Archives

Comunicati

Condizionatore: come usarlo la notte

Condizionatore: come usarlo la notte

Arriva la tanto attesa estate e con essa anche le alte temperature che tanto si sono desiderate durante i mesi invernali. Il gran caldo ha però, purtroppo, anche un risvolto negativo: quello di rendere spesso le notti insonni a causa del malessere provocato dall’aria infuocata e dalla forte umidità. Questo porta solitamente la maggior parte delle persone ad azionare i climatizzatori anche nelle ore notturne, per trovare un po’ di refrigerio, a volte però senza considerare i possibili effetti negativi sul proprio organismo. Di seguito qualche consiglio preziosissimo su come usare il condizionatore durante la notte.

 

La corretta temperatura: come andrebbe regolato il condizionatore di notte

La primissima cosa da tenere in considerazione, nell’uso del condizionatore, è che durante il giorno il nostro corpo è quasi sempre in movimento, pertanto la nostra temperatura corporea è più alta di quella che invece manteniamo di notte, quando siamo distesi a letto. Ed è proprio per questo che non possiamo usare il climatizzatore allo stesso modo durante le 24 ore che compongono la giornata.

Il modo giusto per non andare incontro a problemi di salute è quello di mantenere durante la notte una differenza termica di soli pochi gradi (massimo 6 o 7) tra la stanza da letto e l’esterno della casa. Facendo un esempio pratico, se fuori ci sono 30 gradi, la temperatura da impostare in stanza dovrebbe non scendere sotto i 24 gradi. Per impostare al meglio il climatizzatore puoi rivolgerti ad un tecnico specializzato che sappia indicarti tempi e modalità a livello di comandi da dare all’apparecchiatura. Con Assistenza Condizionatori Torino hai a disposizione tecnici qualificati sulle diverse marche di condizionatori.

 

Consigli per rinfrescare la camera da letto con l’uso del condizionatore di notte

Se si desidera dormire in una stanza fresca e riposare serenamente senza il rischio di prendersi raffreddori, colpi di aria o svegliarsi il giorno dopo con la muscolatura indolenzita (c’è chi perfino arriva ad accusare dolori addominali o alla gola a causa della troppa aria condizionata), il suggerimento è quello di accendere il climatizzatore qualche ora prima di coricarsi, in modo che la temperatura desiderata venga ottenuta in anticipo e che la macchina si possa spegnere così ancora prima di addormentarsi.

Le apparecchiature di ultima generazione offrono oggi diverse funzioni intelligenti, per cui si può anche decidere di optare per la programmazione controllata della temperatura, fissandone non solo i gradi desiderati ma anche l’orario in cui il condizionatore deve lavorare. In questo modo si potrà impostare un orario in cui il climatizzatore si spegnerà automaticamente, evitando di disturbare il vostro riposo.

 

Deumidificare a volte è meglio che climatizzare

Se quello che disturba il vostro sonno non è tanto il caldo quanto la forte umidità (che potrete verificare attraverso un semplice igrometro), sarà sufficiente azionare la funzione di deumidificazione del climatizzatore, il quale non agirà più sulla temperatura ma piuttosto sulla quantità di umidità presente nella stanza. In questo modo l’ambiente risulterà più gradevole e non si creerà durante la notte l’effetto frigorifero.

 

Il silenzio è d’oro

Se questo proverbio è veritiero, esso lo diventa ancor di più durante la notte, momento in cui non si vorrebbe essere disturbati da alcun rumore. Per fortuna i condizionatori sono oramai tutti fortemente tecnologici ed offrono la funzione silenziosa (quasi sempre identificata sui telecomandi con il tasto sleep che in inglese vuole dire appunto dormire), attraverso la quale la macchina lavora riducendo in modo quasi assoluto la sua rumorosità. Questo accade in quanto il programma da l’input all’apparecchio di girare ad una velocità molto bassa (la temperatura scende di mezzo grado ogni ora), evitando così qualsiasi tipo di rumore.

Infine, quando si usa il condizionatore bisogna sempre stare attenti a non dirigere il getto direttamente su sé stessi. Le alette della macchina sono sempre orientabili per cui si può stabilire la miglior posizione alla quale far fuoriuscire il getto d’aria. Grazie a questi semplici e scrupolosi accorgimenti il caldo notturno non sarà più un problema e non vi ammalerete a causa dell’uso sconsiderato del condizionatore.

No Comments
Eventi

Appuntamento a Cremona il 19 settembre con “nuovi incentivi e frontiere high tech per le biomasse legnose”

Tema della prima tappa del Road Show dedicato all’efficienza energetica nel mondo industriale organizzato da BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO e MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT

Milano, 11 settembre 2019 –  Il prossimo 19 settembre a Cremona presso l’Impianto Linea Green, Via Antica Budri, Cremona, alle ore 9,30, si svolgerà il primo appuntamento del Road Show lanciato da BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO E MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT per portare sul territorio il tema dell’efficienza energetica, filo conduttore di entrambe le manifestazioni che si svolgeranno in contemporanea a marzo 2020 in Fiera  Milano.

Nuovi incentivi e frontiere high tech per le biomasse legnose”, è il tema dell’evento che intende fare il punto sulle nuove prospettive della filiera legno-energia a seguito dell’approvazione del Decreto Crescita che ha sbloccato la possibilità di richiedere i certificati bianchi con il riconoscimento di un consistente incentivo per gli impianti che utilizzano le biomasse legnose. La misura presenta, infatti, due grossi vantaggi: un significativo supporto economico agli investimenti per impianti finalizzati alla produzione di energia termica da fonti rinnovabili e la possibilità di presentare il progetto di intervento prima dell’investimento, per avere certezza dell’incentivo.

L’incontro, partendo proprio dalla novità normativa, illustrerà le opportunità in ambito di efficienza energetica che si possono ottenere con la sostituzione di un impianto di climatizzazione invernale con un apparecchio alimentato da biomasse legnose, (legna, cippato, pellet), di nuova generazione, in grado di assicurare, allo stesso tempo ottimi rendimenti e riduzioni considerevoli degli impatti emissivi, contribuendo così al miglioramento della qualità dell’aria del territorio e al raggiungimento degli obiettivi europei  che prevedono il  32% di energia termica ed elettrica prodotta da fonti rinnovabili entro 2030.  La valorizzazione delle biomasse legnose come fonte rinnovabile, inoltre, potrebbe generare ricadute economiche aggiuntive utili al bilancio di molte aziende, alla conservazione del territorio boschivo e all’occupazione.

