All Posts By

BluWomMilano

Comunicati

Numeri da record per Laguna Golosa: sono 1500 le persone che hanno partecipato all’evento


Villa Manin di Passariano, 7 settembre 2010 – Laguna Golosa, l’evento dedicato alla laguna di Grado e la sua gastronomia, organizzato dall’Agenzia TurismoFVG in collaborazione con il Comune di Grado e l’Ersa, ha registrato un ottimo successo e numeri da record: sono 1500, infatti, le persone che domenica hanno trascorso la loro giornata alla scoperta del patrimonio naturalistico ed enogastronomico della laguna di Grado, dividendosi tra le aree di degustazione dell’Isola della Ravaiarina e le escursioni tra i casoni. “Siamo ampiamente soddisfatti della partecipazione da record registrata con Laguna Golosa” – dichiara il vicepresidente della Regione Luca Ciriani. “È stato raggiunto lo scopo della manifestazione, volta a valorizzare la laguna e il suo ambiente. Ci auguriamo che tutti i visitatori e i turisti che domenica hanno preso parte all’evento possano ritornare a Grado per continuare a scoprirne il ricco patrimonio naturalistico, storico ed enogastronomico”. E i numeri parlano chiaro: in tutta la giornata sono state servite 1300 porzioni di pesce per ogni ristorante coinvolto (6500 assaggi in totale), consumate 800 bottiglie di vino, 3000 bottigliette d’acqua, 8 prosciutti di San Daniele, 15 forme di formaggio Montasio, 800 porzioni di sarde, 150 kg di pane e altrettanti di polenta. Sono stati bevuti, inoltre, 2000 caffè, servite 1500 coppette di gelato, 1200 assaggi di acciughe e 3000 cioccolatini con il santonego. Già in prima mattinata un grande numero di persone ha raggiunto il Molo Torpediniere da dove un servizio navetta ha permesso di raggiungere, per tutta la giornata, i diversi punti della laguna. L’isola della Ravaiarina, in particolare, è stata il cuore dell’evento. Visitando i vari stand allestiti sull’isola, gli ospiti hanno potuto degustare le specialità della laguna preparate dai migliori ristoratori di Grado: pasta ai fasolari e frittolin con polentina, boreto di seppie, spiedini di cefalo, sgombro all’agro con crostone di pane, zuppa di cozze, il tutto accompagnato dai vini DOC del Friuli Venezia Giulia. Come dessert si poteva assaggiare il gelato artigianale e concludere il pasto con caffè e cioccolatini con il santonego. L’isola della Ravaiarina, inoltre, è stata il punto di partenza delle varie escursioni in laguna che hanno permesso di visitare i casoni e sostarvi per delle pause gourmand. Si sono potuti visitare i casoni tipici della laguna: il Casone “Facchinetti”, dove si sono degustati i vini di Marco Felluga; il Casone “F.lli Gianni e Dario Olivotto”, dedicato all’enogastronomia e alle tradizioni del Carso, con prodotti, vini, intrattenimento musicale e folcloristico a tema; il Casone dei “F.lli Cesare e Licinio Polo” che, in collaborazione con l’associazione “Portatori della Madonna di Barbana”, ha proposto la cucina tipica dell’Isola, canti popolari della tradizione, racconti e aneddoti della storia gradese. A bordo della barca del Tipicamente friulano, invece, l’Ersa ha proposto un “Giro della laguna”: i tanti visitatori che sono saliti a bordo hanno potuto scoprire le atmosfere naturalistiche della laguna e degustare i sapori del formaggio Montasio, prosciutto di San Daniele e vino Friulano DOC. Molti partecipanti a Laguna Golosa hanno scelto anche la visita della Valle del Moro dove hanno seguito una degustazione curata dall’Ersa dei prodotti del “Tipicamente friulano” (carni di Pezzata rossa, ricotta, Montasio di diverse stagionature, mela Julia, succo di mela, aceto di mele, polenta, miele, pesci e molluschi di Valle, trasformati di fico moro) in abbinamento al vino Friulano DOC. Sull’isola della Ravaiarina grande spazio è stato dato anche all’intrattenimento, con un’area wellness gestita dalla Git di Grado, animazione e laboratori del gioco per divertire i più piccoli curati da Ju+Gio. È stato, inoltre, possibile osservare le attività più tipiche del lavoro dei pescatori in una mostra fotografica allestita dall’Agenzia TurismoFVG.

BLU WOM – www.bluwom.com

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Beach Soccer al Grado Sport Village: un assist alla beneficienza.


Sabato 11 settembre 2010, “Grado Sport Village” ospiterà un’entusiasmante partita di beach soccer con lo scopo di sostenere il progetto CHARITY FOR HAITI e l’Ospedale Pediatrico Foyer Saint Camille di Port au Prince.

Sabato 11 settembre 2010, presso l’impianto sportivo “Grado Sport Village”, si terrà un’entusiasmante partita di beach soccer con lo scopo di sostenere il progetto CHARITY FOR HAITI e l’Ospedale Pediatrico Foyer Saint Camille di Port au Prince. L’evento è stato ideato e organizzato dalla Evolution 4 di Bertotto e Domenighini, in collaborazione con la Nazionale Basket Artisti – presieduta da DJ Ringo – e con il contributo del Comune di Grado. Saranno tanti i personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport che si sfideranno sulla sabbia della “Beach Arena”. Dai ragazzi del GF Ferdi, Carmen e Gabriele ai protagonisti delle soap opera Gianguido Baldi, Enrico Mutti ed Elisa Bagordo, passando per ex campioni dello sport come Claudio Chiappucci e Paolo Poggi. La partita – che prenderà il via alle ore 17.00 – avrà nella rosa anche Valerio Bertotto, ex capitano dell’Udinese ma soprattutto promotore del “Grado Sport Village”. La struttura sportiva ha ospitato, durante la stagione estiva, eventi sportivi di cartello delle varie discipline che si possono svolgere al suo interno (beach soccer, beach rugby, beach tennis e beach volley). Da segnalare che, a partire dalle ore 14.00, farà da corollario all’evento una interessante sfida di beach soccer femminile, con la partecipazione della squadra delle “Yellow”, neo-iscritte al campionato UISP di calcio a 5 femminile.

Per tutta la giornata, inoltre, sarà possibile visitare la mostra fotografica realizzata da Cristiana Endrizzi durante la missione a Haiti. Per informazioni sulla prevendita dei biglietti recarsi presso l’Info Point di Grado Sport Village (Viale Dante Alighieri, 72) o contattare Fabrizio Domenighini al numero 345/6206995.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Il Gruppo BPT alla Biennale di Architettura di Venezia – “Soluzioni per il pensiero sostenibile”


Il Gruppo BPT, leader nel settore delle tecnologie Domotiche, della Sicurezza e dell’Illuminazione, ha partecipato al workshop & special event “Soluzioni per il pensiero sostenibile” che ha avuto luogo il 28 agosto 2010 a partire dalle ore 11.30, presso l’università Ca’ Foscari di Venezia, in concomitanza con l’inaugurazione della Biennale di Architettura 2010.

BPT ha partecipato agli workshop tematici che si sono tenuti in occasione dell’evento con il contributo sociale dell’Università Ca’ Foscari di Venezia in tema di sostenibilità, che ha dato ampio spazio alle aziende venete che lavorano nell’ottica del risparmio energetico e nello sviluppo di prodotti innovativi.
BPT è intervenuta sul tema “Efficienza energetica/design/progettazione”, presentando due case history rappresentative dello spirito green del Gruppo: la realizzazione della nuova sede BPT di Sesto al Reghena (PN) e la partnership con Le Ville Plus per l’installazione del sistema domotico “Home Sapiens” di BPT all’interno di Casa Zero Energy di Felettano (UD).

L’azienda si impegna da sempre nel perseguire il concetto di sostenibilità: sostenibilità di prodotto, in quanto BPT produce soluzioni tecnologiche volte al miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici e al risparmio energetico, e sostenibilità di sistema, in quanto il principio viene applicato anche a tutti i processi aziendali interni, sia produttivi che gestionali.

Questa filosofia aziendale si è concretizzata nella realizzazione del Centro Direzionale BPT Group, una tra le palazzine uffici più innovative e tecnologiche d’Italia. Nelle soluzioni adottate è presente il know-how più evoluto di BPT: impianto videocitofonico sistema 300 di BPT, impianto antintrusione B2 e impianto videosorveglianza con sistema di supervisione Ydra di Brahms. La palazzina è stata automatizzata mediante il sistema domotico “Home Sapiens”: ogni comando, accesso o fonte luminosa è completamente controllato dal sistema.

Per Casa Zero Energy, l’innovativo progetto di ricerca volto alla progettazione e realizzazione di un edificio di nuova concezione che garantisca il massimo benessere, comfort e vivibilità con il minor impatto ambientale possibile, BPT ha invece messo a disposizione e customizzato il suo sistema domotico “Home Sapiens” per la gestione di tutte le fonti energetiche alternative di Casa Zero Energy, al fine di favorire il benessere psicofisico abitativo, ovvero l’insieme di condizioni sensoriali (tattili, uditive, visive, termoigrometriche, respiratorie e olfattive) che soddisfano l’individuo all’interno della casa.

Per ulteriori informazioni:
BPT – +39 0421 241241 – [email protected]

No Comments
Comunicati

MCZ alla Sustainable Design Week con la stufa ecocompatibile Toba



L’azienda sarà tra i protagonisti di NEWCODE, la mostra itinerante dedicata all’ecodesign

Venezia – Telecom Future Center, 26-29 agosto 2010

MCZ, azienda leader nella produzione di caminetti e stufe Made in Italy, esporrà Toba, stufa a pellet di design altamente ecocompatibile, in occasione di NEWCODE, l’esposizione itinerante dedicata all’ecodesign che partirà durante la Sustainable Design Week di Venezia. L’evento, che avrà luogo dal 26 al 29 agosto al Telecom Future Center, proseguirà poi nel padiglione 8 di Abitare il Tempo a Verona e sarà una vetrina di grande rilievo per presentare al pubblico della Biennale lo spirito eco-friendly che da anni guida l’azienda e che si è recentemente concretizzato nella realizzazione di prodotti dal bassissimo impatto ambientale e dal progetto estetico innovativo, grazie alla collaborazione con lo studio Emo Design. Progetti e obiettivi dell’iniziativa saranno presentati venerdì 27 agosto, alle 18.30 in occasione di una conferenza stampa che riunirà aziende e designer coinvolti.

A coronamento di un impegno decennale nella ricerca di pratiche produttive ecosostenibili, nel 2010 MCZ ha lanciato la linea Cubo, di cui Toba fa parte, che fa del rispetto per l’ambiente una delle sue caratteristiche principali. La collezione include sei stufe conformi alle linee guida europee in tema di eco-compatibilità: nella progettazione è stato infatti privilegiato l’impiego di materiali riciclabili – alluminio, ghisa, acciaio – fino ad ottenere un livello di riciclabilità del prodotto pari al 90%. L’attenzione all’ecologia di MCZ si concretizza anche nel processo di produzione di Cubo, con una riduzione del peso pari al 20% rispetto a prodotti con pari caratteristiche: questo calo consente un minor consumo dei carburanti usati nel trasporto ed una conseguente riduzione delle emissioni di CO2.

La Sustainable Design Week, che inaugura in occasione della Biennale di Architettura, è un progetto a 360° che ha come obiettivo principale la valorizzazione e la divulgazione della progettazione ecosostenibile. Un meta contenitore che raggruppa una serie di iniziative volte a coinvolgere e sensibilizzare consumatori e operatori del settore. Tra queste, NEWCODE, curata da Elogico in collaborazione con l’Ass. Fuoriscala, metterà in luce l’avanguardia e le nuove promesse del design ecosostenibile.

Per ulteriori info:

www.mcz.it

[email protected]

No Comments
Comunicati

Glauco Venier apre sabato 7 agosto le “Settimane Musicali di Grado”.


Sabato 7 agosto 2010 alle ore 21.00, il concerto di Glauco Venier aprirà presso il Palacongressi di Grado la decima edizione de “Le Settimane Musicali di Grado”, la rassegna che proseguirà fino al 21 agosto con quattro concerti di alto livello.

Si apre sabato 7 agosto 2010 alle ore 21.00 presso il Palacongressi di Grado la decima edizione della prestigiosa rassegna “Le Settimane Musicali di Grado”, organizzata dall’Orchestra Filarmonica di Udine, con la collaborazione e il sostegno del Comune di Grado, la Regione FVG, la Provincia di Gorizia e la Fondazione CaRiGo.

L’edizione 2010, che proseguirà fino al 21 agosto, offre un programma brillante e particolarmente adatto alle serate d’estate, articolato in quattro concerti di grande qualità con protagonisti il jazzista Glauco Venier (7 agosto); il celebre gruppo “mariachi” Los Caballeros (12 agosto); Lino Patruno Jazz Show (18 agosto) e la Real Flexible Orchestra (21 agosto).

A inaugurare la stagione sarà il grande pianista Glauco Venier, uno dei musicisti friulani più affermati al mondo, che in questa occasione presenterà una “storia del rock”. Si tratta di un excursus che parte dai Beatles, passando attraverso i più grandi nomi del rock mondiale come i Rolling Stones e Jimi Hendrix, per arrivare ai giorni nostri: un viaggio in cui pubblico di ogni età si sentirà coinvolto.

Jazzista, ricercatore, filologo musicale, insegnante, autore: attraverso la sua “improvvisazione libera”, Glauco Venier recupera al jazz le radici culturali e musicali della propria terra d’origine, e non solo. La sua carriera jazzistica inizia negli Stati Uniti dove studia presso il prestigioso Berklee College of Music di Boston, con il pianista Ray Santisi. Fra i primi grandi successi va citato il suo lungo sodalizio con il trombettista Kenny Wheeler, con cui, assieme a Norma Winstone, ha formato un trio che nel 2003 ha visto l’avvicendamento della tromba con il saxofono di Klaus Gesing, sancito dalla registrazione dell’album “Chamber Music” per la Universal Music nel 2004 e ultimamente dal cd “Distances”, edito dalla ECM (2008). Un’altra collaborazione degna di nota è stata quella con Lee Konitz, contenuta nell’album “Ides of March”. Venier ha eseguito concerti in tutto il mondo, e registrato per la Rai, per la BBC, per l’Orf, WDR tedesca e le radiotelevisioni Russa, Slovena e Croata. E’stato nominato alla 51ma edizione dei Grammy Awards, come miglior album jazz vocale. Oltre agli artisti già citati, Glauco Venier ha suonato con Steve Swallow, Marc Johnson, Enrico Rava, Paolo Fresu, Joey Baron, Nguyên Lê, Gabriele Mirabassi, Diana Torto, Massimo Urbani, Gianni Basso, Maria Pia De Vito, Valery Ponomarev, George Garzone, Hal Crook, Stefano Di Battista, Flavio Boltro e molti altri.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Dal 6 all’8 agosto a Grado “Sardelada” alla Cooperativa Pescatori.


La Cooperativa Pescatori di Grado ha organizzato una seconda “Sardelada” presso il proprio ristorante, da venerdì 6 a domenica 8 agosto 2010 a partire dalle ore 18.00. Per agevolare gli spostamenti nell’isola, per tutto il fine settimana, dal parcheggio gratuito in Sacca dei Moreri saranno attivi il servizio di Bus Navetta, ogni 5 minuti dalle ore 8.00 alle 20.00, e il noleggio gratuito delle bici, dalle ore 8.30 alle 22.30.

Inaugurato a inizio luglio, il ristorante della Cooperativa Pescatori di Grado (in Riva Dandolo, 22) sarà protagonista di un nuovo evento gastronomico per gustare il pescato fresco locale attraverso i piatti tipici gradesi. È stata, infatti, organizzata una seconda “Sardelada” nell’area adiacente al ristorante, che si terrà da venerdì 6 a domenica 8 agosto 2010 a partire dalle ore 18.00. In caso di maltempo, la manifestazione si svolgerà anche lunedì 9 agosto 2010 sempre dalle ore 18.00, nell’area adiacente al ristorante della Cooperativa.

Per agevolare parcheggio e spostamenti all’interno dell’isola, per tutto il fine settimana, i turisti potranno lasciare gratuitamente l’auto nel parcheggio in Sacca dei Moreri e usufruire dei due servizi gratuiti offerti dal Comune:

  • Bus Navetta, che dalle ore 8.00 alle 20.00, con frequenza ogni 5 minuti, farà la spola tra le fermate poste in corrispondenza dei più classici punti d’accesso alle spiagge (Viale del Sole, 41 – di fronte all’ingresso delle Terme Marine; via Vespucci, 11; Riva Slataper, all’altezza del Ponte Bianco; Via Leopardi, in prossimità della spiaggia Costa Azzurra);
  • noleggio bici (fino ad esaurimento scorte), attivo dalle 8.30 alle 22.30.

Cooperativa Pescatori di Grado

Riva Dandolo, 22 – tel. 0431/80012

La Cooperativa Pescatori di Grado (in Riva Dandolo, 22), una delle più antiche cooperative di pescatori attive in Italia, istituita nel 1930, ha attivato l’iniziativa “Mercato ittico pesce km zero” per la vendita al pubblico di orate, branzini, seppie e altro pescato fresco di giornata, nei giorni lavorativi dalle ore 08.30 alle 12.00 presso la propria struttura. Inoltre, la Cooperativa Pescatori di Grado consente a turisti e curiosi di assistere, previa prenotazione (tel. 0431/80012), nei pomeriggi dei giorni lavorativi alle ore 15.00, all’animata e pittoresca asta che si tiene nel mercato del pesce per l’acquisto del pescato fresco da parte di grossisti, pescherie e ristoranti.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +039_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Lunedì 28 giugno a Grado, concerto barocco in onore di Biagio Marin.


L’Isola del Sole celebra la ricorrenza della nascita di Biagio Marin, il poeta di Grado, con un concerto barocco della Nova Academia di Trieste, lunedì 28 giugno 2010 alle ore 21.00 nella Basilica Santa Eufemia a Grado.

In occasione della ricorrenza della nascita di Biagio Marin, avvenuta a Grado il 29 giugno 1891, la città natale dedica all’illustre poeta il concerto “Le dilettevoli arie del Farinelli tra l’Europa e la corte spagnola” della Nova Academia di Trieste, che si terrà lunedì 28 giugno 2010 alle ore 21.00 nella suggestiva cornice della Basilica di Santa Eufemia a Grado. L’evento è a ingresso libero.

Organizzato dal Centro Studi Biagio Marin, che dal 1983 si occupa di raccogliere, studiare e far conoscere la poesia e il mondo di Marin, con la collaborazione del Comune di Grado, il concerto ha un programma e degli interpreti di eccezionale rilevanza e vuole essere un omaggio della città natale al poeta, a 25 anni dalla morte, ma anche a tutti gli amanti della sua poesia e della musica in generale.

La serata si aprirà con la lettura di alcuni testi scelti da “I Canti dell’Isola”, la raccolta dei versi composti nell’arco di decenni da Biagio Marin, e proseguirà con l’esibizione della Nova Academia di Trieste, un ensemble di affermati esecutori di musica antica che faranno rivivere la vivacità e la raffinatezza proprie della musica barocca, attraverso un vasto repertorio frutto di oltre trent’anni di intensa attività concertistica in Italia e all’estero.

L’ensemble è composto da Marianna Prizzon (soprano), Sefano Casaccia (flauto dolce e direzione), Ennio Guerrato (liuto), Michele Lot e Giancarlo Nadai (violini), Meri Skejic (viola), Alvise Stiffoni (violoncello) e Luca Ferrini (clavicembalo). Interverrà il sopranista Angelo Mazzotti.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Dal 30 luglio al 1 agosto a Grado “Sardelada” alla Cooperativa Pescatori.


Nel fine settimana conclusivo del mese dedicato al pesce azzurro, la Cooperativa Pescatori di Grado ha organizzato nell’area adiacente al proprio ristorante una speciale “Sardelada”, da venerdì 30 luglio a domenica 1 agosto 2010 a partire dalle ore 18.00. L’evento sarà riproposto anche il week end successivo, dal 6 all’8 agosto 2010.


Inaugurato a inizio luglio, il ristorante della Cooperativa Pescatori di Grado (Riva Dandolo, 22) sarà protagonista di uno speciale evento per la degustazione di prodotti ittici. Nel fine settimana conclusivo del mese dedicato al pesce azzurro, da venerdì 30 luglio a domenica 1 agosto 2010 a partire dalle ore 18.00 è in programma, infatti, una “Sardelada” nell’area adiacente al ristorante.

La “Sardelada” sarà un’occasione per gustare il pescato fresco locale, proposto in piatti tradizionali, semplici, ma sempre molto apprezzati come le “Sardele roste” e le “sardele in savòr”.

