Home » Prodotti » Come funziona il collare antipulci?

Come funziona il collare antipulci?

Sicuramente quando cerchi un efficace antiparassitario per cani troverai il collare antipulci come un’opzione eccellente. Tuttavia, sai come funziona questo prodotto? Prima di utilizzare qualsiasi prodotto simile, è importante essere chiari sul suo meccanismo d’azione, nonché sulle regole per usarlo e sul tempo di scadenza.

Prima di tutto, devi sapere che il collare antiparassitario è un prodotto altamente riconosciuto sul mercato degli animali domestici. La sua efficacia è dimostrata, in quanto non è un antiparassitario di recente fabbricazione e utilizzo.

collare antipulci

collari antiparassitari per cani hanno anche il vantaggio di avere un’azione preventiva, ti aiutano anche a risolvere il problema delle pulci quando il cane li ha già. Tieni presente che i collari non possono essere utilizzati solo sui cani, ma i gatti reagiscono positivamente ai suoi effetti.

Meccanismo d’azione dei collare antipulci

Avendo chiare le caratteristiche generali del collare antiparassitario,  è importante sapere come funziona. Il collare antipulci è realizzati con un materiale speciale, in cui è incorporata una miscela di insetticidi. Questi si diffondono nei fluidi della pelle e della pelliccia, dal collo, a coprire l’intero corpo.

L’insetticida emesso dal collare antiparassitario  viene assorbito dal parassita, producendo l’inibizione degli enzimi nel sistema nervoso degli acari. Pertanto, la funzione riproduttiva della pulce collassa e accorcia il suo processo di sviluppo. In questo senso, quando si usano  collari antiparassitari per cani  la riproduzione viene inibita, viene respinta e la peste viene uccisa.

L’azione dei collari antipulci  è tossica. Pertanto, non influenza solo il parassita, ma può anche danneggiare l’uomo o il cane stesso.

Suggerimenti per indossare collari antipulci

Il meccanismo di azione e protezione fornito dal collare antiparassitario  è molto efficace, ma questo dipende da diversi fattori. È importante tenere a mente una serie di suggerimenti quando si usano correttamente i collari per la deformazione del cane:

  • Consultare un veterinario per scegliere la composizione ideale in base all’organismo nocivo da combattere.
  • Seleziona marchi riconosciuti che soddisfano gli standard sanitari richiesti.
  • Leggere attentamente le istruzioni prima di indossare la collana.
  • Una volta scoperta la confezione, è consigliabile indossare i guanti, poiché la tossicità è maggiore quando è nuova.
  • Seleziona, preferibilmente, collari che non evaporano i cattivi odori, in modo da non disturbare l’olfatto del tuo cane.
  • Prima di indossarlo, familiarizza il tuo cane con il colletto, ma senza lasciarlo leccare o morderlo.
  • Quando lo si posiziona, è necessario lasciare uno spazio di almeno due dita tra il collo e il colletto.
  • Scegli collane di dimensioni regolabili.
  • Si consiglia di conoscere la data di scadenza e sostituirla quando è scaduta.
  • Controlla eventuali reazioni allergiche quando indossi la collana per la prima volta.
  • Controllare periodicamente la presenza di pulci o zecche, anche se il cane ha il collare di rugiada.
  • Dopo aver toccato o accarezzato un cane con un collare parassita,è necessario lavarsi le mani per evitare l’avvelenamento umano.
  • Fai attenzione ai bambini che vivono con l’animale, per evitare avvelenamenti.

Quanto spesso cambiare il collare antiparassitario

Uno dei vantaggi offerti dal collare antipulci  è il lungo tempo di protezione, poiché a differenza di altri collari antiparassitari, possono durare fino a 8 mesi prima della scadenza.

Collare antiparassitario

Tuttavia, non tutte le varietà di collane hanno la stessa scadenza. Pertanto è importante tenere conto di quanto tempo offre ogni produttore. Inoltre, devono essere presi in considerazione altri fattori, ad esempio quando un collare parassitario è esposto all’acqua per lungo tempo, il suo meccanismo d’azione è probabilmente ridotto.

Se il cane è infestato da parassiti o pulci, anche con il collare, probabilmente dovrà essere sostituito. Questo perché esiste la possibilità che il tempo di azione sia scaduto.

Si consiglia di cambiarlo almeno 2 volte l’anno a seconda del tempo indicato dal produttore. Ad oggi, non ci sono marchi di collane noti che offrono protezione per un anno consecutivo.

Sebbene i collari antiriflesso per cani offrano una protezione efficace, quando il tuo cane ha le pulci è anche l’ideale per combinarli con altri vermifughi.

Potrebbe interessarti anche: Come scegliere la cuccia da esterno perfetta

About the author

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma