All Posts By

nove34

Comunicati

Open Day ITS di Jesolo

Lunedì 1 settembre, presso la struttura ITS per il Turismo di Jesolo, ci sarà l’opportunità di incontrare da vicino la realtà dell’Istituto Tecnico Superiore. Una scuola che abbina una formula didattica con le più moderne tecniche di comunicazione agli stage formativi presso le aziende interessate. ITS è una formula che riesce ad inserire i giovani nel mondo del lavoro in ambito turistico con enorme rapidità, per due motivi: primo, le aziende cercano queste figure e nel 90% dei casi confermano a contratto i ragazzi dopo i periodi di stage. Secondo, essendo una scuola alternativa e parallela al percorso universitario, ITS offre una didattica su misura per il mondo del lavoro, formando ragazzi in grado di presentarsi alle aziende con un buon profilo lavorativo. L’Open Day, che si terrà il 1 settembre, dalle ore 11.00 alle 14.00, presso la sede in Viale Martin Luther King 5 – JESOLO (VE), offrirà quindi l’opportunità di incontrare da vicino questa realtà che negli ultimi due anni ha già creato di fatto 30 contratti di lavoro.

Informazioni su www.itsturismo.it

No Comments
Comunicati

I magnifici 100 Il concorso Auchan per vincere un anno di spesa e tanti buoni da 50 euro

Dal 27 febbraio al 26 marzo 2014, Auchan organizza il Concorso “I Magnifici 100”.

 

Per partecipare sarà sufficiente acquistare uno dei 100 prodotti a marchio Auchan segnalati sugli scaffali e votare il preferito sul sito www.iMagnifici100.auchan.it.

 

E’ possibile vincere subito uno dei 100 Buoni da 50 euro in palio e partecipare all’estrazione finale di un anno di spesa in Buoni Auchan per un valore di 5.000 euro.

Una volta acquistato il prodotto, in cassa verrà rilasciato un Codice Gioco e si potranno ricevere tanti codici quanti i prodotti acquistati, fino ad un massimo di 16 per scontrino, aumentando così le proprie possibilità di vincita.

Dopo essersi registrati al sito www.iMagnifici100.auchan.it, basterà inserire il proprio Codice di Gioco e votare uno dei prodotti acquistati.

 

Al termine della votazione comparirà a video l’esito della “giocata”: hai vinto o non hai vinto il premio immediato (buono spesa da 50 euro). La votazione sarà possibile fino al 30 marzo 2014.

 

Inoltre, tra tutte le partecipazioni valide al Concorso verrà estratto un vincitore finale, che si aggiudicherà un anno di spesa in Buoni Spesa Auchan per un valore di 5.000 euro.

No Comments
Comunicati

Lo chef Simone Rugiati all’Auchan di Porte di Mestre per uno showcooking all’insegna della fantasia

Domenica 19 gennaio dalle 16.00 alle 18.00 Simone Rugiati, star dei fornelli e volto de La7, sarà il protagonista di uno showcooking ad Auchan Porte di Mestre: durante l’evento lo chef preparerà alcune pietanze mostrando i suoi segreti in cucina e interagendo con i presenti. Verranno spiegate le ricette realizzate e saranno dati alcuni consigli per una spesa conveniente che assicuri una cena coi fiocchi!

 

Lo showcooking di Simone Rugiati rientra nell’iniziativa “Grandi chef”, che vede alcuni dei più famosi chef dell’Accademia del sapore Lagostina esibirsi in quasi cinquanta show negli ipermercati Auchan di tutto il territorio nazionale. E non finisce qui: infatti “Grandi Chef” è anche un concorso che permette di vincere un set “La Piadina” Lagostina, una Cucina Lube, e perfino una cena a casa tua preparata direttamente dallo chef Simone Rugiati.

 

Fino al 9 Marzo per ogni scontrino di almeno 10 euro è possibile partecipare all’estrazione settimanale di una cucina Lube e inserire una ricetta di propria invenzione. La ricetta verrà pubblicata entro il 13 Marzo sul sito http://grandichef2.auchan.it/eventi.php e potrà essere votata per i 14 giorni successivi alla data di pubblicazione. Le 50 ricette più votate parteciperanno alla selezione finale che avverrà entro il 18 aprile 2014.

 

Ad Auchan Porte di Mestre “La cucina dà spettacolo”.

No Comments
Comunicati

A OTTOBRE AUCHAN LANCIA LA FESTA DEL TUO TERRITORIO

La vocazione al locale e al localismo, che da sempre caratterizza il rapporto tra Auchan e il territorio in cui è inserito, è esaltata in tutta Italia nel mese di ottobre con un’iniziativa unica nel suo genere e prima in assoluto: “La festa del tuo territorio”.

Per tutto il mese di ottobre, infatti, gli ipermercati Auchan organizzano incontri e degustazioni con i produttori delle specificità locali: dai salumi della Lombardia ai formaggi della Campania. Sono quasi 14 mila i prodotti di Piccole e Medie Imprese locali inseriti negli assortimenti dei 50 ipermercati Auchan, molti dei quali sono protagonisti di promozioni ed eventi aperti al pubblico, in area vendita e nelle Gallerie Auchan, per far conoscere ed esaltare le tradizioni enogastronomiche, i prodotti locali e i sapori tipici, creando una vetrina di oltre 200mila contatti al mese per punto vendita. I clienti affezionati di Auchan avranno anche il privilegio di poter fare un tour nelle cantine delle aziende.

Inoltre, molte Gallerie Auchan hanno organizzato con le Scuole giornate di educazione alimentare per raccontare i prodotti della tradizione culinaria e mostrare il backstage di un ipermercato, per far apprendere le fasi e il ciclo di produzione dei vari prodotti, con un tour nei reparti della pescheria, della gastronomia, della panetteria e tra i banchi che valorizzano i prodotti stagionali.

«Abbiamo scelto di dedicare un intero mese alla riscoperta di prodotti locali e di festeggiare il patrimonio della nostra tradizione enogastronomica perché lavoriamo con 1.000 Piccole e Medie Imprese italiane che rappresentano circa il 30% dei nostri fornitori e circa il 15% del nostro fatturato complessivo dichiara Christian Iperti Direttore Generale Auchan Italia –. Il nostro impegno per esaltare il Made in Italy si manifesta anche sull’export: abbiamo portato sugli scaffali di 11 Paesi quasi 1.000 prodotti locali di 101 PMI, con un giro d’affari complessivo di 4 milioni di euro sull’alimentare e 2 milioni di euro sul vino nel 2012.»

No Comments
Comunicati

La Rigenerazione dei Tessuti in Medicina e Chirurgia Estetica


Regen Lab SA, società Svizzera leader nel campo della rigenerazione cellulare autologa, presenta alCongresso Biobridge 2013 la novità Cellular Matrix. Che cos’è la rigenerazione cellulare autologa RegenLab ACR? La rigenerazione cellulare autologa è la biostimolazione delle cellule del derma mediante l’iniezione intradermica o sottocutanea di plasma ricco di piastrine (PRP) del paziente stesso . Per Biorigenerante Autologo si intende un concentrato cellulare proveniente da sangue intero del paziente, ottenuto con una metodica semplice e sicura, che viene applicata nell’area da trattare allo scopo di stimolare la proliferazione cellulare e la conseguente Rigenerazione Tessutale. Il razionale di impiego si basa sul fatto che il PRP libera fattori di crescita ed altre molecole in grado di influenzare favorevolmente i processi riparativi inducendo una maggiore produzione di collagene. Che cos’è il Plasma Ricco in Piastrine (PRP)? Il PRP è un concentrato di piastrine, cellule naturale del sangue, del paziente stesso. La concentrazione cellulare è da due a tre volte superiore a quella basale del paziente. Nel PRP si trova una alta concentrazione di fattori di crescita che vengono rilasciati dalle piastrine e che favoriscono i processi di rigenerazione tissutale e di guarigione delle ferite. Il PRP è di origine autologa, cioè del paziente stesso,, senza l’aggiunta di componenti farmacologici, di origine animale o vegetale. La provenienza dal paziente stesso azzera il rischio di una reazione locale o sistemica da parte del sistema immunitario. Un protocollo semplice e veloce La soluzione proposta da RegenLab si avvale di un protocollo certificato e di un kit dedicato alla concentrazione cellulare partendo da un normale prelievo di sangue del paziente. Il Kit di processo chiuso e sterile, RegenACR, garantisce la produzione di un concentrato di  piastrine utilizzando un “Cell Selector Gel”.Il concentrato di piastrine  RegenLab ACR viene applicato attraverso tecniche standard iniettive intradermiche o sottocutanee (biostimolazione in mesoterapia o filler), o applicazioni in maschere cellulari. Vantaggi della rigenerazione cellurare autologa RegenLab ACR  Autologo, del paziente stesso, nessun componente proveniente da donatore o di origine animale.   Privo di rischi di effetti collaterali compresi malattie trasmissibili quali HIV, Epatite B & C, CJD, ecc.  Accelerazione della guarigione e migliore decorso post-intervento   Semplice da utilizzare.  La preparazione di PRP con tecnica RegenLab ACR può essere effettuata in ambulatorio.  Per l’iniezione di sangue e per la preparazione del plasma e dei materiali viene utilizzato un kit specifico sterile e brevettato.Applicazioni Viso (zona periorbitale, zigomi, fronte, guance, palpebre, mento, zona naso-labiale), collo, decolté, dorso delle mani, braccia, cosce, ginocchia, addome, glutei, Inoltre può essere applicato in ambito odontoiatriatrico, veterinario, oftamologico e  ortopedico. Novità 2013: Cellular MatrixLa novità 2013 si chiama Cellular Matrix, un dispositivo medico che permette la preparazione di una miscela di PRP e Acido Ialuronico. L’acido ialuronico presente nella miscela, una volta iniettato nel tessuto danneggiato, fornisce alle cellule autologhe una matrice tri-dimensionale che ha le caratterisitche di migliorare la proliferazione cellulare e aumentare i fattori di crescita. Questa tecnologia cambia la prospettiva e l’approccio dell’uso della rigenerazione cellulare autologa facendola diventare un vero e proprio approccio di ingegneria tessutale nelle applicazioni nella chirurgia estetica ed altri settori, compreso  l’ortopedia, rimanendo comunque  un semplice trattamento medicale.

No Comments
Comunicati

Cellular Matrix La nascita dell’idea

LA NASCITA DELL’IDEA

L’idea del gel piastrinico è nata una trentina di anni fa in America, ma anche in Europa. Vent’anni fa si è iniziato ad usarlo in odontoiatria: I pionieri sono stati chirurghi maxillofacciali che in America rifacevano la dentatura delle star di Hollywood, e per il processo di rigenerazione dell’osso riuscivano così ad avere un impianto stabilizzato in 10-12 mesi, invece di 18.