In caso di maltempo la manifestazione si terrà anche lunedì 2 agosto 2010, sempre dalle 18.00 nell’area adiacente al ristorante della Cooperativa.

L’evento sarà riproposto anche il fine settimana successivo, da venerdì 6 a domenica 8 agosto 2010, ogni sera a partire dalle ore 18.00 nell’area adiacente al ristorante, con eventuale prolungamento fino a lunedì 9, in caso di maltempo.

Cooperativa Pescatori di Grado

Riva Dandolo, 22 – tel. 0431/80012

La Cooperativa Pescatori di Grado (in Riva Dandolo, 22), una delle più antiche cooperative di pescatori attive in Italia, istituita nel 1930, ha attivato l’iniziativa “Mercato ittico pesce km zero” per la vendita al pubblico di orate, branzini, seppie e altro pescato fresco di giornata, nei giorni lavorativi dalle ore 08.30 alle 12.00 presso la propria struttura. Inoltre, la Cooperativa Pescatori di Grado consente a turisti e curiosi di assistere, previa prenotazione (tel. 0431/80012), nei pomeriggi dei giorni lavorativi alle ore 15.00, all’animata e pittoresca asta che si tiene nel mercato del pesce per l’acquisto del pescato fresco da parte di grossisti, pescherie e ristoranti.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +039_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Un weekend al BHR Treviso Hotel con il pacchetto HOT SUMMER


Per chi quest’estate sceglie di visitare le bellezze di Treviso e la vicina Venezia, sarà possibile approfittare del nuovissimo pacchetto HOT SUMMER proposto da BHR Treviso Hotel per l’intero mese d’agosto.

Tariffe:

Camera Classic Doppia Uso Singola         € 59,00

Camera Classic Doppia                                 € 79,00

Il pacchetto Hot Summer include:

  • Pernottamento e prima colazione con ricco buffet;
  • Libero accesso al Centro Wellness & Fitness;
  • Parcheggio esterno ad uso gratuito;
  • Servizio navetta da/per il centro città e aeroporto di Treviso, disponibile tutti i giorni nelle fasce orarie 7.30-12.30/16.30-21.30, previa prenotazione e disponibilità.

Sarà inoltre possibile gustare le specialità della Marca grazie alla soluzione Optional Easy Dinner: due portate a scelta dal Menu del ristorante a soli € 15,00 per persona, bevande escluse.

Ulteriori informazioni e prenotazioni disponibili all’indirizzo http://www.bhrtrevisohotel.com/it/bhr-treviso-hotel/offerte-e-pacchetti/hot-summer .

Per info e prenotazioni:

http://www.bhrtrevisohotel.com

[email protected]

No Comments
Comunicati

Il violinista Stefan Milenkkovich mercoledì 28 luglio a Grado per “Musica a 4 Stelle”.

Il prodigioso violinista Stefan Milenkovich, accompagnato da Srebrenka Poljack, si esibirà mercoledì 28 luglio 2010 alle ore 21.15 in Basilica di Santa Eufemia a Grado in un concerto gratuito, nell’ambito della rassegna “Musica a 4 Stelle”.


Nuovo imperdibile appuntamento per la rassegna “Musica a 4 Stelle” a Grado, molto apprezzata dal pubblico in virtù della combinazione di contenuti musicali di alto livello e location di grande fascino e pregio artistico che sa offrire. La Basilica di S.Eufemia a Grado ospiterà, infatti, il prodigioso violinista ormai naturalizzato americano Stefan Milenkovich, accompagnato dalla pianista croata Srebrenka Poljack, in un concerto di musiche di Paganini, Ravel, Tortora e De Sarasate, ad ingresso gratuito, mercoledì 28 luglio 2010 alle ore 21.15.

Milenkovich, bambino prodigio che già a soli sei anni si esibiva davanti ai grandi della terra, dal presidente Clinton a Papa Giovanni Paolo II, oggi ventottenne, è uno dei pochi musicisti che hanno consolidato la propria fama in tutto il mondo anche dopo l’ubriacatura del precoce, ma talvolta pericoloso, successo internazionale, divenendo altresì ambasciatore culturale per l’Unicef.

La XXV edizione di “Musica a 4 Stelle”, la rassegna di concerti estivi curata dall’Associazione Culturale “Musica Viva” di Grado, inaugurata con il grande successo de “La Traviata”, la celebre opera lirica di Giuseppe Verdi, proseguirà con esclusivi appuntamenti fino al 16 settembre 2010, che vedranno come protagonisti importanti nomi del concertismo mondiale, come Dimitri Illarionov.

Un’estate quindi all’insegna della musica, soprattutto in considerazione dell’offerta turistica che Grado offre ai suoi numerosi ospiti, sempre più interessati a coniugare vacanza e cultura. Di ciò sono ben consapevoli gli enti di riferimento come Regione Friuli Venezia Giulia, Comune di Grado, Provincia di Gorizia, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, Croce Rossa Italiana, sezione di Grado, che finanziariamente contribuiscono alla realizzazione della complessa macchina organizzativa, ma che alla fine permette a molti di acquisire la consapevolezza del valore assoluto della musica.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Ariella Reggio e Adriano Giraldi in “Parole d’amare” a “Libri in Barca” a Grado.


Ariella Reggio e Adriano Giraldi degli Amici della Contrada di Trieste porteranno lo spettacolo “Parole d’amare” in barca nella laguna di Grado, mercoledì 28 luglio 2010 con partenza alle ore 20.00 dal porto di Grado in Riva San Vito, per il secondo attesissimo appuntamento di “Libri in Barca”.


Dopo il tutto esaurito del primo appuntamento della rassegna “Libri in Barca” con lo spettacolo “Beatnix” di Shel Shapiro, la motonave “Nuova Cristina” si prepara nuovamente a salpare dal porto di Grado per condurre i propri ospiti in un viaggio lungo i canali della laguna per ascoltare le grandi pagine della letteratura dalla voce di importanti artisti che avranno come palcoscenico la notte e il mare di Grado.

Mercoledì 28 luglio 2010, con partenza dal porto di Grado in riva San Vito alle ore 20.00, l’amatissima Ariella Reggio e Adriano Giraldi degli Amici della Contrada di Trieste si esibiranno in “Parole d’amare”, un affettuoso omaggio a due voci al narratore e romanziere triestino Pino Roveredo. Attraverso la lettura di brani da alcune delle sue opere di maggior successo (Ballando con Cecilia, Mandami a dire, Attenti alle rose), il tema dell’amore si coniugherà nei svariati e personalissimi colori della scrittura di Roveredo: amor filiale, materno o di coppia, amori felici e impossibili, buffi, tragici o non corrisposti, comunque e sempre amori, al di là dei muri e delle apparenze.

Il rientro in porto è previsto per le ore 23.00 circa. Il costo del biglietto è di € 20,00, comprensivi di una piccola degustazione a bordo, con prenotazione obbligatoria presso la Biblioteca civica “Falco Marin” (tel. 0431/82630). In caso di maltempo le letture avranno luogo sull’imbarcazione ancorata in porto.

Sperimentata per la prima volta nel 2006 e accolta subito con entusiasmo dal pubblico, “Libri in Barca” è un’iniziativa che coniuga l’escursione nella laguna di Grado con il racconto delle più belle pagine nella letteratura mondiale. Si tratta di una serie di uscite a bordo della motonave “Nuova Cristina” per assistere a reading esclusivi con attori professionisti nel corso della navigazione in laguna. L’iniziativa si propone di favorire un atteggiamento coinvolgente ed emozionante nei confronti della pagina scritta e della voce narrante e di proporre nuove modalità di conoscenza dell’ambiente e dell’offerta turistica di Grado. La quinta edizione della manifestazione si concluderà mercoledì 11 agosto 2010 con Paola Bacchetti e Massimiliano Sassi (A.Artisti Associati) in “Con la mia voce”.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Plinio Il Giovane aperto anche ad agosto: pezzi unici a prezzi unici


Plinio Il Giovane rimane aperto anche ad agosto e per l’occasione presenta in anteprima presso il proprio showroom in Via Cernuschi angolo Viale Premuda, la nuova lampada Golia e una collezione di mobili da esterno/interno.
Lo spazio rimarrà aperto per il periodo estivo dal 2 al 12 agosto e dal 23 al 31 agosto dalle 15.00 alle 20.00 e sarà l’opportunità per trovare ristoro in un’oasi milanese. Tutti i pomeriggi sarà possibile fermarsi e unire, alla scoperta dei numerosi prodotti Plinio Il Giovane, tante chiacchiere e una pausa rigenerante con stuzzichini e qualcosa da bere. Un’apposita area all’esterno dello showroom verrà infatti allestita in modo da poter offrire un momento di refrigerio nella calda estate milanese.
Tra le novità proposte: Golia, la lampada gigante dal forte sapore retrò; Pik Nik, il tavolino pieghevole da interno/esterno che si ispira ai mobili da viaggio dell’inizio secolo accompagnato dalle nuove poltroncine leggere, anche loro completamente smontabili; Manhattan, il divano fatto come una volta e realizzato con materiali naturali.
Tutti i prototipi esposti verranno venduti, per l’occasione, a prezzi interessanti offrendo la possibilità di essere i primi a poter esibire le creazioni firmate Plinio Il Giovane.
Plinio Il Giovane è un designer da sempre attento non solo al prodotto, ma anche all’intero ciclo di produzione. Tutti i suoi mobili sono realizzati dal 1975 in legno di rovere massello proveniente da coltivazioni a riforestazione controllata, il tutto a sottolineare una grande attenzione alla salvaguardia dell’ambiente.

Per ulteriori info:
Plinio Il Giovane
www.plinioilgiovane.it

No Comments
Comunicati

Dibattito su energia e nucleare con l’ing. Ortis a Grado il 23 luglio.


L’ingegnere Alessandro Ortis, presidente dell’Autorità per l’Energia, sarà ospite d’eccezione venerdì 23 luglio alle ore 18.00 a Grado della rassegna “Libri e Autori a Grado”, protagonista assieme al giornalista Luca Iezzi, autore del volume “Energia nucleare? Sì grazie”, e al prof. Franco Velonà, già direttore centrale Studi e ricerche di Enel, di un dibattito sul tema dell’energia e del nucleare.


Continua con successo la rassegna “Libri e Autori a Grado”, con una media di 600 presenze a appuntamento e picchi di oltre 750 presenze, come per l’incontro con protagonisti Veltroni e Pizzul.

