All Posts By

Witaly

Comunicati

A Sanremo con il Bocuse d’Or

Il Bocuse d’Or  approda a Sanremo durante il festival della Canzone

Il 20 e 21 Febbraio 2014 all’interno di Casa Sanremo i volti noti della canzone italiana verranno affiancati dai volti degli chef concorrenti del premio di alta cucina più famoso del mondo.

L’organizzazione della Selezione Italiana del Bocuse d’ Or è stata affidata al critico e giornalista enogastronomico Luigi Cremona in collaborazione con Witaly. Un sodalizio quello tra Witaly e Bocuse d’Or che si manterrà sia per l’edizione 2014 che per quella successiva.  L’evento tanto atteso dedicato all’alta cucina si articolerà in due giornate, giovedì 20 e venerdì 21 febbraio dalle 11.30 alle 18.00 presso il Palafiori di Sanremo, location da sempre deputata come la lounge “fuorifestival” ufficiale.

La prima parte della giornata di giovedì, grazie alla cucina a vista allestita appositamente per l’evento, sarà interamente dedicata alla presentazione degli chef in gara che si faranno conoscere tramite deliziosi cooking show. A seguire altre presentazioni degli eventi in calendario in riviera ma non solo  come Meditaggiasca, il Riviera Food Festival 2014, Gustosamente Calabrese, Simone Fracassi e le sue carni sceltissime presentate da Luigi Cremona e per finire i ristoranti dell’Associazione Macramè di Alassio con il  brindisi finale e la presentazione dell’evento “Un mare di Champagne”.

Il venerdì sarà la giornata dedicata interamente alla prestigiosa gara in forma ufficiale: Davide Zunino, Diego Rigotti, Christian Castorani, Cristiano Tomei, Christian Milone e Alessandro Buffolino si sfideranno per l’ambito titolo.
La giuria, capitanata da Giancarlo Perbellini, presidente del Bocuse d’Or Italia, affiancato da importanti chef tra cui Mauro Colagreco, Alfio Ghezzi, Luciano Tona, Fabio Tacchella, Vito Mollica, Paolo Lo Priore, Romain Corbière e Stephane Rimbault, rinomati giornalisti enogastronomici tra cui Luigi Filippi e Roberto Mostini, i food designer Mauro Olivieri, Alessia Cipolla e Paolo Barichella, il fotografo Lido Vannucchi avrà l’onere e l’onore di eleggere il vincitore che volerà a maggio  a Stoccolma alla selezione europea.  L’evento è realizzato in collaborazione con Consorzio Gruppo Eventi e grazie ai main sponsor Sanpellegrino, Nespresso e De Cecco e ai partner come Alma, Ied, Villeroy&Boch,Bauscher e Mesadesign.

 

Palafiori – Casa Sanremo    20 – 21 Febbraio 2014 – 11.30 – 18.00 Info: [email protected] Tel: 342 8629707

No Comments
Comunicati

Bocuse d’Or Italia 2014 – I partecipanti

 

Bocuse d’Or – Palafiori – Casa Sanremo

SANREMO 20 – 21 Febbraio 2014

 

L’organizzazione della Selezione Italiana del Bocuse d’ Or è stata affidata al critico e giornalista enogastronomico Luigi Cremona in collaborazione con Witaly. Un sodalizio quello tra Witaly e Bocuse d’Or che si manterrà sia per l’edizione 2014 che quella successiva. La gara vera e propria prenderà il via venerdì 21 febbraio dalle ore 11.30 e avrà come protagonisti:

 

Davide Zunino, chef dal talento indiscusso, un istrione della tavola con la passione per la sua terra che ama, dai colori, ai  profumi e ai sapori delle ricette che inventa o rielabora con tanta maestria. La sua storia professionale comincia diplomandosi presso la scuola Alberghiera di Arma di Taggia dove si era già distinto per le sue capacità relazionali e la raffinata semplicità pratica in cucina. Una cucina leggera e genuina, elegante e dai sapori intensi che privilegiano la freschezza di prodotti stagionali, scelti soprattutto sul territorio. Una cucina “ antica” che tuttavia permette incursioni alla modernità e si concretizza in piatti di “food design”, come se la tradizione si esprimesse appieno proprio attraverso queste rivisitazioni.

Christian Milone, ex ciclista e giovane chef classe ’79 della Trattoria Zappatori di Pinerolo in provincia di Torino. Sette anni fa Christian prende in mano le redini del ristorante di famiglia decide di affiancare al menù tradizionale anche alcune proposte “diverse”. Un laboratorio gourmet che si chiama Gastronavicella e la una piccola sala dedicata che si affaccia su un microgiardino Zen rendono la trattoria unica nel suo genere.

Cristiano Tomei, classe 1974, proviene da una famiglia dove la cultura per il cibo è di fondamentale importanza. Viaggia e visita molti paesi, frequentando da cliente alcuni tra i ristoranti più importanti al mondo e nel 2001 prende in gestione il ristorante dello stabilimento balneare Aurora-Lita a Viareggio. Dopo questa esperienza decide di trovare un posto tutto suo e, nell’estate del 2002 inaugura L’Imbuto. Il nome riprende l’arnese da cucina, necessario per i travasi, lui lo utilizza in maniera simpatica per invogliare le persone a “travasarsi” dall’esterno fin dentro il suo ristorante, che è un incontro di colori e design. Nel 2012 arriva la proposta di trasferire il suo ristorante all’interno del museo d’arte contemporanea a Lucca, diventandone tutt’uno con il museo Lu.C.C.A.

Diego Rigotti, lo chef Diego Rigotti è una nuova stella nel firmamento dell’haute cuisine trentina, con il nuovo riconoscimento da parte della Bibbia dei Gourmet, la Guida Michelin 2014 al  Maso Franch di Giovo. Qualità ed eccellenza di una cucina d’autore capace di sorprendere ed emozionare, una cucina territoriale e creativa quella di Diego Rigotti che, agisce e crea sperimentando, provando ad immaginare abbinamenti utilizzando materie prime fornite dalla natura come gli elementi del bosco. Una tappa obbligata in Trentino per gli amanti della cucina gourmet.

Alessandro Buffolino, classe1985 e originario della provincia di Benevento. I primi passi verso le basi della cucina li muove alla Terrazza dell’Eden di Roma. Grazie a quest’esperienza vola a  Londra dove collabora con il ristorante Quirinale per poi rientrare a Roma e lavorare al Baby, sotto la guida dello chef Alfonso Iaccarino, dove ho rafforzato l’arte culinaria della mia regione. Spinto sempre dalla voglia di conoscere nuove tecniche e nuovi sapori parte per la Francia dapprima a Lione da Pierre Orsi e in seguito nelle landes da Michel Guerard. Dopo questa esperienza oltralpe ritorna alla base, Roma, alla Terrazza dell’Eden come sous chef al fianco di Fabio.

Christian Castorani marchigiano di San Benedetto del Tronto, dopo due anni di esperienza al ristorante il Marchese del Grillo Christian approda come docente al prestigioso Centro di Formazione Professionale Enaip di Tione, rinomata scuola di cucina nella quale hanno affinato le loro abilità numerose stelle della cucina italiana, dove svolge il suo lavoro con passione giorno dopo giorno.

 

 

 

Info: [email protected]

Tel: 342 8629707

No Comments
Comunicati

Riso, Colture & Cotture. Chi semina riso raccoglie risotti

Fiera in Campo 2014 Caresanablot, 21-23 Febbraio

Riflettori puntati sul riso per tre giorni, a Caresanablot, in provincia di Vercelli, dal 21 al 23 febbraio. Arriva  “Fiera in Campo”, la più  importante manifestazione europea sul riso interamente organizzata dai Giovani di Confagricoltura, giunta alla 37°edizione.

Quest’anno la kermesse si moltiplica: 15.000 metri quadrati di esposizione di macchine  e attrezzature agricole, 40 ettari di prove in campo e area test drive, convegni e workshop, tutti  dedicati al cerale più consumato al mondo. Ma non solo. Dalle eccellenze delle produzioni agricole all’alta cucina, il passo è breve. Così  per la prima volta in Fiera arriverà la cucina d’autore, che delizierà il pubblico con squisiti cooking show. “Riso. Colture&Cotture. Chi semina riso raccoglie risotti”, un evento nell’evento, coordinato da Witaly e Luigi Cremona, che porterà a Vercelli sedici grandi chef che presenteranno, cucinando di fronte al pubblico, ognuno due ricette, di cui una a base di riso. Due giorni intensi durante i quali la grande cucina affiancherà l’esposizione dei migliori prodotti dell’Anga, tra i quali  verranno scelti da un’attenta giuria di esperti del settore la Miglior Ricetta, il Miglior Azienda e il Miglior Prodotto.

Si comincia sabato 22 febbraio con Aurora Mazzucchelli del Ristorante Marconi a Sasso Marconi , Alberto Conti del ristorante La Bettola di Vercelli, Ilario Vinciguerra dell’omonimo ristorante a Gallarate, Leandro Luppi di Vecchia Malcesine a Malcesine, Marco Gubbiotti del ristorante Cucinaa a Terni, Christian e Manuel Costardi del ristorante Christian&Manuel dell’Hotel Cinzia a Vercelli , i fratelli Maurizio e Sandro Serva del ristorante La Trota di Rivodutri, Gaetano Trovato dell’Arnolfo a Colle Val d’Elsa e Domenico Cilenti della Porta di Basso a Peschici.

Domenica 23 febbraio invece sarà la volta di Pino Cuttaia de La Madia a Licata, Christian Milone della Trattoria Zappatori di Pinerolo, Pasquale Palamaro del ristorante Indaco di Ischia, Luca Abbruzzino del ristorante Antonio Abbruzzino a Catanzaro, Roberto Petza di S’Apposentu a Siddi e Ivano Ricchebono del ristorante The Cook a Genova.

Durante il cooking show saranno presentati e fatti assaggiare al pubblico i prodotti delle aziende espositrici che porteranno a “Fiera in Campo” le eccellenze dell’agricoltura di tutta Italia: il riso Vialone nano dell’azienda Le Colombare (Verona), l’olio extravergine di oliva taggiasca e le olive in salamoia di Cristina Armato (Imperia), il riso Dop di Baraggia dell’azienda agricola Musso (Vercelli), il riso biologico di Alice Cerutti (Vercelli), i salumi di cinta senese e l’olio extravergine di oliva della Fattoria Tegoni (Siena), il Vermentino di Gallura Oskos della Tenuta Lochiri 1854 (Sassari Olbia Tempio), la birra artigianale del Birrifici De Neri (Grosseto), il peperoncino dell’azienda agricola Cortose (Vibo Valentia), l’olio extravergine d’oliva di Francesco Creta (Foggia),gli agrumi di Roccacoop-op Ricca di Caprileone (Palermo), il vino, l’olio, i legumi e l’aglio biologici dell’agriturismo Masseria La Chiusa (Palermo), il vino della Fattoria di Petroio (Siena), gli oli dell’ azienda agricola Renello (Siena), vino, olio e miele di Rocca delle Macie (Siena), la mozzarella di bufala della società agricola Ghiaccialone (Grosseto), i salumi di pecora dell’Allevamento ovini Morandi (Padova), il riso di di Paola Maria Mosca (vercelli), l’olioextravergine di Giuseppe Giordano (Siena), il vino di Caparra e Siciliani (Crotone), gli oli aromatizzati dell’azienda agricola Tocci Raffaello (Cosenza), i vini passiti di Bragagnolo (Alessandria), i pomodori dell’azienda agricola Vincenzo Tancredi (Cosenza), lo zafferano biologico, il miele e l’olio dell’agriturismo Cunina di S.Freddi (Siena), le arance e l’olio dell’azienda Certomà Cosimo (Cosenza), il riso integrale e aromatico dei Fratelli Perciaccante (Cosenza), l’olio extravergine biologico dell’azienda agricola Vittoria Zurlo (Crotone), il riso e il vino della società agricola Toninelli (Lodi), le marmellate, le confetture e l’olio dell’azienda Ca’ da Viurin (Savona), il riso dei Fratelli Caldi (Lodi), i salumi dei Fratelli Benedetto (Reggio Calabria), l’olio extravergine, i pecorini e le ricotte dell’azienda agricola Maiorano (Crotone), il riso dell’azienda agricola La Mondina (Novara), le lenticchie dei Monti Sabini della società agricola Angelini Paroli (Perugia), il Parmigiano Reggiano Dop della Società agricola Giansanti (Parma), i cereali, le farine e la pasta della società agricola Antigola (Bologna), il riso Acquerello della società cooperativa agricola Rondolino (Vercelli).