 

RegenLab ha scoperto che si poteva utilizzare il gel piastrinico sulla pelle danneggiata dalle ustioni (con studi e impieghi condotti all’Ospedale Universitario di Losanna), e sulle piaghe croniche (negli ospedali geriatrici). Dopo i primi successi il materiale è stato certificato e introdotto sul mercato.

 

CELLULAR MATRIX – Risultati immediati:

 

Dopo appena una settimana, massimo due, è possibile vedere risultati immediati. Non è necessario aspettare sei mesi per vedere se c’è un consolidamento. E il paziente vive con meno dolore, e con una qualità di vita migliorata, la propria guarigione. 

 

CELLULAR MATRIX ANCHE PER LA SINDROME DELL’OCCHIO SECCO

A Venezia RegenLab presenterà un lavoro scientifico stupefacente in oftalmologia, dove sarà mostrato come questa tecnologia permette di trattare la sindrome dell’occhio secco in modo molto efficace, non solo con un trattamento palliativo ma anche restaurando la funzione della secrezione delle ghiandole.

 

http://press.biobridge-event.com/

 

 

 

No Comments
Comunicati

Auchan di Rescaldina compie 13 anni e festeggia con la Nazionale Calcio Tv e il Gabibbo

Per i suoi primi 13 anni il centro commerciale Auchan di Rescaldina festeggia con la Nazionale Calcio Tv e il Gabibbo all’insegna della solidarietà

 

Una partita di calcio dal significato solidale per tutta Rescaldina, una mega torta per festeggiare tutti insieme, un testimonial d’eccezione per significare l’attenzione al proprio territorio. Questi sono gli ingredienti principali che animeranno i festeggiamenti per i 13 anni dall’inaugurazione del Centro Commerciale Auchan di Rescaldina, un compleanno che verrà festeggiato all’insegna della solidarietà: sabato 28 settembre alle 15, infatti, la Galleria Auchan ha organizzato presso lo stadio Comunale di Rescaldina (via Melzi) la partita della solidarietà tra la Nazionale Calcio Tv, composta dai volti più noti della televisione, e la squadra Rescaldina All Stars, composta da tutti i rappresentanti delle associazioni sportive e onlus culturali, sociali e politiche di Rescaldina.

 

Il ricavato dell’intero incasso verrà donato il giorno dopo, in occasione del taglio della mega torta con tutti i clienti, dalla Galleria Auchan al Sindaco di Rescaldina per l’acquisto di defibrillatori da donare alle società sportive presenti sul territorio e con la presenza del Gabibbo a fare da testimonial all’evento. “Da sempre il nostro centro commerciale è legato alla città e sostiene con azioni concrete il territorio locale” spiega Cesare Pozzini property manager della Galleria Auchan di Rescaldina” per questo abbiamo scelto di festeggiare il nostro anniversario insieme a tutti gli abitanti della zona creando, con la sinergia del Comune e la partecipazione del Nazionale Calcio Tv e del Gabibbo, momenti unici di sport, spettacolo e divertimento, il tutto all’insegna della solidarietà “. 

 

“Il goal più bello sarà quello della solidarietà che, assieme allo sport, deve tornare ad essere valore di riferimento delle nuove generazioni” aggiunge Paolo Longo Assessore alle Relazioni Esterne e Comunicazione del Comune di Rescaldina” auspico che la collaborazione tra Centro Commerciale Auchan ed Amministrazione, che da 13 anni promuove importanti iniziative socio-culturali, possa proseguire con sempre rinnovata vitalità. Buon Anniversario, di cuore !”

 

Le presenze della Nazionale Calcio TV potranno essere consultate a partire da lunedì 23 settembre sul sito www.nazionalecalciotv.it. I biglietti della partita si possono acquistare presso la Galleria Auchan di Rescaldina (via Togliatti 2) i giorni 7-8-14-15-21-22 Settembre nello stand dedicato e presso lo stadio Comunale il giorno 28 Settembre (costo biglietti: € 5,00 Adulti – Ragazzi fino a 12 anni € 1,00)

 

No Comments
Comunicati

Cellular Matrix Come cambia la chirurgia

BioBridge Foundation e Regenlab, con il patrocinio del Premio Nobel per la Medicina 2008 Luc Montagnier e del Professor Ivo Pitanguy, il più famoso chirurgo plastico al mondo presentano a Venezia “Cellular Matrix”, un dispositivo medico che permette la preparazione di una miscela di PRP (Plasma Ricco di Piastrine) e Acido Ialuronico che, una volta iniettato in un qualsiasi tessuto danneggiato, fornisce alle cellule autologhe una matrice tridimensionale che ha la capacità di migliorare la proliferazione cellulare e aumentare i fattori di crescita. Il metodo Cellular Matrix cambia radicalmente l’approccio alla terapia della ricostruzione cellulare, soprattutto nell’ambito della medicina ortopedica, della chirurgia plastica, dell’odontoiatria, e non solo.

 

 

CELLULAR MATRIX: LA DEMOCRAZIA DELLA SALUTE

 

All’inizio il materiale su cui si è fatto ricerca era americano, costava moltissimo, oggi è possibile far passare il prezzo al paziente da 2000 euro a 200 euro, democraticizzando così un beneficio davvero eccezionale. L’anno scorso sono stati trattati 100.000 pazienti con le technologie Regen Lab.

 

 

CELLULAR MATRIX: ANCHE IN ESTETICA

 

È anche un trattamento di comfort estetico. Ovunque sia necessario, dai capelli ai piedi, è conveniente usare questa tecnologia. Per ogni applicazione è necessario disegnare dei protocolli clinici medicali molto seri e rigidi, in modo che, una volta deciso il trattamento, si usa un protocollo predeterminato che assicura al medico una prevedibilità del risultato. 

http://press.biobridge-event.com/

No Comments
Comunicati

Generation Regeneration presenta il futuro della medicina rigenerativa

Si svolgerà il 23 e 24 settembre presso la Fondazione Cini sull’Isola di San Giorgio Maggiore, 

a Venezia, “Generation Regeneration”, la conferenza internazionale dove verrà presentata la 

tecnologia “Cellular Matrix” e discusso il futuro della Medicina Rigenerativa.

La conferenza è organizzata da  BioBridge Foundation e da  Regenlab, con il patrocinio del Premio Nobel per la Medicina 2008 Luc Montagnier e del Professor Ivo Pitanguy, il più famoso chirurgo plastico al mondo. La conferenza verrà presieduta, tra gli altri, da  Antoine Turzi, CEO BioBridge Foundation e ideatore della terapia “Cellular Matrix”.L’innovazione presentata è il “Cellular Matrix”, un dispositivo medico che permette la preparazione di una miscela di PRP (Plasma Ricco di Piastrine) e Acido Ialuronico. Questo acido, una volta iniettato nel tessuto danneggiato, fornisce alle cellule autologhe una matrice tridimensionale che migliora la proliferazione cellulare e aumenta i fattori di crescita. Il metodo Cellular Matrix cambia radicalmente l’approccio alla terapia della ricostruzione cellulare, soprattutto nell’ambito della medicina ortopedica, della chirurgia plastica, dell’odontoiatria, e non solo.

RegenLab è un’Azienda di Ricerca e Sviluppo, che ha realizzato e brevettato una delle piùimportanti innovazioni in terapia cellulare con il potenziale di migliorare l’esito di queste terapie in diversi settori della medicina. La piccola multinazionale svizzera, fondata da Antoine Turzi e specializzata in ingegneria tessutale, ha ottenuto la certificazione CE (autorizzazione per la messa in commercio Europeo) per la propria invenzione “Cellular Matrix”, un dispositivo medico che permette la preparazione di una miscela di PRP (plasma ricco di piastrine) e Acido Ialuronico.

La nuova tecnologia RegenLab può migliorare la vita di ognuno di noi con un semplice trattamento medicale. Come avviene? “Cellular Matrix” ha qualcosa di rivoluzionario rispetto alle terapie cellulare attuali. La novità riguarda il fatto che l’acido ialuronico presente nella miscela con PRP, dopo iniezione nel sito da rigenerare, fornisce alle cellule autologhe una matrice tri-dimensionale che ha le caratteristiche per migliorare la proliferazione cellulare e la produzione di fattori di crescita tanto da cambiare la visione, la prospettiva e l’approccio dell’uso delle terapie cellulare e l’ingegneria tessutale.

 

MONDAY, SEPTEMBER 23RD

INTRODUCTION

08:30 − A. Turzi, CH Regenerative Medicine : The Regen Lab new tissue engineering models

09:00 − Prof. Giorgio Bertinetti, IT Introduction of the collaboration between Regen Lab and University Ca’Foscari 

Venezia, on the interest of new cell therapies for the Public Health system and patients well-being

09:10 − M. O’Regan, PhD, IT Combined strategies : why a new non-crosslinked Hyaluronic Acid (ncHA) and which cell 

combinations ?

09:25 − Dr. A Gondinet, FR Education and dissemination of the scientific information 

SPORT MEDICINE & INFILTRATIONS & MUSCULOSKETELTAL MEDICINE

09:35 − Prof. P. Peetrons, Dr. J-M. Grison, BE Treatment of tendinopathies using PRP under ultrasonic guidance

10:05 − Dr. S. Sampson, US Biologic injection cocktails for osteoarthritis

10:50 − Dr. H Almolla, IT Use of platelet rich plasma (PRP) in articular and tendon pathology at the Annunziata Hospital 

of Cosenza

11:10 − COFFEE BREAK

11:20 − Dr. P. Goh, SG Optimising PRP treatment and Recovery for Injured Sportsmen – A five-year clinical perspective

11:50 − Dr. P. Lim, AU PRP-my missing link in musculoskeletal medicine

12:10 − Prof. C.-Her Lee, TW Arthroscopic repair of chronic isolated unreduced bucket-handle tear of menisci and 

chronic displaced discoid lateral meniscal tear with platelet-rich fibrin matrix augmentation

12:30 − Dr. P. Adam, FR Knee meniscal tears: treatment by Autologous Platelet-enriched Plasma

12:50 − Prof. U. Bosch, DE Platelet-Rich Plasma therapy in orthopaedic surgery: experience in different indications

13:10 − Dr. J-L. Renevier, FR Preliminary study on the HA + PRP injections in osteoarthritis of the knee after failure of 

HA alone.

13:20 − LUNCH

PARALLEL SESSION

PLASTIC SURGERY & COSMETIC MEDICINE (English)

14:30 − Dr. A. Modaressi, CH – Platelet rich plasma (PRP) improves fat grafting and adipose-derived mesenchymal stem 

cells proliferation

14:50 − Dr. A. Gondinet, FR – The new RegenBCT-HA tube Cellular Matrix

15:10 − Prof. C. Kouskoukis – A-PRP use in prevention of non-cicatricial alopecias

15:30 − Prof. B. van der Lei & − Dr. C. Meijer, NL – PRP for skin improvement and volume correction: previous results 

and future perspectives

15.50 − DISCUSSION

16:10 − BREAK

FRENCH EXPERIENCE (English or French)

16:30 − Prof. P. Peetrons, Dr. J-M. Grison, BE – Treatment of tendinopathies using PRP under ultrasonic guidance

16:50 − Dr. J-L. Renevier, FR – Preliminary study on the HA + PRP injections in osteoarthritis of the knee after failure of 

HA alone.