I lavori saranno aperti dal benvenuto di Enrico Ferrari, direttore generale Linea Green, al quale seguirà il saluto istituzionale di Gianluca Galimberti, sindaco di Cremona, per poi addentrarsi negli aspetti più tecnici, con Enrico Ferrari, Direttore tecnico Linea Green che illustrerà le eccellenze innovative dell’Impianto a Biomasse legnose di Linea Green. Vanessa Gallo, Fiper, approfondirà il valore economico di un mercato in crescita quello del teleriscaldamento urbano Airu, a Raoul Romano, CREA – Centro Politiche e Bioeconomia,  e Francesca Hugony, Enea, sarà affidato il compito di disegnare lo stato della Ricerca e lo sviluppo industriale in questo settore nel nostro Paese. E ancora, si parlerà anche di Certificati Bianchi e Biomasse, di Agricoltura tra innovazione e sostenibilità, concluderà i lavori la visita guidata all’innovativa Centrale a biomasse legnose che genera acqua calda a servizio della rete di teleriscaldamento di tutto il Comune.

L’ingresso al convegno è gratuito previa registrazione su: https://www.bie-expo.it/it/Eventi–Convegni/Workshop-Nuovi-incentivi-e-frontiere-high-tech-per-le-biomasse-legnose/

BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO e MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT – sono manifestazioni fieristiche di proprietà di Reed Exhibitions, il leader mondiale nell’organizzazione di fiere e congressi che gestisce oltre 500 eventi in 30 Paesi che hanno registrato più di 7 milioni di partecipanti nel 2018. Reed Exhibitions conta 38 sedi in tutto il mondo a disposizione di 43 settori industriali. Reed Exhibitions fa parte di RELX Group plc, leader mondiale nella fornitura di soluzioni e servizi per clienti professionali in numerosi comparti di business. Ufficio Stampa: Flaminia Parrini, Reed Exhibitions Italia, tel.+39 02/43517038, [email protected]

No Comments
Comunicati Eventi

Una primavera in tour fra Turchia e Svezia per MCE – Mostra Convegno Expocomfort 2020

Milano, 11 aprile 2019 –  È tutto pronto per il tradizionale RoadShow promozionale all’estero di MCE –  MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT 2020, la biennale leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili, che partirà ad aprile da Istanbul, fulcro del mondo commerciale della Turchia e Paese Partner di MCE 2020 per poi giungere, nel mese di maggio, per la prima volta, nei paesi Nordici.

La delegazione di MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT 2020 arriverà a Istanbul il 18 aprile 2019, dove, presso l’Ambasciata Italiana in Turchia, alla presenza dei media, del mondo economico ed industriale e di quello associativo, presenterà tutte le novità della prossima edizione della manifestazione. I lavori saranno aperti dal saluto di  Massimo Gaiani, ambasciatore italiano in Turchia, seguirà una fotografia sui rapporti commerciali tra i due paesi,  da parte di Livio Manzini, presidente della Camera di Commercio Italiana in Turchia, un focus specifico sui settori industriali di MCE a cura di  Mehmet H. Şanal, presidente dell’Associazione degli esportatori turchi del settore HVACR, per finire con tutti i dettagli su MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT 2020, a cura di Massimiliano Pierini, Managing Director di Reed Exhibitions Italia.

“La tappa di Istanbul dichiara Massimiliano Pierini, rappresenta per noi un momento istituzionale di grande rilievo, un’occasione per consolidare i rapporti commerciali già in essere, ad oggi abbiamo 80  aziende turche iscritte per 4.000 mq a MCE 2020,  ma soprattutto  per riuscire a valorizzare la partecipazione della Turchia, quale Paese Partner con  lo sviluppo di nuove attività di networking e partnership e la presenza di una delegazione ufficiale all’evento inaugurale il 17 marzo 2020 in Fiera Milano”.

Una MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT che dal 17 al 20 marzo 2020 in fiera Milano si presenterà con una nuova veste espositiva, interprete dei nuovi paradigmi di progettazione dell’Indoor Comfort, articolata in modo da creare omogeneità e continuità fra i diversi comparti industriali, per facilitare sia le esigenze di visibilità delle aziende espositrici che quelle degli operatori professionali, nella ricerca delle novità secondo le differenti attività professionali.

Il RoadShow internazionale di MCE 2020 proseguirà, per la prima volta, verso il Nord Europa, e precisamente in Svezia, un paese con il quale le relazioni commerciali sono solide ed in via di ulteriore rafforzamento; nel 2017, l’interscambio con l’Italia ha complessivamente superato gli 8,3 miliardi di euro con una crescita nei primi tre trimestri del 2018 pari all’11%.  Nel periodo gennaio-luglio 2018, le esportazioni italiane verso la Svezia hanno registrato una crescita del 16% rispetto allo stesso periodo dell´anno precedente, mentre le importazioni sono cresciute del 15% (fonte SCB – Statistics Sweden). La Svezia, inoltre, è la capofila del Vecchio Continente per l’uso delle energie rinnovabili (52% del totale) che secondo l’UE comprendono energia solare, termica e fotovoltaica, energia idroelettrica, vento, energia geotermica e ogni forma di biomassa, e secondo gli ultimi dati, potrebbe arrivare a raggiungere gli obiettivi 2030, con 12 anni di anticipo.

In questo contesto si inserisce la missione in Svezia, che prevede due appuntamenti, organizzati in collaborazione con PROMOS ITALIA e ICE, Agenzia per la Promozione all’Estero: il primo il 28 maggio 2019 a Stoccolma, Capitale e centro economico del paese, il secondo, il 29 maggio 2019 a Göteborg, il porto più importante di tutta la Scandinavia e centro dell’industria manifatturiera del paese. “Il nostro obiettivo, aggiunge Massimiliano Pierini, è incrementare la presenza di aziende espositrici, creare nuove partnership e coinvolgere nuovi operatori da quest’area geografica. Una fiera è da sempre uno strumento che funziona come moltiplicatore di contatti e nel panorama espositivo mondiale MCE rappresenta certamente un’opportunità unica.”

Punto di forza di MCE, infatti, è la sua valenza internazionale capace, ogni due anni, di proporre una vetrina di oltre 2.300 espositori e accogliere più di 162.000 visitatori professionali da tutto il mondo, interessati a scoprire i prodotti, i sistemi e le soluzioni più innovativi per un Indoor Climate sempre più efficiente e rispettoso dell’ambiente. In più, dalla scorsa edizione, MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT si svolge in concomitanza con BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO, la manifestazione dedicata al mondo del riscaldamento a biomasse legnose, un settore che in Italia presenta un trend di crescita, soprattutto nei comparti della climatizzazione invernale e della produzione di acqua calda, con 11 milioni di stufe, camini e caldaie domestici a legna e pellet che potrebbe arrivare a crescere per il periodo 2017-2020 dell’8%, (pari 300 mln €) fino ad uno scenario più favorevole, che prevedere un incremento del 32% pari a 500 mln (fonte Energy&Strategy Group, Polimi).

