 02 2399 7201

www.polidesign.net

 

No Comments
Comunicati

Arsenàl.IT cerca start up con idee per disegnare la sanità del futuro

29 aprile 2015 – Raccogliere idee e offrire un palcoscenico nazionale sul quale presentarle ad un pubblico di addetti ai lavori. E’ l’occasione che Arsenàl.IT offre al mondo della giovane imprenditoria proponendo in collaborazione con Forum PA un contest nazionale dedicato alle start up. L’invito è rivolto a startuppers e giovani da qualsiasi parte d’Italia che abbiano sviluppato o intendano sviluppare una idea o un progetto destinati a migliorare i servizi sanitari online per il cittadino attraverso l’applicazione di nuove tecnologie. Si tratta di raccogliere iniziative in corso, prodotti realizzati o da realizzare, servizi attivati secondo modalità innovative di introduzione delle tecnologie, capaci di agevolare l’accesso via web degli utenti dei servizi di sanità. “Tra gli elementi cardine della mission di Arsenàl.IT – sottolinea il presidente Claudio Dario – vi è l’introduzione di elementi di innovazione nel mondo della sanità. Per questo da sempre abbiamo dato spazio alle idee dell’imprenditoria e dei giovani. Lo dimostra il nostro team: 45 risorse con un’età media di 33 anni. Con questa call for ideas che promuoviamo in collaborazione con Forum PA vogliamo offrire un’occasione al mondo delle start up da un lato per confrontarsi con il sistema della sanità e dall’altro di mettersi in mostra a livello nazionale”.
Il Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale che ha come socie le 21 aziende sociosanitarie e le 2 ospedaliere pubbliche del Veneto, darà l’opportunità di presentare idee, progetti, servizi e prodotti avendo come pubblico un team di esperti di eHealth che operano a stretto contatto con i fornitori del settore.
Cinque saranno le idee selezionate sulla base dei criteri di utilità, innovazione e livello di realizzabilità, che verranno presentate al pubblico nazionale il 27 maggio 2015 alle 10.30 allo stand di Arsenàl.IT presso il Forum PA 2015, la fiera dell’Innovazione nella Pubblica Amministrazione in programma a Roma dal 26 al 28 maggio prossimi. L’evento dal titolo “#sipuòfaresanitàvicinalcittadinose … si dà spazio alle idee” prevede una serie di brevi presentazioni (speed speech), introdotte e moderate dal prof. Luca De Pietro, docente di EGovernment e EDemocracy all’Università di Padova. I progetti selezionati saranno inoltre promossi attraverso i canali di comunicazione nazionale messi a disposizione dagli enti organizzatori.
Per maggiori informazioni e per partecipare basta compilare una scheda online sul sito www.consorzioarsenal.it con i dati richiesti, descrivendo la propria proposta.

No Comments
Comunicati

Apre i battenti il Viral Video Contest: un concorso per autori, creativi, attori e videomaker

Bologna – 18 aprile 2015 – Fino al 20 giugno è possibile partecipare al contest promosso da Attawaia in tutta Italia, dedicato ai video virali e alla scoperta di giovani talenti.

 

Aspiranti autori di videoclip e cortometraggi, attori, performance artist e musicisti ora hanno una nuova opportunità di far conoscere il proprio talento. Ha preso il via, infatti, il Viral Video Contest, promosso da Attawaia, agenzia di produzioni audiovisive specializzata nel marketing non convenzionale. Fino al 20 giugno è possibile partecipare al contest inviando il proprio video (di durata non superiore ai 4 minuti) via mail a [email protected] oppure attraverso la pagina Facebook di Attawaia.

 

I partecipanti possono inviare un video finito, ripreso attraverso uno smartphone o una videocamera, oppure semplicemente inviare un soggetto o un progetto, un’idea di evento, di performance, di flash mob. Un concorso aperto a tutti in tutta Italia, insomma, senza regole e senza limiti, a patto di dare sfogo alla propria creatività, alla propria fantasia, al coraggio di osare.

 

I migliori video, le idee più originali e le proposte più innovative saranno pubblicate sui canali di Attawaia (sito web, Facebook) e potranno essere successivamente sviluppate, prodotte e promosse con la collaborazione di Attawaia Media Company. L’obiettivo finale è infatti quello di rendere i video ‘virali’, aumentandone esponenzialmente la visibilità attraverso le principali piattaforme social.

Ai giovani talenti non resta che rimboccarsi le maniche, scendere in strada e accendere la videocamera.
Per informazioni e iscrizioni:
Facebook.com/attawaia
[email protected]

 

Attawaia è un’agenzia multidisciplinare innovativa di produzione di audiovisivi multimediali, comunicazione integrata e intrattenimento, specializzata nel marketing non convenzionale. Attawaia crea, produce e distribuisce contenuti creativi sulle più importanti piattaforme presenti sul mercato. Attawaia si occupa di piani di comunicazione, strategie ed eventi, oltre che di sviluppo locale, in una prospettiva non solo economica, ma anche ambientale, culturale, sociale.

 

Francesco Mignani
Addetto Stampa
Attawaia Viral Mind Productions Media Company
Sede operativa: Via Cairoli 14, 40121 Bologna
Tel. +39 3480011230
www.attawaia.com
facebook.com/attawaia

No Comments
Comunicati

Wedding Mission The Show- L’evento “su misura” per i futuri sposi

Domenica 30 Novembre 2014 “Wedding Mission The Show”, ritorna con la seconda edizione dell’evento più sofisticato nel mondo del wedding.

“Il salotto” al centro di un evento dinamico ed innovativo pensato per i futuri sposi, permette alle coppie di entrare in contatto con i più grandi esperti del settore per affidarsi e trovare le soluzioni adatte per creare il matrimonio dei loro sogni realizzato su misura alle loro esigenze.

L’appuntamento è per Domenica 30 Novembre 2014 in via Paolo da Cannobio 9 a Milano, a due passi dal Duomo, dalle ore 10 alle ore 21.