17:10 − Dr. R. Virag , FR – Regeneration & Erection

17:30 − Dr. J. Le Coz, FR – 22 elbow tendinitis treated with platelet-rich plasma after failure with the usual treatment 

17.50 − DISCUSSION

ITALIAN EXPERIENCE

(Orthopaedics and cardiac surgery, Italian)

14:30 − Dott. D. Aloj – Lo stimolo biologico della pseudoartrosi: tecnica infiltrativa.

14:50 − Prof. R. Capanna – Analisi clinica della letteratura inerente applicazioni in ortopedia e traumatologia

15:10 − Dott. V. Pellecchia – PRP per il trattamento di Osteoartrite precoce

15:30 − Dott. M. Napolitano – Utilizzo del PRP presso l’Ospedale Annunziata di Cosenza nel trattamento di patologie 

tendinee

15:50 − Dott. A. Crescibene – Valutazione in RM di innesti di PRP nelle lesioni cartilaginee

16:10 − Dott. A.De Rosa – Caratteristiche biologiche ed efficacia terapeutica dell’infiltrazione di PRP autologo nelle 

patologie ortopediche articolari del ginocchio

16:30 − Dott.ssa R. Leone – Trattamento delle lesioni condrali del ginocchio con cellule midollari ossee e PRP applicate 

su scaffold di acido ialuronico. Esperienza clinica dell’A.O. San Camillo-Forlanini

16:50 − Dott. G. F. Serraino – Il Plasma Ricco in Piastrine utilizzato per il trattamento di ferite da stereotomia 

diminuisce l’incidenza di infezioni sternali

17:10 − Dott.ssa L. Remoli – “Stato dell’Arte” inerente l’utilizzo di concentrati piastrinici in Italia

17:20 − DISCUSSION 

COSMETIC MEDICINE & INFILTRATIONS (Russian)

14:30 − Dr. I. Sharypova, RU − Prof. S.Fedorov, RU − Dr. A. Alenichev, RU – Particularities of using the RegenACR-C Plus 

set in patients with various forms of age-related changes. Experience of combined effects of fractional laser 

therapy and PRP-therap.

15:00 − Dr. D. Grishkyan, RU – Multifunctional lipofilling of the face: specifics of the surgical technique.

15:20 − Dr.Nataliia Symonenko, PRP-REGEN application in aesthetics. Keloids scars treatment.

15:40 − Dr.Nataliya Yefymenko, PRP REGEN work with a problem skin – acne

16:00 − DISCUSSION

16:30 − BREAK

SPECIFIC CONTRIBUTIONS (English)

16:50 − Prof. C. Th.or.t, CA – Effect of Platelet-Rich Plasma on the repair of wounds on the distal aspect of the forelimb 

in horses

17:10 − Prof. D. Serteyn, BE – PRP, BMC and fat tissue : the belgian exprerience of tendon and intra-articular 

infiltrations in horses

17:30 − Dr. M. Jaconi, CH – Stem cells and iPS update of international research on new cell culture approach

TUESDAY, SEPTEMBER 24TH

BONE MARROW & SURGERY

08:30 − Prof. R. Capanna, IT Growth factors, mesenchymal staminal cells and scaffold in bone regeneration: personal 

experience in 300 patients

08:50 − Dr. D. Aloj, IT Pseudarthrosis biological stimulus: infiltrative technique

09:10 − Prof. H. Kagami, JP Bone marrow stromal cells (bone marrow-derived multipotent mesenchymal stromal cells) 

for alveolar bone tissue engineering: basic science to clinical translation

09:30 − Dr. J. Purita, US The use of prp and stem cells in an office setting

09:50 − Dr. G. F. Serraino, IT Platelet-rich plasma inside the sternotomy wound reduces the incidence of sternal wound 

infections.

10:10 − COFFEE BREAK

PLASTIC SURGERY & COSMETIC MEDICINE

10:20 − Prof. M. Lafontan, FR Adipose-derived stem cells, recent news and utilization: Distinction between hype from 

hope

10:50 − Prof. V. Cervelli, IT Application of PRP, Insulin and Fat Grafting in regenerative plastic surgery: Clinical and In 

vitro evaluation

11:20 − Prof. J.P. Meningaud, FR PRP and management of post-burn sequelae − Dr. H. Chader, FR

11:50 − Mr. T. Shoaib, UK Needle free skin PRP mesotherapy with fractional CO2 and ultrasound

12:10 − N. Belle, Dr. H. Hooi, AU Autologous growth factors in cosmetic medicine: the Australian experience with Regen 

Lab PRP

12:30 − Dr. I. Sharypova, RU Particularities of using the RegenACR-C Plus set in patients with various forms of agerelated changes. Experience of combined effects of fractional laser therapy and PRP-therap.

12:45 − Dr. C. Barker, UK A Natural Solution to Ageing: the Cell Biology of PRP in Skin − Dr. S. Vali, UK

OPHTHALMOLOGY

13:00 − Dr. M. Abad Collado, ES Comparision of the efficacy and safety of platelet-rich plasma (RegenKit. Ophtalmology 

− Dr. V. Garcia Conca, ES PRP Preparation) as opposed to artificial tears in patients with dry eye syndrome. 

conclusion conference

13:20 − Prof. B. Dubuis, CH Medical revolution and new technologies

13:30 − LUNCH

PARALLEL SESSION

REGEN LAB (English)

14:30 − Quality system & GMP manufacturing F. Magnette

14:45 − Regulatory aspects & Intellectual property A. Pigni

15:00 − Clinical evaluation in the literature V. de Fourmestraux, PhD

15:15 − Ongoing research program G. Plasari, PhD

15:30 − Biology of PRP preparation, S. Vischer

15:45 − Competition E. von Hornstein

16:00 −DISCUSSION

ITALIAN EXPERIENCE (Plastic surgery & cosmetic medicine, Italian)

14:30 −Dott. E. Bartoletti – Esperienza personale nella prevenzione e nel trattamento dell’invecchiamento cutaneo con 

plasma arricchito di piastrine

14:45 − Dott. P. Gentile – Prof. V. Cervelli – Chirurgia estetica rigenerativa del volto: platelet rich lipotransfert

15:00 − Dott. E. Caccialanza – Use of PRP in Medicine and Cosmetic Surgery

15:15 − Dott.ssa M. Renga – Efficacia e Sicurezza del Trattamento Intradermico con PRP nell’alopecia androgenetica 

(AGA) Maschile e Femminile: studio pilota

15:30 − Dott. I. Sapuppo, Dott.ssa . C. Salvatore – La fotobiomodulazione con luce led in associazione a prp ed acido 

jaluronico frammentato: nuovo trattamento sperimentale per il ringiovanimento del viso.

15:45 − Dott .F. Valtorta, IT – Destinazione d’uso di un dispositivo medico e abuso

16:00 − Dott.ssa L. Remoli – “Stato dell’Arte” inerente l’utilizzo di concentrati piastrinici in Italia Dott.ssa Laura Remoli

16:10 −DISCUSSION

No Comments
Comunicati

Generation Regeneration Il futuro della medicina rigenerativa


Si svolgerà il 23 e 24 settembre presso la Fondazione Cini sull’Isola di San Giorgio Maggiore, a Venezia, “Generation Regeneration”, la conferenza internazionale dove verrà presentata la tecnologia “Cellular Matrix” e discusso il futuro della Medicina Rigenerativa.  La conferenza è organizzata da BioBridge Foundation e da Regenlab, con il patrocinio del Premio Nobel per la Medicina 2008 Luc Montagnier e del Professor Ivo Pitanguy, il più famoso chirurgo plastico al mondo. La conferenza verrà presieduta, tra gli altri, da Antoine Turzi, CEO BioBridge Foundation e ideatore della terapia “Cellular Matrix”. L’innovazione presentata è il “Cellular Matrix”, un dispositivo medico che permette la preparazione di una miscela di PRP (Plasma Ricco di Piastrine) e Acido Ialuronico. Questo acido, una volta iniettato nel tessuto danneggiato, fornisce alle cellule autologhe una matrice tridimensionale che migliora la proliferazione cellulare e aumenta i fattori di crescita. Il metodo Cellular Matrix cambia radicalmente l’approccio alla terapia della ricostruzione cellulare, soprattutto nell’ambito della medicina ortopedica, della chirurgia plastica, dell’odontoiatria, e non solo.

No Comments
Comunicati

Gli albergatori jesolani chiariscono la loro posizione su Del Piero


Il presidente dell’Aja Massimiliano Schiavon precisa che per l’ospitalità al Sydney e ad Alessandro Del Piero è stato chiesto un contributo volontario di 2 euro a posto letto e non a camera come erroneamente riportato a più riprese, un contributo che è stato del tutto volontario e che non comporta alcuna discriminazione nei confronti di quei colleghi che hanno in piena libertà deciso di non partecipare alla raccolta. È sbagliato soltanto immaginare che esista una qualche forma di biasimo da parte di chicchessia. Per questa iniziativa l’AJA è la realtà associativa che ha maggiormente contribuito. L’operazione Del Piero è stata una vittoria della città intera, anche di coloro che per qualsiasi ragione abbiano deciso di non versare nulla. Per quanto concerne Miss Italia, il presidente Schiavon dichiara: “Tutto quello che so lo apprendo dalla stampa. Quando il Sindaco vorrà chiamarci per spiegarci ed eventualmente per avere il punto di vista dell’associazione maggiormente rappresentativa della città andremo ad ascoltare. Al momento non ne sappiamo nulla.”

No Comments
Comunicati

Auchan accanto alle famiglie contro il caroscuola

Auchan accanto alle famiglie contro il caro-scuola

Mentre i prezzi di libri, quaderni e zaini continuano ad aumentare, Auchan punta ad aiutare le famiglie con un kit completo a 9,99 € con tutto l’occorrente per tornare sui banchi di scuola

 

Secondo il Codacons ogni famiglia spenderà il 5% in più per il corredo scolastico. Ma le strategie per risparmiare ci sono, ad esempio sui libri di testo: infatti fino alla fine di settembre prenotando i libri tramite il sito Auchan si ottiene uno sconto sulla spesa negli ipermercati pari al 20% dei libri acquistati. Inoltre per accompagnare le famiglie ad una spesa consapevole Auchan ha previsto un kit scuola completo a 9,99 €. Nel kit è compreso zaino, forbici, 10 colle, 10 penne sfera, una cartelletta, 4 gomme, 5 copriquaderni, un maxiquaderno, 12 matite colorate e un temperino.

