Daily Archives

18 Febbraio 2021

Comunicati

Streetwear: nascita e trasformazione di un fenomeno culturale

  • By
  • 18 Febbraio 2021


La passione per lo streetwear è cresciuta costantemente a partire dagli anni ’80 e ’90 nei centri urbani. L’idea di base dello streetwear è la versatilità, che rappresenta la transizione nella società, in quanto lo streetwear riflette una cultura e si adatta in modo significativo alle diverse situazioni della vita.  È un fenomeno culturale che ha rivoluzionato l’industria della moda, una rivoluzione globale che possiamo riscontrare in parecchie parti del mondo grazie anche all’avvento dei social.

Le aziende che operano nella moda infatti hanno utilizzato i social per raggiungere un pubblico molto preciso e dare vita a questa tendenza il cui segreto è l’identificazione della cultura.Questa forma di street style ha conquistato forza e popolarità nel tempo, una crescita di interesse costante nel tempo che ha portato allo sviluppo di un nuovo stile, particolare e diverso dal solito. Questo processo è stato influenzato dalla creatività e dalla desiderabilità che lo stile stesso è in grado di comunicare.

La comunità dello streetwear si è concentrata dunque sullo sfoggiare gli accessori e/o capi di abbigliamento più esclusivi, palesando un rifiuto categorico nei confronti di chi non possiede questi accessori o meglio, nei confronti di chi utilizza prodotti differenti dal punto di vista dello stile e del messaggio da comunicare. Questo abbigliamento, che ha generato un cambiamento culturale come lo street style, è diventato al tempo stesso un simbolo di potere e appartenenza.

All’inizio infatti, il senso dello street style era molto vicino ad una ideologia pensata per le persone per strada, skeaters, rapper, coloro che ballavano hip hop, ad esempio. Era una comunità che rappresentava la diversità e anche il rifiuto di una normalità “piatta” nella moda e vita. Tuttavia, nel corso degli anni, il modo in cui l’industria della moda ha utilizzato lo streetwear ha trasformato il suo significato iniziale, per questo alcuni si chiedono se lo street style rappresenti ancora una vera identità o meno. La risposta è che questo stile significa ancora oggi tanto di quel messaggio genuino e le su e espressioni più belle e creative puoi trovarle sul sito di Shape Store.

No Comments
Comunicati

Splendide composizioni floreali a domicilio con Floriflor!

  • By
  • 18 Febbraio 2021


Regalare dei fiori è un grande classico in occasione di compleanni anniversari, battesimi, lauree, matrimoni e qualsiasi altro tipo di lieto evento. Ricevere dei fiori infatti, fa sempre piacere a tutti soprattutto quando i fiori sono particolarmente freschi, colorati e profumati. Forse non siamo tutti esperti in materia di fiori e dunque anche quando decidiamo di regalarne un mazzo a qualcuno non sappiamo esattamente cosa scegliere, e per questo proviamo una leggera sensazione di imbarazzo quando ci rechiamo dal fioraio per concludere l’acquisto.

Questo In realtà non è più un problema considerando che oggi esiste il servizio di Fioriflor, che ci consente di scegliere delle bellissime composizioni floreali direttamente sul suo sito ufficiale. Qui è sufficiente scegliere la composizione che maggiormente incontra i nostri gusti e stabilire quello che sarà il giorno e l’orario esatto in cui la persona andrà a riceverli. Potere stabilire a priori anche il momento della giornata in cui effettuare la consegna, è importante perché dà la certezza che la persona destinataria del nostro omaggio floreale si troverà in casa.

Grazie a questo interessante servizio è possibile abbinare il nostro mazzo di fiori ad esempio ad un peluche, una coccarda, un bigliettino o delle bellissime scatole di cioccolatini, giusto per citare alcuni esempi. Se stai pensando dunque di fare un regalo in grado di stupire la persona che lo riceverà, un qualcosa in grado di testimoniare il tutto l’affetto, l’amore o la stima che nutri per una persona a te cara, inviargli dei fiori a domicilio è la scelta migliore a prescindere da quella che sia l’occasione.

Il servizio è infatti disponibile tutto l’anno e non soltanto durante eventi particolari quali San Valentino o le feste di Pasqua o Natale. All’interno del sito puoi visionare tutte le soluzioni a tua disposizione tra le quali troverai certamente quella che più delle altre incontra i tuoi gusti ed il tuo budget.

No Comments
Comunicati

Igiene vertebrale: come prevenire i disturbi muscolo scheletrici

Comunicato Stampa

Igiene vertebrale: come prevenire i disturbi muscolo scheletrici

Il 23 marzo 2021 un corso in videoconferenza permetterà di migliorare l’attenzione e conoscenza dei disturbi muscolo-scheletrici, soffermandosi in particolare sull’igiene vertebrale e su come prevenire e prendersi cura del “mal di schiena”.

 

Le ricerche nell’Unione Europea hanno rilevato come i disturbi muscolo-scheletrici lavoro-correlati, con riferimento alle compromissioni di alcune strutture corporee causate o aggravate dal lavoro, siano tra i disturbi più frequenti nei luoghi di lavoro. In Europa colpiscono milioni di lavoratori e costano miliardi di euro alle aziende. In questo senso affrontare e prevenire adeguatamente i disturbi muscolo-scheletrici (DMS) contribuisce a migliorare la vita dei lavoratori e a ridurre i costi per le imprese.