A fare da padrona di casa ci sarà la brillante Wedding Blogger Amalia Roseti, ideatrice di Wedding Mission, che accompagnerà i visitatori attraverso le vetrine espositive oltre un coinvolgente programma di approfondimenti, workshop e tutorial con importanti ospiti, tra tutti Eugenio Gallavotti curatore della prestigiosa rivista Elle Spose, media partner dell’evento.

I visitatori potranno liberamente muoversi attraverso lo spazio espositivo nelle varie zone living offerte da Miss Divani in cui i complementi d’arredo per la casa come divani, poltrone, letti, sedie e tavoli sono realizzati con una minuziosa scelta di tessuti sartoriali e si potranno osservare i vari prodotti, dalle creazioni floreali di Teak, le originali proposte di fedi nuziali realizzate a mano di  Fari Luce Artigiana, le particolari partecipazioni, allestimenti e decori realizzate da “Il Ricamificio La Perla”, oltre a poter usufruire della consulenza per la scelta del viaggio di nozze perfetto con Ablodè.

Particolare attenzione anche al nido d’amore quindi con i prodotti di Miss Divani avvalorati dalla magia delle luci per realizzare l’ambientazione giusta in ogni zona della casa grazie alla consulenza del lighting designer Enzo Treviglio di Contatto.

Le future spose avranno inoltre la possibilità di ammirare gli abiti delle grandi firme proposti da Le Spose di Milano, elegante boutique milanese in P.Le Principessa Clotilde, 8.

Abbiamo pensato anche alla “sposa bagnata”, i lussuosi prodotti H20 saranno gli accessori necessari in caso di pioggia!

Le giovani coppie potranno anche conoscere Elisa la cake designer di Le Dolcezze di Liz, che proporrà delle torte uniche per il giorno delle nozze.

Musica a suon di Black&White Live Musical Entertainment oltre alle gustose proposte di Nicolini Banqueting apriranno l’immancabile party, durante il quale gli ospiti potranno assistere alla performance dello special guest di fama internazionale Jay Santos, che si esibirà live per le giovani coppie con la sua hit mondiale “Caliente”.

Durante l’evento ci sarà la premiazione del #WMSELFIECONTEST, le coppie che invieranno sulla pagina Facebook Wedding Mission o all’indirizzo [email protected], entro il 30 Novembre il selfie di un loro bacio, concorreranno per vincere un fantastico shooting fotografico; la coppia sarà preparata dalla Make up artist dello show business Carmen Dimita di Eclectic Ink, e il servizio verrà realizzato dal noto wedding photographer Claudio Trasforini durante il party, in un set appositamente allestito per l’occasione. La coppia vivrà un assaggio dell’emozione della preparazione del grande giorno…

No Comments
Comunicati

#THinkGOOD Concorso di Idee Grafiche Solidali

 Il contest creativo per il restyling dell’Ospedale Pediatrico Santobono Pausilipon 

 

Parte THinkGOOD, il concorso promosso da Millestampe srl e rivolto ai professionisti operanti nel mondo della creatività e del design di tutta Italia. Il progetto è finalizzato alla scelta e alla realizzazione della miglior proposta di restyling grafico dell’area Day Surgery dell’Ospedale Pediatrico Santobono Pausilipon di Napoli, per creare un luogo in cui i bambini possano divertirsi e sentirsi un po’ più a casa.
La collaborazione tra Millestampe, azienda leader nel settore della stampa digitale, e la Onlus Sostenitori Ospedale Santobono, che da anni si fa in quattro per realizzare un ospedale più “a misura di bambino”, vuole dimostrare la vera forza della creatività, capace di realizzare grandi opere anche con pochi strumenti. Il contest punta a smuovere gli animi spiegando che a volte ci vuole davvero poco per far felice un bambino: anche solo un’idea e un disegno.
Tra i partner dell’iniziativa, il blog dedicato alla creatività Bloggokin.it, la webzine Awsm.it e Re.work il primo co-working space napoletano.
Partecipare è semplice. Basta:

  • recarsi sul sito www.thinkgood.it e registrarsi compilando il form d’iscrizione presente nella sezione Partecipa;
  • effettuare il download del layout dell’area Day surgery;
  • dare libero sfogo alla fantasia ed effettuare l’upload del file personalizzato ricevendo così un buono sconto da Millestampe.

Tutte le idee verranno visionate e valutate da una giuria tecnica d’eccezione comprendente esperti del settore. Saranno infatti presenti Davide Basile (Digital Marketing Specialist – Original Marines), Rossana Bellelli (Managing partner – Millestampe srl), Patrizia Bellucci (Caposala Day Surgery – Ospedale Santobono Pausilipon) Giovanna Caiazzo (Press & Corporate Communication – Aereoporto Internazionale di Napoli), Ugo De Luca (Primario Day Surgery – Ospedale Santobono Pausilipon) e Mario Punzo (Direttore Scuola Italiana di Comix). L’idea vincitrice verrà realizzata da Millestampe e messa a disposizione dell’ospedale Santobono. In più il primo classificato riceverà in premio una Vip card Millestampe valida per un anno. Infine, una giuria popolare consentirà a tutti gli utenti che navigheranno sul sito www.thinkgood.it di poter votare ogni singola proposta. Il lavoro più cliccato riceverà un carnet di buoni sconto Millestampe.
Creativi, ora tocca a voi, avete tempo fino al 15 gennaio 2015: impugnate le matite e fate volare la fantasia.

No Comments
Comunicati

Al via “Plastic Technologies Award 2015” La design competition di POLI.design e PLAST 2015

Industria e Università insieme per un concorso che unisce tecnologia e creatività per abbattere l’impatto di dismissione e promuovere il riciclo dei prodotti in plastica

 

Chiusura iscrizioni: 3 novembre 2014

Deadline consegna progetti: 27 novembre 2014

Totale premi: € 8.000

Bando e modalità di adesione su: www.polidesign.net/PlasticAward2015

 

Milano, giugno 2014Concept innovativi e originali di prodotti a rapido consumo/temporanei/usa-e-getta, che sfruttino le potenzialità di specifiche tecnologie di produzione e trasformazione delle materie plastiche: questi i cardini della seconda edizione di Plastic Technologies Award, il Concorso Internazionale lanciato da PROMAPLAST, società organizzatrice di PLAST 2015 (5-9 maggio) in collaborazione con POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano.