Ma non solo: fino alla fine di settembre saranno disponibili centinaia di prodotti a meno di 1 euro, oltre che maxiquaderni a 0,60 €, diari a 4,99 €, astucci tre cerniere completi a 9,90 € e confezioni maxi scorta da 5 o 10 pezzi.

Si conferma quindi la possibilità di prenotare i libri di testo per la scuola secondaria di primo e secondo grado direttamente dal sito www.auchan.it; in questo modo i possessori di carta Nectar riceveranno un buono sconto per la spesa, pari al 20% del valore dei libri acquistati.

Per chi infine non vuole rinunciare ai propri beniamini anche sui banchi di scuola, Auchan propone una serie di prodotti di tendenza come penne, zaini, diari e astucci le cui protagoniste saranno Minnie, le Winx e Violetta per le ragazzine e Ironman, i Gormiti e Spiderman per i ragazzini.

 

Milano, giovedì 22 agosto 2013

No Comments
Comunicati

Auchan e WWF assieme si va a scuola per aiutare la natura

Auchan e WWF assieme: si va a scuola per aiutare la natura

A partire dall’11 luglio fino al 15 settembre, Auchan s’impegna a devolvere all’associazione una parte del ricavato sulla vendita

degli articoli scolastici targati WWF

Auchan aiuta la natura anche in occasione del ritorno sui banchi di scuola. Infatti la storica partnership con WWF continua e dà l’opportunità a tutti i clienti Auchan di offrire un aiuto concreto alla natura.

Acquistando gli zaini, i diari e gli astucci della linea WWF, Auchan s’impegna a devolvere all’associazione un contributo pari rispettivamente a 1 euro, 3 euro e 4 euro. L’intero ricavato sarà destinato al progetto delle 13 Oasi naturali del WWF “adottate” dall’azienda nel 2010 e sostenute ogni anno dalle vendita delle shopper riutilizzabili disegnate in esclusiva da Fulco Pratesi.

La linea di prodotti WWF, creata in collaborazione con Franco Cosimo Panini, sarà disponibile sugli scaffali dei 50 ipermercati Auchan in Italia dall’11 luglio fino al 15 settembre con immagini di bellissimi cuccioli e altri animali sugli astucci a partire da 6,90 euro, i diari a 9,90 euro e gli zaini a 44,90 euro. 

No Comments
Comunicati

EDIZIONE STRAORDINARIA DELLA RACCOLTA PER TELETHON ALLE CASSE DI AUCHAN SASSARI E OLBIA

EDIZIONE STRAORDINARIA DELLA RACCOLTA PER TELETHON  

ALLE CASSE DI AUCHAN SASSARI E OLBIA 

 

Dopo il successo della maratona “Walk of life” organizzata lo scorso maggio dall’ipermercato Auchan di Sassari, continua la sua “corsa” per Telethon alle casse con un’edizione straordinaria della raccolta fondi indetta per l’estate.

 

Fino al 31 agosto, tutti i clienti possono donare 1 euro direttamente alle casse degli ipermercati Auchan di Sassari ed Olbia per dare un contributo alla ricerca scientifica sulle malattie genetiche.

 

L’iniziativa porta avanti l’impegno intrapreso da Auchan Sassari a favore di Telethon con l’organizzazione di una tappa sarda della “Walk of life”, maratona podistica che si è tenuta lo scorso 26 maggio con il patrocinio del Comune di Porto Torres, della Provincia di Sassari e del Parco Nazionale dell’Asinara. All’evento hanno partecipato 383 partecipanti, di cui 47 dipendenti Auchan, e sono stati raccolti 2.870 euro da destinare alla ricerca scientifica.  

 

Le prossime tappe ufficiali della “Walk of Life” di Telethon sono in programma il 29 settembre a Milano e a Torino, con il supporto anche di Auchan che fornirà bevande energetiche a marchio proprio nei punti ristoro. E’ possibile iscriversi a queste manifestazioni sportive direttamente dal sito www.walkoflife.it e partecipare così al raggiungimento di un traguardo davvero importante: la sconfitta delle malattie genetiche. Auchan ringrazia tutti i suoi clienti, che come ogni anno dimostrano grande sensibilità e coinvolgimento. 

No Comments
Comunicati

Soluzioni contro il carovita per le famiglie italiane

Auchan contro il caro-scuola

Un kit completo a 9,90 €, sconto del 20% sulla spesa per chi ordina i libri scolastici on line…e per l’ambiente ecco le proposte di Auchan

A partire dal mese di luglio e per tutto il mese di ottobre Auchan propone una serie di promozioni per aiutare le famiglie italiane nell’acquisto di tutti i materiali scolastici.

In ogni ipermercato, infatti, sarà possibile acquistare il Kit scuola completo di zaino, forbici, colla 10 penne sfera, una cartelletta, 4 gomme, 5 copriquaderni, un maxiquaderno, 12 matite colorate e un temperino a 9,90 Euro. Ma non solo: dal 4 agosto verranno resi disponibili centinaia di prodotti a meno di 1 euro: maxiquaderni a 0,60 €, diari a 4,99 €, astucci tre cerniere completi a 9,90 € e confezioni maxi scorta da 5 o 10 pezzi.

Ma Auchan significa anche attenzione nei confronti dell’ambiente: per questo motivo la storica partnership con WWF continua anche in occasione dell’inizio dell’attività scolastica. Infatti acquistando gli zaini, i diari e gli astucci targati WWF si aiuterà la natura: a partire dall’11 luglio fino al 15 settembre Auchan per ognuno di questi prodotti devolverà una parte del ricavato a favore dell’ambiente (1 euro donato per ogni diario, 3 euro per ogni astuccio e 4 euro per ogni zaino).

Per chi infine non vuole rinunciare allo stile anche sui banchi di scuola, Auchan propone una serie di prodotti di tendenza come penne, zaini, diari e astucci le cui protagoniste saranno Minnie, le Winx e Violetta per le ragazzine e Ironman, i Gormiti e Spiderman per i ragazzini.

No Comments
Comunicati

Lo stupore dellAja a seguito delle dichiarazione dellassessore Marino Finozzi

“Forse l’assessore Finozzi quando parlava di sprechi si riferiva all’affitto che i privati ( il consorzio di promozione ed associazioni di categoria) sono costretti a sborsare  all’ente pubblico per offrire da oltre 5 anni quel servizio di informazione turistica e di booking che l’apparato pubblico non era in grado di offrire. Quindi sono ben felice che si ponga rimedio allo spreco dei privati, laddove però non si trattava di spreco, ma di un servizio reso ai milioni di turisti che ogni anno vengono nella nostra regione e scelgono giustamente Jesolo come meta marittima. Certo rimango stupito: fino ad oggi, per sopperire alle carenze del servizio pubblico, Jesolo grazie alla lungimiranza e all’impegno e al denaro dei privati ha rappresentato un’eccellenza anche nei servizi ai turisti: nello Iat di Jesolo infatti, con la collaborazione della Provincia, l’ottima ed efficente operatività del Consorzio di Promozione Turistica e l’Associazione Jesolana Albergatori, si è organizzato a spese dei privati un corner informativo con la possibilità anche del booking on-line, che grazie alla nostra tecnologia consente di dare una risposta immediata al turista mettendo in rete l’offerta di quasi 300 Hotels sul territorio. Davvero pochi gli esempi analoghi di sinergia tra pubblico e privato in tutta la regione Veneto che spesso hanno consentito, come in questo caso di sopperire alle carenze di organico e di risorse dell’ apparato pubblico fornendo servizi ed informazioni anche in orari di chiusura degli uffici Iat o in giorni festivi. Quindi come non essere felici (o stupiti) delle dichiarazioni dell’assessore? Felici perché finalmente la Regione proverà a porre rimedio a questa situazione, stupiti perché a Jesolo non c’è nessuno spreco: solo un gruppo imprenditoriale da ringraziare per la propria attività che da anni svolge verso la comunità e i turisti” dichiara il presidente dell’Aja Massimiliano Schiavon.

No Comments
Comunicati

ESTATE ANTICRISI DI AUCHAN

 

Auchan blocca il prezzo di mille prodotti alimentari per aiutare le famiglie italiane a battere la crisi durante il periodo estivo. Lo scenario economico del Paese, ultima notizia in ordine temporale il deficit peggiorativo del primo trimestre dei conti pubblici che passa al 7,3 per cento rispetto al 6,6 per cento dello scorso anno, impone una sempre maggiore attenzione nei confronti delle famiglie italiane.

Per questo motivo Auchan ha deciso di proporre alcune misure anti-crisi che consentano di tirare un po’ il fiato e risparmiare sia sui prodotti di prima necessità, sia su tutti i prodotti scolastici.

Da luglio, infatti, due grandi iniziative nazionali cercheranno di essere sostegno dei bilanci familiari da Sud a Nord: sull’alimentare con “Prezzi blok” dal primo luglio 1.000 prodotti sono a prezzi bloccati, e sul versante scuola, oltre a centinaia di materiali a meno di 1 Euro, Auchan propone il Kit scuola completo di zaino a 9,99 Euro.

«Questa iniziativa nasce dalla necessità di promuovere il più possibile un risparmio sui generi alimentari e non solo, per tutta l’estate, in modo da offrire agli italiani un maggior potere d’acquisto rispetto a quello reale di questi tempi» spiega Alberto Miraglia, Direttore Marketing d’Insegna e Cliente di Auchan Italia.

 

“Prezzi Blok” coinvolge ogni categoria di prodotto: dalla carne, alla pasta, dall’olio alla passata di pomodoro, fino ad arrivare ai detersivi, i saponi, lo shampoo (etc),  con prezzi che variano dai 5 centesimi all’etto per la pasta, 65 centesimi per la passata di pomodoro, prosciutto cotto a 6,90 Euro al chilo, fino ad arrivare al doccia schiuma a 1,49 Euro, il dentifricio a 1 Euro, i detersivi a 2,49 Euro.

Tra le misure anticrisi proposte per alleggerire l’estate, anche quest’anno Auchan ha pensato a come abbattere il caro-scuola: «Non c’è dubbio che il tema scuola sia storicamente uno dei punti di forza di Auchan – continua Miraglia – ma quest’anno abbiamo voluto dare un segnale di grande sostegno all’economia reale delle nostre famiglie: il kit completo per la scuola con zaino, maxi quaderno, penne, astuccio, matite, temperino a 9,99 Euro. Oltre a centinaia di prodotti che vanno dai quaderni a 60 centesimi, i diari a 4,99 Euro, le confezioni maxiscorta da 5 o 10 penne, gomme, matite e tutta una serie di prodotti che possono essere acquistati a meno di 1 Euro».

