L’Università degli Studi di Milano ha organizzato: “Ricordando Guido Galli”. Marilisa D’Amico tra i promotori

“Ricordando Guido Galli” è il nome dell’iniziativa che ha avuto luogo dal 12 al 19 marzo presso l’Università degli Studi di Milano. Sono stati organizzati otto incontri relativi ai temi di giustizia, legalità e diritti, in memoria del giudice assassinato 39 anni fa. Marilisa D’Amico, Nando Dalla Chiesa e Gianluigi Gatta i docenti responsabili del progetto.

Marilisa D'Amico

Marilisa D’Amico: il ciclo d’incontri dedicato a Guido Galli

Marilisa D’Amico, insieme a Gianluigi Gatta e Nando Dalla Chiesa, è stata responsabile del comitato scientifico che ha organizzato e promosso l’iniziativa “Ricordando Guido Galli”. Il ciclo di otto incontri ha avuto luogo dal 12 al 19 marzo presso l’Università degli Studi di Milano ed è culminato con l’ultima giornata, interamente dedicata al giudice assassinato 39 anni fa dal commando di Prima Linea. Gli otto appuntamenti sono stati un’ottima opportunità per discutere su alcuni tra i temi più controversi del dibattito politico: antimafia, corruzione, giustizia e uguaglianza di genere. Tra gli ospiti, oltre alla figlia del giudice Alessandra Galli, anche Eva Cantarella. Docente di Diritto Romano dell’ateneo, Eva Cantarella era tra i presenti in quella drammatica mattinata e ha voluto ricordarlo così: “Arrivava puntualissimo. Era consapevole della situazione ma teneva la classe con tranquillità, perché aveva uno straordinario senso del dovere, al tempo stesso di magistrato e docente, e soprattutto perché gli piaceva tantissimo insegnare”.

Marilisa D’Amico: carriera accademica e impegno pubblico

Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza, Marilisa D’Amico intraprende la carriera accademica. Professoressa Ordinaria di Diritto Costituzionale in un contesto fortemente connotato dalla presenza, madre di tre figli, comprende l’importanza della coesistenza tra carriera e famiglia. Negli anni, infatti, si batte per le pari opportunità e per dar voce alle donne e ai loro diritti, avvia il Corso di perfezionamento in Pari Opportunità e si dedica intensamente alla ricerca e all’approfondimento scientifico di tematiche sociali e civili. Attualmente è Prorettore con delega a Legalità, Trasparenza e Parità di diritti dell’Università degli Studi di Milano. Nel corso della propria carriera. Marilisa D’Amico è stata esempio di professionalità e serietà e sulla base delle esperienze maturate è stata invitata più volte a intervenire in qualità di relatrice durante convegni in ambiti di sua competenza.

I commenti sono chiusi