All’interno della fiera sarà allestita anche un’Area Gourmet dove sarà possibile assaggiare le ricette di Christian e Manuel Costardi del ristorante Christian&Manuel di Vercelli, Davide Bonato del ristorante Il Convento di Trino di Trino Vercellese, Marta Grassi del Tantris di Novara e Paolo Gatta del Pascia di Invorio.

Cucina d’autore anche per la cena gourmet riservata ai giornalisti e ai produttori sabato sera presso il ristorante Christian&Manuel dell’Hotel Cinzia a Vercelli, dove i due giovani chef proporranno un menu creato appositamente per l’evento mettendo “in campo” i prodotti del territorio.

 

info:[email protected]
tel 342 8629707

 

No Comments
Comunicati

Bocuse d’Or – Casa Sanremo

Bocuse d’Or – Palafiori – Casa Sanremo

SANREMO 20 – 21 Febbraio 2014

 

L’organizzazione della Selezione Italiana del Bocuse d’ Or è stata affidata al critico e giornalista enogastronomico Luigi Cremona in collaborazione con Witaly. Un sodalizio quello tra Witaly e Bocuse d’Or che si manterrà sia per l’edizione 2014 che quella successiva.

Il famoso premio nasce nel 1987 dall’intuizione di Paul Bocuse, pluristellato chef francese considerato il fondatore della nouvelle cuisine. Una gara che mette a confronto squadre di chef provenienti da diversi paesi e che si articola in tre differenti momenti: la selezione nazionale, la finale europea e la finalissima di Lione che si terrà nel gennaio 2015.

 

I partecipanti alla qualificazione italiana del Bocuse d’Or 2014 sono: Diego Rigotti del ristorante Maso Franch di Giovo (TN), Davide Zunino dell’Hotel de Paris di Sanremo (IM), Alessandro Buffolino del ristorante La Terrazza dell’Eden di Roma, Christian Castorani della Scuola di Alta Formazione professionale di Tione (TN), Cristiano Tomei del ristorante L’Imbuto di Lucca e Fabio Rossi di Casa Coppelle a Roma.

 

La location sarà l’esclusiva Casa Sanremo dove il 20 e il 21 febbraio 2014, in concomitanza con il 64esimo Festival della Canzone Italiana, si svolgerà la gara. La giuria, presieduta da Giancarlo Perbellini, presidente del Bocuse d’Or Italia, vedrà la presenza di chef famosi.

L’evento è realizzato in collaborazione con Consorzio Gruppo Eventi e grazie ai main sponsor De Cecco e Sanpellegrino.

 

 

Info: [email protected]

Tel: 342 8629707

No Comments
Comunicati

Riso. Colture & cotture. Chi semina riso raccoglie risotti

Centro Fiere Caresanablot (VC) – 22-23 Febbraio 2014
Fiera in Campo 2014

Quest’anno all’interno di Fiera in Campo 2014 si terrà “Riso. Colture & cotture. Chi semina riso raccoglie risotti” a Caresanablot alle porte di Vercelli.
Due giorni durante i quali anche l’alta cucina sarà protagonista all’interno di questa straordinaria kermesse agricola che prende vita grazie all’ANGA, Associazione Nazionale Giovani Agricoltori.
Per l’edizione 2014 la cucina d’autore sarà la novità, il fiore all’occhiello che delizierà il pubblico con gustosi cooking show. Rinomati chef provenienti dal vercellese e da tutto il territorio nazionale, sotto il coordinamento di Witaly e di Luigi Cremona, delizieranno il pubblico con ricette create appositamente per l’evento e con un unico filo conduttore: il riso.
Il riso sarà il protagonista indiscusso di questi due giorni dedicati alla cucina all’interno di questo evento incentrato sull’agricoltura e sui prodotti della terra.

Sabato 22 febbraio avrà come protagonisti Aurora Mazzucchelli del Ristorante Marconi a Sasso Marconi , Alberto Conti del ristorante La Bettola di Vercelli, Ilario Vinciguerra dell’omonimo ristorante a Gallarate, Leandro Luppi di Vecchia Malcesine a Malcesine, Marco Gubbiotti del ristorante Cucinaa a Terni, Pino Cuttaia de La Madia a Licata, i fratelli Maurizio e Sandro Serva del ristorante La Trota di Rivodutri, Gaetano Trovato dell’Arnolfo a Colle Val d’Elsa e Domenico Cilenti della Porta di Basso a Peschici.

Domenica 23 febbraio invece sarà la volta di Manuel e Christian Costardi del ristorante Christian&Manuel dell’Hotel Cinzia a Vercelli, Christian Milone della Trattoria Zappatori di Pinerolo, Pasquale Palamaro del ristorante Indaco di Ischia, Luca Abbruzzino del ristorante Antonio Abbruzzino a Catanzaro, Roberto Petza di S’Apposentu a Siddi e Ivano Ricchebono del ristorante The Cook a Genova.

Si prospettano due giorni intensi durante i quali la grande cucina affiancherà l’esposizione dei migliori prodotti dell’Anga e verranno eletti da un’attenta giuria di esperti del settore la Miglior Ricetta, il Miglior Chef e il Miglior Prodotto.

 

INFO:
[email protected]
3428629707

No Comments
Comunicati

Miglior Chef Emergente del Nord Italia 2014 – Torrazza Coste (PV)

Riccagioia (PV) 23-24-25 Novembre 2013

Da sabato 23 novembre a lunedì 25 novembre tre giorni ricchi di appuntamenti: il Premio Emergente Chef del Nord Italia 2014, Emergente Pizza del Nord Italia 2014 ed Emergente SALA presso il Centro di Ricerca Formazione e Servizi del Vino di Riccagioia a Torrazza Coste (PV), un evento realizzato grazie al sostegno della Camera di Commercio di Pavia e Paviasviluppo. In gara sabato e domenica i cuochi e i pizzachef delle regioni del nord per le qualificazioni alla finale del lunedì sotto la conduzione di Luigi Cremona e l’occhio vigile di una prestigiosa giuria.

Gli Emergente Chef partecipanti all’edizione di quest’anno saranno: Stefano Bacchelli, del ristorante Da Vittorio a Brusaporto, Riccardo Monticelli Del Vuoto Modern Bistrò a Milano, Barbara Troncia di Tano Passami l’Ojo, Dino Colantuono del ristorante Rolly a Manerba del Garda, Francesca Lecchi per la Lombardia. L’Emilia Romagna gareggia con Mattia Borroni del ristorante Alexander di Ravenna e Angelo Buttelli dello Scaccomatto di Bologna. Il Triveneto mette in gara Francesco Federici del ristorante Agli Amici di Udine, Alessio Longhini dell’Hotel Europa di Asiago, Francesco Pavan de Il Ridotto di Venezia e Matteo Metullio della Siriola di Bolzano. Il Piemonte e la Liguria schierano Alessandro Mecca del ristorante L’Estate di San Martino a Villanova d’Asti, Ivan Tondat del ristorante Corte dei Civalieri di Quattordio, Enrico Panero del Marin Ristoro del Porto Antico di Genova e Matteo Baldaracco del Giardino degli Indoratori.
Gli Emergente PIZZA in gara per il titolo del Nord Italia saranno: Luca Valerio Torre (Vecchio 800), Simone Lombardi (Dry), Marco Locatelli (Il paradiso della Pizza), Luca Maggioni (Enosteria Lipen), Cristian Marasco (Pizzeria Grotta Azzurra), Antonio Pappalardo (La Cascina dei Sapori), Fanuel Amanuel Tecle (‘O Fiore mio), Giandomenico Venerito (Dal Poeta), Massimo Gatti (I due Gatti), Andrea Casciano (Il Ghiottone), Vincenzo Persico (Pizza Pasta), Riccardo Angelin (Pizzeria Brian), Mirko Bressan (La Roda), Andrea Bonomo (Alla Stella), Michael Sartor (Cavazuccherina), Maurizio Urraro (Ottocento Simply Food), Luca Bedin (Lucà Pizza), Donatello Nicola (Qubò), Luca Gaido (L’Ora Giusta) e Matteo Moretti (Pizzeria Lo Scalo).
Ma non è finita qui, oltre agli Emergente Pizza in gara ci saranno anche le esibizioni dei Master Pizza: Leone Coppola di Vecchio Ottocento, Giuseppe Giordano di Giò il Pizzino, Davide Fiorentini di ‘O Fiore Mio, Giuliano Geretti di Pizza Leggera, Riccardo Antoniolo di Ottocento Simply Food, Matteo Aloe e Massimo Giuliana di Berberè, Floriana Pastore di Al Vigò e Giuliano Bressan de La Roda. Inoltre anche Gino Sorbillo, Pizzeria Sorbillo di Napoli e Stefano Callegari di 00100 e Sforno a Roma ci riserveranno gustose sorpres. Il tutto grazie al prezioso contributo di Monica Piscitelli che volerà direttamente da Napoli per presentare l’evento.
E ancora un’ Area Gourmet che vedrà in azione chef importanti e famosi della provincia di Pavia e chef “contemporanei” come Enrico Gerli del ristorante I Castagni di Vigevano, Damiano Dorati del ristorante Ca’ Vegia di Salice Terme, Marco Sacco del ristorante Piccolo Lago a Mergozzo, la cucina di Daniel Facen del ristorante L’Anteprima di Chiuduno, Ilario Vinciguerra del ristorante omonimo a Gallarate e Silvio Salmoiraghi che da novembre sarà alla Cassinetta di Lugagnano.

Sarà quindi un’occasione golosa e importante per i tanti operatori e appassionati, che seguono con attenzione l’evoluzione della Ristorazione italiana di domani.
La prima novità di questa edizione sarà l’area della pizza, allestita con il contributo di Le 5 Stagioni di Agugiaro&Figna Molini, azienda leader nel settore delle farine, e vedrà all’opera un forno allestito appositamente per l’evento.
Seconda novità di questa edizione l’appuntamento con Emergente SALA: “situation comedy” con un taglio “reality”, una prova sul campo all’interno di un set allestito come un ristorante dove accoglieranno e serviranno alcuni personaggi celebri e “non facili” da accontentare, sotto gli occhi di una giuria composta dai migliori Maitre d’Italia e da reputati giornalisti del settore e delle televisioni a sfidarsi per il titolo del Nord Italia Elisa Bellavia del ristorante Cristian e Manuel di Vercelli, Ivano Filippi del Vun Park Hyatt di Milano, Pier Ravera del Vescovado di Noli e Carlo Scalzotto del Caffè Quadri di Venezia.