 

MCE – Mostra Convegno Expocomfort
Mostra Convegno Expocomfort è la manifestazione internazionale biennale rivolta ai settori dell’impiantistica civile e industriale: riscaldamento, condizionamento dell’aria, refrigerazione, componentistica, valvolame, tecnica sanitaria, ambiente bagno, trattamento dell’acqua, attrezzeria, energie rinnovabili e servizi. Ideata nel 1960 come prima mostra specializzata in Italia, MCE è da oltre 50 anni leader di settore grazie alle comprovate capacità di seguire l’evoluzione dei mercati di riferimento creando momenti di incontro, confronto e dibattito tecnico, culturale e politico. Mostra Convegno Expocomfort è una manifestazione fieristica di proprietà di Reed Exhibitions, il leader mondiale nell’organizzazione di fiere e congressi che gestisce oltre 500 eventi in 30 Paesi che hanno registrato più di 7 milioni di partecipanti nel 2018. Reed Exhibitions conta 38 sedi in tutto il mondo a disposizione di 43 settori industriali. Reed Exhibitions fa parte di RELX Group plc, leader mondiale nella fornitura di soluzioni e servizi per clienti professionali in numerosi comparti di business.
Ufficio Stampa: Flaminia Parrini, Reed Exhibitions Italia, tel.+39 02/43517038, [email protected]
No Comments
Comunicati Eventi

MCE – Mostra Convegno expocomfort 2020: un nuovo layout espositivo per interpretare il cambiamento del settore

Milano, 21 febbraio 2019 – L’organizzazione di MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT, la biennale leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili in calendario dal 17 al 20 marzo 2020 in Fiera Milano è appena entrata nel pieno della fase organizzativa e progettuale. Una MCE 2020 che registra un trend di crescita sia dall’Italia che dall’estero rispetto allo stesso periodo della precedente edizione.

Innovazione, integrazione fra mondo termico ed elettrico ma anche tecnologie che si fondono con il design, sono i cardini dell’evoluzione che sta vivendo tutta la filiera dell’impiantistica per “l’indoor climate” al centro di MCE. I nuovi orizzonti del comfort passano sempre di più per la dimensione digitale della gestione, del controllo e l’efficienza è sempre più vincolata all’utilizzo intelligente dell’Information Technology per l’ottimizzazione di tutte le risorse energetiche degli edifici.

Un nuovo paradigma di progettazione che troverà il suo palcoscenico ideale in nuova disposizione espositiva di MCE 2020, capace di creare omogeneità e continuità fra i diversi comparti, valorizzare le differenti aree concettuali in un unicum, in grado di facilitare sia le esigenze delle aziende espositrici che degli operatori professionali nella ricerca delle novità secondo le differenti attività professionali.

Una configurazione degli spazi che andrà oltre la tradizionale suddivisione in quattro macro settori, Caldo, Freddo, Acqua ed Energia che negli ultimi anni ha caratterizzato la ripartizione dei comparti industriali presenti a MCE: dal Riscaldamento all’Attrezzeria e Componentistica, dal Condizionamento dell’aria alla Refrigerazione e Ventilazione, dalla Tecnica Sanitaria al Trattamento dell’acqua, dalle Energie rinnovabili alla Home & Building Automation e alla Mobilità Elettrica.

“Una maglia espositiva, dichiara Massimiliano Pierini, Managing Director di Reed Exhibitions Italia, che ci ha portato ad avvicinare alcuni comparti merceologici – grazie anche alla struttura lineare dei padiglioni di Fiera Milano – riuscendo ad assicurare continuità e, allo stesso tempo, una suddivisione logica in grado di rendere chiaramente identificabili le varie aree merceologiche e naturalmente, facilitare il percorso di visita dei nostri operatori. Uno schema completamente nuovo che sono certo riuscirà a raccontare al meglio il presente e il futuro del mercato”.

In particolare, il mondo della climatizzazione, del condizionamento, della refrigerazione andrà a occupare oltre agli storici padiglioni 13/15 e 22/24 anche il padiglione 9/11 insieme all’area THAT’S SMART, punto di unione fra il mondo elettrico e termico; tutto il settore della componentistica sarà collocato nei padiglioni 2/4, all’ingresso di Porta Metropolitana, avvicinandosi ai tradizionali spazi dedicati al riscaldamento, alle energie rinnovabili e ai servizi per la progettazione (pad.1/3, 5/7 e 10), settori complementari e sinergici.

Un nuovo contesto espositivo, che andrà a coinvolgere anche la seconda edizione di BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO, la manifestazione dedicata alle biomasse legnose che si svolge dal 2018 in  concomitanza con MCE, che sarà posizionata nel padiglione 6 comunicante con il padiglione 10 riservato al riscaldamento, con l’obiettivo di facilitare l’integrazione fra gli operatori professionali delle due manifestazioni e ampliare così le opportunità di incontro e di business con la filiera internazionale del settore HVAC che abitualmente visita MCE.

Naturalmente, MCE 2020 presenterà anche un ricco programma di convegni, messo a punto in collaborazione con le principali associazioni di settore, coordinate dal presidente del Comitato Scientifico, confermato anche per questa edizione, Prof. Vittorio Chiesa, dell’Energy&Strategy Group, del Politecnico di Milano. Numerose anche le iniziative già predisposte che andranno ad animare i quattro giorni di MCE 2020, dalla Turchia Paese partner della prossima edizione, a Percorso Efficienza&Innovazione, la selezione da parte del Politecnico di Milano Dipartimento ABC delle eccellenze in materia di efficienza e risparmio energetico presenti in fiera, ad un focus speciale sul MEP BIM.

Fra le novità già programmate, uno spazio speciale sarà riservato all’Intelligent Water, sulle tecnologie più all’avanguardia per vivere l’ambiente bagno e speciali iniziative rivolte all’efficienza energetica in ambito industriale con l’obiettivo di portare in fiera sempre nuove categorie di operatori professionali.

Un’edizione, quella di MCE 2020, che intende rappresentare l’evoluzione dell’impiantistica con tutti i servizi resi disponibili dalla connettività, dal controllo e gestione del comfort abitativo.

Tutti gli aggiornamenti su MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT 2020 saranno disponibili su:  https://www.mcexpocomfort.it/Giornalisti/Comunicati_Stampa /  e sulle pagine Facebook e il profilo Twitter della manifestazione. 