Venerdì 23 luglio 2010 alle ore 18.00 nel giardino del Gazebo in spiaggia GIT a Grado è in programma uno speciale appunamento incentrato sull’annosa quesione dell’energia e del ricorso al nucleare. Ospite d’eccezione, l’ingegnere  Alessandro Ortis, presidente dell’Autorità per l’Energia, che aprirà l’incontro con una riflessione sul problema dell’energia in generale e su come farne una risorsa. Ad animare il dibattito saranno Luca Iezzi, giornalista economico de “La Repubblica” e autore del volume “Energia nucleare? Sì grazie?” (pubblicato da Castelvecchi), e il prof. Franco Velonà, già direttore centrale Studi e ricerche di Enel e autore con F. Corbellini del volume “ Maledetta Chernobyl” (Brioschi editore).

Come sempre, ampio spazio sarà dato agli interventi e domande del pubblico, moderati dal giornalista Paolo Scandaletti.

La sfida che un mondo sempre più avanzato si trova ad affrontare è di produrre più energia, a costi sostenibili, secondo le regole di mercato, ma emettendo sempre meno CO2, cioè riducendo l’inquinamento della Terra. E’ in questo contesto che si pone la domanda sull’energia nucleare: spesso suscitando in Italia confusione e talvolta disinformazione, interessi malcelati e gare politiche. C’è però un dato ulteriore che connota le esperienze internazionali più positive già realizzate, come le costruzioni in corso delle centrali nucleari di ultima generazione: la totale trasparenza su ciò che si va  facendo,  comprese difficoltà, rallentamenti e rischi, verso le comunità locali che le ospitano, quali le emblematiche esperienze di Rauma in Finlandia e Flamanville in Francia. Questioni di grande attualità e interesse pubblico che saranno affrontate nel corso dell’appuntamento di venerdì 23 luglio a Grado.

La manifestazione, curata da ormai vent’anni da AZ ComunicazioneGiuliana Variola, è promossa dall’Assessorato regionale alle Attività produttive e al Turismo e dal Comune di Grado, con il sostegno di ENEL, Fondazione Antonveneta, e la collaborazione di GIT e della libreria Dante di Grado.

Per informazioni: Giuliana Variola, tel. 337.530769 e Paolo Scandaletti, tel. 335.7220714.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

I Canti e il Folclore dell’Isola martedì 20 luglio a Grado.


Martedì 20 luglio 2010 alle ore 21.30 in Campo Patriarchi a Grado, nuovo appuntamento con “I Canti e Il Folclore dell’Isola” per rivivere la musica e le tradizioni dell’Isola del Sole, attraverso le canzoni dello storico Festival della Canzone Gradese, apprezzato sia da un pubblico maturo, sia dai giovani.


Appuntamento con le canzoni dello storico Festival della Canzone Gradese e con le sonorità ispirate dall’Isola del Sole martedì 20 luglio 2010 alle ore 21.30 nell’incanto di Campo Patriarchi a Grado, nell’ambito della rassegna “I Canti e il Folclore dell’Isola”.

Un modo per scoprire il fascino della storia del Festival della canzone gradese e della tradizione locale attraverso la voce di interpreti storici e di nuove promesse dell’Isola del Sole, cui sarà dato ampio spazio nel corso dell’appuntamento di martedì 20.

Dopo il grande successo della scorsa edizione, la rassegna “I Canti e il Folclore dell’Isola” si presenta, rinnovata, con otto appuntamenti infrasettimanali che accompagneranno tutta l’estate gradese dando la possibilità a turisti e appassionati di scoprire l’anima più profonda dell’isola nella quale creatività e fedeltà alla tradizione si fondono. Risultato di questo connubio sono spettacoli capaci di affascinare per il bagaglio di storia che trasmettono e stupire per le inedite riproposizioni del patrimonio culturale comune. Gli appuntamenti sono, infatti, un omaggio alla storia, all’espressione artistica e alla lingua di grado che con la sua musicalità e ricchezza, non priva di alcune spigolosità capaci di renderla ancor più accattivante, è in grado di affascinare. Emozioni che si tramandano attraverso musica e canti, espressioni di un profondo legame con la propria isola.

Protagoniste saranno le più celebri e amate canzoni gradesi che dal lontano 1946 fino a oggi hanno segnato la storia del Festival della Canzone Gradese: Da Mar e Palù del dopo guerra all’attualissimo ‘L Colessionista senza dimenticare Madonnina del Mare, Mamola Isola del sole e molte altre delle recenti edizioni festivaliere gradesi.

A presentare le serate Leonardo Tognon che le arricchirà di aneddoti e racconti legati alle canzoni e all’Isola che con le proprie straordinarie scenografie che uniscono natura, storia e architettura uniche, le ha ispirate e custodite. Gli arrangiamenti dei brani sono opera del maestro Ferruccio Tognon.

Le voci dei cantanti sono quelle del titolare del tiolo 2010 del festival isolano Ray Corbatto assieme a Riccardo Gordini, Francesco e Omero Gregori, Gian Marchesan, Claudio e Mattia Marchesan, Maddy Destro, Debora Civita, Gianni e Chiara Camuffo, Stefano Meneghel, il duo che ha vinto il festiva Regionale 2009, Gabriele Bottin, Gianluca Pastoricchio i mitico quartetto “Andrea Felluga, Fabio Fabbris, Michele Lugnan, Lucio Pastoricchio”, Nicky e Carlo, Anna e Andrea Cicogna, Arti Romanello,Stefano Meneghel, Antonio Pastoricchio, e tanti altri talenti che si alterneranno nel corso delle serate, fra cui alcuni ospiti speciali.

La rassegna, curata dall’Associazione Culturale Circolo del Jazz di Grado con la collaborazione di Audiomark e il sostegno del Comune di Grado che con grande passione si impegnano a tramandare e trasmettere l’amore per la ricchezza linguistica, culturale e musicale di Grado, proseguirà per tutta l’estate sia con le serate dedicate a I Canti dell’Isola sia a Il Folclore dell’Isola, tutte a ingresso libero.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Stefano Bollani apre “Grado Festival Ospiti d’Autore”.


Mercoledì 21 luglio 2010 alle 21.30 nella suggestiva cornice della Diga Nazario Sauro di Grado, il concerto di Stefano Bollani aprirà la terza edizione di “Grado Festival Ospiti d’Autore”.

Stefano Bollani, stella del panorama jazz italiano, aprirà mercoledì 21 luglio 2010 alle ore 21.30, nella scenografica Diga Nazario Sauro sul lungomare di Grado (GO), la terza edizione di “Grado Festival Ospiti d’Autore”, la rassegna musicale ideata e prodotta da Azalea Promotion, in collaborazione con il Comune di Grado, la Regione Friuli Venezia Giulia – Ospiti di Gente Unica, TurismoFVG “Music & Live” e Zenit srl.

Dal 21 luglio al 3 agosto 2010 si avvicenderanno cinque artisti di spicco del panorama musicale nazionale e internazionale: dopo Bollani, seguiranno infatti le esibizioni di Goran Bregovic il 26 luglio, Alessandra Amoroso il 29 luglio e Pierdavide Carone il 31 luglio, mentre sarà Patti Smith la protagonista del concerto conclusivo il 3 agosto.

Le note di leggende mondiali e il talento degli emergenti artisti italiani potranno così trovare espressione in una suggestiva location affacciata sul mare, grazie ad un festival che nelle prime due edizioni ha riscontrato grande apprezzamento e partecipazione da parte degli ospiti dell’Isola d’Oro. Il festival permette, infatti, di apprezzare concerti di ottimo livello in un’atmosfera intima, dato che ciascuna esibizione è riservata a un migliaio di spettatori.

Pensato per un pubblico quanto mai eterogeneo, sia per provenienza, sia per gusto e fascia d’età, il festival, che nella scorsa edizione ha contato oltre 3.000 presenze, impreziosisce l’offerta turistica dell’estate di Grado, che ha sempre fatto della qualità, più che dei grandi numeri, il proprio tratto distintivo e costituisce un importante strumento di valorizzazione della località, offrendo uno speciale intrattenimento per le serate in riva al mare.

Inoltre, la scelta della line-up ha tenuto in considerazione la possibilità di creare dei pacchetti turistici ad hoc con una serie di facilities per apprezzare i concerti nel contesto di un soggiorno nell’Isola d’Oro, per scoprirne la rinomata offerta balneare, il fascino della laguna, la ricca proposta di iniziative culturali. Proprio in quest’ottica, il Grado Festival Ospiti d’Autore è stato inserito nell’ambito della promozione turistica “MUSIC & LIVE” (www.musicandlive.it), promossa dall’agenzia regionale TURISMO FVG e dalla Regione Friuli Venezia Giulia.

Azalea Promotion s.r.l.
Ufficio Stampa: Luigi Vignando
tel. +39 348 9007439 – [email protected]

BLU WOM srl
Resp. Ufficio stampa: Laura Elia
tel. + 39 345 2446081 – [email protected]

“Grado Festival Ospiti d’Autore” – Calendario degli appuntamenti.

STEFANO BOLLANI in “Piano Solo”

mercoledì 21 luglio – ore 21:30

Stefano Bollani, stella del panorama jazz italiano, inizia a studiare pianoforte all’età di 6 anni ed esordisce professionalmente a 15. Dopo il diploma conseguito al conservatorio di Firenze, si afferma nel mondo della musica jazz collaborando con alcuni fra gli artisti più noti del genere quali Bobby McFerrin, Chick Corea, Phil Woods e molti altri. Inoltre, si esibisce sui palcoscenici più prestigiosi del mondo, dalla Fenice di Venezia alla Town Hall di New York ed alla Scala di Milano.

Durante la sua breve ma intensa carriera, il pianista milanese ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, fra i quali ricordiamo il Premio Carosone (2003), lo European Jazz Prize, premio della critica come miglior musicista jazz europeo (2007) ed il Paul Acket Award al North Sea Festival di Rotterdam (2009).

Accanto alla carriera prettamente di musicista, l’eclettico Bollani collabora anche con numerosi artisti in ambito teatrale, è stato ideatore e conduttore della trasmissione musicale “Dottor Djembè” su Radio Rai Tre e lo scorso febbraio ha firmato il suo primo libro di spartiti per la collana Carisch Jazz.