PAVIASVILUPPO www.emergentenord.it
0382.393380/237
mail: [email protected]
Ufficio Stampa: 0382.393306

WITALY EDITORE
Largo dei Librari, 89 – Roma
Tel 342 8629707 – [email protected]
www.witaly.it

No Comments
Comunicati

Emergente Nord 2014 – Riccagioia (PV)

Riccagioia (PV) 23-24-25 Novembre 2013

Da sabato 23 novembre a lunedì 25 novembre tre giorni ricchi di appuntamenti: il Premio Emergente Chef del Nord Italia 2014, Emergente Pizza del Nord Italia 2014 ed Emergente SALA presso il Centro di Ricerca Formazione e Servizi del Vino di Riccagioia a Torrazza Coste (PV), un evento realizzato grazie al sostegno della Camera di Commercio di Pavia e Paviasviluppo. In gara sabato e domenica i cuochi e i pizzachef delle regioni del nord per le qualificazioni alla finale del lunedì sotto la conduzione di Luigi Cremona e l’occhio vigile di una prestigiosa giuria.

Gli Emergente Chef partecipanti all’edizione di quest’anno saranno: Stefano Bacchelli, del ristorante Da Vittorio a Brusaporto, Riccardo Monticelli Del Vuoto Modern Bistrò a Milano, Barbara Troncia di Tano Passami l’Ojo, Dino Colantuono del ristorante Rolly a Manerba del Garda, Francesca Lecchi per la Lombardia. L’Emilia Romagna gareggia con Mattia Borroni del ristorante Alexander di Ravenna e Angelo Buttelli dello Scaccomatto di Bologna. Il Triveneto mette in gara Francesco Federici del ristorante Agli Amici di Udine, Alessio Longhini dell’Hotel Europa di Asiago, Francesco Pavan de Il Ridotto di Venezia e Matteo Metullio della Siriola di Bolzano. Il Piemonte e la Liguria schierano Alessandro Mecca del ristorante L’Estate di San Martino a Villanova d’Asti, Ivan Tondat del ristorante Corte dei Civalieri di Quattordio, Enrico Panero del Marin Ristoro del Porto Antico di Genova e Matteo Baldaracco del Giardino degli Indoratori.
Gli Emergente PIZZA in gara per il titolo del Nord Italia saranno: Luca Valerio Torre (Vecchio 800), Simone Lombardi (Dry), Marco Locatelli (Il paradiso della Pizza), Luca Maggioni (Enosteria Lipen), Cristian Marasco (Pizzeria Grotta Azzurra), Antonio Pappalardo (La Cascina dei Sapori), Fanuel Amanuel Tecle (‘O Fiore mio), Giandomenico Venerito (Dal Poeta), Massimo Gatti (I due Gatti), Andrea Casciano (Il Ghiottone), Vincenzo Persico (Pizza Pasta), Riccardo Angelin (Pizzeria Brian), Mirko Bressan (La Roda), Andrea Bonomo (Alla Stella), Michael Sartor (Cavazuccherina), Maurizio Urraro (Ottocento Simply Food), Luca Bedin (Lucà Pizza), Donatello Nicola (Qubò), Luca Gaido (L’Ora Giusta) e Matteo Moretti (Pizzeria Lo Scalo).
Ma non è finita qui, oltre agli Emergente Pizza in gara ci saranno anche le esibizioni dei Master Pizza: Leone Coppola di Vecchio Ottocento, Giuseppe Giordano di Giò il Pizzino, Davide Fiorentini di ‘O Fiore Mio, Giuliano Geretti di Pizza Leggera, Riccardo Antoniolo di Ottocento Simply Food, Matteo Aloe e Massimo Giuliana di Berberè, Floriana Pastore di Al Vigò e Giuliano Bressan de La Roda. Inoltre anche Gino Sorbillo, Pizzeria Sorbillo di Napoli e Stefano Callegari di 00100 e Sforno a Roma ci riserveranno gustose sorprese!
E ancora un’ Area Gourmet che vedrà in azione chef importanti e famosi della provincia di Pavia e chef “contemporanei” come Enrico Gerli del ristorante I Castagni di Vigevano, Damiano Dorati del ristorante Ca’ Vegia di Salice Terme, Marco Sacco del ristorante Piccolo Lago a Mergozzo, la cucina di Daniel Facen del ristorante L’Anteprima di Chiuduno, Ilario Vinciguerra del ristorante omonimo a Gallarate e Silvio Salmoiraghi che da novembre sarà alla Cassinetta di Lugagnano.

Sarà quindi un’occasione golosa e importante per i tanti operatori e appassionati, che seguono con attenzione l’evoluzione della Ristorazione italiana di domani.
La prima novità di questa edizione sarà l’area della pizza, allestita con il contributo di Le 5 Stagioni di Agugiaro&Figna Molini, azienda leader nel settore delle farine, e vedrà all’opera un forno allestito appositamente per l’evento.
Seconda novità di questa edizione l’appuntamento con Emergente SALA: “situation comedy” con un taglio “reality”, una prova sul campo all’interno di un set allestito come un ristorante dove accoglieranno e serviranno alcuni personaggi celebri e “non facili” da accontentare, sotto gli occhi di una giuria composta dai migliori Maitre d’Italia e da reputati giornalisti del settore e delle televisioni a sfidarsi per il titolo del Nord Italia Elisa Bellavia del ristorante Cristian e Manuel di Vercelli, Ivano Filippi del Vun Park Hyatt di Milano, Pier Ravera del Vescovado di Noli e Carlo Scalzotto del Caffè Quadri di Venezia.

PAVIASVILUPPO www.emergentenord.it
0382.393380/237
mail: [email protected]
Ufficio Stampa: 0382.393306

WITALY EDITORE
Largo dei Librari, 89 – Roma
Tel 342 8629707 – [email protected]
www.witaly.it

No Comments
Comunicati

Olio nuovo e Chef Emergenti

COMUNICATO STAMPA

————————————–

Roma, 13 novembre 2013

 

 

GIOVANI PROMESSE: OLIO NUOVO E CHEF EMERGENTI.

INCONTRO-DEGUSTAZIONE A PALAZZO DELLA VALLE

MERCOLEDI 20 NOVEMBRE, ORE 18

 

 

Scopriamo insieme l’olio nuovo!  Confagricoltura organizza, nella propria sede di Palazzo della Valle, mercoledì 20 novembre, alle ore 18, una serata speciale dedicata agli oli extravergini di qualità di quest’annata.

 

Il settore olivicolo, per dinamismo, tradizione e peso economico è da sempre uno dei più importanti della nostra agricoltura ed uno dei più rilevanti in termini di aziende e superfici interessate. La ricchezza dell’olivicoltura italiana è dimostrata anche dalle numerose varietà presenti sul territorio e dagli importanti riconoscimenti ottenuti dai nostri oli a livello internazionale.

 

La produzione di quest’anno si preannuncia di grande qualità. E per assaggiarla in anteprima Confagricoltura  propone una originale degustazione di oli ottenuti dalle varietà di olive tipiche delle tante zone di produzione italiane.

 

Per  esaltare l’olio nuovo, dal sapore forte e deciso e dai profumi intensi, così come appena uscito dal frantoio, niente di meglio che le zuppe, che per l’occasione saranno  interpretate da tre chef emergenti,  “giovani promesse” come gli oli nuovi, che porteranno a Roma la tipicità e la tradizione dei loro territori.  Alessandro Dal Degan de “la Tana”, di Asiago; Marco Martini della “Stazione di Posta”, di Roma; Vito Giannuzzi della “Masseria Torre Maizza” di Savelletri da Fasano (BR).

Accanto alle zuppe  sarà presente il nostro pane Dop e Igp.

 

Interverranno all’incontro, il presidente della Confagricoltura Mario Guidi e il presidente della Federazione nazionale olivicoltura di Confagricoltura Donato Rossi.

Condurrà la serata il giornalista enogastronomico Luigi Cremona.

 

 

 

No Comments
Comunicati

TRENTODOC IN CITTA’ – MILANO

Trentodoc in città –  Milano

Undici rinomati locali romani aprono le loro porte a Trentodoc
13-14-15 novembre 2013

 

Dall’13 al 15 novembre in undici prestigiose enoteche e ristoranti di Milano andrà in scena Trentodoc. Tre giorni interamente dedicati allo spumante classico di montagna che accompagneranno i piatti della tradizione e non solo. Grazie all’unione tra il critico enogastronomico Luigi Cremona, Istituto Trento Doc e Trentino Turismo e Promozione, con il coordinamento di Witaly SRL, Trentodoc si presenterà nel capoluogo lombardo.

 

Milano accoglierà il metodo classico trentino e darà la possibilità ad appassionati e curiosi di conoscere i produttori e di sperimentare proposte diverse in ogni locale, grazie alla stretta collaborazione di ogni ristoratore coinvolto.

Gli undici locali che hanno aderito con entusiasmo all’evento sono: Il Liberty, Pisacco, Caffè Trussardi, Tano Passami l’Olio, Unico, La Cieca, Un posto a Milano, El Buscia, Pont de Ferr, Pane e Acqua e Turbigo.

 

Si prospettano giorni in cui Milano profumerà di Trentodoc, in una partnership, quella con Witaly, che l’Istituto Trento Doc e Trentino Turismo e Promozione hanno stretto con entusiasmo, grazie alla competenza e professionalità di Luigi Cremona.

 

Trentodoc, per la sua eleganza, piacevolezza e sottile perlage è la diretta espressione del territorio, portavoce del Trentino nel mondo. La sua storia è lunga cento anni ed è rappresentata oggi da 39  case spumantistiche e oltre 100 etichette. E’ stata la seconda D.O.C. al mondo riconosciuta ad un metodo classico in un territorio, quello trentino, capace grazie a clima e suolo di dare vita al miglior metodo classico italiano.

 

INFO
Cell: +39 3428629707
Tel: +39 0645674084/5/6
[email protected]

No Comments
Comunicati

Emergente Nord 2014 – Pavia

Riccagioia (PV) 23-24-25 Novembre 2013

 

Da sabato 23 novembre a lunedì 25 novembre tre giorni ricchi di appuntamenti: il Premio Emergente Chef del Nord Italia 2014, Emergente Pizza del Nord Italia 2014 ed Emergente SALA presso il Centro di Ricerca Formazione e Servizi del Vino di Riccagioia a Torrazza Coste (PV), un evento realizzato grazie al sostegno della Camera di Commercio di Pavia e Pavia Sviluppo. In gara sabato e domenica i cuochi e i pizzachef delle regioni del nord per le qualificazioni alla finale del lunedì sotto la conduzione di Luigi Cremona e l’occhio vigile di una prestigiosa giuria.

 

Serietà, divertimento, passione, forti emozioni e una sana competitività hanno sempre reso unico questo evento, seguito sempre con entusiasmo ad ogni sua edizione. Ci saranno anche numerosi produttori del settore enoagroalimentare con una selezione dei migliori prodotti e vini del territorio con particolare riferimento all’Oltrepò Pavese. Sabato e domenica saranno realizzate classroom su: l’utilizzo del riso nei dolci, il cake design, conoscere le farine: pane e pizza, zucca: le sue espressioni, una classroom sulla pizza, una sulle farine declinate nel dolce e nel salato, una degustazione di formaggi, il Natale senza glutine e una degustazione di vini rossi.

E ancora un’ Area Gourmet che vedrà in azione chef importanti e famosi della provincia di Pavia e chef “contemporanei” come Enrico Gerli del ristorante I Castagni di Vigevano, Damiano Dorati del ristorante Ca’ Vegia di Salice Terme, Marco Sacco del ristorante Piccolo Lago a Mergozzo, la cucina di Daniel Facen del ristorante L’Anteprima di Chiuduno, Ilario Vinciguerra del ristorante omonimo a Gallarate e Silvio Salmoiraghi che da novembre sarà alla Cassinetta di Lugagnano. Sarà quindi un’occasione golosa e importante per i tanti operatori e appassionati, che seguono con attenzione l’evoluzione della Ristorazione italiana di domani.

