Archives

Comunicati

INTERAZIONI – OPEN HOUSE 2016

Per il secondo anno consecutivo la sede romana dell’Accademia Italiana prende parte ad Open House, il grande evento annuale che consente l’apertura gratuita di centinaia di edifici della Capitale notevoli per le peculiarità architettoniche – artistiche e che pone particolare attenzione al moderno ed al contemporaneo.

 

Negli spazi dell’Accademia, durante la giornata di Sabato 7 Maggio 2016 a partire dalle ore 11.00 si potranno ammirare le mostre allestite dagli allievi delle diverse discipline: Design, Moda e Gioiello.

 

Si parte con la “Modularità degli ship containers”, spazi abitativi progettati dal docente e architetto Andrea Nannetti e realizzati dagli studenti del primo, secondo e terzo anno del corso di Interior & Product Design che, lavorando con le strutture metalliche dei containers, hanno realizzato gli spazi interni.

 

In esposizione anche gli abiti dell’allievo laureato del corso di Fashion Design Andrea Lambiase, ispirati all’architetto e designer irachena Zaha Hadid e gli abiti-scultura degli allievi del primo anno. Ispirati all’architettura saranno esibiti anche i progetti degli allievi del corso di Design del Gioiello.

 

A partire dalle ore 15.00 il Prof. Claudio Giardino, Dottore di Ricerca in Archeologia e specializzato in ricerca in Archeometallurgia, terrà la conferenza “Splendori d’Oriente: l’arte del gioiello nel Medio-Oriente”, durante la quale esaminerà le produzioni di alto artigianato del mondo orientale che da millenni mostra una speciale predilezione per l’oro, l’argento e le pietre preziose, offrendo lo spunto per conoscere e apprezzare le culture che li hanno realizzati.

Infine alle ore 18.00 si svolgerà presso i locali del winebar Stazione 38 (Piazza della Radio 38) l’inaugurazione della mostra fotografica interamente realizzata dagli allievi del corso di Fotografia di Moda e curata dai docenti Fabio Astone e Tania Alineri, cogliendo così l’occasione di salutare l’anno accademico appena concluso, con aperitivo e musica dal vivo.

No Comments
Comunicati

Un anno diverso: quando l’inclusione sociale si tinge di verde

Oggi il modello di sviluppo basato sulla green economy tende a tenere insieme i valori dell’ecologia a quelli dell’inclusione sociale in un modello di società nel quale si torna a occuparsi del “piccolo” e della “prossimità” e per questo è necessario favorire l’accesso alla formazione ambientale non solo ai più giovani ma, più diffusamente, a tutti, incluse le fasce svantaggiate della società, con conseguenti ricadute anche in termini sociali.

È da queste considerazioni che è nato il progetto “Un anno diverso…”, già realizzato nel 2015 dall’Associazione di Promozione Sociale Tavola Rotonda e dal Circolo Legambiente Mondi Possibili in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale della ASL Roma A di Roma, nel quale sono attualmente coinvolti utenti in cura presso alcuni centri dislocati nella capitale.

Si tratta di un percorso di formazione ambientale i cui obiettivi principali sono la riappropriazione dello spazio sociale da parte di persone con svantaggio e la possibilità di intravedere, per i partecipanti, delle occasioni lavorative e nel mondo dell’economia civile in grado di generare maggiore autonomia e stimolare alla tutela ambientale.

Rispondere a un bisogno per rispondere a un bisogno è la sintesi del percorso, incentrato su 5 formazioni specifiche legate ai green jobs, le cosiddette professioni verdi, grazie alle quali ambire a nuovi stili di vita ecologici e solidali. Aspetto prioritario nella costruzione dei moduli, è da una parte l’analisi delle possibili ricadute in termini sociali e occupazionali e dall’altra la necessità crescente, per la società, di rivolgersi a figure competenti riferibili al mondo dei lavori verdi.

La formazione riguarda la realizzazione di cinque moduli (40 ore ciascuno), ognuno dedicato a temi specifici quali Orti urbani, Ciclomeccanica, Autoproduzione, Mobility Management Scolastico e Upcycling-Riuso, orientati principalmente all’azione, con il prezioso supporto del mondo associativo e di quello scientifico chiamati a raccontare esperienze e trasferire competenze: a ogni “professione” sono collegate esperienze dirette all’interno di progetti e campagne di tutela ambientale e cura della città, per affrontare i temi formativi a fornire segnali incoraggianti a quella parte di collettività che ambisce a una maggior cura del bene comune.

