Settimana contro il fumo: Vape in Italy propone il 25% per incentivare a smettere di fumare

Smettere di fumare con i prodotti scontati di Vape in Italy

Durante tutta la settimana dedicata alla lotta contro il fumo, Vape in Italy si è spinto in prima fila proponendo nel suo store online uno sconto del 25% su tutti i prodotti Mix&vape 50ml e i Vapeshot, fino ad esaurimento scorte.

I problemi legati al fumo sono sempre più allarmanti: proprio negli giorni scorsi sono stati pubblicati i dati riferiti alle sigarette che non possono che farci preoccupare.

In Italia, più di uno su cinque è un fumatore: gli uomini sono in maggioranza ma sono le donne ad aver subito l’aumento più drastico (24% in più rispetto all’anno precedente).
In Italia le sigarette causano la morte di 80 mila persone all’anno, come se una grande città ogni anno scomparisse nel nulla.

Le stime mondiali evidenziano che entro il 2030 il fumo da sigarette ucciderà ogni anno oltre 8 milioni di persone. Sono dati allarmanti che portano enti e organizzazioni mondiali a intraprendere campagne contro il fumo.

Tutti i problemi legati al fumo di sigarette e al fumo passivo

A rimetterci non sono solamente i fumatori più accaniti ma anche chi subisce il fumo passivo.

I problemi legati al fumo di sigarette sono molteplici, primo su tutti è il tumore ai polmoni, per il quale il fumo è la prima causa.
Smettere di fumare è la soluzione: dopo 10 anni senza fumo, il rischio di tumore ai polmoni si riduce della metà.
Altra problematica causata dal fumo è la broncopneumopatia cronico-ostruttiva ossia l’ostruzione delle vie aeree e la conseguente difficoltà nel respirare.
Chi fuma ha inoltre il doppio delle probabilità di ammalarsi di tubercolosi.

Per questi e tanti altri motivi lo shop di sigarette elettroniche online Vape in Italy ha scelto di proporre per l’intera settimana, fino a Domenica, grandi sconti sui liquidi per sigarette elettroniche; una delle principali soluzioni per smettere di fumare è infatti il valore sostitutivo delle sigarette elettroniche.

I commenti sono chiusi