Il concerto in “piano solo” lo vedrà protagonista assieme al portentoso strumento, intrecciando magistralmente le complesse linee del basso con le brillanti soluzioni melodiche della mano destra, trasmettendo umori ed atmosfere assolutamente intense e decise. Bollani è in grado di esprimersi totalmente attraverso la sua musica, mettendo assieme tutte le più entusiasmanti ed avvincenti esperienze nel genere degli ultimi cent’anni, dal ragtime a Prokofiev. Il progetto in piano solo ha visto la sua perfetta realizzazione nel 2006, con l’uscita del disco omonimo su etichetta ECM, contenente 16 tracce sottili e raffinate spazianti dai ritmi funambolici di “Maple Leaf Rag” e la più intensa e crepuscolare “Antonia”.

BIGLIETTI:

Poltronissime Gold                 € 35.00 + d.p. € 5.00 = € 40.00

Poltronissime Numerate        € 30.00 + d.p. € 4.00 = € 34.00

I biglietti per i cinque appuntamenti della terza edizione del “Grado Festival Ospiti d’Autore” sono in vendita sui circuiti online Ticket One e Biglietto.it.

Per maggiori informazioni:

AZALEA PROMOTION, tel. 0431 510393 – www.azalea.it[email protected]

No Comments
Comunicati

L’informazione per i quasi 2.000 ingegneri dell’ordine udinese, da oggi passa in digitale


Il nuovo progetto di comunicazione integrata voluto dal nuovo Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri, presieduto dall’Ing. Elena Moro, comprende anche l’avvio di una newsletter mensile, inviata via mail a tutti gli iscritti dell’Ordine udinese, che ha preso il via proprio in questo mese.

Il nuovo direttivo dell’Ordine degli Ingegneri di Udine, presieduto per la prima volta da una donna, l’Ing. Elena Moro, ha preso alcune importanti decisioni in ambito di comunicazione, istituendo anche una commissione speciale che si sta già occupando di sviluppare nuove strategie di comunicazione ed informazione sia interna che esterna.

L’intento del nuovo direttivo, composto dal segretario Raffaele Perrotta, esponente del settore dell’informazione, dal tesoriere Marco Disnan, dirigente comunale, e dai due vicepresidenti Federico Fant, già direttore dell’Ater di Udine, e Massimo Cisilino, libero professionista, è di intraprendere una nuova stagione dell’Ordine degli Ingegneri.

Tra le novità a livello strategico troviamo anche l’iniziativa della newsletter, indirizzata ai quasi 2.000 ingegneri iscritti, creata per favorire una diffusione immediata e capillare del flusso di comunicazione ed informazione. Questo nuovo strumento di comunicazione, che ha preso inizio proprio in questo mese, va ad ampliare i canali di comunicazione tra l’Ordine ed i propri iscritti, nell’intento di sfruttare intelligentemente i nuovi mezzi che l’ingegneria dell’informazione mette a disposizione.

La progressiva attuazione del piano di comunicazione dell’Ordine, di cui l’avvio della newsletter è un altro tassello, costituisce attività strategica nell’ambito del progetto di valorizzazione della figura dell’ingegnere sul quale ci stiamo impegnando – dichiara il Presidente Ing. Elena Moronella consapevolezza che è necessario profondere energie e risorse per riaffermare e recuperare un ruolo che si è andato appannando.”

Blu Wom

http://www.bluwom.com

20123 Milano – Via San Vittore, 40 tel 02-87384640

33100 Udine – Via Marco Volpe, 43 tel 0432-886638

Resp. Ufficio stampa UD: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Le cucine Restart per gli Chef di “Capotavola”

I piatti tipici dimenticati, protagonisti del nuovo appuntamento del sabato, sono preparati sull’isola di cottura fornita dall’azienda fiorentina

Restart Firenze, azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di cucine artigianali in metallo, ha scelto di fornire una selezione dei propri migliori prodotti alla trasmissione “Capotavola”, in onda su Rai2 a partire dal 3 luglio.

Il programma, patrocinato dal Ministro del Turismo, porterà lo spettatore in giro per l’Italia attraverso antichi sapori, che verranno via via riscoperti grazie all’abilità di grandi Chef stellati alle prese con la realizzazione di piatti tipici locali dimenticati, lezioni di cucina, degustazioni, spettacoli. Tutto questo grazie al supporto degli arredi da cucina professionali forniti da Restart, che farà da scenografia ai momenti più gustosi di questo sipario enogastronomico con un’isola di cottura nera in metallo e un piano di lavoro in metallo e massello di acacia.

Creazioni esclusive realizzate artigianalmente, parte di una più ampia offerta che aspira anche a rispondere alle richieste del pubblico più esigente, con l’hobby della cottura a livello professionale. A questo pubblico di chef per passione si rivolge Officine Gullo, il nuovo brand del Gruppo Restart, che mantenendo inalterati design e materiali che sono il marchio di fabbrica dell’azienda, propone una collezione di macchine di cottura adatta a tutti coloro che amano cimentarsi nella cucina ad alti livelli.

L’offerta del Gruppo Restart, che si ispira alle antiche cucine delle Ville Fiorentine costituisce una soluzione di arredo ideale per lo sfondo che ospiterà le riprese: piazze e castelli medievali, ville e scorci antichi dal panorama mozzafiato.

La strategia di comunicazione perseguita da Restart trova nella scelta del product placement una declinazione ideale: associare un prodotto unico, ricercato e raffinato alla preparazione di piatti rari ma prelibati, che rievocano atmosfere passate e sono l’espressione più apprezzata del Made in Italy. Caratteristiche che si allineano sui valori di Restart, un’azienda che ha fatto della ricerca della qualità, attraverso l’unicità della creazione artigianale, un principio fondamentale.

Restart

Azienda toscana che vanta una pluriennale esperienza nella progettazione e realizzazione di cucine artigianali di pregio, gruppi di cottura, accessori per cucina. Restart progetta e realizza cucine in metallo arricchite da una vasta produzione di componenti di alta qualità. L’azienda controlla tre brand: il marchio storico Restart che offre cucine artigianali in metallo ed accessori per cucina, Officine Gullo Firenze specializzata in blocchi di cottura professionale e Terme, collezione dedicata al bagno che propone consolle e accessori di pregio.

Per info:

www.restart.it

[email protected]

No Comments
Comunicati

Free Beer per una sera da Grani&Braci


Il Gruppo Ethos presenta: Birra Libera, la birra italiana.
14 luglio, dalle 19.00 alle 21.00, da Grani&Braci

Grani&Braci, ristorante, pizzeria e steak house di via Farini a Milano e tutti i ristoranti del Gruppo Ethos lanciano Libera, la birra italiana.
Il 14 luglio, dalle ore 19.00 alle ore 21.00, presso Grani&Braci, sarà possibile degustare gratuitamente la nuova birra nata dalla collaborazione tra Gruppo Ethos e un birrificio indipendente italiano partendo da un’antica ricetta del 1950. Parteciperà alla serata anche Lorenzo Bottoni, il mastro birraio a disposizione per spiegare il suo metodo di produzione artigianale, rispondere a domande e soddisfare curiosità in merito all’ideazione e realizzazione di una buona birra. A tutti i presenti sarà offerto un assaggio di Birra Libera chiara accompagnata da un buffet con finger food e appetizer. Ai clienti che si fermeranno a cena da Grani&Braci verrà invece offerta una media di Birra Libera a scelta tra la bionda, la rossa e la special artigianale. Prodotta solo con orzo italiano e acqua delle Dolomiti, Birra Libera è un prodotto di nicchia, non presente nella grande distribuzione. Creata per un cliente amante della birra vera e sensibile all’utilizzo delle materie prime italiane, Libera è l’alternativa alla standardizzazione e globalizzazione del gusto. Da qui la scelta distributiva limitata ai locali del Gruppo Ethos e ai bar e ristoranti che ne condividono la filosofia.
Per maggiori informazioni:www.birralibera.it
Grani&Braci
www.graniebraci.it
tel:0236637422

No Comments
Comunicati

Lunedì 5 luglio a Grado, concerto del Coro Polifonico di Ruda.


Il Coro Polifonico di Ruda, uno dei complessi corali più importanti e più premiati a livello europeo, si esibirà lunedì 5 luglio 2010 alle ore 21.15 in Basilica di Santa Eufemia a Grado in un concerto ad ingresso gratuito, dal titolo “Sacre meditazioni”, che proporrà musiche sacre e folclore internazionale.

L’amministrazione comunale offre ai cittadini e a tutti i turisti dell’Isola del sole un concerto del Coro Polifonico di Ruda in programma nella Basilica di Santa Eufemia a Grado, lunedì 5 luglio 2010, con inizio alle ore 21.15. Il concerto, dal titolo “Sacre meditazioni”, viene incontro a tutte le esigenze degli appassionati della musica, e di quella vocale in modo particolare, perché il coro diretto da Fabiana Noro proporrà un programma particolarmente vario che dal canto sacro dell’Ottocento e del Novecento arriverà al folclore locale e internazionale.

Senza soluzione di continuità la performance del coro di Ruda – che sarà accompagnato dal pianista Matteo Andri e dal percussionista Giorgio Fritsch – comincerà con brani di autori quali Schubert e Rossini per arrivare poi ai contemporanei Thompson, Withacre, Part e Lauridsen. Particolarmente interessante la parte riservata al folclore. Il Polifonico presenterà brani di Cesare Augusto Seghizzi, Marco Maiero, Rodolfo Kubic e un brano napoletano armonizzato per l’occasione dal “friulano” d’adozione Daniele Zanettovich. Parte del programma che sarà presentato in Basilica di Santa Eufemia sarà portato dal coro, a metà luglio, alla sesta edizione dei Choir World games di Schiaoxing, in Cina, dove il Polifonico di Ruda rappresenterà l’Italia in una competizione alla quale sono iscritti 160 cori di tutto il mondo.

Il Coro Polifonico di Ruda, dal 2003 diretto da Fabiana Noro, è oggi uno dei complessi corali più importanti e più premiati a livello europeo. Ha vinto, negli ultimi anni, ben 19 primi premi ai vari concorsi internazionali ai quali ha partecipato: da Arezzo a Graz, da Tallin a Vienna, da Linz e Vittorio Veneto dove negli anni scorsi il coro ha vinto ben quattro primi premi. Dopo Grado il Polifonico sarà impegnato a Cividale per un concerto nella chiesa di san Francesco. Nell’occasione presenterà anche un discanto del Codice CVI recuperato da don Pellegrino Ernetti nel museo della città longobarda negli anni Settanta e da allora entrato, insieme ad altri, nel repertorio di diversi cori e gruppi musicali.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Dal 1 al 30 luglio nel Battistero di Grado, mostra dedicata a San Giovanni Battista.