 

L’edizione 2015 del concorso si focalizza sulla dismissione e il riciclo dei prodotti, dei componenti e degli imballi con rapida obsolescenza e connotazione d’uso temporanea o addirittura usa-e-getta, come ad esempio utensili per la casa, accessori moda, oggetti di cosmetica e per la cura della persona, confezioni per prodotti a rapido consumo.

 

Il concorso affronta una tematica di grande attualità, riflettendo sugli effetti della crescita inarrestabile del settore del consumo rapido nella quotidianità della cultura occidentale. Molti dei prodotti, degli imballi e dei componenti usa-e-getta o dalla connotazione temporanea che caratterizzano i nuovi stili di consumo, infatti, vengono concepiti trascurando le problematiche legate alla loro dismissione, anch’essa inevitabilmente rapida, trattandosi di materiali, connessioni e composizioni a volte non separabili, non riciclabili né tantomeno correttamente dismettibili.

 

La nuova sfida lanciata ai designer di tutto il mondo da Plastic Technologies Award 2015 – ha dichiarato Mario Maggiani, Amministratore Delegato di PROMAPLAST, società organizzatrice di PLAST 2015 è quella di ideare progetti che possano abbassare l’impatto di dismissione, sfruttando le potenzialità delle tecniche, delle tecnologie di produzione e dei materiali, introducendo caratteristiche smart nell’oggetto stesso che risultino in linea con le esigenze dei potenziali consumatori. Progetti, quindi, che possano rinnovare in chiave sostenibile l’intero settore degli oggetti a rapida obsolescenza e di quelli temporanei.

 

La competition si rivolge a progettisti e creativi, italiani e stranieri (singoli o in gruppo), liberi professionisti o non professionisti, dipendenti di aziende e studenti.

 

Come si partecipa? Ogni progettista dovrà iscriversi al concorso entro il 3 novembre 2014, scegliere una categoria tecnologica in cui cimentarsi (stampaggio a iniezione, soffiaggio, stampaggio rotazionale, termoformatura o biopolimeri) e progettare un prodotto innovativo, rispettando il tema proposto dal bando oltre ai vincoli e ai limiti della tecnologia di produzione selezionata.

I progetti, da presentare entro il 27 Novembre 2014 all’indirizzo mail [email protected] nelle modalità indicate nel regolamento, dovranno essere originali, inediti e sviluppati espressamente per il concorso.

Il bando dettagliato del concorso è disponibile al www.polidesign.net/PlasticAward2015

 

A giudicare e selezionare i progetti vincitori sarà una giuria formata da noti esperti del settore provenienti dal Dipartimento del Design del Politecnico di Milano, da ADI, Associazione per il Disegno Industriale e dal mondo della professione.

In una prima fase la giuria valuterà sia il contenuto innovativo del progetto, sia il grado di rispondenza alle possibilità e ai vincoli legati alla tecnologia; verranno così individuati i finalisti e, nello specifico, una rosa di tre candidati vincitori del concorso e di due candidati vincitori per ogni categoria di Special prize manufacturing. Seguirà una seconda fase nella quale i progettisti selezionati avranno la possibilità di sviluppare il proprio concept sulla base delle indicazioni ricevute. La giuria, a questo punto, selezionerà i vincitori finali che si divideranno come segue il montepremi complessivo di 8.000 euro:

 

Vincitore del concorso

  • Primo premio: 3.000 €                                                             

 

Premi ‘Special Prize Manufacturing’

  • Premio stampaggio a iniezione: 1.000 €
  • Premio soffiaggio: 1.000 €
  • Premio stampaggio rotazionale: 1.000 €
  • Premio termoformatura: 1.000 €
  • Premio biopolimeri: 1.000 €

 

PROMAPLAST società organizzatrice di PLAST 2015 si riserva la possibilità, inoltre, di prototipare i progetti vincitori per esporli nell’ambito della prossima edizione della fiera triennale che avrà luogo dal 5 al 9 maggio 2015, una fra le più importanti fiere al mondo per l’industria delle materie plastiche e della gomma.

 

Per maggiori dettagli sulle modalità di partecipazione e per presentare la propria domanda di partecipazione, progettisti e creativi, italiani o stranieri, possono consultare il bando disponibile al sito www.polidesign.net/PlasticAward2015

No Comments
Comunicati

Al via la seconda edizione del concorso di progettazione internazionale dedicato all’evoluzione dei locali pizzeria

Il concorso è organizzato dalla linea di farine specializzate “Le 5 Stagioni”  in collaborazione con POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano 

E’ stata presentata nel corso della Milano Design Week 2014 la seconda edizione del “Premio Le 5 Stagioni – Progettare il futuro dei locali pizzeria. Nuove aperture, spazi e concept innovativi” nell’ambito dell’incontro organizzato da POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, venerdì 11 aprile presso il nuovo spazio Mix Lounge dell’UNA Hotel Cusani.

L’evento è stato l’occasione per illustrare a progettisti e giornalisti le novità del Premio Le 5 Stagioni, il suo orientamento internazionale, ancora più rilevante in questa seconda edizione, e l’attenzione a mercati dinamici in grado di esprimere proposte innovative per il settore.

 

Un dialogo tra progettisti, imprese, tradizione italiana e mercati internazionali

Il Premio Le 5 Stagioni è il primo concorso di design che apre un dialogo tra progettisti e imprenditori del settore, tra design, trend in evoluzione, tradizione ed eccellenza italiana e mercati internazionali.

Attraverso nuovi materiali informativi e il sito in sei lingue www.premiole5stagioni.it, il concorso promuove l’innovazione progettuale e l’espressione dei più attuali trend internazionali in questo settore molto connotato dalla tradizione in tutti i suoi aspetti.

 

Un premio per nuovi format, locali realizzati e concept innovativi

Il Concorso prevede due sezioni: “Opening”, riservata ai locali realizzati, e “Concept”, dedicata a proposte progettuali e concept di locali pizzeria. Il montepremi complessivo è di € 15.000.  