La prima novità di questa edizione sarà l’area della pizza, allestita con il contributo di Agugiaro&Figna, azienda leader nel settore delle farine, e vedrà all’opera un forno allestito appositamente per l’evento.

Il lunedì 25 sarà una giornata ricca di eventi: le finali di Emergente Chef del Nord 2014 e di Emergente Pizza del Nord Italia e inoltre verrà presentata la Guida Alberghi e Ristoranti del Touring 2014 e verranno premiati gli alberghi e i ristoranti meritevoli del Nord d’Italia delle rispettive categorie.

Seconda novità di questa edizione l’appuntamento con Emergente SALA: “situation  comedy” con un taglio “reality”, una prova sul campo all’interno di un set allestito come un ristorante  dove accoglieranno e serviranno alcuni personaggi celebri e “non facili” da accontentare, sotto gli occhi di una  giuria composta dai migliori Maitre d’Italia e da reputati giornalisti del settore e delle televisioni.

 

PAVIASVILUPPO  www.emergentenord.it
0382.393380/237
mail: [email protected]
Ufficio Stampa:  0382.393306

 

WITALY EDITORE

Largo dei Librari, 89 –  Roma

Tel 342 8629707 –  [email protected]

www.witaly.it

No Comments
Comunicati

Cooking for Art 2013 – Roma

COOKING X ART 2013

OFFICINE FARNETO  26-27-28 OTTOBRE 2013

A COOKING FOR ART LA PRESENTAZIONE DELLA GUIDA TOURING ALBERGHI&RISTORANTI D’ITALIA 2014

Anche quest’anno Cooking for Art sarà la vetrina di lancio della Guida Touring Alberghi&Ristoranti d’Italia 2014. Officine Farneto ospiterà l’evento organizzato da Witaly che unisce i migliori alberghi, i migliori chef, i prodotti di nicchia tra i quali il filo conduttore sarà la qualità e la montagna. La manifestazione si articolerà in tre giornate e in due principali aree. Saranno presenti le migliori aziende vinicole ed agroalimentari che promuoveranno i loro prodotti e i Territori di Montagna  tra i quali citiamo Alpenroyal e Val Gardena, Altopiano di Asiago, Carnia, Città dell’Aquila e Magione Papale, Merano con “delizie”, Sappada Dolomiti, Teramo ed il Gran Sasso d’Italia, Unione Comuni Alta Ossola, Val di Fiemme, Valle d’Aosta, e altri ancora  che faranno sentire in vacanza il pubblico invogliandolo a partire sognando cime innevate, entusiasmanti piste da sci e panorami mozzafiato. Il Crystal Garden diventerà un vero e proprio giardino coperto diviso in sette isole fornite da Mareno Grandi Cucine all’interno delle quali si potrà conoscere la cucina di importanti chef stellati provenienti da Roma e non.

Tre giorni intensi che culmineranno lunedì 28 con un programma ricco e coinvolgente: lunedì sarà la giornata dedicata alla presentazione della Guida Touring Alberghi & Ristoranti d’Italia 2014 e in tale occasione verranno assegnati i prestigiosi Premi Touring ad albergatori e ristoratori che si sono contraddistinti nell’eccellenza. Per i ristoranti avremo i premi Buona Cucina, Olimpo della Ristorazione e Top di Domani, per gli alberghi il premio Stanze Italiane. A questi si affiancheranno  gli autorevoli: Premio Agenzia Stefano Conti, per la migliore attrezzatura in cucina, il Premio De Cecco, per il miglior primo piatto di pasta, il Premio Glion Insitute of Higher Education, per il miglior direttore di sala e il Premio Rigoni di Asiago per la migliore prima colazione.

Ma lunedì è anche la finalissima Miglior Chef Emergente con la sfida tra Alessandro Bellingeri dell’Osteria dell’Acquarol, Danilo Vita di Umami e Marco Martini del ristorante La Stazione di Posta  per il titolo di Miglior Chef Emergente d’Italia 2013 che proporranno gustose ricette e verranno giudicati da una competente giuria formata da giornalisti del settore, famosi chef e palati sopraffini.

L’ultimo appuntamento del lunedì è la novità del 2013: Emergente Sala dove tre abili camerieri, provenienti da Nord, Centro e Sud Italia, si sfideranno in una prova sul campo all’interno di un set allestito come un ristorante dove accoglieranno e serviranno alcuni personaggi celebri e “non facili” da accontentare, sotto gli occhi di una giuria composta dai migliori Maitre d’Italia e da reputati giornalisti del settore e delle televisioni. Per questa prima edizione di Emergente Sala si sfideranno Valentina Dellepiane, del ristorante The Cook di Genova, Daniele Natalino del Baldovino di Roma e Vincenzo Scannapietro dell’Hotel Palazzo Avino di Ravello. Si ringraziano: Nespresso, Villeroy & Boch, Maison Pommery, Schoenhuber Franchi e Mepra.

 

Inoltre adiacente al Cristal Garden sarà presente una spettacolare area ospitality movibile messa a disposizione da GM Design Revolution, un’area divertimento con dei simulatori di snowboard della Scuola Italiana Zebra Snowboard e un’ape car fornita da la VS Veicoli Speciali per l’intera durata dell’evento.

 

Partner: Acquerello-Il Riso; Agepa Confetteria; Agricola San Felice; Agricola Spirito Contadino; Amer Micologici; Amici della Caritas;Azienda Agricola Roccapesta; Antica Corte Pallavicina; Birra Bai; Birra Caulier; CasaVyc; Cavit; Consorzio Del Pane di Matera; Consorzio Olio Toscano; Cook_ink; CorteBianca; Decantico.com; Degù Cibi Scelti; Essentiae; Fattoria Villa Matilde; FederMoto; Feudo Antico; Fratelli Berlucchi; Frantoi Redoro; Glion Istitute; Gourmet Services; High Quality Food; Il Borro; Il Cervo Rampante; Inpact; KitchenAid; Konza Kiffi; Koppert Cress; La Masserie; La Tavola; Lady Cafè; Luigi Guffanti Formaggi 1876; Macelleria Fracassi; Mepra; Molino San Felice; Nespresso; >>Roi<<; Onaf; Orved; Pasticceria Lorenzetti; Petrolo; Podere Forte; Quartiglia; Schoenhuber Franchi; Smart Habitat; Società Agricola Castello di Radda; Trentodoc; Valsana; Velier; Vigilius Mountain Resort e Delizie; Villa Franciacorta; Zago Taste Food; Zebra Snowboard.

 

Main Sponsor: Agenzia Stefano Conti e Mareno Grandi Cucine, Consorzio Parmigiano Reggiano, De Cecco, Ferrarelle

                                                                           

WITALY

                                     Largo dei Librari, 89 00186 Roma tel 06 833 96 748 fax 0662277027

                                        Cell 342 8629707 [email protected] italy.it

No Comments
Comunicati

TRENTODOC IN CITTA’ – ROMA

Trentodoc in città –  Roma

Dodici rinomati locali romani aprono le loro porte a Trentodoc
23-24-25 Ottobre 2013

 

Dall’23 al 25 ottobre in dodici prestigiose enoteche e ristoranti di Roma andrà in scena Trentodoc. Tre giorni interamente dedicati allo spumante classico di montagna che accompagneranno i piatti della tradizione romana e non solo. Grazie all’unione tra il critico enogastronomico Luigi Cremona, Istituto Trento Doc e Trentino Turismo e Promozione, con il coordinamento di Witaly, Trentodoc si presenterà nella città eterna.

Il 23 ottobre all’Enoteca Simposio e al ristorante Il Tino il Trentodoc sarà protagonista per una cena tutta bollicine di montagna. Giovedì 24 ottobre il metodo classico trentino si unirà alle ostriche accompagnando la cena di Primo al Pigneto e instaurerà un binomio con il pesce crudo per l’aperitivo all’enoteca Crudop-Bomprezzi. Venerdì 25 ottobre gli appuntamenti da segnare con Trentodoc saranno da Romeo Chef&Baker per una cena con hamburger, da Splendor Parthenopes per un abbinamento con la pizza, da Oliver Glowig – Aldovrandi Palace per una cena stellata e da Enoteca Ferrara per una serata dal profumo e dall’aroma targato spumante classico trentino. Durante i tre giorni Trento Doc sarà anche possibile trovare le bollicine di montagna da Beppe e i suoi Formaggi per un abbinamento speciale con taglieri di formaggi, al ristorante All’Oro come benvenuto ai clienti, all’Enoteca Trimani per tre giorni di degustazioni e da Roscioli Salumeria con Cucina per un aperitivo tutto Trento Doc.

Le aziende che saranno presenti in questo itinerario romano per Trentodoc: Abate Nero, Cantina Aldeno, Cantina Isera, Cantina Toblino, Cavit, Cesarini Sforza, Conti Wallenburg, Endrizzi, Ferrari, Letrari, Maso Martis, Mori Colli Zugna, Moser, Opera, Pedrotti, Pisoni, Rotari, San Michael, Simoncelli, Zeni az. Agr.

 

Trentodoc, per la sua eleganza, piacevolezza e sottile perlage è la diretta espressione del territorio, portavoce del Trentino nel mondo. La sua storia è lunga cento anni ed è rappresentata oggi da 39  case spumantistiche e oltre 100 etichette. E’ stata la seconda D.O.C. al mondo riconosciuta ad un metodo classico in un territorio, quello trentino, capace grazie a clima e suolo di dare vita al miglior metodo classico italiano.

 

INFO
Cell: +39 3428629707
Tel: +39 0645674084/5/6
[email protected]

No Comments
Comunicati

Cooking for Art – Roma 2013

OFFICINE FARNETO

 

26 – 27 – 28 Ottobre 2013  –  Roma

 

 

Anche quest’anno Officine Farneto ospiterà Cooking For Art: un evento che unisce i migliori alberghi, i migliori chef, i prodotti di nicchia tra i quali il filo conduttore sarà la qualità e la montagna. L’evento si articolerà in tre giornate e in due principali aree.

Sabato 26 ore 16-23  e Domenica 27 ore 12-20 all’interno di Officine Farneto saranno presenti le migliori aziende vinicole ed agroalimentari che promuoveranno i loro prodotti e i Territori di Montagna  tra i quali citiamo Val di Fiemme, Valle d’Aosta, Val Formazza, Val Gardena, Altopiano di Asiago, Teramo e i monti della Laga, Carnia, Sappada e altri ancorache faranno sentire in vacanza il pubblico invogliandolo a partire sognando cime innevate, entusiasmanti piste da sci e panorami mozzafiato e, grazie all’allestimento di una cucina Mareno, metteranno a disposizione famosi chef che daranno vita a cooking show con ricette ideate appositamente per l’evento.

Il Crystal Garden diventerà un vero e proprio giardino coperto diviso in sette isole fornite da Mareno all’interno delle quali si potrà conoscere la cucina di importanti chef come Maurizio Serva (La Trota), Oliver Glowig (Oliver Glowig) e Anthony Genovese (Il Pagliaccio), Daniele Usai (Il Tino), Giulio Terrinoni (Acquolina) e Angelo Troiani (Il Convivio) ,Cristina Bowerman (Glass Hostaria), Roy Caceres (Metamorfosi) eSalvatore Tassa (Colline Ciociare,  Marco Gallotta (Primo), Arcangelo Dandini (L’Arcangelo) e Flavio Di Maio (Flavio al Velavevodetto). Ci sarà anche un luogo interamente dedicato alla pizza d’autore con Stefano Callegari (00100, Sforno), Gabriele Bonci (Pizzarium) e Alessandro e Pierluigi Roscioli (Forno Roscioli), una zona per la pasticceria a cura di Luca D’Angelo (Splendor Partenopes), Alba Esteve (Marzapane),  e un corner per il gelato con Simone Bonini (Carapina-Firenze), Stefano Taglioli (La Mucca Bianca) e Emanuele Fattori (Gelateria Fattori).