Inoltre Auchan offre ai clienti possessori di carta Nectar la possibilità di ricevere buoni spesa pari al 20% del valore dei libri scolastici acquistati tramite il servizio on-line su www.auchan.it .

«La nostra capillare presenza e il nostro legame con il territorio ci impongono di studiare tutte quelle misure che aiutino ognuno di noi a salvaguardare il potere d’acquisto – conclude Miraglia – Noi speriamo che queste misure che abbiamo deciso di adottare rappresentino un segnale forte e un aiuto concreto per tutti». 

No Comments
Comunicati

Il bilancio di sostenibilita’ di Auchan e’ sullo scontrino

IL BILANCIO DI SOSTENIBILITA’ DI AUCHAN

E’ SULLO SCONTRINO

 

L’edizione 2012 del Bilancio di Sostenibilità è per la prima volta disponibile per i clienti attraverso uno speciale scontrino. L’innovativa tecnologia, studiata da Serviceplan e premiata a Cannes, consente di raggiungere un pubblico più ampio riducendo nel contempo la stampa del documento con un positivo impatto per l’ambiente.

 

In occasione della pubblicazione della quinta edizione del Bilancio di sostenibilità, Auchan ha introdotto un’innovativa tecnologia che rende la lettura del documento accessibile dagli smatphone.

 

Dal 2 al 9 luglio, i clienti al momento della spesa riceveranno uno speciale scontrino con i codici a barre che collegano lo smarthphone ai corrispondenti capitoli: La Realtà Auchan, Risorse Umane, Ambiente, Partner, Clienti, Comunità e Territorio (vedi immagine). Scaricando la App gratuita “Scan Auchan” (da Google Play o Apple store) e fotografando il codice, si accederà alla versione mobile del Bilancio con un estratto dei principali impegni e risultati raggiunti dall’azienda in tema di sviluppo sostenibile. Lo stesso codice a barre sarà disponibile sempre su manifesti dedicati esposti negli ipermercati e sul sito internet www.auchan.it

 

 «Abbiamo sviluppato questo innovativo sistema perché è in linea con la nostra politica ambientale che punta all’introduzione delle nuove tecnologie per promuovere la riduzione degli sprechi di risorse, come la cartadichiara Roberta De Natale, Direttore Comunicazione e Sviluppo Sostenibile AuchanQuest’anno infatti il documento raggiungerà un pubblico più ampio con una produzione nettamente inferiore di copie stampate.»

 

Il nuovo Bilancio di sostenibilità sullo scontrino è un’operazione studiata e realizzata per Auchan da Servicepan Group, che con questo progetto ha vinto un Grand Prix nella sezione design e 1 Leone d’Argento per la Comunicazione d’impresa nella recente edizione del festival della pubblicità di Cannes.

           

Milano, 21 giugno 2013

 

Principali risultati evidenziati nel Bilancio di sostenibilità 2012

-5,2% la riduzione dei consumi energetici per superficie d’area vendita 

28,8% le PMI che lavorano con Auchan, su un totale di 3.880 fornitori 

 -7,2% la diminuzione dei consumi idrici per superficie d’area vendita 

95,7% i fornitori italiani 

55,5% la quota di energia proveniente da fonte rinnovabile 

11 i paesi esteri dove Auchan esporta i prodotti italiani delle PMI 

98% gli Ipermercati nelle prime tre classi energetiche 

 610 il numero di prodotti locali esportati 

68% il tasso medio di raccolta differenziata

13.831 i prodotti locali e tipici presenti negli Ipermercati Auchan

49 gli Ipermercati con il reparto Self Discount per la vendita di prodotti sfusi

I prodotti “Sapori delle Regioni” hanno ottenuto il rinnovo del Patrocinio del MIPAAF per il quinquennio 2012-2017

122 le tonnellate di imballaggi ridotte sui prodotti a marchio Auchan nel 2012

140.513 le borse WWF Special Edition vendute nei 51 ipermercati, il cui ricavato ha sostenuto le 13 oasi adottate da Auchan

416.000 km in meno percorsi nel 2012 dai mezzi della logistica

 621.637 il valore delle donazioni alimentari effettuate dagli ipermercati Auchan alla Fondazione Banco Alimentare

14,5 le ore di formazione pro capite erogate dall’Istituto di Formazione all’Eccellenza Auchan ai dipendenti

1.050.000 euro il totale della raccolta fondi a favore di Telethon

No Comments
Comunicati

Jesolo Spiaggia Etica

Jesolo, 20 giugno 2013

 

Jesolo, una spiaggia etica: consegnate le Chairs Job e i defibrillatori

 

 

Da oggi tutto il mare di Jesolo sarà fruibile in ogni sua parte da persone disabili grazie alle Chairs Job. Si tratta di sedie pensate appositamente per permettere a tutti coloro che ne hanno necessità, ma non sempre la possibilità, di godere del bellissimo mare jesolano. 

 

La cerimonia di donazione delle sedie Job alla Jesolo Turismo Spa si è tenuta oggi presso lo stabilimento Oro Beach di Jesolo alla presenza del Presidente della Regione Luca Zaia e dell’Assessore del Comune di Jesolo Otello Bergamo, e ha coinvolto l’Associazione Jesolana Albergatori e la Fondazione Terra d’Acqua.

 

Il tutto rientra nel più ampio progetto Jesolo Spiaggia Etica che da due anni propone agli albergatori una raccolta di fondi sia tramite gli appositi box e totem posizionati nei 34 alberghi aderenti al progetto, sia tramite la Fondazione Terra d’Acqua, ed ha come obiettivo di rendere la spiaggia di Jesolo un luogo sicuro e adatto a tutte le esigenze che siano esse turistiche o meno.

 

Insieme alle 10 sedie Job donate quest’anno, che vanno ad integrare le  23 sedie già presenti lungo il litorale, sono stati raccolti fondi utili per l’acquisto di 4 defibrillatori che, in aggiunta ai 5 donati l’anno scorso, completano le dotazioni di tutte le torrette della spiaggia di Jesolo. 

 

“Jesolo è sempre stata all’avanguardia rispetto all’offerta complessiva che viene proposta al turista: ed anche in materia di sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche progetti come Jesolo Spiaggia Etica non fa altro che rafforzare il messaggio di una località capace di essere al contempo moderna e attenta alle esigenze di tutti” ha dichiarato il presidente dell’Aja Massimiliano Schiavon durante l’evento. “Jesolo bandiera blu, Jesolo certificata trip advisor con 50 alberghi, Jesolo certificata EcoLabel, Jesolo che offre al suo pubblico tutte le caratteristiche di sicurezza personale e di salvamento che ci confermano punto di riferimento sia in ambito regionale che in ambito nazionale.”

No Comments
Comunicati

Il mare veneto, una eccellenza italiana

Il mare veneto è un’eccellenza italiana

 

 

Jesolo, la cittadina del mare con un’attenzione particolare per l’ambiente e la disabilità.

 

Jesolo sempre più ecosostenibile, attrezzata a ospitare tutti i clienti con disabilità, e il mare “è sempre più blu”. Dopo la certificazione di Trip Advisor su 50 alberghi jesolani, di ieri la notizia che quattro alberghi jesolani sono stati certificati Ecolabel. L’Imperia, il Victoria, il Nettuno e il Santiago sono stati insigniti del prestigioso marchio europeo utilizzato per certificare (secondo il regolamento CE n. 66/2010) il ridotto impatto ambientale dei prodotti o dei servizi offerti. A questi vanno poi aggiunti venti hotel che aderiscono al progetto “Jesolo4All”, il quale mira ad accogliere gli ospiti disabili con particolare attenzione, e ben 34 alberghi che partecipano all’iniziativa “Jesolo Spiaggia Etica”, che verrà presentato giovedì prossimo.

Inoltre il Ministero della Salute nel suo Rapporto Annuale della Balneabilità ha certificato che il Veneto è una delle due Regioni italiane ad aver ottenuto il 100% delle eccellenze sulle proprie spiagge secondo i parametri di sicurezza e pulizia superando la Sicilia ferma all’89,93% e la Sardegna che si attesta sul 92,73%.

“Come non poter essere soddisfatti di questi grandi risultati – commenta il Presidente AJA Massimiliano Schiavon – che ancora una volta dimostrano a tutti come Spiagge Venete, Jesolo e la nostra magnifica Regione siano uno dei più importanti capisaldi del turismo italiano.”

 

No Comments
Comunicati

Jesolo: Emergenza spiagge l’AJA interviene

Spiagge Jesolo: richiamati da molti albergatori collaboratori e dipendenti per aiutare nei lavori di sistemazione delle spiagge

 

In queste ore il Comune di Jesolo, FederConsorzi e tutti i soggetti deputati alla preparazione delle spiagge stanno lavorando senza sosta per garantire in pochi giorni il ripristino della spiaggia jesolana.

Anche l’AJA sta contribuendo: molti colleghi hanno richiamato i loro dipendenti, che erano stati messi in permesso o in giornata di riposo, per aiutare e sostenere i lavori nelle zone interessate dalle mareggiate di ieri.

La situazione si sta stabilizzando e le previsioni metereologiche locali (le uniche affidabili) rassicurano sulle condizioni che, già dalla prossima settimana, danno un netto miglioramento.

Jesolo sarà pronta per accogliere i propri turisti e per garantire spiagge attrezzate e sicure.

 

 

 

Damiano Beltotto

Ufficio Stampa AJA

3397456813

No Comments
Comunicati

Inaugurata la quinta edizione del Sailing Festival 2013 a Trieste

 

INAUGURATO IL SAILING FESTIVAL di Trieste

 

É stato inaugurato stamattina alla presenza di Antonio Paoletti, Presidente della Camera di Commercio di Trieste, Luigi Boldrini, Presidente dell’associazione Vela&Vela e Paolo Zelco, Presidente del Marina San Giusto, la Quinta edizione del Vela&Vela Sailing Festival nella splendida cornice del Marina San Giusto di Trieste.

Tra i grandi nomi presenti spiccano GRAND SOLEIL, DUFOUR, BAVARIA, SALONA, SUNBEAN, DEHLER e HANSE.

“Sono molto soddisfatto di questa collaborazione nata con Vela&Vela”, ha commentato il Presidente della Camera di Commercio Antonio Paoletti. “Come è noto sono molti anni che la Camera di Commercio attraverso la sua Azienda Speciale ARIES stava cercando di organizzare il festival della vela di Trieste e mi auguro che questo sia solo il primo passo verso una manifestazione che diventi un importante punto di riferimento per la nautica mitteleuropea. Guardiamo in modo fiducioso e propositivo al 2014”.