 

 

MCE – Mostra Convegno Expocomfort

Mostra Convegno Expocomfort è la manifestazione internazionale biennale rivolta ai settori dell’impiantistica civile e industriale: riscaldamento, condizionamento dell’aria, refrigerazione, componentistica, valvolame, tecnica sanitaria, ambiente bagno, trattamento dell’acqua, attrezzeria, energie rinnovabili e servizi. Ideata nel 1960 come prima mostra specializzata in Italia, MCE è da oltre 50 anni leader di settore grazie alle comprovate capacità di seguire l’evoluzione dei mercati di riferimento creando momenti di incontro, confronto e dibattito tecnico, culturale e politico. Mostra Convegno Expocomfort è una manifestazione fieristica di proprietà di Reed Exhibitions, il leader mondiale nell’organizzazione di fiere e congressi che gestisce oltre 500 eventi in 30 Paesi che hanno registrato più di 7 milioni di partecipanti nel 2018. Reed Exhibitions conta 38 sedi in tutto il mondo a disposizione di 43 settori industriali. Reed Exhibitions fa parte di RELX Group plc, leader mondiale nella fornitura di soluzioni e servizi per clienti professionali in numerosi comparti di business.

Ufficio Stampa: Flaminia Parrini, Reed Exhibitions Italia, tel.+39 02/43517038, [email protected]

No Comments
Eventi

A MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT 2020 LA TURCHIA È PAESE PARTNER

Milano, 12 novembre 2018 – Fervono i lavori per la 42’ edizione di MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT che si svolgerà dal 17 al 20 marzo 2020 in fiera Milano e arrivano le prime novità. La fiera leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili che nell’edizione 2018, in concomitanza per la prima volta con BIE-BIOMASS INNOVATION EXPO, ha registrato oltre 162.000 presenze da tutto il mondo, con un trend di +4% dall’Italia e di +5,6% dall’estero, annuncia che sarà la Turchia il paese partner d’onore della prossima edizione.

Una scelta che vuole valorizzare la collaborazione con un paese, da sempre presente a MCE, che negli ultimi anni sta registrando un trend costante di crescita sia per numero di aziende espositrici (+ 9% 2018 su 2016 e +25,5% di superficie occupata 2018 su 2016) sia per operatori presenti (+16,5% nelle ultime due edizioni) e ad oggi, sono 70 le aziende turche che hanno già confermato l’adesione a MCE 2020 per 3.600 metri quadrati.

Un trend di crescita che rispecchia bene  la fotografia di un paese che negli ultimi anni ha visto aumentare la sua forza commerciale a livello mondiale – grazie anche ad azioni mirate di sostegno a diversi settori industriali predisposte dal Governo – tanto che nel 2017 la Turchia ha avuto la più alta crescita del PIL reale pari al 7,4 per cento fra i paesi dell’ OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) e quella  più rapida nel gruppo di nazioni del G20, arrivando a classificarsi come la 5a maggiore economia in Europa e la 13a più grande a livello mondiale.

Risultati importanti che derivano da un settore finanziario forte e maturo, da politiche economiche stabili, un settore privato di alto livello, un sistema bancario ben capitalizzato e altamente redditizio, congiuntamente a basse imposte sulle imprese. Fattori che hanno portato il paese, che conta ormai 80 milioni di abitanti, ad attrarre dal 2002 oltre 195 miliardi USD di investimenti diretti esteri. Secondo l’Istituto di Statistica turco (TÜİK), l’economia è cresciuta del 5,2% nel secondo trimestre di quest’anno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, ma in calo rispetto ai primi tre mesi del 2018: crescita, dovuta ai consumi interni – principalmente privati.  I rapporti economici e commerciali con la Turchia sono eccellenti e l’Italia si colloca sempre ai primi posti tra i principali partner del Paese.  L’Italia rappresenta un mercato chiave per il settore turco del HVAC-R, con il volume degli scambi tra i due paesi che raggiunge quasi un miliardo di dollari ogni anno: per importazioni occupa il 3° posto dopo Cina e Germania ed è sempre al terzo posto per esportazioni dopo la Germania e UK. Entrando nel dettaglio, per quanto riguarda l’export verso il nostro paese è il comparto dei Sistemi di Riscaldamento che copre la porzione più importante, con il 38% del market share per un valore delle esportazioni pari a 65.467.158 USD (dati 2017), seguono gli Impianti Idraulici e attrezzature che ricoprono il 23% di share (per un valore delle esportazioni pari a 39.233.087 USD), i Sistemi di Condizionamento dell’aria il 12% (valore delle esportazioni pari a 21.598.791 USD), i sistemi di Ventilazione il 18% (per 31.184.367 USD di esportazione), i sistemi di Raffreddamento il 9% (valore di esportazione pari a 15.420.622 US.

In quest’ottica si inserisce la scelta della Turchia quale ospite d’onore di MCE 2020. Un’iniziativa che si articolerà in numerose attività di promozione, messe a punto in collaborazione con ISIB, Associazione degli esportatori turchi, una delle più importanti organizzazioni del paese che rappresenta oltre 900 aziende del settore HVAC-R con l’obiettivo di facilitare le opportunità di business e di networking fra le aziende dei due paesi e con il folto pubblico di operatori professionali da tutto il mondo che ogni due anni si ritrovano a MCE.

“Dalla scorsa edizione abbiamo istituito l’iniziativa Paese Partner – illustra Massimiliano Pierini, Managing Director di Reed Exhibitions Italia – con l’obiettivo di favorire l’incontro fra le nostre aziende espositrici e i decision maker di alcuni dei mercati esteri di maggior interesse, e siamo contenti di proseguire in questo senso anche per la prossima MCE. Abbiamo già preso i primi contatti e ci auguriamo di riuscire a portare una rappresentanza importante di aziende e buyer, una collettiva istituzionale e una delegazione ufficiale per l’evento inaugurale.”

Fra le prime attività del progetto Paese Partner, sarà proprio Istanbul una delle tappe del RoadShow internazionale di MCE, con un evento dedicato, organizzato in collaborazione con ISIB, Associazione degli esportatori turchi, con l’obiettivo di illustrare le numerose opportunità di relazione che una manifestazione internazionale come MCE può offrire alle aziende e agli operatori di questo paese. Un progetto, quindi, che da un lato darà ulteriore slancio alla promozione estera di MCE, dall’altro coinvolgerà direttamente non solo le aziende della filiera HVAC-R ma anche le delegazioni istituzionali a tutti i livelli.

Molte altre novità e iniziative, ancora in fase di studio, andranno ad animare MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT 2020, che si svolgerà ancora in concomitanza con la seconda edizione di BIE-BIOMASS INNOVATION EXPO la manifestazione dedicata ai prodotti e soluzioni per il riscaldamento da biomasse.  Già confermata anche l’area THAT’S SMART che rappresenta, all’interno di MCE, il cuore del connubio fra le tecnologie elettriche e quelle idrotermosanitarie, dove scoprire la progettazione di un comfort abitativo sempre più energeticamente efficiente, connesso e conveniente.

Tutti gli aggiornamenti su MCE – MOSTRA CONVEGNO EXPOCOMFORT 2020 saranno disponibili su: www.mcexpocomfort.it, e sulle pagine Facebook e il profilo Twitter della manifestazione.

