Home » Comunicati » Cos’è il Fintech e come cambierà il modo di pagare e gestire il denaro nei prossimi anni

Cos’è il Fintech e come cambierà il modo di pagare e gestire il denaro nei prossimi anni

Il termine italiano più consono alla parola Fintech è tecnofinanza, vale a dire l’utilizzo della tecnologia digitale nel campo della finanza. Il Fintech ha invaso non solo il sistema bancario ma anche quello delle assicurazioni tramite numerose startup dando vita all’Open Banking. Il Fintech comprende gli strumenti finanziari o le startup tecnologiche da utilizzare nei servizi finanziari.

Il Fintech è la rivoluzione tecnologica del sistema bancario che vede protagonisti sia gli istituti tradizionali e le nuove imprese. I servizi finanziari e bancari sono erogati in maniera più accessibile, non devi rivolgerti solo alle banche, come attori privilegiati, ma puoi utilizzare anche startup digitali.

Il Fintech in Italia

Il Fintech ha invaso anche il mercato italiano, storicamente basato su un approccio tradizionale al sistema bancario, con il monopolio delle banche o di Poste. Ora, quasi il 25% della popolazione italiana ricorre ai nuovi strumenti digitali e al Fintech per gestire il denaro ed effettuare pagamenti come riporta la rivista specializzata https://www.fintechrevolution.it. Numerosi colossi commerciali si stanno affidando ai protagonisti del Fintech come partner privilegiati per i sistemi di pagamento.

L’intervento europeo

Con la direttiva europea del 2019 sui servizi di pagamento: la PSD2 (Payment Services Directive 2), il sistema bancario è diventato più libero e trasparente grazie alle tecnologie digitali. La direttiva europea ha aperto alle cosiddette “terze parti” i conti correnti bancari. Per gestire i tuoi conti, le finanze, il risparmio e per effettuare i pagamenti non devi passare per le banche, ma puoi procedere tramite startup e soggetti privati terzi che hai autorizzato.

L’Europa ha voluto aprire il sistema bancario alla concorrenza, per aumentare i vantaggi per l’utenza e per rendere più sicuri i pagamenti su internet, anche grazie al regolamento sui dati personali che responsabilizza chi viene in possesso delle informazioni sensibili.

Cosa cambia con il Fintech

Aumenteranno i vantaggi per tutti voii che potrete effettuare pagamenti e gestire denaro in maniera più veloce e immediata, eliminando le lungaggini burocratiche e le file in banca. Le terze parti, accedendo ai vostri conti previa autorizzazione, potranno creare prodotti tarati alle tue esigenze. I tuoi pagamenti su internet diventano più sicuri e veloci. Uno degli sviluppi futuribili che possiamo immaginare nella rivoluzione Fintech ti permetterà di effettuare acquisti e pagamenti direttamente dai social. Il Fintech consente una reale accessibilità ai disabili. L’Open Banking ti consente di fare acquisti in rete in economia, senza spese per transazioni e interessi.

Anche la tenuta dei conti tradizionali con il modo Fintech è agevolato. L’open Banking consente di gestire più conti con un’unica carta e un unico dashboard. In questo modo si possono abilitare App e strumenti in grado di comparare i conti, monitorando le entrate e le uscite, verificando la tenuta del conto e individuando le offerte presenti sul mercato. Il mondo digitale consente di traferire denaro da un conto all’altro senza difficoltà e di avere una interfaccia unica con la quale controllare i dati bancari, per gestire in maniera ottimale le entrate e le uscite.

About the author

Il servizio gratuito di pubblicazione dei comunicati stampa è offerto dall'Associazione link UP Europe! di Roma