Attraverso “Un anno diverso… “ gli utenti di DSM percepiscono i valori sui quali si fonda una società attenta all’ambiente e sviluppare, dove non presente, una propria coscienza ecologica, basata sull’esperienza diretta e sull’interazione tra persone, non necessariamente appartenenti al medesimo contesto.

Il progetto è nato prendendo spunto dal piano integrato di interventi finalizzati al reinserimento sociale e lavorativo dei cittadini con disagio mentale, previsto dall’amministrazione comunale per “sostenere la sperimentazione di nuovi modelli di intervento che abbiano al centro la formazione, il lavoro, la residenzialità e la rete sociale e dare fondamento concreto al diritto di cittadinanza delle persone con problemi psichiatrici”.

In questo momento i promotori del progetto sono a “caccia” di voti sul portale Aviva per ambire a un possibile finanziamento di questo bel percorso di inclusione.

Volete dare una mano a raggiungere l’obiettivo?

Ecco il link 

I fondi raccolti saranno utilizzati per:
– Finanziare la ripresa/montaggio video delle esperienze formative del progetto per renderla una pratica replicabile.
– Facilitare la partecipazione di persone con disagio ai corsi attraverso la copertura di spese di trasporto con mezzo pubblico per permettergli di raggiungere in autonomia le sedi dei corsi;
– Organizzare per le situazioni più problematiche transfer per raggiungere il corso
– Strutturare attraverso una nuova risorsa i tirocini in realtà territoriali inerenti le tematiche dei corsi
– Offrire occasioni di formazioni specifiche e di scambio con realtà economiche del territorio
– Acquistare materiali aggiuntivi per le formazioni

No Comments
Comunicati

Itinerario rinascimentale a Roma

Roma è una splendida città ricca di capolavori delle più svariate correnti artistiche. In particolare, tra le tante correnti presenti nella Capitale spicca l’arte rinascimentale, figlia di un’epoca in cui i papi di Roma commissionarono alcune delle opere più affascinanti e celebri di sempre. La soluzione migliore per scoprire questo eccezionale patrimonio artistico è alloggiare presso il confortevole e conveniente B&B St. John Villa.

L’itinerario parte da Palazzo dei Penitenzieri, suggestivo edificio costruito tra il 1480 e il 1490 per volere del Cardinale Domenico della Rovere dall’architetto fiorentino Baccio Pontelli. Al suo interno è di particolare interesse il salone con il cosiddetto Soffitto dei Semidei decorato da una serie di dipinti realizzati da Pinturicchio. La seconda tappa è Palazzo della Cancelleria, il quale rappresenta uno straordinario esempio architettonico della seconda generazione del Rinascimento a Roma. Realizzato tra il 1485 e il 1513, il palazzo custodisce al suo interno un pregevole ed ampio affresco che Giorgio Vasari ha compiuto in solo 100 giorni.

La tappa successiva è la Chiesa di San Pietro in Montorio, che sorge sul luogo dove secondo la tradizione l’apostolo Pietro fu crocifisso sulla croce capovolta a testa in giù. Il convento annesso alla chiesa è articolato su due chiostri, nel primo dei quali vi è il cosiddetto Tempietto del Bramante, risalente ai primi anni del XVI secolo e considerato uno degli esempi più significativi d’architettura rinascimentale. L’itinerario prosegue con una visita alla Chiesa di Santa Maria della Pace, al cui interno spiccano i capolavori di Raffaello, Maderno e il chiostro di Bramante.

Merita una visita anche il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo ospitato nell’antica mole funeraria dell’imperatore Adriano. Il museo custodisce collezioni di arte e storia nonché cimeli dell’Esercito Italiano. La tappa successiva è la Basilica di Santa Maria del Popolo, che sorge sull’antico luogo del Mausoleo dei Domizi Enobarbi, in cui era sepolto l’imperatore Nerone. Infine, l’itinerario si conclude con una visita alla Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Barberini, dove è possibile ammirare pregevoli opere d’arte realizzate da grandi artisti quali Caravaggio, Guercino, Filippo Lippi, Tintoretto e Tiziano, solo per citarne alcuni.

No Comments
Comunicati

GIUGNO, LUGLIO E AGOSTO 2011: PROMOZIONE TURISTICA NEI b&b A ROMA

Nei mesi di Giugno, Luglio e Agosto 2011 sarà attivata una promozione riguardante le prenotazioni nelle strutture di b&b a Roma, per iniziativa del portale Web www.bedbreakfastroma.it , leader nel settore turistico delle strutture extralberghiere presenti nella Capitale. L’iniziativa è molto interessante, e permette di usufruire di una notte gratis all’interno di alcuni b and b, per ogni prenotazione di quattro notti effettuata. La promozione Paghi 4 – Dormi 5, consente di aggiungere 24 ore alla vostra vacanza, a titolo completamente gratuito, indipendentemente dal numero di camere prenotate e al numero di ospiti. Molte strutture già presenti nel portale hanno aderito all’iniziativa, mettendo a disposizione le loro camere per il periodo indicato. Camere eleganti, comode e pulite, all’interno del centro storico cittadino, a due passi dalle maggiori attrattive turistiche che Roma ha da offrire ai suoi visitatori: Piazza Navona, il Pantheon, Fontana di Trevi, Campo de’ Fiori, Piazza di Spagna, il Colosseo, la Basilica di San Pietro, i Musei Vaticani e tanto altro ancora. L’iniziativa è ben pubblicizzata all’interno del portale, facile da scovare su Internet grazie al suo ottimo posizionamento sulla prima pagina dei maggiori motori di ricerca. Lì, si possono trovare tutte le informazioni relative alla promozione Paghi 4 – Dormi 5, con pagine Web dedicate ai vari bed and breakfast, composte da listini prezzi, foto e dettaglio di ogni struttura, con camere e servizi offerti. Tutte le informazioni circa prezzi e disponibilità possono essere richieste tramite e-mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected] o compilando il Form presente all’interno delle pagine dei b and b. Inoltre un call center attivo ogni giorno dalle 09:00 alle 22:00 sarà a disposizione di tutti gli utenti interessati al numero fisso 06 21700561.

No Comments
Comunicati

Nuovo boom per i bed and breakfast in Italia

Stanno sempre di più diventando la soluzione migliore per dormire nel nostro Paese. Stiamo parlando dei bed and breakfast strutture che, nate nel nord Europa, vanno col passare degli anni imponendosi come l’alloggio preferito non solo dai turisti ma anche dai business man. Le città che hanno fatto registrare la maggiore impennata di queste strutture sono Venezia, Firenze, Napoli e soprattutto Milano e la capitale. Nella città lombarda c’è stato un incremento del 500% negli ultimi anni ed anche i b&b a Roma sono cresciuti raggiungendo il numero di circa 2.000

No Comments
Comunicati

Visite notturne a Colosseo e Terme di Caracalla

Ogni sabato sera dalle ore 21 alle ore 24 fino al mese di ottobre sarà possible visitare due dei monumenti più belli, imponenti e famosi di Roma e del mondo intero, il Colosseo e le Terme di Caracalla.

Dopo il rinvio delle visite programmate per lo scorso maggio, finalmente si sono trovate le condizioni per permettere a romani e turisti di potersi immergere in un’atmosfera unica e passeggiare tra i resti, piuttosto ben conservati, del più grande anfiteatro esistente e delle Terme volute dall’Imperatore Caracalla, che al momento della loro costruzione, ne costituivano l’esempio maggiore – saranno poi “superate” per grandezza solo da quelle di Diocleziano.

No Comments
Comunicati

La rivolta contro la tassa sul turismo a Roma

La protesta dei gestori delle strutture ricettive di Roma contro l’introduzione della tassa sul turismo nella capitale va avanti.
Le motivazioni sono quanto mai ovvie. Il turismo avrebbe una battuta di arresto dal momento che chiunque vuole trascorrere qualche giorno di vacanza a Roma dovrebbe sborsare una quota aggiuntiva. E proprio su questo importo ci sono ampie discussioni che devo essere appianate dal momento che la tassa sembra oramai non possa essere più abolita nè in modo definitivo nè parziale.

No Comments
Comunicati

Il MAXXI di Roma incanta e stupisce

Come ogni opera d’arte fa discutere, lascia a bocca aperta, apre un dibattito tra detrattori ed ammiratori. Parliamo del MAXXI, il nuovo Museo di Arte Contemporanea a Roma che, a pochi giorni dalla sua inaugurazione datata 30 maggio, sta riscuotendo un incredibile successo in città. E’ il Guggenheim italiano? Ancora presto per dirlo anche se bisogna capire se questo può essere un complimento.