Dal 1 al 30 luglio 2010 nel Battistero di Grado sarà possibile ammirare le opere del fotografo Paolo Fontani e dello scultore Giorgio Celiberti esposte per la mostra “San Giovanni Battista. Dal bel San Giovanni di Firenze al Paleocristiano di Grado”, ad accesso libero e aperta ogni giorno dalle ore 9.00 alle ore 21.00.


Dal 1 al 30 luglio 2010, il Battistero di Grado sarà cornice d’eccezione dell’originale mostra “San Giovanni Battista. Dal bel San Giovanni di Firenze al Paleocristiano di Grado”, dedicata alla figura di San Giovanni Battista e ai battisteri legati al culto del Santo. La mostra, promossa dalla Parrocchia di S.Eufemia e dal Comune di Grado, con il contributo della BCC di Staranzano e Villesse, è ad accesso gratuito, visitabile ogni giorno dalle ore 9.00 alle 21.00.

All’interno del Battistero saranno esposte le fotografie artistiche di battisteri di varie località realizzate da Paolo Fontani di Montelupo Fiorentino e tre grandi croci in bronzo e ferro a opera di Giorgio Celiberti. Le creazioni dei due artisti saranno così accostate in un singolare racconto che si interseca con i resti archeologici, i sarcofagi di epoca romana e l’architettura paleocristiana del Battistero a pianta ottagonale del VI secolo. Oltre all’intrinseco pregio artistico, le loro opere testimoniano lo stretto legame tra arte e fede e, allo stesso tempo, sono simbolo di sofferenza e speranza. La mostra vuole così rappresentare un’occasione innovativa di approfondimento culturale e riflessione su valori etico-religiosi e artistici.

Il Commissario Straordinario dott. Giovanni Blarasin ha espresso l’apprezzamento dell’Amministrazione Comunale per l’iniziativa: “La città di Grado è particolarmente lieta di ospitare l’originale mostra promossa dalla Parrocchia di S.Eufemia nella stupenda cornice del Battistero. Siamo convinti che l’esposizione saprà evocare nuove emozioni e rappresentare un’occasione innovativa di approfondimento culturale ma anche un momento di riflessione sui valori antichi e sui messaggi nuovi che l’arte ci invia affinché l’uomo non perda la sua sensibilità.”.

Grazie all’interessamento di Franco Canciani, tutti siamo invitati ad ammirare le artistiche foto di Paolo Fontani di Montelupo Fiorentino il quale ha avuto l’intuizione di ritrarre i Battisteri di diverse località. – ha commentato mons. Armando Zorzin – Il Battistero ha rivestito, dall’inizio del terzo secolo fino al quindicesimo, una grande importanza nell’ambito del Cristianesimo, poiché ricevere il sacramento del Battesimo ci rende partecipi della vita di Gesù Cristo. Il Battistero di Grado, scelto per ospitare questa mostra, risale al VI secolo ed è un luogo a pianta ottagonale, richiamo alla radice del popolo di Dio, che vive nella luce dell’ottavo giorno, giorno della Pasqua di resurrezione di Cristo, e che cammina alla luce delle otto beatitudini evangeliche” – conclude il Monsignore.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Aperitivi d’arte al BHR Treviso Hotel


Presso il BHR Treviso Hotel del Gruppo Basso, in esposizione le opere dell’artista Mario Tavernaro dal 8/07/2010 al 29/07/2010.

Continua l’ appuntamento con l’arte offerto da BHR Hotel Treviso in collaborazione con la Galleria ART WAY OFF: da qualche mese sono infatti esposti presso il Gioja Lounge Bar i quadri di giovani artisti di Treviso da ammirare in occasione del consueto appuntamento dell’Happy Hour. Gustando l’aperitivo, questo mese è possibile ammirare le opere di Mario Tavernaro.
Il Gioja Lounge Bar, a seconda del momento della giornata, si trasforma da un’accogliente e raffinata caffetteria, ad una stuzzicante cicchetteria dove gustare un delizioso Easy Lunch e navigare in internet con il collegamento Wi-Fi. La sera invece diventa il locale alla moda, dove ascoltare musica, gustare un aperitivo accomodati su divani e chaise longue. Con la sua atmosfera giovane, il Gioja, ben si presta all’iniziativa della galleria d’arte Artway, che mira a far diventare l’arte accessibile a tutti, e non solo interesse per pochi. In quest’ottica, il pubblico diventa parte integrante e fondamentale dell’evento, mentre la sede stessa della galleria diventa luogo d’incontro e di educazione, di conoscenza e di nuove possibili amicizie, fondate su una solida base di comune passione artistica.
Per info
www.bhrtrevisohotel.it
[email protected]

No Comments
Comunicati

Venerdì 2 luglio a Grado, “Musiche in onore della beata Vergine”.

Nel fine settimana dedicato alle celebrazioni del Perdon de Barbana, si terrà venerdì 2 luglio 2010 alle ore 21.15 nella Basilica di Santa Eufemia a Grado un concerto vocale e strumentale “Musiche in onore della Beata Vergine” con musiche del compositore gradese Luigi De Grassi, a ingresso gratuito.

Alla vigilia del fine settimana consacrato alle celebrazioni in onore della Madonna di Barbana, si terrà venerdì 2 luglio 2010 nella Basilica di Santa Eufemia a Grado il concerto vocale e strumentale “Musiche in onore della Beata Vergine”, con musiche del compositore gradese Luigi De Grassi (1760?-1831), le cui revisioni e trascrizioni sono state curate dal maestro Alberto Romanello. Si tratta di prime esecuzioni assolute, rievocazioni storiche che rendono doppiamente omaggio all’Isola del Sole dal momento che sia il compositore sia il revisore sono originari di Grado.

La revisione dell’opera completa di Luigi De Grassi, a cura di Alberto Romanello, è in corso di pubblicazione, mentre le composizioni revisionate fino ad ora sono state pubblicate da Edizione Pizzicato con prefazione di Fabio Nesbeda.

Il programma di musiche di Luigi De Grassi prevede l’esecuzione della Sonata V in Re Maggiore per organo solo, le Litanie della Beata Vergine per soli, Coro a voci maschili e organo obbligato, Fughe per orchestre d’archi (trascrizione), Fuga I, Fuga IV, Fuga VIII, Magnificat per soli, Coro a voci maschili e orchestra d’archi (trascrizione). A esibirsi in queste prime esecuzioni assolute sotto la direzione di Giuliano Gorutti saranno Massimo Devitor (tenore), Giuseppe Biasutti (tenore), Erminio Amori (basso), Fabio Musbedar (organo), Guido Frischi (violino), Tiziano Michelin (violino), Debora Renzini (viola), Riccardo Toffoli (violoncello), Luca Zuliani (contrabbasso), Voci Maschili del Contrà.

Il concerto è a ingresso gratuito, organizzato dall’Associazione Corale Città di Grado, Comune di Grado, Provincia di Gorizia e Parrocchia di Grado, con il supporto di Coop Consumatori Nordest, Fondazione Casse di Risparmio di Gorizia e Hotel Hannover Grado.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Il 3 e 4 luglio Grado rivive la tradizionale festa di Sabo Grando e Perdon de’ Barbana.


Fedele alle proprie tradizioni, da secoli l’Isola del Sole dedica il primo week-end di luglio alle celebrazioni religiose del Sabo Grando e Perdon de’ Barbana, con mercatini, concerti e la caratteristica processione in barca verso l’Isola di Barbana per rendere grazie alla Vergine che nel 1237 salvò l’isola da una terribile pestilenza.


Da secoli nel primo fine settimana di luglio il sentimento religioso e il legame con le tradizioni di Grado rivivono in occasione della più bella e sentita festa dell’isola, con le suggestive celebrazioni di “Sabo Grando” e “Perdon de’ Barbana”, rispettivamente sabato 3 e domenica 4 luglio 2010.

I festeggiamenti interessano tutta l’area del centro storico, dove sono allestiti mercatini di prodotti tipici, si svolgono concerti e degustazioni enogastronomiche, e la zona del porto da dove parte la variopinta processione di barche addobbate a festa che, attraversando la laguna, raggiunge il Santuario della Madonna di Barbana nell’omonima isola, per la funzione religiosa vera e propria.

Sabo Grando – Sabato, 3 luglio 2010.

Il “Sabo Grando” rappresenta una straordinaria occasione di ritrovo in cui riscoprire e assaporare il folclore della vita gradese. Alla vigilia della tradizionale processione lagunare del “Perdon de’ Barbana”, calli e i campielli del castrum si animano con mercatini di prodotti tipici, canti, danze e musiche gradesi. Alle ore 21.00, in Piazza XXVI Maggio, la Banda Civica di Grado si esibirà nel tradizionale Concerto del Sabo Grando, a partecipazione gratuita. Concluderà la serata uno spettacolo pirotecnico sul mare con inizio alle ore 23.00 sul Lungomare Nazario Sauro.

Perdon de’ Barbana – Domenica, 4 luglio 2010.

La domenica si svolge il tradizionale pellegrinaggio in barca verso l’Isola di Barbana per sciogliere un voto risalente al 1237. Le celebrazioni avranno inizio nelle Basilica di Santa Eufemia a Grado alle ore 8.15, da dove prenderà il via la processione per condurre al Santuario di Barbana la statua lignea della Madonna degli Angeli. Raggiunto il porto di Grado, affollato di pescherecci addobbati a festa con pennoni, ortensie, ghirlande, bandiere e gran pavese, al grido di “In nome de Dio avanti!”, inizierà il pellegrinaggio via mare del variopinto corteo di barche con a bordo le autorità religiose e civili e i capofamiglia della comunità gradese. Al termine di una messa solenne nel monastero dell’isola, il corteo riporterà la statua a Grado per il “Te deum” lasciandosi alle spalle una scia di ortensie, staccate dalle imbarcazioni dei fedeli.

Per tutti coloro che volessero recarsi a Barbana per assistere alle celebrazioni è disponibile fin dall’alba il servizio dei Motoscafisti Gradesi (per informazioni, tel. 0431/80115), che faranno la spola fra l’imbarcadero in Riva Scaramuzza, in prossimità del  ponte che porta all’isola della Schiusa, e l’isola di Barbana.