 

 

MCE - Mostra Convegno Expocomfort 

Mostra Convegno Expocomfort è la manifestazione internazionale biennale rivolta ai settori dell’impiantistica civile e industriale: riscaldamento, condizionamento dell’aria, refrigerazione, componentistica, valvolame, tecnica sanitaria, ambiente bagno, trattamento dell’acqua, attrezzeria, energie rinnovabili e servizi. Ideata nel 1960 come prima mostra specializzata in Italia, MCE è da oltre 50 anni leader di settore grazie alle comprovate capacità di seguire l’evoluzione dei mercati di riferimento creando momenti di incontro, confronto e dibattito tecnico, culturale e politico. Mostra Convegno Expocomfort è una manifestazione fieristica di proprietà di Reed Exhibitions, il leader mondiale nell'organizzazione di fiere e congressi che gestisce oltre 500 eventi in 30 Paesi che hanno registrato più di 7 milioni di partecipanti nel 2017. Reed Exhibitions conta 38 sedi in tutto il mondo a disposizione di 43 settori industriali. Reed Exhibitions fa parte di RELX Group plc, leader mondiale nella fornitura di soluzioni e servizi per clienti professionali in numerosi comparti di business.

Ufficio Stampa: Flaminia Parrini, Reed Exhibitions Italia, tel.+39 02/43517038, [email protected]
No Comments
Comunicati

Il benessere in casa passa anche per la climatizzazione

CLIMATIZZAZIONE INVERNALE O ESTIVA?

Quando si pensa di installare un impianto di climatizzazione in casa o in ufficio, il riferimento è sempre alla stagione calda e la ricerca della temperatura idonea da impostare affinché la giornata o la notte passi senza troppe sofferenze.

Ma climatizzare una struttura non significa solo rinfrescarla, infatti, la climatizzazione consiste nel portare l’ambiente, casa o ufficio, ad una temperatura apprezzabile per il corpo umano prendendo come riferimento comparativo la temperatura esterna.

Premesso ciò è facile comprendere che se all’esterno della struttura vi sono 35 gradi la temperatura interna apprezzabile si aggira intorno 22, lo stesso dicasi le temperatura esterna scendesse bruscamente a 5 gradi.

Pertanto quando si pensa di eseguire dei lavori d’istallazione di un climatizzatore, uno dei fattori da considerare è anche questo, acquistare un impianto che si possa usare si l’estate ma anche d’inverno.

FATTORI PER LA SCELTA DELL’IMPIANTO DI CONDIZIONAMENTO

Prima di istallare un impianto di climatizzazione nella propria casa bisogna effettuare uno studio primario che tenga in considerazione diversi fattori, la grandezza dell’ambiente da climatizzare, l’esposizione, la coibentazione termica dei locali, nonché ci si deve domandare che uso ne dovremo fare.

Considerati questi fattori si procede all’acquisto delle apparecchiature e alla successiva installazione, in questa fase, se non si è pratici o non si ha a disposizione delle attrezzature idonee, è bene affidarsi ad un buon istallatore che realizzerà l’impianto in breve tempo e con un risultato migliore.

Nella realizzazione dell’impianto e, al fine di mantenere i consumi energetici contenuti, è bene installare un cronotermostato in un ambiente possibilmente diverso da quello in cui è installato lo split del condizionatore. Questo strumento consente l’accensione e lo spegnimento dell’impianto programmato e, aspetto da non dimenticare, di spegnere il climatizzatore quando si raggiunge la temperatura desiderata limitando cosi gli sprechi di energia elettrica.

Quanto descritto sinora rappresentano le domande frequenti che ognuno di no si pone quando pensa di dotare il proprio ufficio o abitazione di un impianto di climatizzazione, un ottimo approfondimento lo si può ottenere contattando gli installatori che previo sopralluogo potranno consigliavi l’impianto che più si addice alle vostre esigenze.

Fonte: tecnico assistenza condizionatori.

No Comments
Comunicati

La strumentazione necessaria per i frigoristi

Con l’entrata in vigore dei Regolamenti Europei 842/2006 DPR 43/2012 e Regolamenti Europei 303/2008 – 304/2008 e dell’ultimo nr. 517/2014, lo specialista frigorista è obbligato ad operare con strumentazione idonea per tutte le procedure dove vengono impiegati gas fluorurati (installazione, riparazione, manutenzione e assistenza impianti contenenti gas refrigerante). Gli strumenti idonei devono essere conformi alle normative e standard EN.

Gli strumenti principali sono:

Gruppi manometrici (analogici o digitali);
Bilancia elettronica digitale;
Termometro digitali;
Cercafughe gas refrigerante;
Pinza amperometrica;

nei casi che l’operatore frigorista abbiamo il patentino di I’ livello ha l’obbligo di avere in dotazione anche il recuperatore gas refrigerante e bombola di recupero gas.

 

Eurotec bt srl è in grado di offrire a tutti i frigoristi una gamma  completa di prodotti strumenti e attrezzature professionali e una serie di servizi, dalla taratura strumenti, al software per le dichiarazioni di conformità e la compilazione del nuovo libretto di impianto.

 

No Comments
Comunicati

L’obbligo delle imprese che operano con i gas fluorurati

Con l’entrata in vigore il 01 Gennaio 2015, del Regolamento Europeo n. 517/2014 Gas Fluorurati, tutte le imprese che operano con il gas fluorurati ad effetto serra, come manutentori, riparatori, assistenza, installatori di apparecchiature sono obbligati ad avere il personale specializzato in possesso di patentino frigorista e  la certificazione di impresa F-GAS. I rivenditori di gas fluorurati per poter vendere il refrigerante hanno l’obbligo di richiedere il Patentino Frigorista e la Certificazione di impresa F-GAS. Per ulteriori approfondimenti si invita a leggere anche l’aggiornamento sulla NUOVA GUIDA AREA F-GAS. e il REGOLAMENTO EUROPEO nr. 517/2014.  

 

No Comments
Comunicati

Olimpia Splendid al MADE expo 2013: (Fiera Milano-Rho, 2-5 ottobre 2013) innovazione tecnologica e design Made in Italy per dare alla casa un clima realmente sostenibile

Olimpia Splendid, azienda leader nel mondo della climatizzazione, del riscaldamento, del trattamento dell’aria e dei sistemi idronici, partecipa all’edizione 2013 di MADE expo, la fiera dell’edilizia e dell’architettura in programma presso il polo espositivo di Milano-Rho dal 2 al 5 ottobre.