“Il Concorso – afferma Giorgio Agugiaro, presidente di Agugiaro & Figna Molini SpA, che produce la linea di farine specializzate per pizzerie “Le 5 Stagioni”- premia nuovi format di locali che, in sintonia con l’evoluzione dei locali pubblici nel mondo, possano suggerire anche nuove proposte di servizio e nuove modalità di consumo, a partire dalla qualità del prodotto, dal valore delle materie prime, degli ingredienti, della preparazione tradizionale fino al design degli spazi, all’arredamento, al valore emozionale dell’esperienza di consumo.”

 

Premiazione a Milano in maggio 2015 in concomitanza con Expo 2015

Il “Premio Le 5 Stagioni“ si conclude il 1° febbraio 2015, e la premiazione dei progetti vincitori si svolgerà a Milano nel mese di maggio, in concomitanza con Expo 2015.
Scarica la Cartolina del Concorso.

Scarica il Bando Completo.

 

Il concorso, organizzato in collaborazione con POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, ha il patrocinio di: Le Università per EXPO 2015Federalimentare Giovani ImprenditoriADI (Associazione per il Disegno Industriale),AIPi (Associazione Italiana Progettisti d’interni) e AIAP (Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva).

 

Tutte le informazioni e il regolamento completo su www.premiole5stagioni.it

No Comments
Comunicati

ILENIA BIATO VINCE LA FINALE ITALIANA DI ELITE MODEL LOOK 2013, RAPPRESENTERA’ L’ITALIA ALLA FINALE MONDIALE IL 27 NOVEMBRE A SHENZHEN IN CINA

Domenica 22 Settembre, presso il Superstudio a Milano si è tenuta la finale nazionale di Elite Model Look Italia 2013.

Dieci splendide ragazze – dai 14 ai 20 anni – selezionate tra le oltre migliaia che si sono presentate ai live casting o attraverso i casting online, andati in scena da aprile a giugno, si sono sfidate sulla passerella come delle vere professioniste, di fronte a una giuria composta da grandi esperti del settore: Brunella Casella, Direttore Elite Model Look Italia, Victoria Da Silva, General manager Elite Model Look International, Vick Mihaci, General manager Elite Model Management, Mario Cugnata, Direttore Elite Donna Italia, Wal Torres, Direttore L’Uomo Elite Italia, Danilo di Pasquale, Casting Director, lo stilista Carlo Pignatelli e Andrea Tenerani, Fashion e Creative Director di Icon.

Ha vinto la toscana Ilenia Biato, di soli 15 anni, e il 27 novembre volerà a Shenzen, in Cina, per partecipare insieme alle altre finaliste, provenienti da tutto il mondo, alla prestigiosissima Elite Model Look World Final, la finale mondiale del contest che incoronerà la vincitrice assoluta del concorso, insieme ad altre 15 che firmeranno un contratto con Elite.

«Non me l’aspettavo e ancora non ci credo», racconta emozionatissima Ilenia subito dopo la proclamazione. «E’ iniziato tutto un po’ per caso e mi sono ritrovata a vivere un vero sogno che spero continui. E’ un onore per me rappresentare l’Italia alla finale mondiale, non posso fare altro che mettercela tutta per non deludere chi ha creduto in me concedendomi questa grande opportunità!». Frequenta il Liceo Artistico e oltre la moda, ha una passione sfrenata per la danza e per Michael Jackson; giovanissima ma già determinata è pronta per iniziare un percorso davvero unico e emozionante.

Elite Model Look è il più famoso concorso internazionale che ha coinvolto negli anni migliaia di ragazze provenienti da 70 paesi diversi e che quest’anno festeggia la 30° edizione. Il contest offre l’opportunità di intraprendere la carriera di modella/o con il supporto di una struttura altamente qualificata e professionale. Non è solo un concorso ma rappresenta un’avventura eccezionale sia sul piano professionale sia personale. L’obiettivo è quello di seguire le orme delle più grandi top model di tutto il mondo come Cindy Crawford, Gisele Bündchen, Constance Jablonski, Caterina Ravaglia e Ming Xi, scoperte e portate al successo proprio grazie all’instancabile azione di scouting di Elite.

Quest’anno per onorare il 30° anniversario, Elite – per la prima volta in Italia – ha promosso anche la ricerca di un modello maschile. Così ieri sera sono stati protagonisti sotto i riflettori del Superstudio anche 10 affascinanti ragazzi – dai 16 fino ai 23 anni – sempre selezionati tramite live casting e casting online. Norman Funk, 21 anni ha conquistato la giuria, aggiudicandosi un contratto in esclusiva col Network mondiale di Elite.
Nato in Florida, vive a Lana, un piccolo comune in provincia di Bolzano, appassionato di musica e di fitness studia recitazione a Berlino ma il suo primo obiettivo è quello di diventare un Supermodello come il bellissimo David Gandy.

«La passione per il mondo della moda mi ha travolto anni fa e non appena ho saputo che il famoso contest quest’anno sarebbe stato aperto anche agli uomini ho voluto mettermi in gioco con tutto me stesso», svela Norman. «Voglio ringraziare la giuria e tutte le persone che lavorano dietro a questa grande e prestigiosa Agenzia, entrare a far parte del network Elite è una soddisfazione enorme per me».

La serata – un vero e proprio fashion show – ha visto la partecipazione di molte celebrities: dalla supertop cinese Liu Wen a Chiara Baschetti, vincitrice nel 2003 del contest, passando per la giornalista Cristina Parodi, il modello Andrea Preti, le bellissime Kristina Andrejevic e Kiara Buscisc, fino ai superatletici Tommaso Iannone e Alessandro Zanni della Nazionale Italiana di Rugby.

Sponsor ufficiali di Elite Model Look Italia 2013: Costa Crociere, Samsung, Philip Martin’s. Media Partner: Glamour. Fashion Partners: Carlo Pignatelli, Cima, Guess, La Perla. Hair Stylist: Tommy (My Place Hair Studio).

