Essere sexy con l’Abbigliamento giusto

Oggi i sexy shop sono ancora un tabù, nonostante siano ormai entrati nel panorama dei negozi di una qualsiasi città. All’interno si trovano articoli erotici e materiale pornografico; per questo nella percezione comune restano luoghi misteriosi dediti ai vizi e all’assenza di freni inibitori, frequentati da persone poco raccomandabili.

Nella realtà possono rivelarsi la soluzione ideale, anche per chi non mette in atto particolari pratiche sessuali: in questi punti vendita si trova anche intimo e abbigliamento sexy perfetto per sedurre il proprio uomo, grazie ad un ampia gamma di proposte, per tutte le taglie e adatte ad ogni personalità che normalmente i negozi convenzionali non hanno.

Grazie allo sviluppo delle tecnologie, negli ultimi anni sono sorti anche numerosi e-commerce che vendono questa merce, eliminado l’imbarazzo che molti individui provano quando si recano in un negozio fisico di questa tipologia.

Abbigliamento sexy: perché compralo

Cosa indossare è da sempre una scelta ardua per le donne, soprattutto quando si deve sedurre un uomo.

Molto spesso si ha paura di risultare volgari o di essere giudicate come donne facili, se si indossano proposte più accattivati, che vengono scartate solo per antiquati pregiudizi.

Si pensa erroneamente che gli individui di genere maschile non prestino attenzione a come una persona è vestita e soprattutto cosa porta sotto gli abiti. Niente di più sbagliato: una giusta scelta valorizza la figura, e rende più sensuali, risultando così la strategia vincente per conquistare l’uomo che si desidera.

L’ abbigliamento sexy è fondamentale anche dopo anni di relazione per continuare a mantenere vivo il rapporto. Basta pigiami o muntande extra-large che coprono tutto: anche in un solido rapporto, non si deve dare mai per scontato il proprio amato, ma renderlo felice indossando lingerie provocante.

Inoltre se ben indossato, ci si sentirà più attraenti, avendo maggiore positività e fiducia in sé stesse.

Come scegliere l’intimo sexy

Il compito della biancheria intima è quello di valorizzare le forme e rendere ancora più femminile la persona che lo indossa. Anche se nella maggior parte dei casi invisibile ad occhi esterni, la lingerie seducente ha un reale effetto sul fascino che una donna sente di avere.

Se scegliere l’abito o il vestito ideale è facile e istintivo, decidere per quale intimo optare è assai più complesso. Vi sono delle regole di base da seguire, ma in ogni caso con il pizzo non si sbaglia mai!

·         Taglia: deve esaltare la fisicità. Capi di biancheria intima troppo stretti rendono evidenti le imperfezioni, lasciando segni evidenti di elastici che stringono sul corpo. Quelli troppo larghi, non mettono in risalto le forme.

·         Colore: quando si deve scegliere, si deve tenere sempre in considerazione il proprio incarnato. Con una carnagione chiara, si deve evitarle colori come giallo, arancione, rosso. Se si è scure di pelle, si deve preferire tonalità che non siano nude.

·         Tessuto: è consigliabile privilegiare fibre naturali, più piacevoli di quelle sintetiche, soprattutto con temperature elevate.

·         Modello: vi sono innumerevoli proposte e per questo vanno sempre tenute in mette le caratteristiche del proprio seno e del lato b.

 

I commenti sono chiusi