Olimpia Splendid, che ha fatto dell’innovazione tecnologica finalizzata all’efficienza energetica e alla riduzione dell’impatto ambientale un tratto distintivo della sua offerta insieme alla ricerca di design, sarà presente nel padiglione di Smart Village, la mostra-convegno su sostenibilità ed efficienza energetica organizzata all’interno di MADE expo da Edilportale in collaborazione con Agorà.

L’Azienda italiana, presente in più di 45 mercati mondiali, porterà alla manifestazione milanese alcuni dei suoi prodotti più significativi in termini di contributo al comfort e al risparmio energetico, tra cui spiccano la pompa di calore aria-acqua Sherpa e il ventilradiatore® Bi2+, che saranno ospitati nel modello di casa ecocompatibile e modulare allestita negli spazi di Smart Village.

La gamma delle pompe di calore aria-acqua Sherpa si contraddistingue per le dimensioni estremamente compatte dei suoi moduli e per l’alta efficienza energetica. Grazie al motore inverter DC, Sherpa gestisce il riscaldamento, il raffreddamento e la produzione di acqua calda sanitaria fino a 60° C.

Sherpa permette di sfruttare il calore presente nell’aria e di trasferirlo ai terminali di impianto in modo efficiente. Per ogni kW consumato di energia, infatti, Sherpa è in grado di produrre 4 kW di energia termica: in altre parole, il 75% dell’energia è di gratuita, rinnovabile e pulita. L’Inverter System, inoltre, ottimizza i consumi garantendo un risparmio energetico del 30% rispetto a sistemi con compressori tradizionali.

La gamma dei ventilradiatori® inverter con pannello radiante Bi2+ riscalda gli ambienti per ventilazione e irraggiamento durante l’inverno, mentre in estate provvede alla climatizzazione e deumidificazione, garantendo tutto l’anno un’elevata efficienza in termini di prestazioni e risparmio energetico che arriva fino al 60% grazie al motore inverter in dotazione. Inoltre, la cura nella progettazione e ingegnerizzazione dei componenti ha permesso a Olimpia Splendid di incorporare la tecnologia all’interno di un “guscio” di design dal look minimalista e dagli ingombri ridotti all’essenziale.
Inoltre, una volta raggiunta la temperatura impostata con l’ausilio del ventilatore, quest’ultimo si spegne automaticamente e la temperatura ambiente viene mantenuta costante con consumo elettrico pari a zero grazie al pannello radiante.

“È un piacere per noi essere protagonisti di questa iniziativa. Olimpia Splendid si contraddistingue da sempre per l’impegno nella realizzazione di soluzioni efficienti, ad alto contenuto tecnologico ed estetico, in grado di innovare il mondo della climatizzazione e del comfort.” – dichiara Marco Saccone – Marketing & Communication manager Olimpia Splendid – “Ma soprattutto i nostri prodotti sono progettati e ideati in Italia per ridurre al minimo l’impatto ambientale, i consumi, lo spazio occupato negli ambienti domestici e, non da ultimo, l’impatto estetico sugli edifici”.

No Comments
Comunicati

Deumidificatore Aquaria 10 Olimpia Splendid: innovazione e design italiani premiati al Good Design Award 2012 di Chicago

Olimpia Splendid, Azienda leader nei prodotti per la climatizzazione, il riscaldamento e il trattamento dell’aria tecnologicamente innovativi e ad alta efficienza energetica, tiene alto il blasone dell’industrial design italiano conquistando il prestigioso Good Design Award di Chicago con il suo deumidificatore Aquaria 10.

La giuria del Premio, che dal 1950 valuta le proposte più innovative iscritte al concorso da produttori di tutto il mondo ed è organizzato dal Museo di Architettura e Design e dall’European Centre for Architecture Art Design and Urban Studies, che fanno capo al Chicago Athenaeum, ha valutato Aquaria 10 come esempio di prodotto disegnato con un equilibrio virtuoso tra originalità concettuale, sostenibilità, forma e funzione.

Effettivamente, il deumidificatore Aquaria 10 di Olimpia Splendid si distingue nella sua categoria sia per il ridotto ingombro, che ne semplifica la collocazione in qualsiasi ambiente, sia per l’estetica giovane e piacevole concepita dal designer Sebastiano Ercoli.

D’altra parte, Aquaria 10 rispecchia fedelmente la filosofia progettuale di Olimpia Splendid, mirata a integrare strettamente lo sviluppo della componente ingegneristica e la ricerca di design, espressa nello specifico da forme compatte, alleggerite dai profili arrotondati e dagli inserti colorati che sottolineano l’alternanza, pienamente funzionale all’uso, di superfici convesse e piane.

Tra i plus di Aquaria 10, infatti, figurano la doppia scocca sovrapposta, a garanzia di robustezza strutturale e solidità del prodotto, e la capacità di assorbire e depositare nella tanica interna fino a 10 litri di umidità ambientale nell’arco delle 24 ore malgrado le dimensioni estremamente contenute (solo 30 cm di larghezza x 36 cm di altezza x 25 cm di profondità).

L’efficacia di Aquaria 10, inoltre, si combina con la massima semplicità di regolazione, effettuabile attraverso il pratico controllo meccanico Quick Control, e la silenziosità di funzionamento, che con appena 36 db colloca il deumidificatore Olimpia Splendid ai vertici della sua categoria di prodotto.

L’originalità e il valore delle soluzioni di design presenti sui prodotti Olimpia Splendid trovano conferma nel fatto che il riconoscimento ottenuto da Aquaria 10 al Good Design Award 2012 si accompagna al doppio successo riscosso dalla gamma Bi2+ in Germania.

Nel corso di quest’anno, infatti, i ventilradiatori® Inverter con pannello radiante progettati e prodotti dall’Azienda di Gualtieri (RE) sono stati proclamati vincitori sia al iF Product Design Award 2013 di Hannover sia, recentemente, all’edizione 2013 del Red Dot Award di Zollverein (Essen).

Aquaria 10

–   Funzione Quick Control: controllo meccanico per regolare l’umidità dell’ambiente

–   Doppia scocca: robustezza strutturale e solidità di prodotto sono rese possibili da un sistema a 2 scocche sovrapposte che contengono gli elementi interni proteggendoli da urti

–     Silent system: tra i deumidificatori più silenziosi della sua categoria, fino al 10% più silenzioso con soli 36 db(A)

–   Capacità di deumidificazione: 10 l/24h (32°C / 80% UR)

–   Capacità tanica: 1.1 l

–   Livello sonoro: 36 db (A)

–   Livello di umidificazione regolabile con umidostato meccanico

–   Allarme tanica piena

–   Scarico in continuo della condensa

–   Dispositivo di sbrinamento

–   Tanica trasparente: livello acqua visibile

–   Maniglia

–   Volume massimo deumidificabile: 90 m3

–   Prezzo consigliato al pubblico: a partire da 139 €

No Comments
Comunicati

Sherpa, la pompa di calore aria-acqua compatta ed efficiente

Olimpia Splendid, Azienda leader nel mondo della Climatizzazione, del Riscaldamento e del Trattamento dell’Aria, lancia la nuova gamma Sherpa, la pompa di calore aria-acqua  compatta ed efficiente.