 

Lunedì 28 ottobre ci sarà la presentazione della Guida Touring Alberghi&Ristoranti d’Italia 2014: in tale occasione verranno assegnati i premi “Premi Touring” riservati a 4 chef emergenti, ai 4 albergatori e ai 4 ristoratori che meglio interpretano la filosofia della qualità a prezzi ragionevoli e verranno consegnati attestati a ristoranti e alberghi che si sono particolarmente distinti. Ma lunedì non sarà solo Touring, si terrà anche l’attesissima finale del premio Miglior Chef Emergente d’Italia 2013: una gara coinvolgente che avrà protagonisti Alessandro Bellingeri, Marco Martini e Danilo Vita, rispettivamente i vincitori del Premio Miglior Chef Emergente del Nord, Centro e Sud d’Italia. I giovani chef verranno giudicati da una qualificata giuria di giornalisti e chef famosi che avrà l’onere di eleggere la migliore promessa della penisola. E infine chiuderemo con una vera e propria novità: EMERGENTE SALA dove tre abili camerieri, provenienti da Nord, Centro e Sud Italia, si sfideranno in una sorta di “situation  comedy” con un taglio “reality” ovvero una prova sul campo all’interno di un set allestito come un ristorante  dove accoglieranno e serviranno  alcuni personaggi celebri e “non facili” da accontentare, sotto gli occhi di una  giuria composta dai migliori Maitre d’Italia e da reputati giornalisti del settore e delle televisioni.

 

Cooking For Art non è solo cucina, è anche:

Approfondimento: Una sala conferenze ospiterà convegni e corsi di cucina interattivi, interessanti laboratori inerenti al mondo della montagna e darà la possibilità al pubblico e agli operatori di conoscere insolite realtà.

Divertimento: un simulatore di snowboard e una parete per l’arrampicata porteranno ancora più vicina e divertente la montagna in città.

 

Partner: Acquerello – Il Riso; Agenzia Stefano Conti e Mareno; Agepa Confetteria; Agricola San Felice; Azienda Vinicola Tasca D’Almerita; Azienda Vitivinicola Roccapesta; Bai; CasaVyc; Cavit; Consorzio Del Pane di Matera; Consorzio Olio Toscano; Consorzio Parmigiano Reggiano; Cook Ink; CorteBianca; De Cecco; Degù Cibi Scelti; Essentiae; Fattoria Villa Matilde; Ferrarelle; Feudo Antico; Fratelli Berlucchi; Frantoi Redoro; Glion; Gourmet Service; Guffanti Formaggi; High Quality Food; Il Borro; Il Cervo Rampante; Il Pentolo con Paolo Parisi; I Pack Trade; KitchenAid; Konsa Kiffi; Koppert Cress; La Masserie; La Tavola; Lady Caffè; Macelleria Fracassi; Mepra; Molino San Felice; Olio Roi; Orved; Pasticceria Lorenzetti; Petrolo; Podere Forte; Schoenhuber Franchi; Società agricola Castello di Radda; Trentodoc; Valsana Srl; Villa Franciacorta; Zago.

 

WITALY

Largo dei Librari, 89  00186 Roma  tel 06 833 96 748 fax 0662277027 cell 342 8629707

[email protected] italy.it

No Comments
Comunicati

EMERGENTE SALA 2013 – ROMA

Il Premio al Miglior Chef Emergente d’Italia creato da Witaly nel 2005, è ormai un evento seguito da numerosissimi giovani chef under 30 di tutt’Italia.  Vive il suo momento più importante nella Finale (tra i tre chef vincitori delle qualificazioni del Nord, Centro e Sud Italia) che si svolgerà a Roma lunedì 28 ottobre presso le Officine Farneto a conclusione dell’evento Cooking for Art che inizia sabato 26 ottobre.                                                                                                                                                                               Oltre al valore irrinunciabile di un’ottima cucina, quanto conta l’armonia che si crea in sala per il cliente? Quanto incide – in termini di effettivo ritorno, anche economico – un buon servizio? Ce lo siamo chiesti più volte, abbiamo conosciuto giovani appassionati e professionali un po’ in tutta Italia (perché no, alcuni ottimi italiani all’estero) e finalmente ci siamo!                                                                                                          Da quest’anno, in collaborazione con le due Associazioni di NoidiSala (che annovera tra gli associati i migliori maitre d’Italia www.noidisala.com ) e JRE (Jeunes Restaurateurs d’Europe, sezione Italia www.jre.it), una tra le organizzazioni più importanti d’Europa,  abbiamo deciso di lanciare EMERGENTE SALA  un nuovo evento teso a valorizzare il lavoro insostituibile del servizio di sala. Come per gli chef tale evento sarà aperto a giovani camerieri under 30 che vengono selezionati da una commissione coordinata da Luigi Cremona (Witaly) con esponenti di NDS e JRE.

Lunedì 28 ottobre si svolgerà la prima Edizione con queste 3 Nomination:

Valentina  Dellepiane, ristorante The Cook a Genova per il Nord

Daniele Natalino, ristorante Baldovino a Roma per il Centro

Vincenzo Scannapietro dell’Hotel Palazzo Avino a Ravello per il Sud

Non si tratta di un vero e proprio esame, ma i concorrenti dovranno affrontare una sorta di “situation  comedy” con un taglio “reality” ovvero una prova sul campo all’interno di un set allestito come un ristorante  dove accoglieranno e serviranno  alcuni personaggi celebri e “non facili” da accontentare, sotto gli occhi di una  giuria composta dai migliori Maitre d’Italia e da reputati giornalisti del settore e delle televisioni. Sarà un momento di emozione, spettacolo e speriamo esempio per tanti altri giovani che amano questa professione.

                 Witaly                  Noidisala            JRE Italia

 

Officine Farneto via Monti della Farnesina 77 00135 Roma: Sabato 26 16 – 23 e Domenica 27 ottobre ore 11 -20  Lunedì ore 10 – 17 Ufficiostampa  – Giacomo Addario cell 342 86 29 707 [email protected]

No Comments
Comunicati

EMERGENTE 2013 – Premio al Miglior Chef Emergente del Centro Italia

PREMIO AL MIGLIOR CHEF EMERGENTE DEL CENTRO

EXPO RURALE Toscana, Firenze, Fortezza Da Basso

12 – 15 settembre 2013

 

Torna il premio al Miglior Chef Emergente del Centro Italia. Anche quest’anno all’interno di Expo Rurale, importante evento organizzato da Regione Toscana e Toscana Promozione, a Firenze nella magnifica cornice della Fortezza da Basso dal 12 al 15 settembre 2013.

 

La novità di quest’anno sarà un evento nell’evento: “10 CHEF X 10 FILIERE” . Le dieci filiere toscane presenti a Expo Rurale 2013 scendono in campo con chef che proporranno showcooking interamente dedicati a questi prodotti.

 

Venerdì 13 settembre dalle ore 15.00 alle 16.30 protagonisti saranno la filiera della “cerealicoltura e delle colture erbacee” di Grosseto, rappresentata dallo chef Francesco Bracali del ristorante Bracali di Massa Marittima; la filiera del “pesce e dell’acquacoltura” di Livorno con lo chef Luciano Zazzeri del ristorante La Pineta a Marina di Bibbona e lo chef Nino Mosca de Il Bottaccio a Montignoso per la filiera “volti, racconti ed esperienze” di Massa-Carrara.

 

Sabato 14 settembre alle 15.00 si inizierà da Firenzee la filiera della “zootecnia” con lo chef Matia Barciulli dell’Osteria di Passignano di Tavernelle Val di Pesa, seguirà la filiera “foresta, bosco, sottobosco e sistema montagna” di Pisa con lo chef Luca Landi del Ristorante Lunasia di Tirrenia e infine si esibirà Igles Corelli dell’ Atman di Pescia per la filiera “florovivaismo” di Pistoia.

 

Domenica 15 settembre dalle 15.00 vedrà come Sienae la sua filiera “viticoltura” con il ristorante Osteria Le Logge e lo chef Nico Artigna, seguito dallo chef Riccardo Peruzzi del ristorante Da Delfina di Artimino che rappresenta la filiera di Prato “caccia”. Per la filiera di Arezzocon “l’olivicoltura” ci sarà il ristorante Acquolina di Terranova Bracciolini con Paolo Tizzanini mentre Cristiano Tomei del ristorante L’Imbuto di Viareggio esprimerà la filiera di Lucca della “Multifunzionalità”.

 

Ogni giorno, prima e dopo, si svolgeranno le batterie di qualificazione (il venerdì e il sabato) e la Finale (la domenica) del Premio.

Ogni giorno quindi tanti chef, tanti prodotti, tante emozioni: condividetele con noi, Vi aspettiamo

 

Indirizzo: Fortezza da Basso Viale Filippo Strozzi, 1 Firenze
Telefono e Fax: 055 49721 Info: [email protected]  Tel: 3466160972

No Comments
Comunicati

EMERGENTE CENTRO – Premio al Miglior Chef Emergente del Centro Italia 2013

PREMIO AL MIGLIOR CHEF EMERGENTE DEL CENTRO

EXPO RURALE Toscana, Firenze, Fortezza Da Basso

12 – 15 settembre 2013

 

Torna il premio al Miglior Chef Emergente del Centro Italia. Anche quest’anno all’interno di Expo Rurale a Firenze, importante evento organizzato da Regione Toscana e Toscana Promozione, nella magnifica cornice della Fortezza da Basso dal 12 al 15 settembre 2013.

Qui, nel Padiglione Spadolini, dal 13 al 15 settembre si svolgerà l’atteso Cooking Show condotto dal giornalista Luigi Cremona con i giovani chef emergenti di tutto il centro Italia in gara, un appuntamento che negli anni passati ha visto concorrere chef allora poco noti, oggi famosi.

 

Venerdì sarà una giornata interamente dedicata alle qualificazioni degli chef toscani: Paolo Meneguz del ristorante Da Caino a Montemerano, Ivan Ferrara dell’Arnolfo a Colle di Val d’Elsa, Marco Veneruso de Il Palagio di Firenze, Mauro Urso del ristorante iO – Osteria Personale Firenze, Aniello Cassese del Castel Monastero a Monastero d’Ombrone, Luca Tresoldi di Enoteca Pichiorri a Firenze, Valentino Cassanelli dell’ Hotel Principe di Forte dei Marmi e Lorenzo Lunghi de Il Bucaniere a San Vincenzo si sfideranno in due batterie per la qualificazione alla finale di domenica.
La mattinata di sabato sarà la volta della qualificazione per gli chef provenienti dal Lazio: Mattia Silvestri de La Trota di Rivodutri, da Roma ci saranno Alba Esteve di Marzapane, Daniele Lippi de Il Convivio Troiani e Marco Martini della Stazione di Posta. Sabato pomeriggio invece si batteranno per l’accesso alla finale Marche Umbria e Abruzzo con Mario Ciano del ristorante Ninì a Montesilvano, Sabatino Lattanzi di Zunica 1880 a Civitella del Tronto, Guido Angelucci della vineria Ciavolich a Miglianico, Andrea Mosca del Ristorante Marili di Grottammare e Michele Rellini del Brilli Bistrot a Santa Maria degli Angeli.