 

Ad affermarlo è l’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro che per il triennio 2020-2022 ha lanciato la campagna “Ambienti di lavoro sani e sicuri. Alleggeriamo il carico!” con l’obiettivo di aumentare nei luoghi di lavoro la consapevolezza e la prevenzione dei disturbi muscolo-scheletrici. Disturbi che sono favoriti, in relazione all’emergenza COVID-19, anche dalla diffusione dei rischi ergonomici delle attività lavorative in smart working realizzate magari con postazioni di lavoro improvvisate o senza la giusta consapevolezza dei rischi connessi.

 

Il corso in videoconferenza per prevenire i disturbi muscolo scheletrici

Proprio per favorire una maggiore attenzione e un’idonea prevenzione dei disturbi muscolo-scheletrici nei luoghi di lavoro, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro (AiFOS) organizza per il 23 marzo 2021 il corso in videoconferenza dal titolo “Igiene vertebrale: dalla teoria alla pratica. Come prevenire i disturbi muscolo scheletrici”.

 

Il nuovo corso di formazione, coerente con i fini dell’attuale campagna europea sui disturbi muscolo-scheletrici, si pone l’obiettivo di diffondere la cultura e l’attenzione su questi temi, soffermandosi in particolare sull’igiene vertebrale, ovvero su come prevenire e prendersi cura del “mal di schiena”.

 

La lezione sarà composta innanzitutto da una parte introduttiva, più teorica, finalizzata a spiegare la struttura della schiena, la sua anatomia ed il suo funzionamento.

Successivamente si passerà ad una breve descrizione dei principali rischi e problemi che possono insorgere per posture scorrete o cattive abitudini nelle attività lavorative svolte seduti alla scrivania, attività che prevedono la movimentazione di carichi, o lavori prevalentemente svolti in piedi che possono affaticare la colonna vertebrale.

Verranno quindi mostrati alcuni esercizi compensativi per schiena e cervicale.

 

Igiene vertebrale: progetto e video di educazione posturale

Ricordiamo che in relazione ai disturbi muscolo-scheletrici l’Associazione AiFOS, in collaborazione con Emanuele Angelo Toso e la Back School – Programma Toso, ha attivato anche il progetto “Igiene vertebrale“, un progetto di educazione posturale adatto agli smart worker, ma utilizzabile anche da altri lavoratori.

 

Lo scopo del progetto, al di là della prevenzione dei disturbi e delle indicazioni posturali, è anche quello di sottolineare l’importanza della conoscenza del corpo e l’apprendimento di semplici tecniche per utilizzarlo al meglio.

 

Attraverso il progetto “Igiene vertebrale” oltre alla realizzazione di idonei percorsi formativi, sono stati prodotti e resi disponibili gratuitamente, sul sito dell’associazione, semplici video pillole gratuite.

 

Il programma del corso sull’igiene vertebrale

Per conoscere e prevenire i disturbi muscolo-scheletrici connessi al mondo del lavoro si terrà dunque martedì 23 marzo 2021 – dalle ore 14.30 alle ore 17.30 – il corso in videoconferenza “Igiene vertebrale: dalla teoria alla pratica. Come prevenire i disturbi muscolo scheletrici”.

 

Durante la giornata formativa in videoconferenza verranno affrontati i seguenti argomenti:

  • Ergonomia
  • La colonna vertebrale e le curve fisiologiche
  • Le posture scorrette
  • La corretta movimentazione dei carichi (traino, spinate e sollevamento)
  • Esercizi di educazione posturale
  • Principali patologie

 

La partecipazione al corso vale come 3 ore di aggiornamento per RSPP/ASPP e Coordinatori alla sicurezza e 3 ore di aggiornamento per Formatori qualificati area 2. Il corso è valido anche ai fini della formazione specifica prevista per il Manager HSE (UNI 11720:2018 – area organizzativa e gestionale) e ai fini della formazione necessaria per l’iscrizione al Registro Consulenti AiFOS (Legge 4/2013).

 

Per avere ulteriori dettagli sul corso e iscriversi, è possibile utilizzare questo link:

https://aifos.org/home/formazione/corsi/corsi-in-programma/corsi-in-programma/igiene_vertebrale_dalla_teoria_alla_pratica

 

Il docente della videoconferenza (formazione, erogata tramite piattaforma informatica, equiparata alla formazione in presenza), è Emanuele Toso, chinesiologo, dottore magistrale in Scienze e Tecniche delle Attività Preventive ed Adattay (Attività Fisica Adattata), tutor di tirocinio in varie sedi universitarie nell’insegnamento di “Posturologia”, Massoterapista e studente all’ultimo anno di Osteopatia.

 

Per informazioni:

Sede nazionale AiFOS – via Branze, 45 – 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia – tel. 030.6595035 – fax 030.6595040 www.aifos.it[email protected][email protected]

 

 

18 febbraio 2021

 

 

Ufficio Stampa di AiFOS

[email protected]

http://www.aifos.it/

No Comments