No Comments
Comunicati

Mi Piace! Blogger ai fornelli… il primo food live contest ad Arezzo

“Mi Piace! Blogger ai fornelli…”, ecco finalmente svelati i dettagli del Live Contest di Babette Ristorante, il primo, nel suo genere, realizzato in Arezzo e Provincia. L’evento sponsorizzato da Pastificio Fabianelli con Pasta Toscana e i Genietti di Ipac vedrà sfidarsi a “colpi di mestolo” 8 agguerrite food blogger. Giudici delle serate i clienti che accorreranno per l’occasione da Babette Ristorante.

food blogger per cena, 4 eliminatorie, 2 semifinali e una finale che decreterà la vincitrice. 1 Chef e 1 ristorante che si metteranno in gioco realizzando i piatti creativi di chi vive appassionatamente la cucina per hobby. I clienti di Babette che si trasformeranno, per una sera, in critici gastronomici, spietati giudici e assaggiatori esperti. Ecco in sintesi “Mi Piace! Blogger ai fornelli…” un contest creato dall’Agenzia di pubblicità Della Nesta.

Protagoniste delle serate-sfida, insieme a Babette Ristorante, Pasta Toscana e Ipac, 9 fantastiche donne, selezionate fra le più interessanti e attive food blogger del territorio.

Chi parteciperà alle cene del Live Contest avrà l’occasione di gustare e votare i piatti proposti e ideati da: Emanuela Martinelli di “Ricami di Pasta Frolla”, Erica Ferreri di “Ogni Riccio un Pasticcio”, Laura Pacciani di “Nella Cucina di Laura”, Maddalena laschi di “Cucina Scaccia Pensieri”, Rita Scalas di “Morti di Fame – Cucina di una Disoccupata”, Simona Giunti e Claudia Randellini di “Le Pellegrine Artusi”, Sofia Eliodori di “Cucina per Impedite”, Valentina Monaco di “Basta un Poco di Zucchero”.

Il prossimo 2 giugno si svolgerà la prima serata del food live contest. Un evento nato per stupire, per sorprendere il territorio ma soprattutto per soddisfare il palato  di un pubblico che ama le sfide e che ha l’opportunità di rendere unica e grande l’esperienza di “essere giudice” per un giorno.

No Comments
Comunicati

Pasta Delverde, ecco i vincitori del contest “ L’Ingrediente segreto”

  • By
  • 11 Maggio 2013

Grande successo per il contest per foodblogger intitolato “L’ingrediente segreto”, promosso da pasta Delverde, il pastificio Abruzzese di Fara San Martino. Pasta Delverde continua a coinvolgere i suoi blogger più affezionati e a costruire relazioni con nuovi blogger attraverso iniziative rivolte al mondo social, proseguendo un percorso che da oltre un anno vede questo brand costantemente attivo all’interno della blogosfera. L’attenzione non è solo per il mondo dei blogger, il contest svoltosi anche dentro la pagina Facebook, è stato capace di coinvolgere tutta la community di pasta Delverde, tra le più attive sul social network.

Con “L’ingrediente segreto” pasta Delverde ha voluto conoscere più a fondo i blogger, e i loro trucchi culinari, chiedendogli quale fosse l’ingrediente segreto che rende la loro cucina irresistibile. Il contest si è svolto dall’1 al 20 Marzo e ha visto la partecipazione di oltre 50 blogger selezionati. Ai blogger è stato chiesto di giocare proponendo sul loro blog una ricetta molto particolare. Oltre ad immaginare il piatto, e scegliere il formato di pasta Delverde più adatto da utilizzare, hanno inserito un ingrediente segreto, senza rivelarlo. Il secondo step è stato quello di abbinare alla ricetta una foto appetitosa della ricetta insieme al pacco di pasta utilizzato e di postarla sul proprio blog. Per partecipare al concorso i blogger hanno poi rivelato l’ingrediente segreto sul sito di pasta Delverde e nel Tab dedicato dentro la pagina Facebook di pasta Delverde.

Le ricette sono tutte interessanti e creative, e gli ingredienti segreti molto particolari. Sono stati utilizzati i più svariati formati di pasta, molto gettonate sono state le tagliatelle verdi, ma anche le lasagne ad onda e i formati giganti. Le ricette sono state giudicate da una Giuria di esperti del settore food con una valutazione di originalità e creatività, oltre al valore estetico e all’aderenza alle finalità del concorso. La giuria gourmet era composta da: Laura Forti, redattrice de La Cucina Italiana; Rita Forlani, chef; Luca D’Amico export manager Delverde. Tra tutti i partecipanti la giuria di gourmet di pasta Delverde, riunitasi a Fara San Martino (CH), dopo qualche ora di consiglio, ha decretato i due vincitori.

Il primo vincitore è una coppia: Ivan&Roberta. Il loro blog di cucina www.imieiviaggiincucina.com presenta molte idee creative di ricette, inoltre, molto curiosa, è anche la sezione dedicata ad “Idee ed esperimenti” realizzati dalla coppia. Ivan&Roberta hanno sorpreso la giuria aggiudicandosi il contest utilizzando come ingrediente segreto “il trito di mela per mantecare” con la ricetta “fusilli con radicchio e speck croccante”.

 La seconda vincitrice è Laura con il blog www.semplicementecucinando.it. Il blog, oltre a presentare ricette deliziose, dà anche consigli su piccoli segreti che possono essere utilizzati in cucina e che sono alla portata di tutti. I consigli sono consultabili nella sezione “piccoli segreti”. Laura ha utilizzato lo “zenzero in polvere sia nella marinatura del tonno che nel tegame al momento della cottura del pesce” come ingrediente segreto. La ricetta in questione è: “rigatoni in crema di topinambur con tonno fresco”.

I due vincitori e le loro ricette saranno protagonisti della pagina pubblicitaria di Delverde su La Cucina Italiana di maggio.