“Siamo felici di essere ospiti del Marina San Giusto e siamo molto soddisfatti del lavoro fin qui svolto”, ha commentato a caldo il Presidente di Vela&Vela Luigi Boldrini. “La vela come tutto il settore nautico è in un momento particolarmente complesso: il mio augurio è che la passione per la vela superi comunque ogni difficoltà e crisi e che i nostri visitatori possano incontrare direttamente le grandi realtà della vela che ancora una volta hanno deciso di presentarsi attraverso il nostro Salone. Per questo ringrazio tutte le aziende che da ormai 5 anni ci hanno scelti come loro provider qualificati e competenti. Inoltre un ringraziamento particolare va alla CCIAA di Trieste perché da quest’anno abbiamo siglato con loro una partnership importante che mi auguro ci possa accompagnare per gli anni futuri e che rappresenta un passaggio importante per la collaborazione con la città”.

No Comments
Comunicati

Inaugurato a Bari Fiocchi in Ospedale. Save the Children e Gallerie Auchan per il sostegno alle neo mamme e ai neo papa’

Assistenza neo-mamme Bari: Save the Children, con il sostegno delle Gallerie Auchan, promuove il progetto “Fiocchi in Ospedale” al Policlinico per sostenere i neonati, le loro mamme e i loro papà in situazioni di disagio psicologico e socio-economico.

 

Sono circa 2000 le donne che nel 2011 hanno partorito al Policlinico di Bari e tra queste 22 minorenni (1,13%), mamme-bambine particolarmente vulnerabili sotto il profilo sociale e psicologico. Ed è a loro, così come a tutte le mamme in difficoltà che si rivolge “Fiocchi in Ospedale”, il progetto biennale di Save the Children realizzato grazie al sostegno di Gallerie Auchan, che ha l’obiettivo di creare intorno ai neo genitori un ambiente sereno e forte, grazie al supporto e ai servizi per la cura dei primi mesi di vita del bambino, con assistenza e accompagnamento per i genitori..

Finora gli operatori, in 5 mesi, hanno sensibilizzato circa 500 mamme in attesa e dopo il parto (provenienti da Bari e dai comuni del circondario come Triggiano, Modugno, Capurso, Noicattaro). Tra queste, per 15 sono stati attivati programmi specifici di intervento e 5 sono state prese in carico dagli operatori perché bisognose di aiuto sistematico o perché particolarmente fragili e sole.

“La nascita di un figlio è un’esperienza di profondo cambiamento sul piano affettivo, personale, relazionale e sociale ed è a volte vissuto in solitudine dai genitori”, ha dichiarato Raffaela Milano, Direttore Programmi Italia Europa di Save the Children Italia, ricordando che nel nostro Paese una donna su dieci soffre di disturbi post partum e che l’80% va incontro a forme più o meno gravi di depressione dopo la nascita del bambino (dal baby blues, forma transitoria di lieve entità, a vere e proprie forme di grave depressione).“Se poi si aggiungono difficoltà economiche e psicologiche della mamma o della coppia, la situazione peggiora e le conseguenze per il bambino possono essere pesanti. Nei casi più gravi – aggiunge Raffaela Milano – i disturbi della sfera relazionale possono sfociare in violenze familiari”.

Fenomeni di depressione post partum possono amplificarsi nelle mamme con meno di 20 anni, le cosiddette “madri-bambine”, che hanno rappresentato l’1,13% delle donne che hanno partorito al Policlinico, indice superiore alla media della Puglia, pari allo 0,72% del totale. Ma sono tantissime le espressioni del disagio all’interno di una neo famiglia, dall’indigenza economica, sempre più evidente, alla mancanza di servizi welfare diffusi sul territorio fino alla crescente solitudine di alcune donne che, sempre di più, sono costrette ad abbandonare anche il contesto lavorativo. Ecco perché, secondo Save the Children, è di fondamentale importanza la prevenzione della depressione post-partum con la possibilità di pianificare un intervento tempestivo, che abbia inizio dai giorni immediatamente successivi al parto o addirittura durante tutto il percorso nascita che la donna vive in ospedale. Alla luce di queste considerazioni, la priorità è quindi quella di dare sostegno ai genitori durante questa fase delicata, prendere in carico le mamme in difficoltà e di costruire un ponte tra ospedale e territorio.

“Sono grato a Save the Children e a Gallerie Auchan per aver voluto attivare nella città di Bari uno sportello di aiuto per i neo genitori che attraversano situazioni di disagio”, ha commentato il Sindaco di Bari Michele Emiliano. “Al di là di ogni retorica l’esperienza della maternità rappresenta un momento delicato e complesso, che va tutelato e sostenuto per il benessere dei neonati e dell’intero nucleo familiare. In una congiuntura difficile come quella attuale, gravata dalla crisi economica e da un futuro incerto, un’iniziativa come “Fiocchi in Ospedale” si pone in controtendenza e offre un luogo protetto dove le neo mamme possono trovare ascolto e attenzione e imparare a vivere con serenità quella dimensione nuova e preziosa che è l’essere genitori.”

“L’attenzione alle categorie più deboli è un dovere civile e sociale e mi sono voluto impegnare in questo progetto per offrire un contributo concreto allo sforzo di Save the Children che offre un sostegno significativo a tutte le neo mamme e i neo papà che si trovano in una situazione di disagio”, ha dichiarato Edoardo Favro, Amministratore Delegato Gallerie Commerciali Italia, coinvolta nel pieno sostegno del progetto Fiocchi in Ospedale. “Con le sue 46 Gallerie Auchan dislocate in tutta Italia, e i suoi quasi 200 milioni di visitatori l’anno, il successo della nostra azienda dipende direttamente dai nostri clienti. Il mio augurio è che iniziative come questa trovino sempre maggior spazio e che il nostro contributo possa essere utile per chiunque viva momenti di difficoltà nell’affrontare una nascita”.

“Per un ospedale come il Policlinico non è importante solo assicurare cure di eccellenza a tutte le donne accolte in Ginecologia, ma contribuire a creare intorno a loro condizioni che preservino salute e benessere. “Fiocchi in Ospedale” è un’iniziativa di grande sensibilità, capace di dare un forte segnale ai cittadini e di fornire importanti motivazioni ai nostri operatori”, ha commentato Vitangelo Dattoli, Direttore generale del Policlinico di Bari. “Le cure materno-infantili rappresentano una delle principali direttive strategiche del Policlinico di Bari, che sta dedicando ogni sforzo alla creazione di un polo di eccellenza nel Mezzogiorno che unisca le cure pediatriche e quelle ostetrico-ginecologiche. L’attenzione che l’Azienda dedica alla salute della donna è poi testimoniata da tante iniziative come il “Parto senza dolore”, proposto a tutte le donne accolte in Ostetricia, o come il Progetto GIADA, contro violenze e maltrattamenti”.

L’obiettivo finale del progetto è quello di aiutare circa 1.500 nuclei familiari sulle città di Milano e di Bari, prendendo in carico almeno 800 mamme in condizioni di fragilità, proponendo momenti di formazione e costruendo reti sui territori di pertinenza. Il progetto ha valore sperimentale e vuole arrivare alla definizione di indirizzi da diffondere in tutte gli ospedali italiani.

Istat. Natalità e fecondità nella popolazione residente. Anno 2011. Novembre 2012

 

No Comments
Comunicati

Save the Children e Gallerie Commerciali Italia inaugurano Fiocchi in Ospedale, alla presenza del sindaco di Bari

Save the Children e Gallerie Commerciali Italia inaugurano il progetto Fiocchi in Ospedale, alla presenza del sindaco di Bari, Michele Emiliano

 

Martedì 16 aprile 2013 alle 11,00, presso il Policlinico di Bari, gli operatori del progetto incontreranno le istituzioni

 

Fiocchi in Ospedale, il progetto promosso da Save the Children e Gallerie Commerciali Italia – con le sue 46 gallerie Auchan – e implementato sul territorio dall’associazione Il Melograno- Centro Informazione Maternità e Nascita, viene presentato ufficialmente il 16 aprile alle ore 11:00, presso il piano terra del Padiglione delle Cliniche Ostetriche del Policlinico di Bari (Piazza Giulio Cesare 11).

Il progetto è volto a dare sostegno ai neo genitori durante la delicata fase di formazione di una nuova famiglia, contrastando fenomeni come la depressione post partum e il baby blues, a prendere in carico le mamme in situazioni di particolare difficoltà e vulnerabilità e creare un ponte tra l’ospedale e il territorio per un pieno sostegno alla maternità.

All’incontro di presentazione delle attività e degli obiettivi di Fiocchi in Ospedale parteciperanno: Michele Emiliano, Sindaco di Bari, Raffaela Milano, Direttore Programma Italia Europa di Save the Children, Edoardo Favro, Amministratore delegato di Gallerie Auchan SpA, Vitangelo Dattoli, Direttore Generale del Policlinico di Bari. 

No Comments
Comunicati

Assistenza neo-mamme Milano, Save the Children con il sostegno delle Gallerie Auchan

Assistenza neo-mamme Milano: Save the Children, con il sostegno delle Gallerie Auchan per sostenere i neonati, le loro mamme e i loro papà in situazioni di disagio psicologico e socio-economico .

 

Sono circa 2000 i bambini nati all’Ospedale Niguarda nel 2012. Su 1.949 parti (di cui 548 cesarei), 552 mamme sono straniere, due segrete e 2 minorenni, donne particolarmente vulnerabili sotto il profilo sociale e psicologico. Ed è a loro in particolare che si rivolge “Fiocchi in Ospedale”, il progetto biennale di Save the Children realizzato grazie al sostegno di Gallerie Auchan e implementato in collaborazione sul territorio con l’associazione Mitades, che ha l’obiettivo di creare intorno ai neo genitori un ambiente sereno e forte, grazie al supporto e ai servizi per la cura dei primi mesi di vita del bambino, con assistenza e accompagnamento soprattutto per i genitori in condizioni di particolare fragilità.

Finora gli operatori, in 4 mesi, hanno sensibilizzato 650 genitori, sia italiani che stranieri, mentre sono già una quarantina le neo mamme beneficiarie dirette, coinvolte nelle varie attività. Tra esse 7 sono state prese in carico dagli operatori del progetto perché necessitano di un aiuto sistematico o perché particolarmente fragili e sole, di cui tre straniere con età compresa tra 25-30 anni.

Tra le mamme beneficiarie dirette del progetto Fiocchi in Ospedale, numerose quelle di nazionalità straniera (Senegal, Spagna, Cina, Pakistan, Algeria, El Salvador, Polonia, Egitto, Romania, Egitto, Sri Lanka, Brasile, Bangladesh), poiché l’ospedale Niguarda è situato in una zona della città che contempla una delle più alte percentuali di residenti di nazionalità straniera.