No Comments
Comunicati

La crescita dei b&b a Roma

Il giorno 8 marzo era prevista a Roma la premiazione dei 3 migliori bed and breakfast della Capitale. L’evento promosso dall’Associazione laziale b&b è molto importante per lo meno per due motivi.

Il primo sta nel fatto in sè: la premiazione è la prova della grande crescita dei bed and breakfast a Roma che guadagnano sempre più posizioni nei confronti delle altre strtture ricettive presenti in città; il secondo è la volontà non delle associazioni di settore ma anche delle istituzioni politiche di focalizzare l’attenzione sui b&b che si stanno rivelando una soluzione per dormire a Roma sempre più scelta, soprattutto dai turisti stranieri.

La dimostrazione dell’attenzione della politica verso i b&b è stata data dal presidente della Commissione Turismo e Moda della capitale che ha chiaramente affermato che il settore dei bed and breakfast a Roma è in continua espansione ed i b&b sono una delle soluzioni ricettive maggiormente scelte per dormire in città. Di conseguenza l’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di “garantire un’ offerta che sia di qualita’ e di alto livello nel rispetto delle regole ed della legalita’”.

Ciò perchè è ancora presente in maniera piuttosto massiccia a Roma la presenza di strutture illegali ed abusive che ledono l’immagine dei bed and breakfast che invece rispettano le regole e le leggi ed operano nell’assolutà legalità. Saranno aumentati i controlli da parte delle forze dell’ordine e di quelle competenti, in particolare della Polizia Postale, che avrà l’obiettivo di dare la caccia alle strutture illegali soprattutto attraverso i siti web che sono il principale canale di comunicazione dei b&b.

L’evento dell’8 marzo è una prova evidente del successo dei bed and breakfast come strutture ricettiva anche a Roma. I b&b si stanno imponendo all’attenzione dei turisti grazie soprattutto alle sue caratteristiche di familiarità ed accoglienza che da sempre li distinguono rispetto alle strutture “tradizionali”. E l’obiettivo delle istituzioni è quello di aiutare i b&b a crescere e ad essere sempre di più un punto di riferimento della ricettività in città.

No Comments
Comunicati

Bed and breakfast a Roma: un fenomeno in grande espansione

Roma è senza dubbio una delle città più belle al mondo. Per molti la più bella. Affascinante, dalle mille bellezze storiche, artistiche ed architettoniche, caotiche ma con angoli di verde e di grande tranquillità, attira un numero di turisti enorme.

Proprio quest’ultimo fattore ha fatto sì che la città aumentasse negli ultimi anni in modo esponenziale la propria capacità ricettiva: accanto alle soluzioni più tradizionali come hotel e pensioni sono nati tantissimi bed and breakfast a Roma che offrono una valida alternativa per dormire a Roma.

Anzi: i gestori, spesso cittadini romani veraci, sono coloro che possono indirizzare il turista nello scoprire alcuni tra i tantissimi segreti custoditi gelosamente dalla capitale.

I b&b sono la soluzioni ideale sia per coloro che programmano una vacanza di diversi giorni, e molti ne servono per cercare di conoscere in modo più approfondito la città eterna, sia per i turisti che invece vogliono una vacanza mordi-e-fuggi.

Ma non solo: chi vuole assistere ad uno dei tantissimi eventi a Roma, che la caratterizzano tutto l’anno, come mostre d’arte o eventi musicali sono per citare due esempi, i bed and breakfast sono la soluzione ideale per soggiornare a Roma.

Un bed and breakfast offre ai propri ospiti alcuni vantaggi che fanno sì che moltissimi turisti li stiano preferendo ai soggiorni classici: uno di questi è senza dubbio l’ospitalità. Il fatto che i b&b siano delle abitazioni private aumenta la percezione e non solo la percezione di familiarità ed accoglienza tipica di una casa rispetto all’impersonalità di altre strutture. Un secondo aspetto da sottolineare è quello economico: i prezzi dei b&b sono certamente più contenuti di altre strutture turistiche.

Roma è certamente una città in cui il fenomeno è in assoluta espansione e la molteplicità dei turisti con tutte le loro differenze sembra apprezzare.

No Comments