Intanto anche attraverso quest’ultimo contest, il ricettario online di pasta Delverde si arricchisce di nuove ricette che gli utenti possono sfogliare sul sito ufficiale www.delverde.it nella sezione “In Cucina”. Tra le ricette più cliccate e apprezzate, ci sentiamo di consigliare le gustose lasagne con melanzane fritte e mozzarella al pomodoro o la pasta con salsa di noci, ad esempio le trofie. Se invece siete amanti della cucina light, attenti alla salute oltre che al gusto, vi consigliamo le farfalle con zucchine e pesto, o gli spaghetti alla chitarra all’uovo con sugo alle verdure, ideali per pranzi e cene in primavera ed estate.

Pasta Delverde accresce così i contenuti di una delle community più attive su Facebook con circa 12 mila fan che interagiscono quotidianamente, partecipando ai contest, scambiandosi consigli su ricette, o anche solo curiosando nel mondo Delverde. Per scoprire la community di pasta Delverde vai all’indirizzo http://www.facebook.com/PastaDelverde

No Comments
Comunicati

‘Tagga la tua cena’, il contest di restOpolis su Facebook

Milano, novembre 2012restOpolis, il primo portale italiano per la prenotazione gratuita dei ristoranti online, lancia ‘Tagga la tua cena’, il contest su Facebook che permetterà a un fortunato vincitore di aggiudicarsi un buono del valore di 200 Euro da spendersi presso il ristorante milanese Tano Passami l’Olio.

Dal 14 al 1 dicembre compresi la pagina Facebook di restOpolis (www.facebook.com/restopolisita) è pronta ad accogliere le fotografie dei piatti delle cene e dei pranzi che gli utenti vorranno pubblicare ‘taggando’ se stessi e, se possibile, anche gli amici con cui hanno consumato il pasto oggetto della foto.

L’immagine che collezionerà più ‘Like’ entro il 30 novembre sarà decretata vincitrice del contest e l’autore si aggiudicherà la possibilità di cenare presso uno dei ristoranti più conosciuti di Milano, Tano Passami l’Olio.

Termini e condizioni d’uso del contest sono accessibili all’indirizzo http://www.facebook.com/RestOpolisIta/notes.

restOpolis è partner de Il Gruppo 24 Ore e di ViviMilano.

 

restOpolis (www.restopolis.com) è su Facebook www.facebook.com/RestOpolisIta, Twitter http://twitter.com/restopolis_com e Pinterest http://pinterest.com/restopolis.

No Comments
Comunicati

Ricercatori in musica: parte il contest musicale di MEETmeTONIGHT

  • By
  • 20 Luglio 2012

Milano, 19 luglio 2012 – Suonare, insieme agli altri finalisti, davanti ad un pubblico di qualche migliaia di spettatori, presentati da Francesco Facchinetti e registrare un singolo in sala di registrazione con il supporto di Eric Buffat, autore di numerosi brani famosi e vocal coach di Amici.

Ecco cosa avrà in premio il vincitore di MEETmeTONIGHT Music Festival, contest musicale legato alla Notte dei Ricercatori 2012, lanciato ieri e che terminerà con un concerto a Milano il 28 settembre.

I dieci finalisti del contest, selezionati da un’apposita giuria tra tutti coloro che invieranno la propria candidatura entro il 29 agosto, saranno infatti invitati a suonare durante lo spettacolo musicale organizzato a Milano durante la Notte dei Ricercatori, iniziativa promossa dal Politecnico di Milano, dall’Università degli Studi di Milano e dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca, insieme a molte altre realtà universitarie e istituzionali lombarde per far conoscere i cittadini il lavoro del ricercatore.

Durante la serata, condotta da Francesco Facchinetti, i dieci finalisti si alterneranno sul palco per presentare i loro brani davanti al pubblico milanese e ad una giuria di esponenti del mondo della musica e della discografia che decreterà il vincitore.

Il contest musicale è aperto a tutti i musicisti d’Europa, a condizione che almeno un componente della band, o il solista, sia un ricercatore e per partecipare è sufficiente registrarsi sul sito www.meetmetonight.it e caricare il proprio brano entro il 29 agosto. Una prima giuria selezionerà i 10 finalisti che si sfideranno il 28 settembre a Milano.

Ulteriori informazioni e il bando del concorso sono disponibili sul sito: http://www.meetmetonight.it/music-festival/

No Comments
Comunicati

Come vincere premi gratis? Gioca e vinci ai concorsi a premio!

Gli amanti di concorsi a premi hanno da ora un blog da consultare per essere costantemente informati sulle novità.
Concorsoapremio.com propone i migliori concorsi gratis, contest, concorsi di fotografia, gioca e vinci, instant win e giveaway.
In questo modo potrete rapidamente partecipare a moltissimi concorsi e, quindi, aumentare le probabilità di vincere.
Ci sono vari tipi di concorsi a premio a cui partecipare:
Concorsi gratis: potete partecipare e provare a vincere i premi in palio in modo del tutto gratuito. Non è richiesto alcun acquisto preventivo. Nella maggior parte dei casi basta solamente registrarsi sul sito del concorso.
Contest: concorsi gratis dove, per partecipare, è richiesto un impegno particolare: per esempio scrivere una poesia, inventarsi uno slogan, spedire una fotografia a tema o registrare un breve video. Bisognerà poi farsi votare da più persone possibili.
Concorsi fotografici: dato un tema, inviando sul sito del concorso i migliori scatti fotografici avrete l’opportunità di vincere. Sono aperti non solo a professionisti ma soprattutto a principianti.
– Gioca e vinci: iscriviti, fai un facile gioco online e saprai immediatamente se hai vinto.
Giveaway su blog/Facebook: moltissime persone (solitamente gestori di blog o utenti Facebook) per autopromuoversi indicono dei piccoli concorsi gratuiti a premio. Per partecipare tipicamente è sufficiente diventare follower oppure cliccare Mi piace su una pagina Facebook e pubblicizzare l’evento tra i propri amici. I premi sono di bassa entità ma aggiudicarsi il premio è un po’ più facile dato che i partecipanti non sono molti (da qualche decina a poche centinaia).
Concorsi con obbligo d’acquisto: per partecipare a questa tipologia di concorsi si deve aver prima acquistato un particolare prodotto.

Visita ConcorsoAPremio.com! Ha anche una pagina Facebook e Twitter.