Tradizione del Perdon de Barbana

Il Santuario della Madonna di Barbana, situato nell’omonima isola, sorge nel punto esatto in cui, secondo la tradizione, nel 582 a seguito di una violenta mareggiata fu ritrovata una statua lignea della Madonna. Interpretando il fatto come espressione della volontà divina, il patriarca Elia vi fece costruire una chiesa dedicata alla Vergine, che da quel momento divenne il fulcro del culto mariano dei gradesi. Devozione per la Madonna di Barbana che fu rafforzata da un altro episodio cruciale della storia dei gradesi: la fine di una terribile epidemia di peste che afflisse l’isola nel 1237, il cui merito fu attribuito a un intervento della Madonna. Da allora, per sciogliere il voto fatto alla Vergine, ogni anno la prima domenica di luglio i gradesi si recano in processione in barca nell’Isola di Barbana per ricondurre al santuario dell’isola la statua lignea della Madonna degli Angeli per la funzione religiosa.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +039_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Eco-brand extension con AQA TRADE per FASHION HELMET


Fashion Helmet ha scelto Aqa Trade per la nuova brand extension Fashion Helmet for Atmosfera. Atmosfera è una linea  dedicata all’home fragrance, distribuita da Aqa Trade, le cui profumazioni sono curate in esclusiva nell’atelier M&M Fragrances, utilizzando le migliori essenze di Grasse, capitale mondiale del profumo.

In occasione della presentazione della nuova collezione di caschi da scooter, bici e sci realizzati in pelle lavorata a mano da esperti artigiani italiani, all’insegna dei colori naturali (light beige, cream, brandy cognac), Fashion Helmet ha creato una brand extension con Atmosfera utilizzando la stessa pelle tinta e concia al vegetale dall’effetto weathered per rivestire le sfere home fragrance.
Fedele al proprio nome, il brand di profumi per ambiente vuole essere, anche in questa nuova versione, sinonimo di evocazione di atmosfere uniche, da vivere non solo grazie alle 18 essenze disponibili, ma anche nella declinazione dell’home fragrance come complemento d’arredo insolito e personalizzabile.

Per ulteriori informazioni:
Aqa Trade
www.aqatrade.it
[email protected]

No Comments
Comunicati

BHR Treviso Hotel: l’albergo family friendly


BHR Treviso Hotel, situato nel cuore della Marca Trevigiana e a due passi da Venezia, si distingue tra le strutture family friendly del Nord-Est, grazie all’offerta di molteplici servizi che puntano a creare un ambiente accogliente e attrezzato per la permanenza di famiglie con bambini.
Family Room
Camere comunicanti attraverso una porta interna o un corridoio dedicato oppure camere matrimoniali con divano letto matrimoniale in grado di ospitare fino a 4 persone. Le camere dispongono di culle, lettini, scalda biberon, bollitore e minibar. Alle famiglie viene data la possibilità di effettuare (previa disponibilità) il late check-out.
Kinder House
Spazio interamente dedicato ai piccoli ospiti i quali possono divertirsi in un ambiente giocoso e sicuro, giocando con costruzioni e pupazzi di pezza, colorando con pennarelli e pastelli, creando allegre mascherine, disegnando su una lavagna o guardando anche un DVD. Una grande vetrata che separa la Kinder House consente ai genitori di osservare i loro figli. Accanto alla Kinder House si trova un bagnetto a misura di bambino: oltre ad avere i sanitari di misura ridotta, dispone di un lavabo e un fasciatoio dove le mamme potranno comodamente cambiare i loro bambini.
Menu Kids al DiVino Osteria Trevigiana
Il ristorante DiVino Osteria Trevigiana è particolarmente attento ai piccoli ospiti e dedica loro uno speciale Menu Kids, composto da piatti genuini, amati dai più piccini. Le mamme possono chiedere la preparazione della pappa con apposite farine o passati di verdura di stagione. Seggioloni a disposizione dei più piccoli. A tutti i bambini vengono consegnati nell’attesa dei piatti simpatici disegni da colorare con i personaggi dei cartoni animati.
Molte sono inoltre le proposte per valorizzare la presenza di bambini e famiglie nella propria struttura: BHR Treviso Hotel organizza feste di compleanno per i più piccini, offrendo merende su misura, servizio di animazione e baby sitting, giochi gonfiabili e ampi spazi dove giocare e divertirsi con i propri amichetti.
Infine, per la mamme in dolce attesa o con bebè a bordo, BHR Treviso Hotel dispone di parcheggi rosa coperti e video-sorvegliati.

Per info e tariffe
www.bhrtrevisohotel.it
[email protected]

No Comments
Comunicati

Sabato 26 giugno, cerimonia di consegna della 21esima Bandiera Blu a GRADO.


Si terrà sabato 26 giugno 2010 alle ore 11.00 sul Lungomare Nazario Sauro a Grado, la cerimonia ufficiale di consegna della 21esima Bandiera Blu, il riconoscimento attribuito annualmente dalla FEE (Foundation for Environmental Education), di cui Grado detiene il record nazionale di assegnazioni.

E’ in programma sabato 26 giugno 2010 alle ore 11.00 sul Lungomare Nazario Sauro a Grado la cerimonia ufficiale di consegna della 21esima Bandiera Blu al Comune di Grado, alla presenza delle principali autorità del Comune. L’importante riconoscimento attribuito dall’organizzazione nazionale che rappresenta in Italia la FEE (Foundation for Environmental Education) e di cui Grado detiene il primato nazionale di assegnazioni, sarà festeggiato con l’esibizione della Banda Civica di Grado e avrà come sfondo, nelle acque antistanti la Diga, l’arrivo della regata Trieste-Grado per il Trofeo dei Campanili, nell’ambito dell’edizione 2010 de la Graisana.

Prestigioso riconoscimento assegnato in base a rigidi criteri di valutazione internazionale, la Bandiera Blu certifica la qualità ambientale delle località costiere ed una gestione sostenibile del territorio. Anche quest’anno è stato riconosciuto al Comune di Grado il merito di aver realizzato molteplici iniziative di promozione di un turismo sempre più responsabile ed ecosostenibile .

Il fatto che da oltre venti anni Grado ottenga la Bandiera Blu testimonia il costante impegno profuso dalla nostra amministrazione per una crescita equilibrata e una fruizione sostenibile del territorio – commenta l’Amministrazione Comunale di Gradoche passano tramite una costante valorizzare delle risorse naturali, storiche e architettoniche dell’isola. Rientrano, infatti, in quest’ottica il nostro progetto dell’albergo diffuso in laguna e la creazione di nuovi percorsi cicloturistici per un turismo sostenibile e responsabile, oltre al potenziamento della raccolta differenziata dei rifiuti e all’educazione al risparmio energetico e idrico.”

In linea con le direttive della FEE, il Comune di Grado si impegna anche quest’anno a comunicare in modo estensivo l’ottenimento dell’importante riconoscimento, esponendo la bandiera Blu in cinque diversi punti del territorio, ben visibili ai cittadini ed ai turisti in transito sull’Isola del Sole: al Porto, presso la spiaggia Costa Azzurra, sul Lungomare Nazario Sauro (diga), all’ingresso principale della spiaggia (GIT) e presso la spiaggia di Grado Pineta. A questi si aggiunge il “Punto Blu”, localizzato presso il palazzo del Comune, il centro adibito alla diffusione delle informazioni riguardo gli aspetti di qualità ambientale, che hanno portato Grado al raggiungimento del record nazionale.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +039_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Grado valorizza il proprio patrimonio ambientale con la certificazione ambientale ISO 14001.


Il Comune di Grado ha ottenuto dall’ente internazionale DNV la certificazione ambientale ISO 14001, confermando la propria attenzione alle tematiche dello sviluppo sostenibile. La cerimonia di consegna si terrà sabato 26 giugno 2010 alle ore 11.00 sul Lungomare Nazario Sauro a Grado in concomitanza con la consegna della 21esima Bandiera Blu.


Nel giorno in cui festeggia la conferma della Bandiera Blu per il 2010, il Comune di Grado riceve un altro significativo riconoscimento del suo impegno per un ambiente di qualità: la certificazione internazionale ISO 14001 del sistema di gestione ambientale, rilasciata dall’ente indipendente DNV (Det Norske Veritas). La cerimonia di consegna si terrà sabato 26 giugno 2010 alle ore 11.00 sul Lungomare Nazario Sauro a Grado in concomitanza con la consegna della 21esima Bandiera Blu.

La certificazione riguarda i servizi erogati dal Comune e gestiti in modo sia diretto che indiretto:

  • Pianificazione e controllo del territorio comunale attraverso la gestione diretta delle attività connesse alla pianificazione e tutela del territorio, allo spazzamento stradale, al verde pubblico, alla manutenzione ordinaria del patrimonio immobiliare, delle strade comunali e della Riserva della Valle Cavanata;
  • Gestione indiretta delle attività connesse alla raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani e assimilati, alla raccolta e smaltimento del materiale spiaggiato del litorale e degli arenili, alla gestione del servizio idrico integrato, al verde pubblico, alla manutenzione straordinaria del patrimonio immobiliare, alla realizzazione delle opere pubbliche affidate in appalto a terzi, alla gestione calore e all’illuminazione pubblica.

La certificazione ISO 14001 rappresenta un passaggio centrale della politica di sviluppo sostenibile da tempo perseguita dall’amministrazione di Grado, consapevole della necessità di coniugare la crescita economica con la salvaguardia del patrimonio ambientale.

Rappresenta inoltre il risultato di un lungo e impegnativo lavoro portato avanti dall’Area tecnica del Comune di Grado e in particolare dal Servizio Ambiente, che in questi anni ha fortemente creduto in questo obiettivo.

Con il sistema di gestione ambientale certificato, Grado si è dotata, infatti, di uno strumento di governo del territorio obiettivo e trasparente, basato sulla definizione di parametri misurabili e sulla documentazione dei risultati. A beneficiarne sono l’organizzazione interna del Comune, grazie all’identificazione e razionalizzazione dei processi, e, soprattutto, la città nel suo complesso: i cittadini possono contare su un livello di qualità ambientale superiore e valutato da un ente terzo, le attività economiche, in particolare turistiche, traggono vantaggio dai notevoli ritorni d’immagine che la certificazione assicura, soprattutto all’estero, dove la sensibilità alle tematiche ambientali è molto diffusa e radicata.

Grazie anche alla sensibilità e all’impegno che il personale a tutti i livelli dell’organizzazione, ha dimostrato nelle varie fasi del processo di certificazione, il Comune di Grado è riuscito a trasformare in realtà un obiettivo estremamente ambizioso, valorizzando il proprio patrimonio ambientale, risorsa inestimabile per una località turistica”, ha commentato Maurizio Bellina Supply & Staff Manager – North-East Italy di DNV. “La certificazione ISO 14001 assume particolare importanza anche perché contribuisce a determinare la conformità ai criteri per il rilascio della Bandiera Blu”.