“La nascita di un figlio è un’esperienza di profondo cambiamento sul piano affettivo, personale, relazionale e sociale ed è a volte connotato dalle difficoltà dei genitori di adeguarsi”, ha dichiarato Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children Italia, ricordando che in Italia una donna su dieci soffre di disturbi post partum e che l’80% va incontro a forme più o meno gravi di depressione dopo la nascita del bambino (dal baby blues, forma transitoria di lieve entità, a vere e proprie forme di grave depressione).“Se poi si aggiungono difficoltà economiche e psicologiche della mamma o della coppia, la situazione peggiora e le conseguenze per il bambino possono essere pesanti. Nei casi più gravi – aggiunge Neri – i disturbi della sfera relazionale mamma-bambino possono sfociare in violenze familiari”.

“In una fase economica e sociale molto difficile”, ha dichiarato Piefrancesco Majorino, assessore alle Politiche sociale e Cultura della Salute del Comune di Milano, “diventa urgente assicurare alle categorie più fragili l’adeguato sostegno. Una strada da percorrere è la costruzione di alleanze tra soggetti diversi. Quando importanti enti del no profit e grandi realtà imprenditoriali e del commercio si mettono assieme questa alleanza si realizza. E a trarne beneficio non sono solo i soggetti più deboli destinatari del progetto, ma tutta la società, che si riscopre più coesa e solidale”.

 

Fenomeni di depressione post partum possono amplificarsi nelle mamme con meno di 20 anni, le cosiddette “madri-bambine”, che in Lombardia rappresentano lo 0,22%1. Ma sono tantissime le espressioni del disagio all’interno di una neo famiglia, dall’indigenza economica, sempre più evidente, alla mancanza di servizi welfare diffusi sul territorio fino alla crescente solitudine di alcune donne che, sempre di più, sono costrette ad abbandonare anche il contesto lavorativo. Ecco perché secondo Save the Children è di fondamentale importanza la prevenzione della depressione post-partum con la possibilità di pianificare un intervento tempestivo, che abbia inizio dai giorni immediatamente successivi al parto o addirittura durante tutto il percorso nascita che la donna vive in ospedale. Alla luce di queste considerazioni, la priorità è quindi quella di dare sostegno ai genitori durante questa fase delicata, prendere in carico le mamme in difficoltà e di costruire un ponte tra ospedale e territorio.

“L’attenzione alle categorie più deboli è un dovere civile e sociale e mi sono voluto impegnare in questo progetto per offrire un contributo concreto allo sforzo di Save the Children che offre un sostegno significativo a tutte le neo mamme e i neo papà che si trovano in una situazione di disagio”, ha dichiarato Edoardo Favro, Amministratore Delegato Gallerie Commerciali Italia, coinvolta nel pieno sostegno del progetto Fiocchi in Ospedale. “Con le sue 46 Gallerie Auchan dislocate in tutta Italia, e i suoi quasi 200 milioni di visitatori l’anno, il successo della nostra azienda dipende direttamente dai nostri clienti. Il mio augurio è che iniziative come questa trovino sempre maggior spazio e che il nostro contributo possa essere utile per chiunque viva momenti di difficoltà nell’affrontare una nascita”.

Inoltre, sotto lo slogan “Bambini si nasce, genitori si diventa”, il progetto promosso da Save the Children e Gallerie Auchan, ha reso possibile la creazione di un secondo sportello di ascolto e di uno spazio child friendly in cui le mamme possono allattare e incontrarsi, trovando operatori formati per dare risposte ai bisogni e orientamento ai servizi, fuori e dentro l’ospedale. Attività e iniziative create ad hoc per l’utenza, ovvero un sostegno materiale per le situazioni di maggiore difficoltà, fino alla realizzazione di una dimissione protetta nei casi particolarmente critici.

Il Niguarda da sempre è accogliente e ove possibile siamo a disposizione a dare spazio per raccordare l’opera delle Onlus con quella dei nostri professionisti. Abbiamo apprezzato l’iniziativa, ancor di più in questi tempi dove la struttura pubblica non sempre riesce ad arrivare a tutti i bisogni delle persone e in cui l’intervento di iniziative come questa va ad integrare l’attività professionale”, ha commentato il dr. Giuseppe Genduso, Direttore Sanitario dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda. L’auspicio  è di poter fare una valutazione accurata dell’iniziativa alla sua conclusione per poter comprendere con quali strumenti trasferirla nel quotidiano”.

L’obiettivo finale del progetto è quello di aiutare circa 1.500 nuclei familiari sulle città di Milano e di Bari, prendendo in carico almeno 800 mamme in condizioni di fragilità, proponendo momenti di formazione e costruendo reti sui territori di pertinenza.

1Istat. Natalità e fecondità nella popolazione residente. Anno 2011. Novembre 2012

No Comments
Comunicati

Save the Children e Gallerie Commerciali Italia inaugurano Fiocchi in Ospedale, alla presenza dell’Ass. Majorino

Save the Children e Gallerie Commerciali Italia inaugurano il progetto Fiocchi in Ospedale, alla presenza dell’Assessore Pierfrancesco Majorino.

 

Giovedì 11 aprile 2013 alle 11,30 gli operatori del progetto incontreranno le istituzioni presso la Sala Conferenze – Aula Magna dell’ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano (piazza Ospedale Maggiore 3).

 

Fiocchi in Ospedale, il progetto promosso da Save the Children e Gallerie Auchan e implementato sul territorio dall’associazione Mitades, viene presentato ufficialmente l’11 aprile alle ore 11:30, presso l’Ospedale Niguarda Ca’ Granda di Milano.

Il progetto è volto a dare sostegno ai neo genitori durante la delicata fase di formazione di una nuova famiglia, contrastando fenomeni come la depressione post partum e il baby blues, a prendere in carico le mamme in situazioni di particolare difficoltà e vulnerabilità e creare un ponte tra l’ospedale e il territorio per un pieno sostegno alla maternità.

All’incontro di presentazione delle attività e degli obiettivi di Fiocchi in Ospedale parteciperanno: Pierfrancesco Majorino, Assessore alle Politiche sociali e Cultura della salute, Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children Italia, Edoardo Favro, Amministratore delegato di Gallerie Auchan SpA.

No Comments
Comunicati

TORNA PER L’11 EDIZIONE ASPARAGO DI VERONA, SIGNORE IN TAVOLA

FRESCHI, FRAGRANTI, TIPICI: GLI ASPARAGI DI VERONA ANCORA SIGNORI DELLA TAVOLA

TORNA “ASPARAGO DI VERONA, SIGNORE IN TAVOLA”, UNDICESIMA EDIZIONE DELLA CAMPAGNA PROMOZIONALE CON UN RICCO CALENDARIO DI EVENTI E PROPOSTE ENOGASTRONOMICHE “DA CASTELLO A CASTELLO”

Domani alle 11,30 Conferenza di presentazione presso la Sala Rossa – sede  Provincia di Verona 

Presenti l’Assessore provinciale alle politiche per l’agricoltura Luigi Frigotto, Claudio Rama (Pres. Confcommercio Baldo Garda e coordinatore progetto), Emidio Bedendo (Pres. Consorzio Valorizzazione Asparago di Verona), Paolo Menapace (Coordinatore Strade dei vini), Claudio Valente (Coldiretti), Aldo Lorenzoni (direttore Consorzio Tutela Vini Soave), Enrico Olioso (Pres. Slow Food Garda veronese), Damiano Berzacola (Verona Fiere), Marco Sandrin (Project Manager iniziativa), Tiziano Mirandola (vicepresidente Strada del riso), i sindaci dei comuni aderenti, il rappresentante della Camera di Commercio di Verona.

Bianchi, dal sapore così delicato e fine che si possono mangiare in un gelato. Oppure verdi, dolci e dall’aroma che ricorda la terra da cui nascono. Sono gli asparagi, germogli giovani e teneri che spuntano con l’arrivo della primavera e proprio per questo motivo sono considerati antico simbolo del risveglio della natura. Per assaggiare questa prelibatezza vale la pena raggiungere un territorio d’elezione, fertile e sabbioso, che da secoli è votato alla bellezza, al gusto e alla cultura di questo prodotto: la provincia di Verona.

L’Asparago di Verona, prestigioso quanto unico nelle sue caratteristiche organolettiche, è pronto ad inaugurare una nuova stagione enogastronomica. Da aprile fino a giugno questo magnifico prodotto torna con un calendario di manifestazioni “da Castello a Castello” in tutto il comprensorio veronese per comporre l’11° edizione di “Asparago di Verona, signore in tavola”, che punta a far scoprire la fragranza dell’asparago fresco appena colto. Eventi novità 2013: “Sapori di primavera: asparago in festa” il 27 e 28 Aprile a Ronco all’Adige e l’originale iniziativa “Go asparaGo!” il 19 Aprile ad Arcole.

Camera di Commercio, Confcommercio, Coldiretti, Le Strade del vino del Soave, della Valpolicella, Terradeiforti, Lessini Durello, Arcole, l’Aipo, Coldiretti, Il Dop del Garda, la Strada del riso, Slow Food, la Provincia di Verona, La Regione Veneto e i Comuni di Arcole, Rivoli, Cavaion, Salizzole, Ronco all’Adige e Pastrengo uniscono le forze creando appuntamenti che mettono insieme la storia e la tradizione dell’asparago all’esplorazione dei possenti tesori della provincia scaligera. L’elogio dell’asparago avverrà non solo attraverso la vendita diretta presso i produttori, ma anche sulle tavole dei ristoranti situati tra Lago di Garda, Est veronese, Valpolicella, Collina Gardesana, Lessinia e Pianura dei Dogi che allieteranno gli ospiti con originali menù ed abbinamenti creati dagli chef a prezzi promozionali. Tutte le informazioni sui pieghevoli distribuiti negli IAT e sul sito www.asparagodiverona.it.

Luigi Frigotto, Assessore alle politiche agricole della Provincia di Verona: “Anche quest’anno, su tutti gli asparagi prodotti dalle aziende che fanno parte del Consorzio veronese, ci sarà il marchio della Provincia a garanzia di qualità per stimolare un turismo enogastronomico di eccellenza che rappresenta uno slancio vitale per tutta l’economia Veronese”.

Claudio Rama, presidente Confcommercio del comprensorio Baldo Garda Baldo, commenta: “Ci aspettiamo migliaia di persone desiderose di scoprire i ristoranti, la storia, i castelli e gli eventi di tutte le realtà che insieme a noi hanno deciso di mettere in mostra un prodotto di eccellenza in questo grande e spettacolare showroom che è la nostra provincia”.

Emidio Bedendo, Pres. Consorzio Valorizzazione Asparago di Verona “Questa manifestazione conferisce il giusto riconoscimento ai produttori che con passione e dedizione “creano” dalla terra il prezioso e sano germoglio di primavera. Lo conferma la crescente domanda di prodotto e la soddisfazione dei nostri consorziati”

Marco Sandrin, project mananger dell’iniziativa: “Fare sistema, attivare progettualità e sinergie, creare reti di imprese collegando il mondo dell’agricoltura, con quello delle cantine, della ristorazione e del turismo si sta rivelando la strategia vincente per rendere unico ed appetibile il nostro territorio ad un turismo domestico ed internazionale.”.