I 4 vincitori delle batterie di qualificazione parteciperanno alla Finale di Domenica.

 

Durante i 3 giorni di gara ci sarà anche un evento nell’evento: “10 chef x 10 filiere” dove le dieci filiere toscane rappresentate da rinomati chef autoctoni entreranno nel vivo della manifestazione con cooking show interamente targati Toscana.

 

Ogni giorno quindi tanti chef, tanti prodotti, tante emozioni: condividetele con noi, Vi aspettiamo

 

Indirizzo: Fortezza da Basso Viale Filippo Strozzi, 1 Firenze;  Orario 12-18
Telefono e Fax: 055 49721  Info: [email protected]  Tel: 3466160972

No Comments
Comunicati

EMERGENTE CENTRO – Premio al Miglior Chef Emergente del Centro Italia

PREMIO AL MIGLIOR CHEF EMERGENTE DEL CENTRO

EXPO RURALE Toscana, Firenze, Fortezza Da Basso

12 – 15 settembre 2013

 

Torna il premio al Miglior Chef Emergente del Centro Italia. Anche quest’anno all’interno di Expo Rurale, evento organizzato da Regione Toscana e Toscana Promozione, a Firenze nella Fortezza da Basso dal 12 al 15 settembre 2013.

 

Qui si svolgerà l’atteso Cooking Show condotto dal giornalista Luigi Cremona con i giovani chef emergenti di tutto il centro in gara, un appuntamento che negli anni passati ha visto concorrere chef allora poco noti, e alcuni di loro oggi famosi.

I giovani chef toscani in gara quest’anno sono: Paolo Meneguz del ristorante Da Caino a Montemerano, Ivan Ferrara dell’Arnolfo a Colle di Val d’Elsa, Marco Veneruso de Il Palagio di Firenze, Mauro Urso del ristorante iO – Osteria Personale Firenze, Aniello Cassese del Castel Monastero a Monastero d’Ombrone, Luca Tresoldi di Enoteca Pichiorri a Firenze, Valentino Cassanelli dell’ Hotel Principe di Forte dei Marmi e Lorenzo Lunghi de Il Bucaniere a San Vincenzo.

Gli chef provenienti dal resto del Centro Italia sono: Mattia Silvestri de La Trota di Rivodutri. Da Roma ci saranno Alba Esteve di Marzapane, Daniele Lippi de Il Convivio Troiani, Marco Martini della Stazione di Posta.  Per finire Mario Ciano del ristorante Ninì a Montesilvano, Sabatino Lattanzi di Zunica 1880 a Civitella del Tronto, Guido Angelucci della vineria Ciavolich a Miglianico, Andrea Mosca del Ristorante Marili di Grottammare e Michele Rellini del Brilli Bistrot a Santa Maria degli Angeli.

L’inaugurazione dell’evento avrà luogo giovedì 12 alle 14 quando andranno in scena Gianluca Gorini, past vincitore di questo Premio, Vincenzo Mollica, Marco Stabile e Beatrice Segoni con un emozionante showcooking di apertura. Nei tre giorni successivi una novità per quest’anno, un evento nell’evento: “10 chef x 10 filiere” dove le dieci filiere toscane rappresentate da rinomati chef autoctoni entreranno nel vivo della manifestazione con cooking show interamente targati Toscana.

 

Ogni giorno quindi tanti chef, tanti prodotti, tante emozioni: condividetele con noi, Vi aspettiamo

 

Indirizzo: Fortezza da Basso Viale Filippo Strozzi, 1 Firenze
Telefono e Fax: 055 49721
info: [email protected]

No Comments
Comunicati

TRENTODOC IN CITTA’ – FIRENZE

Dieci rinomati locali fiorentini aprono le loro porte a Trentodoc
11-12-13 Settembre 2013

 

Dall’11 al 13 settembre in dieci prestigiosi ristoranti di Firenze andrà in scena Trentodoc. Tre giorni interamente dedicati al metodo classico di montagna che accompagneranno i piatti della tradizione toscana e non solo. Grazie alla collaborazione del critico enogastronomico Luigi Cremona e il coordinamento di Witaly SRL le celebri bollicine trentine scenderanno in città.

 

Prenderanno parte alla “tre giorni Trentodoc” il ristorante Da Burde, punto di riferimento per gli amanti del buon vino a Firenze e Il Santino, considerato un posto ideale per assaporare un bicchiere di vino e gustare assaggi di cucina toscana. Anche Il Santo Bevitore con il suo ambiente eclettico che fonde elementi tradizionali ad un gusto contemporaneo e Le Volpi e l’Uva, nota enoteca situata nei pressi del Ponte Vecchio, apprezzata per i suoi vini e per le selezioni di formaggi proporranno ai loro clienti varie etichette di Trentodoc. Apriranno le loro porte alle bollicine di montagna l’accogliente ristorante-enoteca Pane e Vino nel centro storico di Firenze, l’esclusivo ristorante Alle Murate luogo di incontro tra cibo, arte e passione e l’Osteria Caffe Italiano con la sua cucina a vista e l’ambiente giovanile. Ancora, il piccolo bistrot Bottega del Buon Caffè con il suo ambiente raccolto e conviviale,  il Santo Graal locale che nell’arredamento e nella cucina si divide tra innovazione e tradizione e il prestigioso e trendy Se.sto on Arno accoglieranno il metodo classico trentino.

Si prospettano giorni intensi in cui Firenze profumerà di Trentodoc, in una partnership, quella con Witaly, che l’Istituto Trento Doc e Trentino Turismo e Promozione hanno stretto con entusiasmo, grazie alla competenza e professionalità di Luigi Cremona.

Trentodoc, per la sua eleganza, piacevolezza e sottile perlage è la diretta espressione del territorio, portavoce del Trentino nel mondo. La sua storia è lunga cento anni ed è rappresentata oggi da 39  case spumantistiche e oltre 100 etichette. E’ stata la seconda D.O.C. al mondo riconosciuta ad un metodo classico in un territorio, quello trentino, capace grazie a clima e suolo di dare vita al miglior metodo classico italiano.

INFO
Cell: +39 3428629707
Tel: +39 0645674084/5/6
[email protected]

No Comments
Comunicati

PREMIO AL MIGLIOR CHEF EMERGENTE DEL CENTRO EXPO RURALE Toscana, Firenze, Fortezza Da Basso 13 – 15 settembre 2013

Torna il premio al Miglior Chef Emergente del Centro Italia. Anche quest’anno all’interno di Expo Rurale a Firenze nella magnifica cornice della Fortezza da Basso dal 13 al 15 settembre 2013.

 

Qui si svolgerà l’atteso Cooking Show condotto dal giornalista Luigi Cremona con i giovani chef emergenti di tutto il centro in gara, un appuntamento che negli anni passati ha visto concorrere chef allora poco noti, oggi famosi come ad esempio: Gianluca Gorini, Mattia Spadone, Nicola Fossaceca  e tanti altri ancora.

Nei tre giorni di gara noti chef e giornalisti faranno parte delle varie giurie e commenteranno dal vivo le ricette.

Sedici i giovani chef provenienti da tutto il centro Italia che si sfideranno in diversi cooking show al fine di ottenere l’ambito titolo di Miglior Chef Emergente Centro Italia e poter conquistare la possibilità di qualificarsi per la finalissima che si terrà a Roma a fine ottobre.

 

I giovani chef toscani in gara quest’anno sono: Paolo Meneguz del ristorante Da Caino a Montemerano, Ivan Ferrara dell’Arnolfo a Colle di Val d’Elsa, Marco Veneruso de Il Palagio di Firenze, Mauro Urso del ristorante iO – Osteria Personale Firenze, Aniello Cassese del Castel Monastero a Monastero d’Ombrone, Luca Tresoldi di Enoteca Pichiorri a Firenze, Valentino Cassanelli dell’ Hotel Principe di Forte dei Marmi e Lorenzo Lunghi de Il Bucaniere a San Vincenzo.

Gli chef provenienti dal resto del Centro Italia sono: Mattia Silvestri de La Trota di Rivodutr. Da Roma ci saranno Alba Esteve di Marzapane, Daniele Lippi de Il Convivio Troiani, Marco Martini della Stazione di Posta, per finire Mario Ciano del ristorante Ninì a Montesilvano, Sabatino Lattanzi di Zunica 1880 a Civitella del Tronto , Andrea Mosca del Ristorante Marili di Grottammare e Michele Rellini del Brilli Bistrot a Santa Maria degli Angeli.

 

Indirizzo: Fortezza da Basso Viale Filippo Strozzi, 1 Firenze
Telefono e Fax: 055 49721
info: [email protected]

Witaly srl – Largo dei Librari, 89 – 00186 Roma

No Comments
Comunicati

ASIAGO – UN ALTOPIANO DA GUSTARE

ALTOPIANO DA GUSTARE

COLAZIONI E MERENDE D’AUTORE NEL CUORE DELLA NATURA

 

Il 6 e il 7 luglio Il Consorzio Turistico Asiago 7 Comuni promuove un grande evento dedicato ai prodotti del territorio

 

 

Luoghi incantevoli, natura, prodotti straordinari, imprenditori “illuminati”… Le premesse non mancano e il Consorzio Turistico Asiago 7 Comuni si fa portavoce dell’Altopiano di Asiago promuovendo una grandissima manifestazione dal titolo “Altopiano da gustare, colazioni e merende nel cuore della natura”. Una grande festa, ma non solo, per far conoscere e valorizzare tutto quello che questo angolo di paradiso è in grado di offrire, sia dal punto turistico, sia da quello enogastronomico. Ad esser coinvolti in questa bellissima kermesse saranno non solo i professionisti del gusto ma anche i più importanti giornalisti di settore e il grande pubblico.

Fulcro dell’evento sarà Asiago e, precisamente il piazzale dello Stadio del Ghiaccio, dove verrà allestita una tensostruttura coperta all’interno della quale, oltre a un allestimento dedicato alla colazione, alla merenda e alle varie degustazioni in programma, si svolgeranno gli showcooking, aperti al pubblico con la partecipazione di famosi chef del territorio, coordinati da Alessandro Dal Degan, chef ad Asiago del celebre Ristorante La Tana. Nella giornata di domenica lo showcooking sarà tenuto da grandi chef che operano in alberghi famosi per la prima colazione.

Gli chef si sfideranno davanti a una giuria di giornalisti selezionati. Sabato pomeriggio sul tema della “Miglior Merenda” e domenica pomeriggio sulla “Miglior Colazione”.

Domenica mattina, Colazione d’autore per tutti.

Il pubblico potrà partecipare alla colazione grazie all’acquisto di biglietti dal costo simbolico di 2 euro. L’intero incasso sarà devoluto in beneficienza.

Protagonisti i prodotti dell’Altopiano e, naturalmente, quelli di RIGONI DI ASIAGO, tra cui Fiordifrutta, Mielbio e Nocciolata che, per mano degli abilissimi chef, diventeranno anche ingredienti di esclusive ricette dolci e salate.

Inoltre, saranno allestiti oltre 22 stand gastronomici in cui gli operatori dell’Altopiano potranno dare visibilità alla produzione locale.

Ma il territorio dell’Altopiano di Asiago non è fatto solo di “cose buone”! E’ anche prati, colline, malghe, sentieri bellissimi da perlustrare e da scoprire. E l’evento del 6/7 luglio offrirà ai partecipanti anche questo. Momenti di natura, dunque, da assaporare e da vivere, per il benessere del corpo e dello spirito, una filosofia che accomuna i grandi produttori dell’Altopiano.