La norma ISO 14001 è una norma internazionale, applicabile a tutte le tipologie di organizzazioni e di imprese, che stabilisce come deve essere sviluppato un efficace sistema di gestione ambientale. La norma richiede la definizione di target per la salvaguardia dell’ambiente e l’adozione di un sistema di gestione che permetta di raggiungerli. L’adesione allo schema di certificazione è volontaria e si basa sul rigoroso impegno da parte dell’organizzazione nel rispetto delle normative, nel miglioramento continuo e nella prevenzione degli impatti sull’ambiente.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +039_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

La Graisana 2010 Grado, 25 -27 giugno 2010


Dal 25 al 27 giugno 2010 a Grado è di scena la XXIII edizione de La Graisana, l’evento velico che celebra la tradizione marinara dell’Isola del Sole. Oltre alla tradizionale regata Open, sono in programma il Trofeo dei Campanili, la Regata di Windsurf, la Regata delle Batele e l’affascinante sfilata delle Vele al Terzo, concerti musicali e degustazioni nei pressi della Diga.


Da venerdì 25 a domenica 27 giugno 2010 l’Isola del Sole ospiterà la XXIII edizione de La Graisana, l’appuntamento velico che ogni anno richiama a Grado vele italiane, austriache, slovene e croate, pronte a sfidarsi nel golfo della città lagunare. La Graisana, che prende il nome dalla tradizionale regata Open, celebra la tradizione marinara di Grado, ma è anche un’occasione per assaporarne l’enogastronomia e godere di tre giornate dedicate allo sport, alla musica e al divertimento nell’elegante cornice di Grado e della propria laguna.

Un evento dedicato a tutti gli amanti del mare e della vela, organizzato dalla Società Canottieri Ausonia in collaborazione con il Comune di Grado, Regione FVG, Grado Voga e Triesteventi.

L’inaugurazione del Villaggio Graisana con l’apertura di stand e chioschi è prevista per venerdì 25 giugno alle ore 18.00, seguita a partire dalle ore 20.00 dal concerto jazz del duo Grena’n’Sassa che proporrà sonorità swing, blues e funk, in atmosfere di ricerca interpretativa e sonora. La conclusione della serata è affidata alla musica elettronica con il Dj set a cura di Elettrosacher.

Sabato 26 giugno inizieranno le gare veliche con la partenza alle ore 11.00 della regata Trieste-Grado per il Trofeo dei Campanili. Il pomeriggio vedrà, invece, un susseguirsi di competizioni in mare con la Gara di Windsurf alle ore 16.00 e la caratteristica Gara delle Batele, le tradizionali imbarcazioni lagunari a fondo piatto, alle ore 19.00.

In serata, con inizio alle ore 21.30, si terrà l’esibizione del Riccardo Chiarion Quartet, il gruppo guidato da Riccardo Chiarion che suonerà una raccolta di canzoni tratte dal repertorio degli standard del periodo di Broadway, seguito dal Dj set a cura di Giuann Shadai visuals by Daker.

Appuntamento culminante della manifestazione, la regata Open “La Graisana” prenderà il via domenica 27 giugno alle ore 13.00 nelle acque antistanti il golfo di Grado. Di grande fascino, alle ore 17.00, la sfilata delle pittoresche e colorate “Vele Al Terzo”, organizzata ogni anno dai veterani dell’Associazione Vela al Terzo di Grado. La sfilata è riservata alle imbarcazioni lagunari tipiche con vele al terzo, che vanno dal topo da pesca fornito di ponte, al topo da diporto o topo veneziano, dalla sampierota, barca da pesca minore, alla topetta, fino all’agilissima mascareta.

A conclusione della tre giorni gradese di gare e eventi, si terrà alle ore 18.30 la premiazione dei vincitori delle regate con l’accompagnamento musicale della Banda Civica di Grado e alle ore 21.00 il suggestivo spettacolo di Luigi Maieron “Confinando e sconfinando, viaggio tra poesia e musica da Biagio Marin a Leonardo Zanier”. Musicista e scrittore di grande cultura, Luigi Maieron offrirà un saggio della propria arte e amore per la tradizione friulana, intrecciando abilmente poesia e la propria musica d’autore, in uno spettacolo di alto profilo culturale che farà da elegante chiusura all’edizione 2010 de “La Graisana”.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Visite guidate gratuite alla scoperta dell’antica storia di Grado.


Dal 23 giugno al 30 settembre il Comune di Grado offre un servizio di visite guidate gratuite plurilingue, che permetteranno ai turisti di conoscere la storia e la ricchezza artistica dell’Isola del Sole. Tre le tipologie di tour proposte: oltre alla classica visita della città, sono in programma i percorsi di Grado by night e Grado KIDS, riservato ai bambini.

Per far scoprire la straordinaria ricchezza storica, culturale, artistica e folcloristica dell’Isola del Sole, il Comune di Grado ha deciso di riproporre e ampliare il servizio di visite guidate gratuite della città, che lo scorso anno ha registrato una media di 122 presenze a visita nel solo mese di agosto.

Dal 23 giugno fino al 30 settembre sono in programma tour diversificati della città, studiati in funzione delle esigenze e interessi dei diversi target di turisti.

Da mercoledì 23 giugno 2010 per tutta l’estate si svolgeranno settimanalmente due diversi tour della località:

  • ogni mercoledì sera alle ore 21.30 – tour Grado by Night
    la visita notturna della città che svelerà i segreti e misteri dei mosaici della Basilica e di tutte le antiche tradizioni legate al castrum gradese ;
  • ogni giovedì mattina alle ore 09.30 – visita guidata alla scoperta di Grado
    il tradizionale tour nel centro storico per ammirare alla luce del sole i bellissimi resti romani e l’intrico di calli e i campielli del centro storico.

Inoltre, dal 1 luglio 2010 ogni venerdì mattina alle ore 10.00 sarà proposto Grado KIDS, lo speciale tour dedicato ai bambini, pensato per far apprezzare anche ai più piccoli la visita della città, spiegandone la storia e le caratteristiche in modo interessante e divertente.

Tutte le visite guidate sono a partecipazione gratuita, disponibili in diverse lingue, con ritrovo in Piazza Biagio Marin quindici minuti prima dell’orario di inizio. La durata dei percorsi è di circa 2 ore.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +39_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments
Comunicati

Registrati oltre 30.000 visitatori per i tour di visita ai presepi a Grado


Ottimo successo di pubblico per il ricco programma di iniziative proposte dal Comune di Grado nei periodo delle festività natalizie. Fiore all’occhiello si è confermata la rassegna dei presepi che ha attirato in città e in laguna oltre 30.000 visitatori.
I risultati di mesi di dicembre e gennaio confermano i progressi compiuti dal Comune di Grado nel proprio percorso per rendere l’offerta turistica sempre più destagionalizzata e variegata. Per valorizzare al meglio il periodo delle festività natalizie, infatti, il Comune ha implementato sia quantitativamente sia qualitativamente l’offerta, disponendo un programma eterogeneo ed articolato di iniziative ed eventi rivolti a diverse tipologie di turisti.

Vera peculiarità del Natale gradese ed iniziativa principe del periodo si è confermata la rassegna dei presepi con oltre 30.000 visitatori, come conferma anche il sindaco di Grado, avv. Silvana Olivotto: “Possiamo esprimere soddisfazione per l’andamento positivo delle iniziative, che evidenzia l’importanza delle tradizioni nel qualificare e caratterizzare Grado. Gli eventi pensati per le famiglie e gli appuntamenti dedicati alle tradizioni locali valorizzano il ricco patrimonio storico artistico e culturale della nostra Isola, che sta diventando una vera e propria meta per il turismo presepiale”.

Oltre un centinaio le natività allestite quest’anno in calli, piazze e porto dell’Isola d’oro e in laguna, a dimostrazione dell’interesse e dell’attaccamento verso la manifestazione di tutti i gradesi e dei molti turisti affezionati che ogni anno vi prendono parte. Le prenotazioni per i tour guidati dei presepi sono giunte da tutta Italia, specialmente da Roma, Brescia, Bergamo, Bologna, Bolzano e in grandissimo numero dal Veneto, tanto che è stato necessario aumentare il numero di imbarcazioni per i tour in laguna. In tutte le giornate di visite le imbarcazioni messe a disposizione dal Comune sono state sempre gremite di turisti, con una media di 250/300 presone a visita.

Da giorni sono state esaurite le prenotazioni per il 17 gennaio 2010, giornata di chiusura della rassegna con un tour guidato in laguna con l’accompagnamento musical delle cornamuse della Val Pesarina.

Un successo che ha spinto gli organizzatori e pensare già a un ulteriore potenziamento della rassegna in laguna per il prossimo anno, aumentando il numero di visite organizzate e iniziative collaterali.

Quanto alle altre iniziative, la più apprezzata dal pubblico dei bambini è stata l’incontro con San Nicolò, cui hanno preso parte in oltre 1.000, mentre il fascino e la curiosità suscitate dalla tradizionale rievocazione dell’Arrivo delle Varvuole, le temibili streghe del mare, non cessano di richiamare in laguna, nella notte che precede l’Epifania, un gran numero di curiosi e appassionati alle tradizioni ed al folklore locale.

Bilancio positivo, infine, anche per il mercatino di Natale aperto per tutto il mese di dicembre e fino all’Epifania, che ha registrato un costante afflusso di pubblico, incentivato dalle collaterali iniziative di animazione destinate ai bambini distribuite durante tutto l’arco delle festività, e per gli spettacoli musicali di San Silvestro e Capodanno, apprezzati la scelta si artisti internazionali appartenenti a realtà musicali molto diverse.

Informazioni per il PUBBLICO

Comune di Grado

Ufficio Turismo e Relazioni esterne

Tel +39_0431_898239-898224

Fax +039_0431_898205

[email protected] [email protected]

www.grado.info

Informazioni per la STAMPA

BLU WOM – www.bluwom.com

20123 Milano_Via San Vittore, 40

Tel. 02 87384640 Fax. 02 87384644

Business Dev. Director: Patrizia Fabretti [email protected]

33100 Udine_Via Marco Volpe, 43

Tel. 0432 886638 Fax. 0432 886644

Responsabile Ufficio Stampa: Laura Elia [email protected]

No Comments