Sherpa, grazie al motore inverter DC, gestisce il riscaldamento, il raffrescamento e la produzione di acqua calda sanitaria fino a 60° C. Per ogni kW consumato di energia elettrica, Sherpa è in grado di produrne 4 di energia termica. Ciò significa che il 75% dell’energia è gratuita, rinnovabile e pulita.

 

I plus che distinguono Sherpa sono:

  • Renewable Technologies: Sherpa permette di sfruttare il calore presente nell’aria e di trasferirlo ai terminali d’impianto in maniera efficiente. Per ogni kW consumato di energia elettrica, Sherpa è in grado di produrne 4 di energia termica. Ciò significa che il 75% dell’energia è gratuita, rinnovabile, pulita.
  • Compact Technology: si traduce nella costante attenzione al dettaglio, alla progettazione e alla ingegnerizzazione dei componenti. Vengono così ideati, progettati e creati prodotti dalle forme estremamente compatte, che permettono di ridurre al minimo gli ingombri superflui. L’ingegnerizzazione dei componenti ha reso possibile inserire a bordo la valvola a 3 vie per la gestione dell’Acqua Calda Sanitaria. Le forme ridotte ne permettono l’installazione all’interno di un pensile da cucina.
  • Inverter System: gestione continua della potenza in funzione del carico termico: ottimizza i consumi garantendo un risparmio energetico del 30% rispetto a sistemi con compressori tradizionali.
  • Smart Control: completamente sviluppato da Olimpia Splendid, il controllo è estremamente flessibile e configurabile attraverso il pannello frontale. Contiene tutte le più evolute funzioni per il controllo delle varie tipologie di impianti a pompa di calore. La logica di funzionamento tiene conto della stagione climatica, della richiesta di carico termico e regola di conseguenza le frequenze del motore sulla base della differenza tra temperatura dell’ambiente esterno e temperatura di mandata dell’acqua.

 

Sherpa si compone di due moduli: il modulo idronico interno e il motore condensante esterno.

Sherpa permette di gestire l’Acqua Calda Sanitaria (con temperatura fino a 60° C) con estrema flessibilità attraverso due modalità di gestione: sonda acqua a bordo macchina o sonda inserita nel bollitore.

Sherpa opera con la gestione delle curve climatiche: due curve disponibili, una per raffreddamento e una per riscaldamento. Le curve climatiche permettono di variare la temperatura dell’impianto in funzione delle condizioni climatiche esterne, adeguando l’apporto di calore al fabbisogno termico dell’edificio, al fine di massimizzare il risparmio energetico.

 

Tra le altre caratteristiche di Sherpa si evidenziano:

  • Due set point configurabili in raffreddamento, tre set point configurabili in riscaldamento, uno dei quali per ACS.
  • Gestione completa dei cicli anti legionella.
  • Programmatore giornaliero con modalità notturna: la modalità notturna permette un risparmio energetico fino al 20%.

 

L’intera gamma Sherpa presenta un COP maggiore a 4, ed è disponibile in 6 differenti modelli di potenza:

– SHERPA 7 kW MONOFASE

– SHERPA 11 kW MONOFASE

– SHERPA 13 kW MONOFASE

– SHERPA 13 kW TRIFASE

– SHERPA 16 kW MONOFASE

– SHERPA 16 kW TRIFASE

No Comments
Comunicati

Olimpia Splendid on air con Unico Twin® e DOLCECLIMA®

 

Maggio 2013 – Ha preso il via domenica 7 aprile la diffusione dei nuovi spot radio Olimpia Splendid in onda tutti i giorni su Radio 24 a partire da lunedì 8 aprile fino a tutto il mese di luglio. Registrati negli studi milanesi della Disc to Disc, una insolita sessione di registrazione che ha visto “all’opera” per Olimpia Splendid il famoso tenore Rodolfo Maria Gordini.

 

Il progetto di ON Comunicazione (copy Massimiliano De Fina), esprime con un’idea originale le caratteristiche dei nuovi prodotti della gamma Unico Twin® e DOLCECLIMA®.

Con un accostamento insolito tra il mondo della lirica e quello della climatizzazione, su musiche e atmosfere ricreate dal Maestro Valeriano Chiaravalle, la voce calda e ricca di Gordini reinterpreta per Olimpia Splendid due famose arie: “Largo al Factotum” dal Barbiere di Siviglia di Rossini, l’”Aria del catalogo” dal Don Giovanni di Mozart.

 

“Associare il nostro brand alla musica e, in particolare, alla lirica rappresenta per Olimpia Splendid una originale scelta di prestigio che lega due mondi così diversi ma allo stesso tempo caratterizzati dall’italianità delle loro origini” – dichiara Marco Saccone, Marketing & Communication Manager di Olimpia Splendid – “Siamo molto soddisfati di aver collaborato con un tenore di rilevanza internazionale e siamo certi che la musicalità dello spot sarà apprezzata e condivisa dagli ascoltatori”. 

 

Con questo progetto ON Comunicazione consolida il posizionamento di Olimpia Splendid nella fascia alta del mercato dei climatizzatori, sottolineando l’innovatività dei suoi prodotti e le caratteristiche che li hanno resi famosi: creatività, stile e tecnologia Made in Italy.

No Comments
Comunicati

Premiato il design italiano di Olimpia Splendid: quando il clima di casa è bello da vivere e da vedere

 

Milano, aprile 2013 – “Italians do it better“ non sempre è soltanto un semplice luogo comune, specie quando è il responso che arriva dalle giurie del Good Design Award di Chicago, del iF Product Design Award 2013 di Hannover e del Red Dot Award 2013 di Zollverein (Essen), tutte concordi nel premiare i prodotti Olimpia Splendid.

I tre prestigiosi riconoscimenti internazionali hanno un sapore e un significato speciali, perché premiano l’innovazione, la funzionalità e la sostenibilità del design sviluppato da Olimpia Splendid per le sue soluzioni per la climatizzazione, il riscaldamento e il trattamento dell’aria.

A convincere i giurati del Good Design Award, che dal 1950 valutano ogni anno centinaia di proposte inviate da produttori di tutto il mondo, sono state le caratteristiche estetiche e funzionali del deumidificatore Aquaria 10. Il prodotto, infatti, si distingue sia per le sue dimensioni estremamente compatte sia per il look originale, spigliato e piacevole studiato dal designer Sebastiano Ercoli.
In appena 30 cm di larghezza, 36 di altezza e 25 di profondità, Aquaria 10 di Olimpia Splendid è capace di catturare e stivare nella tanica interna fino a 10 litri di umidità ambientale nelle 24 ore, operando nel massimo silenzio (solo 36 dB). Si tratta, perciò, di una soluzione pratica ed elegante che trova facilmente posto in locali come la lavanderia, la taverna, le verande, ma anche all’interno di imbarcazioni, roulotte e caravan.