Domenica, prenderà il via un Convegno tenuto da un esperto nutrizionista sul tema “L’importanza della prima colazione in un regime alimentare equilibrato”. A seguire, un dibattito sullo stile di questo importante primo pasto della giornata con personalità e giornalisti stranieri che racconteranno le diverse abitudini alimentari nei loro paesi di origine.

Una guida tascabile sarà stampata appositamente per segnalare gli hotel e i ristoranti dell’altopiano che collaborano all’iniziativa.

Conduttore dell’evento sarà Luigi Cremona, giornalista e scrittore pluripremiato, organizzatore di eventi prestigiosi, nonché raffinatissimo palato celebre per il suo blog Porzioni Cremona, molto seguito non solo da appassionati ma anche da operatori del settore.

Coordinatrice, Witaly, casa editrice e blog di Lorenza Vitali, un punto di riferimento importante per chi ama viaggi, enogastronomia e tutto ciò che ruota intorno a questo mondo.

 

 

 

Per informazioni sull’evento: cell. 342-7053517

 

WWW.ASIAGO7COMUNI.TO

www.porzionicremona.it

www.witaly.it

 

MACFAR Studio Associato

P.za Napoli 24, 20146 Milano

Tel 02 45496051

Lucia Villa cell 349 0856770

Ketty Fargion cell 338 7304799

Marina Pillinini cell 335 5234457

 

No Comments
Comunicati

CAFE LES PAILLOTES – “A CENA CON UNA STAR”

AL CAFÉ LES PAILLOTES DI PESCARA I GRANDI CHEF ITALIANI PER L’EDIZIONE 2013 DI

“A CENA CON UNA STAR”

Una lunga estate all’insegna del gusto per scoprire i segreti della cucina stellata

Pescara, giugno 2013 – Virtuosi dei fornelli da tutta Italia protagonisti al ristorante gourmet Café Les Paillotes sul lungomare di Pescara per la nuova edizione di “A cena con una star”, l’appetitosa serie di appuntamenti dedicati agli amanti dell’alta cucina, in programma dal 28 giugno al 1° settembre 2013.

Voluta dal Cavalier Filippo Antonio De Cecco, Patron di casa e Presidente del Pastificio, l’idea del talentuoso direttore generale Andrea La Caita ha riscosso un grande successo nell’edizione 2012 e, grazie alla collaborazione con il giornalista Luigi Cremona e Lorenza Vitali di Witaly, maestri nel mondo dell’enogastronomia, quest’anno 10 famosi chef stellati, primo tra tutti il celebre Heinz Beck, si avvicenderanno per 11 diverse giornate al fianco del Resident Chef del Café Les Paillotes, Davide Pezzuto, per condividere esperienza, preparazione e passione con i partecipanti.

Dà il via alla manifestazione, venerdì 28 giugno, Heinz Beck, alla guida del ristorante La Pergola di Roma che supervisiona il Café Les Paillotes; venerdì 5 luglio, sarà il turno di Gennaro Esposito, dalla Torre del Saracino di Vico Equense; venerdì 12 luglio, Moreno Cedroni della Madonnina del Pescatore, da Senigallia; venerdì 19 luglio, Antonia Klugmann, Chef di Argine a Vencò; venerdì 26 luglio vedrà protagonista Valeria Piccini, di Caino a Montemerano; venerdì 2 agosto Chicco Cerea, chef del ristorante Da Vittorio a Brusaporto; venerdì 9 agosto Lorenzo Cogo, giovanissimo ma già pluripremiato, dal ristorante El Coq a Marano Vicentino; venerdì 16 agosto, giocherà in casa Davide Pezzuto; venerdì 23 agosto allieterà gli ospiti Salvatore Tassa, di Colline Ciociare ad Acuto; venerdì 30 Mauro Uliassi, chef dell’omonimo Uliassi Senigallia e infine, domenica 1° settembre Gran Finale con Heinz Beck e Davide Pezzuto, che prepareranno una indimenticabile cena a quattro mani.

Per ogni occasione, i presenti potranno seguire un corso di cucina esclusivo e mettere alla prova le proprie abilità, imparando dai più grandi maestri del settore tutti i trucchi del mestiere, per poi gustare una cena suggestiva in riva al mare preparata dallo stesso chef ospite.

Ogni giornata si svilupperà, infatti, in due momenti diversi: nel corso della mattinata, lo chef ospite proporrà personalmente il tema ispiratore delle creazioni del giorno e terrà un corso di cucina per gruppi di circa 25 persone, che potranno così capire, sperimentare ed assaporare i segreti della sua cucina. Il corso si concluderà, quindi, con un gustoso pranzo a buffet offerto dal resident chef Davide Pezzuto, nella splendida cornice del beach bar Café Les Paillotes.

La giornata proseguirà con un aperitivo – finger food e bollicine –  sulla spiaggia, a pochi passi dal mare, assaporando gli ultimi raggi di sole della giornata. All’aperitivo, seguirà una cena di gala di cinque portate preparata dallo chef ospite per stupire e coccolare tutti i commensali.

Il ristorante Café Les Paillotes, una stella Michelin, è inserito nel contesto del suggestivo stabilimento balneare Il Lido delle Sirene, sul litorale pescarese: un’ottima cucina curata dallo Chef Davide Pezzuto e supervisionata dal grande Heinz Beck. Il beach resort offre anche il ristorante pizzeria Il Granchio Royal, il Robinson Crusoe Beach Bar and Grill, La Paiottina Sushi e Oyster Bar, la Disco Beach e una spiaggia privata, Le Palme, con tutti i servizi per farsi coccolare sotto il sole, incluso un Baby Club e corsi di sub e nuoto.


Per informazioni e prenotazioni: Cafè Les Paillotes -Lido delle Sirene
– www.lidodellesirene.it/Les-Paillotes

Piazza Le Laudi, 2 – 65129 Pescara – Tel. 08561809 – Fax 0854516442 – [email protected]

 

Ufficio stampa: IMAGINE Communication Via G. Barzellotti  9/ 9b – 00136 Roma

Tel. 06.39750290 – Fax. 06 .45599430 www.imaginecommunication.eu

Lucilla De Luca [email protected] Silvia Alesi [email protected]

 

Organizzazione: Witaly srl – Largo dei Librai 89 – 00186 Roma cell. +39 347 30 23 607 www.witaly.it

No Comments
Comunicati

MEDITAGGIASCA 2013: DIETRO UN GRANDE OLIO, UNA GRANDE OLIVA

Il suggestivo chiostro medievale del Convento di San Domenico ospiterà in contemporanea un’esposizione dei produttori di olio extravergine d’oliva, di olive taggiasche in salamoia e altre piccole produzioni dell’agroalimentare del territorio.
Tra i produttori di olio saranno presenti: Azienda Agricola Ada Musso, Azienda Agricola Castellaro, Azienda Agricola Caviglia Massimo e Orengo Giovanna, Azienda Agricola Garino Vincenzo, Azienda Agricola Monica Fagnani, Azienda Agricola Vane Fabrizio, Olio Armato, Olio Boeri, Olio Raibaudo, Olio Roi e Otre D’Or.
I produttori di vino che prenderanno parte all’evento saranno: Azienda Agricola “La Casciamea”, Azienda Agricola Lombardi, Cooperativa Riviera dei Fiori S.R.L. e S.S. Agricola Mammoliti Eros.
I prodotti caseari saranno rappresentati da Iaria Antonino e La Cascina di Arzene mentre le erbe aromatiche dell’ Azienda Agricola Castellarone e i cesti e manufatti intrecciati di Rocca Giuseppe saranno la perfetta cornice per completare il viaggio all’interno della tradizione del ponente ligure.

Ci sarà anche una parentesi curiosa e singolare. La disfida tra Taggia e Seborga sulla paternità dell’oliva taggiasca. A sostenere le due tesi contrapposte saranno i due sindaci in persona, Vincenzo Genduso, di Taggia e Enrico Ilariuzzi, di Seborga che daranno vita ad un appassionante confronto verbale, mentre due chef (uno di Taggia e uno di Seborga) si confronteranno ai fornelli. Chi vincerà? Lo scopriremo a fine evento.

Orario Cooking Show: 12-18

Indirizzo: 7 Piazza S. Cristoforo, Taggia, IM 18018 tel 0184 476222

Ingresso: gratuito

 

Organizzazione: Witaly srl;

info: [email protected] – 3466160972

No Comments
Comunicati

MEDITAGGIASCA 2013: DIETRO UN GRANDE OLIO, UNA GRANDE OLIVA.

MEDITAGGIASCA 2013: DIETRO UN GRANDE OLIO UNA GRANDE OLIVA
Sabato 25 e Domenica 26 Maggio – Taggia dalle 10 alle 19

 

Meditaggiasca 2013 avrà luogo nella suggestiva location del Refettorio del Convento di San  Domenico a Taggia, un borgo ricco di tesori architettonici e gastronomici, tra i quali l’ oliva taggiasca.

Saranno due giorni di avvincente e interessante “Cooking Show” tesi ad esaltare le straordinarie qualità gustative e salutari dell’oliva e parteciperanno alcuni chef famosi ed emergenti con ricette dedicate alla taggiasca, commentati da Luigi Cremona, noto giornalista enogastronomico.

Sabato i protagonisti saranno: Davide Zunino, Aregai Marina; Roberto Rollino, La Meridiana; Flavio Costa, Antico Arco; Giacomo Ruffoni, La Conchiglia; Luca Montersino, Golosi di Salute e Andrea Setti, Pasticceria Setti. Il secondo giorno sarà il turno di Mauro Colagreco, Mirazur di Menton; Marc Lanteri, Il Baluardo; Andrea Ribaldone, La Fermata; Davide Palluda, Enoteca del Roero; Chiara Patracchini, La Credenza e Paolo Masieri, Paolo&Barbara.

Ecco alcune anticipazioni per farVi venire l’acquolina in bocca: Lasagnette di violetto di Perinaldo e olive taggiasche in ristretto di coniglio e gamberi di Sanremo; piccolo crumble di pere e olive taggiasche con gelato all’olio extra vergine d’oliva e riduzione di barbaresco; carciofo di Castelvittorio alla giudia con tagliolini di seppia marinata alle olive taggiasche e per finire gazpacho di cavolo viola con gelato alla senape antica e mostarda di olive qualità taggiasca.

Ma c’è di più, ci sarà anche un bartender, non uno qualsiasi, bensì Luca Coslovich del Pravda Cafè di Sanremo, che proporrà un cocktail speciale a base di olive taggiasche.

Durante l’evento avrà luogo un’avvincente battaglia nella quale il comune di Seborga e quello di Taggia si sfideranno per aggiudicarsi i “diritti” sulla celebre oliva, da sempre motivo di disfida tra le due cittadine.

Il Chiostro medievale ospiterà inoltre un’esposizione dei produttori di olio extravergine d’oliva, di olive taggiasche in salamoia e altre piccole produzioni dell’agroalimentare del territorio.

 

 

Orario Cooking Show: 12-18

Indirizzo: 7 Piazza S. Cristoforo, Taggia, IM 18018 tel 0184 476222

Ingresso: gratuito

 

Organizzazione: Witaly srl; [email protected] – 3466160972

No Comments
Comunicati

PREMIO AL MIGLIOR CHEF EMERGENTE SUD

EMERGENTE SUD

PREMIO AL MIGLIOR CHEF EMERGENTE DEL SUD

Napoli, Cenacolo Belvedere 2-4 giugno 2013

 

Torna Emergente a Napoli con alcune importanti novità. Al bellissimo Cenacolo Belvedere al Vomero si svolgerà l’atteso Cooking Show condotto dal giornalista Luigi Cremona e realizzato da Witaly che avrà protagonisti Chef Emergenti, PizzaChefEmergenti e i MasterPizzaChef.