No Comments
Comunicati

‘Future is Everyday’: grande successo per il video contest lanciato da Euronics che mette in palio un primo premio pari a 5.000 Euro

Maggio 2012 – E’ stato lanciato a metà aprile scorso e andrà avanti fino al prossimo 11 maggio: è ‘Future is Everyday’, non un’iniziativa commerciale e neanche un concorso a premi, ma un vero e proprio video-contest che sa quasi di mecenatismo. Promosso da Euronics tramite la sua pagina Facebook (https://www.facebook.com/EuronicsItalia), il contest ha coinvolto e vuole coinvolgere i videomaker professionisti, siano essi freelance o agenzie strutturate, mettendo in palio un primo premio pari a 5.000 Euro.

Per partecipare basta realizzare, e successivamente inviare tramite questo link https://www.facebook.com/EuronicsItalia/app_304506789618865 entro e non oltre l’11 maggio, un video originale che spieghi come il futuro non sia semplicemente un fattore temporale confuso, ma quanto invece possa essere direttamente collegabile ai piccoli progressi tecnologici e a come questi ci rendano la vita più semplice, felice e vicina a quella dei nostri cari.

I video presentati possono toccare sia aspetti della vita personale di ognuno di noi, sia, ovviamente, tematiche più ampie. La tecnologia negli ultimi anni ha infatti rivestito un ruolo fondamentale nella vita di tutti noi, avvicinandoci a ciò che ci pareva impossibile da raggiungere sia in termini fisici, sia a livello concettuale, e offrendoci una quantità di informazioni prima ritenuta assolutamente utopica. Ciò che un tempo sembrava futuribile oggi fa semplicemente parte delle nostre abitudini.

Partendo dal presente, i video dovranno dare forma all’idea di futuro che oggi già desideriamo, immaginando il mondo in cui viviamo al ritmo del claim ‘Future is Everyday’.

Tanti i videomaker freelance e le agenzie che hanno richiesto formalmente di partecipare e che hanno inviato i propri lavori. Ma c’è tempo ancora fino all’11 maggio 2012, data dopo la quale il migliore, giudicato da una giuria composta da esperti del settore e da rappresentanti del management Euronics Italia, avrà diritto al primo premio, pari a 5.000 Euro. Questo e gli altri video che prenderanno parte al contest saranno pubblicati sulla pagina Facebook di Euronics e verranno adeguatamente promossi, dando la possibilità al pubblico di conoscere il lavoro di tutti i videomaker partecipanti.

No Comments
Comunicati

ATMOSFERA ITALIANA LANCIA il suo 3° CONTEST PASTA, SOLO PASTA con sugo e ricetta.

Dopo i contest dedicato agli accessori finger food e quello dedicato alla birra artigianale, il nuovo gioco on-line di Atmosfera Italiana è tutto dedicato alla PASTA BENEDETTO CAVALIERI,

Il pastificio Benedetto Cavalieri è uno dei più antichi pastifici d’Italia, la famiglia Cavalieri si occupa di pasta fin dal 1918, e produce molti tipi di pasta con qualità molto alta.

La pasta Benedetto Cavalieri, pasta italiana di qualità, come i gli accessori finger food e la birra artigianale è in vendita on-line nell’e-shop di Atmosfera Italiana con altri prodotti tipici alimentari d’eccellenza.

 

Tema
Il tema del gioco è la preparazione di piatti a base di pasta Benedetto Cavalieri con la relativa foto e ricetta.

Durata
Inizia il 1° ottobre 2011 per terminare il 14 dicembre 2011.

Iscrizione
Il gioco è riservato ai primi 250 foodblogger, titolari di un blog di cucina, che si iscriveranno.

Le iscrizioni si chiuderanno appena sarà raggiunto il numero di 250 partecipanti.
I foodblogger che hanno partecipato al contest “Atmosfera Italiana – A TUTTA BIRRA” partecipano di diritto al contest Pasta e solo Pasta e potranno iscriversi in qualsiasi momento vorranno, ma non oltre il 30 novembre.

Il foodblogger è considerato iscritto quando:

  • avrà fatto richiesta ufficiale di partecipazione inviando una e-mail ad [email protected]includendo nell’e-mail i dati per la spedizione (nome e cognome, indirizzo dove ricevere la campionatura, numero di telefono)
  • avrà inserito nel suo blog il banner dedicato al nostro contest correttamente linkato alla seguente pagina del nostro e-commerce:
    www.atmosferaitaliana.it/?Sez=prodotti&ID_Prod=151&Lang=ita

Non considereremo iscritto il fooblogger e non gli invieremo alcuna campionatura, se il banner e/o il relativo link non sono stati inseriti.

Su facebook, alla pagina ATMOSFERA ITALIANA-PASTA SOLO PASTA e nel Blog di www.atmosferaitaliana.it/blog si possono trovare tutte le modalità di partecipazione.

No Comments
Comunicati

Ferrari World Design Contest: Autodesk e Ferrari premiano gli studenti

Milano, 22 luglio 2011 — Autodesk, Inc. (NASDAQ: ADSK), azienda leader nei software di progettazione e ingegneria 3D, annuncia il vincitore dell’Autodesk Design Award a conclusione del Ferrari World Design Contest 2011.
Ad aggiudicarsi l’Autodesk Design Award per il miglior utilizzo del software Alias nel processo di design sono gli studenti Kim Cheong Ju, Ahn Dre e Lee Sahngseok dell’Università coreana di Hongik. Al secondo posto si è classificato l’Istituto Europeo del Design di Torino, seguito dal London Royal College of Arts, mentre un premio speciale “Innovation and Technology” è stato assegnato all’Università cinese di Jiangnan. La cerimonia di premiazione del Ferrari World Design Contest 2011, di cui Autodesk è stata partner tecnico, ha avuto luogo lo scorso 19 luglio a Maranello, presso la sede di Ferrari.