Tra le prelibatezze che stupiranno il Gelato all’asparago con gocce di olio d’oliva, realizzato con particolari tecniche artigianali di estrazione del sapore ed ingredienti atti a conferire dolcezza e cremosità (segreti del maestro gelataio Giorgio – gelateria Millevoglie a Casteld’Azzano). E ancora novità assoluta del 2013 il Grissino all’asparago, creato dopo vari esperimenti e tentativi da Riccardo del panificio Messetti di Cavaion che si sposa magnificamente con la soppressa veneta affinata nell’Amarone prodotta dallo storico salumificio Pavoncelli: una specialità che unisce due prodotti unici di questa terra. Prepariamoci dunque ad accogliere gli asparagi di Verona, per una nuova stagione ricca e gustosa.

Tutte le informazioni, il calendario degli appuntamenti, i menù dei ristoranti, le ricette sono disponibili sul www.asparagodiverona.it

No Comments
Comunicati

Its Jesolo partecipa a FareTurismo Roma.

ITS Jesolo partecipa a FareTurismo Roma

L’unico Its in Veneto nel settore del turismo, da oggi al 22 marzo, sarà presente alla fiera FareTurismo di Roma, luogo di incontro delle politiche turistiche nell’ambito della formazione e del lavoro.

L’Istituto Tecnico Superiore per il Turismo di Jesolo è l’unico Its in Veneto per l’area tecnologica del turismo e risponde ad un progetto ambizioso, orientato alla formazione di personale altamente qualificato nel settore dell’Hospitality Management.

La partecipazione alla manifestazione – appuntamento nazionale dedicato a chi desidera formarsi e lavorare nel turismo – è l’evoluzione naturale della mission che sta alla base dell’Istituto che ha l’obiettivo di creare un legame sempre più concreto e proattivo tra formazione specialista e realtà lavorativa.

Partecipiamo a questa fiera” ha dichiarato Massimiliano Schiavon, Presidente della Fondazione ITS per il Turismo di Jesolo con l’obiettivo di rispondere all’esigenza immediata del mercato del turismo di avere tecnici specializzati. Con ITS siamo infatti in grado di ritagliare su misura una figura professionale di alto profilo per le aziende, grazie al tipo di formazione che unisce, in modo integrante, il mondo accademico a quello lavorativo.”

Its Jesolo è una scuola di alta specializzazione che consente di ottenere, dopo due anni di frequenza, un diploma statale di Tecnico Superiore, corrispondente al 5° livello EQF (European Qualification Framework). L’attestato è quindi valido anche a livello europeo offrendo così opportunità di lavoro concrete che si estendono anche all’estero.

L’appuntamento a Roma di FareTurismo offre una serie di strumenti che si allineano agli obiettivi di Its: per le scuole è prevista la possibilità di coniugare il turismo scolastico con un evento dedicato alla formazione e all’orientamento degli studenti che guardano al turismo per il loro futuro professionale. Inoltre, la possibilità di partecipare a colloqui di lavoro, offre concrete opportunità occupazionali attraverso l’incontro con le principali aziende turistiche in cerca di personale.

La nostra è la scuola dell’impresa” commenta Ilario Ierace, preside di ITS per il Turismo di Jesolo e questa manifestazione è un ulteriore esempio di come siano sempre più necessarie “fabbriche di competenze”: scuole che siano capaci di adeguarsi ai processi di innovazione e che preparino quelle figure professionali che sono sempre più richieste dal mercato del lavoro. Siamo insomma al passo con la contemporaneità.

Il settore del turismo in Italia si colloca all’ottavo posto in graduatoria tra i paesi dell’Unione Europea per quota di occupati sul totale (5%) con 1.200.000 unità. É un settore produttivo con elevatissime potenzialità ed è la prima industria nel Veneto. Risulta necessaria quindi la presenza di tecnici altamente specializzati con competenze marcatamente professionalizzanti, che vadano a consentire un immediato ingresso nel mondo del lavoro, favorendo il continuo sviluppo del settore in termini di efficacia ed efficienza.

No Comments
Comunicati

Save the Children e Gallerie Commerciali Italia promuovono il progetto Fiocchi in Ospedale a Milano e a Bari.

In Italia una donna su dieci soffre di disturbi post partum e l’80% di baby blues: Save the Children grazie al sostegno di Gallerie Commerciali Italia – con le sue 46 Gallerie Auchan – promuove il progetto “Fiocchi in Ospedale” attivo a Milano e a Bari per supportare le neo mamme e i neo papà.

 

Obiettivo: sostenere almeno 1.500 nuclei familiari, prendere in carico 800 mamme e formare 200 tra operatori sociali e pediatri di base nelle due città.

“Bambini si nasce, genitori si diventa”, questo è lo slogan del nuovo progetto di Save the Children “Fiocchi in Ospedale”, una vera e propria rete di sostegno e di solidarietà per neo mamme e neo papà nei primi mesi di vita del proprio bambino, realizzato grazie al sostegno di Gallerie Commerciali Italia con le sue 46 Gallerie Auchan dislocate in tutta Italia. L’intervento della durata di due anni ha l’obiettivo di accompagnare neo genitori, soprattutto in condizioni di particolare vulnerabilità, sociale e psicologica, creando attorno ad essi un ambiente sereno e forte, grazie al supporto e ai servizi per la cura dei primi importantissimi mesi di vita del bambino.

Il progetto, partito a Milano e Bari, prevede varie attività tra cui la creazione di due sportelli di ascolto presso l’Ospedale Niguarda Ca’ Granda a Milano e il Policlinico a Bari, il rafforzamento delle collaborazioni tra i reparti di ostetricia e pediatria nella presa in carico e cura della mamma e del bambino, la facilitazione delle collaborazioni tra le unità psicologiche e materno-infantile per la presa in carico dei casi di malessere genitoriale e di disagio socio-economico, nonchè la realizzazione di una dimissione protetta nei casi particolarmente critici.

“La nascita di un figlio rappresenta per i genitori un’esperienza di profondo cambiamento, sia sul piano affettivo che personale, sia sul piano relazionale che sociale, a volte connotato dalle difficoltà della coppia genitoriale nell’adeguarsi al nuovo assetto. – ha dichiarato Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children Italia – Se a questo scenario si aggiungono difficoltà di tipo economico e psicologico della mamma o della coppia, la situazione si aggrava e le conseguenze per il bambino possono essere molto pesanti. Nei casi più gravi i disturbi della sfera relazionale mamma-bambino possono sfociare in violenze familiari e in alcuni casi in infanticidi. Secondo alcune stime, nel 90% dei casi di bambini uccisi sono le madri le responsabili e nell’80% degli episodi i minori sono uccisi in via preterintenzionale a causa delle forti percosse ricevute dai genitori.1

In Italia, infatti, la depressione post partum colpisce in media una donna su 10, mentre il baby blues – disturbo i cui sintomi sono stanchezza, disturbi del sonno e dell’appetito, difficoltà di concentrazione, tristezza, pianto– riguarda fino all’80% delle neo mamme. 2

Questi disturbi, possono amplificarsi nelle mamme con meno di 20 anni, le “madri-bambine”, che sono soprattutto al Sud (0,97% di Milano contro alcune città del meridione che superano il 3%)3, dove il matrimonio precoce può essere visto come l’unica possibilità di emancipazione dal proprio nucleo familiare d’origine.

Gallerie Commerciali Italia, con le sue 46 Gallerie Auchan dislocate in tutta Italia, e i suoi quasi 200 milioni di visitatori l’anno, è certamente una delle aziende leader nei territori dove è presente – ha commentato Edoardo Favro, Amministratore Delegato Gallerie Commerciali Italia, coinvolta nel pieno sostegno del progetto Fiocchi in Ospedale – Ritenendo che l’attenzione alle categorie più deboli sia un dovere civile e sociale, tanto più che il successo di questa azienda dipende direttamente dai nostri clienti, ho voluto impegnarmi in questo progetto per offrire un contributo concreto allo sforzo di Save the Children che offre un sostegno significativo ed importante a tutte le neo mamme e i neo papà che si trovano in una situazione di disagio. Il mio augurio è che iniziative come questa trovino sempre maggior spazio e che il nostro contributo possa essere davvero utile per chiunque viva momenti di difficoltà nell’affrontare una nascita”.

Sono tantissime le espressioni del disagio all’interno di una neo famiglia, dall’indigenza economica sempre più evidente alla mancanza di servizi welfare diffusi sul territorio fino alla crescente solitudine di alcune donne che, sempre di più, sono costrette ad abbandonare anche il contesto lavorativo. Ecco perché secondo Save the Children è di fondamentale importanza una diagnosi precoce con la possibilità di pianificare un intervento tempestivo, che abbia inizio dai giorni immediatamente successivi al parto.

L’Obiettivo è quello di aiutare circa 1.500 nuclei familiari sulle due città, prendendo in carico almeno 800 mamme in condizioni di fragilità, formando inoltre 200 tra operatori sociali e pediatri di base.

1 Fonte: AMI (Associazione matrimonialisti italiani)

2 ONDA, Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna, Prevenzione, diagnosi e trattamento della psicopatologia perinatale, a cura di Roberta Anniverno, Alessandra Bramante, Greta Petrilli, Claudio Mencacci.

3“Fare comunità educante: la sfida da vincere” – Crescere al Sud.

No Comments
Comunicati

Auchan dona 20 ovetti al reparto neonatale del nuovo ospedale di Bergamo

L’attenzione verso le problematiche sociali è sempre stata un punto fermo della filosofia di Auchan, oltre all’attenzione per le esigenze del territorio e per le problematiche ad esso riferite. Ed è con questo spirito che Auchan lunedì 17 dicembre consegnerà all’ospedale di Bergamo gli ovetti necessari per trasferire i neonati dal vecchio nosocomio al Papa Giovanni XIII.

 

Mercoledì, infatti, sarà il turno della Patologia Neonatale a trasferirsi nella nuova struttura, con la necessità anche di un apporto logistico per lo spostamento dei bambini da una sede all’altra.

 

In un’ottica di collaborazione e di attenzione verso la comunità, il direttore dell’Ipermercato, Alberto Ferrari, ha aderito con grande slancio all’iniziativa per sostenere il nuovo ospedale intitolato a Papa Giovanni XXIII. «Questo dimostra quanto ci sentiamo vicini alla città e alle sue esigenze – ha dichiarato il direttore – Da oltre 35 anni l’Ipermercato Auchan di Bergamo è sinonimo di convenienza e qualità ed è da sempre in prima fila con la gente per la gente»

 

Dopo il trasferimento, i 20 ovetti donati da Auchan saranno devoluti alle mamme ricoverate che più necessitano di un sostegno.

No Comments