 

Questa la lista degli chef Emergenti in gara:
Mirko Balzano, Maurizio De Riggi, Luigi Lionetti, Nicola Pignatelli, Fabiana Scarica, Cristian Torsiello, Cristoforo Trapani, Giovanni Vanacore, Massimo Carleo, Matteo Malacarne, Vincenzo Miracapillo, Danilo Vita, Luca Abbruzzino, Gennaro di Pace, Ninni Radicini, Vincenzo Santalucia.

 

Questa la lista dei pizza chef Emergenti in gara: Antonio Langone, Salvatore Casale, Alessandro Pacelli, Toto Sorbillo, Valerio Vuolo, Enrico Lombardi, Armando Messina Cacialli, Andrea Erra, Marco Locatelli, Luca Maggioni, Antonio Pappalardo, Valerio Valle, Valerio Piccirilli, Gabriele Monogrammi, Daniele Licausi.

 

Parteciperanno anche: Gino Sorbillo, Franco Pepe, Enzo Coccia, Stefano Callegari, Renato Bosco, Ciro Salvo, Giancarlo Casa, Giuseppe Giordano, Salvatore e Francesco Salvo, Davide Fiorentini, Massimo Giovannini, che daranno vita ad un confronto aperto, reale e leale, su come si interpreta oggi la pizza (migliore) da Napoli a Roma, dalla Versilia a Verona.

 

 

Le varie sale del Cenacolo ospiteranno inoltre una selezione di aziende:

Tra gli artigiani del gusto saranno presenti aziende agroalimentari come Agepa Confetti, Azienda Agricola Sapori Vesuviani, Caseificio Barlotti, Consorzio del Pane di Matera, Cooking, Danicoop Società Cooperativa Agricola, Decora, Degù Cibi Scelti, High Quality Food, Koppert Cress, Latticini Orchidea, Macelleria Fracassi, Macelleria Mario Carrabs, Molino San Felice, Valsana.

 

Le aziende vitivinicole presenti: Azienda Agricola Fratelli Muratori, Borgo San Felice, Cantine Briziarelli, Fattorie di Magliano, Fattoria Villa Matilde, Mottura Vini del Salento, Podere Forte e Velier Distillati.

 

Le birre: 32 Via dei Birrai, Bruton e Zago.

 

Sponsor Tecnici: Glion Institute of Higher Education, Gourmet Service, Grand Hotel Parker’s, Mepra Idee per la Casa, Inpact, Orved.

 

Main Sponsor: De Cecco e Ferrarelle.

 

Si ringrazia inoltre Mareno Grandi Cucine.

 

Orari: Domenica 16-23; Lunedì 11-18; Martedì  11-17

Indirizzo: via Aniello Falcone, 122 80127 Napoli

Telefono e Fax: [+39] 081 3721232

Ingresso libero

No Comments
Comunicati

PREMIO AL MIGLIOR CHEF EMERGENTE DEL SUD

Torna EMERGENTE SUD a Napoli con alcune importanti novità. Non più al Circolo Savoia, ma al bellissimo Cenacolo Belvedere al Vomero, una villa del seicento affrescata da Luca Giordano, sontuosamente arredata e con una vista straordinaria sul golfo.

Qui si svolgerà l’atteso Cooking Show condotto dal giornalista Luigi Cremona e realizzato da Witaly con i giovani chef emergenti di tutto il sud in gara, un appuntamento che negli anni passati ha visto concorrere chef allora poco noti, oggi famosi come ad esempio: Lino Scarallo, Andrea Aprea, Marianna Vitale, Pasquale Palamaro, e tanti altri ancora. Nei tre giorni di gara noti chef e giornalisti faranno parte delle varie giurie e commenteranno dal vivo le ricette.

 

Questa la lista degli chef in gara:
DOMENICA 2 giugno:

Per la Campania: Mirko Balzano, Maurizio De Riggi, Luigi Lionetti, Nicola Pignatelli, Fabiana Scarica, Cristian Torsiello, Cristoforo Trapani, Giovanni Vanacore.

 

LUNEDI’ 3 giugno:

Per la Puglia-Basilicata: Massimo Carleo, Matteo Malacarne, Vincenzo Miracapillo, Danilo Vita.

Per la Calabria-Sicilia: Luca Abbruzzino, Gennaro di Pace, Ninni Radicini, Vincenzo Santalucia.

 

MARTEDI’ 4 giugno:

La Finale a 4: i migliori due chef della domenica e i due migliori del lunedì.

 

Le varie sale del Cenacolo ospiteranno una selezione di aziende artigianali del mondo del vino e dei prodotti agroalimentari d’eccellenza, mentre la splendida terrazza vedrà protagonista il mondo della pizza. Da tutta Italia una dozzina dei migliori pizzachef si confronterà in nome della qualità e della specializzazione. Ormai la pizza è entrata di diritto nell’olimpo della gastronomia e sarà interessante vedere come si evolve nella presentazione, nella scelta degli ingredienti, nella fantasia degli abbinamenti.

EMERGENTE SUD sarà sempre in contemporanea con Vitigno Italia, la grande rassegna dei vini da vitigno autoctono d’Italia. La novità di quest’anno è invece la contemporaneità con la Festa a Vico di Gennaro Esposito con la quale ci sarà un gemellaggio. Gli chef emergenti cucineranno in uno spazio loro riservato la sera del lunedì, serata per l’appunto dedicata agli Chef Emergenti di tutta Italia, a altre iniziative congiunte sono allo studio.

E’ quindi una grande occasione essere a Napoli in quei giorni. Potrete assistere a grandi eventi enogastronomici, assaggiare eccellenti vini e prodotti, vedere esibirsi, dal vivo, chef famosi e quelli che domani forse lo saranno.

 

Orari: Domenica  16-23; Lunedì  11-18; Martedì  11-17

Indirizzo: via Aniello Falcone, 122  80127 Napoli

Telefono e Fax: [+39] 081 3721232

Ingresso libero         

No Comments
Comunicati

TAGGIASCA : dietro un grande olio una grande oliva

Taggia: Il comune è antico e di nobile storia. Il Santuario della Madonna Miracolosa con le sue 14 cappelle laterali, altre chiese ed oratori risalenti soprattutto al periodo rinascimentale, ed ancora i Palazzi Curlo, Anfossi, Asdente, Vivaldi, rendono la visita del centro storico indimenticabile e fanno di questo borgo, interessante località del ponente ligure, una meta turistica di importanza nazionale.

Ma Taggia è famosa anche per la gastronomia e soprattutto per il suo olio extravergine di oliva che deriva da una varietà di olive dalle caratteristiche uniche: l’oliva taggiasca, che per l’appunto prende il nome da questo bel paese.

 

Per dimostrarne le straordinarie qualità gustative e salutari abbiamo chiamato alcuni chef famosi ed emergenti che prepareranno delle ricette dedicate alla taggiasca. Saranno coordinati e commentati da Luigi Cremona, noto giornalista enogastronomico.

Da Paolo Masieri ,Paolo&Barbara a Flavio Costa, Antico Arco, da Roberto Ruffino ,La Femme, a Giacomo Ruffoni , La Conchiglia, la Liguria dei grandi chef è ben rappresentata. Dal Piemonte arriveranno altri chef famosi come Andrea Ribaldone (noto anche per le sue apparizione televisive), Marc Lanteri, Il Baluardo, e Davide Palluda , Enoteca del Roero. Intrigante sarà vedere come due grandi pasticceri, Luca Montersino, Eataly, anche lui spesso presente alla TV e Chiara Patracchini ,La Credenza, affronteranno il difficile connubio del dolce con l’oliva taggiasca, e altre sorprese arriveranno sicuramente dall’estroverso e fantasista Davide Zunino e da Luca Coslovich, che svolgerà il tema inedito del cocktail con l’oliva taggiasca!

Due giorni di grandi nomi e che inizieranno subito alla grande, perché ad aprire le esibizioni interverrà Mauro Colagreco , Mirazur di Mentone, due stelle michelin, per molti critici lo chef francese (di origine argentina) di più ampio potenziale di crescita.

 

Sarà un cooking show spettacolare anche per la location: il Refettorio del bellissimo Convento di San  Domenico a Taggia, un capolavoro del 1500 forse la più grande pinacoteca di scuola ligure e nizzarda con al suo interno ben 12 altari, recentemente restaurato e riportato all’antico splendore.

Il Chiostro medievale ospiterà una esposizione dei produttori di olio extravergine d’oliva, di olive taggiasche in salamoia e di altre piccole produzioni dell’agroalimentare del territorio.

 

Orario Cooking Show: 12-18

Indirizzo: 7 Piazza S. Cristoforo, Taggia, IM 18018 tel 0184 476222 – 380 1967365

Ingresso: gratuito

No Comments
Comunicati

LA PIZZA A EMERGENTE 2013: I MASTER E GLI EMERGENTI Napoli, Cenacolo Belvedere 2-4 giugno 2013

EMERGENTE a Napoli oltre al Premio al Miglior Chef Emergente del Sud, darà grande spazio alla pizza d’autore.

Sulla bellissima terrazza del Cenacolo Belvedere saranno posizionati ben due forni a legna che vedranno in azione in parallelo una serie di pizzaioli famosi e meno famosi:

1) THE GREAT PIZZA SHOW, i Masterpizzachef che tutti i gourmet italiani conoscono bene. Hanno già aderito: Gino Sorbillo, Renato Bosco, Franco Pepe, Davide Fiorentini, Enzo Coccia, Stefano Callegari e altri ancora che Vi comunicheremo a breve.
2) PREMIO MIGLIOR PIZZACHEF EMERGENTE D’ITALIA 2013.

Una prima assoluta che vedrà gareggiare la nuova generazione dei pizzaioli, nomi meno noti, ma che diventeranno sicuramente famosi:

 

La domenica, i campani: Antonio Langone (Il Giardino degli Dei), Salvatore Casale (La Notizia), Alessandro Pacelli (Il Guappo), Toto Sorbillo (Gino Sorbillo), Valerio Vuolo (Pizzeria Fratelli Vuolo), Enrico Lombardi (Famiglia Lombardi), Armando Messina Cacialli (La Figlia del Presidente).

 

Il lunedì, il resto d’Italia: Marco Locatelli (Il Paradiso della Pizza), Luca Maggioni (Enosteria Lipen), Antonio Pappalardo (La Cascina dei Sapori), Valerio Valle (Compagnia della Pizza), Valerio Piccirilli (Tonda), Gabriele Monogrammi ( La Divina Pizza), Daniele Licausi (La Tana dei Lupi).

 

Il martedì: la finale tra i migliori due giovani pizzachef della domenica e i migliori due del lunedì.

 

Cooking for Wine è come sempre in contemporanea con Vitigno Italia, la grande rassegna dei vini da vitigno autoctono d’Italia. La novità di quest’anno è invece la contemporaneità con la Festa a Vico di Gennaro Esposito con la quale faremo un gemellaggio. Gli chef emergenti di Cooking for Wine cucineranno in uno spazio loro riservato la sera del lunedì, serata per l’appunto dedicata agli Chef Emergenti di tutta Italia, e altre iniziative congiunte sono allo studio.

E’ quindi una grande occasione venire a Napoli in questi giorni. Potrete assistere a grandi eventi enogastronomici, assaggiare eccellenti vini e prodotti, vedere dal vivo chef famosi e quelli che domani forse lo saranno.

 

 

Orari: Domenica  16-23; Lunedì  11-18; Martedì  11-17I

Indirizzo: Cenacolo Belvedere via Aniello Falcone, 122  80127 Napol

Info: [email protected] – 3466160972

 

 

 

No Comments