L’arma vincente, sia in occasione del iF Product Design Award 2013 sia all’edizione 2013 del Red Dot Award è stata la strettissima integrazione tra innovazione tecnologica e design incarnata dal fancoil inverter con pannello radiante Bi2+. Il prodotto che, grazie alla tecnologia brevettata ventilradiatore®, d’inverno riscalda per ventilazione e irraggiamento e d’estate climatizza e deumidifica.

La tecnologia ventilradiatore®, consente una straordinaria efficienza in termini di prestazioni e di comfort, ottenuta riducendo fino al 30% i consumi di energia rispetto a soluzioni equivalenti. Allo stesso tempo, il Bi2+ ha uno spessore di appena 12,9 cm (contro i 20-25 dei fancoil tradizionali) ed è disponibile in diverse varianti di colore, realizzabili su richiesta, per inserirsi alla perfezione nell’arredamento di qualsiasi ambiente.

È il caso di dire che Olimpia Splendid sia stata premiata per prodotti che ripropongono in modo innovativo e convincente quella peculiare combinazione tra cuore tecnologico e anima di design che da sempre è una delle qualità del made in Italy più apprezzate nel mondo.

No Comments
Comunicati

Impianto geotermico: la gestione più economica al mondo.


Con le pompe di calore, gli impianti geotermici sfruttano l’energia data dal terreno per soddisfare sia il fabbisogno termico (in riscaldamento) che quello frigorifero (climatizzazione).
Installare un impianto geotermico nelle abitazioni di ultima generazione vuol dire avere rispetto per l’ambiente ma non solo: senz’altro pensare anche alle spese che sosteniamo ogni mese per le nostre bollette ci aiuterà a ragionare in un’ottica di risparmio energetico.

Gli impianti geotermici garantiscono la necessaria energia termica a riscaldare e raffrescare qualsiasi immobile, con risparmi sicuri sui costi di esercizio che sono più bassi al mondo, la garanzia dell’energia geotermica inesauribile, e che soprattutto non costa.

Un impianto geotermico sfrutta l’energia inesauribile e gratuita del sottosuolo, garantendo spese di manutenzione molto ridotte. Grazie a questo tipo di tecnologia vengono eliminati: i costi relativi alla pulizia della caldaia e al controllo dei fumi,  la canna fumaria e il camino, l’allacciamento alla rete gas e i relativi impianti che siano per il metano, gpl, o gasolio, il locale “centrale termica” per gli impianti che superano i 35Kw, i sistemi di controllo fughe gas e locali dedicati.

Le case progettate a Mantova da Theico Costruzioni sono  comprese di impianto geotermico e predisposte per il fotovoltaico: grazie all’abbinamento di queste due tecnologie la vostra casa sarà totalmente autosufficiente da un punto di vista energetico ed eliminerete le spese fisse del contatore e le tasse per sempre.

impianto geotermico, Theico Costruzioni, riscaldamento, climatizzazione, risparmio energetico

No Comments
Comunicati

Climatizzatori Roma: offerte condizionatori Mitsubishi Electric a RomaClimatizzatori Roma: offerte condizionatori Mitsubishi Electric a Roma

Roma, 30 Giugno 2009. Termoidrogas2000 propone le sue esclusive offerte per l’acquisto di climatizzatori a Roma.

Termoidrogas2000, società che vanta esperienza ventennale negli impianti di condizionamento e climatizzazione a Roma, lancia delle offerte da non perdere per l’acquisto dei climatizzatori Mitsubishi Electric.

Mitsubishi Electric è il marchio che firma strumenti di tecnologia domestica affidabili e sicuri. Mitsubishi Electric produce apparecchi elettrici ed elettronici per semplificare le attività quotidiane e portare maggiore comfort alla vita dei clienti che ne usufruiscono.

I climatizzatori Mitsubishi Electric usano tutti la tecnologia inverter: permette un risparmio del 30%, diminuisce la rumorosità dell’apparecchio e vanta grazie al diverso uso, non eccessivo, del motore della macchina.

Termoidrogas è uno dei rivenditori certificati IQP Mitsubishi a Roma. Affidabile e preparato, è abilitato a occuparsi di tutte le operazioni connesse all’installazione di climatizzatori Mistubishi Electric, con la certificazione dello stesso marchio.

Termoidrogas2000 propone delle eccezionali offerte per tutti coloro che intendano acquistare climatizzatori a Roma, ed offre gratuitamente il montaggio della macchina: una squadra di tecnici specializzati effettuerà il montaggio senza nessun costo aggiuntivo.

Tra le varie offerte da non perdere, un occhio di riguardo all’offerta dell’Alasplit: contiene il climatizzatore e lo nasconde con un elegante frontale composto da tre alette orizzontali. Si inserisce in vani parete o controsoffitti. All’accensione del climatizzatore, le alette si aprono automaticamente, lasciando transitare l’aria. Si aziona dallo stesso telecomando del climatizzatore. Dona eleganza a tutti gli ambienti in cui è installato.

All’Alasplit è possibile abbinare diversi climatizzatori Mitsubishi Electric, com il modello MSZ HC 25VA e MSZ GC 22 VA

Il modello MSZ HC 25VA presenta un design raffinato grazie anche all’unità esterna più compatta: le dimensioni delle unità esterne di entrambe le capacità sono estremamente contenute, solo 540 mm di altezza con una larghezza di 684 mm ed una profondità di 255 mm.

Con un timer a 12 ore di facile uso, è specialmente adatto per l’uso nelle ore di riposo notturno. La tecnologia DC Inverter, oltre a un netto risparmio energetico, garantisce un comfort ottimale per tutto l’anno poiché mantiene nell’ambiente climatizzato un livello di temperatura pressoché costante. Grazie poi alla modalità di funzionamento Econo Cool permette di mantenere in ambiente temperature di 2 °C più alte, risparmiando ben il 20% di energia pur mantenendo inalterato il livello di comfort.

Per conoscere tutte le offerte per l’estate 2009, collegati al sito www.termoidrogas2000.it e guarda la pagina delle nostre offerte promozionali per l’acquisto del climatizzatore che soddisfa le tue esigenze.

Ufficio Stampa
Tao e Web  Marketing

Servizi di Web Marketing: Taoeweb.com


Fonte Comunicato
email: ufficiostampa [at] taoeweb.com

Redazione e distribuzione a cura di Francesco Iamurri
email: francesco.iamurri [at] taoeweb.com

No Comments