Nel corso dell’evento, il presidente Luca Cordero di Montezemolo ha spiegato: “La creatività dei giovani rappresenta un patrimonio fondamentale, in ogni settore dell’attività umana. Il Ferrari World Design Contest rappresenta una finestra che vogliamo tenere aperta sul mondo e sulle energie che alimentano le giovani generazioni. È con grande piacere che ho potuto apprezzare le tante idee che questi talenti ci hanno proposto, originali e innovative, da cui emerge tutta la loro passione e il loro impegno. Sono sicuro che alcune di queste proposte vedranno la luce sulle Ferrari del futuro”.

“E’ gratificante per noi vedere come le giovani generazioni di designer di tutto il mondo sfruttino le potenzialità delle nuove tecnologie per proporre idee progettuali così innovative” – ha dichiarato Brenda Discher, vice president of industry marketing di Autodesk. “A nome di Autodesk, mi congratulo con il team dell’università di Hongik per la creatività del loro progetto. Sono certa che i vincitori di questa competizione e tutti gli studenti coinvolti apporteranno un grande valore aggiunto al mercato del lavoro, grazie al loro talento creativo”.

Il Ferrari World Design Contest ha visto la partecipazione di 50 scuole provenienti da tutto il mondo, che si sono sfidate nella progettazione di un modello di hypercar del futuro, in grado di stupire in termini di design, tecnologie, prestazioni, eco-compatibilità e materiali, senza compromettere performance ed eleganza specifiche del brand Ferrari.
Fra le 50 scuole, sono stati selezionati 7 team finalisti, ciascuno dei quali ha presentato un modello 3D virtuale del proprio progetto realizzato con l’ausilio del software Autodesk Alias e un modello fisico in scala 1:4. I concorrenti in lizza per l’Autodesk Design Award sono stati giudicati secondo diversi aspetti, fra cui la capacità di sfruttare le potenzialità del software in termini di collaborazione, qualità e impatto visivo del progetto finale di hypercar.

I vincitori dell’Autodesk Design Award hanno ricevuto un trofeo commemorativo e avranno la possibilità di partecipare gratuitamente all’Autodesk University 2011, la tradizionale conferenza annuale dei clienti Autodesk che si svolge a Las Vegas, Nevada.
I vincitori del Ferrari World Design Contest, invece, sono stati premiati con uno stage al Centro stile Ferrari di Maranello.
Per maggiori informazioni sul Ferrari World Design Contest, visitare il sito www.worlddesigncontest.ferrari.com.

Le iniziative Autodesk Education
Autodesk incoraggia gli studenti di tutte le età ad immaginare, progettare e creare un mondo migliore. Autodesk collabora con le migliori scuole e istituzioni per aiutare gli studenti a sviluppare competenze essenziali a livello accademico e professionale per prepararli a diventare ingegneri, architetti e professionisti delle arti grafiche di successo. Autodesk supporta scuole e istituzioni in tutto il mondo con offerte, programmi, training, curriculum di sviluppo e risorse disponibili sul portale dedicato. Per maggiori informazioni sui programmi e le soluzioni Autodesk Education, visita il sito www.autodesk.it/education o www.autodesk.com/education-emea.

Informazioni su Autodesk
Autodesk, Inc., è leader mondiale nella fornitura di software di progettazione e intrattenimento 3D. Clienti del settore edilizio, industriale, delle infrastrutture, dei mezzi di comunicazione e dello spettacolo – fra cui agli ultimi 16 vincitori degli Academy Award per gli effetti speciali – adottano i software Autodesk per progettare, visualizzare e simulare le loro idee prima di metterle in pratica. Sin dall’introduzione di AutoCAD nel 1982, Autodesk continua a sviluppare il più ampio portafoglio di software all’avanguardia per il mercato globale. Per ulteriori informazioni su Autodesk, visitare il sito www.autodesk.it.

Autodesk, AutoCAD e Autodesk Alias sono marchi registrati o marchi di Autodesk, Inc., e/o delle sue sussidiarie e/o affiliate negli Stati Uniti e/o altre nazioni. Academy Award è un marchio registrato della Academy of Motion Picture Arts and Sciences. Tutti gli altri nomi, nomi di prodotto o marchi appartengono ai loro rispettivi proprietari. Autodesk si riserva il diritto di modificare le offerte di prodotti e servizi, le specifiche e il prezzo in qualsiasi momento senza preavviso, e declina ogni responsabilità per errori tipografici o grafici contenuti nel presente documento.
© 2011 Autodesk, Inc. Tutti i diritti riservati.

No Comments
Comunicati

MeNT: chi sarà il prossimo talento del Mediterraneo?

«Differences make the difference»: sono le differenze a fare la differenza. È il motto del MADEINMEDI – Mediterranean Design and Fashion Week, la settimana della moda organizzata dall’Accademia Euromediterranea, che si terrà a Catania, col patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, dal 6 al 12 giugno 2011, al Centro Fieristico “Le Ciminiere”. Un grande evento che, come ogni anno, catalizzerà le più innovative energie creative dell’area euromediterranea e darà loro una vetrina per mettere in mostra il loro talento.

Da quest’anno, ci sarà un’opportunità in più. Si tratta del MeNT – Mediterranean’s Next Talent, un concorso pensato per i ragazzi che non hanno ancora avuto occasione per mostrare quello che sanno fare negli ambiti della moda, del design, del gioiello e della comunicazione visuale.

Fino al 30 aprile 2011 gli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori potranno partecipare – in maniera completamente gratuita – al MeNT, dopo aver scelto il settore all’interno del quale concorrere. Il tema degli elaborati creativi è quello che quest’anno fa parlare molto di sé: i centocinquant’anni dell’Unità d’Italia.

Quattro sono i settori (moda, design, gioiello e comunicazione visuale) e quattro sono i premi messi in palio, uno per ogni sezione: i vincitori usufruiranno di borse di studio offerte dall’Accademia Euromediterranea e della possibilità di presentare le proprie creazioni durante una delle giornate del MADEINMEDI 2011.

Maggiori informazioni su madeinmedi.org.
Link:http://www.madeinmedi.org/it/doc/concorso_ment/poster.pdf
Regolamento:http://www.madeinmedi.org/it/doc/concorso_ment/MENT_Regolamento.pdf
Allegato:http://www.madeinmedi.org/it/doc/concorso_ment/MENT_Allegato_A.pdf

No Comments